Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

sabato 26 febbraio 2011

Nucleare per decreto? No, grazie...
meglio la fusione fredda a furor di popolo

L'energia nucleare da fissione non è necessaria
come ci vogliono far credere. 

Non è l'unica possibilità per uscire dalla crisi energetica, è la peggiore possibilità. Spero che tutti gli Italiani che hanno votato il governo Berlusconi siano almeno consapevoli che con la loro fiducia mal riposta rischiano di condannare loro stessi, figli, nipoti ecc. a un nucleare reso necessario per decreto, tarpando le ali a fonti alternative pulite come il solare fotovoltaico. (*)

La fusione fredda non è impossibile
come ci vogliono far credere. 

È disposto a crederci per esempio Loris Ferrari, professore Associato di Struttura della Materia presso il Dipartimento di Fisica dell'Università di Bologna, che pochi giorni fa, a proposito dell'E-Cat Ni-H Rossi-Focardi presentato a Bologna il 14 gennaio scorso, ha scritto: "I dubbi sull'origine di questa emissione di energia (che si presenta in forma termica e assolutamente "pulita") non sono completamente fugati, ma se le verifiche condurranno a conferme, il catalizzatore di energia rappresenterebbe la soluzione definitiva del problema energetico. Credo che l'opinione pubblica dovrebbe cominciare a parlarne e a esserne coinvolta: l'unico modo, questo, per evitare gli "insabbiamenti" da parte dei potentati energetici attuali e di possibili sfruttatori a scopi militari (cosa che in passato pare sia già avvenuta, a proposito della fusione fredda). Nel contempo, l'interesse dell'opinione pubblica, attraverso i media, può stimolare enti pubblici e privati a investire qualche soldo in questa ricerca, che finora è stata portata avanti con budget da Piccola Fiammiferaia". (qui il testo completo)

(*) Post scriptum. Mi è stato segnalato sul sito www.fotovoltaici.info un ottimo suggerimento per  fare pressione sul governo italiano affinché modifichi il Decreto in corso di approvazione. Io l'ho fatto, tu che aspetti?

9 : commenti:

Roberto ha detto...

Caro Daniele,mamma mia che discussione con quelli che cicapiscono tutto!Comunque direi che siamo arrivati all inizio della fase 2 di Schopenhauer.Ti ricordo.
Ogni verità attraversa tre fasi:
1)é semplicemente ridicola. 2)é violentemente opposta. 3)é ovvia.
Volevo aggiungere una considerazione sui vari interventi pubblicati.Sinceramente non riesco a capire chi si offende,critica,fa attacchi alla persona sul modo di agire di Rossi.Tutti costernati e offesi perchè....io avrei fatto così...,non dicono niente e perciò....,non è la maniera scientifica...etc.etc.Ma fate un attimo di riflessione prima di scrivere certe cose.Non si parla di un nuovo tipo di nutella, si parla di....Stanno rischiando anche la vita. ciao stammi bene

Daniele ha detto...

Grazie Roberto, le fasi della verità secondo Schopenhauer me le ero proprio dimenticate, ora me le rivendo di sicuro. ;)
Più che altro spero che per la transizione alla fase tre i tempi comincino a essere maturi, che non ci vogliano altri 20 anni insomma.
Grazie anche per la tua considerazione, sono d'accordo.

Anonimo ha detto...

@Daniele

Visti gli enormi interessi in gioco, lei che mi sembra possa entrare in contatto con Rossi/Focardi o loro collaboratori perchè non propone l'idea di una specie di "assicurazione sulla vita" come quella di Julian Assange?

Cioè la diffusione in rete sui circuiti di file-sharing e su vari server un file criptato in AES256 (che come ben sa è impossibile da crackare con un bruteforce) contenente i segreti di costruzione dell' E-CAT consegnando poi la chiave a persone fidate?

Daniele ha detto...

@Anonimo

Firmatevi per favore!!! ;)

Rossi ha sempre dato ad intendere che, se pure (tocchiamo ferro) scomparisse, tutto quello che ha messo in moto non potrebbe essere fermato. Comunque farò in modo che il tuo consiglio gli arrivi.

Daniele ha detto...

On. Presidente del Consiglio dei Ministri

On. Ministro dello Sviluppo Economico

On. Ministro dell'ambiente, della tutela della natura e del mare

On. Ministro del Lavoro, Salute e Politiche Sociali



Oggetto: Senza lavoro per decreto: 15.000 famiglie a rischio

Sono venuto a sapere che...


in questi giorni si decide la morte per decreto delle energie rinnovabili in Italia. Quindicimila famiglie rischiano di perdere in pochi mesi il posto di lavoro, un indotto che occupa altre 100.000 persone sarà colpito. È un prezzo altissimo, in termini sociali ed economici, che verrà pagato da uno dei pochissimi settori produttivi non colpiti dalla crisi e da un numero importante di lavoratori e famiglie. E' quello che succederà se il Consiglio dei Ministri approverà il decreto sulle rinnovabili nella versione che circola in questi giorni all'interno del Parlamento e su cui si leggono anticipazioni di stampa.

[...]

Confidiamo nell'equilibrio e nella saggezza del Governo e del Parlamento affinché si voglia intervenire per evitare che un altro tassello della nostra economia cada vittima di contrapposti interessi e di battaglie ideologiche. Confidiamo che saprete dare un futuro alle nostre famiglie e ai nostri figli che si trovano oggi incolpevoli nella precarietà e nell'incertezza."

Sottoscrivo il suddetto testo, trovato sul sito www.fotovoltaici.info, in quanto ne condivido totalmente le preoccupazioni.

Dr Daniele Passerini
http://22passi.blogspot.com

gigieffe ha detto...

@roberto

"Ogni verità attraversa tre fasi:
1)é semplicemente ridicola. 2)é violentemente opposta. 3)é ovvia."

Forse Schopenhauer aveva ragione, forse no.

Non necessariamente tutte le cose ridicole sono la prima fase della verità.
Anzi, la massima parte si ferma per sempre alla pria fase.

Bye

Gigi

Daniele ha detto...

@gieffe
Infatti Shopenhauer non ha assolutamente detto che tutte le cose ridicole poi diventano verità ovvie, ci mancherebbe!
Ha detto (retrospettivamente) che tutte le conoscenze che oggi per noi sono ovvie e scontate, quando sono apparse per la prima volta hanno sempre trovato qualcuno pronto a deriderle.
Chiaro ora?

Giancarlo ha detto...

Mi pare che il problema della fusione fredda sia così fondamentale, anche come discorso generale di come le idee innovative in ogni campo vengono osteggiate...
e che per tutti sta diventando palese come il nostro rifornimento energetico sia costantemente in pericolo, oltre che a costituire una torta che si spartiscono governo, petrolieri e produttori...
Ecco è arrivato il momento di chiedere 50 euro a 2 milioni di famiglie... con
100 Milioni di Euro qualche ricerca più approfondita la potrete fare.
Giancarlo Rossi
PS-> Il Solare e l'Eolico non sono la soluzione ma soltanto una piccola parte della soluzione!

Daniele ha detto...

@Giancarlo
Mettendo insieme tutte le fonti rinnovabili (certo, solo il solare e l'eolico non basta), un passo alla volta, ma deciso, e soprattutto passando dal modello delle megacentrali al modello della produzione di elettricità frammentata e delocalizzata sul territorio (una sorta di energy-web) si può veramente voltare pagina. L'E-Cat può dare la spallata che mancava.

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails