Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

venerdì 21 novembre 2008

Caleidoscopi e altre poesie dell'autunno

Stasera sento nelle vene un po' di surreale adrenalina. E seguendo il filo di un'associazione di idee che mi ha portato poco fa l'immagine di un caleidoscopio, voglio dedicare un frammento di Sospensioni di gravità, il suo terzo settenario, a una persona che - proprio perché avvolta nel mistero - accende la mia gentile e rispettosa curiosità. Si tratta del settenario dell'autunno, collegato all'ultimo quarto di Luna (calante).
Caleidoscopi Ecco un mosaico nuovo da ricomporre ancora rubini a frammentare i vezzi sopra un viso per farne con le schegge caleidoscopi e baci. Giochi di regina La sposa è fuggita e le coppe versò. La maga mi squadra reclama denari. La donna di fiori aguzza le spade. La geisha si picca di pochi bastoni. Come quando fuori piove sui tuoi giochi e gira e rimischia mi batti le mani. Silenzi d'autunno Sul cadere dell'autunno lancette leste le foglie volano ai cuori sereni e scompigliano le chiome degli animi in tempesta, custodiscono silenzi, portano ricci marroni ed il suono di castagna delle frasi che non apri. Rumor di Luna La tua voce non dice, incolla francobolli a sogni prioritari sbatte ore e minuti al muro scarica sacri virus nel cuore digita bianco rumor di luna. Innamoràle (già presente nel blog) Propositi di re diverrò un migliore sovrano saggio vincitore dei pensieri premuroso costruirò la reggia cara alla regina del mio cuore sopra le nubi sopra la pioggia senza fossi mura porte chiavi nove camini accesi d'inverno e vasche profumate d'estate sette sale per danze e musica giardini per fartene ghirlanda Se dubito non amo (già presente nel blog)
Nota bene. Ciascuna poesia di ogni settenario è legata a uno dei 7 "pianeti" dell'astrologia antica. Nel caso del settenario dell'autunno la sequenza è:
  • Caleidoscopi (1/3) e Sole;
  • Giochi di regina (2/3) e Mercurio;
  • Silenzi d'autunno (3/3) e Venere;
  • Rumor di Luna (4/3) e Luna;
  • Innamoràle (5/3) e Marte;
  • Propositi di re (6/3) e Giove;
  • Se dubito non amo (7/3) e Saturno.

1 : commenti:

Surrealina ha detto...

Belle queste poesie dell'autunno. In particolare mi colpisce "Rumor di luna". Buona giornata.

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails