BLOG PER APPASSIONATI D'AMORE, ONESTÀ, SPIRITUALITÀ, ARTE, POESIA, POLITICA, DEMOCRAZIA, SOSTENIBILITÀ, TECNOLOGIA, ENERGIE PULITE, COLD FUSION E LENR, MEDICINA ALTERNATIVA, RIVOLUZIONI SCIENTIFICHE, CRIPTOARCHEOLOGIA E "TANTE COSE INFINITE, ANCOR NON NOMINATE"

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

B A C H E C A D E L B L O G

Dal 25 Aprile 2015 (Festa della Liberazione) la possibilità di lasciare commenti nel blog è stata disattivata, eccetto per gli 85 utenti autorizzati e autori ad oggi iscritti. Chi desiderasse fare parte di questa piccola community (Google consente ancora 15 iscrizioni) può mandare due righe di presentazione a 22 passi chiocciola gmail punto com.

giovedì 23 febbraio 2012

Come smascherare i fanghificatori

Grazie OTC del tuo commento, che riporto integralmente. E colgo l'occasione per ringraziare tutti quei lettori che come te, stanno scavando per far emergere la verità su chi dell'oscurantismo scientifico ha fatto la sua regione di vita, sulla pelle della vera Scienza e del vero scetticismo scientifico. E tanto di cappello all'onestà e alla correttezza del Prof. Francesco Malatesta.

***

OTC ha detto...
Curiosando in rete sul tema del documento NASA citato da Celani ho trovato questo documento, secondo me di estremo interesse:

http://www.vglobale.it/pub/Allegato/Malatesta_Arata.pdf [ndr, link al pdf con la lettera integrale]

Il Prof. Francesco Malatesta (professore di Chimica presso l'Università degli Studi di Pisa) fu con Franchini uno dei più feroci critici di Celani in occasione della replica dell'esperimento di Arata, e quella linkata è la sua lettera di scuse:

Le lettere del collega Francesco Celani del 22 marzo e quella di McKubre del 23/3/2006 mi costringono a rivedere criticamente la questione della cella di Arata e le posizioni che in buona fede, ma erroneamente, avevo negli ultimi tempi sostenuto. È spiacevole sconfessare convinzioni raggiunte, razionalizzate, sposate (e purtroppo diffuse, sfortunatamente anche abbastanza al di là di quanto fosse volontà mia [chissà a chi si riferisce qui il prof Malatesta ...]) come definitive ed inoppugnabili, scoprendo che invece erano sbagliate.

Ed ancora:

Pertanto, l’effetto di compressione elettrochimica era perfettamente plausibile, e avrei dovuto essere capace di rendermene conto, o quanto meno, di ammettere la mia ignoranza ed essere più umile e prudente, prima di escluderne categoricamente l’esistenza e addirittura sospettare che si trattasse di una mistificazione.

E la frecciata:  

Spero che il linguaggio usato nelle presenti spiegazioni sia tale da poter essere parimenti compreso sia dai chimici sia dai fisici (ammesso che queste suddivisioni abbiano senso).

Dal fanghificio si può uscire :)

Onore al prof Malatesta, il suo comportamento ammirevole non è da tutti specialmente in ambito accademico.

Lo stesso non si può certo dire del suo ex-sodale [l'ex supervisore del reattore nucleare militare che funzionava anni fa nei pressi di Pisa], che dovrebbe solo prendere esempio ed invece è tuttora impegnato a spargere fango a tutto spiano.

161 : commenti:

bertoldo ha detto...

Quante volte l'avrò scritto che la fonte di energia è la scissione-ricombinazione dell'idrogeno dà H in H2 ?
Al Dott. Celani l'ho posta in diretta streaming ed ha risposto che la reazione era risaputa ...Avevo anche scritto che i neutroni non potevano esserci perchè l'idrogeno della bombola utilizzato da Rossi non è Deuterio ...Il prozio (l'isotopo dell'idrogeno più abbondante pari al 99,985% )non contiene neutroni e quindi non può cederli a differenza del deuterio ...

Più è veloce la reazione h+h=h2 tanto più etere rimarrà intrappolato (in realtà forse ci sono dei timing precisi), tanta più energia è disponibile o volete ancora credere che questa energia in surplus venga dal nulla ?

Rileggetevi il file postato da Camillo su EA (estratto tesla) per capire come questo possa avvenire .Alla fine l'e-cat non è altro che un trasformatore-ingranditore di Tesla o deviatore di etere solo con 100 anni di ritardo.
Ma è molto meglio spacciarlo per "fusione fredda" fà molto più rumore , mandando in risonanza una quantità di persone ... Ora è ovvio che il catalizzatore della reazione è il generatore di frequenze , insieme , forse , alla particolare forma interna della camera che dovrebbe essere a clessidra (considerando solo la parte in vetro della clessidra ...).

bertoldo ha detto...

galassia a clessidra come in alto cosi in basso ...

Camillo

e l'estratto Tesla per leggerlo dovete essere iscritto o chiedere il permesso per esportarlo in altro luogo ...

Franco Morici ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Franco Morici ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Valeria ha detto...

Prof. Malatesta...tutta la mia stima
Ammiro sinceramente la sua onestà.

Valeria ha detto...

Notavo:

>E’ spiacevole sconfessare convinzioni raggiunte, razionalizzate, sposate (e purtroppo diffuse, sfortunatamente anche abbastanza al di là di quanto fosse volontà mia)

Uè....via con la mailing list pure allora, eh?!

Sarà la quarta volta che franchini si ricompra il pacchetto Office: l'ha squagliato!!!

bertoldo ha detto...

in quest'altro link assorbimento idrogeno mostra come dovrebbe avvenire secondo lui (camillo) la scissione dell'idrogeno e l'incameramento dell'idrogeno dà parte del metallo , una volta che il metallo non può più contenere altro idrogeno in quanto ha saturato tutto lo spazio libero nel reticolo , inizia la vera reazione , "vorticosa andante" , all'interno della particolare forma della camera di reazione (come la galassia clessidra) .Il metallo funge da trasformatore etere-infrarosso ( o chissà cos'altro ...) , l'idrogeno stesso potrebbe essere a sua volta composto da due idrogeni , una parte di idrogeno coerente e una parte di idrogeno incoerente alla stessa maniera dell'acqua o yin-yang , non simmetrico come la foto ma asimmetrico , almeno alle condizioni iniziali , lo scopo del generatore di frequenza e della resistenza termica non è altro che quello di condizionare una parte dell'idrogeno non coerente per renderlo coerente e quindi minore energia per spezzarlo in h , per arrivare al punto che questa energia di frantumazione è quasi nulla e si scinde dà solo o quasi .A quale frequenza si ottiene la risonanza dell'insieme , camera di reazione-idrogeno , rimane un mistero , forse un "colpo di chiappa" h(?)a aiutato chi h(?)a osato ... anche perchè Rossi ha detto più volte che avrebbe eseguito migliaia di prove , con diversi contenitori e diverse frequenze .Aggiungo che forse vi è all'interno della camera di reazione un ulteriore scissore di h2 in formato scintilla ad alto voltaggio comunemente chiamato arco elettrico non nella forma utilizzata dà Yull Brown per il suo ossidrogeno , ma sotto forma di cristalli di tormalina o altri tipi .

Valeria ha detto...

Questa è la replica di Celani dell'esperimento di Arata, dove sono citate le accuse ed è citato franchini, insieme a Malatesta....

http://www.mediafire.com/?5gpos9195os5s45

Miglietto ha detto...

:O

Miglietto ha detto...

Ha aperto i link !

Miglietto ha detto...

Deeeeeelfino curioso

bertoldo ha detto...

Lo potevi anche dire che eri un veterinario ...

MISTERO ha detto...

>Le lettere del collega Francesco Celani del 22 marzo e quella di McKubre del 23/3/2006 mi costringono a rivedere criticamente la questione della cella di Arata ...

Ma cavoli Daniele, sti 22 arcani finiranno prima o poi...ho perso il conto dei passi effettivi fino ad oggi, ma mi sa che ci siamo quasi ;-)

Comunque per rientrare OT, che botta!!!
Che botta su tutti i livelli, dici che qualcuno lo riporterà anche al collega Bardi??
Bardi lo riporterà nel suo blog?

Oca sapiens che cosa non scriverà?

Alessio Guglielmi scriverà una lettera a Franchini chiedendo spiegazioni sul perché e sul per cosa e sul per come e chiederà a Phisycs Letters la pubblicazione?

QoL scriverà un post per prendere le distanze (al cubo questa volta) da Franchini?

Tia sosterrà che si tratta di un falso tratto da una storia vera, ma che riguardava una persona totalmente estranea legata a Rossi con un grado di parentela di III° grado?

Il leccaculo, sentirà un gusto strano in bocca?

Mah, che botta!!!

sandro75k ha detto...

bella notizia davvero!!!
@Bertoldo
Certo che mi ricordo quando lo dicevi....
..la rivincita dei porchettari...;)

Tizzie ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Daniele 22passi ha detto...

@tutti
Nel fanghificio una nostra vecchia conoscenza sostiene che l Dipartimento di Fisica si è reso disponibile con la sua esperienza e le sue strumentazioni per svolgere autonome misurazioni sulla produzione di calore da parte dell'apparecchiatura denominata E-cat al fine di fornire una risposta all'intera comunità scientifica e all'opinione pubblica in merito al fenomeno. I risultati delle misure saranno pubblicati. = ufficialmente, UNIBO non ha più alcun rapporto con Rossi

Quanto si sta facendo male con le sue stesse mani chi la pensa come lui!

Valeria ha detto...

Siccome Guglielmi, franchini, Valralta, Tia e Shine si stanno sperticando, di là, a dire che trovano nulla di strano che Malatesta abbia fatto marcia indietro e che qui sembra trattarsi di lesa maestà, per un picco di chissà quale orgoglio di Daniele, faccio osservare che i suddetti si sottraggono alla confutazione scientifica a loro tanto cara.

Dato che nel documento, il prof. Malatesta (che ricordo, aveva firmato le critiche all'esperimento di Arata, così come le aveva mosse franchini) compie un excursus di valutazione ben dettagliato e non si limita scuse formali, bensì le supporta con formule e reazioni...

Siamo qui ad attendere che i signori prendano in mano le valutazioni di Malatesta e le confutino, piuttosto che giocare con le parole...

Non è questo il METODO SCIENTIFICO?
BENE...FATEVI SOTTO, ALLORA!

Valeria ha detto...

@DANIELE

Hai visto tutto, sì?

Non è che ti metti a sbobinare pure te!!???

Daniele 22passi ha detto...

@valeria
Ma il massimo dell'impudica insulsaggine lo raggiunge il sommo gigioneggiatore che scrive dalle terme di Bath quando sostiene senza vergogna che "metodo Franchini" e metodo scientifico coincidono: come se la scienza si facesse delegittimando spocchiosamente istituzioni e colleghi dai blog, fingendo di portare il discorso nel merito delle teorie, meglio ancora se sotto pseudonimo, mentre il vero cavallo di battaglia è l'attacco ad personam "da bar".
Ho grande stima della Normale di Pisa, non per questioni elitarie bensì scientifiche, e accademici dello stampo del nostro Gigì non le fanno una bella pubblicità.

P.S. Grazie per la sbobinatura, stasera la metto on line.

Valeria ha detto...

@Daniele

Ma infatti, poche chiacchiere, secondo me...

Malatesta, oltre alle scuse oneste e umili, allega i suoi "ricalcoli" che attestano al bontà del lavoro di Arata...confutassero quelli!
Non credo abbiano altro da dire o fare...

La cosa bella è la chiosa di Celani, quando nella sua replica alle critiche, amonte delle scuse di Malatesta, scrisse in calce..

"Credo che la sola cosa da fare adesso sia mettere mano ai testi di chimica, che vanno prontamente corretti in base a queste nuove sperimentazioni"

dal 2007, ancora non è stato fatto...troppi distrattoni in giro?!

Valeria ha detto...

Estendo l'invito a controllare le formule di Malatesta anche a Giancarlo/GDmster che si è aggiunto ora al coreum e sposta l'attenzione sul la lavoro di Frolick della NASA e sulle affermazioni di Celani

(il pdf originale di Frolick, scannerizzato malamente nel 2002, e non nel 2005 come quello di Rothwell, l'ho messo io qui tre volte...e se lo guardi, non è "ripulito" come quello di JR)

Valeria ha detto...

Eccolo (...e quattro!)

http://www.mediafire.com/?xqt21qt4fsei46c

morbido zampino ha detto...

Per la felicità di valeria daniele e compagnia sonante non credo scriverò o leggerò più in questo luogo, nel quale persone come me o tia sono intervenute con un misto di sentimenti contrastanti, dei quali l'ironia o la risata sono solo il minore. Molto prima c'è la sconsolata constatazione della irrazionalità della mente umana, il desiderio di riportare una "verità" scientifica che non è data da tifoserie ma da una formazione acquisita non per corrispondenza come il signor Rossi (ad esempio) ma in duri anni di lavoro. Quisquilie dato che veniamo tacciati da daniele o valeria appunto come ignoranti incompetenti o falsi (se mi dettagliasse quale falsità ho pronunciato magari...)
Ho ultimamente portato solo un dato, recentissimo per altro ed emblematico: uscita la notizia della fattura il dinamico duo si è dato da fare per dare dell'imbecille (declinato in varia maniera) a chi diceva fosse vera. Una volta appurato che era vera (sì è vera e confermata) non ho letto alcuna scusa da parte loro, o riflessione. Anzi, hanno usato lo stesso brillante metodo di deduzione per la Nasa.
Ne ho mai notato la molta pazienza decantata ma solo ferocia di fronte ad ironia o dubbi(di solito è reazione dell'ignoranza). Per cui davvero mi arrendo, e ben presto (onore a chi ha tentato più di me un dibattito costruttivo, impossibile visti i presupposti). Tornerò a leggervi quando finalmente smascherata la bufala di Rossi assisteremo a complottismi vari...del resto il buon Daniele ora sostiene che non è mai stato "certo", eppure, per molto tempo ha difeso e sostenuto Rossi come solo chi ha certezze potrebbe.
Aloha

Daniele 22passi ha detto...

@morbido zampino
Tornerò a leggervi quando finalmente smascherata la bufala...
Se la metti così allora non tornerai mai! :))
E complimenti per come distorci il pensiero altrui, hai un talento naturale.
Addio

ulixes ha detto...

"..una formazione acquisita non per corrispondenza ... ma in duri anni di lavoro.."

Un suggerimento, in umiltà:
provi d'ora in avanti a considerare la sua "formazione acquisita" non come un punto di arrivo, ma di partenza.

Provi a "non fermarsi"; a non cedere alle lusinghe dell'ego che alla fine tendono ad "imprigionarla".

Merlian ha detto...

Addio morbido zampino, non averti più tra noi sarà una grande perdita, salutami gli altri tuoi (com)pari...

Daniele 22passi ha detto...

@tutti
N.B. A proposito del triletterato, ho dimostrato tante volte sul blog che so chiedere scusa, e lo sanno tutte le persone che mi conoscono nella vita reale. Questo non c'entra nulla col fatto che cancello chi s'è meritato, non certo per un fallo ma per svariati falli, di farsi cancellare. Il giochino di spostare il discorso indefinitamente su qualcos'altro o solo sul quel che fa comodo È FINITO.

rodrigo ha detto...

Alla fine sono quasi rimasto deluso dalla lettera di Malatesta perché fornisce una spiegazione, articolata e dettagliata, del fenomeno ma senza la necessità di ricorrere a nulla di particolare.
Invece io, nella mia ignoranza, mi ero lasciato convincere da questo mostro di conoscenza che è Franchini sul fatto che il fenomeno violasse le leggi della natura e non ci fosse legge fisica conosciuta in grado di spiegarlo. Sembrava che occorresse l'intervento del diavolo in persona per rendere possibile un tale fenomeno e solo l'attribuzione del Nobel poteva rendere giustizia a chi fosse in grado di riprodurre un tale maleficio.

Che dire, forse Franchini alla fine è solo un chimico con un ego smisurato ma di valore medio-ordinario, dotato di un buon paio di paraocchi e decisamente sopravvalutato semplicemente perché ha deciso di rivolgere la sua attenzione e la sua conoscenza su un settore di ricerca sfuggente, dove è facile, anche per qualcuno di medio valore, sparare a zero su tutto e su tutti dato che ancora non si è trovata una spiegazione fisica convincente del fenomeno.
Bastava solo un'analisi accurata, ma soprattutto senza nessun preconcetto, per fornire una spiegazione plausibile dell'esperimento di Arata, e un'occhiata ad un paio di manometri per convincersi che il fenomeno fosse reale.

Certo che invece l'uso dei paraocchi non aiuta, e quello che comunque stupisce è il quantitativo di merda spalata a profusione sulle persone per aver riprodotto un fenomeno che alla fine non è niente di eccezionale.

E' interessante riportare quanto scritto da Franchini sulla possibilità che la ricerca di Cardone sul piezonucleare sia reale e riproducibile (http://fusionefredda.wordpress.com/2012/01/27/fusionefredda7/#comment-3328):

"Io invece sarei disperato, perché dovrei buttare via tutti i miei libri. Sarebbe come un gioco del domino, dove tutto finisce per cadere, compreso il principio di esclusione di Pauli. Una catastrofe alla quale non saprei far fronte. Chiedo rispetto per gli anziani"

ma visto il precedente, forse tale catrastofismo sarà solo frutto dell'ego smisurato più che di conoscenza omnicomprensiva della materia, e sicuramente anche i fenomeni studiati da Cardone si potranno spiegare, magari con l'aiuto di un chimico nucleare valido, senza dover buttare via nessun libro e con rispetto per gli anziani (magari anche pretendendolo da questi).

Valeria ha detto...

@Rodrigo
che dire?...magistrale il tuo intervento.

Permettimi di sunteggiare, senza merito, ulteriormente:
la ripetizione di questi esperimenti è dimostrata come talmente semplice, economica, accessibile, seppur con una serie di accurate "condicionis sine qualibus non" che questo atteggiamento di negazione aprioristica e di rifiuto al confronto su dati certi e omologhi (e non manipolati in modo da ottenere risultati opposti) risulta davvero irritante, se non a tratti, vergognoso.
E questo detto da una normale cittadina, che a furia di leggere e parlare direttamente con le persone che hanno speso vite intere a cercare di ottenere risultati riconoscibili, si è fatta un'idea precisa.

Ci sarà modo di chiedere conto, a tempo debito, degli ostacoli frapposti tra nuovi orizzonti scientifici e ciò che ci è stato ammannito sinora.

Quello che spicca nel panorama desolante è la matrice prima di questi atteggiamenti, motivati da un ego ipertrofico (come bene hai detto tu) e dalla convinzione che la propria infarinatura culturale sia uno schermo completamente opaco per l'intelletto altrui. Questo lo trovo ancor più vergognoso, perchè accoppia la spocchia e la presunzione con un sentimento di razzismo sprezzante nei confronti di chi "non potrà mai capire"...

Bene, nella Vita si viene sempre smentiti, quando si agisce motivati dalla menzogna e dal soppio fine e più si agisce in modo scorretto, più la smentita sarà dolorosa e plateale.
Arriverà sempre, o prima o poi. Serve ad imparare: non tutti sono in grado di farlo.

Valeria ha detto...

Resta fermo il fatto che, per coerenza di comportamento e di pensiero, il dovere di chi ha assunto un certo tipo di atteggiamento finora è di PRENDERE LE CONCLUSIONI DI MALATESTA E ANALIZZARLE PUBBLICAMENTE IN UN POST VISIBILE, RIPERCORRENDO LA STESSA LOGICA ADOTTATA DAL PROFESSORE DELLA NORMALE DI PISA E TROVANDO IL MODO DI CONFUTARNE LE CONCLUSIONI

Non so se avete notato, ma questo aspetto non viene preso in considerazione, si gioca a "sposta lo sguardo" da stamattina...

Attendiamo ancora.....

Valeria ha detto...

...ed entra in campo Bardi, che si stava scaldando a bordo campo (senza produrre CO2) da lungo tempo...e anch'egli, anzichè prendere in mano penna e carta (e forse qualche libro di Chimica, che credo gli serva) si butta a pesce a redigere (copiandolo) un nuovo articolo contro l'Ecat, sul come sarà impossibile installarlo nelle nostre abitazioni senza incorrere in sanzioni pecuniarie, nell'arresto e probabilmente nella fustigazione in piazza...non lo depura neanche delle interiezioni colorite e volgari...tasto destro, copy and paste....e via!


Caro Bardi, mi preoccuperei di altro, fossi in lei...Il suo dio-in-terra-nwo-sbugiardatissimo Al Gore non saprà più come andar racimolando la sua carbon tax in giro per il Mondo e, vivaddio, non prenderà più cachets strepitosi per le sue insulse conferenze del "nulla impastato col niente"...tempi duri per i CLIMALTERATI!!

LEGGA QUI, PROFESSOR ASPO

http://online.wsj.com/article/SB10001424052970204301404577171531838421366.html?mod=WSJ_hp_mostpop_read

"I TOPI ABBANDONANO LA NAVE", un po' ovunque...la Verità sta venendo a galla!!

ecco la perla (ricopiata pari pari) di Bardi

http://www.aspoitalia.it/blog/nte/2012/02/24/il-problema-con-le-cat-la-necessita-di-un-maggior-rigore-nella-ricerca-di-nuove-fonti-energetiche/

Valeria ha detto...

Chi manca più?!
Mi sfugge...

gio ha detto...

@VALERIA

visto che sto bardi invoca rigore!..potrebbe almeno citare le leggi cui si riferisce!!

Valeria ha detto...

Mi sa tanto che se becca il cartellino rosso...

@Gio
quando si arriva a queste tematiche estreme...(finisci tu la constatazione)

AC/DC ha detto...

@Daniele22
@Tutti

IMPORTANTE

Mentre ero in pausa sigaretta ho avuto un'illuminazione...

Rossi ieri su jonp in risposta ad un utente che chiedeva ragguagli sui rapporti con UNIBO ha risposto come segue:

"About the university of Bologna I am under NDA, as well as they are."

L'aspetto importante, che mi era sfuggito, è che (in base alla risposta di Rossi) sembrerebbe esserci un contratto in essere tra le 2 parti, ovviamente deve trattarsi di un nuovo contratto visto che quello precedente è stato pubblicamente sciolto.

Penso che sarebbe interessante fare luce su questo aspetto non da poco.

gio ha detto...

@valeria

..mi sa che siamo vicini vicini al coup de théâtre da parte di rossi e lo sanno anche loro!

gio ha detto...

@ ac/da

il contratto c'è.....sono passate un bel pò di ore ormai....Unibo non hasmmentito.........cosa che dovrebbe fare assolutamente e in frettissima se non fosse vera!

ulixes ha detto...

"..Bardi, che si stava scaldando a bordo campo.."

Visto??!!

Quando dico che Valeria è un dono di Dio!

Troppo, troppo forte!

Daniele 22passi ha detto...

@AC/DC
Un NDA è un NDA.
Quante volte ho scritto che quel comunicato ufficiale dell'Alma Mater Studiorum va letto con attenzione?

Valeria ha detto...

Ulixes
Gio
AC/DC

;-))

La storia del "Non Disclosure Agreement" (NDA) ha 48 ore ormai...è rimbalzata ovunque.
Molti hanno fatto finta di non vederla, al punto da commentare "è ovvio che tra Rossi e UniBo non esiste e non è mai esistito alcun tipo di accordo"...

Daniele lo ha sempre fatto capire...
Chia ha la coscienza pulita lo aveva capito e dato per assodato.
Le non-risposte a titolo personale di Braga ne sono testimonianza, checchè ne dica Varalta (Braga ha avuto la consegna del silenzio totale quando ha anticipato di poco il comunicato ufficiale di Unibo con la postilla che lascia aperto ogni scenario possibile...e, per di più, gratuito!)
UniBo non ha fiatato, nel rispetto degli accordi: avrebbe smentito in 30 minuti, direttamente su JonP se così non fosse stato...

che dire??...(scusate se mi ripeto, ma non c'è davvero nulla da aggiungere)

gio ha detto...

sto fine mese potrebbe essere interessante......scade il termine di consegna del gattone e rossi se ne esce "about Unibo I'm under nda" ..che è come dire che il contratto c'è!

Valeria ha detto...

Rossi con la sensibilizzazione sul tema UniBo planetaria che esiste oramai da mesi, non avrebbe MAI fatto menzione di un NDA con UniBo...Avrebbe piuttosto fatto ricorso ad un'amnesia traumatica!

ecco perchè i lawyers...

gio ha detto...

poi chi riceve il gattone non potrà proprio non fare alcuna dichiarazione!!:):):):)

Valeria ha detto...

No, perchè è tutto subordinato alle misurazioni di Bologna...
esatto!

AC/DC ha detto...

@Daniele22
@Valeria

chiaro e lampante ;)

a questo punto mi chiedo come questo NDA possa conciliarsi con la volontà da parte di UNIBO di rendere pubblici i risultati dei test sull'e-cat... ma forse sto chiedendo troppo

gio ha detto...

l'"Entity" per forza qualcosa dovrà dire!:):)

Valeria ha detto...

@Ac/DC

lì credo che il vincolo NDA sia a favore della Leonardo corp.

Non ci sarà alcuna pubblicazione, se non a certificazioni e brevetto ottenuti. Pena milioni di dollaroni di penale...e mi pare ovvio!

Esattamente come si prevedeva, entrando "nelle scarpe" di un imprenditore...il do ut des è tutto qua

Daniele 22passi ha detto...

@AC/DC
Pensaci bene, fai 2+2, e vedrai che possono conciliarsi benissimo :)

gio ha detto...

@ ac\dc
>credo che il vincolo NDA sia a favore della Leonardo corp.

rossi è il contraente più forte!....anche questa volta è lui a rivelare che c'è un nda non unibo!

ma non potrebbe essere altrimenti

piero41 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Valeria ha detto...

PUNIZIONE per franchini su fallo ai danni di IWAMURA

sono mesi che parliamo della bonifica di Fukushima e del metodo di annichilazione dei radioisotopi per il quale lo scienziato giapponese ha avuto incarico dal governo. Iwamura sta bonificando delle risaie nei dintorni della centrale, ottenendo risultati incoraggianti (che ho pubbicato almeno 10 volte!)

...e adesso viene fuori che il chimico si oppose in passato ad un finanziamento per la bonifica di residuati radioattivi (probabilmente anche i suoi, nella riserva di Migliarino-S. Rossore!) ad opera proprio di Iwamura....ma che mi tocca sentire!!!
Che mi tocca sentire!!!

AC/DC ha detto...

@Valeria
penso che tu possa avere ragione perchè effettivamente non mi pare UNIBO avesse accennato alle tempistiche di pubblicazione.

MISTERO ha detto...

AC/DC

Con un NDA, non si concilia nessuna comunicazione se non prevista dall'NDA o concordata di comune accordo.

Tieni presente che un NDA solitamente prevede che anche la dichiarazione dell'esistenza di NDA tra le parti non è possibile.

giuliano ha detto...

23 febbraio 2012 20:41
"6- About the university of Bologna I am under NDA, as well as they are.

-----------------
Scusate la mia ignoranza.... ma che significa NDA ?

Valeria ha detto...

@Mistero
ovvio, anche il solo menzionarne l'esistenza dev'essere oggetto di accordi precisi e preventivi tra le parti (scritti, ovviamente)

Valeria ha detto...

Non disclosure agreement= patto o accordo di non divulgazione

MISTERO ha detto...

@Valeria

Questa storia l'avevo sentita, hai un link?

Valeria ha detto...

IWamura?...o franchini che ha appena scritto questo nome sul suo blog?

Valeria ha detto...

@Mistero

ci dev'essere anche un paper ( o più) pubblicati...ora non li trovo

leggi qua

http://blogs.aljazeera.net/asia/2011/09/12/ridding-fukushima-radiation-contamination

MISTERO ha detto...

>ovvio, anche il solo menzionarne l'esistenza dev'essere oggetto di accordi precisi e preventivi tra le parti (scritti, ovviamente).

Valeria, no ho sottoscritti che bastano di NDA, se Rossi si è fatto "sfuggire" questa notizia, è presumibile che i primi test hanno già dato esito positivo, esito che era l'obbiettivo implicito per entrambe le parti coinvolte, quindi anche nel caso di un piccolo MUS, in questi casi si chiude un occhio ;-)

Valeria ha detto...

@Mistero

anche, certo!!...possibile che siano già a buon punto e che quindi si allentino le maglie del NDA..corretto

Valeria ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
triziocaioedeuterio ha detto...

La pubblicazione dei test calorimetrici puo' tranquillamente avvenire a ridosso dei prox mesi.
Non c'è bisogno di aspettare certificazioni e brevetti vari in quanto non svelerebbe alcun dato sensibile sulla composizione del core e/o sull'intimo funzionamento del reattore.
Altro discorso bisogna fare per l'approccio teorico che dovrà per forza di cose menzionare dati che rimarranno segreti fino al brevetto e forse anche oltre.
Quindi mi aspetto entro i prox 6 mesi la pubblicazione dei test calorimetrici da parte di unibo.

Valeria ha detto...

@Trizio

...e a quel punto Focardi parlerà...sarà il suo momento di gloria.

MISTERO ha detto...

Valeria, ho letto solo ora l'intervento di Franchini, si sta giustificando depistando quanto è stato riportato qui in merito alal replica di Arata, che nulla c'entra con Iwamura e soprattutto Santilli e il Magnegas.

Non sa più che pesci pigliare, non solo, inconsapevolmente sta facendo emergere altre cosucce interessanti sul suo conto e devo dire ben poco edificanti.

Iwamura lo conoscevo già da parecchi anni, viene citato in una serie di pubblicazioni russe per la decontaminazione di interi territori contaminati da scorie radioattive.

In merito a Santilli, beh, basta andare su Magnegas Italia...

Valeria ha detto...

Ma come?
Fino ad ora, a tuo dire e scrivere, UniBo cercava Rossi per dargli mazzate?!
...e ora sei d'accordo: ci sarebbe un contratto?!

Ma come mai sei così!?

Franco Morici ha detto...

Se non erro un NDA è di per se un contratto a valore legale per la non divulgazione di informazioni in vista di potenziali relazioni d'affari tra le parti.
Il contratto vale a prescindere se le parti si sono accordate (o meno) nello specifico dell'attività prevista.

Valeria ha detto...

@Mistero

e la cosa più grave è quel testo è di una mail, probabilmente, che Malatesta ha inviato a qualcun'altro (!!!!) parlando di franchini IN TERZA PERSONA...

Si fa riferimento alla recente caduta del primo governo di centro-destra e al dicastero all'Ambiente di Pecoraro Scanio (nominato ministro del governo Prodi il 17 maggio del 2006) quindi siamo in tempi molto (e non appena) precedenti alla vicenda Arata...

MISTERO ha detto...

Scrive Franchini:
>Non siamo in grado di ragionare tra noi, senza ricorrere a documenti tanto lontani nel tempo e a persone che non partecipano al nostro confronto ?

Ma senti da che cavolo arrivano queste affermazioni, da che pulpito, ma pensa che le persone che leggono non siano in grado di giudicare quello che scrive e le contraddizioni in esso contenute?
E' convinto che con un pugnetto di accoliti sparuti e probabilmente prezzolati di far credere che il nero è bianco e viceversa?

Ma non si vergogna??
Dovrebbe pensare di più ai suoi nipotini visto che li menziona spesso.

Valeria ha detto...

eeee....brucia...brucia....

ulixes ha detto...

Difficile trattenere l'ira davanti a tale forma di terrorismo psicologico.

Evitando di inoltrarmi in commenti deleteri, riporto qui quanto ho letto ad opera di tale signor Bardi, di cui non conosco ulteriori generalità, e non credo di aver voglia di conoscerne.

Anzichè commentare, ritengo sia sufficiente riportare:

"..Immaginatevi, allora, i problemi burocratici e pratici che verrebbero fuori nel caso che a uno di noi venisse in mente di installare un oggetto che viene detto generare reazioni nucleari!! Non è soltanto un problema italiano: in tutti i paesi l’uso e l’installazione di materiali o dispositivi che fanno uso di materiali o reazioni nucleari è regolato da leggi draconiane, come pure quello di qualsiasi impianto elettrico che scalda acqua a pressione e cose del genere. A parte le leggi, vi immaginate cosa direbbero i vostri vicini?.."

Valida occasione per menti superiori, cui sfortunatamente non appartengo, ai fini dell'esercizio dell'arte della compassione.

Daniele 22passi ha detto...

@ulixes
Niente di strano. Sono segnali prodromici della tranvata in arrivo... si quella stessa tranvata che uno "splendido" bannato richiamava spesso qui dentro, solo che arriva in direzione opposta a quella che si aspettava lui. :))

AC/DC ha detto...

@Daniele22
ti vedo molto carico ;) hai delle novità?

Barney ha detto...

Ciao a tutti.

Ringrazio Valeria per aver citato Ugo Bardi, che cita -accreditandolo- un mio post di ieri sera.

Dico una sola cosa: lo stesso contenuto, che mi pare sensatissimo (non perche' l'ho scritto io, sia chiaro! Anche perche' l'autore del 99% del pezzo e' Leonardo Serni :-) )
lo sottoposi a Daniele22 un paio di settimane fa per email, mi pare fosse pure lui interessato a discuterne.

Mi sembrano considerazioni di assoluto buon senso, che tra l'altro si trovano molto simili anche qua sopra (e' un fisico nucleare molto bravo):
http://unico-lab.blogspot.com/2011/05/il-catalizzatore-di-energia-e.html

Saranno tutti membri del complotto demoplutogiudaicomassonico, (sono CERTO che tutti si limiteranno a commentare questa parte :-) ), oppure non pare anche a voi che andrebbe preso seriamente in considerazione, questo aspetto?



Barney

Daniele 22passi ha detto...

@AC/DC
Nulla di più di quel che mi rendeva ottimista l'ultima settimana di gennaio! :))

sandro75k ha detto...

io mi faccio sempre la stessa domanda:- Ma come si fa a non trattare con cautela questi argomenti? Questi gran professoroni credono davvero che la scienza muoia con loro? Un libro di storia l'hanno mai preso in mano?
Non hanno studiato che i modelli sono solo funzionali a ciò che si conosce ma non hanno valore assoluto ed universale?

AC/DC ha detto...

@Daniele22
hehe che è successo nell'ultima settimana di Gennaio?

che per la precisione è una settimana dopo l'uscita del comunicato di UNIBO...

Daniele 22passi ha detto...

@AC/DC
Se ricordi bene ho sempre detto, prima e dopo il comunicato, che non avevo NESSUN MOTIVO per essere meno ottimista di prima. :))

Valeria ha detto...

trovo magnifico che un nucleare si spertichi e sudi a cercare appigli nei meandri delle normative e dei comma di legge in materia di dispositivi radiogeni, senza prima preoccuparsi di conoscere il funzionamento delle macchine in oggetto...Incredibile!

Che, in seconda battuta ci sia qualcuno che li citi e li riporti anche nel proprio blog è cosa nettamente molto più veniale, in fondo...

Ma come si fa?
Ma qualcuno che voglia occuparsi con onore del proprio specifico e non perdere tempo e fiato a fare altro (e male) esiste?!

Ma se ancora non sapete neanche sulla base di quale principio funzioni, l'Ecat??!!

Ma è una gara a chi si rende più ridicolo?
Ora capisco il vostro attaccamento al nick!

AC/DC ha detto...

@Daniele22
ci vorrebbe una aggeggio per leggere il pensiero via web :)

hai un'idea di quando anche noi comuni mortali potremo capirci qualcosa di più? basta un si o un no.

miau ha detto...

caro morbido zampino, quel "finalmente" affianco a "smascherata la bufala" esprime un forte desiderio di bufala.

una intensa speranza di bufala che mal si sposa con pazienza, vero scetticismo scientifico e, sopratutto, dubbio, che citi, chissà perchè, visto che è facilmente desumibile dal tuo discorso che sei animato dalla fiamma della più assoluta Certezza e preveggenza.

Barney ha detto...

Chiedi come si fa, Valeria, a parlare di cose di cui non sappiamo nulla?

Molto semplice: faccio esattamente come fai tu a parlare di un attrezzo che NON conosci, NON hai MAI visto, NON sai su quali basi funzioni, ne' SE funziona.
Perche' tu puoi sfiatellare ad abundantiam e io no?
Perche' tu puoi avere certezze e io non posso avere dubbi?
Perche', poi, te la prendi con il mio nick?
Io di te so che ti chiami (forse) Valeria. Siamo esattamente sullo stesso piano, anonimi entrambi. Pero' se vuoi sapere chi sono, chiedi a D22: lo autorizzo a darti il mio indirizzo email.

Saluti,

Barney

Valeria ha detto...

Anche Dick Smith ha cominciato da qualche parte...
Qui quando reclamizzava i suoi punti vendita: per risparmiare si era messo l'elmetto e canticchiava allegramente...

Poi è diventato scettico

http://www.youtube.com/watch?v=JbCr15KkBxY

A proposito, ma che avrà deciso? Ci sarà andato lo stesso al test?

E Mario Massa? Ho letto che DGT l'aveva bannato dal blog...
Boohhh?...sarei curiosa di sapere come va il test?

Valeria ha detto...

Ma perchè, io ho mai dissertato sul funzionamento dell'Ecat, vergando teorie di mio pugno?
Non mi pare proprio...leggo e ripeto, al massimo

Il tuo amico invece ci avrà buttato una quindicina d'anni, almeno, no?

embè...che si mette a cincischiare con le leggi a fare, allora?

miau ha detto...

io noto solo che se gli "avversari" si buttano sul "è pericoloso" è un bel segnale. quantomeno del fatto che il tarlo del dubbio sta scavando.

parlo di avversari perché se uno di fronte a quella che sarebbe una enorme rivoluzione tecnologica va a cercare i problemi di salute e di sicurezza, saltando piè pari la fase di godimento per l'innovazione in sè, vuol dire che avversa il concetto in sè e il diabolico aggeggio.

gio ha detto...

una domanda per chi può rispondere:

chi ha competenze tali da poter sosstituire NI come fornitore di rossi....nonpensoche ci siano molte imprese al mondo con queste caratteristiche!

miau ha detto...

@Gio

io non posso rispondere nel merito ma posso fare una considerazione.

Potrebbe anche essere che non ci sia bisogno di così tanta competenza e quindi si guarda anche ad altre caratterstiche (precedenti rapporti, costi ecc. ecc. ).

gio ha detto...

@ miau

si posso essere d'accordo.....ma lascio la domanda ancora accesa per chi può e vuole rispondere

miau ha detto...

a me risulta che rossi, a suo dire, stia richiedendo le necessarie autorizzazioni.

se non le avrà ancora, ma fosse coperto dal brevetto, potrebbe comunque far vedere l'aggeggio che funziona, mentre attende le autorizzazioni. che lui ragioni tenendo conto del fatto che in quei tot mesi quelle autorizzazioni le riceverà non mi pare affatto strano.

postulato che non ci sia avversione, si fa notare come sia assurdo voler provare qualcosa che senza veri dati certi e info (conoscenza dei reali processi e funzionamento, conoscenza di eventuali autorizzazioni richieste) è impossibile provare.
non ha senso, è una sicura prova di scam intellettuale e di avversione.

la voce del bannato :) non mi convince. l'avversione è evidente. che si sia lasciati trascinare o sia peccato originale.

Valeria ha detto...

qualcuno sa quale sia il topic del forum dove Defkalion dovrebbe dare notizie?
Non ci si capisce nulla in quel forum...devono aver cancellato un sacco di post...

gio ha detto...

@ barney
>Se uno non si fida dei suoi colleghi, ed oltre alla gloria è interessato anche all'oro, allora può sempre andare all'ufficio brevetti e depositarne uno (credo che la coppia Focardi & Rossi lo abbia fatto) e a quel punto si può pubblicare ovunque in sicurezza perché i brevetti sono tutelati dalla legge. Il brevetto non è una pubblicazione scientifica: mentre si può pubblicare l'osservazione di un determinato fenomeno naturale, non si può brevettare una reazione fisica, quella appartiene alla natura. Un brevetto può anche essere piuttosto generico, si può brevettare un metodo generale, senza entrare troppo nel dettaglio. Con questo pezzo di carta in mano si può tornare davanti alla comunità scientifica e rivelare l'ingrediente segreto, aprire la scatola chiusa e per potersi vedere riconosciuto il merito della scoperta. La gloria è assicurata e il denaro è protetto dalla legge.


questo è assolutamente non conferente alla realtà!

Daniele 22passi ha detto...

@Valeria
Grazie 1000 per la trascrizione dell'intervista a Hagelstein, è on line sul blog e scaricabile con un unico pdf.

Valeria ha detto...

@Daniele

prego...!!

Valeria ha detto...

Faccio un OT musicale...per me ci sta!

(Caparezza lo adoro da sempre)

http://www.youtube.com/watch?v=gzlm7NSJcJE&feature=related

Valeria ha detto...

sono passate 7 ore
nessuno ha preso le valutazioni di Malatesta per discuterle e confutarle

Si attaccano a tutto, qualsiasi insetto gli voli davanti è buono per un post (non sarebbe meglio far finta di essere fuori con la famiglia in un centro commerciale?)

Adesso Giancarlo commenta il valore dell'energia prodotta al MIT, tralasciando di evidenziare la valutazione di Hagelstein sul quel 1/10 di watt, dimenticandosi di ripetere che il fisico del MIT ha preferito lavorare con misure molto piccole ( e Celani ha fatto più volte la stessa valutazione)

Un passo avanti comunque: per persone così attaccate ai principi della conservazione di energia, dire "beh, ma è meno di una batteria a 12 volt" è già un bel passo avanti...

Vi siete dimenticati di chiedervi da dove proviene...

Gdmster ha detto...

@Valeria

Per me è chiarissimo da dove viene.

Gdmster ha detto...

@Valeria
Non sono in grado di valutare le considerazioni di Malatesta. Immagino però siano giuste. Le rileggerò per vedere se le capisco.

Valeria ha detto...

da una pila Duracell?

Valeria ha detto...

Beh, sei stato sempre molto meticoloso nel rivedere tutti i papers che ti sono stati sottoposti...
Qui siamo al clamore: un professore della Normale di Pisa (famosa facoltà di geni "anormali" per brillantezza) torna sui suoi passi e si dice rammaricato...

io mi ci sarei buttato a pesce (non tu dico, avrei costituito una TASK FORCE apposita)

e invece...nisba...nada...silenzio
Pare strano, no?

Gdmster ha detto...

@Valeria

Se leggi bene, io contestavo che si possa affermare che dopo un'ora il dispositivo produceva più energia di quella disponibile chimicamente. E' lui che lo dice mica io. Una batteria di quelle da me indicate è grande come un pacchetto di sigarette e può stare abbondantemente dentro l'apparato e dare 1/10 di W per 23 giorni, non un'ora. Questo non significa che ci sia, significa che l'affermazione di Hageltein è impropria.

vincenzo da torino ha detto...

Mi pare fosse chiaro da fine Gennaio che Unibo avesse iniziato ad interssarsi del'E-cat qundo fu detto che aveva preso accordi con NI. Ora Unibo, avute le dritte sta lavorando su E-cat di Rossi proprio andando da Rossi nel suo capannone. Se ben ricordate qualcuno di Unibo aveva detto che se il contratto con Rossi si fosse concluso essi sarebbero andati subito da Rossi per le misurazioni, il che dimostra come Rossi non avebbe mai dato un e-cat ad Unibo per le ricerche e verifiche.Troppo pericloso dopo l'esperienza Defkalion! Un certo controllo Rossi lo vule avere pur concedendo ampia possibilità di verifiche. Credo che da oltre un mese se non di più Unbo sta ... smanettando su l e-cat di Rossi. Non credo di essere molto lontno dala realtà.

Gdmster ha detto...

@Valeria

Io non so quali fossero le affermazioni iniziali di Malatesta e quelle che ho letto sono molto difficili per me, mi richiedono uno sforzo notevole. Però, siccome sono molto curioso e non ostante quello che dice Mistero penso di essere intellettualmente onesto mi sforzerò di rileggerle e di capire. Mi ci vuole un po'.

Valeria ha detto...

@GDmster

cercherete batterie nascoste ancora per molto?
No, dico tanto per sapere....

Che qualcuno riveda le formule di Malatesta. Sono di un ex-scettico impenitente: non possono puzzare fino al punto di non volerle nemmeno toccare!

vincenzo da torino ha detto...

Tra l'altro Unibo potrà pubblicare l'esito delle sue verifiche ed eventuali spiegazioni teoriche del fenomeno solo "quando lo dico io..."

OTC ha detto...

@Gdmster

Sono d'accordo con te che Celani ha preso una "piccola cantonata" parlando del documento della NASA in maniera troppo "enfatica"; suggerirei a Daniele di segnalare a Celani gli studi dei cinesi, penso che apprezzerà quel contributo e lo troverà interessante.

Relativamente alla presenza o meno di neutroni nel caso di celle elettrolitiche, sinceramente, non so cosa pensare.

La NASA non li ha trovati, ma Jones (il padre della fusione muonica) ha pubblicato a suo tempo su Nature un articolo di segno opposto:

http://www.nature.com/nature/journal/v338/n6218/abs/338737a0.html

Tale studio, come è spiegato nella pagina di Jones, è stato ripreso dai due famosi articoli di Huke e Czerski (quelli presenti anche nella banca dati del BNL):

http://www.physics.byu.edu/research/energy/

Certo la materia è controversa ... comunque condivido una frase che Celani ha detto all'enoteca, ovvero che in fisica esiste solo il bicchiere mezzo pieno :)

PS: questi scambi dimostrano come si può discutere in tutta tranquillità pur avendo posizioni differenti. Purtroppo in altri blog questo non è possibile.

Gdmster ha detto...

@OTC
Mi sono ripromesso l'analisi dei documenti da te citati. La prossima settimana sarò a Bruxelles e avrò un sacco di tempo libero tra una riunione e l'altra. Cercherò di leggerli.
Ciao

Valeria ha detto...

@Piero41
@Benis67

questo signore ci ha citati e ha ribattuto la questione di ieri..

http://www.journal-of-nuclear-physics.com/?p=510&cpage=48#comment-189400

gio ha detto...

@ valeria

la questione è importante.....l'unico motivo per cui non ho ancora ordinato due gattini!:):)

Valeria ha detto...

@gio

devi notare una cosa, però:
anche a lui non ha risposto...

strano, no?
di sicuro quelle saranno informazioni che dovrà dare all'atto della conferma.
Continuo a pensare che si riserva la novità per l'uscita.

piero41 ha detto...

@Valeria
mi sa che anche a lui non da nemmeno unWarm Regards.. D'altra parte anche a me con" As I answered already, prices are different place by place," aveva dato una risposta molto generica e vuota. Comunque come dice in fondo il tizio l'anno scorso di questi tempi Rossi diceva che avrebbe portato avanti lo 1 mW che si poteva meglio controllare ...... Poi la Defk. mi sa voleva subito il money facile ed anche lui forse ha dovuto precederla anche se forse può batterci una musata rispetto alle iniziali aspettative , se non modifica qualcosa...

Daniele 22passi ha detto...

@Valeria
Il doppelbloggangster di 22passi (doppelganger + blogger + gangster ovviamente) ha appena sciorinato una delle sue solite bugie. Dice che tu parli male degli Ebrei. Qualcuno dovrebbe spiegargli la differenza tra ebraismo e sionismo, da solo non ci arriva.

MISTERO ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
piero41 ha detto...

Anche il prezzo sale... come era prevedibile..
"The price will be 700-900 US$ per the E-Cat of 10 kW. This is the way we will make useless the reverse engineering.
Warm Regards,"

MISTERO ha detto...

Ne vale la pena spiegarglielo Daniele??

Al contrario hai letto che cosa ha scritto Alessio Gugliemini a proposito di questo blog in risposta ad Andrea Petrucci?

Penso che farò un paio di telefonate per spiegare chi E' Gugliemini!!!

MISTERO ha detto...

Alessio Gugliemini scrive:

"Insomma, a più di due anni dalla pubblicazione, questi articoli non sono stati apprezzati in modo significativo, e sono stati invece o largamente ignorati o demoliti clamorosamente. Se fossimo tra di noi ricercatori, questa mia sarebbe un’osservazione di cattivo gusto che terrei per me. Tuttavia il problema, secondo me importante, è che la vostra nota è stata pubblicata su un sito web molto frequentato da entusiasti profani della ricerca.

http://22passi.blogspot.com/

Daniele Passerini, che gestisce il sito, è un funzionario comunale laureato in scienze politiche, e sul suo blog tratta di esoterismo, numerologia, poesia, scie chimiche, omeopatia, complotti, e si è fatto instancabile promotore dell’avventura di Rossi. Il sito ha un vasto pubblico, che visualizza le sue pagine quasi 200.000 volte al mese (stando a un contatore sulla sua pagina web). Dobbiamo presumere che la stragrande maggioranza di queste persone, a partire da Passerini stesso, che nemmeno parla inglese, non sia minimamente in grado di valutare l’attendibilità delle affermazioni nella vostra nota e di difendersi da un eventuale eccesso di entusiasmo.

Certo, voi dite: `Comunque, il soggetto della nostra ricerca è assolutamente nuovo e come ogni novità (sopratutto in fisica) incontra più obiezioni che approvazioni´. Ma qui non si tratta solo di obiezioni a qualcosa di innovativo e apparentemente impossibile per le teorie note. Si tratta soprattutto di accuse devastanti e nessuna approvazione dei vostri metodi sperimentali, che proprio perché il soggetto è controverso teoricamente sarebbero dovuti essere impeccabili. Insomma, ritenete di aver presentato la vostra ricerca in modo obiettivo, responsabile e adeguato a un pubblico di non esperti?

Naturalmente anche su questo spero di sbagliarmi. Vi faccio quindi un’ultima domanda. Esiste almeno una replica indipendente di qualche esperimento piezonucleare, che sia stata pubblicata da una rivista recensita? Se così non fosse, per quale motivo annunciate ricerche a uno stadio molto preliminare, e però già così controverse, a un pubblico particolarmente vulnerabile ai messaggi di speranza e ai sogni della scienza patologica? Non ritenete che questo possa danneggiare voi, la vostra ricerca e in fin dei conti tutti noi ricercatori?"

MISTERO ha detto...

In pratica io ricevo la nota dal Prof. Cardone che mi dice: "fai di questa nota quello che meglio credi"

Io la invio a te perché ritengo il tuo blog tra tutti quelli che conosco, all'altezza di poter divulgare questo tipo di informazioni e il Gugliemini getta fango e discredito su di te.

Ti chiedo scusa Daniele, la prossima volta lo invio direttamente al fanghificio...

Ma non ha altri argomenti?

Daniele 22passi ha detto...

@MISTERO
Andrea, ma scherzi? Pensi che m'importi qualcosa di quel che dice di me Gigì? ;P
Piuttosto mi dispiace molto per la Normale di Pisa, perché non merita assolutamente che qualcuno possa solo essere sfiorato dal dubbio che Gigì rappresenti il laureato tipo che ne esce, leggendo quel che scrive. Come matematico gli auguro di avere il Nobel per le sue ricerche. Ma quanta alla persona, all'umanità e al cuore che mostra d'essere e avere, mi dispiace molto per le sue tre donne (la moglie e le figlie): hanno tutta la mia solidarietà a dover sopportare in famiglia un uomo con talmente tanti irrisolti problemi psicologici, cosa evidente a qualunque persona competente (ne parlavo giusto ieri con un amico psichiatra). Purtroppo genialità ed equilibrio spesso non vanno d'accordo: confido che quel che lascerà all'umanità come arricchimento dello scibile matematico possa compensare tutta la negatività che emana.
Tu però evita di copia-incollarmi qui dentro il fango che i doppelbloggangeristi scarriolano di là. Mi abbassi il livello del blog,
Sarò sempre onorato di ospitare qui altri contributi di scienziati in gamba come Cardone.
Di là invece non solo sono alla frutta, gli stanno proprio andando di traverso i noccioli... che contrappasso! :))

ulixes ha detto...

"Il tuo commento è in attesa di moderazione
febbraio 24, 2012 alle 9:12 pm

“..Per questo mi prende l’angoscia quando ……………… scarica fiele sugli Ebrei. E’ una strana donna, che finirà per spegnere il blog di Daniele.”

Avrei lasciato correre.
Ma la coscienza mi impone di non tacere.
Ritengo che lei non abbia ben capito i concetti esposti molto chiaramente dalla Signora Valeria.
Oppure abbia fatto finta di non capire.
Nel secondo caso il suo comportamento la collocherebbe nella non nobilissima categoria dei “mistificatori”.

Cordiali saluti
__________________________

Valè, sei in debito di un caffè :))

ulixes ha detto...

Confermato, ipotesi numero 2:

CATEGORIA DEI MISTIFICATORI.

Ahimè, in modo anche spudorato.

gian ha detto...

Dice che tu parli male degli Ebrei. Qualcuno dovrebbe spiegargli la differenza tra ebraismo e sionismo, da solo non ci arriva.
Io la differenza credo proprio di saperla. Però allibisco a vedere che difendi i discorsi di Valeria, la quale a partire dal falso dei protocolli dei Savi (che sarebbe pure il meno) ha preso una deriva abbastanza preoccupante in messaggi sparsi lungo vari post (che a leggerli tutti mi fanno abbastanza impressione).
Qualcuno, che non può essere nominato in quanto bannato, si è già espresso in proposito.
Vabbè, a questo punto mi auto-scomunico anche io.

Daniele 22passi ha detto...

@Ulixes
Mistificatori è dir poco. Mwatt sa benissimo che i motivi per cui l'ho bannato non hanno nulla a che fare con quel che lui riferisce nel fanghificio. Se poi di là gli vogliono dar corda dipingendo 22 passi come un sito negazionista, non fanno che ribadire meglio il concetto che sono solo dei mistificatori. Mi devo ricredere del tutto su Mwatt, mi sembrava che in fondo in fondo... invece. Con me ha chiuso.
E che dire del loro Dux, per lui il mio sarebbe addirittura diventato un blog di destra!! :)))))))))))))))))))))))
Lo invito a rileggersi tutti i post con etichetta "Svegliati Italia".
Che tristezza quel posto... ogni volta che ci entro mi si stringe il cuore per la negatività che emana... stasera poi il suo Dux ha superato se stesso... dopo averci scassato i maroni per 13 mesi a spiegarci che l'E-Cat non può in alcun modo funzionare ora insiste un post dietro l'altro che non è conveniente quanto il metano. Autotrappole della logica o semplice demenza senile?
Stendiamoci un velo pietoso e dormiamoci sopra.
Ciao Ulixes, buonanotte.

@Gian
Io non difendo un bel nulla. La linea del blog è costituita dai post che scrivo. Sui commenti ho sempre lasciato ampia tolleranza, sono sui modi di certuni che non posso chiudere tutti e due gli occhi.
Trovami un solo post del blog dedicato al sionismo o all'antisionismo. Troverai invece un po' di post su Israele e Palestina (l'etichetta è "Israele e Palestina") dove sposo in pieno le posizione dei pacifisti israeliani (ebrei ovviamente).
Se si vuol fare polemica, Mwatt o chiunque del Fanghificio ne può trovare a bizzeffe di pretesti, ma almeno lo facesse con intelligenza e soprattutto senza offendere l'intelligenza altrui. A te scegliere se sei uno che ha abboccato alle loro provocazioni o un provocatore tu stesso. A me francamente non mi interessa, la coscienza ce l'ho pulita a differenza di tante persone che scrivono contro questo blog.
Tra poco, alle 00.22, pubblico il lustro n. 52... va a vedere di cosa si parlava qui dentro 5 anni fa: bei tempi.

sandro75k ha detto...

Nemo ed io stiamo partorendo...:)
Noi due siamo in englantement quantistico!;)

ulixes ha detto...

Preghiera del mattino


"CATTOLICESIMO RADICALE"

Leggendo quà e "LA'" per internet....

Dio mio, perdona loro perchè fingono di non capire ciò che leggono!

ulixes ha detto...

Proverbio del mattino

A lavar le orecchie ai porci si butta via tempo e sapone.

Vettore ha detto...

@Daniele, Mistero, et al.
Vi suggerirei di ignorare del tutto quello che viene detto nel sito ormai noto come fanghificio... :-)
Io non l'ho mai visitato, neanche di striscio, non ho mai letto direttamente quello che scrivono, ma devo dire che certi spezzoni riportati qui rivelano innegabilmente (cioè sono una condizione sufficiente) un livello di pensiero talmente infimo (da tutti i punti di vista: umano, intellettuale e scientifico), che ancora di più mi suggerisce di non ritenerli meritevoli della mia attensione e considerazione. E lo dico dalla scomoda posizione di loro collega, che ha il diritto diindignarsi per certe condotte deontologiche den oltre il limite tollerabile (non solo da me, ma anche dalle istituzioni di cui fanno parte)...
Probabilmente, un pò come succede con i troll, si divertono solo finchè riescono a scatenare qualche reazione, se vengono ignorati perdono la loro virulenza.
La ragione si dimostra con i fatti, e con gli esperimenti, non con le chiacchere. Chi ama le chiacchere ripone la sua forza solo nel volume delle stesse, chi confida nella ragione sa che il tempo è il suo migliore alleato...

Daniele 22passi ha detto...

@ulixes
Cattolicesimo radicale???
Questa mi era sfuggita, è talmente assurda che manco me ne ero accorto. :)))))))))))
Scometto quel che vuoi che Franchini non sa nemmeno la differenza che c'è tra cristianesimo e cattolicesimo.
Anche Oca ha sboccato: carino il trucco di gridare AL FUOCO, AL FUOCO, quando vedono un fiammifero... roba da gente come loro. Tra l'altro proprio nei link che l'oca ha citato dovrebbe esserci precisa precisa la mia presa di posizione fortissima contro l'ORRORE dell'Olocausto. Forse l'oca nella sua furia ha letto errore al posto di ORRORE, travisare sembra il suo talento naturale.
Buon fine settimana

Daniele 22passi ha detto...

@vettore
Grazie. Ovviamente hai ragione... per curiosità, tu che frequenti entrambi gli ambienti, mi sai dire su EA come si comporta Mwatt, perché da me è "impazzito" e lì no?

piero41 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Valeria ha detto...

Buongiorno a tutti, oggi, a Roma, è una bellissima giornata di sole, luminosa e ispirata ad una stagione più mite in arrivo, "nonostante tutto".

Nonostante tutto, la primavera arriverà e le mimose sono già in fiore.

Nonostante tutto, in un panorama confuso dove tutto sembra impossibile da tenere distinto, il giusto e l'ingiusto, il vero e il falso, la bugia e la menzogna, l'amore e l'odio, la pace e la violenza, tutto ciò che sembra indistinto, presto si dividerà dal suo opposto nettamente, come l'olio dall'acqua.
L'emulsione non sarà possibile. Le mezze misure nemmeno.
Chi non l'ha ancora fatto, sarà in grado, allora, di scegliere...
Ma non sarà più una possibilità, un'opzione...sarà un passaggio obbligato, non più derogabile.

Nonostante tutto, i giusti usciranno dai dogmi, li sconfesseranno, senza bisogno di irriderli o rinnegarli, se ne allontaneranno, per salire ad un livello molto più alto di conoscenza e consapevolezza...tutti i dogmi, non se ne salverà nessuno.

Nonostante tutto, fino all'ultimo istante, coloro che dentro i dogmi, di ogni natura e significato, hanno trovato ampio rifugio e li hanno accettati supinamente per una vita intera (e chissà quante altre vite ancora prima di questa) in cambio del finto conforto e protezione che essi offrivano in cambio, lotteranno come fiere in trappola, irrigiditi dalla loro stessa paura, impietriti dal terrore di scegliere in completa autonomia un più alto livello di pensiero e di coscienza. Sarà il volere della loro coscienza a decidere il da farsi, non saranno gli altri, come loro si ostineranno a gridare.
Ognuno di noi seguirà la propria strada, ma tutti arriveranno alla stessa mèta. Solo i tempi saranno diversi.
In un tempo dilatato, lunghissimo, ma da sempre ciclico e iterativo, tutto è già stato, è e sarà e niente, mai, potrà cambiare il giro di giostra, nemmeno il più caparbio dei potenti o il più ostinato degli ortodossi.

In un contesto come questo, solo lievemente accennato, e e quindi incompleto se non descritto nella sua interezza perfetta, le piccole particelle, i fotoni, i fononi, i bosoni, i quanti di queste manifestazioni di segno differente non sono che pochissima cosa, annichilate dall'energia di un disegno infinite volte più grande e potente, neppure sfiorato da queste agitazioni scomposte e disarmoniche.

L'osservazione di esse fa parte del disegno: dobbiamo imparare, osservandole.
Anche il comportamento che dimostrano avviene per insegnarci qualcosa, per farci capire come modificarlo, ingabbiarlo, "guidarlo" nell'infinito reticolo, facendogli adottare il percorso più armonico e meno dissonante con il disegno.
Le particelle lo adotteranno, immancabilmente. Non potranno opporvisi.
Diventeranno improvvisamente mansuete.

Valeria ha detto...

Note:

gli ebrei sono una cosa
i filo-sionisti, un'altra.
I miei amici ebrei condannano il sionismo, che non è un'appartenenza religiosa, ma un crimine contro l'Umanità, da millenni.

I sionisti piagnucolano a comando, quando si vedono descritti con precisione e messi di fronte all'evidenza e alla riprovazione che viene generata immancabilmente dall'analisi della storia. Di solito si nascondono subito dietro la linea Maginot della religione ebraica, dietro la shoah, dietro la parola "razzismo", dietro la parola "nazismo". Hanno preparato questa via di fuga molto bene, per almeno tre secoli, instillando la riprovazione e la condanna in tutti i popoli, come per un riflesso di Pavlov.
Funziona ancora, ma non per molto ancora.
Se posso, accelero questo processo di decadimento, nel mio infinitamente piccolo.

Sono certa, sicura, solidamente confortata dal fatto che NESSUN EBREO ONESTO E CIVILE mi segnerà mai con un dito accusatore. E' molto ben chiaro anche agli ebrei il danno, il ricatto, l'orrore, il crimine provocato ad arte da questa fetta di umanità, molto numerosa e, da tempo, non più identificata ed identificabile solo con la religione ebraica.
La sua azione energica nel contesto globale del cammino dell'Uomo sta esaurendo la sua carica, per sempre.

Ora, come poco prima dell'esplosione di materia, si stanno caricando forze mai viste prima. Daranno un'ultima manifestazione di sè, un'illusione di potenza...ma poco dopo l'emissione di luce, resterà il Nulla, il Buio e quella energia si trasformerà in altro, com'è chiaro alla Fisica, probabilmente di segno opposto, cancellando ogni traccia di ciò che era stata prima.

Quindi, direi che alla fine della fiera, tutto considerato...un chissenefrega ci sta veramente bene!

Vi auguro di apprezzare la forza del cambiamento in atto, di avvertirla come la avverto io, potente, inarrestabile, magnifica, inesorabile...da scienziati ne sareste incantati

Io, da umanista di formazione, ne sono profondamente rapita.
Uno spettacolo unico e raro.

@Ulixes....caffè, cappuccino e una fetta di strudel che è avanzato dalla cena di ieri con i miei amici. E' anche più buono di ieri, appena uscito dal forno!

Daniele 22passi ha detto...

@Valeria
Ti ringrazio dei tuoi due interventi. Pensavo di scriverti stamattina, ma a questo punto è inutile, mi hai anticipato! :)
Come dice il saggio, chi ha giudizio lo usi, non ti chiedo nient'altro che continuare a scrivere così, senza cadere nelle trappole di provocatori e troll (ci casco anche io spesso!) che hanno capito che non sei certo una che porge l'altra guancia e che quindi non perdono occasione per buttarti fuoco addosso immaginandoti benzina. A molti appari benzina in effetti, chi ha la giusta e allenata sensibilità vede che sei una caraffa d'acqua sorgiva, e al limite un bicchiere di buon vino che quanno ce vo' ce vo'! :))
P.S. A proposito di traduzioni, sarebbe da tradurre anche la lettera di Stremmenos che ho pubblicato oggi (qui), visto che chiama in causa direttamente Hagelstein.

@TUTTI
Cercasi volontari traduttori!!!
(per le parti in inglese di Hagelstein ho chiesto a Melis se può farmi avere gli audio originali)

Valeria ha detto...

@Daniele

devo dire che ho letto (sorridendo, sono sincera)
sono intervenuti tutti, ma proprio tutti...quanto onore e quanti "nemici"!
Sono lusingata.

Quando la materia si anima e comincia ad aumentare la propria vibrazione in modo parossistico e progressivo, vuol dire che stai usando il giusto mix di forze, modulate in modo corretto...che stia cominciando un processo di fusione?!

Metto una riga di evidenziatore giallo-fluo sul fatto che nessuno abbia ancora preso in mano le formule di Malatesta (siamo a 24 ore dalla pubblicazione)

Un'altra la metto su come si siano andati tutti i a chiudere dentro la sinagoga (senso metaforico: nessuno di loro credo ci sia mai entro a "cuore puro"...chiese cristiane e/o moschee comprese) e si siano nascosti dietro il negazionismo della shoah

Ma i negate le uccisioni nei campi
Mai negate le persecuzioni verso gli ebrei e le deportazioni

Mai caduta nella trappola dei numeri, tesa più volte da Mwatt
I numeri servono a provocare l'orrore e ad impedire il ragionamento su questi temi: non ci cado più da anni!

Io cerco i piani, i motivi, i mandanti e i veri esecutori.
E nessuno ricorso alla pubblica riprovazione e nessun urletto isterico e indignato (perchè timoroso della Verità) mi farà mai recedere dal mio intento. Possono continuare quanto vogliono...

nemo ha detto...

@Bertoldo
@Sandro75k
La difficoltà principale che vedo nel dare una spiegazione teorica alla FF è che sembra manifestarsi in due situazioni profondamente diverse.

1) Palladio-Deuterio
Qui il palladio si comporta come un contenitore e gli atomi di deuterio interagiscono tra di loro, presumibilmente al centro del reticolo cristallino, fondendosi per creare nuclei di elio 4.

2) Nichel-Idrogeno
L'idrogeno, una volta penetrato all'interno del reticolo, deve penetrare il nucleo di Nichel per formare il rame. Almeno questa è la spiegazione di Focardi-Rossi.

L'ipotesi che sto pensando con Sandro75k è che le forze repulsive all'interno del reticolo confini i nuclei in volumi ristretti all'interno del nucleo, cioè in buche di potenziale elettrico che potrebbero comprimere i nuclei sino a farli fondere. la repulsione elettrostatica e di 'appena' 100 volte inferiore a quella nucleare. Con una sufficente energia cinetica che può essere amplificata da un effeto risonante all'intrno del reticolo potrebbe non essere così difficile da superare.

Questo però mi potrebbe solo funzionare con il sistema palladio-deuterio... resta scoperto il sistema nichel-idrogeno...

Per unificare le dinamiche sto pensando al processo di Penrose... che ne dite?

nemo ha detto...

@Bertoldo
Sono riuscito a leggere il lavoro che hai postato. Mi pare che venga descritto il processo di infragilimento dei metalli dovuti all'assorbimnto dell'idrogeno.
Questo però è un processo chimico, non nucleare.
Il cop 6 non credo che possa essere raggiunto anche perchè se non trasformi della massa in energia sei costretto a violare il principio di conservazione dell'energia.
Questo però non toglie che probabilmnte la corrosione intergranulare abbia un ruolo chiave nel processo..

vincenzo da torino ha detto...

@Valeria. Molto bello e in parte anche giusto quello che hai scritto.Vi vedo non solo una persona di vasta, penetrante e vissuta intimamente cultura umanistica,ma un profondo anelito spirituale verso il bello, buono , giusto ossia verso l'amore come contemplazione , godimento interiore e guida delle proprie azioni.-- Cattolicesimo radicale? No.Vivere la radicalità del cristianeimo, come ad eempio S.Francesco D'assisi ed tantissimi alti.-- Dogmi? Necessari nel cattolicesimo, ma sono veramente pochi e li si accetta in quanto conoscenza frutto di rivelazione. Purtroppo la tendenza è considerare anche una semplice esposizione dottrinale come tutto dogma. Allora si dogmatiscono spesso i propri penseri e non quelli di Dio. Diventano prigioni che impediscono il dialgo anche tra religioni e non credenti,imprigionano anche l'anima, ma fanno tanto "eletti"(solo espresione del proprio ego!).- Sostanziale e giusta la divisione tra sionismo ed ebraismo. Mi giunge però da Israele informazioni poco rassicuranti. Gran parte degli ebrei fa comodo il sionimo nei fatti col la volontà di dominio totale dei territori anche se alcuni lo negano.I perseguitati rischiano di diventare persecutori e qualunque critica viene tacciata di antisemitismo.Certo il terrorismo palestinese non aiuta alla convivenza. Mi viene in mente una inchiesta inglese sui mussulmani residenti a Londra dopo gli attentati. Una leggera maggioranza di essi, pur in gradi e forme diverse approvava o appoggiavano in qualch modo gli atti di terrorismo! Un po come succede tra gli Ebrei in palestina per il sionismo - E-cat. Rossi conferma che il primo obiettivo è la sostituzione di fossili e derivati più che la convenienza economica visto il Cop 1/6 enegia-vapore. Ma molti e-cat domestici producono maggior consumo di energia elettrica e quindi rimane difficile o problematico che il prezzo delle fonti fossili possano diminuire sostanzialmente in breve tempo per una energia elettrica a minor prezzo. La soluzione sta nella diffusione rapida degli e-cat industriali (1-2 anni per ammortizzarli). Qui, chiedo ai tecnici, si può avere un COP 1/2 tutto di energia elettrica? Oppure occorre ancora ricorrere almeno dove veramente merita ai pannelli solari, visto che con i sali anche la notte può cedere e generare calore? Ingegneri e matematici... al lavoro.

Valeria ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Valeria ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Valeria ha detto...

@Vincenzo

sono lontana dal cattolicesimo, come hai ben intuito e me ne allontano ulteriormente ogni giorno di più. Era solo una delle tante gabbie dogmatiche, delle quali io come tutti ero prigioniera inconsapevole, ma allo stesso tempo, carceriere colpevole perchè "passiva"...

Un solo messaggio è valido a mio avviso: quello cristico, lontano dall'accezione cattolica come Sirio da Frosinone.
Cristo è il più grande personaggio che sia mai apparso sulla Terra. Ne sono vissuti altri, grandissimi, latori di un messaggio profondo, omologo a quello di Cristo, ma mai con la sua stessa espressione di intensità.
Non era Figlio di Dio. Era uno dei figli di Dio, esattamente identico a noi.
Ha il grande merito di avere capito appieno "chi" era (ovviamente, non per sua volontà, ma per un preciso disegno) e di aver speso la sua esistenza per insegnarci come fare a capirlo, a percepirlo, a nostra volta.
Tutte lezioni preziose fatte abilmente sparire (quasi del tutto) da ogni libro sacro delle tre religioni monoteistiche...La cattolica in testa.
Cristo era un maestro illuminato e ha comunicato come ha potuto la sua fortunatissima e UNICA esperienza, ma noi non lo dovevamo sapere.
...E giù Vergini madri, assenza di fratelli (ne aveva tre), nessuna pulsione amorosa (amava la bellezza della Donna nel modo migliore, carnale e spirituale), nessun vizio (la prima parte della sua vita è stata disseminata di errori e stravizi, come quella di Francesco d'Assisi, molto simile). Un uomo, pieno di errori e difetti... poi, il cambiamento radicale. Il deserto, il volontario isolamento, la contemplazione, la conoscenza, l'illuminazione completa...
Una cosa era certa a chi è vissuto subito dopo di lui e gli è sopravvissuto, discepoli compresi: NOI non avremmo dovuto saperlo MAI...assolutamente mai.

Cos'era Dio per lui? Il Dio Creatore, pensiero intelligente alla radice dell'Esistente visibile e invisibile. L'infinita forza di amore assoluto che ha impresso in noi singole stille della sua energia possente, che, anche se stille, conservano tutte le caratteristiche dell'origine, nessuna esclusa...forza, capacità, intelligenza attiva, energia inimmaginabile e tenuta repressa attraverso millenni di coercizioni e per mezzo dello strumento più estraneo alla nostra natura, la Paura. Il nostro cervello ridotto a pallida parvenza di sè. La nostra parte cosciente ridotta a zero, inesistente...
Questo siamo noi, frazione infinitesima di qualcosa di infinito, con tutte le sue possibilità e capacità, ma DORMIENTI, incapaci di conoscere la propria stessa Natura divina!
Come avresti potuto costringere l'Umanità a seguire i tuoi voleri, il tuo potere, le tue leggi, i tuoi riti, se non avessi negato, nascosto, occultato, piegato la consapevolezza del perchè siamo "qui" e cosa facciamo "qui" e cosa abbiamo la capacità di fare "qui"!?...se solo sapessimo chi siamo veramente, sarebbe impossibile tenerci alla corda, ALLA CATENA...

Valeria ha detto...

Cristo non è morto sulla croce per l'Umanità peccatrice. Non soltanto, almeno.
Noi non nasciamo macchiati del peccato, non esiste questa fesseria. E' la scusa per farci chiedere perdono e pregare per tutta la vita. Per sperare in un luogo di paradiso infinito in cambio della nostra obbedienza, se proprio avremo fatto i bravi durante questa stupida e limitata vita terrena... stronzate: il vero Paradiso è questo, solo che non sappiamo viverlo.
Stronzate: siamo energia...la scienza lo prova in mille modi. Ditemi voi dove si estingue, dove scompare, dove si dissolve dopo la morte della carne, la nostra energia?!
Non mi infrangete proprio voi i principi di conservazione dell'energia, chè mi trasformo in franchini, eh?
Dobbiamo essere questo, limitati...Per fare offerte, per confessarci, per pagare le tasse, per soffrire, per avere paura del domani, per camminare a testa china e guardarci i piedi tutta la vita, per seguire l'onda, insomma, il grande, sterminato gregge di pecore, e soprattutto, i "pastori"....i più pericolosi e infidi tra gli esseri umani.

Quello è l'aspetto che la Chiesa ha utilizzato per raffigurarlo nel modo peggiore, la croce, il meno adatto alla grandezza del suo messaggio, che è ben altro...e vi invito a cercarlo, spogliandovi di pregiudizi e di preconcetti religiosi (deleteri).

Esiste nelle letture gnostiche migliori, esiste in tutte le cancellazioni e correzioni che la chiesa ( LE chiese, meglio dire) ha fatto in 2mila anni di manomissioni vergognose...

Esiste ed esisterà sempre, a prescindere da ogni singola religione...sta a noi coglierlo e farlo rivivere, spazzando via le sovrastrutture che ci hanno incollato addosso.
E' cosa molto semplice, basta volerlo.

(ultimo intervento su questi aspetti, non ce ne saranno altri, scusate)

ulixes ha detto...

Chiara ed inequivocabile.

http://www.mondoinformatico.info/foto/ok.PNG

Vettore ha detto...

@Daniele
per curiosità, tu che frequenti entrambi gli ambienti, mi sai dire su EA come si comporta Mwatt, perché da me è "impazzito" e lì no?

Non saprei, ultimamente frequento solo thread specifici (anche li rifuggo le discussioni inutili), e non mi è capitato di incrociare post dei nostri "vecchi amici"... :-)

crackpot1989 ha detto...

Rassegna stampa: una notizia buona e una cattiva

La cattiva

Marco Cattaneo su Repubblica di ieri 24 febbraio, parlando di neutrini (in un articolo dall’edificante titolo: “La ricerca è piena di abbagli ma alla fine si corregge sempre”, magari…) non può fare a meno di infilarci la fusione fredda, con un riflesso condizionato alquanto superficiale

“E come non ricordare, più di recente, due scoperte annunciate con grande clamore e poi smentite o rientrate in un limbo da cui ancora non sono uscite. Era il 1989 quando Martin Fleischmann e Stanley Pons, dell’Università dello Utah, annunciavano trionfalmente i risultati dei loro esperimenti sulla fusione fredda, ma molti altri laboratori non riuscirono a replicare i loro risultati.”
(l'altra scoperta, bersaglio piuttosto ovvio, è la 'memoria dell'acqua' di Benveniste).
Per Repubblica 23 anni sono dunque passati invano. “Come non ricordare” allora la causa per diffamazione che hanno perso contro Fleischmann, Pons, Bressani, Preparata e Del Giudice:

I ricercatori Fleischmann, Pons, Bressani, Preparata e Del Giudice denunciarono il giornalista Giovanni Maria Pace a causa di un articolo giudicato diffamatorio apparso sul quotidiano La Repubblica del 21 ottobre 1991.
Il giudizio in prima istanza del tribunale di Roma, dopo aver qualificato la Fusione fredda come un'ipotesi che attende conferme, fu di assoluzione e condannò pertanto tutti e 5 i ricercatori in solido al pagamento delle spese processuali.
Nel 2001 ovverosia dopo quasi 10 anni dalla comparsa dell'articolo e su ricorso promosso dai cinque ricercatori, la Corte d'Appello di Roma ribaltò la sentenza di primo grado e quindi condannò La Repubblica nelle figure del suo editore, del direttore del quotidiano e del giornalista Giovanni Maria Pace a un risarcimento monetario nei confronti dei due ricercatori M. Fleischmann, S. Pons. La motivazione, antitetica a quella di primo grado, si fondò sulla constatazione che la precedente sentenza ignorava “ ..le informazioni pubblicate, non solo in atti scientifici, ma anche dalla stampa e segnatamente dal quotidiano "La Repubblica" sul positivo andamento della ricerca nel settore "de quo", affermando anzi il contrario”. La sentenza passò in giudicato senza che le parti presentassero ulteriore appello.
Da http://it.wikipedia.org/wiki/Fusione_nucleare_fredda
Sono un lettore assiduo di Repubblica, non ricordo francamente la positiva informazione cui fa cenno il giudice, mi sarà sfuggita. Mi pare che il quotidiano ‘progressista’ resti tra i più sordi all’argomento FF.

La buona: il fondo di Stoyan Sarg su Foreign Policy Journal “Cold Winter after Progress in Cold Fusion” (reperito via Vortex-L). Alcuni passaggi

“Uno dei più seri problemi oggi è il cattivo uso delle risorse – naturali, economiche e scientifiche. La miopia dei politici è correlata alla stagnazione nella scienza contemporanea.”
“Oggi , le istituzioni governative che finanziano la scienza consistono di burocrazie gerarchiche la cui funzione principale è la gestione dei fondi . La burocrazia è per sua natura contro le modifiche che sfidano lo status quo”
“(Essa) Impone il parere che la realizzazione o la scoperta scientifica è impossibile al di fuori del suo perimetro di competenza”
“Questo è il motivo principale per l'apparente mancanza di nuove scoperte nei decenni scorsi, soprattutto se sono di natura fondamentale”
“Il campo emergente della fusione fredda è un tipico esempio di repressione imposto da alcuni gruppi scientifici ben finanziati che sono coinvolti con la ricerca sulla fusione calda”

L’autore ha un curriculum di tutto rispetto nel campo della ricerca spaziale. Certe idee circolano sempre più ...lettura altamente consigliata.

http://www.foreignpolicyjournal.com/2012/02/24/cold-winter-after-progress-in-cold-fusion/

Saluti
Giovanni

Valeria ha detto...

@Giovanni

bello il tuo post, l'articolo, ripreso integralmente sul suo sito dalla deputato Manuela Ghizzoni (capogruppo alla Camera VII Commissione - Cultura Scienza Istruzione) merita di essere letto, fino alla firma.

Capisci come si muove il pensiero unico e come viene stuprata la verità?!

Vedrai che al confronto, lo sfondone del tunnel della Gelmini diventa il furto di una caramella alla cassa...

L'articolo integrale:
http://www.manuelaghizzoni.it/?p=30162

Valeria ha detto...

in forza al Partito Democratico, dimenticavo di precisare
(paura per le rinnovabili, per caso?)

Se voleste rispondere alla domanda, posta qui sopra, leggere anche l'articolo postato da "Informare per Resistere"...e "per Capire Meglio"!

http://www.informarexresistere.fr/2012/02/25/e-cat-rossi-non-e-piu-proprietario-dellazienda/#axzz1nOsMeaqH

MISTERO ha detto...

“La sorgente IGR17091-3624 si conferma un oggetto estremo” sottolinea Belloni. “Non soltanto è stata rivelata la presenza di un vento, ma la sua velocità di circa 9000 chilometri al secondo è molto superiore a quella misurata in altre sorgenti, al punto che il buco nero potrebbe espellere più gas di quello che inghiotte. Si tratta di un ulteriore indicazione del fatto che questi venti sono fondamentali per la comprensione delle proprietà dell’accrescimento di materia su buchi neri”.

http://www.media.inaf.it/2012/02/22/uragani-dal-buco-nero/

vincenzo da torino ha detto...

@Valeria.Sinceramente il suo post mi ha molto deluso, non perchè si professa atea legittimamente, ma perchè dimostra una assenza quasi totale di conoscenza storica e dottrinale del cattolicesimo. Segue una linea di superficialoni incompetenti. Pensare che la chiesa come le religioni servano solo per sfruttare la buona fede e farsi pagare le tasse è di una ingenuità e direi stupidità (senza offesa) abissale.Certo, il potere può anche produre delle storture e alcuni uomini di chiesa e altre religioni ne hanno approffittato. Pensavo che volesse più in alto...Personalmente
ormai neopensioato ho dedicato quasi tutta la mia vita alla ricerca religiosa e allo studio del Cristo storico. Lei ha detto una serie impressionamte di... fesserie, purtoppo molto diffuse Brevemente. Il Nuovo testamente è compilato da testimoni oculari scrittori o (vedi inizio di Luca)riferito da testimoni oculari.La chiesa da subito, di fronte a troppi testi discordanti, scelse quelli che in tutte le chiese venivano considerati autentici e conformi alla predicazione orale degli apostoli e suoi immediati successori, non accettando altri pur validi solo perchè non conosciuti da tutti. Lo testimonia il prologo anti-Marcione che dal 140 accompagnava ogni libro del N.T. Inoltre nessun libro poteva circolare senza l'approvazine del Vescovo. Il famoso Imprimatur. Lo testimonia pure il Codice Muratoriano del 180 in cui si elencano i libri da leggere in assemblea e quelli da leggere solo per devozione (apogrifi=nascosti, ossia i redattori dicevano di aver avuto delle informazioni riservate dagli apostoli se non da Dio stesso!) Le copie ei secoli seguirono delle manomissioni per cause diverse. Oggi la comparazione dei testi e la loro pulizia secondo gli studi di cattolici e protestanti ci danno un testo quasi al 100% uguale all'originale.Lasci perdere i veri autori in cerca di notorietà e con scoop facili quanto fasulli! Se vuole puo su internet cercare "Didaskaleion - materiale didattico e anastasis. E' un riassunto fatto dal compianto Don Ottaviano, uomo coltissimo (due lauree a pieni volti di cui una in matematica pura), esperto di greco antico ed aramaico,dolcissimo e assieme maledettamente razionale. Da lui ho imparato oltre la testimonianza di fede l'amore per il Cristo storico e la ricerca per una fede razionale . Le faccio due citazioni perando che le servano e no dilungarmi troppo. Uno di Leo Moulin (1906-1996) ateo(cerco sempre di preferenza un non cattolico o ateo purchè libero da preconcetti e intellettualmente onesto) ,storico, sociologo , mediovalista e una delle menti più grandi secolo.Dice "Date retta a me – vecchio incredulo che se ne intende! – il capolavoro della propaganda anticristiana è l'essere riusciti a creare nei cristiani e nei cattolici soprattutto una cattiva coscienza, l'avere instillato l'imbarazzo e la vergogna per la loro storia, a convincerli di essere i responsabili di tutti o quasi i mali del mondo… io agnostico ma storico che cerca di essere oggettivo, vi dico che dovete reagire in nome della verità; spesso infatti non è vero, e se talvolta del vero c'è, è anche vero che in un bilancio di venti secoli di cristianesimo, le luci prevalgono di gran lunga sulle ombre; perché non chiedere a vostra volta il conto a chi lo presenta a voi? Sono forse stati migliori i risultati di ciò che è venuto dopo? Da quali pulpiti ascoltate, contriti, certe prediche? Se fosse vera quella vergognosa menzogna dei secoli bui perché ispirati dalla fede del Vangelo, perché allora tutto ciò che ci resta di quei tempi è di così fascinosa bellezza e sapienza? Anche nella storia vale la legge di causa ed effetto." L'altro Warner Karl Heisemberg (1901-1976, fisico premio nobel. " Il primo sorso delle scienze naturali vi trasformerà in un ateo,ma in fondo al bicchiere Dio ti sta aspettando" Spero di esserti stato utile e non ti sia offesa sapendo che il discorso è lunghissimo..

Valeria ha detto...

@Vincenzo
non mi sono offesa affatto. Ogni opinione se scevra da secondi fini è estremamente rispettabile.

Sono costretta a risponderti in forma sintetica, spero di risultare chiara.
nel mio concetto di essere Umano non esiste la necessità della terzializzazione della propria spiritualità, in nessuna forma, con nessuna inscrizione di fede religiosa collettiva e/o culto.
Non ne abbiamo bisogno, poichè la Verità da conoscere è già dentro di noi, da sempre.
Nessuno ne è depositario, nè gli Apostoli, nè i Santi, nè i Profeti, che sono semplicemente della grandi guide, che hanno ricevuto insegnamenti più alti di quelli a noi riservati, ma che non si devono (e non vogliono) sostituirsi alla nostra coscienza (ti ricordo il valore più alto che possediamo: il Libero Arbitrio)
Tutto quello che è fuori da questo concetto, per me fa già parte di un dogma e come ti ho detto, li ho abbandonati tutti, tranne uno. Il solo comandamento esistente e il solo che Dio ha insegnato: Ama!

Non credo che il mio atteggiamento sia motivato da atavici sensi di colpa: non ne ho, fortunatamente.
Se le religioni ne hanno (tutte, non solo il cattolicesimo) sarà un loro problema liberarsene, non mio.
Ne ho subito l'influenza e le menzogne. Ho riconosciuto e ricercato poi anche quelle delle altre religioni monoteistiche. Finito il lavoro, ho concluso di non aver perso nulla a lasciarmele alle spalle.
Ognuno commette errori, ognuno ne pagherà le conseguenze.
La Verità non è degli atei o dei fedeli, dei cristiani o degli ebrei. La Verità è una ed è in ognuno di noi, identica.
Ho intenzione di perseguirla, senza mediazioni di sorta. Sono solo errori umani, devianti.
Sarebbe bello poterne parlare diffusamente...

Valeria ha detto...

Credo che tutto mi si possa definire, fuorchè atea.
Sono talmente e profondamente convinta dell'esistenza di un Dio Creatore e Intelligente, che so di esserne parte integrante, come tutti gli esseri viventi.

ulixes ha detto...

"..Il solo comandamento esistente e il solo che Dio ha insegnato: Ama!.."

"..La Verità non è degli atei o dei fedeli, dei cristiani o degli ebrei. La Verità è una ed è in ognuno di noi, identica.
Ho intenzione di perseguirla, senza mediazioni di sorta.."

"..Sono talmente e profondamente convinta(o) dell'esistenza di un Dio Creatore e Intelligente, che so di esserne parte integrante, come tutti gli esseri viventi.."
_________________________

AMA!

ulixes ha detto...

Aggiungerei, come opinione personale, che molti culti religiosi sono responsabili di aver "occultato" un sapere, anche scientifico, che probabilmente avrebbe impresso una diversa tabella di marcia all'umanità intera qualora fosse stato di pubblico dominio.

Ad un occhio e ad una mente disincantati non dovrebbe essere difficile, ad esempio, scorgere nella cattedrale di Otranto, a me vicina, la rappresentazione della teoria dello spin atomico, la rappresentazione della Genesi universale ad opera del "suono creatore", nonchè un'interpretazione della ciclicità della VITA e dei fenomeni ad essa correlati tramite la rappresentazione di una forma "toroidale" che ne costituisce la chiave di lettura.

ulixes ha detto...

Dimenticavo, sempre nella cattedrale di Otranto, la cosa forse più importante:

la rappresentazione della "pigna" quale anello di congiunzione fra il mondo che definiamo materiale e quello, più ampio, spirituale.

Valeria ha detto...

Di questo potremmo trovare vagoni di documenti presso la Sala Documenti della Specola Vaticana o meglio ancora, nella infinita, vastissima (ma quanto vasta?) Biblioteca Pontificia...

Non è dato sapere: pazienza, faciamo da soli, non ci serve.

Valeria ha detto...

Si legge sempre troppo poco il più grande, saggio, onesto e intelligente tra i santi.

Sant'Agostino.

Daniele 22passi ha detto...

@Valeria
Però capisco quello che intende Alessandro. La sovraesposizione di certi argomenti nuoce indubbiamente all'esposizione di altri. E soprattutto non ho mai desiderato che questo blog diventi un campo di battaglia: ho sempre creduto che la negatività si combatte molto meglio costruendo positività, a partire dalla nostra vita quotidiana, piuttosto che stigmatizzando la prima.
Questa è solo la mia opinione personale naturalmente.

Valeria ha detto...

Di Dio io ho parlato poco...
giusto oggi che sono stata accusata di cattolicesimo oltranzista.

Mi urta molto che ci siamo argomenti che vengono giudicati "non affrontabili" e di sicuro non è il fatto che ingenerino confusione sulle LENR...è altro il motivo, purtroppo. Lo sai.
In questo stesso momento sono stati postati link sui neutrini, sui buchi neri, sul MES e sulla Governance europea, più tardi ci saranno un paio di ricette...

Ma tant'è, chiuso.
Tanto il dilemma LENR si chiarirà appena il primo salterà fuori con dati certi alla mano, urlando : "Scalda!"
e anche allora, diranno che fino a che non ci metteranno le mani sopra e si bruceranno, non ci sarà stata prova. Quindi, siamo all'esercizio di stile.

:-))

gian ha detto...

@Daniele
Ok, sono stato spiccio e avevo dato per scontato che una cosa fosse (almeno a te) chiara. Specifico e poi mi taccio. Che la responsabilità dei commenti è di chi scrive è chiaro. Io mi dicevo stupito perché non hai colto una questione che ai miei occhi pareva preoccupante. La questione non è sionismo / ebraismo, che infatti davo per assodata e su cui non volevo proprio entrare, ma il seguito dei commenti, da cui la mia espressione "deriva". Né ho mai pensato che il tuo pensiero potesse essere in qualsiasi modo antiebraico.
Però, considerato che
- sei sempre molto preciso a puntualizzare il tuo pensiero e che
- se ho ben capito, lavori nel settore sociale, e quindi alcune cose ne vedi probabilmente più di me, e sai bene che gli argomenti delicati vanno trattati con i modi opportuni
... non mi capacitavo del fatto che non notassi i modi con cui il discorso veniva portato avanti. Ovvero usando dei presupposti falsi (protocolli dei Savi di Sion, più un altro paio di "bazzecole"). Perché se uno è convinto di una teoria e vuole sostenerla non ha bisogno di portare motivazioni false: lancia discredito su tutto quanto il discorso. Questo era il punto chiave, che poi capisci bene dove può portare, a prescindere dall'obiettivo: oggi gli ebrei, domani gli arabi, dopodomani i cristiani. O lo stesso vale per qualsiasi altra "categorizzazione" (religiosa o meno), concetto peraltro a me alquanto inviso.

Troverai invece un po' di post su Israele e Palestina (l'etichetta è "Israele e Palestina") dove sposo in pieno le posizione dei pacifisti israeliani (ebrei ovviamente).
Li avevo già visti; per questo non mi capacitavo proprio del fatto che avessi "glissato" su un punto che io ritenevo preoccupante.

Se si vuol fare polemica,
No grazie, se avessi voluto far polemica sarei entrato a gamba tesa nella mischia. Invece ci ho anche riflettuto per un paio di giorni per capire come si evolvesse la questione sul blog.

A te scegliere se sei uno che ha abboccato alle loro provocazioni o un provocatore tu stesso.
Ci sarebbe una terza opzione, che mi pareva la più ovvia e che non contempla l'offesa dell'altrui intelligenza: ovvero che avessi formato un mio pensiero autonomo e poi l'ho espresso. Se questa opzione non è nell'orizzonte delle possibilità ti aiuto a scartarne una delle tue due. Non sono un provocatore. Nei miei interventi in questo blog, nei quali molte volte ci siamo anche trovati in dissenso, ho sempre cercato di argomentare (a parte qualche intervento ironico). Questa volta sono stato troppo sintetico e poco chiaro, ma pensavo (mea culpa) che almeno a te la situazione fosse ben chiara, proprio perché avevo letto tuoi precedenti post. Ricapitolando, se l'opzione 3 proprio non è accettabile, rimane solo la 2. Preferisco passare allora per boccalone. Capita a tutti di abboccare, capiterà anche a me; d'altra parte è capitato pure a te per esempio quando hai pubblicato un post su quella ***** delle scie chimiche...
Ho detto quanto mi sentivo. Smetto ora di rubare tempo a te ai tuoi lettori.

Daniele 22passi ha detto...

@Gian
Sì hai abboccato.
N.B. che il modo in cui Mwatt, Ocasapiens, Franchini hanno costruito ad arte la diceria di sito antisemita e negazionista è del tutto analoga alla tecnica con cui smontano e negano le LENR.
E devi spiegarmi come fai a scrivere "è capitato pure a te per esempio quando hai pubblicato un post su quella ***** delle scie chimiche... quando quel post l'ho aperto così (testuale!):
Ho deciso di aprire un post sulle chemtrails non perché l'argomento mi entusiasmi o appassioni, ma perché in questo modo mi auguro che tutti i commenti relativi a esse, che tendono da mesi a distribuirsi come "rumore di fondo" su qualsivoglia post di tutt'altro argomento, possano trovare qui il loro legittimo e permanente sfogo.
Di fronte alle tue parole alzo le mani e ripeto, se si vuole far polemica accomodatevi (non dico a te, ma in generale) e fate pure, ma poi evitate, per buongusto, di rimproverarmi di non appassionarmi a tali polemiche del tutto gratuite. Capirai che se dovessi preoccuparmi di tutto quel che viene frainteso di quel che scrivo non ci dormirei la notte, però per come sono fatto io dormo benissimo, perché ho imparato a dare il giusto peso alle cose.

gian ha detto...

Daniele, IO NON parlavo di antisemitismo, ma di tutto il resto. Ma la finisco qui.
Comunque ok, opzione 3 inaccettabile -> sono un boccalone. Per la questione post sulle scie chimiche, abbi pazienza ma nonostante l'incipit (che avevo ben visto), il resto seguendo i tuoi criteri per me è proprio da opzione 2. Tale e quale a me!

gian ha detto...

A scanso di equivoci: "tutto il resto" era riassumibile nella frase del mio messaggio sopra "Perché se uno è convinto di una teoria e vuole sostenerla non ha bisogno di portare motivazioni false: lancia discredito su tutto quanto il discorso."
Scusa l'ulteriore aggiunta, timore di non essere stato chiaro.

ulixes ha detto...

IL DOTTOR ZIVAGO

1965

5 premi oscar fra cui miglior fotografia e miglior sceneggiatura.

Un film da cineteca.

Paesaggi da sogno.

Cieli da ricordare.

Paul ha detto...

Grazie del suggerimento. Sto comprando su Amazon il blu ray

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori. Chi è abilitato a pubblicare su 22passi deve evitare botta&risposta a distanza con utenti di altri blog o forum (donde può comunque trarre contenuti citandone la fonte).

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts with Thumbnails