Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

mercoledì 18 marzo 2015

Defense Threat Reduction Agency (DTRA) report
on High Energy Science & Technology
Assessment workshop, June 29, 2007

Oggi vi presento un report del 2007, originariamente "for official use only", distruibuito solo tra le agenzie governative USA e loro contractors, poi declassificato nel 2011, infine messo on line ieri su http://www.governmentattic.org. Ci fornisce un ampio resoconto su un workshop valutatativo sulla scienza delle alte energie svoltosi dal 12 al 13 dicembre 2006 a Fort Belvoir, in Virginia.

A Fort Belvoir ha infatti sede il committente del report cioè il Defense Threat Reduction Agency (DTRA), un'agenzia del Dipartimento della Difesa USA (DoD) fondata nel 1998 per contrastare le armi di distruzione di massa (chimiche, biologiche, radiologiche, nucleari, ed esplosivi ad alto potenziale). Le funzioni principali del DTRA sono la riduzione e il controllo di tali minacce, il supporto al combattimento e lo sviluppo tecnologico.  Il DTRA impiega 2.000 unità di personale civile e militare in più di 14 sedi in tutto il mondo, tra cui Russia, Kazakistan, Azerbaigian, Uzbekistan, Georgia e Ucraina.

Cosa diavolo hanno a che fare il DTRA e le alte energie con il chiodo fisso di questo blog, le LERN?
Parecchio, dal momento che il report in questione, già 8 anni fa - oltre che di isomeri nucleari, annichilazione materia-antimateria, fisica ed energia esotica, armi nucleari (a fusione e fissione) di quarta generazione - si occupava diffusamente proprio di LENR!

Divertitevi a spulciarlo e non soprendetevi troppo a leggere resoconti come questo:
"Dr. Mitchell Swartz, JET Energy, INC presented a brief summary of the results of excess heat experiments in electric-field loaded deuterated metals: Excess Heat in Electric-Field Loaded Deuterated Metals.  
He explained his methods for controlling measurement error and system noise by using dual calorimeter measurements that allowed precise differential measurement and integration of power. He was thus able to compare measurements of several different instruments to allow judgment of consistency in his reported results. 
The diffusion and electrophoresis equations show the advantages of low conductivity electrolytes and relatively high voltages for loading D into the electrodes with co-deposition of electrode material. btained energy and power gains over the D charging (loading) input power and discussed the importance of determining optimized operating points. Impressively, he showed a video demonstrating enough power to spin the propeller of a model airplane." (p. 18)
 O come questo:
"Professor Michael Melich, W.E. Meyer Institute for Systems Engineering, Naval Postgraduate School, talked about transmutation as the signal for detecting LENR using experiments conducted in a Deuterium cell with an electrolytic Pd diffusion barrier. Quantifying the transmutation products as an experimental approach potentially affords greater sensitivity and reproducibility than excess heat, since the new elements are not present initially and can be detectable in very small concentrations. 
Recent trials confirmed that following standard electrolysis experiments, the diffusion barrier contained elements not present before the runs. In principle, the results of a single run can then be analyzed by other labs to determine the degree of consistency in detection of small concentrations of transmuted elements." (p. 19)
Le LENR già nel 2007 erano presentate alle agenzie del Governo USA come evidenze sperimentali e scientifiche, come dati di fatto... altro che dubitare della loro esistenza!

Ovviamente non si nascondevano le criticità (p. 26):
Low Energy Nuclear Reactions are showing some remarkable progress with respect to energy (excess heat) production and transmuted element detection, but experiments remain only thinly reproducible. LENR also suffers from a basic lack of understanding of the governing physics.  
There is also a compelling need for a theory that can explain production rates and lead to specific electrode treatments and electrolyte compositions and predictions of reaction power, energy and products. The Widom theoretical construct appears promising, but lacks robust experimental verification and rigorous peer review.  
The polarizing history of LENR is a detriment to expanding research efforts and it seems unlikely that deployable/useable devices could be expected within a five to ten year horizon. Some low-level funding by 6.1 agencies seems appropriate, both to exploit the possibility of a breakthrough and to monitor other (international) research in this field. Nonetheless, DTRA should not go it alone; rather, it should provide the leadership to build interagency research consortia with a focus on fostering improved research facilities and rigorous experimental protocols.
Ma una cosa è sbandierare le criticità come markers di fallimento (se non d'imbroglio) al fine di bloccare la ricerca (uno dei giochini preferiti dei disinformatori di professione), altra è puntualizzarle proprio per promuovere una maggiore ricerca sulle LENR. Non a caso il report riporta queste raccomandazioni:
"LENR still suffers from negative publicity associated with Cold Fusion and is viewed as being conducted outside the domain of legitimate, mainstream science. Nonetheless, the persistent and increasingly repeatable demonstrations of excess heat and transmutation suggest that there is something here worth pursuing. DTRA should not do so alone, but rather foster consortia that would help bring discipline and rigorous experimental protocol to this field. Additionally, efforts to better understand the physics ofLENR as well as the development of first-principle predictive models are encouraged." (28)
È curioso poi trovare in una slide una domanda "retorica"... la stessa domanda usata spesso dai pato-scettici proprio per negare a priori la stessa possibilità delle LENR, usata qui per stimolare invece a cercare spiegazioni ai "paradossi" delle LENR (p. 40): 
"Why have LENR researchers not been killed by lethal doses of neutrons and gammas??" 
Vuoi vedere che il leader della negazione delle LENR in Italia, il chimico nucleare ex CAMEN Camillo Franchini, conosceva benissimo questo report sin dal 2007? Ritenete improbabile che l'ex supervisore dell'unico reattore nucleare a fissione militare italiano (tecnologia USA ovviamente) fosse/sia in contatto con agenzie governative USA e potesse avere accesso a questo genere di documenti?

Ed è significativo trovare le LENR anche all'interno dell'appendice dedicata alla possibile ricaduta dei campi di ricerca trattati dal report nello sviluppo di nuove armi nucleari (p. 54):
In a February 2002 report entitled, "Thermal and Nuclear Aspects of the Pd/D20 System," Dr. Frank E. Gordon, Head of the Navigation and Applied Sciences Department of the Space and Naval Warfare Systems Center, San Diego, wrote: "We do not know if Cold Fusion will be the answer to future energy needs, but we do know the existence of Cold Fusion phenomenon through repeated observations by scientists throughout the world. It is time that this phenomenon be investigated so that we can reap whatever benefits accrue from additional scientific understanding. It is time for government funding organizations to invest in this research." From July 31-August 3, 2006, the National Defense Industrial Association and the Office of Naval Research co-hosted a Naval Science & Technology Partnership Conference in Washington, D.C., where Dr. Gordon hosted an "LENR Breakout Session" to discuss Space and Naval Warfare Systems Command research developments in low energy nuclear reaction research.  
Coverage of Dr. Gordon's remarks in the New Energy Times contained the following claim about U.S. government support for Cold Fusion research: "Although the U.S. Department of Energy has yet to fund studies in the area, the Defense Advanced Research Projects Agency, long known for boldness in funding research, has been funding small LENR projects quietly for many years and recently has taken a renewed interest in the subject.
The Internet abounds with additional reports of undetermined veracity suggesting that DARPA support for LENR, while discreet, is ongoing. However, little evidence suggests that the focus of this research is oriented toward the development of weapons."
Ma se Emilio del Giudice ci avesse visto giusto nel denunciare l'uso della fusione fredda per costruire mini nuclear-bomb tattiche senza necessità di massa critica, ci sarebbe da stupirsi della mancanza di informazioni al riguardo?

Potete scaricare tutto il documento qui: 

35 : commenti:

triziocaioedeuterio ha detto...

>uoi vedere che il leader della negazione delle LENR in Italia, il chimico nucleare ex CAMEN Camillo Franchini, conosceva benissimo questo report sin dal 2007?

Non esageriamo... Franchini al di fuori dinfuaione fredda.it non ha mai contato un caxxo.
Camen:)

Alessandro Pagnini ha detto...

Ma poi Franchini, una volta persa la scommessa della 'bombolina', ha poi fatto riavere il laboratorio a Celani? Non erano questi i termini della scommessa, o mi confondo con altre vicende?

domenico canino ha detto...

@daniele
Eccellente ricerca; insomma la tua pista dei militari USA sempre attenti alle nuove tech da usare ai fini bellici, sche sapevano della Cold Fusuon dal tempo di Fleiscmann e Pons e forse anche prima trova sempre più conferme; e forse anche l'ALTRA tua pista che dietro Darden & C, ci siano i militari USA, e che i tempi ed i modi del rilascio del gatto li decideranno loro, e che a Rossi hanno dato solo una costosa sala giochi dove giocare al piccolo chimico. Ma di gatti sul mercato NISBA.

gio ha detto...

Giorjen , su altri lidi, prova ad entrare nel merito:

http://www.cobraf.com/forum/topic.php?reply_id=123582493#123582493

se la reazione ovvia di Butler serve solo a far rame allora ha ragione l'uomo all'ufficio brevetti: il gatto non funziona, non fa rame. Si vede che Quinlan si deve esser dimenticato di presentare le analisi delle polveri, altrimenti si potevano risparmiare la fatica della ricerca sullo stato dell'arte... ma un'altra arte.

Io sicuramente sono ingenuo, ma mi chiedo se l'esperto nello stato dell'arte serve per valutare la praticabilità e operabilità arti-giana oppure per stabilire se eventuali (o uno?) professori universitari a supporto siano parti-giani/in-arti-giani.

certo che se il russo riuscisse nella replica arti-gianale la discussione cadrebbe, altrimenti forse manca un pezzo della ricetta. E se manca la ricetta completa allora è come la cocacola, non c'è brevetto. E possibilmente [necessariamente] la ricetta deve essere diversa dalla solita, trita e ritrita, che vuole il maggiordomo colpevole... sarebbe troppo ovvia.

Paul ha detto...

Nel frattempo, anche oggi, Rossi tesse le lodi di Parkhomov:
"Andrea Rossi
March 17th, 2015 at 4:22 PM
D. Travchenko:
The work of Dr Alexander Parkhomov is professional. He did not involve himself in fields he is not expert in and made a mastery calorimetric measurement. His system was apparently simple, but every particular has been made with professionality and a lot of work. He is a guy that for every page that he writes has a background of 100 pages studied. I do not know him, I did not work with him, but this is the idea I thought up about him reading what he did.
Warm Regards,
A.R."

gio ha detto...

comunque il momento è catartico!!!

il nostro MITCHELL R. SWARTZ guarda caso , dopo i test di Rossi che tanto hanno fatto scalpore in data 8/4/2011 fa una Petition for review by the Office of Petitions.

dicendo che lui non ha mai "abbandonato" quell'application !!!

che ne dite??!!:):)

Daniele Passerini ha detto...

@gio
che ne dite??!!:):)
Che la massa di pezzi di puzzle che vanno a incastrarsi tra di loro stanno aumentando in modo geometrico!
E comincia a essere una questione di fede degli unbè non voler vedere il disegno e una questione di logica dei bè a vederlo, non viceversa.

@Mahler
Ci siamo capiti no? ;)
Certo, puoi trincerarti dietro l'evidenza che quel report non rappresenta comunque una "posizione ufficiale" del governo USA, ma cambia qualcosa? Il Re del negazionismo delle LENR è sempre più nudo! ;))

gio ha detto...

@ daniele

inoltre mi sembra di capire che ne ha presentato un altro di brevetto paro paro all'altro e su questo deve essere in corso un appello !

quindi penso che l'attenzione di Rossi & avvocati al primo brevetto sia massima.

e se non ho capito male Rossi entro 60 gg. deve depositare o una petition o un Appeal ....il materiale depositato da Swartz è un bel po di pagine di cui io ovviamente non capisco un tubazzo :):)

chissà se i tecnici vorrano dire qualcosa.......io li ho esortati a entrare nel merito ......successone:):))

gio ha detto...

@ daniele

inoltre mi sembra di capire che ne ha presentato un altro di brevetto paro paro all'altro e su questo deve essere in corso un appello !

quindi penso che l'attenzione di Rossi & avvocati al primo brevetto sia massima.

e se non ho capito male Rossi entro 60 gg. deve depositare o una petition o un Appeal ....il materiale depositato da Swartz è un bel po di pagine di cui io ovviamente non capisco un tubazzo :):)

chissà se i tecnici vorrano dire qualcosa.......io li ho esortati a entrare nel merito ......successone:):))

gio ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Mauro elia ha detto...

@ Paul
Nel frattempo, anche oggi, Rossi tesse le lodi di Parkhomov:

Sappiamo che Rossi non sempre dice il vero..
Perchè lo fa? Vuole indicare la giusta strada da seguire per le repliche?
oppure ancora depistaggio?

gio ha detto...

Rossi a questo punto deve entrare nel merito e aggiungere a quello che ha già depositato.

I tempi e modi , per analogia con Swarz sono dilatati in quanto può fare una petition e poi fare l'appeal....ma il merito lo deve , così mi sembra di capire , lo deve tirare fuori adesso in quanto nei gradi successivi ( corte federale etc) non potrebbe più farlo

gio ha detto...

ah una cosa.. forse ovvia

swartz prova a riaprire il brevetto più vecchio( non riesco a capire se la cosa ha avuto un prosieguo in ambito giurisdizionale ovvero ha fatto ricorso a corte federale o vattalapesca) perchè cerca l'anteriorità ( nel suo caso 1992) come Rossi tiene al suo primo brevetto

Mauro elia ha detto...

Brian Ahern just announced in our forum to start another Parkhomov replication attempt expected on sunday.
Non si è saputo più niente?

gio ha detto...

@ Mahler

posso confermarti che Sean Burke definisce come prior art Butler.

è lo stesso modus operandi del rigetto di Swartz ; solo che nel caso di Swartz la prior art è il brevetto di Pons del 90 e altri 3 sempre del 90

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Mauro Elia
"...Brian Ahern just announced in our forum to start another Parkhomov replication attempt expected on sunday.
Non si è saputo più niente? ..."

Macchè! Ogni tanto vado a vedere al link postato da Daniele, ma non si sa nulla. Si saranno addormentati al calduccio del 'repligatto'? ;-)

Mauro elia ha detto...

@ Alessandro Pagnini
sta cosa che non si riesca a replicare (con tutti quelli nel mondo che ci provano) Parkhomov con tanto di test pubblico, (per replica intendo avere i suoi stessi risultati con le specifiche da lui indicate) mi insospettisce un po'.
salvo non mi sia sfuggito qualcosa

Mauro elia ha detto...

Spesso infilo errori nei miei commenti.. pazienza! :-)

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Mauro Elia
Anch'io sarei piuttosto cauto. Già mi sbilancio su Rossi, per tutta una serie di indizi che tendono a confortarmi, ma su Parkhomov vorrei aspettare un qualche risultato confermato.

CLaudio Rossi ha detto...

@ Daniele

"Vuoi vedere che il leader della negazione delle LENR in Italia, conosceva benissimo questo report? "

Se mai ciò fosse vero, il soggetto indicato sarebbe praticamente un disinformatore prezzolato che ha lavorato a vantaggio di una potenza straniera e a svantaggio dell'Italia da cui la migliore conoscenza sperimentale sulle LENR è dovuta emigrare.

Mauro elia ha detto...

Stavo dicendo...
E cat world
MFMP Reports Parkhomov Breakthrough (90 Minutes+ of Excess Heat)

Silvio Caggia ha detto...

Un po' di humour...

@Domenico Canino
Visto che la pista dei militari è sempre quella più antica, hai provato a battere quella di Annibale per il tuo elefante? :-D

@Mauro Elia
Excess heat fino al 90esimo minuto...
fullereni nell'altro post...
Ora mi aspetto un commento di Paolo Valenti alla Domenica Sportiva... :-D

@Mistero
C'era anche Putin a Lugano? :-D
m.ilgiornale.it/news/2015/03/13/putin-e-stato-a-lugano-per-il-parto-della-compagna/1104713/

Mauro elia ha detto...

@ Silvio Caggia
Excess heat fino al 90esimo minuto...
Goal di Parkhomov in zona Cesarini

Daniele Passerini ha detto...

@Tiziocaioedeuterio
Non esageriamo... Franchini al di fuori dinfuaione fredda.it non ha mai contato un caxxo.
Sinceramente penso che ti sbagli di grosso.
A meno che qui in Italia, per diventare supervisore di un reattore nucleare militare (made in USA), fosse sufficiente esclusivamente una laurea e un buon curriculum... ;)

Daniele Passerini ha detto...

@Alessandro Pagnini
Ma poi Franchini, una volta persa la scommessa della 'bombolina', ha poi fatto riavere il laboratorio a Celani? Non erano questi i termini della scommessa, o mi confondo con altre vicende?
Francamente (anzi franchinamente!) non ricordo proprio i termini della scommessa nemmeno io (anche perché all'epoca non è che l'avessi seguita tanto, toccherebbe sentire Mario Massa). Ma in ogni caso abbiamo tutti visto come il Dr Franchini sia in grado di catalizzare un grande vis destruens, non mi risulta abbia mai dato prova anche di vis costruens o re-costruens!

Daniele Passerini ha detto...

@Domenico Canino
Eccellente ricerca; insomma la tua pista dei militari USA sempre attenti alle nuove tech da usare ai fini bellici, che sapevano della Cold Fusion dal tempo di Fleischmann e Pons e forse anche prima trova sempre più conferme; e forse anche l'ALTRA tua pista che dietro Darden & C, ci siano i militari USA, e che i tempi ed i modi del rilascio del gatto li decideranno loro, e che a Rossi hanno dato solo una costosa sala giochi dove giocare al piccolo chimico. Ma di gatti sul mercato NISBA.
A questo punto ci sono decisamente troppi competitors in giro: i cassetti prima o poi dovranno per forza aprirsi.

Daniele Passerini ha detto...

@gio
...e se non ho capito male Rossi entro 60 gg. deve depositare o una petition o un Appeal ....il materiale depositato da Swartz è un bel po di pagine di cui io ovviamente non capisco un tubazzo :):)
E pensare che secondo gli scettici Swartz e Rossi starebbero solo giocando con gli avvocati! ;)

Daniele Passerini ha detto...

@tutti
Se vi è piaciuto questo post vi piacerà anche il prossimo pronto sulla rampa di lancio: on line tra poche ore allo scoccare della mezzanotte! :)

Mahler ha detto...

@Daniele

Carino il post! Sembra di essere tornati indietro di dieci anni, quando tutti per non perdere i finanziamenti si affrettavano a ribattezzare la Fusione Fredda “LENR” e a dire «Chi? Io? Per carità! Qui si fa LENR, mica FuF!!»

…Oggi le cose si sono nuovamente invertite, la parola LENR ha meno credibilità scientifica di Babbo Natale e tutti sono tornati a chiamarla “Fusione Fredda” (a me il nome non dispiace affatto).

P.S. Ti conviene tradurre l'articolo per i posteri, altrimenti dovranno cercarsi il significato di LENR negli annali giornalistici! ;)

> E pensare che secondo gli scettici Swartz e Rossi starebbero solo giocando con gli avvocati! ;)

Purtroppo gli scettici sono convinti che i giochi siano finiti (= *fine*).
Ma, come sempre, da veri scettici si augurano di essere smentiti! ;)

@gio

> posso confermarti che Sean Burke definisce come prior art Butler.

Grazie della conferma, leggendo mi era venuto infatti il dubbio che Burke considerasse Butler posterior art… ;)

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Mauro Elia
"...Excess heat fino al 90esimo minuto...
Goal di Parkhomov in zona Cesarini ..."

E questa è davvero una gran bella notizia. Per fare 'bingo' servirebbe una replica ben fatta e durevole, per escludere fenomeni chimici di tipo convenzionale. A quel punto sì che la famosa bottiglia verrebbe stappata. Rossi mi sta facendo sciupare il vino, con il suo rimandare sempre. Spero che Abundo, Parkhomov, MFMP, Ahern, Cardone, Celani, o chicchessia (preferirei un italiano, comunque ;-) ), riescano a farmi ubriacare quanto prima. Prosit! :-D

gio ha detto...

@ daniele


Swarz di fronte alla corte federale va senza avvocato :"MITCHELL R. SWARTZ pro se....."...come nei film:):)......

@ Mahler

>Grazie della conferma, leggendo mi era venuto infatti il dubbio che Burke considerasse Butler posterior art… ;)

qua il posterior di qualcuno farà una brutta fine:)

MISTERO ha detto...

C'era anche Putin a Lugano? :-D

E io che speravo che nessuno se ne accorgesse, ho scritto apposta un post per distogliere l'attenzione, pagano bene all'FSB, non posso deluderli...
;-)

Daniele Passerini ha detto...

@Mahler
Carino il post! Sembra di essere tornati indietro di dieci anni, quando tutti per non perdere i finanziamenti si affrettavano a ribattezzare la Fusione Fredda “LENR” e a dire «Chi? Io? Per carità! Qui si fa LENR, mica FuF!!»
Scusa se te lo dico, ma cominci a scivolare sul pathos... ci siamo capiti? ;)

@gio
Swarz di fronte alla corte federale va senza avvocato :"MITCHELL R. SWARTZ pro se....."...come nei film:):)......
Come Matt Dillon in Will Hunting? :D

Daniele Passerini ha detto...

@Mahler
Carino il post! Sembra di essere tornati indietro di dieci anni, quando tutti per non perdere i finanziamenti si affrettavano a ribattezzare la Fusione Fredda “LENR” e a dire «Chi? Io? Per carità! Qui si fa LENR, mica FuF!!»
Scusa se te lo dico, ma cominci a scivolare sul pathos... ci siamo capiti? ;)

@gio
Swarz di fronte alla corte federale va senza avvocato :"MITCHELL R. SWARTZ pro se....."...come nei film:):)......
Come Matt Dillon in Will Hunting? :D

Daniele Passerini ha detto...

@tutti
Nuovo post in arrivo a mezzanotte:
Andrea Rossi, Neutroni sì, neutroni no...
di Andrea Rampado

NON PERDETEVELO!

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails