Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

domenica 24 febbraio 2013

Siamo a cavallo? Forse sì...


In attesa di sapere chi, se e come prenderà le redini della XVII legislatura, se siete degli inguaribili curiosi potete continuare a leggere i sondaggi sulla competizione per il Santo Soglio Pontificio o sulle corse ippiche clandestine pubblicati rispettivamente da youtrend.it e notapolitica.it...
22passi.blogspot.com: post n. 2046 (-176)

159 : commenti:

bertoldo ha detto...

Aspetta a parlare prima che l'illusione si sia mossa ...spread a 400 in meno di una settimana per poi arrivare a 500 e passa successivamente e buonanotte hai suonatori .

Per la serie : a cavaglio a 'nò porco ...

bertoldo ha detto...

e comunque ad occhio e croce i grillini eterodiretti prenderanno non meno del 25% ...

... Who? ha detto...

Il Nobel americano per l'Economia Joseph Stiglitz
NON SA CHI SIA GRILLO, "never covered"!!

eppure Grillo ne parla dal 2007 come l'ispiratore del suo programma economico e ne millanta amicizia di ferro, riportando interviste (dove non si scorge chi è l'intervistatore e non si menziona mai M5S) ed epistole affettuose dove questo grande economista, più volte ospite d'onore a Davos e consulente di prestigio dell'amministrazione americana, interviene con grande seguito di pubblico.

La verità è che il solo contatto che ha avuto con lui fu in occasione di un documentario sulle energie rinnovabili, prodotto da Greenpeace (e per me il cerchio si chiuderebbe anche qui!) dove Stiglitz appare in una fugace intervista....

La moglie del Nobel, in risposta ad una mail precisa, spiega do non avere mai sentito nominare Grillo, il movimento 5 stelle e nemmeno un piano economico per la rinascita del nostro Paese, da suo marito

sul sito ufficiale di Stiglitz non esiste, in bibliografia, un solo documento, o studio, o libro, o pamphlet che faccia riferimento al movimento, a Grillo o all'Italia...

Credo che a Grillo sia arrivata la prima martellata (precoce!) da Pinocchio...
Giannino al confronto è un ladro di gelatine di frutta!

Grillo ha mentito e millanta credito....
Fatevene una ragione: il cazzaro di Genova, peraltro, non ha ancora votato...si vede che dalla Svizzera i documenti per il cambio repentino di residenza tardano ad arrivare....

Buona giornata elettorale a tutti....
Viva il non-voto!

ulixes ha detto...

"..You were born into “the system” without any say in how it works. You were raised and taught to contribute to the system. You must work exhaustive hours in the system, and you must pay taxes to the system. You must adhere to the rules of the system – most of which relate to property and ownership – or you will be punished by the system. By design, the system will deliver abundance only to a select few, and many others will go hungry. But if you don’t like it, you cannot leave the system. The system “owns” everything, everyone and everywhere.

Until now, you had one option: play along. It’s like living in a casino with no exit. And the house always wins.<<<<<<<<<

Stay tuned for more, but please, examine this content at length, and try to understand it all."

http://guardianlv.com/2013/02/in-the-money-oppts-ucc-filing-explained-what-this-means-for-all-of-us/
__________________________________

http://www.boorp.com/sfondi_gratis_desktop_pc/sfondi_gratis/sfondi_spazio_pianeti_nebulose/dallo_spazio_la_terra.jpg

Vincenzo Bonomo ha detto...

@Valeria
Ero convinto che nel commento di ieri avevi fatto un semplice errore in buona fede come può capitare a tutti, ma leggendo il commento di oggi con l'argomento e i toni che hai usato ho capito di essermi sbagliato.

Daniele Passerini ha detto...

@Valeria
il ca**aro di Genova, peraltro, non ha ancora votato...si vede che dalla Svizzera i documenti per il cambio repentino di residenza tardano ad arrivare...
Valeria, è con queste uscite infelici che alla fine ti fai ricordare, regolarmente...
http://www.youreporter.it/video_Grillo_ha_votato_a_Genova_le_immagini

Silvio Caggia ha detto...

@daniele
E se i sondaggi e gli exit poll avessero preso una sonora cantonata? :-)

sandro75k ha detto...

ed intanto il Senato è di Berlusconi....

... Who? ha detto...

la stessa canzone
altre capocciate
e poi mi parlate di consapevolezza?
ma dove? ma chi?
ma quando?

Come annullare i cervello degli italiani:

1° far cadere un governo instaurandone uno tecnico che porterà alle elezioni
2° proporre una campagna elettorale mediatica atta al rincoglionimento
3° fare pressione sui votanti
4° rincoglionirsi dietro ai sondaggi manco fossero bookmakers inglesi
5° esultare o piangere per la fazione tifata
6° lamentarsi perchè non cambia un cazzo
7° ripartire dal punto uno, son 30 anni che va avanti così.


ripartite, vai....ALTRO GIRO ALTRO REGALO
finchè il cavallo non stramazza a terra, morto
vi piace tanto, perseverare...DIABOLICI!!

Ma il grano è quasi diviso dalla pula, al fin!

... Who? ha detto...

se Dio vuole, la spaccatura è quasi netta....

... Who? ha detto...

Per te Daniele....
votare M5S che ci riempirà di specchietti
che ancora parla di AGW
che nega la fusione fredda e la liquida come "una balla"
che decanta le virtù della decrescita felice

è quando di più "dissonante" (per non parlare di coerenza)
con quello che hai sempre scritto e descritto come tuo pensiero

Daniele Passerini ha detto...

@...Who
e poi mi parlate di consapevolezza?
ma dove? ma chi?
ma quando?

La stessa cosa che viene di pensare di te quando metti in scena lo SHOW che ami! ;)

è quando di più "dissonante" (per non parlare di coerenza)
con quello che hai sempre scritto e descritto come tuo pensiero

Beh, certo, se come unico metro avessi preso la fusione fredda allora avrei dovuto votare i radicali, quelli che si sono dati da fare più per essa ultimamente. Ma ovviamente ho fatto una valutazione multifattoriale, non monofattoriale... con sandro75k mi sono capito perfettamente ad esempio.
Ciò detto, veramente, io tendo a pensare alle dissonanze mie, non a quelle altrui... ti consiglio caldamente di fare altrettanto: si vive meglio.

P.S. Ancora non ho capito il tuo discorso sul cambio di residenza di Grillo... me lo spieghi per favore? Grazie.

roberto rampado ha detto...

http://www.lastampa.it/2013/02/24/multimedia/italia/blitz-in-topless-protesta-al-seggio-contro-berlusconi-KPZZ05tr0czaTAxCdqvxXP/pagina.html

è proprio vero... è vietato contestare il duce... viva la libertà di espressione !!!

bertoldo ha detto...

quella non è libertà di manifestare ...vorrei sapere chi gli paga i viaggi per fare queste piazzate ridicole ...

ulixes ha detto...

Si, è ben fatto, lo riporto qui .....

Dedicato a quei COGLIONI che hanno votato Berlusconi per non far vincere Bersani e, parimenti, a quegli altri COGLIONI che hanno votato Bersani per non far vincere Berlusconi, nella speranza che riescano a percepire il sottile strumento della schiavitù moderna.

"Ogni volta che arriva il momento delle “elezioni”, risulta sempre più evidente un fatto: la “democrazia” è lo strumento migliore di cui un gruppo di potere può disporre per tenere a bada la “massa”.
Il problema di chi detiene il potere, dall’inizio dei tempi, è infatti trovare il modo per tenere soggiogata la gran quantità di sudditi, numericamente di molto superiore rispetto all’elite che governa.

La soluzione più raffinata al quesito l’ha offerta proprio la "democrazia": basta fare in modo che la massa si divida e si affronti tra sè.
Occorreva creare “fazioni” – destra sinistra, sopra sotto, progressisti conservatori, riformisti liberali liberisti – e lasciare che la massa si tenesse occupata per conto suo.
Meglio il partito giallo o quello verde?
E’ più credibile l’onorevole Strarubo o il presidente Bevilsangue?
E se non scelgo nessuno?
Votare o non votare: ulteriori divisioni.
I dibattiti dilagano, le discussioni imperversano, le parole scorrono e scorrono, e gli animi si scaldano.
Energie buttate al vento, cattivo sangue, cattivo umore, rabbia e frustazione, gli uni contro gli altri.

D’altra parte, se ci si trova di fronte ad un branco di cani randagi inferociti pronti a saltarci addosso, la soluzione per sfuggire al pericolo è gettare tra di essi due o tre bistecche e lasciare che si sbranino tra di loro.
Quando c’erano i re, quando c’erano i nobili, e dopo i dittatori, si aveva una situazione in cui un gruppo di potere aveva di fronte una massa di sfruttati compatta, uniti nella consapevolezza che il nemico fosse colui che sta in alto e sfrutta “la plebe”.
Una situazione potenzialmente pericolosa, in cui solo un utilizzo smodato della forza poteva servire per evitare il peggio.
Con la "democrazia" invece il problema è stato risolto egregiamente: bistecche lanciate tra la folla, e il gioco è fatto."
________________________________

http://www.youtube.com/watch?v=xkDA2jNneBY

AC/DC ha detto...

Italiani popolo di coglioni!

AC/DC ha detto...

La cosa piu' triste e' che chi ha votato Berlusconi e' pure codardo, lo dimostrana la differenza tra sondaggi e dati reali... pessimi!

Virgilio Catanzano ha detto...

yuppyyyyyyyy

commplimentoni a me sembra che questo primo posto se lo spartiscono in ``tre``.
d´altronde adesso mi sembra che la societá italiana sia meglio rappresentata di come lo fosse nel precedente governo.

ci sono un po tutte le classi e vedremo se finalmente riusciremo ad andare d´accordo.

spero di riuscire a vedere come se la caveranno i `` cittadini´´(anche se fa molto francia)5s al cospetto delle iene.

ma ho buone sensazioni é L´ITALIA signori...
ci siamo!!!

Silvio Caggia ha detto...

L'unico che ci ha preso coi sondaggi ed exit poll e' stato bertoldo, diciamolo a rai e sky che si rivolgano a lui la prossima volta! :-)

A tutti quelli che si stupiscono invece dell'altro risultato e danno del co***one a destra e a manca... perche' non vi sforzate di capire cosa muove le scelte di questi milioni di persone che vi stanno intorno e magari molto vicine? Grillo nella dichiarazione telefonica diffusa in streaming alle 21:30 ha fatto una riflessione molto saggia ed illuminante secondo me...

ulixes ha detto...

"A tutti quelli che si stupiscono invece dell'altro risultato e danno del co***one a destra e a manca..."

Silvio, evidentemente la tarda ora non favorisce un'interpretazione lucida.
Attieniti a ciò che leggi, non interpretare.
Estendo, presumo vanamente, il suggerimento ad AC/DC.

AC/DC ha detto...

Ci siamo sti due maroni...

Silvio Caggia ha detto...

@ulixes
E che c'e' da interpretare?
Le affermazioni che rimbalzano su facebook sono palesi... Come quelle di ac/dc qui sopra...

Sono questi 18-20 milioni di italiani che "galleggiano" il "problema"...
http://www.youtube.com/watch?v=MXQB0Ywb1Po&api_format=3&vndel=watch

Silvio Caggia ha detto...

"L'onesta' andra' di moda"
http://www.youtube.com/watch?v=uB0zkRmQG48

Silvio Caggia ha detto...

"Siamo al cavallo? Forse sì..."
Disse l'ispettore dei nas della repubblica ceca analizzando le polpettine ikea...
http://m.repubblica.it/mobile/r/wrap/economia/2013/02/25/news/carne_di_cavallo_nelle_polpette_ikea-53370938/
:-D

sandro75k ha detto...

Mi piacerebbe sapere da Mario Massa come giudica il programma energetico di Beppe Grillo.

http://www.beppegrillo.it/iniziative/movimentocinquestelle/Programma-Movimento-5-Stelle.pdf

sandro75k ha detto...

@Daniele 22p

Col senno del poi, riconosci che sarebbe stato meglio votare PD vista l'ingovernabilità che si profila?
Possiamo permetterci di non avere un governo forte e stabile in questo momento storico?
Io ho capito beneissimo l'intenzione tua ed in generale di chi volesse lanciare un forte segnale, ma si doveva pima chiudere una pagina (quella berlusconiana) per aprirne un'altra...
Purtroppo la vedo male! :(

robi ha detto...

cosa vuol dire!?
che la governabilità si avrebbe con un solo partito!
sarà ora, invece,di studiare i programmi degli altri (e non scartarli a priori perchè comunisti o fascisti)e attuare quello che risulterà migliore per lo stato e i cittadini.

robi ha detto...

sandro
penso che Grillo si appoggerà a qualsiasi schieramento se vi intravedesse una giusta legge
da attuare.

Endymion ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Endymion ha detto...

Nessuna rivoluzine avviene senza una fase di instabilità. Per 6-7 mesi avremo questo, poi ci saranno nuove elezioni (dopo il semestre bianco), e poi vedremo, probabilmente con una nuova legge elettorale.
A tal proposito vedo molti sostenitori del PD (ed eletti) che sbraitano contro la legge elettorale al senato... ma stranamente non dicono NULLA contro quella (dello stesso autore) che dà loro il 55% dei voti, pur avendo solo il 29 e rotti. Se uno guarda, il senato è molto più rapresentativo delle reali proporzioni tra i partiti. Ed è chiaro che una BUONA legge elettorale non può essere una fotocopia della legge truffa degli anni 50.

piero41 ha detto...

Il M5S non può andare al mercato parlamento a far spese di quel che più gli piace ora con Dx ora con Sx!! Deve essere indicata una maggioranza definita fin dall’inizio e con quella far le riforme, altrimenti non c’è il governo!!
Grillo ha detto che gli altri faranno l’ammucchiata Cav.-Bersani e tra 3 mesi nuove elezioni e M5S allora avrà la maggioranza assoluta…(c’è anche il semestre bianco!!)
In Grecia però dopo il primo voto di protesta che portò all’ingovernabilità tutti ebbero paura e riconsegnarono il governo ai soliti!!!….
Può veramente Grillo mantenere la sua linea “oltranzistica” di non scegliere campo rischiando di perdere i voti di sola protesta nelle prossime nuove elezioni? Non gli converrebbe approfittare del numero raggiunto ora ed aprire trattative dirette col PD come dice Vendola.? O se vuole col Cav? Chi troppo vuole poi…. (ehh anche Daniele aveva creduto di..). Renzi o qualcun altro e una bella rottamazione… su suggerimento di Grillo e poi assieme su un programma a governare in prima persona anche il M5S?? Tanto per parlare.. Berlusconi –Bersani proprio no!!

Daniele Passerini ha detto...

@sandro75k
Come ho sempre detto, tu ascoltavi le urla di Grillo, io ero in contatto con la base e sentivo parole e modo di fare che viceversa mi piacciono molto!!!
Ho votato Ingroia col cuore al Senato (e va beh dai!) e M5S con la testa alla Camera è sono soddisfatto. Questa è già 3a Repubblica, W la Repubblica dei grillini! :)
Mi spiace ma in questo momento il bicchiere mezzo pieno lo vedo molto più incoraggiante di quanto possa preoccupare quello mezzo vuoto.

@AC/DC
BASTA COL MONOPOLI POLITICO, suvvia!!!! :)

Daniele Passerini ha detto...

P.S. Che l'affermazione del centrodestra di Berlusconi sia MOLTO PREOCCUPANTE non si discute, ma penso che lo argineranno molto meglio i grillino in futuro di quanto non sia riuscito a fare il PD con la sua cronica mancanza di veri leader e idee nuove... Bersani...? Ma fatemi pacere!!!

ravecarl ha detto...

Sono d'accordo con te Daniele io vedo il bicchiere mezzo pieno.
Finalmente una parte degli italiani ha potuto esprimere il proprio voto. E l'ha dato con coscienza a qualcuno che può rappresentarlo al parlamento.
Mi dispiace per quelli che vogliono uno status quo, per garantire uno spread decente, per avere un paese governabile, per ecc. ecc..
Qui ci vuole cambiamento e il cambiamento è in atto.
Io vedo le cose con una prospettiva più larga e vedo che i fatti della Tunisia, la Libia e l'Egitto sono arrivati fino a noi. sono un incoraggiamento per un cambiamento. E questo cambiamento deve continuare all'Europa intera. Spero che il M5S si candidi per le Europee. Per mettere delle persone che ci rappresentino direttamente anche in Europa.
Sono fiducioso contrariamente ad altri per il nostro futuro.
Come dice Endymion nelle fasi di cambiamento ci sono sempre dei periodi di instabilità ma è necessaria.
Ora si va avanti. Spero solo che i candidati al parlamento del M5S facciano il loro dovere.
Si sa che Roma è una città capace di stregare molte persone.
BASTA COL MONOPOLI POLITICO !!!!!!!!

Daniele Passerini ha detto...

@ravecarl
Penso che a Roma i grillini si controlleranno l'un l'altro e se ci sarà qualche mela marcia nel cesto, via e avanti un'altra sana.

P.S. Scusate i refusi causa tastiera smartphone

piero41 ha detto...

“l bicchiere mezzo pieno lo vedo molto più incoraggiante di quanto possa preoccupare quello mezzo vuoto.” Si ORA che tutto è possibile ma tra sei mesi?? Come sarà l’It.. Concretamente ora Grillo può stare alla finestra ad aspettare mentre magari gli altri due mercanteggiano?? …Vedere Bersani con un governo di minoranza che deve accontentare Berlusca per farsi votare?? Cosi non ci saranno leggi da votare per i M5S…. Cosa potrebbero fare ORA i M5S per evitare il duopolio!! Altrimenti resta il solito duopolio di sistema ehh!!

Fabio Crestani ha detto...

vi interessa il mio personale pronostico?
paese ingovernabile, Grillo non scenderà a compromessi, nessuna riforma, spread alle stelle, di nuovo (vanificando i sacrifici) crisi di tenuta dei conti pubblici, incapacità di far fronte alla situazione, necessità di accettare gli aiuti del FMI (cosa evitata da Monti) con la condizione di cedere parte di sovranità nazionale come è avvenuto in Grecia.
Mi dispiace (veramente) per chi vede il bicchiere mezzo pieno, e mi auguro di sbagliarmi, ma per me la vera crisi comincia adesso!

... Who? ha detto...

.....sì.......e poi mi sono svegliato tutto sudato.....

molto bene...tutti contenti: viva la ventata d'aria fresca....
possiamo sperare nella Repubblica dei Grillini (Ohibò?!)

adesso è aperta Milano
in attesa di chiudere definitivamente l'Italia

Urliamo tutti in coro: CRI-CRI!!

Sandro, la tua riflessione "a posteriore" sul PD la trovo indefinibile
Ieri, appena usciti gli exit poll le azioni MPS sono saltate in aria e chiuse per eccesso di rialzo

la posizione della sinistra nelle scorribande di stato in sella alla moto delle banche è più che palese
la l'Italia, come si sa, è il Paese degli AFFETTATI ....
almeno....MANGIATELI!!

... Who? ha detto...

@FABIO

è sicuro, condivido pienamente
e manco la legge elettorale riformeranno
ma stavolta li trasciniamo davanti alla corte europea

no, non vi preoccupate....ciucciate le matite
che tra un po' si rivota!

piero41 ha detto...

Con un governo di minoranza (inciucio) possono far delle leggi urgenti e soprattutto una nuova legge elettorale. E’ questa che controlla tutto il sistema, ora Grillo col maggior partito poteva aver la maggioranza con una giusta legge se ne rende conto? ed aspetta?.. In tre mesi il duopolio con l'inciucio ne farà un’altra adatta a controllarlo per poter mantenere la maggioranza loro!! Nonostante i voti dei cittadini.

... Who? ha detto...

sperando che costuiscano una risorsa di sali minerali, le matite
perchè tra un po' ci attaccheremo anche a quelle

la colpa è vostra, di chi vota ancora ed è colluso con questo sistema marcio
ogni singolo suicidio, ogni nuova tassa, ogni nuovo licenziamento, ogni nuova liquidazione, sarà colpa vostra
perchè non avete capito che siete rotelle dello stesso sistema che ci uccide

CORREI, non bravi e diligenti cittadini votanti, SIETE CORREI

ravecarl ha detto...

Intanto il M5S sarà dentro a controllare il sistema a avere prove concrete da far conoscere. Ci sarà lavoro per gli avvocati.

CORAGGIO AI GRILLINI PARLAMENTARI !!!! Avranno la vita dura.
"Riusciranno in nostri eroi...."

ulixes ha detto...

"BASTA COL MONOPOLI POLITICO !!!!!!!!"

A proposito di Monopoly ......

Ora capisco da dove traggono spunto certi personaggi!

http://www.hasbro.com/it_IT/monopoly/shop/details.cfm?R=9367A23C-6D40-1014-8BF0-9EFBF894F9D4%3Ait_IT&src=endeca&DUMPIT=0&product_id=19783

http://www.investireoggi.it/economia/bersani-limite-al-pagamento-in-contanti-a-300-euro-per-salvare-le-banche/

ravecarl ha detto...

Non è vero che il paese non è governabile. Il governo c'è, per ora.
L'amministrazione funziona. Cos'è questa storia di avere un governo a tutti i costi?
Il Belgio è stato senza governo per due anni.
Ha avuto solamente un governo amministrativo per gestire le spese correnti. E i belgi non sono mai stati cosi' bene per DUE ANNI.

... Who? ha detto...

ma coraggio de che??
che le bestie stanno ancora tutte là con questa legge??

coraggio cosa?
ma cosa è cambiato, spiegate?

dovevano "cacciare...cacciare...cacciare...."
CI STANNO SEMPRE GLI STESSI DENTRO QUELL'AULA, MA VE NE SIETE ACCORTI SI O NO?

che hanno eliminato, i quasi-morti come Fini, Casini, Tabacci?
e che ci facciamo? La birra?

la verità è che l'Italia ha capito che non ci fa MAI governare dai MAGISTRATI e che solo gli stolti possono sperare che quella sia DEMOCRAZIA

ma per il resto...stessi criminali nella sala di comando
gli stessi identici!
i grillini al parlamento li faranno alla brace alla bouvette, per 3 euro a porzione...

la politica bisogna averla vissuta dal di dentro in quei palazzi per poterla capire un minimo...
adesso ha un banco di prova, Grillo o chi per esso
dati i risultati pessimi, in termini di esito e governabilità, dovrà puntare i piedi anche con un governissimo per ottenere come prima cosa la riscrittura di una legge elettorale poco più che animale, rispetto a questa bestiale con la quale avete votato...

se non lo fa con determinazione e SUBITO, si saprà subito in che ruolo gioca, da sempre e non da ora!

... Who? ha detto...

Ma certo, Ravecarl!! Ottimo!!
tanto la nostra sovranità di popolo e di repubblica l'abbiamo già ceduta tutta con i trattati, il nostro sistema fiscale è già terzializzato, l'IBAN ce l'hanno direttametenalla BCE con il RID aperto

che ce ne facciamo di un Governo???
ma sì...chissenefrega!
dai, facciamo senza...siamo più leggeri!!!

... Who? ha detto...

state fuori come i gerani sui balconi!

bertoldo ha detto...

"Silvio Caggia ha detto...

L'unico che ci ha preso coi sondaggi ed exit poll e' stato bertoldo, diciamolo a rai e sky che si rivolgano a lui la prossima volta! :-)"

ho previsto anche uno spread a 400 vediamo se arriva anche questo ora siamo solo a 340 ...posso prevedere anche la grecizzazione dell'Italia ...ma questo dovreste già averlo capito o no ? ora vedrete il nazisionismo internazionale nel suo massimo modo di esprimersi ...generare caos e confusione e mandare in malora questo paese di merda .

ravecarl ha detto...

Mah...

... Who? ha detto...

non ci credono ancora, Bertoldo...inutile che insisti!!
le fette di "mortazza" sono troppo spesse per capire....

piero41 ha detto...

“ Grillo o chi per esso ….. dovrà puntare i piedi ..per ottenere ….. la riscrittura di una legge elettorale … se non lo fa con determinazione e SUBITO, si saprà subito in che ruolo gioca, ..”
Dice bene Valeria…Dovrebbe far prendere l’iniziativa a qualche rappresentante alle prossime consultazioni e dettar delle condizioni e prendendo degli impegni anche di governo ora davanti al paese, il maggior partito non può stare solo a far foto e documenti di denunzia….. chi credono fra i media del sistema li mostrerà?… yuotube finchè ci restano o sul blog di Grillo.. se dicon di tacitarlo… Ma forse ..can che abbaia….

AC/DC ha detto...

@Daniele
Io la vedo molto più nera, ci stiamo danto delle martellate sulle palle ma va bene così... italiani popolo di coglioni!

Un popolo di poveracci che ama i demagoghi, tutti in fila per il condono di turno o per i 2 spiccioli dell'IMU o per poter evadere allegramente tanto poi pagano gli altri... che si fottano tutti i pensionati rincitrulliti che facevano la fila con la letterina dell'IMU, gli abusivi del sud, e tutti quelli che le tasse le lasciano pagare agli altri... che si fottano!

Silvio Caggia ha detto...

@valeria
Dove trovo il dato ufficiale della percentuale di iscritti che hanno scelto di rifiutare le schede?

Ritengo che prima di iniziare qualunque discussione si deve prendere atto che:
- il m5s e' il primo partito d'italia pur non essendo un partito
- berlusconi e company non sono affatto morti, i 18-20 milioni di italiani che "galleggiano" esistono
- la coalizione di bersani e company ha comunque vinto le elezioni
- ci sono anche quelli che: non sono andati a votare (?%), non hanno ritirato le schede (?%), hanno votato scheda bianca (?%), hanno annullato la scheda (?%), per un totale di ??% (attendo lumi da chi conosce questi numeri)

Se non si accettano i dati di fatto e si inveisce solo con chi non la pensa come se' e' inutile cominciare qualunque discussione...

ulixes ha detto...

La borsa scende, lo spread sale ...
I creditori rivogliono i soldi con gli interessi.
Monti glieli dava, Bersani glieli dava, Berlusconi pure.
E mò con Grillo che succederà?

Nel dubbio meglio mandare qualche bel segnale attraverso i mercati.
Fate come vi pare, mettetevi d'accordo, fate tutti gli inciuci che volete, ma noi vogliamo "LI SORDI".
Chi siamo noi? BOOH!!!

ulixes ha detto...

... siamo i MERCATI!

ravecarl ha detto...

Mah...
Grillo l'ha sempre detto:
Siamo noi che dobbiamo bagnarci la camicia e sudare. dobbiamo appropriarci il nostro destino.

Adesso è ora di farci su le maniche.
Dobbiamo prendere in mano le redini del nostro destino.
Preferisco prendere le mani le redini del mio destino e sbagliarmi, che farmi dirigere da delle persone che vogliono solo i miei soldi il mio sudore e il mio sangue solo per egoismo.

Il risultato è forse uguale (tanto peggio di cosi' dove volete andare ?) ma la gestione del mio destino è in mano mia.
E intanto imparo e maturo e faccio esempio ad altri popoli.

ulixes ha detto...

E' possibile che ora abbiamo un'opportunità che con i precedenti personaggi ci era PRECLUSA DEL TUTTO.
Mi piace essere fiducioso.
Intanto allacciamo le cinture e godiamoci questi giri di giostra finanziari attraverso i telegiornali (per chi li guarda).

... Who? ha detto...

anche Bersani parlava di maniche arrotolate
ne hanno parlato tutti: si chiama demagogia in gergo

i dati sui rifiuti non esistono Silvio
teoricamente i registri sono consultabili per legge presso le Prefetture per un certo periodo (di fatto fanno di tutto per non consentirti l'accesso) poi vengono trasferiti al Viminale e archiviati (e vattelappesca dove li tengono)
Quindi, ecco il motivo per il quale ci siamo fatti rilasciare la ricevuta per "presa visione e atto"
Ci contiamo da soli

l'astensione pura è di circa il 15,5% di media, tra Camera, Senato e Regione
ossia, sul numero totale degli aventi diritto al voto, si è presentato il 75% di media

poi ci sono le nulle, le bianche e le dubbie
e quelle fanno parte del pasto pantagruelico e immondo dello scrutinio tra porci

quindi, a conti fatti, se sommiamo un buon 8/9% di schede con su piselli e Juve mer@a disegnati sopra (e vi assicuro che ce ne sono a bizzeffe)

il primo partito in Italia allo stato attuale è quello di chi si è rotto grandemente i cogli@oni

comunque la vediate

... Who? ha detto...

scusa, l'astensione pure è di circa il 25,5%
correggo!

... Who? ha detto...

e a chi mi obietta che adesso noi siamo "schedati" come ribelli al sistema con tanto di firma e timbro
(non qui ma in posta)

rispondo pubblicamente che me ne frego, che io sono a posto con la mia coscienza, che lo rifarei altre 1000 volte, che siamo in tantissimi, che questa era la sola cosa giusta da fare se si è davvero ONESTI e GIUSTI, che comunque siamo schedati anche scrivendo sole virgole qui e altrove in rete, e sopratutto

che chi non reagisce per paura, creperà da vile, com'è giusto che sia e che non mi fa pena pè GNENTE!

bertoldo ha detto...

Il primo partito in Italia è quello di chi paga sempre al posto degli altri ...i 18-20 milioni di parassiti tra i quali ricordiamo , farmacisti avvocati notai banchieri asssicuratori petrolieri ,"dipendenti pubblici" ect.ect. basta guardare i prezzi che fanno questi parassiti di me@da al confronto con i prezzi europei per definire questa parte di popolazione come me@de che piangono e fottono in continuazione .Basterebbe un serio sistema fiscale per stroncarli invece dell'attuale sistema nazifascista di tassazione .Ma la cosa che più mi dà fastidio è che nessuno si prende la briga di denunciare continuamenti i soprusi economici che un Italiano subisce per colpa di queste categorie di parassiti .

bertoldo ha detto...

Tanto per cambiare il Presidente della Repubblica Italiana è andato a inginocchiarsi al cospetto dei nazisfascistisionisti cermanici ...che schifo abbiamo un Presidente della Repubblica o un *******...siamo in mano ad uno di 80 anni e passa che deve decidere di milioni di persone che grazie a lui non avranno nessun futuro ...

Endymion ha detto...

@AC/DC
"Un popolo di poveracci che ama i demagoghi, tutti in fila per il condono di turno o per i 2 spiccioli dell'IMU"

Beato te, per molti non sono spiccioli. In ogni caso il messaggio "depotenziamo Equitalia" è fondamentalmente giusto. Lo stato non può chiudere gli occhi e ingaggiare un recupero crediti che non guarda in faccia a nessuno. Chissà per chi hanno votato i parenti dei suicidi da Equitalia... ma si può morire (letteralmente) di tasse? Io dico di no.

ravecarl ha detto...

"che chi non reagisce per paura, creperà da vile, com'è giusto che sia e che non mi fa pena pè GNENTE!"
Valeria Po@ca mi@@ria. C'è gente che ha votato, reagendo democraticamente.!!!!
Con quello che ha a disposizione.

Scusa eh ma mi sono un po' arrabbiato.

... Who? ha detto...

non è democrazia
è COLLUSIONE!

sandro75k ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
piero41 ha detto...

@ Valeria
“a colpa è vostra, di chi vota ancora ed è colluso con questo sistema marcio
ogni singolo suicidio, ogni nuova tassa, ogni nuovo licenziamento, ogni nuova liquidazione, sarà colpa vostra
perchè non avete capito che siete rotelle dello stesso sistema che ci uccide …..CORREI, non bravi e diligenti cittadini votanti, SIETE CORREI!"
Gandhi faceva un altro tipo di resistenza non violenta attiva e costringeva gli inglesi a smascherarsi … I tuoi antesignani ogni tanto facevan le famose azioni esemplari magari proprio con le bombe fornite loro da chi dirigeva anche il loro gioco, ingenui in buona fede!! ed ora in Grecia ed in Spagna è lo stesso.. cosa hanno ottenuto di fatto nelle strade… E tu con la tua astensione sei solo un numero del quale quasi non si parla!! Credi proprio che chi si suicida o chi vien licenziato possa differenziar la tua posizione “diversa”? Demagogia anche la tua !! Io credo guarda un po’ alla partecipazione “democratica” a quella anche dei M5S . Smettila per favore di far prediche su chi non si accorge di esser rotelle dello stesso sistema che ci uccide , lo sei anche tu para para .. forse più se non stai attenta!! Sono stanco però!!

sandro75k ha detto...

@Endymion
concordo!!!!

AC/DC

non è possibile che un piccolo imprenditore come me si debba ammazzare perchè arrivano multe di svariare migliaia di euro per un errore del commercialista o per sciocchezze che i non imprenditori possono neppure immaginare. ...E parlo da elettore ed ex dirigente (nel mio piccolo) di sinistra.
E' possibile che se mangio un pezzo di pizza nel mio locale, fatto con le mie mani, debba farmi lo scontrino? Ma dov'è l'equità?
Una signora che ha il forno, l'anno scorso da queste parti è stata multata per avere regalato ad una bambina un pezzo di pizza di 50 centesimi.
Noi sfigati viviamo questi soprusi!
La sinistra deve riuscire ad intercettare anche questi sentimenti se si volglia definire moderna e pragmatica altrimenti è chiaro che i demagoghi avranno sempre la meglio...
@Tutti
E' più demagogico anche se auspicabile la restituzione dell'Imu o il reddito di cittadinanza?

ravecarl ha detto...

@sandro.
E aggiungo che non è normale che un popolo debba farsi fare dichiarazione dei redditi dal commercialista, perché è talmente complicata che neanche il commercialista non sa farla.

indopama ha detto...

siete incazzati... hehehe
quindi aumento della rivalita' sociale e patatrack. senza collaborazione non si va da nessuna parte.

sandro75k ha detto...

@Revercarl

chiaro!

@Tutti

Grillo auspica un futuro più povero ma più vero....
Io più povero di così nn potre andare avnti un giorno di più..... oggi sono davvero molto molto preoccupato!!!

... Who? ha detto...

decrescita felice si chiama!!!

NON SEI FELICE?

ravecarl ha detto...

@Indopama
Incazzato ? forse. Ma rinvigorito e speranzoso che il cittadino si possa riappropriare il proprio destino.
Si discute ma è per avere una speranza. E ora c'è.

... Who? ha detto...

Infatti va molto bene a sanare l'appetito di vendetta e invidia di quelli con le pezze al cu@o oramai alla frutta....e sai che ne gira un discreto quantitativo?

dispersione dei voti, questa è l'opera programmata da Grillo, da quando salì le scalette del Britannia, lo stesso dove era imbarcato Amato...

Mission Complete

Adesso la cosa più probabile è un bel governo Grillusconi...
prendete e godetene tutti!!

Fabio Crestani ha detto...

@sandro75k
tranquillo avrai i 1.000 € di reddito di cittadinanza e tre alternative di lavoro? di cosa ti preoccupi?

Fabio Crestani ha detto...

@revecarl
il tuo entusiasmo e la tua ingenuità mi fanno tenerezza.
Intanto gli interessi sui nostri titoli di stato sono raddoppiati
... la vera crisi comincia adesso.

ulixes ha detto...

Elettori di destra, elettori di sinistra .... prendiamone uno a caso:

"non è possibile che un piccolo imprenditore come me si debba ammazzare perchè arrivano multe di svariare migliaia di euro per un errore del commercialista o per sciocchezze che i non imprenditori possono neppure immaginare"

Forse non tutti sanno che ...

"..Equitalia, come si sa, è una società pubblica, posseduta per il 51% dall’Agenzia delle Entrate e per il 49% dall’Inps. Prima del 2007 si chiamava Riscossione s.p.a., nata dalla riforma della riscossione prevista nel decreto legge n. 203 del 30 settembre 2005, convertita nella legge 248 del 2 dicembre 2005. Un provvedimento del governo di centro-destra allora in carica, da lì la leggenda metropolitana secondo cui Equitalia sarebbe stata un’invenzione di Berlusconi. In realtà non è stato inventato un bel nulla: il servizio di riscossione ovviamente già esisteva, era però affidato in concessione a privati, prevalentemente banche. Con l’articolo 3 del dl 203/2005 e la nascita di Riscossione s.p.a., è tornato semplicemente in capo al pubblico.
Ad “armare” Equitalia è stato il successivo governo Prodi, che con il decreto Bersani-Visco ha di fatto autorizzato la società di riscossione a utilizzare dati sensibili quali quelli dei conti correnti bancari. Nello stesso decreto è stata inoltre obbligata la tracciabilità dei compensi. Una sorta di “Stato di polizia tributaria” che ha causato l’escalation di cartelle impazzite..."

http://www.qelsi.it/2013/ecco-come-bersani-ha-creato-il-mostro-equitalia/

indopama ha detto...

@ravecarl
"Incazzato ? forse. Ma rinvigorito e speranzoso che il cittadino si possa riappropriare il proprio destino."

va bene ma per governare occorrono capacita' decisionali che il cittadino comune oggi NON HA. quindi cosa puo' scegliere se non capisce un tubo di quello che gli accade attorno?
non potra' fare altro, come oggi, che tifare qualcuno senza capirci appunto un tubo.

sandro75k ha detto...

@Fabio Crestani

Mille euro quasi come un ricercatore....
che figata Beppe Grillo! Stampiamo moneta o cosa?

AC/DC ha detto...

@Sandro
Quelli che hai citato sono casi limite e non sto qui a dire che Equitalia debba essere come la Gestapo anzi.

Sono poi daccordo sulla necessità di semplificare le leggi fiscali che, così come sono ora, vanno solamente a vantaggio dei commercialisti.

Il problema dell'evasione però rimane grande nel nostro paese e bisogna iniziare a prendere provvedimenti seri.

Io sarei per irrobustire le pene sull'evasione, prevedendo anche il carcere per i grandi evasori, come avviene negli Stati Uniti, e al contempo provare ad abbassare progressivamente le tasse.

Un'ultima considerazione che per molti potrà risultare amara ma che per mè è fondamentale, sono convinto che quella parte di piccole imprese che stanno in piedi solamente grazie all'evasione in realtà sarebbe giusto che chiudessero perchè evidentemente non sono competitive.

Tutti i paesi che stanno meglio di noi hanno molte meno partite IVA ma gli stipendi da dipendente sono mediamente un bel pò più alti, e le loro aziende sono più competitive a livello internazionale... meditate gente meditate

ravecarl ha detto...

@Fabio.
Questa l'aspettavo.
I titoli vanno su e vanno giu'.
Quello che perdi ora lo guadagni domani. O forse mai piu'. Hai giocato hai perso o hai vinto. Nessuno ti obbliga a farlo.
"LORO" non se l'aspettavano una cosa cosi' e adesso hanno paura. Cercheranno di farcela pagare.
C'è in gioco molto ma molto di piu'.
E' la libertà.
C'è in gioco anche la libertà di fare soldi degnamente. E questo conta molto di piu' dello spread.
Ti sembra normale di far votare la gente solo in base all'indice dei titoli ?
Io guardo molto piu' lontano. I titoli guardano solo al domani se non all'adesso. Se ne fregano di te e dei tuoi soldi e della tua libertà di scelta.
La vera crisi comincia solo adesso. Quella economica non è mai finita, e continuerà anche domani e dopodomani e dopodomani ancora.
La vera crisi comincia adesso ma è una crisi molto piu' grave.
E ora dobbiamo tirar su le maniche come dopo la guerra. Nessuno ci ha aiutati. E all'epoca non c'era lo spread ad aiutarci.
Lo so sono un sognatore ma i sogni sono fatti per essere realizzati. E spero che questo sogno diventi vero.

sandro75k ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
sandro75k ha detto...

AC/DC

L'Italia da sempre ha inventato il lavoro attraverso le "partite iva" perchè priva di maerie prime e fonti energetiche tradizionali.
La nostra materia prima è la piccola impresa e mezza Italia si regge su di essa. Se non siamo competitivi è solo per colpa dell'inefficienza dello stato che ha riempito il lavoro ed il commercio di una miriade di regole inutili per creare aqpparati e posti di lavoro pubblici.
Se chiudiamo noi chiude l'Italia....

Fabio Crestani ha detto...

@Sandro
Grillo dice che vuole togliere la cassa integrazione e mettere il reddito di cittadinanza. Una delle tante riforme fattibili e realizzabili

ulixes ha detto...

La borsa scende, lo spread sale ...

"Intanto gli interessi sui nostri titoli di stato sono raddoppiati"

Ah, questi mercati che vivono di vita propria!
Se fossero gestiti da persone almeno sapremmo con chi prendercela.
O lo sono?
MAH!
_______________

"Intanto gli interessi sui nostri titoli di stato sono raddoppiati"

Paga! Poco, ma paga!
Altrimenti ti incendiamo il locale.

ulixes ha detto...

Concordo in pieno!

Shine ha detto...

@who

"Adesso la cosa più probabile è un bel governo Grillusconi..."

passa il tempo, cambiano i guai ma di sparare c@zzate non ti stanchi mai

indopama ha detto...

vi state arrabattando sui dettagli e perdete di vista il quadro generale che e:
- manca un obiettivo costruttivo comune, manca l'ideale.
- siete gli uni contro gli altri, al momento una guerra sociale soft.
- la finanza sempre al suo posto che vi comanda col trucchetto degli interessi impagabili per definizione.
- un popolo sempre piu' vecchio ed isolato dal contesto mondiale
- perdita di competitivita' sui prodotti
- dipendenza energetica e materie prime dall'estero
- paese sotto occupazione u.s.a.

quello che fate al momento e' solo il continuo del punto 2. tutti gli altri punti vengono ignorati, non per questo i problemi rimangono e anzo si aggravano.

ravecarl ha detto...

@Indopama
concordo con te.

AC/DC ha detto...

@Sandro
Non sono daccordo, penso che l'eccesso di partite IVA sia in realtà uno dei più grossi freni dell'Italia, chiaramente anche l'eccessiva burocrazia e il malgoverno lo sono ma non possiamo pensare che siano gli unici problemi.

Il discorso comunque è un pò più complesso, penso ad esempio che in certi ambiti come la ristorazione (che tu conosci bene) sia molto utile mantenere un alto grado di pluralismo che ci permetta di mantenere l'unnicità della nostra cucina.

In altri ambiti, principalmente servizi e industria, il senso del pluralismo a mio avviso decade completamente. In un mondo globalizzato devi unire le forze se vuoi avere un peso e quindi le aggregazioni sono più che auspicabili.

In ambiti molto più vicini alla vita di tutti i giorni, mi spieghi che vantaggio ti porta avere migliaia di micro aziende di artigiani o professionisti? non sarebbe meglio creare grossi conglomerati che possano offrire servizi più aggiornati e standardizzati e ad un prezzo più concorrenziale e che allo stesso tempo siano più facilmente controllabili dal punto di vista fiscale?

ulixes ha detto...

Riposto l'orologio "divino". Inarrestabile come il TEMPO. Certo come il peccato originale.

http://www.economist.com/content/global_debt_clock

Fabio Crestani ha detto...

@ulixes
"Ah, questi mercati che vivono di vita propria!
Se fossero gestiti da persone almeno sapremmo con chi prendercela.
O lo sono?
MAH!"
Ma hai idea di cosa stai dicendo?
Chiunque ha dei soldi da parte può deciderli come investirli. Anche la casalinga di Voghera!
Se non si fida dell'Italia non compra i titoli di stato Italiani ma quelli tedeschi o compra altre obbligazioni.
Il problema non sussisterebbe qualora l'italia non avesse problemi di rifinanziamento invece ne ha, e molti. e allora deve dare alla casalinga di Voghera interessi più alti per convincerla a comprare i titoli di stato. Questa è l'ABC. Sveglia!

indopama ha detto...

ulixes,
il debito il pianeta terra ce l'ha nei confronti del pianeta marte, bombardiamo i marziani e siamo a posto.

indopama ha detto...

ulixes,
del funzionamento del denaro se ne era parlato e secondo me anche in maniera semplice e comprensibile con una matematica da elementari, nessuno l'ha capito, amen..... figuriamoci il resto.
io vedo una massa di persone nel caos, manovrabile a proprio piacimento da pochi. speriamo che quei pochi siano onesti... :)

AC/DC ha detto...

@Crestani
Lascia perdere Ulixes è un caso disperato, il problema è che ce ne sono tanti come lui.

ulixes ha detto...

Si Fabio, dovresti seguire il consiglio di AC/DC:
"Lascia perdere Ulixes è un caso disperato, il problema è che ce ne sono tanti come lui."

Invero non sono in grado di quantificare la "mole di fuoco" della casalinga di Voghera. Senza contare quella di Bitonto lle e quell'altra di Canicattì.
Sono cifre al di sopra delle mie umane possibilità di comprensione.
Faccio ammenda.

bertoldo ha detto...

specialmente quando ci sono supercomputer con alta frequenza di trading e i bari conclamati che modificano gli indici ...è questo il mercato ...91 anni e non sentirli ...stai proprio male .

bertoldo ha detto...

"Se non si fida dell'Italia non compra i titoli di stato Italiani ma quelli tedeschi o compra altre obbligazioni."

Ma nessuno obbliga l'Italiotilandia a emettere debito ...

Silvio Caggia ha detto...

E' una mia impressione o quelli che commentano in questo blog sono un paradosso temporale? Quelli "anziani" pensano da giovani mentre i "giovani" pensano da vecchi...
Magari e' solo una mia impressione dovuta alla demenza senile... :-)

ravecarl ha detto...

@ Silvio,
;-))

... Who? ha detto...

secondo me sei in errore
il calcolo va fatto su quanti pensano...e basta

... Who? ha detto...

qui tocca sentire gente che sostiene che le partite iva sono i più grossi freni del paese

ma ti rendi conto?

non sa, questa gente, che le partite iva costituiscono l'80% del PIL del suo paese
e che pagano gli stipendi all'esercito di dipendenti-pendenti pubblici del quale probabilmente fa parte
non sa che caduti quelli, va per stracci con la mano tesa
non sa e non percepisce quanto sia vicino quel momento, nonostante per disperazione, le partite iva stiano aumentando proprio in questi ultimi due mesi (si chiama disperazione, read my lips, DISPERAZIONE!)
non sa e mi auguro che lo saprà presto, che il vero motore del Paese è la libera e piccola impresa
non sa perchè non pensa

infatti Silvio
il computo giusto è quello fatto su chi pensa e chi no, qua dentro
non tra vecchi e giovani

indopama ha detto...

Benedetto xvi si chiamera papa emerito, quindi 2 papi come nelle profezie. Per la massa un caso, per gli altri no.

ravecarl ha detto...

Intanto in Svizzera la radio dice che Belrlosconi vuole fare il governo.

... Who? ha detto...

@indopama

solo pochi e lucidi astanti si stanno occupando di seguire lo scenario vaticano, oltre ad almeno un altro paio di grande rilevanza

tutti a guardare il recinto dei pollastri nostrani....
per questo vagolano senza meta

Fabio Crestani ha detto...

@ulixes
Era un esempio per farti capire come funziona il mercato... non mi sembrava difficile. Sostituisci la casalinga con un fondo obbligazionario. Il meccanismo e' lo stesso. Domanda offerta.

Fabio Crestani ha detto...

@bertoldo
Nessuno obbloha l`italia ad emettere debito?
Ok come ci rifimanziamo?

Silvio Caggia ha detto...

@valeria
Penso che tutti pensino, ognuno a modo suo, ed ogni pensiero e' rispettabile... Ed OGNI PENSIERO E' RISPETTABILE, la differenza sta solo nella DISTANZA TEMPORALE su cui focalizzano i propri pensieri... Chi nell'immediato, chi nel breve, chi nel lungo periodo... CIASCUNO nella sua vista limitata HA RAGIONE, e TUTTI TORTO nell'ottica altrui... Per questo che i visionari devono dialogare con i miopi e trovare una soluzione anche per i nanovedenti e per quelli che hanno tagliato i ponti con la realta'.

"Nessuno deve rimanere indietro" a me piace :-)

piero41 ha detto...

Forse non sono il solo cretino: a SkyTg24 alla domamda del giorno su che fare: il 27% dice “urne”, il 13% “grande coalizione “ e ben il 60% spingerebbe Bersani e Grillo per “un’intesa Six- M5S “…. Poi la gente non capisce niente!! Ehh!

Si sta concedendo Alì Babà ...continua col suo PD = PDL - L ohh..che c@@@o come sta recitando, come gli piace prender per il c@@o le gallinelle microfonate adoranti col suo miracolo senza soldi.. sta godendo come un. po@@.. a mostrarsi... con la sua vocetta dolce in falsetto che stronzo.. ( a qualcuno dei suoi però:"non rompetemi i @@@ !!")e continua ad illustrare la realtà, la storia.. sua. Scusatemi …spero di sbagliarmi .. ma in fondo è solo un attore comico che ora apre gli occhietti!! Chiacchere…

piero41 ha detto...

Fra poco andranno a beccargli il suo becchime in mano le"giornaliste/i del..."

Imerio Aceto ha detto...

qui si dimentica il merito del presidente Berlusconi di avere portato l'italia nel nuovo millennio. non mi sembra giusto.

bertoldo ha detto...

stampando moneta come Stato sovrano e cancellando la bankitalia spa e farla ridiventare pubblica ...

Endymion ha detto...

AC/DC: Io sarei per irrobustire le pene sull'evasione, prevedendo anche il carcere per i grandi evasori, come avviene negli Stati Uniti, e al contempo provare ad abbassare progressivamente le tasse.

Per iniziare, oggi l'evasione si è estesa a necessità per una fascia di persone che prima neanche si sognavano di farlo. E' un DATO DI FATTO correlato alla crisi. Piccoli imprenditori, professionisti non multimilionari ma semplicemente gente che prima campava e adesso NO.
Magari non si evade (non si pagano gli f24, per esempio), ma alla fine arrivano multe, arriva equitalia...

La tua osservazione "io sarei per" non è stata tradotta in un programma dal centrosinistra, per esempio. Per cui chi ha sentito il fiato al collo del fisco E voleva sentire una proposta di tranquillità in questo senso si è rivolto altrove, anche se l'altrove era esagerato, demagogico.. ma almeno C'ERA. In questo e altri mille particolari sta la sconfitta (perchè alla fine E' una sconfitta) del centrosinistra. Lo è viste le aspettative. Ogni piano (governo del dsx, governo del csx in subordine con Monti) è saltato per aria. Nessuno se lo aspettava, tranne Berlusconi... la prossima volta i sondaggi è meglio che li faccia lui direttamente.

AC/DC ha detto...

@Endymion
L'evasione è sempre stata una piaga in Italia da ben prima della crisi quindi non troviamo scusanti.

Le regole sono regole altrimenti a cosa servono, se le tasse le pagassi anche tu magari io ne pagherei meno e vivremmo in un paese più equo e pure più competitivo.

Se poi vuoi ragionare solo con la pancia e guardare solo al tuo minuscolo orticello fai pure ma non è chiudendo continuamento un occhio che si risolvono i problemi e si modernizza il paese.

Vota pure il tuo amichetto che sei in buona compagnia dei vari traffichini mafiosi e dei vari disperati che vivono di condoni.

... Who? ha detto...

golpe in atto

GODETEVI LO SPETTACOLO DI UN NON ELETTO CHE SALE AL QUIRINALE PER LE CONSULTAZIONI DI GOVERNO
E AFFERMA DI VOLER ELEGGERE IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA VIA INTERNET, SOSTENENDO LA CANDIDATURA DI DARIO FO

BUON DIVERTIMENTO!
SALUTATE LA DEMOCRAZIA

piero41 ha detto...

“Piccoli imprenditori, professionisti non multimilionari ma semplicemente gente che prima campava e adesso NO.
Magari non si evade (non si pagano gli f24, per esempio),”
Ma non prendiamoci in giro : il 90% lavorano coi privati in nero e prima hanno messo su i loro bei risparmi alla faccia anche di quelli che devon lavorare per gli enti a fattura. Con questa disparità il mercato non funziona e lo sai bene che l’equitalia purtroppo arriva dove vi son fatture… gli altri in nero son tranquilli in genere. Son stufo di sentir questa favola metropolitana per chi è in nero… certo ora che non c’è domanda anche loro devon metter le mani ai risparmi in banca e ora strillano. Son quelli che lavoran per gli enti con fattura che falliscono.. Quanto agli interventi del PD sul suo programma:
“Tra le principali proposte fiscali della coalizione di centrosinistra troviamo quella di sbloccare 10 miliardi l'anno per cinque anni per pagare i debiti delle piccole imprese nei confronti della Pubblica Amministrazione. In cinque anni, quindi, i miliardi da reperire saranno 50. Secondo il programma del Partito Democratico l'intervento sarà finanziato attraverso l'emissione di titoli del Tesoro ad hoc.” Basta gogol ehh!!
http://it.ibtimes.com/articles/43677/20130223/programmi-partiti-miliardi-politici-promesse.htm

mario massa ha detto...

@AC/DC
@Endymion

Tempo fa ho inviato a Daniele una plausibile storia scritta da mio fratello commercialista relativa a un povero diavolo che cerca di lavorare di più per guadagnare un po’ di più per mantenere la famiglia.

Può essere che gli sia parsa una apologia dell’evasione, ma mio fratello mi garantisce che ha riportato numeri reali e che casi simili gli si sono effettivamente presentati. Da quanto ho capito non è questione degli ultimi tempi, quelle regole assurde più o meno sono in vigore da molto tempo e sono sopravvissute a governi di tutti i tipi.
Se volete ve la invio (non so la mail di AC/DC).

... Who? ha detto...

SIAMO IN PIENO GOLPE
E NESSUNO SE NE è ACCORTO QUI
GRILLO SALE A QUIRINALE PER LE CONSULTAZIONI

ho ragione io, altro che storielle buoniste, caro Silvio!!

Endymion ha detto...

AC/DC: non comprendi la peculiarità della situazione attuale. Mi viene da chiedere che lavoro tu faccia. In ogni caso, privati e piccole ditte sono allo stremo: DEVONO evadere (o eludere) per sopravvivere. Non parliamo dello yacht intestato alla nonna. Questo la sinistra non l'ha proprio capito. Altri partiti, compreso il m5s, sì.

@Piero41: io fatturo TUTTO, ma ho ritardato il pagamento dell'f24 da diversi mesi, così come altre spese. Semplicemente al momento non ce la faccio. Dimmi un po' anche tu, che lavoro fai?

"Tra le principali proposte fiscali della coalizione di centrosinistra troviamo quella di sbloccare 10 miliardi l'anno per cinque anni per pagare i debiti delle piccole imprese nei confronti della Pubblica Amministrazione. In cinque anni, quindi, i miliardi da reperire saranno 50. Secondo il programma del Partito Democratico l'intervento sarà finanziato attraverso l'emissione di titoli del Tesoro ad hoc."

A prescindere dalla validità della proposta (tutta da verificare, come scrivo sotto) come mai non l'hanno DETTO in campagna elettorale? Tutti ad usare google e invece Bersani sta lì a dire che smacchia il giaguaro? Cerchiamo di capire che la comunicazione è tutto. Se uno come Grillo deliberatamente rifugge il contatto TV, allora già sai che devi cercare altrove. Ma per il PD questo non vale.

In ogni caso... l'emissione di titoli del tesoro per pagare i debiti è una scemenza, senza se e senza ma. Bisogna recuperare credito REALE. Che fai, ti indebiti per pagar i debiti? Perchè non lo facciamo anche per alzare le pensioni minime già che ci siamo? Chi pagherà le cedole su questi btp extra? Dimmelo tu.

... Who? ha detto...

Sono dipendenti del settore pubblico, Endymion
che vuoi che ne capiscano??

vuoi svuotare il loro mare con una forchetta?
sarà meglio aspettare che si svuotino loro completamente le tasche
è il solo modo per far loro entrare in testa qualche sano concetto economico

... Who? ha detto...

Grillo era candidato premier?
cosa ci faceva il suo nome sul loro in forma di URL?
perchè ha negato di essere il candidato eha soggiunto più volte
"Sono pieno di carichi pendenti, non mi posso candidare"??

PERCHE' MENTE?
A CHE TITOLO SALE AL COLLE?
NEANCHE I SUOI ELETTORI HANNO DIRITTO A SAPERLO?

IL PAESE?
NE HA DIRITTO?

... Who? ha detto...

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2013/02/le-menzogne-del-candidato-beppe-grillo.html

CHE VUOL DIRE "GARANTE DEL MOVIMENTO"?
PERCHE' IL LOGO E' SUO?

SIAMO IN UNA SOCIETA' PRIVATA
OPPURE SIAMO ANCORA IN DEMOCRAZIA?

AC/DC ha detto...

@Mario Massa
Smemorato la mia mail ce l'hai già ;-) penso comunque che sia necessario gurdare le cose con una prospettiva più ampia.

La questione dal mio punto di vistas è molto chiara, se vogliamo migliorare la competitività delle nostre imprese dobbiamo fare in modo che si aggreghino e si ammodernino il più possibile, introducendo anche dei premi per i più virtuosi e creando una rete di salvataggio per chi si ritrova senza lavoro.

Non possimo permetterci migliaia di micro aziende inefficenti che stanno in piedi solo a discapito della collettività, questo tipo di atteggiamendo è il medesimo che sta dietro al fenomeno della sovrabbondanza dei dipendenti statali o a quello dei falsi invalidi.

Se migliori la competitività e quindi il gettito fiscale vedrai che le tasse poi si abbassano, altrimenti è solo demagogia... e infatti in tanti anni di governo Berlusconi l'imposizione fiscale è aumentata invece di diminuire perchè i conti devono alla fine devono comunque tornare.

Le regole devono essere uguali per tutti altrimenti è il Far West.

Silvio Caggia ha detto...

@valeria
M5s e' un movimento. Grillo e' il suo portavoce o meglio megafono.
Qual e' il problema?
Che nessuno ha eletto grillo come deputato? Nemmeno monti era mai stato eletto da qualcuno... :-)

Dai, magari si stanno compiendo le scritture e grillo e' l'anticristo simpatico a tutti... :-D

AC/DC ha detto...

@Who
non ho niente contro quei dipendenti pubblici che fanno bene il proprio lavoro (gli altri sono parassiti tanto quanto chi non paga le tasse), ma ti informo che non sono un dipendente pubblico... mi chiedo solo da che pulpito vengono le tue prediche, proprio tu che su mille che spari se ne azzecchi una è già un miracolo...

sandro75k ha detto...

AC/DC

per favore, vacci piano... non aggiungo altro... lo sai che ti voglio bene! Ho le lacrime agli occhi, smettila!!!!

sandro75k ha detto...

@Mario massa

per favore mandi a me la "famosa" e-mail di tuo fratello?
Volevo segnalarvi un libro di cui nn ricordo l'autore con prefazione di Marco travaglio in cui si dichiara (diversamente da me) di destra: "volevo solo vendere la pizza"
http://www.ibs.it/code/9788811600572/furini-luigi/volevo-solo-vendere.html

@Tutti
prima di offendere noi piccoli imprenditori, denigrare e rompere i coglioni, provateci....

indopama ha detto...

Valeria,
ci sono trame troppo grandi per il popolo.

sandro75k ha detto...

Descrizione del libro..autore : Luigi Furini

Dove è più facile aprire un'impresa? In un paese dove si possono fare affari con relativa semplicità. Nella classifica della Banca Mondiale, l'Italia è all'820° posto, dopo il Kazakhistan, la Serbia, la Giordania e la Colombia. Merito della nostra infernale burocrazia. Un giornalista prova a diventare imprenditore. Segue i corsi di primo soccorso, quello antincendio, quello sulla prevenzione degli infortuni. Frequenta commercialisti e avvocati. Informa le "lavoratrici gestanti" dei rischi che corrono - ma solo quelle "di età superiore ad anni 15". E poi c'è l'Asl con tutti i regolamenti sull'igiene e l'obbligo di installare e numerare le trappole per topi (non basta il topicida vogliono fare una statistica?). C'è persino il decalogo che insegna quando bisogna lavarsi le mani. Compra centinaia di marche da bollo, compila (e paga) un'infinità di bollettini postali. Sei mesi dopo e con centomila euro di meno, apre finalmente l'attività: un piccolo negozio di pizza d'asporto. Ma a quel punto si trova a dover fare i conti con i cosiddetti "lavoratori" e con i sindacati. Dopo due anni infernali, chiuderà bottega. L'eccessiva rigidità nei rapporti di lavoro porta a un eccesso di flessibilità? Le leggi troppo restrittive spingono inevitabilmente verso l'economia sommersa e il lavoro nero? Sono i temi di discussione in questi mesi caldi, mentre si parla di riforma della Legge Biagi. Quello di Gigi Furini non è un trattato di economia del lavoro. È il resoconto di due anni impossibili...

http://giotto.ibs.it/cop/copj170.asp?f=9788811600572 Volevo solo vendere la pizza. Le disavventure di un piccolo imprenditore Dove è più facile aprire un'impresa? In un paese dove si possono fare affari con relativa semplicità. Nella classifica della Banca Mondiale, l'Italia è all'820° posto, dopo il Kazakhistan, la Serbia, la Giordania e la Colombia. Merito della nostra infernale burocrazia. Un giornalista prova a diventare imprenditore. Segue i corsi di primo soccorso, quello antincendio, quello sulla prevenzione degli infortuni. Frequenta commercialisti e avvocati. Informa le "lavoratrici gestanti" dei rischi che corrono - ma solo quelle "di età superiore ad anni 15". E poi c'è l'Asl con tutti i regolamenti sull'igiene e l'obbligo di installare e numerare le trappole per topi (non basta il topicida vogliono fare una statistica?). C'è persino il decalogo che insegna quando bisogna lavarsi le mani. Compra centinaia di marche da bollo, compila (e paga) un'infinità di bollettini postali. Sei mesi dopo e con centomila euro di meno, apre finalmente l'attività: un piccolo negozio di pizza d'asporto. Ma a quel punto si trova a dover fare i conti con i cosiddetti "lavoratori" e con i sindacati. Dopo due anni infernali, chiuderà bottega. L'eccessiva rigidità nei rapporti di lavoro porta a un eccesso di flessibilità? Le leggi troppo restrittive spingono inevitabilmente verso l'economia sommersa e il lavoro nero? Sono i temi di discussione in questi mesi caldi, mentre si parla di riforma della Legge Biagi. Quello di Gigi Furini non è un trattato di economia del lavoro. È il resoconto di due anni impossibili... 11,90 new EUR in_stock
I vostri commenti

AC/DC ha detto...

@Sandro
ce l'ho mica con te vè ;-)

Io sono daccordissimo sul fatto che la burocrazia vada snellita di brutto, non sono mica un burocrate eh.

Bisogna poi cercare di diminuire progressivavamente la pressione fiscale sul lavoro il più possibilie.

Rimane però il fatto che le tasse si devono pagare. Se guardiamo i singoli casi posso riportarti mie esperienze personali di conoscenti intestatari di micro aziende o liberi professionisti che dichiaravano nemmeno la metà delle loro entrate e giravano in Mercedes mentre io che dichiaravo fino all'ultimo centesimo (essendo dipendente) giravo con la Punto.

Guarda che questi parassiti che hanno fatto man bassa sono coloro che hanoo portato all'incattivimento da parte dell'agenzia delle entrate che magari ora va a fare le pulci anche agli imprnditori onesti che rimangono comunque tanti.

Endymion ha detto...

"Non possimo permetterci migliaia di micro aziende inefficenti che stanno in piedi solo a discapito della collettività"

Non solo le micro aziende ad essere inefficienti... è lo stato che lo è con loro. Farraginoso, lento, poco recettivo, tardo a pagare e presto ad incassare. Non capisco come nel 2013 ancora esista la necessità di andare ad uno sportello per effettuare una comunicazione alla pubblica amministrazione... per quanto mi riguarda la pubblica amministrazione dovrebbe essere interamente telematica, e dovrei poter far tutto in via telematica, ma proprio TUTTO: dalla richiesta di un certificato di nascita alle pratiche per la costruzione di una centrale idroeletttica (OTTO anni per 70 kw scarsi... sempre colpa delle piccole imprese?)
Secondo capitolo: la giustizia. Propaggine "legale" della pubblica amministrazione, ne eredita il bizantinismo e non garantisce il recupero dei crediti tra privati. ANNI per aver riconosciuto un torto. Nel frattempo si fallisce.
Sono sempre le PMI ad essere inefficienti? Io dico di no. L'iniziativa privata è tutelata dalla costituzione, non dobbiamo diventare tutti impiegati e/o cassintegrati...

Endymion ha detto...

Certamente le tasse le devi pagare. Se ci riesci. Nessuno può pagare le tasse se non ha i soldi per pagarle. A tal proposito, io sono STRAfavorevole all'abolizione del contante per i pagamenti IVA, ma a questo punto le banche DEVONO diventare sostituto d'imposta, pagando direttamente loro l'F24. Così mando a spasso il commercialista, almeno per le cose più semplici. E' così difficile? NO. Come mai non lo si fa? Perchè non lo si vuole fare...

Endymion ha detto...

Altri esempi: a che cavolo servono i notai? Uno compra una casa o un'auto e deve andare da un notaio? Perchè?
Casa: vai dal catasto, davanti ad un pubblico ufficiale (un impiegato lo può benissimo fare), acquirente e venditore, firmi et voilà! 3000 euro risparmiati. Lo stato HA GIA' l'archivio degli immobili e i relativi certificati, ai notai lasciamo la gestione delle società.

Si potrebbero fare MILIONI di esempi di semplificazione di questo tipo. Troppo facili? Sì, troppo facili. Talmente facili che la gente pensa siano troppo facili per essere veri. E invece in altri paesi funziona proprio così.

sandro75k ha detto...

l'8 marzo ho 50 donne a 15 euro l'una per patatine, bruschette pizza e bavande... ....sapete che devo sborsare 120 euro di SIAE per farle ballare un'oretta? Ma vi sembra un paese possibile? sarei io l'inefficiente??????

AC/DC ha detto...

@Endymion
tutto quello che dici è sacrosanto e va fatto, ma ti assicuro che i problemi non sono solo quelli, ci sono tanti imprenditori nella mia zona che negli anni buoni hanno fatto una fortuna anche grazie all'elusione del fisco e non hanno reinvestito un centesimo nell'ammodernamento delle loro attività.

Ognuno deve fare la sua parte, senza questo presupposto non si risolve niente.

sandro75k ha detto...

CA/DC

vorrei ricordarti che siamo anche senza stato sociale.. se mi ammalo io sono cazzi amari!!!

AC/DC ha detto...

@Sandro
@Endymion
La SIAE così com'è in italia è un furto e la stessa cosa vale per i notai.

Queste sono riforme importanti, bisogna aprire , liberalizzare, schiodare queste posizioni di privilegio e su questo sono daccordo.

Ma Endy non ti aspettare che queste cose le possa fare uno come Berlusconi che ha sempre protetto tutte le lobby e corporazioni, lui al massimo può darti il contentino dell'IMU che poi compenserà con le accise sulla benzina o sul gas.

AC/DC ha detto...

@sandro75
Lo so e anche li bisognerebbe metterci una pezza, per esempio con la detrazione totale delle spese per farsi un'assicurazione privata.

Endymion ha detto...

AC/DC: sei afflitto dall'"altrismo". Per te i problemi sono sempre altri. Tu continua a pensare che il problema siano le tasse evase, io continuo a pensare che il problema siano i costi inutili e la sensazione di continuo gap di competitività del *sistema* stato nei confronti dei suoi omologhi.

Bisogna cominciare a pensare che un lavoro inutile è.. inutile e ci conviene prepensionare la persone piuttosto che tenerla al lavoro per lo stato a scaldare la sedia. Stessa cosa per i costi.
Domandati sempre, senza pregiudizi, cosa serve per fare qualcosa: i passi minimi. Ti hanno fatto credere negli anni che serve tanto di più, per pompare una burocrazia inutile e che assorbe 800 miliardi di euro l'anno. Beh, non è vero. E il PD su questo non credo abbia le idee molto d'accordo con le mie...



Le mele marce sono sempre esistite. Ma se non concimi difficile che crescano quelle sane.

Silvio Caggia ha detto...

@indopama
"ci sono trame troppo grandi per il popolo."
Si', l'ultima serie di lost per esempio io non l'ho ancora capita dopo averla vista due volte! :-)
Seriamente: ma tu sei tra quelli che non le capiscono o tra quelli che le tessono?

indopama ha detto...

E tutti contro tutti andremo allegramente allo sfascio, ballando in coperta come accadde durante l'affondamento del Titanic, ove metaforicamente l'Italia è il Titanic-Concordia, e la coperta sono gli stadi di calcio e i demenziali programmi di Maria De Filippi, Bonolis, Scotti, Fazio & co.
http://paolofranceschetti.blogspot.it/2013/02/due-piccoli-appunti-sullo-scenario.html

indopama ha detto...

@Silvio
io sono Matto. il numero zero.

sandro75k ha detto...

l'importante è che in Italia sia tornato Maradona.........

AC/DC ha detto...

@Endymion
I problemi non sono altri ma sono tanti, auguri a tutti noi... penso ne avremo bisogno.

sandro75k ha detto...

@AC/DC

Di una cosa sono assolutamente d'accordo con te:

Basta il primo coglione che abbia doti di comunicazione pura ( tipo Berluconi o Grillo) e tutti vi abboccano... qualsiasi esso sia il messaggio politico o la proposta programmattica pura!

... Who? ha detto...

AC/DC non sei nemmeno in grado di capire quante NON non ne azzecchi tu!

fa parte del tuo stato fisiologico

indopama ha detto...

L'oclocrazia (dal greco όχλοκρατία: όχλος, "moltitudine", "massa", e κρατία, "potere") è una forma di governo in cui le decisioni sono prese dalle masse.

Il termine, che ha un'accezione negativa, compare sicuramente in Polibio come forma degenerata di democrazia, e, secondo alcune traduzioni, per la prima volta nella Repubblica di Platone[1], che la considera una forma di degenerazione della oligarchia. I cinque regimi platonici, in ordine conseguenziale e discendente, sono tradizionalmente: aristocrazia, timocrazia, oligarchia, democrazia (o oclocrazia), che può portare alla tirannia in quanto inevitabile conseguenza dei comportamenti demagogici legati all'acquisizione del consenso.

Successivamente il termine è stato ripreso nella analisi politica ed etica di Aristotele, che affronta il tema della politeia, discutendo delle tre forme politiche dello stato (monarchia, aristocrazia e timocrazia) e delle loro forme degenerate (tirannide, oligarchia e democrazia - o oclocrazia).

Nella visione di Polibio, il disordine politico che consegue all'instaurazione di un sistema oclocratico ha come unico sbocco il ritorno alla monarchia o comunque a una forma dittatoriale.

AC/DC ha detto...

@Sandro
è proprio così purtroppo...

Per chiudere il discorso di prima, io ammetto di esprimermi spesso in maniera forte (fa parte del mio carattere) ma la mia idea è quella di un cambiamento progressivo dello status quo, un processo in cui ognuno fa la sua parte, a partire dallo stato per arrivare ai singoli cittadini.

Così facendo le cose possono cambiare, ma con il clima da caccia alle streghe che c'è adesso la vedo dura.

ulixes ha detto...

"Era un esempio per farti capire come funziona il mercato.."

In dubbio se rispondere o meno.
Ma il rispetto verso me stesso mi impone di farlo.
Si, un minimo ne capisco di mercato; ma proprio un minimo.
Quel tanto che basta a riempire un valigione di documenti da operatività sui mercati finanziari fino al dicembre 2001.
Successivamente è stata sufficiente una modesta cartelletta.
Dalla cartelletta al ribrezzo ed alla nausea il passo è stato breve.

... Who? ha detto...

Sto notando che Silvio incarna perfettamente il grillino medio....me ne accorgo solo adesso

sprezzante con garbo, quasi sempre dissacrante, minimizza quanto può quando non si tratta delle sue tesi, scherno educato, della serie "poverina, non capisci, ma io non so che farci, purtroppo io so tutto, ma non è colpa mia", sorrisetto stampato pure sulla foto, come a dire "anche se ti faccio le pulci alle virgole con puntiglio quasi maniacale, guarda che sò simpatico, eh?"

ossessivo nel suo modo di riportare sempre tutto al tangibile e concreto, scientista più di quelli ai quali a volte fa le pulci, pignolo come la maestrina dalla penna rossa (soprannome che gli ho affibbiato anche su Facebook), convinto di essere l'unico in grado di farti cadere in fallo per dimostrare a tutti che ha ragione lui (due giorni di presa per i fondelli per aver denominato per sbaglio il "seggio" come l'"urna" per quanto mi riguarda)..

Insomma, tutto questo funzionale a definirlo "un perfetto grillino"....
voglio guardare che farà a breve...
Voglio vedere come reagirà agli effetti di questa campagna dei secchioni chenon hanno mai studiato
Gente convinta "di essere nata studiata"...."saputi" come diceva mia nonna...
ti osserverò con attenzione

robi ha detto...

accidenti!!
che bella atmosfera gira qui dentro...

robi ha detto...

una cosa è certa
sull e-cat ci sono dubbi, speranze ,illusioni..

sulla politica e l economia ci sono di quelle certezze (anche contrastanti)veramente inossidabili

vedremo....(riferito ad entrambi i punti)

... Who? ha detto...

per la cronaca
il primo partito in assoluto in Italia a queste elezioni è il partito degli astenuti - nulli -bianchi -rifiutandi

15.569.573 di non voti

il 43% degli effettivi votanti alle urne

ci spetta il premio di maggioranza
la nuova legge elettorale (che ora grillo SICURAMENTE si batterà perchè venga posta al primo posto nell'Odg del Parlamento italiano) dovrà prevedere l'espressione massiva del dissenso popolare, che si manifesta con la diserzione/sdegno delle URNE ...

metà Paese non è rappresentato e non intende esserlo da questi PUPAZZI variopinti

i seggi disponibili ospiteranno solo le terga dei LEGITTIMAMENTE eletti su base proporzionale dei totali aventi diritto al voto in Italia e all'Estero

gli altri scranni devono restare vuoti
quando la maggioranza sarà una serie di poltrone in cuoio di Russia VUOTE, si procederà ad un'Assemblea Costituente, poichè quello e solo quello sarà il reale VOLERE DEL POPOLO SOVRANO

Silvio Caggia ha detto...

@valeria
Hai ragione... Me ne accorgo anche io solo adesso! :-)
Cosa faro'? Come ho fatto fino adesso ti appoggero' dall'esterno valutando volta per volta quello che dici... :-)

... Who? ha detto...

QUESTA è DEMOCRAZIA

gli altri sono fetidi surrogati

... Who? ha detto...

on ho bisogno di appoggi
a me piace l'azione
non quelli che occupano e rendono tetraplegico il mio Paese
con i ricattucci

volevano cacciare
si accingono a mediare
volevano ripulire
sono già pieni di fanga

come ho sempre detto
prima di andare a fare i propri bisogni
in una turca indegna
si apre il tubo dell'acqua e con la varechina
si dà una bella ripulita

... Who? ha detto...

Io non ho bisogno di "garanti" che da non-eletti (poichè non-eleggibili) si frappongono tra me e le "istituzioni", decidendo al vaglio cosa è condivisibile e cosa no

Cos'è questo? Un nuovo ruolo?
o stai dentro o stai fuori, o balli o te ne stai a casa
o sei al governo o sei all'opposizione

io di garanti non ne riconosco alcuno
non servono ulteriori mediatori unti dal Signore

Silvio Caggia ha detto...

"Siamo aL cavallo? Forse si'..."

- Povera ikea!
- E povero anche il cavallo!
- Ah, beh; si`, beh.

~ * ~

Domanda: e' difficile risalire la filiera della carne equina fino all'allevamento?
Risposta: ci puoi SCOMMETTERE.

:-D

Silvio Caggia ha detto...

Berlusconi corrompe dei senatori:
- Mi hanno detto che erano maggiorenni...
[C.Guzzanti - 22/11/2010]

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails