BLOG PER APPASSIONATI D'AMORE, ONESTÀ, SPIRITUALITÀ, ARTE, POESIA, POLITICA, DEMOCRAZIA, SOSTENIBILITÀ, TECNOLOGIA, ENERGIE PULITE, COLD FUSION E LENR, MEDICINA ALTERNATIVA, RIVOLUZIONI SCIENTIFICHE, CRIPTOARCHEOLOGIA E "TANTE COSE INFINITE, ANCOR NON NOMINATE"

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

B A C H E C A D E L B L O G

Dal 25 Aprile 2015 (Festa della Liberazione) la possibilità di lasciare commenti nel blog è stata disattivata, eccetto per gli 85 utenti autorizzati e autori ad oggi iscritti. Chi desiderasse fare parte di questa piccola community (Google consente ancora 15 iscrizioni) può mandare due righe di presentazione a 22 passi chiocciola gmail punto com.

mercoledì 20 febbraio 2013

Una NASA Shakespeariana

Ci sono più cose in cielo e in terra, Orazio, 
di quante ne sogni la tua filosofia.


Ma se le LENR non esistono - così come in Italia tanti buoni samaritani della scienza si prodigano a spiegarci - perché dentro la NASA alcuni ricercatori insistono a parlarne come fosse una faccenda dannatamente seria e promettente?

http://climate.nasa.gov/news/864?goback=.gmp_4132340.gde_4132340_member_214671553

http://futureinnovation.larc.nasa.gov/view/articles/futurism/bushnell/low-energy-nuclear-reactions.html

Possibile che negli USA non ci siano buoni samaritani capaci di riportare Dennis Bushnell e Joseph Zawodny sulla retta via?

22passi.blogspot.com: post n. 2041 (-181)

48 : commenti:

ravecarl ha detto...

"Ma se le LENR non esistono - così come in Italia tanti buoni samaritani della scienza si prodigano a spiegarci - perché dentro la NASA alcuni ricercatori insistono a parlarne come fosse una faccenda dannatamente seria e promettente?"

I buoni samaritani diranno che il sito della NASA è stato hackato da Ro@@i e ci ha scritto quello che vuole e cioè tutte fesserie. ;-)))))
Poi la NASA con tutti i soldi che ha a disposizione può perdere tempo in stupidaggini. ;-)))))

gio ha detto...

Andrea Rossi
February 20th, 2013 at 10:57 AM
Dear Prof. Brian Josephson:
The work of the Indipendent Third Party probably will finish in March. The publication probably will be made by the end of March or close to it and it will be made whatever the results, indipendently from us. In the meantime we are completing the construction of the forst non military 1 MW plant. You are in the list of the persons that will be invited to visit it. The timing of their work does not depend on me: you are among the most important scientists of the World and a Nobel Prize, so you know perfectly how can work a validation of a thing that is as complex as ours.
In the meantime we are completing the construction of the first 1 MW plant for civil operation. You are in the list of the scientists that will be invited to visit it.
Thank you for your attention.
Warm Regards
A.R.


Brian Josephson
February 20th, 2013 at 4:21 AM
In view of the repeated and unexplained delays, it would be comforting to those wondering what is happening if your Third Party would issue their own announcement, summarising progress or otherwise. Perhaps this view, which I am sure is shared by many others, can be passed on to them.

Silvio Caggia ha detto...

Spiegatemi una cosa... Se la Lockheed Martins ha un progetto di fusione (calda) da 100MW con prototipo per il 2017 e prodotto commerciale per il 2022, noi che ci stiamo a fare con ITER/DEMO?!?

http://www.e-catworld.com/2013/02/lockheed-martins-skunk-works-shooting-for-100-mw-fusion-prototype-by-2017/

Paul ha detto...

"...perché dentro la NASA alcuni ricercatori insistono a parlarne come fosse una faccenda dannatamente seria e promettente?"

Ma no, ma no!! Non ne parlano affatto, opuure, se ne parlano, lo fanno solo a titolo assolutamente personale.
La NASA non c'entra niente...

Così è stato detto più e più volte qui, da un utente che tutti ben conosciamo (vediamo se spunta...)

indopama ha detto...

al di la’ di quanto uno senta giusto quello che fa, il dato di fatto e’ che state continuamente in lotta una parte contro l’altra. puo’ questo portare a grandi successi?
immaginiamo questa situazione dentro la nostra famiglia, chi la vorrebbe? intendo dire che forse l’obiettivo di questa lotta continua non e’ quello che uno pensa che sia… a me non andrebbe bene eliminare meta’ della mia famiglia, lavorerei piuttosto per fargli capire che la collaborazione porta verso risultati migliori, soprattutto se si hanno diversi punti di vista in partenza perche’ ampliano il quadro delle possibilita’. intanto pero’ metterei tutti attorno ad un tavolo chiedendo loro dove vogliono arrivare…

indopama ha detto...

Non solo. Siccome sono continuamente impegnati a bisticciare tra di loro, non hanno nemmeno un po di tempo per pensare al nuovo. Ovvero una famiglia inutile e la natura seleziona...

mario massa ha detto...

Mi pare che l’articolo NASA appaia tra “futurism”: che ci siano speranze mi sembra evidente e in fondo ci speriamo tutti, ma ancora una volta mi pare che manchino i fatti.

@Silvio
Che si riesca a fare fusione calda su una scrivania è assodato (mentre non lo è per la fusione fredda): ci sono da tempo in commercio unità basate sul principio del Fusor (http://www.nsd-fusion.com/) e pare che non sia difficile autocostruirseli. Il problema è che l’energia necessaria è sempre molto superiore a quella che esce in eccesso (i dispositivi di cui sopra consumano alcuni kW per generare un eccesso di qualche microWatt e sono usati come sorgenti di neutroni). Oggi qualcuno lavora ancora alla sua evoluzione, il Polywell.

Non so se la Lockheed Martins ha seguito questa strada, ma se è riuiscita a realizzare un confinamento magnetico fortemente stabile su un volume cilindrico come dice il filmato e riesce a cedere tutta la potenza necessaria ad accendere il plasma (certamente decine di MW) sotto forma di radiofrequenza come viene affermato sarebbe un bel passo avanti. Il filmato però è molto deludente: 14 minuti quasi tutti spesi per far vedere cosa si potrà fare con l’energia “pulita” (che proprio pulita non è dal momento che emette neutroni) e tutto quel che si vede è un disegnino di un ipotetico reattore su un camion.
Sarò pessimista, ma che fra 5 anni abbiano il prototipo da 100MW in funzione mi ricorda Piantelli che 20 anni fa a Siena mi chiedeva se ero pronto a progettargli la prima centrale elettrica.

Alessandro Pagnini ha detto...

@mario massa
"Sarò pessimista, ma che fra 5 anni abbiano il prototipo da 100MW in funzione mi ricorda Piantelli che 20 anni fa a Siena mi chiedeva se ero pronto a progettargli la prima centrale elettrica."
Beh, il ritardo è un po' il motivo ricorrente delle nuove energie. Vediamo se qualcuna arriva al traguardo. Quella di Rossi, stando alle sue dichiarazioni, dovrebbe essere una tecnologia notevolissima, però, di rimando in rimando, potrebbe riuscire anche a farsi superare dalla fusione calda. L'importante è che qualcuno arrivi (da italiano tifo Rossi, comunque), perchè abbiamo davvero bisogno di energia rinnovabile e a basso costo. Anche nuove tecnologie del fotovoltaico potrebbero dare una mano, se solo le facessero uscire dai laboratori.....

piero41 ha detto...

“we are completing the construction of the first 1 MW plant for civil operation” E’ inutile dire che poteva anche definir meglio cosa sarà quel primo impianto da 1 MW se sarà realizzato con gli Hot-cat e magari abbinato alla turbina o sarà solo della precedente generazione con produzione calore. In questo caso spero sia di dimensioni ridotte e non il solito vecchio box che comunque dovrebbe ricevere il battesimo del mercato. Se per i terzi non poteva definire i tempi per questo avrebbe potuto esser un po’ più preciso per i tempi!! Comunque è due anni che attendiamo.. posso aspettar ancora due mesi… altri eventi più importanti accadranno qua nel frattempo..

Paul ha detto...

Rossi dice che la pubblicazione dei test delle "Terze Parti" avverrà presumibilmente intorno a fine Marzo.

Le mie fonti segrete mi hanno permesso di scoprire e rivelare la data precisa:

SARA' IL GIORNO 1 APRILE!!

:-)

Silvio Caggia ha detto...

@paul
E' una buona data, visto che una buona parte dell'umanita' deve continuare a pensare che sia uno scherzo o una truffa... :-)

bertoldo ha detto...

solo che in quella data una o più guerre saranno già iniziate...

Vincenzo Bonomo ha detto...

@Daniele Passerini
Raccolgo l'appello di Indopama e ti propongo di istituire un tavolo virtuale per scrivere tutti insieme, scettici e fiduciosi, un disegno di legge per sviluppare e finanziare la ricerca sulle LENR in Italia e le ricadute positive sulla nostra economia.
Caro Daniele se l'idea ti garba questo provvedimento si potrebbe chiamare Legge 22Passi in onore del blog e faremo in modo di presentarlo prima possibile per la discussione in Parlamento, direttamente o indirettamente questo si vedrà nel prossimo futuro.
Cosa ne pensi?

Silvio Caggia ha detto...

@vincenzo bonomo
Saro' tonto io, ma serve un disegno di legge per fare della ricerca? Pensavo che in italia si facesse gia' sella ricerca e che non ci fosse bisogno di una legge, pensavo avessimo gia' delle leggi sulla ricerca... Pensavo che lasciare fare ai ricercatori il loro lavoro senta ostacolarli o bloccarli fosse la cosa migliore per qualunque ricerca...
O me tonto! Quindi ci vuole una legge apposta?

Cosa invece che non centra nulla con la ricerca scientifica, quando ci sono state le prime avvisaglie riguardo i risultati dell'ing. Rossi mi sarei ingenuamente aspettato dal governo italiano, o in chiaro o tramite le braccia dei servizi segreti o tramite al limite i militari, quello che e' invece avvenuto per opera di militari stranieri e corporation straniere... Insomma per dirlo alla indopama magari avevamo in famiglia un genio ed invece di appoggiarlo lo abbiamo fatto scappare di casa! Si possono fare leggi per evitare fenomeni come questi che si ripetono da sempre nella nostra famiglia?

@indopama
Scusa indopama, ma dove vedi la lotta? Qui si discute, magari a volte si scade nel litigio, ma la discussione non e' finalizzata ad aver ragione ma a capire, almeno questo e' il mio punto di vista, non vedo come ci possa essere qualcosa di positivo nella mancanza di dialettica... E' dal confronto tra idee diverse che si producono nuovi sviluppi... O forse non ho capito cosa volevi dire...

Paul ha detto...

>per scrivere tutti insieme, scettici e fiduciosi, un disegno di legge per sviluppare e finanziare la ricerca sulle LENR in Italia e le ricadute positive sulla nostra economia

Supponiamo che nel giro di, diciamo, un 2 - 3 mesi, spunti finalmente l'atteso risultato dei test indipendenti, e supponiamo sempre che l'esito della relazione affermi senza alcun dubbio che l'Hot-Cat è reale ec.ecc.

A quel punto, a che servirebbero ricerche in tale campo come se Rossi non ci fosse mai stato?
Si arriverebbe a giocare con gli alianti ignorando che gli aerei stanno già volando.
Si vabbé la ricerca con tutti i suoi benefici, ma credete davvero che in tal caso si potrebbe scoprire un nuovo e più potente effetto LENR differente da quello di Rossi?

La cosa da fare secondo me sarebbe (o sarebbe stato se non fosse ormai troppo tardi), finanziare direttamente Rossi.

Daniele Passerini ha detto...

@indopama
Questo non è un blog scientifico, l'ho sempre detto ed è incredibile che mi ritrovi sempre qui a ripeterlo. Quindi non c'è alcun conflitto.
Sei tu che prima o poi dovrai farti ragione che tra chi si erge difensore della scienza (come se la scienza ne avesse bisogno!) c’è gente in mala fede, letteralmente pagata per denigrare e seminare zizzania. Viceversa, se fingi di non vederlo, paradossalmente finisci per apparire più esaltato tu di tutti gli altri :)

Daniele Passerini ha detto...

@Vincenzo Bonomo
Sono d'accordo con Silvio. Di leggi ne abbiamo troppe in Italia. Servono poche leggi ma pensate bene, basta con leggi ad personam o ad rem. :)

Salvatore ha detto...

Ben tornato Daniele!!! :-D

Vincenzo Bonomo ha detto...

@Silvio Caggia
@Daniele Passerini
In astratto i vostri ragionamenti non fanno una piega ma nella realtà la ricerca di frontiera come quella sulle LENR se non hanno una "copertura" politica e sostanziosi finanziamenti a supporto, viene ostacolata da interessi contrari ben rappresentati in Parlamento o snobbata dai ricercatori cui vengono tagliati i fondi ad ogni nuova finanziaria.
Rossi con queste premesse non poteva che fare la fine che ha fatto con tutte le gravi conseguenze per la nostra economia che ci saranno nel prossimo futuro.
@Paul
Rossi ha scoperto una particolare reazione ma ne esistono molte altre, a mio parere, ancora tutte da scoprire.
Del motore a combustione interna quante tipologie esistono e che quando fu inventato manco venivano ipotizzate?

sandro75k ha detto...

Ciao Daniele! bentornato! :)

Silvio Caggia ha detto...

@vincenzo bonomo
Tu nell'ultimo commento identifichi perfettamente i problemi... Peccato poi che come soluzione invece di affrontarli ci giri intorno! :-)

Vincenzo Bonomo ha detto...

@Silvio Caggia
Ci giro intorno?
Fra qualche giorno quando entreremo in massa in Parlamento tutte queste porcherie, che tu educatamente definisci problemi, le affronteremo di petto per eliminarle e vedrai che non sono solo promesse!

Silvio Caggia ha detto...

@vincenzo bonomo
Bene, risolte le porcherie non servira' alcuna legge ad hoc ma si sbloccheranno tante altre situazioni analoghe... Vedi che convergiamo? :-)

Daniele Passerini ha detto...

@Salvatore
@sandro75k
Grazie dei saluti. Sto ritornando, gradualmente ma senza passi indietro ;)
Ma anche se presto reggero nuovamente in modo saldo il suo timone, il blog attuale, basato cioè su blogspot.com, concluderà il suo ciclo di vita al 2222esimo post (ovviamente!) come già da tempo annunciato, ma stiamo lavorando perchè possa poi risorgere in più vasta cornice, nuova veste e... strumenti di moderazione evoluti ;)

indopama ha detto...

@Silvio
"Scusa indopama, ma dove vedi la lotta? Qui si discute, magari a volte si scade nel litigio, ma la discussione non e' finalizzata ad aver ragione ma a capire"

ok ma per capire ci vogliono un po' di basi, chi non e' laureato in scienze cosa potra' mai capire? non solo, anche un laureato fa fatica se non e' il suo campo specifico. dai che il 99% dei commenti e' basato sul tifo... non che sia sbagliato, basta solo esserne consapevoli.
alla fine pero' le decisioni che contano le devono prendere chi sa altrimenti si prendono dei granchi colossali, il governo del popolo e' solo illusione, ma se il popolo al massimo arriva a capire il risultato di una partita di calcio...
l'ho scritto tempo fa e lo riscrivo qui:
tra il dire e il fare c'e' di mezzo il mare.
ognuno faccia cio' che gli riesce meglio e prenda le decisioni in merito. andare a parlare di cose che non si conoscono ha senso solo se si e' consapevoli di essere al bar sport.

@Daniele
"Sei tu che prima o poi dovrai farti ragione che tra chi si erge difensore della scienza (come se la scienza ne avesse bisogno!) c’è gente in mala fede, letteralmente pagata per denigrare e seminare zizzania."

per capire se sono o meno in malafede occorre capirne almeno quanto loro per poter giudicare cosa dicono. non basta dire che sono in malafede, bisogna spiegare caso per caso la loro malafede e bisogna farlo usando il linguaggio (espressione e metodo) con cui secondo te hanno espresso malafede.
malafede scientifica? allora occorre usare il linguaggio scientifico e spiegare dove mentono...
condizionano scelte politiche? idem... linguaggio politico con spiegazione dei manini.
pero' al momento mi sembra che siano proprio loro quelli che riescono a scoprire le bufale. prendi per es. mario massa, guarda caso quando fa lui la prova i conti tornano nello standard.
ecc ecc.

con questo non sono qui a dire che esiste solo la scienza e chi la conosce e gli altri se ne devono stare zitti, questo no. credo pero' che ognuno possa fare dei discorsi consapevole di cio' che sta per dire, altrimenti non siamo maturi per parlarci.

consapevolezza, rispetto e tolleranza, fanghificio e 22pazzi sono dal mio punto di vista due parole scritte da stupidi. chi scrive fanghificio perche' non riconosce a loro le conoscenze/capacita' che hanno (e non sono comuni), 22pazzi perche' fa sfoggio delle proprie conoscenze per elevarsi di sopra a qualcuno che non ha avuto la fortuna di nascere intelligente come lui o magari studiare il dovuto.

le rimetto qui:
consapevolezza, rispetto e tolleranza.
questo mi aspetto da persone mature, non siamo mica bambini (io ho 44 anni, 22x2) capisco anche il momento di caos odierno ma per superarlo non vedo il farsi la guerra come la soluzione migliore.

poi ognuno ha libero arbitrio...

piero41 ha detto...

“il governo del popolo e' solo illusione, ma se il popolo al massimo arriva a capire il risultato di una partita di calcio...
l'ho scritto tempo fa e lo riscrivo qui:” versus ehh “consapevolezza, rispetto e tolleranza.”

Quo usque tandem Indopama abutere patientia nostra?

tia_ ha detto...

>Sei tu che prima o poi dovrai farti ragione che tra chi si erge difensore della scienza c’è gente in mala fede, letteralmente pagata per denigrare e seminare zizzania

Visto che ne sei cosi sicuro, fuori i nomi

Daniele Passerini ha detto...

@indopama
Se ci fai caso ho smesso da parecchio di tirare in ballo le contrapposizioni che tu invece citi e rivitalizzi di continuo non perdi occasione per ripuntualizzare ben benino gli steccati e a specificare la qualità dei loro legni... ti percepisco sempre meno orientale e sempre più occidentale :)

@tia_
Certo come no! Per venire trascinato in tribunale da chi può pagare fior di avvocati e vederti gongolare... ma se avessi soldi e tempo da perdere lo farei, volentieri.

robi ha detto...

mentre i 22 del bar sport si infervoriscono nel dialogo
i 1000 concretizzano i loro pensieri e mettono al bando popolare (denunciano) chi , secondo loro , non segue le giuste e uniche regole della scienza.

tra il dire e fare c è di mezzo il mare.

indopama ha detto...

@piero41
non ho mica detto che il popolo e' da uccidere per cio' che non sa, ho solo espresso una mia analisi anche se un po' spinta, non ho espresso un giudizio.
a me vanno bene anche i somari, ce n'e' da fare per tutti in questo mondo, anzi per fortuna che ci sono perche' la maggior parte del lavoro pesante la fanno proprio loro. pero' ad ognuno il compito che riesce a fare meglio... lasciandolo fare ed appongiandolo nei momenti difficili. io sono per la collaborazione, mi sembrava di averlo gia' espresso, alla fine tutti gli ingranaggi devono girare insieme. siamo un'orchestra in cui ognuno e' fondamentale, anche chi pulisce il palco.
e' bella la vita quando c'e' lo sciopero degli spazzini? eppure in apparenza e' un lavoro cosi' scemo... per fortuna che c'e' chi lo vuole fare, mi rendono la vita meravigliosa. come vedi il metro per ogni giudizio e' personale.

tia_ ha detto...

>i 1000 concretizzano i loro pensieri e mettono al bando popolare (denunciano)

Qui chi ha fatto denuncia è solo Carpinteri.

>Certo come no! Per venire trascinato in tribunale da chi può pagare fior di avvocati

Che significa che le prove che hai non sono solide


indopama ha detto...

@Daniele
in effetti pure io sono affetto da errore ... :)

cmq gli orientali apprezzano assai il lavoro degli occidentali e sono ben consapevoli che loro non sono in grado di farlo altrettanto bene. vedessi che goduria quando girano in moto invece che a piedi... poi c'e' il lato oscuro (e piu' in alto come conoscenza) della vita che l'occidentale quasi ignora e loro lo vedono e lo comprendono, quasi gli dispiace. non e' che negano il materialismo ma lo vedono come il gioco con cui esprimersi e gli piacciono i giocattoli creati dall'occidente. qui a bali c'e' una cerimonia ogni anno per ringraziare la tecnologia, le moto le auto le tv i frigo ecc vengono venerati come ogni altra cosa. forse non sono stato chiaro ma e' il massimo che riesco a fare. :)

theschnibble ha detto...

Ma quale discussione? Ma quale merito?
Mistero ha pubblicato il test di Massa e non si è degnato di un solo commento, troppo impegnato col cannocchiale per cercare meteoriti?
Il lavoro meticoloso e professionalmente ineccepibile di Mario è stato salutato da Mistero con un articolo sui tortellini ripieni di chiesa, cavalli e politica...
Passerini aveva dichiarato di non volere fare politica sul blog e poi se ne esce con un articolo con le sue dichiarazioni di voto (a 3 giorni dalle votazioni). Se proprio non vuole più parlare di Rossi almeno potrebbe farlo di Celani e dei suoi test calorimetrici che hanno dato sviluppi a dir poco interessanti :-( o di Abundo che ormai sembra l'uomo invisibile.

Il merito non esiste più, solo gomplotti!

:-(

The Schnibble

theschnibble ha detto...

Chiaramente scommettevo sul fatto che un fenomeno strano, anormale, non conosciuto, si sarebbe verificato; di conseguenza chi si fosse occupato delle misurazioni e dei test, capendo che, prima o poi, altri esperimenti in altre sedi avrebbero confermato il fenomeno, non avrebbe mai rilasciato una relazione fasulla con tanto di nome e cognome, rischiando di perderci la faccia.

Mistero aka Andrea Rampado, 11 marzo 2012
(in relazione al cavitatore dato a Massa)

:-(

The Schnibble

theschnibble ha detto...

Dimenticavo di rispondere nel merito all'articolo di Passerini. Dice:
dentro la NASA alcuni ricercatori insistono a parlarne come fosse una faccenda dannatamente seria e promettente

Purtroppo chi continua a parlare di LENR nella Nasa sono i soliti 2 e l'ente spaziale ha 18.100 dipendenti.
Senza contare il fatto che uno dei 2 articoli è di 9 (nove) mesi fa.

:-(

The Schnibble

Daniele Passerini ha detto...

@tia_
Che significa che le prove che hai non sono solide
Perché, credi che se Berlusconi fosse stato un cittadino normale con un normale avvocato sarebbe stato ugualmente assolto così tante volte? Improvvisamente ti sei convinto che è stato assolto perché era un innocente perseguitato dai magistrati? Caro mio, la tragedia dell'Italia è quella di non essere più uno stato di diritto: la ragione ormai c'è l'ha chi è in grado di comprarla. È per questo che serve un bel reset.

Spat ha detto...

@ theschnibble
Non mistificare col numero dei dipendenti, pensi di parlare con dei bambini?
Quanti sono i chief scientist nei centri di ricerca NASA? E quanti si occupano di LENR?
E' su quei dati che devi focalizzare il ragionamento.

Silvio Caggia ha detto...

@indopama
"ok ma per capire ci vogliono un po' di basi, chi non e' laureato in scienze cosa potra' mai capire? non solo, anche un laureato fa fatica se non e' il suo campo specifico. dai che il 99% dei commenti e' basato sul tifo..."

Mi stupisce che tu ragioni cosi' in ottica del singolo individuo, qui ci sono persone con fior di competenze e persone con fior di intelligenze analitiche ed altre con fior di intuitivita'... Quello che conta e' che attraverso il confronto dialettico e la comprensione si crea qualcosa di grosso che rimane scritto nell'insieme delle righe... Chi legge puo' farsi idee molto chiare mettendo assieme tutti i pezzi, anche se non e' laureato... Anche se fa l'operatore ecologico.
Nota che le idee chiare si costruiscono dentro di noi mettendo assieme i pezzi, non sono le singole cose che scrive uno o l'altro dei commentatori.

piero41 ha detto...

La zona d’ombra iniziò probabilmente al famoso collaudo dell’impianto da 1 MW ad ottobre 2011. Daniele22 ha detto che a quel collaudo diretto e firmato da Fioravanti, alias Cures erano presenti i rappresentanti di Oto Melara, Ansaldo, Finmeccanica e che tutti interessati trattavano con “deferenza” il suddetto.. Ma poi, oltre a Vettore (o Mistero?) erano presenti anche altre ditte USA e alti gradi della Marina USA? (Allora D22 cosa puoi ricordare ehh??) Non si lascia firmare un contratto da 1o 2 milioni di $$ solo da un tecnico e per di più italiano. A meno di non easser in presenza di un ente Nato rappresentato da alcune ditte appaltatrici di sua fiducia.
Successivamente il nuovo 1 MW è stato rielaborato in USA. Da quali militari? Rossi era ormai sempre più secretato da personaggi che forse lo controllavano. Ma chi sono? Militari veri e propi o piuttosto personale di laboratori di imprese loro appaltatrici??
Non sarà che tutto è rimasto nelle mani magari anche di consociate delle nostre ditte? Che ci farebbe altrimenti un Cures così di fiducia per Rossi nei laboratori di ricerca segreti di ditte USA ? Se invece avesse ancora la deferenza e il rispetto di allora da parte di quelle ditte italiane, si potrebbe spiegare così il suo richiamo per rimettere un po’ in ordine dopo lo scontro con i nordici…
Ammetto che il mio è un pensiero consolatorio per continuare a credere di esser rimasti dentro l’affare e la ricerca di Rossi come italiani, anche se per ora nella zona d’ombra della ricerca militare.. Zona d’ombra che forse blocca sempre più ad es. le trasmissioni TV di Rai news, e di tutti gli altri media completamente spariti come quel giornalista Ansa al collaudo… .
Chi ci dice che ad un certo alto livello della ricerca anche italiana non si sappia che sono tabù certi indirizzi di ricerca… Meglio attendere le “loro” decisioni e gli sviluppi ammissibili per l’uso civile. Se negli anni ’40 qualche importante laboratorio esterno privato fosse stato finanziato per la ricerca atomica, Credete sarebbe stato lasciato libero di procedere??

@Indopama
Troppo diverse le nostre concezioni di vita per continuare un confronto, conosco ad esempio un ragazzo laureato che fa l'operatore ecologico (spazzino) e si ritiene fortunato per il suo stipendio fisso. Preferisco confrontarmi con lui su molti temi.. La vita non è cosi semplice e banale come mi sembri pensare tu..




gio ha detto...

http://vsearch.cat.com/vivisimo/cgi-bin/query-meta?v%3afile=viv_gveShJ&v%3astate=root%7croot&url=http%3a%2f%2fwww.cat.com%2fcda%2ffiles%2f4342180%2f7%2fC12.9%20Press%20Release%20Final%20v1.doc&rid=Ndoc4&v%3aframe=redirect&v%3aredirect-hash=166d7a84382ef47b21d7ecc0545632c0&


curioso:).......fino in fondo:):)

Silvio Caggia ha detto...

@gio
O ti spieghi o la pianti con questa tua ossessione per la caterpillar! :-D

gio ha detto...

@ silvio

mi sembra di averla già spiegata....ossessione non compulsiva però:):)

ciao

Silvio Caggia ha detto...

@gio
Ma questo documento che ha di curioso? L'ho guardato ma non ho capito cosa ci hai trovato...

gio ha detto...

@silvio

ueh sei come mia moglie ....dici che dico sempre le stesse cose ....però non ti ricordi che dico :):)...scherzo neh

i fatti:

caterpillar fa opposizione al marchio e-cat di rossi

rossi ...fresco fresco come un quarto di pollo in sei mesi scarsi.... se esce dall'opposizione di un colosso come caterpillar e ottiene il marchio....con modifiche però

come il marchio era stato richiesto in prima battuta faceva pensare ad un concorrente di caterpillar

chi è il principale concorrente di caterpillar?

Fiat industrial.......che guarda caso è della stessa famiglia di Sgs(certificatore di sicurezza per rossi......famiglia agnelli anche lì)

ora caterpillar e fiat industrial( nel documento che ho linkato) se ne escono con un accordo sui motori marine!!!!!






gio ha detto...

@ silvio

poi è curiosa l'e-mail dell'addetta stampa:))
...sembra uno scherzo:)

Silvio Caggia ha detto...

Ci sono piu' cose che cadono dal cielo alla terra in questi giorni, orazio, di quante ne sogni la tua statistica...

[Silviospeare]

Daniele Passerini ha detto...

@Silvio (Caggia!!!)
:D :D :D

robi ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=yRhq-yO1KN8

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori. Chi è abilitato a pubblicare su 22passi deve evitare botta&risposta a distanza con utenti di altri blog o forum (donde può comunque trarre contenuti citandone la fonte).

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts with Thumbnails