Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

mercoledì 1 agosto 2012

Fine dell'Inquisizione per il Metodo Di Bella?

È giunto il momento di occuparsi approfonditamente del Metodo Di Bella su questo blog, una vicenda che ricorda sempre di più quella della fusione fredda. Lo spunto ci viene dato da un articolo di Vincenzo Brancatisano pubblicato il 29 luglio scorso sulla Gazzetta di Modena, di cui riporto incipit e conclusione:
"Centenario con il botto per il professor Luigi Di Bella. L'Istituto Europeo di Oncologia (Ieo), diretto dal professor Umberto Veronesi, ha appena certificato che la cura Di Bella è efficace nella cura di tumori.
Meglio non poteva andare per il fisiologo modenese, morto nel 2003, ideatore della discussa multiterapia anticancro, basata su farmaci biologici, nato a Linguaglossa in provincia di Catania nel luglio del 1912, proprio cent'anni orsono. Per commemorare l'evento è appena uscito il libro “Il poeta della scienza”, l'ennesima biografia del medico, un'opera corposa firmata stavolta dal figlio Adolfo."
"Per far pubblicare lo studio i ricercatori hanno dovuto però eliminare il cognome contestato: “Non avrebbero mai accettato un lavoro che portasse il nome Di Bella”, ha dichiarato uno dei conduttori. Il professor Luigi Di Bella, che riposa nel cimitero di Fanano, forse non sarebbe rimasto sorpreso."

Per chi vuole approfondire segnalo e rendo disponibile - col consenso dell'autore - una densa sintesi dedicata a chi vuole realmente capire la vicenda di Bella. L'ha preparata qualche sttimana fa Andrea Michielin, che da molti anni si interessa all'argomento:


Un altro articolo da segnalare è quello di Gioia locati uscito il 30 aprile 2012 su Il Giornale: Metodo Di Bella, guerra tra medici. Assolutamente da leggere il commento che ne fecero i figli di Di Bella:

Questo l’articolo della coraggiosa giornalista Gioia Locati. Che non è “dibelliana”, ma unicamente interessata alla verità, nella consapevolezza che questa significa vita o morte di milioni di esseri umani.


Quanto alla Prof.ssa Formigli, ci sembra che il mettere le mani avanti sul falso perpetrato (“…non ho voluto io quella frase…”) sia un rimedio peggiore del male. Ci perdoni professoressa, ma ha o no la responsabilità dello studio condotto e dei suoi sottoposti? E’ o no al corrente che il suo “studente di farmacia” è stato ospitato per due anni nel Laboratorio di via Marianini? Che ha potuto visionare lavori, videocassette di conferenze, scritti inediti del Prof. Luigi Di Bella?


Ci era stato detto che sì, lei era rimasta meravigliata e interessatissima dall’opera dello scienziato: ma a questo punto né noi né gli amici dell’Aian Modena sappiamo più a chi o a che cosa credere. Non vogliamo nemmeno pensare ad un “infiltrato” inviato con il fine - dichiarato - di voler collaborare all’affermazione del Metodo, ma con quello reale di saccheggiare idee del Fisiologo scomparso. Sarebbe di una gravità indicibile. Propendiamo invece per una squallida azione solista….

Ma c’è un altro conto che non torna. Durante il soggiorno presso quel Santuario di scienza sperimentale, scienza medica e di umanità che è il Laboratorio di Modena, è vero o non è vero che sono stati assemblati – e pubblicati, grazie ai contatti instaurati da noi con un’importante rivista scientifica internazionale - due lavori sperimentali, tra i cui autori figura lo “studente” sotto l’egida del “Laboratorio Privato di Fisiologia Prof. Luigi Di Bella”?

Lei, Prof.ssa Formigli, come ricercatrice e docente universitaria, non conosceva questi lavori? Sia come sia, costituiscono traccia indelebile del sacco dal quale è uscita la farina…..


Parimenti infelice l’inciso “…l'idea di approfondire le tre molecole arrivò da un mio studente di farmacia, molto bravo…”. A parte opinabilità del suo giudizio, che significa questa frase? Che se non le fosse stato proposto dallo…studente di farmacia lei non avrebbe condotto la ricerca, e che, quindi, la responsabilità non è sua ma dello studente? Curiosa tesi.

Quanto allo studente, questi si era presentato a noi come laureato. Gli oneri della ricerca sono stati sostenuti dalla famiglia Di Bella (unitamente alle spese vive delle utenze intestate ai locali, nei quali ha anche alloggiato l’interessato) edall’Aian Modena, che si era attivata per reperire finanziamenti finalizzati a compiere queste ricerche.

L’Aian Modena – che è ancora in possesso dello schema di collaborazione firmato dall’intermediario…..o sedicente tale, si era proposta quale controparte proprio ad evitare “imbarazzi” accademici per il nome Di Bella (l’imbarazzo, casomai, poteva essere solo nostro). Quindi l’alibi del voler…partire da zero e senza coinvolgimenti cade. Semplice particolare – senz’altro – ma tutt’altro che insignificante sotto il profilo morale.

Dobbiamo dedurre, dalle risposte autolesionistiche dell’intervistato, che in certi casi non ci si rende conto dell’effetto sugli altri delle proprie affermazioni. Cosa significa rispondere all’obiezione della Signora Locati, che giustamente eccepiva il FALSO (“…le tre molecole non sono mai state testate insieme…”): “Se fosse dipeso da me non l'avrei messa”? Allora da chi è dipeso? Si abbia almeno il coraggio delle proprie azioni e della propria scorrettezza! Fra l’altro, non possiamo non osservare la sprovvedutezza di certi categorici annunci, dato che questi sono smentiti, fra l’altro, da fonte ufficialissima: i protocolli della sperimentazione novantottina sui carcinomi mammari, comprensivi anche di retinoidi, somatostatina, melatonina.

Un bijoux, poi, la scusa “….per avere il consenso della comunità scientifica dovevamo partire da zero…”. Sullo zero siamo d’accordo, ma qui non si tratta di avere il consenso, bensì di evitare di farsi ridere dietro ed essere accusati di impostura. La comunità scientifica ha già espresso il proprio consenso – anche volendo dimenticare le posizioni del Prof. Schally ed il pieno sostegno del Prof. Israel - dato che negli ultimi 10 anni sono stati pubblicati lavori Mdb su cinque riviste scientifiche diverse:
1) Cancer Biotherapy& Radiopharmaceuticals 2) Medical Science Monitor 3) American Journal of Therapeutics 4) Neuroendocrinology Letters 5) Gynecological Cancer. 

Aggrovigliandosi nella propria improntitudine ed inciampandovi sopra, l’ennesima “frase storica”, smentita da quanto appena detto: “La comunità scientifica è troppo chiusa, non avrebbero mai accettato un lavoro a firma Di Bella”!!!!
Una frase immortale, alla stregua di "veni, vidi, vici", "il dado è tratto", "dopo di me il diluvio", "Parigi val bene una messa"; e simili.
Ah sì? Si vuol dire che Cancer Biotherapy& Radiopharmaceuticals, Medical Science Monitor, American Journal of Therapeutics, Neuroendocrinology Letters, Gynecological Cancer non si possono considerare espressione della comunità scientifica? Complimenti! A noi sembra che l’unica cosa chiusa non sia la comunità scientifica…..specie leggendo, a proposito dei lavori pubblicati dalle riviste citate (e che, tutti, indicavano ovviamente ampia bibliografia dell’opera del Prof. L. Di Bella) che “..la comunità scientifica li considera lavori troppo autoreferenziali e le riviste di parte”. 

Di parte, cinque riviste? Ma non erano certi denigratori del Mdb a riparare le proprie pudenda dietro quest’argomentazione? Che potenza questi Di Bella, che influenzano anche l’editoria scientifica, contando su “riviste di parte”!!!!!!

Alla brutale domanda di Gioia Locati “però lei li ha copiati”, una risposta-non risposta, dato che l’intervistato parla del pionierismo del fisiologo (che non aveva bisogno di elogi di tanto vertiginosa autorevolezza). Un po’ come rispondere a chi ci accusa di avergli pestato un piede: “i peperoni rossi sono poco digeribili”. 

Ma questa cavalcata delle Walchirie verso il Walhalla, in sella a parenti prossimi di più nobili equini, prosegue: “Io sono un sostenitore del metodo Di Bella, non sono un ladro, non ho rubato niente”.
Non siamo noi ad usare questo termine, anche ci asterremo dal contraddire l’interlocutore. A prescindere da ciò – ce lo stavamo dimenticando – l’Aian Modena attende ancora la restituzione di un computer nuovo di zecca, zeppo di dati, involato in comodato e senza preavviso. Ma torniamo al sostegno. Sinceramente, di fronte ad un tale modo di concepire sostegno e sostenitori, gli avversari cosa sono: serial killers? 

La conclusione storica, da enciclica “Populorum regressio”… è la promessa fatta alla illustre giornalista a proposito della citazione dell’opera del Prof. Di Bella in un altro epocale lavoro in programma: “lo farò”.

Sarà, ma durante il prossimo “ponte” eviteremo di scorrere la nostra amata Settimana Enigmistica con le sue vignette: rileggeremo invece le risposte alle domande rivolte da Gioia Locati e siamo sicuri che ci tornerà il buonumore. Grazie signora per avere fatto chiarezza e giustizia. A nome nostro personale e di tutti i pazienti.


Concludo con le parole lasciate ieri sul blog da Andrea Michielin:
Il Professor Luigi Di Bella è stato un genio (con una conoscenza medica, farmacologica e chimica fuori dal comune. Tre lauree - medicina e chirurgia, chimica e farmacia - e diverse cattedre universitarie "dovrebbero" suggerire qualcosa, in merito...).

Si continuerà a parlare del suo Metodo molto a lungo.

E, prima o poi, potrà essere una delle vie ufficiali cui rivolgersi, di fronte a certe malattie (i tempi sono ancora lunghi).

Nel frattempo ci si può affidare ai figli e all'Associazione A.I.A.N. di Modena.

Chi ha dubbi in merito, si rivolga a dei pazienti guariti e tuttora in vita (chiedete pure a me, se volete dei contatti diretti).
Nessuna cartella clinica potrà descrivervi meglio cosa vi sia dietro quella Cura.

252 : commenti:

«Meno recenti   ‹Vecchi   1 – 200 di 252   Nuovi›   Più recenti»
ulixes ha detto...

Il metodo Di Bella non è cancerogeno, al contrario della maggior parte delle terapie oncologiche "scientificamente riconosciute" di prima scelta.

Ecco, volendo potremmo partire da qui; per brevità si legga da pag. 5 a pag. 7:

http://www.iss.it/binary/publ/publi/0216.1109320399.pdf

ulixes ha detto...

30 Gennaio 2012 - AMERICAN CANCER SOCIETY:

http://www.cancer.org/acs/groups/cid/documents/webcontent/002043-pdf.pdf

AB ha detto...

Non so se il metodo Di Bella ha validità, però so che la chemioterapia è estremamente proficua. Troppo proficua per essere abbandonata a favore di metodi meno costosi.

Hermano Tobia ha detto...

La questione del metodo Di Bella fa venire in mente altri due casi analoghi, quello della vitamina C in endovena e quello dell'acido dicloroacetico (DCA).

Diciamo subito che, purtroppo, non esiste nessuna cura miracolosa per i tumori, ma semplicemente i medici hanno a disposizione varie "munizioni" con cui combattere la guerra. Il fatto è che alcune di queste "armi", in particolare quelle non chemioterapiche, spesso vengono additate come bufale o truffe.

Linus Pauling (uno fra i pochi vincitori di sue premi Nobel, per la chimica nel 1954 e per la pace nel 1962) scoprì che alte dosi di vitamina C somministrate per via endovenosa potevano contribuire curare i tumori.

Fra accuse di ciarlataneria ed asini che volano (mi ricorda qualcosa ...) furono fatti dei test alla Mayo Clinic dove però la vitamina C venne somministrata per via orale e si scorpì che (ovviamente in questo caso, visto che le concentrazioni raggiunte sono molto più basse) era inefficace.

Pauling era però convinto dei suoi studi, e quando gli fu diagnosticato un tumore alla prostata, lo curò con la vitamina C, e visse tranquillo fino alla veneranda età di 93 anni.

Recentemente sono apparsi studi come questo (fatto direttamente da medici del NIDDK/NIH, la massima autorità USA in materia):

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16567755

Che sembra la fotocopia dello studio riportato nel post, e si conclude così:

these case reports indicate that the role of high-dose intravenous vitamin C therapy in cancer treatment should be reassessed.

Anche il caso del DCA è emblematico, la cui azione antitumorale è stata scoperta da una prestigiosa università canadese:

http://www.dca.med.ualberta.ca/Home/Updates/2007-03-15_Update.cfm

Qui le accuse di bufala sono più difficili, però i soldi per le sperimentazioni cliniche non si trovano ed all'università hanno aperto una sottoscrizione.

Anche in Italia ci stanno lavorando:
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21557214

Cosa hanno in comune retinoidi, somatostatina, melatonina, vitamina C, DCA ? Semplice, non sono brevettabili. Se si affermassero come alternativa , per le aziende che producono chemioterapici sarebbe una catastrofe.

E chiunque conosca come funziona la ricerca biomedica e da dove provengono i fondi che la finanziano, sa che spesso il confine tra ricerca e marketing dei farmaci è molto, molto sottile.

Lo scopritore del DCA lo dice esplicitamente:
However, as DCA is not patented, Michelakis is concerned that it may be difficult to find funding from private investors to test DCA in clinical trials. He is grateful for the support he has already received from publicly funded agencies, such as the Canadian Institutes for Health Research (CIHR).

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@Hermano Tobia
Cosa hanno in comune retinoidi, somatostatina, melatonina, vitamina C, DCA ? Semplice, non sono brevettabili. Se si affermassero come alternativa , per le aziende che producono chemioterapici sarebbe una catastrofe.
DA INCORNICIARE!
Il passo successivo è capire
1) che questo "schifo" avviene non soltanto in campo farmacologico - dove è lampante - ma in tutta la ricerca scientifica in generale
2) chi ha precisi interessi economici ad affossare SELETTIVAMENTE determinati filoni e non altri.
Si comprenderà allora AL SOLDO DI CHI SONO i tetragoni, le starnazzatrici ecc. che presidiano il web per finto amore della scienza e vero amore del loro conto in banca e (non secondariamente) del loro ego ipertrofico.

ulixes ha detto...

"..Diciamo subito che, purtroppo, non esiste nessuna cura miracolosa per i tumori.."

Questo è da tenere sempre costantemente presente ogni qualvolta si affronta questo argomento.

Non esiste (e credo non potrà mai esistere) LA CURA.
Esistono certamente dei casi di guarigione (o remissione), ma non LA CURA. Nè fra le terapie ufficiali, nè fra quelle alternative.

Detto questo, resto certo che esistano numerose opportunità terapeutiche estremamente più valide di quelle attualmente praticate dalla medicina ufficiale.

Paul ha detto...

>...Non esiste (e credo non potrà mai esistere) LA CURA.

Mah, una delle ultime notizie (se ne è parlato anche su questo blog)) è l'impiego di nanoparticelle di oro. Iniettate in vena hanno la proprietà di fissarsi permanentemente solo alla cellule tumorali. Un'irraggiamento con microonde scalderebbe solo queste particelle di oro, bruciando quindi solo le cellule tumorali.
Secondo le ultime notizie si stava iniziando la sperimentazione umana.
Sarebbe LA CURA per tutti i tipi di tumore, senza farmaci, senza chemioterapie, e senza interventi invasivi.

Qualche link si può trovare con Google, non l'ho sottomano.

Anto ha detto...

>>...Non esiste (e credo non potrà mai esistere) LA CURA.

la mia opinione è che di cure ne esistano tante, di diversa impostazione, e che non tutte siano adatte a tutti perché la componente psicologica, la forza individuale psichica e fisica, l'ideologia, giocano un ruolo dominante. Se capitasse a me, per prima cosa proverei il digiuno di Breuss, chiedendo sostegno all'agopuntura. Se non dovessi farcela (sono un peso piumetta) o se ci dovesse essere una ricaduta (non ho dubbi sull'efficacia del digiuno) penserei al MDB.

Col digiuno ho prova di una guarigione dalla leucemia, ma era stato utilizzato come ultima spiaggia e il fisico era poi crollato per i danni della chemio, quindi non so quanto e in che termini la malattia si possa ripresentare.

Per chi (ciao Sandro :)) pensa che un caso non sia una prova, rispondo che dopo aver letto mille e una testimonianza positiva, una sola esperienza personale mi basta.

Paul ha detto...

Il grande giornalista Tiziano Terzani, ammalatosi di tumore, si fece operare a New York.
Successivamente, poiché era un profondo conoscitore ed amante dell'Asia e delle sue usanze, visitò molti luoghi dell'India provando molte terapie "alternative", compresa la pipì delle vacche sacre, oltre a meditazioni, esercizi spirituali ecc. ecc. fino ai santuari dell'Hymalaya dove restò in ritiro spirituale per un anno in un monastero.

Alla fine le sue condizioni fisiche erano estremamente precarie, e tornò in Italia a morire.

Anto ha detto...

@Paul

La mia..recensione :)
Terzani non provò nessuna cura alternativa. Alcune le.. assaggiò una volta senza proseguire la cura, altre le schifò (non usò mai la pipì di mucca né altri intrugli). Il suo scopo era la conoscenza, non la guarigione, perché fin dall'inizio del suo ultimo giro di giostra era rassegnato alla morte entro 5 anni. L'unica cura che fece per tutti questi cinque (che poi divennero sei) anni è la chemioterapia.

sandro75k ha detto...

@Anto
no,a me non basta... Anche i Testimoni di Geova sono convinti che la trasfusioni non servino a nulla e conducano tutti al demonio. Le risposte sono soggettive è vero ed è anche vero che il compito della scienza è utilizzare i metodi che statisticamente funzionano meglio! Io sono circondato da persone curate con la chemio e guarite... voi dove vivete??? Io non esagererei, sarei più cauto, si rischiano facili figuracce!

AB ha detto...

@Anto

Le spiegazioni psicologiche per me sono una forma di superstizione moderna. Esistono solo per dare una spiegazione fittizia a ciò che non ancora riusciamo a comprendere in termini concreti... e forse, sono anche un modo per rassicuraci di poter controllare la malattia se si dovesse presentarsi.

Anto ha detto...

Ho scritto una cosa di là (dai fantascientisti); la riportò qua.


"Mi aspettavo commenti sulla lettera a Formigli e Pacini dai figli di Di Bella...vi dico la mia.

Subito dopo aver letto la notizia, ricevetti una telefonata da mia sorella e le raccontai la storia così: All'Uni di Firenze hanno fatto una ricerca su una cura anticancro, erano molto soddisfatti, tanto che si sono fatti pubblicare da una rivista scientifica non molto diffusa ma seria. Dopo la pubblicazione hannno fatto "vi è piaciuta? bon, è la cura Di Bella".

Ho esagerato un po', ovvio, ma i fatti alla fine sono questi: la terapia è peer reviewed, presto diventerà legale. Come risponde giustamente Pacini, «Lo so bene, per questo mi sono comportato così: per far accettare un modello in cui credo, agisco in modo asettico, partendo da zero». Ecco, non mi piace come è stato trattato dai figli di DiBella. Fossi in loro, ringrazierei. Tanto alla fine la verità è uscita, no?"

Anto ha detto...

@AB

la mia esperienza è diversa.

sandro75k ha detto...

altro discorso è dire che quando circola la montea alcuni studi vengano affossati e vengano esasperati altri... Sicuramente c'è una parte di vero!

Anto ha detto...

@Sandro
>Io sono circondato da persone curate con la chemio e guarite... voi dove vivete???

i dati dicono che a guarire è il 2% dei malati giovani. Si vede che li hai incontrati tutti tu :)

sandro75k ha detto...

@Ab
Non è così, il cervello è il nostro principale laboratorio chimico e viene influenzato in positivo ed in negativo , non vi sono dubbi! La psiche corrisponde ad una esatta "situazione" chimica e la chimica influenza il resto... davvero non capisco cosa possa c'entrare la superstizione!

AB ha detto...

@Anto

Ci potresti descrivere l'esperienza che ti ha convinto che l'impostazione psicologica può causare o guarire malattia gravi?

sandro75k ha detto...

@Anto
non scherzare! Hai detto una cosa assurda! Tutti quelli che conosco, sono guariti più del 50% . Dove li hai presi i dati?

AB ha detto...

@sandro75k

Quindi secondo te all'origine del cancro sta un funzionamento alterato del cervello solamente causata dalla psiche (che poi cosa sia questa psiche nessuno è in grado di dire)?

sandro75k ha detto...

@Ab
ti ci metti pure tu?

Sai fare un sugo? Per il sugo ci vuole un po' di olio, mezza cipolla, i pomodori pelati, la carne di prima scelta, la carota, il sedano, ecc.... Il cervello contribuisce al soffritto, è chiaro che per guarire hai bisogno anche degli altri ingredienti e che siano tutti sani....

Anto ha detto...

@AB

oh, no che non posso, AB, non è cosa che si possa riassumere, c'è sotto un lavoro ventennale...

Se vuoi leggere qualcosa....ecco, questo potrebbe essere un buon inizio, se lo studi e cerchi conferme in te e nella gente che ti sta attorno.

http://www.ibs.it/code/9788827200759/dethlefsen-thorwald/malattia-destino.html

sandro75k ha detto...

@Ab

Non ne so nulla dell'orgine del cancro, e non ho ricette da fastfood come quelle di Anto e Valeria ( non ve la prendete vi prego)... so per certo che psiche e funzioni fisiche non sono scindibli come qualcuno vuol far passare...

Le cose sono molto complesse e prima di fare il "facilone" e/ o la figura da coglione, mi metterei a studiare una ventina d'anni!

Anto ha detto...

@Sandro

scusa, ma quanta gente malata di cancro conosci? guariti? sopravvissuti 5 anni?

ho frequentato i reparti di oncologia e ti assicuro che ne escono in pochi. La percentuale del 2% (magari ora siamo al 2,5%) mi è stata confermata da un mio cliente oncologo, ma...la sapevo già.

Anto ha detto...

e quel due percento, IMO, è costituito da quelli che per ragioni psicologiche sarebbero guariti lo stesso.

Anto ha detto...

PS: l'amputazione non la considero guarigione, eh.

AB ha detto...

Che differenza c'è tra il parlare della psiche come origine della malattia e parlare di spiritelli cattivi come origine della malattia?

In fondo non c'è nessuna differenza tranne il fatto che i spiritelli cattivi sono fuori moda, a differenza delle spiegazione psicologiche.

Entrambi sono inconfutabili, forze invisibili che dovrebbero influenzare la nostra vita, e dann l'illusione di poter spiegare qualsiasi condizione o comportamento umano.

Anto ha detto...

@Sandro
>ricette da fastfood

come dicevo, la mia ricetta consiste in 42 giorni di digiuno. Mica tanto fast food, ci devi mettere tutta la tua volontà.

@AB
>Che differenza c'è tra il parlare della psiche come origine della malattia e parlare di spiritelli cattivi come origine della malattia?

Vuoi il parere di una che ha provato sia la psicoterapia che lo sciamanesimo? nessuna differenza nell'effetto sull'inconscio.

sandro75k ha detto...

@Anto

Senza operarsi secondo te ci sono maggiori speranze? Vuoi dire questo? Le leucemie che percetuale di guarigione (di sopravvivenza) hanno?

Andrea Michielin ha detto...

I dati ufficiali, riguardo la sola chemioterapia (presi in esame più di 220.000 casi di tumore estrapolati da dieci anni di statistiche mediche australiane e americane (gennaio 1994-gennaio 2004) sui risultati della Chemio nella cura del cancro):
I risultati usciti dallo spoglio di un campione immenso e più che rappresentativo di circa 227.800 casi di tumore sono catastrofici: solo circa il 2,1% (AU) - 2,3 % (USA) dei pazienti sottoposti alla chemio risulta essere ancora vivo dopo 5 anni dall'inizio del trattamento "terapeutico".
L'articolo è molto semplice come impostazione e, sia in tabella 1 (pagina 551) che in tabella 2 (pagina 552) sono riportate, in ultima colonna, queste percentuali di sopravvissuti alla CHEMIO dopo 5 anni dall'inizio del trattamento:
percentuale di sopravvissuti dello 0%: cancro del pancreas, cancro dell'utero, cancro della prostata, cancro della vescica, cancro del rene, melanoma, sarcoma e mieloma Multiplo.
percentuale di sopravvissuti dell'1% : cancro dello stomaco e del colon
percentuale di sopravvissuti del 2%: cancro della mammella e del polmone
percentuale di sopravvissuti del 3-5%: cancro del retto
percentuale di sopravvissuti del 4-5%: tumori al cervello
percentuale di sopravvissuti del 5%: cancro dell'esofago
percentuale di sopravvissuti del 9%: cancro dell'ovaio
percentuale di sopravvissuti del 10%: linfoma NON Hodgkin
percentuale di sopravvissuti del 12%: cancro della cervice uterina
percentuale di sopravvissuti del 40%: Seminoma del testicolo e Linfoma di Hodgkin
By Morgan G.: "The contribution of cytotoxic chemotherapy to 5-year survival in adult malignancies", Clinical Oncol., 2004, 16, pagine 549-560.
Tratto da: http://www.mednat.org/cancro/fallimento_chemio.htm

Il documento originale è accessibile da qui: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15630849
http://www.whale.to/cancer/Chemo%20Australia%20Study.pdf

@Sandro: Delle persone ancora in vita, per fortuna, quante hanno subito operazione o eventualmente anche radio?
I dati ufficiali, sebbene non molto diffusi, parlano chiaro.

sandro75k ha detto...

io so che sono quasi del 50%...

sandro75k ha detto...

ne conosco 3-4 qui nel mio pesello... tutti vivi...

Anto ha detto...

Andrea,

grazie di aver pubblicato i dati.

Sandro,

certo che se ho tumore alla mammella e quelli mi asportano tutto, il cancro se ne va con il tutto. Mica è guarigione, è mutilazione.

Quei 3 o 4 del tuo paesello sono stati operati? allora non rientrano nella statistica dei trattati con la chemio. Se hanno fatto chemio voglio sapere se hanno smesso la cura e da quanto tempo.

Andrea Michielin ha detto...

Lì sopra c'è uno studio su 227.800 persone.
E si tratta, purtroppo, di statistiche ufficiali.
Ricordo, però, che analizzano la sopravvivenza ad almeno 5 anni dalla cura.

sandro75k ha detto...

@Andrea

o non ci capiamo sui numeri oppure c'è qualcosa che non torna... dopo 5 anni di chemio... significa che sono casi disperati senza storia...
Io voglio il dato dei sopravvisuti a quelli a cui è stato diagnosticato un tumore trattati con la medicina ufficiale... Io dico che negli ultimi 10 anni in Europa si aggira tra il 40 ed il 50 % ...

sandro75k ha detto...

se goichiamo con i numeri e con le definizioni, siamo buoni tutti... se mi dovesse succedere qualcosa io mi farò operare... voi volete digiunare? Bene! Io sono per l'eutanasia figuriamoci per il resto.... Ma quando fate tutti gli scienziati comincio ad incavolarmi....

sandro75k ha detto...

la chemio non serve a nulla se non ti dichiarano neppure operabile???' bella scoperta dell'acqua calda!

sandro75k ha detto...

Se dovvessero dirmi che non potrò essere neppure operato, pure io non vorrò un trattamento di chemio ...chiederò di morire con una indigestione di lasagne ed ubriacatura di Montepulciano!

Anto ha detto...

>la chemio non serve a nulla se non ti dichiarano neppure operabile???'

ma cosa dici?...alcuni tumori vengono affrontati con operazioni, altri con la chemio. Dipende dal caso e dal giudizio del medico. "neppure operabile" non ha senso.

Andrea Michielin ha detto...

@Sandro, l'erba voglio cresce solo nel giardino del re. :)

Scusami se te lo faccio notare ma... d'informazioni e indicazioni, da ieri, ne hai ricevute parecchie.
Non ti soffermare soltanto su ciò che non ti piace, magari non condividi o che ti appare davvero improbabile.
Il Metodo Di Bella è una cura assolutamente scientifica, basato su oltre 60 anni di attività di laboratorio, di analisi, di operato medico e chimico.
Ti sei letta la "sintesi"?
Sei andato a verificarne le fonti?
Hai indagato da solo, magari cercando di placare per un attimo i pregiudizi o le sovrastrutture fin qui acquisiti?
Non si tratta di fare o essere scienziati.
Una tipologia di cura, più o meno efficace, esiste.
E potrebbe aggiungersi a quelle per il momento riconosciute.

Comincia da quella.

Non ti disperdere, innervosendoti appena leggi qualcosa che non ti piace.
Così facendo, sennò, rischi di non ascoltar nemmeno quello che esiste già da tempo e che molti hanno già messo in pratica sulla loro pelle.
E... non te lo dice uno scienziato.
Considerami soltanto come un amico o un semplice viandante che, per via delle vicende personali e della sua professione nel settore, ha già avuto modo d'informarsi maggiormente.

sandro75k ha detto...

ok... prendiamo le leucemie. Trapianto di Midollo a parte non è operabile. I miei amici sono guariti al 50% forse più... Mi volete dire che muoiono tutti? Non è vero!!!!!!!!!

Io non contesto Di bella l'ho già detto che è da studiare ma non mi sembra che la scienza ufficiale abbia fatto tutto questo disastro... Ci marcia in certe situazioni? Non è probabile, è certo dove girano i soldi! Sta commettendo una strage volontaria? Non ci credo per niente! In questa lotta tra bene e male, mi dispiace, faccio fatica ad entrarci. Studierò un po' di più ma con questo commento chiudo la questione su questo tema. Vi leggerò soltanto fino ad aggiornamento delle mie conoscenze...

Anto ha detto...

>I miei amici sono guariti al 50% forse più...

'spetta che non capisco la frase. Su "3 o 4 amici", cosa significa "50% o forse più"? quanti ne sono guariti?

sandro75k ha detto...

3-4 amici era per dire un po' di conoscenti.... tranquilla che so fare diviso 2 :)

Anto ha detto...

Ok, facciamo che tre o quattro dei tuoi amici sono guariti completamente. Sono passati più di cinque anni dalla diagnosi?

Fripp ha detto...

Prima di andare avanti in questa discussione, credo sia opportuno guardare questo video della American Association for Cancer Research, che fa il punto sulle percentuali di sopravvivenza e sulla ricerca ricerca sul cancro.
http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=3pobQRfz0No#!
Poi, ovviamente, ognuno è libero di fare quello che vuole della propria vita e quindi scegliere cure alternative.
Sono convinto, però, che non dovrebbe rendersi responsabile, seppure indiretto e in buona fede, di scelte gravissime fatte in fiducia da persone influenzabili.

sandro75k ha detto...

@Anto

Anto ha detto...

bene, rientrano nella casistica. Non è così per quei 3 o 4 cento che conosco io.

Anto ha detto...

PS: non sono portata a credere che il MDB abbia una percentuale moltisimo più alta di guarigione, ma sono convinta che almeno uno muore tranquillo, senza ridursi in uno stato pietoso.

PPS: la leucemia infantile è un discorso a parte. I bambini guariscono molto più dei grandi, perché...beh, perché non hanno barriere mentali che impediscano la guarigione.

robi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
sandro75k ha detto...

@Anto
se fosse vero quello che dici, basterebbe dare una botta in testa agli adulti... davvero lasciamo perdere altrimenti si rischia di affossare anche Rossi, Di Bella ed Arata in un colpo solo!

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@Sandro75k
... lasciamo perdere altrimenti si rischia di affossare anche Rossi, Di Bella ed Arata in un colpo solo!
Sono d'accordo! A cosa serve avere ampie conferme sperimentali che il MDB funzioni?!
Per affossarlo nuovamente bastano un po' di chiacchiere alla Franchini e/o Ocasapiens per tirare dritti con l'inganno ancora una ventina d'anni.
Spiacente Sandro, ma come cittadini ci siamo rotti di essere presi per i fondelli da chi usa la sua intelligenza per venderci il falso come fosse la verità. E questo blog non si stancherà mai di COMBATTERE quel tipo là di persone.

Anto ha detto...

@Fripp

scua, maa...quel video è solo la pubblicità della ricerca sul cancro, non dice niente.

bertoldo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
sandro75k ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
sandro75k ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
sandro75k ha detto...

@Daniele
lo ripeto, giusto il volere vederci più chiaro e conscordo in pieno . Liberi di contestare Franchini perchè spesso esagera ma mi sento anche di contestare metodi "fai da te" e chi dichiara che i bambini guariscono dai tumori perchè più"liberi di testa" ..come mai prendono di più l'influenza invece? La testa non li aiuta più?
Ormai mi rassegno, per vedere un moderato devo aspettare che Mario Massa torni dal lavoro e si lìrilassi mezz'ora con saggi commenti!

Anto ha detto...

>come mai prendono di più l'influenza invece?

e questo chi te l'ha detto?

Anto ha detto...

a parte che che non c'entra, perché parliamo di guarigione, e i bambini guariscono meglio di noi grandi anche dall'influenza o dalla varicella.

Anto ha detto...

e scusa, ma non eri d'accordo anche tu sul fattore psicologico?

bertoldo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
sandro75k ha detto...

@Anto
Riguardo il fattore psicologico, è una delle componenti.. non la sola! Una delle... Sbaglia chi asserisce che è tutto e chi dice chè p nulla! Varierà a seconda dei soggetti e delle situazioni, ma non si riduce solo ad una variabile. L'alimentazione? Lo stile di vita? La genetica? ne vogliamo parlare? ...dai meglio di no... oggi sono stanco!

Anto ha detto...

>ne vogliamo parlare?

no, basta LOL

sandro75k ha detto...

ahahahahha :D mi faccio un grappino per riprendermi...salute! Speriamo che che non ci abbandoni mai...

Anto ha detto...

Il mio fisico non ama l'alcool, vado a rollarmi una sigaretta :D

bertoldo ha detto...

e comunque avete deviato il discorso per pura comodità o perchè avete scelto scientemente di farlo ? propendo per lo scientemente visti i soggetti ...

hidetoshi rossy ha detto...

Iniziano a volare le gomblottate... Le prossime su cosa vertono? Cerchi nel grano? finto Shoah? Fotomontaggio del cadavere di Gheddafi? Scie chimiche?

Anto ha detto...

Bertoldo, dici dalla cura Di Bella? mi sa che non c'è più molto da dire, per ora. Quello che sappiamo è che la cura è in qualche modo peer reviewed, che non si chiama Di Bella, ma che dalla prossima pubblicazione Pacini cercherà di utilizzare il nome originale (secondo me è controproducente, sarebbe stato meglio stare zitti ancora qualche anno).

bertoldo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Valeria ha detto...

@Daniele

grazie della buona volontà e grazie a chi ti ha aiutato

Ma non vale la pena....come vedi
Non c'è proprio il tessuto adatto, la capacità dialogica, di analisi, di lettura critica, di obiettività, di equilibrio....

Gente capace solo di aprire bocca e dare aria ai denti, senza conoscere NULLA, ma nulla lo dico con contezza evidente, della materia di cui si va trattando

Una spocchia senza pari
uno spettacolo osceno
un'onta per la comune intelligenza

Io lo cancellerei questo post
è come sgranare 100 collane di perle in un "truocolo" per maiali

ulixes ha detto...

Sulla superficialità del termine "guarigione" in oncologia

Mi occorre insistere sull'uso appropriato del termine guarigione.
In ambito oncologico il termine "guarire" non ha la stessa valenza che in ambito epidemiologico.
Guarire da un tumore non ha la stessa valenza che guarire da un'influenza!

"Leukemia...
Late Effects of Treatment for Adult ALL
Long-term follow-up of 30 patients with ALL in remission for at least 10 years has demonstrated ten cases of secondary malignancies..."
http://www.cancer.gov/cancertopics/pdq/treatment/adultALL/HealthProfessional
_____________________

Inoltre, e per l'ennesima volta, ogni volta che si parla di "guarigioni" in oncologia non si può, e non si deve, prescindere dal concetto di stadiazione al momento della diagnosi.

S-T-A-D-I-A-Z-I-O-N-E!!!

Chiedo perdono, ma non ammetto superficialità in un ambito così delicato e controverso.
Meglio tacere per non apparire come quegli avventori da bar che si occupano di fusione fredda.

Anto ha detto...

>Il nome originale andava utilizzato dà subito se no è stato fatto vuol dire che c'è qualcosa che non si può nominare

bella scoperta

Valeria ha detto...

Sforzi inutili, amici cari.....ribadisco

Risparmiate energie

GianLupi ha detto...

Da parte mia ne so' poco piu' di niente sull'argomento, giusto che la vitamina C fà bene per protezione di tutte le cellule, e in ogni caso mi ha pure convinto la teoria secondo la quale un ambiente basico è avverso alla proliferazione delle cellule malate, è così ho preso l'abitudine di bere in modo regolare un pochino di bicarbonato di sodio nella limonata.
Fà piacere comue essere italiano, http://it.ibtimes.com/articles/34252/20120801/tumori-cancro-proteina-cellule.htm

ulixes ha detto...

Chiarisco per l'ipotetico avventore da bar:

I TUMORI NON SONO TUTTI UGUALI!

AL MOMENTO DELLA DIAGNOSI, A PARITA' DI TUMORE, LA PROGNOSI PUO' ESSERE ESPONENZIALMENTE DIVERSA A SECONDA DELLA STADIAZIONE!

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@hidetoshi rossy
Iniziano a volare le gomblottate... Le prossime su cosa vertono? Cerchi nel grano? finto Shoah? Fotomontaggio del cadavere di Gheddafi? Scie chimiche?
No acqua. Senti un po' se ti piace (te lo enuncio in puro "stile Giacobbo/Crozza"):
Un nuovo inquietante mistero per 22 passi!!! Cosa spinge dei cittadini qualunque a indossare i panni di nick improbabili del tipo "hidetoshi rossy" e sparare cazzate a ripetizione pur di sentirsi fichi a fare il troll??? Vi condurremo alla risposta, ma... attenzione: la risposta potrebbe non piacervi! :)))

@Valeria
Io lo cancellerei questo post
è come sgranare 100 collane di perle in un "truocolo" per maiali

Dai, troppo pessimista e per favore, niente "fuoco amico"! :)

Barney ha detto...

Ma il viaggio alla grotta di Lourdes, secondo voi, lo deve passare o no il SSN?
Se "vale" il MDB, con le statistiche a' la' Di Bella, vale anche Lourdes, con le statistiche di Vittorio Messori.


Barney

tia_ ha detto...

>Vi condurremo alla risposta, ma... attenzione: la risposta potrebbe non piacervi!

Pensi davvero di essere cosi importante? :)

bertoldo ha detto...

http://www.metododibella.org/cms-web/upl/doc/200674133724.pdf

un esempio dei risultati conseguiti e questo solo perchè non c'è nulla dà dire ...

bertoldo ha detto...

sia nel primo che nel secondo caso , per te non c'è nulla che possa funzionare ... x flinston

il reddivivo tia_ ormai monorigo ...è dura non aver più nulla dà dire...

ulixes ha detto...

Ancora sul concetto di guarigione in oncologia:

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22641075

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22410835

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22390778

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22340225

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22338051

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22329351

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22310913

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22281128

..... oltre 2000 studi scientifici!

Noioso riportarli tutti!

Il Santo ha detto...

@Tutti

Ho letto tre commenti in questo post e francamente mi sono bastati. Vivete nell'ignoranza più estrema, pubblicate dati del cazzo e vi siete persi una quarantina d'anni di sviluppi della medicina. Se volete curarvi con l'acqua distillata siete liberissimi di farlo, quello che francamente fa girare le palle è la pubblicazione di dati falsi, dicerie e convinzioni personali al fine di avallare la propria scelta.

robi ha detto...

Barney
finalmente qualcuno originale e inedito (basta cerchi ,scie ,moti perpetui...),adesso c è Lourdes..
Valeria subito ho pensato che stavi esagerando ,ma,sinceramente ci sei vicino
in riferimento tuo intervento 18.39

ulixes ha detto...

Poi si presenta sempre qualcuno, con la competenza derivantegli dal telegiornale, a parlare di viaggi a Lourdes.

http://4.bp.blogspot.com/_YW28gP8uZxs/SmYjdXVuQQI/AAAAAAAACzQ/EZlkwZQ3-SM/s320/mulo2.jpg

(!!!)

ulixes ha detto...

... infatti! Ecco l'altro:
http://4.bp.blogspot.com/_YW28gP8uZxs/SmYjdXVuQQI/AAAAAAAACzQ/EZlkwZQ3-SM/s320/mulo2.jpg
che si esprime così:
"..pubblicate dati del cazzo e vi siete persi una quarantina d'anni di sviluppi della medicina.."

Un pò di dati qui, fra i commenti:
http://22passi.blogspot.it/2012/05/l22p-119-120-121-122-123366.html#comment-form

Anto ha detto...

Lourdes è indubbiamente un luogo di potere, ma quello che ho sentito io è di potere...scarico..Il potere femminile cattolico adatto a questo tempo pare che sia Medjougorje, ma non posso dirlo, non ho provato.

bertoldo ha detto...

se proprio vogliamo deRAGLIARE ...
Ritengo molto probabile che sia la composizione dell'acqua che esce dà certi posti che l'ambiente di preghiera , per chi ci crede , può giovare molto ...invece certi muli che si impuntano solo su quello che riescono a vedere e toccare ...

x roby "Barney
finalmente qualcuno originale e inedito (basta cerchi ,scie ,moti perpetui...),adesso c è Lourdes..
Valeria subito ho pensato che stavi esagerando ,ma,sinceramente ci sei vicino
in riferimento tuo intervento 18.39 "

Dì la verità del libro che ho messo on line non hai capito una mazza vero ? è abbastanza evidente , rimani con i piedi per terra se ti spaventa conoscere oltre il tuo livello di percezione ok ?

Valeria ha detto...

@Robi

qui siamo a livelli parossistici di presunzione e arroganza offensiva verso un uomo, per di più scomparso e pluri-titolatissimo...arroganza mossa dalla rabbia furente di vedersi sgretolare intorno quelle poche, miserrime false "certezze", una ad una, come i soldatini di piombo decorati a mano dei war games da tavolo....oltreché parecchi sogni di gloria, dopo aver riposto per mesi speranze senza riserve nei tecnici bocconiani, che avrebbero distribuito panacee, giustizia, equità fiscale e ambrosia di vita eterna a questo Paese di "lestofanti e marrani"

Vi si è venduti con tutta la casa!
C'era la Ola qua, quando si parlava di Monti & Co.

Che bello vedervi tutti con la coda tra le gambe e rabbiosi per l'ennesimo smacco al vostro misero database in dotazione!...
Che gioia infinita, che nemesi....che purificazione!
...e ancora on è finita!!

Hai ragione Daniele
Lascialo!

Le assonanze con Rossi sono strabilianti!
Quasi due anime gemelle

;-))))

(faccina che si sganascia a vedervi dimenare...)

bertoldo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anto ha detto...

>Ritengo molto probabile che sia la composizione dell'acqua

sul piano fisico sicuramente, ma sul piano emozionale e spirituale è la "memoria" dell'acqua che agisce.

robi ha detto...

Bertoldo
non sai come la penso sulla memoria dell acqua ,cerchi e via dicendo.Siccome per loro son paradossi assurdi ,è stato divertente che finalmente rinnovassero le loro similitudini
Non riesco a leggere un libro dal computer ,pensavo di andare a Bergamo

scusate la comunicazione personale.

ulixes ha detto...

Per gli avventori di equina progenie che confidano negli indiscussi progressi della scienza medica, come appreso dai telegiornali, volendo uscire dall'ambito oncologico avremmo l'imbarazzo della scelta.

Ad esempio:

http://www.mondoliberonline.it/sclerosi-multipla-uno-studio-canadese-smentisce-lefficacia-dellinterferone-beta-per-fermare-la-disabilita/24329/

http://jama.jamanetwork.com/article.aspx?articleid=1217239
_________________

Questo, poi, è fantastico:

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20585067

bertoldo ha detto...

Quello che ho scritto su lourdes ha un nesso evidente con la memoria dell'acqua , ma se non sei ingrado di cogliere un pò di "fantascienza reale" ... Se non riesci a leggere quel libro via monitor puoi sempre stamparlo , la definizione dele scansione era per la stampa , o compralo senza andare a Bergamo ma direttamente dà Fiorenzo Zampieri contattandolo via email .Ma francamente ho la percezione che non sei adatto a quel tipo di lettura , come ha suo tempo non sono stati adatti altri , se non alla parte "materiale" .Buon proseguimento

bertoldo ha detto...

L'altro francis ti risponde che i progressi della scienza medica sono evidentissimi ,se limitati alla chirurgia .

ulixes ha detto...

...tuttavia anche per i tele-imboniti intravedo qualche possibilità di "risveglio".

La conduttrice del programma Good Morning America, "guarita" da un tumore al seno, si trova oggi a combattere con una nuova malattia provocata dai precedenti trattamenti.

Il dottor Otis Webb Brawley, vicepresidente dell'American Cancer Society, dichiara:
"We always think of the drug as a double-edged sword." - (Noi pensiamo sempre alla chemioterapia come di un arma a doppio taglio)

http://pressroom.cancer.org/index.php?s=18&item=40

http://www.thedailybeast.com/articles/2012/06/12/how-robin-roberts-breast-cancer-treatment-could-cause-more-cancer.html

http://www.enterijerportal.com/html/2291.html

http://coscienze.wordpress.com/2009/11/22/i-costi-e-i-pericoli-della-chemioterapia/

ulixes ha detto...

"i progressi della scienza medica sono evidentissimi ,se limitati alla chirurgia"

Concordo.

Valeria ha detto...

@bertoldo

non valutare robi
è all'altezza, non temere!
:-)

robi ha detto...

Valeria
non è questione di "altezza"
è questione di apertura mentale

ciao
(sempre agguerrita ..bene! )

Valeria ha detto...

ciao robi
il tuo pregio (di questi tempi, un tesoro prezioso) è lasciare sempre aperta la porta alla curiosità, al dubbio...

I sono-tutto-solido-nelle-mie-certezze
sono giganti dai piedi di soufflè

:-)

ulixes ha detto...

Questo lo sottoscrivo e ci tengo ad evidenziarlo:

"chiunque conosca come funziona la ricerca biomedica e da dove provengono i fondi che la finanziano, sa che spesso il confine tra ricerca e marketing dei farmaci è molto, molto sottile."

Valeria ha detto...

questo, ad esempio, è per chi sghignazza sul potere della mente razionale, affiancata dalla conoscenza del sub-conscio

...e non stiamo ancora parlando del Sè, perchè se lo facessimo.....sai che risate?

è uno dei siti dell'associazione degli psicologi americani

http://www.psychologytoday.com/collections/201207/the-power-the-unconscious/your-mind-has-extraordinary-powers

Anto ha detto...

Valeria,

ho visto l'inizio del video: anch'io quando devo dimostrare la kinesiologia faccio dire una bugia sul nome :)

vado avanti a vederlo...appena si carica

ulixes ha detto...

Qualche recente "notiziuola" a baneficio di qualche tele-rimbambìto che non ha avuto modo di ascoltarla al telegiornale:

"E' il più grosso caso di frode sanitaria negli Stati Uniti...
Multa da 3miliardi di dollari alla Glaxo

http://www.repubblica.it/salute/2012/07/02/news/multa_da_3miliardi_di_dollari_alla_glaxo-38402615/
______________________

"UNA DELLE MAGGIORI AZIENDE FARMACEUTICHE E' AL CENTRO DI UNA INDAGINE URGENTE........"

http://www.dailymail.co.uk/news/article-2170317/Roche-investigation-UK-watchdogs-80-000-adverse-reactions.html

http://www.financial-post.com/roche-accused-of-concealing-the-1-5-million-deaths-arising-from-either-drug-on-sale-in-china.html

ildrago ha detto...

Sono un ricercatore pentito, non più praticante, nel senso che prima facevo il ricercatore ma alcuni risvolti etici mi hanno talmente schifato che quando ne ho avuto la possibilità ho abbandonato. Vorrei fare i complimenti a Daniele, perchè il tema di questo post è particolarmente centrato. Anche per la Fusione Fredda succede esattamente quello che è descritto in questo caso, una pubblicazione che parla del metodo Di Bella, riconoscendone l'efficacia, ma senza citare il nome di Di Bella.

Non per niente sono stati cercati diversi "escamotage" tirando fuori il termine LENR in luogo di Fusione Fredda. In un mio lontano colloquio con Piantelli, prima ma molto prima di Rossi-Focardi, lui mi aveva detto che malgrado surplus di energia misurati lui non riusciva a pubblicare su nessuna rivista seria, perchè quando appena vedevano arrivare la bozza e annusavano che l'argomento era "Fusione Fredda" finiva immediatamente ed irrimediabilmente tutto nel cestino.

Posso testimoniarvi che la scienza (scritto volutamente con la s minuscola) è fatta anche di questo: pregiudizi e categorie mentali. Non so più chi diceva che una scoperta per affermarsi ha bisogno di un ricambio generazionale, bene, dal 1989 ne è passato di tempo e sono ansioso di vedere Rossi o qualcun altro riuscire a far cambiare decisamente il parere su questi fenomeni.

Probabilmente questo avverrà solo contestualmente alla commercializzazione dell'Ecat o di qualche altro dispositivo analogo. Spero che accada presto.

Ciao a tutti

ulixes ha detto...

...poi rimaniamo in attesa di notizie da questo:

http://www.naturalnews.com/gallery/documents/Chatom-Lawsuit-Merck-Mumps.pdf

http://digitaljournal.com/article/328392

http://childhealthsafety.wordpress.com/2012/07/02/merck-vaccine-fraud-2nd-us-court-case-over-mmr-vaccine/

ulixes ha detto...

...E se qualcuno volesse andare a Lourdes a guardarsi l'ultimo telegiornale, libero di farlo.

Andrea Michielin ha detto...

@Barney
Cosa ti spinge ad accostare l'operato di uno scienziato (ricordo ai distratti che a 19 anni aveva già scritto una pubblicazione scientifica… E ne seguiranno circa 300!) a Lourdes & Co?
Non credi che sia leggermente avventato come commento?
Potresti anche argomentare maggiormente le tue opinioni, per favore.
E magari, prima di accusare qualcuno in tal senso, ricordati il suo curriculum (al riguardo vorrei tanto sapere quanti dei detrattori possano vantare tali conoscenze e quella sconfinata cultura che era in possesso del Professore...).

@Il Santo
Perdonami, quali sono i dati falsi o le dicerie cui ti riferisci?
E… quale sarebbe il mondo in cui si vive senza ignoranza e con sole certezze?
Ti ringrazio.

@Tutti
So bene che l'argomento è delicato ma… cerchiamo di rimaner calmi, tranquilli ed educati.
Un'opinione differente, se espressa con gentilezza, può diventare un arricchimento per noi tutti.
Se, al contrario, chi la pensa diversamente dev'essere osteggiato ad ogni costo anche con toni sgradevoli, forse sarebbe meglio non leggerle nemmeno tali idee e proseguire per la propria strada.

Grazie.

ulixes ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
federico ha detto...

caro daniele,
invece che parlare della di bella il cui creatore stesso parlava cosi :
"io non so cosa è il tumore ma lo curo" e
constatati gli insuccessi dell'oncologia ufficiale
( al di là di balle i medici sanno benissimo che la guerra al tumore
è persa da tempo tanto che nei convegni oncologici
ormai non si parla piu di guarigione ma di convivenza con il tumore)

bisognerebbe cominciare a parlare di nuove idee e nuovi paradigmi scientifici come
ad esempio quello di simoncini.

di hamer(unico altro paradigma alternativo alla cellula impazzita)
posso solo dire che ancora non ho capito cosa dovrebbe fare un malato di
cancro oltre che risolvere i suoi "conflitti biologici"nel frattempo che
il cancro se lo divora.

ulixes ha detto...

Poi c'è quest'altra perla che mi era sfuggita:

"Che differenza c'è tra il parlare della psiche come origine della malattia e parlare di spiritelli cattivi come origine della malattia?"

Si documenti sulla PNEI (psico-neuro-endocrino-immunologia)!
__________________________

E quest'altro che si esprime così:

"credo sia opportuno guardare questo video della American Association for Cancer Research, che fa il punto sulle percentuali di sopravvivenza e sulla ricerca ricerca sul cancro"

proponendo questo video:

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=3pobQRfz0No#!

Ecco! Questo è un caso emblematico di come ci siamo lasciati ridurre.
Un video di 4 minuti che basta a rincitrullire un essere umano.

Video di risposta:

http://www.youtube.com/watch?v=fa3a50pLmu8

patrol ha detto...

@ Ulixes

Perdonami ma il tuo modo di porti lo trovo un tantino da arrogante, nel senso che, in 3/4 dei tuoi post dai dell'imbecille ai cosi detti tg addicted, ma tu per esempio, oltre che postare link nella vita cosa fai? Lo sai che c'é gente che guarda il telegiornale, magari ignora la gran parte di ció che accade nel mondo, ma nello stesso tempo riesce a fare cose straordinarie? E parlo di medici, ingegneri, fisici, inferimieri, volontari, spazzini, donne delle pulizie, contadini ecc...

Secondo me prima di continuare a considerare gli altri come una massa di cretini dovresti quanto meno dimostrare cosa sai fare, oltre che postare tutto cio che scovi per la rete.

Dal mio punto di vista non c'é molta differenza di chi si fa rincoglionire dal tg e da chi si fa rincoglionire dal web, alla fine sono due facce della stessa medaglia.

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@pa-trol(l)
È più che giustificato lo sdegno di Ulixes rispetto a chi, come te, continua a deviare il discorso da quello che è il tema del post: LA SCIENZA RICONOSCE DI AVERE PRESO UN GRANCHIO ( PER 20 ANNI ) SUL MDB, È UNA CURA VALIDA. DUNQUE I CITTADINI HANNO DIRITTO DI SCEGLIERE TRA LE CURE DISPONIBILI, TRA CUI IL MDB.
Parliamo dei motivi per cui il MDB è stato vergognosamente infangato per anni invece di spostare il discorso come fai tu??? Grazie
P.S. Dopo Di Bella tocca a: F&P, Preparata, Benveniste, Kervran ecc.

patrol ha detto...

@ Daniele

La tua puntualizzazione é piú che giusta, ma la mia osservazione verteva unicamente sul modo di porsi, non posso entrare nel merito della discussione perché non ho modo di avlutare con concretezza le informazioni che mi pervengono, non avendo nozioni di oncologia non sono in grado di valutare le opinioni e gli studi di dibella e di coloro che lo contraddicono.

Dico solamente che a considerare gli altri degli imbecilli si sbaglia sempre. Perché ripeto come ci si fa rincoglionire dal tg ci si fa rincoglionire anche da tutto lo sterco che gira su internet...

patrol ha detto...

@ Daniele

Ps. e non dare del troll a tutti coloro che fanno obiezioni su cio che non ti aggrada, credimi sono molto sveglio di quello che pensi, dovresti solo conoscermi meglio...

ulixes ha detto...

"..in 3/4 dei tuoi post dai dell'imbecille ai cosi detti tg addicted.."

Vedrò di migliorarmi e di farlo nei 4/4 dei miei post. Colui che ripone la propria coscienza all'interno della TV non è un imbecille, pensiero che lei impropriamente mi attribuisce. E' una persona straordinaria che ha inconsapevolmente delegato ad altri la propria capacità critica.
Lo definirei più che altro un "addormentato" che ha bisogno di qualche amichevole schiaffetto per essere risvegliato e consentirgli di riappropriarsi di ciò che gli appartiene: coscienza e capacità critica.
________________________

"...Secondo me prima di continuare a considerare gli altri come una massa di cretini..."

Lei mi attribuisce posizioni e pensieri che non mi appartengono.
________________________

"..nella vita cosa fai?... dovresti quanto meno dimostrare cosa sai fare.."

Curioso eh!?
Vorrebbe sapere chi sono e cosa faccio.
Se sono spazzino, medico o ingegnere e quante lauree io possieda non ha alcuna importanza.
Men che meno la mia identità.
Qui, in questo contesto, trasferisco il mio pensiero; si ritenga libero di coglierne il senso e, se dico delle sciocchezze, si senta in dovere di evidenziarmele piuttosto che guardare alla mia identità.
_____________________

"..dimostrare cosa sai fare.."

Perchè? A chi?
Questo accrescerebbe forse la sua stima e fiducia nei miei confronti?
Non è questo a cui tengo.
Tengo alla sua LIBERTA'!
______________________

Concludo:
questa notte, alle quattro, è morta di tumore un'amica dichiarata "guarita" da tumore 6 anni fa.

patrol ha detto...

@ Ulixes

Tralasciando i giochi verbali é piu che evidente la tua mania di considerare i tg addicted come un gregge di pecorelle, il problema é che ad elevarsi sopra la massa si commette l'errore di non riuscire a vedere i propri limiti.

Ripeto: he differenza c'é da un tg addicted add un web addicted?

Io credo che se uno non ha la cultura di riuscire a scremare e razionalizzare le nozioni che riceve, non é che se gli levi la tv la cosa migliora.

In secondo luogo il motivo per cui ti ho chiesto che fai é perché nella vita di gente che concentra tutti i propri sforzi nell'apparire un intelletuale ne ho conosciuta fin troppa e sono arrivato alla conclusione che ad oggi fare l'intellettuale é molto piu semplice che produrre qualcosa di concreto.
Poi certo se preferisce non condividere certe informazioni mica sei obbligato, non mi puoi certo dire che chiedere sia illecito...

Ps. condoglianze per la tua amica...

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@patrol
Su dai! :)
Pa-trol(l) era solo un gioco come potrebbe esserlo
'l prato
'l parto
portal
ecc. :)))
Ma anche tu scusa, tra tutti i nick possibili te ne dovevi scegliere proprio uno che contiene "trol"???
Sa di provocazione!! :)))

ulixes ha detto...

"Io credo che se uno non ha la cultura..."

Cosa intende per cultura?

"..nella vita di gente che concentra tutti i propri sforzi nell'apparire un intelletuale..."

Continua ad attribuirmi posizioni che non mi appartengono.
Ripeto: se qui, in questo contesto, ho riportato delle sciocchezze, si senta in dovere di evidenziarmele.

AC/DC ha detto...

@Tutti
Non entro nel merito del MDB perchè ne so troppo poco e purtroppo non ho ne tempo ne modo di informarmi adeguatamente.

L'argomento è molto serio e ritengo che la cosa più importante dovrebbe essere quella di non prenderlo alla leggera, vedo invece molti commenti che definire leggeri è un eufemismo.

Mi sento molto vicino alla posizione di Sandro75k, la ragione spesso e volentieri non sta da una parte sola, nel caso specifico non è che tutto quel che è ufficiale debba essere per forza merda mentre tutto il resto oro colato, chiaramente vale anche il viceversa.

Non fatevi prendere dal gioco della parti, ogni caso è a se e come tale deve essere giudicato.

ulixes ha detto...

"..non è che tutto quel che è ufficiale debba essere per forza merda mentre tutto il resto oro colato, chiaramente vale anche il viceversa.."

Approvo e condivido.

Conservare e, soprattutto ESERCITARE, la propria capacità critica, volta per volta, senza delegarla a nessuna "autorità ufficiale": questo è un atteggiamento saggio, specialmente in tema di salute.

federico ha detto...

@ patrol

"Dico solamente che a considerare gli altri degli imbecilli si sbaglia sempre. "

affermazione sbagliata purtroppo come tutte le affermazioni assolutistiche.
alcuni (forse molti) non sono che dei cretini, tutta la questione è individuarli correttamente o ancora meglio individuare le idee cretine.
capisco e condivido lo "spirito" della critica che credo sia quella si non dare nulla per scontato e che l'autocritica è alla base dell'evoluzione personale ,ma in determinati momenti della vita occorre tirare qualche linea per vedere qualche risultato in sintesi.

"Ripeto: he differenza c'é da un tg addicted add un web addicted?"

non so cosa intendi per "addicted" tuttavia un cretino ovviamente rimane tale.

quello che mi pare ti sfugga è la profonda differenza del mezzo di informazione :il primo unidirezionale il secondo bidirezionale con infinite connessioni possibili.

a proposito di idee cretine il solo fare un paragone tra internet e i giornali è un idea sconnessa dalla realtà.
sono cose cosi differenti che non si può nemmeno argomentare che su entrambi si veicolano informazioni.

internet è il mondo pieno di bugie e mistificazioni come è il mondo .

la vera differenza (attualmente e con tutto il limite di un opinione generalista) consiste nell'atteggiamento di chi usufruisce tale mezzo rispetto a un lettore di giornale.
la passività contraddistingue il lettore di giornale (anche se non è detto perche il lettore può cercare riscontri e/o conferme su altri giornali) mentre l'internauta piu facilmente è attivo .
certo è che se uno usa internet solamente per consultare la repubblica on line o cose cosi allora è la medesima cosa.

ancora peggio è il "bevitore di tg1" poiche per definizione guardare un tg (non ho usato il verbo "ascoltare" di proposito) potenzialmente richiede ancora meno attività (nemmeno leggi e pensi perche non hai tempo)e quindi sei necessariamente piu passivo .

il vero problema della stampa oggi comunque a mio avviso è le condizioni penose in cui si è ridotta
qui un esempio per capirci
http://www.megachip.info/tematiche/guerra-e-verita/8632-siria-immagini-false-e-qspinq-di-guerra.html
perche è potuto accadere?

"nella vita di gente che concentra tutti i propri sforzi nell'apparire un intelletuale
ne ho conosciuta fin troppa e sono arrivato alla conclusione che ad oggi fare l'intellettuale
é molto piu semplice che produrre qualcosa di concreto"
vero

ma affermazione di per se inutile perche come quella iniziale sui cretini tutto sta a individuare
chi sta "facendo l'intellettuale.

chi ci dice che non lo stai facendo tu l'"l'intelletuale"?

forse bisognerebbe andare avanti con argomentazioni invece che con critiche generiche come stai facendo tu
(cosa tanto cara agli "intellettuali" )

patrol ha detto...

@ Ulixes

Io credo che tu abbia capito perfettamente di cosa parlo, potremmo stare giorni a discutere di sfumature e giri di parole e non ne ho assolutamente voglia.

Ti ho chiesto cosa fai nella vita giusto per soddisfare la mia curiositá non me lo dici, pace.

patrol ha detto...

@ Federico

Il tuo punto di vista é assolutamente corretto anche se non mancano delle semplificazioni. Tu paragoni una informazioni veicolata ad una libera e con infinite connessioni e ne trai delle conclusioni a mio avviso un po troppo affrettate. Per cominciare devi considerare che su internet chiunque puó scrivere e la possibilitá di leggere articoli il cui autore é un utente totalmente privo di competenza in quel specifico campo é estremamente elevata e questo porta ad una generazione indiscriminata di false informazioni.

Vorrei farti un esempio, in questo blog abbiamo parlato di scie chimiche, ci sono sostenitori che credono contemporaneamente al complotto delle scie chimiche e a quello del surriscaldamento globale; dal mio punto vista asserire che il rilascio di miliardi di tonnellate di gas di scarico e di CO2 da parte di industrie e veicoli non abbia alcun effetto sulle variabili del clima e nello stesso tempo asserire che qualche spruzzata di qualche presunto areosol da parte di aerei sui nostri cieli stia portanto a sconvolgimenti su scala globale lo trovo un non senso, tralasciando il fatto che in questo presunto complotto sarebbero coinvolti piloti, manutentori, inegneri, meccanici sparsi in tutto il mondo ed ovviamente sono tutti d'accordo per portare avanti questo piano malvagio; é un problema di ordini di grandezza.

Vedi non faccio fatica a capire che spesso e volentieri l'opinione publica viene veicolata attraverso la comunicazione di massa per scopi economici o di potere. Quindi ben venga prendere coscienza degli equilibri economico-globali per capire chi tiene le redini, questa presa di coscienza magari puó far venire qualche dubbio su casi come l'11 settembre. Navigando su internet peró si arriva a trovare anche roba di Haarp, ovvero misteriosi progetti governativi per la generazione artificiale di terremoti....

Quindi non giriamoci intorno, su internet línformazione é sicuramente pilotata ma le cazzate dette sono veramente tante. Per questo serve cultura, buon senso, razionalitá per rendersi conto di trovarsi davanti una cazzata ed essere in grado di scremare ogni scemenza che tiu puó capiutare sotto mano.

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@patrol
Vorrei farti un esempio, in questo blog abbiamo parlato di scie chimiche...
Allora, di 1820 post pubblicati ad oggi in questo blog, UNO (1!) solo ha riguardato le scie chimiche e iniziava così: "Ho deciso di aprire un post sulle chemtrails non perché l'argomento mi entusiasmi o appassioni, ma perché in questo modo mi auguro che tutti i commenti relativi a esse, che tendono da mesi a distribuirsi come "rumore di fondo" su qualsivoglia post di tutt'altro argomento, possano trovare qui il loro legittimo e permanente sfogo." (vedasi il post in questione)
Perciò mi pare che più che disquisire sulla qualità dell'informazione sei appena riuscito a fare un perfetto esempio di disinformazione e hai PIENAMENTE COMPROVATO che predichi (nemmeno tanto) bene e razzoli (parecchio) male.
I miei saluti.

patrol ha detto...

Nono Aspetta daniele, qua non ci stiamo capendo, non sto dicendo che su questo blog si fa mala informazione perche hai parlato di scie chimiche, io mi riferisco solamente alla linea di pensiero di tutti noi che abbiamo argomentato su quel post. Io so perfettamente il motivo per cui tu hai aperto quel famoso topic (e ricordo bene che te ne sei totalmente tirato fuori) ma ti assicuro che era solo per prendere spunto su argomenti di cui abbiamo discusso qui.

Non penso assolutamente che sul tuo blog si faccia informazione spazzatura, anzi ho tutt'altra opinione nei tuoi confronti e sul tuo blog.

ulixes ha detto...

OT

BENEFATTORI:

http://it.ibtimes.com/articles/33996/20120726/microsoft-bill-gates-spray-controllo-del-clima.htm

Sergio ha detto...

@patrol
"Navigando su internet peró si arriva a trovare anche roba di Haarp, ovvero misteriosi progetti governativi per la generazione artificiale di terremoti...."

Hai ragione, adesso chiamo Attivissimo o il CICAP e faccio chiudere questo sito complottista http://www.haarp.alaska.edu/haarp/index.html
................svegliati è ora.

patrol ha detto...

@ Ulixes

http://newapocalypse.altervista.org/blog/2011/07/04/alieni-di-aspetto-umano-sono-tra-di-noi/

patrol ha detto...

@ Sergio

CVD

patrol ha detto...

@ Sergio

http://cospirazionista.blogspot.fr/2009/02/i-segreti-della-propulsione.html

Solo un esempio..
Forse dovresti svegliarti tu...

Hermano Tobia ha detto...

Condivido i posto di Sandro75k: è innegabile che le terapie antitumorali abbiano fatto dei progressi in questi anni; infatti il punto della questione mi sembra un altro, ovvero se esistono farmaci non chemioterapici e non brevettabili efficaci, e la risposta sembra essere si.

Visto che comunque prevenire è meglio che curare, volevo segnalare una questione a mio avviso molto interessante, ovvero il cosiddetto paradosso asiatico: in molti paesi orientali vi è un'incidenza di tumori e malattie cardiovascolari sensibilmente più bassa rispetto ai paesi occidentali, nonostante gli asiatici fumino di più.

Una delle possibili spiegazioni è legata al consumo massiccio di te verde, molto diffuso in oriente:
http://www.sciencedaily.com/releases/2006/06/060606183717.htm

Mi chiedo se abbia un ruolo anche il natto (fagioli di soia fermentati, difficilmente affrontabili dagli occidentali non abituati ... ), ricchissimo di vitamina K2, che evita la calcificazione dei vasi sanguigni (e le conseguenti complicazioni) ...

http://www.lef.org/magazine/mag2008/mar2008_Protecting-Bone-And-Arterial-Health-With-Vitamin-K2_01.htm

Adesso anche da noi se ne stanno accorgendo, e sono in corso parecchi trials clinici sulla questione:

http://clinicaltrials.gov/ct2/show/NCT01002157?term=k2&rank=5

ulixes ha detto...

Divagazioni intellettuali estive in libertà
(per stemperare i toni ed occuparsi di qualcosa che i media difficilmente ci diranno)

Questo è quanto scrive un mio amico contadino questa mattina a seguito della notizia che riporterò appresso:

"Agricoltori, contadini, consumatori, slow food, associazioni varie politici se ancora esistete, questo non è assolutamente possibile. Io non rinuncio al pomodorino di Morciano, e di Torre Guaceto, al grano Saragolla e sen. Cappelli......Semi che mi ha lasciato mio padre, che a sua volta glieli aveva lasciati mio nonno.....Da quei semi nascono piante che si sono adattate al microclima in cui vivo e sono naturalmente resistenti ad alcune malattie. Quindi uso pochi pesticidi cosa che non può essere con semi riprodotti in chissà quale parte del mondo da cui nascono piantine che non si adattano ai vari microclimi. La soluzione è trattare poi con fitofarmaci fabbricati da chi vende i semi. IO NON CI STO!"

http://www.stampalibera.com/?p=50072

Sergio ha detto...

@ patrol
http://cospirazionista.blogspot.fr/2009/02/i-segreti-della-propulsione.html
Solo un esempio..
Forse dovresti svegliarti tu...

Forse ti sfugge il fatto che io non sto parlando di un blog fatto da chicchessia, l'HAARP è un progetto ufficiale del governo americano finanziato da milioni di dollari dei cittadini tenuti allo scuro dei possibili effetti nocivi che possono esserci.
Poi se non cogli la differenza tra il blog Dagospia e l'istituto INGV non sono preblemi miei.

bertoldo ha detto...

neanche io sono all'altezza ma almeno cerco di leggerlo e capire quello che posso ...sono un pò lento ...

AC/DC ha detto...

Questo post sta andando alla deriva grazie ai tuttologi del web, gente che pensa di poter parlare con competenza di tutto e tutti sbrodolando links a go go... o son stupido io o qui c'è gente veramente avanti, getto la spugna.

@Daniele
hai fatto una brutta figura con Patrol, non capisco perchè attaccarlo così pesantemente quando il suo intento non era di screditare il blog ma di mettere in evidenza una evidente incongruenza di un certo gruppo di persone.

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@AC/DC
Patrol è presente da parecchio tempo sul blog. Ma qualora lo abbia confuso con qualcun altro, stasera, dopo avere verificato quale sia stato da sempre il tenere dei suoi commento sul blog, chiederò scusa. Ora come ora la mia reazione mi sembra tutt'altro che esagerata, evidentemente abbiamo diverse percezioni degli accadimenti.
A me pare che tutte le volte che si toccano certi argomenti caldi (e uno che dà molto fastidio a Big Pharma lo è) si verifica subito la moltiplicazione dei pani e dei nick... un vero miracolo!!!

sandro75k ha detto...

@Hermano Tobia
Ti ringrazio per aver condiviso il mio pensiero.. . a volte mi sento solo nel difficile tentativo di dare equilibrio alle opninioni...

tia_ ha detto...

>grazie ai tuttologi del web, gente che pensa di poter parlare con competenza di tutto e tutti sbrodolando links a go go

Ma stai parlando di oncologia o di fusione fredda? :)

tia_ ha detto...

>A me pare che tutte le volte che si toccano certi argomenti caldi (e uno che dà molto fastidio a Big Pharma lo è) si verifica subito la moltiplicazione dei pani e dei nick... un vero miracolo!!!

Ancora, ti credi così importante?

Barney ha detto...

Posso fare un sondaggio?

Chi tra gli "ottimisti fusionisti freddi" crede che le scie chimiche siano una realta'?


Grazie per le eventuali risposte.


Barney

AB ha detto...

@ulixes


> Si documenti sulla PNEI (psico-neuro-endocrino-immunologia)!

Cito wikipedia:
----------------------------------
La psiconeuroendocrinoimmunologia (PNEI) è una disciplina che si occupa delle relazioni fra il funzionamento del sistema nervoso, del sistema immunitario e del sistema endocrino. La sua nascita si basa sui lavori di Hans Selye sullo stress degli anni trenta.

La disciplina può essere vista dal punto di vista della psichiatria, dove certi disturbi dell'umore sono associati cambiamenti ormonali o neuroendocrini che influenzano il cervello. Essa può anche essere vista dalla prospettiva endocrinologica in cui alcuni disturbi endocrini possono essere associati a malattie psichiatriche. Disfunzioni cerebrali come quelle all'ipotalamo possono influenzare il sistema endocrino, che a sua volta può causare sintomi psichiatrici.

----------------------------------

Io sono perfettamente d'accordo con quello che scrive Wikipedia. Bisogna però capire alcuni concetti:

1) La psiche non é il sistema nervosa. Il sistema nervoso è qualcosa di concreto. La psiche è un concetto puramente teorico senza alcun fondamento nella realtà oggettiva.

Oggettivamenta il concetto di psiche non differisce in alcun modo da superstizioni antiche: demoni, spiritelli cattivi, punizione divina (insomma, forze invisibili di ogni tipo), sono tutti stati visti come causa di malattia in varie epoche.

Per questo parlo di superstizione moderna. E' una forma di superstizione antichissima ma in abiti rinascimentali: non sono più le forze misteriose, invisibili ed esterne all'uomo a influenzare il suo destino, adesso sono le forze misteriose, invisibili ed interne all'uomo.

E se proprio vogliamo parlare di psicologia, lo scopo di questa superstizione è sempre lo stesso: innanzitutto dare all'uomo l'illusione di avere più controllo sul priorio destino di quello che ha realmente. Secondo, di dare risposte (fittizie) e colmare il vuoto della conoscenza che mal sopportiamo.



2) Correlazione non implica causalità. La correlazione tra malattia e sintomo cosidetto psicologico non significa che la prima sia causata dal secondo.

patrol ha detto...

@ Daniele

Guarda che non mi devi chiedere scusa di nulla, che abbiamo avuto opinioni differenti non é un gran segreto, volevo solo sottolineare che in questa occasione il mio intennto non era screditare il blog, come ha detto AC/DC ho voluto puntualizzare su quanto possa essere inutile sostenere le proprie tesi snocciolando link a go go. Il caso del post delle scie chimiche l'ho preso ad esempio in quanto é stato uno dei post ove i link di ogni genere si son sprecati, il nocciolo della questione che volevo raggiungere é che é inutile prendersela tantop con i telegiornali quando in rete si trova altrettanta informazione spazzatura...

Sergio ha detto...

@ Barney
"Posso fare un sondaggio?
Chi tra gli "ottimisti fusionisti freddi" crede che le scie chimiche siano una realta'?"

Chiedo un chiarimento per rispondere al sondaggio:
Chi sono gli "ottimisti fusionisti freddi"?
Le scie chimiche sono quelle cose bianche prodotte dagli aerei che si vedono tutti i giorni sopra le nostre teste?

patrol ha detto...

@ Sergio

Le scie chimiche sono quelle scie di condensa che vengono generate dagli aerei mentre volano e che qualcuno un giorno si é svegliato ed ha pensato che in realtá fossero degli aerosol spruzzati di proposito nell'ambiente da parte di qualche tipo organizzazione governativa segreta per qualche losco scopo.
Questa fantasia é andata in rete e si é diffusa a macchia d'olio, adesso ha una vera e propria setta di believers...

AC/DC ha detto...

@Daniele
non importa che posizioni Patrol abbia avuto in passato su altri argomenti, va comunque giudicato nel merito dei suoi interventi in questa discussione.

In questo caso io condivido le sue argomentazioni che poi sono alla fine molto simili a quelle di Sandro75k, e non stiamo parlando della validità del MDB (ne io ne Patrol ne Sandro75k siamo entrati nel merito) ma bensì del modo di porsi di coloro che pensano di avere sempre la verità in tasca solo per aver letto qualche link sul web.

Sergio ha detto...

@ patrol

Ora che me lo hai fatto notare mi è venuto un dubbio: mi è capitato di vedere nello stesso momento più aerei volare insieme a circa la stessa altezza (ad occhio) ed alcuni lasciavano una scia densa che rimaneva per ore e altri una piccolissima coda che svaniva dopo alcuni secondi. Sai dirmi se questo fenomeno è collegato alle scie chimiche?

Andrea Michielin ha detto...

@Tutti.

Non me ne voglia nessuno, anche perchè io stesso ho partecipato a varii OT ma non sarebbe meglio concentrarsi sul Metodo Di Bella, per favore.
Qualcuno ha letto la "sintesi"?
Nessuno che abbia voglia d'entrare in merito, per esempio, dell'opinione di Guariniello o delle statistiche rilevate dalla Pretura Circondariale di Lecce?
Ogni tanto aiuterebbe parlar dell'argomento principale. :)

Quelli che desiderino parlare di scie chimiche, possono farlo nel post apposito ( Post sulle scie chimiche ).

Grazie a tutti.

sandro75k ha detto...

@Daniele 22
Siccome l'argomento è molto molto delicato ed una rondine da che mondo e mondo non fa primavera, a volte neppure 2 e spesso neppure uno stormo intero, forse e sottolineo forse, sarebbe più opportuno sostenere che ci sono forti indizi che il MDB sia stato volutamente affossato, che probabilmente è un buon concorrente di quelli "ufficiali" (ma non la soluzione defitiva) , che la gente deve avere la possibilità di scegliere come curarsi in accordo con il proprio medico.
Quello che a volte ti si contesta anche da parte "amica" è la facilità estrema con cui arrivi a conclusioni definitive... Questo lato del tuo carattere può creare dei sospetti a chi è già poco incline a certe tematiche non convenzionali. Quando pubblicamente sostieni che hai un rapporto privilegiato con gli attori dell'E-cat e di conseguenza conosci i fatti più di altri , noi che ti stimiamo ed abbiamo affetto nei tuoi confronti siamo inclini a crederti e ad avere conseguentemente fiducia nella vicenda complessiva. Di contro, se dovessi giudicarti in modo freddo ed analitico la tua eccessiva fretta nel sentenziare e giungere a conclusioni mi desterebbe più di qualche perplessità. E' probabile che tu lo faccia volutamente, che sia una strategia ben definita ed allora sono io che non ci ho capito nulla e mi scuso. Di solito quando si gioca a scacchi ci si arrocca prima e solo poi si portano le torri in posizione di attacco (sulla colonna aperta). La partita o le partite che si giocano su questo blog a volte sembrano quelle del periodo romantico, quelle in cui si badava più alla spettacolarià (vedi gambetto di Re) che a portare a casa risultati concreti. Io sono per il pragmatismo assoluto quando di mezzo c'è lavoro e sacrificio umano anche se tendenzialmente sono o melgio sono stato un ragazzo assolutamente sex Wines and rock n roll... Ti chiedo di pensare a queste poche righe e a questi miei pensieri come ad un suggerimento di un amico che ti vuole bene, non ad una ammonizione , non potrei assolutamente permettermelo...
Un abbraccio ;)
Sandro

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@tutti
Questo post è centrato su FATTI SCIENTIFICAMENTE ACCERTATI, non su opinioni.
Come dice Andrea Michielin è del tema del post che si dovrebbe parlare.

Barney ha detto...

Un'altro aspetto dei dibelliani e' che se da un lato sostengono che i tumori sono diversi, e che i protocolli non si possono applicare a tutti, dall'altro lato propugnano il MDB come cura globale.

A me pare che un minimo di coerenza debba essere richiesto, un minimo sindacale...
Ad esempio eviterei anche di sputare contro Big Pharma che fa $oldi a palate; non perche' cio' sia falso, anzi. Solo che anche "Big Fuffa" e' interessata ai soldi (Simoncini e le sue iniezioni di bicarbonato a 300 Euro che sono, se non FUFFA? Opere di bene? E Boiron che vende acqua e glucosio a peso di Rodio e fattura centinaia di milioni di Euro l'anno?), per cui o tutti bastardi, o tutti fratelli. Io gioco per il "tutti bastardi", pero' almeno lo dichiaro.
E no, Big Pharma non mi passa una lira.


Barney

AC/DC ha detto...

@Daniele
Hai ragione è del tema del post che si dovrebbe parlare, infatti questo sarà il mio ultimo commento su questo post visto che purtroppo non ho ne competenze ne tempo per farmi un'opinione ponderata su questo delicatissimo argomento.

Per il resto mi associo a quanto detto da Sandro75k nel suo ultimo post.

@Sandro75k
complimenti mi hai quasi tolto le parole di bocca.

Andrea Michielin ha detto...

@Barney e, magari, a tutti quelli che parlano credendo di avere certezze sull'argomento.
Il Metodo Di Bella prevede due moduli ( Maggiori informazioni sui singoli componenti ).

Modulo Fisso:
- Somatostatina o Octreotide;
- Retinoidi;
- Melatonina;
- Vitamina E;
- Vitamina D;
- Vitamina C;
- Dosaggi minimali di chemioterapici (microdosi di antiblastici con dosi 100 - 200 volte inferiori alla chemio, ed inversione del meccanismo d' azione farmacologico da citotossico - citolitico della chemioterapia, a proapoptotico del MDB);
- Inibitori della prolattina.

Modulo variabile:
- ACTH di sintesi;
- Inibitori degli estrogeni;
- Inibitori degli androgeni;
- Calcio;
- Glucosammina solfato;
- Glifosina;
- Galatturoglicano solfato;
- Anidrometilencitrato- esametilentetramina;
- Dibromomannitolo;
- Omega 3;
- Isoniazide;
- Anidrometilencitrato-esametilentetramina;
- Eritropoietina;
- Citochine (Granulokine);
- Albumina umana 25%;
- Lisozima;
- Immunoglobulina.

Chiederei anche, per favore, di non mischiare questo Metodo (che ricordo avere fondamenti scientifici di tutto rispetto e non a caso, a distanza di decenni, la medicina ufficiale riscopre gran parte delle intuizioni del Professore) ad altre cose.
Si parla del Metodo di un Professore che in oltre 60 anni di attività non ha mai chiesto un solo soldo ai pazienti.
Anzi, ci sono stati diversi casi in cui lui stesso ha pagato la cura ai proprii pazienti.

Più che coerenza, ci vorrebbe umiltà e maggiore informazione.

Grazie a tutti.

patrol ha detto...

@ Sergio

No sergio, so gia dove vuoi andare a parare, scie chimiche basta, ne abbiamo parlato a lungo e lo trovo un argomento abbastanza ridicolo. Come ci hanno gia detto siamo OT, quindi non apriamo discorsi su ulteriori complotti fantasiosi...

Sergio ha detto...

@ patrol

Hai ragione siamo OT (per la cronaca hai iniziato tu con le scie chimiche).

Per quanto riguarda l'affossamento del MDB penso che bisognerebbe chiedere all'ex ministro Bindi come mai il protocollo di sperimentazione del ministero è stato boicottato.
"1048 flaconi di soluzione ai retinoidi sono stati distribuiti dallo Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare di Firenze a 28 centri dei 60 della sperimentazione MDB, oltre il termine massimo di tre mesi, come stabilito dall'Istituto Superiore di Sanità. Ci è comporta che 1048 pazienti abbiano assunto, per un periodo oscillante tra i venti e i trenta giorni, un farmaco potenzialmente imperfetto e non più possedente le caratteristiche terapeutiche iniziali, senza escludere che la degradazione e la scomposizione dei principi attivi, possa produrre effetti collaterali gravi specialmente in soggetti sofferenti patologie neoplastiche. Ne consegue quindi che i risultati ottenuti dalla sperimentazione siano sicuramente inattendibili e che la stessa sperimentazione debba essere quantomeno rivista...". (Dal verbale dei N.A.S di Firenze datato 2 dicembre 1998).
Questo rapporto è rimasto segreto per oltre un anno.

federico ha detto...

va bene parliamo di fatti e della di bella.

qualcuno mi sa spiegare su che principio/i è basata la terapia e quindi perche funziona/funzionerebbe?

federico ha detto...

@ barney
"Simoncini e le sue iniezioni di bicarbonato a 300 Euro che sono, se non FUFFA?"

la "fuffa" probabilmente è quella che hai in testa tu a proposito di tale metodo.
non sai una minchia a proposito e te la cavi con la canzonella della serie "alla faccia del bicarbonato di sodio" senza aver capito nulla sull'argomento.

Anto ha detto...

>la "fuffa" probabilmente è quella che hai in testa tu a proposito di tale metodo.

in effetti, perfino io che non so quasi niente sul metodo simoncini, so che il bicarbonato, che è di potassio e non di sodio, non viene iniettato bensì assunto per via orale.

federico ha detto...

vorrei ricordare a tutti che se una cosa è "affossata" volutamente questo non è garanzia di veridicità apriori.

qualunque metodo o idea vincente che cura il tumore sarà osteggiato da chi sul tumore ci lucra....e ci sono molte piu persone che campano sui tumori altrui che gente che ci muore

Anto ha detto...

ah..300 euro? saranno per la visita? ma secondo me sono 200, come quelli richiesti dai normali medici italiani.

federico ha detto...

@ anto

bicarbonato di potassio?mi sa che solo tu hai parlato di potassio .

comunque se
sai che non viene iniettato ma bensi assunto per via orale mi pare che ne sai molto poco anche tu.
i modi di somministrazione dipendono dalla localizzazione del tumore .
nel caso di un tumore (non troppo grande e localizzato) al seno si usa iniezioni locali .
nel caso di tumore allo stomaco (non infiltrante) effettivamente si beve (ma con altri accorgimenti)in altri casi di fa flebo e in altri ancora si ricorre all'artereografia selettiva

federico ha detto...

@ anto
300 euro ?!?!!
come si permette un cialatano di chiedere cosi tanto ?
pizza e fichi ti deve chiedere ossennò come di bella che non chiedeva nulla

anche questa cosa non l'ho mai capita.
siccome di bella non faceva pagare nulla allora aveva ragione (scentificamente intendo).
secondo me prova solo la sua grande umanità e dedizione ...uno degli ultimi medici con una vera vocazione

Anto ha detto...

Federico, ho controllato e...occavolo, ne so ancora meno di quanto credessi. Quello che avevo in mente io è Pantellini, non Simoncini.
http://www.youtube.com/watch?v=Oj2nf4U54t0

federico ha detto...

@ anto
si avevo capito che confondevi con il metodo pantellini ...
che comunque parla di ascorbato di potassio

federico ha detto...

@ anto

se ti fa curiosità sono io che ho fatto gran parte delle interviste sul sito di simoncini.
le ho iniziate proprio io diversi anni fa per cercare di vederci piu chiaro .
per quello che può valere ti garantisco che nessuno è stato "prezzolato" per rilasciare quelle interviste ...ma sono arrivati a dire pure quello.

Anto ha detto...

>comunque parla di ascorbato di potassio

"L'ascorbato di potassio è un sale derivato dall'acido ascorbico (vitamina C) e si ottiene per soluzione estemporanea a freddo in acqua dei due composti (acido ascorbico e bicarbonato di potassio)"

federico ha detto...

"L'ascorbato di potassio è un sale derivato dall'acido ascorbico (vitamina C) e si ottiene per soluzione estemporanea a freddo in acqua dei due composti (acido ascorbico e bicarbonato di potassio)"

non te ne avere a male ma lo so benissimo.
il punto è che sarebbe l'ascorbato di potassio il principio attivo (attivo poi non si capisce perche dovrebbe agire ,quali sono i meccanismi ,quale idea insomma c'è dietro la terapia)

Anto ha detto...

lo so che lo sai, ma siccome stiamo parlando in pubblico mi sembrava corretto far capire anche agli altri quello di cui stavamo parlando :)

federico ha detto...

comunque ritornando on-topic mi piacerebbe parlare con qualcuno che ha la pazienza di spiegarmi i meccanismi della cura di bella

bertoldo ha detto...

"federico ha detto...

"L'ascorbato di potassio è un sale derivato dall'acido ascorbico (vitamina C) e si ottiene per soluzione estemporanea a freddo in acqua dei due composti (acido ascorbico e bicarbonato di potassio)"

non te ne avere a male ma lo so benissimo.
il punto è che sarebbe l'ascorbato di potassio il principio attivo (attivo poi non si capisce perche dovrebbe agire ,quali sono i meccanismi ,quale idea insomma c'è dietro la terapia)"

lo stesso del bicarbonato di sodio ovvero tentare di alcalinizzare un tumore che produce un'acidità elevata .

Gli antiacidi attualmente sono sperimentati come antitumorali , quindi ci stà che gli antiacidi classici , il bicarbonato di sodio e di potassio , siano potenzialmente antitumorali .

federico ha detto...

@ bertoldo

temo che qui la confusione regni sovrana.

come il bicarbonato ?
se ti riferisci al metodo di simoncini non c'è particolare relazione tra alcalinizzazione dei tessuti e il suo metodo tanto che per farti un esempio per la pelle usa la tintura di iodio.

(probabilmente per questa confusione su questo punto nell'arco di un mesetto ho l'intenzione di realizzare un intervista a simoncini per fargli spiegare in video il discorso dell'alcalinizzazione che non c'entra nulla con il suo metodo)

perdonami ma non ho capito se l'alcalinizzazzione è riferita anche al metodo di bella o a pantellini ...presumo il secondo ma ....

se il punto è alcalinizzare perche allora l'ascorbato che è un sale e non una base direttamente?
perche non il bicarbonato per esempio?

federico ha detto...

scusa l'ultima cosa soprattutto .
l'alcalinizzazzione perche ?perche si è riscontrato che il tumore è tendenzialmente acido?
se fosse cosi stiamo al livello di chi da un antipiretico per far scendere la febbre o un analgesico per un malditesta ,rimedi che non curano ma alleviano i sintomi di qualcos'altro

sandro75k ha detto...

Un bel diger seltz e passa la paura....

bertoldo ha detto...

è proprio cosi il tumore (non tutti ) generano intorno ad essi una elevata acidità .Nel caso di Simoncini afferma che il responsabile più importante per lo sviluppo di un tumore sia la Candida (presente in tutti i tumori e generalmente classificata come fattore secondario) e l'unico rimedio efficace contro la stessa è il bicarbonato di sodio .

federico ha detto...

"Un bel diger seltz e passa la paura.... "

sempre molto facile fare battutine, meno facile capire qualcosa

tia_ ha detto...

>la "fuffa" probabilmente è quella che hai in testa tu a proposito di tale metodo.

In effetti non hai tutti i torti, non è "fuffa", è una vera e propria truffa, accertata.

federico ha detto...

"Nel caso di Simoncini afferma che il responsabile più importante per lo sviluppo di un tumore sia la Candida (presente in tutti i tumori e generalmente classificata come fattore secondario) e l'unico rimedio efficace contro la stessa è il bicarbonato di sodio ."

e non altri antiacidi generici però.
l'unico rimedio comunque non è nel senso che è quello attualmente piu efficace probabilmente anche perche è ben tollerato dall'organismo.
se domani le case farmaceutiche si inventeranno degli antifungini a cascata quelli sicuramente saranno piu efficaci.

comunque non mi interessava approfondire della cura di simoncini di cui so piu o meno tutto ma mi interessava capire delle altre

nel caso di pantellini non mi hai risposto (o di bella).

perche non un altro alcalinizzante per pantellini se il problema è l'acidità? (e non per simoncini il quale ritiene che qualche caratteristica del bicarbonato di sodio uccide la candida e non la basicità in quanto tale)

federico ha detto...

"In effetti non hai tutti i torti, non è "fuffa", è una vera e propria truffa, accertata. "

A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio.(oscar wilde)

tia_ ha detto...

>A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio.(oscar wilde)

Vero, quindi lasciamo parlare la Cassazione:

La Cassazione, quarta sezione penale, con sentenza n. 1432/2012, depositata il 17/1/12, ha respinto il ricorso degli imputati, confermando la sentenza d’appello impugnata.
La Suprema Corte ha ritenuto sussistenti gli artifici e i raggiri posti in essere dagli imputati allo scopo di conseguire un vantaggio patrimoniale, in presenza di affermazioni menzognere circa la validità del protocollo di cura attuato e, quindi, correttamente contestato il delitto di truffa, poi estinto per prescrizione.
La Cassazione, infine, ha ritenuto che giustamente è stato ritenuto sussistente ai fini civilistici il delitto di omicidio colposo tenuto conto dell’evidente collegamento sul piano causale tra il comportamento imperito, sopra descritto, tenuto da uno dei due medici e la morte del paziente che non si sarebbe altrimenti verificata in quel momento.


http://www.cgems.eu/newsletter/article/152
http://medbunker.blogspot.it/p/la-cura-simoncini-non-cura-nessuno.html

Andrea Michielin ha detto...

@Federico e tutti quelli che si chiedono su cosa sia basato tale Metodo Di Bella.

Riporto ciò che è scritto nel sito di Di Bella:
L'MDB è una terapia multifattoriale che risponde ai requisiti di salvaguardare il terreno biologico, potenziare l'immunità naturale ed esercitare un'attività antiproliferativa che inibisca la crescita del tumore attraverso l'inibizione dei fattori di crescita.
L'azione di ripristino dell'equilibrio fisiobiologico si ottiene attraverso l'impiego dei retinoidi, vitamina E, C, D3 e melatonina. Questi fattori svolgono un'attività di potenziamento della crescita cellulare ordinata e fisiologica (differenziata) dei tessuti sani in contrapposizione a quelli neoplastici ed esercitano attività antiossidante, antiradicali liberi, prodifferenziante (riconvertono alla normalità cellule tumorali o indifferenziate) e proapoptotica (inducono con meccanismi fisiologici, non citotossici, alla morte la cellula neoplastica).
Svolgono anche un'attività immunostimolante, antiproliferativa, antimetastatica e antiangiogenetica con modalità e meccanismi sinergici e potenziatori degli inibitori dei fattori di crescita, quali somatostatina e bromocriptina-cabergolina.
Questi inibitori non agiscono solo sul GH, principale fattore di crescita riconosciuto dalla letteratura internazionale come responsabile primario di cancerogenesi, ma su tanti altri e non secondari fattori di crescita come le somatomedine, IGF I-II, EGF, FGF, NGF, prolattina, hPL, TGF alfa e beta, PDGF e VEGF che svolgono un ruolo rilevante e sempre più evidenziato nella progressione neoplastica.

O detta in parole forse più semplici:
L'MDB propone una terapia causale, volta a eliminare i fattori etiopatogenetici (causali) che portano all'insorgenza del tumore, modificando quel terreno biologico il cui sovvertimento consente l' insorgenza della patologia neoplastica.
L'MDB , attraverso la somatostatina, inibisce alcuni dei più potenti fattori tumorali, quali il GH (principale fattore di crescita), IGF e tanti altri.
Azione potenziata dagli inibitori della prolattina, potente fattore di crescita.
Attraverso i retinoidi riporta alla normalità, "ridifferenzia" le cellule tumorali, effetto potenziato dall'azione sinergica della vitamina D, della melatonina e della vitamina E. I singoli componenti agiscono sinergicamente potenziando il loro effetto antitumorale e sviluppando un'azione antiossidante, anti radicali liberi, potenziatrice dell'immunità, pro-apoptotica (morte programmata, simile al ricambio, della cellula tumorale), antiproliferativa, pro-differenziante, antimetastatica in assenza dei noti effetti tossici chemioterapici.

Tratto da: Metodo Di Bella - La Terapia

robi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Andrea Michielin ha detto...

@Tutti.

Nuovamente invito alla calma e, magari, a far ripartire il discorso sull'argomento principale del post che verte sul Metodo Di Bella.
Divagar continuamente verso altri discorsi, fatemelo dire, non serve a nessuno. Un continuo scontro fra le parti, così arroccate nelle proprie convinzioni è dannoso per tutti noi.
E poco utile all'informazione che potrebbe derivarne.
Qui non c'è alcuna gara da vincere. Si cerca solo di informare chi conosce poco dell'argomento.
In questo caso ci si concentri su Di Bella, per favore.

Avrei un paio di curiosità:
- Qualcuno ha letto la "sintesi"?
- Nessuno che abbia voglia d'entrare in merito, per esempio, dell'opinione di Guariniello o delle statistiche rilevate dalla Pretura Circondariale di Lecce?

Grazie a tutti.

ulixes ha detto...

"..sarebbe più opportuno sostenere che ci sono forti indizi che il MDB sia stato volutamente affossato, che probabilmente è un buon concorrente di quelli "ufficiali" (ma non la soluzione defitiva) , che la gente deve avere la possibilità di scegliere come curarsi in accordo con il proprio medico.."

Come ho sempre pensato.
Rapida maturazione di pensiero critico.
Grande dimostrazione di sintesi intellettiva.
Per la seconda volta, da quando siamo su questo blog, mi complimento pubblicamente con te.

Mi piace. Condivido ogni singola parola, finanche i segni di punteggiatura compresi in quel passaggio.

PERFETTO!

federico ha detto...

@ Andrea Michielin

perdonami ma ho capito poco di questa sintesi.
tra l'altro l'opinione di tal "guariniello" e le statistiche non sono nella sintesi che leggo sopra dove le trovo?

per quanto riguarda le idee portanti della di bella mi pare che parlando di fattori di crescita (quindi paradigma ufficiale ) e di terreno.

ora se la prima a mio avviso è un qualcosa da buttare alle ortiche visto i risultati ASSENTI (ripeto checchè ne dicano gli stessi "specialisti" sulle quali idee fallimentari si permettono di bollare qualcuno come truffatore un collega con altre idee) dell'oncologia ufficiale dall'altro il discorso del "terreno" è molto difficile da affrontare.
in altre parole ritengo che non è semplice saper parlare di salute di un tessuto se non si sa cosa lo fa ammalare di tumore.

l'idea non è sbagliata quella di rinforzare il piu possibile l'organismo per combattere il misterioso fattore x (il tumore) tuttavia è anche difficile capire cosa sia "fortificante" e in che dosi se si disconosce la reale genesi del tumore.

insomma come si fa a evitare l'accadimento di un evento se si disconosce tale evento?
non è un po troppo aleatorio pensare di poter rinforzare tutto a 360 gradi?

Barney ha detto...

@Michielin: la sintesi e' il tuo .pdf? Scusa, ma e' una agiografia per la prima meta', e una serie di link al sito metododibella per la seconda parte.

La questione della perizia di parte per la pretura di Lecce e' -dal mio modesto e personalissimo punto di vista- un chiedere all'oste come e' il suo vino.

SE davvero quei dati sono giusti, cosa ci voleva a fare una pubblicazione seria, e pubblicarla su una rivista peer reviewed (lasciate per favore da parte un minuto solo il gombloddo, eh?)?

Poi, altre fonti danno ovviamente altri dati:
http://www.quackwatch.com/01QuackeryRelatedTopics/Cancer/dibella.html

Chiudo con una semplice considerazione: ancora una volta stiamo discutendo su due articoli, uno della Gazzetta di Modena, l'altro del Giornale.

Non mi pare esattamente il modo di fare scienza: sicuramente cosi' la "notizia" arriva a tutti, ma chi controlla che cio' che scrivono i due giornali sia vero?


Barney

sandro75k ha detto...

@ulixes

Grazie di cuore ;)

ulixes ha detto...

Mi duole, ma ritengo necessario farlo.

A prescindere dal fatto che parlandone siamo fuori tema, se non ricordo male, la teoria portante del cosiddetto "metodo Simoncini" trova un grosso limite nelle leucemie, nei cui confronti mi sembra di ricordare che la sua terapia è pressochè inefficace.
Pertanto, pur plaudendo ai risultati da lui dichiarati, non mi sento di condividere l'idea portante della sua teoria in base alla quale la causa dell'insorgenza dei tumori sia la candida.
Ritengo peraltro che essa, la candida, sia una delle fasi del perverso circolo vizioso che si instaura all'interno di una massa tumorale, interrompendo il quale si possa indubbiamente conseguire nell'immediato una regressione, senza peraltro incidere definitivamente sui meccanismi della malattia che sono ben più complessi e profondi.

Benvenga una sperimentazione del metodo Simoncini, qualora possibile.

ulixes ha detto...

"La questione della perizia di parte per la pretura di Lecce..."

Il CTU è, per definizione, un organo SUPER-PARTES!

ulixes ha detto...

ALZO LA VOCE:

IL CTU E', PER DEFINIZIONE GIURIDICA, UN ORGANO SUPER-PARTES!!!

La riabbasso:
poi qualcuno, giustamente mi critica quando espongo alla gogna certi atteggiamenti (non le persone):

http://4.bp.blogspot.com/_YW28gP8uZxs/SmYjdXVuQQI/AAAAAAAACzQ/EZlkwZQ3-SM/s320/mulo2.jpg

ulixes ha detto...

Mi ricopio:

Un pò di storia:

TERAPIA DI PRIMA SCELTA! Così si esprimeva l'organo MEDICO giudiziario superpartes CTU nominato dall'allora pretore Madaro. - "..il risultato del MDB è chiaramente ed innegabilmente positivo.." - Come si sia giunti poi a ribaltare l'esame obiettivo e superpartes del CTU non lo ricordo.

http://www.metododibella.org/upload/pdf/2003717124726.pdf

Tengo a precisare che l'allora CTU fu composto da eccellenze estremamente competenti in materia.

Barney ha detto...

@Ulixes: "Tengo a precisare che l'allora CTU fu composto da eccellenze estremamente competenti in materia. "

Li conosci tutti e tre? Io ho solo sentito parlare di Montinari, su mednat.org. Un sito che ha per me la stessa rilevanza di "Cappuccetto rosso".

Barney

ulixes ha detto...

"La questione della perizia di parte per la pretura di Lecce e' -dal mio modesto e personalissimo punto di vista- un chiedere all'oste come e' il suo vino."

Non è una perizia di parte, STUPIDO!
______________________

"Li conosci tutti e tre? Io ho solo sentito parlare di Montinari, su mednat.org. Un sito che ha per me la stessa rilevanza di "Cappuccetto rosso".

lEI DOVREBBE ASCOLTARE I SUGGERIMENTI DI PATROL RELATIVAMENTE ALL'USO DI INTERNET!

ulixes ha detto...

... se nutri dubbi sull'operato di quella commissione, prenditi la briga di far esaminare la perizia da un oncologo di tua fiducia che abbia un minimo di esperienza clinica.

UN'ALTRA VOLTA INDOSSA IL CERVELLO PRIMA DI PARLARE!

ulixes ha detto...

... pardòn, sono passato involontariamente al "tu".

ulixes ha detto...

"..These studies included patients with cancers of the breast, lung, pancreas, colon, brain, head and neck, and non-Hodgkin lymphomas who were unresponsive to conventional treatments or who had refused proven treatments.."

Chi e come selezionò quei pazienti "unresponsive to conventional treatments"?

Quali erano le loro reali condizioni al momento della selezione?

Si può escludere con certezza che al momento della selezione non fossero in "progressione di malattia"?

E quelli che "had refused proven treatments" cosa rappresentano? Fecero chemioterapia per un certo periodo e poi la rifiutarono?

Ecco l'articolo destinato ai polli:

http://www.quackwatch.com/01QuackeryRelatedTopics/Cancer/dibella.html

Andrea Michielin ha detto...

@Barney.

Qual è il modo corretto di far scienza?
Giudichi malamente una persona ed un Metodo di cura assolutamente scientifico (di cui credo tu sappia poco).
Prima l'hai accostato a Lourdes.
Poi hai sentenziato che il Metodo è una cura globale (quando, invece, ha un modulo fisso ed uno variabile, a seconda dei casi) e l'hai accostato anche a Big Fuffa & C.
Parli di agiografia esprimendo un'opinione (condivisibile o meno), sui fatti che realmente sono accaduti nella vita del Professore (magari non leggendo che cultura e preparazione avesse Luigi Di Bella).
Poi esponi come non credibile la perizia da parte della Pretura di Lecce e della sentenza del Giudice Guariniello (il quale dichiarò senza mezzi termini: "Così hanno truffato Di Bella: farmaci scaduti e dosi sballate").
A sentire le parole che esprimi, scusa se te lo faccio notare ma… sembra che il complottista sia tu, più di tanti altri.

E rinnovo la domanda iniziale?
I commenti da te finora espressi, sono un modo proficuo di far scienza?
Ci tieni davvero a comprendere qualcosa di più di tale Metodo?
Ti ringrazio.

ulixes ha detto...

"Io credo che se uno non ha la cultura di riuscire a scremare e razionalizzare le nozioni che riceve, non é che se gli levi la tv la cosa migliora."

Comincio a darle ragione.

patrol ha detto...

@ Ulixes

Non darmi del lei ho 26 anni...

Posso farti solo una piccola domanda. Mi dici che ne pensi della teoria della terra cava? Ti assicuro che non è una provocazione...

http://www.menphis75.com/la_terra_cava.htm

Chiedo scusa per questo ulteriore OT...

ulixes ha detto...

"..ho 26 anni.."

Esattamente quella che ti davo. (C'ho i poteri!)

"..che ne pensi della teoria della terra cava?.."

Affascinante.

patrol ha detto...

@ Ulixes

Anche io la trovo affascinante, quello che vorrei sapere è se la ritieni plausibile. Tu pensi che che la terra sia cava? O che sia Piena di fluido?

ulixes ha detto...

Non sono in condizioni di poter andare oltre il giudizio di "affascinante".

sandro75k ha detto...

la Terra cava?
è proprio una cazzata...!!!!

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 252   Nuovi› Più recenti»

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails