BLOG PER APPASSIONATI D'AMORE, ONESTÀ, SPIRITUALITÀ, ARTE, POESIA, POLITICA, DEMOCRAZIA, SOSTENIBILITÀ, TECNOLOGIA, ENERGIE PULITE, COLD FUSION E LENR, MEDICINA ALTERNATIVA, RIVOLUZIONI SCIENTIFICHE, CRIPTOARCHEOLOGIA E "TANTE COSE INFINITE, ANCOR NON NOMINATE"

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

B A C H E C A D E L B L O G

Dal 25 Aprile 2015 (Festa della Liberazione) la possibilità di lasciare commenti nel blog è stata disattivata, eccetto per gli 85 utenti autorizzati e autori ad oggi iscritti. Chi desiderasse fare parte di questa piccola community (Google consente ancora 15 iscrizioni) può mandare due righe di presentazione a 22 passi chiocciola gmail punto com.

venerdì 24 agosto 2012

Solidarietà a Domenico Cirillo (2)

Dopo la pubblicazione del post Solidarietà a Domenico Cirillo (1) sono arrivate espressioni di stima e sostegno al ricercatore Casertano, ma in verità i commenti a quel post sono diventati il regno dell'off topic - e ribadisco che l'unica medicina a ciò è la moderazione dei commenti - fino alla comparsa di una vera e propria piece teatrale collettiva messa in scena da barbagianni, giuliano-berrutti, dumah, razzaduroc:

il 23 agosto 2012 alle 22:30 barbagianni ha detto...
2 anni fa uno dice di aver inventato una automobile a acqua, e di aver poi stretto un accordo con una "realtà industriale" coperto da NDA.
Di questa macchina non se ne è saputo più nulla, perché?
1- aveva preso un granchio/era una panzana oppure
2- ha avuto un' offerta che non poteva rifiutare oppure
3- sta silenziosamente lavorando al perfezionamento della macchina oppure
4- ??????????????


23 agosto 2012 22:30 giuliano-berruti ha detto...
@BG,
ricorda l'invito a restare in thread.
"2 anni fa uno dice di aver inventato una automobile a acqua, e di aver poi stretto un accordo con una "realtà industriale" coperto da NDA.
Scusa, ma cosa c'entra con Cirillo?
Ben due posts dopo l'invito a non andare OT ;)
ciao,
Giu.

il 23 agosto 2012 alle 23:27 Dumah ha detto...
Il soggetto della storiella E' Cirillo...

il 23 agosto 2012 alle ore 23:34 razzaduroc ha detto...
@Giuliano

Barbagianni e vedo ora anche Dumah, hanno ragione:
ecco cosa scriveva Cirillo in data 11/11/2010
"Abbiamo, nel nostro laboratorio-rimessa (o rimessa-laboratorio) un sistema che fa girare un motore a combustione interna utilizzando come combustibile solo acqua. Non aggiungiamo idrogeno e ossigeno in aspirazione in tandem con benzina o gasolio, ma si parte dalla sola acqua. Fino ad oggi il motore è rimasto in moto per un max di tre ore consecutive. Lo abbiamo spento solo perchè, dopo tre ore passate a guardare un motore che gira, cominci a romperti un po' le scatole."
Praticamente Cirillo ha inventato una cosa in grado di stracciare letteralmente l'e-cat!!!!!
Poi dopo Cirillo scrive ancora il 16/11/2010:
"Sia io che Luigi abbiamo firmato un accordo di 'non-disclosure agreement' con una realtà industriale interessata alla cosa.
Parlare della cosa violerebbe dei vincoli legali per cui chiudo qua."
Trovate tutto qui:
http://www.energeticambiente.it/sistemi-per-auto-idrogeno-acqua/14731141-auto-ad-idrogeno-fai-da-te-19.html#post119131080
http://www.energeticambiente.it/sistemi-per-auto-idrogeno-acqua/14731141-auto-ad-idrogeno-fai-da-te-17.html#post119129125
RD

il 23 agosto 2012 alle 23:55 giuliano-berruti ha detto...
@Barbagianni, Dumah, RazzaDuroc
mi devo ovviamente scusare con voi, non ero al corrente. Ho letto solo i due post che ha indicato RazzaDuroc, ma il quadro sembra più chiaro:
questa persona trasmuta metalli e costruisce motori che funzionano a sola acqua.
E' legato a un non disclosure agreement.
Qui ci sono solo due casi, uno dei quali è che questa persona sia un genio.
Scusate ancora.
Giuliano.



Che bel "teatrino"! Eppure lo aveva scritto lo stesso Barbagianni che cosa poteva essere successo nei quasi 2 anni trascorsi dalle ultime parole di Cirillo sul motore ad acqua: "...oppure sta silenziosamente lavorando al perfezionamento della macchina..."


Esattamente! E allora perché montare su tanti dubbi?


Ho appena parlato con Cirillo.  Mi ha confermato che il progetto del motore ad acqua (il cui principio tra l'altro è spiegato in una pubblicazione scientifica 'peer reviewed' uscita lo scorso novembre di cui trovate l'abstract a http://www.scientific.net/KEM.495.100) procede coi tempi che sono necessari. Perché, vi sembrano troppo due anni per un progetto di quella portata?


Cirillo ha ribadito di essere sottoposto a NDA dai partner industriali che stanno sviluppando l'idea iniziale. Mi ha spiegato un altro paio di cosette, e gli credo.


Perciò a Barbagianni, Dumah, Razzaduroc e 'spalle' e compari dico innanzitutto questo: CRESCETE!
Pensate veramente che i vostri interlocutori caschino nei vostri giochetti???
Vi piacerebbe assai, insultando e millantando, vedere dei risultati, conoscere le ricette e dettagli del lavoro altrui, vi piacerebbe!


Quanto è successo a Cirillo su EA (e pure qui!) è la dimostrazione di come la brutalità e la ferocia possano tappare la bocca alle migliori intenzioni di condivisione. Ma non ne frenano il lavoro, mettetevelo bene in testa. Perché il progetto del motore ad acqua va avanti, non si è mai fermato. 
Quindi insultate pure, sfogate la vostra frustrazione di non essere andati mai oltre quello che vi hanno insegnato a scuola. Se una cosa è impossibile per voi, allora se uno ci riesce, per voi è sicuramente un imbroglione. Il che induce a provare solo tanta tanta pena per i miserrimi sentimenti che pilotano la vostra mano a scrivere i commenti che ci fate leggere.


Poi il giorno che avrete tra le mani o sotto il sedere qualcosa che ritenevate impossibile, che cosa farete? Farete ammenda? Ma no, ve ne starete zitti! E magari vi comprerete pure quei prodotti ritenuti fino al giorno prima "impossibili" e i cui ideatori avete denigrato e insultato e attaccato... ve lo dico dal profondo del cuore: vergognatevi delle vostre supposizioni.

123 : commenti:

Hermano Tobia ha detto...

Volevo aggiungere un particolare: il citato lavoro di Cirillo, pubblicato su una rivista peer-reviewed, è stato presentato alla conferenza IC-MAST 2011 a Kos (Grecia); un breve resoconto di tale conferenza è stato poi fatto al CERN:

http://indico.cern.ch/contributionDisplay.py?contribId=0&confId=121463

Dal tale link del CERN è possibile scaricare le slide della presentazione.


GPT ha detto...

Ciao Daniele, inizio dalla fine:
l'articolo è da pagare per scaricarlo e non l'ho letto se non l'abstract.

Overall:
Come in altri casi è tutto interessante ma nulla è confermato da terze parti. L'articolo parla di un effetto specifico (non leggendo i dettagli non capisco quanta potenza effettiva si riesce a ricavare.

Nel merito:
Quando si discute di fenomeni "piccoli" le competenze devono essere notevoli per poter valutare, appena pero' fenomeni di piccola entità diventano molto evidenti (vedi il fatto che il motore va a 3.000 giri e produce piu' gas di quello necessario a farlo funzionare),
Post #8 al link:
http://www.energeticambiente.it/sistemi-per-auto-idrogeno-acqua/14731141-auto-ad-idrogeno-fai-da-te.html#
Queste cose sono facili facili (in teoria) da dimostrare/verificare poi xo' il tutto sparisce.
Qualcuno ha messo sotto contratto le persone e sono tutti in NDA da 2 anni.

Concludendo:
Rimaniamo quini tra color che son sospesi fin quando qualcuno finalmente vorrà (o potrà) far qualcosa... Incavolarsi con chi critica (in maniera antipatica o scorretta forse...) in questo casi mi pare ingiusto in quanto sono gli inventori stessi a sparire dalla scena.

Morale:
Buon per loro che hanno trovato finanziatori per la scopera del secolo, spero che vengano ricoperti (giustamente) d'oro, e che magari facciano un po' di beneficenza in giro; in caso contrario consiglio di rivolgersi ad un buon avvocato.

Vincenzo Bonomo ha detto...

@Daniele Passerini
Caro Daniele c'è una conferma indiretta che il tuo blog è seguito anche da professionisti del settore, infatti ieri Lewis Larsen quello della teoria Widom-Larsen ha pubblicato su slideshare.net uno scritto in cui riconosce il ruolo della superconduttività nelle lenr.
Alla buon'ora, meglio tardi che mai comunque ma con questi "scienziati" non vedo perchè tanti poi criticano il fatto che Rossi è un Dottore in filosofia o che Cirillo non sveli al pubblico i suoi lavori più riservati.

GPT ha detto...

@Hermano,
le slide che ho trovato sono un summary e qualche dettaglio è solo su aspetti diversi dall'effetto "Oxhydroelectric". non so se ho cercato male io e tu hai i rifrimenti della presentazione su questo effetto...

Hermano Tobia ha detto...

@GPT
No purtroppo è solo l'elenco dei lavori presentati. L'ho linkato per mostrare che non si tratta di ricercatori da "catacombe" ma che questi lavori vengono discussi in conferenze di buon livello.

Se l'effetto è sfruttabile industrialmente penso che difficilmente vederemo ulteriori dettagli.

Endymion ha detto...

@D22:
"Esattamente! E allora perché montare su tanti dubbi?"

Perchè le monete non cadono solo da una parte. Come si fa a distinguere una delle mille cialtronate che leggo quotidianamente da questa opera meritoria, se poi alla fine si presentano praticamente allo stesso modo?
Non si può. Quindi, si parte da presunzioni. Cirillo, nel thread sull'acqua, se n'è andato sbattendo la porta, con un'uscita poco elegante (per essere una vittima morde molto). Io presumo che la fisica sia una brutta bestia da sconfiggere (violazione del secondo principio), tu presumi che Cirillo abbia trovato la macchina ad acqua e che abbia ragione lui.
Buona fortuna... io ho già vinto comunque.

barbagianni ha detto...

effetto ossidoelettrico, centinaia di *nanowatt*, sai quante ce ne vuole per fare un watt? alcune centinaia di migliaia, e credi che ci fanno girare un motore di automobile?
veramente ti bevi di tutto, o non capisci cosa leggi

poi il fatto del teatrino, pensi che ci siamo messi d' accordo? si chiama paranoia, tutto pur di non ammettere che molta gente contemporaneamente è stomacata da queste allucinazioni

GPT ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
GPT ha detto...

@Endymion
L'eleganza non c'entra nulla. Qualcuno ha acquistato la sua professionalità e le sue idee; data l'importanza della cosa spero che abbia avuto in cammbio (anzi abbiano avuto poichè mi sembra siano in due) molto denaro, giustamente aggiungerei.
Buon per loro.
Speriamo che noi prima potremo beneficiare della cosa.
Il resto sono inutili illazioni.

GPT ha detto...

@Hermano
mannaggia allora se funziona ecco un'altra scoperta nascosta da qualcuno per sviluppi.
Peccato...

GPT ha detto...

@barbagianni
dall'abstract non si puo' desumere la reale potenzialità (almeno io non ci riesco). Se centinaia di nanoWatt sono dati da una cella di 1mm cubo allora è fantastico non trovi?

cyclomaggico ha detto...

A Cirì, non si abbatta e reagisca. Glielo faccia vedere a quel rozzone di Bardi che, dall'alto della sua cattedra, senza nemmeno comprare la pubblicazione completa, si permette di affermare che il Renio non ce stà.
Ma siamo pazzi? Sientammè, pigli su la Marea di Luigi. faccia il pieno di acqua del rubinetto e poi tutta notte a sgommare e a strombazzare sotto casa di Bardi.
A Cirì, pensi che sme@@ata! Andrà subito a nascondersi e la smetterà di criticare il lavoro di chi si sbatte veramente!
Mandi a farsi futt@@e gli NDA e i diritti editoriali e spiattelli finalmente in faccia a stì detrattori dimme... la vera scienza.

GPT ha detto...

@cyclomaggico
a mio avviso in questo modo si amnda in vacca una possibile discussione proficua. Se non sbaglio per le battute al vetriolo c'era un post apposito in cui si potevano linkare vignette... xchè non postare lì il suggerimento, ne verrebbe una carina di sicuro!

MISTERO ha detto...

@gpt
Hai toccato il giusto argomento, molte, forse troppe invenzioni spariscono.
A volte vengono semplicemente posizionate in uno sviluppo a lungo termine.
20 anni di solito, ne esiste una che dovrebbe fare la sia comparsa nel 2030, questa tecnologia è in grado di trasformare la CO2 in benzina sintetica, è in mano ad alcune famose compagnie petrolifere.
La cosa interessante è che in questa programmazione a lungo termine non hanno tenuto conto di altre tecnologie emergenti "minacce" e queste sono persone che di solito li sanno fare bene i programmi.

Dumah ha detto...

Per chi è iscritto su EA nel thread sull'Esperimento Zero QL ha postato qualche pagina della pubblicazione, in calce a questo post.
http://www.energeticambiente.it/sistemi-per-auto-idrogeno-acqua/14735169-esperimento-zero-3.html#post119277124

GPT ha detto...

@Mistero
quindi per noi non c'e' speranza. Beh possiamo sperare almeno come ho scritto che gli inventori di queste piu' recente trattata nel post (che quindi avremo tra 20 anni) siano sufficientemente retribuiti per rimanere in silenzio con i segreti. Non faccio altre ipotesi xchè abbiamo deciso che la regola 3 è attenersi ai fatti.
Comunque peccato... in generale ne basterebbe una sola tra tutte le invenzioni sul tema energetico per migliorare di molto la situazione (fine delle guerre pertolifere tra stati ad esempio).
Speriamo come dici tu che l'errore nella programmazione delle minacce faccia saltare il banco, ne avremmo tutti bisogno!
Che tu sappia qualcuna di queste minacce è verificata/verificabile pubblicamente?

newtrolls ha detto...

"questa tecnologia è in grado di trasformare la CO2 in benzina sintetica"

Vogliamo fare qualche considerazione energetica di principio su questo progetto?

bertoldo ha detto...

Nda e brevetti stanno rallentando in maniera incredibile il progresso .Senza brevetti non ci sarebbe nessun problema e tutto funzionerebbe molto meglio ...tranne le tasche di chi vuol speculare .Purtroppo l'ordine di idee capitalsioniste è sempre li e non si chioda , mai nessuno che pensa di tirarsene fuori ...Fermi lì e non cambiate rotta la storia vi ha già giudicato e comunque vada i brevetti nda e chi li sostiene sono perdenti , in quanto vincoli alla libertà .

Endymion ha detto...

@newtrolls: in effetti, considerando che la CO2 (e l'acqua) è il principale prodotto di combustione degli idrocarburi, siamo tutti curiosi...

Endymion ha detto...

@Bertoldo: accomunare NDA e brevetti è un'operazione un po' infelice... i brevetti permettono ad un invenzione di esser riprodotta. Un NDA invece è la scus... ehm la motivazione per cui certe invenzioni non vengono ancora pubblicate.

bertoldo ha detto...

http://www.minerva.unito.it/Storia/Articoli/Bergius.htm
La storia della benzina sintetica dà carbone è oltremodo vecchia ...pensate che i nazisti avendo tanto carbone e poco petrolio la utilizzavano già il secolo scorso ...Se questi sono i progressi prossimi ... roba dà cappio insieme a chi la propone come nuovo ...come disinformazione niente male ogni tot si raggiungono vette sempre più alte sempre dalle stesse persone che pensano di innovare ...e và che se ce devi annà ,ce devi annà ... o ma tu che fai non venghi ...

bertoldo ha detto...

hanno il medesimo scopo occultare o proteggere un qualcosa che diventando di pubblico dominio avrebbe più possibilità di essere sviluppato in fretta e in maniera efficente , invece di venir messo in un cassetto aspettando tempi migliori .La sintesi è che per ingordigia da una parte per calcolo dall'altra ,non si fà nulla .Very compliments e sopratutto al modo di pensare ...

bertoldo ha detto...

http://www.youtube.com/watch?feature=endscreen&NR=1&v=VrOLHeO0M8g la versione integrale con sottotioli per integralisti ...

Endymion ha detto...

@bertoldo: da CARBONE, e non da CO2, vorrei comunicarti che non è la stessa cosa ma neanche di striscio...

Valeria ha detto...

Ho chiesto inutilmente per tre volte in Rai di andare ad intervistare quest'uomo a Ginevra, M. Vaes.
Credo sia morto, ora
Girava con la sua auto ad acqua per la sua tenuta immensa...chissà come si era potuto permettere una mansion di quel tipo?
Mah....

Nemmeno si immagina cosa esista già
Si preferisce distruggerlo, senza averlo mai neanche visto

http://www.ovni.ch/~kouros/voiture.htm

Valeria ha detto...

Un altro lo freddarono in un parcheggio americano...
Aveva appena finito di mangiare....

bertoldo ha detto...

infatti se sniffi il carbone non dà lo stesso effetto...co2 e sei protagonista , co2 per l'uomo che non deve chiedere mai ...

Valeria ha detto...

Questo invece lo ha comprato quest'anno a marzo la Renault....sicuramente l'avrà seppellito sotto 8 metri di conglomerati e cemento armato, nel letto della Loira!

http://www.econologie.com/brevet-renault-sur-l-injection-d-eau-telechargement-3435.html

Valeria ha detto...

http://www.econologie.com/synthese-des-faits-et-resultats-sur-le-procede-gillier-pantone-articles-3588.html

RED TURTLE ha detto...


QUESTA E' L'AUTO AD ARIA COMPRESSA, CHE LA DITTA "TATA" DELL'INDIA POTREBBE COSTRUIRE NEI PROSSIMI ANNI:

http://www.autoblog.it/post/42277/tata-nei-prossimi-anni-unauto-ad-aria-compressa

GPT ha detto...

Non c'è niente da fare tra inventori ingordi e multinazionali killer l'umanità non ha speranza. Nessuno è in buona fede, chi sa tace e chi può far la differenza la fa solo per il suo privatissimo interesse.
Come dicevo in altro post homo homini lupus...
Vabbe' se questa è la situazione pannelli solari per mitigare l'inevitabile incremento del costo energia, raccattiamo gli ultimi spicci di contributi che danno ancora e costruiamo barricate intorno alle nostre case...

Teknico ha detto...

L'immissione di acqua in motori endotermici è vecchia come il cucco. La Ferrari aveva addirittura fatto una F1, il sistema si chiamava Emulsystem.
L'acqua assorbe una parte del calore di combustione, diventa vapore con 2 effetti vantaggiosi, il primo: trasforma il calore in pressione e quindi una parte del calore che andrebbe disperso si recupera come lavoro.
Secondo: la rapida espansione delle goccioline d'acqua crea onde di pressione che nebulizzano ulteriormente le goccioline di carburante facendole bruciare meglio.

GPT ha detto...

L'auto ad aria compressa può anche funzionare, ma l'energia per comprimere l'aria la devi sempre produrre :)!

Valeria ha detto...

@Teknico

>vecchia come il cucco....
quindi tu ce l'hai?

Endymion ha detto...

No, perchè l'iniezione di acqua a lungo andare può danneggiare il motore e la formazione di idrogeno può infrangilirlo. Mi ricordo un servizio di diversi anni fa (anni '60) in cui due meccanici iniettavano acqua nel motore a benzina. Ma da lì a questo:

http://www.youtube.com/watch?v=zqZmB8sDoZs

Ce ne corre molto...
L'auto ad aria compressa POTREBBE esser competitica con quelle elettriche in certe condizioni, un po' per la praticità della ricarica, un po' perchè le batterie pesano un sacco.

newtrolls ha detto...

"Girava con la sua auto ad acqua per la sua tenuta immensa...chissà come si era potuto permettere una mansion di quel tipo?
Mah...."

Eh, aveva venduto il brevetto a Fioramonti.

http://www.motoresconagua.com.ar/italiano.html

Fioramonti. E te ne freghi.

Merlian ha detto...

@Mistero

Il CO2 trasformato dalle alghe?

mario massa ha detto...

@ptgn (Dario)

Chiedo scusa del OT in questo post, ma ricevo e trascrivo rispondendo qui come richiesto da Dario.

“Buongiorno,
sono un assiduo lettore del blog 22passi.
Mi permetto di disturbarti in privato perchè sul blog la deriva complottista
ha raggiunto livelli da delirio.
Ciò non toglie che se ritieni puoi pubblicare quanto segue.

Avrei una domanda.

All'inizio della storia sull eCat si davano 3 possibilità:
1. Funziona = Rivoluzione epocale e Rossi superstar
2. Non funziona e Rossi lo sa! = Imbroglio
3. Non funziona ma Rossi non lo sa! = quindi Rossi si sbaglia in buona fede,
magari accecato dalla convinzione

Se ho letto bene tu ora escludi la 3. Perchè?
Non potrebbero essere misure errate, dovute per esempio:
- strumentazione o set up inadeguato
- sopravvalutazione dell'output (es: vapore più o meno secco)
- sottovalutazione dell'input (es: picchi rapidi non correttamente
intercettati dagli strumenti)
- errata valutazione del ciclo di misurazione. Mi spiego (premessa, sono poco
competente): se capisco bene in tutti i casi di LENR c'è una prima fase di
"caricamento" dell'impianto in cui si somministra energia senza quasi
ricavarne. Non è possibile che anzichè fusione si sia di fronte a un fenomeno
nuovo di accumulazione di energia con densità inedite? E quindi che il COP alto
non sia altro che la restituzione dell'energia introdotta prima
dell'esperimento?
Insomma, che Rossi abbia cioè scoperto/inventato NON un modo per produrre
energia ma "solo" una batteria potentissima? Che sarebbe notevole comunque!
Cosa pensi di questa possibilità?

Lo so che è lui il primo a parlare di fusione (entra Ni esce Cu), ma potrebbe
sbagliarsi. E so anche che a fronte del 6 attuale all'inizio parlava di COP
esorbitanti, anche a 3 cifre (o infinito in autosostentamento), ma forse il
periodo di osservazione era troppo breve.

Ti ringrazio per l'attenzione e per l'eventuale risposta, privata o ancor
meglio pubblica ad uso di chi avesse i miei stessi dubbi.
Cordiali saluti
Dario”

Ho volutamente trascritto la lettera per intero perché potrebbe far riflettere Daniele sull’andamento delle discussioni: se anche un assiduo lettore che come si evince dalla lettera non è un denigratore di Rossi rinuncia a scrivere sul blog forse Daniele qualche domanda te la devi porre.
(continua)

mario massa ha detto...

(seguito)
Rispondo a Dario.

“Se ho letto bene tu ora escludi la 3. Perchè?”

L’ho già scritto tante volte. Non lo escludo da ora, ma da almeno un anno. Da quando Focardi mi ha confermato che negli uffici della EON di Bondeno dove faceva gli esperimenti con Rossi nel periodo febbraio-aprile 2009 c’era caldo e il riscaldamento (a detta di Rossi) era affidato a un E-CAT che in ingresso riceveva secondo la memoria di Focardi non più di 150W di potenza elettrica.

Ora posto che in febbraio non scaldi degli uffici con 150W i casi sono 2:

A – l’E-CAT funzionava benissimo e ha scaldato in maniera stabile gli uffici per 65 giorni quasi continuativi erogando un totale di 4768 kWh pari a circa 6 kW erogati a fronte di 150W in ingresso (supponendo che lo spegnessero la notte) secondo i dati pubblicati da Rossi e Focardi il 22/03/2010 (secondo quei dati si dedurrebbe che la potenza in ingresso era 30W e non 150W come ricorda Focardi)

B – Rossi stava imbrogliando Focardi e da qualche parte energia veniva immessa nel circuito dell’acqua in teoria scaldata solo dall’E-CAT.

Questo mi porta evidentemente a escludere la tua ipotesi 3.

Perché poi ritenga improbabile che il sistema funzioni (caso A) per cui do probabilità 99% alla possibilità B è lungo da spiegare, ma qui basta la considerazione che è assurdo che nel 2009 il prototipo dell’E-CAT fosse stabilissimo e con COP di 200 e dopo 3 anni di “sviluppo” sia diventato difficile da stabilizzare al punto di dover ridurre il COP a 6.

L’ipotesi di accumulazione di cui parli è stata avanzata dopo le prove di autosostentamento che all’inizio non c’erano, quindi non possono essere la spiegazione del fenomeno. Infatti Focardi mi ha confermato che già al suo primo incontro con Rossi, poco dopo l’accensione del dispositivo che conteneva poca acqua, raggiunti i 60°C ha cominciato spontaneamente a erogare eccesso di calore.

In ogni caso la batteria potentissima di cui parli non avrebbe applicazione, dato che accumulerebbe energia pregiata (elettrica) per restituire energia degradata (calore).
Ciao
Mario

Giuseppe ha detto...

@tutti
Scusate L'OT, c'è il film "Reazione a Catena" su Sky Cinema max....... ;-)

cyclomaggico ha detto...

Giuseppe, che ce volevi fai sapè? Che ce stà er filme o ce voi fa schiattà d'invidia che cciai a scai! Gomblimendi!

mario massa ha detto...

Sarebbe interessante sapere se l’ing Cirillo lavora con Lorenzo Errico (che si fa chiamare ingegnere ma che deve essere ingegnere come Rossi) che secondo Automobilismo sta lavorando con Nissan o se sull’auto ad acqua c’è già concorrenza.

Sta a vedere che come ha preannunciato Lorenzo Errico su 22passi, l’anno prossimo guiderò davvero un’auto ad acqua!

Giuseppe ha detto...

@CYCLOMAGGICO
niente di tutto quello che hai detto, ma è un film che parla di una nuova fonte di energia estratta dall'acqua che rivoluzionerà il pianeta, ma dietro c'è un organizzazione segreta che ha sabotato l'esperimento e rubato il segreto...
Storiella tipo E-Cat ;-)

RED TURTLE ha detto...


Il sistema di iniezione benzina + acqua potrebbe avere il seguente effetto:

"come in un motore a vapore, la modestissima quantità di acqua aggiunta nell'iniettore assorbe molto efficacemente il calore della combustione tra benzina e ossigeno, passando improvvisamente dallo stato liquido a quello gassoso e dunque agendo con una spinta simile a quella del pistone della locomotiva a vapore."

V1 . P1 . T2 = V2 . P2 . T1

Dunque aumenta la pressione nella camera di scoppio, e aumenta dunque la forza applicata sul pistone.

Questo provocherebbe la diminuzione della temperatura nei gas di scarico, l'aumento del vapor d'acqua nel gas di scarico e forse un aumento della velocità di corrosione dell'interno del cilindro e della testata del pistone.

Ovviamente è necessario aumentare la complessità del motore (serbatoio supplementare d'acqua e iniettori).
Inoltre si tratta di acqua distillata che comunque ha un costo e bisognerebbe rabboccare ogni volta. Inoltre sia il serbatoio d'acqua che le condotte possono congelarsi in inverno.

Ecco perché i costruttori automobilistici non adottano l'iniezione d'acqua. Per la stessa ragione per la quale non adottano il MULTI-AIR (che esiste da più di 20 anni), e comunque credo che soltanto FIAT e HONDA hanno dispositivi multi-air.

Non vogliono rendere le auto ancora più costose, meno durevoli e più soggette a guasti .

Attualmente l'auto ibrida che consuma di meno è la HONDA (motore a fasatura + ibrido)
--------------------------------------------------
Giancarlo Rossi

RED TURTLE ha detto...


L'aria compressa ovviamente la devi produrre con qualche altra forma di energia (potrebbe servire il fotovoltaico, ma anche l'eolico o l'idroelettrico) che verrebbe accumulata come semplice aria in pressione.

Puoi immaginare un sistema ibrido fotovoltaico-aerotermico, che comprende dei moduli fotovoltaici sotto i quali passa dell'aria, che viene "raccolta" con un compressore e trasformata in aria calda che va a un serbatoio in kevlar circondato da scambiatori.

Attraverso delle serpentine puoi asportare il calore dal serbatoio dell'aria compressa e riscaldare la casa con questo calore.

Ti rimane aria compressa a temperatura ambiente. Se la fai espandere in maniera controllata, può servire a far funzionare condizionatori d'aria o celle frigorifiche.

L'aria compressa sia calda che fredda può essere trasferita in una rete condominiale e dunque da appartamenti più caldi e soleggiati (e forse vuoti) ad altri più freddi (e occupati).

Altrimenti la puoi destinare al serbatoio dell'auto ad aria. Ma ovviamente, non potendo tassare l'aria il "carissimo" Mario Monti perde una fonte di introiti!
-----------------------------------------------------
Giancarlo Rossi

http://it.ekopedia.org

PS-> Questi sistemi, simili a quelli delle pompe di calore che lavorano con sonde geotermiche hanno dei COP che vanno da 3 fino addirittura a 10!

GabriChan ha detto...

@Mario Massa, conosco di persona il caro amico Lorenzo Enrico, (che è ingegnere) e ho avuto il piacere di vedere il suo lavoro sulla macchina con l'impianto a HHO, ha prestazioni davvero notevoli sia come consumi sia come potenza, in pratica ha dimezzato i consumi di carburante e quasi azzerato le emissioni di CO2 e CO e il motore non ha perso in potenza anzi ne ha più di prima (più di 300hp) il tutto con brevetti depositati a suo nome.
Per dirla il breve è il Mayer italiano.
So che ci sono stati dei contatti fra lui e Domenico sulla realizzazione di un prototipo piccolo, un biposto per uso urbano, tipo quello di una famosa marca di orologi di plastica.

Come è ben chiaro sono tutti progetti sviluppati sotto uno stretto riservo e le informazioni sono davvero poche, ma fa piacere sapere che c'è gente appassionata e con grandi capacità che ci lavora e ottiene risultati incoraggianti.

AC/DC ha detto...

@Mario Massa
@Daniele

Visto che Cirillo non vuole entrare nel merito delle sue scoperte penso che l'atteggiamento migliore sia ignorarlo.

Se uno mi dice che ha in laboratorio un motore che va ad acqua ma che non ne puo' parlare perche' sotto NDA, io non mi pongo nemmeno il problema che sia vero o meno, per me e' falso fino a prova contraria.

Se poi la cosa avra' un seguito buon per lui e per tutti noi, se le cose invece vanno a ramengo non si potra' parlare di complotto contro l'umanita' perche' comunque dipende dalla scelta dell'inventore che ha deciso di capitalizzare la sua scoperta, e se proprio ci tiene puo' sempre riparare rendendola pubblica.

Valeria ha detto...

http://ocasapiens-dweb.blogautore.repubblica.it/

- Se state cercando un blog inutile
- se avete voglia di perdere tempo a leggere commenti idioti, privi di commenti costruttivi, sprezzanti, violentemente spocchiosi (unico metodo per mascherare la loro profonda incapacità di confutare alcunchè) e auto-referenzianti di quattro ateo-scientisti cicappini che si reggono il moccolo a vicenda e a fasi alterne
- se volete capire come si manifesta la vera censura di tipo fascista, in un ambiente che si dichiara "di sinistra"
- se avete desiderio di capire, pur partendo da un blog che non legge davvero nessuno, come abbia mai fatto la ricerca italiana ad andare avanti con i nostri soldi senza cavare un ragno dal buco per decenni e per di più, occultando e negando qualsiasi possibilità di sviluppo che andasse contro gli interessi di chi foraggia questo costosissimo sistema di NON-ricerca
- se volete la riprova di come agisca il giornalismo tele-guidato, dove l'Oca è poco meno di un esoscheletro molto ubbidiente, che siamo riusciti pure ad IMPORTARE (cose da pazzi!)

Allora leggetelo pure....

Fa bene chi li ignora: sono un'accolita di cretini che raramente ho potuto verificare con mano prima d'ora

p.s.
Dopo aver cancellato decine di miei commenti, l'exoscheleton del Minculpop 2.0, aka L'Oca, se ne parte il 30 agosto....
SARA' UN CASO CHE SPARISCA CON TANTO TEMPISMO?!

Ma tanto tornerà, no?
Prima o poi tornerà......

Valeria ha detto...

@Mario Massa

....e insiste.....

Valeria ha detto...

@Mario Massa

Dario non è un nome comunissimo...
Non mi dire che trattasi di Dario Braga!?

Mi sbaglio, vero?

paolo ha detto...

@tutti,

era tanto che non andavo dall'altra parte - a buttare un occhio - forse ho sbegliato perché mi sono perso tante "perle come queste" - invidio coloro che "offrono sempre l'altra guancia" ... è il mistero della fede che non ho, quindi, dato che parliamo di DENARO e tanto ed in tempi di crisi - come mai si era vista - c'è chi pensa che tutti i mezzi, per annichilire l'avversario siano leciti e chi ritene che ci debba eaaere un limite.
Il mio cappello si ferma ... per lasciare il passo alla prosa:


Gherardo Gentzen scrive:
agosto 25, 2012 alle 12:32 am
Mario Massa scrive:

Se i passeri hanno il sesto senso che si dice capiranno

Caro Mario, qui non ti seguo. Io apprezzo la tua proposta di verifica, ma per un altro motivo: perché i passeri dovranno inventarsi qualche ulteriore complotto per rendere consistente il loro universo parallelo, e questo è divertente. Sono però curioso: cosa ti fa credere che i passeri possano capire? Finora, ed è un dato sperimentale, non hanno capito nulla di quanto tu hai loro spiegato con santa pazienza, o mi sbaglio? A me sembra che sia proprio una questione di linguaggio: sono incapaci di distinguere i fatti dalle fantasie e di ragionare. È gente di mezz’età, irrecuperabile, su che base può esserci uno scambio tra di voi? Almeno, non si è visto un ragionamento fattuale finora, o mi è scappato? Al contrario, ormai il loro linguaggio è quasi tutto un miscuglio di misticismo burino e intimidazioni squadriste.

Riconosco che aveva ragione Ugo Bardi, che aveva predetto la deriva fanatica e potenzialmente violenta fin dall’inizio, per similitudine con altri casi. Io invece, sbagliando, pensavo che tutto sarebbe rientrato nella normalità e nel volemose bene. A questo punto lo escludo: penso che tra un po’ verranno a rigarci le macchine e a metterci gatti morti sullo zerbino. Infatti ti vorrei anche chiedere: che ci fa un moderato razionale come te in mezzo a degli estremisti irrazionali? Non temi di fare la foglia di fico?

Spero di non prendermi troppa confidenza, ma non resisto, non arrabbiarti: non è che tu ti identifichi nel missionario che cerca di civilizzare i selvaggi? Ma i missionari coi selvaggi riescono a parlare, gli fanno le scuole, li vaccinano. Forse stai equivocando, forse rischi di impersonare un altro soggetto: grizzly man, l’uomo degli orsi su cui Werner Herzog ha fatto uno straordinario documentario (lo consiglio a tutti). Per chi non lo sapesse, l’uomo degli orsi era un tizio in Alaska che si era convinto di riuscire a comunicare con i grizzly, e passava con loro gran parte del suo tempo. Beh, un bel giorno un grizzly se lo è mangiato.

paolo ha detto...

... riporto, per chi non l'avesse letta un'altra perla, questa volta del chimico:

1. paolo scrive:
aprile 27, 2012 alle 9:56 am

@ Franchini,

“Abundo sa che Daniele porta sfiga?”

… questa espressione è indegna di una persona che si ritiene intelligente; se potessi cancellerei anche il quadro che le ho inviato e i miei post di stima!
Orribile!
Paolo


 Camillo Franchini scrive:
aprile 27, 2012 alle 10:58 am

Paolo,
mi sono deciso a usare quella parola sessuale da quando Formigoni, che è di Comunione e liberazione, l’ha sdoganata. Se va bene a lui, che è Celeste, va bene anche a me.
Resto sempre comunque convinto che Daniele fa quella cosa lì a quelli che cadono sotto la sua attenzione. In questo momento tocca a Celani soffrire. Fra un po’ sarà Abundo. Rossi ha già avuto la sua parte. Avanti il prossimo.
Ho guardato il quadro; a Londra mi sono goduto l’anamorfosi. Impressionante.


1. paolo scrive:
aprile 27, 2012 alle 12:22 pm

@ Franchini,
… la scusa addotta è persino peggiore dell’espressione ( NON della PAROLA ) usata, quindi, nella speranza che l’ aritmetica mi perdoni:
… 1+1 = 2 ==> 2 volte orribile!!!!
ari- paolo

Valeria ha detto...

sub-umani, Paolo

non ti crucciare....quando ti dico che molto meno del 10% della popolazione mondiale ha davvero un'anima, intendo questo

Il loro ciclo finisce qui, o meglio, ci resterà inchiodato, non può FISICAMENTE andare oltre, per molto, molto tempo ancora....

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@Hermano Tobia
Come conosco Vettore, mi piacerebbe conoscere te. Credo che come lui anche tu sei un "addetto ai lavori", non a caso i vostri commenti sono sempre pertinenti, educati, informati, ragionevoli.
Tutto il contrario di chi entra qui solo per pretendere e fare caciara.
Potresti scrivermi in privato?
Grazie

@Mario Massa
@Dario
“Buongiorno,
sono un assiduo lettore del blog 22passi.
Mi permetto di disturbarti in privato perchè sul blog la deriva complottista
ha raggiunto livelli da delirio...

Se uno non sa separare il grano dalla pula È PROBLEMA SUO.

@AC/DC
Se uno mi dice che ha in laboratorio un motore che va ad acqua ma che non ne puo' parlare perche' sotto NDA, io non mi pongo nemmeno il problema che sia vero o meno, per me e' falso fino a prova contraria.
La pensiamo diversamente. Se uno mi dice che ha in laboratorio un motore che va ad acqua ma che non ne puo' parlare perche' sotto NDA, io non mi pongo nemmeno il problema che possa essere falso o vero, perché non ho nessun elemento per farlo. MA SICURAMENTE LO DIFENDO DAGLI ATTACCHI DI CHI, PUR NON AVENDO ALCUN ELEMENTO IN MANO, LO ATTACCA.
A essere sincero ho elementi in mano per dire che Cirillo è assolutamente sincero e in coscienza e in tutta onestà intellettuale, agisco di conseguenza.

@Valeria
- Se state cercando un blog inutile
- se avete voglia di perdere tempo a leggere...

Il mio commento non è una provocazione. Però ti giuro che leggendo il tuo dall'inizio alla fine, trovando espressioni e valutazioni che ho spesso letto e viste usate, denigratoriamente, contro 22 passi d'amore e dintorni, ho creduto che tu avessi copia incollato un attacco a questo blog... e invece eri tu che "attaccavi "il blog che avevo in mente io!
Chiamalo lapsus freudiano.

Quanto alla tua supposizione su Dario = Dario Braga... non so... se i prorettori perdono tempo a leggere blog siamo proprio alla frutta ormai. Ma nel caso vorrei dirgli solo una cosa: I DEMOCRISTIANI D'UN TEMPO I PIEDI SU DUE STAFFE LI TENEVANO PER LO MENO CON STILE.

Valeria ha detto...

Ma di questi argomenti qui, tanta gente prova fastidio a sentire parlare:
sono considerati OT dalla maggior parte degli astanti

e ci credo? Come potrebbe essere altrimenti per loro?

Se hai voglia chiedi a Daniele la mia mail...mi farebbe piacere

Valeria ha detto...

@Daniele

Ma scusa, i prorettori perdono il tempo con i periti elettronici, vuoi che non leggano 22Passi?!

Sì, il quadro descrittivo è mio...
Ma da noi si "cerca", loro sono inerti e inetti...e bannano come i vecchi fascisti di un tempo

paolo ha detto...

@mario massa,

dato che insisti, allora, anch'io mi ripeto:


@mario massa,
ti racconterò la verità:

Rossi non ha nulla in mano - conosci il gioco del poker - il BLUFF totale!

A dire il vero col Prof. Focardi all'inizio pensavano di aver trovato qualcosa, così sono iniziati gli annunci, i proclami ma, resisi conto dell'errore, cosa potevano fare? ... due cose:

1) dire ci siamo sbagliati ed allora ... non oso descrivere cosa sarebbe potuto accadere
2) reggere il gioco nella speranza che riaccesa l'attenzione su questa ricerca, qualcuno (ad esempio Celani) potesse effettivamente scoprire qualcosa di certo e di riproducibile.

Nel frattempo la NASA, che attraversava un pessimo momento dal punto di vista dei finanziamenti, non vedeva l'ora di ergere Rossi a simbolo di questa rinnovata ricerca - peraltro a lungo osteggiata in passato (altri fondi, allora!) - e utilizzarlo come LEVA per ottenere “denaro” per riprendere studi lasciati a dormire dentro polverosi cassetti.

Hanno scoperto qualcosa? io non lo so, tu non lo sai, nessuno lo sa ... solo i militari lo sanno!

Tu pensi che le ricerche in America abbiano costo zero? e se è un BLUFF, perché continuano a spendere denaro pubblico? risposta: perché tanto loro lo stampano, quindi non gli costa nulla, però lo spendono - anche - in ricerche LENR, come quelle sui nuovi motori aeronautici, di cui il post.

Comunque la metti Rossi ha ottenuto lo scopo che Qualcuno si era prefisso e, attento, gli AMERICANI sbagliano spesso ed anche in maniera crudele/ orribile, ma non improvvisano mai, pianificano tutto, perché – imponderabile a parte - calcolano tutto in anticipo!

Le conclusioni ora tirale Tu, ma basta con queste verifiche, tanto non le farete mai!
ad maiora
p.s. liberamente tratto da un romanzo letto 25 anni fa :-)

Valeria ha detto...

Cures su Cobra

30 Marzo 2012 21:11
Si Giorgiofra, l'Ecat funziona veramente. Anche in modi che nessuno sospetta.

Sono semplicemente esasperato dalla mentalità italiana che trovo anche nelle persone cosiddette "istruite" che ricoprono incarichi di altissimo livello. Una banda di maneggioni pressapochisti, ottusi e furbastri indifferenti al futuro del paese.

Avrei una voglia matta di menare le mani e non lo posso fare.


QUEST'UOMO......MI PIACE!

paolo ha detto...

"Avrei una voglia matta di menare le mani e non lo posso fare."

... caro Cures, cara Valeria,

SIAMO in due ... anche se ora conto per mezzo!

paolo ha detto...

... così riapriamo la chat!

Ma secondo te è gelosia , frustrazione o, tutte e due? ... altro, però inconoscibile:)

Valeria ha detto...

Prima di tutto è PAURA

Sopo tutto viene il resto, Paolo.

Quelle reazioni che leggi, il fiele razzista e sadico di Gentzen, la sicumera vegliarda di franchini, l'ironia strumentale, la supponenza e il mood finto-inglese di Giancarlo, l'arroganza da servo sciocco di Varalta, lo zelo puntiglioso e finto-paternalista nei confronti dei passeracei di Massa.....

non sono altro che variegate forme di PAURA.
Sbaglia chi le relega nel semplice grave difetto caratteriale...

La realtà e la giusta esegesi è una sola: se la stanno letteralmente facendo nelle mutande.

Valeria ha detto...

Mi sembra quasi di leggere la loro corrispondenza in posta privata...

Non vedi che il costume di scena, da qui

paolo ha detto...

... LEGGI QUESTO, TANTO SI PARA IL CULO, così avrà sempre in tasca la versione a) e la versione b) come nella migliore tradizione italica, doppia bandiera:


Gherardo Gentzen scrive:
agosto 24, 2012 alle 12:26 pm

Luca scrive:
che ne pensa del prossimo workshop che si terrà a Zurigo organizzato nientepocodimenoche da Adolf Schneider http://www.e-catworld.com/2012/07/rossis-e-cat-technology-to-be-presented-in-zurich-in-september/ In cui AR toglierà i veli alla creatura?

Zurigo è una città troppo seria e ha troppi interessi finanziari per prestare il suo nome a un’impresa farlocca. Se ospitano Rossi vuol dire che sono certi che ha in mano qualcosa di valido. E poi, le pare che Novotel e Ibis-Hotel accetterebbero di fornire le loro camere a gente meno che rispettabilissima?

Quindi, se Rossi confermerà che la sua invenzione funziona, cercherò qualche modo discreto per investire nella sua rivoluzionaria tecnologia il fondo per l’università delle mie bambine.

Valeria ha detto...

Speriamo che prima che le sue bambine arrivino ad accedere agli studi accademici, al padre abbiano tolto la cattedra

Uno così rovina generazioni intere di giovani: è altamente pericoloso

Valeria ha detto...

Le accademie saranno smontate pezzo pezzo...questo modo di "apprendere" sarà presto dimenticato

Si farà esperienza diretta sui documenti e/o sui materiali, concretizzando man mano le proprie opinioni/conclusioni e le proprie teorie

I laboratori saranno le uniche aule: apprendimento attivo e non passivo e pre-masticato

Gli strumenti tecnologici applicati alla formazione ed alla conoscenza soppianteranno in modo definitivo e irrevocabile il ruolo del "maestro", non esisterà più, scomparso nei meandri del ricordo

...e avremo finalmente generazioni di giovani preparati, intelligenti, operativi e soprattutto svincolati dalle baronie e dalla sudditanza psicologica rovinosa delle accademie e dei dipartimenti su di essi...

robi ha detto...

mamma mia!
se almeno riusciste ad ignorarli..
già ci stiamo infervorando un pò troppo qui
non vedo motivo di andar a cercar ulteriori problemi da altri ,anche se siamo parte in causa dei loro discorsi.
State facendo il loro gioco..

ignorateli

Valeria ha detto...

@robi
per quale motivo però dobbiamo essere parte in causa dei loro discorsi e in quel modo osceno?

Non si può essere tolleranti fino a questo punto...non io, almeno!

Hai ragione, il buonsenso lo imporrebbe..ma 'sta gente fa letteralmente schifo: lo possiamo almeno evidenziare?

piero41 ha detto...

@Paolo
Hai detto a Mario Massa:"ma basta con queste verifiche, tanto non le farete mai!"
E' eviente che con la sua dichiarazione del 21/8/2012 Cures non ha fatto altro che porre una pietra tombale sulla sua richiesta di verifica a Rossi non tanto perchè l'ha detto lui Cures ma perchè è l'unica cosa di buon senso che dobbiamo richiedere ed augurarci da Rossi: "la dimostrazione pubblica non può che essere quella di un test eseguito ufficialmente dall’Università ..Il suo peso specifico..è superiore a quella di qualsiasi gruppo di benintenzionati" Amen quindi per le alternative diM.Massa e per i suoi desideri di contattarlo privatamente... Aspettiamo...

Il 21/8/2012 Cure riportava: "Ricevo varie richieste riguardanti il funzionamento del modulo Ecat e la proposta di dimostrazioni pubbliche, ecc. Con tutto il rispetto per i volenterosi che sono pronti a formare un gruppo di verifica, la dimostrazione “pubblica” non può che essere quella di un test eseguito ufficialmente dall’Università che spero inizi e si concluda rapidamente e correttamente in modo da chiudere una volta per tutte lo spettacolo mediatico che polarizza l’attenzione di opposti estremismi. Il peso specifico pubblico di una pubblicazione scientifica è superiore a quella di qualsiasi gruppo di benintenzionati."

paolo ha detto...

@Robi,
secondo te il Dr. Celani come dovrebbe sentirsi a leggere queste affermazioni nell'indifferenza generale?
Vedi il problema è che questi non si limitano allo sberleffo (a volte atroce e terrificante e già questo non è più sberleffo) ma fanno arrivare certi rapporti sulle scrivanie che contano:

 Camillo scrive:
agosto 25, 2012 alle 4:01 am

Mi pare però che i ff più esposti siano laureati in fisica, dove questa materia non si studia, non fa parte del “paradigma”.
Si riesce a individuare l’esperto di Scienza dei Metalli nel nugolo di AA che firmano i lavori di Celani da poco convertito alla ff povera Ni/H? Non mi meraviglierei se mancasse.
Paradigma = È una prospettiva teorica, condivisa da una comunità di scienziati, che definisce la rilevanza dei fatti sociali, fornisce le ipotesi interpretative, orienta le tecniche della ricerca empirica (Kuhn, 1962)

paolo ha detto...

Piero,

l'unica dimostrazione possibile in questa Italia è quella che proponeva Valeria:

"una bella piazza stacchi l'Enel - accendi l'E-cat da un MW ...e, fiat lux!

Valeria ha detto...

gli unici attaccati ad ENEL dovrebbero restare loro, per legge e a vita

a 600,00 euro a Kwh!!

mario massa ha detto...

@Valeria
"Dario non è un nome comunissimo...
Non mi dire che trattasi di Dario Braga!?"

Non lo so, si è firmato solo Dario.

paolo ha detto...

@mario massa
@Robi
@tutti quelli che si voltano sempre, basta non avere rotture di palle, dove eravate, quando veniva scritta questa frase:


Franchini,

“Abundo sa che Daniele porta sfiga?”

lo so è uno scherzo, direte, ma qualcuno/a è morto/a per questo scherzo!

robi ha detto...

Paolo
quando ho letto quella frase ,ti assicuro che stavo per rispondergli.
Poi visto che ci avevi pensato tu ho preferito lasciar perdere
Quando si offende qualcuno ,così ,per passatempo proprio non lo sopporto
A suo tempo con quello che vuol fare il tedesco ebbi uno scontro verbale (educato )per via delle sue offese su Daniele
non sono contrario a far notare la maleducazione in certe frasi ,però, preferisco puntualizzare e finire lì il discorso.

ciao

paolo ha detto...

... apprezzo la tua risposta; io ho un diverso atteggiamento che non vuol dire migliore.

mario massa ha detto...

@GabriChan
"conosco di persona il caro amico Lorenzo Enrico"

Purtroppo l'ho conosciuto anch'io. Anche Mistero mi pare lo conosca bene. Chiedi a lui.

cyclomaggico ha detto...

cella-hho-vicenda-lorenz-armando

Valeria ha detto...

@Mario Massa

perchè se si parla di un argomento, quando siamo così puntuali a corredare i nostri post di ogni sorta di link, non si allega qualcosa di chiarificatore e di pubblico, quale una discussione completa su EA

sarebbe cosa buona per tutti, non trovi?

http://www.energeticambiente.it/sistemi-per-auto-idrogeno-acqua/14729963-cella-hho-vicenda-lorenz-armando-3.html

Sono tre pagine, netto quella conclusiva...ho letto anche le altre

Dario!?.....sarà il Macedone, allora!

paolo ha detto...

... ma questi cosa si sono fumati? per me è roba buona ...

Energy Change
with E-Cat Technology
Revolutionary environment friendly energy systems
Congress from Saturday, September 8th, till Sunday September 9th 2012
Technopark Zurich, Technoparkstr. 1, CH 8005 Zurich, Auditorium
http://www.technopark.ch/start.cfm?p=90&s=0

Organisation:
TransAltec Inc., E-Cat Germany and E-Cat Switzerland
Saturday, September 8th, 2012

2.00 pm Welcome address and Overview
Adolf and Inge Schneider, TransAltec Inc., Zurich/CH

2.15 pm E-Cat Technology for Industrial and Home Applications
The alternative way to a sustainable and pollution free Energy
Adolf Schneider, Dipl.-Ing., CEO/POB TransAltec Inc., Zurich/CH

3.15 pm Theory and Practice of Cold Fusion
Energy conversion via Weak Interaction processes
Dr. sc.nat. Hans Weber, Dipl.-Physicist, London/GB and Zug/CH

4.30 pm Coffee Break

5.00 pm Profitability of 1-MW E-Cat Plants for Heat Generating
Central heating for small residental complexes, hotels, enterprises, supermarkets e.g.
Hartmut Dobler, CEO Dobler Heiztechnik, Weinstadt/GE

5.45 pmr Advantages of 1-MW-E-Cat-Plants for Process Heat Generation
Application Possibilities of E-Cat plants for big and small sized industrial units
Klaus Rauber, Dipl.-Ing., Zell a.H./GE

6.30 pm Dinner break

8.00 pm Development and Future Aspects of E-Cat Technology
Overview to the environmental friendly Nickel-Hdrogen technology
Andrea Rossi, CEO Leonardo Corporation Inc., Miami/USA and Bologna/IT

paolo ha detto...

... se ne avessi - un po' - sono sicuro che l'incaxxatura sparirebbe del tutto :)

Barney ha detto...

Beh, un grande cantautore morto una decina di anni fa avrebbe definito il thread su EA "una lite tra pastori per questione d'eredita'".

E avrebbe colto in pieno lo spirito.
Mi rimane solo da osservare come verra' riconsiderato sia Cirillo che il "motore ad acqua", nel frattempo non posso non segnalare un composto pericolosissimo che tutti i giorni fa centinaia di vittime in tutto il mondo:
http://www.dhmo.org/

:-)


Barney

Valeria ha detto...

Bello il programmino, eh?

sarebbe da andarci.....

Valeria ha detto...

Beh, d'altronde il sassone nello stagno fangoso aveva proprio questa intenzione: ledere Cirillo!

a due mani, poi
Mario Massa e Miglietto (il Re dei giullari....come Celentano)

paolo ha detto...

... leggi che "fumate" sono in programma il giono successivo:

Sunday, September 9th, 2012

10.00 am Strategies and Concepts of Licensees in Europe
Web presentation and introduction of E-Cat in the markets of Scandinavia
Magnus Holm, CEO Hydrofusion, Great Britain and Sveden
Chances for new energy technologies in Italiy and Austria
Aldo Proia, Direttore commerciale di Prometeon srl, Bologna/IT (requested)
Potential markets in Germany, Switzerland and Liechtenstein
Adolf Schneider, Dipl.-Ing. TransAltec Inc./Vetropa Inc., CH/LI, and others

12.00 am Lunch Break

2.00 am Innovative Concepts for the Conversion of Heat into Electricity
High efficient method for electrical power production via low temperature heat with demo
Dr. sc.nat. Hans Weber, London/GB and Zug/CH

3.00 am Alternative Primary Energy Ressources for Heat and Electrical Power
Forecasts to the development of the energy markets with cold fusion technologies
Dr.rer.oec. Daniel Kellenberger, QM systems, Nürendorf/CH and Berlin/GE

4.00 am Coffee Break

4.30 am Panel Discussion with Andrea Rossi and other Speakers
Moderation: Dr.rer.oec. Daniel Kellenberger

5.30 am Closing Adress

... andare? ma ... sarà una noia mortale!!!!!!!!!!!!!1

Anto ha detto...

corre voce che la arte pubblica andrà in streaming.

Anto ha detto...

parte

Valeria ha detto...

io ci andrei solo per guardare le facce, mica per sentire i relatori!!
ahahah!!

Valeria ha detto...

@anto
bene...speriamo
(solo che dove sarò non esiste internet...Dio ti ringrazio!)

paolo ha detto...

... io per i break :)) tanto non capisco una fava!!!!!!!!!!!!

Anto ha detto...

@Valeria

non-ci-credo ahahaha

cioè, sei senza connssione nei giorni del convegno??

Anto ha detto...

@Paolo

nemmeno io ci capisco una fava, però abbiamo Vivì che ci farà un riassunto.

paolo ha detto...

... ciao Anto, un bacio; ma Vivi chi è?

Valeria ha detto...

@Anto

esattooo!!
(ti chiamo...i cellulari vanno)

Anto ha detto...

Vivì è quella ragazza (uhm..signora? ma quelle simpatiche son ragazze per tutta la vita, vero?) che collabora con Daniele al blog.

Un bacio anche a te. E a Daniela :D
Vieni/venite al raduno?

paolo ha detto...

... raduno?!?! ... Sig. Vivì ... faccia costernata, non ero a conoscenza:)

Anto ha detto...

il pranzo del 22 settembre!

paolo ha detto...

... avevo capito e questa è al momento la mia risposta: ?!?!

GabriChan ha detto...

@Mario Massa, si la conosco tutta la storia ( perché mi ci hanno tirato in mezzo mio malgrado) anche le cose non scritte, e so come sono state risolte.
Ma il punto non è quello, il punto è che funziona ed è una ottima alternativa, al caro benzina, pensa solo di poter dimezzare i consumi della tua macchina e tagliare la CO2.
Anche se credo che il principio di funzionamento del motore totalmente ad acqua sia leggermente diverso, e sfrutti l'esplosione che si ha con il plasma.

Anto ha detto...

ah :)


messaggio per PIERO se passa di qui:

grazie per quel link che calcola il bioritmo!



cyclomaggico ha detto...

Beh, d'altronde il sassone nello stagno fangoso aveva proprio questa intenzione: ledere Cirillo!
Poareto, ma chi è che ga riempito sto stagno?
Noaltri non xera ancora nati!
Basta ragasi, ls siora ga rasòn, basta a rimestar nel mEr@Aio! Che a signora ghe fa schifo e poi ghe tocca butarse ancora in piscina per rinfrescarse! Mica che se afoga e dopo xe colpa vostra!
Adesso siora però se contenga, altimenti come femo a dir ai putei de non tirar altre sasate? EA xè ancora pieno de link bei profumati! Non xe che l'imbaraso della selta!

robi ha detto...

cycloslang
già il veneto fa sorridere
il tuo poi è personalizzato

cyclomaggico ha detto...

Caro robertin, cosa te vol!
Oncuò me sento ispirato con sta lingua. El burines me ha un pocheto stomegato
De putìn g'avemo vuto masa imigrati dal polesine e la parlada m'e rimasta nele recie!
Pardona se femo qualche eror de gramatica

P.S. Pensa come saran contenti quei de EA che la siora ei gà ciamà merdaio!

robi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
paolo ha detto...

Rossi Discloses Publication Date Of The E-cat Report

[...] "On the 10th of September the report will be published, after the presentation of the same at the 1st Convention of the World Licensees of Leonardo Corporation that will be made in Zurich.”

“On the 8th of September we will publish on scientific magazines the complete report.” [...]


http://andrearossiecat.com/andrea-rossi/rossi-discloses-publication-date-of-the-e-cat-report

piero41 ha detto...

@Anto
Certo ogni tanto passo anche di quà, comunque oggi ho preferito star a leggermi un po' di articoli della Scienze (che vergogna è targata Rep!!) Ho letto anche un argamento un po' caldo: "A proposito di valutazione.. che cosa significa valutare una teoria, un'ipotesi scientifica, il risultato di una ricerca?" una paginetta della prof.ssa Elena Castellani di UniFI. Certo non vi sono osservazioni trascendentali ma una presa d'atto molte cose non funzionano bene come prima si.. Non credo che interesserà molto nel blog lasciamo fare, altrimenti potrei inviartene via email un immagine leggibile, bohh.
Ritornando al bioritmo in fondo va preso un po' come un giochetto divertente, ma in certe occasioni può far comodo preveder certe gionate molto no da non impegnarsi molto..!! Prova anche con le persone a te vicine??
Per la vignetta si potrbbe anche fare petroldragonball che con Trunks Brief (Ni H) ottiene la fusion (e-cat) e le scatena sulla tavolata degli scettici (personalizzati) facendo poi un gran casino fra petrol, militari, scienziati ecc ma poi ne val la pena?? se non per qualche sorriso??

mario massa ha detto...

@Valeria
"http://www.energeticambiente.it/sistemi-per-auto-idrogeno-acqua/14729963-cella-hho-vicenda-lorenz-armando-3.html
Sono tre pagine, netto quella conclusiva...ho letto anche le altre"

Mi pare che dovrebbe rispondere Mistero. Io leggo solo la conferma da parte sua che non è ingegnere. Che poi non c'entra nulla, ho conosciuto periti con cultura e capacità degni del migliore degli ingegneri (ma non è certo il suo caso).

RED TURTLE ha detto...


Esistono delle reazioni di "condensazione" della CO2 ad altre molecole più grosse, aromatiche, come quella che serve per produrre l'acido acetil-salicilico a elevata temperatura e pressione in due soli passaggi.

http://it.wikipedia.org/wiki/Reazione_di_Kolbe-Schmitt

Forse più che aver trovato il metodo per condensare due molecole di CO2 tra di loro hanno trovato una molecola che "aggancia" un gruppo CO2, poi ne aggancia un'altro, infine si scinde e per successiva idrogenazione da luogo a qualche molecola di alcano tipo etano, propano, butano, ecc.

Certo che tirare fuori la benzina dai depositi fossili è proprio da primitivi ottocenteschi.

Il metodo prenderebbe due piccioni con una fava: sottrarre C02 all'atmosfera e ci regala l'indipendenza energetica dagli sceicchi e dai russi.

Comunque non credo che fornisca energia a prezzi stracciati, dato che comunque la molecola andrebbe idrogenata... non so se potrebbe avere dei costi in peso tipo quelli dell'aspirina... ma potrebbe anche essere molto basso se la molecola di partenza si ricicla o si "libera" dell'eventuale gruppo etano o propano prodotto e poi riaggancia di nuovo altre molecole di C02, riavviando la reazione.

Una volta per fabbricare gli esplosivi erano necessari i nitrati dal guano che si trovava in abbondanti quantità nelle isole dell'Ocenao Pacifico (questo dava un vantaggio strategico ad americani e giapponesi).

Poi arrivarono i tedeschi che perfezionarono un metodo per fabbricare i nitrati con l'azoto (N2) dell'atmosfera ad alte pressioni e temperature in presenza del catalizzatore ferro.

Tutta questione di catalizzatore: forse come l'E-CAT, che nello spettro dichiara la presenza del COBALTO!
---------------------------------------------------
Giancarlo Rossi

PS-> Io non cerco di dimostrare che l'E-CAT funzioni o meno. Ma cerco di capire se eventualmente dovesse funzionare, per quale ragione avrebbe rese elevate, a differenza dell'apparato di Celani (filo di costantana sottoposto a corrente elettrica).

Valeria ha detto...

@mario massa

ah...di tutto quel papiello, la sola cosa che hai letto è che "non è ingegnere"?

Mah....
e da quando essere ingegneri è garanzia di qualcosa?

Valeria ha detto...

Sono i fatti e l'esperienza che contano...e soprattutto l'UMILTA'...
Non i pezzi rettangolari di carta pergamena, vergata a piuma e inchiostro

Quando lo capirete, sarà sempre troppo tardi!
(se tornassi indietro, non perderei 7 anni della mia vista a prendere i pezzi di carta che ho tolto anche dal muro!)

Valeria ha detto...

...anche de Benedetti è un ingegnere

CHE DIO CI SALVI!

robi ha detto...

Valeria
si dice che due donne fanno un mercato
tu ci riesci da sola..

ciao

Valeria ha detto...

@Massa

...e meno male!!
Con questa crisi dei consumi, vedrai che ti toccherà pure ringraziarmi...

Valeria ha detto...

Avete una cosa in comune, voi scientisti, siete tutti MISOGENI in modo evidente, a volte fobico...

La cosa mi interessa...potremmo aprirci un dibattito, sarebbe molto interessante...

sandro75k ha detto...

@Valeria

sulla misoginia probabilmente devo darti ragione...

robi ha detto...

Valeria non so a chi ti riferisci
in ogni caso son cresciuto in una famiglia di sole donne con zie ,mi pare difficile aver assimilato una mentalità misoginia.Se ti ho detto quella frase è solo perchè l ho sentita dire
ed era per fare due risate....in barba ai modi di dire.

Valeria ha detto...

Ma @robi

io non parlavo di te!!

"scientista" è un termine deteriore, sai bene a quale categoria mi riferisca...

@sandro

negarla sarebbe tradire l'evidenza...

Valeria ha detto...

non faccio più riferimenti a blog esterni...da oggi

piero41 ha detto...

@Valeria
probabilmente su tanti scienziati , artisti... misogeni hai ragione al 100% Valeria ma sai le cose non si crean così per caso, se magari questi studenti secchioni avessero ricevuto qualche sorriso ed incoraggiamento in più invece di tante prese per il bavero a favore di tanti bei maschioni che poi magari le sbattevano senza nessun amore o rispetto ...... Anche loro ragazze immagine, sono condizionate in maggioranza dal mercato , dai suoi miti e dal suo denaro..e lo confermano di continuo imitando in genere il gossip nella vita quotidiana.....

Valeria ha detto...

no, no....il sesso c'entra relativamente poco, se non come frustrazione di base

la paura e l'avversione nei confronti del femminino (non confondere affatto quanto dico con il femminismo, perchè non c'entra nulla) hanno ben altra origine...atavica!

piero41 ha detto...

@Valeria
Origine..atavica : allora quelli che consideri sono gli ultimi settantenni educati dall'esempio dei genitori nelle grandi casate e nei colleges maschili più esclusivi, poi con la società e la scuola di massa le cause sono profondamente mutate, modelli e rapporti genitoriali non risolti magari... Ormai gli scienziati arrivan da una classe media con nonni normali contadini o artigiani. Guarda che io ho detto che è mancato loro qualche sorriso, qualche rapporto d'amicizia qualche sogno che li avvicinasse e li facesse sentir più a loro agio, più sicuri col mondo femminile, più attratti da esso, sei tu che abbassi tutto alla mancanza di rapporti sessuali, e diamine!!..

Valeria ha detto...

hai ragione...
manca la consuetudine e la capacità di conoscersi ed apprezzarsi per le ricchezze che posseggono e la magnifica diversità che esiste...
che, se resa armonica e condivisa, avrebbe fatto del genere umano un altra cosa...

paolo ha detto...

... toc, toc, scusate ma è interessante più (quasi, scherzavo) della fusione fredda:

Valeria, da maschio, credo abbia ragione Piero, ma non del tutto - a mio avviso - nel senso che sono mancati quegli affetti elencati da Piero, ma, dalla parte maschile, in quanto intenti a tramandare che: "le femmine erano "aiumali " da conquistare, non da amare."
Infatti, di recente essendosi rovesciati i ruoli i "maschi" hanno perso i punti di riferimento di millenni di insegnamenti e non ci ci capiscono più una fava, proprio come me.

Non hanno saputo inseganre l'amore, tanto che questo sentimento tra individui dello stesso sesso è sempre stato demonizzato, perchè innaturale come se il sentimento dell'AMORE potesse non essere naturale!

Ma naturale, naturale o
naturale minerale?
Naturale, naturale minerale ...

ma questa è un'altra storia.

ciao

Silvio ha detto...

Visto che siamo arrivati alla luna consiglio a tutti di cercare "operazione luna kubrick" su youtube e vedere questo documentario tutto d'un fiato fino alla fine, mi raccomando! :-)

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori. Chi è abilitato a pubblicare su 22passi deve evitare botta&risposta a distanza con utenti di altri blog o forum (donde può comunque trarre contenuti citandone la fonte).

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts with Thumbnails