BLOG PER APPASSIONATI D'AMORE, ONESTÀ, SPIRITUALITÀ, ARTE, POESIA, POLITICA, DEMOCRAZIA, SOSTENIBILITÀ, TECNOLOGIA, ENERGIE PULITE, COLD FUSION E LENR, MEDICINA ALTERNATIVA, RIVOLUZIONI SCIENTIFICHE, CRIPTOARCHEOLOGIA E "TANTE COSE INFINITE, ANCOR NON NOMINATE"

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

B A C H E C A D E L B L O G

Dal 25 Aprile 2015 (Festa della Liberazione) la possibilità di lasciare commenti nel blog è stata disattivata, eccetto per gli 85 utenti autorizzati e autori ad oggi iscritti. Chi desiderasse fare parte di questa piccola community (Google consente ancora 15 iscrizioni) può mandare due righe di presentazione a 22 passi chiocciola gmail punto com.

martedì 7 agosto 2012

C'è vita su Marte?
(autore: utente sandro75k)

David Bowie se lo chiedeva in una celeberrima canzone del '73 e qualche anno prima, nel 1938,  assolutamente memorabile fu lo scherzo dell'allora ventitreenne Orson Welles che interpretando un adattamento radiofonico scritto da Howard Koch de "la guerra dei Mondi" di H.G. Wells scatenò il panico in gran parte degli Stati Uniti!  
 Io ricordo, ancora bambino, di un tema fatto in terza elementare in cui sognavo di colonizzare il "Pianeta Rosso". L'idea fanciullesca era quella di portare con astronavi fantascientifiche terreno coltivabile e semi di piante verdi resistenti geneticamente che favorissero la produzione di ossigeno e di atmosfera. La maestra, ve lo giuro, mi disse che avevo scritto solo un mucchio di stupidaggini e così eccomi ad oggi... 

La sonda Usa sul Pianeta rosso "Ci porteremo anche l'uomo"

Questa mattina, alle 07:31 ora italiana,  la NASA annuncia l'atterraggio di Curiosity la sonda-laboratorio che promette di rispondere alla domanda delle domande:
C'è o c'è stata vita su Marte?
Il dubbio che forse ha alimentato più di tutti la fantascienza moderna potrebbe essere finalmente svelato. E voi come lo avete vissuto personalmente? Attraverso quali film? Sfogliando quali libri? Ascoltando quale canzone? Attraverso quale "Volo" di fantasia?
E chi l'avrebbe detto meno di un secolo fa che i "Marziani", nel senso degli invasori, saremmo stati noi?

sandro75k

98 : commenti:

Julian ha detto...

Beh, la tua idea "fanciullesca" non era per nulla sbagliata e la tua Maestra non era tanto aggiornata. Tutto ciò aveva un nome: Terraforming.

Racconti di fantascienza e film ne trattavano a profusione.

E sappiamo che tante volte ci hanno azzeccato.

sandro75k ha detto...

@Julian

Penso che corresse l'anno '84 e la mia maestra credo avesse studiato prima dello sbarco sulla Luna! Evidentemente avevo appreso nozioni avveniristiche grazie ai cartoni Giapponesi dell'epoca che in quegli anni erano davvero superlativi!
I bambini non sono dei "geni", credono semplicemente che tutto sia possibile...

Shine ha detto...

+1 per David Bowie e +1 per Marte

piero41 ha detto...

Non mi interessano tanto i dubbi sull'esistenza di qualche forma di vita mono o pluricellulare esistita nel passato e magari fattavi giungere da qualche cometa. Mi interessano molto più gli ulteriori sviluppi degli uomini su Marte ed magari i fini di quelle comunità che forse si organizzeranno in qualche loro base con quali scopi? colonizzare terre desertiche in situazioni infernali ( raggi cosmici ecc ecc) meglio terraforming qua sulla terra tanti deserti e i fondali oceanici . Inoltre quei disgraziati coloni sarebbero alla completa dipendenza dalla terra per un lungo periodo come mostrano vari episodi di Babylon5 ma anche Atto di forza sulle loro guerre d'indipendenza di cittadini di serie B.. disperati in un mondo d'inferno giustificati forse solo dal desiderio di arricchirsi estraendo nuove risorse non presenti sulla terra. Io di certo non lo vedrò!!!!
P.S Scommetto che tra poco usciranno fuori con la" bufala di Marte" voluta da Obama per risalire nei sondaggi e dalla NASA per far colpo sui contribuenti per nuovi finanziamenti!! Dategli tempo di organizzare la loro versione comune sui teatri di posa ed i link opportuni da pompare sul Web poi appariranno con la loro "forza della razionalità". Anzi mi sembrano già un po' in ritardo ... che fate ? siete distratti? dormite?? ;P ;D

Paul ha detto...

Conservo gelosamente il primo numero di Urania.
Le sabbie di Marte.
Arthur Clarke

bertoldo ha detto...

peccato che i robot li mandano sempre in punti "sbagliati" a cercare qualcosa di interessante ...

Andrea G. ha detto...

QUOTO:
"E chi l'avrebbe detto meno di un secolo fa che i "Marziani", nel senso degli invasori, saremmo stati noi?"

Lo disse Ray Bradbury nel 1950 in "Cronache marziane"

Per chi legge in lingua originale e vuole approfondire la questione del perchè e per come della colonizzazione umana di Marte consiglio la lettura della Trilogia Marziana di Kim stanley Robinson.

Fosse possibile io partirei domani!

patrol ha detto...

@ Bertoldo

In che senso punti sbagliati? Quali sarebbero le zone di marte interessanti?

Valeria ha detto...

Buongiorno
beh...posso dirvi che a me è venuto in mente un quesito di Fisica.

Dati:
peso del rover = 1t
diametro del "parachute" = 16 mt

atmosfera su Marte = 1% di quella terrestre, praticamente assente
pressione atmosferica media al suolo = 600 pascal (a 15 km di altezza, praticamente inesistente)
gravità su Marte = 0,376 di quella terrestre (praticamente un quarto)

quesito:
come si gonfia un paracadute di 16 metri di diametro?

secondo quesito

velocità di impatto con l'atmosfera (Marte non ha la magnetosfera) = 34mila mph

temperatura sviluppata per attrito (?) sul modulo = 2000 C°

Domanda:
punto di fusione del modulo, delle apparecchiature e del paracadute (compreso)?

ah, la Scienza.......

Valeria ha detto...

eeeeh.....la crisi è brutta, pure per la NASA è brutta

Poi ci sono le elezioni a novembre, brutta storia!

http://img16.imageshack.us/img16/9472/ballav.jpg

Valeria ha detto...

....a meno che il paracadute non sia rigido....

http://img17.imageshack.us/img17/4521/balla2.jpg

in effetti qui, ripreso dalla sonda HiRise sembra un tantinello strano...l'ho ingrandito e filtrato con Photohop e della "croce" con cui sembra decorato, manco l'ombra....

Manco l'ombra, a dire il vero, in tutti i sensi!

ci hanno messo 72 ore (in anticipo sul momento del touch down) per programmare HiRise allo scatto di questa foto sul punto esatto previsto....

Ma poi hanno detto che per questioni di deriva e scarroccio, il Curiosity è atterrato a più di due chilometri dal punto stimato per l'amMARSaggio (che schifo di parola).....

Cavoli!....Ma allora questa inquadratura doveva essere vuota?....O NO?!

Valeria ha detto...

"deriva e scarroccio" in assenza di atmosfera?

.....BBbbbohhhh!?

Andrea G. ha detto...

@ Piero 41 ... eccoli, ne sentivi la mancanza? :-)

Valeria ha detto...

L'ilarità "me la stoppo", come si dice a Roma

Your answers, please.....

Valeria ha detto...

ah...poi dimenticavo, una scienziata dell'ESA Program ha detto ieri a Rai News 24 che non vedremo molte altre immagini, poichè la NASA ha "ceduto i diritti di sfruttamento ad una major cinematografica"

dobbiamo aspettare il filmino della Pixar, chissà quando uscirà!?

Planet Mars
Private property
Do not trespass
armed guards on duty
keep off!

Valeria ha detto...

non sono la sola a chiederselo, me ne sto accorgendo con una breve ricerca

http://www.luogocomune.net/site/modules/newbb/print.php?form=2&forum=54&topic_id=4901&post_id=140862

gianni mnemonic ha detto...

È il caso di rispolverare "Fascisti Su Marte" del genio Guzzanti

Valeria ha detto...

guardatelo pure, io ce l'ho in dvd

invece chi ha voglia guardi questa foto, datata...di qualche anno fa
dall'archivio della sonda MGS (Mars Global Surveyor)

http://img684.imageshack.us/img684/792/balla3.jpg

la didascalia:

"FITTE FORESTE DI ALBERI CONVENZIONALI COPRONO LA SUPERFICIE TRANNE I GRANDI LAGHI SULLA SINISTRA"

che appartiene alla sezione:

"PROVA DELL'ESISTENZA DI ALBERI CONVENZIONALI SU MARTE"

ah, le domande mi sorgono inaspettate....

POI COME FANNO AD ESSERCI MULINELLI D'ARIA E TEMPESTE DI SABBIA SU UN PIANETA DOVE L'ATMOSFERA E' PARI AD 1/100 DI QUELLA SULLA TERRA???

CHI E' CHE HA LASCIATO LA PORTA APERTA???

FA CORRENTE!!!

Valeria ha detto...

questa sì che è una risoluzione degna!
archivio ESA - Mars

http://img6.imageshack.us/img6/1795/balla4.jpg

cosa vi sembra?
notate quella delicata increspatura?

Gli scienziati concordano che sul pianeta rosso vi sia acqua gelata in stratificazioni sotto la superficie. Tuttavia ormai le foto della ESA mostrano ciò che sembra veri e propri laghi la cui esistenza fa a pugni con la teoria impossibilità della persistenza di acqua liquida sul suolo marziano.

QUINDI???????

triziocaioedeuterio ha detto...

Ricordo che uno studio neanche troppo recente ipotizzava la presenza di organismi marziani che per mantenere liquidi i fluidi interni utilizzassero del perossido di idrogeno.
Curiosity è attrezzato anche per scovare forme di vita di questo tipo che sono fino ad oggi sfuggite alle analisi delle sonde precedenti in quanto sbagliavano target.
Credo che cutiosity,grande quanto un suv,troverà tracce di vita passata ma soprattutto presente...

Valeria ha detto...

tiè
prendetevela con l'Ing. Piccaluga
mi sembra ferrato...

http://www.pianetamarte.net/acqua_liquida_eccola.htm

bertoldo ha detto...

scusate volevo dire che se li mandavano nelle foreste i robot avrebbero avuto vita difficile ...vuoi mettere il deserto di sabbia dove possono scorazzare senza quasi intoppi ...che comiche e siamo nel 2012 e riescono a far passare per progresso spendere 2,5 miliardi di dollari per fare uno spot elettorale e aver distrutto la sonda Russa in partenza per Marte con haarp (prima che reiniziate haarp è nata come difesa antimissile ...).

Valeria ha detto...

da quel dì che ne hanno la prova, caro Trizio!

Valeria ha detto...

....ma non sarà che non trasmettono immagini ulteriori perchè su Marte STA PIOVENDO?

ahahaha...dobbiamo aspettare che arrivi l'anticiclone!?

piero41 ha detto...

"eccoli, ne sentivi la mancanza?"
No questo in genere è il pensiero autonomo di Valeria che si da da fare a supplire chi con la scusa delle vacanze non timbra il cartellino, vedrete tra un po' la ricchezza di link per la bufala, quando qualcuno si sarà opportunamente inc@@@ato!! Comunque: dopo di me il diluvio ehh ehh!! :D

Valeria ha detto...

@Piero 41 (detto l'Ilare)

....ma uno straccio di risposta "a tono", di media sincronicità e analogia, ce la fai a scriverla...o no?

federico ha detto...

ma scusate ,voli pindarici o onirici a parte ...

a cosa dovrebbero servire tutti questi soldi spesi per andare a vedere marte?

non sarebbe meglio utilizzare quei fondi per ....che ne so ...la fusione fredda?

una volta che abbiamo stabilito che 1 milione di anni fa c'era la vita poi che ci facciamo con questa informazione?
che ci vuole una spedizione su marte per dirci che esistono (o sono esistite) forme di vita extraterrestre?

basterebbe fare un po meno insabbiamento sistematico dei fenomeni ufo e già si saprebbe tutto .

io sinceramente tutto questo entusiasmo non lo condivido .

piero41 ha detto...

Io adoro in ginocchio gli uomini NASA che mi hanno permesso di leggere tanti bei romanzi, credo alle loro parole col massimo della fede. Le spese: stanno spendendo miliardi e miliardi per l'Iter (?) per il CERN (?) ora loro possono spederne un po' anche per far pratica nelle tecniche di volo spaziale lontano. Non mi entusiasma la colonizzazione di Mars preferirei quella dei deserti forse anche per incider sul clima, poi come dice Federico conoscere i padroni degli Ufo e con essi magari colonizzare qualche vero pianetta ricco di risorse..amen

miau ha detto...

io personalmente non comprendo chi non comprende la bellezza, utilità e importanza dell'esplorazione spaziale (che sia luna, marte o altro).
grande NASA, grande curiosity. e ora vai con le dati, foto, video! :)

Valeria ha detto...

SONO DEI RELIGIOSI, DEI FEDELI....

non ravviso differenza alcuna!

Valeria ha detto...

mi chiedo, ma le farete così le validazioni scientifiche?
dicendo:
"Io non capisco perchè non siate così affascinati dal primo principio della Termodinamica come me....perchè lo mettiate in discussione?"

ah, perchè se le cose stanno così....a posto, proprio!

sandro75k ha detto...

@Valeria

Ho visto il sito con le controdeduzioni sulle condizioni marziane ... devo dire che non è male e chi vi scrive, questa volta, appare davvero competente. Il problema è che se per ogni argomento sei pronta a pugnalarlo con la storia del complotto totale, rischi di non essere più credibile. Basta una una sola altra variabile non presa in considerazione che va a farsi fottere anche la "controteoria". Fai bene ad andarci con i piedi piombo nei confronti delle versioni ufficiali ma sarebbe bene che lo facessi anche per le altre.. ed invece tu te ne innamori perdutamenete sempre e comunque!
Ti costa tanto un briciolo di moderazione in più? Porteresti più acqua al mulino delle tue convinzioni (rispettabilissime) e risulteresti anche più simpatica!

GUIDO310 ha detto...

Terraforming....chissà non ci siano i vermoni giganti produttori di spezia...la mia saga preferita

Marte sarà presto riempito di Ecat come fonte di energia principale per i coloni, oltrechè essere il motore delle grandi navi interplanetarie che salperanno alla volta del Pianeta Rosso...

Valeria ha detto...

io mi innamoro?
io contesto il pre-masticato e valuto con la mia capacità di analisi da ogni parte provenga...lo faccio da sempre

non sono io quella che "si innamora", Sandro

Te ne sto dando la dimostrazione: chiedo una confutazione sulla base dei dati che sappiamo connotare il pianeta Marte (o almeno quelli che ci propinano per "dati") e faccio alcune domande precise....dove sbaglio?

Nella forma idiomatica?
beh, quello sarà il mio difetto....

Poi, se parliamo di foto dell'ESA non mi aspetterei neanche "confutazioni", ma constatazioni di fatto...

Manco quelle si possono ottenere?
Embè....allora chiamatemi pure complottista, se vi piace...

Io mi ritengo una che non si fa prendere per il cu@o

con affetto

Valeria ha detto...

e quando non sanno cosa rispondere, cazzeggiano...

e vabbè...

alberto ha detto...

mamma mia quanto siete fessi...
Cure alternative per curare il cancro , complottismo alieno , haarp , sciechimiche oltre ad athanor , idroton ed e-cat.Non vi fate mancare niente!
Però per rappresentare degnamente uno spaccato dei peggiori deliri che angosciano la società vi mancano: la piramidologia( con e senza cristalli), l'iridologia , il metodo kirlian ( per la verità è un poco passatello ma fa sempre figo).
Ciao e un augurio sincero di tante buone cose ai miei piccoli emuli di Wanna Marchi

Valeria ha detto...

Albè

ma rispondi, invece de fa il cretino, no?

Provaci almeno....
che c'è...c'hai caldo?

Valeria ha detto...

ma forse non sono sufficienti le foto che ho postato

"Trees and lakes evidences on Mars surface"

http://img62.imageshack.us/img62/6798/balla5.jpg

http://img803.imageshack.us/img803/9216/balla6.jpg

http://img515.imageshack.us/img515/622/balla7.jpg

che debitamente visionata sotto spettro, offre questa straordinaria immagine di "trasparenza"

http://img254.imageshack.us/img254/8098/balla8.jpg

triziocaioedeuterio ha detto...

@Valeria

L'ingegner Piccaluga è una mente sopraffina....a quelli della nasa da un pezzo che gli fa le pulci riuscendo a mettere in evidenza particolari che vengono poi confermati dallo stesso ente spaziale a distanza di anni.
E' il caso dei gulllies marziani,piccoli rigagnoli di acqua che fuoriesce dal terreno nelle stagioni calde.
Su lunexit già diversi anni fa se ne ipotizzo la natura acquosa...

ulixes ha detto...

"Albè

ma rispondi, invece de fa il cretino, no?"

Se invece non sai rispondere e la tua peculiarità è quella di apparire cretino, ne hai già dato sufficiente dimostrazione.

alberto ha detto...

E a quale meravigliosa conclusione sei arrivata Galilea dei miei co...?

Valeria ha detto...

ah, Alberto non è solo cretino
è pure un gran cafone, allora?

ulixes ha detto...

Idem per Guido310!

Correttezza, please!

Valeria ha detto...

stavolta non si sono fatti fregare:
la foto del carrello appoggiato sulla superficie di Marte è arrivata dopo buoni 3 minuti dall'atterraggio...mentre le scimmie bonobo saltavano esultanti e gridavano "Gimme five!"

il tempo di far posare la polvere
qualunque profano e idiota avrebbe capito troppo!

ulixes ha detto...

"ah, Alberto non è solo cretino
è pure un gran cafone, allora? "

Già!
Esordisce con affermazioni da cretino e continua con atteggiamenti da cafone.

alberto ha detto...

Ulixes comprendo benissimo che nelle ristrettezze intellettive di questo blog tu sia una sorta di guru e che i tuoi deliri ti abbiano fatto guadagnare meritati galloni di propalatore di cazzate , ma ciò non toglie che un sereno sguardo fuori dal tuo stagno ti possa regalare una maggiore considerazione della pochezza dei vostri argomenti

ulixes ha detto...

"..pochezza dei vostri argomenti.."

Ti va di esprimerti con maggiore chiarezza indicandomi a cosa ti riferisci?

Valeria ha detto...

...."pochezza dei nostri argomenti"?

Te lo ripeto, scandendo bene le parole

Vuoi rispondere confutando quanto ho postato nella ultime due ore, punto per punto?

sei capace o no?
se non lo fai è segno evidente che NON SEI ASSOLUTAMENTE IN GRADO DI FARLO!

ASTIENITI DA OGNI COMMENTO DIFFERENTE.
Stiamo cercando di capire se su Marte esista o meno atmosfera, vento, acqua, pioggia, e turbini di sabbia!
Non hai contributi fattivi da offrire?
vai a commentare altrove

alberto ha detto...

Cavoli!!! il genio ha intravisto un punto debole in cui fare breccia !!!
" pochezza dei vostri argomenti ...", qui , sornione , mi invita a sbilanciarmi per poi schiacciarmi con la potenza delle sue argomentazioni !!
Dai vai ...

Comunque hai ragione su una cosa mi devo correggere : La pochezza dei vostri mancati argomenti"

Shine ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
alberto ha detto...

Ma Galilea dei miei ..., non sei tu quella deputata , con gli scarsissimi mezzi del tuo pc ( vedi photoshop) a spiegarcelo.Anche perchè considero con un poco di sospetto una persona che si è convinta che su Marte ci siano alberi quando la Nasa dice il contrario e a sostegno di questo cortocircuito celebrale sostiene che la Nasa occulti i risultati delle missioni

Valeria ha detto...

Alberto squalificato per doping!

Valeria ha detto...

"La NASA dice il contrario"

(sta sgranando il rosario....tre Space Shuttle, quattro Apollo 13 e due Endavour, per penitenza!)

Valeria ha detto...

Ridicolo.....minimale nell'espressione del potenziale intellettivo

D'altronde: ognuno fa quel che può

Shine ha detto...

@Valeria

as usual...La tua simpatia è pari alla credibilità delle teorie che promulghi con tanto astio verso le "versioni ufficiali". Quando invece che "sentirti presa per il culo" ti documenterai in modo più serio e autorevole, la pertinenza delle tue sparate arriverà FORSE al livello degno di una risposta nel merito.

alberto ha detto...

Appunto , torna a giocare con Photoshop..

robi ha detto...

Valeria
lascia stare...è impressionante come certa gente abbia smesso di ragionare con il proprio cervello. In cambio di una sicurezza e tranquillità preferiscono che altri decidano per loro

Alberto non voglio prenderti in giro.Se a te sta bene così vuol dire che è giusto per te

Valeria ha detto...

nessuno guarda le foto dell'ESA

nessuno sa spiegare come faccia un paracadute a gonfiarsi in assenza di pressione atmosferica, in assenza d'aria, PROPRIO!

ne avete troppa "dentro" per sentirne la mancanza...questo è assodato!

le mie sono teorie?
quelle foto sono teorie??

....ma lo sapete che drogarsi fa male?

Valeria ha detto...

@robi

ma 'sta gente la deve fa finita!!
lo volete capire che bisogna ZITTIRLI!?

alberto ha detto...

E prendimi tranquillamente in giro Robi ...
Di solito fessi come quelli che popolano questi blog ne mangio uno a colazione .

Valeria ha detto...

Aria....aria......aria

sulla Terra non manca!
uahahahhaa!

robi ha detto...

Alberto
non voglio prenderti in giro
vorrei farti capire che a volte se escono "contronotizie" sarebbe interessante approfondire e vedere se hanno una logica giusta.
Io non so se siano reali o false ,ma mi piace ragionarci su invece di denigrarle al due

ciao

Shine ha detto...

"nessuno sa spiegare come faccia un paracadute a gonfiarsi in assenza di pressione atmosferica, in assenza d'aria, PROPRIO!"

sei scorbutica e saccente. Basta cercare, le risposte ci sono tutte in rete. Non c'è nulla di inspiegabile, nulla di misterioso. Solo tanta competenza e tecnologia. Due cose con cui tu proprio non c'entri.

Valeria ha detto...

non esistono risposte
in assenza d'aria, un paracadute non può espletare la sua funzione...punto!

Ugo Bardi ha detto...

Per gli stimati frequentatori di questo blog, volevo segnalare come il numero 22 stia cominciando ad acquisire significati inaspettati, come potete vedere in questo sito:

http://22billionenergyslaves.blogspot.it/

Buon ferragosto a tutti!

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@TUTTI
Visto il precipitare, senza paracadute, della discussione, mi assumo l'ingrato compito di attivare la moderazione... mi sento tanto come un maestro dell'asilo! :(

N.B. Quanto al mentecatto che ha barato con gli IP dando una cinquantina di voti al sondaggio... buon karma, che Dio te ne renda merito, ma tanto tanto tanto! :P

MISTERO ha detto...

Ulixes comprendo benissimo che nelle ristrettezze intellettive di questo blog tu sia una sorta di guru

Io penso che questa tua frase, generica e molto denigrante sia per chi scrive sia per chi legge questo blog, debba essere in qualche modo da te spiegata.
Non capisco altrimenti, se veramente pensi questo, perché leggi e scrivi in un blog con "ristrettezze intellettive".

Valeria ha detto...

faccio semplicemente domande che mi sembrano lecite

e ottengo semplicemente offese di ogi genere

come se ne viene fuori qua?
esiste un intento dialogico da qualche parte?

MISTERO ha detto...

Di solito fessi come quelli che popolano questi blog ne mangio uno a colazione

Lascia stare Alberto, rettifico la richiesta, non devi spiegare più nulla.

@Shine
Basta cercare, le risposte ci sono tutte in rete.

Grazie, puoi indicarmi qualche link, te ne sono grato.

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@Valeria
http://it.wikipedia.org/wiki/File:20090428MSLEntry2.jpg
Urlare che non ci credi, per me non è un buon metodo di argomentare. Da quel che vedo il paracadute ha più una funzione di stabilizzare che rallentare la caduta (l'atmosfera marziana e rareffatta quanto basta a gonfiarlo anche se serve poco a rallentare la caduta), sono i retrorazzi a compiere la maggior parte del lavoro.
Con le notizie in arrivo da Austin, accanirsi adesso su questo topic mi pare assurdo.
Verso le 15.00 pubblicherò un post per parlare del NIweek.

Matteo Fagone ha detto...

http://www.pianetamarte.net/acqua_liquida_approfondimento.htm

http://www.pianetamarte.net/punto_triplo.htm

Il materiale di riferimento corretto lo trovate nei due link indicati qui. Quello segnalato da Valeria sarà eliminato oggi pomeriggio. Grazie

Andrea G. ha detto...

Tutto su atmosfera marziana e paracadute planetari:

http://en.wikipedia.org/wiki/Mars_atmospheric_entry

http://amyshirateitel.com/2011/06/14/preparing-planetary-parachute/

http://amyshirateitel.com/2011/06/14/preparing-planetary-parachute/

Poi ci sono studiosi "di frontiera" come Roffman che credono che la densità dell'atmosfera marziana sia maggiore di quanto ipotizzato, questo anche a causa delle evidendi e osservabili anche dalla terra (quindi difficilmente assimilabili a ipotesi complottiste) tempeste di sabbia marziane.

http://davidaroffman.com/slide_show.html?show=Slide_Show&picture=picture1.jpg&autopilot_running=

cheers e state sereni,

off to mars!

Valeria ha detto...

@Daniele

nel link che hai postato c'è una stranissima omissione
i dati di DECELERAZIONE PROGRESSIVA, durante il "fall down"

se guardi questa slide (fonte NASA) riscontrerai invece che sono leggibilissimi e, dal momento di dispiegamento del paracadute, la velocità passa da 405 mt/s al poco meno di 80 in 110 secondi, ovvero meno di due minuti....

http://astrobob.areavoices.com/files/2012/08/Mars-Curiosity-LandingSequence-NASA-1024x712.jpg

se non è azione frenante questa!....

poi, altri 52 secondi prima del landing effettivo, per passare da 80 mt/s a 0.75 con l'azione dei razzi, combinata con quella del paracadute (che deve con i razzi continuare a rimanere in tensione massima effettiva, altrimenti si potrebbe "aggrovigliare" con il modulo sottostante)

solo dopo l'atterraggio, sarebbe avvenuto il distacco e il "fly away" della parte portante.

Comunque, qui la chiudo
ma vorrei che restasse agli atti il fatto che non è stata ottenuta una sola, singola risposta sensata a confutazione del materiale da me allegato.

Grazie e buona giornata

sandro75k ha detto...

@Valeria

hai un pessimo carattere! Fossero anche tutte vere le tue illazioni rimane il fato oggettivo che hai un pessimo carattere e non sei funzionale alle discussioni. Punto.

Valeria ha detto...

@matteo fagone

cosa intendi per "quello segnalato da Valeria sarà eliminato oggi pomeriggio"?

io ho linkato il tuo stesso sito, attualmente visibile da tutti i rete
cos'ha di ERRATO, alla luce dei fatti?

alberto ha detto...

Se prometto di fare il bravo ? l'educato , rispettoso , politically correct commentatore ?

sandro75k ha detto...

ad ogni modo anche se la densità dell'aria fosse 1/100 di quella terestre mi aspetto che a quella velocità ho una azione frenante ....

la portanza se non ricordo male è direttamente proporzionale al quadrato della velocità e alla densità dell'aria onde per cui chiunque può trarre le conseguenze del caso....

Teknico ha detto...

Se guardate le foto originali
http://www.msss.com/moc_gallery/r03_r09/images/R07/R0701100
(è una lunga striscia verticale, i "laghi" sono alla fine)
si vede chiaramente che è giacchio e non acqua.
E' lampante che le parti più luminose dei "laghi" sono le pareti dei giacciai colpiti dalla luce radente del sole (indicativamente da nord-ovest) e non le spiagge, oppure mi dovete spiegare come mai tutte le "spiagge" sono a nord-ovest e nessuna a sud-est.
E poi guardate bene la parte inferiore del "lago" a sinistra, da quando in quà l'acqua ha dei crepacci/avvallamenti.
"casualmente" nella foto linkata prima
http://img515.imageshack.us/img515/622/balla7.jpg
su quei crepacci ci è capitata la scritta "Water line".
Per quanto riguarda il paracadute ovviamente tutti gli ingegneri aeronautici del mondo se ne sono accorti ma facendo tutti parte del complotto nessuno parla.

sandro75k ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Barney ha detto...

Giusto per far capire a Valeria qualcosa di piu' rispetto a quello che crede di sapere perche' compulsa Wikipedia:
gli strati ALTI dell'atmosfera terrestre (diciamo dai 120 km in su, fino ai 700 km dal suolo) hanno pochissima densita' -ci sono pochissimi atomi di gas e tanto vuoto :-), nessuno ci respirerebbe nemmeno un secondo...-, eppure il drag esercitato da quei pochi atomi e' sufficiente a rallentare e far cadere un satellite, a meno che non lo si compensicon una spinta uguale e contraria.

Hint per una ricerca mirata: GOCE (missione ESA).

Questo per dire che urlare delle affermazioni FALSE in partenza ("L'atmosfera marziana non c'e', e se c'e' non e' sufficiente a frenare un paracadute!!1!") e continuare ad urlarle non ti fa avere sempre ragione. Soprattutto se urli in campi di cui non hai un minimo di controllo.

Ciao,

Barney

sandro75k ha detto...

@Teknico

Ho scartato l'ipotesi acqua appena ho visto la parte inferiore del "lago" a sinistra... quella non è acqua e secondo me neppure ghiaccio... Quelli sono crateri allungati dovuti ad impatti di meteoriti di forma diversa da quella pseudosferica classica. Credo che a seguito di tali impatti possano formarsi rocce cosiddette metamorfiche da impatto (impattiti) e sono lucide come il marmo... la mia può essere una spiegazione delle tante, non ha alcuna pretesa!

Valeria ha detto...

@Barney
L’aumento della velocità di rivoluzione del satellite all’abbassarsi dell’orbita tira in ballo Keplero e la vicinanza dell'orbita del pianeta in oggetto al Sole

Più bassa è l'orbita, più aumenterà la velocità di caduta

L'atmosfera centra poco

io non ho linkato UNA SOLA VOCE DI WIKI dall'inizio del post
a chi ti riferisci?

alberto ha detto...

Ho promesso di fare il bravo...
Quindi chiedo scusa subito a Valeria.
E a Mistero..
e a Ulixes

patrol ha detto...

In questo blog é praticamente presente tutta la divisione "FRINGE".

alberto ha detto...

Come fai a dire che la densità dell'atmosfera non è una delle variabili della velocità terminale di caduta di un grave ?scusami dove hai studiato fisica?

Barney ha detto...

Ok, Valeria, hai ragione tu e stop (anche se qua pare ti diano torto: http://www.etantonio.it/IT/Universita/5anno/MonitoraggioSatellitare2/MeccanicaOrbite.aspx -si noti il discorso del drag sotto i 1000 Km, grazie)

Quando vieni da noi a fare un colloquio, che t'assumiamo di corsa?

:-P


Barney

sandro75k ha detto...

@Patrol
"In questo blog é praticamente presente tutta la divisione "FRINGE" "
Questa volta mi sei piaciuto !!!! :D
ahhahah!!!

patrol ha detto...

@ Valeria

Secondo te, come fa un SR71 Blackbird a volare ad altezze che altri velivoli non riescono a raggiungere? Riesce a volare dove l'aria é estremamente rarefatta...

Matteo Fagone ha detto...

@Valeria

Quest'inverno avevo allegato come prefazione del mio lalvoro un vecchio articolo (tra l'altro molto obsoleto e zeppo di errori da far paura!) dell'Ing. Ennio Piccaluga.

Nei link che ho invece inserito c'è tutto il materiale redatto e aggiornato da me e dal mio collega direttore di Amsterdam Astronomical News.

Suggerisco caldamente a te e anche agli altri gentili partecipanti a questo post di prendere in esame il materiale molto attentamente perchè, nonostante la complessità, spiega alcune cose che sarebbe buono conoscere per sfatare alcune leggende scientifiche ormai consolidate da decenni.

Se lo gradite vi suggerisco anche questo documentario:

http://www.youtube.com/watch?v=u5AiU5HDvkk&feature=plcp

PS: non ci sono ne complotti e nemmeno oscure cospirazioni. Leviamoci dalla testa tutte queste sciocchezze. I problemi sull'informazione scientifica e le eventuali incongruenze nascono - sì è vero - dalla tortuosità della mente umana, ma nulla a che fare con oscure e complicate macchinazioni a danno della popolazione.

Grazie a tutti per la cortese attenzione

Valeria ha detto...

@Matteo Fagone

ti ringrazio molto...ho visionato attentamente il video, prima di rileggermi quanto contenuto nella pagina del sito aggiornata.
Lo farò domattina

"Non ci sono complotti e nemmeno oscure cospirazioni", dici.....
Beh, sei molto benevolo e scevro da malizia, se proprio il dettaglio sulla composizione dei prelievi al suolo riferiti alla foto del Viking (1979)e della gelata NON COMPARE (e non è mai comparso) SUL PAPER FORNITO DALLA NASA!

Anche i dati sulla pressione a terra non mi sembrano molto diversi dal quelli sui quali basavo i miei interrogativi, stamani
(nonostante Barney, da Anto su Facebook stia ancora adesso sberciando che i valori di pressione e atmosfera che ho riportato siano "falsi" e che io sono una povera sempliciotta e stupida)

eheeheh....si sa, le donne sono sempre più maliziose degli uomini.
Del resto, tutto il video non mi sembra avere un tono meno che critico nei confronti dell'agenzia spaziale americana, pur mantenendo un signorile e rispettoso tono di sussiego nei confronti di essa....

Ecco cosa mi manca: il sussiego!
Chissà se lo vendono!

Valeria ha detto...

SPETTACOLARE
1 millibar = 100 hectopascal

E tu lo definisci "un errore di trascrizione della NASA", per giunta aggiornato dal 1979 al 1997 sull'ultimo report ufficiale!!
ahahahaha

sei un vero signore, Matteo....
un self-control invidiabile

Praticamente ci sono le condizioni climatiche di Campo Imperatore?!
ci vado a fare un soggiornino, uno di questi giorni!

Anto ha detto...

@Sandro

Bel post :)

sandro75k ha detto...

@Anto

grazie mille... Mi chiedevo dove fossi andata!

tia_ ha detto...

>"In questo blog é praticamente presente tutta la divisione "FRINGE" "

No, molto piu semplicemente c'è gente con una spocchia gigantesca ed un cervello assente, quindi si vedono questi risultati.

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@TUTTI
NESSUNO RISPONDA A TIA! NON ALIMENTATE L'ENNESIMA INUTILE POLEMICA, GRAZIE.

patrol ha detto...

@ Daniele

Non ti secca che il 70 % dei tuoi commenti sono avvertimenti di non rispondere a qualcuno?

Barney ha detto...

@TUTTI: RISPONDETE INVECE A VALERIA, PERCHE' DIMOSTRA UNA COMPETENZA IN PLANETOLOGIA, ANALISI DI MISSIONE, AEROTERMODINAMICA, DRAG ATMOSFERICO E COTTURA DELLE BIETE DA NOBEL!!!!!11!!!

E RISPONDETEGLI COL CAPS-LOCK INCASTRATO CON LO STECCHINO DA DENTI INTINTO NELL'ATTACK!!!111!!!!!

Barney

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@Barney
Se non te ne sei accorto, due giorni fa avevo rimesso la moderazione proprio a causa della deriva dei commenti in questo post. Ma se devo chiudere i commenti soltanto a questo post, non c'è nessunissimo problema. Al prossimo commento che arriva qui, da chichessia, solo per riaccendere i toni animati, chiudo i commenti SOLO A QUESTO POST. P.S. E certo, con le news che arrivano da Austin potete attaccarvi solo a far caciara in post "periferici" come questo, giusto?

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori. Chi è abilitato a pubblicare su 22passi deve evitare botta&risposta a distanza con utenti di altri blog o forum (donde può comunque trarre contenuti citandone la fonte).

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts with Thumbnails