Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

mercoledì 24 aprile 2013

Altre "ricette segrete"...?

da: Francesco Celani
data: 24 aprile 2013 12:41

oggetto: SHARE to All: Possible effect of Carbon, specially Aceton.

 
Dear Colleagues,

as anticipated, we have found significative increase of anomalous heat when we ADDED small amounts (1-2cc) of liquid hydrocarbons to our cell, under partial vacuum conditions.

Hystorically, in gas system, (since 2010), apart H2O and D2O (obviously NOT hydrocarbon), we tested:
a) 
C2H5OH
b) C2H5OD

Since January 2013, following the kind suggestions of the Italian Company that previously (2011-2012) made systematic work (very long, expensive and tedious) on Constantan preparation, suggested to test the Acetone (CH3-C=O-CH3).

The Company, metallurgical, is located in the North-Est of Italy.
Several Researchers are interested on LENR phenomenologies and they have their own Laboratory.
Just to-day they give me permission to share such information, for the mankind progress in the field of Science and Technology.
OPEN ACCESS, OPEN SOURCE approach, like the "
Martin Fleischmann Memorial Project".
The results look enough "robust".

Also Ubaldo Mastromatteo, at
STMicroelecronics (near Milan-Italy), tested the addition of Acetone, in an apparatus different of our (calorimetric).
He got measurable improvements about Anomalous Heat Generation.


**** PLEASE, SHARE THE INFORMATION. ****
Tanks for Your kind attention.

Francesco Celani

22passi.blogspot.com: post n. 2094 (-128)

119 : commenti:

Peter Gluck ha detto...

I would suggest (if it was not tried) light hydrocarbons- from hexane downward to methane.
What was the temperature of the active surface?
Very interesting effect, it must have a reason.
Peter

Tizzboom ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Tizzboom ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
gio ha detto...

mmmmmmhhhhh......mi sa che Mistero sa qualcosa a proposito!!!

Tizzboom ha detto...

Al che mi chiedo: non sara` che la "azienda metallurgica del nord-est" menzionata da Celani produce marmitte catalitiche?

Silvio Caggia ha detto...

E questa copertina ci ricorda che il 2011 era l'anno internazionale della chimica... :-)

Robbins ha detto...

Leslie Cases utilizzava dell' "acetonato" di palladio e deuterio gassoso.

http://www.infinite-energy.com/iemagazine/issue23/deviceupdate.html

Celani riscopre l'utilità della fuliggine (soot) nei procedimenti a secco.

Silvio Caggia ha detto...

@tizziboom
L'analogia con le marmitte catalitiche ovvero con i convertitori catalitici c'e' "per definizione", si sfruttano le proprieta' di sostanze catalizzatrici per ottenere un risultato voluto... :-)
Ma anche nello specifico:
"Il gruppo di Francesco Celani, dei Laboratori Nazionali di Frascati (LNF), sulla traccia degli esperimenti di Arata, ha realizzato nel 2006-2007, un protocollo più semplice per la fabbricazione di tali nano-particelle, utilizzando una tecnologia simile a quella necessaria per la fabbricazione delle marmitte catalitiche, questa tecnologia si basa su del materiale nano-poroso (gamma-allumina) che viene riempito con sali solubili di Palladio. Tutto il dispositivo viene poi sottoposto ad vari cicli ad alta temperatura (500-600 °C) di calcinazione e riduzione del composito."

sandro75k ha detto...

ragazzi...calma e gesso... catalizzare una reazione chimica è cosa diversa da innescare reazioni nucleari... è come paragonare l'astronomia con i manga Giapponesi... se succede davvero qualcosa, come dissi qualche anno fa, c'è stata una scoperta casuale... il palladio e/o il platino nelle reazioni di idrogenazione di solito lo si usa in forma nano/micrometrica per aumentare la cosiddetta superficie di contatto... Silvio, se hai tempo fai una ricerca sui complessi attivati del palladio e guardati bene gli intermedi di reazione... se sei curioso riporta tutto quello che trovi sul Pdcl2 che se ho tempo fra una melanzana ed un carciofo proviamo a ragionarci insieme.... ok???? ;)

sandro75k ha detto...

http://www.uniurb.it/MedChem/PiersantiResearch/Video_Seminar/Palladio_Banfi_Genova.pdf

Tizzboom ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Giancarlo Lunardon ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Giancarlo Lunardon ha detto...

Glicerolo Glicerolo Glicerolo Glicerolo
Glicerolo Glicerolo Glicerolo Glicerolo

carloluna
March 26th, 2013 at 12:40 AM

However a good remedy for liver is a solution based on glycerol: the solution Schoun.

Bobo Merenda ha detto...

Petrolato Petrolato Petrolato Petrolato
Vaselina Vaselina Vaselina Vaselina
Anal lube Anal lube Anal lube

Silvio Caggia ha detto...

@sandro75k
"Silvio, se hai tempo fai una ricerca sui complessi attivati del palladio e guardati bene gli intermedi di reazione... se sei curioso riporta tutto quello che trovi sul Pdcl2 che se ho tempo fra una melanzana ed un carciofo proviamo a ragionarci insieme.... ok????"

Ma per chi mi hai preso? Ali' il chimico? :-D
E cosa speri di trovare negli intermedi di reazione?
Vedi, e' come se tu avessi un software di simulazione di qualunque reazione chimica: puoi giocarci quanto vuoi ma non ti escira' mai una reazione nucleare, perche' e' programmato cosi'! Non ci sono ancora dentro regole lenr, ovvero effetti nucleari di azioni chimiche, quindi e' tempo perso... Devi cambiare il software! :-)

Paul ha detto...

Su e-catworld dicono che queste rivelazioni di Celani possono "distruggere" Rossi...
Si sta scoprendo il "catalizzatore"?

Robbins ha detto...

@Paul
No.

sandro75k ha detto...

@Silvio

quello che dici è giustissimo, è chiaro che non vi siano regole Lenr nella chimica classica ma bisogna pur capire dove si sta andando a parare con queste rivelazioni.... almeno io mi diverto così! :)

Tizzboom ha detto...

Il tono disarmato dei miei ultimi commenti qui comunque e` dovuto dal fatto che le ultime "rivelazioni" postate in questa settimana sono per ora scevre da dati, riscontri concreti, solide basi, che avrebbe fatto piacere leggere in particolar modo da Celani.

Quando ad esempio scrive "Also [Ubaldo Mastromatteo] got measurable improvements about Anomalous Heat Generation", questo e` poco piu` che dire "Mastromatteo di STMicro ci da` supporto morale".

Ora capisco che il messaggio era originariamente indirizzato alla piccola cerchia di sperimentatori presenti nella sua mailing list, ma se il messaggio deve uscire al pubblico, un po' di contesto, anche solo di contorno, e` dovuto, a mio parere.

GabriChan ha detto...

@Sandro, per fare l'oro alchemico Roberto Monti suggeriva di usare dell'acido acetico, che guarda caso ha il gruppo CH3 anche lui, è li il trucco, sono i 3 atomi di idrogeno posti in quella posizione che fanno da acceleratore per H+

Ps. Buon 25 Aprile a tutti.

triziocaioedeuterio ha detto...

Ancora 'n se sa gnente de sti tordi parti reports?
Ennamo e daje...

sandro75k ha detto...

Gabrichan

conosci questo "trucco" e sei qui a fare commenti??? Hai già aperto la fabbrica???? :D

Bobo Merenda ha detto...

>Ancora 'n se sa gnente de sti tordi parti reports?
Ma esistono davvero? Qualche riscontro oltre agli A.R. dixit?

E.Laureti ha detto...

scusate, da tempo non leggo info specifiche in questo blog, ma vorrei sapere se le validazioni a cui alludeva mesi fa A.Rossi dell'E-Cat e/o dell'Hot-E-Cat sono state messe in rete o ancora rimandate.

barneypanofsky ha detto...

Per quel che riguarda la data di pubblicazione dei report di terze parti, penso valga il classico adagio dei "promettitori di professione":

Oggi no,
domani forse,
dopodomani sicuramente.


Barney

Alessandro Pagnini ha detto...

Visto la pioggia di domande sul third party report, provo a riepilogare quello che mi ricordo e che ho capito, nella speranza di ricevere magari qualche ulteriore precisazione:
I test sono terminati in Marzo. A quanto mi è sembrato di capire, l'ultimo test che riguardava una prova continuativa di 120 ore, dovrebbe essere stato effettuato in Italia e precisamente a Ferrara. I partecipanti erano in numero di 11 in rappresentanza di 4 diverse università. La pubblicazione non si sa esattamente nè dove, nè quando avverrà, anche se Rossi si era sbilanciato ad annunciarla per la metà di Aprile, pur ribadendo più volte che in ogni caso non aveva alcun controllo su questo. A detta di Rossi, i test avrebbero confermato la bontà del suo lavoro. Infine, per quanto ne so io, su questi test abbiamo solo la parola di Rossi.

MISTERO ha detto...

@Sandro, per fare l'oro alchemico Roberto Monti suggeriva di usare dell'acido acetico, che guarda caso ha il gruppo CH3 anche lui, è li il trucco, sono i 3 atomi di idrogeno posti in quella posizione che fanno da acceleratore per H+

In verità non è questo il trucco.
E' il tipo di mercurio utilizzato il vero trucco.

GabriChan ha detto...

@Mistero,è no, cosi non vale.... non si può dire tutto.... :D

Non si può dire che in realtà l'oro si forma durante lo spike di alta tensione nel' interruttore al mercurio, e poi l'acido acetico serve come aggregante e fa riunire le particelle nanometriche d'oro in pagliuzze. ;D

Alessandro Pagnini ha detto...

@ GabriChan
@ Mistero

E non dimenticate un po' di noce moscata, che per la trasmutazione non serve a niente, però ci sta sempre bene ;-)

GabriChan ha detto...

@Alessandro Pagnin, anche se le ricette più belle sono quelle con farina, carbone, zolfo, sale e cinabro. :D

Archimede ha detto...

da quanto si legge qui:
http://energycatalyzer3.com/news/rossi-might-be-working-with-swedish-utilities
pare che Rossi, abbia dichiarato che i famosi (e speriamo non fumosi) test di terze parti saranno pubblicati il 30/04/2013, ossia tra qualche giorno

Silvio Caggia ha detto...

@archimede
E dove lo avrebbe dichiarato rossi? :-)
Purtroppo la frase dell'articolo a cui fai riferimento ("he said that the third party study which he says will be realized on April 30 is being funded by the USA company") e' un pout purri di svarioni...
Ultimanente quando non si hanno notizie va di moda inventarle... :-)

Archimede ha detto...

@Silvio Caggia
in effetti ho premesso "pare" perchè non ho idea dell'attendibilità del sito.

Spat ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Spat ha detto...

Certo che sul blog di Rossi se ne scopre sempre una di nuova, eh?
Non l'avevo mai sentita questa " dark lighting". E Rossi dice che può essere relazionata alle LENR.

Bobo Merenda ha detto...

>in effetti ho premesso "pare"
Con il "pare che" è permesso scrivere di tutto. Non si sbaglia mai.

Robbins ha detto...

@Bobo Merenda
Esprimere un dubbio su un testo citato premettendo un "pare" alla citazione secondo Lei è proibito?
Solo citazioni assolute di mussoliniana memoria, altrimenti la frusta?

Lorenzo Orsenigo ha detto...

@Bobo, Robbins
I giornalisti (e non solo) lo premettono sempre per pararsi le chiappe
Pare che la causa sia l'eccessiva veocità o una mancata precedeza ...
Pare che l'ecat funzioni veramente ...
Pare che se mi fate un sostanzioso bonifico avrete salute e prosperità per i secoli dei secoli ...
Visto come'è facile?


Alessandro Pagnini ha detto...

Quoto Robbins
Come mio cotume, siccome do pochissime cose per certe, uso senza parsimonia le formule dubitative, rimanendo parecchio sorpreso, talvolta anche ammirato, da chi invece dà per assodato praticamente ogni fatto che cita. Premesso questo, non sono sicuro (vedi...lo dicevo io che il dubbio impera ;-) ) di capire il senso della battuta di Bobo.

Tonino ha detto...

Io quoto tutti però permettete un mio umile pensiero. Quando certe notizie già sono dubbie, sarebbe saggio evitare di farle rimbalzare e interrompere la catena del di bocca in bocca, o meglio del di blog in blog. Perchè? Semplice, ad un certo punto della catena l'entusiasta di turno il "mi pare" ce lo toglie e la notizia diventa certa. Da lì in poi lo vedete il vizio del fenomeno?

Tonino ha detto...

@Archimede,
lei ha riportato la notizia anche se ne dubitava la correttezza. Le chiedo, perchè lo ha fatto? Sperando che qualcuno qui potesse darle delle certezze che non ha trovato nell'articolo? O solo per mostrare la sua perizia nello scandagliare il web? Poi le chiedo, cosa intende per fumosi test? Che siano una bugia?

Silvio Caggia ha detto...

@tonino
Bravo.
E nello specifico di rossi verificate sempre la fonte originale, il jonp e' li', accessibile a tutti, interattivo, che bisogno abbiamo di farcelo premasticare dallo pseudogiornalista di turno?
Io quando qualche dubbio mi assale, tipo per l'onion e-cat, gli scrivo, e lui tempo zero (davvero impressionante a volte la velocita') risponde!

Silvio Caggia ha detto...

@spat
Non l'hai mai sentita perche' sei masculo... Le donne la sentono molto bene l'energia che sprigiona un temporale... :-)

Robbins ha detto...

@Tonino.
Considerazione corretta, ma la cui implementazione richiede uso del giudizio. Nella fattispece la notizia era confusa, il blogger originale ha equivocato tra la consegna del primo impianto da 1 Mw, prevista da Rossi per il 30 aprile, e la pubblicazione delle terze parti.
Giusto quindi dubitare e usare "pare".
La domanda corretta è questa: è meglio interrompere la diffusione di una notizia dubbia, o propalarla lasciando al discernimento degli altri - avvertito dalla parola "pare" - di valutarne l'attendibilità?
Non saprei che dire: la forza della rete è la condivisione delle informazioni, ma cosa fare se certe informazioni sembrano inaffidabili?
Problema anche di Grillo, che vuole tutto pubblico meno quello che ritiene sia meglio resti privato. I belivers applaudono.

robi ha detto...

di certo non appaiono notizie su una prossima partenza per saturno
si parla , si dice , si interpreta su qualcosa che potrebbe essere e che i vari eventi darebbero per scontata.Scontato è lo studio e la ricerca in atto.
i "pare" fanno parte di un possibile notizia uscita dal bunker di Rossi.
Finchè i veri interpreti non parleranno esplicitamente con chiarezza
noi pubblico potremo solo usare il condizionale e i "pare".

tia_ ha detto...

>Scontato è lo studio e la ricerca in atto.

Scontato?

hidetoshi rossy ha detto...

é giorno 26 ed ancora tutto tace.

robi ha detto...

tia
ok
tutti i collaboratori di Rossi ,le persone intervenute alle sue prove ,le persone a lui vicine che si sono espresse..tutti sono dei commedianti
Metro-ecatmayer-Rossi

turbodeficiente ha detto...

@Robi,
io non posso che stimare la pazienza con la quale seguite la vicenda, che per me è chiusa da un pezzo.
Nessuno vuole dire, credo: "tutti i collaboratori di Rossi ,le persone intervenute alle sue prove ,le persone a lui vicine che si sono espresse..tutti sono dei commedianti" no, ma d'altro canto la parola delle persone che di volta in volta hanno affiancato il loro nome a quello di Rossi, avrebbe già di per se dovuto essere una bella garanzia. Partiamo, ad esempio, dal Prof. Focardi. Purtroppo non hanno garantito nulla e siete ancora qui. Tutto questo senza che io possa ritenere Focardi un commediante. Che pazienza che avete.
ciao e buon ponte

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Silvio
Ho letto, sul jonp, la tua domanda sul cipollo-gatto ;-), ma il termine lo hai trovato da qualche parte, o è copy right tuo? Nel caso avesse successo, magari potresti chiedere a Rossi qualche riconoscimento! ;-)

Alessandro Pagnini ha detto...

@ turbodeficiente
Hai ragione, ma considera che oltre a scrivere qui di tanto in tanto, avanza anche tempo per fare altre cose, sia a chi interviene e a Rossi dà fiducia, sia a chi qui scrive per darci di bischeri (es. tia_ ;-) ). Insomma, alla fin fine, se presa con una certa moderazione, è un'attività con poche controindicazioni e che permette di socializzare, anche in maniera tradizionale, stante il fatto che si organizzano pure pranzi per incontrarsi dal vivo :-)
Se Rossi si rivelasse aria fritta, magari ci concentreremmo di più su altri, ma probabilmente rimarremmo qui, anche se magari non più sull'umida riva del fiume (un po' di reumatismi gli stiamo rischiendo, debbo ammetterlo ;-) ), a far quattro chiacchiere

robi ha detto...

turbo
Focardi non ha mai denigrato nulla ed in quanto garantire
ha detto quello che Rossi gli ha permesso di dire
e così è per tutti i suoi collaboratori
non c è ancora stata una defezione ,ritorsione pubblica da parte di chi gli sta vicino
eheh questi concetti li avrò scritti cento volte.

ti saluto

tia_ ha detto...

>tutti i collaboratori di Rossi ,le persone intervenute alle sue prove ,le persone a lui vicine che si sono espresse..tutti sono dei commedianti

Hai dato per scontata una attività di ricerca che per ora son solo parole di rossi.

Tizzboom ha detto...

@robi: avranno firmato degli NDA (cit.) !

tia_ ha detto...

> sia a chi qui scrive per darci di bischeri (es. tia_ ;-) )

Scrivo la maggior parte dei post per correggere le sparate di altri. Quella che vengo qua a scrivere giusto per dare del bischero a qualcuno te la sei inventata tu, e non m'importa se c'hai messo la faccina.

robi ha detto...

Hai dato per scontata una attività di ricerca che per ora son solo parole di rossi.

certo ma anche risolutezza e silenzio da parte di personaggi che sicuramente non vedrebbero di buon occhio la loro nomea affiancata ad una truffa di tipo vanna marchi (come a volte la confrontate)

Alessandro Pagnini ha detto...

@ tia_
Scusa ma la faccina ha la sua importanza. L'intento era di sottolineare che l'attività sul blog sembra attirare sia chi dà fiducia a Rossi, sia chi ci giudica 'poco sensati' (evito un termine che forse è poco comprensibile in ambito extra toscano) e mi sei venuto in mente tu perchè eri intervenuto qualche messaggio prima. Non voleva essere un attacco a te. Forse non hai mai esplicitamente scritto che ci facciamo turlupinare da Rossi, però credo tu lo pensi e questo mi sembra che traspaia dalle, peraltro legittime, tue posizioni, così come le esprimi nei tuoi post. Se invece ci consideri saggi e avveduti, mi correggo e qui rettifico le mia posizione. Posso sperare nel tuo perdono? ;-)

robi ha detto...

tia
perdonalo...
dagli 3 ave maria

ale
tutti
abbiamo capito il tuo senso benevolo e amichevole della parola "bischero"
ma finchè non metterai la cintura sporca da samurai non potrai mai capire che tia cerca la rissa

Prosecchino ha detto...

>tia cerca la rissa
Senti chi parla! (faccina che si sganascia)
Intanto la banda del report è aumentata. Una garanzia. 15 son meglio di 11

Andrea Rossi
April 26th, 2013 at 3:12 AM

Dear Paul:
The tests have involved 15 persons between Professors and Researchers from 4 Universities and I do not know where the publication will be made. I cannot know if between them there was also a reviewer of a scientific magazine. I have not been told anything about this issue.
Warm Regards,
A.R.

Silvio Caggia ha detto...

@alessandro pagnini
Il termine onion-cat ed i riferimenti alla fiera dell'est sono miei, ma vista la risposta di rossi non direi originali... Se e' vero che lo stanno gia' facendo non posso certo accampare diritti... A meno che tu pensi che lui dica lo stiamo gia' facendo appena ruba qualche idea nuova su jonp :-) quasi quasi corro all'ufficio brevetti e lo frego sul tempo... :-D

Silvio Caggia ha detto...

@prosecchino
Rossi deve essersi preoccupato per la mia analisi numerologica del numero 11 :-D
Comunque ora sappiamo che sono 11 professori e 4 ricercatori... Immagino un ricercatore per ogni universita' e 2-3 professori per universita'...
Mi ricorda un po' quelle vignette dei vogatori "al contrario": uno che rema e quattro col megafono che urlano... :-D

tia_ ha detto...

>certo ma anche risolutezza e silenzio da parte di personaggi che sicuramente non vedrebbero di buon occhio la loro nomea affiancata ad una truffa di tipo vanna marchi (come a volte la confrontate)

Che c'entra?
Dov'è che è scontato che c'è una attività di ricerca in atto, visto che son solo parole di Rossi?

Silvio Caggia ha detto...

@alessandro pagnini
A dirla tutta la mia idea era di porro-cat ma non sapendo come si dice porro in inglese ho ripiegato su onion :-)

Prosecchino ha detto...

@silvio
Ah, adesso i conti tornano o quasi.
Avrei pensato 3 docenti + 1 ricercatore per 4 università = 12+4 = 16.
Per onorare il numero 11 (così Daniele è contento e 12 probabilmente porta sfiga) deve aver rinunciato ad 1 professore o ad 1 ricercatore.

tia_ ha detto...

>L'intento era di sottolineare che l'attività sul blog sembra attirare sia chi dà fiducia a Rossi, sia chi ci giudica 'poco sensati' (evito un termine che forse è poco comprensibile in ambito extra toscano) e mi sei venuto in mente tu

Il risultato è stato quello di farmi apparire come quello che interviene giusto per dare del coglione. Faccina o non faccina.
Questi non sono i miei interventi.

Alessandro Pagnini ha detto...

@ tia_
Senti, facciamo così, me la passi se sostengo che intervieni 'pensando' che siamo un po' coglioni a dare ancora del credito a Rossi? Oppure non è così? Se mi dici che non è così, ne prendo atto e mi ristudio l'interpretazione delle frasi, sulla quale dovrei a questo punto ammettere una certa carenza. Oltretutto, non c'è mica niente di male a pensarlo; la tua sarebbe una opinione legittima, finchè manifestata in termini civili.

@ Silvio
"quasi quasi corro all'ufficio brevetti e lo frego sul tempo... :-D "
Vola, Silvio vola! :-D

@ robi
"finchè non metterai la cintura sporca da samurai non potrai mai capire che tia cerca la rissa "
Spero di no, a me piace discutere in relax e possibilmente ridendoci su, pensando di essere comunque in una comunità il più possibile 'amicale'. Cerco di non offendere e in genere ci riesco, ma vedo che tia_ la sta prendendo male e me ne dispiace. In futuro terrò conto di questa mia involontaria 'scivolata' orientandomi diversamente.

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Prosecchino
"Intanto la banda del report è aumentata. Una garanzia. 15 son meglio di 11"

Vai, lo sapevo, è la stagione!!! ;-)
In marzo/aprile ci sono notoriamente nidiate di varie specie e si vede che anche gli 'e-cat tester' non fanno eccezione. Magari era una squadra mista..... :-)
Speriamo piuttosto che si diano da fare col report, invece di pensare a....sì insomma....voglio dire...lo sappiamo tutti che per 'moltiplicarsi' non ci si affida alle cicogne, no? ;-)

robi ha detto...

prosecchino conosci shine!

Archimede ha detto...

@Tonino
Ehi Tonino! Questo è un thread sulla fusione fredda, Il link l’ho messo, la notizia puoi leggerla dalla fonte in originale, il cervello per capire perché l’ho messa e come parlo dei test ce lo devi mettere tu!

Alessandro Pagnini ha detto...

"Yona
April 26th, 2013 at 6:18 AM
Dear Andrea Rossi
Can you reveal the names of the Professors of the Indipendent Party that made the report, and from which Universities they are?

Warm Regards

Translate

Andrea Rossi
April 26th, 2013 at 7:42 AM
Dear Yona:
No, I cannot.
Warm Regards,
A.R. "

Mi chiedo come mai tutta questa riservatezza. Dando per ovvia l'obiezione che i tester non esistano e sia tutta aria fritta, ma annettendo (senza poterlo concedere) che questa non sia la spiegazione, come penso, mi chiedo quanta tensione ci sia dietro a questa faccenda, se si arriva al punto che neppure i nomi dei partecipanti e neppure degli atenei coinvolti, possono essere rivelati, tra l'altro a test finiti e in prossimità di una annunciata pubblicazione. O è veramente tutto un pesce d'aprile di Rossi che va avanti da anni, o la percezione di avere per le mani un lavoro che potrebbe, in caso di risultato positivo, rivelarsi per molti imbarazzante e per la storia umana addirittura esplosivo, dev'essere palpabile.

Alessandro Pagnini ha detto...

aMMettendo NON aNNettendo...e che voglio annettere io, che sbaglio anche a pigiare sulla tastiera (si invecchia male!!!) :-)))

Tonino ha detto...

@Archimede
Questo è un thread sulla fusione fredda,
Non ci piove, ma, non fa un gran servizio alla FF linkando dozzinali articoli riempi-pagine senza fare un minimo di filtraggio col suo di cervello
Evitiamo il fenomeno delle comari sul sagrato della chiesa dove alla fine il grillo l'e bell'e morto e seppellito (o l'ecat è gia in vendita al Briko).

Il link l’ho messo,
senza dubio ce ne siamo accorti
il cervello per capire perché l’ho messa e come parlo dei test ce lo devi mettere tu!
Questa frase non è molto gentile. Poi, gli indovinelli li lascerei a Silvio e Daniele che ne vanno matti. Io le ho fatto 3 domande precise, a cui la risposta più onesta sarebbe stata un altra.
Anche il parlare a nuora perchè suocera intenda non è di mio gusto, se questa era la sua intenzione. Sia un po' più schietto e diretto così si evitano inutili polemiche.

Grazie e Buona giornata.

Paul ha detto...

Ci sono in giro tantissime pagine web che parlano di Rossi e dell'e-cat. Sono per lo più pagine fatte da "raccoglitori" di notizie che interpretano e filtrano a modo loro ciò che trovano in rete. Solo molto raramente tali pagine portano un contributo positivo alla conoscenza generale. Altrimenti contengono errori o imprecisioni o deformazioni soggettive in positivo o in negativo. Sono cioè spazzatura.

Molti di noi frequentatori di questo blog potrebbero essere certemente più precisi.

Quando perciò capita di trovare uno di quei siti e si capisce di cosa si tratta, è inutile, per non dire danoso, linkarlo qui. Altrimenti vuol dire che se ne approva il contenuto. Non bisogna delegare gli altri.

Tonino ha detto...

Paul ha fatto pieno centro sul concetto che probabilmente in modo maldestro tentavo di esprimere. Queste pagine, vista la stretta vicinanza di Daniele con alcuni dei diretti interessati, credo che, oltra al JoNP, siano la fonte più affidabile alle vicende in discussione.
Gran parte del resto che si trova in rete, escludendo le interviste dirette a Rossi, è paradossalmente ricavato proprio da queste pagine. Riportare qui tali articoli, oltre che ingenerare cortocircuiti, confusione e fornire ulteriori appigli ai negazionisti duri, è anche piuttosto grottesco.
Spero di non essere stato troppo crudo e di non aver ferito i sentimenti di nessuno. In tal caso me ne scuso.

Silvio Caggia ha detto...

Scoop!
Trovata la foto di una delle quattro squadre universitarie formata da un ricercatore e 3 professori... A me sembrano tipicamente italiani...

www.bastardidentro.it/misc/bastardidentro/data/images/img_6fc4985cd93657f95580ddf1619857e21173091823.jpg

:-D

Silvio Caggia ha detto...

@alessandro pagnini
No, non corro a brevettare... Ho deciso invece, per il bene dell'umanita', di mettere online un video che spiega come si producono artigianalmente i porro-cat (onion-cat), strato per strato
m.youtube.com/watch?v=VDoX2WIDJZI
:-)

Silvio Caggia ha detto...

@alessandro pagnini
il video risultera' un po' sgranato perche' e' fortemente ingrandito... la parola chiave del processo e': epitassiale.
:-)

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Silvio
Niente da dire, sei proprio un gran fi....lantropo! :-D

Sì, quelli del team mi sembrano italiani. Hai presente gli stradini quando scavano per mettere qualche tubazione? Ce ne sono un paio che fumano, un paio che discutono, uno che dà consigli all'unico che piccona (pianino) nella buca e quello che piccona che dopo 5 minuti chiede il cambio :-D

Virgilio Catanzano ha detto...

siete forti ragazzi...

@silvio

sto leggendo il tuo libro quasi in apnea...
credo che le lenr in natura siano molto più frequenti di quello che immaginiamo chi sa se hanno anche influenzato in qualche modo il processo evolutivo...
sarà che il con il porro cat ci si possa fare anche una bella zuppa?:P
a presto

Alessandro Pagnini ha detto...

@ tutti
Mi sono accorto che forse la primavera incerta e l'immancabile nuvola guasta-fine-settimana, probabilmente ci rendono un po' nervosi. Credo ci faccia bene fare 4 risate e parlarci (scriverci) senza animosità, altrimenti si rischia di farsi sangue cattivo, quando invece trovarci qui, oltre che consentirci di scambiare le nostre opinioni e approfondire alcuni argomenti, potrebbe essere anche l'occasione per sentirsi in compagnia piacevole. Sarebbe proprio bello se riuscissimo a far emergere questo aspetto. Reputo Silvio una persona seria, come moltissimi altri, tra possibilisti e negazionisti, eppure non è 'serioso' e cerca sempre di stemperare le diatribe che nascono. Non dovrei dirlo, perchè poi si abitua male ;-), ma in questo lo ammiro molto e lo considero un esempio da seguire per rendere sempre più piacevole la frequentazione della comunità di questo blog. Ovviamente è solo la mia personalissima opinione, ma spero di far proseliti :-)
Buon fine settimana a tutti :-)

Pietro F. ha detto...

...e se i verificatori avessero paura di pubblicare i risultati?
vi ricordo che (a quanto racconta Rossi) sono tornati più volte per riverificare i risultati ottenuti, forse sono degli insicuri e temono la reazione dei colleghi

domenico canino ha detto...

@silvio
bravo continua così; serio non vuol dire serioso;

tia_ ha detto...

>Senti, facciamo così, me la passi se sostengo che intervieni 'pensando' che siamo un po' coglioni a dare ancora del credito a Rossi? Oppure non è così? Se mi dici che non è così, ne prendo atto e mi ristudio l'interpretazione delle frasi,

Pagnini smettila di girare la frittata. Sei passato dallo scrivi al pensi. Cosa penso è del tutto irrilevante.
Te l'ho gia detto, hai fatto un intervento il cui risultato è stato quello di farmi apparire come quello che interviene giusto per dare del coglione e questi non sono i miei interventi.
Ora, se proprio non sai che rispondere, meglio che non rispondi del tutto invece di girare la frittata, non attacca.

Silvio Caggia ha detto...

@tia
Dai, non e' difficile, allenati anche tu:
m.youtube.com/watch?v=MXBInNhnZd4
:-)

robi ha detto...

Ale
eheh
uomo avvisato mezzo salvato..
eheh

Tonino ha detto...

>...e se i verificatori avessero paura di pubblicare i risultati?
@Pietro
perchè dovrebbero aver paura?
Da quanto leggo su JoNP, se non sto prendendo un abbaglio, deduco che rimarranno anonimi.

@Alessandro
credo che lei sia più o meno della mia generazione in quanto ha dimenticato di aggiungere alla squadra di stradini i quattro impegnati col cellulare.


Silvio Caggia ha detto...

@tonino
E come fanno a rimanere anonimi? Pubblicano su una rivista scientifica, mica su repubblica! :-)

robi ha detto...

Silvio
dimmi
quale libro tuo sta leggendo in apnea Virgilio

ace

hidetoshi rossy ha detto...

Ho capito... Rossi ci ha dato una gran bella "sola".

Ammettevo che militano tra i: non ci credo, però ci spero.

Grazie Andrea Rossi, 100% italiano

nemo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
nemo ha detto...

@Silvio Caggia
Qualche cosa che potrebbe interesarti...

http://arxiv.org/abs/1206.2042v4

http://www.science.tamu.edu/articles/Texas+A%26M+Researcher+Helps+Discover+an+%22Almost+Psychic%22+Photonless+Communication

La mia interpretazione di come ho capito l'articolo:

Alice emette un segnale.

Bob decide se assorbire opure distruggere il segnale e la sua decisione viene raccolta da Alice.

La decisione di Bob però nel caso distrugga il segnale genera un retroeffetto che è come se Alice non avesse mai emesso alcun segnale.

Apparentemente quindi è come se la comunicazione avvenisse senza segnale. Alice grazie all'effetto Zeno però riesce a registrare l'azione di Bob e quindi possono comunicare.

Questo era quello che avevo teorizzato:

http://la-theory.blogspot.it/2013/03/teoria-della-relativita-ed-esperimento.html

Effetto nemo??? :-D ahahahahah

Silvio Caggia ha detto...

@robi
"dimmi quale libro tuo sta leggendo in apnea Virgilio"

Tranquillo, non ho mai scritto libri (al massimo ho curato la traduzione in italiano di due capitoli di "la vista dei bambini" di janet goodrich).
Virgilio si riferisce ad un libro di claudio trupiano che gli avevo consigliato.

Archimede ha detto...

@Tonino
Mi rassegno.
Non insisto.
Passo e chiudo.

robi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
robi ha detto...

http://ilfattostorico.com/2013/04/03/scoperto-il-primo-ibrido-neandertal-sapiens/
anche se è fuori tema penso che 22p accetti cultura a 360gradi
sotto quel riparo quanti campeggi e fantasie abbia fatto..

Silvio Caggia ha detto...

@nemo
Se mi proponi dei link di fisica quantistica e comunicazione e mi chiedi se mi puo' interessare ti rispondo come diego abbatantuono in mediterraneo: puo' interessare... Puo' interessare... :-)
Dall'articolo sul web non si capisce ovviamente una mazza... Ora provo a leggermi la pubblicazione su arxiv poi ti dico... Certo che sarebbe stato piu' in topic nel mio vecchio post sul Cxy paradox... :-)

nemo ha detto...

Si Silvio, ma uscito ora... :-)

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Tonino
Io sono del 1959, per la precisione 8 marzo :-)

@ tia_
"Pagnini smettila di girare la frittata. Sei passato dallo scrivi al pensi. Cosa penso è del tutto irrilevante."
Si legge anche nello spazio bianco tra le righe, perchè direttamente non lo scriveresti, per buona educazione, che apprezzo, ma traspare comunque. Infatti ho scritto "chi qui scrive per darci di bischeri "
e non "chi qui scrive che siamo dei bischeri", che è sottilmente diverso. Ma poi, è possibile che tu non capisca cosa significa? Dicendo in quel modo mi riferisco semplicemente a coloro che intervengono pensando che siamo assolutamente fuoristrada e che stiamo correndo dietro ad un miraggio e nel contestarci punto per punto qualunque affermazione essi non ritengano ammissibile o corretta, cercano di mostrarci, magari con ottime intenzione, l'errore in cui stiamo 'bischeramente' cadendo. A me sembra che spesso tu intervenga in questa ottica, che non è di per sè sbagliata. Resta da dimostrare se poi i tuoi interventi siano nel giusto o meno, o quali lo siano, ma questa è un'altra faccenda. Poi, ripeto, se così non è, ne prendo atto, ma devo dire che mi avevi dato proprio questa impressione e aspetto che tu mi dica chiaramente che non è così. In tal caso mi scuso per l'errore, ma devi essere sincero. Mi rimetto alla tua onestà.

nemo ha detto...

Questa invece è una gran bella news per il mio ultimo post:

http://www.dailygalaxy.com/my_weblog/2013/04/speed-of-light-not-a-constant-it-varies-.html

http://arxiv.org/abs/1302.6165v1

Principio di conservazione dell'energia all'interno di un buco nero: http://la-theory.blogspot.it/2013/04/principio-di-conservazione-dellenergia.html

robi ha detto...

ale
mamma mia che pizza
digli ha ragione chiudi il caso
no devi sempre specificare che sei puro limpido innocente e vuoi cercar di farti capire a chi non gli frega na madonna
wake up!!!!

robi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Alessandro Pagnini ha detto...

@ robi
"ale
mamma mia che pizza
digli ha ragione chiudi il caso
no devi sempre specificare che sei puro limpido innocente "

Oh, ma possibile che tu mi veda sempre come una specie di predicatore! :-)
Robi, se fanno di nuovo il pranzo del blog, spero che ci troveremo lì, perchè devo assestarti un 7/800 nocchini, santi e benedetti naturalmente, così non mi smentirò ;-)))

Comunque hai ragione. Stiamo facendo una polemica off topic, un ping pong che annoia tutti, quindi chiudo rinnovando in automatico le mie scuse a tia_, nel senso che se lui ritiene che io abbia equivocato i suoi intendimenti, le scuse sono da me offerte. Come già detto, cercherò di evitare ulteriori occasioni per simili fraintendimenti.

robi ha detto...

un nocino lo bevo volentieri ,per gustarlo
7/800 son troppi non ci riuscirei mai

P.S.perchè lo chiamate "nocchino"?

robi ha detto...

capisci
quando fra amici si scherza
e quando
invece qualcuno cerca grane..!

notte

Paul ha detto...

@robi
scusate se interloquisco: la parola "nocchino" è toscana e si riferisce ad un colpo (può anche fare male) dato con le nocche della mano chiusa sulla testa dell'altro.
Il significato è più o meno "Svegliati!!"

Paul ha detto...

Questa mi piace:
il nuovo modello di reattore topo-gatto è stato battezzato Tom & Jerry da un un utente su JoNP.

Silvio Caggia ha detto...

@paul
evidentemente ti e' sfuggito che
lunedì 25 marzo 2013 nel post
E-Cat/Hot-Cat: finalmente ci siamo?
Alle 20:45 scrivevo:
---------------
Scoop! Una delle prime immagini dell'ultima versione di hot-cat a due livelli!
http://images5.fanpop.com/image/photos/29100000/tom-and-jerry-tom-and-jerry-29176940-1600-1200.jpg

Silvio Caggia ha detto...

@nemo
Per comprendere quel paper bisogna innanzitutto intedersi sul quantum paradox del mach-zehnder interferometer:
http://en.m.wikipedia.org/wiki/Mach%E2%80%93Zehnder_interferometer
La questione "da quale braccio e' passato il fotone?" dipende dall'interpretazione che si da del fenomeno, per cui l'affermazione del paper che nel canale di comunicazione non passino fotoni e' l'oggetto di discussione... :-)
La mia interpretazione, che e' quella transazionale/nodale, e' che per entrambi i bracci passino le advanced/retarded waves, ed interferiscano tra loro, il fotone quindi puoi scegliere se immaginare che sia passato da entrambi i bracci (transazionale) o meglio ancora da nessuno dei due (nodale) :-)
Ma siamo totalmente off topic, parliamone nel vecchio post Cxy se vuoi.

Silvio Caggia ha detto...

@alessandro pagnini
"Io sono del 1959, per la precisione 8 marzo :-)"

Come mai tutta questa determinazione? Da parte tua mi sarei aspettato piu' un discorso tipo: "io sono del 1959, ma potrei anche sbagliarmi ed essere del 69 o del 79 o dell'89... Finche' non abbiamo evidenze scientifiche incontrovertibili e' giusto essere possibilisti..." :-D

mario massa ha detto...

@Pietro F.
“forse sono degli insicuri e temono la reazione dei colleghi “

Spero che tu abbia dimenticato le faccine! Devono misurare valori talmente evidenti (secondo Rossi) da essere misurabili senza nemmeno strumenti di misura! L’unico motivo per tornare a Ferrara (ammesso che questi innominati esistano davvero) può essere il pensiero: “forse ci ha fregati così o cosà, dobbiamo tornare a controllare meglio”.

nemo ha detto...

Si Silvio, credo sia così. Si tratta di un sistema che utilizza il criterio della scelta ritardata e nel circuito di Alice usano dei fotoni entangled a quello che è stato spedito a Bob.

robi ha detto...

Paul
grazie
intuisco di non essermi spiegato.colpa mia
la morale era che se a volte pùò sembrarti che uno ti insulti ,hai solo due posizioni da prendere
far finta di non aver capito o capito altra cosa da riderci su e vedrai che alla fine si riderà insieme
intavolare una bega senza fine

chiuso il discorso

nemo ha detto...

Trovato il post Cxy.. :-)

Marco_ties ha detto...

ultime news da Jonp:
Rossi spedirà il 30 aprile via nave ben 3 e-cat
al suo partner statunitense.
Un e-cat classico da 1 MW, un prototipo a gas e un prototipo hot-cat.
Verranno rese disponibili a breve diverse foto del materiale spedito..

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Silvio

"Come mai tutta questa determinazione? Da parte tua mi sarei aspettato piu' un discorso tipo: "io sono del 1959, ma potrei anche sbagliarmi ed essere del 69 o del 79 o dell'89... Finche' non abbiamo evidenze scientifiche incontrovertibili e' giusto essere possibilisti..." :-D "

Silvio, come preferisci andarci a quel paese, che ti procuro i biglietti giusti? ;-)

@ Robi
Come precisato, i "nocchini" sono altra cosa dai beveraggi alcolici. Qualora il termine dovesse ingenerare confusione, possiamo passare agli "scalpellotti". Va tutto bene purchè l'intento punitivo rimanga inalterato ;-)

Tonino ha detto...

@Alessandro
>Come precisato, i "nocchini" sono altra cosa

La sua precisazione conforta la sensazione che ho avuto fin dall'inizio ma, non essendo nè toscano (nocchino) nè mantovano (nocino), ho preferito non commentare.
Comunque da noi si chiamano "perini". Ne ho un buon ricordo. A cetchismo avevamo una suora che ne distribuiva generosamente a tutti noi fanciulli nella variante detta "melonata". Nel paesotto dove sono nato sicuramente molti miei coetanei ricordano con affetto "La melonata di madre Candida".
Nella variante "melonata" la nocca non si batteva sul capo. Si bloccava la testa del paziente contro il proprio fianco con un braccio, mentre, con la mano libera, si sfregava la nocca del dito medio avanti e indietro sul cuoio capelluto con la sufficientea pressione.
L'effetto non era dissimile dal "nocchino".

Merlian ha detto...

@Tonino

Wow!!! mi ricorda quello che ci faceva il nostro insegnante di tedesco alle elementari, che però era una variante molto più "efficace" della tua "melonata": con la mano sinistra si prendevano i capelli alla base della cervicale e si faceva rotare il polso in modo da mettere i capelli e la cute del collo sotto trazione e poi, con le nocche della mano destra si sfregava, da un lato verso l'altro, avanti e indietro per qualche decina di secondi; la circolazione sanguigna ne risultava ben stimolata, te lo posso garantire... da far provare!

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Tonino
@ Merlian

Prima di sera verremo contattati sicuramente da un'equipe del Mossad, dedita alla messa a punto di tecniche di interrogatorio! ;-)
Siamo all'apologia della tortura :-D
Comunque, la variante di Tonino, da noi viene detta "masa", ben distinta dal "nocchino" (che implacabilmente attende Robi....ma anche Silvio è sulla strada giusta per essere messo in lista ;-) ). Bisognerà convincere Daniele ad aprire un post adatto all'argomento, sul quale pare che tutti siamo in grado e perfino sadicamente ansiosi, di portare interssanti contributi. Purtroppo qui andiamo off topic a meno di non introdurre la cosa come previsione di quello che succederà all'appurarsi della verità sull'opera di Rossi:
Sarà lui a punire i malevoli 'snakes', o sarà una squadra della redazione di Shutdown Rossi a partire per un opportuno raid verso quel di Miami (o Ferrara). E quale di queste punizioni o di altre ancora da sviscerare, potrebbe essere quella utilizzata per dare alfine la giusta spettanza alla parte che si rivelasse in difetto?
Sì, lo so è un po' debole come motivazione, forse è meglio rientrare in topic, prima che sia Daniele a sfruttare contro di noi le tecniche imprudentemente sopra descritte :-)))

tia_ ha detto...

>Dicendo in quel modo mi riferisco semplicemente a coloro che intervengono pensando che siamo assolutamente fuoristrada e che stiamo correndo dietro ad un miraggio e nel contestarci punto per punto qualunque affermazione essi non ritengano ammissibile o corretta, cercano di mostrarci, magari con ottime intenzione, l'errore in cui stiamo 'bischeramente' cadendo

Guarda che non ce l'ho con quello che pensi di aver scritto, ma con quello che hai scritto. La prossima volta argomenta meglio e possibilmente evita di tirarmi in mezzo. ciao

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails