Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

venerdì 27 luglio 2012

The effect is no longer in doubt

Un documento che va assolutamente pubblicizzato, perché dimostra la mala fede o l'ignoranza di chi insiste a dipingere le LENR come pseudoscienza, è quello sui materiali per le tecnologie emergenti prodotto pochi mesi fa dalla Commissione Europea per la Ricerca e l'Innovazione.


Consiglio di leggere con attenzione la sezione 3.4 interamente dedicata alle LENR. Nella sua introduzione (pag. 23) si dice chiaramente, per esempio, una cosa importante che molti cercano ancora di negare: "ENEA, SRI e NRL sono stati coinvolti nei programmi di revisione negli Stati Uniti e in Italia. Il compito principale era dimostrare, sulla base dei segnali ben al di sopra delle incertezze di misura e con un controllo incrociato, l'esistenza dell'eccesso di produzione di calore durante il caricamento elettrochimico del Deuterio in catodi di Palladio. L'obiettivo è stato raggiunto e l'esistenza dell'effetto non è più in dubbio."
3.4 Low Energy Nuclear Reactions in Condensed Matter:

The study of the Fleischman & Pons Effect through Materials Science Development The Fleischmann and Pons Effect (FPE) is the production of large amounts of heat, which could not be attributed to chemical reactions, during electrochemical loading of palladium cathodes with deuterium. Energy densities measured during excess of power are tens, hundreds, and even thousands times larger than the maximum energy associated to any known chemical process. On the basis of the present status of knowledge the large amount of energy may be ascribed to a nuclear process only. The effect takes place with deuterium and not with hydrogen; in this case the assumed mechanism is a nuclear reaction between deuterons into the palladium lattice.
The most intriguing feature of the phenomenon is the substantial lack of the expected nuclear emissions associated with the excess of power production ascribed to a deuteriumdeuterium nuclear fusion process. A possible explanation is a modified nuclear decay channel, for the D-D reaction, into the condensed matter.
ENEA, SRI and NRL have been involved within review programs in the US and in Italy. The main task was to demonstrate, on the basis of signals well above the measurement uncertainties and with a cross check, the existence of the excess of heat production during electrochemical loading of deuterium in palladium cathodes. The target was achieved and the existence of the effect is no longer in doubt. The complete reproducibility of the effect and the amplitude of the signals are not yet under control since this target will require the definition of the phenomenon. Recent data, in open literature, shows that, into the condensed matter (i.e. Pd, Ti, PdO), the cross section of the deuteriumdeuterium fusion reaction, at low energy, is some orders of magnitude higher than the expected value. In this case the typical products of the reaction are observed but a new screening effect, in the order of several hundreds of eV, is observed.
Now in order to take into account the variety of phenomena, the discipline under investigation can be defined as Low Energy Nuclear Reactions in Condensed Matter (LENR) and Condensed Matter Nuclear Science (CMNS).

Anche le raccomandazioni finali alla Commissione Europea (pag. 26) sono molto illuminanti:
Recommendations to the Commission
  • Include LENR in FP7 calls as research on materials as it has unlimited and sustainable future energy technology potential.
  • Support the study in material science as a strategic approach to achieve the control of the technology.
  • Support workshops, meetings, visiting exchanges in Europe and between European and US research institutions.
  • Focus on the fundamental research aspects because of the synergy with other disciplines.

20 : commenti:

Cesare Piccolo ha detto...

Apperó, un documento pesante, certo non direttamente un esperimento peer reviewed che possa mettere una pietra definitiva sopra i leciti dubbi degli scettici, ma quantomeno un segnale forte da una fonte autorevole. Io sono comunque già abbastanza convinto della realtà delle LENR, é proprio a Rossi che non riesco a dare fiducia :)

Tizzboom ha detto...

Io sottolinerei in giallo pure "ENEA, SRI and NRL have been involved within review programs in the US and in Italy" che non mi sembrano meno importanti del resto.

SRI = Stanford Research Institute
NRL = Naval Research Lab

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@Cesare Piccolo
...un segnale forte da una fonte autorevole.
Ah, son certo che di là riusciranno a inventarsi qualcosa... sono molto più creativi di me! ;)

@Tizzboom
Ottimo suggerimento, ora provvedo.

paolo ha detto...

@Daniele,

avendo scritto il commento prima di leggere questo "argomento" aggiungo qui la parte conclusiva del mio pensiero, perché lo meriti:

"In una tolleranza ed una umanità, a volte, per me incomprensibili, riconosco la grandezza di Daniele ... non a caso è titolare di uno splendido blog!"

paolo

p.s. le altre qualità le ometto, altrimenti, arrossiresti troppo :)

studiobps ha detto...

@Daniele
Siamo n grado tranquillamente di inventarci le cose anche di qua!
Pag.2
"The views expressed in this publication are the sole responsibility of the author and do not necessarily reflect the views of the European Commission."

Personalmente poi, da ignorante in mala fede, avrei tradotto "Recommendations to the Commission" con Raccomandazioni alla Commissione, non Raccomandazioni della Commissione.

Fra parentesi, le raccomandazioni sono del solito Vittorio Violante e di nessun altro "organismo", commissione o messianico ente che sia. Mi sembra un po' troppo circolare come "pistola fumante", ma probabilmente è un problema mio: ancora non riesco ad afferrare il vostro concetto di "conferma indiretta".

Baci;
Matteo

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@Daniele
...Raccomandazioni alla Commissione, non Raccomandazioni della Commissione.
Solo una distrazione. Grazie della segnalazione: ho corretto. Certo che è curioso come questa minoranza di fusori fredda riesca ad insinuarsi ovunque, verrebbe da pensare che non è mica vero che la Comunità scientifica sia compatta contro le LENR e che ci sia solo uno sparuto manipolo di ricercatori visionari a difenderli. In effetti al giorno d'oggi è assolutamente più corretto parlare di spaccatura della comunità scientifica internazionale intorno ai fenomeni LENR.
P.S. Se preferisci sostituisci "conferma indiretta" con "pesante indizio", il senso che ci attribuisco è più o meno questo.

GPT ha detto...

Beh le osservazioni di Matteo cambiano di molto l'importanza del documento... Mi congratulo e come sempre plaudo alla tua onesta' intellettuale Daniele. Hai corretto subito il post!
Ma quando cacchio arriva sta' pistola fumante :)!!!!!!???? Vabbe' aspettiamo il prossimo giro...

GPT ha detto...

P.S. Forse anche il titolo del post è un tantino eccessivo... Andrebbe forse aggiunto (by Vittorio Violante) nel titolo per far capire a chi conosce la storia che non è una nuova posizione della UE (almeno questo post dico ;)) così come è può essere fuorviante a mio personale avviso

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@GPT
DOMANDA:
ma è più fuorviante questo post o l'articolo sul Manifesto di Giancarlo Ruocco???
Forse le opinioni di Ruocco non sono così rilevanti se alla Commissione Europea non arrivano! :)))
E poi fammi capire, per te Violante è un ciarlatano, un venditore di fumo? Tocca organizzare una raccolta firme contro di lui come s'è fatto per Carpinteri? E il prossimo a finire inquisito chi sarà?
Rileggiti l'analisi lucida che fa Vettore sui motivi psicologici a monte della Sindrome di Torquemada che circola tra certi prorettori. Questo si che meriterebbe raccolte di firme e defenestrazioni.

rodrigo ha detto...

Se non sbaglio il documento della commissione europea prende spunto dal lavoro fatto da McKubre al SRI per conto del DARPA (che è una agenzia governativa del dipartimento della difesa americano) con il famoso documento citato anche nel video della CBS sulla fusione fredda.
In sostanza il DARPA ha voluto verificare indipendentemente i risultati di eccessi di calore ottenuti dalla israeliana Energetics.

In particolare il report del DARPA dice che:

"The experiments at SRI are reported here in sufficient detail to arrive at definite conclusion regarding the veracity of the Energetics method for producing heat from modified Fleischman-Pons electrolytic cells. While spectacular results of 2600% excess power (the best Energetics results to date but Energetics has ~12% success rate) were not obtained, the 70% success rate for cathodes that produced heat, and the several at 200% excess power is larger than is accustomed in this field and represent real progress in a US lab. The quality of the measurements of input power and output power, and the consistency checks and systematic checks on the apparatus are of high quality and leave no doubt that anomalous excess heat is produced in these experiments. My conclusion is that the contract goals have been fully met."

Barney ha detto...

Il kitegen viene sponsorizzato nel capitolo PRIMA di quello indicato :-)

La domanda "Violante e' un ciarlatano?" ha come risposta mia "no" (e come corollario: ma non e' nemmeno la voce ufficiale della Commissione Europea, ne' della DG research...).

Pero' dalle sue parole si evince che Violante crede che Rossi sia un ciarlatano:

"Domanda: Dopo la prima fase si potrebbe cominciare a pensare ad applicazioni di qualche tipo, ad esempio per la produzione di energia?


Risposta di Violante: “No, guardi, non è proprio il caso di parlare di applicazioni energetiche o d’altro tipo. Siamo ancora in una fase di ricerca fondamentale e non c’è davvero la possibilità di esprimersi non dico su ipotetiche applicazioni, ma nemmeno sulla possibilità di studi di natura tecnologica senza aver prima definito la fisica del sistema. Un ingegnere che fa un progetto tecnologico, anche molto sperimentale, ma che lasci sperare in possibili sviluppi, ha bisogno di equazioni matematiche che possono essere elaborate solo quando tutto il processo fisico è completamente compreso e definito. Stiamo muovendo i primi passi proprio per ricostruire, definire e comprendere lo scenario di fronte al quale ci troviamo. Poi non sappiamo se potranno esserci applicazioni di qualche genere, ma è già una cosa molto importante avere la certezza dell’esistenza di un fenomeno come quello della fusione fredda e poter dire che stiamo cominciando a definirlo”."

Barney

sono solo un misero test ha detto...

@barney:

quella citazione di Violante e' tratta da una intervista video che se non sbaglio e' nel reportage "il Rapporto 41" di Angelo Saso. Comunque e' di molti anni fa, molto prima che si parlasse di Rossi (e dubito che all'epoca Violante sapesse chi Rossi fosse)

GPT ha detto...

Ciao Daniele,
di sicuro il Ruocco è piu' fuorviante non ci sono paragoni.
Mi sono permesso di farti notare la cosa solo xchè ho imparato a riconoscere una onestà intelettuale e personale tua come uomo.
La mia impressione è che da un pochino stai facendo scivolare il blog in post aggressivi o polemici che nel passato raramente vedevo (mi sembrava tu fossi inspirato dal principio della "non violenza" anche verbale).
Che dire quasto metodo (piu' o meno volontario) a me non piace, mi sembra che stai scivolando un pochino sullo stesso piano dei detrattori in malafede.
Sicuramente tutto cio' è sia risposta a provocazioni, sia sicurezza data da informazioni riservate a pochi del "cerchio magico". Io (come la maggiro parte dei frequentatori) non ne faccio parte (anche se mi piacerebbe ti assicuro), e mi permetto di farti presente quanto sopra solo xchè nutro sincero rispetto epr il tuo impegno. Dove posso essere efficace con le mie conoscenze e le mie possibilità (rem il fantastico e unico per ora 22Passi livestreaming:)), ma se si propongono novità "sorprendenti" dove non mi sembra ci siano mi permetto di dire che possono essere fuorvianti a neofiti (o a chi vuole esser convinto "di pancia") al pari di altri di segno opposto.
p.s.
Se rompo o disturbo fammi sapere che smetto immediatamente.

robi ha detto...

GPT
il fatto è che è appena stato tolto il "bavaglio" a chi voleva parlare di lenr. Naturalmente le prime parole sono recriminazioni ,vedrai che arriveranno i fatti

GPT ha detto...

Robi, lo spero sinceramente :)!

piero41 ha detto...

@Daniele22
" stai facendo scivolare il blog in post aggressivi o polemici che nel passato raramente vedevo" siamo arrivati in quella prevedibile fase nella quale la scoperta di Rossi e soprattutto delle lenr incomincia ad esser conosciuta da sempre un maggior numero di persone e da molte incomincia ad esser contrastata anche brutalmente e quindi necessitano difese diciamo altrettanto aggressive ma soprattutto queste difese devi farle conoscere ad un maggior numero di persone almeno nella rete.. Forse dovresti passare anche su Facebook . Altri ti potranno istruire ,io so soltanto che può divenire uno strumento molto potente per comunicare. Naturalmente saprai da te che dovranno esser note veloci, importanti e per non addetti ai lavori un po'"scandalistiche?". Inoltre con un po' di tagli e incolla dai post ed opinioni adatte ci puoi aggiungere una newsletter settimanale o bisettimanale, si puà fare dell'ottimo giornalismo indipendente e moderno... Sono solo suggerimenti: occorre tempo...molto lo puoi gestire dal cell. Un saluto...

MISTERO ha detto...

@piero41
Te la dedico.
Durante un incendio nella foresta,
mentre tutti gli animali fuggivano,
un colibrì volava in senso contrario,
con una goccia d'acqua nel becco.
"Cosa credi di fare?" gli chiese il leone.
"Vado a spegnere l'incendio!"
rispose il piccolo volatile.
"Con una goccia d'acqua?"
disse il leone con un sogghigno di irrisione.
Ed il colibrì, proseguendo il volo, rispose:
"Io faccio la mia parte!"

-Favola Africana-

piero41 ha detto...

dolce e profondamente vera..... appunto contro branchi di oche aggressive e starnazzanti occorrono nuvole di colibrì motivati a far la loro parte altrimenti lo starnazzar coprirà sempre tutte le altre voci... ;)).

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@tutti
A chi dice che ultimamente scrivo o riporto post aggressivi dico: MA DOVE??? :)))
Cercò semplicemente di controbilanciare un po' l'informazione di parte che viene ospitata dai "giornali veri"... loro sì che sono aggressivi.

GPT ha detto...

Ciao Danilele, il punto della deriva "aggressiva" l'ho sollevato io. Non ho mai detto che non sia stato provocato, e confermo che non ha nulla a che vedere con l'intensità senza senso della parte "avversa".
Capisco e concordo con la volontà di controbilanciare, solo per come sono fatto io romperei di più le scatole a chi "sa ma non dice" affinché esca allo scoperto e con grande semplicità "sputtani" tutti quelli che affermano con tanta sicumera che si tratta di bufale.
Nel frattempo lavorerei di ironia e presa in giro, sicuro del risultato finale.
Io putroppo le info riservate non le ho quindi posso solo leggere ciò che si scrive... Tanti giri di parole ma (ad oggi) pochi fatti "pubblici", tra l'altro questa è l'unica forza di chi dice che nulla esiste... Xchè lasciargli l'unica arma con cui può combattere?mi pare tutto un po' masochistico... Vabbe' sono strano io che noto queste cose, rimango in attesa...

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails