BLOG PER APPASSIONATI D'AMORE, ONESTÀ, SPIRITUALITÀ, ARTE, POESIA, POLITICA, DEMOCRAZIA, SOSTENIBILITÀ, TECNOLOGIA, ENERGIE PULITE, COLD FUSION E LENR, MEDICINA ALTERNATIVA, RIVOLUZIONI SCIENTIFICHE, CRIPTOARCHEOLOGIA E "TANTE COSE INFINITE, ANCOR NON NOMINATE"

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

B A C H E C A D E L B L O G

Dal 25 Aprile 2015 (Festa della Liberazione) la possibilità di lasciare commenti nel blog è stata disattivata, eccetto per gli 85 utenti autorizzati e autori ad oggi iscritti. Chi desiderasse fare parte di questa piccola community (Google consente ancora 15 iscrizioni) può mandare due righe di presentazione a 22 passi chiocciola gmail punto com.

lunedì 8 agosto 2011

Aggiornamenti sulla rottura tra Rossi e Defkalion:
dichiarazioni di Stremmenos e Defkalion

Ieri, non appena letta la notizia "bomba" sul sito di Rossi, ho inviato un po' di mail in giro per raccogliere ulteriori informazioni, il primo a rispondermi è stato lo stesso Rossi, e ve ne ho dato atto nei commenti al post di cui al link precedente.

Naturalmente ho scritto anche a Christos Stremmenos:

da daniele passerini
a christos stremmenos
data 07 agosto 2011 15:24
oggetto ???  

Caro Stremmenos...
cosa sta succedendo????
Daniele
 

Riportavo quindi il testo della PRESS RELEASE di Rossi in cui si annunciava la rottura con Defkalion.


Oggi Stremmenos mi ha risposto , con la lettera qui sotto riportata, che -- dietro mia richiesta espressa -- mi ha autorizzato a pubblicare integralmente.

da cristos stremmenos 
a daniele passerini 
data 08 agosto 2011 12:55
oggetto Re: ???

Caro Passerini


La mia risposta in merito è la seguente:


"Ch. Stremmenos

Lo scrivente in ordine gerarchico, ha cercato nella sua vita di perseguire e umilmente servire i seguenti VALORI:

  • la verità scientifica e il suo contributo antropocentrico …
  • I valori della cultura, della democrazia, della civiltà umana e la salute ambientale in cui essa si sviluppa.
  • Il mio paese d’origine, la Grecia non in termini campanilistici, ma come figura diacronica, portante i suddetti valori.

Per quello che riguarda il primo punto, per onestà intellettuale confermo che in base alla mia passata esperienza, come ai lavori di tanti altri colleghi che  si sono occupati dopo l’89 di fusione fredda o “di reazioni nucleari in stato solido”, mirando principalmente alla dimostrazione del esistenza del fenomeno e della sua riproducibilità che notoriamente era scarsa in tutti noi.  Da quando mi sono convertito, abbandonando il caricamento elettrolitico e optando per un sistema più pulito, cioè al caricamento di idrogeno gassoso al nichel (ricerche svolte in parallelo anche con S. Focardi ed altri), ci siamo convinti che il fenomeno delle fusioni nucleari allo stato solido era una realtà scientifica ma nulla di più. Permaneva la bassissima produzione di energia in eccesso, se bene la riproducibilità del fenomeno veniva gradualmente migliorata …… Lo straordinario fino ad oggi  metodo che supera i suddetti problemi e che rende le reazioni nucleari in stato solido, valorizzabili a livello industriale è quello del Ing. ANDREA ROSSI in stretta collaborazione con il Prof. SERGIO FOCARDI. Un evento epocale sia per la prospettiva della graduale soddisfazione dell’attuale bisogno energetico nel mondo che per la potenziale barriera che ci preserva dal punto di non ritorno  al cambiamento climatico del pianeta

Ho assistito e in parte partecipato, alle numerose prove e misure, tutte svolte con successo a Bologna, non ultima quella descritta nel mio rapporto informale al Governo Greco (7-7-11).

In presenza del Ing. Rossi, Prof. Focardi, Dr. Bianchini, dello scrivente, abbiamo constatato, come del resto in tutte le altre prove, l’assenza di radioattività (un lieve aumento entro i limiti ammessi, misurato dal Dr. Bianchini) e la produzione di energia termica di 10,6 Kwh/h, in gran parte auto sostenuta. Il calcolo numerico effettuato dal Ing. Rossi, coincide esattamente ed è in perfetto accordo con il mio calcolo analitico (tramite apposito programma al computer) che valuta rigorosamente la fondamentale funzione entalpica con validità generale.

Poiché prevalentemente il mio interesse è e rimane scientifico e il mio contributo nel incentivare a livello politico ed imprenditoriale il trasferimento della tecnologia Rossi in Grecia, paese, come ho detto all’inizio, della mia origine, certo che mi dispiace questa rottura di origine puramente finanziaria ……

Con la ferma convinzione che chi ha dato questa epocale tecnologia, merita assoluto rispetto e considerazione, mi consola la mia inclinazione caratteriale di guardare sempre con ottimismo il bosco e non il singolo alberello … "

cordialissimi saluti

Ch. Stremmenos 


[english version translated by Mats Lewan - Ny Teknik]

Anche la Defkalion mi ha appena risposto. Per voce del suo portavoce Symeon Tsalikoglou, che mi ha inviato il seguente comunicato:


The invention of Andrea Rossi received international doubt due to its ground-breaking nature having the capacity to change the global energy sector. Tremendous efforts have been made by Andrea Rossi to establish credibility for his invention as well as by Defkalion to support him in this endeavor.

During the months since January 2011, both interested parties (Andrea Rossi through EFA and Defkalion Green Technologies) have received very strong international pressure and to many degrees business traps from banks, financial partners, etc. to cancel the project.

The business implications of this project on international energy interests are tremendous and have created tensions establishing a business-as-unusual environment. Defkalion maintains its capability to handle these pressures, and stands next to Andrea Rossi who is apparently also facing similar challenges.

Defkalion believes in Andrea Rossi, his invention, and the ability to successfully bring to the world this revolutionary invention where society will benefit from cheaper energy, and so too the planet from cleaner energy.

Any project with such dire and earthmoving implications is bound to face difficulties – this was expected and has been, to-date, faced bravely and carefully by Defkalion Green Technologies.

We remain confident in the future, we remain confident in our long-standing partnership with Andrea Rossi, and we remain committed to materialize the project – despite all the existing and continuing pressures to discredit and eliminate the work done by Andrea Rossi and Defkalion Green Technologies.


Per completare il quadro della situazione, o meglio per consentire a tutti -- ragionando con la propria testa -- di farsene un'idea, inserisco qui il link all'articolo pubblicato oggi da Mats Lewan sugli ultimi sviluppi del filone greco del reattore Rossi-Focardi: E-cat: Rossi breaks with Greek Defkalion.

187 : commenti:

Max Altana ha detto...

@daniele

grazie ancora.

una chiarificazione: i puntini di sospensione nella lettera sono degli omissis?

nel caso lo fossero, nulla di scandaloso, mi immagino che -dato il tono della lettera- Stremmenos sia piuttosto incazzEto con i Defkalioni.

Daniele 22passi ha detto...

@Max Altana
NO, a parte gli indirizzi email, è tutto riportato integralmente: i puntini sono nell'originale.

Monster Boy ha detto...

"despite all the existing and continuing pressures to discredit and eliminate the work done by Andrea Rossi and Defkalion Green Technologies"
The work done? Oerché, che hanno fatto oltre che raccontare favole? Siamo seri, questa è gente che non ha mai lavorato in vita sua.

Tizzie ha detto...

Mah... Se l'E-Cat funziona, vale sicuramente piu` della cifra che la Defkalion non e` riuscita a fornire ora a Rossi. In visione ottimistica, ho la sensazione che sia stato un pretesto per Rossi per passare sotto l'ala esclusiva di un partner dalle spalle piu` larghe in territorio USA.

La situazione e` molto confusa... vedremo a fine Ottobre che succedera` e chi sara` questo "partner di altissimo livello"... sperando comunque che poi non finisca di trattarsi di un mezzo bluff: magari poi esce fuori che tale societa` e` la Leonardo Technologies Incorporated (LTI - non e` la Leonardo Corporation di Rossi, ma e` ad essa vicina), che ha avuto contatti con il dipartimento della difesa americano ed altri enti statali USA, ma non e` che si possa definire di "altissimo livello".

Vettore ha detto...

Molto interessante...
- Stremmenos conferma i test privati sia i report per le autorità greche.
- Defkalion fa una dichiarazione che non rientra in nessuna delle due direzioni ipotizzate: ossia da ragione a Rossi in toto e ammette di non avere pagato.
- NyTeknik interpella un altro esperto di vapore che dichiara che in simili condizioni si aspetta non meno di un titolo del 90% del vapore.
Dove sono le incongruenze, inconsistenze, e sotterfugi ipotizzati?!?

Enzo ha detto...

Questa dichiarazione della Defkalion mi ha fatto decisamente passare nella schiera degli scettici...
L' ipotesi che la Defkalion volesse fare le scarpe a Rossi cade.
Doveva rassicure i clienti che i loro programmi sarebbero proseguiti lo stesso senza Rossi (ricordate la lettera dove invitano i clienti a fare i test a ottabre e dicembre).
Invece tutto quello che dicono è "speriamo in Rossi, poverino è sottoposto a pressioni, siamo sicuri che ci ripenserà".
In pratica non hanno in mano niente.
Stremmenos che interrogato risponde che lui crede ancora che la tecnologia funzioni a causa della sua integrità scientifica. Ma chi glielo ha chiesto...
E' iniziata la fase delle scuse per non mostrare niente...
"Perché non si farà il reattore in grecia?"
"E' colpa della Defkalion che non ha pagato"
"E' colpa di Rossi che poverino è sottoposto a pressioni..."

Daniele 22passi ha detto...

@Tizzie
No, il partner non è Leonardo, Ampenergo né cose simili... Rossi parla di un partner vero non di un clone.

ant0p. ha detto...

parla di un report del 7 luglio al governo greco, è pubblicato da qualche parte questo report?

ho letto anche il report di galantini: dice che le sonde usate misuravano i grammi di vapore per metro cubo, se sono sui 570-580g/mq è vapore ragionevolmente secco..va bene (anche se non dice quali sonde sono..), ma in questo modo non viene comunque verificata la portata del vapore, che è la cosa più importante. quel vapore secco potrebbe essere solo una piccola parte di quello previsto e il resto dell'acqua non vaporizzata se ne esce da un'altra parte..senza una verifica costante della portata in uscita le prove col vapore non valgono niente, soprattutto quando l'unica volta che è chiaramente visibile la portata in uscita c'è una sfiatella che è 1/10 di quella che dovrebbe esserci con 5kw (tocca sempre ripetersi:))

Diogene ha detto...

Se qualcuno mi vuole aiutare:

cerco di capire come è possibile (o almeno una spiegazione plausibile) al fatto che Celani ha misurato qualcosa, devo rivedere il video per cercare cosa ha misurato di preciso io ricordo due picchi, col fatto che bianchini, fondamentalmente, non ha misurato nulla!

bianchini parla di questo protocollo (In agreement with the ICRU defininitions (International Commission on Radiation Units
and Measurements; rif. Report 57-1998), we have chosen to evaluate the ambient dose
equivalent H*(10) as a dosimetric indicator of the X and γ field;)
chiaramene lui era interessato alla radio protezione no ad un misura, infatti lo ribadisce pure nel report, e di medie nello spazio e nel tempo (quindi i picchi di Celani si perdono)
se qualcuno ne sa qualcosa di questo protocollo, io di misure non so nulla!

Enrico B. ha detto...

@D22
Daniele, francamente, dobbiamo credere sulla parola a persone che non conosciamo?
Lo desideriamo tutti, ma il buon senso dice "bufala" se ottimisti, "truffa" se pessimisti. E nessuno di noi si sente un serpente solo perchè usa il cervello. Forse è meglio che Bologna ci dia qualche rassicurazione. Anche perchè, se non è in grado di darle, si è immessa in un bel vespaio. Talvolta "Il silenzio è la virtù dei Morti".

Carlo Ombello ha detto...

Che gran casino, l'eterogeneo club che governa l'agenda geopolitca mondiale sta agendo rapidamente. Gli USA sono i primi a trarre immenso danno da un repentino e radicale cambio della scena energetica democratizzata, quindi non serbo molta fiducia in un aiuto industriale da parte loro. A dirla tutta, non vedo nazione dove questo sviluppo industriale possa essere ben visto dallo status quo politico e industriale, se non forse proprio la Grecia o altre nazioni con le pezze sul sedere.

Cio detto, Daniele con i tuoi costanti aggiornamenti e sopportazione di male lingue ti sei ufficialmente guadagnato un voucher per ospitalita' a casa mia a Londra, anytime. Ti sara' utile quando la Cia ti sara' alle calcagna! :P

Enzo ha detto...

Gli scienziati sono bravi a trovare errori negli esperimenti, ma non a scoprire gli imbrogli.....

Tizzie ha detto...

@Daniele: beh, almeno questa e` una rassicurazione. In ogni caso sappiamo che e` un "big" negli USA e nel mondo e che Rossi non puo` dire la citta` dove si svolgera` il test altrimenti si capisce subito chi e`.

Forse il suo nome e` in questa lista. Potrebbe essere un big dell'energia (non necessariamente "alternativa") o nei trasporti. Mah, vedremo :D

guido52 ha detto...

Finalmente qualcosa di significativo ! La lettera del professor Stremmenos mi pare bella e incoraggiante nella sua inequivocabile chiarezza. Questo , unitamente al report dell'ingegner Galantini come commentato dall'esperto interpellato da Mats Lewan, mi porta ad intravedere qualche spiraglio di luce.
Significativo il fatto che Kivrit nel suo sito stia virando dal dubbio sulla qualità del vapore ad una aperta insinuazione che Rossi possa avere "giocato" con la quantità di energia in ingresso. Ulteriori prove in condizioni controllate restano indispensabili per dissipare anche questo ulteriore interrogativo . Rimango dell'avviso che la qualità della comunicazione di Rossi sia la peggiore possibile e mi rende scettico sulla sua capacità di gestire l'enorme complessità di una vicenda come questa ( sempre che ne venga confermata la veridicità).

Enzo ha detto...

Rossi ha detto che non può dire in che città americana costruirà l' impianto da 1MW, perché altrimenti si capirebbe subito di quale azienda si tratta.
Quale azienda potrebbe essere che è così legata ad una città particolare?

Daniele 22passi ha detto...

@tutti
Pare che questo argomento stimoli parecchio l'attenzione dell'antispam... non posso stare ogni momento a controllare la cartella dell'antispam, perciò (a parte scriviate demenzialità alla Gherardo) se non vedete comparire i vostri commenti abbiate un po' di pazienza.

Max Altana ha detto...

Fairfield. General Electric.

Hovvintoquaccheccosa?

Daniele 22passi ha detto...

@Enrico B.
Senti, a me, e spero nemmeno all'Università di Bologna, importa proprio niente se tu non credi a nessuno delle numerose persone che ci sta mettendo, faccia, carriera e reputazione su questa storia. UniBO SA QUEL CHE FA! A me sembra che internet ha dato alla testa a varie persone in questa storia. Uno come Vettore arriva a certe conclusioni e tu a quelle opposte, benissimo: ne riparliamo a fine ottobre e vediamo chi aveva ragione a fidarsi o meno, ok?

@Carlo Ombello
Mi viene voglia di approfittare! :)
Grazie

@Enzo
Gli scienziati sono bravi a trovare errori negli esperimenti, ma non a scoprire gli imbrogli.....
E invece chi GIUDICA tutta questa storia da internet è bravissimo... Dio che presunzione!!!

@Tizzie

Daniele 22passi ha detto...

@Tizzie
Mo' non tiriamo a indovinare... :)

lutoit ha detto...

Il giocattolo di Rossi funziona è solo cominciata la zuffa per prendersi la fetta più grossa.

Presumo che questo sia solo il primo di una lunga serie di colpi di scena.

Krivit non conta nulla fa solo dell'ottimo giornalismo e pessima scienza con della fuffa che gli ha propinato Rossi.

L'impianto a occhio dico Baton Rouge.

Enrico Maria Podestà ha detto...

@Daniele 22passi

Link Comunicato Stampa Defkalion

http://ecatnews.com/?p=659

Enrico B. ha detto...

@D22
Ho riletto il mio post, ed a parte il "ci" non ci trovo niente di contestabile. In questo blog discuti di alcune cose, noi leggiamo e commentiamo, con i nostri dubbi e le nostre idee e con le speranze. Qualche post ci delude, altre volte abbiamo fretta di sapere novità. Io penso che l'università di Bologna, qualcosa in più potrebbe dirla. Detto questo, e non alzando i toni, evidentemente essendo solo un lettore ed avendo in sé poco da dire, quel poco che dico è un di più.

Gherardo Gentzen ha detto...

Cara Passerina,

grazie degli insulti. Non li ricambio, anche perché per te provo solo affetto, come dimostra il fatto che ti prendo amorevolmente in giro.

Se vorrai tenere questo messaggio nel tuo blog, leggerai in modo ancora più chiaro che nel messaggio che mi hai censurato perché il Dipartimento di Fisica dell'Università di Bologna ha sbagliato, secondo me. È il solo punto che mi preme sottolineare, nella speranza che Levi ci metta una pezza per quanto possibile. Nota che non mi pronuncio sulla validità della tecnologia di Rossi o sulla sua psicologia. Mi interessa solo il comportamento del Dipartimento di Fisica, perché lavoro all'università da vent'anni e ci tengo, e, se permetti, conosco probabilmente meglio di te i suoi meccanismi e so cosa sta succedendo a Bologna.

Il mio anonimato (che non è però difficile superare) è dovuto al fatto che do dei giudizi pesanti su dei colleghi, senza avere l'autorità per farlo. Lo faccio da te, in pubblico, oltre che in privato, perché spero di avere più successo nel convincere il Dipartimento di Fisica a prendere immediatamente le distanze da Rossi. Tuttavia ti faccio notare che i miei giudizi sono argomentati, non insulto nessuno, e l'unico motivo che hai di censurare il mio messaggio è che ti chiamo Passerina. Basta così poco?

Una qualunque università seria nel mondo, quando si trova ad avere a che fare con una scoperta epocale, fa i suoi esperimenti in modo riservato, li controlla e li fa controllare, scrive un articolo ben scritto e, appena è accettato da una rivista di reputazione solidissima, indice una conferenza stampa in aula magna. Questo vale per la scienza mainstream, deve quindi valere al quadrato per la fusione fredda, specialmente dopo quello che è successo nello Utah.

Qui invece ci troviamo di fronte al seguente spettacolo:

1) Un ricercatore di basso profilo professionale, Levi, si esibisce in un capannone industriale in una `dimostrazione' inconcludente davanti al suo direttore che non dice una parola, e mette il filmato su YouTube.

2) Nello stesso filmato si vede un anziano ex-professore, Stremmenos, sproloquiare anche lui in modo scientificamente insensato davanti alla porta di una toilette.

3) Un altro professore in pensione, Focardi, si fa intervistare dappertutto senza però dare il minimo segno di avere la competenza tecnica necessaria, nemmeno in seminari accademici.

4) I pochissimi scritti prodotti sono di qualità scientifica abominevole, in un inglese pessimo, e pubblicati sul blog di un industriale controverso.

5) I dati vengono promessi ma poi non saltano mai fuori.

6) Si procede con dimostrazioni da circo, con e senza maglietta, davanti a blogger e giornalisti, ma solo due esperti esterni sono ammessi (gli svedesi) e non possono però toccare niente.

Potrei continuare. Questi sono fatti, non opinioni, nota bene. Ciò non significa che Levi, Focardi, Stremmenos e gli altri siano degli incompetenti. È possibile che sappiano bene quello che fanno, è possibile anche che abbiano per le mani la scoperta epocale che farebbe piacere a tutti. Il punto però è che questa faccenda è stata trattata in modo non professionale e il Dipartimento di Fisica si sta prestando a una manipolazione potenzialmente fraudolenta. Si sta giocando la reputazione, non c'è solo Levi che deve andare a nascondersi se quello che sembra probabile succederà.

Gherardo Gentzen ha detto...

Nota anche che Franchini non dice esattamente le stesse cose: per lui (che però è un esperto, mentre io sono un matematico) l'esperimento non andrebbe fatto e a Rossi bisogna solo far vedere l'uscita con cortesia. Io non ho problemi con l'esperimento, ma rimango molto perplesso davanti allo spettacolo strapaesano che ci è stato apparecchiato da Bologna. Se volevate fare l'esperimento, potevate farlo senza farvi usare da Rossi per i suoi fini e senza sputtanarvi. Un'università seria non lo fa.

Insomma, è stato anche divertente, ma adesso basta per favore, a Bologna non possono davvero precipitare ancora per tre mesi o più.

Diglielo tu, Passerina. E dai, non prendertela.

Scrivimi pure in privato all'ovvio indirizzo su Gmail (ti dovrebbe apparire, ho messo la crocetta). Il mio nome non te lo dirò perché lo diresti a Levi, e non voglio, ma guarda che quello che scrivo sopra, anche se sembra cattivello, è del tutto onesto, io non ho niente contro di voi. Come ti ho detto, per un po' ci ho anche creduto (adesso non più).

alessandro ha detto...

@Gherardo
Le argomentazioni che hai dato sono finalmente degne di essere commentate se solo la smettessi di fare il coglione, che qui, come vedi nessuno fà, saresti anche da considerare un degno commentatore, purtroppo ti perdi in puerili cagate che non ti fanno onore, cambia atteggiamento oppure come dice Daniele, levati dalle balle e a mai più.

Carlo Ombello ha detto...

@Daniele

Offerta ufficiale, dimmi tu quando. :)

@Gherardo

Il tuo atteggiamento e' patetico e cafone. Indipendentemente da quale sia la realta' dei fatti, pare ovvio che il tuo metodo di accreditamento della verita', attraverso "una rivista di reputazione solidissima" lascia il tempo che trova. E' come chiedere a Shell o BP di confermare la loro morte.

In ogni caso, Gherardo, sappiamo chi sei!!! Eccoti:

http://chrisbearde.files.wordpress.com/2011/05/spongebob-standup.jpg

ant0p. ha detto...

non capisco proprio questo 'altruismo' di franchini e adesso anche di gg verso il df:)) le tentano tutte per non far fare le prova della serva. vogliono insomma impedire che si guardi dentro al cannocchiale, come direbbe franchini. e quindi si mettono a fare i furbi cercando di far passare il concetto da 'politicanti della scienza' che a questo punto il df ci fa una migliore figura a dissociarsi..mentre ai miei occhi (e non penso solo ai miei) la dissociazione del df proprio quando le cose si fanno difficili sarebbe sul serio una figura dimmerda epocale, ormai si sono interessati alla cosa e devono andare fino in fondo.

alessandro ha detto...

@carlo ombello
si è vero è lui l'ho visto a Gardaland......ahahahaha

Mahler ha detto...

Mi sembra evidente che la rottura sia opera di Rossi e che la Deefkalion stia blluffando per tirare la corda. L'email anonima dà credibilità a quest'ipotesi.

@ant0p
Suggestioni visive a parte, se misuri accuratamente la qualità del vapore in uscita non devi misurarne anche la portata. A meno che non ipotizziamo che il reattore di Rossi trasformi anche l'acqua in vino ti basta misurare la portata dell'acqua in entrata, cosa che è stata fatta misurando lo svuotamento del serbatoio.

Vettore ha detto...

@Gherardo
Anche io sono stato un ricercatore all'università, e proprio per questo giudico solo i lavori scientifici che seguono tutti i canoni. Se qualcosa non segue il percorso che hai indicato anche tu, scientificamente non esiste! Prendere notiziole, gossip, e dati abbozzati da Internet e usarlo per giudicare la professionalità di colleghi è deprecabile e deontologicamente scorretto. Attendi gli esperimenti, gli articoli e poi giudica quelli nel merito.
Tra l'altro, diciamola tutta, i dipartimenti si occupano spesso "conto terzi" di cose veramente risibili! Se sei veramente un ricercatore non mi venire a raccontare la favola che il DF perderebbe credibilità per avere effettuato delle misure richieste da terzi, su oggetti di terzi...

Gherardo Gentzen ha detto...

A me la prova della serva va benissimo, anzi, mi sembra la soluzione migliore, ma entro due settimane. Si dia un ultimatum a Rossi. Ciao Passerina!

Miglietto ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Mahler ha detto...

È anche possibile che Rossi abbia deciso di giocare al rialzo sentendosi con le spalle coperte e che la Defkalion abbia deciso di giocarsi la sua carta bluffando..

liongalahad ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
liongalahad ha detto...

non si capisce perché tu non possa scrivere ciò che scrivi senza prendere per il c*** gli altri (in particolare l'amministratore del blog), credimi che perdi tu per primo in credibilità.

Enrico Maria Podestà ha detto...

Potrebbe anche esserci lo zampino dei Russi (Banche), sulle "pressioni", visto che hanno grossi giacimenti di gas che vendono un po' in tutta europa e fanno il bello e il cattivo tempo su i prezzi....

ant0p. ha detto...

----ti basta misurare la portata dell'acqua in entrata, cosa che è stata fatta misurando lo svuotamento del serbatoio----

assolutamente no, per escludere qualsiasi trucco (tubi nascosti che portano via in qualche modo la maggiorparte dell'acqua in uscita) vanno misurate e controllate bene sia l'entrata che l'uscita, e l'e-cat possibilmente deve essere messo in loco e connesso ai tubi e ai sensori da qualcun'altro e non già preparato da rossi sempre nel suo capannone e sul suo tavolo. rossi si occupa di controllare l'ecat, il resto lo fanno gli altri. è una cosa che posso fare tranquillamente anch'io nel lavandino di casa mia..mi basta qualcuno che mi porta due sensori in croce (termometri/flussimetri) e una videocamera per fare il video da mettere su youtube che anche l'esperimento casalingo sarebbe inequivocabile..quanti miliardi di volte bisogna ripetere le stesse cose??:))

ant0p. ha detto...

la risposta prima era a mahler.

@gg
----A me la prova della serva va benissimo, anzi, mi sembra la soluzione migliore, ma entro due settimane. Si dia un ultimatum a Rossi---

a me non me ne frega di dare ultimatum, la possono fare anche a novembre, basta che si faccia, possibilmente il più presto possibile, ma senza essere così arroganti da voler porre degli ultimatum, siamo esterni alla vicenda e non sappiamo come stanno veramente le cose, non ci possiamo permettere di obbligare quelli che sono direttamente coinvolti. l'importante è che sia chiaro a rossi che finchè non da una prova chiara che l'e-cat fa i kw non può pretendere che lo si consideri affidabile.

ant0p. ha detto...

e ovviamente anche il df sarà in grado di capire che in caso di bufala/truffa rimandare sempre più in là la prova della serva sarebbe come fare da palo al truffattore:))

Mahler ha detto...

@Gherardo
Non entro nel merito delle insulsaggini che scrivi. Ma sappi che apostrofare qualcun@ con l'epiteto di "passerina" con l'intenzione di prenderne di mira la debolezza o la mancanza di autonomia veicola un chiaro messaggio sessista. Per cui chiedo a Daniele di rimuovere immediatamente il tuo commento.

ant0p. ha detto...

@mahler
---- "passerina" con l'intenzione di prenderne di mira la debolezza o la mancanza di autonomia veicola un chiaro messaggio sessista-----

ma lasciamo perdere ste considerazioni politicamente corrette da isterici:)) è chiaro che ognuno si qualifica da solo con gli epiteti che usa..gg è un nazi? chissenefrega, finchè si limita a un epiteto 'stupidello' ma per il resto parla in merito alla vicenda lascialo dire no?

Gherardo Gentzen ha detto...

Tranquillizzatevi tutti, la Gherarda non è sessista: passerina si riferisce a quella cosa di cui ieri abbiamo visto la foto. Ovviamente erano invece sessiste le accuse di essere `senza balle' e `frogetto' che mi sono state rivolte qui, indovinate da chi?

guido52 ha detto...

Non capisco come si permetta quel tipo...come si chiama ? mi pare gherardo..di insultare Focardi, Stremmenos e Levi ( oltre che Passerini). L'unica cosa che si può rimproverare ai tre ricercatori è di non essere abbastanza decisi nei confronti di Rossi (che deve loro moltissimo) nel pretendere una prova indipendente , immediata e scientificamente attendibile. .

tia ha detto...

>È anche possibile che Rossi abbia deciso di giocare al rialzo sentendosi con le spalle coperte e che la Defkalion abbia deciso di giocarsi la sua carta bluffando.

E' anche possibile che i maialini volino.

Matteo ha detto...

Houston abbiamo un problema: e-pig in rotta di colllisione!
Ahahaha

gwon ha detto...

@Daniele
Sai che io sono per la libertà di espressione per tutti, ma quando ripetutamente si continua ad insultare, trovo che sia lecito ed eticamente corretto, bannare i troll che ossessivamente ripetono le stesse cose.

@Gherardo
Sei un troll, hai rotto le °°,
abbiamo capito il tuo punto di vista, se hai le °° vai a parlare col rettore oppure organizza un bel sit-in davanti all'università.
Ti suggerisco anche come fare, travestiti da gatto (sarebbero ideali costumi tipo Silvestro o Tom), ti leghi all'ingresso principale e ti metti un cartello al collo, con scritto l'e-cat deve restare fuori da Unibo. Magari riuscirai con una divertente e pacifica protesta a fare quello che altri ancora non sono riusciti a fare.

Max Altana ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
robi ha detto...

gwon
concordo

Enzo ha detto...

@guido52
Focardi e Levi non possono chiedere una prova indipendente dopo che hanno sempre detto che loro hanno "visto". Ormai sono impantanati e andranno a fondo con Rossi.
Stremmenos sembra dire: io ci ho creduto, ho una etica scientifica...se mi hanno imbrogliato non è colpa mia.

Mahler ha detto...

> Ovviamente erano invece sessiste le accuse di essere `senza balle' e `frogetto' che mi sono state rivolte qui, indovinate da chi?

@Gherardo
Sono d'accordo. Ciò non toglie che i tuoi messaggi sono sessisti.

@ant0p
A parte il fatto che se tu trovassi scritto in un commento "sporco negro" o cose simili che faresti? non chiederesti a Daniele di rimuoverlo? Bene, per me sessismo e razzismo stanno sullo stesso piano.
E siccome non credo che a te il sessismo faccia piacere, al massimo potrai considerarlo "non troppo grave", non fai cosa saggia a giustificare Gherardo.
Ma soprattutto il mio è stato un modo gentile per non dargli dell'idiota.

@tia
> E' anche possibile che i maialini volino.

A me basta che i gatti miagolino ;-)

busilli ha detto...

Penso che i test di Bo non si faranno mai. Chiedo cortesemente di nuovo a Daniele se è a conscenza di qualcosa in merito.

Carlo Ombello ha detto...

Enzo,

A me non pare che Stremmenos si defili, anzi ripete chiaramente che lui ci crede pienamente! Cosi come pure si sono espressi gli svedesi, sono parecchi ormai gli scienziati che hanno avvalorato il Nostro. Da ultimo lo scienziato della Nasa... tutti fessi? per fortuna abbiamo la nostra Professoressa Gherarda del dipartimento di Matematica dell'UniSpongeBob.

Io credo poco a Rossi, ma credo abbastanza a tutti quegli scienziati.

Max Altana ha detto...

tornando ai felini e lasciando perdere i commenti ornitologici

chi mi aiuta a far collimare le affermazioni di Rossi nel comunicato stampa con ciò che veniva comunicato nei forum defkalion?

chi ha mentito?

Gherardo Gentzen ha detto...

Ma certo che Focardi e Levi possono chiedere una prova indipendente, anzi devono, il fatto stesso di chiederlo subito salverebbe un po' la loro reputazione.

Quello che non dovrebbero fare è dire a tutti `noi abbiamo visto, fidatevi e aspettate', agevolando così Rossi nei suoi scopi, legittimi o illegittimi che siano.

Che pasticcio.

lutoit ha detto...

E'un classico dei troll più pivelli gettare il sasso e poi fare le vittime.

Veramente patetica.

Vai a Bologna ad intimare l'UniBo e mi raccomando di non dimenticarti l'ultimatum a Rossi.

Vedo che l'annuncio della multinazionale USA che ci mette sopra le mani sta facendo sbiellare parecchi scettici perchè questa è la notizia.

Max Altana ha detto...

" l'annuncio della multinazionale USA che ci mette sopra le mani "

ma dove???

Diogene ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
robi ha detto...

G.G.
ma perchè fare delle preferenze
prendiamo la lista di tutti gli scienziati coinvolti,delle società coinvolte, dei siti di internet coinvolte e dei paesi coinvolti..
Gherardo comincia tu,l idea è tua (gwon ti ha anche dato un suggerimento).
chissà come mai ,mi fai venire in mente oca sapiens
naturalmente , non c entra niente tu sei uomo lei è donna.

Monster Boy ha detto...

@Enrico B.
"Io penso che l'università di Bologna, qualcosa in più potrebbe dirla."
Secondo me, quelli sperano che un pollo ci caschi, e di impadronirsi se non di tutto, almeno di parte del succosissimo malloppo. Ovvio che devono stare zitti, anche per non compromettersi, quando vorranno fare marcia indietro, nel silenzio più assoluto, senza far sapere niente a nessuno, avranno già cambiato idea: non sono di certo loro ad essere trasparenti!

@Ant0p
"le tentano tutte per non far fare le prova della serva."
Ma che stai a ddì?:) E' Rossi che è stato abile nel non svelare mai i suoi trucchi e nel non dare mai a nessun ente universitario o laboratorio indipendente un solissimo e-Cat per delle analisi. Alla fine non ha mai neppure rivelato neanche al povero vecchietto il suo super catalizzatore.

Ora supponiamo per assurdo che Rossi sia veramente un truffatore (per chi gli crede) e che l'e-Cat non abbia veramente mai funzionato, supponiamo che il suo intento sia solo quello di ricevere grosse cifre di denaro, come finanziamento, e di scomparire una volta ricevute: che motivo avrebbe in questo caso di fare la cosiddetta prova della serva? Nessuno. Rossi si è sempre comportato così.

@Tutti
Qualcuno che mi dica che vantaggio avrebbe Rossi di fare sta prova e svelare l'alone di mistero? (Anche se non riuscisse a truffare nessuno)
Se quella cosa funzionasse veramente e lui fosse parzialmente onesto, tutti i vantaggi del mondo. In caso contrario, nessuno.

Ripeto: Rossi la prova della serva la farà come con la Petroldragon, come con il TEG, quando avrà avuto i super finanziamenti di quegli enti politici che razzolano sempre bene con i soldi degli altri. Farla prima ha senso zero, o sarebbe solo un ripetersi di un altro bluff come quelli già visti fin'ora.

Quando qualcuno metterà i soldi sulla tavola, Rossi svelerà i suoi trucchi, e quel qualcuno si prenderà una bella inc...ata.

Diogene ha detto...

Oddio riformulo, avevo scritto un amenità grammaticale!
però non son sicuro neanche mo'!

E io che speravo che riaccendendo il PC avessi trovato qualcun che mi avesse spiegato cos'è 'sto protocollo H*(10) per la misura delle radiazioni, così almeno da capire 'ste discrepanze (per me presunte forse la misura di bianchini è mediata e secondo particolari parametri ergo non misura picchi come celani, anche se rivedendo il video parla pure di un aumento del fondo, aumento minimo -massimo 50% dal fondo- e ballerino)

Invece nada tutti concentrati su 'sto fregno spocchioso de Gherardo, ma chi se 'o 'ncula!

ant0p. ha detto...

@mahler
-----A parte il fatto che se tu trovassi scritto in un commento "sporco negro" o cose simili che faresti?---

se rimane un epiteto del cazzo isolato e quello non si mette a fare un comizio alla borghezio in un topic che non c'entra niente al massimo gli do del fascistone ma non gli cancello il messaggio..

insomma, a me certe volte in questo antirazzismo/antisessismo così rigido e suscettibile sembra che ci sia un fondo di tutto il contrario di quello che si dice esplicitamente:)) io non ho nessuna sensibilità per il razzismo o per il sessismo, proprio perché sono cose che non mi hanno mai veramente influenzato..nemmeno da bambino all' asilo/elementari quando era normale odiare le 'femmine':)) le 'odiavo' ma per una specie di riflesso condizionato dovuto all'ambiente esterno, ma poi quando avevo a che fare personalmente con una 'femmina' la trattavo con lo stesso rispetto dei 'maschi'..poi crescendo ti rendi conto che quel 'sessismo collettivo' da bambini è una stronzata e anche nel 'pubblico' ti comporti come ti viene naturale, mentre se uno si sente ancora influenzato da quel sessismo da bambini (pur rendendosi conto che è una stronzata) può anche avere uscite 'antisessiste' violente, ma le ha perché in fondo non ha ancora superato il problema.

Eroei ha detto...

Carissimi tutti, osservo:

"In presenza del Ing. Rossi, Prof. Focardi, Dr. Bianchini, dello scrivente, abbiamo constatato, come del resto in tutte le altre prove, l’assenza di radioattività (un lieve aumento entro i limiti ammessi, misurato dal Dr. Bianchini) e la produzione di energia termica di 10,6 Kwh/h, in gran parte auto sostenuta. "

Tutti i soggetti appena menzionati hanno osservato de visu il catalizzatore di energia in funzione a "spina staccata"?

Max Altana ha detto...

@Eroei

si, lo dicono da mesi, ma le circostanze e le condizioni sono sempre un po' confuse.

Diogene ha detto...

@ Mnster Boy

A come si è mosso io al limite posso pensare che sia un pazzo scatenato, ma non un truffatore, lui ci crede veramente, come crede che tutti gli vogliano sfilare il gatto (forse questo a ragione... se funzionasse).

Dai siamo a centinaia solo qui a dire che delle prove calorimetriche non ci torna nulla!

Se voleva fregare i soldi a qualcuno ha architettato un piano veramente stupido!
allora era meglio che mandava spam in cui si spacciava per il nipote di Mobuto!

no truffatore proprio no!

Gherardo Gentzen ha detto...

Bon, quello che volevo dire l'ho detto.

Mi sembra di notare che in questo blog ci si concentri sulla forma più che sulla sostanza (è stereotipicamente italiano), e mi sembra anche che ci sia un atteggiamento antiaccademico, nel senso che ci sia poca fiducia nei meccanismi consolidati di verifica della ricerca.

È una caratteristica italiana credere nei geni eccentrici e diffidare delle istituzioni. È un errore del tutto analogo a quello che fa chi vota per Berlusconi. Purtroppo l'Università di Bologna non sta facendo la sua parte nell'incoraggiare la fiducia nelle istituzioni, e in questo caso ha fatto un pasticcio.

La mia previsione è che questa storia finirà male, e mi dispiace per chi ci ha messo l'anima e anche per me perché ci avevo creduto, per un po'. Spero di sbagliarmi, eh?

Grazie dell'ospitalità, Passerina! Auguri (e di' a Levi di agire in fretta).

briggart ha detto...

@monster boy
Rossi chiaramente non ha vantaggi a fare prove se l'e-cat e' una truffa.

Ma anche se non lo fosse (includendo il caso che l'e-cat non funzioni ma Rossi sia in totale buona fede) cosa guadagnerebbe da una prova?

Rossi dice di lavorare 18 ore al giorno e anche cosi' di essere al limite per riuscire a mantenere le deadline di fine ottobre. E' interessato al commercio, non alla scienza, e il suo tempo ora e' tutto speso per assolvere agli obblighi col Customer, invece che a soddisfare la curiosita' di noi signor nessuno.

Personalmente, non ci vedrei nulla di male/strano se cosi' fosse.

Insomma, una sorta di comma 22:
se l'e-cat funziona non hai problemi a fare una prova seria, ma se funziona non hai nessun interesse a farla xche' hai gia' il Customer e il MW a fine Ottobre.

Enzo ha detto...

@Carlo Ombello
"A me non pare che Stremmenos si defili, anzi ripete chiaramente che lui ci crede pienamente!"

Scusa, ma dopo tutti gli annunci della Defkalion, dopo che erano sul punto di mettere in commercio un sacco di modelli di ecat, dopo aver detto che hanno modelli migliori di Rossi....lui ancora sta a ripetere che gli esperimenti che ha visto sono validi?? Dovrebbe essere un fatto già ampiamente assodato se siamo arrivati alla produzione....
Certo che lui dice che ci crede ancora, mica può dire che è stato un fesso e che si è fatto fregare...

Daniele 22passi ha detto...

@Gherardo
Ci stanno pensando tutti gli altri a rispecchiarti addosso l'immagine del BUFFONE che stai dando di te.
Sei veramente quello che dici di essere? Piglia il telefono e chiama il direttore del DF di Bologna, il pro-rettore, il rettore, chi diavolo vuoi e dilli tutto quello di cui "sei certo". Ciò che viene scritto su internet da chi non si firma per me è aria fritta.
A parte il fatto che come, può vedere chiunque, al tuo nick non è collegata alcuna email, se hai le palle scrivimi dal tuo indirizzo istituzionale. Se no fuori dalle palle tu.
Per il resto dammi pure della passerina, finché ti pare, accomodati: le tue facezie per me valgono meno di zero. Il problema di voialtre persone piene d'ego è che quando v'imbattete con qualcuno con un livello di consapevolezza un po' più evoluto del vostro, non capite che 'sti trucchetti da decerebrati con lui non attaccano. Qui dentro le trollaggini non funzionano, perché siamo in troppi ad avere degli ego sani e non megalomani come il tuo.
Qui ogni volta che tu mi dai della passerina, tutti ti associano per analogia a una "testa di cazzo"... in quanto tale accomodati pure perché se passerina mi vuoi sappi che questa passerina è una passerina dentata più d'un pirana! :))
Per finire, vai a fare l'Una Bomber altrove, qui i vigliacchi che mettono bombe nell'oscurità e parlano male degli altri nascondendosi dietro l'anonimato ci fanno solo vomitare.
La gente come te dimostra che Rossi ha in mano un jolly, se avesse un due di picche nessuno lo prenderebbe in considerazione.

@tutti
Se questo BUFFONE torna, continuate pure a dirgli ciò che le sue parole e il vostro cuore vi ispira. Non cancello più nessuno dei suoi commenti: lo qualificano (e se, come spero, riesco a risalire alla sua vera identità dal suo IP mi faranno buon gioco un giorno). Grazie

ant0p. ha detto...

@briggart
------se funziona non hai nessun interesse a farla xche' hai gia' il Customer e il MW a fine Ottobre------

si ma se vuole altri customer dopo ottobre sarà meglio che questi test credibili li faccia:)) magari adesso per lui è troppo presto, ma una volta entrato nel mercato se non fa i test va solo contro i suoi interessi (sempre che funzioni, se è una bufala invece avrà sempre l'interesse a nascondere tutto anche dopo ottobre..)

Monster Boy ha detto...

@Diogene
Mah, sai, 1 possibilità su 1000 di essere un benefattore fallito non gliela possiamo negare. Forse anche quando trafficava lingotti d'oro tra italia e svizzera credeva di fare il bene dell'umanità, poverino:( Si a pensarci bene, anche a farsi chiamare ingegnere, magari lui poverino ci crede veramente che la laurea che si è comprato negli States sia uguale a quella di uno che ha studiato veramente e ha anche imparato qualcosa. Resto possibilista sul fatto che Rossi, sia un benefattore fallito, 1 a 1000, anzi dai, 1 a 100, potrebbe essere una sorta di Homer Simpson della tecnologia, mentre do 1 a 10000000000 che l'e-Cat e il catalizzatore segreto non siano pura fantascienza.

briggart ha detto...

@daniele
...questa passerina è una passerina dentata più d'un pirana!...

http://www.imdb.com/title/tt0780622/
uno dei film piu' trash che abbia mai visto!

@ant0p
se funziona, direi che il MW sara' un test piu' che credibile,
se non funziona... sara' meglio preallaertare i vigili del fuoco.

Enzo ha detto...

@Carlo Ombello
Nessuno, e dico nessuno, ha mai testato l' ecat indipendentemente. Ormai è chiaro neanche la Defkalion.
Hanno tutti solo assistito ad esperimenti fatti da Rossi. Qui non ci vogliono scienziati...ci vogliono prestigiatori (e ingegneri) che scoprano il trucco...

Fr@ncesco CH ha detto...

Monster Boy ha detto...
@Diogene
Mah, sai, 1 possibilità su 1000 di essere un benefattore fallito non gliela possiamo negare. Forse anche quando trafficava lingotti d'oro tra italia e svizzera credeva di fare il bene dell'umanità, poverino


Allora, guarda che Adrea Rossi E' STATO ASSOLTO DALL'ACCUSA DI TRAFFICO DI METALLI PREZIOSI.

Aggiungo che siccome io vivo vicino al confine italisvizzero e Mendrisio è la zona dove ci sono le fonderie che fanno lingotti d'oro etc so come questo cose vanno.

In pratica è un reato ridico che 10 volte su 10 si scopre poi essere insussistente. E' proprio il tipo di accusa che ti fa scattare la luce rossa nella testa e ti fa capire quando un procedimento penale si basa sul nulla.

E difatti con Rossi è finito con la dichiarazione di insussistenza del reato. Insussistenza uguale inesistenza.

Monster Boy ha detto...

@briggart
Hai fatto centrone. Rossi non ha nessuna convenienza a fare quella prova in nessun caso! e di fatto non la farà mai. Rossi andrà avanti fino a che se ne parlerà, e per questo continuerà con tutte le strategie e i trucconi del marketing commercciale delle grandi multinazionali (a cui effettivamente ha molto da insegnare, io lo dico sempre: zero come inventore, ma come venditore batte tutti!). Se riuscira a vendere qualcosa, buon per lui, il funzionamento poi sarà un altro paio di maniche, che i tecnici di cui si è circondato dovranno almeno spiegare, il perché non funziona. E pazienza se altre risorse pubbliche o private sono state spese inutilmente.

Daniele 22passi ha detto...

@Monster Boy
Quello dei preziosi è un altro dei tanti processi da cui Rossi è stato assolto! Sto aspettando di avere le carte in mano per spararlo in un post. Purtroppo ho il mio lavoro e la mia famiglia, se no me ne andrei 3, 4 giorni a Milano a raccogliere un po' di scartoffie.

@tutti
Non vorrei dover fare le mie ferie girando sul blog, ma il rischio comincia ad esserci... Speravo di andarmene a fare un viaggetto in Cappadocia ed è saltato fuori un problemino di salute che me lo sconsiglia: nulla di grave, ma devo fare subito un po' di accertamenti... la fortuna è che ad agosto non si fanno file! Ho fatto le prenotazioni poco fa e -- incredibile! -- faccio tutte le analisi domattina e la visita specialistica è fissata per il 16. Non tutto il male vien per nuocere.

Monster Boy ha detto...

@Fr@ncesco CH
Scusa non voglio fare polemica su una sola cosa, restano cmq altre mille vicende almeno che non quadrano nella vita passata di Rossi, ora non ho voglia di mettermi qua a ripercorrere tutta la biografia delle sue innumerevoli gesta e successi nel campo delle tecnolgie avveniristiche e i fenomeni mediatici scatenati in tutto il mondo (Petroldragon solo italia, con il TEG ha preso in giro gli USA). Senza considerare tute le altre andate molto meglio per lui di cui quindi non abbiamo nessun riscontro:) Pensa che di uno così, tu vedi solo la punta dell'iceberg.

Carlo Ombello ha detto...

Enzo,

Io non so se l'e-cat funziona, so solo che diversi esponenti del mondo scientifico ci credono dopo averlo visto funzionare. Stremmenos è uno di loro, se sono tutti stati beffati Rossi è un genio e loro sono tutti degli incompetenti, ben peggio di me. :)

Diogene ha detto...

Come ripeto (visto che nessuno mi si fila continuo imperterrito)

l'unica cosa che tiene in piedi la baracca e me qui, è Celani con i suoi gamma, Galantini nella mail continua a parlare tranquillamente di g d'acqua per metro cubo (suppongo di flusso passante), quando ha una sonda che misura altro!
Quindi io con vapore ho chiuso!

Ora Celani è sicuro della sua misura (due picchi e fondo naturale ballerino), però c'è Tia che ha fatto le pulci con il report di Bianchini, questo (spiega chiaramente che la sua è solo una misura sanitaria, a lui non interessa altro)
parla di un protocollo, di misura (H*(10)), e di misure mediate (quindi i picchi si fottono!), e dà misure assolutamente piatte.

a me a occhio potrebbe pure tornare che queste misure non sono mutualmente esclusive. però se magari qualcuno sa meglio di me di protocolli di misura di radiazioni e le differenze con un semplice geiger, beh gli mando una bottiglia di vino fatta in casa (spumante molto buono, lo posso assicurare!)

Mahler ha detto...

Internet è pieno di pazzi che dichiarano di aver inventato il moto perpetuo o di aver scoperto la free energy. Di solito non li prende in considerazione nessuno. Di certo nessuno di loro ha goduto del clamore di cui gode Rossi. Ed è abbastanza strano in questo caso che ci sia così tanta gente che con tanta passione vorrebbe bloccare il business (o illusione che sia) di Rossi invece di esclamare un semplice «'sticazzi». È altrettanto strano che ci sia così tanta gente che giustificandosi col fatto di avere "a cuore" il buon nome di un'università si occupa così pervicacemente del caso Rossi, il tutto di fronte a tagli immani alla ricerca, a un governo truffa e allo sfaldamento complessivo di un paese. Proprio niente di meglio da fare nella vita no, eh?

@Daniele
Non credo tu possa risalire a un'identità da un ip. Puoi risalire al suo gestore, forse alla sua città. Ma per avere il nome serve la polizia postale che ha accesso ai registri del provider minuto per minuto. In ogni caso non ne varrebbe la pena...

Matteo ha detto...

>Nessuno, e dico nessuno, ha mai testato l' ecat indipendentemente. Ormai è chiaro neanche la Defkalion.
Hanno tutti solo assistito ad esperimenti fatti da Rossi.

e se poi chi va a misurare in qualità di "esperto esterno" invece di portarsi la sua struemntazione, usa quella di chi è soggetto a verifica..

Riporto qui il report per chi se lo fosse perso:
http://www.nyteknik.se/incoming/article3228358.ece/BINARY/Galantini+steam+report.pdf

Quasichimico ha detto...

Bè, per quanto riguarda Defkalion, se possono produrre qualcosa di funzionante lo sapremo a fine settembre, no? Hanno tutto l'interesse di uscire con qualcosa di funzionante prima di Rossi.
Magari glielo si potrebbe chiedere direttamente.
Se non rispondono non hanno niente in mano.

gwon ha detto...

@Daniele
A 22 passi piace Defkalion gt ?

merl1n0 ha detto...

Mahler ha detto...
Suggestioni visive a parte, se misuri accuratamente la qualità del vapore in uscita non devi misurarne anche la portata. A meno che non ipotizziamo che il reattore di Rossi trasformi anche l'acqua in vino ti basta misurare la portata dell'acqua in entrata, cosa che è stata fatta misurando lo svuotamento del serbatoio.

No. Senza ipotizzare di trasformare l'acqua in vino, basta ipotizzare che l'ecat divida l'acqua in ingresso (diciamo 7Kg/h) in due flussi separati, accompagnati fin quasi al tubo d'uscita: per es. uno da 6.75Kg/h e uno da 0.25 Kg/h. Il primo lo scaldi con una termocoppia fino al punto di bollire, il secondo lo scaldi con una seconda termocoppia fino a trasformarlo in vapore secco al 95% in massa. Ottieni che dal tubo esce un filo d'acqua calda (1.8grammi/sec) e vapore di buona qualita', come ti dira' la sonda. Se non misuri all'uscita anche il flusso di questo vapore non puoi scoprire che si tratta di miseri 0.25Kg/h.

Max Altana ha detto...

Albert Ellul
August 8th, 2011 at 9:40 AM
Dear Ing. Rossi:
Just a simple question: When would I be able to purchase a 1 MWatt e-cat unit and get it delivered to any country in Europe?

Andrea Rossi
August 8th, 2011 at 1:16 PM
Dear Albert Ellul:
From next November.
Warm Regards,
A.R.


wait, what?

Max Altana ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Max Altana ha detto...

cioè in pratica tra ottobre e novembre Rossi pensa di avere le certificazioni CE per la vendita e utilizzo di un dispositivo di produzione di energia atomica ad uso privato. okay.

Nico ha detto...

Daniele in bocca al lupo per le tue analisi. Hold on Daniele.

Enrico Maria Podestà ha detto...

@daniele 22passi

In bocca al lupo, per esami e visite varie! Spero non sia nulla di grave

ant0p. ha detto...

merlino:------No. Senza ipotizzare di trasformare l'acqua in vino, basta ipotizzare che l'ecat divida l'acqua in ingresso (diciamo 7Kg/h) in due flussi separati, accompagnati fin quasi al tubo d'uscita: per es. uno da 6.75Kg/h e uno da 0.25 Kg/h. Il primo lo scaldi con una termocoppia fino al punto di bollire, il secondo lo scaldi con una seconda termocoppia fino a trasformarlo in vapore secco al 95% in massa. Ottieni che dal tubo esce un filo d'acqua calda (1.8grammi/sec) e vapore di buona qualita', come ti dira' la sonda. Se non misuri all'uscita anche il flusso di questo vapore non puoi scoprire che si tratta di miseri 0.25Kg/h------

oh ecco, quoto tutto: finalmente una buona spiegazione pratica di quali trucchetti si possono fare senza controllare bene la portata in uscita.

ant0p. ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
ant0p. ha detto...

riscrivo che avevo sbagliato:))

@max altana
----cioè in pratica tra ottobre e novembre Rossi pensa di avere le certificazioni CE per la vendita e utilizzo di un dispositivo di produzione di energia atomica ad uso privato. okay-----

no, quello da 1mega sarebbe per uso industriale. ma se vuole vendere il test dell'impianto pilota dovrà essere più che convincente..solo che è più difficile essere convincenti con un test su un impianto grosso senza mai averne fatto uno convincente con un singolo modulo.

Mahler ha detto...

In qualsiasi modo dividi l'acqua per ottenere quel titolo di vapore con quel flusso serve sempre la stessa energia.

Max Altana ha detto...

perchè, per installare un impianto di generazione di energia (nucleare!!!) non ci vogliono autorizzazioni ISO e Cazzi vari, certo.

Diogene ha detto...

ahhhhhhh ma ce insistete eh, séte de coccio!!!

non le fa le prove della serva ora: perché se è un truffatore (come già detto da monstern boy & co. e come facilmente intuibile) non gli conviene proprio!
se è in buona fede, come sicuramente è -indipendentemente se il gatto funzioni o meno- vuole avere un prodotto finito e certificato cosicché da avere la strada spianata per il brevetto.

All'uniBo frega cazzi per ora, , in mezzo c'è solo un accordo per studio di una macchina se viene pagata una rata, e la faccia di 3 prof di cui 2 in pensione!

quindi o spegniamo i pc o cerchiamo di capire se il fresco funziona in base ai dati adesso in possesso o terza possibilità digitiamo milioni di lettere, così, tanto per perder tempo in chiacchiere.

Diogene ha detto...

@ Max

ma lui non vuole certificazioni o altro per ora, vuole solo un brevetto, il resto se ne frega
eddai è lampante!

Sulla Deucalione sinceramente manco mi ci voglio spremere un neurone a far dietrologia

Diogene ha detto...

al messaggio séte de coccio, con certificato intendo certificato che produce energia!
poi che è una probabile bomba nucleare se ne frega!

Mahler ha detto...

....parlo del flusso in ingresso ovviamente... tra l'altro ammettendo che la grossa parte dell'acqua la scaldi appena appena per farla bollire come dice merlino e riesci a far sì che questa si porti dietro un sacco di goccioline d'acqua (altrimenti l'ecat ti si riempie di acqua liquida fino a traboccare) otterrai una marea di vapore bianco che dovrà pur uscire da qualche parte...

in ogni caso mi sembra che almeno sui trucchi i test siano stati esaurienti... il problema era solo la qualità del vapore... o sbaglio? ;)

Mahler ha detto...

> perchè, per installare un impianto di generazione di energia (nucleare!!!) non ci vogliono autorizzazioni ISO e Cazzi vari, certo.

Ciò che è soggetto a certificazioni lo stabilisce la legge. La legge non può stabilire nulla su una cosa che non è stata ancora inventata. Se qualcuno imponesse delle certificazioni a Rossi e lui facesse ricorso lo vincerebbe in un batter d'occhio. Ciò che non è vietato è permesso in uno stato liberale. E la fusione fredda non è vietata. Neppure quella calda, visto che non è stata ancora inventata. La fissione dell'atomo in Italia sì. Le uniche certificazioni a cui si riferisce Rossi sono quelle relative alle radiazioni: su quelle sì che la legge stabilisce delle severe limitazioni.

Stefano ha detto...

Mi pare che la risposta della Defkalion dica quello che ho detto nel mio post precedente. Che sta avendo forti pressioni per non portare avanti il progetto.

Fr@ncesco CH ha detto...

@Monster Boy

ORDUNQUE... Se contro uno vengono aperti 56 PROCEDIMENTI PENALI in Italia e alla fine questo qualcuno viene assolto da tutto o quasi (perché è chiaro che se ti mettono in galera poi rischi che le tue aziende falliscano, soprattutto se sei un pesce piccolo) allora i casi sono due:

1) o sei il più grande criminale dopo Bernardo Provenzano e Salvatore Riina

2) oppure sei lo scienziato più perseguitato dai tempi di Galileo Galilei.

Siccome io guardo anche le persone in faccia, a mio avviso il signor Rossi non mi ispira alcuna correlazione con i signori Provenzano e Riina.

Tutto qui, e pertanto resta solo un'altra alternativa IMHO...

Red5goahead ha detto...

Mi chiarite una cosa per favore? ho letto su myteknik il parere del prof. Palm che, se ho capito bene dall'inglese, confermerebbe le misure di Galantini cioè che alla fine dei conti acqua in sospensione non ce ne possa essere molta e che possa ingluire poco sui calcoli energetici. E' cosi?

Diogene ha detto...

@ Red5goahead

lo linki?

thanks, anche se sospetto che non abbia letto che la sonda è ambientale!

merl1n0 ha detto...

Mahler ha detto...

[...] riesci a far sì che questa si porti dietro un sacco di goccioline d'acqua [...]


Non ho parlato di "far si' che si porti dietro tante goccioline d'acqua".
Ho parlato di suddividere i 7Kg/h di ingresso in due canali separati, uno grosso da portare a 99.99C e l'altro piccolo, da portare allo stato di vapore secco, e convogliare i due fino al tubo d'uscita. Dal tubo passa un rivoletto d'acqua e del vapore secco; non tante goccioline mescolate al vapore (non esce un fluido OMOGENEO, insomma). La sonda vede solo il vapore secco, e non sa nulla del "ruscelletto sotto i piedi".

Quando poi fai i conti li fai assumendo come ipotesi che *tutta* l'acqua entrata sia diventata vapore secco in uscita. E questa ipotesi viene naturale perche', senza farci caso, assumi che la "scatola nera" (l'ecat) tratti tutta l'acqua in ingresso esattamente allo stesso modo) ma questa e' una ipotesi su cosa fa una scatola nera al suo interno, e come tale non e' da considerare valida.

Per portare 1Kg di acqua da 99.99C a vapore secco al 95% ti serve ovviamente molta piu' energia che per trasformarne in vapore secco solo una piccola parte.

Red5goahead ha detto...

il link è quello che Daniele ha linkato ad inizio pagina. comunque il passo è questo:

"Rossi relies on a report by the chemist Dr. Gilberto Galantini who measured the steam quality and stated that it contained at most 4.73 percent water by mass, which would affect the calculated energy by 2 percent.

Ny Teknik turned to Professor Björn Palm, Head of the Energy Technology Division at the Royal Institute of Technology, doing research on heat transfer by evaporation. Based on the given dimensions and geometry, he gave his assessment of the situation:

“Any air in the tube is driven out of the flowing steam. This means that at the outlet there is pure steam, possibly with a little water droplets that come with the flow from the liquid surface. However, I cannot imagine that this would affect the 'effective' enthalpy of vaporization. From other cases with evaporation in tubes I would guess that the steam quality is at least 90%. “

Red5goahead ha detto...

In pratica io vorrei capire come leggere il blog visto che non sono un esperto e quindi capire chi devo ascoltare quindi chi ha un nome e cognome, numero di matricola e grado o chi come Gentzen (ad esempio) che per me non è molto più affidabile del titolare della giostra "calcio in culo" alla sagra del paese qui in piazza.

Diogene ha detto...

@ Red5goahead

Sì, non ha letto il come è stata eseguita, ha dato per certe le informazioni di Galantini (come avevo fatto anch'io come ha fatto chiunque).
Insomma non ha controllato che la sonda non è fatta per fare quella misura.
E Galantini, d'altro canto, non ha detto una sola parola a riguardo nella lettera a che è stata pubblicata oggi.

insomma nessuna nebbia diradata

Diogene ha detto...

Guarda neanche io sono un espertissimo, ma neanche un esperto, sono un neofita per necessità!
solo che usare una sonda che misura acqua in aria, per misurare il titolo del vapore, non torna proprio, e non torna poi che non ha detto una sola parola per dire guardate, che se fate così va bene uguale, insomma non torna.

Matteo ha detto...

@Diogene
esatto. Tanto più che la sua mail è in risposta a quella di Francesco/kataclisma in cui si chiedeva esplicitamente un chiarimento sull'adeguatezza della sonda per misurare il titolo.

Alessio ha detto...

Citazione Wikipedia: "Popper pone al centro dell'epistemologia la fondamentale asimmetria tra verificazione e falsificazione di una teoria scientifica: infatti, per quanto numerose possano essere, le osservazioni sperimentali a favore di una teoria non possono mai provarla definitivamente e basta anche solo una smentita sperimentale per confutarla".... A me sembra che rinunciare ad una prova di falsificazione (quale potrebbe essere la tanto acclamata "prova della serva") significhi rinunciare ad un approccio scientifico.. a prescindere dall'autorevolezza dei protagonisti (quelli dell'università di BO) che non è in alcun modo messa in discussione.

Red5goahead ha detto...

ok chiaro. a me sembrava di avere capito che Palm dicesse nella risposta che "al di la delle misurazioni effettuate, comunque se c'è vapore ci potrà anche essere dell'acqua in sospensione ma questo ritengo non possa essere significativo". cioè mi è parso di cogliere un giudizio che va oltre le misurazioni.

Stefano ha detto...

Anziché cercare di capire e magari di rifare una tecnologia basata sulla fusione fredda, siamo qui a buttare le giornate discutendo sul vapore. Invece di portare avanti una tecnologia che potrebbe cambiare le cose, confutiamo l'unico che almeno ci ha provato. Facendo il gioco di chi vuole seppellire il tutto.
Non fare, ma confurare.
Questo è il motto.
Così non si va da nessuna parte.

rodrigo ha detto...

@ merl1n0
>Dal tubo passa un rivoletto d'acqua e del vapore secco; non tante goccioline mescolate al vapore (non esce un fluido OMOGENEO, insomma). La sonda vede solo il vapore secco, e non sa nulla del "ruscelletto sotto i piedi".

nel video di Mats Lewan non mi sembra di vedere un rivoletto/ruscelletto di acqua che esce dal tubo nel secchio.

gwon ha detto...

@Stefano
Suvvia...... ma chi vuole seppellire tutto ? Anche chi ci crede all'uno per mille come me vuole sta benedetta prova della serva...........
Sono ben pochi quelli che non la vorrebbero finora ne ho visti tre.
Vaglieli a fare a Rossi sti discorsi che invece di fare la prova della serva con qualche istituto serio, trova il tempo di fare dimostrazioni casalinghe in quattro e quattrotto per pagliacci e serpenti.......
Non stupriamo la verità per cortesia....
Vaglielo a dire anche a tu a Rossi di fare sta benedetta prova.....
Scrivigli "Gentile Dott. Rossi perchè non fa fare un bel test indipendente senza vapore da qualche ente super partes che goda della fiducia di tutto il mondo scientifico ?"
Vediamo se risponde e cosa ti risponde.......
Il resto sono favole, che purtroppo pare abbiano la tendenza a finire male.

Monster Boy ha detto...

@Fr@ncesco CH
In realtà è un pluripregiudicato. Ma tu puoi pensare quello che vuoi. Rossi nel suo passato ha fatto cose vergognose da vero delinquente, e con la Petroldragon ha inquinato metà Lombardia. Tutti scemi? Ma dai... ora se ne è tornato con sto accrocchio che non va. E quello che possiamo vedere da internet non è che la punta dell'iceberg. Ripeto, la cosa tragica della vicenda, non sei tu, che purtroppo, se non ci arrivi così, vuol dire che sei solo un fan sfegatato e che mitizza una persona pluripregiudicata. La cosa veramente triste è che una università italiana fa affari con un personaggio che di pulito non ha niente e che oltretutto non promette niente di buono. Ora se tu avessi subito 56 procedimenti penali, saresti peggio di Toto Riina. Questo lo hai detto tu, questo è Rossi! E' un personaggio che non ha niente da invidiare ai peggiori delinquenti della terra.

ant0p. ha detto...

@stefano----Non fare, ma confutare.
Questo è il motto.
Così non si va da nessuna parte---

questo è quello che fanno i nagazionisti alla franchini, cioè impedire che si facciano dei test seri con la scusa che tanto se rossi non li ha fatti fino adesso non li farà mai o sulla base di invocazioni ridicole sulla credibilità del df che secondo loro dovrebbe tirarsi indietro..
noi 'verificazionisti' invece vogliamo tutto il contrario: che si facciano i test seri per sapere se funziona o no.. che è l'unica condizione per sapere se si sta facendo qualcosa di importante o no. altro che non fare:)) star lì a bearsi di cose non verificate come fate voi ultracredenti è un'altro modo di non fare le cose.

@rodrigo---nel video di Mats Lewan non mi sembra di vedere un rivoletto/ruscelletto di acqua che esce dal tubo nel secchio----

se è per quello con lewan all'inizio non si vedeva proprio niente che usciva:)) poi uno sbuffetto con rossi che intanto smanettava..era una scena dubbia che non si può prendere in considerazione. mentre la scena con krivit (sfiatella) era chiarissima.

Monster Boy ha detto...

@Ant0p
Insomma, Rossi il test della serva non lo vuole fare, fattene una ragione, lui vuole lasciare l'alone di mistero da quando ha detto che il catalizzatore era segreto industriale. Gli altri non devono dimostrare niente, deve essere lui che dimostra che quel cosa va, può darlo in mano a chiunque, quando vuole. Ma non lo fa! Chiediti il perché e prova a darti una risposta. Perché Rossi non vuole fare la prova della serva all'e-Cat?

Matteo ha detto...

@Stefano
Cioè si dovrebbe fare finta di essere stupidi fin amen, non vedere le incongruenze e invece di cercare di capire le cose come stanno, mettersi sull'attenti e "signor si signore", venerare una statua del rossi e che altro?
pianificare i futuri scenari energetici, politici, economici, sociali, scientifici. Tutto senza sapere per certo se c'è anche un solo watt di guadagno?!
Se uno vuole beatificare e baciare i piedi al primo venditore di sogni che passa è liberissimo di farlo, ma non creda di fare un buon servizio allo sviluppo scientifico e tecnologico. Neppure di teorie esotiche quali le LENR.

Il metodo scientifico non ha bisogno di zerbini ne di creduloni (nessuno si offenda è un discorso in generale), ma di critici che analizzino tutte le problematiche e punti deboli di una teoria o di una misurazione che arrivi alla loro attenzione.

Voi criticate il web e i "sapientoni" che lo popolano, intanto però le problematiche relative alla calorimetria sono partite da qui anziché dagli illustri scienziati coinvolti e spesso citati come richiamo all'autorità. E a quanto sembra non era proprio una baggianata quella del vapore, qualcuno la reputazione probabilmente se l'è già giocata.

Red5goahead ha detto...

@monster boy

però non dici che dei 56 processi in solo 5 casi (di natura fiscale) è risultato condannato. negli altri è stato assolto o prescritto?
nascondersi dietro l'anonimato è da pavidi. Potresti anche solo essere un titolare di un'azienda che produce pannelli fotovoltaici a cui una nuova possibile tecnologia può essere di intralcio alla propria attività . o un Conte Giangiacomo Pigna Corelli Inselci.

ant0p. ha detto...

@monster boy
----Perché Rossi non vuole fare la prova della serva all'e-Cat?-----

fino a ottobre potrebbero esserci molti motivi, dopo ottobre tempo scaduto:)) o a novembre dimostra sul serio che funziona o non vende mezzo e-cat. almeno a chi ha seguito la vicenda..se poi se ne approfitta di qualcuno che non sa le cose e non fa le verifiche è un'altro discorso, ma se è una bufala salterà fuori comunque che l'accrocchio non funziona, è solo questione di tempo. non capisco veramente tutta questa fretta di saltare alle conclusioni che avete voi negazionisti, se siete tanto sicuri che non funziona vi basta aspettare con calma..di cosa vi preoccupate, della reputazione del df?? ma andate a raccontarla a qualcun'altro:))

Eroei ha detto...

Dunque...

nel
dicembre 1996 Andrea Rossi, emigra negli USA dove inizia a lavorare in una società che ha rapporti professionali con il DOE (Department Of Energy) americano.

Successivamente, dopo il 2000, comincia a collaborare con LTI (Leonardo Technology Incorporated), azienda che fornisce tecnologie ed impianti al DOE (Department of Energy) ed al DOD (Department of Defence) in materia di produzione di energia da fonti rinnovabili.

Nel 2008, in Italia, assieme a Focardi, utilizzando le conoscenze specifiche di quest'ultimo (nate anche dalle pregresse collaborazioni con il prof. Piantelli), inizia a perfezionare sperimentalmente i prototipi dei catalizzatori di energia che poi farà produrre, oramai è un dato di fatto, ancora in USA.

Gli Stati Uniti, quindi, sono la nazione ove, logicamente, presentare al mercato mondiale questa nuova tecnologia. Gli Stati Uniti, inoltre, sono il paese che sembra aver fornito all'ing. Rossi i mezzi per poter risorgere dalle proprie ceneri* (* rilevata forse la presenza di isot. di Cu?).
Gli Stati Uniti, in fine, avranno presumibilmente un ruolo cruciale nella gestione, diffusione e controllo del catalizzatore di energia.

Quindi:

1) intuizione di un italiano;

più

2) know-how di altri due Italiani;

più

3) sperimentazioni Italiane,

uguale:

controllo da parte di nazioni terze.

E' il nostro destino, da sempre.

Analisi corretta secondo voi?

P.S. : La Grecia? Forse non ci hanno mai creduto neanche loro ad un possibile sdoganamento ellenico del fuoco 2.0 (anzi, versione beta...)

Monster Boy ha detto...

@Red5goahead
"però non dici che dei 56 processi in solo 5 casi (di natura fiscale) è risultato condannato. negli altri è stato assolto o prescritto?"
"... Potresti anche solo essere un titolare di un'azienda.."
Insomma, tu sei l'avvocato del diavolo, uno subisce 56 processi, e per te, va tutto bene. Uno si becca 5 condanne, ma per te, chiunque, che sia un titolare...
Allora, cosa altro si deve fare? Solo gli assassini sono delinquenti? Cioè, non lo so. Essere condannato non è una cosa da poco, a me non mi hanno mai condannato, e francamente non vorrei avere niente a che fare con persone pluripregiudicate, non so te.

PS :
"nascondersi dietro l'anonimato è da pavidi."
Tu fai Red di nome e Goahed di cognome? Cos'è sta storia, io non offendo nessuno, non ho detto che secondo me Rossi è un delinquente, ho detto che dei tribunali, dopo dei processi, in base alle leggi italiane, lo hanno solo condannato. E' stato quell'altro a dire che è come Totò Riina... non io.

Daniele 22passi ha detto...

@Gwon
Mo' quel banner lo tolgo... pare che porti decisamente sfiga: non mi voglio giocare pure Ny Teknik! :)

@Alessio
Perfetto, è proprio così che va inquadrata la vicenda. UniBO vuole portare tutta la faccenda proprio sui binari della confutazione scientifica (è un po' difficile farlo finché non ha un e-cat a disposizione), non chiede altro.

@Monster Boy
Bah, sei proprio tu a vedere solo la punta dell'iceberg e decisamente sei molto poco informato. Vatti a guardare piuttosto sul vocabolario la definizione di pluripregiudicato... be' se lo è Rossi, allora vuol dire che Berlusconi è il criminale peggiore che sia mai vissuto sul pianeta, più di Hitler, Stalin, Dracula, Gengis Khan, Nerone messi insieme.
Per il resto quoto in pieno quello che dice Red5goahead.

rodrigo ha detto...

@ ant0p
>se è per quello con lewan all'inizio non si vedeva proprio niente che usciva:))

e tantomeno un rivoletto d'acqua, che invece per l'ipotesi di trucco di merl1n0 dovrebbe essere sempre presente ;-)

>mentre la scena con krivit (sfiatella) era chiarissima.

infatti anche lì non c'era alcun rivoletto d'acqua.

Stefano ha detto...

Altro che "Nuovo Cimento". Questo blog sta diventando il punto di riferimento per la fisica confutazionale italiano.
I migliori vaporisti li abbiamo qui. Una volta addentata la preda non la mollano più fino all'ultima goccia condensata. Quante energie sprecate.

Red5goahead ha detto...

@monster boy

Io sono solo spettatore qui perchè non sono un esperto in materia e quindi mi posso permettere di essere un alias impalpabile. non do giudizi di carattere tecnico ne in un senso ne nell'altro perchè non sono in grado di farlo. tu invece dai giudizi ben precisi e ti schieri quindi , imho, non hai il diritto,oltretutto in casa di altri di matenerti anonimo . Ovviamente lo puoi fare perchè il blog lo consente ma le tue osservazioni tecniche e non perdono molto di significato perchè non le possiamo pesare. potresti anche essere uno a cui Rossi ha rigato la macchina dieci anni fa e ce l'hai con lui . che ne sappiamo noi.
e questo vale per tutti coloro che scrivono commenti nel blog.

Monster Boy ha detto...

@ant0p
"@monster boy
----Perché Rossi non vuole fare la prova della serva all'e-Cat?-----

fino a ottobre potrebbero esserci molti motivi, dopo ottobre tempo scaduto:))"

I molti motivi sono sempre la solita riservatezza industriale... Io non credo proprio che Rossi fugherà mai tutti i dubbi che avete, senza aver intascato prima i soldi, non avrebbe nessun senso. La riservatezza è una cosa che ci sarà anche dopo ottobre, qualunque cosa succeda.

@Daniele
Minimizzi. Quando Hitler entra in gioco, il thread è saturo. Cmq, sul significato di una parola c'è poco da discutere. pluri: più volte; pregiudicato:
http://www.ildizionario.eu/significato/p/dizionario-pregiudicato.asp

gwon ha detto...

@Daniele
Mo' quel banner lo tolgo... pare che porti decisamente sfiga: non mi voglio giocare pure Ny Teknik! :)

Si si toglilo, prima che vada a finire che non piace più nessuno ;)
Comunque se noti la sfiga è iniziata dopo il post della ****. A proposito qualcuno ha poi azzeccato il punto della situzione, con tutto il subbuglio di questi giorni non ci ho più guardato.

Daniele 22passi ha detto...

@Monster Boy
Aggiungo a quello che ha appena detto Red5goahead che la psicologia di chi commenta nei blog si divide a grandissime line in due categorie: c'è chi commenta per interesse a conoscere come evolve una storia; c'è chi commenta per dimostrare che qualcun altro è in errore, mente, è un delinquente ecc. I primi non hanno bisogno di dimostrare di essere più intelligenti, svegli, smaliziati di tutti; i secondi sì. I primi sanno aspettare; i secondi no. I primi entrano in un blog come si entra a casa di un amico; i secondi entrano come se fossero a casa loro, no peggio, come se fossero a casa di un nemico: svuotano il frigo, mettono i piedi sul divano ed escono dal bagno lasciando il water sporco. I primi non usano un Nick per nascondersi, ma solo per desiderio di anonimato; i secondi usano un nick perché è troppo comodo poter dire quel che vogliono, fino ad arrivare a offendere senza alcuna responsabilità delle loro parole. I primi usando un nick risultano simpatici; i secondi no. Riflettici.

Fr@ncesco CH ha detto...

@Monster Boy

Una delle persone che apprezzo di più si chiama Martin Armstrong.

http://en.wikipedia.org/wiki/Martin_A._Armstrong


Martin Armstrong è il mio eroe.

Egli è in carcere negli Stati Uniti dal 1999 e forse uscirà nel 2012. Forse.


Mordechai Vanunu

http://en.wikipedia.org/wiki/Mordechai_Vanunu

è un eroe per l'umanità intera e si è fatto 18 anni di carcere per poi essere rilasciato (con tutta una serie di restrizioni incredibili) e personalmente è una persona che stimo molto.

Ma, se proprio dovessi tirare fuori tre nomi di persone per le quali nutro una grande reverenza, allora tirerei fuori:

- SOCRATE

- GESU'

- GALILEO

Sul pensiero del primo è basato il pensiero filosofico dell'Occidente.

Sul pensiero del secondo è basato il pensiero religioso dell'Occidente.

Sul pensiero del terzo è basato il pensiero scientifico dell'Occidente.

DOMANDA: principalmente che cosa hanno in comune Socrate, Gesù e Galileo?

RISPOSTA: che tutti e tre sono stati processati E TUTTI E TRE SONO STATI CONDANNATI OLTRE A ESSERE CONSIDERATI ERETICI AL LORO TEMPO (e i primi due sono stati anche fatti fuori, il terzo almeno lo hanno messo solo agli arresti domiciliari).

RAGIONANDO COME TU RAGIONI SE NE DOVREBBE DEDURRE CHE SOCRATE, GESU' E GALILEO ERANO TRE CRIMINALI COME E PEGGIO DI PROVENZANO E RIINA.

EPPURE, GUARDA UN PO', QUESTI TRE CRIMINALI SONO COLORO CHE CI HANNO DATO FILOSOFIA, RELIGIONE E SCIENZA.

Paradossalmente insomma finisce immancabilmente che in un modo o nell'altro quelli che io apprezzo di più sono sempre coloro che tu disprezzi di più ovverosia eretici, criminali, pregiudicati e pluripregiudicati...

Sarà un caso?

guido52 ha detto...

Ieri 7 agosto alle ore 3.59 PM Rossi affermava che " the customer has already made plans for 1000 plants in USA ".
Oggi 8 agosto alle ore 4.39 PM così risponde ad un interlocutore italiano :
D. : " is your customer going to produce e-cats under licence or is it just going to buy e-cats from you ? "

R. : "Buy from Leonardo Corporation"

D. : when do you think will the R&D with Bologna University start ?

R. : "we didn't decide yet. "


Commento : probabilmente ( anzi sicuramente ) Focardi , Stremmenos ecc. sono sono sinceri ma Rossi si conferma un megalomane inattendibile : forse avrebbe potuto avere il beneficio del dubbio se avesse detto di aver affidato la produzione ( su licenza) al misterioso e potente " customer" ma così si rende solo ridicolo. Dove sarebbe tutta questa capacità produttiva quando fino ad oggi si sono visti al massimo 4 aggeggi rugginosi probabilmente allestiti ( con tutto il rispetto) da un idraulico di Bologna e quando l'unico indirizzo americano conosciuto corrisponde ad un appartamento sul lungomare di ( mi pare) Miami ?

Per non dire del famoso accordo con UniBo che risulta ancora in alto mare. Brutto colpo dopo un barlume di speranza.

Monster Boy ha detto...

@Red5goahead
O insomma, mi squalifichi per la privacy? (Non sono un accademico se è questo che ti interessa.)
" questo vale per tutti coloro che scrivono commenti nel blog"
Il tuo ragionamento non fa una piega, per te, dire qualcosa, vuol dire schierarsi, non conta quello che uno dice, ma da che parte sta. PEr me invece contano le idee e se uno dice una cosa che per me è giusta, non mi importa chi è, io la condivido e la penso anche io. Se 2+2=5, chi l'ha scritto non fa differenza, è cmq sbagliato. PEr te invece è giusto a seconda di chi lo scrive e di come lo scrive: interessante modo di ragionare per schieramenti, ricorda molto la politica. Io non faccio parte di nessun gruppo, non conosco nessuno di quelli che scrivono qua, ma per questo non considero quello che scrivono solo puttanate. Ma tu puoi pensare che lo siano per motivi assurdi e risibili, quindi non hai bisogno di leggermi, e non sei obbligato a rispondermi se non mi consideri.

Daniele 22passi ha detto...

@gwon
Ahimè, pare ci sia molta più gente interessata a fare commenti a ***** che a pensar alla ****! :))
No, nessuno ha colto il punto (.) ancora.
Buonanotte, che domattina ho pure da alzarmi presto che devo essere al poliambulatorio alle 7.30.

Matteo ha detto...

>potresti anche essere uno a cui Rossi ha rigato la macchina dieci anni fa e ce l'hai con lui .

deve averne rigate proprio tante però e magari alla ricerca di una reazione pieznucleare:))) vai a sapere quanto è avanti..

Monster Boy ha detto...

@Francesc CH
Ok, i tuoi miti sono Gesù e Rossi, va bene, adesso è tutto chiaro:)

AC/DC ha detto...

Questa storia continua a regalarci colpi di scena, dubbi e speranze a gogo... meglio di un libro di fanta scienza eh.

Per molti aspetti potrebbe tranquillamente essere etichettata come una mega bufala.

Però c'è qualcosa che non torna, troppi personaggi/istituzioni del mondo scientifico che più o meno velatamente la avvallano e in più troppo spudorata e troppo estesa per essere una vera bufala.

Alcuni di voi continuano ad ipotizzare la buona fede ma con errore di calcolo, personalmente sono convinto che questa possibilità sia ormai assolutnamente da escludere dal momento che gli attori principali hanno esplicitamente dichiarato di avere assistito al funzionamento dell'e-cat in autosostentamento, e li non ci son c**** ne misure che tengano o è vero o è falso.

Restano quindi due possibilità, o è una truffa (non si capisce bene ai danni di chi) o è vero, io voto per la seconda... per la conferma ci toccherà comunque aspettare un altro pò... pazienza.

@Daniele
Spero che ti rimetta presto... magari ti prescriveranno un pò di astinenza dall' e-cat ;-)

Claudio Caprara ha detto...

si leggono strane cose, forse ognuno dovrebbe "fare un passo indietro" e riflettere un pò su ciò che scrive.
se fare 5 reati fiscali e come ammazzare 5 persone, la sfiatella è un bidone e Rossi è un imbroglione.
La leonardo corp. sta Bedford 116 South River Road su google a quell'indirizzo non appare ma sul sito è indicato quello, non Miami.
Al di la che Rossi la sa raccontare Stremmeros mi sembra che abbia pochi dubbi sulla validità del progetto. Per Defklaion, giusto iueri ho postato alcune ipotesi, una era gli investitori spaventati dal report 3 decidono di ritirarsi.
Ho letto invece una cosa bellissima
Uno che dice invece di polemizzare studiamo e facciamo . giusto bravo cosi si fa

Marcus ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Marcus ha detto...

Non credo che un parere di un negazionista influirebbe sulla vicenda ,quindi perchè non postarlo ? Perchè ha più valore il parere di qualcuno che crede all'e-cat rispetto a chi non ci crede ?
Si cerca di mettere la discussione su un piano molto tecnico, quando in realtà lo stesso inventore fugge da spiegazioni tecniche, e quando le fornisce sono inconcludenti, discordanti o parziali. Mi piacerebbe leggere un giornalismo scientifico in cui si riportano solo fatti , imparziale , altrimenti non si informa ma si indottrina . Il problema è che i fatti sono davvero da considerarsi tali ? I test non sono ritenuti affidabili da moltissimi esperti del settore . Io scorgo nel modo di riportare i fatti un tentativo di forgiare l'opinione pubblica a favore dell'e-cat. Anche a me farebbe piacere che la scoperta fosse vera , ma non è un buon motivo per farla passare per tale. Già il fatto che non si attenda fino ad ottobre ma che si facciano ipotesi strampalate per giustificare sempre e comunque la validità dell' ipotetica scoperta getta una cattiva luce sulla matassa. Non capisco il vantaggio che si possa trarre dal difendere a spada tratta abbandonando la razionalità una posizione così poco chiara come quella di Rossi.

09 agosto 2011 01:03

briggart ha detto...

@Fr@ncescoCH

non mi sembra che il paragone possa reggere.

Rossi ha commesso danni con la Petroldragon, inquinando molte zone della Brianza. Per alcuni di questi e' stato condannato, per altri assolto, per altri ancora prescritto. Possiamo discutere se ci fosse volonta' di dolo da parte di Rossi o semplice negligenza, ma da qui a fare paragoni con gente che si fa galera per reati tutto sommato ideologici, spesso moralmente condivisibili, ce ne passa.

Monster Boy ha detto...

@Daniele
Grazie, Daniele, se volevi dirmi che ti sono antipatico... o volevi dirmi qualcos'altro? Non capisco perché invece di parlare di e-Cat si parla di me. Ti piacciono i commentatori che non si fanno domande? E allora, apri un blog per scimmie. Insomma, puoi fare un blog per pochi e selezionatissimi utenti, cancellando i commenti di quelli scomodi o richiedendo una iscrizione, chiamalo Pravda22. Qua siamo fuori tema totale. Io mi posso arrangiare benissimo con Red, che dice cose contestabilissime, ma mai mi metterò a prendermela con lui per il suo nick...
Quello che conta sono quei processi pesanti sulla testa di Rossi, quel passato poco chiaro, quella puzza a Caponago, quegli affari, quei mali affari, e tutta questa storia, che purtroppo di bello non ha proprio niente.

guido52 ha detto...

http://leonardocorp1996.com/

in effetti dal sito di cui sopra la Leonardo corporation sembra svolgere una attività produttiva di strani generatori del peso di 15 tonnellate alimentati da un non meglio precisato carburante di origine biologica ( che sia quello della Petrodragon ? )fornito dalla stessa Leonardo corporation (EON). Sul sito compare una descrizione tecnica dell'aggeggio ( le cui dimensioni esteriori sembrano corrispondere a quelle preannunciate per l'Ecat da un MW ). Sarebbe interessante conoscere il parere di un tecnico su questo prodotto perchè potrebbe dare un idea dell'attendibilità di Rossi come tecnico in generale. Sarebbe anche utile sapere se viene effettivamente commercializzato o se è il frutto della fantasia di Rossi.

ant0p. ha detto...

@rodrigo

non sono i rivoletti d'acqua a dover preoccupare: con un tubo di 4-5 metri e una perdita di 500watt è normalissimo che un po' di vapore condensi e che ci siano degli schizzi d'acqua (magari se qualcuno in più avesse fatto prove in casa con vaporicchi e pentole lo avrebbe anche visto dal vivo:)). c'era acqua derivante dalla condensa nel tubo nel secchio con lewan e con krivit per quei pochi momenti non si vedevano gli schizzetti di acqua solo perchè rossi aveva prima accuratamente sgrullato il tubo e lo teneva diretto verso l'alto per poi riimbucarlo frettolosamente nello scarico..

ma non è quello il problema, un tubo di 4-5metri gli fa una pippa a un flusso di vapore corrispondente a 5kw, non può uscire quella sfiatella ridicola con 5kw. con 5kw e un tubo da 4-5 metri esce un bello sbuffo come quello del video di mario massa e un anche un po' di schizzi d'acqua per la condensa. ma comunque sarebbe meglio usare un tubo corto con lo scarico sempre ben visibile, anche se sotto devi comunque metterci un secchio per raccogliere gli schizzi (che però col tubo corto sarebbero meno che con quello lungo). oppure ancora meglio se ti attacchi al rubinetto del lavandino e fai tutto solo con acqua liquida a portata superiore con un deltaT di 50°, sempre controllando accuratamente cosa esce dallo scarico..cose già dette fino alla nausea ma che rossi non si è mai sognato di fare nei test che abbiamo potuto vedere anche noi poveracci che non abbiamo accesso a info riservate:))

Diogene ha detto...

@ Red5goahead

boh vediamo io che ci raccapezzo, tanto è tutto scritto se sbaglio qualcuno mi corregge.

“Any air in the tube is driven out of the flowing steam. This means that at the outlet there is pure steam, possibly with a little water droplets that come with the flow from the liquid surface. However, I cannot imagine that this would affect the 'effective' enthalpy of vaporization. From other cases with evaporation in tubes I would guess that the steam quality is at least 90%. “

a me sembra che dica:
l'aria viene espulsa dunque all'uscita è solo vapore (vero anche se vaporizzasse solo 1/4 dell'acqua e il resto fosse un flusso d'acqua a 100c°) con al più goccioline d'acqua mischiate nel vapore che non influiscono più di tanto.
infatti poi dice che per gli altri casi di vaporizzazione in tubi la qualità del vapore è del 90%. insomma sì, dice che se esce solo vapore a occhio puoi dire che è almeno al 90% come titolo (http://it.wikipedia.org/wiki/Titolo_di_vapore).

però il punto è:
il flusso direttamente dalla ciminiera non l'abbiamo mai visto e il titolo misurato direttamente (con una sonda ambientale!!!!!!!!!!), stando alle parole del prof, se staccassi il tubo e vedessi solo vapore senza rivoletti o sputacchi allora puoi essere quite sure che il titolo minimo è al 90%.

Però il vapore direttamente dalla ciminiera non l'ho mai visto, solo dal tubo (e lascio perdere facili battute sul tubo che dissipa 5 kW) e titoli misurati con sonde ambientali.

Diogene ha detto...

Cmq in virtù di quello che ho scritto sopra che dire...
Dando retta al prof esperto di vapore se basta così poco a qualificare il titolo, diciamo a rossi semplicemente di staccare il tubo nero e farci vedere direttamente lo scarico, già sarebbe qualcosa

Fr@ncesco CH ha detto...

@Monster Boy

In realtà non è molto chiaro se Gesù sia effettivamente esistito.

Se però egli è esisto allora tutte le cose soprannaturali che gli vengono attribuite sono fandonie.

Tuttavia IL MOTIVO PER CUI IO AMMIRO L'UOMO (NON IL SEMIDIO MA L'UOMO) E' CHE EGLI NON SI LIMITAVA A PREDICARE IL RISPETTO TRA UOMO E UOMO (cosa senza alcun dubbio pregevole comunque).

Se Cristo si fosse limitato a predicare rispetto, povertà e compassione allora sarebbe morto tranquillo nel suo letto.

Invece c'è anche l'altra metà del messaggio, quella critica, di opposizione, contro il sistema, le leggi e a tratti anche violenta, in particolare contro il "mercato" dei cambiavalute e mercanti.

Questa è la ragione per cui egli ci rimise la pelle. In tre Vangeli su quattro l'ultimo episodio della vita di Cristo prima dell'arresto è la cacciata con la forza di cambiavalute e mercanti dal Tempio, solo nel vangelo di Giovanni (che è l'ultimo come data di composizione) questo episodio è all'inizio. Negli altri è l'ultimo evento prima dell'arresto di Cristo, caccia i mercanti e nel capitolo successivo lo fanno fuori.

Almeno un Vangelo dice esplicitamente che "...dopo questo episodio i capi dei sacerdoti e farisei decisero di farlo morire..."

Non ci sono altri episodi di violenza e aggressione nel Vangelo, salvo questo rivolto contro mercanti,usurai e cambiavalute, i banchieri del tempo diciamo, che operavano nel Tempio stesso, il centro della vita culturale, religiosa e civile dei giudei.

E non è vero che Cristo perdona sempre tutti, nei loro confronti e delle autorità religiose lancia anatemi e maledizioni.


Nella Costituzione Europea / Trattato di Lisbona (tanto è la stessa cosa) ci sono tanti paragrafi sulla stabilità e solidità finanziaria, moneta unica, finanze e bilanci comunitari.

Hanno eliminato invece anche un solo singolo riferimento di una riga a Gesù Cristo e soci. Questo per fare in modo che non ci si ricordi che Cristo, il giorno prima di esser arrestato nell'Orto di Getsemani, aveva attaccato con la violenza nel Tempio i "cambiavalute" che lo occupavano (banchieri, traders...dell'epoca avevano occupato il Tempio di Gerusalemme).

Subito dopo che Cristo butta fuori i banchieri dal tempio (due pagine dopo !...se leggi i vangeli), egli è arrestato, processato, flagellato e inchiodato...Poi ci si domanda quale sia il messaggio cristiano... che nella nostra epoca ormai non ha più attualità...

------
Vangelo secondo Marco (composto nel 70 circa), capitolo 11 (si confronti con Luca 19,45-48 e Matteo 21,12-16):

15. Vennero a Gerusalemme e Gesù, entrato nel tempio, si mise a scacciare coloro che vendevano e compravano nel tempio; rovesciò le tavole dei cambiavalute e le sedie dei venditori di colombi; 16 e non permetteva a nessuno di portare oggetti attraverso il tempio. 17 E insegnava, dicendo loro: «Non è scritto: "La mia casa sarà chiamata casa di preghiera per tutte le genti"? Ma voi ne avete fatto un covo di ladroni».
18 I capi dei sacerdoti e gli scribi udirono queste cose e cercavano il modo di farlo morire. Infatti avevano paura di lui, perché tutta la folla era piena d'ammirazione per il suo insegnamento.

_______

E' curioso che pur essendo i Vangeli testi semplici e di poche pagine ci si dimentichi di spiegar bene perché Cristo è stato ammazzato, si sta sulle generali e in modo vago si parla del fatto che "...è morto per prender su di sé tutti i peccati del mondo.. etc".

Ma i testi evangelici non sono così generici, indicano specifici motivi "socio-economici".

Fino a quando Gesù predicava carità e compassione e anche di essere Messia non dava fastidio più di tanto, quando attacca il mercato nel Tempio vien fatto fuori.

Sarebbe come uno che oggi attacchi, anche con la violenza, Goldman Sachs, Barclay's, JP Morgan...?

http://pienoevangelo.wordpress.com/tag/gesu-scaccia-i-mercanti-dal-tempio/

Mahler ha detto...

Monster Boy ha detto...
> @Ant0p
> Insomma, Rossi il test della serva non lo vuole fare, fattene una ragione, lui vuole lasciare l'alone di mistero da quando ha detto che il catalizzatore era segreto industriale. Gli altri non devono dimostrare niente, deve essere lui che dimostra che quel cosa va, può darlo in mano a chiunque, quando vuole. Ma non lo fa! Chiediti il perché e prova a darti una risposta. Perché Rossi non vuole fare la prova della serva all'e-Cat?

Ma perché Rossi dovrebbe dimostrare qualcosa a te? Cosa ottiene in cambio?? A me sembrate tutti impazziti. Il discorso che sto facendo non ha niente a che fare col fatto che l'e-cat funzioni o meno. Ma non sopporto chi afferma in un modo o nell'altro che Rossi ha dei doveri in più rispetto a un qualsiasi privato cittadino. Ma vi rendete conto?

Fr@ncesco CH ha detto...

briggart ha detto...
@Fr@ncescoCH

non mi sembra che il paragone possa reggere.

Rossi ha commesso danni con la Petroldragon, inquinando molte zone della Brianza. Per alcuni di questi e' stato condannato, per altri assolto, per altri ancora prescritto. Possiamo discutere se ci fosse volonta' di dolo da parte di Rossi o semplice negligenza, ma da qui a fare paragoni con gente che si fa galera per reati tutto sommato ideologici, spesso moralmente condivisibili, ce ne passa.




@briggart

Chiaramente la mia risposta era molto "estremistica" ma l'ho data volutamente in qualità di replica a una estremizzazione pari e contraria.

Monster Boy ha detto...

@Fr@ncesco CH
Amen.

Monster Boy ha detto...

@Mahler
"Ma perché Rossi dovrebbe dimostrare qualcosa a te? Cosa ottiene in cambio??"
Esatto! anche qua Mahler, io e te convergiamo su una opinione, è straordinario! E' la stessa cosa che penso io, Rossi il test della serva, che non ha fatto fin'ora, non lo farà mai, visto che soprattutto non ha nessun obbligo verso nessuno.

Luigi Versaggi ha detto...

@ Fr@ncesco CH
Complimenti per la profonfità con la quale hai analizzato le ragioni della condanna a morte di Gesù. Finalmente mi si è aperta una finestra per iniziare ad indagare meglio questa parte di storia e collegarla ad altri avvenimenti successivi.

merl1n0 ha detto...

rodrigo ha detto...
[...] e tantomeno un rivoletto d'acqua, che invece per l'ipotesi di trucco di merl1n0 dovrebbe essere sempre presente [...]

L'ecat vero magari funziona benissimo, ed io ne sarei strafelice.
Tuttavia, tra le misure fatte ne manca almeno una, quella della portata d'uscita
(non si e' misurata la velocita' del vapore d'uscita) e questo non permette di distinguere tra un "ecat-vero-che-funziona" e un "ecat-finto-con-trucco".

Ho cercato di spiegare questo fatto in dettaglio tra i commenti di "Agosto comincia molto bene".

merl1n0 ha detto...

Un'osservazione generale: a volte sembra, leggendo il blog, che quelli che vengono chiamati "negazionisti" siano dei cattivi al soldo di ricchi petrolieri e magnati della produzione di CO2, che rifiutano di riconoscere che se l'ecat non e' ancora in vendita e' solo per colpa di infaticabili cacadubbi, che invece di organizzare manifestazioni di solidarieta' per Rossi s'ingegnano con i piu' artifiziosi argomenti ad instillare il tarlo del dubbio tra i profani della termodinamica, iniquamente profittando del fatto d'aver magari a suo tempo studiato qualcosetta di scientifico.

Non e' cosi'. Un modo per chiarire che qualcosa funziona, e' quello di mostrare che tutte le ipotesi per concludere il contrario non possono reggere ad un attento esame.

Faccio un esempio preso a prestito dalla matematica.
Un certo Mersenne affermava nel 1600 di aver scoperte che i numeri del tipo:

n = 2^p - 1 , con p *numero primo* sono a loro volta numeri primi.

Mersenne non aveva una dimostrazione per questo fatto, ma offriva delle "dimostrazioni" a supporto della sua affermazione, e faceva vedere tanti esempi che confermavano la sua affermazione.

Poi arrivo' un tale, e fece vedere che 2^67 - 1 NON E' PRIMO. Ecco. In matematica questo si chiama "controesempio". Se una dimostrazione di qualcosa viene troppo difficile, si puo' provare a trovare un controesempio: basta trovare un esempio che smentisce l'affermazione sotto esame, precludendole cosi' la palma di "verita' matematica".

Ora, immaginando di seguire un ipotetico analogo del "blog del 1600", cosa direste voi ad un tale che sottoponga alla vostra attenzione esempi che smentirebbero una certa conclusione data per corretta? Che e' un emissario del demonio? Che dice cosi' per invidia verso Mersenne? Che un matematico insigne parla a sostegno di Mersenne quindi conviene credere all'autorevole, che ha piu' medaglie sul petto?

L'idea che abbia a cuore la verita' scientifica deve essere tenuta in considerazione e rispettata.

Max Altana ha detto...

ragazzi, voi parlate di rivoletti d'acqua e di processi a socrate, e non notate l'elefante nella cristalleria



Ieri 7 agosto alle ore 3.59 PM Rossi affermava che " the customer has already made plans for 1000 plants in USA ".
Oggi 8 agosto alle ore 4.39 PM così risponde ad un interlocutore italiano :
D. : " is your customer going to produce e-cats under licence or is it just going to buy e-cats from you ? "

R. : "Buy from Leonardo Corporation"

D. : when do you think will the R&D with Bologna University start ?

R. : "we didn't decide yet. "


AAAAAAARRRRGHHHHH!!!

Miglietto ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
vocesolitaria ha detto...

Il sito del JONP è down...

Max Altana ha detto...

il prossimo passo sarà l'acquisto del biglietto sola andata per il sudamerica.

Monster Boy ha detto...

Se JONP è down vuol dire solo una cosa, qualcuno si è fatto fregare e Rossi non ha più bisogno di spargere altro fumo in giro-

Enrico Maria Podestà ha detto...

Tranquilli, il sito tornerà online, non accecatevi troppo.

Era già successo poco tempo fà, ricordate??

Bla Bla Bla Bla Bla Bla Bla......

Max Altana ha detto...

secondo me Rossi voleva chiudere i commenti e si è incasinato :D

io mi riferivo alla qualità e alla sostanza dei suoi ultimi proclami :D

bertoldo ha detto...

"Ora, immaginando di seguire un ipotetico analogo del "blog del 1600", cosa direste voi ad un tale che sottoponga alla vostra attenzione esempi che smentirebbero una certa conclusione data per corretta? Che e' un emissario del demonio? Che dice cosi' per invidia verso Mersenne? Che un matematico insigne parla a sostegno di Mersenne quindi conviene credere all'autorevole, che ha piu' medaglie sul petto?"

Si ma l'esempio che smentisce dov'è ?
Se è solo nella vostra testa o vi dicono di dire così ...è solo propaganda negazionista e si può essere pagati anche per farla , adducendo ...
Il problema di questo e-cat e di altri aggeggi è quello di come sia stato possibile che nessuno li abbia fermati prima .Forse questa volta ci siamo , una volta che proverà ad accendere il suo coso Rossi si ritroverà con un bel virus tipo stuxnet che inficerà il suo lavoro .Lavorando negli Usa è il minimo che può aspettarsi , se ne perderanno le tracce e il tutto verrà militarizzato , come è sempre successo fino ad ora .
Ecco perchè ho scritto di Open Source Hardware , in modo che qualsiasi cosa succeda ci sia sempre una via di fuga verso la libertà .

rodrigo ha detto...

@ant0p
Sarò un po' lungo però per favore leggi tutto altrimenti non se ne esce fuori.
Quello che voglio dire io è che se fosse vero il trucco ipotizzato da merlino:

Ho parlato di suddividere i 7Kg/h di ingresso in due canali separati, uno grosso da portare a 99.99C e l'altro piccolo, da portare allo stato di vapore secco, e convogliare i due fino al tubo d'uscita. Dal tubo passa un rivoletto d'acqua e del vapore secco; non tante goccioline mescolate al vapore (non esce un fluido OMOGENEO, insomma). La sonda vede solo il vapore secco, e non sa nulla del "ruscelletto sotto i piedi".

dal tubo uscirebbe costantemente un rivoletto d'acqua che, almeno nel video di Mats Lewan, si sarebbe visto sicuramente e probabilmente anche in quello di Krivit, ma bisognerebbe fare qualche calcoletto sul tempo che ci metterebbe il rivoletto a uscire nuovamente dal tubo una volta fatta uscire l'acqua dalla parte terminale. Personalmente non mi frega niente perchè questa ipotesi di trucco per me è una stronzata.

Che il vapore nel video di Krivit sia debole lo vedono tutti specie dopo aver visto il video di Mario Massa (per chi l'ha visto) che ha mostrato un flusso di vapore da 5kW.
Personalmente ho l'idea che nell'E-Cat di Krivit la reazione non si sia innescata e i miei dubbi (che ho già detto in un altro post) riguardano il fatto che negli E-Cat da 5kW questa condizione potrebbe non essere rilevata dalla misurazione standard che fa Rossi (vaporizzazione dei 7 litri in un ora con misurazione della temperatura con la sonda). Infatti come mostrato nel report di Krivit
http://newenergytimes.com/v2/news/2011/37/3714appendixelectriconly.shtml
la sola resistenza da 770W (associata alla mancanza della misura del titolo del vapore) è sufficiente a creare la temperatura di 100.1 °C che farebbe credere che l'E-Cat funziona.

Nota bene: questo problema non si può verificare con gli E-Cat più grandi perchè la potenza della resistenza (anche se maggiore) non è tale da generare quel tipo di ambiguità con una portata d'acqua più sostenuta. Per tale motivo e anche per le varie affermazioni che ha fatto Levi (al quale credo) riguardo l'autosostentamento e l'andamento fuori controllo in alcuni casi, io sono convinto che l'E-Cat funziona.
Invece non sono affatto convinto che sia pronto per un utilizzo commerciale (Hyperion) perchè non mi sembra stabile, anche quello da 5kW, neanche per l'impianto da 1MW. Rossi ancora effettua i test con un controllo manuale dell'E-cat (vedi display nel blu box) invece a questo stadio dovrebbe avere un'elettronica di controllo automatico che, tra le altre cose, dovrebbe essere anche in grado di rilevare l'autosostentamento e mantenerlo automaticamente quando si presenta.
E' stato detto più volte che l'impianto sarà dimostrativo, per cui penso che verrà fatto funzionare per poco tempo e magari si potrà evitare un controllo raffinato, ma secondo me Rossi rischia grosso con questa dimostrazione considerato il problema della falsa misura a cui possono essere soggetti questi E-Cat da 5kW.

Io aspetto che l'UniBo faccia le sue verifiche per le conferme, non ho fretta, e sono abbastanza convinto della realtà della cosa, ma secondo me Rossi sta affrettando troppo la parte commerciale e probabilmente lo fa per cercare di trovare i soldi che dovrebbe dare al df dell'UniBO infatti dopo il mancato pagamento della Defkalion Rossi dice:

D. : when do you think will the R&D with Bologna University start ?
R. : "we didn't decide yet."

e questo mi fa incazzare parecchio.

Monster Boy ha detto...

Una volta incassati i soldi, le operazioni di marketing commerciale di Rossi, sono concluse. Rossi non avrà più bisogno di quel ridicolo giornale che definire scientifico è quanto di più lontano dalla realtà si possa dire. Prima o poi Rossi se ne scomparirà, come tutte le altre volte, senza dire niente a nessuno.

Miglietto ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
merl1n0 ha detto...

rodrigo ha detto...
Personalmente non mi frega niente perchè questa ipotesi di trucco per me è una stronzata.

Bene. Io sto dicendo solo che:
- Se non si prova che dal tubo esce come vapore secco TUTTA E SOLA l'acqua entrata allora si se non si misura *in uscita* quanta energia esce possono costruire degli ecat "finti", e questi apparati finti, sottoposti allo stesso setup di test e di misura (ma con le sonde tutte perfette e indiscutibilmente adeguate) porteranno alle stesse misure e conclusioni calcolate per l'ecat vero.

In altre parole, quello vero e quello finto non sono distinguibili, se non *guardando dentro*.

Immagina che fra qualche mese l'ecat arrivi in vendita, e un cliente "smart" possa scegliere tra l'originale by Rossi a 5000 eur e un clone "xcat" by Vesuvio's Inc. a 1500 eur, tutto perfettamente legale.

La Vesuvio Inc, per dimostrare che il suo xcat produce tanta energia come l'ecat ti fa vedere ecat autentico e xcat sottoposti alla stessa identica dimostrazione, fatta esattamente come la conosciamo, ma senza la minima ambiguita' sull'adeguatezza delle sonde. Cosa fa il cliente smart?

a) So che e' poco etico, ma sono disoccupato e quest'inverno non potro' scaldarmi. Io sono molto convinto della dimostrazione data, per cui compro senza indugi il modello da 1500 eur.

b) Beh, un attimo... Ho visto che un tale dice che se non si misura anche il flusso d'uscita non si puo' concludere che xcat produce energia. Sai che faccio? Provo a sentire qualcuno che se ne intende un po' meglio e sospendo il giudizio.

c) l'xcat e' una sola. Questi della Vesuvio Inc non mi ispirano fiducia. Tutte le persone coninvolte nel ecat invece le trovo tutte davvero in buona fede; sai che faccio? Compro l'ecat!


Tu cosa faresti? Proveresti a capire meglio prima di scucire 5000 o 1500 eur?

Diciamo di no.
Diciamo che comprio e porti a casa il modello da 1500, lo attivi e... Non produce piu' caldo di quello che fa la corrente che lo alimenta.
Lo apri e trovi un sistema (non lo devo inventare io; mi basta che sia plausibile) che scalda pochissima acqua e la sputa fuori come vapore perfettamente secco; il resto esce dal tubo oppure, meglio, si parcheggia dentro la scatola al ritmo di 1.8grammi/secondo. Per almeno un'oretta non noti nulla, poi, dopo un'ora, comincia a "percolare" acqua calda dalla scatola. Dal tubo neanche il vapore che basta per fare un cappuccino.

Sono cattivo io a ragionare cosi'?

Enrico Maria Podestà ha detto...

e come volevasi dimostrare...

JONP è tornato ONLINE !

Miglietto ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Enrico Maria Podestà ha detto...

@Miglietto

Credo sia stato un semplice cambio host o IP, appena i server DNS si aggiornano e riesco a visualizzare il nuovo IP.

rodrigo ha detto...

@ merl1n0
guarda che quel ragionamento allora lo potresti fare per qualunque apparecchio commerciale che viene venduto.
Però quando un oggetto del genere entra nel mercato deve scaldare l'acqua per farci la doccia, per il riscaldamento, non per fare uscire un po' di vapore da un tubo. Sono apparecchi che devono avere delle certificazioni, sono soggetti a controlli ecc.
Che business (anche truffaldino) puoi mettere su con un oggetto che dopo un'ora di funzionamento qualunque imbecille (anche non very, very high level...) capisce che è una truffa? E per favore non tirare fuori anche tu il tubo Tucker che non se ne può più.
Sembra che stai parlando di quelli che ti vendono il videoregistratore nei parcheggi dell'autogrill sulle autostrade, che quando apri la scatola trovi dentro un mattone avvolto nel cartone.

>Sono cattivo io a ragionare cosi'?

no, a mio parere sei semplicemente molto, ma molto riduttivo.

merl1n0 ha detto...

rodrigo ha detto...
Sembra che stai parlando di quelli che ti vendono il videoregistratore nei parcheggi dell'autogrill .

No; e' importante, senno' sembra che io sia un ciarlatano che porta esempi inappropriati. Per favore rileggi fino a confermarmi che ho parlato di una dimostrazione IDENTICA, con gli stessi setup di test e di misura e di dati raccolti che, per come svolta, non permette di distinguere tra un ecat che produce energia da uno che usa in modo creativo due termocoppie.

Detto questo, credo che io e te siamo perfettamente e sostanzialmente d'accordo: semplicemente, la soglia, o il criterio che ti fa dire "e' vero; ci credo" e' diverso da quello che a me fa dire "e' vero, ci credo". A te le informazioni uscite fin'ora bastano a farti dire: "ecat deve essere vero".

Per me, ed altri,forse, la prova che all'uscita esca p.es. 5 volte l'energia fornita in ingresso, e' debole in contesto scientifico, cioe' non da *certezza scientifica* sulla effettiva produzione di energia.
Ho spiegato perche' con un controesempio; non pretendo di convincere te, ma se un buon fisico con calcoli spiegati e riferimenti, mi dimostra che non si puo' creare un xcat indistinguibile da ecat a parita' di setup di test e misura, lo studio fino a convincermi se sia corretto o meno.

Per finire, del tucker ci stai parlando tu. Io non lo ho mai fatto.
Ti parlo invece del metodo Di Bella, che seguii con interesse a suo tempo, fino al suo naufragio. Ricordo che un articolo di M. Travaglio dettagliava parecchi argomenti per far pensare che il metodo sia stato boicottato. Non li cito qui, porterebbe troppo lontano;

il problema vero era che gli "esperimenti", stando a quanto riportato nell'articolo, avevano molti vizi di procedura, per cui hanno dato responso negativo, ma essendo stati fatti in modo scientificamente molto contestabile.

L'analogia e' che anche le dimostrazioni ecat sono scientificamente contestabili; ed anni dopo, un cittadino non ha la possibilita' di sapere se il metodo di Bella avrebbe provato consistenza scientifica, rispetto a test condotti in modo scientificamente inoppugnabile.

Anche all'ecat pare che manchi una dimostrazione soddisfaciente; proprio quella di cui ci sarebbe maggior necessita'.

rodrigo ha detto...

@ merl1n0
e poi guarda che secondo me è anche un caso che la misura sia stata fatta così.
Quando Rossi ha chiesto a Galantini di misurargli la secchezza del vapore, questo poteva arrivare sul posto anche con un kit diverso, come quello proposto mi sembra da Tia in un post, che mi sembra richiedeva la misura della portata del vapore. In quel caso il trucco dell'E-Cat a "doppio compartimento" sarebbe stato sgamato subito.

A me sembra abbastanza chiaro che una eventuale prova futura debba essere fatta con una metodologia diversa, compresa quella per l'impianto da 1MW, solo per evitare le mille possibili cause di dibattito che quella usata fino ad ora si porta dietro, e questo indipendentemente dallo strumento di misura del titolo del vapore.

Nel primo paper di Rossi e Focardi hanno usato tre setup sperimentali diversi. Sono convinto che a Bologna se potranno mettere le mani sopra l'E-Cat in maniera indipendente faranno di tutto per evitare ulteriori discussioni.

Stefano ha detto...

Ne ho le ..... piene del manipolo di scienziati del vapore che infestano questo blog. Daniele, so che portano click e che i tuoi rating stanno salendo, ma sarebbe utile buttarne fuori qualcuno, per dare l'esempio. Qui si sta esagerando. Non c'è niente di costruttivo in questi sproloqui. Si passa il tempo a denigrare Rossi, non si sa bene perché. S'è perso il lume della ragione.

vocesolitaria ha detto...

@tutti
Secondo me i commenti troppo lunghi non li legge quasi nessuno.
Vi invito alla sintesi.

Miglietto ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Matteo ha detto...

Stefano, dai una controllata al mangiadischi che deve essersi incantato:))

Paul ha detto...

Saluti a tutti.
Sto leggendo tutti i vostri messaggi, e vorrei fare una mia considerazione. Ci sono innumerevoli post sul vapore in uscita dall'E-Cat con diatribe infinite sul titolo, portata ecc.
Ma se è vero che l'E-Cat può funzionare anche senza alimentazione elettrica generando comunque calore (ci sono autorevoli testimonianze in merito), a che pro insistere sul vapore?
Paul

Matteo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Matteo ha detto...

@Paul
Non vi è stata alcuna prova pubblica in autosostentamento.
Nelle prove private le persone presenti oltre a rossi erano tre.
Almeno da Levi è risultato, nell'intervista a Krivit (video di prossima pubblicazione a suo dire), che la spina è stata staccata per 15 minuti (capirai che però la macchina ha una sua inerzia termica) ma cosi si è dovuto oltretutto spegnere anche il data logger.

Quindi le uniche prove sono fatte in pieno cambiamento di fase e con misure alla *****.
Pertanto di cosa pretendete che si parli?!

A proposito di Krivit, video analisi della visita di mats lewan:
http://www.youtube.com/user/StevenKrivit#p/u/0/uviXoafHWrU

Matteo ha detto...

questo è il video originale di Lewan.
http://www.youtube.com/watch?v=x8SeOteFPtM

La differenza di flusso tra il minuto 3:11 ed il 3:27 mi ha colpito ben più della sfiatatella del video-visita di Krivit.
Per quanto sconosciuta la LENR di sto e-cat è proprio ben modulabile ciò;)

Daniele 22passi ha detto...

@TUTTI
SCUSATE SE STO DISERTANDO I COMMENTI... HO TRA LE MANI LO SCOOP DEGLI ULTIMI 22 ANNI, E GIURO CHE NON STO SCHERZANDO. DOVREI RIUSCIRE A PUBBLICARE TUTTO STANOTTE. E OLIATE BENE LA VOSTRA CONNESSIONE VELOCE CHE CI SONO DA SCARICARE 22 MEGA DI ROBA, MA NE VALE LA PENA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Cesare ha detto...

Questa volta sembra proprio roba grossa! Sono in trepidante attesa.

Enrico Maria Podestà ha detto...

@Daniele 22passi

Oibò, mica mi prendi per il naso èè?? Perchè così mi metti in sugo... Dai dai lavora e non moderare che son curioso a balla! ;)

ant0p. ha detto...

@mahler e monster boy
----Ma perché Rossi dovrebbe dimostrare qualcosa a te?----

non mi deve dimostrare niente se non vuole, ma io che sono interessato alla vicenda commento come mi pare, nemmeno io devo niente a rossi. come ho già detto non do ultimatum e non faccio l'arrogante con messaggi privati e telefonate a nessuno, tanto meno minaccio di contattare avvocati (come fanno altri..)

Miglietto ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Carlo Ombello ha detto...

E rutto libero!!!

Daniele 22passi ha detto...

@TUTTI
SCOOP IN ARRIVO ALLE 22.22!

Carlo Ombello ha detto...

Daniele che e' successo al blog? il tuo articolo su F&P risulta tagliato e sono scomparsi tutti i commenti...

Antonello Lai ha detto...

Questo ecat funziona ma il problema è un'altro, ossia se verrà permesso di mostrare che funzioni.

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori. Chi è abilitato a pubblicare su 22passi deve evitare botta&risposta a distanza con utenti di altri blog o forum (donde può comunque trarre contenuti citandone la fonte).

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts with Thumbnails