Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

martedì 14 agosto 2012

Report from ICCF-17
(autore: utente paolo)


Questo spazio mi piace dedicarlo al Nostro illustre connazionale - Il Prof. Francesco Celani - che, nell'indifferenza più totale dei media e dei politici del nostro Paese, in questi giorni, in queste ore ci rappresenta in maniera mirabile a Daejeon, mostrando al Mondo scientifico internazionale quali potrebbero essere le attuali potenzialità della ricerca italiana nel settore della Fusione Fredda.
Nonostante le difficoltà, l'ostruzionismo più volte stigmatizzato sia da illustri rappresentanti della Cultura italiana, come pure da semplici cittadini di questa Repubblica, che scrivono in questo Blog, il Prof. Celani, il Prof. Piantelli e l'ing. Rossi mi rendono orgoglioso di essere italiano.
Grazie a tutti Voi per il Vs. lavoro, ma un grazie particolare al Prof. Francesco Celani di cui pubblico il seguente “REPORT”.

paolo

August 14, 2012
I thought this comment from Tyler van Houwelingen deserved to be in separate post. Thanks Tyler!
Greetings from ICCF-17,

[...] By the way, Celanis demo is being setup now and looks AWESOME. Finally seeing LENR first hand is very cool. With 25W excess heat expected, I will see if we can boil some water for the coffee here at the conference….
tyler
In addition, Jed Rothewell has been reporting on vortex-l about the Celani device that is being set up at the meeting:
Celani has set up his demonstration cell. The people from TI reworked the instruments and the LabView code that collects data. They did a beautiful job. Celani just told me that he inputs 48 W constantly. This morning it did not work. They ran it and let it cool to clean it. They tried again about an hour ago and it began to produce ~4 W excess fairly soon. It climbs gradually up to ~20 W gradually and stays stable after that.
Very impressive. Peter Hagelstein considers this an important experiment . . .
Celani’s spoken English is hard to understand. Many details of his presentation escaped me. I will ask him for copies of the slides. He is usually happy to share them.
He concluded by saying he plans to improve the insulation and put it in self-sustaining mode, soon. That is to say, trigger the reaction with external power much less than 48 W, and then when it heats up anomalously, cut the external power and let it run in heat after death mode indefinitely. The current does stimulate wire activity, I guess with electromigration, but it is not essential once the reaction can begin.
That will put to rest any concerns about the calorimetry, needless to say. That is a good idea. Celani is no fool.
He says he thinks the wire acts mainly as a proton conductor.
Pure, clean, as-received constantan does not work. The stuff is very cheap, by the way. Available in unlimited amounts.
I think he said the longest run with this device in Italy was 2 months continuous. The biggest technical hurdle with this and the other wires he has been working on is that the wire breaks. Hydrogen embrittlement, I suppose. Constantan is not particularly immune to this but it seems to hold up at high temperatures.

56 : commenti:

nemo ha detto...

@Francesco Celani
Complimenti, Complimenti, Complimenti!

paolo ha detto...

Interessante questa considerazione estratta da una delle "34 responses" al succitato Report e che si riferisce, in maniera particolare, alla dimostrazione del Prof. Celani:

[...] Scientists and engineers from around the world can see the proof that it produces excess heat, and “discover by themself” the theory behind cold fusion (with a good hint of course). If everybody understands how and why it works, any skepticism is pointless and even ridiculous.[...]

Silvio ha detto...

Off-topic
@valeria
Tu hai citato Keshe qualche post fa, ma eri seria o scherzavi? Io avevo dato un'occhiata al sito tempo fa ma ne ero uscito con un enorme "boh?"... Hai qualche link da cui si possa davvero capire e valutare qualcosa a riguardo? Grazie

Hermano Tobia ha detto...

Mi associo ai complimenti a Celani, e propongo un'iniziativa: visto che i media mainstream non coprono l'evento, perchè non pubblicare su 22 passi un'intervista a Celani, con domande proposte dai commentatori del blog (magari previa selezione delle domande più "gettonate") ?

@mario massa
Approfitto di questo spazio per rispondere alla questione del test dell'apparato di Rossi: la mia esperienza di termodinamica si limita ad un esame di fisica tecnica sostenuto brillantemente nel 1994 (mi sembra), che mi ha lasciato i "principi" su come funzionano le macchine termiche e la trasmissione del calore, grazie ai quali ho cercato di contribuire alle varie discussioni. Non ho mai fatto prove calorimetriche in vita mia ( nella vita lavorativa mi occupo di informatica ), e converrai che in campo tecnico l'esperienza è più importante degli studi. Quindi, come diceva Socrate, "so di non sapere" e non credo potrei essere di grande aiuto nello svolgimento di un'eventuale prova. Per quel che ho potuto "conoscerti" nel blog, sono sicuro che se l'eccesso di calore c'è lo rileverai e lo pubblicherai senza problemi.

In ogni caso teniamoci in contatto, ti manderò un'email in privato.

paolo ha detto...

@Hermano Tobia,

mi fa piacere sentirti; trovo molto interessante l'iniziativa che hai proposto e mi associo con entusiasmo.

@gli altri,

guardate che i complimenti sono gratis ... Daniele non Vi addebita nulla ... almeno credo:)

paolo

Briel ha detto...

Giusto...d'altra parte repetita juvant :
Congratulazioni vivissime a Francesco Celani e ai suoi collaboratori :)

hidetoshi rossy ha detto...

Ci inorgoglisce (sopratutto riguardo Rossi) solo quando si vedrà qualcosa di concreto.

O si vede o non si crede.

nino23 ha detto...

Un grazie di cuore al prof. Celani.

agobit ha detto...

"He concluded by saying he plans to improve the insulation and put it in self-sustaining mode, soon. That is to say, trigger the reaction with external power much less than 48 W, and then when it heats up anomalously, cut the external power and let it run in heat after death mode indefinitely. The current does stimulate wire activity, I guess with electromigration, but it is not essential once the reaction can begin."

Quando Celani farà questo (funzione dell'apparecchio in autosostentamento) che dichiara di aver pianificato di fare, allora non ci saranno più dubbi: la FF funziona. Ma finché l'apparecchio produce il suo calore solo in presenza di corrente elettrica immessa i dubbi rimangono...

Tizzboom ha detto...

@agobit:

Quando Celani farà questo (funzione dell'apparecchio in autosostentamento) che dichiara di aver pianificato di fare, allora non ci saranno più dubbi: la FF funziona. Ma finché l'apparecchio produce il suo calore solo in presenza di corrente elettrica immessa i dubbi rimangono...

Mi sembra una pretesa irregionevolmente elevata. In caso di misurazioni ben fatte, specie se si parla di potenze ed eccessi di calore macroscopici, la presenza di corrente elettrica non e` assolutamente un problema per determinare se ci si trova davanti ad un nuovo fenomeno.

Valeria ha detto...

in risposta all'off topic
@Silvio

Io sono seria, spero non scherzino loro, ma li tallono da tempo e stavolta c'è una ricostruzione da aprile ad oggi, come dicevo, compresa la legge presidenziale d'urgenza firmata da Obama, che mi lascia ben sperare

prova a leggere qui:
(in ogni caso trovi moltissimi rimbalzi in rete dell'iniziativa, io hanno scritto anche all'ambasciata italiana presso la UE, la quale candidamente ha detto di "non essere stata invitata".
La Keshe ha mandato da mesi email a tutte le rappresentanze diplomatiche presso l'ONU, la UE e altro. Ora l'ambasciata italiana lo sa!

L'appuntamento (senza demo) è per il 21 settembre p.v. a Bruxelles

prova a leggere qui:
http://www.altrogiornale.org/news.php?item.7895.7

http://www.keshespace.com/

http://www.youtube.com/watch?v=9DFC_L9RGKY

http://olivieromannucci.blogspot.it/2012/07/fondazione-keshe-gli-usa-vogliono.html

Gianni Mercorelli ha detto...

E' da un anno e mezzo che quatto quatto leggo 22 Passi....mi permetto giusto una considerazione.
Il nostro Paese, ha bisogno di tornare a essere cibo per le menti, e finché c'è gente come Celani, che si intrufola con gli strumenti, che fa della curiosità la qualità principale di se stesso, abbiamo ancora speranza. Grazie.

Paul ha detto...

Il lavoro del prof. Celani è di grande importanza per lo studio e la comprensione del fenomeno LENR, e merita certamente l'ammirazione da parte di tutti. Non è il caso di confrontare i pochi suoi Watt con i kW prodotti da Rossi.
Mentre Rossi sta già vendendo un apparecchio che funziona ma non si ancora bene perché, dalle ricerche di Celani, una volta compreso pienamente il fenomeno, potranno derivare grandi cose che adesso non ci immaginiamo neanche.
Su un forum in inglese ho sentito parlare con ammirazione dell'Italia e delle cose straordinarie che stanno uscendo dai nostri scienziati.

Valeria ha detto...

appendice:
scusa, questo è appena stato pubblicato
lo devo ancora leggere

http://www.ettoreguarnaccia.com/archives/1530

la chiave della comprensione di tutto, a livello macroscopico, è il sistema SST

http://www.ettoreguarnaccia.com/archives/1530

Vettore ha detto...

Rinnovo i complimenti a Celani. I suoi risultati sono una pietra miliare, per diverse ragioni (del tutto indipendenti dal resto).
Vi faccio notare una cosa: l'anno scorso avevo condotto degli esperimenti simili ai suoi in quanto a setup sperimentale (cella di vetro, fili riscaldati per effetto Joule, etc.). Con solo misure di temperatura effettuate tramite termocoppie K riuscivo a valutare benissimo variazioni di potenza dell'ordine del decimo di W (l'input era di circa 10W). Se lui ottiene 20W in eccesso dando in ingresso 50W, è un risultato grandioso! Non ci possono essere dubbi sulla presenza di un eccesso di energia, neanche facendo le misure nel modo più rudimentale!

luca ha detto...

Se ci fossero le olimpiadi della LENR ... Celani, Rossi Piatelli, Abundo ... oro, argento, bronzo, finale, semifinale e cappotto!

antonio46 ha detto...

@ valeria
il link riporta una folle ricostruzione dei rapportintra iran e l'occidente, scritta in chiave fortemente po iran.
mi sembra chev stia molto bene in questo blog dove si inneggia al nulla.

antonio46 ha detto...

@ valeria
il link riporta una folle ricostruzione dei rapportintra iran e l'occidente, scritta in chiave fortemente po iran.
mi sembra chev stia molto bene in questo blog dove si inneggia al nulla.

Julian ha detto...

Credo che se Celani avesse voluto i riflettori dell'informazione ufficiale accesi su di sé avrebbe interessato l'Ufficio Stampa dell'INFN.

E' meglio che si muova decidendo da solo i passi da compiere. Così si possono evitare anche le eventuali figuracce.

Ho trovato questa intervista, non recentissima ma mi sembra non sia stata ancora linkata (o forse mi è sfuggita).

Julian ha detto...

Il link:

http://www.italialivetube.it/videos/1135/intervista-al-prof.-francesco-celani-dell%E2%80%99infn-di-frascati

Tizzboom ha detto...

@Julian: ottimo link, io mi ricordo di aver visto l'intervista di 4 anni fa sempre da parte dello stesso intervistatore. Per me questa e` nuova.

Bura ha detto...

Penso che abbia ragione Julian, Celani è stato attento a dare rilievo di demo sia al paper che all'esperimento, il lavoro scientifico e le pubblicazioni relative sono ancora da venire.. Questo non vuol direnche non possiamo essere giustificamente speranzosi :-)

Tizzboom ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Tizzboom ha detto...

Il video linkato da Julian a proposito e` inerente all'ultimo esperimento di Celani con cella trasparente mostrato durante NIWeek 2012 e ICCF-17. Credo che il reattore sia proprio lo stesso, anzi.

paolo ha detto...

Little Doubt Now that Cold Fusion is Real

August 15, 2012

It has been an almost dizzying couple of week in the LENR/Cold Fusion world. It seems like every day now we are hearing interesting and important news from a variety of camps, and the news that emerges seems to repeatedly confirm that the excess heat effect that was first reported by Pons and Fleischmann is real and that people are figuring out ways to make it show up far more consistently than in the early days of cold fusion research.

[...] Having Francesco Celani demonstrating his reactor at NI Week with the help of NI personnel, and showing his positive results on NI instruments was a marvellous achievement, which seemed to have been impressive to National Instruments staff as well as others. Celani has just released a new report which provides a more detailed description about his LENR device than was previously available. I think we will find Celani’s work will be studied very carefully by people interested in understanding and replicating the nickel-hydrogen LENR reaction.
[...] So we are at an interesting point in the cold fusion story.
It seems clear to me that there is little doubt that a new form or energy is available to us.
I hope it won’t be too long before we can start using it to help deal with many of the energy problems that face our world.

http://www.e-catworld.com/2012/08/little-doubt-now-that-cold-fusion-is-real/

paolo ha detto...

@TUTTI,

aggiungo un po' di entusiasmo preso a prestito dal dibattito che segue la news - di cui sopra - perché in Italia scarseggia: del resto i "prorettori e compagnucci" son troppo impegnati a rompere i cogliXni di chi fa vera ricerca e a ri-organizzare l'inquisizione:

Ivan_cev on August 15, 2012 at 3:44 am

I fully agree with all of you, zero doubt LENR is real.
I still sceptic about Rossi. but hopefully waiting for his data, certifications and reports, Were are the independent replications?
Now Celani is a diff story He did a fantastic job. (with is 14 glorious watts of transparent excess heat).
Now why is that miles, mckubre, helstaing, mizzumo, American, British, Russian, French Universities etc, etc, etc are not replicating? (Sorry with the name’s spelling)
YOU SHOULD BE REPLICATING…!!!
It seems to be a simple strait experiment, load the isotan 44 with ligth hydrogen, apply heat, mesure.

come on boys? are all of you in your own feud?

Join and replicate What you waiting for? replicate and demostrate, this is why celani did such a transparent experiment. (….Please….)

Valeria ha detto...

@paolo
Non mi va di chiamare Celani in Corea....

Ma appena torna, vado direttamente a Frascati!
Bravo Francesco!!

paolo ha detto...

... e per bilanciare tutta la cattiveria e la mala fede che ho dovuto sopportare nei mesi passati e, quella che, inevitabilmente, dovrò ancora sopportare, pubblico anche questo pezzo, perchè fa bene agli occhi, ma, soprattutto alla mente:


"Robert Mockan on August 15, 2012 at 3:18 am

Celani says Isotan alloy 44 of Cu55Ni44Mn1 composition and surface treated
generates 21 watts/.304 grams = 69 watts/gram. and expects higher output at higher temperature, and can self sustain if insulated. Hmm. So 10000 grams, about 22 pounds, costing just a few dollars per pound, could generate 690,000 thermal watts when properly prepared, (probably at much higher temperatures and without any external heat to keep it going). Need a cheap way to make skeletal structure of this alloy, and surface treat it. Stick it in stainless steel tubes, pressurize with hydrogen, and one can bundle the LENR fuel rods to make any size and power output LENR reactor?

Not all the answers, but now we know a basic material that does work. And we know very likely it can work at much higher temperatures, since other LENR catalysts are doing so. And it is likely we will not need external electric power or gas heating to make the Celani catalyst do its stuff.

Celani says the nuclear active surface is still only about 30%, so room for improvement there. Although the exact surface treatment has not been specified for the Celani material, the information available in the historical literature like the Piantelli patents gives some good ideas about what to do.

It would seem progress is far enough along that catalyst can be made if not available from other sources without doing much more research on the subject.

With infinite COP at 600 C and 10000 grams generating 690000 thermal watts with even a very practical 12% conversion to shaft power, is a nice 82800 watts, more than enough for 100 hp for a small boat, and much heat for seawater distillation to make lots of fresh water.

Thank you very much Celani. Keep it coming. I am dreaming of ocean touring house boats never needing to dock, and sitting in a beach chair having a beer. Wow! Look at those waves! Where is my surf board?"


paolo ha detto...

Colgo l'occasione per augurare Buon Ferragosto al Dr. Celani (sono sicuro che mai ne avrà vissuto uno più ricco di soddisfazioni morali) - Buon Ferragosto al padrone di casa, senza il cui impegno costante e quotidiano la FF non avrebbe avuto la visibilità che ha e che merita (sempre poca, rispetto a quella che dovrebbe avere) Buon Ferragosto ai sostenitori del Blog e, poi a tutti ... belli e brutti :) :)

paolo

Valeria ha detto...

Buon Ferragosto a te, Paolo
e a tutti quanti...

Butta via l'amarezza, il disegno dall'alto si fa nitido, non temere...

paolo ha detto...

@ Valeria,

... tanto non ci sente nessuno: "ti stimo molto, anche se non ti conosco; ammiro la tua intelligenza a 360° e la vivacità del tuo pensiero, ammiro la tua velocità di reazione ... quanto abbiamo riso, Daniela ed io leggendo il tuo immediato "Benso" ... una perla! capisco la tua rabbia, perché Tu capisci la mia, tanto che solo due giorni fà mi hai esortato alla calma, quindi, mentre ti bacio la mano, in segno di grande rispetto ed amicizia ti prego di sotterrare la scure, almeno, metà e rivolgi l'altra metà a costuire, perché, forse la speranza potrebbe venire proprio da "questa ricerca" che tuttavia ha ancora delle fondamenta instabili e NOI dobbiamo aiutarla a consolidarsi lottando contro la parte avversa affinché non ci privi di questa opportunità.

Sono certo che hai capito ... a Te un Buon ferragosto con una canzone:

http://www.youtube.com/watch?v=__6YV8mFBgM&feature=related

paolo

Valeria ha detto...

@paolo

grazie, davvero...
:-)

Prometto tutto il mio impegno: la forza delle idee e la sincerità d'animo esce dal monitor, non la ferma nessuno!
eccolo il mondo che voglio, per mio figlio, per te, per Daniela, per tutti...

Buona giornata di festa

http://www.youtube.com/watch?v=vk0i609qybE&feature=my_favorites&list=FLp1j_m-J38pWh9TQF2Fazpg

Valeria ha detto...

se ti fosse venuta voglia di leggere...

"Lettere dalla Kirghisia"

http://www.mediafire.com/view/?9tv3opt7d24qr4o

ravecarl ha detto...

@Buon ferragosto

holgs ha detto...

Grazie al prof Celani, per la sua costanza, e anche per la sua umiltà e semplicità.
Ricordo l'anno scorso a Viareggio con quanta chiarezza e attenzione e curiosità e voglia di interagire fece uno splendido intervento.

Complimenti ancora e buon lavoro!

holgs ha detto...

Mi unisco agli auguri di buon Ferragosto @tutti.

Ho da poco ripreso la lettura di 22p e mi complimento con Daniele per lo splendido lavoro fatto e per gli ottimi autori che collaborano.

Holger

theschnibble ha detto...

mi si è cariato in dente...

The Schnibble

GPT ha detto...

Congratulazioni di nuovo al prof. Celani e buon ferragosto!

Paul ha detto...

Ecco altre due testimonianze americane di test positivi su LENR nel 1989 e bloccate:

GreenWin on August 15, 2012 at 6:46 am
According to the Los Angeles Times Science writer Thomas H. Maugh II PhD, cold fusion was real and replicated by Los Alamos National Lab as of May, 1989. It was further confirmed by Nobel laureate Robert Schrieffer, Prof UC Santa Barbara.

“Physicist Howard O. Menlove of Los Alamos [National Laboratory] reported last Wednesday that, in two separate types of experiments, he and his colleagues had seen the same amount of neutrons observed by Jones. It was the first confirmation of cold fusion by a U.S. government laboratory.” 5/30/1989 Thomas H. Maugh II, Los Angeles Times

Why has it ever been in contention since these estimable scientists, expert in their fields confirmed it 23 years ago???

REPLY

Alain on August 15, 2012 at 7:18 am
the best evidences were done by NASA GRC in 89, with experiments at high temperature with gaz, leading to high power and heat, that let no ndoubt on the non-chemical nature.
The report was ket in a drawer because not matching the theory (no neutrons), and found in 2005, then replicated.
The page is quoted on nasa GRC internet site…

that report alone is enough to justify a commercial usage of LENR, for Pd-D or Ni-H.

Bura ha detto...

@Valeria
Grazie per i link postati, hanno ragione di dirti che se la regina dell'off topic, ma aiutano a capire come la fusione fredda è e sarà anche una rivoluzione culturale, umana, oltre che tecnico-scientifica

Valeria ha detto...

@Bura

e allora, visto che apprezzi, ti metto anche questo:

http://www.iconicon.it/blog/2012/08/litalia-andra-alla-presentazione-keshe/

l'ambasciata italiana a Bruxelles ha detto testualmente "che l'invito di Keshe era inspiegabilmente finito nello spam"...

Toh!...Ma cose da pazzi...quando il diavolo ci mette la coda, eh?

Mi vado a buttare in piscina, qua si crepa!!

Bura ha detto...

:-) Direi che rieci a esprimere, e magari anche in eccesso, quello che può rappresentare questa rivoluzione, dal girono stesso che sarà publlica e sotto gli occhi di tutti, senza che sia venduto neanche un e-cat. Ti riporto una valutazione espressa da Giancarlo sull'altro blog sulle attese forse razionali ma che veramente non tengono conto di quello che rappresenta, culturalmente, sociologicamente, geopoliticamente, ecc. una rivoluzione di questo tipo
"Giancarlo scrive:
luglio 25, 2012 alle 5:33 pm
Qualche spunto di riflessione.
Molto spesso veniamo accusati, in quanto negazionisti delle LENR e di ogni altra energia facile, di farlo in quanto interessati al mantenimento dello status quo.
E’ inutile ribattere che in genere facciamo altri lavori e che io non sono particolarmente interessato all’energia se non per la trasformazione da una tensione ad un’altra, cosa che posso fare tranquillamente anche se l’energia elettrica mi viene ad un ecat. Anzi per me l’ecat potrebbe essere fonte di nuovi guadagni se riuscissi a vendre a AR inverter appropriati alla bisogna, cosa nella quale qui siamo particolarmente bravi.
Tutti pensano che il ciclone Rossi spazzerà via gli operatori del settore ormai obsoleti producendo una rivoluzione epocale. Facendo un po’ di conti (per gioco che a questa possibilità non ci credo neppure un po’) mi sono divertito a calcolare l’impatto che la rivoluzione potrebbe avere in Italia. Una rivoluzione produce effetti immediati, se gli effetti sono a lungo termine si chiama evoluzione e quelli che dovevano essere spazzati via si riorganizzano.
Mi riferisco all’energia elettrica, se vogliamo mandare anche le macchine a vapore occorrerà moltiplicare per qualche unità quello che sto dicendo.
In Italia Terna trasporta nelle ore di punta 40GW di potenza, il consumo annuale si attesta sui 350 TWh per via della crisi e la capacità produttiva massima è circa 120 GW, con centrali anche da più di 1 GW (La Spezia). Questo porta ad un consumo istantaneo medio di 30-40 GW (torna con Terna).
Immaginiamo di voler fare la rivoluzione e sostituire il tutto con gattoni da 1MW. Intanto è 1 MW termico, ma fa niente, è tempo di saldi. Servono 40.000 gattoni minimo. Con tutta la buona volontà, mi sa che partendo da zero, solo per l’Italia, ci vorranno un bel po’ di anni. Quindi il modello di business attuale, AR fabbrica e gli altri vendono, non va molto bene. Occorrerà uno sforzo cooperativo se si vuole una rivoluzione, altrimenti se gli dài tempo gli altri si organizzano e ti fanno in briciole. Converrebbe trovare 1.000 fabbriche che possano fare rapidamente 40 gattoni l’una in modo da sorprendere gli avversari, altrimenti De Benedetti jr. scatena le sue truppe, le lobby e i suoi giornali e ti saluto AR."

Tizzboom ha detto...

@Bura: ti consiglio di non prendere troppo sul serio il messaggio da te riportato.

Bura ha detto...

:-) certo, non ho dubbi di questo, non penso mica che Giancarlo sia un ingenuo.

Red5goahead ha detto...

Sarebbe interessante chiede al Giancarlo di svolgere lo stesso calcolo ma per i 50 paesi più poveri del mondo . probabilmente nel giro di pochi anni,visto i tassi di crescita annuale a tre cifre, l'azienda eletronica dove lavora lui lì vi trasferirebbe la produzione . A quel punto parlerebbe ancora di sorgente di energia poco significativa?

GPT ha detto...

@Valeria
Ho letto un pochino in internet di keshe e del decreto Obama.
Da quel che ho capito:
1. Keshe ha sede in Olanda
2. Nel Decreto (di aprile) non si parla di keshe ma di blocco/embargo/strozzatura per tecnologie e interessi economici verso Iran e Siria (che stante il periodo a torto o a ragione non mi paiono si' strani...)
3. Il 70% della Keshe foundation invece di parlare della fantastica nuova tecnologia che hanno attacca (a torto o a ragione) gli USA

Scusa ma non trovo proprio elementi di credibilità,
sembra tanto propaganda di regime...
Se vuole salvare il mondo basta che spamma i progetti o che fa un giretto su Amsterdam (anzi sui canali cosi' non lo abbattono gli americani!) con la macchina volante... Poi stando in Europa non capisco che cosa centri quel decreto USA...

Valeria ha detto...

@gpt
MANCA POCHISSIMO...non avremo neanche il tempo di fasciarci la testa con le supposizioni

a me spiega un sacco di comportamenti recenti, invece
per esempio, il fatto che gli USA non pensino ad una No flight zone che riguardi la Siria....
eehehe...

@Bura
tu fai partire anche solo 10 mega-gattoni...poi vedi che fuggi fuggi generale...altro che onanismi mentali a base di "calcoli"

per chi gioca Giancarlo?
chiedetevelo...

e se anche fosse una trasformazione lenta, cosa che non credo, perchè darà la stura all'apertura degli armadietti segreti dei vari Paesi, meglio....

Vorrà dire che nel frattempo andranno in pensione (ammesso che l'Inps le paghi ancora per quella data, ossia tra 7 anni)

Valeria ha detto...

@tutti

cos'è qui?
anche se ci fosse una produzione di energia di 10 watt, la domanda focale è:

CHE COSA NE è STATO DEL VOSTRO SACROSANTISSIMO PRIMO PRINCIPIO DELLA TERMODINAMICA!??

A me basta questo, per il momento
Oppure, se non h capito male, c'è qualcuno che pretende che con un tubo di Smarties Celani accenda un clima da 12mila BTU?!

....no, perchè.....c'avreste pure 'sta faccia!

Valeria ha detto...

Io mi comincerei a genuflettere, fossi in alcuni di voi...

aspettate che si freddi la brace di oggi: vi servirà parecchia cenere per il CAPO!!

Valeria ha detto...

ultim'ora

due grandi navi da guerra cinesi hanno attraversato il canale di Suez e sono dentro il Mediterraneo orientale....

ho idea che si vadano a piazzare davanti ad Haifa....

Bura ha detto...

@Valeria
Si, ne basterà uno di super gattoni. :-)
Mi era piaciuto il link a kirghisia perchè mi ha ricordato l'importanza che queste rivoluzioni epocali hanno su tutto, e sopratutto sulla percezione che l'uomo ha di se e della realtà. Le questioni numeriche passano in secondo piano.

Valeria ha detto...

Esatto...sono roba per chi ha poca coscienza...

Oramai fanno già parte del passato

Paul ha detto...

Nel mentre è ufficiale da parte di Rossi:

"...on the 8th of September we will publish on scientific magazines the complete report..."

fra poco più di tre settimane, quindi.

C'è da chiedersi quali e quanti saranno questi magazines.

Valeria ha detto...

L'uomo deve tornare al centro del Pensiero, quello intelligente e creativo, non quello delle mente razionale, che è ben poca cosa al cospetto..

L'Uomo con la sua forza, spiritualità, genialità, talento e desiderio di benessere e prosperità: tutto il resto non è importante, non più

paolo ha detto...

@Valeria,

questo tuo concittadino non so se è tornato al "centro del pensiero", tuttavia, in un italiano poco forbito, ma molto efficace, dichiara il suo punto di vista circa l'attuale momento economico/finanziario, fornendo - al contempo - un esaustivo riassunto del'arco perlamentare :)

http://www.youtube.com/watch?v=K6CD0JDxTyI&feature=player_embedded

p.s. peccato per la mancata sottotilazione che potrebbe impedire - ai più - di apprezzarne l'esatto pensiero, anche se la musicalità della "parlata" sopperisce egregiamente la deficianza de quo.
Ma, sarete ancor più penalizzati se a digiuno di economia e di politica applicata:)

Valeria ha detto...

è perfetto, magistrale, puntualissimo...

....e che je voi dì!? ...Nun fa 'na piega!
:-))

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails