Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

domenica 21 luglio 2013

Un altro 22 coi fiocchi!

Il nostro agente da Milano, l'informatissimo MISTERO, continua a fornirci news importanti sul test del reattore Ni-H Defkalion (il "clone" greco dell'E-Cat di Andrea Rossi), test che verrà trasmesso domani 22 luglio ore 12 in live streaming su triwu.it - web tv per la tribù dell'innovazione, in presenza dei giornalisti scientifici di punta di Radio 24, Federico Pedrocchi e Maurizio Melis, nonché del CICAP (non mi stupirei partecipasse il fisico Stefano Bagnasco)* la nota associazione antifrode fondata da Piero Angela.

* P.S. Per il Cicap ha invece partecipato Beatrice Mautino (responsabile della rivista Query on Line), mentre come fisico era presente Marco Ripani (INFN).

Gli addetti ai lavori sanno che da circa un paio di mesi in Canada, e da circa 20 giorni a Milano, la Defkalion ha realizzato ripetute e analoghe prove e dimostrazioni, sempre e solo per clienti. 

Del reattore che verrà utilizzato nell'imminente test, MISTERO ci ha fatto sapere poche ore fa che:
  • Oggi dopo le 12 è stato acceso per verificare i setup di misura e lo streeming; attualmente il COP è 6.4 in continua crescita, si dovrebbe assestare attorno a 7-7,2.
  • Domani sarà caricato con 5gr di polverine [supponiamo molto simili a quelle dell'E-Cat di Andrea Rossi]. 
  • Lo streaming sarà in diretta per 2 ore, poi spegneranno il reattore e lo riaccenderanno per la diretta del giorno dopo, verso le 16. Resterà acceso per più di 8 ore.
  • Il setup verrà reso pubblico nella giornata di domani o al più tardi dopo qualche giorno per allegare anche i dati del test.
Ricordo che la seconda diretta, quella del 23 luglio, sarà seguita con attenzione dagli USA anche dai partecipanti all'ICCF-18, la XVIII conferenza internazionale sulla fusione fredda i cui lavori sono iniziati oggi presso l'Università del Missouri.

MISTERO precisa che:

Sarà possibile anche partecipare all'evento registrandosi alla comunity di www.triwu.it: ci si può presentare dopo l'iscrizione, dire la propria o quello che si pensa, fare domande.

Questo il link dello streeming di lunedì 22 ore 12: 

Questo il link della diretta di martedì 23 ore 16, più consona ai tecnici:


Per finire MISTERO aggiunge che:

Non sarà l'unica prova calorimetrica, mi spiego meglio: non sarà l'unico setup che verrà utilizzato. Ne hanno previsto altri in quanto la Defkalion Europa è da considerarsi - e si considera - come una terza parte: è un cliente di fatto, quindi sono estremamente cauti. Dopo questa dimostrazione si aspettano infatti molte critiche (quelle ci saranno sempre), ma quello che mi stupisce è che dopo questo annuncio ufficiale dal giorno 16, nessuno tra gli scettici o tra i "fisici della domenica" si è esposto nel chiedere e/o proporre come secondo loro dovrebbe essere fatto questo test: nessuna domanda, nessuna proposta. Tutti ad aspettare l'esito, indipendentemente da qualsiasi risultato per poi criticare quello che c'era o non c'era... Che occasione sprecata.

Non posso che condividere.

N.B. Come potete leggere sul loro sito "il gruppo che gestisce triwù, fra soci e redattori/trici, riunisce molte competenze diverse. Il Trasferimento tecnologico, che, in una accezione più avanzata, è meglio definire trasferimento di knowhow. Comunicazione scientifica radiofonica, e televisiva. Progettazione di interfacce grafiche. Ricerca e comunicazione in ambito sociale. Science writers per magazine e pagine di quotidiani. Insegnamento universitario in ambito scientifico e in master di comunicazione scientifica. Diritto commerciale e societario, tutela della proprietà intellettuale e industriale. Regolamentazioni per l'on line."
Triwù si avvale inoltre della collaborazione permanente del Politecnico di Milano, del CNR di Pisa, dell'Università di Udine, del Consorzio per l'innovazione e il trasferimento tecnologico dell'Emilia-Romagna (ASTER) ecc.

Tempi sempre più duri per denigratori e negatori a cottimo delle LENR. ;-)

P.S. Il video del test del 22: http://new.livestream.com/triwu2/Defkalion-ita

22passi.blogspot.com: post n. 2160 (-62)

94 : commenti:

ant0p. ha detto...

approposito di scettici della domenica, oggi passavo in zona ripamonti e sono andato a vedere dov'è l'R&D di defkalion europe a milano (penso da dove faranno lo streaming domani e dopo). non c'era nessuno fuori, la porta del cortile era chiusa e dalle scale si vedeva la porta di ingresso col logo defkalion..non ho avuto la faccia da culo di suonare comunque:)) mi è bastato localizzare:p

riguardo ai setup per la prova i consigli di noi imbeciles&snakes domenicali sono i soliti visto il COP macroscopico, calorimetria il più possibile misurabile anche mano/occhiometricamente (cioè se si usa acqua fare in modo da mantenerla liquida con un delta T alto), cercare di rendere il più semplici, visibili e ispezionabili le misure di input e output energetici (vedi non imbucare nel casso i tubi in uscita come da abitudine rossiana o complicare i circuiti di alimentazione ecc.)

tutto qui, ma non sapendo come sarà il setup (a sorpresa!!1!1) come si può fare un discorso serio? aspettiamo sperando sempre che ci siano meno dubbi o clamorose sfiatelle possibili. è chiaro che la certezza al 100% non ci sarà mai con prove del genere non preparate e controllate dal vivo con apparecchiature proprie e sicure, ma si può fare in modo da renderle almeno ragionevolmente attendibili, cosa che per adesso non c'è ancora stata, anzi in un caso (indovinate quando?:)) è successo il contrario.

Il Santo ha detto...

> lo streaming sarà in diretta per 2 ore

Quindi ancora una volta vedremo il nulla. Questa farsa mi sta facendo venire l'orchite.

Robbins ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Robbins ha detto...

http://egooutpeters.blogspot.it/

Il primo post del blog (alle ore 21 di oggi), con i nomi dei partecipanti (meno quello del CICAP) e il protocollo di test. Il protocollo è simile a quello leaked" mesi fa, quello con la scritta "extremely confidential" (?) in ogni pagina, per intenderci. Chi è Paolo Vitulo, di UNIPV/CERN?

MISTERO ha detto...

@Robbins
A member of CICAP (Italian comitee for the control on scientific scams). His name will
be announced on Monday, 22.


Io voto per Franchini!

Il post di Peter andrebbe incorniciato.

Robbins ha detto...

@MISTERO
Non sono d'accordo.
Non vorrei che il Vecchione davanti a evidenze NON comprese nelle banche date nucleari si trasformasse nell'incredibile Hulk. Spettacolo da evitare, soprattutto in streaming.

Tizzboom ha detto...

@MISTERO
A Franchini non interessano solo le misure nucleari, che la Defkalion Europe non permetterà di effettuare?

MISTERO ha detto...

@Tizzboom
:-(

Robbins ha detto...

@MISTERO

No, le reazioni nucleari sono una scusa. Vuole solo avere ragione e, visto che è difficile avere un reattore nucleare in salotto per contraddirlo de facto, il pretesto delle banche dati funziona.

Daniele Passerini ha detto...

@Robbins
http://egooutpeters.blogspot.it/
Grazie infinite

@MISTERO
Il post di Peter andrebbe incorniciato.
Intanto l'ho linkato dentro il post. ;)

Daniele Passerini ha detto...

@Il Santo
Questa farsa mi sta facendo venire l'orchite.
Cavoli tuoi! :)
La tua farsa invece fa venire solo gli sbadigli ormai.
Ringrazia che (per pura pietà cristiana!) non ti ignoro come giustamente fanno tutti gli altri, ma ti do un minimo di considerazione rispondendoti.
Buonanotte.

MISTERO ha detto...

@Daniele

Ignorare che cosa?

Hai visto l'abbraccio tra Marc e Valentino?
Questa dimostrazione di sportività merita il mio tifo più sfegatato..

sandro75k ha detto...

meraviglioso abbraccio!!!!
;)

Daniele Passerini ha detto...

@MISTERO
Ignorare cosa? Boh, non ricordo più! ;)
Sì, da antologia quell'abbraccio... mi ricorda una stretta di mano, ancora in pista sulle loro moto, poco dopo aver tagliato il traguardo, tra Valentino e Stoner se non erro, 4 o 5 anni fa.
Quanto a noialtri, un bè abbraccia volentieri un unbè, viceversa è raro... ce li vedi un gokatto o un santo abbracciare qualcuno che non la pensa come loro? Sono gente che vive con la puzza sotto il naso quanto Fantozzi con la nuvoletta temporalesca sulla testa!

Il Santo ha detto...

@daniele

Giusto per essere chiari, non avrei alcun problema ad abbracciare persone irrazionali. è l'essered'accordo con loro che mi risulterebbe difficile, almeno fino a quando non portano dati convincenti.

Daniele Passerini ha detto...

@nemo
Ottimo video, l'ho visto all'alba e ha dato un bell'abbrivo alla giornata. Ma il relatore è il prof. Battiston di UniPG?

@tutti
A prosito di 22 coi fiocchi, vuoi vedere che il "royal baby"... ;)

Daniele Passerini ha detto...

prosito = proposito

Paul ha detto...

Se parteciperanno componenti del Cicap, è molto probabile che Piero Angela ne parli a Superquark!! Nel bene o nel male....

Fabio Crestani ha detto...

Pronostico parere Cicap (senza nessuna polemica):
"Le condizioni in cui sono stati svolti i test non permettevano di poter escludere completamente la presenza di fattori esterni non esaminati pertanto, in mancanza delle necessarie condizioni di controllo, non è possibile considerare l'esperimento attendibile"
Scommettiamo? :)

Fabio Crestani ha detto...

... intanto la FF è approdata anche ai lidi del Sole 24 Ore!:
http://www.radio24.ilsole24ore.com/notizie/moebius/2013-07-19/esclusiva-fusione-fredda-diretta-183833.php

giorjen ha detto...

il biliardo spopola...
g

nemo ha detto...

@Daniele
si, è lui! :-D

nemo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
camillo ha detto...

Il problema vero è la ripetibilità,

Spat ha detto...

Ho idea che lo streaming salti per troppi accessi, ci sono già 180 collegati e manca ancora molto alle 12.

Spat ha detto...

Mi è saltato il collegamento, spero che pubblichino tutto su youtube molto presto.

VIT ha detto...

Non si vede nulla e non si capisce nulla

Alessandro Pagnini ha detto...

Uff.... anche il mio streaming fa i capricci :-(

Alessandro Pagnini ha detto...

E in qualche modo, pur con lo streaming zoppicante, siamo arrivati in fondo :-)
Ovviamente niente di conclusivo, ma comunque una bella 'bussata' alla porta della scienza mainstream, per richiedere maggiore attenzione. Le argomentazioni di Melis, in particolare, le ritengo particolarmente efficaci. Ci vorrà del tempo, ma se c'è dell'arrosto dietro il fumo, come io ritengo, coloro che oggi nemmeno vogliono provare ad ipotizzarlo, dovranno divenire un po' meno rigidi nel negarne l'esistenza.

Giovanni Costantini ha detto...

Purtroppo le conclusioni sono sempre le stesse: Istituzioni + Cicap: Se desideri il nostro bollino, devi attenerti ai nostri protocolli, in quanto i tuoi setup non garantiscono la verdicità dei tuoi claim.
Rossi e Defk: Non sono nella condizione di potermi attenere ai tuoi protocolli in quanto devo proteggere la mia idea ed i miei investimenti.

Da qui non se ne esce. Sono anni che non se ne esce. Peccatissimo.

Stefano ha detto...

qualcuno è riuscito a vedere questo fantomatico streaming ?

Tizzboom ha detto...

Per poter organizzare un evento così al di sotto delle aspettative, tanto che anche Daniele immagino sia stato colto di sorpresa, bisogna essere degli artisti.

nemo ha detto...

E' più bravo Rossi.. :-)

Red5goahead ha detto...

Evento deludente. Su questo Rossi può dormire sonni tranquilli perché è uguale a quelli che lui faceva due anni fa. Con i test del gruppo di scienziati di qualche mese fa almeno si mantiene innegabilmente avanti.
Melis ha ragione, fino a che le prove non saranno effettuate almeno in territorio neutro nessuno vorrà vedere dentro il cannocchiale, ed è giusta la sua battaglia contro l'Inquisizione, è il segnale più forte che arriva dall'incontro di oggi.

Daniele Passerini ha detto...

@Tizzboom
Non posso esprimere un giudizio. Lavoravo e ho seguito a pezzi e bocconi con auricolare e iPhone, tra telefonate varie, fax da inviare, mail da scrivere ecc.
Ho intravisto un output video molto simile a quello dei primi test di Rossi... ho beccato un paio di interventi di Melis azzeccatismi sull'ostracismo che la comunità scientifica riserva a chi si occupa di LENR... ho intravisto un Luca Gamberale molto sicuro del fatto suo...
Direi che oggi è stato un antipasto, il piatto forte sarà lo streaming di 8 ore di domani (che tra l'altro da una certa ora in poi potrò seguire con attenzione, anche se sarà in inglese.

Spat ha detto...

Se ci sono stati problemi oggi con 1200 utenti, figurarsi domani che lo streaming sarà rivolto alla platea internazionale.

AC/DC ha detto...

Non ho visto lo streaming ma se mi dite che è stato deludente direi che posso fidarmi...

AleD ha detto...

"
Dopo questa dimostrazione si aspettano infatti molte critiche (quelle ci saranno sempre), ma quello che mi stupisce è che dopo questo annuncio ufficiale dal giorno 16, nessuno tra gli scettici o tra i "fisici della domenica" si è esposto nel chiedere e/o proporre come secondo loro dovrebbe essere fatto questo test: nessuna domanda, nessuna proposta.
"
Che discorso assurdo, senza setup condiviso il fisico della domenica come faceva a partercipare in modo da segnalare scelte/accorgimenti appropriati?
Cos'è, si doveva inventare un setup basandosi sul nulla, così a fantasia?
Ma per favore dai.
Qui è chi dice di avere un mano la scoperta del secolo (e anche di più) che deve accettare di misurarsi decentemente con chi avanza critiche, non il contrario! E basta il buon senso a capirlo.

vincenzo da torino ha detto...

In effetti una dimostrazione tipo Rossi agli albori. Gamberale parla di polvere di nichel trattata ( con cosa? qui sta l'inghippo)e idrogeno compresso. Dimostrazione che qualcosa Defk. aveva compreso e copiato da Rossi. Probabilmente con l'osservazione delle ceneri o con strumenti esterni tanto ostracizzati da Rossi quando lo stesso Celani tentò qualcosa con propri strumenti durante il test. Defk. ha proseguito la ricerca, ma è rimasta molto, molto indietro. Occorre aspettare che Rossi, dopo vendite commerciali sufficienti ad ottenere il brevetto, sveli il catalizzatore .A questo punto Defk, se ha copiato, comincerà a tremare ed inizieranno le azioni legali. Comunque sembra che a breve Rossi sarà in grado di vendere l'hot-cat che produce energia elettrica in modo continuativo ed affidabile. Rossi avrà un vantaggio incolmabile nel breve periodo e Defk credo dovrà stare molto attenta a non sprofondare. Salvo che riesca a dimostrare che ha percorso una strada veramente diversa. Ma non credo di molto.

piero41 ha detto...

Ora sto rivedendo la prima parte senza interruzioni nello streaming da uno dei video ma ancora è da montare tutta la sequenza penso. Certo domani vi sarà la prova per tecnici per 8 o più ore.. Così a prima vista lo H è ancora in bombole, il tamburo del reattore è un po’ “vecchio stile” . Gamberale ha detto che lo portano alla T opportuna con resistenze poi “con una scarica ad alta tensione eccitano lo H ed inizia la reazione “ e molto rapidamente nel grafico la T d’uscita sale . Stanno studiando la realase 6.0 a raffreddamento in olio con la quale sarà possibile alimentare una turbina per produrre energia e con un Cop di 7 ( mi sembra) ne possono produrre abbastanza. Certo devon risolvere rapidamente il problema dello H .. Domani vedremo meglio e con maggiori dettagli tecnici, però sono loro la Def che organizza e gestisce tutto... il valore scientifico mmmm... Non ho nemmeno visto il vapore: sotto vi era un grosso bidone chiuso... Vedremo!! Indubbiamente Rossi mi sembra più “avanti” certo la caldaietta sembra funzionare e con buona resa termica..per ora!!!

Tizzboom ha detto...

@Daniele
E' stato un dibattito a cinque che si sarebbe potuto benissimo organizzare in una puntata speciale di approfondimento del programma radiofonico Moebius. Del reattore si è visto poco e nulla e gli scettici presenti non hanno potuto verificare niente. Il congegno è stato avviato quasi di nascosto mentre gli ospiti discutevano in senso generale sulle LENR e la loro accettazione scientifica e sulla differenza fra ricerca scientifica ed industriale.

Insomma, l'evento non ha aggiunto nulla a quello che già si sapeva, in compenso la DGT Europe si è fatta pubblicità gratis.

camillo ha detto...

Diciamo che finalmente la Defkalion è passata ai fatti. Si poteva fare certamente meglio. Vediamo domani.
Io personalmente dopo 10 anni di interessamento anche pratico della faccenda avendo ormai certezza assoluta delle "stranezze" che si verificano indiscutibilmente, non sono molto interessato ad una ulteriore dimostrazione di una cella che si sa che funziona perché si è testata prima, il grosso problema a mio avviso è la RIPETIBILITA'. Che percentuale di successi di accensione ci sono? Caro Daniele ti ricordi che nella conferenza di Pordenone ci venne riferito che avevano aggiunto un 10% di celle in più per rimpiazzare... Non è mai stato chiarito questa questione del rimpiazzamento. C'è qualcosa che non torna sulla ripetibilità e la volatilità dei rendimenti. Questo, a mio parere, è il vero nocciolo dei ritardi dell'industrializzazione.

MISTERO ha detto...

Insomma, l'evento non ha aggiunto nulla a quello che già si sapeva, in compenso la DGT Europe si è fatta pubblicità gratis.

Ma si, intanto è partita la macchina del fango, vai su Oggi Scienza..

Lo streeming ha fatto proprio schifo, mi sono piaciuti gli interventi di Melis che si è preso molto a cuore questa storia. Gamberale è stato calmo e rilassato e anche lui mi è piaciuto molto.
In generale comunque non mi è piaciuto tutto, potevano fare di meglio e di più, confido in un recupero domani.

Shine ha detto...

"diagramma di Rangone"

Melis preparatissimo, eh? Giornalismo scientifico di quello serio.

Solita farsa dài, pari a Rossi di due anni fa (e di oggi, visto che non è cambiato nulla). Atmosfera da bar, solite vagonate di condizionali, argomentazioni superficiali anche agli occhi di un profano come me

MISTERO ha detto...

@Melis, una telefonatina alla tua collega Oca no?
Lo sai che dovevi invitarla, su dai non si fa...

MISTERO ha detto...

@Shine
Giornalismo scientifico di quello serio.

Certo, come questo.

Shine ha detto...

@MISTERO

non entro nel merito perchè non ne ho le competenze. Il mio è un parere basato sulla forma, tutt'altro che scientifica, dei pochi minuti di video che ho visto: "Rangone", criceti che corrono e reazioni nucleari ma non-nucleari...Insomma, per me sono chiacchiere da bar senza alcun riferimento serio, certamente non "comunicazione scientifica".

nemo ha detto...

Il problema di oggi non è stata Defklion, ma la petesa dei giornalisti di condurre la sessione.

Dovevano dare spazio a chi era lì per presentare il tutto ed invece non lo hanno fatto parlare e data la possibilità di spiegare 'bene' cosa e come stavano misurando.

E come al solito a parlare di nucleare sulla base di nulla. Non ci sono teorie al riguardo riconosciute(e quelle presentate ad oggi non sono credibili) quindi è tempo perso.

Spero che domani la musica sia diversa, ma se i giornalisti vogliono condurre anche domani la danza, allora ho molti dubbi.


nemo ha detto...

Cera uno scambiatore con dentro 'cosa non si sa' ed un set-up di misura?

Parlate di quello, non fate tavole rotonde inutili. Sono anni che sentiamo sempre le stesse considerazioni 'intelligenti'.

Semmai, se volte discutere, fatelo alla fine ed in tema con quanto visto.

Un apprezzamento comunque a Melis che ha cercato di dirimere invece che fomentare.

AC/DC ha detto...

@Shine
Il problema è tuo che non hai ancora imparato a collegare i puntini... comprati la Settimana Enigmistica!

AC/DC ha detto...

@nemo
E' un po' come quando ai vari convegni ff arriva il ff di turno con la solita minestra riscaldata della storia da F&P a oggi o con le slides dell'anno prima... chissà gli sbadigli in sala, o portano dati freschi e concreti o forse è meglio che se ne stiano a casina.

domenico canino ha detto...

quoto nemo
a luca gamberale di defkalion dovevano farlo parlare di più, invece di fare tanta filosofia della scienza (aria fritta), sul come deve essere una verifica scientifica galileiana; lo sappiamo da noi, mica devono ricordarcelo loro. La cosa che invece mi sembra piàù interessante è che defkalion non ha un mock up vuoto come dice Rossi, ma sono stati dei gran furbi a carpirgli il segreto e farlo funzionare. Secondo me va considerata (se non ci sono trucchi illusionistici per citare melis) una replica dell'ecat di Rossi ed in qualche modo una conferma galileiana del fatto che la cosa seppur con i suoi limiti di gioventù funziona. Più persone ci riescono, più presto arriverà a noi un device commerciale funzionante. Io a questo punto tifo per una terza( o quarta o ennesima) replica open source fatta da gente competente che sia abile come è stata defkalion a sgraffignare il segreto delle polveri per portare le LENR a the rest of us. Come diceva Steven Jobs a noi apple evangelist nei primi anni 90;
ciao

Robbins ha detto...

@AC/DC
Il reattore acceso sul tavolo non era "fresco", ma era senz'altro "concreto". C'era anche lo schermo con il grafico in tempo reale e i numeretti.
Mi piacerebbe che qualcuno mi spiegasse cosa c'era da aspettarsi - che tipo di miracolo, di levitazione, di trasmutazione avrebbe dovuto aver luogo.
E' una domanda per tutti, per quelli del "non giornalismo scientifico" (noto che i termini giornalismo E scientifico insieme non possono stare, alla richiesta di rigore), e per quelli che pensano che lo scatolotto rovente (e guidato a mano, col reostato - che sennò la curva si sgonfia) realizzasse qui e ora il sogno dello scaldabagno atomico.
A me, ad es., il giornalista anziano non mi è sembrato uno stupido. Sembrava ne avesse viste tante già prima di questa e pensasse: se son rose, fioriranno.
Se ci vogliono davvero meravigliare, che lo facciano funzionare in ciclo chiuso, QUESTO funzionerebbe anche come "evento". Perché senza "evento" oggi non si può stare, sembra.

Il Santo ha detto...

CVD

Tizzboom ha detto...

Cosa c'era da aspettarsi?

Io mi aspettavo nei limiti del possibile una sorta di cronaca e discussione dei dati, calcoli e procedure in tempo reale del reattore dall'accensione allo spegnimento.

Discussione del bilancio energetico, possibili fonti chimiche, controlli di base/prassi da parte degli scettici invitati (Marco Ripani da INFN a sensazione sembrava alquanto scettico anche se cercava di nasconderlo) con i LORO strumenti su possibili trucchi od indicazioni erronee degli strumenti, sul perché di certe scelte, ecc.

Nel frattempo, per allungare il brodo fra una misura e l'altra si sarebbe potuto discutere a tratti su questioni filosofiche della scienza e dintorni.

Dopo 2-3 ore non si sarebbe ovviamente raggiunta una prova al 100% conclusiva dell'eccesso energetico, ma decisamente si avrebbe avuto qualcosa di molto più credibile e rigoroso oltre che utile da presentare.

Paul ha detto...

Anche io ho visto lo streaming solo in piccola parte. Da quello che sono riuscito a vedere ho potuto dedurre:
- attorno al cilindro del reattore è avvolta una serpentina di rame nella quale circola acqua per asportare calore.
- l'acqua proviene dalla rete idrica.
- non si è capito se è un circuito chiuso, ma presumibilmente l'acqua scaldata viene scaricata in fogna.
- sul circuito dell'acqua, a valle di alcuni filtri, c'è una valvola che hanno chiamato "di regolazione proporzionale". Tale valvola non aveva in apparenza nessun cavo elettrico di comando (o non l'ho visto io).
Se deve essere di regolazione proporzionale dovrebbe essere infatti comandata da un controllore automatico allo scopo di mantenere costante la portata. Altrimenti è una "volgare" valvolina a comando manuale.
- la portata viene misurata da un trasmettitore probabilmente a turbina (molto preciso).
- poi ci sono due misure di temperatura sull'acqua di raffreddamento, in ingresso e uscita dal reattore.
- e poi, finalmente, un sistema di calcolo per moltiplicare portata e deltatì e ricavare la quantità di calore asportata.
Ed il visualizzatore finale dei dati: potenza in ingresso, calore in uscita, ecc. dal quale istantaneamente si vede un COP di valore intorno a 4 ed in crescita. Se non ci sono trucchi è un risultato notevolissimo.
Vedremo domani? Speriamo.

piero41 ha detto...

Era stato detto fin dall’inizio che quella di oggi sarebbe stato solo una presentazione più breve per il “grosso pubblico italiano” non per specialisti!!, poco più di un’ora. In fondo i giornalisti hanno cercato di spiegar a questo pubblico la mancanza di informazioni sulla FF.anche per i possibili presunti inghippi di Rossi & Co come presumono anche Mario M. e tanti altri.. non era semplice! quanto allo streaming sicuramente non si aspettavano 1200 spettatori italiani che a vedere i comenti a lato erano quai tutti USA. Spero che per domani si adegueranno. Dicono che domani dovrebbe esser tutto gestito ad un livello più scientifico e dettagliato, con domande specifiche dagli USA... per 8 o più ore!! chissà? Quanto a Gamberale all’inizio ha illustrato abbastanza il reattore e le previsioni di sviluppo della Def.. come ho già detto.. Poi è evidente che mancavano le domande specifiche dal pubblico ma non erano previste oggi.
Però vendere delle caldaiette con bomboletta di H ad alta P più il pericolo dell’ alta tensione per accendere la reazione...mi sembra una bella illusione riguardo le autorizzazioni!! (non avvicinate le mani al reattore diceva!!..) Non mi sembra che Rossi abbia mai parlato di impulsi ad alta tensione, in questo caso la Def. se ne differenzierebbe abbastanza forse anche per ottenere un suo brevetto. Pubblicità ha detto qualcuno, forse anche loro alla fine cercano di farsi “vedere” e magari... comprare dai militari per un po’ di money?? Pochi maledetti e...!! :-D

Robbins ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Robbins ha detto...

@Tizzboom

Tutta roba che non costituisce "evento", credo.

D'altra parte, non mi sembra che gli esperimenti al CERN abbiano luogo in contraddittorio - forse che anche l'INFN possiede le due caratteristiche del Papa, cioè infallibiltà e autoreferenzialità?
Quando sperimentano loro è così, quando sperimentano gli altri bisogna vedere, anzi no perché vent'anni fa abbiamo provato subito e a NOI non è riuscito trovare nulle e quindi ecc.. Solita hubrys da cialtroni, la conosciamo.

D'altra parte se Defkalion ha COP 7-8 chiami quelli del Politecnico (mezz'ora di strada) o chiami Mario Massa o chiami chi vuole, basta sia terzo, e si faccia fare una perizia. E richiami i giornalisti col foglio in mano.

La signora sragionava, ovviamente. Pretendeva si leggesse il Corano durante la messa e si piccava che non lo facessero.
Non ho seguito con attenzione - ma scommetterei che era del CICAP, proprio i tipi che mandano in giro Piero Angela e soci - mi aspettavo l'illusionista stile the Mentalist e invece mi ritrovo quella lì. Poco "evento" anche lei, se devo dire.

nemo ha detto...

Oggi ho vsto una temp. dell'acqua in I di poco sup. ai 20 gradi ed in uscita sopra i 150 gradi.

Domani mi piacerebbe che chiedessero come hanno fatto le calibrazioni e che qualcuno potesse verificarle. Un term. per misurare l'acqua in i un'oscilloscopio per la corrente e magari vedere questo vapore in uscita a 150 gradi.. roba forte.
Poi se venisse verificato anche il flussomtro... magari basta una tanica da 10 litri ed un orologio con la lanceta dei secondi.. Con un cop > 5 non servono grosse precisioni

nemo ha detto...

Questo mi aspetteri, null'altro.

nemo ha detto...

che cosa fa lì un fisico dell'INFN? Il bambinone scettico??? Lavora! Ti paghiamo noi lo stipendio

nemo ha detto...

P.S. scusate l'errore.. non serve la tanica, ma basta una bottiglietta dell'acqua da 0,50 lit.

MISTERO ha detto...

D'altra parte se Defkalion ha COP 7-8 chiami quelli del Politecnico (mezz'ora di strada) o chiami Mario Massa o chiami chi vuole, basta sia terzo, e si faccia fare una perizia. E richiami i giornalisti col foglio in mano.

Con l'occasione correggo una cavolata che ho scritto, quando ho scritto l'altro ieri COP 7,2 intendevo 7,2 kW, ho fatto confusione e mi scuso.
Il COP dovrebbe essere attorno al 4,5.
Per il resto che hai scritto, ho buone speranze, molto buone speranze. Ci sto lavorando, incrociamo le gambe.

Invece hai visto come la Silvye Coyaud si sia preoccupata di inserire subito nel "parco delle bufale" l'evento di oggi?
Gli mancano i soldi per le ferie, di solito dopo le sue sparate su OggiScienza le fanno fare un articolo sul Sole24Ore a 5.000 eurini a botta..

Beh qualcuno almeno da questa storia ci guadagna da subito.

sandro75k ha detto...

Ma davvero ci prendono i soldi quelli che linkano gli articoli degli altri su Oggiscienza???? :O

MISTERO ha detto...

@sandro
Se cerchi lavoro c'è ne uno facile facile, scrivi dei post "bufala" su Oggiscienza o su D-blog di Repubblica (utilizza in questo caso un nik femminile) e vedrai che dai 5.000 ai 10.000 euri mese te li porti a casa. Secondo me scrivi meglio di Ocasapiens, ma la mia è solo una teoria non dimostrata scientificamente, che serva un'indagine del CICAP?

MISTERO ha detto...

ah dimenticavo, procurati un buon avvocato esperto in denunce per diffamazione, come Ocasapiens che dicono abbia il miglior studio legale in Italia per queste cose che la segue, poi chiedere un forfait o se ti va bene includi queste spese come rimborso dovuto..

MISTERO ha detto...

Toh ma guarda:
http://www.chimicare.org/blog/wp-content/uploads/2012/10/Sylvie-Coyaud-al-ScienceCamp2012.jpg

A dx l'Oca, a sn???
Ma vuoi vedere che Ocasapiens era presente alla dimostrazione sotto mentite spoglie?
Ecco perché si è permessa di fare il post su Oggiscienza al posto della Mautino..
Bastava chiedere, ci sarebbe stato un posto anche per lei sul trespolo vicino alla finestra.

camillo ha detto...

Avevo notato anch'io la lettura della temperatura dell'acqua in uscita 150° a quella temperature di solito si parla di vapore.
Comunque è risultato un dato interessante nel senso che Rossi dà per il suo E-Cat un intervallo tra 90° e 120°
Ricordo che se avessimo vapore a 550° si possono avere turbine con rendimenti di 42-45% se le temperature calano si scende rapidamente. Mi sembra che da poco tempo la Siemens abbia fatto una turbina che a 250° riesca ad avere uun rendimento ancora del 30% (che è molto per un salto entalpico così basso).
Sperando che serva a qualcosa voglio esprimere le domande che mi stanno a cuore.
Ripeto che io NON ho il minimo dubbio sul fatto che il fenomeno ci sia (c'è semplicemente contro una astuta disinformazione basata sul discredito goliardico) ma:
1° Che percentuale di celle si accendono al primo colpo?
2° Qual è il rendimento medio di cento celle (COP)?
3° Quali sono gli ostacoli che da due anni impediscono la commercializzazione?
Spero che domani ci sia qualche risposta.

piero41 ha detto...

@Nemo
Sbaglio o da qualche parte vi è anche la procedura per iscriversi e poter porre domande sul set up durante la verifica..... In 8 ore ce n’è di tempo!! Basta provare e vedremo se ne terranno conto . Anche quello dimostra molto sulla loro buonafede!!!

@Camillo
Sbaglio o stai confonondendo le prove della caldaietta della Defk. con le prove dello 1 Mw calore di Rossi. Con lo Hot.cat a 800° lui sta probabilmente ancora studiado gli impianti con turbina ...



camillo ha detto...

@ piero41
No non sto sbagliando, stavo solo informando sulle prospettive di trasformazione calore--> elettricità.
Ne hanno parlato all'inizio della trasmissione.
Vedi una delle altre domande da porre è:
4° Voi della Defkalion a quale temperatura di uscita riuscite ad arrivare e a mantenere?
Sono tutte informazioni utili a chi ha già passato la fase di incertezza e ci crede, ora vuole vedere le possibili ricadute industriali.
Inoltre resta sempre il dubbio che la cella scelta per la prova sia una particolare cella che ha dimostrato di funzionare ma non sempre le cose vanno così.

Robbins ha detto...

@Mistero

Con lo streaming di oggi la pubblicistica avversa di articolini da 5k Euri ne confeziona 3 o 4 senza difficoltà, pernacchie comprese.
Il problema è lo streaming di domani, che finisce in casa dei padroni.
Situazione delicata, scommetto che sul Sole aspetteranno l'"input". Che debbano far tornare i conti anche loro?

Suggerisci a Gamberale di non tirare troppo in ballo la NASA. Se la situazione fosse quella che descrive, il reattore non sarebbe in una stanza della periferia di Milano ma su un banco prove al LANL o ai Sandia - e senza dubbi.

RED TURTLE ha detto...

Siete sicuri che non ci siano neutroni prodotti dalla eventuale reazione (secondo Andrea Rossi non ci dovrebbero essere, ma sapete, non si sa mai...)

Qualcuno che si porti un rivelatore a bolle nascosto
nelle tasche della giacca?

http://www.directindustry.it/prod/bubble-technology-industries/dosimetri-per-neutroni-55716-383455.html

Giancarlo (e per favore niente provocazioni)

RED TURTLE ha detto...


http://it.wikipedia.org/wiki/Fusore_nucleare

Ad esempio, il fusore nucleare di Farnsworth produce tantissimi neutroni, e poi la sua parte centrale in genere si autodistrugge, nessuno può spiegare questo enorme eccesso di neutroni se non come fusione nucleare a confinamento elettrostatico. A differenza dei raggi gamma i neutroni sono difficili da bloccare con gli strati di piombo e con l'acqua, e anche una piccola quantità sarebbe significativa... (ma ovviamente collocherebbe l'E-Cat nella categoria degli apparecchi "pericolosi")

Giancarlo Rossi

PS-> L'energia a buon mercato sembra che esista, si tratta del metano da scisti (shale gas), ma sembra in grado di generare sismi e consuma e inquina moltissimo le falde acquifere.

PS-2-> Auto-costruitevi il riscaldamento dell'acqua con un cassone in legno, coperto col vetro piatto di una vecchia panda attraversato da una serpentina!

ant0p. ha detto...

nemo:
------Oggi ho visto una temp. dell'acqua in I di poco sup. ai 20 gradi ed in uscita sopra i 150 gradi.-------

si però facendo i calcoli dai pochi dati che si vedono con 24.83°C in entrata e 157.8°C a 0.774lt/min in uscita si ottengono circa 7kw prodotti solo considerando il salto di temperatura con la constante di joule: 4186J/(kg*°C)*0,774/60kg/s*(157.8°C-24.83°C)=7180watt

quindi non viene considerata l'ebollizione: o non è acqua o è a alta pressione e a 158°C è ancora acqua liquida..boh. vedremo domani, oggi c'era molto poco da vedere.

gio ha detto...

......domani è un altro giorno......

intanto oggi ......e 6!

madeinusaforrreal ha detto...

@MISTERO,
quando leggo i suoi delicati commenti all'indirizzo di Ocasapiens, capisco perchè la sua compagna si è innamorata di Lei. Che donna fortunata.

@Miserotest:
un saluto a lei non poteva mancare.

Silvio Caggia ha detto...

@ant0p
"24.83°C in entrata"

Pero'... Quasi quasi non serve il boiler d'estate a milano, eh? :-)

vincenzo da torino ha detto...

@ Mistero. Secondo te quanto vi è in Defk. di Rossi? Hai avuto qualche sentore di un qualche riferimento? Non credo che Gamberale si sbottoni...

sono solo un misero test ha detto...

@madeinusa

un cortese saluto anche a lei.

ma... perdoni gli effetti dell'incipiente senilità: abbiamo mai avuto modo di mangiare fagioli insieme io e lei? :-)

MISTERO ha detto...

@Robbins
Suggerisci a Gamberale di non tirare troppo in ballo la NASA.

Lo hai appena fatto, credo che legga o che comunque legge qualcuno che immagino gli riporterà questo tuo suggerimento.

Sono molto fiducioso per la giornata di domani.
Penso risolveranno i problemi di streeming e avremo molto di cui discutere in seguito. Tutto sommato è da apprezzare che ci sia un'apertura.

Sto seguendo i lavori di una casa di recente costruzione, con tecnologia tradizionale in costo d'opera in 5 anni ammortizzano, in seguito non avranno costo gas. Tra 5 anni mi auguro ci possa essere sul mercato un sistema grande come un Macbook che alimenta tutta la casa. La Fiat lancerà sul mercato la "Marconi GT" per far leva sull'orgoglio nazionale e cercare in qualche modo di contrastare il dominio assoluto della TeslaMotors. Ma la casa serve oggi, tra 5 anni ne riparliamo, 2 anni forse se sperimentiamo sulla nostra pelle.

Nel frattempo completiamo la casa con quello che abbiamo.

La cosa che più emoziona e che forse vedremo un grande fermento scientifico (i negazionisti ad oltranza già lo fanno) che cercherà di capire e spiegare questo fenomeno fino all'ultimo quark.

p.s. ho saltato tutte le faccine :-)

MISTERO ha detto...

@RED
PS-2-> Auto-costruitevi il riscaldamento dell'acqua con un cassone in legno, coperto col vetro piatto di una vecchia panda attraversato da una serpentina!

Io suggerirei delle piastrine di CR39 al Boro nel taschino sopra il cuore e un paio nei calzoni vicino ai gemelli..

Trovarla la vecchia mitica Panda!!
:-)

rodrigo ha detto...

Visto che Gamberale ci legge o gli viene riportato quello che di utile si scrive, vorrei sapere se oggi potrà fare chiarezza sulla questione della temperatura in uscita (vedi commento di ant0p. alle 21:59 di ieri) perché leggendo il protocollo del test, sembra che il liquido di raffreddamento sia acqua, quindi a 150 gradi abbiamo vapore in uscita e a questo punto sarebbe anche interessante poter vedere il flusso d'uscita (per evitare le polemiche che hanno accompagnato i test sull'E-cat a basa temperatura).

Sempre dal protocollo leggo poi che verranno confrontate le letture dello strumento che misura la potenza di ingresso con altri strumenti dotati di pinze amperometriche e quindi si aprirebbe un "contenzioso" sulla banda in frequenza del segnale che transita sui conduttori (con eventuali componenti in DC o in alta frequenza), che in realtà potrebbe già essere presente dato che lo strumento che viene usato mi sembra che funzioni solo sui 50Hz di rete. Spero che se non è disponibile un oscilloscopio o un analizzatore di spettro (quest'ultimo preferibile), che sia disponibile almeno un multimetro che misura la tensione continua in modo da evitare quella assurda polemica del caso del TPR indipendente dell'Hot-Cat.

Faccio poi presente che utilizzando pinze amperometriche si foraggiano anche quegli scettici (patologici in questo caso) che sospettano che i cavi siano truccati ossia che siano in realtà costituiti da due conduttori, uno interno all'altro (tipo un coassiale) così che la corrente, fluendo in due direzioni opposte, generi un campo magnetico per le pinze che risulta nullo o inferiore a quanto dovrebbe essere (vedi il "cheese power" video su Youtube). Sarebbe una bella cosa poter vedere un dettaglio sull'interno dei conduttori, in modo da stroncare sul nascere cretinate di questa portata (ricordo che a Levi non è servito a nulla dire che in quattro hanno controllato tutti i cavi e i cablaggi del setup).

Grazie in anticipo.

AC/DC ha detto...

@Robbins
Il mio commento era riferito ai giornalisti: hai qualcosa di concreto li che gira? bene allora approfondisci quel che succede, rompi le palle, fai domande ecc...
Io comunque lo streaming non l'ho nemmeno visto mi riferivo solamente a quanto riportato da altri utenti.

Red5goahead ha detto...

Uno Stato serio e vista la potenzialità della nuova sorgente di energia si dovrebbe fare garante per la certificazione dei risultati e il rilascio dei brevetti. Facciamo un po' di fantapolitica, se lo stato italiano dicesse a Rossi , hai paura che qualche azienda ti rubi il progetto e corrompa dei funzionari dell'ufficio preposto per i brevetti? Bene io ti fornisco una struttura sotto il mio controllo , anche militare, in cui possono entrare solo gli scienziati che dico io, che possono però aprire e fare tutto quello che vogliono sull'impianto. analizzare polverine ecc. Rimaniamo li dentro per un mese, senza streaming , e guarda al limite inviamo pure Mario Massa :-) e prima che uno qualunque dei partecipanti possa uscire ci sarà una dichiarazione ufficiale, positiva o negativa e le eventuali garanzie legali del caso per i diritti di sfruttamento.
E' una provocazione ma c'è bisogno di una sferzata, un salto di qualità o la vicenda si trascinerà all'infinito. Non che sia fretta, per carità ma qualche novità sarebbe gradita.

Spat ha detto...

2 ore e mezza all'inizio:
http://new.livestream.com/triwu2/Defkalion-US

madeinusaforrreal ha detto...

@Misero test
abbiamo mai avuto modo di mangiare fagioli insieme io e lei? :-)

No, ma le assicuro che è molto meglio se li mangio in solitudine, mi creda.

sono solo un misero test ha detto...

@madeinusa

"

(in inglese: quote ; glielo spiego perchè non deve essere molto pratico di netiquette: il trolling oltretutto personale è infinitamente OT.)

plonk !

rodrigo ha detto...

@ Gamberale (o chi per lui)
In realtà vedo dallo schema elettrico del setup che ci sono due variac sull'alimentazione di linea, quindi problemi di DC e in qualche modo anche di alta frequenza sarebbero stroncati in partenza.
In ogni caso fare vedere che si fa anche qualche controllo "extra" sarebbe ugualmente una buona cosa, tanto per zittire gli scettici più patologici che penserebbero comunque al classico filo nascosto che bypassa il variac.


@Red5goahead
lo stato non fa nulla ed è quasi meglio così, i ministri si affidano ai consulenti scientifici che sono i vari Ruocco, o ai periti dei tribunali che sono i vari Franchini e in base ai loro pareri prendono le decisioni.
Questa cosa scoppierà in faccia a molti papaveri e alla fine sarà giusto così, solo che ci vorrà un po' più di tempo.
Lo stato, come suo solito, interverrà per contenere l'uso e la diffusione di dispositivi con quella tecnologia e per tassarli in tutti i modi possibili, dall'acquisto, all'installazione, all'utilizzo, alle ricariche. Si inventeranno la necessità di un controllo periodico con relativo bollino da pagare, giusto per continuare nella tradizione di tirare il collo alle aziende e alle persone.

F.C. ha detto...

@sono solo un misero test

Il saluto che ti è stato rivolto probabilmente deriva dal fatto che, grazie al tuo search22, chi vuole cambiare nick in continuazione deve anche cambiare mail altrimenti viene subito smascherato, e quindi ironicamente ti ringrazia.

Non riconosci il tipico nick multipurpose sullo stile dei troll polifirma?

sono solo un misero test ha detto...

@F.C.

:-) si, conosco il personaggio...

Spat ha detto...

Per la cronaca, il timer è stato fatto ripartire ed ora effettivamente l'inizio è previsto per le 16, per la "gioia" dell'Australiano che fidandosi del timer era rimasto in attesa 3 ore.
"Been waiting here the last 3 hrs for this to start .... now it's not starting until 11:30 PM Adelaide time Australia ..... seriously do you even want people in English heavy countries to see this ??"
Direi... organizzazione "all'italiana"; non è un buon inizio, ma ci si può passare sopra senza problemi.

Silvio Caggia ha detto...

@sono solo un misero test
Ma dopo il programmozio non ti e' ancora arrivata una busta anonima con dentro un processore? :-D

sono solo un misero test ha detto...

@Silvio

...ecco cosa potrei farci con tutti quegli 8088 che ho nello scatolone in terrazza... li uso per minacciare i troll che se non smettono li porto tutti a casa loro!

:-D

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails