Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

martedì 10 gennaio 2012

IL LUSTRO DI 22 PASSI - episodio 6/366

[-1537 post]

Mercoledì 10 gennaio 2007 continuava la mia assenza dal blog.

Giovedì 10 gennaio 2008 iniziavo citando un aforisma di Gibran suggeritomi da una lettrice e finivo col confessare in pubblico ciò che di solito uno non dice a nessuno:

Sabato 10 gennaio 2009 e domenica 10 gennaio 2010... niente post.

Lunedì 10 gennaio 2011 coglievo la sollecitazione di un altro blog e tiravo fuori dal cassetto una foto di quando avevo 4 anni: 

3 : commenti:

Merlian ha detto...

In molto di quello che hai scritto mi riconosco anch'io, ma non c'è niente di meglio che riconoscere i propri difetti, costruendoci sopra la propria forza: i miei migliori pregi sono i miei difetti, mia moglie, la mia famiglia, i miei amici mi amano per questo e a volte per compiacerli li accentuo anche.

Daniele 22passi ha detto...

@Merlian
Esatto. E poi in fondo un difetto, più che tale per se stesso, è tale per come si vive e/o porge agli altri. Un po' come quando si rivolge una parolaccia a qualcuno: se si fa con rabbia è uno schiaffo, se si fa con affettuosità e un sorriso può essere una carezza.
Ed è pure vero che ciò che noi consideriamo un difetto (se lo consideriamo tale in noi lo consideremo tale anche negli altri) per qualcun altro può essere perfino un pregio. Sappiamo tutti che una stessa caratteristica(fisica o psicologica) può risultare seducente a uno quanto odiosa a un altro.
È il meravoiglioso caleidoscopio delle relazioni umane! :))
P.S. ti ho risposto (e fatto una domanda) anche nel post del 2008.

Miglietto ha detto...

Ciao Daniele

A proposito di "Rovinarsi crescendo", sai che mi rammenta la prima parte di un proverbio che riportano i vecchi dalle mie parti.

Quand in picul in tut bej
Quand se spusen in tut bravi
Quand e moren in tut bun ...

Penso che non serva la traduzione ma se richiesta posso fornirla.

:)

P.S. In SaSSOTTo hanno cominciato a tirarsi le SaSSaTe sul serio :) Spero che riescano a sfogare i bollenti spiriti

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails