Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

mercoledì 22 ottobre 2008

Liberty of Sound Incoherence

Il mio rapporto con la chitarra è ondivago: va su e giù, a periodi. In alcuni non passa giorno che non la suoni, fosse anche solo per pochi minuti. In altri trascorro mesi e mesi senza nemmeno sfiorarla. Poi magari mi ci diverto ininterrottamente per un intero weekend (piovoso). Non è certo il modo migliore per tenersi allenato e progredire nella tecnica!
Sono pure tremendamente smemorato, tendo perciò a dimenticare diteggiature e arpeggi. Non a caso sono soddisfatto di come suono soltanto quando riesco a non pensare a quel che faccio e le dita si muovono quasi avessero una sorta di pilota automatico, senza bisogno di ricordarmi cosa devono costruire: momenti "di grazia" in cui mi si apre il cuore e suonare equivale a prendere una bella boccata d'ossigeno.
La chitarra comunque è scivolata sempre più all'interno della mia sfera privata. Ormai è parecchio che non mi capita di cimentarmi insieme a qualche (vero) musicista. Ogni tanto strimpello per gli amici che me lo chiedono, ma molto meno che in passato.
Fatto sta che non ho mai parlato prima di questa passione su Ventidue passi d'amore e dintorni. La cover dei Penguin Cafè Orchestra che ho inserito nel blog ieri sera - eseguita da un chitarrista di livello per me inarrivabile - mi ha dato una piccola scossa e il coraggio (o l'impudenza) per il mio primo "web-outing" di musica. Grazie alla cam del videofonino è stato abbastanza facile e veloce registrarmi ieri notte (ad ore molto piccole!) e caricare il file su YouTube. Ed eccovi il mio Liberty of Sound Incoherence, composto (a mente) circa 4 anni fa. Il titolo l'ho rubato a un post che avevo pensato di scrivere iersera (Libertà di sana incoerenza), rimandato sine die. Tradotto in inglese m'è parso assolutamente perfetto per accompagnare questo brano, et voilà.

Suvvia, c’è di peggio su YouTube no? In realtà non riesco a suonarlo due volte nello stesso modo, ché di abbellimenti e variazioni sopra se ne possono fare infiniti, però la struttura fondamentale è grossomodo quella che avete ascoltato. E a parte qualche accordo "sporco" e vari passaggi imprecisi e le corde che raschiano sulla tastiera, la registrazione è passabile. Non infierite e siate clementi...
P.S. Stamattina mi sono accorto che “ovviamente” oggi è un giorno 22: mi capita spesso qualcosa d’insolito al 22 del mese! E giusto ieri mia figlia (10 anni!) mi aveva fatto notare che sono nato il 10 (luglio), lei l’11 (luglio) e la mamma l’1 (marzo) e che 10+11+1=22. Ne avevo trovate già tante di ricorrenze di 22 nella mia vita, ma questa m’era proprio sfuggita!

6 : commenti:

Kri ha detto...

Mi piace chi suona!Bravo!Immaginavo che sapessi suonare la chitarra ma ora ne abbiamo la conferma .
Diciamo che anchi'io suono...solo il flauto delle scuole medie però!Ma nonostante tanti anni sono ancora brava e mi da una soddisfazione incredibile!Che importa se non si sa suonare alla perfezione, bisogna farlo e basta!

M.K.B. ha detto...

La Musica risolleva l'anima da ogni tormento...
Di questi tempi nutro un desiderio: suonare il pianoforte. Purtroppo i costi che ci sono in giro non mi permetteranno (almeno per ora) di comprare una tastiera decente...
In verità ho anche la chitarra. La suonavo alle Medie. Qualche giorno fa ho provato a riapprocciarmi a questo fantastico strumento,ma niente...ho quasi dimenticato ogni cosa.
Che amarezza...

M.K.B. ha detto...

Scusa se scrivo questa cosa qui. Volevo sapere se hai avuto modo di vedere il disegno su kafka che ho postato sul blog. :] (curiosa di un tuo parere).
Perdona ancora la domanda fuori luogo.

Daniele ha detto...

Ciao Kri, si può bere un bicchiere di vino pregiato o di semplice acqua fresca... per noi suonare è bere un bicchiere d'acqua fresca, e placa comunque la nostra sete. Tutta la mia ammirazione per chi, con fatica e impegno, è diventato un vero musicista tale da saper trasformare l'acqua in vino.

Ciao MKB, ti basterebbe passare un po' di tempo con qualcuno che suona e sapresti fare nuovamente quello che avevi imparato a fare (per imparare a suonare bisogna innanzitutto osservare chi suona!). Per quel che riguarda la tua domanda avrai già visto che ti ho risposto sul tuo blog.

Un saluto a entrambe.

Anonimo ha detto...

Ciao Daniele,
ho ascoltato con calma solo ora e ti dico bravo!
Grazie per averci reso partecipi a questo tuo momento.
E' vero le passioni, proprio perchè sono passioni non hanno un andamento equilibrato...
ci vorrebbe una motivazione che ti costringe a tenerti allenato ...ma vedrai che ci arriverai, un mio amico, non aveva mai abbandonato del tutto..e da qualche anno che è in pensione, suona per il pubblico nelle sale dove si organizzano feste, e perciò è costretto a incontrarsi con altri ed a provare due sere la settimana.
Forse sono antipatica, ma volevo segnalarti che dopo il video che ho ascoltato dove suoni tu...ci sono e altri due video vuoti con la famosa crocetta rossa sulla sinistra...cosa sono?
Ciao e un caro saluto
DONNACHENINA

Daniele ha detto...

Ciao Donnacheni', a parte il fatto che non ricordo più quand'è l'ultima volta che mi sono annoiato, mi dico spesso che il giorno che andrò in pensione la noia sarà l'ultima delle mie preoccupazioni! :)

Veniamo ai problemi tecnici. Perché antipatica? Antipatico è il browser che usi (per caso Explorer?) e che stranamente non te li visualizza: la "crocetta" fa pensare che ti manca un plug-in. Sono tutti file di YouTube ma forse cambia il formato, comunque sia con Firefox che con Safari a me girano senza problemi. Mi dispiace che non sia lo stesso anche per te.

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails