Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

lunedì 31 dicembre 2012

Blog 22 passi: bilanci al volo d'un lungo e complesso 2012

A fine anno non tiro somme, la matematica non è mai stata il mio forte.
Spero di essere entrato nel cuore di qualcuno o, contrariamente,
nel cestino della carta di qualcun altro! (Charles Bukowski)


Cari amici e lettori, ecco il mio post di fine anno.

In primis mi scuso con tutti per il minore tempo che nel 2012 ho potuto dedicare sia a scrivere post sia a partecipare alle tante discussioni generate nel blog dai vostri commenti. In verità a volte mi sento come un padrone di casa, a lungo all'estero per lavoro, che ha lasciato le chiavi ad amici e amici degli amici e amici degli amici degli amici e così via (dai conoscenti fino agli sconosciuti), a volte con un po' di apprensione, ma sempre confidando che alla lunga  la fiducia paghi. Va bene, datemi pure dell'idealista: lo sono.

Visti certi “giudizi” che talvolta leggo (o mi vengono riferiti), ricordo ai più “distratti” che 22 passi d'amore e dintorni è un blog d'un “poro cristo” (ci rido su, mica sto facendo vittimismo) cui è capitata la sorte di trovarsi in contatto con una serie di informazioni che ha voluto condividere con tutti (non si fa!), tanto quanto le fonti gli consentivano di fare senza violare segreti industriali e NDA o venire meno alla semplice cautela richiesta da certe tematiche.

Ricordo pure che ho un lavoro che mi dà da vivere e una famiglia con le sue normali e numerose necessità, mentre il blog è soltanto un “hobby” che coltivo nel tempo libero. Per questo invidio parecchio quegli altri blogger che possono dedicare maggior tempo e impegno ai loro blog e relativi lettori, o perché sono pensionati o perché di fatto l'attività di blogger s'integra con il loro lavoro o perché sono pagati per propagandare determinate "idee" nel web... in quest'ultimo caso però non li invidio per nulla: alla mia coscienza e integrità io ci tengo.
Vi assicuro che per un pignolo quale sono, dovere accontentarmi di scrivere post e commenti quasi sempre di corsa è stato ed è un dramma; però penso sia meglio intervenire seppur con qualche imprecisione, ogni volta che ne ho motivo, che non farlo per nulla. Insomma, non è facile conciliare esigenze personali e del blog così come velocità e argomenti che richiedono al contrario estrema attenzione. Ce la metto tutta, ma ovviamente affetti e doveri vengono prima di un "hobby".

E di tempo il blog ne reclama sempre più! Ché, ben oltre le mie intenzioni, si è trasformato dal tranquillo salottino che era fino a due anni fa — dove si passava a fare due chiacchiere su argomenti "innocui" quali poesia, amore, spiritualità, psicologia e al più politica — a una caotica agorà in cui si viene perfino in cerca di news aggiornate e precise su temi specifici (sia pure al livello divulgativo e di base che mi compete) quali le ricerche LENR (in particolare l'E-Cat di Andrea Rossi, ma anche gli esperimenti di Celani, quelli dell'IIS Pirelli, il piezonucleare e via dicendo) e altre ricerche scientifiche di frontiera che molti considerano “pseudo-scienza” (come memoria dell'acqua e omeopatia)... tutti temi dietro i quali si collocano interessi economici a decine di zeri che sono il vero motivo per cui 22 passi d'amore è diventato di per sé un piccolo “campo di battaglia” e, ampliando la prospettiva, un soggetto belligerante all'interno di un “teatro di guerra” (immensamente più grande di me!), cosa che a qualcuno pare sfuggire. Molto più semplice appiccicarmi addosso l'etichetta di “complottista”, ormai messa come un cerotto su qualunque bocca vada esponendo verità scomode.

Sinceramente mi farebbe piacere avere tempo per parlare di molti altri argomenti, a cominciare da quelli che il blog trattava fino a due anni fa, ma dovendo fare delle scelte, chiaramente continuo a dare priorità ai temi più “caldi”.

Tirando le somme, mi sembra importante sottolineare il carattere pluralistico di questo blog: la sua impostazione è dare voce a quante più opinioni possibile (sempre e comunque nei limiti di buon gusto ed educazione). Così nel 2012 ho pubblicato sempre più spesso articoli scritti da altri autori, sia sugli argomenti che da due anni seguo maggiormente (le LENR), sia su altri che conosco ben poco (ad esempio la Nuova Teoria Monetaria), invitando sempre chi ha opinioni diverse a presentarle sotto forma di post così da vedere anch'esse pubblicate su 22 passi. Fatica vana. Salvo poche eccezioni (per esempio Franco Morici, che ha tutta la mia stima per questo) dal fronte degli scettici si manifestano qui dentro soprattutto quelli che fingono di non cogliere l'apertura e disponibilità al dialogo che ispira questo luogo d'incontro virtuale, quelli che scrivono commenti (per lo più anonimi) tesi a frammentare e decontestualizzare i discorsi (tecniche tipiche dei troll) e criticare "a prescindere" le opinioni sposate o ospitate dal blog.

Riguardo l'E-Cat il 2012 non è stato l'anno risolutivo che speravo (e che avevo scommesso sarebbe stato), è stato invece ampiamente interlocutorio. Di conseguenza credo sia diminuito il numero di lettori fiduciosi nella rivoluzione tecnologica promessa da Rossi, poco male, in compenso è cresciuto quello delle persone qualificate che la ritengono possibile e alle porte. Infatti al di là delle idee che potete farvi leggendo nei blog (favorevoli o ostili che siano), la fiducia in Rossi è andata crescendo soprattutto tra quegli esperti, in particolare fisici e ingegneri, che — invece di perdere tempo a chiacchierare e a fare 1000 supposizioni nelle cornici che il web offre ai loro egocentrismi caratteriali e narcisismi intellettuali — lavorano in laboratorio e ottengono risultati sempre più costanti nel replicare esperimenti LENR, esperimenti che si fanno sempre più "open source" (si pensi a quanto proposto da Celani, da Abundo e dal Martin Fleischmann Memorial Project nel 2012).

E c'è un grossa differenza tra osservare quel che succede nel campo delle LENR da fuori o da dentro. Vi assicuro che finanche in seno alle università il fronte preconcettualmente ostile alle LENR si sta sgretolando e gli outing sono destinati a moltiplicarsi. Non è certo un caso che tra gli "sponsor" della ricerca alla fusione fredda dal 2012 si annovera ufficialmente una multinazionale come National Instruments.

In altre parole, nonostante manchino a tutt'oggi annunci clamorosi che una volta per tutte testimonino la realtà COMMERCIALE delle LENR (con tecnologie che con-vincano direttamente a livello di mercato e diventino oggetto della Scienza chiamata a spiegarle) continuo a raccogliere a livello confidenziale – da fonti disparate, indipendenti tra loro e autorevoli – conferme inequivocabili che una rivoluzione epocale è già in corso (e la grande industria ne è a conoscenza assai più delle università che controlla) ed è per questo che continuerò, come meglio posso, a dar voce a tutto ciò.

Due parole infine per ricordare che nel 2012 c'è stata anche la parentesi della mia breve partecipazione all'avventura de L'Indro:
Quando la direttrice de L'Indro, a seguito dalle cortesi pressioni oblique ricevute (del genere: "fatelo smettere, non è competente a trattare certi argomenti") mi invitò a esprimere opinioni su qualsivoglia cosa fuorché tecnologia e/o scienza di frontiera (oggetto di 6 delle 8 "opinioni" che avevo già pubblicato su quel quotidiano on line), ho preferito interrompere la collaborazione piuttosto che adeguarmi alla nuova "linea editoriale". Così ho potuto dedicare tutte le energie al mio piccolo blog, dove posso scrivere ogni cosa che reputo interessante per tutti. La libertà non ha prezzo.

Le pressioni oblique di cui sopra, erano state promesse e promosse da due blog in particolare (ormai stranoti e chi segue 22 passi) che issano oscurantismo accademico, censura di comodo e squisita disinformazione a vessillo delle proprie condotte. Auguro con tutto il cuore a tali blog (e ai loro sodali) di raccogliere nel corso del 2013 i frutti karmici e graditi alla dea Dike di tutto ciò che hanno seminato con tanta solerzia e premura.

Allo stesso modo, auguro ai lettori affezionati a 22 passi d'amore e dintorni che si fidano di me, di raccogliere quanto prima la soddisfazione di avere riposto bene la loro fiducia. E scusate se è poco.

Auguro proprio a tutti un 2013 che spazzi via le ombre e doni tanta Luce!

14 : commenti:

Paul ha detto...

Puntualissimo al secondo!
22:22:00

daniele passerini ha detto...

@paul
È una pubblicazione programmata! :)
Io sono con Elisa a casa di amici, una 15ina di persona, seduto a mangiare a metà cena!
Prosit :)

Fabio82 ha detto...

Tantissimi auguri a tutti, vi auguro un 2013 splendido! Grazie daniele!

triziocaioedeuterio ha detto...

Auguri a tutti ed a te in particoalre Daniele...grazie per tutto quello che fai!

Merlian ha detto...

Auguri per un meraviglioso 2013!

mauro bertini ha detto...

penso che chi segue questo blog ed e' in buona fede lo faccia anche perche' ti considera una persona onesta e quindi di cui ci si puo' fidare.Grazie per tutto quello che hai fatto in questo anno

daniele passerini ha detto...

Grazie, Fabio, trizio, Merlian e Mauro. Un saluto al volo: oggi andiamo a visitare il Monastero di Fonte Avellana. Sono più di 20 anni che non ci vado e non vedo l'ora. Ci risentiamo stasera o domani.

Alessandro Pagnini ha detto...

Auguroni Daniele e continua così! :-)

holgs ha detto...

Auguri Daniele! Che il 2013 sia davvero un anno "rivoluzionario " per tutti!

Vincenzo Bonomo ha detto...

Tanta salute e serenità a tutti, scettici compresi!

umbgio ha detto...

Tanti auguri Daniele e complimenti per il tuo bilancio di fine anno "puntuale" e preciso ... non solo nell'orario (22.22)

umbgio ha detto...

Tanti auguri Daniele e complimenti per il tuo bilancio di fine anno "puntuale" e preciso ... non solo nell'orario (22.22)

David78 ha detto...

Daniele anche se in ritardo tanti auguri per un sereno e rivelatore 2013. ;-)

Gillana Giancarlo ha detto...

Complimenti, un blog interessante per chi è appassionato del nuovo nella scienza e non ha paura di questo e di sognare un futuro dove l'ingegno umano riuscirà a dominare la materia e l'energia a vantaggio di tutti.
Auguri!
Gillana Giancarlo

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails