IL BLOG DI QUEI 2+2 GATTI APPASSIONATI D'AMORE, POESIA, SPIRITUALITÀ, LIBRI, MUSICA, POLITICA, DEMOCRAZIA, TECNO-ECO-SOSTENIBILITA', ENERGIE PULITE, COLD FUSION, LENR "E TANTE COSE INFINITE, ANCOR NON NOMINATE" (E PURE L'E-CAT COMMUNITY MENO 'MODERATA' CHE CI SIA!)

CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO? OPPURE...

venerdì 17 giugno 2011

Quattro gatti e sette persone (3)

Su richiesta di Giuseppe Levi pubblico questa sua "lettera aperta a Steven Krivit".

Dear Mr. Krivit,

I have carefully read your preliminary report on your trip to Bologna. Your report clearly demonstrates that you have not understood anything of what you have seen and what we have explained you.

First of all, the story about the steam. As the signature in my email states, I got a PhD in Physics several years ago. This implies I have totally understood the difference between residual water in steam as a fraction of mass or volume.

As I have unsuccessfully tried to explain:

1) The plots you were showing are well known and can be found in any textbook of physical chemistry. They show measurements of the steam fraction in VOLUME percentage.

2) As I have told you many times, Dr. Galantini, the expert chemist that was in charge, performed measurements in MASS percentage.

As Professor Zanchini told you the same day we met, one of the crucial bits of information you omitted from your preliminary report is that a fraction of water in the steam, measured by MASS as we have done, would reduce the amount of measured energy in a linear way.

Therefore, our calculations and our analysis are correct.

Given that you omitted portions of information you had, insulted me (and my University) trying to say that I'm not knowledgeable enough in my area, tried (just tried) to scare me and put me under psychological pressure in order to obtain so far undisclosed data, I will not send you further information.

Regards,
Dr. G.Levi 

N.B. La lettera di Levi a Krivit si riferisce alla visita di quest'ultimo a Bologna il 14 e 15 giugno scorsi, di cui ho appena cominciato a parlare nei post Quattro gatti e sette persone (1) e Quattro gatti e sette persone (2)... una serie che sembra annunciarsi lunga!

Aggiungo che anche in presenza di Kullander, Essén e Lewan furono fatte misure per frazione di massa.

Ovviamente spero che Steven, ritorni sui suoi troppo frettolosi passi e nel report definitivo racconti un po' più esaustivamente la sua visita a Bologna, ancorandosi soprattutto a veri e propri fatti... anche io il 14 gennaio, come tanti, mi infilai per errore dal gommista lì vicino (mi riferisco al 3° e 4° capoverso del suo "preliminary report"), ma lo ritenni un particolare di nessun valore e continuo a ritenerlo tale: domandai e trovai subito l'ingresso giusto!

(segue)

83 : commenti:

ALESSIO DA PISA ha detto...

vi prego in italiano!!! lo sò che son ciuco, ma l'inglese un lo mastico bene !!!

Il Santo ha detto...

@Daniele
>Aggiungo che anche in presenza di Kullander, Essén e Lewan furono fatte misure per frazione di massa.

Nei video dell'epoca in uscita si vede solo una sonda di temperatura. Nei report di lewan la potenza viene calcolata usando l'ipotesi di vapore secco, senza alcuna frazione di massa. Nelle foto che hai postato tu si vede lo stesso setup e, come dice krivit, il vapore in uscita va nello scarico del lavandino che non mi sembra il massimo per valutare tale frazione.


Cmq, non mi riesco a spiegare perche' arrovellarsi il cervello in questa maniera piuttosto che fare un esperimento senza transizione di fase.

Tizzie ha detto...

Consiglio una rilettura del testo in inglese per affinare un po' qualche errore ortografico e grammaticale anche se il messaggio di fondo comunque e` comprensibile.

Qualche esempio:
- the plots you where showing -> were showing
- the apply when -> ???
- have done a measure -> measured / did a measurement / (o al limite) has done a measure
- crutial informations -> crucial information

ecc...


* * *

"... una serie che sembra annunciarsi lunga!"

Qualcuno prepari i popcorn!
(No, scherzo, la faccenda e` seria.)

robi ha detto...

non si potrebbe "imbucarla"nel forum di krivit.I suoi utenti stanno già commentando l e-cat come bufala.

Davide ha detto...

da quel che intuisco
the apply
va scritto
they apply

Enrico B. ha detto...

A me sembra che i toni si siano surriscaldati troppo rapidamente. Evidentemente si sono dimenticati di spegnere l'E-Cat! Ad ogni modo, in questo momento Levi è sotto stress. Fossi in lui darei visibilità ai dati ad un terzo, per esempio agli svedesi, perché facciano le valutazioni che voleva fare Krivit. E poi li darei anche a Krivit. Sai che discussioni poi? Così metterebbe a tacere chi eventualmente volesse accusarlo di cavalcare la cosa per nascondere dati inconsistenti. Per quanto riguarda Krivit, diamogli una seconda possibilità. In fondo è pur sempre un giornalista, qualche pressione la deve pur fare per scrivere un bell'articolo. Ed il report preliminare secondo me aveva anche questo fine: guarda cosa posso scrivere.....

Daniele 22passi ha detto...

@Tizzie
Per favore, io non so più come fare a dilatare il tempo, puoi tradurre tu per Alessio da Pisa?
Grazie per la correzione dei refusi.

@Il Santo
Ti rispondo con un'altro mini-post a breve... stavolta dritto dritto dalla Svezia.

@Robi
Postatela tranquillamente nel forum di Krivit

@Davide
Grazie 1000, la y di they s'è cancellata a me per errore.

francescog ha detto...

questa storia del volume vs massa non è nuova per gli americani,tempo fà su vortex un tizio se nè usci con lo stesso discorso con dei calcoli assurdi; basta avere in mente la definizione di umidità relativa.....che dire ho sono in malafede o dovrebbero studiare di più....peccato così Steven si è giocato di avere quei dati..e anche noi;non ho ben chiaro l'ultima parte, ma la "pressione" è avvenuta durante la visita o è una conseguenza degli ultimi avvenimenti??? chissa forse Rossi in fondo ha ragione (mi riferisco al commento relativo..).....ora per risolvere la questione un bel test senza cambiamento di fase :-)

Daniele 22passi ha detto...

@Enrico B.
>Ed il report preliminare secondo me aveva anche questo fine: guarda cosa posso scrivere.....
APPUNTO, ma credo abbia ottenuto l'effetto contrario... voglio bene a Steven, in questi mesi ci siamo scambiati decine e decine di mail ma stavolta... non so come si dice in inglese... forse peed out of the pot?! ;)
Insomma ripeto auspico che torni sui suoi "troppo frettolosi passi".

Pietro F. ha detto...

Qui non si capisce più chi sono i buoni e chi i cattivi.

Steven....aspettiamo il tuo commento

Davide ha detto...

Mah... è vero che Krivit ha ridicolizzato la logistica (che effettivamente è poca cosa nel capannone di Bologna) ed è vero che ha fatto delle critiche agli svedesi adombrando qualche critica anche alla professionalità di Levi, comunque bisogna dire che finora non ha pubblicato un dato che sia uno.

Da qui a dire che considera l'e-cat una bufala ce ne passa parecchio.

Tizzie ha detto...

@Daniele: provvedo, non garantisco pero` per eventuali errori scientifici. Rriguardo la versione in inglese di Levi, quelli elencati erano solo una parte dei refusi presenti.

* * *

Caro sig. Krivit,

Ho letto attentamente il Suo report preliminare sul Suo viaggio a Bologna. Il Suo report dimostra chiaramente che non ha compreso nulla di quanto ha visto e quanto Le abbiamo spiegato.

Prima di tutto la faccenda del vapore. Come la firma nella mia email riporta, ho conseguito un dottorato in Fisica anni fa. Ciò significa che ho compreso totalmente la differenza fra l'acqua residua nel vapore come frazione di massa o volume. Esattamente come ho tentato di spiegarLe, senza successo:

1) I grafici che stava mostrando sono ben conosciuti e può trovarli in qualsiasi manuale di chimica fisica.
Gli autori applicano durante le misurazioni la quantità di vapore presente come % di VOLUME.

2) Come Le ho detto diverse volte, il dott. Galantini, il chimico esperto responsabile, ha effettuato misurazioni come percentuali di MASSA.

Come professor Zanchini le ha riferito lo stesso giorno in cui ci siamo conosciuti, una delle informazioni cruciali che ha omesso dal suo report preliminare, una frazione di acqua nel vapore, misurata come MASSA come abbiamo effettuato, ridurrebbe la quantità di energia misurata in maniera lineare.

Pertanto, i nostri calcoli e le nostre analisi sono corrette.

Dato che Lei ha: omesso parte delle informazioni che aveva a dispozione, insultato me (e la mia Università) tentando di dire che non sono preparato nel mio campo, provato (solo provato) ad intimidirmi e mettermi sotto pressione psicologica per ottenere dati ad oggi non divulgati, non Le invierò altre informazioni.

Distinti saluti,
Dott. G.Levi

Pietro F. ha detto...

@Tizzie
Grazie.

robi ha detto...

Bene ,visto l autorizzazione di Daniele se qualcuno vuol postare la lettera di Levi nel forum di Krivit ,faccia pure ,io non sono in grado.

Giancarlo Corvale ha detto...

@Daniele
Immagino avrai i tuoi buoni motivi per sperare che il Krivit non ceda al lato oscuro della forza... ho trovato quel romanzetto d'antologia che ci ha propinato come report preliminare, con tanto di colorito gran finale (i due personaggi che portano via la macchinetta del caffè) un bell'urlo "BUFALA! BUFALA!" e, anche in assenza dei fotoni emessi back to back, una chiara "signature" della classica serpe in seno.
Momentaneamente mi sento sconfortato e tradito quanto Rossi e Levi.

Carlo Ombello ha detto...

Daniele, la questione è semplice. Krivit ha fatto appena 22 passi, ed è partito per la tangente...tutta colpa del tuo blog insomma. ;-)

Tizzie ha detto...

@Daniele: ho provato a rivedere la versione inglese della "lettera aperta" di Levi, dimmi se va bene o fila meglio anche consultandoti con lui:

* * *

Dear Mr. Krivit,

I have carefully read your preliminary report on your trip to Bologna. Your report clearly demonstrates that you have not understood anything of what you have seen and what we have explained you.

First of all, the story about the steam. As the signature in my email states, I got a PhD in Physics several years ago. This implies I have totally understood the difference between residual water in steam as a fraction of mass or volume.

As I have unsuccessfully tried to explain:

1) The plots you were showing are well known and can be found in any textbook of physical chemistry. They show measurements of the steam fraction in VOLUME percentage.

2) As I have told you many times, Dr. Galantini, the expert chemist that was in charge, performed measurements in MASS percentage.

As Professor Zanchini told you the same day we met, one of the crucial bits of information you omitted from your preliminary report is that a fraction of water in the steam, measured by MASS as we have done, would reduce the amount of measured energy in a linear way.

Therefore, our calculations and our analysis are correct.

Given that you omitted portions of information you had, insulted me (and my University) trying to say that I'm not knowledgeable enough in my area, tried (just tried) to scare me and put me under psychological pressure in order to obtain so far undisclosed data, I will not send you further information.

Regards,
Dr. G.Levi

Vettore ha detto...

Alcune considerazioni.
- La questione delle misure di volume/massa: all'inizio l'ha postata qualcuno su Vortex dopo la demo del 14 gennaio, e da lì è stata una pandemia... E' curioso vedere come si diffondano più facilmente le infromazioni errate rispetto a quelle corrette. Il post in questione mostrava calcoli farneticanti (li definii "supercazzola"), ed era palesemtne insensato, talmente tanto palesemente, che mi convinsi che era stato scritto "ad arte". Spiegai anche la questione della linearità nel caso di frazione di massa su Energeticambiente, ma evidentemente la mia spiegazione non ebbe lo stesso successo mediatico del post su Vortex... :-)
- Ok, abbiamo una variazione lineare con il titolo del vapore (quindi a meno di non avere titolo molto basso non è drammatico), però il modo in cui è stato stimato questo titolo non è stato mai descritto chiaramente. Questa cosa devo dire che ha contribuito a creare qualche perplessità. Sarebbe bello avere da Levi un valore misurato, o il procedimento esatto con cui è stato stimato.
- Perchè non vengono fatte prove con la sola fase liquida? Anche questo non è stato spiegato. Io credo di avere capito che la transizione di fase serve a qualcosa, forse il calore latente di evaporazione stabilizza le operazioni del reattore (visto che blocca la temperatura verso i 100°C). Però non c'è stata mai una risposta ufficiale.

Detto questo, Krivit comunque "pissed out of the pot"... :-)

Andrea G. S. ha detto...

Insomma, questo Krivit come lo dobbiamo considerare ? Un Bruto che ha ingobilmente pugnalato alle spalle chi lo ha accolto in casa o uno che non si è fatto incantare dal medesimo show proposto a tutti i precedenti visitatori ?

ant0p. ha detto...

non capisco tutto sto trambusto:)) come ormai dicono quasi tutti gli osservatori esterni, o si fa una prova senza transizione di fase (magari parte di questa lo è a quanto diceva daniele sulle variazioni di temperatura) o non si può rispondere a chi ha dubbi sul vapore che anche uno del liceo sanno che l'acqua bolle a 100° e se è a 100.3° allora è tutta bollita..perchè allora una serva qualsiasi sa bene che con la pentola a pressione l'acqua bolle anche a 120° o più:)) e quindi basta una piccola sovrapressione normalissima nel flusso per innalzare la transizione di fase di pochi decimi di °C. se rossi vuole polemiche continui pure col vapore, mentre se vuole chiarezza ripeta la stessa prova di febbraio con un deltaT più alto..è tutto molto semplice mi pare..

piero41 ha detto...

Non c'è peggior cieco di chi non vuol vedere! mi sembra di capire. Ricordiamoci che anche Rossi ha detto:"Probably this journalist has been sent by someone that wants to dwarf our work. He also tried to blackmail prof. Levi,.." Allora?? Chi si muove sul fondo dietro di lui negli USA? Può una forte stroncatura di una rivista specializzata passare davanti ad università straniere e bloccare il rilascio del brevetto internazionale? Sapete tutti cosa c'è in gioco!

Tizzie ha detto...

@piero41: secondo me Rossi pensa che Krivit abbia ricevuto istruzioni da Piantelli (con cui quest'ultimo e` in contatto) per "rovinargli la festa".

Alby ha detto...

Sembra che Krivit non possa aspettare... a me pare che sia solo una provocazione in modo che si affrettano i tempi per un prova "ufficiale" del DF di BO.

robi ha detto...

Penso,piuttosto,che stia nascendo qualcosa in america.E cerchi di fermare gli interessi verso Rossi.

rodrigo ha detto...

Sono d'accordo con robi. Anche Bushnell, lo scienziato della NASA aveva lasciato intendere qualche cosa del genere in una sua intervista non molto tempo fa.

piero41 ha detto...

@Tizzie
L'E-cat di Rossi è arrivato al Congresso Usa.. Le Università Usa sono dietro Rossi ma i centri che fanno ricerca segreta per i militari? Loro potrebbero essere anche su e-cat più potenti...e da lì il passaggio alla G.E per dire sarebbe un fatto patriottico... mi sembra.. Certo che se qualche ministro italiano intervenisse per affrettare il brevetto internazionale . Non credo che Krivit si sput...rebbe per un altro italiano..

Amedeo ha detto...

queste ultime tesi sembrano anche a me da condividere: qualcuno sta preparando il terreno per un'altro annuncio alla "Fleishmann e Pons" negli Stati Uniti e si cerca di mettere sotto il tappeto Bologna ed il fatto che LA FUSIONE CRISTALLOGENICA E' UNA SCOPERTA ITALIANA!

Alby ha detto...

@Robi e Rodrigo
Ci stà... effettivamente non si capisce il "brusco" atteggiamento... in alcuni aspetti la derisione. Come se fosse premeditato...

Tizzie ha detto...

Io credo semplicemente, come detto da altri, che questa sia una (piu` o meno) provocazione di Krivit per spingere Rossi ed UniBo (o Defkalion) ad un test definitivo che tolga ogni dubbio sul funzionamento dell'apparato. Il fatto e` che oramai l'Energy Catalyzer e` talmente noto nel campo delle LENR o di chi si interessa ad esse, che un suo fallimento sarebbe disastroso per la credibilita` di chi supporta questo campo o chi ci lavora/studia/fa ricerca.

Certo pero` che se pure Levi ci si mette e per fare un "dispetto" a Krivit impedisce anche al resto della platea interessata di analizzare finalmente i dati che potrebbero essere chiarificatori (quelli relativi alla prova da 18 ore di Febbraio)... sempre se aveva intenzione veramente di fornirli e non ha trovato un pretesto per non farlo, come ipotizzato da qualcuno su altri forum internazionali che leggo.

Come ho menzionato in passato, nella questione le pubbliche relazioni sono gestite in maniera veramente canina.

carl ha detto...

@daniele
Per professor Zanichini, si intende Enzo Zanchini? stima eterna per quel uomo! Meglio di lui in termodinamica ce ne sono pochi!

Anonimo ha detto...

Tizzie
resta il fatto che Rossi, sia con l appoggio o senza di Krivit , continua con il suo programma.L unica cosa che cambierebbe (fino ad una eventuale uscita sul mercato)è che perderebbe proseliti nel mondo anglosassone.

Obroni ha detto...

chissà perchè, ma mi viene in mente l'invenzione del telefono e la storia Bell-Meucci..

robi ha detto...

sono io l anonimo

Anonimo ha detto...

Per il mio punto di vista, qualcuno ha offerto a Krivit un portafoglio bello pieno e adesso se la ride sotto i baffi (del gatto).

Renato50

Saluti a tutti e fiducia, il tempo rimetterà tutto a posto.

Anonimo ha detto...

ma dico io....entri li, nessuno ti ferma, chiedi al primo che capita dov'è Rossi...TE LO DICONO PURE!!!
E se invece di Krivit Rossi si ritrovava con qualcuno che gli puntava una pistola in faccia? Addio e-cat! Lo sapevamo tutti che c'erano gli e-cat già belli pronti.


Quasichimico.

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Author ha detto...

REPOST
@Tutti

attenzione! Krivit non è della "fazione" dei coldfusionisti ma un "lenrista".

dovrebbe vedere quindi gli esperimenti Ni + H e "poche radiazioni" senza nessun pregiudizio.

Grabowski, Melich, Rothwell e gli altri (anche al MIT) sono i coldfusionisti. quelli che più hanno da perdere da una scoperta fatta in un'officina di Bondeno.
(si proprio quel Melich che compare sul sito di Rossi; Daniele ha tradotto un articolo da brividi di Krivit su Melich e sulle tensioni tra "coldfusionisti" e "lenristi")

Krivit al massimo è legato a Zadowny della NASA (e quindi a Bushnell) ed eventualmente se ha qualche pregiudizio verso Rossi è per ragioni legate alla diatriba con Piantelli.

Secondo me Krivit è rimasto deluso dall'ambiente dimesso di una zona industriale italiana. Gommisti e falegnami. Capannoni di tornitori e fresatori.

Niente uffici scintillanti, niente campus prestigiosi.

Quando gli ho inviato la foto di Focardi del secchio rosso nell'officina di Bondeno non voleva crederci.

E forse pure qualche imperizia con la lingua inglese ha fatto il resto.

Vedremo.
Quando il gioco si fa duro eccetera.

robi ha detto...

Ecco tutti isoldi che abbiamo investito...belli persi

robi ha detto...

ero in risposta a mw

Anonimo ha detto...

Le accuse complottistiche verso Krivit che leggo in alcuni commenti sono completamente ridicole, chi legge il suo sito e vortex-l saprà già che Krivit ha un carattere tutto suo e non è la prima volta che il suo atteggiamento irrita delle persone. Quest'anno ho già letto altre due polemiche che lo coinvolgono. E' proprio fatto così, quando si ostina su qualcosa diventa sordo (e anche un pò vendicativo). Non resta che chiarire bene la propria posizione, come Levi e Rossi stanno facendo, e continuare dritto. Spero comunque che Levi voglia divulgare quei dati come suggerito da Enrico B. almeno per placare le polemiche che sono già iniziate del tipo "ecco adesso c'è la nuova scusa per coprire gli errori". Renzo

Anonimo ha detto...

@CARL,
anche io ho fatto fisica tecnica con Enzo Zanchini. Quello che scrivo lo ho imparato da lui!!!!
Per me, i casi sono due:
1_è un altro Zanchini, non Enzo.
2_He's gone...

mW

Anonimo ha detto...

Hey you can use google translate to translate this. I'm blogging from America. I don't think Krivit is doing anything to undermine Rossi/Focardi I think he was just in a bad mood and anxious to write something. He should have waited for all the data though. That is common courtesy.
I agree with some of the bloggers that they should do away with the phase transition. Should be simple enough. Anyways I think I speak for many in the U.S. that we wish Rossi and Focardi all the best and hope the E-Cat is for real.

Author ha detto...

@Anonimo

Krivit ha sicuramente un certo carattere.

Ma non è la prima volta che nell'ambiente delle CF/Lenr girano minacce e intimidazioni.

Io non so con che spirito sia arrivato in Italia ma sospetto che qualcuno abbia messo in allarme Rossi.

Forse a ragione. Forse a torto.

Anonimo ha detto...

Se posso dare la mia opinione... Rossi non ce la può fare a commercializzare questa cosa da solo. Non si capisce perché ha scelto questa strada.

Ci sono 2 possibilità:

1) E' una bufala, quindi è tutto uno show montato ad arte per spillare soldi a qualche ingenuo investitore (e sembra che la cosa stia riuscendo, intendo il trovare investitori disponibili, anche se non possiamo quantificare)

2) E' una cosa vera.

Ora se è una cosa vera, gente come la General Electric, la Westinghouse e le altri multinazionali ma anche i centri di ricerca più importanti del mondo non è che se staranno con le mani in mano. In quei posti ci lavorano sicuramente team dei migliori chimici, ingegneri, fisici sulla piazza e hanno disposizione tutte le risorse che vogliono. Rossi è da solo e non è neanche ingegnere, come si spaccia. Come può competere?

Anche perché questa cosa miracolosa non è che può essere tanto complessa alla fine: al 90% si sa cos'è. Ci sono gli articoli di Piantelli, si sa che c'è il nickel e l'idrogeno, serve una certa temperatura (probabilmente per far adsorbire l'idrogeno nel nickel), ecc.

Quanto ci possono mettere dei TEAM di cervelli tra i migliori al mondo a duplicare e MIGLIORARE quel "tubo di scappamento" arrugginito di Rossi, se la cosa è reale?

Insomma questa cosa mi lascia molto perplesso. Benché la speranza che l'oggetto di Rossi sia reale è grande, il tutto è stato gestito in modo che sa troppo di bufala.

E se non lo è, Rossi non ha chance di farcela da solo contro le industrie più potenti del mondo. Quindi non si capisce perché non si sia accordato con una di esse.

Alberto R.

Anonimo ha detto...

La cosa più pesante del report di Krivit è quando racconta di quando gli è stato mostrato il vapore in uscita: il tubo è stato svuotato dal liquido residuo, poi è stato alzato verso l'alto per pochi secondi, mostrando l'uscita del vapore, poi è stato rituffato nello scarico.

Il brevissimo tempo di esposizione è stato giustificato con la pericolosità.

Se ho ben capito, e se K non mente, chiunque può pensare che sia possibile, e dico solo possibile, che il device produca un sacco di liquido e l'unico modo per mostrare solo vapore sia posizionare l'uscita del tubo molto in alto in modo che il liquido ristagni in basso. Questo funziona per pochi secondi, fichè tutto il tubo si riempie di liquido.

E' solo uno scenario compatibile, non una certezza, ma in queste cose bisogna dare certezze. se poi sei un giornalista e hai un faccia e dei lettori, non puoi correre nemmeno remotamente il rischio che qualcuno prima o poi ti dica che ti sei fatto turlupinare senza opporre resistenza.

K ha fatto solo il suo lavoro.
mW

AR ha detto...

Non dire gatto fino a che non ce l'hai ne sacco...disse Trapattoni per la felicità della Gialapas!!!

Penso che questa sia l'ennesima dimostrazione di quanto sia difficile se non impossibile acquisire dei meriti che siano riconosciuti in ambito internazionale se prima non hai pagato tutti o per meglio dire messo tutti in torta...

@Daniele
Ti avevo scritto in mp su fb, o meglio ti avevo accennato, quali sarebbero state le difficoltà, il primo messaggio....

Oggi, per la cronaca venerdì 17 ^__^ Krivit scrive un'anticipazione di un report che non promette nulla di buono; la lettera aperta di Levi non servirà a nulla.

A dispetto di quanto sostiene uno stolto come Zippo; non sono qui a commentare e a riportare le mie esperienze vissute per vendere una caffettiera a cavitazione piezonucleare (brevettata dall'ESA, SE NON LO SAPETE), infatti come ho detto durante l'intervista a Mistero su italia uno, sono un ricercatore che si è inventato essere un imprenditore, ma a quanto pare zippo non ha ascoltato bene, ma dagli stolti non si ci può difendere, si sa, non sono qui per vendere quello che produco che si ferma un passo prima delle reazioni piezonucleari, sono qui per riportare un'esperienza vissuta e per aiutare a meglio comprendere quanto sta accadendo.

Per fare un sunto, Rossi sbaglia a non allargare le alleanze, soprattutto in campo scientifico, Daniele sbaglia a non dar retta alle offerte di aiuto che gli arrivano, Krivit non sbaglia, fa gli interessi (ci prova) DEL SUO PAESE.

Chi ci gode sono come sempre gli USA....
Zippo continua a darmi contro che passerai alla storia come la madre degli imbecilli.

Non ho detto tutto e mi scuso con i molti che non riusciranno a comprendere, a breve pubblicherò anch'io una lettera aperta, ma non cetamente con il tono remisivo di Levi, è ora che tutti quanti ci impegnamo per vedere finalmente scritta la parola fine, ai sopprusi delle multinazionali, all'ignoranza medioevale che ancora ci perseguita e che ci controlla, ai poteri forti, ma soprattutto "deboli" (ministeri) che ci governano, alle encicliche unvirsitarie dei massoni con cattedra che dettano le regole della "scienza".

Ma Kikazzè Krivit?
(il più famoso sconosciuto giapponese?)

Passiamo avanti ragazzi, che l'Italia è una terra di geni...solo che non vanno d'accordo tra di loro, ma spero ancora per poco.

Monti-Boscoli-Santilli-Cardone-Mignani-Rossi-Focardi-Piantelli-Spera-De Pretto,-Carpinteri-.....e vado al cinema a vedere "l'ultimo dei templari" che è tardi....

@Jack
ciao posso aiutarti per completare il tuo fantastico documentario?
Hai trascurato una parte storica fondamentale, che sono sicuro che non conosci e me ne dipiace, almeno ti chiedo di ascoltarmi e poi decidere, scriviamoci in privato.
Grazie

Andrea Rampado

francescog ha detto...

milliwatt mi sa che è propio lui il prof ordinario citato , Enzo Zanchini non c'è nè sono altri che insegnano materie scientifiche a UniBo con quel nome; mi sa che ti tocca tornare a studiare....non abbiamo bisogno della tua patetica e falsa compassione....Steven ha fatto il suo lavoro??? Daniele e altri dicono che ha omesso fatti importanti in favore caxxte, a chi devo credere??? aspetto che l'americano si degni di dare le info. per intero non qualchè mezza verità e se continua a tagliare come dicono la guerra sarà inevitabile....

ant0p. ha detto...

rileggendo quello che dice krivit, tralasciando il tono che non c'entra niente, ognuno ha il suo, mi sembra di capire che abbia capito benissimo che gli avevano detto che il contenuto in acqua del vapore era misurato in massa, solo che non gli hanno spiegato bene come hanno fatto la misura, e allora ha avanzato dei dubbi, mi pare legittimo..anche perchè non è che misurare la massa di acqua nel vapore in uscita sia una cosa così banale e evidente a tutti. può benissimo essere che le misurazioni siano corrette, ma se si può fare in modo di eliminare facilmente una fonte di possibili dubbi sulla consistenza delle prove e si continua a non farlo, non capisco veramente perchè ci si inalbera così (come sta facendo adesso rossi su jonp) se altri fanno domande o avanzano dei dubbi. non si sta mica cercando di svelare il catalizzatore segreto o chissà quali misteri interni del reattore:))
allo stesso tempo però krivit a questo punto deve fare un report molto approfondito e spiegare bene i suoi dubbi, mica basta un pre-report così:)) sembra che prima di raccontare i dettagli tutti facciano gli indovinelli su questo test, sia daniele che krivit:)) però l'unico elemento che per me è nuovo e può essere interessante per adesso l'ha portato daniele, con la fase a temperatura oscillante, vedremo se anche krivit ne parlerà. e immagino che anche levi farà un suo report..vedremo,, per adesso le polemiche mi sembrano premature.
spero solo che non ci siano report completamente contraddittori tra loro, perchè sennò si inzierebbe sul serio a non capirci più una cippa per colpa del vapore..ho notato anche che krivit si è molto interessato a informazioni aggiuntive sulla prova di febbraio e ha fatto bene visto che quella è la prova più importante e da confermare.

My2Cents ha detto...

@Anonimo (Alberto R.)

A mio parere il valore di chimici ingegneri, fisici non si misura in funzione della dimensione delle aziende che gli accredita lo stipendio, né tantomeno dal n. di mq. di cui dispongono e dalle risorse su cui possono contare (tantomeno sulle macchine del caffé ;^)

Su una cosa però potresti aver ragione: pur non avendo quel valore assoluto per concepire l'intuizione geniale, taluni hanno senz'altro le capacità per "duplicare" (io aggiungo "copiare", tanto per chiarire meglio il concetto) quanto intuito da altri.

Ora, copiare per migliorare una volta che il merito è riconosciuto secondo me è assolutamente lecito, mentre copiare per appropriarsi della paternità ha tutta un'altra valenza... non so perché mi torna in mente Meucci, anche lui era minuscolo in confronto a Bell, e forse neanche laureato.

Daniele 22passi ha detto...

@francescog
@tizzie
@enrico b
@renzo
Levi ha detto che i dati del test del 18 febbraio che stava per dare a Krivit li darà a me... alla fine cambia poco, solo che sarà Steven a prenderli dal mio blog e non io da New Energy Times! ;)

@Pietro F
Per me Steven è un mito e gli voglio bene... per questo spero in una correzione di rotta da parte sua. Ricordo a tutti che tra New Energy Times (Steve), Ny Teknik (Mats), 22passi (io), vige un informale accordo di collaborazione tra gentiluomini. Quindi speriamo che tutto si chiarisca... resta il fatto che Levi è un po' incazzato con Steve adesso e se ti raccontassi per filo e per segno come sono andate le cose lo sareste anche tu al posto suo.

@Giancarlo Corvale
No, non ho buoni motivi. È che lo spero!!! Mi piacciono i lieti fini... e poi sarà ora di sfatare 'sta regolaccia del divide et impera che regna nel panorama della fusione fredda e delle LENR, ti pare?

@Tizzie
Grazie, ho inoltrato la tua revisione.

@Vettore
@ant0p
Dovrei postare presto un approfondimento sulla questione vapore.

@Tizzie
@Author
Oddio, alcuni movimenti che mi vengono riferiti (ormai ho antenne dappertutto grazie al blog!) mi dicono che "the Piantelli's men" sono entrati in azione davvero su tutti i fronti! :)
Posso assicurare però che né Rossi né Levi erano prevenuti nei confronti di Krivit, erano semplicemente curiosi di conoscerlo. Certo quando vi racconterò il modo in cui ci siamo conosciuti... vi farò ridere tutti! :)))

@Alby
La fretta di Krivit è INCOMPRENSIBILE.

@Carl
@mW
Sì, parliamo del prof. Enzo Zanchini del Dipartimento di Ingegneria Energetica, Nucleare e del controllo ambientale dell'Università di Bologna.
Ma dov'è che leggete Zanichini? Nella lettera di Levi c'è scritto Zanchini.

@Author
Ci rimarrei male se veramente Krivit fosse rimasto deluso dall'ambiente dimesso di una tipica zona industriale italiana (nemmeno delle peggiori), "niente uffici scintillanti, niente campus prestigiosi"... non mi sembrano elementi rilevanti
Di sicuro se Rossi fosse un imbroglione avrebbe messo su un bel laboratorio con tante apparecchiature e tante lucine.
A me tutta la vicenda dell'E-Cat sembra essere all'insegna: BADIAMO ALLA SOSTANZA E NON ALLA FORMA!

@AR
Ti permetto di dire tutto quello che vuoi e ho pure redarguito Zippo perché non te ne fa passare una. Ma mo' non ti mettere ad attaccarlo tu per favore!!! :-P
Quanto alle offerte di aiuto... ti ringrazio ma forse non ci capiamo: QUESTO NON È IL MIO LAVORO!
Dovrei per lo meno passare al part-time per trasformarlo in un semi-lavoro... ma al momento non mi è proprio possibile.
Un abbraccio :)

Author ha detto...

@Tutti

comunque ricordatevi tutti che non sono Rossi (a causa di Petroldragon) né Focardi (a causa dell'età) l'obiettivo di chi vuole screditare l'E-Cat.

Il punto dove battere sono proprio Levi e il gruppo di ricercatori giovani e indipendenti del DF dell'UniBo.

Sono il vero scudo di Rossi. Ecco perché a Rossi conviene far partire il programma di ricerca ed ecco perché gli attacchi saranno portati proprio qui.

Per farmi capire: non puoi accusare un Dottore di Ricerca in Fisica di non capire le implicazioni delle procedure di calorimetria (vapore, volumi, masse).

Allo stesso modo, vista l'assurdità di questa cosa, immagino vi sia stato un fraintendimento.

Daniele 22passi ha detto...

@ant0p
Non faccio gli indovinelli!!!
Devo semplicemente trovare il tempo per scrivere... è meglio che mi eclisso dal blog per una settimana e intanto preparo un lunghissimo post? oppure che cerco di rispondere ai vostri commenti e di passarvi, pillola dopo pillola tutte le informazioni che ho?
Accetto suggerimenti.

@My2Cents
Io 'sta cosa della macchina da caffè proprio non l'ho capita... quando mi capita chiedo a Rossi. Mi viene da pensare che stava in ufficio ed era stata portata lì nella sala conferenze sapendo che quel giorno sarebbe passata un mucchio di gente. Francamente non ho capito di cosa diavolo sia indizio per Krivit.

@Author
D'ACCORDISSIMO!

Author ha detto...

@Daniele

pensa poi che alla Ghedauto (di fronte agli uffici di Rossi) ho acquistato la mia autovettura.

Ho lavorato per anni in zona Roveri.

Z.I. standard. ma non sottovalutare l'impatto della prima impressione in terra "straniera". Forse era meglio che Krivit si fosse fatto accompagnare da un paio di collaboratori.

Daniele 22passi ha detto...

@Author
Krivit conosce bene l'Italia, ci viene fin da quando era bambino... quindi la storia del primo impatto non regge. :)

@Tizzie
Levi ti ringrazia. Ho sostituito la versione con le tue correzioni a quella originale che tanto comunque ha fatto il giro del mondo e che per correttezza inserisco qui:

Dear, Mr. Krivit

I have carefully read your preliminary report on your travel in Bologna.

Your report clearly demonstrates that you have not understood anything of what you have seen and what we have explained you.

First of all the story about the steam.

As the signature in my email says I got a PhD in Physics years ago. This means that I have totally understood the difference between residual water in steam as fraction of mass or volume.

As I have unsuccessfully tried to explain you :

1) The plots you were showing are well known and you can find them in any manual of physical chemistry.

They apply when you measure the quantity of steam present as % of VOLUME.

2) As I have told you many times, Dr. Galantini, the expert chemist that was in charge, has done a measure as percent of MASS.

As Professor Zanchini has told you the same day we met, one of the crucial informations you have omitted from your preliminary report, a fraction of water in the steam, measured by MASS as we have done, would reduce the amount of measured energy in a linear way.

So our calculation and our analysis is correct.

Because you:

Omitted part of information you had, insulted me (and my University) trying to say that I'm not prepared in my field, tried (just tried) to scare me and put me under psychological pressure in order to obtain so far undisclosed data,

I will not send you any other information.

Regards,

Dr. G.Levi

My2Cents ha detto...

@Daniele (Io 'sta cosa della macchina da caffè proprio non l'ho capita...)

Forse è più semplice di quello che ci immaginiamo: magari ha preso in prestito una macchina per il caffè sapendo che stava arrivando uno straniero (il quale infatti non ha mancato di apostrofare gli italiani proprio in questo senso) per non mancare di ospitalità verso l'ospite.

Se poi invece vogliamo "complottare", beh allora l'indizio per Krivit è lampante: laboratori fantasma che vengono approntati in fretta e furia modello "La Stangata" e poi altrettanto in fretta liberati una volta che il "pollo" giornalista ha girato l'angolo....

Senti, io vivo a 130 Km da Bologna ed ovviamente non conosco alcuno degli attori che invece tu hai il piacere di incontrare di persona: per farmi una mia idea posso solo basarmi su "sensazioni" che hanno fondamento pari a zero, ma se dovessi scommettere su una delle due alternative, punterei sulla prima: i bolognesi sono persone molto ospitali!

Author ha detto...

@Daniele

come ho detto: di tutte le persone coinvolte in questa storia Levi è la più limpida e meno passibile di dubbi.

Se Krivit lo ha scelto come bersaglio ha fatto un pessimo affare.
Ma è strano.
Io avrei rimestato nel passato di Rossi e avrei giocato sulla diatriba Focardi Piantelli.

Ma chi lo avrebbe mandato? La NASA?

Alby ha detto...

@Daniele
Una settimana è molto lunga.Questa è un'avventura che va seguita momento per momento. Sono spiacente per lo stress e l'impegno che devi sostenere.

Tizzie ha detto...

@Alby: concordo! Mi spiace per Daniele (non affaticarti troppo pero`), ma una settimana fra un post e l'altro spezzerebbe troppo il ritmo, probabilmente, specie se nel frattempo si susseguono novita` e colpi di scena.

Anonimo ha detto...

grazie D22
per la tua accoglienza.

Ironia della sorte, tutto ciò che scrivo è praticamente copiato dal mio libro di termodinamica proprio di Enzo Zanchini!

D22 ti chiedo un favore, puoi mostrare a Z quello che ho scritto?

grazie mille.

sai il suo parere mi interessa un tantino di più di quello di francescog.

mW

Fabio ha detto...

Ci sono molti elementi nel report preliminare di Krivit che mi fanno pensare ad un atteggiamento prevenuto. Di base l'essere scettici è molto sano in un contesto come quello scientifico, ma se accompagni lo scetticismo con sarcasmo ed osservazioni del tutto gratuite, le cose cambiano.

Questa frase, però: "All three have been actively involved in the experiments and promotion of the E-Cat." dimostra ben più di un atteggiamento prevenuto.

Addebitare a Levi un ruolo "promozionale" nella faccenda E-Cat significa insinuare un suo interesse nel prodotto e quindi cercare di screditare il ruolo di "terza parte" da lui svolto.

Se non ci sarà una correzione, non trovo così assurdo quanto affermato da Rossi, e cioè che Levi avrebbe valutato di rivolgersi ad un avvocato per tutelare la propria credibilità.

Anonimo ha detto...

Comunque:
invece che offendersi tanto, bisognava fornire prove dell'esistenza di facilities destinate alla misura del titolo del vapore, e dare risultati e calcoli nei reports.

Pensate che alla gente basti dire "mass" "Senior Chemist" "phD"?!?!

-"mass, senior chemist, phD!"
-"ohhhhhhhhh!"

mW

Matteo L. ha detto...

@Fabio
Sono d'accordo con te, infatti fin da subito li chiama il "trio" cosi da far risultare Levi non più figura esterna. Tuttavia, se questo è per mettere in discredito la sua terzietà e far credere che sia colluso in un inganno, non può poi attaccarlo sulla sua competenza tecnica. Voglio dire, una cosa esclude l'altra.

tia ha detto...

>L'E-cat di Rossi è arrivato al Congresso Usa..

E' una balla. E' arrivato su congress.org, sito non affiliato al congresso USA. E' un contenitore di lettere indirizzate ai vari deputati. Ne posso scrivere pure io una ora e verrà pubblicata. Non ha alcun valore.


>Le Università Usa sono dietro Rossi

Fonte. Fonte. Fonte.
Altrimenti: BALLA.

>ma i centri che fanno ricerca segreta per i militari? Loro potrebbero essere anche su e-cat più potenti...e da lì il passaggio alla G.E per dire sarebbe un fatto patriottico...

Senza senso. Rossi ha fatto vedere l'e-car al Dip. della difesa USA nel 2009. Se gli interessava non avrebbe mai permesso l'esportazione di tale tecnologia nella grecia, per ovvi motivi.

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
piero41 ha detto...

@Tia
Se tu ed altri scriveste a questo "Congress.org" come dici, qualcosa di interessante sulla ricerca di Rossi confermato dalle opinioni di uno dei più importanti scienziati della Nasa, potrebbe darsi che il portaborse di qualche senatore con forti interessi nel campo potrebbe far notare al capo il fatto e la cose potrebbero mettersi in movimento.anche su Krivit (per patriottismo non si può disprezzarlo).. "Le Università Usa sono più indietro di Rossi" Tu hai fonti di ricercatori universitari che abbiano ottenuto risultati almeno pari a quelli (presunti) di Rossi ? Personalmente non ne ho trovati in rete, ma se tu invece.ne conosci.. . Balle..Verità che significa? 25 milioni di italiani nel quesito 1 e 2 hanno votato per la loro verità, Altri più tecnici e capaci, qualcuno anche qui nel post le riteneva delle gran balle... Ma i 25 milioni hanno definito la verità (per ora:), I militari hanno analizzato l'e-cat nel 2009, se era una bufala 10 gg dopo Rossi veniva fuori con la sua scoperta. Ha dovuto attendere un anno e mezzo per avere il via libero (non ho la fonte) ..Un periodo sufficiente ai militari per crearsi un vantaggio incolmabile nelle ricerche sugli armamenti... Si parla di un sottomarino in costruzione:è una balla dirai ma non puoi dire che navi, carri armati con autonomia illimitata non siano "balle" molto interessanti per i militari, forse"verità" chissà. Comunque ipotesi di lavoro...

Steven Krivit ha detto...

Caro Danielle,

I was very nice to meet you this week and I enjoyed your company. I do not understand why you have posted a message from Levi that contains a direct falsehood.

Levi stated in his letter that I had omitted a crucial fact, that if his measurements had been done by mass, that the enthalpy would have been reduced in a linear way. In my post:
http://blog.newenergytimes.com/2011/06/16/preliminary-report-of-interviews-with-e-cat-trio-rossi-focardi-and-levi/
I specifically mentioned that fact: "because a measurement by mass has a linear effect on the output enthalpy..."

My full report, to be published in a few weeks from now, will shed much light on many of the matters discussed on this page.

Cordiali saluti,
Steven B. Krivit

robi ha detto...

mw
vedo che hai problemi nel parlare
prova a lavarti la bocca con il sapone

robi ha detto...

la risposta di krivit è misera di fronte ad un articolo che voleva far apparire Rossi ridicolo.
Direi di ignorare questo problema e poi vedremo gli sviluppi

mario massa ha detto...

@Fabio

"All three have been actively involved in the experiments and promotion”

Non ho letto il post di Krivit, ma si sta avverando quello che ho cercato di dire a Levi: io ho piena fiducia in lui, ma il suo atteggiamento DOVEVA essere più distaccato (tipo quello di Villa: anche lui ci crede e pensa che io mi sbagli, ma si guarda bene dal fare proclami a favore o contro).

Daniele farà il giudice, e anche se è suo amico sono convinto che capisce bene ciò che dico.

Anonimo ha detto...

prima bisogna controllare che sia lui e non un troll.
Mi pare impossibile che prima chieda con certezza se la misura era stata fatta per massa e quando Levi glielo conferma per l'ennesima volta, che fa, si meraviglia che Levi gli abbia risposto?

Vettore ha detto...

Avete notato che le riposte al post di Krivit, sul suo sito, sono quasi tutte "favorevoli" a Rossi? Evidentemente l'atteggiamento un pò negativo dell'articolo ha destato qualche perplessità anche tre i suoi lettori...

tia ha detto...

@ piero41
Le solite affermazioni senza alcuna fonte. As usual. Yeah.
Se il DOD e il DOE avessero ritenuto degno di nota l'e-cat (presentato a loro nel 2009) di certo General Electric, Westinghouse e altre consociate sarebbero in testa, altro che Ampenergo con a capo di essa l'immobiliarista vicino di casa a Rossi. E di certo non avrebbero permesso l'esportazione di tale tecnologia in Grecia.

robi ha detto...

Tia
se ti parlano dell e-cat
adesso sorridi
4 mesi fa lollavi
2 anni fa avresti chiesto se è scappato qualcuno dal manicomio.

robi ha detto...

Scusa,intendo dire che non sappiamo a che livello di sperimentazione fosse il progetto.E la mentalità era ben differente.

Matteo L. ha detto...

Molto interessante questo commento di Krivit: "Yes, I am content that chemistry cannot account for the claims they have made of excess heat. I’ve seen inside the blue box and Rossi allowed me to video the innards as well. You will see the innards once I do post-production".
il suo report definitivo sarà in ogni caso molto interessante.

Anonimo ha detto...

@Robi,
scusa se ho fatto un post volutamente pieno di asterischi, ma mi dovevo rivolgere a un pubblico di un certo genere.
D22 cancella pure il suddetto post, te ne ringrazio!
Robi,tu pensa che io un anno fà ci credevo tanto!
mW

Daniele 22passi ha detto...

@mW
Vedo solo ora e cancello... visto che quegli asterischi non cancellano niente!
Alla fine del tuo commento dici "nemmeno lo conosco io questo Levi"... io lo conosco da 35 anni!
Come fate a essere così supponenti non lo capirò mai.

@robi
@chiunque ha a buon cuore questo posto
CHIAMATEMI IN CAUSA DIRETTAMENTE SE VEDETE CHE CI SONO COMMENTI OFFENSIVI, non riesco a stare più dietro a tutti i commenti... se vedo un @daniele magari con un po' di lettere maiuscole lo noto prima.

robi ha detto...

mw
ho scritto a nome di tutti,perchè non vogliamo colloqui con l insulto se no si degenera.
ciao

Daniele 22passi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Tizzie ha detto...

@Daniele: controlla la email.

Daniele 22passi ha detto...

@Tizzie
Grazie, sei un amico.

piero41 ha detto...

@Tia
Va be che ci sono molte discussioni da portare avanti e magari questa la vuoi abbozzare rapidamente.... ma non puoi mischiare la ricerca segreta militare che per legge può bloccare qualsiasi brevetto utile alla difesa nazionale, con le ricerche dei privati e delle multinazionali che non hanno tali possibilità. Il libero mercato mi sembra... Non per nulla anche la NASA che militare non è, ha dovuto ricominciare gli studi sulle LENR dall'inizio e l'e-cat di Rossi non lo conosce nonostante i militari ... Perchè mai G.E ecc avrebbero allora dovuto interessarsi a Rossi, ma non lo ca..vano nemmeno, per questo ha dovuto metter su la Ampenergo e darsi da fare. Probabilmente solo da poco con la NASA che parla delle LENR e di Rossi, con molte altre voci che si intrecciano sul WEB, forse anche le grandi multinazionali incominciano a darsi da fare. Magari pescando con conoscenze politiche nei laboratori militari dove probabilmente si stanno studiando le alte potenze, il vero core per la futura riconversione di centrali da 4o 6 Gw. Krivit avrebbe potuto incappare in qualcuno di questi giri ai quali non si può dire no oppure più semplicemente si è irritato al solito comportamento di Rossi che cerca di mantener torbide le acque sulle verifiche, per poter lavorare, nell'incertezza, senza il fiato sul collo dei concorrenti.Ma sono tutte mie ipotesi, Balle.. se vuoi. PS Il mercato ormai è globale e se sfonda Rossi costruirà e venderà gli e-cat anche in China&India

carl ha detto...

Allora se lo dice enzo zanchini per me è legge! Se lo mettete in dubbio la prendo sul personale :)

Posta un commento

N.B. La responsabilità di quanto contenuto nei commenti è sempre esclusivamente di chi li scrive. È particolarmente benvenuto chi si esprime e argomenta in modo educato, chiaro, non polemico. Le opinioni espresse da chi usa la sua vera identità (e non si "nasconde" dietro a un nick) sono molto apprezzate.

Related Posts with Thumbnails