Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

lunedì 1 aprile 2013

ENEA, USA e Israele.

Questo post nasce per mettere in ordine una serie di utili informazioni lasciate da un preziosissimo lettore nei commenti al post precedente, dove suggerivo un collegamento tra i lavori canadesi su nuovi catalizzatori a basso costo per celle elettrolitiche. Robbins ha giustamente colto l'occasione per sottolineare invece i collegamenti che intercorrono tra l'ENEA (vedi Vittorio Violante e Emanuele Castagna), gli USA e Israele.

Il prossimo ICCF-18 (XVIII Conferenza internazionale sulla Fusione Fredda) si svolgerà dal 21 al 27 luglio presso l'Università del Missouri ed è già stato dato ampio spazio alla partecipazione ufficiale dell'ENEA:
 Oltre a questi link l'attentissimo Robbins ci ha segnalato questo brevetto:
  • WO/2007/144925 - ENEA, Università La Sapienza, Energetics Technologies LLCB, Bettinali, Violante, Sarto, Sibilia, Bertolotti, Castagna ecc. - METAL LAMINATE MATERIALS WITH INCLUSIONS OF DIELECTRIC MATERIAL FOR THE ENHANCEMENT AND CONTROL OF THE INTERFACE ELECTRIC FIELD AND PROCESS FOR THEIR PRODUCTION "The invention concerns the development of a material suitable to enhance the interface electric field during polarization processes of the same material, such as, for instance, during a 'glow discharge' or an electrolysis. The material comprises a metal matrix capable to absorb hydrogen and its isotopes, preferably palladium, on the surface of which there are provided, by any suitable method, some inclusions of dielectric material or in any case some surface defects, having a fixed size and space distribution, and of such a nature ad they result in a suitable dispersion of the dielectric constant and, in addition, shows a surface rugosity. Such conditions are required for the material to result in a particularly high localization of the interface electric field during polarization processes."
Brevetto che a sua volta ci suggerisce questi altri brevetti:
  • (IL142148) Erez, Charnery, Tsirlin - AN ELECTRODE FOR VACUUM AND DISCHARGE DEVICES
  • (WO/2007/087380) Energetics Technologies LLC, Dardik, Krakov,  Lesin, Shapiro, Zilberman, Zilow ecc. - BATTERY CHARGING WITH SUPERWAVES
  • (WO/2008/156979) Energetics Technologies LLC, Dardik ecc. SYSTEM AND METHOD FOR PRODUCING ANHARMONIC MULTI-PHASE CURRENTS
  • (WO/2007/114845) Energetics Technologies LLCB, Dardik ecc. - ELECTRODES FOR LOW ENERGY NUCLEAR REACTION POWER GENERATORS
  • (WO/2005/017918) Energetics Technologies LLCB, Dardik ecc. - PULSED LOW ENERGY NUCLEAR REACTION POWER GENERATORS
  • (WO/2002/097166) Energetics Technologies LLCB, Dardik - PULSED ELECTROLYTIC CELL
Siamo dunque nel contesto LENR e batterie. Non a caso - ci dice sempre Robbins - Widow e Larsen hanno appena spiegato alla Boeing cosa succede di nucleare nelle batterie dei loro aerei quando vanno a fuoco!

Scherzi a parte, in sintesi, chi lavora da anni nella ricerca sulla fusione fredda ha messo a punto metodologie e tecnologie per ottimizzare l'innesco e il mantenimento dei fenomeni LENR nelle celle o reattori utilizzati (cfr. lo stesso Vittorio Violante). Quindi ne ha acquisito - senza fare tanto clamore - la proprietà intellettuale. Ora come ricaduta abbiamo già, per esempio, nuovi metodi di produzione di idrogeno e batterie di nuove generazione. 

Gli skeptics a 360 gradi delle LENR, dovranno spiegarci come sia possibile che i ricercatori che studiano ciò che non esiste ottengano tali risultati... misteri della pseudoscienza!

Nel prossimo post tornerò a parlare di Celani...

22passi.blogspot.com: post n. 2078 (-144) 

22 : commenti:

Go Katto ha detto...

Pesce d'aprile?

Daniele Passerini ha detto...

@Go Katto
:)
Ho aggiunto un altro link al post... verso la fine.

Robbins ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Robbins ha detto...

@Daniele Passerini
Data a parte, hai capito di certo che il mio riferimendo alla coppia Widow-Larsen e alle batterie della Boeing è ironico.
Ogni due mesi l'ineffabile duo sforna un Powerpoint di 60 slides con dentro una rivoluzione scientifica. Non è possibile - e basta.
Inoltre, lasciando ad altri antipatici le contestazioni sulla parte nucleare (che non mi sembrano scorrette), devo dire che le considerazioni sperimentali di W-L, per quanto appaiano meravigliose, spesso non reggono a verifiche di merito. Adesso siamo alle lampadine a basso consumo, subito prima alle batterie aereonautiche.
Una volta ho seguito la storia dei neutroni "generati" da fulmini nei temporali. Esiste un eccellente lavoro sperimentale di scienziati russi in Tibet che propone una spiegazione non classica del fenomeno. Subito W-L ci si sono buttati sopra e lo hanno inserito con squilli di tromba nella panoplia delle evidenze sperimentali.
Peccato che nei due anni successivi altri abbiano continuato a raccogliere dati e siano arrivati a conclusioni opposte, al che W-L sono rimasti muti come pesci, senza preparare un Powerpoint di correzione.
Gente sospetta, quella - lasciala stare, se posso darti un consiglio. Se te ne occupi porti acqua al mulino degli scettici, cioè proprio a quegli esemplari di pensiero patologico che si divertono a sparare alle pipe di gesso con fucilini ad aria compressa. La bistecca, casomai, è altrove.

Daniele Passerini ha detto...

@Robbins
Quella delle batterie dei Boeings era troppo carina per non rilanciarla come pesce d'aprile... ;)
È venuto un bel post a mio parere: dove si mescola scherzo e realtà, anche se la realtà è molto più rappresentata.

MISTERO ha detto...

Cacciatori di finanziamenti pubblici-privati..
Dovrebbero fare una petizione, le mille firme false dei garibaldini valgono più di 300.000 firme del movimento 5 stelle.

Gianluca Rossi ha detto...

E' USCITO IL REPORT !!!! www.journal-of-nuclear-physics.com/files/Thirdy%20part%20report.pdf

Go Katto ha detto...

Magari tu e io, Mistero, votiamo per lo stesso partito. Ma ti confesso che non ho capito il senso di quel che hai scritto.

Go Katto ha detto...

Ho fede che Rossi non abbia nulla di funzionante e che, se mai dovesse uscire un "report" che dice il contrario, sarà sezionato e in due secondi si dimostrerà che vale tanto quanto l'e-Cat di Rossi.

Però te lo devo dire: come pesce d'aprile a me pare un po' scadente.

Robbins ha detto...

@Daniele Passerini
Nel database EPO il nome "Emanuele Castagna" risulta collegato soltanto alla richiesta WO2007144925, che è scaduta, in quanto al 24.02.2009 risulta
"Despatch of communication that the application is deemed to be withdrawn, reason: filing fee/search fee not paid in time".
Nel curriculum di Castagna leggo
"He is co-author of 2 international patents".
Dobbiamo quindi scoprire altri due brevetti a suo nome.
Infatti, per motivi di serietà, Castagna non può aver contato il WO2007144925 tra questi, in quanto la relativa procedura di rilascio è terminata con un nulla di fatto.
Sono stato io a suscitare sensazione - sembra - con il brevetto Violante-Dardik-Castagna e ne sono dispiaciuto.
Gli argomenti della richiesta italiana (tramite Barzanò&Zanardo) meritano una scorsa.
La maldicenza ha qualche spazio per esercitarsi su certi titoli reali o presunti.
Gli entusiasmi ufficiali, almeno per il momento, devono essere riposti.

Robbins ha detto...

Articolo di Celani Francesco appena pubblicato su
Chemistry and Materials Research Vol.3 No.3, 2013:

Experimental Results on Sub-Micro Structured Cu-Ni
Alloys ecc.

"http://www.iiste.org/PDFshare/CMRV3N3-27-56.pdf"

Tizzboom ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Tizzboom ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Daniele Passerini ha detto...

@Ribbins
Mi hai bruciato lo scoop!!! :(
Aspettavo il 2 aprile, puoi capire il perché...

Tizzboom ha detto...

No, forse la data non c'entra: su Google c'e`. Ma non si apre neanche cached:

https://www.google.it/search?q=http%3A%2F%2Fwww.iiste.org%2FPDFshare%2FCMRV3N3-27-56.pdf&ie=utf-8&oe=utf-8&aq=t&rls=org.mozilla:en-GB:official&client=firefox-a

Tizzboom ha detto...

http://www.lenr-forum.com/showthread.php?1355-Celani-published-in-the-Journal-of-Chemistry-and-Materials-Research

* * *

Angelo Ovidi on linked-In tell us that Celani just published in the Journal of Chemistry and Materials Research, the result of his experiments until june 2012, and which was teh basis of his presentation at NIWeek2012 and ICCF17.


http://www.iiste.org/Journals/index.php/CMR/article/view/4643?goback=%2Egde_4132340_member_227890213

Note the "sponsors" including ENEL.

----


Experimental Results on Sub-Micro Structured Cu-Ni Alloys under High Temperature Hydrogen/Deuterium Interaction


Francesco Celani, E. F. Marano, A. Spallone, A. Nuvoli, B. Ortenzi, S. Pella, E. Righi, G. Trenta, F. Micciulla, S. Bellucci, S. Bartalucci, M. Nakamura, E. Purchi, G. Zangari, S. Cupellini, A. Mancini, F. Maggiore, A. Ovidi

Abstract


This study shows in detail how even a low cost material, like commercial Cu-Ni-Mn alloy (named Konstantan or ISOTAN 44), as far its surface is properly modified from the point of view of dimensionality, can be used as material able to produce anomalous heat effects due to close interaction with Hydrogen (or Deuterium, but at lower intensity) at high temperature. This work is supported by Enel Engineering and Innovation SpA, Via Andrea Pisano 120, 56122, Pisa (Italy), ORIM SpA, Via Concordia 65, 62100 Macerata (Italy) and Kresenn Ltd, 5a Frascati Way, SL6 4UY, Maidenhead (United Kingdom).


* * *

A naso non sembra ci siano particolari novita` a parte la pubblicazione.

Robbins ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Robbins ha detto...

@Daniele Passerini
Mi dispiace. Consolati con questa osservazione di Jed Rothwell, riguardo l'ICCF-18 del prossimo luglio:

"We might have MORE THAT ONE demonstration, which would be great"
[http://www.mail-archive.com/vortex-l@eskimo.com/msg78192.html]

Rothwell cerca di indurre un corrispondente a una dimostrazione sperimentale e lo invita dicendo "così ne avremo più di una". Penso che Celani sia il candidato naturale per quella già prevista. Magari ci proverà anche l'autosostentamento.

MISTERO ha detto...

Ma ti confesso che non ho capito il senso di quel che hai scritto.

Io pure!
:-)

Hermano Tobia ha detto...

Molto interessante la collaborazione di Violante con USA ed Energetics; probabilmente i risultati ottenuti sono alla base del lavoro che l'ENEA sta svolgendo con il DOD USA.

Relativamente all'articolo di Celani, non sono riuscito a scaricarlo (il sito sembra offline), ma purtroppo le premesse non sono delle migliori: l'editore (IISTE) è catalogato fra i possibili/probabili "predatory publishers":

http://scholarlyoa.com/publishers/

Qui su Nature viene spiegato cosa sono i pp, intervistando proprio il blogger che ne mantiene la lista: http://www.nature.com/news/predatory-publishers-are-corrupting-open-access-1.11385

Aspettiamo comunque di leggere il contenuto, vedere chi sono i reviewers nonchè quale è l'impact-factor della rivista.

LEVIMOLCAatYAHOOGROUPSdotCOM ha detto...

Emma Bonino OCIO Husein Amir Abdolahian Ministro IRAN
X Africa e Paesi Arabi al Cairo a dir due paroline A TE !


B ' ' H _
speranza Vs gentili preannunci presenza e resoconti grazie !
cari amici Franco JAL Joseph Arturo Levi & MOLCA tutti :
AZIONE MANIFESTA Milan NO SAB 6 APR 2013 h 10
da Cso di Porta Venezia corteo verso Piazza del Duomo
| http://riprendiamociilpianeta.it/milano-6-aprile-2013-manifestazione-nazionale-per-dire-no-alla-crisi-voluta-dalle-mafie-che-ci-governano |
La locandina e ' TROPPO GRANDE : VA ' AL SITO | http://riprendiamociILPianeta.it | .
Cialom . Tenente Matteotti Matteo Tenan di Fratta Polesine | FigliTesla @ Alice.it |
| http://it.groups.yahoo.com/group/Radicali_Sionisti_Trivoluzione_Artsenu_Era_Ora |

bertoldo ha detto...

cosa ci sarebbe di interessante nella cessione gratis di tecnologia agli Usa e getta ? già dimenticavo che l'Italia non è uno stato sovrano ma una dependance degli USa e Getta ...

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails