Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

giovedì 27 settembre 2007

Tutto è bene quel che finisce bene!

Evviva! Dopo 70 giorni di estromissione da internet sono riuscito a tornare: finalmente da oggi ho di nuovo l'ADSL a casa. Ho dovuto mettere di mezzo finanche l'avvocato della Federconsumatori per risolvere la kafkiana questione sorta tra il vecchio operatore (che mi ha lasciato a piedi senza ADSL nonostante un abbonamento flat) ed il nuovo operatore verso cui alla fine sono letteralmente fuggito (operatore che però non trovava verso di ottenere l'uso della linea dal precedente operatore ex monopolista... tanto per far capire chi era!). Tra l'altro, raccontando ad amici e conoscenti questa vicenda, ho scoperto che disservizi del genere capitano molto più frequentemente di quel che immaginavo. Va be', quel che conta è che tutto sia finito bene e che adesso potrò tornare a postare su questo blog con maggiore regolarità. A parte qualche lettura (come il fantastico L'arte della gioia di Goliarda Sapienza su cui sono riuscito, funambolicamente, a dedicare un post due settimane fa), in questi 70 giorni di black out digitale non sono stato con le mani in mano e il mio tempo libero si è riempito ben benino. La palazzina (dei primi del '900) dove abito con altre 6 famiglie ha bisogno di qualche lavoretto di manutenzione: tetto, muri perimetrali, piazzali, contatori dell'acqua ecc. In mancanza di un condominio alla fine la briga di chiedere preventivi, preparare prospetti, raccogliere firme e soldi, me la son presa io. E tra poco partono i primi lavori... Avevo accennato poco meno di cinque mesi fa, in coda a un post venato di melanconia, a un progetto che avevo da poco intrapreso riguardante le vedove che vivono nella città di Vrindavan (India). Ho finito proprio questi giorni i testi per la mostra fotografica che sarà dedicata a questo tema: verrà inaugurata a Perugia a marzo in occasione della festa della donna e sarà allestita in uno spazio espositivo davvero coi fiocchi. La fotografa e io speriamo di riuscire a portare la mostra in giro per l'Italia per quanto sarà possibile, ovvero secondo gli sponsor che riusciremmo a cooptare. Nei prossimi mesi ne parlerò in dettaglio. Ho impostato anche un nuovo progetto, che ha poco a che fare con la letteratura e semmai più con la psicologia: riguarda un particolare tipo di anagrammi! Anche di questo argomento avrò modo di parlare con calma in futuro. Last but not least, è ricominciata la scuola per mia figlia. Mi sembra ieri che iniziava la prima elementare (scuola primaria) e adesso è già in quarta. E quando finiscono le vacanze dei figli un po' finiscono anche quelle di noi genitori! Be' sì, mestiere faticoso quello del papà, ma davvero appagante: sono sempre più emozionato a vedere Arianna crescere... si avvicina sempre più alla pubertà! Sì, il tempo vola davvero, anche se il 2007 per me è stato un anno più calmo del 2006! L'anno scorso mi ero spaventato per quanto quei dodici mesi si fossero consumati rapidamente! E' stato un sollievo nel 2007 percepire la mia vita ritornare a scorrere a ritmi più umani... Un abbraccio a tutti e a presto, stavolta sul serio!

0 : commenti:

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails