BLOG PER APPASSIONATI D'AMORE, ONESTÀ, SPIRITUALITÀ, ARTE, POESIA, POLITICA, DEMOCRAZIA, SOSTENIBILITÀ, TECNOLOGIA, ENERGIE PULITE, COLD FUSION E LENR, MEDICINA ALTERNATIVA, RIVOLUZIONI SCIENTIFICHE, CRIPTOARCHEOLOGIA E "TANTE COSE INFINITE, ANCOR NON NOMINATE"

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

B A C H E C A D E L B L O G

Dal 25 Aprile 2015 (Festa della Liberazione) la possibilità di lasciare commenti nel blog è stata disattivata, eccetto per gli 85 utenti autorizzati e autori ad oggi iscritti. Chi desiderasse fare parte di questa piccola community (Google consente ancora 15 iscrizioni) può mandare due righe di presentazione a 22 passi chiocciola gmail punto com.

sabato 29 ottobre 2011

Aggiornamento al volo

Stanotte ho dormito cinque ore, praticamente tantissimo. Ora, fatto qualche ultimo saluto qui a Bologna, sono già per strada per non perdermi l'apertura di una mostra cui ho prestato un bel po' di sudore nell'ultima settimana. Ma mi sono ugualmente fermato a un autogrill per correggere i refusi che mi sono scappati sul post scritto, vincendo il sonno, stanotte: mi ero dimenticato Focardi nell'elenco dei partecipanti al test e non era chiaro che erano presenti diversi gruppi industriali.

Le chiacchiere ormai stanno veramente a zero e a me non m'interessa convincere nessuno. Sono certo che tra qualche anno il mondo sarà molto diverso e avrò la soddisfazione di non essermi aggrappato con le unghie e con i denti a quello vecchio: mi basta. Ho intravisto tra i commenti persino qualcuno suggerire che ieri al test partecipassero degli attori... follia pura.

No, non esiste un complotto ordito da Rossi, con complici tutta la sua famiglia, tutto il management e dipendenti della EON srl, lo stesso Focardi che ha lavorato per anni per Rossi, un ex ambasciatore come Stremmenos, il gruppo di ricerca di UniBO che non aspetta altro di accendere il primo E-Cat che gli verrà consegnato, giornalisti indipendenti, appassionati e me medesimo ecc. Chi veramente crede questo corra immediatamente da uno psichiatra e pretenda il ricovero coatto.

Il test non era costruito per convincere nessuno dei web-spettatori, ma per chiudere un contratto. Più di 1000 dietrologie parla il fatto che Rossi alla fine, ha fatto entrare nei locali della EON srl chi era venuto a osservare da fuori.

Chi ama giudicare senza avere tutte le informazioni necessarie in mano, giudica che Rossi si muova sempre fuori dalle righe, illogicamente, con una strategia poco chiara. A me non interessa conoscere il 100% di tutto, mi basta la coerenza tra loro degli elementi che ho raccolto e l'incoerenza delle conclusioni a cui porterebbero le acrobazie mentali, ormai patetiche, dei "negazionisti a prescindere" e di chi scrive per un blog che si chiama New Energy Times. O le idiosincrasie pseudo-scientifiche di qualche chimico nucleare di una certa età a cui andrà spiegato che il data-base delle reazioni nucleari costruito dalla comunità scientifica negli ultimi 100 anni è una descrizione della natura fin dove l'abbiamo vista, non la Natura stessa. Ogni volta che l'uomo ha messo a fuoco particolari che prima le sue lenti concettuali non riuscivano a distinguere dallo sfondo, sono letteralmente diventate possibili cose prima ritenute impossibili. Sta succedendo ancora.

Qualcuno chiede perché Rossi non mette in mano all'umanità la sua scoperta come fece Sabin col vaccino contro la poliomielite. Ho le mie ipotesi e le esporrò con calma nei prossimi giorni. Intanto dico solo che senza un Rossi sarebbero passati altri 22 anni per "decidere" se tutta una serie di nuovi fenomeni LENR esistono o meno... perché la scienza oggi ha più a che fare con la politica di Macchiavelli che con il metodo sperimentale di Galileo: chiunque conosce bene l'ambiente ve lo potrà confermare.

Da questa storia non ci guadagno nulla, se non la soddisfazione di essere testimone di qualcosa che passerà alla storia. Ma non rinuncerò a dormire per stare dietro alle richieste che taluni, esagitati, avanzano nei commenti. Ora una bella pausa di qualche giorno dal blog mi ci vuole proprio.

Ribadisco che per me il vero E-Day è il giorno in cui partiranno gli esperimenti all'Università di Bologna e soprattutto quello in cui nessun dotto sempliciotto potrà più dire che le LENR non esistono perché non sono contemplato in un noumeno religioso... pardon un data-base IAEA.

323 : commenti:

«Meno recenti   ‹Vecchi   1 – 200 di 323   Nuovi›   Più recenti»
Max Altana ha detto...

grazie ancora, Daniele.

sono solo un misero test ha detto...

copertura di rcdc:

http://radio.rcdc.it/archives/28-ottobre-fusione-fredda-il-test-della-centrale-da-1-mw-89377/

grazie paolo. grazie daniele. esiste gente libera.

Merlian ha detto...

Molti in questo Blogg fanno finta di ignorare che:
1) Rossi non ci deve niente;
2) Daniele non ci deve niente.

Quindi, grazie Rossi e grazie Daniele per gli insulti che vi state prendendo, tenete duro e andate avanti, nonostante tutto c'è gente che vi sostiene

JacK ha detto...

>>

Il test non era costruito per convincere nessuno. Più di 1000 dietrologie parla il fatto che Rossi alla fine, ha fatto entrare nei locali della EON srl chi era venuto a osservare da fuori.

>>

Aho... io e Zani siamo stati gli unici sfigati che hanno preso il pacco. Ne è valsa comunque la pena fare un giro per il clima che regnava nella strada e nel retro del capannone.

Ritornando a casa ero comunque confuso.

Daniele, arrivanti al dunque, dopo mesi di attesa mi sono fatto tante domande. La principale è se a questo punto la "fiducia" in tutta questa storia basta o meno. Se questa invenzione andrà avanti spero che lo faccia senza finire in mano a gruppi industriali che la sfrutteranno senza scrupoli.

Se tu mi dici: fidati che Rossi non permetterà che questo succeda: sinceramente... non ci credo.

Dato il rischio che questa cosa o sia uno sbuffo di vapore inconsistente o sia una scoperta gestita solo pro-money ho deciso di togliermi dalla lotta e di rimettermi in gioco solo quando un ente universitario (Bologna o Uppsala) verificherà l'apparato.

E' una piccola protesta silenziosa.

Forse il mondo ieri è cambiato, ma come lo sta facendo non mi piace. Non mi piace la gestione di Rossi della scoperta, non mi piace come tiene fuori tutti gli esperti veri, non mi piace che ci siano sempre più segreti (la famosa spiegazione teorica ?), non mi piacciono gli ex colonnelli che verificano le scoperte che potrebbero portare ad una rivoluzione per l'umanità quando la strada è piena di scienziati che lo farebbero gratis.

Rossi non deve niente a nessuno. Giustissimo. A questo punto però ci sono troppi soldi con troppi segreti e troppi interessi in ballo... troppi almeno per me e non posso più sostenere questa situazione. Ci sentiamo quando l'Unibo o Uppsala rilasciano il loro report.

Saluti

JacK

Giulio ha detto...

Daniele,
gran post. Grazie dell'impegno che ci metti, continua così!

curiso ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Giancarlo Rossi ha detto...

Daniele, hai scritto il post perfetto: "La divulgazione scientifica nel campo dell'energia ha più a che fare con Machiavelli che con Galileo".

Questa non so se sia tua, ma sarebbe da incorniciare tra le frasi che ho messo nel Portale Energia di Wikipedia (assediata da Nuclearisti-Fissionisti e dal CICAP)

Il dibattito o meno non dovrebbe essere centrato sull'esistenza delle LENR (dimostrate ampiamente dal gruppo di ricerca dell'ENEA, che lavorava seguendo istruzione di Carlo Rubbia). Nell'elettrolisi dell'acqua (non mi ricordo se fosse deuterata) con elettrodi di TUNGSTENO si produceva Elio-4 e venivano emessi neutroni, oltre alla formazione di un luminosissimo plasma all'interno di una bolla di gas dentro il volume d'acqua.

Questa ricerca, che doveva essere pubblicata in "Le Scienze" e nel "Nuovo Cimento" è stata boicottata e non ha avuto più seguito.

Il dibattito dovrebbe vertere sull'efficienza della conversione di energia elettrica in energia termica (2 volte a 10 volte?). Sulla sicurezza e applicabilità domestica e industriale dell'apparato. Sulla necessità che si formi un azionariato popolare per potere migliorare gli aspetti industriali dell'apparato.

Invece alcuni tornano sullo stesso tormentone: ieri ho letto il post di uno scettico che scriveva 1,01... ma su, siate seri! Secondo voi NyT e Google-Green avrebbero prestato attenzione a Rossi e Focardi con un rendimento così basso, indistinguibile da un errore sperimentale?

E secondo voi non si sono portati sotto i vestiti un rivelatore di raggi gamma miniaturizzato?

curiso ha detto...

Grazie Daniele di tutte le info e delle energie che investi per questo progetto..
seguo passivamente questo blog e le migliaia di commenti e ho vissuto la giornata di ieri come un padre fuori dalla sala parto.. ora che il gattino sembra essere nato spero solo cresca forte...e sano, la mia paura maggiore è che possa intaccare interessi troppo grandi e di uomini troppo potenti, e che venga tutto insabbiato.... ditemi che mi sto sbagliando.

Tizzie ha detto...

A questo punto speriamo che Bologna ed Uppsala ricevino un e-Cat quanto prima possibile.

A proposito, a Novembre non dovrebbe partire il "commercial attack" di Rossi? O salta anche quello?

curiso ha detto...

non sono nè fisico nè chimico, pertanto spero che la domanda che sto per fare non sia una cretinata, ma tra tutte le discussioni che ho seguito non sono ancora riuscito a capire che "combustibile" usa l'e-cat. qualcuno mi sa dare qualche spiegazione?

Max Altana ha detto...

"Secondo voi NyT e Google-Green avrebbero prestato attenzione a Rossi e Focardi con un rendimento così basso"


WHAT???

Max Altana ha detto...

curiso


dentro il "cuore" dell'ecat c'è nickel (metallo povero, molto comune) ed un altro elemento "segreto"

all'ecat viene somministrata energia elettrica ed idrogeno (da una bombola)

l'ecat restituisce più energia (sotto forma di acqua calda, ovvero calore) di quella che viene somministrata.

siccome chimicamente questo è (più o meno) impossibile, si pensa ad una reazione atomica.

spero di essere stato chiaro.


(NOTA BENE: tutte le cose che ho scritto NON hanno ancora avuto una conferma scientifica INDIPENDENTE, ovvero fino ad ora il tutto è stato fatto da Rossi nel suo laboratorio)

Doge2012 ha detto...

Sono molto contento per il successo di Rossi e Focardi...il Mondo e la Natura ringraziano.
doge

Doge2012 ha detto...

Egregio Daniele Passerini, fa BENISSIMO a scrivere:

Da questa storia non ci guadagno nulla, se non la soddisfazione di essere testimone di qualcosa che passerà alla storia. Ma non rinuncerò a dormire per stare dietro alle richieste che taluni, esagitati, avanzano nei commenti.

Doge2012 ha detto...

Grazie Grazie Daniele Passerini.

curiso ha detto...

sei stato chiarissimo grazie, ma questo guadagno si avrebbe anche riconvertendo l'energia termica prodotta in energia elettrica?

Doge2012 ha detto...

@Daniele,
quando dice che menegers e dipendenti di Eon srl erano presenti, si riferisce a EON Ag tedesca ?

Doge

Valeria ha detto...

Giuste le tue precisazioni, Daniele
e rispettosi i tuoi commenti

l'impeto e l'impazienza con le quali chi non si macchia di scetticismo sterile e invidia per il Rossi innovatore sta scrivendo sotto alle tue righe è dettato da un solo motivo

Impazienza e percezione dell'attuale visione "machiavellica" della scienza....da qui partono questi "picchi"

Contenta di leggere che le contempli tra le variabili di disturbo.

Buona giornata

Max Altana ha detto...

curiso

no, perchè si perde un bel po' di efficenza trasformando il calore in elettricità.

il fatto è che -sempre apparentemente- l'ecat ad un certo punto comincia a produrre energia "da solo", staccando la corrente....


....quindi se si riuscisse a rendere il sistema affidabile, produrrebbe tanta di quella energia da rendere il tutto, come dire... bellissimo.

ovviamente, è troppo bello per essere vero, e ci sono tutta una serie di perplessità che è davvero impossibile per me riassumerti qui :)

curiso ha detto...

@ max

Immagino

Grazie comunque delle spiegazioni... e speriamo davvero che possa essere davvero tutto... come dire...bellissimo :-)

bandolero ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
bandolero ha detto...

Buongiorno, mi collego solo ora dalle tre che mi avete fatto fare stanotte :) e devo dire che ho dormito con il cuore caldo e carico di aspettative. Grazie a Daniele, che ancora purtroppo non conosco bene (anche se vi seguo tutti dalla prima ora), per questo meraviglioso spazio.

@Valeria et al.
Sono felice che la consapevolezza della inconsistenza dell'effetto antropico sul clima si stia finalmente allargando, e comunque la fusione fredda può rendere inutile ogni discussione. Intanto io ne avevo già scritto quattro anni fa (2007!), conoscendo l'argomento dal punto di vista di sistema dovendomene occupare per il mio lavoro:
http://www.sferoidale.com/2007/07/lillusione-di-kyoto.html

Barão ha detto...

Daniel commenti ci porterà più pace della mente a credere i cambiamenti che stanno arrivando pro, spero che questo è un nuovo
inizio per l'umanità.

http://www.eon-uk.com/about/eonengineering.aspx

Pietro ha detto...

Fino ad ora tanto fumo...con il test di ieri e tutti i secret customer e secret tester direi Megafumo...Rossi è un grande (un personaggio estremanente simpatico e accattivante)!! che la faccenda sia vera o no. Comunque con questo livello di informazione e con queste modalità a noi non è dato capire niente (questo in positivo o in negativo)e credo che Rossi lo sappia benissimo.

Una tra le più evidenti dimostrazioni della quasi totale ambiguità dei dati a disposizione è l'accesa divisione tra possibilisti e negazionisti. Quando una delle due categorie sarà spazzata via allora la verità salterà fuori.
Daniele è un ingenuo se è sicuro al 100% che sia tutto vero basandosi sui dati di questi ultimi mesi. Oppure sa qualcosa che noi non sappiamo e che non può dire, essendo strettamente legato a Levi. Se non conosce niente di particolarmente schiacciante, allora direi che non lo vorrei in una giuria all'americana o in un laboratorio a fare ricerca :), ma sicuramente lo vorrei come amico visto la genuinità e il cuore che sono sicuro metta nell'E-cat story e penso anche nella vità.

P.S. Io rimango uno speranzoso per ovvi motivi e soprattutto un osservatore come mio solito...la verità richiede osservazione e pazienza ma soprattutto una mente totalmente sgombra da preconcetti...un grazie a Daniele per i suoi report, non è pagato da nessuno (pensa ad alzarsi la mattina alle 6 e farsi minimo due ore di macchina e scrivere i relativi report quasi in real time) e ci dà l'opportunità di seguire questa pazza vicenda con dati, ma soprattutto aggiungendo un'informazione emozionale e direi artistica della faccenda che da' grande entusiasmo e eccitazione, il tutto lasciando libera interpretazione alle persone che scrivono in questo blog, a parte qualche raro caso di neuro patologia ma purtroppo quelli ci sono sempre.

GRAZIE DANIELE

Doge2012 ha detto...

Daniele Passerini deve essere una brava persona.

Valeria ha detto...

@Bandolero

Grazie a te... Bisogna fare in modo che questa menzogna cada (global warming)

Ne beneficerà tutto il genere umano, le implicazioni economiche sono micidiali ed assolutamente immorali e contrarie all'etica dell'Uomo

p.s.: sempre più convinta che ci troviamo al cospetto di "brave persone"...la cosa principale!

Valeria ha detto...

@max altana
scusa per prima....mi fai ammazzà dalle risate!

Adrio ha detto...

Il TG regionale dell'Emilia Romagna ha appena riportato la notizia dell'esperimento di ieri.
Le immagini sono dell'esterno del capannone più alcune probabilmente risalenti a gennaio.
Naturalmente anche loro sono stati prudenti in attesa di conferme però, intanto, qualcosa è stato detto.
Non male. Vedremo

tia ha detto...

E' bellissimo vedere come le persone indciate da Rossi come cliente, l'"englighted people USA", abbiano affidato ad un ex colonnello italiano il test.

Max Altana ha detto...

Valeria: onorato :)

Max Altana ha detto...

tia: credo che gli enlightened si siano sfilati a ottobre o giù di li.

secondo me è il turno di finmeccanica.

Giuseppe ha detto...

Passerini For President!

Grazie Di Tutto!

Se non fossi ancora in ospedale, ieri ero a Bologna e sicuramente mi avrebbe fatto piacere conoscerti!

bandolero ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
bandolero ha detto...

@tia
Sì, è purtroppo vero che l'atmosfera è sempre quella da pane e salame. Però nei laboratori di tutto il mondo, non è che funzioni come sui film di 007, anche alla NASA ci sono sempre uomini e donne, e gente che nasconderà la macchina del caffè dietro allo spettrografo...

Zeno ha detto...

@tutti
Rossi ha tutto il diritto di agire come meglio crede anche se io, come Jack, non sono daccordo.
Anche il "cliente segreto" ha tutto il diritto di restare segreto dato che rischia di suo e per prudenza non vuole rimetterci la faccia in caso di bufala.
Ma se si voleva un test pubblico e controllato da scienziati indipendenti, perchè non si è fatto avanti ad esempio lo stato italiano che di soldi ne butta dalla finestra a piene mani ad ogni idea balzana che salta in testa a qualche ministro?
E poi si prentende che a un test strettamente privato possa intervenire la tv pubblica.
Pagare please se si vuole vedere cammello.
Sarei curioso di sapere dov'era e cosa faceva ieri la ministra dell'innovazione scientifica e dell'università Maria Stella Neutrini.

tia ha detto...

Il test non era costruito per convincere nessuno.

9 mesi di attesa, di promesse e proclami, per poi leggere una frase del genere.

Spat ha detto...

@ tia
Perchè il "colonnello" dovrebbe essere italiano? Di Fioravanti in america ce ne sono a migliaia, e ci sono anche diverse agenzie di consulenza ingegneristica Fioravanti.

bandolero ha detto...

da Nyteknik:
Rossi ora afferma che la ricerca relativa al contratto stipulato presso l'Università di Bologna può essere iniziata e che si può cominciare a trattare su una collaborazione con l'Università di Uppsala.

Enzo ha detto...

Ribadisco che per me il vero E-Day è il giorno in cui partiranno gli esperimenti all'Università di Bologna

Ricordatevi di queste parole quando, tra poco tempo, sentirete parlare di un ulteriore rinvio degli esperimenti a Bologna. :)

comRED ha detto...

"Occupy Cold Fusion!"

tia ha detto...

>Ricordatevi di queste parole quando, tra poco tempo, sentirete parlare di un ulteriore rinvio degli esperimenti a Bologna. :)

Di certo non "fra poco", visto che secondo Loris Ferrari gli esperimenti sarebbero partiti l'anno prossimo.

tia ha detto...

>Perchè il "colonnello" dovrebbe essere italiano?

Io mi sarei per lo meno aspettato un nome straniero tra lo staff tecnico, non "Domenico Fioravanti". Sarà stato il caso.
Piu probabilmente, come gia detto da altri, è cambiato il customer.

Enzo ha detto...

@tia
Non c'era la voce che la scadenza del contratto era stata prorogata a gennaio 2012?
Tre mesi sono poco tempo per me :)

tia ha detto...

Si, la voce era quella. Boh per me tre mesi son tanti, visto che qui è un rimandare continuo.
Sinceramente non capisco che cavolo aspetta il CICAP, di aspettare ogni volta che verrà rimandato il test? Mah.

Max Altana ha detto...

@tia

ipotizziamo che parta la sperimentazione al DF.

tu cosa penseresti? non è una domanda maliziosa, ci sto pensando da qualche ora e credo che la faccenda diventerebbe molto, molto interessante.

(per me fino ad un minuto prima rimane una farsa)

ant0p. ha detto...

mi pare che alla fine la previsione che questo test non avrebbe chiarito niente sia stata azzeccata:))

sia chiaro che non penso che rossi o gli altri coinvolti (daniele, levi ecc.) debbano niente a nessuno, ma nemmeno si devono aspettare che gli altri debbano qualcosa a loro.

non c'è nemmeno la conferma della vendita dell'impianto, nè tanto meno si sa chi è il cliente, quindi per noi all'esterno rimane un test come gli altri, se possibile ancora meno chiaro..dobbiamo solo sperare che prima o poi si vedrà un e-cat uscire da quel capannnone per capirci qualcosa. basta elucubrazioni: diamo per scontato che lì dentro funziona, adesso vogliamo vedere se funziona anche all'esterno:)) i test nel capannone non mi interessano più.

tia ha detto...

>ipotizziamo che parta la sperimentazione al DF.
tu cosa penseresti?

Nulla finchè non si vedono dei risultati, visto che è fin troppo facile accampare scuse giustificando il non funzionamento del reattore consegnato.

Teknico ha detto...

@Zeno
ma davvero ancora speri nello stato italiano?
Ma se avevano detto che quello che guadagnavano in più dalla vendita delle frequenze G4 (un miliardo e 600 milioni di euro) lo avrebbero usato per potenziare l'ADSL in Italia e poi invece li hanno usati per pagare i buffi?

Yoda ha detto...

GRAZIE DANIELE per quello che ci trasmetti. Le tue sono sempre delle belle parole in mezzo a tanto rumore di fondo...

Shine ha detto...

ne sappiamo quanto prima. Io spero solo che Gianni & Pinotto sgancino chè il DF ha bisogno di cash, gli iscritti son sempre meno.

Max Altana ha detto...

mi sto leggendo l'analisi del mitico GoatGuy su NextBigFuture.

certo che c'è da chiedersi come il costumer possa aver accettato...

Shine ha detto...

anche lewan a parer mio è un pò freddino su NyTeknik..

Max Altana ha detto...

a proposito.... ma a che stracazz è servita la cosiddetta "esclusiva" di AP???

more fuffa?

Shine ha detto...

anche cacciare il tg2...Boh poteva dirgli di mandare il servizio da oggi in poi. E non dite che il pubblico non gli interessa visto che ha messo sedie tavoli e bar per la sala stampa.

tia ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Luigi Versaggi ha detto...

Daniele, un semplice grazie per esserti speso impegnandoti al massimo per tenerci informati.

Max Altana ha detto...

su pesn c'è scritto che per il lancio su AP ci vorranno tre giorni.

quindi l'esclusiva era una puttanèta.

tia ha detto...

>anche cacciare il tg2...Boh poteva dirgli di mandare il servizio da oggi in poi

Io mi chiedo cosa avrebbero fatto gli abitanti di Bondeno scoprendo dal TG2 di avere vicino a casa un reattore nucleare.

lutoit ha detto...

Ciao Giuseppe ... come va?

Max Altana ha detto...

chi è quest'uomo?

http://www.nyteknik.se/incoming/article3303704.ece/BINARY/original/DSC_0046_400px.jpg

sul web non c'è NULLA.

lutoit ha detto...

Valeria, l'unica cosa che si allarga è la consapevolezza che il GW è antropico e che esiste una conclamata lobby di negazionisti pagati.

A proposito è stato appena pubblicato lo studio voluto dagli scettici:

http://www.pantagraph.com/news/opinion/mailbag/article_63d896e0-01b8-11e1-b9e6-001cc4c002e0.html

Skeptic-financed study backs climate change

La storia dei fossili lessini la terrei buona per i circoli di cucito e i tea party e ti consiglierei un buon libro sull'orogenesi.

tia ha detto...

Mi era sfuggito, Rossi ha dichiarato di avere avuto le autorizzazioni.
Bon, mi informerò.

lutoit ha detto...

... ma come Max!!?? ... è evidente che si tratta di uno degli attori del cast!

mau ha detto...

io non mi capacito di chi si legge analisi quando non ci sono i dati per fare qualsivoglia vera analisi.

inutile stare lì ad inventare e teorizzare su questa o quella minuzia da qualche foto o da qualche filmatino mosso.
quando in realtà tutto ruota su il cliente c'è o non c'è.
se c'è, ne consegue che il cliente ha fatto il test come voleva lui, cercando le info e i dati che voleva lui, con modalità e strumenti che voleva lui. per il tempo che voleva lui. trandone dati che non ha pubblicato se non in misura minima.

sappiamo che un gruppo di tecnici capitanato da tale ing. fioravanti (forse colonello o colonel) era presente e aveva il comando della questione.
molto meglio esercitare la fantasia chiedendosi se erano attori o meno. perchè è lì il punto.

se, come è più verosimile, non erano attori. allora attendiamo gli eventi successivi.
fare le analisi sul niente serve a niente se non a veicolare il proprio pessimismo/ottimismo/scetticismo/negazionismo.

inutile anche andare in giro col barometro umorale per trarne verità.

e per l'ennesima volta è già stato spiegato perché AP ancora non ha pubblicato. anche focus a inizio mese ci ha messo giorni prima di partorire.

mau ha detto...

@tia

guarda che se vuoi proprio boicottare puoi fare un attentato dinamitardo.

tia ha detto...

@mau

Ormai il test è stato fatto. Che boicotto?
Son solo curioso di sapere che autorizzazioni ha in mano. E' interessante.

mau ha detto...

@tia

assoldare dei killer?

ranata76 ha detto...

Non sò se è già stato detto ma nel properties del file excel del report rilasciato ieri è indicata la seguente società :
Manutencoop Facility Management

http://www.manutencoopfm.it/

non capisco bene come si incastra nel discorso..

Max Altana ha detto...

mau,

i dati ci sono eccome, Rossi e Fioravanti hanno voluto, fortissimamente voluto che tutti noi li avessimo entro mezzanotte, nonostante fossero stanchi, anche al costo di scrivere un report inguardabile.

ora i casi sono due:

-guardi il report e fai "OOOOOOOH", indossi la maglietta con scritto "I WANT TO BELIEVE" e metti sul comodino la foto del Messia

-oppure usi il cervello che madre natura ha fatto fiorire in qualche milione di anni, e fai le pulci al report.

ecco i DATI A NOSTRA DISPOSIZIONE:

According to the report the plant consisted of 107 modules. Ny Teknik, however, counted 52 modules inside the container, and 64 additional modules mounted on the container roof – a total of 116.

Two pumps supplied the modules with cooling water which was heated to boiling and the steam was led out to four large fan-cooled heat dissipators. The water was then returned to the pumps through a water tank.

The customer’s controller, Domenico Fioravanti, measured the temperature of the steam at the outlet outside the container and the inlet water temperature. Andrea Rossi measured in addition to this temperature of a large number of the modules.

According to the controller Fioravanti, power from the genset was switched on to the heating resistors in the modules around 10.30, with an initial power of 120 kW, which was gradually increased to 180 kW.

At 12.30 began self sustained mode, which means that the power to the resistors which are used to "ignite" the process was shut down. The plant then ran without any energy input other than the fans and the pumps for five and a half hours.

The total energy released between 12:30 and 18:00 was calculated from the amount of water heated and evaporated. The water flow was measured with two water meters, and according to the controller’s report the energy amounted to a total of 2635 kWh.

Subtracting the energy for pumps and fans, amounting to 66 kWh, this equals a net energy of 2569 kWh, which corresponds to an average power of 467 kW.

Subtracting the energy supplied during startup, about 320 kWh at an average power of 160 kW, the net energy would still be 2249 kWh. In this case the energy output during startup should also be estimated and added.

According to measurements of radiation made by David Bianchini from the University of Bologna no radiation above background level was registered.


(fonte: Mats Lewan)

THe_ZiPMaN ha detto...

> soprattutto quello in cui nessun
> dotto sempliciotto potrà più dire
> che le LENR non esistono perché
> non sono contemplato in un noumeno
> religioso... pardon un data-base
> della comunità scientifica.

L'unico atteggiamento religioso che vedo è il tuo... la scienza sa che esistono le LENR, da una vita. Quel che non è mai riuscita a fare è avere un saldo energetico positivo e trovare una teoria che lo spieghi.
Rossi asserisce di esser riuscito nella prima impresa ma non ha ancora svelato nulla di significativo su di essa; le dimostrazioni più o meno pubbliche, intrise di vedo e non vedo, servono solo a qualche bimbo per poter scrivere fesserie sui newsgroup, ma non servono a nulla alla comunità scientifica che è l'unica che potrebbe realmente dare una conferma certa alla scoperta e completare la teoria che vi sta dietro.
La cosa ridicola è che i bimbi di cui sopra, e dalle parole che leggo aggiungo anche te a quel gruppo, sono convinti che la comunità scientifica sia contro Rossi, ma ciò è falso; la comunità è contro il comportamento psicotico di Rossi che, pur potendo, non vuole dipanare i dubbi che egli stesso introduce ogni volta. SE realmente si tratta di una scoperta sensazionale, prima o poi il principio di funzionamento verrà comunque fuori, quindi il suo tergiversare non è utile per lui e non è utile per il mondo intero perché sta soltanto rallentando il progresso e sta implicitamente rinunciando a migliorare il suo lavoro.
Non conosco nessuno, tantomeno nell'ambito della scienza, che non sarebbe contento di avere energia a costo bassissimo. Io sarei il primo ad acquistare un e-cat da 5KWh per caricare le batterie della macchina elettrica, se veramente funzionasse.
Ma finché non vi sarà chiarezza da parte di Rossi non potrà esservi appoggio da chi necessariamente non si accontenta di sole parole per parlare di *verità*; l'atteggiamento religioso non è certo quello degli scienziati che non si accontentano di parole. La pecora nera tra gli apostoli era San Tommaso; lasciate che la comunità infili le dita della scienza nelle stimmate del e-cat e avrete anche il suo supporto.

Fr@ncesco CH ha detto...

Articolo (in inglese) di Wired sul test di ieri:

http://www.wired.co.uk/news/archive/2011-10/29/rossi-success

Shine ha detto...

"According to measurements of radiation made by David Bianchini from the University of Bologna no radiation above background level was registered."

Aridaje. Altro che gamma

mau ha detto...

@Max Altana

ma magari gli "attori" che impersonavano i tecnici del cliente si sono inventati tutti i numeri. che ne sai?
tutto torna lì. (cmq dando per buoni i dati, in quel caso cop circa 7 se non sbaglio)

se il cliente è vero cliente, è inutile stare a cercare di indovinare come era il setup del test, criticare questo o quello. dire, io che sono il più furbo avrei fatto così.
il cliente ha deciso cosa e come farlo.

è inutile cercare prove assolute e incontestabili perchè non era la finalità del test. ovvio che poi si rimane delusi se si cerca quello.

merl1n0 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Valeria ha detto...

Mmmmm.... il terrore della demolizione del GW corre sul filo...sento tremare i dentini di molti

Berkeley, California

"Stay Hungry...Stay Foolish....(Stay rich!)"

Guardati chi sono i finanziatori di quella prestigiosa univesità

Il tè bevilo te, a me non piace
e se sai cucire, ti porto i miei calzini e l'uovo da rammendo

L'E-cat spazzerà la catena della menzo-truffa ai danni del Pianeta

Forza Rossi, dacci dentro!

Max Altana ha detto...

@mau

me lo spieghi perchè ci hanno tenuto che avessimo i dati (falsi o veri, giusti o sbagliati che siano) ?

BG ha detto...

Daniele dice che per lui il vero E-Day sarà il giorno in cui partiranno gli esperimenti all'Università di Bologna. Per me sarà quando (e se) gli esperimenti di Bologna daranno esito positivo. Comunque, la conseguenza logica di entrambe le posizioni è che il risultato di questo tanto atteso test da 1MW si può sintetizzare così: NESSUNA NOVITA'!

mau ha detto...

@THe_ZiPMaN

>Ma finché non vi sarà chiarezza da parte di Rossi non potrà esservi appoggio da chi necessariamente non si accontenta di sole parole per parlare di *verità*; l'atteggiamento religioso non è certo quello degli scienziati che non si accontentano di parole. La pecora nera tra gli apostoli era San Tommaso; lasciate che la comunità infili le dita della scienza nelle stimmate del e-cat e avrete anche il suo supporto.

c'è già la fila di san tommasi ottimisti c/o le università di bologna e uppsala.

molto di quel che dici è condivisible. e infatti abbastanza diffuso il consenso tra tutti di non vedere l'ora che parta la ricerca a unibo.

pare che se il cliente sgancia, parta subito. speriamo bene.

Daniele si riferisce a persone specifiche con scetticismi ad oltranza, con annesso tentativo di boicottaggio di ogni ricerca, che ricordano più la santa inquisizione che il sano scetticismo dello scienziato.

ant0p. ha detto...

ho trovato dove lewan parla dei 320kwh:

http://www.nyteknik.se/nyheter/energi_miljo/energi/article3303682.ece?service=mobile

allora niente COP 39, siamo di nuovo sotto i 10 con i soliti dubbi di sempre:)) poi c'erano 107 o 116 moduli totali, con altri moduli messi sul tetto del container..ieri mi ero sbagliato, sono 5.5 ore, non 3.5. guardando il grafico della temperatura, come nel caso del 6 ottobre, la fase autosostentata sembra andare oltre la normale inerzia termica, ma bisognerebbe sapere come è stata valutata la potenza del vapore in uscita, se con i dissipatori è stato possibile farlo ecc..insomma è un test simile al 6 ottobre su cui si andrà avanti a parlare all'infinito senza capire se è attendibile o no. per capirlo ci servirebbe sapere chi è il cliente e se paga l'impianto consentendo a rossi di far partire la ricerca del df. e così anche il giorno dopo il 'gran giorno' siamo ancora in alto mare:)) di positivo c'è che ancora non ci sono elementi sicuri per la bufala, ma non ce ne sono nemmeno per dare per certa una realtà seria.

tia ha detto...

Stando ai conti, sommando 66kWh e 320kWh, salta fuori l'energia necessaria per aver riscaldato l'acqua a 100 gradi.

mau ha detto...

@Max Altana

i dati se li prendi per buoni sono ottimi. da qui il parere positivo alla conclusione dell'affare da parte dell'ing. fioravanti.

i dati son troppo vaghi per pemettere a scienziati, veri o falsi, dietro a monitor a migliaia di km per dimostrare che sia l'ennesima variazione sul tema del genio incontrastato della truffa o che sia la prova incontrovertibile della conclamata rivoluzione energetica.

io sono ottimista. mi va bene così e aspetto gli eventi successivi.

Quasichimico ha detto...

nel calcolo dell'energia ottenuta manca tutta quella che ancora era dentro e che si dovrebbe aggiungere, hanno interrotto i conti quando l'acqua era ancora a 103 gradi.....autolesionisti o i moduli hanno ceduto?

Marcellogo ha detto...

Signori ci rendiamo conto che l prima dimostrazione pubblica del principio e-cat è del gennaio dellanno corrente e che dopo meno di undici mesi Rossi è riuscito a rendere operativa una centrale da MINIMO 470 KWH?
Ora qui si va a spaccare il capello in 4 perchè ancora non ci sono conferme ufficiali di un contratto che sarebbe dovuto essere stipulato a mezzanotte di un venerdì? magari aspettare che guinga la fine del weekend, no?
Tanto per fare un esempio di certe illazioni prive di logica: si è escluso ch il customer fosse Finmeccanica perchè sui fogli che Rossi ci ha postato all'una di notte c'era scritto per il... for the customer e Finmeccanica è femminile.
Magari pensare che fosse una scritta bilingue che testasse che

"per il cliente (firma il consulente) Colonnello ingegnere D. Fioravanti"

ed anche su quest'ultimo vai con le illazioni :
si legge colonel ing.
tutti pensano che dal titolo sia un ex-militare trasformatosi successivamente in ingegnere...

guardate che anche gran parte degli ufficiali in servizio attivo si firmano così in quanto anche l'Accademia è un università e rilascia lauree.
O lascereste un sottomarino nucleare in mano ad un geometra?
tra l'altro motori ed apparati a vapore si utilizzano ormai solo su navi militari.

ant0p. ha detto...

tia: ---Stando ai conti, sommando 66kWh e 320kWh, salta fuori l'energia necessaria per aver riscaldato l'acqua a 100 gradi.----

appunto:)), prima non avevo visto la parte sotto nell'articolo di lewan.

siamo da capo, se lo scarico del vapore non è stato valutato seriamente, con un COP 6-7 tutti i dubbi sono legittimi..stavolta abbiamo la possibilità di sapere qualcosa in più perchè c'è un cliente che deve in teoria pagare e che ha deciso le misure, ma se non sappiamo chi è e se paga come facciamo a sgrovigliare la situazione?:))

sandro75k ha detto...

ricomincia la noia dei detrattori a tutti i costi...
Non serve a nulla essere negazionisti! Mi pare più complicato falsificare tutto che sfruttare un nuovo principio Fisco... Qualcuno mi può smentire?

benis67 ha detto...

Credo che il punto fondamentale, sulla efficienza dell'impianto sia la massima durata dell'auto sostentamento, il costo dell'"additivo segreto" e, naturalmente, la capacità dei "reattori" di durare più delle 5,5 ore del test. La vita media di tali oggetti la si potrà poi stimare in ore, giorni, mesi o anni?
Sono tutte risposte non potremo avere ne ora e ne,immagino, nei prossimi giorni. Pertanto credo dobbiamo tutti metterci l'anima in pace e accettare che questo è l'inizio di un qualcosa che potenzialmente potrebbe cambiare il mondo o al contrario essere un bel giocattolo di fatto inutilizzabile. Piccola domanda: ma si sa qualcosa sulle temperature massime raggiiunte all'interno del singolo e-cat?

Merlian ha detto...

Rossi lo fa apposta ad alimentare i dubbi e quasi quasi ho l'impressione che ci goda, essendo sicuro di quello che ha in mano, vede nell'accanimento di gran parte del mondo scientifico un modo per amplificare, una volta dimostrato il funzionamento dell'e-cat, la sua "vendetta" verso coloro che lo hanno bollato, a priori, per via dell'affare Petroldragon, come truffatore.
E come se volesse dire: vedete, dicevate che volevo truffare e che non funzionava ed invece funziona, come funzionava Petroldragon e invece non mi avete dato la possibilità di dimostrarlo, qui invece dove ho fatto a modo mio e ho potuto portare a termine il progetto, ho avuto ragione...

Marcellogo ha detto...

E non avevo ancora letto l'articolo di Radio città del Capo:
C'é scritto chiarissimamente Ansaldo Energia vale a dire la branca di Finmeccanica che si occupa di produzione energetica ed ancora più importante l'OTO MELARA che non è solo la punta di diamante (assieme a Selex) della parte militare della stessa ma anche storicamente una delle aziende più innovative d'Italia.
Ora mi viene voglia che non ci sia più alcun cliente americano e che la AP taccia per sempre.

Daniele 22passi ha detto...

@tutti
Al volo che mi corico un po': ho parecchio sonno ed energie da recuperare.

@Jack
Ovviamente quando Rossi ieri sera ha fatto entrare tutti, il pensiero mi è andato subito a te e Manuel. Mi dispiace. Ma l'accreditamento funzionava semplicemente così: il pass veniva dato quando Rossi arrivava e diceva che poteva essere dato. Anche io ieri mattina ho aspettato 10 minuti prima che Rossi arrivasse e mi facesse entrare.
Purtroppo mentre c'eravate voi, Rossi è sempre stato dentro il locale del container (credo sia successa la stessa cosa con la troupe del TG2). Quanto al resto, non mi sento molto lontano dalle tue posizioni se non che preferisco concentrarmi sul mezzo pieno che sul mezzo vuoto. Come te, in particolare, ritengo che a questo punto si debba tacere e aspettare che parlino le Università di Uppsala e Bologna: Rossi non potrà non dar loro gli E-Cat, lo sa bene.

@Doge2012
LA Eon srl è l'azienda che ospitava ieri il test, come le volte precedenti.

@Tia
La Eon è una ditta che sviluppa tecnologie nel campo dell'energia pulita. Mi sembra logico che tutti i test fatti da Rossi fossero "coperti" dalle autorizzazioni concesse alla Eon stessa, ma per ieri deve essere stata richiesta - così ha fatto capire Rossi - un'ulteriore autorizzazione che non prevedeva presenza di pubblico, per questo Rossi si è limitato ad accompagnare i visitatori a gruppetti, pochi alla volta, ed erano state adottate misure anti-infortunistiche.

@THe_ZiPMaN
Hai un po' frainteso le mie intenzioni... ho tolto l'espressione Comunità Scientifica proprio per evitare l'equivoco. Guarda che io faccio il tifo affinché la comunità scientifica possa avere presto l'E-Cat tra le sue braccia e studiarlo: è un vero e proprio laboratorio che potrebbe dimostrarsi molto più prolifico del mitico anellone del CERN! :))
Mi fa molto piacere sapere che la Comunità Scientifica accoglie l'esistenza della LENR: "qualcuno" che si ritiene paladino della comunità scientifica è da dieci mesi che sostiene urbi et orbi il contrario, dicendo peste e corna di Giuliano Preparata, Emilio del Giudice, Francesco Celani ecc. ecc. ecc. Mai sentito parlare del chimico nucleare Camillo Franchini, ex supervisore del reattore militare Galileo del CAMEN? E a lui che era indirizzato il mio strale. Dovresti fare un giretto sul suo monoblog o leggerti le centinaia e centinaia di commenti che ha seminato su Query On Line.
Poi rileggiti meglio il mio post.
Ciao

ant0p. ha detto...

@sandro75k
--ricomincia la noia dei detrattori a tutti i costi...------

finché continua la stessa solfa dei test dubbi è così:)) che poi non siamo negazionisti, nemmeno tia lo è, anche se lui è più filo-negazionista e da corda a franchini (lui si che è negazionista, forse l'unico veramente tale), al contrario di altri (come me) che aspettano ancora verifiche e informazioni chiare senza voler prendere ancora in considerazione le nozioni nucleari.

vabè..lasciamo che rossi si svaghi un po' nel weekend giocando a tennis e concediamogli pure il ponte streghe/morti:)) ma da mercoledì si ricomincia e se non succede altro non aspettiamoci che le posizioni in campo cambino..

sandro75k ha detto...

Ant0p , non hai risposto... secondo te è più facile falsificare tutto ?

mau ha detto...

@Ant0p

però a onor del vero Rossi continua a parlare di cop 6 garantibile al momento.

guido52 ha detto...

Il vero mistero non è tanto se l' E-CAT funziona o meno. A questo punto il vero mistero è rappresentato dall''ostinazione di Rossi ad effettuare " dimostrazioni pubbliche" ( perche' tali sono degli eventi ai quali si fa presenziare la stampa , innumerevoli invitati ecc..) che però non dimostrano niente. In questo senso ( cioè nel senso della totale inconcludenza ) quella di ieri è stata un vero capolavoro : si installa un apparato composto da due dispositivi contigui , di cui uno rappresentato da un generatore tradizionale di energia elettrica da - se ho capito bene- 500 KW, ed un secondo dispositivo che si afferma essere in grado di produrre energia secondo principi rivoluzionari. Poi si mette in funzione il tutto senza consentire alcun controllo da parte di terzi ( ma proprio nessuno a parte quello , non verificabile, di un misterioso acquirente ) e alla fine si grida al miracolo perchè l'apparato nel suo complesso ha prodotto 470 Kw di energia termica. SE non è ridicolo tutto questo ditemi cosa lo è. Io non dico che Rossi sia un truffatore , mi chiedo soltanto che bisogno aveva di montare questo ambaradan mediatico. Se il suo scopo era solo quello di vendere la sua tecnolgia perchè non lo ha fatto a porte veramente chiuse ? E poi dove erano i top scientists che aveva preannunciato ? Se possibile questo test è stato piu' opinabile , deludente e controproducente dei precedenti. Ripeto la domanda : che bisogno aveva di mettere in piedi tutto questo circo che avrebbe potuto trovare una qualche giustificazione solo se il customer ( ma esiste ? avra' comprato davvero qualcosa ?) si fosse palesato ?

ant0p. ha detto...

@sandro75k
----Ant0p , non hai risposto... secondo te è più facile falsificare tutto ?-----

in questo momento non si può dire con certezza che funziona e nemmeno che di sicuro non funziona, non solo non c'è niente di facile, ma è proprio impossibile avere certezze.
però questo non vuol dire che gli osservatori esterni non possano dare le loro interpretazioni, e io, proprio perché sarebbe molto bello se funzionasse, preferisco andarci coi piedi di piombo, faccio un megaquotone a peter gluck che in un commento di qualche giorno fa diceva più o meno che l'idealismo ingenuo e basato su impressioni che hanno poche basi reali è una delle cose più dannose in natura:))

rodrigo ha detto...

@guido52

se il customer esiste e avrà comperato qualche cosa si saprà con l'avvio del contratto con UniBO e magari con il pagamento di una prima rata *sostanziosa* se non addirittura con l'intero ammontare pattuito (500k€). Ora non può accampare scuse che non ci sono soldi.
Aspettiamo e vediamo.

Giovanni ha detto...

Daniele,mi fai spataccare...condivido al 100% il tuo pensiero.Ciao.

Quasichimico ha detto...

guardate che per i dubbi di tipo energetico occorre rivolgersi all'ing. Fioravanti, non qui,
e dirgli dove si pensa che abbia sbagliato ossia dicendogli che è un incompetente.
Ma non credo che nessuno abbia il coraggio di andargli a parlare.

guido52 ha detto...

@ rodrigo
E' vero quello che dici ma lascia aperta la mia domanda. Che giustificazione ( e che scopo ) ha tutta la messinscena di ieri.

guido52 ha detto...

@ Quasichimico.

Ma chi è e chi rappresenta l' "ing. Fioravanti" ? Se lo sai mi faresti una cortesia a dirmelo e la risposta potrebbe far rientrare una parte delle mie perplessità. Diversamente siamo al punto di partenza.

ant0p. ha detto...

quasi chimico: -----guardate che per i dubbi di tipo energetico occorre rivolgersi all'ing. Fioravanti----

se ci fosse almeno un contatto..:)) e ha pure la fortuna di essere un omonimo di un noto nuotatore, si può nascondere ovunque su internet:))

io comunque non lo contatterei mai privatamente, queste per me devono essere questioni discusse in pubblico. e se il diretto interessato vuole intervenire può farlo sui forum o sui blog, come tutti gli altri.

Yantra ha detto...

Il test di ieri è stato eseguito secondo procedure precise per raggiungere obiettivi chiari e definiti.

A tutti gli appassionati che qui scrivono, e si arrovellano per cercare nuovi elementi così da capire come siano andate le cose, il mio modesto suggerimento è quello di essere estremamente fiduciosi e soddisfatti di quanto raggiunto.

L'apparente artigianalità delle operazioni appare superficiale solo a non addetti ai lavori. Visitate laboratori in giro per il mondo e verificate.

Anyway, be quiet !

Un caro apprezzamento al sincero e correttissimo Daniele.

Quasichimico ha detto...

Ci vuole molto a chiedere un contatto
a Rossi? Se non lo fornisce siete moralmente autorizzati a fare cose del tipo chiamare Lewan(che ha messo la foto) e chiedergli lumi adducendo che sembra che qui nessuno lo conosca
e che ci sono dubbi sulla sua competenza o peggio. Per quanto riguarda il costumer a me non interessa sapere chi è... se non c'è si vedrà a breve in quanto Rossi senza soldi non è che possa resistere indefinitivamente dato che le spese comunque le ha, shine ha ventilato pure dei debiti, mentre nella remota ipotesi dell'arrivo di un nuovo partner assisteremo ad una replica.
Mi permetto solo una battuta: ma nessuno dei vicini di Rossi ha bisogno di un pò di energia termica? Se gliela vendesse direttamente Rossi si capirebbe se c'è il trucco o lo sbaglio inconsapevole in quanto dovrebbe venderla ad un prezzo conveniente minore di quello che si può avere dalla conversione dell'energia elettrica e se l'ecat non va ce ne accorgeremmo tutti perchè andrebbe in perdita.

ant0p. ha detto...

@quasichimico

ok m'hai convinto, secondo tentativo di messaggio su jonp dopo quello di fine aprile, vediamo se stavolta passa:))

domanda semplicissima: 'eng.Rossi, is it possible to confirm that the plant has been sold and to know the customer identity?'

Max Altana ha detto...

yes

no

warm regards

ant0p. ha detto...

m.altana--yes

no

warm regards--

ahaha mesaddesì..

Tizzie ha detto...

Io chiederei: senza addentrarsi nei particolari e` possibile conoscere le motivazioni che hanno portato il cliente a non rivelare la sua identita`, a maggior ragione se si e` ritenuto soddisfatto dei risultati?

Max Altana ha detto...

mister Tizzie

no

yes

warm regards

rodrigo ha detto...

@guido52

Lo avevo già detto a Jack, in qualche modo è pubblicità, viene mostrato al mondo che lui ha mantenuto la parola data mesi fa.
Ripeto: se di punto in bianco, senza fare vedere nulla avesse scritto su JoP che il test era andato bene e che il cliente aveva pagato, non sarebbe stato peggio? Penso che le critiche sarebbero aumentate esponenzialmente. Figurati chi si sarebbe fidato di due righe sul suo blog. Si grida alla messa in scena per delle condizioni imposte dal cliente anche se è avvenuta documentazione della cosa, figurati senza testimoni o reportage cosa si sarebbe detto.

robi ha detto...

nel precedente post ho avuto una strana sensazione.
Mi sembrava che "quelli dell ultima ora" presi da entusiasmo e pertanto rinvigoriti nei propri propositi e convinzioni abbiano trasbordato in ciò che si direbbe "consigli per l inventore".
A volte ,qualcuno, pensa di esser originale tirando fuori un argomento che noi sappiam bene aver 300-400 interventi precedenti.
Pertanto consiglio ,a pori cristi e luminari/e sapientoni/e ,abbiate un pò di umiltà nel riferire le vostre opinioni, perchè, in questi 10 mesi di discussioni ne abbiam fatte.
ace

Tizzie ha detto...

@Max Altana: forse l'hai detto come battuta, ma hai fatto una giusta osservazione, ossia che e` meglio formulare le domande in maniera da evitare risposte di comodo:

"Senza addentrarsi nei particolari, come mai il cliente ha deciso di non rivelare la sua identita`, a maggior ragione se si e` ritenuto soddisfatto dei risultati?"

Max Altana ha detto...

in quel caso vai in moderazione forever :D

ant0p. ha detto...

ma si sono domande retoriche, le risposte le sappiamo già:)) è inutile pesare le parole col bilancino..se vuole dare risposte di comodo le da comunque..se non si premette 'is it possibile' invece di 'no' ti risponde 'it's not possible to disclose this info':))

Max Altana ha detto...

io direi che è più facile fare pressing su Daniele.

tanto ormai conosciamo il suo punto debole.

salumi, salumi a gogò.

mau ha detto...

Rossi sta scrivendo sul suo blog!

Max Altana ha detto...

ha vinto la partita di tennis? :D

rodrigo ha detto...

@Tizzie
o chiederei: senza addentrarsi nei particolari e` possibile conoscere le motivazioni che hanno portato il cliente a non rivelare la sua identita

penso che la paura di sputtanarsi se l'E-Cat si rivelasse una bufala sia una ragione più che sufficiente, per una grande come per una piccola società.

Poi Rossi ha già detto che "per ora" non vuole rivelarsi. Probabilmente farà delle verifiche approfondite a casa sua prima di dichiararsi.

mau ha detto...

ahahah non credo dato che nn dice come è andata.. ma cmq deve essere un pò stanco ha fatto confusione con KW/KWH. ah, dice che se ne va negli USA ad organizzar l'industria, deve aver perso male la partita oggi

Max Altana ha detto...

ho mandato un messaggino pure io, chissà se avrò una risposta :)





Dear Dr Rossi

I'm happy to hear the 1MW eCat was sold to the secret costumer!

this means that the testing of the eCat in DF of Bologna University will start soon!

please tell us it is so!

Cheers.
M.A.

gio ha detto...

"Senza addentrarsi nei particolari, come mai il cliente ha deciso di non rivelare la sua identita`, a maggior ragione se si e` ritenuto soddisfatto dei risultati?"

aggiungo la mia:

come mai la maggior parte delle informazioni su rossi ed e-cat sono sulla rete e perchè rossi non si concede ai mezzi di informazione tradizionali(tv e giornali),visto che lerichieste a rossi sono molte ,come ha ammesso il giornalista di Ap(peter svenssn? mi pare) e rossi si permette pure di cacciare la troupe della rai?

mario massa ha detto...

@Quasichimico
“Ma non credo che nessuno abbia il coraggio di andargli a parlare.”

Secondo me siamo almeno in 3 o 4 su questo blog che se ci fosse data l’opportunità andremmo a parlargli. Ma per sapere cosa? Per chiedergli se è vero che non ha fatto il calcolo dell’energia uscente dagli scambiatori vapore-aria? (Che se è vero equivale a dirgli dell’incompetente)

Marcellogo ha detto...

Prnsavo di aver enucleato un passaggio importante nell'articolo di radio città del capo ma vedo che è stato messo in assoluto non ce ne frega...
Non capisco , si è parlato e straparlato di un possibile interesse di Finmeccanica ed adesso che ,testuali parole, si dice che:


Andrea De Vita, fisico dell’Ansaldo Energia, direttori tecnici e consulenti di varie industrie italiane, tra cui Oto Melara, ma non si parla ancora almeno ufficialmente, di possibili investimenti.

Mo' gliene frega niente a nessuno?
Magari questo Andrea De Vita ha un recapito più facile da trovare del fantomatico Colonnello Fioravanti (e scusate ma domandare a Daniele se ci ha potuto parlare e se quest'ultimo parlava italiano o inglese o broccolino, no?)

Valeria ha detto...

Scusate
mi sono persa il link del blog di Andrea Rossi....

Lo potete pubblicare, per favore?
thks

mau ha detto...

http://www.journal-of-nuclear-physics.com/

Valeria ha detto...

@mau
mille grazie

nemo ha detto...

@Tia
Stando ai conti, sommando 66kWh e 320kWh, salta fuori l'energia necessaria per aver riscaldato l'acqua a 100 gradi.


Allora Rossi non ha scoperto il catalizzatore per realizzare la FF dal Nichel + idrogeno, ma i motori magnetici perpetui per far girare pompe e motori dei fan!:-) (perdonami la battuta).

Accidenti mi rendo conto che se aveste potuto vedere qualche cosa di quello che è stato fatto ieri, i dubbi di molti sparirebbero...

cimodanax ha detto...

Daniele post bellissimo, 100% d'accordo, a volte mi chiedevo ma perchè perde tempo a rispondere a queste idiozie .. mi piace la gente come te .. forse perchè sono al 50% umbro ? :)

ant0p. ha detto...

dear M.A., yes:))

warm regards

Max Altana ha detto...

"Accidenti mi rendo conto che se aveste potuto vedere qualche cosa di quello che è stato fatto ieri, i dubbi di molti sparirebbero..."


nemo, ti spiacerebbe elaborare?

Max Altana ha detto...

ant0p, lo sai che ci sono cascato e sono andato a controllare su JONP? LOL

ant0p. ha detto...

ecco qui la risposta che c'interessa:

-----Dear Max:
The Customer is of a category that usually maintains secret all they do. I do not know if and when they will want to make public statements and I am bound to a strict non disclosure agreement.
Warm Regards,
A.R.----

quindi forse non confermerà nemmeno se ha venduto o no, almeno mi pare che per adesso non ha detto niente nei commenti, nemmeno se ha già venduto..

Spat ha detto...

e allora il cliente è proprio un'agenzia militare

mau ha detto...

http://www.wired.co.uk/news/archive/2011-10/29/rossi-success
qui ipotizza che ci sia dietro la DARPA

tia ha detto...

@riguardo alla DARPA

Come fatto notare in un lolloso commento su Wired:
SNAKE!
SNAKE!!?
SNAAAAAKEEEEE

(Trivia: che videogames è?)

nemo ha detto...

@Max Altana
non sos e hai visto i miei commenti sui post precedenti di Daniele, ma sono rimasto impressionto dalle dimensioni degli scambiatori.
Le dimensioni erano tali da dissipare una quantità enorme di energia termica (diciamo almeno 1 MW ? ;-) ).

Scambiatori così grandi non puoi infilargli qualche litro di acqua tiepida, nemmeno se ne accorgono...

Ora io non ho visto il mostro in azione, ma se i presenti hanno sentito aria calda in quantità emessa in strada dagli scambiatori, per 5,5 ore, allora vi dico che non servono le calcolatrici.

O Rossi è un Mago oppure quello che dice è vero.

@Daniele
Com'era la generazione di calore emessa dagli scambiatori, appena percepibile, abbondante oppure molto intensa?

nemo ha detto...

@Ant0p
Rossi mi ha confermato la vendita e che il cliente si porterà via il container

nemo ha detto...

Quando sono arrivato, alle 20,40, c'erano ancora vari personggi ce parlavano ancora al cellullare. Nessuno aveva l'aria scettica o delusa.. alcuni erano sereni altri magari stupiti, ma nessuno deluso... queste le mie sensazioni...

Altra illazione (questa è gratuita però): secondo me gli e-cat sono 'made in cina' almeno nella struttura. Non credo proprio che Rossi gli faccia costruire il reattore.
Ecco perchè magari Rossi ha qualche problema con le guarnizioni..

Max Altana ha detto...

ho capito nemo, gli scambiatori erano enormi... ma il problema è che -ancora una volta- i numeri del report non convincono.

allora perchè il cliente era convinto?

ci manca un pezzo del puzzle, di nuovo.

rodrigo ha detto...

@Max Altana
allora perchè il cliente era convinto?

la soluzione l'hanno già detta in tanti: Domenico Fioravanti o è un incompetente o un è un attore pagato da Rossi.
La capacità di Rossi di accalappiare creduloni o di organizzare truffe prevale su qualsiasi altra considerazione. Semplice, no? ;-)

nemo ha detto...

Perchè magari ha misurato il delta t e la portata... non lo so, ma se usciva calore da quei ventilatori che soffiavano sui radiatori, qualche cosa è successo.
Mica sono tutti sempre dei ritardati mentali..
La teoria deglli attori mi pare veramente mirabolante, quasi pazzia...

nemo ha detto...

Ho messo la foto sul mio blog...! Ormai sono sulla strada del non ritorno. Se mi sbaglio non sono più un pirla, ma un pirla^2

Spat ha detto...

ma qualcuno di quelli che dice che Fioravanti è un incapace, l'ha per caso visto all'opera?
oppure parla solo per il gusto di offendere?
tra l'altro ho letto da qualche parte che non era nemmeno solo a prendere le misure

Quasichimico ha detto...

@mario massa
"Ma per sapere cosa? Per chiedergli se è vero che non ha fatto il calcolo dell’energia uscente dagli scambiatori vapore-aria? (Che se è vero equivale a dirgli dell’incompetente)"

Evidentemente si, e fintanto che le misure faceva Rossi il dubbio di un errore c'era sempre e il renderlo palese non era molto offensivo.
Però questa volta c'è un professionista che ci mette la reputazione. Se a domande precise
da risposte esaurienti, bene, è anche nel suo interesse rispondere.

Altrimenti si è liberi di pensare quello che si vuole.
Se non si fosse capito
tutto questo servirebbe per evitare di fare il massacro senza contraddittorio, come ormai si è abituati a fare in Italia, che si riscontra in certi commenti.

Paul ha detto...

Mah, è molto facile standosene davanti al proprio computer, stabilire senza quasi alcuna ombra di dubbio che gli altri sono truffatori, o incompetenti, o attori, o....
E dire: "...loro sono così, mentre io sono furbo, furbissimo, e ho capito tutto, non mi fregano..."

I testimoni, che hanno assistito, parlato e "respirato" quell'atmosfera, non contano niente.
Anche loro sono stati "fuorviati" per non dire peggio, e non se ne sono neanche accorti.
Boh...

robi ha detto...

Rossi ha dato la possibilità di controllare ,il suo e-cat al cliente.
A noi resta per chi vuole il libero "sfottò"

zeta ha detto...

@marellogo Tanto per fare un esempio di certe illazioni prive di logica: si è escluso ch il customer fosse Finmeccanica perchè sui fogli che Rossi ci ha postato all'una di notte c'era scritto per il... for the customer e Finmeccanica è femminile.
Magari pensare che fosse una scritta bilingue che testasse che

visto che sono io che ho parlato dell'articolo ti rispondo con il tuo stesso tono:

il tuo intervento è privo di logica!

rileggi quello che ho scritto e in risposta a quale messaggio l'ho scritto, poi pensa e quindi se ti riesce chiedi scusa.
Io ho semplicemente detto che non poteva esserci scritto un nome femminile dopo aver messo l'articolo il.
guarda il documento linkato dall'altro utente al quale rispondevo (e magari leggi pure la risposta data da un altro utente ancora appena sopra o sotto la mia e così chiudi il cerchio su quello che c'è scritto in quel documento) e adesso dimmi se può esserci ragionevolmente scritto FINMECCANICA.

sintetizzando io non ho detto che non sia FINMECCANICA (anzi me lo auguro pure) io ho detto che non può esserci scritto FINMECCANICA. Riesci a capire la differenza?

Paolo ha detto...

Quella degli attori è bellissima!!
Da morire dal ridere!!
E tutte quelle masturbazioni cerebrali!!!
I radiatori, il calore, i militari, l'imbroglio, la truffa, le cose nascoste, le cose non dette, le cose non scritte....
Ma rilassatevi... ;-)
In fondo è solo Rivoluzione!

Miglietto ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
AmaRoby ha detto...

@Paolo
Ti quoto in pieno, sai una cosa, mi pare di essere affacciato al balcone in una notte afosa e ascoltare i discorsi dei soliti tiratardi fuori al Bar. Ma il fatto è che il bar è ormai chiuso da un pezzo, e il barista è ormai a casa a dormire.
E i ragionamenti ormai sono fuori controllo e non hanno più filo logico.

Credo che chiuderò il balcone e andrò a vedere un bel film.

Anto ha detto...

dovremmo invitare Dan Brown a queste discussioni :D

marco ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
marco ha detto...

Daniele, stanotte ti ho sognato, e ho sognato di discutere con Rossi. Leggo tanto e non ho mai postato molto... ma questa dovevo dirtela: mi sa che sono malato! :P

robi ha detto...

ieri sera ho sentito il terremoto.
Stai fermo, vedi che la casa vibra,aspetti..aspetti e dentro di te senti che ,ma..paura animale sai cos è ma non chi è...non basta un nome

FrancoM ha detto...

La pressione del vapore in uscita dichiarata da Rossi (nel posto dove era posizionata la termocoppia):

"max 20 mm in water column was the pressure at the output of the thermocouple"

20 mmH2O corrispondono a 1961 mBar.
Di conseguenza la temperatura del vapore massima misurata avrebbe dovuto essere 119.3°C.

La temperatura registrata nel Report come "Average temperature of the steam" è 104,5°C a cui corrisponderebbe una pressione di vapore di soli 1192 mBar.

Si noti inoltre che i dati relativi alla misura di temperatura registrati raggiungono al massimo i 112.1 °C intorno alle ore 13.15.

Ne conseguirebbe l'ipotesi che:
o la pressione è stata rilevata per eccesso
oppure la termocoppia ha rilevato la temperatura per difetto, cioè il vapore era più caldo!

lutoit ha detto...

....... Allora perchè il cliente era convinto!!????

... e faticoso da dire, necessita di concentrazione ma basta provarci.

Senza muovere le labbra ed aprire la bocca provare a dire: ... cribbio ... funziona!

Max Altana ha detto...

ho cercato "fioravanti" nei siti finmeccanica, finmeccanica USA, e Ansaldo.

nada de nada.

lutoit ha detto...

Capisco la curiosità e le risate per il misterioso cliente che poi si lascia fotografare.

Ma dovrebbe essere facilmente comprensibile la facilità con cui una multinazionale legata al settore della Difesa si possa procurare chicchessia per svolgere qualsivoglia tipo di prestazione, compresa quella di assistere al funzionamento dell'Ecat e ... permettetemi ... bevendo del fantastico Valdobbiadene!!!

Miglietto ha detto...

Allora perchè il cliente era convinto ?
Questa affermazione da dove arriva ? Dal cliente o da Rossi ? Bisogna prima rispondere a questa domanda poi possiamo procedere oltre col ragionamento.

Max Altana ha detto...

Miglietto il tuo ragionamento non fa una piega, ma purtroppo dobbiamo lavorare con quello che c'è :)

TUTTO quello che abbiamo viene da Rossi :)

lutoit ha detto...

... cosa pensavate di vedere il CEO della Lockmart o il CFO dell'ATK che atterravano con un blackhawk in Via dell'Elettricista???

lutoit ha detto...

Fioravanti ... Fioravanti .. Fioravanti ... scusatemi .. ma qualcuno gli ha chiesto i documenti? Si chiama proprio così?

Quasichimico ha detto...

continuando con lo scherzo: la firma è strana...(ci leggerei al massimo qualcosa come Menico)

Miglietto ha detto...

Fioravanti ... Fioravanti ....
Boia d'un mund leder, sarà minga quel dei turtelin ?
con 6 uova di gallina ....
http://www.youtube.com/watch?v=6JHx3GH2Ewc

Gianpietro ha detto...

@AmaRoby
Bellissima... Aggiungerei: i tiratardi sono anche un po' brilli. Chiudo il balcone anch'io. Notte. ;)

tia ha detto...

@AmaRoby
Bellissima... Aggiungerei: i tiratardi sono anche un po' brilli. Chiudo il balcone anch'io. Notte. ;)


Quando smetteranno di esserci commenti tecnici (i "tiratardi") allora sarà la silenziosa fine dell'e-cat di andrea rossi.

mario massa ha detto...

@Franco M
“20 mmH2O corrispondono a 1961 mBar.”

Vuoi dire 20 metri.

robi ha detto...

tia
come sei romantico...
notte

Max Altana ha detto...

mario posso chiederti che ne pensi dei numeri del "report" corretto a penna biro?

mario massa ha detto...

@Quasichimico
"Però questa volta c'è un professionista che ci mette la reputazione. Se a domande precise
da risposte esaurienti, bene, è anche nel suo interesse rispondere."

Trovatemi il modo di contattarlo e gli farò questa domanda (potresti fargliela anche tu): "Ha misurato il calore ceduto all'aria uscente dagli scambiatori vapore-aria mediante anemometro e termometro o ha misurato solo la potenza sul primario (vapore)?"

mario massa ha detto...

@Max

Personalmente non mi formalizzo. Spero che presto ci sia un report ordinato da analizzare con calma.

mario massa ha detto...

@Sandro75K
“Mi pare più complicato falsificare tutto che sfruttare un nuovo principio Fisco... Qualcuno mi può smentire?”

Ti spiego la mia opinione, perché credo che la tua domanda sia la più intelligente degli ultimi post.
Spero che non mi manderai a c…e alla seconda riga.
Come ho già sostenuto da molti mesi questa storia ha solo due soluzioni possibili: L’E-CAT funziona (non importa quanto bene, ma funziona), o Rossi è un imbroglione. Le vie intermedie (Rossi si è sbagliato o cose simili, sono escluse da un semplice ragionamento logico che ho riportato anche solo l’altro giorno).

Ora la soluzione 1:“Rossi imbroglia” prevede una marea di conseguenze alcune ovvie nell’ipotesi (ha assoldato degli attori nell’ultima dimostrazione, i suoi assistenti sono complici ecc.), e altre indipendenti: Levi è un incapace o complice, Focardi è troppo anziano per accorgersi della truffa e con lui Brian Josephson e i professori di Uppsala; Mats è un bravo giornalista ma si è fatto fregare; tutti gli altri compreso Daniele troppo eccitati all’idea che si sia risolto il problema energetico per accorgersi che le cose non quadrano, ecc.

La soluzione 2:l’E-CAT funziona prevede una sola conseguenza: si è scoperto un nuovo principio fisico.
Detta così una persona comune di buon senso direbbe: ma è molto più credibile supporre che si sia scoperto un nuovo principio fisico!
Ma noi ingegneri e fisici non siamo comuni persone di buon senso (qualcuno dirà che di buon senso non ne abbiamo affatto). Così quando su una questione non c’è alcuna certezza (se Rossi avesse fatto un solo test fatto bene non sarei qui a risponderti con tutta questa pappardella) analizziamo le cose dal punto di vista probabilistico.

Ora la soluzione 1 prevede tante conseguenze ed è sufficiente che una sola di queste non sia vera per fare cadere la tesi. La probabilità quindi che la tesi 1 sia vera è data dal prodotto delle probabilità di ogni singola ipotesi.
Butto giù dei numeri che a me sembrano ragionevoli, poi ciascuno li correggerà come crede.
a)Rossi è un imbroglione: 1/100
b)Ha assoldato attori, i suoi collaboratori sono complici: implicito in a
c)Levi è incapace o complice: 1/100
d)Focardi è anziano e non si è accorto della truffa: 1/100
e)Brian Jefferson si è fatto fregare: 1/10
f)I professori di Upsala si sono fatti fregare: 1/10
g)Mats si è fatto fregare: 1/10
La probabilità finale è 1/10^9 cioè una su un miliardo.
(continua)

guido52 ha detto...

Andrea Rossi
October 29th, 2011 at 12:11 PM
Dear Joseph Fine:
1- Entire plant, I preferred to lower the power to stay well stable in self sustaining mode, in perfect agreement with the Customer, more interested to the self sustained mode.
2- no
3- I will be back in the USA to organize the manufacturing soon. We gotta make jobs.
Warm Regards,
A.R.

Quindi Rossi è in partenza per gli USA per "organizzare la produzione" , ma la produzione di che ? Di un coso strano ,complicato , dal funzionamento erratico ( nella migliore delle ipotesi ) ,del quale non si sa niente. Mi sa che siamo al capolinea di questa storia strampalata. Anche la fatidica ultima settimana di ottobre è passata senza che alcuna convincente evidenza sia venuta fuori. E l'Associated Press ? Io non credo che avranno il coraggio di pubblicare qualcosa perchè non c'è niente da pubblicare. Povero Daniele. e poveri noi che abbiamo perso tempo a seguirla e magari ( che figura!) ne abbiamo anche parlato a qualche nostro conoscente incredulo sostenendo che forse questa volta , contrariamente al passato, qualcosa di concreto sembrava esserci ecc.. Ma possibile che non ci sia nessuno che sia in contatto con Rossi e che abbia il coraggio di mandarlo al diavolo una volta per tutte !

mario massa ha detto...

(seguito)
La soluzione 2 prevede “solo” la scoperta di un nuovo principio fisico. Il problema è che di principi fisici di questa portata (che cioè scombussolano l’intera fisica) se ne ha al massimo uno al secolo con milioni di ricercatori che ci lavorano in tutto il mondo. La probabilità che un singolo individuo che non ha nemmeno conoscenze specifiche provando a caso (lo ha detto lui che ha provato decine di migliaia di combinazioni di polveri, cosa tra l’altro impossibile, dovrebbe essere Matusalemme) senza nessuna teoria alle spalle (lo ha detto lui che la teoria l’ha sviluppata in questi ultimi mesi) faccia una di queste scoperte e che fra il miliardo di persone adulte che vivono in paesi evoluti sia proprio uno che conosciamo e che la scoperta l’abbia fatta proprio ora e che, credo unico esempio nella storia della scienza, faccia di tutto per impedire una dimostrazione semplice e inequivocabile è veramente piccolissima (ma non so stimarla).

Mi dirai: ma prima o poi qualcuno quella scoperta epocale la fa. Io ti rispondo: se tua zia ti dice che oggi ha fatto 6 al superenalotto le credi o le chiedi di vedere il biglietto? E se si rifiuta pensi che ti stia prendendo in giro o vai in strada a gridare “Evviva!”. Ma anche se pensi che ti stia prendendo in giro un po’ ci speri: in fondo qualcuno 6 lo fa.

Dimenticavo: qualcuno si chiederà: “hai detto che una sola di queste due soluzioni è possibile, quindi la somma della probabilità di essere vera delle due deve essere 1, come è che entrambe hanno probabilità piccolissima, per cui la somma è molto meno di 1?”. La risposta è che l’evento (sia che valga la soluzione 1 che la 2) è già avvenuto. E’ come andare da tua zia, che tu non sai ha vinto davvero, e dirle “ma dai zia, la probabilità di fare 6 è 1/622.614.630!” e lei tirando fuori il biglietto ti risponde “dì quello che vuoi, ma io vado a incassare!”.

Speriamo che Rossi il biglietto vincente lo abbia in tasca: tutti nella storia ci fanno una bella figura, Rossi diventa ricco, cureremo i bambini malati, avremo un mondo senza inquinamento e tutti noi ci troveremo da qualche parte per una pizzata, ma io purtroppo finchè non tira fuori il biglietto continuo a pensare da ingegnere.

robi ha detto...

Guido52
detto-fatto
mandi al diavolo Rossi. bene fine
sparisci...
qua si parla di Rossi e mi sembra che tu abbia esaurito gli argomenti augurandogli.....

guido52 ha detto...

Robi
Bravo Robi , continua a parlare di Rossi per l'eternità e a farti prendere per i fondelli. E poi sparisci dillo a qualcuno della tua famiglia , a me no.

zeta ha detto...

@mario massa
Carina la storia delle probabilità. Ma anche se l'evento è già avvenuto la somma delle probabilità doveva fare comunque 1, visto che prima dell'evento tu già avevi deciso che erano le sole in campo. Secondo me hai appena dimostrato che le tue due ipotesi non sono le sole e che anzi sono le meno probabili.

Marcellogo ha detto...

@zeta susami ma forse nella fretta non sono riuscito a farmi capire :
io la dicitura per il ... for the customer
ho inteso
per il [(cliente) parola omessa, cancellata o caduta] For the the customer
[(firma il consulente) formula legale sottintesa)

Colonnello ing. Domenico Fioravanti

Quindi l'articolo il a mio giudizio si deve riferire a termine cliente anche perchè il in italiano raramente si abbina al nome di una ditta maschile o femminile che sia...

altra cosa che forse non si è capita o non voluta comprendere (da altri che non da te)
io non sono affatto convinto che il msterioso cliente sia una qualsiasi associata a Finmeccanica, anzi sono quasi sicuro che sia una ditta americana.
Volevo solo spostare l'attenzione sul fatto che oltre ad Andrea de Vita (nome che mi pare di aver sentito anche in occasione del test precedente, ora controllerò) che ci viene comunque stavolta introdotto come Ansaldo Energia, radio città del capo ci testimonia essere presenti consulenti scientifici di OTO Melara, vale a dire azienda di punta del core businnes Finmeccanica.
Quindi la più strategica delle aziende italiane era presente , con suoi osservatori ufficiali alla prova di ieri. A me pare una notiziona...a voi?
Cordialmente e con il massimo rispetto
Marcello Gusberti

novastructura ha detto...

Signori, seguo le vicende dell'e-cat da mesi, dapprima scettico ma molto interessato e curioso (non mi è mai andata giù come due menti brillanti come F&P negli anni '80 si siano rovinati la carriera per nulla..), mi sono ritrovato dopo il test del 6/10 piuttosto emozionato e fiducioso. Il test di ieri, a parte la grandeur delle centinaia di KW in gioco e la pretesa di essere "definitivo", mi ha parecchio amareggiato. Non so.. la gestione del tutto è stata abbastanza farsesca (senza offesa per nessuno)questo "volemosebene" a tarallucci&vino molto "italiano", il misterioso sig. colonel Fioravanti (whois?) il report pasticciato diffuso come jpg zippate(!)(era tardi vabbè) il "tennis del giorno dopo" di Rossi... Questa cosa sta andando troppo alle lunghe e francamente non capisco perchè UniBo non possa ripetere il test del 6/10 in modo indipendente ed in presenza di Rossi ovviamente e di Focardi Levi ecc.. Non comprendo come si ponga (da parte di UniBo) la soglia di ingresso al DF al costo di 500K EU (..e quindi speriamo che Rossi venda qualcosa per pagarsi il tutto..altro tempo). Il setup del test del 6/10 credo costi molto poco e possa essere organizzato in pochi giorni, con un solo modulo. Credo che tutti lavorerebbero gratis pur di fare un test che regalerebbe credibilità a tutti. Se Rossi non si spingerà (entro pochi giorni) in questa direzione la sua credibilità svanirà a breve, leggetevi i post sotto l'annuncio del test di ieri su http://nextbigfuture.com/2011/10/reports-on-rossi-1-mw-october-28-2011.html . Aspettare il 2012? attendere fiduciosi? ma non vi sentite tutti un pò "infuriati"? Se la cosa tra le mani di Rossi è quella che ci auguriamo tutti, beh lui ha il dovere di sciogliere più in fretta e nel modo più limpido che può la faccenda. ..Se non lo farà non c'e' troppo da stupirsi ed indignarsi se qualcuno gli ricorda il triste episodio Petroldragon.

G

robi ha detto...

Guido52
di quello che dici renditi responsabile.
Se vuoi criticare Rossi ok,se vuoi mandarlo a quel paese puoi farlo ,ma basta una volta e poi te ne puoi star tranquillo a casa tua.
non mi sembra che sia un blog di liberi insulti.
non te lo dico da cattivo, ma,ripensaci
notte

FrancoM ha detto...

@ mario massa

"Vuoi dire 20 metri"

Si, metri di H2O.

robi ha detto...

G
ne abbiamo già parlato all inverosimile.
informati aggiornati
saluti

zeta ha detto...

@marcellogo

ora capisco solo che stiamo dicendo la stessa cosa. Io ho detto che dopo "il" non ci poteva essere "Finmeccanica"
Tu hai detto che al massimo ci poteva essere "cliente"
Altri hanno già detto che c'è scritto
PER IL FOR THE COSTUMER

Direi che siamo tutti concordi...almeno su questo ;-)
e ricambio la cortesia di firmare con il vero nome
Marco Vaninetti

novastructura ha detto...

@robi
So che se ne è parlato all'inverosimile, vi leggo.. Aggiornati in che senso? A parte il ventilato inizio delle sperimentazioni @unibo all'inizio del 2012 ci sono a breve delle altre opportunità (indipendenti) di test o che altro che mi sono sfuggite?

Saluti,

G

nemo ha detto...

@Mario Massa
prima delle probabilità dovremmo appellarci al buon senso...

Se crediamo ai dati il buon senso dice che Rossi ha ragione, se no dobbiamo attendere e vedere che cosa accadrà nei prossimi giorni.

@Tutti
Gettare fango sulle persone è cosa antipatica e deleteria per le discussioni

francesco G ha detto...

@Marcellogo ", radio città del capo ci testimonia essere presenti consulenti scientifici di OTO Melara, vale a dire azienda di punta del core businnes Finmeccanica."

ma i consulenti erano fra gli ignoti??? se è così è una "scoperta" non da poco, vuol dire che forse aziende italiane iniziano ad interessarsi e chi sa....

robi ha detto...

novastructura
scusa tanto
ti ho scambiato per un altro
della serie "anche gli stronzi sbagliano" (io)
ciao

sandro75k ha detto...

@Mario Massa
Torno ora ora dal lavoro, il tuo ragionamento non fa una grinza però posso semplificare ulteriormente:
1. Rossi per fare un dispetto alla moglie ha deciso di tagliarselo (ha deciso di imbrogliare e rovinarsi per sempre per puro feticismo/esibizionismo)
2. Una botta di culo clamorosa o un'intuizione applicativa dopo la sua esperienza petrolchimica (vedi ad esempio catalizzatori perovskitici o altro ) e la paura conseguente di farsi fregare l'intuizione perchè davvero semplice...
Messa in questi termini cosa ti sembrerebbe più ragionevole o probabile ?

Secondo me nessuno ma proprio nessuno se lo taglia x niente per qualcosa in cambio puiò essere x nulla nn credo... Tu che dici? ;)

fabio ha detto...

Qualcuno riese a decifrare quel che si legge in trasparenza sul terzo foglio del report?

Vi posto un esempio di cosa intendo: http://yfrog.com/hqopr05lfy003003crj

nemo ha detto...

@Mario Massa
Una cosa certa la sappiamo: la ns. compresione della fisica è incompleta. La gravità non è ancora stata compresa dal punto di vista quantistico.

Questo piccolo dettaglio ci impedisce di dimostrare che quello che afferma Rossi non può accadera.

Non serve una nuova fisica, un nuovo principio, ma una conoscenza teorica più profonda della Natura

novastructura ha detto...

@robi
figurati, vi seguo con interesse e affetto :) vada come vada, da questa cosa credo se ne possa ottenere un meraviglioso pezzo di teatro (anche solo mettendo insieme questa infinita/meravigliosa/rutilante moltitudine di post), che la dice lunga sulle aspettative verso il 'santo graal' dell'energia gratis-o-quasi.

ciao,

Giuseppe

fabio ha detto...

Sempre sulle firme, visto che qualcuno dubita che il cliente sia americano, credo che nessuno abbia ancora fato questa osservazione: la firma di Rossi era stata apposta sotto a "For Leonardo Corporation".

La Leonardo Corporation a quanto mi risulta è la sua azienda americana. In un accordo con un cliente italiano sarebbe stato più logico firmare per EON Srl.

sandro75k ha detto...

@ Nemo
Hai scritto la tua teoria per spiegare la F.F.?
...hai mai pensato che possa esistere una geometria atomica discreta? (magari esistono già teorie in tal senso, ma non sono un fisico, mi occupo di spaghetti aglio e olio) Le lern forse si potrebbero spiegare un po' come il metamorfismo mineralogico....

robi ha detto...

novastructura
grazie..
notte

piero41 ha detto...

@Max Altana
Sono rientrato tardi e ho ricominciato dall'immagine di Diego http://imageshack.us/f/252/ecatpartner.jpg/ documento di accettazione .. Scusa ma non sono d'accordo con la tua lettura, al fondo sotto la riserva io ci vedo chiaramente il timbro portatile della Finmeccanica, sotto una sigla "XX xx FI FILE: CT:IXXTXX" e probabilmente si riferisce al settore/dipartimento specifico di Finmeccanica, sotto la firma del primo contraente ing Domenico Fioravanti, più sotto (scurendo un po', sotto le cancellature) si vede bene "For Leonard Corporation" firmata sotto dal 2° contraente..
L'aquirente quindi (secondo questa accettazione/precontratto) è La FINMECCANICA altrimenti ci prendiamo in giro . L'ing. Domenico Fioravanti, che la rappresenta non è un libero professionista nell'albo degli ing. italiani e purtroppo dal motore di ricerca non risulta apparire neppure fra i dirigenti della stessa. Però non è detto che siano visibili anche gli operativi di un certo livello... La firma del contratto definitivo sicuramente avverrà in seguito, davanti a notai, dirigenti superiori con tutte le clausule e compensi economici. Avete presente l'aquisto di una casa? Forse solo allora si avrà conferma pubblica e definitiva per il pubblico..
Ora o Daniele Passerini smentisce chiaramente tale documento ed interpetrazione o l'aquirente sarà la FINMECCANICA...
Considerazioni: Bellissimo... è una multinazionale di origine e sede Italiana e spero che darà lavoro a ricercatori e manodopera italiana, pagherà le tasse(una parte almeno) in Italia di quelli che saranno introiti miliardari nel mondo..
Negativo.. fa parte del mondo delle multinazionali... deve rispettare le leggi e gli intrallazzi di questo mondo.... ma si spera che gestirà positivamente la scoperta ( con l'ENI sarebbe stato molto peggio..)
Non vedo perchè Rossi dovrà pagare UniBo, quello lo deciderà Finmeccanica.. Perchè secondo me una tale società dell'e-cat compra tutto: dai brevetti, al know-how ai diritti di sfruttamento (salvo adeguate ricompense) Forse se a Rossi interessa può farsi lasciare nella ricerca e sviluppo... Naturalmente queste sono le interpetrazioni di uno "sprovveduto..."

rodrigo ha detto...

@novastructura
francamente non capisco perchè UniBo non possa ripetere il test del 6/10 in modo indipendente ed in presenza di Rossi ovviamente e di Focardi Levi ecc.. Non comprendo come si ponga (da parte di UniBo) la soglia di ingresso al DF al costo di 500K EU

sai che c'è qualcuno disposto a denunciare il dipartimento di fisica dell'università di Bologna se solo si azzarderà a prendere in considerazione uno studio sull'E-Cat?

Sai che c'è gente che da mesi spala merda su tutto il df con attacchi sia all'istituzione che direttamente al direttore Capiluppi, e ai Proff. Levi e Ferrari che vengono costantemente accusati, oltre che di incompetenza anche di fare un pessimo servizio alla scienza se daranno seguito al contratto firmato con Rossi?

Leggi ad esempio i commenti di Livio Varalta o Camillo Franchini qui:
http://www.queryonline.it/2011/10/27/e-cat-la-saga-continua/
o qui
http://www.aspoitalia.it/blog/nte/2011/07/28/le-cat-perde-vapore

e vedrai che l'oscurantismo non esisteva solo nel medio evo.

UniBo non può assolutamente muoversi fino a che non riceve i soldi e il contratto non verrà rispettato nel dettaglio, c'è troppa gente idiota in giro per fare diversamente.

DeepestDarkness ha detto...

Trovo oltraggioso, che nessuna televisione parli di quest'ultimo test. Di contro questo silenzio mi autorizza a pensare che ciò possa essere il risultato di un dictat disposto da cosidetti "poteri forti" che rappresentano "interessi forti". Le televisioni, e l'informazione in genere, sono piene di immondizia, i palinsesti pullulano di ciarpame senza alcun occhio di riguardo per la qualità dei contenuti; non venitemi a dire che nessuno si espone per paura di essere successivamente smentito... Nessuno riesce a ritagliare uno spazio da dedicare a questa "bomba"? Dando per scontato che si tratti di qualcosa di assolutamente reale e tangibile, sebbene non ancora completamente compreso, l'e-Cat e Rossi, rappresentano una improvvisa perturbazione anomala e preoccupante, un incubo, che promette di dover "riconsiderare" profitti multimiliardari già pianificati e dati per scontati per gli anni a venire da parte di un mostruoso "fronte" di potere mondiale. Un giorno, all'improvviso, la sorniona e sonnecchiante bestia gigante del potere, scopre che un piccolo "Davide" rischia di far saltare tutto, che improvvisamente tutto potrebbe essere rimesso (o messo...)in discussione... Io tifo (e prego) per Rossi, la cui posizione al momento non invidio affatto, per e-Cat e per l'umanità intera. Forza Rossi, tieni duro!

novastructura ha detto...

@rodrigo
..non mi immaginavo si arrivasse a tanto, anche se è abbastanza chiaro che le LENR hanno avuto fin dall'inizio contro l'ortodossia del mondo scientifico. Mi immaginavo l'opposizione, anche lo sbeffeggio..ma denunciare...non mi torna.. denunciare cosa? in base a che cosa? fare un esperiemento serio gioverebbe anche ai baroni in caso di sputtanamento ed in caso positivo, beh.. i baroni si alleerebbero facilmente al coro dei sostenitori, non sarebbe cosi' difficile, il trasformismo di questi tempi è una "qualità" piutosto diffusa e ben accetta no?

G

nemo ha detto...

@Sandro75k
Sto scrivendo un post sull'energia.
Il post sulla FF andrà proprio nella direzione da te suggerita.
Esiste già una bellissima teoria che sembra lo specchio di ciò che scrivo nel mio blog. E' la teoria di Carlo Rovelli, Lee Smollin e Abhay Ashtekar
"loop quantum gravity". Loro sono prtiti dalla relatività generale, io dalla cromo dinamica quntistica, ma siamo 'quasi' arrivati alle stesse conclusioni :-).

http://it.wikipedia.org/wiki/Gravit%C3%A0_quantistica_a_loop

Quando ho scoperto che esisteva la teoria della gravità a loop, devo dire che mi sono 'esaltato' un pochino... erano anni che cercavo i capire se qualcuno stava studiando una teoria con delle idee siili alla mie..
Loro però sono partiti molto prima.
E' una teoria molto olida che si propon come alternativa alla teoria delle stringe.
La mia teoria invece sembra di avere la peculiare caratteristica di stare sempre in mezzo alle teorie altenative. In efetti non stravolge il modello standard.
Un giorno voglio raccogliere un po' di materiale e scrivere di come la LAT può dar conto della teoria delle stringe, della teoria olografica, della teoria della gravità a loop e del modello stndard.

sandro75k ha detto...

...io dalla crema pasticcera;)

novastructura ha detto...

@DeepestDarkness

Qui naturalmente tutti speriamo che il progetto di Rossi si riveli il miracolo che sembra e che potrebbe essere. Ma haimè credo che solo Rossi può decidere di sciogliere le sue riserve verso un test condotto in modo indipendente da un gruppo (magari internazionale) di scenziati con un protocollo condiviso e al di sopra di ogni sospetto. Potrebbe deciderlo domani, il giorno dopo sarebbe a Bologna mezzo mondo con tutto il necessario, e gratis. Solo se volesse. Il resto verrebbe da solo.

iosonogog ha detto...

magari può essere utile sapere che la Finmeccanica controlla il colosso Usa della tecnologia militare DRS....forse molti conti possono tornare?

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 323   Nuovi› Più recenti»

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori. Chi è abilitato a pubblicare su 22passi deve evitare botta&risposta a distanza con utenti di altri blog o forum (donde può comunque trarre contenuti citandone la fonte).

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts with Thumbnails