Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

mercoledì 13 giugno 2012

Il nuovo enigma di Passerdamus

E avrà, ch'ingrassa allo imbottavino
e se la ride della grossa, paga.
È la guerra per contro pa' millino
e chi lo Sole dalle pietre cava.

Se chi volea di quattro due e due fare
fuori fu fatto, lascia ch'io t'insegni.
Non lègger tra le righe: osservare
prime dispari e muover quattro segni.

Quasi un'ora di lavoro per tirar fuori queste due quartine nuove di zecca: stavolta ho superato me stesso. Se qualcuno indovinasse cosa raccontano è pregato di contattarmi in privato, perché la faccenda vi sembrerà uno scherzo, ma è molto molto seria.

E magari chi deve capire capisce... e si dà una calmata.

55 : commenti:

HJ ha detto...

Troppo criptico!
Ma penso si parli del piezonucleare.

Ma Pa'millino?
Mille = kilo?
Piccolo = milli-?
Boh!

MISTERO ha detto...

Ripeto, sono in vacanza.
Vacanze pagate da Areva, sostieni che non sono l'unico?

Fede Devi ha detto...

imbottavino : Petrolieri?

di quattro due e due fare: Decisamente fusione :)

chi lo Sole dalle pietre cava: fissione?

Booooo :)

HJ ha detto...

chi lo Sole dalle pietre cava: questo è il piezonucleare

ch'ingrassa allo imbottavino e se la ride della grossa | avrà paga: i detrattori del piezonucleare avranno pan-mattone per i propri denti.

Pa'Millino: non riesco ad immaginare a chi si riferisca. Forse a Rossi per il reattore-container da 1 megawatt? Ma Millino suggerisce milliwatt piuttosto.

Rampa ha detto...

"Imbottavino" è l'imbuto con cui si ingrassa l'Oca per il "paté de foie gras"

"millino" il migliaio di firme

il resto è nebbia....

Il Santo ha detto...

provo a indovinare: si dimette Carpinteri.

gio ha detto...

è un crittogramma e daniele ci suggerisce la chiave:
Non lègger tra le righe: osservare
prime dispari e muover quattro segni

Rampa ha detto...

"Nella guerra dei piezo, l'Oca avrà quel che si merita.
Chi voleva dividere è stato diviso."

Resta da capire il seguito...

In questo Blog ci siamo abituati a pazientare...

Max Well ha detto...

dalla prima riga dispari dell'elenco dei mille firmatari, muovendosi di 4 si arriva ad uno dei 2 nomi: Giovanni Ciccotti o Ermanno Pinotti, entrambi fisici, uno della Sapienza e uno del Poli Milano. Che qualcuno dei 2 abbia fatto qualche test ed abbia qualcosa da dire? ai posteri...

Paul ha detto...

Il senso generale parla di una resa dei conti in atto o imminente.
C'è l'Oca e c'è il piezo...

Il Santo ha detto...

All'oca va dato l'indubbio merito di aver portato a conoscenza di tutti noi qualcosa di molto poco trasparente.

Per fortuna il ministro Profumo ne ha tratto le conseguenze. Ora restano i dubbi, fortissimi, sulla reale esistenza del fenomeno.

HJ ha detto...

Off topic, ma pare ci siano novità da parte di Piantelli:

http://www.energeticambiente.it/sistemi-idrogeno-nikel/14742857-novit%C3%A0-cella-piantelli-7.html#post119337230

Sinceramente da come è descritta la cosa non mi lascia molto entusiasta.

HJ ha detto...

Vi linko anche questo incontro con Roy Virgilio a Viterbo per Sabato prossimo:

http://www.energeticambiente.it/fiere-conferenze-e-raduni/14748688-evento-energia-movimento-viterbo.html

AC/DC ha detto...

Interessanti le novita' sul gruppo piantelli, peccato che anche in questo caso ci sia il piu' assoluto riserbo.

Mi auguro che, se mai partira', la raccolta fondi per l'azionariato popolare avvenga previa chiara dimostrazione dello stato attuale dello sviluppo.

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@Rampa
"millino" il migliaio di firme
No.
Nella guerra dei piezo, l'Oca avrà quel che si merita.
Non proprio. Non è questo il messaggio.
Chi voleva dividere è stato diviso.
No, alludo a un fatto ben specifico.

@Max Well
dalla prima riga dispari dell'elenco dei mille firmatari, muovendosi
No, sei completamente fuori strada, quei 1000 non c'entran niente col Pa' Millino.

@Paul
Il senso generale parla di una resa dei conti in atto o imminente.
C'è l'Oca e c'è il piezo...

C'è molto molto di più.

@AC/DC
@HJ
Stasera riporto il comunicato di Roy in un post... mi è arrivato ieri.

Paolo ha detto...

L'Oca sarà ripagata.
Pa'Millino = Padre Camillo
Guerra tra i "duri e puri" e gli "estrosi"...:-)

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@paolo
No
No
No
Lo capirà solo chi può capirlo (e voglio che li capisca) e pochi altri, e a me basta.

paolo ha detto...

@Daniele,

è utile, al fine della soluzione, ripassare il post su Rubbia?
... un protagonista della contemporaneità, ha qualche attinenza?
paolo

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@tutti
SE LO CAPITE SUL SERIO (finora decisamente no) SCRIVETEMI IN PRIVATO.
Se con 4 mosse ottenete 3 "sorprese" probabilmente avete capito quanto basta. ;)

Paolo ha detto...

:-O

triziocaioedeuterio ha detto...

Forse ha a che fare con i nuovi equilibri all'interno dell'INRIM...e che con l'oca che avrà quel che si merita....
Di piu'...nin zo...

AC/DC ha detto...

Riporto i chiarimenti di Roy Virgiglio da EA:

Ciao a tutti,
Rispondo partendo da
@Shirakawa - Si parla di raccolta fondi, ma ci sono notizie di validazioni di terze parti?

Qui vedo che c'è da chiarire un punto. Piantelli NON HA UN PRODOTTO PRONTO. Non ha una scatola da vendere. Non è Rossi. Cambiate il vostro punto di vista.
La raccolta fondi viene fatta per finanziare la REALIZZAZIONE del prototipo. Siamo in RICERCA. Non vendiamo nulla.

Qui si tratta di scommettere. Rischiare.
La Metalenergy è la società, controllata della Nickenergy (la società creata direttamente da Piantelli e pochissimi altri stretti collaboratori), che ha l'esclusiva europea per la vendita dei FUTURI generatori di qualsiasi potenza compresa fra 101 watt e 7 kW. O vendita di relative licenze.

La Nickenergy è esclusivamente la società, chiusa e blindata, che gestisce il laboratorio e la messa a punto della scoperta. Fa la ricerca.
Una volata che questa ricerca avrà portato i suoi frutti il godimento di questi avverranno attraverso la Metalenergy. Chi è dentro la Metalenergy godrà quindi a QUEL PUNTO dei guadagni diretti e in royalties che deriveranno dalla vendita dei prodotti in tutta europa.

ATTUALMENTE chi entra in Metalenergy di fatto finanzia Nickenergy e gli consente di portare a termine il lavoro di ricerca e sviluppo.

Quindi, riassumendo, la raccolta fondi che andremo ad aprire a breve sarà per finanziare la conclusione della ricerca e lo sviluppo del prototipo e se tutto andrà bene solo dopo si potranno vedere i frutti che deriveranno dalla vendita di prodotti che DIPENDONO dalla ricerca di oggi.
Quindi, chi vorrà metterci dei soldi, lo dovrà considerare o quasi come una donazione a perdere o, più realisticamente, come un investimento a medio/alto rischio.
Però vi è da considerare questo: l'associazione acquisterà una quota di metalenergy che oggi vale diciamo 100.000 euro.
Questa quota fra qualche mese o un anno (man mano il lavoro procede e l'obiettivo diventa più vicino) varrà diciamo 200.000 euro. Perchè nel frattempo il rischio che il lavoro finisca in un niente di fatto saranno calati drasticamente.
Quindi chi vorrà entrare dopo, rischiando meno, dovrà però pagare il doppio o prendere la metà delle quote. E così via.

Inoltre, per me cosa fondamentale, non avrà collaborato alla realizzazione di questa avventura storica, e all'avvento di una nuova epoca in cui l'energia sarà pulita e abbondante.

Spero che adesso il quadro sia più chiaro.
Comunque tutte queste cose le chiariremo meglio nei documenti che stiamo preparando.
Noi, lo ripeto e chiudo, non vogliamo vendervi niente, non vi vogliamo imbrogliare. Si tratta solo di partecipare attivamente al finanziamento e alla conclusione di una ricerca e sviluppo di un prodotto che può migliorarci la vita. Chi ci crede può partecipare, chi preferisce comprarsi una scatola nera che FORSE funziona.... SE ci riesce lo faccia.

Roy


Fermo restando che prima di giudicare è necessario aspettare la documentazione ufficiale, non posso però esimermi dal porre alcune considerazioni preliminari.

Sebbene rivolto ad un azionariato diffuso si tratta chiaramente di un'iniziativa di venture capital e fin qui tutto bene, sono molto favorevole a questo tipo di iniziative.

Trattandosi di venture capital però è necessario che gli investitori o chi per loro (diciamo che sarebbe aspicabile un pool di valutatori esperti) sia messo al corrente e possa direttamente verificare lo stato dell'arte della tecnologia in modo da poter stimare parametri fondamentali come il rischio di investimento ed i tempi di possibile rientro.

Concludo con un dettaglio che non riesco a spiegarmi: visto che si parla di una tecnologia ancora in fase sviluppo, come si fa già a parlare di potenze da 101 W a 7 kw? e sopratutto perchè 101 e non 100?

Francesco Catapano ha detto...

@AC/DC
"Concludo con un dettaglio che non riesco a spiegarmi: visto che si parla di una tecnologia ancora in fase sviluppo, come si fa già a parlare di potenze da 101 W a 7 kw? e sopratutto perchè 101 e non 100?"

Anche io avevo notato questo dettaglio.
Leggendo attentamente:
Nickenergy (Piatelli e pochi soci) controllano la Metalenergy che ha la pssibilità di vendere licenze o prodotti da 101 a 7 kW.
Unendo questo altro commento di Rodrigo:
"si è sempre parlato di celle con potenze inferiori a 100W, addirittura 100 doveva essere uno degli obbiettivi prossimi di Piantelli, così come l'autosostentamento."

Sembrerebbe che chi mette i soldi e compartecipa Metalenergy non avrebbe quindi diritti sui primi prodotti che verrebbero realizzati, cioè da 100 W massimo.

Effettivamente ammetto che è una considerazione, la mia, un po' maliziosa, ma quel 101 W è proprio strano come numero...

gio ha detto...

e poi si criticava e si critica pesantemente rossi....

bertoldo ha detto...

11(lo 0 và tolto ...) e il 7 sono un classico ...

AC/DC ha detto...

In attesa di un post dedicato, riporto le ultime precisazioni di Roy Virgilio:

Allora... premesso che se rispondo qui non ho tempo di preparare i documenti che spiegheranno tutto....
mi sembra giusto rispondere ai vostri dubbi. Così potrò creare un documento ancora più esaustivo.

Vado per punti:
@Shirakawa: Se convincesse la comunita` scientifica (quella anche, purtroppo, autrice della petizione contro il piezonucleare) che le LENR sono una realta`, a quel punto gli investimenti non sarebbero piu` un problema...

Questo è quello a cui sta procedendo il prof proprio in questi giorni. E vi sono buone probabilità che a breve vi sia un dato fondamentale che potrebbe abbattere il muro una volta per tutte (almeno spero). Se questo dato viene confermato (il prof è ultra preciso in queste cose e ripete l'esperimento finchè non vi sia ombra di dubbio che il risultato ottenuto non sia un artefatto) bhe allora la reazione non sarà più negabile da nessuno.

@ Shirakawa: riporti ad esempio che per il Professore potrebbe impiegare fino ad un anno per raccogliere fondi necessari per la ricerca rimanente

No.... nel senso che la raccolta fondi diffusa vuole raggiungere solo 1% delle quote Metalenergy che OGGI sono valutate intorno al milione di euro. Le altre quote sono vendute a medio-grosse società o a investitori di un certo livello. Questa raccolta vuol fare in modo che chiunque possa collaborare con la sua piccola fetta alla realizzazione dell'opera e avere un domani (ma non fra 10 anni!!) un giusto tornaconto. E questo senza doversi rovinare la vita ma magari rinunciando a 10 gratta e vinci e investire anche solo 100 euro per una causa certamente più nobile.

@Maxwell61: Visto che almeno delle celle che producono più di quanto consumano ci devono essere, altrimenti suppongo non ci sarebbe motivo di fare ricerca

Si le celle ci sono.@Maxwell61: mi sembra che qui si stia chiedendo solo di avere 2 numeri: potenza in ingresso e potenza in uscita ... e se fare questa misura di base fa parte della "ricerca futura" dopo il finanziamento o se sarà possibile fornirla prima di aprire la raccolta fondi.

La questione è un po diversa. Nel senso che Piantelli, come ribadito più volte, ha tenuto accese per svariati mesi (più di 8 ) delle celle in overunity continua e anche in autosostentamento. Questo risultato è assodato e ripetibile. Attualmente però la sperimentazione è volta all'analisi del combustibile, dei drogaggi, delle forme e nanometria. Per cui alcune danno overunity, alcune no, alcune fanno vedere determinate cose e altre fanno capire strade da non percorrere. Per cui non si sta lavorando su scale-up e UN prototipo definitivo su cui uno può fare delle misure, ma su diversi esperimenti paralleli ove ogniuno da qualcosa, fa capire meglio la strada migliore sia in modo diretto che indiretto.
Appena alcuni parametri saranno definiti (e molti lo sono già!) magari da un giorno all'altro si potrà realizzare quel prototipo che dal nulla ti tirerà fuori 5 kW. E non per miracolo o strane sequenze di reattori in parallelo(?) ma perchè si ha la padronanza del fenomeno e le sue leggi. Però per questo c'è da aspettare ancora un pochino (a mio parere non troppo).

@Maxwell61:Visto che si parla di soldi, un minimo di chiarezza è indispensabile.

La chiarezza è e sarà ovviamente necessaria e se ne darà per quanto possibile anche con brevetti e documenti ufficiali. E, spero, ma questa è una mia idea che mi sorge adesso, anche con visite periodiche al lab da parte di chi ci ha messo i quattrini.

Roy


interessante notare negli interventi di Roy le continue frecciate ad indirizzo di Rossi...

sandro75k ha detto...

...è guerra totale e trasversale...

AC/DC ha detto...

@Mistero
quindi Areva ti ha spedito in un posto esotico... chissà a far cosa!?

AC/DC ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
AC/DC ha detto...

Le news su Piantelli sono arrivate su vortex-l grazie ad Akira Shirakawa che propone anche una sua tesi a riguardo.

Secondo Akira potrebbe trattarsi di una sorta di bluff architettato allo scopo di fare uscire Rossi allo scoperto.

tia_ ha detto...

Una denuncia al Sole 24h, conoscendo i personaggi

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@Paolo
è utile, al fine della soluzione, ripassare il post su Rubbia?
Non so se Rubbia potrebbe essere una vittima della guerra evocata dalle quartine... in ogni caso le quartine non si riferiscono a Rubbia.

@triziocaioedeuterio
Forse ha a che fare con i nuovi equilibri all'interno dell'INRIM...
No.
e che con l'oca che avrà quel che si merita...
No. L'oca ha già ciò che merita, e lo dico seriamente non in senso ironico, riconoscendole l'efficacia di tutto ciò che scrive: il valore di quel che fa le è senz'altro riconosciuto.

@sandro75k
...è guerra totale e trasversale...
Decisamente vago. :)

@bertoldo
11(lo 0 và tolto ...) e il 7 sono un classico ...
Eh?????????????????????????????????????
Direi che sei totalmente fuori strada.

@Tia
Una denuncia al Sole 24h, conoscendo i personaggi
No.

sandro75k ha detto...

@d22
non era riferito all'enigma ma alle novità di Piantelli... :)

Nessuno ha detto...

Beato te Daniele, che hai accesso a informazioni così rilevanti che non puoi dirci ma che puoi farci sperare di capire, sperando poi che non lo le si capiscano veramente altrimenti casca il mondo.

Beato te Daniele!

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@nessuno
Beato te...
Santo subito, dai!!! :))))))))))))))))))))))))))))

Paul ha detto...

Il 22 giugno in Friuli inizia la sagra di San Daniele (il prosciutto, non il Santo....)

Merlian ha detto...

Anche di là si stanno interessando all'enigma: spostando la prima dispari "E" di quattro posizioni il Giancarlo ottiene AREVA... ma bisognerebbe leggerla all'incontrario! O forse non ho capito bene il metodo applicato.
Poi da AREVA all'energia solare il passo e obbligato.

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@Merlian
A esser molto buono, Giancarlo è al 33% della soluzione...
E il fotovoltaico non c'entra nulla. :))
E il Sole rappresenta solo l'energia che si ricava delle pietre (un modo scherzoso per alludere al piezonucleare) non il Sole 24 Ore.
Un ingegnere nucleare potrebbe risolvere l'arcano... e questo è un bell'aiuto.

gio ha detto...

ci provo io un tempo "nuclear child":):):

fa riferimento agli isotopi del nichel!!!

Franco Morici ha detto...

Più che dell'enigma della quartina (nella soluzione del quale non mi avventuro), mi premerebbe evitare che anche il lavoro del prof. Piantelli si trasformi, come già oggi in parte accade, in un piccolo enigma impenetrabile rischiando di assomigliare alla vicenda E-Cat.

Tengo a precisare che ripongo fiducia e speranza nel lavoro di Piantelli ma, a mio parere, prima di parlare di futuri progetti, assetti societari, strategie industriali, raccolta fondi ecc. sarebbe molto utile disporre dei risultati di verifiche calorimetriche indipendenti del dispositivo già realizzato, che appunto confermino quanto dichiarato.

Come detto molte volte in precedenza, queste verifiche nulla hanno a che fare con lo sviluppo del progetto e sono intese sempre da condurre dando ampie garanzie di riservatezza rispetto all'oggetto della ricerca, l'unica cosa pubblica (previo assenso degli sperimentatori) sarebbero i risultati delle misure.

Se queste verifiche risultassero positive, è logico aspettarsi che gli investitori certo non mancheranno di farsi avanti al fine di alimentare convintamente la ricerca e la sperimentazione futura.

Sicuramente molti non saranno d'accordo su quanto scrivo e addurranno considerazioni opposte in merito, ma vorrei sottolineare che anche questa mi pare possa essere un'ottima occasione per coloro che hanno realmente a cuore la ricerca della famosa "pistola fumante".

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@tutti
GOOOOOOOOOOOOOOOOOOL!!!! :)))

gio ha detto...

:):):):):)))

Anto ha detto...

¿è Gio che ha fatto goal?

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@anto
No! Pirlo!!! :)))

Anto ha detto...

ah. Non lo conosco, mi pare. Ma congratulazioni, eh.

francesco G ha detto...

@Anto si riferiva alla partita dell'italia...:-)

bertoldo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
bertoldo ha detto...

il 7 e l'11 sono i numeri preferiti dai sionisti ... è chiaro adesso ?
Non c'entra nulla con il post ma con le potenze di certi attrezzi che dovrebbero essere prodotti ...L'email mi è arrivata ma penso che i soldi se ancora ce li avremo fra qualche mese , li investiro in franchi svizzeri ...

Anto ha detto...

@Francesco
>@Anto si riferiva alla partita dell'italia...:-)

grazie, poi ci sono arrivata.
Non credevo che Daniele seguisse... queste cose qui, pensavo che boicottasse.

Merlian ha detto...

OT @daniele

Se AREVA ha una qualunque implicazione con Rossi, potrebbe c'entrare con la conversione di energia termica in energia elettrica, magari in collaborazione con la Siemens, vedi Framatome!

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@Merlian
Inter nos, Giancarlo finalmente ha capito che 1933 era un refuso per 1955, alleluia! Quanta ironia ci ha speso sopra per nulla, come al solito. Che brutta cosa essere così intensamente consapevoli, come lui, di essere molto intelligente, ve' a cosa ti conduce: prima di capire che stai ragionando su una falsa informazione, su quella falsa informazione hai già speso fiumi di parole. E in effetti, se ci pensi bene, questa è la descrizione precisa di quello che si fa per la maggior parte del tempo nel blog di Franchini.
Areva qualcosa c'entra, ovvio. Su tutto il resta Giancarlo è in altro mare, a partire dal Sole 24 Ore che è lui - giustamente - a collegare a Ocasapiens, ma non io nelle quartine dove si dice chiaramente che la guerrà è contro il Sole non che è il Sole a far guerra.
Non darò altre indicazioni, da or più non favello. Le quartine erano un messaggio per pochi: il messaggio è arrivato e pare avere sortito l'effetto desiderato (non qui dentro, ma dove doveva). Questo è tutto.
Un abbraccio

P.S. Solo un ultimo gioco. Un'analisi anagrammologica-societaria (valida solo in lingua italiana ovviamente), assolutamente estemporanea e fatta solo - ribadisco - per sorridere.

A aver
Areva...
è avar
a vera!

Possibile interpretazione: forse Areva è restia a unirsi in "matrimoni" commerciali e preferisce piuttosto le "separazioni" e i conflitti?

Ve' ara,
ave Ra!

C'è un altare sacro dedicato al Dio-Sole - riecco il Sole! - dell'antico Egitto... quel che non fa l'inconscio con gli anagrammi!!!

E avrà
Ra Eva?

Chissà: il Dio-Sole - principio maschile - si unirà ad Eva - principio femminile? Si otterrà in terra l'unione alchemica degli opposti?

Areva?
È rave!

Be' allora, È QUI LA FESTA?! :))

piero41 ha detto...

Mi interessano le comunicazioni di Roy,(se ne parla qua) vediamo anche di indovinarne le cause. A quanto ho capito vi è un capitale versato di € 1.000.000 e ora si apprestano a favorire un azionarato diffuso per un importo di 50/100.000 pari allo 1% di tutte le future azioni. Quindi stanno pensando di emettere un importo di 5/10.000.000 di euro. Sarebbe bene che lo definissero un po' meglio anche per avere un'idea della "forza e del giro" iniziale della società. Interessante anche Sarebbe per l'azionarato diffuso sapere come vanno gli aquisti /prenotazioni da parte dei medio grandi investitori e saperne anche qualche nome più rappresentativo. Saranno tutti dati molto sensibili e segretati probabilmente....
Il fatto positivo è che se stanno pensando ed organizzando un azionarato per la società probabilmente pensano che la ricerca inizi a dare risultati positivi soprattutto congruenti con un'ingegnerizzazione e commercializzazione in tempi non troppo lontani....forse pensano che anche le difficoltà dei brevetti siano ormai superabili... Certo se si venisse a conoscenza di alcuni grossi investimenti fra i grandi investitori ed il loro nome si potrebbe pensare anche più positivo dopo certe recenti mezze delusioni...

piero41 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
piero41 ha detto...

Informazioni più particolareggiate sulla emissione di azioni nel gruppo di Piantelli sono riportate da
http://e-catsite.com/2012/06/15/piantelli-moves-closer-to-commercialization/

"Tuttavia, queste azioni non sarnno gestite da Nichenergy, ma da una nuova filiale Metalenergy. A quanto pare, Nichenergy è per la ricerca e lo sviluppo .., mentre Metalenergy servirà come entità per iniziative commerciali legate alla ricerca. I fondi raccolti attraverso Metalenergy saranno utilizzati per finanziare la ricerca a Nichenergy, con eventuali dividendi futuri che dovranno essere rimborsati agli investitori attraverso Metalenergy.. L'obiettivo iniziale di vendere tali azioni è quello di aumentare tra € 50.000 e € 100.000 per finanziare la produzione di un prototipo commerciale. Per Roy:  Il denaro sarà utilizzato per finanziare direttamente il laboratorio per lo sviluppo di generatori di questo tipo (già in costruzione) e saranno poi premiati con royalties derivanti dalla vendita di generatori di se stessi o la licenza concessa su tutto il territorio europeo. I piani attuali richiedono lo sviluppo di unità nella gamma da 100 watt a 7 kW........."

Stainless ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails