BLOG PER APPASSIONATI D'AMORE, ONESTÀ, SPIRITUALITÀ, ARTE, POESIA, POLITICA, DEMOCRAZIA, SOSTENIBILITÀ, TECNOLOGIA, ENERGIE PULITE, COLD FUSION E LENR, MEDICINA ALTERNATIVA, RIVOLUZIONI SCIENTIFICHE, CRIPTOARCHEOLOGIA E "TANTE COSE INFINITE, ANCOR NON NOMINATE"

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

B A C H E C A D E L B L O G

Dal 25 Aprile 2015 (Festa della Liberazione) la possibilità di lasciare commenti nel blog è stata disattivata, eccetto per gli 85 utenti autorizzati e autori ad oggi iscritti. Chi desiderasse fare parte di questa piccola community (Google consente ancora 15 iscrizioni) può mandare due righe di presentazione a 22 passi chiocciola gmail punto com.

venerdì 21 dicembre 2012

Lettera del prof. Stremmenos a "TO BHMA"

Il professor Christos Stremmenos mi ha scritto l'altro ieri. L'occasione erano gli auguri di Natale, ma ne ha approfittato per ribadire la sua posizione rispetto a Defkalion GT, di cui un tempo era presidente onorario. Egli si sente infatti moralmente coinvolto nella nascita di questa Società, quindi non riesce a restare indifferente quando ne legge i comunicati stampa. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato un lungo servizio su Defkalion GT recentemente apparso su un autorevole giornale greco, “TO BHMA”: il prof. Stremmenos si è sentito in dovere di intervenire su quelle stesse colonne con una lettera altrettanto lunga, caustica ma veritiera. Lui stesso l'ha tradotta in italiano e me l'ha inviata con preghiera di pubblicarla anche su 22 passi.

Il prof. C. Stremmenos (a sinistra nella foto) 
al Polo Tecnologico di Pordenone il 12 ottobre 2012,
accanto a lui A. Proia (Prometeon) e A. Rossi (Leonardo Corp.)




***

Caro Signor Karakousis
(Capo redattore del giornale “TO BHMA”)

Nel vostro autorevole giornale “To Vima” (Domenica 02/12/12), ho letto con un certo ritardo, ma con relativo piacere l'articolo del Sig. Kafantaris "Fusione in casa!" (credo intendesse "Fusione fredda in casa") che, pur riportando informazioni incomplete e inesatte (forse al limite della... disinformazione! …non per colpa del giornalista), contribuisce comunque all’aggiornamento dei vostri lettori e promuove discussioni utili attorno ad una questione cosi importante.
Malgrado il silenzio assordante dei media più importanti di tutto il mondo, è in corso un thriller politico-scientifico, di interesse assolutamente eccezionale.
Dai miei documenti accertati sul tema della fusione fredda (mi sono occupato di ricerche attinenti fin dai primi anni '90 e continuo tutt’ora), risulta che molte cose sono successe negli ultimi due anni, per dimostrare che siamo davvero alla vigilia di una rivoluzione tecnologica, con impatto globale, a livello scientifico, economico e politico.
Nell'articolo di Kafantaris non riesco a comprendere perché sia stato omesso il contributo dei pionieri scientifici della fusione fredda, Martin Fleischmann e Stanley Pons, che per primi hanno osservato il fenomeno nel 1989. Taciuto anche dagli intervistati il merito di Rossi, coadiuvato dalla consulenza scientifica di Sergio Focardi, che ha creato il primo dispositivo funzionante, chiamato E-Cat (catalizzatore di energia) e in continua evoluzione, che raggiunge per ora un megawatt di potenza termica con soli pochi grammi di nichel e idrogeno, già disponibile con relativa certificazione sul mercato.


Leggendo attentamente l'articolo del Sig. Kafantaris sarei tentato di proporre (dal punto di vista dello scienziato/ricercatore... s'intende!) un titolo più appropriato, per esempio: “La fusione fredda... ALLA GRECA ...!” conoscendo bene i soggetti che la perseguitavano...!
Purtroppo, quando l'innovazione scientifica prefigura profitti potenziali di guadagno, diviene "mera speculazione"... e cessa di essere valutata oggettivamente e classificata in mondo corretto e imparziale sulla scala dei valori della scienza e della cultura.
Quindi non cederò alla tentazione di commentare il contenuto dell'articolo, anche se avrei molto da dire, sia in termini di etica degli affari, sia nella calibrazione scientifica, nel rispetto dei requisiti richiesti dai lettori di un giornale autorevole come BHMA che sono in attesa di leggere la verità... senza dichiarazioni "furbesche" e fantasie prive di fondamenti scientifici, anche se riconosco all’Autore l’attenuante di essere vittima (e non è il primo, me compreso...) di una consolidata metodica fuorviante...
Mi limiterò quindi a commentare solamente due punti casuali, comunemente chiamati "eye-popping"!
Innanzitutto l'aver taciuto il coinvolgimento della Grecia, che a livello governativo è stata vivamente interessata della tecnologia Rossi–Focardi; invece i vostri interlocutori, ignorando deliberatamente tutta la storia alle spalle, con megalomane arroganza hanno esaltato solo "di tenere gli scettri mondiali dello sviluppo" (sic!) di questa tecnologia.
La storia inizia nel 2009, quando fui informato dal mio collega e amico Prof. Sergio Focardi dei recenti progressi nel campo della fusione fredda, essendo assente e in pensione da un lungo periodo.
Con Focardi si era lavorato in parallelo sin dal 1990 alla stessa Università degli Studi di Bologna su questa tematica, con ammirevole, indipendente e complementare collaborazione, ottenendo entrambi concreti risultati sperimentali che assicuravano l'esistenza del fenomeno e la produzione di energia in eccesso. Infatti a quel tempo scrissi un lungo articolo sul vostro giornale intitolato "Fusione fredda, l’energia dei poveri".
Nel mio incontro dunque con Focardi, venni informato in modo dettagliato in merito ai recenti sviluppi con il contributo decisivo dell’ingegnere Andrea Rossi, che aveva introdotto un catalizzatore nel sistema in modo da massimizzare il rendimento energetico della fusione fredda idrogeno/nichel.
Il mio suggerimento di sviluppare in Grecia questa promettente tecnologia Rossi-Focardi a livello di ulteriori ricerche e in seguito a livello industriale, incontrò il favore dei miei interlocutori.
In effetti Rossi con palese filellenismo era il più ardente sostenitore di questa idea, con implicazioni politiche ed economiche che, come egli diceva, avrebbe aiutato la Grecia creando innovazione e posti di lavoro in controcorrenza alla crisi economica incombente all'orizzonte.
Discorso che iniziai a proporre al più alto livello politico greco di quel periodo (2010) e che, confesso, trovò un riscontro molto positivo e un sincero interesse anche se, in seguito, gli emergenti problemi e le precipitose difficoltà nel Paese hanno attenuato l’attenzione iniziale. Soprattutto, come sono stato informato, il ruolo più negativo è stato svolto dall'atteggiamento ostruzionista dei “responsabili” (incompetenti) della ricerca e della tecnologia in Grecia, che hanno disatteso deliberatamente la direttiva, data in un incontro ufficiale, di collaborare con lo scrivente per promuovere la tecnologia Rossi-Focardi a livello governativo.
In questo clima di incertezza e di indifferenza assai calzante è il detto di Seferis (Nobel della poesia): "Ovunque io vada, la Grecia mi ferisce...!".
Consultandomi con Rossi, intanto avevamo preso in considerazione l’interessamento di Alessandro Xanthoulis (imprenditore edile) per sviluppare in Grecia e Balcani la suddetta tecnologia. La nostra proposta era ovviamente "degradata", ma circoli governativi ci assicuravano che…«forse è meglio... l’imprenditoria privata è più flessibile e meno burocratica!» (e questo sarebbe vero, se si trattasse veramente di una imprenditoria seria…!). In ogni modo accettammo questa proposta e in un periodo di tempo relativamente breve, fu realizzata a Bologna una dimostrazione di un piccolo reattore (2,5 kw) che confermò con successo le specifiche dell'oggetto (le misurazione delle prestazioni furono effettuate in maniera indipendente da soci di Mr. Xanthoulis). Poi, in un lasso di tempo di circa due mesi fu firmato ad Atene l’accordo di cooperazione tra le due parti, la Società (EFA) che aveva la responsabilità di trattare la tecnologia in Europa e la Società greca creata ad hoc (Defkalion Green Technologies). Il contratto prevedeva un calendario di ricerca e sviluppo con l'obbligo contrattuale di Rossi di promuovere il lavoro fino al completamento della produzione industriale, come pure l’obbligo contrattuale della "Defkalion" di versare in una prima fase, la somma di denaro in materia di diritti d'autore dell’invenzione a Rossi, parallelamente al buon esito della prova su un reattore che sarebbe stata svolta presso un ente universitario greco.

Purtroppo la "Defkalion Green Technologies" non è stata all'altezza dei suoi obblighi finanziari e Rossi, dopo un'attesa piena di scorrettezze (circa 8 mesi di ritardo) si è svincolato e ha annullato il contratto.
Questa è la vera ragione che ha creato la spaccatura e il "divorzio", non il velato infondato motivo che è stato dichiarato a Kafantaris!
Più tardi sono stato informato da degli amici che la DGT, non avendo la disponibilità economica propria, praticava nel periodo pendente del contratto, scorrette trattative speculative di vendita anticipata della tecnologia di Rossi... che non possedeva!
Certo, la storia è deplorevole già fin qui… ma con la tempesta comunicativa che ha avuto seguito dal loro blog e da altri mezzi di comunicazione, non ultimo l’articolo nel giornale greco, si è superato ogni limite di deontologia e di correttezza.
Senza niente di tangibile in pubblico, in un primo tempo hanno sostenuto di aver sottratto la tecnologia a Rossi (dichiarazioni pubbliche di Xanthoulis) e di stare realizzando il modulo domestico “Yperion” (?).
In secondo tempo, hanno cambiato versione, sostenendo che sviluppavano la propria tecnologia con dei fantomatici scienziati-ricercatori, e hanno comunicato dei risultati strabilianti (aspettando che Rossi nel JONP pubblicasse qualche notizia innovativa per appropriarsene ed elevarla al quadrato o addirittura al cubo!).
Ora ho letto nell’articolo di Kafantaris la formulazione di teorie tracotanti, basate su quello che raccontavo tre anni fa dopo cena (tra pere e formaggio!) in termini divulgativi, parafrasati da loro in termini popular-scientifici.
Ma basta, forse mi sono occupato di Defkalion anche troppo...

In chiusura del mio intervento, vorrei inviare ai vostri lettori un messaggio di ottimismo, in piena consapevolezza che tra qualche anno saremo a parlare del petrolio come della materia prima per la plastica e i vestiti! Si chiude sicuramente un enorme cerchio a partire dalla mitologia greca, con l'avventura del titano Prometeo, che rubò il fuoco dagli DEI in nome del genere umano, che sottolinea il simbolismo senza tempo della natura conflittuale tra sviluppo dell'energia e "potere" (THEOI). Sottolinea pure l'enorme importanza per lo sviluppo di un'equa società e della cultura umana, in netta contrapposizione con i privilegi oligarchici che siedono sul globale "OLYMPO".
Fino alla metà del secolo scorso, l'umanità traeva energia chimica dalla periferia dell'atomo (elettroni) piuttosto che dal nucleo. La combustione del legno e dei combustibili fossili, (petrolio, carbone ecc.) è il modo chimico per produrre energia, che è nota per essere almeno un milione di volte inferiore a quella contenuta nel nucleo atomico... consiglio ai cosiddetti "ricercatori" di Defcalion di prendere in considerazione questa distinzione!
Solo nelle stelle e nel sole, dove sono gratuite le condizioni fisiche (gravità), viene rilasciata (quasi) spontaneamente l’energia nucleare che poi per induzione viene sfruttata sulla terra in diversi modi: sintesi della clorofilla, energia eolica, idroelettrica ecc... persino l'esistenza di minerali, petrolio e carbone, trae origine dall’energia nucleare venuta dal sole nei noti periodi geologici.
Alla fine della seconda guerra mondiale, con la previsione formulata da Einstein (ΔΕ = Δm*C2), l’uomo ha ottenuto sulla Terra energia dal serbatoio nucleare... ma per uccidere il suo prossimo (Hiroshima e Nagasaki)!
Ha mitigato questa maledizione l’italiano Fermi, con lo sviluppo di una tecnologia che ha permesso l'uso pacifico dello sfruttamento dell'energia nucleare, ma non senza problemi (Chernobyl, Fukushima e scorie radioattive...).
Appare ora la possibilità concreta di estrarre energia nucleare in maniera più amichevole per le persone e l'ambiente attraverso la FUSIONE FREDDA
Negli ultimi due anni la Cold Fusion ha superato la fase sperimentale, con il contributo di coloro che in silenzio e con perseveranza hanno continuato a indagare e lavorare senza ampie risorse e incentivi morali, in modo da arrivare alla fase "rivoluzionaria" di applicabilità su scala industriale di produzione di energia pulita, illimitata e a basso costo. La responsabilità ora viene spostata alla scienza e alla corretta imprenditoria per il bene dell'umanità e per affrontare la crisi economica e ambientale.
Applicazioni appropriate per il nostro Paese come per altri della tecnologia C.F. in una prima fase, possono essere gradualmente come segue:

  1. agricoltura (serre, idroponica);
  2. dissalazione per le nostre isole;
  3. uso domestico (riscaldamento, aria condizionata, autonomia elettrodomestica);
  4. settore navale (shipping): esistono già in fase sperimentale reattori di potenza dell'ordine di megawatt termici e con autonomia prevista di sei mesi; quando saranno risolti i problemi tecnologici (resistenza termica dei materiali) verrà data la possibilità di avviare, con un costo minimo, la sostituzione della forza motrice in navi grandi e piccole;
  5. impianti di produzione elettrica di grandi dimensioni: la temperatura del vapore è in continuo miglioramento e presto raggiungerà il livello di capacità di produzione di energia elettrica.
In questa prima fase della nuova era energetica la Grecia può svolgere un ruolo importante con i depositi di nichel che posside, ma anche nell'ammodernamento energetico del settore navale, con la creazione di know-how nei nostri cantieri navali e con applicazioni su scala globale. Il potenziale umano scientifico e tecnologico, dentro e fuori della Grecia, le darà la possibilità di passare, con i propri mezzi e attraverso questa tecnologia, a uno sviluppo realmente sostenibile... siamo in grado! Questi sforzi dovrebbero aver la giusta attenzione e incoraggiamento da parte dello Stato e da tutti i livelli politici, così come dal mondo degli affari. Quindi, il Paese di Demokrito e Leucippo non perda questa occasione storica per sfidare i tabù dell'energia sul pianeta!
Christos Stremmenos
(Professore in pensione dell’ Università di Bologna
già Ambasciatore della Grecia in Italia )

134 : commenti:

comRED ha detto...

Carissimo Christos Stremmenos, ciò che scrive è pieno di ottimismo e le credo. Rimane almeno un punto di domanda, quando sarà?

Nero of Florence ha detto...

NOVITÀ SUL SITO HYDRO FUSION...

On the 17th of December the Swedish Television featured the ECAT on the show Vetenskapens Värld (World of Science). Hydro Fusions CEO Magnus Holm was one of the people interviewed in the documentary. Sveriges Television (SVT) is the Swedish public service television company with the widest range of programming of all TV companies in Sweden. SVT is together with the public service radio (SR) the most trusted Swedish media and enjoys a very good support from the Swedish TV audience since its inception in 1956.

triziocaioedeuterio ha detto...

Ma no...stremnos è al soldo di rossi,ha una percentuale sulle licenze che fraudolentemente rossi sta vendendo a tutto il mondo...la sua lettera è un impostura...
Incredibile come ci sia ancora chi propone questa ipotesi...roba da Q.I. non piu' alto di 60/65...

ahoooooò! ha detto...

>roba da Q.I. non piu' alto di 60/65...
A trizzio caijo e deutterio! Metteteve tutte 'tre er core 'n pace. Qua stammo tutti sopra ar 152 !
Stremmenosse se stà a vergognà com'un ladro per avè portato accasa de Rossi a bbanda bassotti compaesani suoi!
Quante lettere de piagno greco c'ha ancora da scrive prima de dormì tranquillo la notte? Mah!


triziocaioedeuterio ha detto...

Ahoooooo'....ma dovemo ride o è facoltativa...

ahoooooò! ha detto...

A trizziocajjoedeutterio, ma fate mpo' comme ve pare!
Se ve garba ve potete mette pure a piagne a fontanella, così ce fate compaggnia a stremmenosse e magari v'imparate pur nu poco de greco!
Una raza una facia!

triziocaioedeuterio ha detto...

Ahoooooo'...a Belli de li poveri...ma falla finiscila...

Nessuno ha detto...

@Stremmenos:
"l’obbligo contrattuale della Defkalion di versare in una prima fase, la somma di denaro in materia di diritti d'autore dell’invenzione a Rossi, parallelamente al buon esito della prova su un reattore che sarebbe stata svolta presso un ente universitario greco"

Ecco, proprio questo è il punto, questa certificazione di una università greca non c'è mai stata. Ma lei e Rossi pretendevate lo stesso il pagamento di una cifra iperbolica.
Questa si chiama tentata truffa

Nessuno ha detto...

@Stremmenos2
Lei farcisce di falsità la sua estenuante risposta, esempio:
"che raggiunge per ora un megawatt di potenza termica con soli pochi grammi di nichel e idrogeno, già disponibile con relativa certificazione sul mercato"
Riesce a fornire il riferimento alla certificazione di effettivo rendimento della macchina? Oppure hanno certificato che la vernice usata non è tossica? O che il dispositivo non produce monossido di carbonio?
ma lei scherza o dice seriamente?
Non le sembra di avere un conflitto di interessi notevole a causa del fatto che un suo familiare ha acquistato delle fantastiche licenze di esclusiva da Rossi?
A causa delle sue dichiarazioni, qualche sprovveduto potrebbe comprare le sue licenze (magari facendole realizzare un discreto guadagno). Le sembra etico questo comportamento?

Nessuno ha detto...

@Stremmenos3:
"ottenendo entrambi concreti risultati sperimentali che assicuravano l'esistenza del fenomeno e la produzione di energia in eccesso"
Ma quando!!! L'energia in eccesso era frutto di errori calorimetrici. Quando un ottimo calorimetrista ha corretto questi errori è svanito per incanto ogni eccesso di energia. Lei questo lo sapeva? Oppure Focardi non le aveva raccontato l'epilogo?
Se fosse andata come dice lei a Bologna avrebbero già vinto il nobel e la FF sarebbe un dato di fatto.

Nessuno ha detto...

@Stremmenos 4:
E per finire, lei usa una prosa da barone/trombone universitario, senza minimamente dubitare delle sue credenze perchè, come nella migliore tradizione, lei è nel giusto per definizione.
I tempi sono cambiati, ne prenda atto.

Spat ha detto...

Con degli attacchi personali del genere mi sembra doveroso scrivere il proprio nome e cognome.

Go Katto ha detto...

@Spat
Con degli attacchi personali del genere mi sembra doveroso scrivere il proprio nome e cognome.

Chissà ,magari questo secondo te è meno "personale":
new challenge to Rossi

Che fine hanno fatto gli agguerritissimi avvocati che dovevano citare in giudizio chiunque ledesse l'onorabiità di Rossi? Ci sarebbe un certo Gary Wright che ha lanciato un guanto di sfida.

Aspetta, tiro a indovinare: sono tutti qui a chiedere ai vari "nessuno" di dichiarare nome e cognome, che una bella querela in italia fa miracoli e non richiede onere di prova alcuna da parte del grande enterpreneur. Certo, a provarsi a potrare in tribunale il signor Wright, invece, che ha dichiarato esplicitamente

We claim that the e-Cat is a fraud, scam, and farce, and anyone promoting and supporting it is also part of the fraud and scam.

dando a tutti i believers (compresi i vari Spat, Tiziocaiodeuterio, Mistero,ecc) la qualifica di supporter di "fraud" e di "scam", eh be', è un po' diverso, vero? Lì tu non ci vedi niente di "personale", visto come funzionano le cause dalle sue parti...

Silvio ha detto...

Chi mi puo' aiutare in questa ricerca sociologica?
Quanti e quali siti esistono al mondo dedicati ad essere contro una singola persona ed alle sue idee/azioni.
Vi prego di inviarmi (anche privatamente) il dominio, la persona, una breve nota.
Esempio:
Shutdownrossi.com - Andrea Rossi - 2012 by Gary Wright
Io ne conosco solo un altro ma spero di essere smentito con le vostre segnalazioni.
Grazie

Alessandro Pagnini ha detto...

"Ci sarebbe un certo Gary Wright che ha lanciato un guanto di sfida."

In effetti la sfida è bella chiara. Non so se Rossi è interessato a raccoglierla o meno, o almeno a farlo adesso, comunque la sfida c'è. Vorrei sapere che informazioni ha Gary Wright per poter dire cose del genere. Boh?
Comunque credo che su una cosa si debba concordare con Rossi, che solo impianti funzionanti presso clienti soddisfatti, chiariranno come stanno le cose. Tanto fino ad allora, io l'E-CAT da 1 MW non lo compro ;-)

@ nessuno
"Ecco, proprio questo è il punto, questa certificazione di una università greca non c'è mai stata. Ma lei e Rossi pretendevate lo stesso il pagamento di una cifra iperbolica"
Può essere. Tuttavia Rossi deve aver fatto scuola di imbrogli, perchè Defkalion dichiara di avere la stessa tecnologia di Rossi e che funziona alla grande. Non solum sed etiam, dicono anche di avergli carpito il segreto (per poi migliorarlo) durante un test in cui hanno usato un'apparecchiatura in grado di fargli ottenere questa informazione, all'insaputa di Rossi. Mah...! Scusa nessuno, ma tu glielo avresti lasciato il tuo 'tesoro', come direbbe Smigle ;-), in mano a gente come quella che probabilmente si è accorto di avere intorno?
Che poi Rossi non abbia ancora dimostrato di avere in mano una tecnologia rivoluzionaria, lo so anch'io, ma, come dicevo sopra, mi limito ad attendere, con un certo insano ottimismo, ma senza certezza alcuna, che Rossi compia quanto promesso, ovvero porti il 'mercato' sul banco dei testimoni, come teste a suo favore, ovviamente.

AleD ha detto...

@Alessandro Pagnini:
"
Che poi Rossi non abbia ancora dimostrato di avere in mano una tecnologia rivoluzionaria, lo so anch'io, ma, come dicevo sopra, mi limito ad attendere, con un certo insano ottimismo, ma senza certezza alcuna, che Rossi compia quanto promesso, ovvero porti il 'mercato' sul banco dei testimoni, come teste a suo favore, ovviamente.
"
Quoto, anche se personalmente levo la parte legata all'ottimismo. La levo perché provo ribrezzo di fronte alla capacità commerciale di Rossi (non nel senso che sappia vendere, ma per il modo con cui esce con i suoi proclami e presunti fatti) abbinata alle sue uscite circa la produzione di energia abbondante a basso costo per il bene dell'umanità intera...
E anche perché mi preoccupano molto le uscite iperottimistiche del prof. nella usa lettera quando sono state accampate le scuse più disparate per non far validare in modo indipendente il miracolo energetico mondiale...
E anche perchè, è uscita ancora fuori il riferimento alla certificazione del coso da 1MW che peccato che c'entri nulla con il suo reale funzionamento (e questa cos'è se non disinformazione da parte proprio di chi se ne lamenta!!!!).
E anche perché io personalmente non sono d'accordo e anzi trovo dannoso l'approccio citato nella lettera "pur riportando informazioni incomplete e inesatte (forse al limite della... disinformazione! …non per colpa del giornalista), contribuisce comunque all’aggiornamento dei vostri lettori e promuove discussioni utili attorno ad una questione cosi importante.", come dire, non importa se quello che esce sia vero o falso e che tipo di legami certi abbia con la realtà, l'importante è che se ne parli, ergo, l'importante è che il casino e la disinformazione aumenti e che ognuno si formi una sua idea da mettere in contrasto con altre *idee*.
E trovo tutto questo ancor più vergognoso sempre pensando alle pluricitate esternazioni del tipo "stiamo vivendo un nuovo miracolo energetico destinato a cambiare in meglio il mondo".
Non mi piace, per nulla.

gian ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Silvio ha detto...

@gian
E' invece un sito che conosco molto bene, infatti ho scritto senza citarlo:
"Io ne conosco solo un altro ma spero di essere smentito con le vostre segnalazioni."
La mia domanda e' se ve ne risultano altri oltre a questi due.
La mia teoria e' che questi siti servano a fare disinformazione per prevenire che le persone si informino direttamente alla fonte rimanendo irrimediabilmente influenzati dalle idee di queste due persone.
La tecnica usata in entrambi e' di distorcere le informazioni rigirando le cosiddette frittate.
Ma una persona che si sia realmente ed approfonditamente informata prima si fa quattro risate a leggere questi due siti ed ha da questo la conferma del pensiero che si era formata.
Ma per due punti passano infinite curve... Mi suggerite altri siti ad personam come questi che sono proprio curioso di quali altre persone il nostro mondo ha paura? Ovviamente il mio scopo e' conoscere queste persone! :-)

@daniele
Questo discorso dovrebbe servire a farti apprezzare il regalo di natale che ti ho inviato. :-)

gian ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Silvio ha detto...

@gian
Ti chiedo tutti quelli che sai.
A me non vengono in mente altri, ma la mia memoria non e' infallibile, magari se mi dici il terzo mi do una paccata sulla fronte dicendomi: ma certo! Come ho potuto dimenticarmene? :-)
Uhmmm... Cos'e' che scrivo in questo blog secondo te?
Ormai mi sono scoperto, tanto vale spiegarlo bene il trucco con cui mi muovo nelle informazioni... Cosi' come l'investigatore di certi crimini applica il concetto "follow the money", segui i soldi e troverai il colpevole, io applico il mio "segui il discredito" e troverai le verita' scomode.
Capite ora perche' ho sempre ritenuto necessari i vari pseudoscettici patologici e li ho sempre ringraziati delle preziose informazioni che inconsapevolmente trasportano.
L'appello alla ricerca del sito di discredito ad personam e' per tutti, mi date una mano? Grazie!

triziocaioedeuterio ha detto...

Nessuno1

Lo vedi quell'aggeggio nero di forma cilindrica che tiene in mano Proia?Nella foto di questo post?
Fanne buon uso mi raccomando...almeno te passeno i bollori...ahahahha....

Nessuno2

Abbi pazienza che quell'aggeggio Rossi presto ve lo metterà nel posto giusto...a te a tia a shine etc etc...ed allora ci sarà proprio da ridere...ma proprio assai...

barneypanofsky ha detto...

@sergio: mi si permetta una premessa. Il topic mi pare si fosse sviluppato sulla lettera di endorsement di Stremmenos a Rossi. E critiche ferocissime molto ben documentate (sebbene anonime) ne sono state portate a pacchi.
Tu cambi il focus del discorso. Bene, se ti interessano siti "contro" esiste per esempio
http://xenu.com-it.net/ che e' SIA contro L.R. Hubbard, SIA contro Scientology. E speriamo che nessuno se ne esca, qua, con "Si, ma Scientology va benissimo, e' roba ottima, tutto vero!", perche' saremmo alla frutta.
Poi ho trovato questo qua: http://www.noratzinger.org/ :-)
I siti di nazicattotalebani bianchi contro Obama son cosi' tanti che lascio a te la scoperta.

Tralascio quelli contro elettrodomestici per la casa che conosci bene, li' c'e' un mondo e oltre. Ma sono sicuro che si tratta di un complotto della concorrenza ;->

Come vedi, Rossi non e' solo. La differenza tra lui e Obama e Razinger e' enorme. Sul parallelo con Hubbard mi chiamo fuori: non ho abbastanza soldi per poter sostenere una causa civile contro di loro. E non sono un Operating Thetan.

Barney

funniel ha detto...

Spat ha ragione, se nessuno non è un bamboccio manovrato dalle mani forti come minimo fovrebbre firmarsi, dato che quanto scrive è in totale contrasto con la logica più elementrare e ignora quel che gli fa comodo ignorare.

rodrigo ha detto...

@ Go katto

che Gary Wright (o chiunque esso sia) riceverà una denuncia mi sembra altamente probabile, non capisco come tu possa dubitare della questione o pensare che per il fatto che non è ancora accaduto, non possa accadere in futuro, specie se il business di Rossi si espanderà negli USA come dice.

@ Nessuno

È incredibile come tu ti sia così sbilanciato fino a lanciare accuse e offese su cose che in realtà nessuno (minuscolo) può esprimere con certezza o che a volte sono dei semplici punti di vista.

21 dicembre 2012 23:29
parli di cose che non sai e che nessuno sa, se non gli interessati e sicuramente Stremmenos. Di sicuro non sai il perché del fatto che non ci sia stata la verifica delle autorità greche.
Ma da qui a lanciare un'accusa di truffa ...

21 dicembre 2012 23:36
penso che Stremmenos si riferiva alla certificazione dell'_impianto_ quando parlava di "relativa certificazione".
Ma anche qui parti per la tangente arrivando ad accuse di sostenere una truffa (e quindi di truffare) per conflitto di interessi.

21 dicembre 2012 23:43
è evidente che Stremmenos si riferiva ai risultati ottenuti da lui e Focardi separatamente nelle varie sperimentazioni nelle rispettive ricerche sulla FF negli anni successivi al 1989 e non agli esperimenti di Rossi e Focardi.
Su quelle non puoi certamente parlare di errori calorimetrici conclamati perché non esiste nulla a riguardo.

21 dicembre 2012 23:47
Forse se Stremmenos non dubita delle sue credenze è perché ha verificato con le sue mani l'esistenza del fenomeno. Dapprima con proprie sperimentazioni e poi con altri di sua fiducia.
Certo, tu puoi non crederci, ma da qui ad offendere una persona perché scrive forbito e addossargli la colpa di "non dubitare delle sue certezze", questa è grossa, avrei una lista di persone lunga un chilometro con la stessa colpa, la cui posizione scommetto invece che sarebbe legittima dal tuo punto di vista.

tia_ ha detto...

>Abbi pazienza che quell'aggeggio Rossi presto ve lo metterà nel posto giusto...a te a tia a shine etc etc...ed allora ci sarà proprio da ridere...ma proprio assai.


Non preoccuparti che tanto sia io che te sappiamo benissimo che quando Rossi svanirà nel nulla da cui è apparso, anche tu farai la stessa fine (del resto, chi sei?)

Silvio ha detto...

@barney
Grazie del "sergio" non sei il primo che mi chiama cosi' per sbaglio, di questi tempi forse e' un complimento :-)
Sono off topic, e' vero, anche se partivo da una citazione fatta qui di shutdownrossi.com.
Facciamo che mi mandate via mail i siti che trovate cosi non offtopcchiamo qui.
Ottime le tue segnalazioni, te ne ringrazio!

Paul ha detto...

Ai tempi della cortina di ferro, si svolsero gare atletiche nella Germania dell'est, e capitò che un atleta americano gareggiasse contro un atleta comunista in una gara di corsa.
L'americano arrivò primo e la stampa locale titolò: "Il nostro valoroso Compagno è arrivato secondo, mentre il capitalista americano è arrivato penultimo".

Ecco un esempio di come si possa far credere una cosa per un'altra pur dicendo la sacrosanta verità.

Spat ha detto...

@ Go Katto
Se si è convinti di quel che si afferma, è doveroso mettere il proprio nome e cognome quando si accusa pesantemente qualcuno di tentata truffa e complicità. Il trincerarsi dietro l'anonimato di un nick non fa altro che screditare la propria posizione.
Ognuno è responsabile delle proprie azioni, e quel tale Gary Wright che hai citato ha il coraggio di esporsi, il tirarlo in ballo dimostra solamente che chi crede in quello che scrive ci mette la faccia.

roberto rampado ha detto...

Gary Wright è uno pseudonimo...

Spat ha detto...

E allora è semplicemente uno che non ha il coraggio delle proprie azioni.

Alessandro Pagnini ha detto...

"Gary Wright è uno pseudonimo... "
Fantastico! Tutti leoni, eh!:-)
Ma presumo si sappia chi c'è dietro, o no? Comunque un responsabile per il sito ci sarà. Un Sallusti di laggiù, insomma ;)

Silvio ha detto...

Questo e' il "database" dei "siti contro" finora censiti grazie al vostro aiuto:

Segnalatore - Sito web - Persona/idea - Proprietario

Go Katto - http://www.shutdownrossi.com - Andrea Rossi/e-cat - Gary Wright (pseudonimo?)

Gian - http://www.dossierhamer.it - Ryke Geerd Hamer/NMG - (anonimo?)

Barney - www.allarmescientology.it (http://xenu.com-it.net/) - L. Ron Hubbard/Scientology -
In effetti e' una poderosa raccolta di articoli, gia' presenti in rete, critici verso una multinazionale potente e affermata, non tanto un sito contro un uomo, tra l'altro morto, e le sue idee.

Barney - http://www.noratzinger.org/ - Papa Ratzinger -
Ragazzi, e' soltanto una paginetta oserei dire goliardica!

Barney - ? - Barack Obama -
Paradossalmente non riesco a trovare un dominio dedicato contro Obama! Trovo tanti articoli, ma nessun dominio tipo no-obama. E dire che barney diceva che ce ne erano tanti...

Ma come mai?

In pratica continuo a conoscere solo due "siti contro" "ad personam", i primi due, e, coincidenza, sono le persone nelle cui idee ed operato ripongo ad oggi piu' speranza per un futuro migliore, rispettivamente nel campo dell'energia e della salute...

Ditemi che mi sto sbagliando, fornitemi altri record per il database!
Grazie

tia_ ha detto...

>Paradossalmente non riesco a trovare un dominio dedicato contro Obama! Trovo tanti articoli, ma nessun dominio tipo no-obama. E dire che barney diceva che ce ne erano tanti...


Bastava cercare con google
http://www.americansagainstobama.com/


In pratica continuo a conoscere solo due "siti contro" "ad personam", i primi due, e, coincidenza, sono le persone nelle cui idee ed operato ripongo ad oggi piu' speranza per un futuro migliore, rispettivamente nel campo dell'energia e della salute...


Guarda fa finta che non esistano altri e continua con la tua versione silvio-caggia-centrica del mondo

ahoooooò! ha detto...

So' llento ma alla fine c'arivo.
Il raggionamento è: pochi siti parlano male de Rossi = l'ecatte funziona!
Mo ce so arrivato!

triziocaioedeuterio ha detto...

@Ahoooooo'

Ahahahahha....

Silvio ha detto...

@tia
La mia visione silviocaggiacentrica del mondo prevede di chiedere ad altri quello che non si sa. La tua?
Grazie per il link, ero certo che saresti stato d'aiuto!
Altri siti di ostracizzati?

@ahooooo
No, non e' quello il concetto, ritenta, ce la puoi fare, oppure chiedi un aiuto da casa... :-)

robi ha detto...

ahoooooooò
la tua intenzione è far ridere
denigrare
infierire
no non sei così cattivo
non ci riesci
accidenti dedicati meglio al personaggio
così sei scarso..

ahoooooò! ha detto...

@silvio
Bocciato. Vabbè, tanto ce so abbittuato
> La mia visione silviocaggiacentrica del mondo prevede di chiedere ad altri quello che non si sa.
E quanno questi te raccontano fregnacce cheffai? Ciai pure il rivelatore silviocaggiacentrico de frescacce?
La mia che? Visione? Io me ne frego. Vengo qua per solo per famme 2 sane risate. Mecojjoni che voi inellig(i)entoni me date pure retta!

@robbi
mamma mia robbertì quanno sei delicado!
Che ce devo fa' ar personaggio? Me devo da una pettinata e na passata de gel? Cambià la foto?
Mejjo che te deddichi ar tuo de personaggio.
Me pari quello, come se chiama, de neggroamaro che prima de mettese a cantà je pestano er ditone e je more tutta la razza sua.






Silvio ha detto...

@ahooooooo
Le risposte che mi danno le verifico, esattamente come hai appena visto.
Per farti due risate ti basta leggere, se scrivi le due risate le fai fare a noi! :-D
Poi se ti applichi un po', e capisci questa storia dei siti anti persona, vedi quante risate che ti fai! Altro che i sorrisetti che ti fai adesso, ti rotoli dal ridere come faccio io tutti i momenti! :-D

mario massa ha detto...

@Nessuno

Non prendertela con Stremmenos: sono convinto che sbaglia come sbagliava Focardi, ma ho la certezza che lo fa in buona fede. E sono due persone squisite.

Nessuno ha detto...

@MM:
la Grecia sta andando a picco, anche grazie al contributo di chiacchiere di queste persone umanamente splendide ma professionalmente incapaci (e riconoscere una truffa lo metto tra le tante qualità professionali).
Dall'alto della loro pensione d'oro sbuffano nuvole di idiozie spacciandole per saggezza quando molti loro compatrioti non sanno neanche come comprare il cibo.
E' ora di tornare a chiamare le cose con il loro vero nome.

robi ha detto...

ahoooooò
non capisco il laziale (o romano penso stessa cosa)
sai pensavo di scriverti in dialetto tirolese..
l importante è non capirsi..

Pietro F. ha detto...

"....E' ora di tornare a chiamare le cose con il loro vero nome."

Bravo, comincia dal tuo!!!

ulixes ha detto...

Miglietto è sempre più poliedrico.
Complimenti!
Mai pensato di darsi allo spettacolo?

Silvio ha detto...

@pietro f.
Bellissima! :-D

daniele passerini ha detto...

@tutti
Buone feste eh! :)
Direi che chiunque si prenda la briga di leggere tutti questi commenti non può che guardare con più favore a Rossi, qualora prima avesse dubbi.
Nessuno, Tia, Go Katto e (il mito Gerry write): dovrebbe essere Rossi stesso a pagarvi per tutta la pubblicità che gli fate.

@Nessuno
Tu sei uno dei pochissimi che ha avuto l'educazione di presentarti con la tua vera identità, scrivendomi in privato a suo tempo. E questo ti fa onore. Ma il modo in cui ti scagli contro persone che non conosci, giudicandole sulla base di quel che TROVI su internet, non ti fa per niente onore.
Io ho imparato a NON PRESUPORRE e a fidarmi delle persone PIU' COMPETENTI di me che si sono costruite un'opinione TOCCANO CON MANO e non facendo surrealissime quanto sballatissime peer review dentro i blog. Un consiglio: impara a fare altrettanto e a fidarti di meno del tuo ego.

daniele passerini ha detto...

Errata corrige: TOCCANDO CON MANO

Nessuno ha detto...

@Daniele:
Io giudico sulla base di quello che queste persone volontariamente lasciano su Internet (tantissimo).
Se poi scrivono che il sole è quadrato e non lo smentiscono, questo è un fatto

Go Katto ha detto...

dovrebbe essere Rossi stesso a pagarvi per tutta la pubblicità che gli fate.


Ne ha tanto bisogno, e noi si fa quel che si può per aiutarlo.

Ad ogni modo,
@ rodrigo (ha detto...
che Gary Wright (o chiunque esso sia) riceverà una denuncia mi sembra altamente probabile(...) specie se il business di Rossi si espanderà negli USA come dice).

E' proprio questo il punto: mr Wright si prenderà una denuncia il giorno che Rossi (i cui bravissimi softwaristi della Leonardo Coop scandagliano il web per conservare prove per denunciare chi lo diffama) potrà dimostare in un tribunale (americano?) che l'e-cat funziona. Quindi mai.

piero41 ha detto...

Le polveri, il catalizzatore e l'e-cat sono tutte roba USA , Rossi era sicuro che Defka. non ne aveva i progetti. Impossibile che i Greci siano riusciti là dove neanche Celani ancora riesce a sfondare... Del catalizzatore "io non ne so nulla " diceva nelle interviste il buon Focardi, mahh!! propio non riesco a credere che un uomo, una mente che per una vita ha studiato un certo fenomeno senza riuscirci , poi quando lo vede funzionante sottomano non indaga un po' non capisca, non riferisca ad un altro vecchio amico greco . Ho già letto altre lettere d'accusa a Defka. e di scusa aRossi. Tutte queste scuse non richieste mi fanno tanto pensare ad un qualche suo possibile intervento a favore della sua terra così tanto ora in crisi, non per arricchirsi ma per crear lavoro . Poi probabilmente non c'erano, non c'erano davvero i soldi per Rossi, altro che cialtroni. Ora ho letto i greci dovrebbero esser in canadà, hanno dato loro fondi e laboratori..

Celani e M.M. quello col dito puntato disse Cures e Rossi lo rifiutò. Quello che "si due o tre risultati positivi ma ricadon nella gaussiana degli errori di misura" Si ma dai!! Ci sono anche quegli ometti neri, occhiali neri .. tutti a toccarsi... L'osservatore in fondo incide su certi fenomeni, nohh? Mi viene da immaginare migliaia d'anni fa i primi uomini col fuoco, accenderlo gestirlo all'inizio. Sfregare due legni o due pietre, le scintille su muschio o su foglie poi su legnetti e legni e viene la fiamma. Macchè... il muschio deve esser seccato, macchè.. asciutto, asciutto!!, poi anche i legnetti lo stesso e certi legni fanno una bella fiamma... Occorre propio lo specialista incaricato che lo sorveglia e lo riaccende con amore, con rispetto e crede nel suo dio. In fondo il ruolo dell'osservatore o di quello col dito puntato hanno una loro realtà, importanza. Fossi Celani, verifiche? ..beh..si..no..aspettiamo.. vediamo .. Finchè non si trova un buon accendino e buona legna, proviamo magari tocchiamoci un po' di fronte a queste reazioni molto complesse e che microscopicamente sono solo statisticamente funzionanti, verificabili, credo... Lo disse anche l'assistente di piantelli. Chiacchere, chiacchere queste mie, però forse ... il gatto nero? ..chissa!!

Silvio ha detto...

@go katto (et similaria)
A voi vi hanno fatto male da piccoli i telefilm di perry meson... siamo in italia e le leggi sono diverse!
In america:
Negli USA la diffamazione è "the communication of a statement that makes a false claim, expressively stated or implied to be factual, that may harm the reputation of an individual, business, product, group, government or nation" ovvero dire qualcosa di Falso e di dannoso per la reputazione altrui, spacciandolo per un dato di fatto. Chi dice il vero, o esprime opinioni personali, non fatti, non può essere condannato per diffamazione.

In italia:
L'Articolo 595 Codice Penale. Prevede il reato di Diffamazione.
"Chiunque, fuori dei casi indicati nell'articolo precedente, comunicando con più persone, offende l'altrui reputazione, è punito [c.p. 598] con la reclusione fino a un anno o con la multa fino a euro 1.032"
In pratica è vietato parlare "male" o dire "maldicenze" rispetto ad una persona o ad un'istituzione anche se questo risulta vero, per esempio è vietato dire ad una persona che ruba: " Sei un ladro!" potrebbe avvalersi dell'art. 595.

Silvio ha detto...

@go katto (et similaria)
Ti sei chiesto perche' e' la prometeon italiana che ha assoldato un avvocato, e non la leonardo corp americana?
:-)

Silvio ha detto...

@tia
"E smettetela di fare gli avvocati della domenica!"
:-)
P.s.: oggi e' domenica.

Silvio ha detto...

@triziocaiodeuterio
A guardare bene la foto lo sguardo di proia e la posa e' eloquente! :-)

piero41 ha detto...

Non l'avevo ancora letto Vettore... sa quel che dice è evidente... per contrastarlo mi sembra si cerca di arrampicarsi un po'troppo sugli specchi.. Di là "2 – non esistono scettici esperti in campo nucleare intellettualmente onesti..... A dire il vero la seconda ipotesi mi pare impossibile." a dire il vero quanto ad onestà forse vi sono troppi e grossi interessi che motivano a screditare i fenomeni Lenr mi sembra. E non si conosce mai troppo bene certi colleghi, credo.

Julian ha detto...

Buone Feste a tutti.

... e non regalate termo-gatti; anche perché non ce ne sono!

Silvio ha detto...

@julian
"... e non regalate termo-gatti; anche perché non ce ne sono!"

Buone Feste Julian!
Se hai qualche milioncino di budget per il regalo proia si veste anche da babbo natale, mette le slitte sotto il container e te lo porta trainato dalle renne... :-)

Julian ha detto...

Ti anticipo che il Bologna vincerà lo scudetto.

Come ogni anno ho scritto al vero Babbo Natale (ma quanto sono credulone). Ho chiesto un regalo tra:
un e-cat o lo scudetto al Bologna.

E mi ha risposto.

Fabio82 ha detto...

"la Grecia sta andando a picco, anche grazie al contributo di chiacchiere di queste persone umanamente splendide ma professionalmente incapaci"
eh no!ma proprio no! la situazione greca è stata causata da persone palesamente in mala fede che hanno truccato i conti pubblici paragonare Stremmenos a questa gente è proprio un offesa gratuita che ti potevi risparmiare!

... ha detto...

@Fabio

ma che tipo di annunci ti aspetta da chi vive, sopravvive percependo uno stipendio dal sistema orrido e corrotto che cerca di difendere, scaricando le colpe su chi non ne ha?

è normale che giochi a scarica-barile
sa bene che gli sta arrivando IN FACCIA!

Go Katto ha detto...

@Silvio:

USA:
Chi dice il vero (...) non può essere condannato per diffamazione.




ITA:
è vietato parlare "male" o dire "maldicenze" rispetto ad una persona o ad un'istituzione anche se questo risulta vero

Appunto. Gary Wright non sarà tacitato in USA da un'eventuale denuncia di Rossi (o chi per lui). In italia invece, il fatto che, per dire, un Nessuno possa anche dire il vero, non conta: lo si può zittire legalmente lo stesso. E' per questo che qui si continua ad invitare chi posta "contro" ad aggiungere le proprie generalità?

Abundo ha detto...

@Tutti
Molti cari auguri per Natale e l'anno nuovo.
Colgo l'occasione per ringraziare ancora una volta molti.
Ugo Abundo

Silvio ha detto...

@go katto
No, l'identita' di una persona denunciata penalmente viene scoperta dai tecnici della polizia postale in meno di un attimo, il metterci il nome e la faccia e' una questione di stile e credibilita' nei confronti di chi legge. Trincerarsi dietro l'anonimato in questo caso e' solo dimostrazione di vergogna se non peggio.

Non c'e' paragone tra il nostro diritto e quello usa, se c'e' una cosa su cui siamo un modello nel mondo e' quello, diritto eh, non amministrazione della giustizia, intendiamoci!
E' una questione di storia.
Una cosa e' avere una opinione o denunciare un fatto, una cosa e' offendere e recare danno a una persona.
Chi qui esprime nei modi corretti una opinione contraria a rossi non commette certo un reato. Diverso e' offendere.
Se ti do del figlio di p...... non e' importante che mestiere faccia realmente tua madre, e' una offesa e basta. Se invece ti rivolgi alle autorita' competenti denunciando dei fatti che a te sembrano penalmente rilevanti loro procederanno a delle verifiche ed anche se verificassero che ti sei sbagliato non per questo ti punirebbero!
Ecco perche' ritengo sia giusto in questo caso il nostro diritto.

Rossi appena gli avanzera' qualche spicciolo si prendera' qualche piccola soddisfazione anche in america.

Pietro F. ha detto...

Buon Natale

comRED ha detto...

BN+BA.

indopama ha detto...

cose interessanti qui:
http://fusionefredda.wordpress.com/2012/12/23/cardone-5/#comments

N Stremmenos ha detto...

Ἀλώπηξ λιμώττουσα ὡς ἐθεάσατο ἀπό τινος ἀναδενδράδος βότρυας κρεμαμένους, ἠβουλήθη αὐτῶν περιγενέσθαι καὶ οὐκ ἠδύνατο. ἀπαλλαττομένη δὲ πρὸς ἑαυτὴν εἶπεν· ὄμφακές εἰσιν.
οὕτω καὶ τῶν ἀνθρώπων ἔνιοι τῶν πραγμάτων ἐφικέσθαι μὴ δυνάμενοι δι' ἀσθένειαν τοὺς καιροὺς αἰτιῶνται.

Una volpe affamata quando vide dei grappoli pendere da un pergolato decise di raggiungerli e non ci riusciva. Ed allontanandosi disse tra sè: "Sono grappoli crudi".
Così anche tra gli uomini alcuni non potendo raggiungere i (propri) propositi per debolezza incolpano le circostanze. ( Esopo )

Come era già noto dal VI sec a.C. la natura umana può reagire in questo modo quando priva di educazione e istruzione.

Un cordiale augurio di Buon Natale.

Nikos Stremmenos

Gdmster ha detto...

@N Stremmenos
Professore La ringrazio per avermi fatto tornare giovane con la favoletta di Esopo.
Solo un piccolo suggerimento: ὄμφακές lo traduca con "maturo" invece che con "crudo", così si conserva anche il significato metaforico di ragazza non pronta al matrimonio. In latino infatti la traduzione di Fedro fu
"nondum maturast (matura est)"

Nessuno ha detto...

Alle Sirene giungerai da prima,
Che affascinan chiunque i lidi loro
Con la sua prora veleggiando tocca.
Chiunque i lidi incautamente afferra
Delle Sirene, e n’ode il canto, a lui
Nè la sposa fedel, nè i cari figli
Verranno incontro su le soglie in festa.
Le Sirene, sedendo in un bel prato,
Mandano un canto dalle argute labbra,
Che alletta il passeggier: ma non lontano
D’ossa d’umani putrefatti corpi,
E di pelli marcite, un monte s’alza.
Tu veloce oltrepassa, e con mollita
Cera de’ tuoi così l’orecchio tura,
Che non vi possa penetrar la voce.
Odila tu, se vuoi; sol che diritto
Te della nave all’albero i compagni
Leghino, e i piedi stringanti, e le mani:
Perchè il diletto di sentir la voce
Delle Sirene tu non perda. E dove
Pregassi, o comandassi a’ tuoi di sciorti,
Le ritorte raddoppino, ed i lacci
..........
Ma come tanto fummo lontani, quanto s’arriva col grido,
correndo in fretta, alle sirene non sfuggì l’agile nave
che s’accostava: e un armonioso canto intonarono.
"Qui, presto, vieni, o glorioso Odisseo, grande vanto degli Achei,
ferma la nave, la nostra voce a sentire.
Nessuno mai si allontana di qui con la sua nave nera,
se prima non sente, suono di miele, dal labbro nostro la voce;
poi pieno di gioia riparte, e conoscendo più cose.
Noi tutto sappiamo, ........


Come era già ben noto prima di Esopo, la natura umana, soprattutto quella di chi conosce bene la sete del sapere, è estremamente fragile di fronte alla promessa di una conoscenza superiore. Questa debolezza è da sempre sfruttata da tutte le sirene, bravissime ad attirare le loro prede con canti irresistibili.

Prima ancora della vita, le sirene tolgono la dignità alle loro prede.

Alessandro Pagnini ha detto...

Beh, qui è tutto un fiorir di classici :-)
Visto che è 'classico' pure il farsi gli auguri per Natale, io faccio i miei a tutti (believer, possibilisti e negazionisti) e ricambio volentierei quelli del prof. Abundo.
Buone feste a tutti...siate buoni, o almeno, meno cattivi! ;-)

Paul ha detto...

Da Cobraf, un interessante messaggio dell'utente Nevanlinna:

"...I due Cat, negati dagli scettici e amati dai belivers, sono complessi, ingegnosi e molto interessanti - e soprattutto non appartengono al pensiero di un singolo, neppure nelle intuizioni base - sarebbero troppe e di ambiti diversi: c'è fotonica, nanotecnologia e nanochimica, teoria dei plasmi, generazione di radiofrequenze di potenza, teoria delle antenne e, en passant, fisica nucleare. Un qualche ruolo la nostra Univerisità deve averlo avuto, e non solo nello sviluppo dei singoli moduli, ma anche nella messa apunto del dispositivi nella loro completezza. E, in effetti, questo è strano: delle indiscrezioni ci dovrebbero essere state, se solo conosco un po' l'ambiente [e lo conosco]. Invece, tutti zitti..."

Un po' *tanto, troppo* per un apparecchio che sarebbe una "sola"...

Go Katto ha detto...

Paul : Un po' *tanto, troppo* per un apparecchio che sarebbe una "sola"...


Parli così solo perchè non hai visto le competenze che furono richieste per costruire la Delorian. Quella sì che ne richiedeva, e infatti è stata costruita nel garage di un genio misconosciuto, persino più genio e più misconosciuto di Rossi. L'unico guaio è che quel genio se l'è tenuta per sè e per gli amici suoi, a commercializzarla proprio non ci pensava. Il solito "genio pollo"...Meno male che una serie di video, disponibili in tutti i BlockBuster ne ha fatto conoscere al mondo almeno l'esistenza. Comunque di sicuro è reale, con tutte le conoscenze che richiede per essere costruita. Non è certo una "sola"...

ravecarl ha detto...

Buon Natale a tutti.

mario massa ha detto...

@Gdmster
La favoletta è raccontata dal figlio NiKos, non da Christos.

Alessandro Pagnini ha detto...

Crudo...non maturo...o se dicessimo che il grappolo era 'acerbo'? Magari così ci mettiamo tutti d'accordo ;-)))

... ha detto...

Un commento polemico sulla traduzione dal greco antico ad un greco di nascita
Una botta di misoginia vergognosa anche in periodo di Sol Invictus e di celebrazioni di rinascita

è proprio vero: non tutti gli uomini sono degni del loro nome

... ha detto...

Mai bevuto un Tocai da uva cruda, Giancarlo?

theschnibble ha detto...

"Gli oppositori si aggrappano ancora alla possibilità che non partano i test ufficiali dell'E-Cat condotti dall'università di Bologna (e Uppsala), ma tutto lascia intendere che presto verranno definitivamente smentiti anche in questa occasione."

Passerini, 31 gennaio 2012
:-(

The Schnibble

theschnibble ha detto...

"Se Rossi avesse smosso mezzo mondo per fare una "truffa" siffatta avrebbe bisogno di uno psicologo persino più di Tia, ma figuriamoci!!! :))
Considerato l'evolversi degli eventi, per il 22 aprile l'atmosfera dovrebbe essere molto più rilassata di queste ultime settimane. Come sto dicendo DA 12 MESI - e lo ribadisco - il DF di Bologna SA QUEL CHE FA, chi lo giudica a distanza con quel modo di sentenziare tipico da chi si crede "allenatore della nazionale" non ha capito un ficosecco di tutta questa storia. Mi dispiace offendere i negazionisti, ma loro non si rendono conto di quanta gente abbiano offeso in tutto questo tempo con la loro chiusura mentale. Dei veri Tafazzi, soprattutto dal punto di vista patrio.
"

Passerini, 25 gennaio 2012

The Schnibble

theschnibble ha detto...

"@Tia
Ma visto che è tutto saltato...
Tutto saltato??? Ma non hai proprio capito nulla eh... avrei appoggiato la proposta di Mario Massa se si fosse chiusa la possibilità dei test affidati a UniBO, invece stiamo ormai arrivando in porto.
"

Passerini, 31 gennaio 2012

The Schnibble

Gdmster ha detto...

@Mario Massa
Lo so, lo so. E so pure che le quotazioni dell'uva cruda hanno raggiunto prezzi stratosferici. Però per il 15% si accetta pure ananas sfatto in baratto.


@tutti
Buon Natale, anche se in forte ritardo.

... ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=OGNocRWrR2s

Lascia perdere l'uva, cruda o cotta che sia!

Dammi retta...
Salutami Darwin!

daniele passerini ha detto...

@theschnibble
Il giorno che avrò possibilità di raccontare tutta questa incredibile storia, citerò questi tuoi commenti, a dimostrazione di cosa ho sopportato per rispetto e amore della verità, quella su cui tu sputi... e a questo punto mi chiedo proprio se inconsapevolmente o dolosamente, perché c'è del metodo nella tua follia.

@tutti
Ancora un po' di vacanza e torno a dedicarmi del blog.
Buon Santo Stefano.

theschnibble ha detto...

Eppure è tanto semplice, ti sto provando che le fonti su cui ti sei affidato in questi anni non ti hanno detto la verità. Ti ostini ancora a credere sulla loro autorevolezza che invece è stata puntualmente smentita ogni volta che hai fatto riferimenti sul futuro.
Anche quando racconterai la tua verità (che mi immagino come una serie di confidenze fatte da componenti del DF e prese da te come oro colato perchè dette da illustri o emerite sorgenti) verrà fuori che in tutto questo tempo non sei riuscito a capire che ti stavano strumentalizzando su notizie infondate e inconsistenti se non inventate di sana pianta.
Rimarrà solo da scoprire se si trattava di azione studiata a tavolino o frutto di una serie di incompetenze e facilonerie con cui si è trattata tutta la vicenda.
Buon anno Passerini.
Il 2013 darà risposte ai nostri interrogativi ma sfortunatamente non sarai tu a darle.

The Schnibble

triziocaioedeuterio ha detto...

@Daniele

Quando racconterai questa storia,e credo prorpio che sarà attraverso la pubblicazione di un libro,spero Daniele nn ti vorrai dimenticare di citare la preghiera che franchino recita tutti i giorni...con la quale chiede a nostro signore di vivere in un mondo senza e cat:

PADRE NOSTRO CHE SEI NEI CIELI
SIA MALEDETTO QUEL NOME,
VENGA IL DISDEGNO
SIA FATTA LA TUA VOLONTà
COME IN CIELO MA NON PER L'E-CAT
DACCI OGGI IL NOSTRO FANGO QUOTIDIANO
E RIMETTI A NOI I NOSTRI DEBITI
CON ENEL ED ACEA COME NOSTRI CREDITORI
E NON CI INDURRE IN STAGNAZIONE
MA LIBERACI DAL MAMMOZIO!

CAMEN

... ha detto...

BUAHHAHAHAH!!......


Esclaves....niente di più
Uoomini, donne e oche IN CATENE!

studiobps ha detto...

@Daniele.
"Il giorno che avrò possibilità di raccontare tutta questa incredibile storia, citerò questi tuoi commenti, a dimostrazione di cosa ho sopportato per rispetto e amore della verità, quella su cui tu sputi..."

Ehm.... non so come dirtelo, ma -veramente- i commenti riportati da theschnibble sono tutti TUOI. Di un anno fa. L'unica cosa che puoi citare di theschnibble è: ":-(".

Saluti;
Matteo

daniele passerini ha detto...

@studiobps
Ehm.... non so come dirtelo, ma -veramente- i commenti riportati da theschnibble sono tutti TUOI.
Ehm... non so come dirtelo, ma - veramente - è esattamente QUELLO il motivo per cui PROPRIO i commenti di theschnibble saranno da citare e ricordare. Del resto non fai che confermare che tu e la perspicacia abitate agli antipodi. ;)

theschnibble ha detto...

"Nutro fiducia a UniBO e resto in attesa di loro dichiarazioni in merito a tutto lo sviluppo della vicenda con Rossi e/o del testing dell'Ecat. Spero sia questione di pochi mesi. Quel che è certo che questa complessa storia (di depistaggi e dubbi) non potrà essere trascinata in alcun modo oltre il 2012: un anno fondamentale anche per Rossi, l'anno della verità."

Passerini, 17 marzo 2012

:-(
The Schnibble

theschnibble ha detto...

"Da Bologna arriveranno novità: buone o cattiva che siano. MA ARRIVERANNO.
Quella cattiva per me può essere solo una: che Rossi faccia marcia indietro persino alla realizzazione dei test gratuiti sotto controllo di UniBO. Se ciò succedesse UniBO lo dichiarerebbe immediatamente.
"

Passerini, 14 marzo 2012

The Schnibble

theschnibble ha detto...

"Chiarisco la mia posizione. Per il 2012 credo che ormai i giochi siano chiusi, ma un Nobel (a più scienziati) nel 2013 in ambito LENR lo ritengo assai probabile. Salvo colpi di scena escluderei però Rossi tra i papabili, proprio perché ha scelto di seguire la via dell'imprenditore più che quella dello scienziato.

Passerini, 15 marzo 2012

The Schnibble

bertoldo ha detto...

ma il database che avete generato , dov'è possibile consultarlo ?

Silvio ha detto...

@bertoldo
Il database ce l'ho io... Ed e' tutto qui:

Questo e' il "database" dei "siti contro" finora censiti grazie al vostro aiuto:

Segnalatore - Sito web - Persona/idea - Proprietario

Go Katto - http://www.shutdownrossi.com - Andrea Rossi/e-cat - Gary Wright (pseudonimo?)

Gian/Caggia - http://www.dossierhamer.it - Ryke Geerd Hamer/NMG - (anonimo?)

Barney - www.allarmescientology.it (http://xenu.com-it.net/) - L. Ron Hubbard/Scientology -
In effetti e' una poderosa raccolta di articoli, gia' presenti in rete, critici verso una multinazionale potente e affermata, non tanto un sito contro un uomo, tra l'altro morto, e le sue idee.

Barney - http://www.noratzinger.org/ - Papa Ratzinger -
Ragazzi, e' soltanto una paginetta oserei dire goliardica!

Barney/Tia - http://www.americansagainstobama.com/ - Barack Obama -

Non e' pervenuto piu' nulla!
Mi auguro che daniele porti la questione a livello di post cosi' che coinvolgendo piu' persone magari venga fuori altro...

Nessuno ha detto...

@Silvio:
Esistono centinaia di siti "contro", il fatto che nessuno abbia voglia di seguirti su questo gioco non significa che siano solo 5.
Per dimostrartelo, ho provato con la prima persona (diciamo controversa, per essere molto buoni) che mi è venuta in mente: Zichichi.
Ci sono libri e siti in abbondanza.
Es.: http://www.fisicamente.net/SCI_SOC/index-1811.htm
http://www.piergiorgioodifreddi.it/libri/curatele/zichicche

Vuoi provare con Berlusconi?

Che rossi sia un mentitore professionista dovrebbero averlo capito tutti, è un dato di fatto. Per quelli come me questo è sufficiente ad inferire che trattasi di una truffa, per altri si tratta invece di una raffinata strategia volta a depistare i competitor.
La storia di Ulisse e le sirene per me rappresenta perfettamente la situazione.

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Nessuno
"Che rossi sia un mentitore professionista dovrebbero averlo capito tutti, è un dato di fatto.."

Devo dedurre che hai informazioni di tenore opposto a quelle (riservate) di Daniele? Sono riservate anche le tue o puoi condividerle con noi, o meglio ancora, con la magistratura competente? Anche se mi dispiacerebbe scoprirlo, preferirei che tu mi mostrassi le indubitabili prove che DEVI avere per poter fare un'affermazione così drastica contro una persona, così ci mettiamo una pietra sopra e volgiamo lo sguardo altrove. Meglio una brutta verità che una edulcorata bugia, in questo caso.
Vai...sono seduto, ho preso un profondo respiro e sono pronto a ricevere le tue spiacevoli ma utili info, che poi ti invito di nuovo anche a girare a chi di competenza per la repressione delle truffe.

Silvio ha detto...

@nessuno
Penso sia una offesa alla tua intelligena ed a quella di tutti quelli che ci leggono farti notare la differenza tra dominio web e pagina web.
Non e' che nessuno mi segue in questo gioco, e' che non ci sono realmente altri domini web contro delle semplici persone fisiche e le loro idee se non i primi due, e' questo il dato di fatto che non vuoi ammettere!
Meditate gente, meditate...

barneypanofsky ha detto...

@Silvio: non stiamo vendendo elettrodomestici a casalinghe di Voghera.
Non c'e' bisogno di dimostrare (tra l'altro artatamente) che tutto il mondo si concentra solo contro Rossi. Il che e' FALSO. E comunque non lo si dimostra con i tuoi sondaggi "a' la' casalinga di Voghera".

Semplicemente, quando una richiesta come la tua si aggancia ad un thread su Stremmenosche crede ciecamente a Rossi, la cosa piu' probabile e' che dopo la prima risposta di cortesia ti si faccia notare che cambiare discorso e non andare al punto della discussione e' -perlappunto- strategia da venditore di olio di serpente.

Sei mica esperto nella materia, per caso? No, perche' mi pare tu faccia di tutto pur di svicolare dal punto focale del problema posto in QUESTO messaggio che stiamo commentando.

Barney

Nessuno ha detto...

@SIlvio: ai fini di effettivo contrasto di qualcuno, che la pagina sia ospitata (es.: Repubblica) oppure abbia un dominio dedicato non mi sembra faccia differenza. Se per te le pagine web non contano (compreso facebook) va bene così, il gioco è tuo.
Immagino che shutdownrossi per te sarebbe innocuo se ospitato da blogger (per esempio) o dal Times. Io non ci perdo altro tempo e mi sembra valga anche per tutti gli altri.

@Alessandro: è qualche anno che si fanno le pulci a Rossi, se ancora non hai capito tutte le bugie (a partire dai gamma, passando per l'arricchimento isotopico e la sua laurea in ingegneria) non mi metto a riepilogarle per la centesima volta.
A questo punto sono anche contento che gente come Proia ci prenda una facciata, sarà di insegnamento per i prossimi. Vedrai che ci penseranno i licenziatari a sporgere denuncia, io non ho fretta.
Per ora chiediti perchè Rossi non ha bloccato shutdownrossi. I soldi non gli mancano di certo ora che ha venduto al big partner. Sarà come minimo plurimiliardario.

mario massa ha detto...

@Alessandro Pagnini
Nessuno scrive:”Che rossi sia un mentitore professionista dovrebbero averlo capito tutti, è un dato di fatto. Per quelli come me questo è sufficiente ad inferire che trattasi di una truffa, per altri si tratta invece di una raffinata strategia volta a depistare i competitor.”

Sinceramente non ho trovato nessuna persona ragionevole (nemmeno Focardi e Stremmenos) che sia contrario a questa affermazione. Rossi ha più volte mentito e si è contraddetto ancora più spesso. E’ il perché l’abbia fatto che divide, ma il fatto che l’abbia fatto è un dato certo. Per Nessuno è la dimostrazione che si tratta di truffa. Per me rende la truffa molto probabile ma solo misure terze potranno confermarla o smentirla.

Alessandro Pagnini ha detto...

@ nessuno
Può anche darsi che Rossi sia un truffatore e sono anche dell'opinione che Proia ci batterà la 'facciata', ma per motivi diversi da quelli che tu ipotizzi.
Tuttavia ti invito a non riepilogare per la centesima volta le tue 'prove', (perchè per dare a qualcuno del truffatore ci vogliono queste benedette prove), ma a consegnarle agli organi competenti (esposto in procura?), oppure alla stampa, così farai un favore anche a me, perchè, come ti ripeto, preferisco sapere la verità. Vorrà dire che verremo a sapere dagli atti giudiziari o dai giornali, quali erano le tue 'carte'. Fallo però, che sarebbe un gran bell'agire! Se invece queste prove non le hai, allora ti consiglio di usare almeno il condizionale, o una qualche formula dubitativa nelle tue affermazioni.Ognuno è libero di farsi un'opinine di chiunque, ma è bene che venga chiarito che di opinine trattasi. Nel tuo caso, l'affermazione perentoria richiede certezze comprovate e se le hai e non le consegni a chi di dovere, ti rendi complice del truffatore. Pensaci!

tia_ ha detto...

pagnini, leggi i post prima di partire a testa bassa

studiobps ha detto...

@Daniele.
E' vero, io e la perspicacia viviamo agli antipodi. Grazie per avermelo ricordato.
Detto questo, è probabile che anche tu debba in qualche modo cercare di riconciliarti con il principio di realtà. Perchè non rispondi alle tue stesse affermazioni di un anno fa nel merito? Per esempio soffermandoti non tanto sulle tue convinzioni, ma sulle parti che contenevano previsioni su fatti, quindi verificabili o falsificabili.

A latere: in questo tuo post c'è ancora in coda un mio quesito senza risposta su bauxite e processo bayer (e, suppongo, un Il Santo in attesa di scuse). Dal momento che ritengo -o immagino, essendone io sprovvisto- che la perspicacia non si consumi usandola, magari attiva un po' della tua, abbondantissima, per rispondere, almeno questa volta, nel merito.

Saluti;
Matteo

Nessuno ha detto...

@Alessandro: ti ha già risposto Mario Massa. E' evidente che tu la pensi diversamente dalla maggioranza (compreso Stremmenos, Focardi,...).
Mia moglie fa l'avvocato: dice che è più ragionevole se sono i truffati a esporre denuncia. Uno potrebbe anche vendere degli zuccherini pretentendo di rafforzare le difese immunitarie grazie a miracolose proprietà, ma se chi le compra è contento, stai pur sempre vendendo un sogno che è già qualcosa per parecchie persone. E poi non ho di sicuro il tempo per stare dietro ad un procedimento di questo genere.

Alessandro Pagnini ha detto...

@ mario massa
Beh...prendo atto che, a dir tuo, anche Stremmenos e Focardi sono d'accordo con l'affermazione che Rossi è un mentitore professionista. Correttamente si deduce che chi vive di menzogne sia un truffatore. Il sillogismo regge, però bisogna partire dal fatto assodato che Rossi viva di menzogne, che la sua 'professione' sia quella. Ti dirò che non avevo avuto l'impressione che Stremmenos e Focardi avessero un'opinione simile di Rossi. Aspetto da un minuto all'altro che siano loro, prevenendo Nessuno, a consegnare le prove di ciò che, come dice Nessuno 'è un fatto' e che come tu ribadisci, anche i nostri due 'cattedratici' ormai conoscono e sono concordi nell'affermare. Naturalmente la lettera che stiamo commentando presumo sia stata scritta prima di esser giunti (parlo per Stremmenos) a questa conclusione. Credo che Daniele dovrebbe consentire al professore di rettificare, o aggiungere la sua nuova opinione sui fatti ed eventualmente orientare diversamente l'atteggiamento del blog verso Rossi, visto che ormai pare che soltanto io fossi all'oscuro di quello che era ormai un 'fatto' conosciuto da tutti. Che figuraccia che ci ho fatto! :-(
Beh...via... allora aspettiamo l'epilogo con l'outing di Stremmenos e Focardi, tanto per capire i retroscena di questa truffa, cui certamente si sono inconsapevolmente prestati, ma che ormai anch'essi riconoscono. Sono tutto orecchi e occhi per leggere, ovviamente.

Alessandro Pagnini ha detto...

@ tia_
"pagnini, leggi i post prima di partire a testa bassa "

Che mi è sfuggito?
Qui a partire a testa bassa con affermazioni pesanti, in realtà è Nessuno. Io dico che se uno afferma che un altro è un mentitore professionista e che questo è un fatto assodato, è bene che possa dimostrarlo. Se poi le prove (richieste per certe affermazioni) non vuole produrle, non mi pare un bell'agire, anche per la tutela dei futuri truffati. Se non le ha, è bene che sia mooolto più prudente, anche con la moglie avvocato. Non ti pare? A me la gente così sicura e che spara a zero fa sempre uino strano effetto. Comunque spiegami cosa mi è sfuggito, anche se potrò leggerlo solo tra qualche ora.

Silvio ha detto...

@barneypanofsky
Non far finta di non capire barney, non ci crede nessuno! Non e' il mondo che ce l'ha con rossi, e' qualcuno che ce l'ha a tal punto con rossi da creare un dominio apposta contro di lui. Un dominio e', per chi non lo sapesse, il secondo nome da sinistra dubito dopo ".it" o ".com"
Se per te e' normale creati il dominio bastacaggia.it e scrivimi da li dentro dai, perche' non lo fai? Perche' vieni a scrivere qui le tue opinioni?

Il tuo richiamo a rimanere in topic e' semplicemente ridicolo...
E come mai proprio oggi abbiamo deciso di preoccuparci dell'essere in topic e proprio su questo mio thread, che tra l'altro e' secondo me perfettamente in topic? Stremmenos parla di rossi, io parlo di rossi.
Quanto ti sta dando fastidio questa cosa di evidenziare che esiste un dominio come shutdownrossi.com dedicato ad affossare rossi?
Parecchio a quanto pare...
Sempre piu' convinto che meriti un post a se stante...
Se do fastidio ditelo eh?
Tra l'altro tu in questo post non avevi scritto nulla, quindi di che stai parlando?
Sono piu' in topic i commenti indirizzati direttamente a stremmenos manco se fosse lui direttamente a leggere e scrivere sul post? Ti sei accorto che stremmenos ha scritto una mail a passerini e lui l'ha pubblicata? Che senso ha scrivere @stremmenos se probabilmente non ti legge e non ti puo' rispondere?!?
Sono piu' in topic i commenti di certi succhielli che stanno facendo l'almanacco del giorno dopo di cio' che ha scritto daniele in passato?
Ma per favore... Ma pensate che siamo una manica di deficienti e non ci accorgiamo di quello che scrivete?

Silvio ha detto...

@nessuno
"ai fini di effettivo contrasto di qualcuno, che la pagina sia ospitata (es.: Repubblica) oppure abbia un dominio dedicato non mi sembra faccia differenza."

Un altro che fa il finto tonto... Tanto precisi e puntuali quando vogliono cercare il pelo... E poi aprirsi un dominio e' uguale a scrivere un commento... Certo, certo... Come dire che possedere tre televisioni e' come possedere tre apparecchi radiotelevisivi... :-D

tia_ ha detto...

>Che mi è sfuggito?
Qui a partire a testa bassa con affermazioni pesanti, in realtà è Nessuno. Io dico che se uno afferma che un altro è un mentitore professionista e che questo è un fatto assodato, è bene che possa dimostrarlo.

Ti è sfuggito che sei partito da 'mentitore perofessionista' per poi fare un ragionamento con in mente la parola 'truffatore', che Nessuno non ha scritto che è un fatto assodato

(Pagnini)
Devo dedurre che hai informazioni di tenore opposto a quelle (riservate) di Daniele? Sono riservate anche le tue o puoi condividerle con noi, o meglio ancora, con la magistratura competente?


Pagnini, essere un mentitore professionista non è un reato.

Se poi vuoi avere le prove delle sue bugie, basta fare un salto nel passato.
Tipo quando ad aprile 2011 diceva alla RAI di star facendo tutto con le sue ossa e che pigliava i soldi solo a reattore consegnato, mentre in realtà stava aspettando nello stesso periodo un grosso pagamento da parte di defkalion per la sua "tecnologia" (tecnologia, non reattore).
Ti consiglio di leggere i vecchi post, da febbraio 2011.

daniele passerini ha detto...

@studiobps
Perchè non rispondi alle tue stesse affermazioni di un anno fa nel merito? Per esempio soffermandoti non tanto sulle tue convinzioni, ma sulle parti che contenevano previsioni su fatti, quindi verificabili o falsificabili.
STANDO A TUTTO QUEL CHE SO (e ne so!), non c'è nulla che abbia detto che debba ritrattare salvo il mancato rispetto delle scadenze che avevo indicato, che dispiace a me quanto a te, te lo assicuro. Se il mancato rispetto di quelle scadenze dipendesse da me, ovviamente mi scuserei. Ciò detto di cosa dovrei scusarmi?
Per questo - ribadisco - i commenti dove theschnibble riporta le mie affermazion, mi saranno utilissimi il giorno in cui si vedrà che non raccontavo balle. Le scadenze non rispettate - e te lo lo ripeto ancora - non dipendono da me. E nota bene, se avessi scoperto che il non rispetto delle scadenze è dovuta ai film mentali tipo "Stangata" che tu, Tia, Nessuno ecc. vi siete fatti SAREI IL PRIMO A RICONOSCERLO E SCRIVERLO. Purtroppo per voi mi risulta che siete voi ad avere preso l'abbaglio più grosso di tutta la vostra vita su tutta questa storia, spiacente non posso alterare la verità per farvi piacere.
Posso aggiungere che sono più numerose le persone che mi testimoniano della realtà dell'E-Cat, essendo direttamente a contatto con la ricerca e sviluppo in corso, che i quattro gatti (nick e/o persone reali) che si affannano a commentare qui dentro per sostenere il contrario.

A latere: in questo tuo post c'è ancora in coda un mio quesito senza risposta...
Grazie, me ne ero scordato. Ti ho appena risposto in quel post.

Marcellogo ha detto...

Scusate, facciamo il punto:
Rossi ha affermato che un "third party" ha ultimato una sua sperimentazione dell'E-cat ed ha inviato i risultati a delle "quarte parti" per una peer-rewiew, le quali per la prima settimana di febbraio dovrebbero aver completato tutto.

Ora, cosa osta a chiedere (da parte di Rossi stesso)che questa " third party" emetta un comunicato che semplicemente ripeta quanto da Rossi affermato, senza dover pubblicare né i risultati del test né tantomeno i nomi delle "quarte parti"?
Nessuna violazione di qualsivoglia NDA in questa maniera.

mario massa ha detto...

@Alessandro Pagnini
Sei tu che trasformi il termine "mentitore" in "truffatore". Io affermo che Rossi molte volte ha mentito. Di questo sono consci anche Focardi e Stremmenos. Punto. Io ho detto solo questo e ti prego di non mettermi in bocca parole che non ho detto.

giorgiok ha detto...

@daniele
non c'è nulla che abbia detto che debba ritrattare salvo il mancato rispetto delle scadenze che avevo indicato

Quindi, se ho capito bene, il Dipartimento di Fisica di UniBO sta testando/testerà un e-cat di Rossi in modo indipendente?

indopama ha detto...

nuovo video dell'esperimento di Rossi.

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=DMqK7MkDmsw

Alessandro Pagnini ha detto...

@ mario massa
@ nessuno
@ tia_

Scusate se sono un po' più polemico del solito, ma insisto a dire che a partire a testa bassa con affermazioni pesanti su menzogne a fine di lucro ( professionista della menzogna) sia stato Nessuno. Secondo il vocabolario Treccani:

Truffa = In diritto penale, reato commesso da chi, inducendo taluno in errore con artifizî o raggiri, procura a sé o ad altri un ingiusto profitto con altrui danno

e

Professionista = Chi esercita una professione intellettuale o liberale come attività economica primaria

Ergo un professionista è uno che per professione, ovvero a scopo di lucro, svolge una qualche attività. Voi sostenete, quindi, che Rossi si guadagna da vivere con menzogne (= un truffatore). E mario massa sostiene anche, se non ho capito male, che questo lo ammettono pure Stremmenos e Focardi. Bene! Per quello che mi riguarda, ne prendo atto e chiudo qui la polemica, scusandomi per aver forse troppo insistito su questo argomento. Non voglio generare flame.

Alessandro Pagnini ha detto...

Tra l'altro, io non escludo affatto che Rossi possa essere un truffatore, anche se ho una diversa impressione, ma se lo sostenessi, cercherei di coprirmi ampiamente le spalle, prima di affermarlo. Tanto per chiarire che non ho neppure le certezze di Daniele sull'onestà di Rossi, nè sulla concretezza della sua tecnologia.

sandro75k ha detto...

@Nessuno

http://www.youtube.com/watch?v=OiKMlTN4nXM

mario massa ha detto...

@Alessandro Pagnini
“Voi sostenete, quindi, che Rossi si guadagna da vivere con menzogne (= un truffatore). E mario massa sostiene anche, se non ho capito male, che questo lo ammettono pure Stremmenos e Focardi”

Alessandro evidentemente hai voglia di fare polemica. Professionista della menzogna, termine usato da Nessuno io l’ho interpretato come persona che ha mentito spesso. Se vuoi si può discutere su cosa si intende per spesso.

Resta il fatto che ha mentito più volte e di questo confermo che ne sono consci anche Focardi e Stremmenos. Loro come altri trovano una scusa a questo comportamento nel fatto che lo abbia fatto per difesa dei propri interessi.

A me non interessa dato che la cosa mi interessa solo dal punto di vista scientifico. In campo scientifico quando uno per qualsiasi ragione mente significa semplicemente che le sue affermazioni da quel momento perdono di significato e solo prove terze sono da considerarsi attendibili.

theschnibble ha detto...

Krivit is back

The Schnibble

theschnibble ha detto...

"@daniele
non c'è nulla che abbia detto che debba ritrattare salvo il mancato rispetto delle scadenze che avevo indicato

Quindi, se ho capito bene, il Dipartimento di Fisica di UniBO sta testando/testerà un e-cat di Rossi in modo indipendente?
"

Una assunzione così intelligente non merita risposta, Passerini?

The Schnibble

christos stremmenos ha detto...

Ribadisco una piccola parte della mia lettera a "TO BHMA"
"Negli ultimi due anni la Cold Fusion ha superato la fase sperimentale, con il contributo di coloro che in silenzio e con perseveranza hanno continuato a indagare e lavorare senza ampie risorse e incentivi morali,(MI RIFERIVO PROPRIO ad A.ROSSI) in modo da arrivare alla fase "rivoluzionaria" di applicabilità su scala industriale di produzione di energia pulita, illimitata e a basso costo. La responsabilità ora viene spostata alla scienza e alla corretta imprenditoria per il bene dell'umanità e per affrontare la crisi economica e ambientale".
...MA QUESTE MIE AFFERMAZIONI SUONANO STRANE IN UN POLLAIO DI INCOMPETENZA E MALDICENZA ....
Christos Stremmenos

barnumxp ha detto...

Quello che suona strano è che in ANNI di chiacchiere e vanterie si siano prodotti il rapporto Galantini e il rapporto Levi..

Alessandro Pagnini ha detto...

@ mario massa
Mi rendo conto di essere stato un po' troppo polemico e mi scuso per questo. Resta il fatto che avallare una frase che bolla come "mentitore professionista" qualcuno è ben diverso dal dire, come anch'io sostengo, con rammarico, che Rossi si è contraddetto e ha più volte disatteso aspettative da lui stesso generate, non mantenendo programmi o scadenze. Questo è rilevare dei fatti, l'altro approccio è dire che questa persona usa la menzogna e l'inganno come mezzo per procurarsi da vivere. Mi rallegro del fatto che voi che con facilità criticate l'operare di Rossi non abbiate, evidentemente, sbattuto il naso contro le difficoltà che talvolta comporta il realizzare un'impresa. Io, da imprenditore in trincea e pieno di problemi, mi rendo vagamente conto di quali e quante cose possono mettersi di traverso, soprattutto in un'impresa realizzata in un campo così straordinariamente nuovo e zeppo di incognite e trappole. Non voglio giustificare tutto. Molte cose avrei voluto vederle fare diversamente, ma io sono qui e laggiù, con i suoi problemi, molti dei quali a noi sconosciuti, c'è un certo signor Rossi cui è facile, troppo facile, muover critiche. Sarà un truffatore come pensate? Forse...può darsi. Ma se non lo è, allora sta realizzando qualcosa destinato a cambiare il mondo e lo sta facendo ad onta di una serie di problemi e di un'ostilità che a molti di noi, me compreso, avrebbe fatto mollare già da tempo. Io credo che il giudizio su Rossi debba essere quantomeno sospeso, a meno di non avere prove non di impegni non mantenuti o di palle raccontate, che ci stanno tutte, anche se non son certo belle ed edificanti, in una situazione come la sua, ma piuttosto che effettivamente non ha in mano niente e sta solo cercando di turlupinare il prossimo (ancora non ho capito come) con una tecnologia inesistente e della inesistenza della quale egli è ben consapevole. In tal caso lo si potrebbe a ragione appellare in quel modo. Tuttavia queste prove latitano più dello stesso E-CAT!
Detto questo mi scuso di nuovo e auguro a tutti, senza escludere alcuno, un ottimo e ritemprante periodo di festività...per chi può farlo, almeno :-)

Nessuno ha detto...

@Stremmenos:
Io le ho fatto delle contestazioni specifiche alle quali poteva rispondere nel merito per poi mandarmi a quel paese dandomi dell'incompetente.

Invece, nel solco della migliore FF, lei non risponde e cambia argomento.
Questa sembra la vera competenza di base degli esperti di FF.
Sono felice di essere incompetente su questo punto.

Provi a spiegare a tutti quale è la certificazione di effettivo funzionamento o anche solo di esistenza e chi l'ha rilasciata.

Oppure perchè chiama Rossi "Ingegnere"

sandro75k ha detto...

@Christos Sremmenos

Credo fermamente che esistano buone possibilità di applicare la "Cold Fusion" su larga scala. Il problema, tuttavia, per noi che seguiamio la vicenda dall'esterno è avere uno stralcio di prova da parte di Rossi. Lei, Prof. Stremmenos, quali garanzie ha avuto? E' così difficile far fare una misura da un esperto di calorimetria che fughi ogni dubbio? Mario Massa, un nome a caso, a quanto ne sappia sarebbe diponibile...
Crai saluti.

daniele passerini ha detto...

@theschnibbles
Una assunzione così intelligente non merita risposta, Passerini?
Decisamente no.
Quanto al tuo "Krivit è tornato", se mi permetti un gioco di parole direi che Krivit più che un back è un ass... nel senso della faccia da c... che si ritrova!!!

@Nessuno
Stremmenos ha scritto una lettera in risposta a un articolo di giornale, in cui HA RIBADITO PER L'ENNESIMA VOLTA QUANTO AFFERMA da due anni e firmandosi sempre con nome e cognome, lui! Mi auguro che non perda tempo a risponderti. Fai ancora certe domande come se davvero pensassi che ci fossero Rossi, il suo Nuclear plumber, un capannone e un container... vorrei solo vedere la tua faccia il giorno che capirai come stanno le cose.

Nessuno ha detto...

@Daniele:
Se Stremmenos ripete da due anni che il dispositivo di Rossi è certificato, questo è un bel problema perchè non esiste nessuna certificazione di effettivo funzionamento.
Da due anni approcciate questo argomento con la sicurezza che entro pochi giorni verranno fuori le informazioni fondamentali a garantire l'esistenza della scoperta.
Ti sembra strano aver perso di credibilità dopo tutto questo tempo? Pensi che continuando a ripetere lo stesso mantra la credibilità aumenterà?
C'è stato il DF di UNIBO con il contrattone di beneficienza, la NATO, NI, Siemens, i "customer" segreti, le fabbriche automatizzate offshore...
Per ora, l'unica certezza è che Rossi ha guadagnato un piccolo gruzzolo (quello che guadagna una persona normale in 20 anni di lavoro?) vendendo licenze di esclusiva per un oggetto non esistente.
Tutto il resto (la certificazione, le fabbriche,...) sono solo fantasie.
Se Stremmenos vuole sapere il mio nome e cognome ti autorizzo a darglielo, la gravità delle sue affermazioni non cambierà e sinceramente non mi aspetto che risponderà mai nel merito.

ravecarl ha detto...

@Stremmenoss
"Ribadisco una piccola parte della mia lettera a "TO BHMA".
Sono stra-contento della sua risposta. Non sa quanto mi rincuora.
Sono sempre stato certo, da quando ho visionato le sue interviste l'anno scorso, che lei ha fiducia in A. Rossi (come ne ho fiducia io). Si sente che è in buona fede e non solo.
Grazie e buone feste a tutti

theschnibble ha detto...

@Passerini
Una assunzione così intelligente non merita risposta, Passerini?
Decisamente no.

"Decisamente no" immagino che sia la risposta alla domanda di Giorgiok.

:-(

The Schnibble

theschnibble ha detto...

"Mai come ora credo che la pazienza sia la virtù dei forti e che è inutile premere sul pedale dell'acceleratore di un auto in discesa che già intravede l'agoniata destinazione, si rischia solo di farla sbandare alle ultime curve.
L'8 settembre porterà molti nuovi elementi.
Ad ottobre ci sarà un evento importante qui in Italia.
Dopo National Instruments rispetto alle LENR in generale, presto un altra grossa e importante multinazionale farà outing, in questo caso come partner di Rossi!
E presto ci saranno industrie con impianti da 1 MW installati e funzionanti, spero proprio qui in Italia.
Ci siamo.


Passerini, 21 agosto 2012

The Schnibble

theschnibble ha detto...

"La pazienza l'ho persa con chi, come te, si affaccia qui dentro a pontificare. Vedrai che autunno bello mio! :))"

Passerini, 16 agosto 2012

The Schnibble

daniele passerini ha detto...

@theschnibble
La risposta era:
DECISAMENTE NO, NON MERITA RISPOSTA.
Adesso penso che la risposta sia a prova di idiota, ma in effetti con te non si sa mai.
Per inciso, ti ribadisco quello che ho già scritto (ma il comprendonio non deve essere il tuo forte, no davvero): "non c'è nulla che abbia detto che debba ritrattare salvo il mancato rispetto delle scadenze che avevo indicato"
Trai tutte le conseguenze che ti pare e continua pure a divertirti come sai divertirti, ti garantisco che a me fai ridere di cuore, quindi continua pure! :D
Ti sei già guadagnato un posticino d'onore nel capitolo intitolato Pseudoscettici, tetragoni e troll del libro che un giorno scriverò. ;)

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Nessuno
"Se Stremmenos ripete da due anni che il dispositivo di Rossi è certificato, questo è un bel problema perchè non esiste nessuna certificazione di effettivo funzionamento "

Esiste però una certificazione, peraltro obbligatoria, che ne consente la vendita.
Tu forse equivochi i termini, intendendo per certificazione del prodotto una cosa diversa. Quando vennero fuori le procedure ISO9000, ad esempio, scherzando, ma non troppo, si diceva che garantivano che si sarebbe prodotta una schifezza con dei parametri di qualità costanti ;-)
La certificazione è necessaria, dice che il prodotto può essere commercializzato e in qualche modo testimonia che si ha intenzione di 'fare sul serio' nell'industrializzazione del dispositivo e che quindi nel prodotto si crede (tra l'altro ha anche un costo) e quindi ha un suo peso non indifferente e può essere importante rimarcare che tale certificazione esiste. Tu forse intendi una 'validazione' del principio di funzionamento, attraverso la specifica 'certificazione del COP'....eh...sarebbe bello averla quella. SE Stremmenos ha scritto che esiste quella certificazione, sarebbe straordinario che la producesse pubblicamente! La stiamo tutti aspettando. Io speravo in Babbo Natale, ora aspetto la Befana, ma farei la firma per trovarla nell'uovo di Pasqua, come gradita sorpresa :-)
Quella certificazione del COP, non c'è ancora (che io sappia), almeno nelle forme accettabili dai più, ovvero condotta da un ente terzo. Immagino che quando ci sarà, molti avranno comunque da obiettare sulla affidabilità e competenza del certificatore del COP, ma a me farebbe comunque piacere vederla. Rossi, comunque, sostiene che il vero validatore sarà il mercato e infatti ha chiesto e ottenuto una certificazione di sicurezza che permette di vendere lo E-CAT e questo è in linea col suo pensiero. Certo che per ora ci fa aspettare, anche perchè notizie di E-CAT in funzione presso clienti gongolanti non ce ne sono, ma a me Rossi, Focardi e Stremmenos di soldi non ne hanno chiesti e ho deciso di non trattenere il respiro nell'attesa, quindi penso di poter resistere, anche se sono ansioso e curioso di vedere l'evoluzione della faccenda, che potrebbe avere una straordinaria e positiva ricaduta sulla vita di noi tutti.

AleD ha detto...

@Christos Stremmenos
"
...MA QUESTE MIE AFFERMAZIONI SUONANO STRANE IN UN POLLAIO DI INCOMPETENZA E MALDICENZA ....
"
Mi spiace, ma per me, con tutto il rispetto, chi guarda da fuori a buon senso può arrivare solo ad una conclusione, e cioè che lei si è innamorato di una sua idea.
Perché chi è competente non può non strabuzzare gli occhi davanti al quadro offerto oggi dal signor Rossi.
Ma pensate davvero, onestamente, di convincere la gente a colpi di NDA facendo leva sulla situazione economica mondiale e sulla precarietà energetica?
State facendo marketing.

AC/DC ha detto...

@Professor Stremmenos
Si ricorda eravamo vicini di posto al pranzo di Cesena e lei mi spiego' l'etimologia della parola scettico.

Le vorrei chiedere come potrebbe un osservatore esterno non essere scettico di fronte ad una tecnologia cosi' rivoluzionaria che, nonostante l'apparente facilita' di dimostrazione, contontinua da anni a rimandare verifiche sperimentali indipendenti?

Poi chiaro c'e' gente che ha deciso di credere sulla parola a persone direttamente coinvolte come Lei, Focardi o Levi ma questo non le pare piu' un atteggiamento fideistico che non scientifico?

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori. Chi è abilitato a pubblicare su 22passi deve evitare botta&risposta a distanza con utenti di altri blog o forum (donde può comunque trarre contenuti citandone la fonte).

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts with Thumbnails