Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

giovedì 17 aprile 2008

Commenti dei visitatori (Assisi)

Dopo la selezione di commenti firmati dai visitatori di Donne di Vrindavan a Perugia, ecco una piccola selezione di quelli lasciati ad Assisi. Personalmente sono felice che veramente tante persone colgono che il valore aggiunto della mostra sta proprio nel riuscito abbinamento tra le foto di Tamara - straordinarie - e le mie liriche, dimostratesi all'altezza delle immagini così come sentivo e speravo. Ho sempre pensato che il linguaggio della fotografia e quello della poesia possano essere molto simili e convergenti: entrambi isolano, riquadrano, enfatizzano un pezzetto di realtà trasformandolo in arte.

Il vostro è un inno all'umanità che sa elevarsi sopra le macerie delle circostanze. Straordinario. Un viaggio dentro gli occhi di queste donne è un viaggio dentro la nostra anima. Grazie per averci fatto conoscere questo mondo e questa realtà di vita a noi sconosciuta. Grazie per la naturalezza e semplicità con cui ci avete iniziato alla spiritualità che queste donne emanano con i loro sguardi. Continuate così. Complimenti. Un reportage ottimo, ritratti clamorosamente ben costruiti, controllo della luce ottimo!! Grande presenza, grande mostra. Excellent use of fotographes! Well done. Ho sentito gli stessi odori e gli stessi suoni. Queste foto parlano di una vita, queste liriche spiegano e fanno commuovere. Com-mozione che fa venir voglia di tornare, lì dove l'inizio si confonde con la fine in un ciclo perpetuo. Grazie di cuore. È vero siamo granelli di una stessa spiaggia "uguali". Le luci, le ombre, le immagini, i pensieri; colori che emergono dal buio; dolori che emergono dalla vita... l'esistenza. È una emozione di volti e giochi di luce. Complimenti. Grazie per aver portato all'attenzione di questa città una parte del mondo che sembra lontana, ma che poi tanto lontana non è. Un insieme d'incanto per fare capire... il sentimento, che a volte non vogliamo sentire. Bravi. Le righe sotto le foto toccano il cuore. Esposizione avvincente e suggestiva. Grazie per le magiche suggestioni. "Accettare il giogo"... trasformare le catene in ali per volare... Molto più che un reportage: un racconto lirico e coinvolgente, in cui il colore, a volte, è superfluo. Le parole, le mie, possono sporcare le emozioni che sono nette dentro. Il silenzio è il miglior tempo per l'affetto e il rispetto verso loro e voi!! Un dialogo libero e rispettosissimo tra parole ed immagini, un mare di emozioni per chi guarda. Una lezione di profondità e umana comprensione. Una lezione di coraggio, di forza, di amore per la vita, nonostante tutto. La certezza di una ricompensa, di un premio meritato. Mi colpisce la speranza oltre ogni speranza.


0 : commenti:

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails