BLOG PER APPASSIONATI D'AMORE, ONESTÀ, SPIRITUALITÀ, ARTE, POESIA, POLITICA, DEMOCRAZIA, SOSTENIBILITÀ, TECNOLOGIA, ENERGIE PULITE, COLD FUSION E LENR, MEDICINA ALTERNATIVA, RIVOLUZIONI SCIENTIFICHE, CRIPTOARCHEOLOGIA E "TANTE COSE INFINITE, ANCOR NON NOMINATE"

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

B A C H E C A D E L B L O G

Dal 25 Aprile 2015 (Festa della Liberazione) la possibilità di lasciare commenti nel blog è stata disattivata, eccetto per gli 85 utenti autorizzati e autori ad oggi iscritti. Chi desiderasse fare parte di questa piccola community (Google consente ancora 15 iscrizioni) può mandare due righe di presentazione a 22 passi chiocciola gmail punto com.

giovedì 16 giugno 2011

Low Energy Nuclear Revolution!

Per una affannosa coincidenza di eventi, in questi giorni si è venuto a concentrare di tutto nella mia vita: sono impegnato su troppi fronti, con tante cose da raccontare e mostrare e pochissimo tempo a disposizione per farlo.

A febbraio vi scrissi che sarei stato intervistato da una web-Tv (in questo post). Non immaginavo che Manuel Zani - con la consulenza scientifica di Giacomo Guidi (il nostro Jack autore di Ipotesi E-Cat e parecchie altre cose) - avrebbe alla fine messo insieme, con tanta professionalità, un documento video che riassume la storia dell'Energy Catalyzer, dal 14 gennaio ad oggi, molto meglio di quanto abbia fatto la stessa Rai. 

È un peccato perciò presentarvelo così al volo, prima di correre al lavoro. 

Si tratta senz'altro della più completa testimonianza in circolazione sull'argomento, di altissimo livello qualitativo; costruita attorno a video-interviste originali fatte a Sergio Focardi, Emilio del Giudice, Francesco Celani, Christos Stremmenos, Giuseppe Levi, Stefano Bagnasco, David Bianchini, Angelo Saso. Ci sono dentro anche io... ma avevo passato la notte prima a scrivere dentro il blog, e si vede bene!

Notevole anche la scelta del materiale di repertorio, a partire dall'annuncio di Fleischmann e Pons 22 anni fa, fino a un omaggio all'indimenticabile Giuliano Preparata. 

Buona visione!

Low Energy Nuclear Revolution from Giacomo Guidi on Vimeo.

(english version)

Il filmato viene rilasciato a scopo promozionale e dà il via a una campagna di raccolta fondi per consentire agli autori di seguire sino alla fine la storia dell'E-Cat e montare, entro la primavera 2012, un lungometraggio definitivo.

63 : commenti:

Alberto ha detto...

Ottimo lavoro, complimenti!
Come si può contribuire?

AlexFe ha detto...

Tanto di cappello per il lavoro e la realizzazione!
A questo punto che il servizio è già bello che pronto mi spiego ancora meno il disinteresse dei media.

@Daniele

in una tua futura trasferta a Bologna non sarebbe possibile partecipare...voglio poter dire ai miei nipoti "io c'ero"!

Amedeo ha detto...

Bello e intrigante, complimenti a tutti!

Davide ha detto...

Mi sono visto tutto il video, veramente un bel lavoro, complimenti!

robi ha detto...

Complimenti a tutte le persone che hanno partecipato alla realizzazione del filmato.
Ci si sente davanti ad una possibile svolta epocale. Viene proprio voglia di partecipare per poter un giorno dire -c ero e ho visto-
grazie veramente

Anonimo ha detto...

Bello, spero di vederlo ad "a porta a porta"....vi immaginate Rossi intervistato da Bruno Vespa...non avrebbe bisogno nemmeno del plastico; potrebbero fare un esperimento in diretta!

Guido

Luigi D. ha detto...

Non ho parole!

Grazie Daniele
Grazie a tutti

Carlo Ombello ha detto...

Daniele,

varrebbe la pena di farne una versione inglese completa. Se vuoi posso provare a dare una mano.

Inoltre, stavo discutendo con il mio vicino di casa qui a Londra (!), intrigato dalla notizia, la possibilita' di alcuni "corti" simpatici per dare un'infarinatura sull'argomento a chi di energia sa poco o nulla (lui e' un creativo che si occupa di pubblicita'). Una volta fatti ve li proporro'.

Piu' documentazione in inglese viene resa disponibile, piu' e' facile che le notizie raggiungano i media generalisti come il Guardian, che nel mondo anglosassone e' seguitissimo, anche oltre oceano.

Come dimostra il referendum, laddove la TV non puo', ci pensano internet, i blogs e i social networks!

Fammi sapere come posso esservi d'aiuto. :)

Tizzie ha detto...

40 minuti! Quando ho tempo me lo guardo con calma.

A proposito, non proprio in tema, ma pare che a Mr.Kilowatt di oggi (Radio24) si parli ancora di E-Cat.

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti e grazie per l'accoglienza. In particolare grazie a Daniele per la generosa recensione.

Vorrei rispondere a Carlo Ombrello circa la versione in inglese. Grazie mille dell'offerta!
Al momento abbiamo già completato la traduzione. Alex Passi ci correggerà il testo e la prossima settimana saremo on-line con la versione sottotitolata destinata all'estero.

Per Alberto: grazie dell'offerta. Tra pochi giorni metteremo on line un conto poste pay pal per i sostenitori e programmiamo un'uscita, sempre la prossima settimana, su qualche sito analogo a produzionidalbasso.com, ma negli Stati Uniti.
Per ora la cosa migliore che possiate fare, e il favore più grande, è condividere il filmato con i vostri amici e farlo girare. E' completamente libero per finalità non commerciali, mentre testate giornalistiche, tv, web site con pubblicità devono chiedere un'autorizzazione scrivendo a lenr@phizero.it

Speriamo di recuperare il denaro necessario a seguire fino alla fine questa storia.

Grazie ancora.
Manuel Zani

JacK ha detto...

Mi aggiungo anche io: grazie a tutti per i complimenti ! La fortuna di conoscere un regista freelance ha permesso di realizzare questo lavoro con una qualità di cui sono molto soddisfatto. Come ha detto Manuel arriverà una versione sottotitolata completamente in inglese.

Credo sia fondamentale fare conoscere questa storia. Il taglio è molto tecnico (il regista è stato influenzato da un ingegnere :) ) e potrebbe mettere in difficoltà i novizi di questa tematica. Siamo stati attenti a rendere evidente la serietà e la professionalità di tutti i soggetti in gioco, riportando fatti e non pregiudizi, per cui un taglio tecnico era necessario.

Spero che a questo lavoro ne seguano altri. La Phizero, la mia ditta, ha sponsorizzato questo primo promo, ma purtroppo non abbiamo fondi sufficienti per andare in autonomia sui potenziali seguiti.

Manuel sta organizzando il modo migliore per presentare un progetto open con una piccola base di finanziamento... vi terremo aggiornati !

Nel frattempo buona visione !

JacK

mirco ha detto...

ATTENZIONE ATTENZIONE (ok, saro' pure una spia) pubblicato il sistema per fare la "Fusione Fredda in modo semplice , da fare OGGI!
http://forum.nexusedizioni.it/reazioni_nucleari_a_bassa_energia_focardi_rossi-t5684.0.html;msg75716#msg75716

Anonimo ha detto...

Ottimo lavoro, è anche superiore ai servizi di Rainews. Spero che arrivi presto la versione sottotitolata in inglese. Renzo

Carlo Ombello ha detto...

Manuel/Jack,

supercomplimenti. Benissimo per la versione sottotitolata, ma avete pensato a un vero doppiaggio in inglese? E' cio' a cui mi riferivo.

Sempre a disposizione, presto comincero' a dedicarmi alla faccenda sul mio blog.

Tra l'altro il vostro documentario e' utilissimo per introdurre l'argomento a quei politici italiani piu sensibili e indipendenti in materia energetica. Vediamo se qualcuno comincera' a dare il proprio supporto, dopotutto siamo sulla cresta dell'onda post-referendaria!

Ciao

JacK ha detto...

Doppiato la vedo dura :) Ci vuole un bel po' di tempo anche solo per i sottotitoli in inglese.

Abbiamo aspettato questo momento anche per rendere ancora più alta (per quello che possiamo) l'onda referendaria.

Con Daniele ho espresso la speranza di tre grandi scommesse realizzate in queste settimane:

1) Referendum
2) Video che esce
3) Contratto Rossi-UniBo

Le prime due si sono realizzate, manca solo la terza (ma sono convinto che sia veramente questione di poco). Con tutte e tre mi aspetta una seria serata bevuta&festeggiamenti zona Cesenatico il primo weekend disponibile... chi si volesse unire è benvenuto !

Saluti

JacK

Tizzie ha detto...

Visto adesso il video. Ben fatto!

Trovo in particolare che le dichiarazioni di Celani sui suoi tentativi di misurazione durante i primi test di Gennaio scorso e quelle di Levi di alcuni particolari durante il test di 18 ore di Febbraio siano piuttosto interessanti, benche' fossero gia` state accennate in passato.

mirco ha detto...

SENSAZIONALE !!: Bignami sulla Fusione fredda http://forum.nexusedizioni.it/reazioni_nucleari_a_bassa_energia_focardi_rossi-t5684.0.html;msg75716#msg75716 SALVATE una COPIA!!

Alby ha detto...

Complimenti! Ottimo lavoro.
Interessanti le affermazioni di Levi nei test "privati".

Fr@ncesco CH ha detto...

Complimenti.

Questo servizio mi sembra equilibrato e fatto meglio rispetto a quello che era stato precedentemente confezionato da Rai News, nel quale a mio parere era stato viceversa dato un taglio sensazionalistico che esorbitava dal discorso sul'energia nucleare.

Enrico Maria Podestà ha detto...

@Jack
@Daniele

Ottimo lavoro! Quando hai modo di fornirmi i dati per darvi quello che posso lo farò subito!

Fr@ncesco CH ha detto...

Lancio un appello:

io sono "impedito" e non so come caricarlo, ma chi è più pratico di me in queste cose e ne è capace METTA questo video su youtube di modo tale da rendere questo reportage più facile da segnalare e consentendo così di farlo ancora di più diffondere e conoscere

Tizzie ha detto...

@Fr@ncesco CH: per preservare la qualita` originale (anche se pero` Vimeo vince su questo aspetto nel complesso), dovrebbero farlo per primi gli autori con i file master.

Tizzie ha detto...

E comunque per la diffusione in massa secondo me sarebbe meglio aspettare la versione sottotitolata, o succedera` un caos.

Anonimo ha detto...

Per cortesia no. Non postatelo su youtube grazie. Non desideriamo che finisca su quel canale
Manuel Zani

Pietro F. ha detto...

bello nelle immagini e interessante nei contenuti.

Non sapevo che un ecat era esploso!

ot: Daniele una giornatina al mare per abbronzarsi eh...

Tizzie ha detto...

@Manuel Zani: inevitabilmente qualcuno pero` lo fara`, basta vedere ad esempio i servizi di RaiNews sull'E-Cat/fusione fredda, postati, ripostati e tagliuzzati su Youtube in ogni dove, e pensare che sono disponibili nel canale ufficiale Youtube di RaiNews.

Anonimo ha detto...

@Tizzie: con you tube possono esserci problemi di diritti, nel senso che potrebbero riprenderlo da lì anche contesti mainstream per usarlo in contesti commerciali. A quel punto potrebbe essere difficile per noi riuscire a recuperare qualcosa dagli eventuali utilizzatori. Quindi finchè si tratta di un contesto free siamo contenti che il video giri e che le persone se lo embeddino sui propri blog, pagine faceboock eccetera.

Abbiamo scelto Vimeo perchè è una piattaforma più limpida sul piano dei diritti e delle licenze. :)
Se poi finirà sul tubo, amen, ma spero che accada il più tardi possibile e in ogni caso avverrà senza il nostro consenso.

zippo ha detto...

@manuel e jack: BRAVISSIMI!

duole fare anche il rompiscatole, ma magari potete ancora metterci una pezza: quando inizia il video di levi durante la presentazione di Bologna (col maglione rosso, al min. 11.50 ca) appare la didascalia 14 feb. 2011.

Ora, non vorrei che l'arteriosclerosi mi stesse facendo un pessimo scherzo, non sarebbe la prima volta, ma direi che era il 14 Gennaio. Non e' cosi'? Sto impazzendo?

ps: Danie', sei bellissimo! :-D (tranq, non ho niente contro gli omo ma che io sappia sono etero)

Anonimo ha detto...

@ Zippo: eh si, ci sono due refusi di quel tipo... lo sapevo anche, ma da bravo rincoglionito ho scordato di correggerli ... nei prossimi giorni spariranno ;) Grazie di complimenti e segnalazione.

Rampa ha detto...

40 minuti di piacere puro...
Quello che mi mancava, ed era da tanto tempo che volevo chiederlo, era una versione aneddotica delle vicende dell' E-Cat.
E' da lì che si ricava la verità, dall'E-Cat che non si riesce a controllare o addirittura che scoppia, dall'espressione dei vari intervistati, eccetera.
Non la ricavo la verità dai dati del vapore saturo o dagli amperometri a pinza tarati male.
Ha ragione Rossi quando dice: capirai, ci ho scaldato il capannone per due anni, non ho dubbi, sono pronto non a darlo da misurare ma a venderlo.
Grazie !!!

mimmo canino ha detto...

@manuel e jack
@daniele
ma perchè ogni volta che vedo fatte le cose per amore invece che per denaro, mi sembrano fatte meglio?
Se voi pagate 10 volte quello che ha speso giacomo ad una qualunque produzione televisiva commerciale, il risultato non sarà lo stesso.
Io ho collaborato a 3 documentari di archeologia sulle mie ricerche preistoriche, uno su Raitre Leonardo, uno su Raitre Gaia, e l'ultimo su Sky (alla ricerca dei popoli del mare con Suysy Blady). Ebbene il vostro prodotto non ha niente da invidiare a realizzazioni professionali. La passsione traspare da video...
Nota tecnica: mi dite le musiche che avete usato in specie all'inizio del doc?
Ciao e grazie da mimmo

esalife ha detto...

Una nuova portata servita! Il pranzo che il mio spirito da quel giorno di gennaio e, specialmente grazie a Daniele, si sta servendo è estremamente delizioso, inspiegabile quanto sia ricco in sfumature di sapori e sostanze nutritive. Leggero e digeribilissimo :-)
Ad ottobre dopo pause sorbetti e quant'altro finalmente il dolce finale!!! Oggi, forse complice l'eclisse lunare spettacolare e profunda, dopo mesi di continue sbirciate quotidiane su 22passi, ho il desiderio di metter due righe anch'io per un saluto e un sincero ringraziamento a tutti, presente o passato da qui, addetto oppur profano quanto me e, visto che di professione son pasticciere quasi quasi un bel dolce dedicato al Felino lo creo io stesso sul serio ( a pensarci bene qui a Vicenza esiste già "La Gatta", guarda un po' te il destino delle cose)..
Ciao Siete Grandissimi, Con Stima Gianfranco

Anonimo ha detto...

Coloro che giocano contro dovrebbero rendersi conto che il tempo è galantuomo e finirà prima o poi col rendere giustizia a chi la merita. Per gli altri, sarà la storia della scienza a scrivere le condanne.
S. Focardi.

Queste poche righe sono state scritte da Focardi pochi anni fà, si nota la caratteristica flemma nello scritto, come nel parlato.

Quello che stò notando è che le parole di Focardi si stanno avverando, e stanno facendo emergere la più grande truffa degli ultimi 20 anni, il "peer review" fatto da americani e inglesi e condizionato dalle multi-nazionali dell'energia.

Il fatto che Rossi non abbia voluto farlo, il "peer review" adesso si comprende meglio il perché, la mafia esiste dappertutto, solo che in Italia ti sparano in faccia, ma in america sono più sottili, ti distruggono con i media.

I tasselli di questo mosaico, piano, piano, stanno andando al loro posto, un pò penso che sia dovuto anche a internet, che con il tam tam, tra i vari blog sta evidenziando una truffa portata avanti per troppi anni, io di questa nuova conoscenza o molta fiducia, e chiunque la porterà a compimento, sarà sempre ricordato nel futuro, come un'esempio di scienziato che la "teoria" la considera nel vero senso della parola cioè non è scritta nella pietra.
Complimenti per il filmato.

Renato50

Un tassello del mosaico.
http://www.eetimes.com/electronics-news/4081892/Cold-fusion-experimentally-confirmed

Luke, UK ha detto...

A very professional production. I am looking forward to the English subtitled version and I am happy to wait :)

Many thanks.

Luke, UK

Anonimo ha detto...

ciao Daniele ciao a tutti vi seguo oramai da piu di 4 mesi.Non sono mai intervenuto perchè non ho nessun titolo per intervenire.Non sono ne laureato ne diplomato solo un titolo di scuola professionale in elettronica a fine anni 60 (da qui la mia età sic.).Oggi ho visto questo video (anzi l'ho gia visto 2 volte)che dire,coinvolgente.Complimenti vivissimi.Complimenti a Daniele e tutti voi per questo bellissimo blog.Solo una considerazione; ho guardato la foto di Rossi e Focardi dove lui è sulla porta a sinistra, ingrandita mi occupa tutto lo schermo e ho pensato:forse sto guardando la storia.Un saluto a tutti voi in attesa di ancora più succose notizie.
Gabriele Rovati

Pino Grasso ha detto...

Video molto ben fatto, complimenti.

L'ho linkato anche sul mio blog, se la cosa infastidisce basta dirlo e lo elimino.

Preoccupante il racconto della reazione potenzialmente esplosiva.
Sarà necessario prevedere dei sistemi di tele-arresto immediato anche durante gli esperimenti.

Grazie a Daniele, ottimo lavoro.

giu7 ha detto...

JoNP non funziona.Chi lo sta' attaccando ?

mimmo canino ha detto...

@manuel e jack
@daniele
scusate mi sono rivisto il video per la seconda volta e ho trovato i credit musicali nei titoli di coda;
ciao a tutti

Anonimo ha detto...

@ mimmo: trovi i riferimenti nei credits. Autore: A. Grant. Abbiamo comprato 2 pezzi in rete pagando i diritti di sfruttamento per il web. Giacomo ti può rispondere più nel dettaglio perchè ha condotto lui l'acquisto. Scrivi a lenr@phizero.it
Ciao. Manuel

Anonimo ha detto...

Ti faccio ancora i complimenti per il documentario che è di gran lunga superiore a quelli che sono passati su Rainews. Come puoi immaginare è impossibile evitare la diffusione di prodotti digitali, in pochissimo tempo si troverà su Youtube e mille altri siti. Al tuo posto aggiungerei un disclaimer molto chiaro sia all'inizio che alla fine. Meglio ancora con un link al sito del progetto per fare le donazioni (da creare al più presto). Oppure invece di un sito potresti appoggiarti a una piattaforma già esistente come betterplace.org
Penso che con l'interesse che c'è per l'E-Cat sia possibile finanziare tutte le spese e qualcosa in più solo con le donazioni. Non escluderei di proporlo anche alla Rai o altre Tv vista la qualità. Renzo

Anonimo ha detto...

@ Pino Grasso

Beh, mi stupirebbe che qualcuno non abbia già incominciato a pensare a come farne un bel petardone...

Le BombE-CAT!!!

Almeno non dovrebbero lasciare radioattività per decenni....:-(((

Guido

Anonimo ha detto...

ECCELLENTE !
aldo

Obroni ha detto...

Ora che si è scoperto che può pure scoppiare, sicuramente ci sarà un forte interesse dei militari e compagnia

Antonello

David ha detto...

Cerchiamo di ricapitolare. Che c'è dentro? nichel, ferro, rame e acqua. Più che uno scoppio di una bomba ci dovrebbe essere la rottura di qualche pezzo con un veloce sfiato di vapore. Magari si può sentire un botto, ma farne una bomba per i militari è impossibile.

Anonimo ha detto...

Idrogeno??
Troppo poco, vero...
L'energia dovrebbe liberarsi tutta insieme...

Guido

Il Santo ha detto...

"Pubblicheremo quello che vorremo ma mantenendo il segreto industriale"... perfetto... scienza senza riproducibilità.

Tal dei tali ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=8BYb-XIa7qU

Roberto ha detto...

Bisogna e parlo con la testa della 'casalinga' media (con tutto il rispetto per le casalinghe ovviamente) che venga assolutamente chiarito che questa tipo di reazione nucleare (se lo è) non produce scorie radioattive e non espone il corpo umano a esposizioni di radiazioni. Gli esperti e l' inventore devono evidenziare anche questo aspetto. La vasta maggioranza delle persone non distingue tra nucleare e nucleare. Sembra una ovvietà ma non lo è proprio di questi tempi dove è appena passato un referendum abrogativo. E i detrattori le proveranno tutte....
“First they ignore you, then they laugh at you, then they fight you, then you win.” Mahatma Gandhi

Ciao
Roberto

Andreas ha detto...

Non si vede più il filmato: è successo qualcosa?
Andrea

Pino Grasso ha detto...

@ Guido

Un petardone magari no ma, una piccola deflagrazione di poco idrogeno ad alta temperatura a contatto con l'ossigeno dell'aria potrebbe provocare una bella spruzzata di materiale ardente a diversi metri di distanza, nel caso si raggiungessero temperature troppo elevate quindi attenzione sperimentatori.

Sarebbe bene sostituire il rubinetto dell'ingresso/uscita idrogeno con una bella elettrovalvola comandabile a distanza.

Anonimo ha detto...

@Jack
Per i sottotitoli potreste caricare il sottotitolo già fatto su www.universalsubtitles.org , un sito in stile wiki per sottotitoli (legato a Mozilla di Firefox).

Il video in prima pagina spiega come funziona.

Tramite il sito altri utenti possono tradurre i sottotitoli in altre lingue. Poi il video di Vimeo può essere messo su una pagina con sotto un menu a tendina con sottotitoli in tutte le lingue.

Vettore ha detto...

Complimenti! Davvero molto bello e realizzato in maniera impeccabile! Mi piacerebbe molto vederlo in TV prima o poi...

rodrigo ha detto...

Molto ben fatto il video e molto interessante l'affermazione di Levi che un E-Cat è esploso, segno *inconfutabile* che non ci sono solo le resistenze che scaldano l'acqua ;-) Quindi se qualche cosa andrà storto, l'unica "colpa" che si potrà attribuire a Rossi sarà quella che ancora non si riesce a controllare alla perfezione l'e-gatto, ma questa è solo una questione di tempo e di UniBo.
Il principio di base, qualunque esso sia c'è, e il conto alla rovescia per fare sparire il nucleare a fissione dalla faccia della terra è cominciato :-)

Giovanni ha detto...

Che bel film! Bravi!
Spero non sia di fantascienza. :)

Luigi Versaggi ha detto...

Complimenti a tutto lo staff che ha realizzato questo video. Specialmente complimenti al nostro Ingegner Guidi. Spigliato in video quanto appassionato.
Bravi! La RAI potrebbe imparare parecchio da Voi!
Luigi Versaggi

AC/DC ha detto...

mi aggiungo al coro dei complimenti, avete fatto veramente un ottimo lavoro, bravi!

son sempre più convinto che i tempi siano ormai maturi e che fra un pò la perà cadrà in testa a qualcuno...

Anonimo ha detto...

Questo servizio è veramente eccezionale...., complimenti, ma io mi chiedo ma quei menteccati, ladri, buffoni che stanno a Roma una mezza interrogazione parlamentare su quella che potrebbe essere la più grande scoperta dell'umanità non potrebbero farla?? e che dire dei telegiornali??? io sono allibito!!

aleacido ha detto...

Ciao a tutti. Incuriosito da una vostra intervista radiofonica del 16/06 e dalla strana coincidenza di essermi recentemente e casualmente interessato al problema della fusione fredda (grazie alla straordinaria capacità comunicativa del prof. Emilio del Giudice scoperto su youtube da una antica puntata di Report), Vi scrivo per fare i complimenti per la qualità tecnica e documentaristica del video, anche se superata abbondantemente dalle possibili future potenzialità della materia. Tuttavia mi rivolgo a chi parte in quarta su questo blog con trionfalistiche dichiarazioni o timori di orwelliani insabbiamenti. La ricerca scientifica deve essere rigorosa, nella fisica come nella medicina ecc... (doppio cieco , riproducibilità ecc....),e questo comporta dei tempi tecnoco medio-lunghi, quindi ritengo sia giusto mantenere alta l'attenzione su questo specifico argomento, senza rimanere però meravigliati da eventuali fallimenti o "bufale" insite nell'esperimento. Molti degli aspetti tecnici e realizzativi restano "indisponibili" (si dice per segreto industriale, ma a pensare con spirito critico le ragioni posso essere molte e non tutte lecite o "legali". Il Dr. Rossi rimane comunque un personaggio controverso per il suo passato (con tutti i benefici del dubbio e delle assoluzioni) e il dubbio e la criticità deve rimanere sempre un punto di riferimento. Mi sembra che le prossime scadenze certe siano la circa la realizzazione del primo impianto di produzione industriale di energia previsto per l'autunno 2011, manca poco, basta aspettare. Ci sono poi tutti i problemi legati alla sicurezza di gestione e manutenzione degli impianti e sui possibili pericoli e incognite che comunque una tecnologia per molti versi "sconosciuta" può contenere e che solo una seria e rigorosa ricerca può svelare e controllare. Il percorso mi sembra che sia ancora lungo e forse sia in atto un'accelerazione dei tempi di realizzazione "applicata"che non tiene conto delle ancora molte incognite.
Per il resto spero vivamente che si riveli una tecnologia rivoluzionaria che apra nuovi orizzonti, probabilmente un "nuovo mondo" e spero di potere avere nel giro di pochi anni nel mio bagno di casa piccolo "boiler" che mi dia energia pulita, a bassissimo costo e "autoprodotta". E giusto per continuare ad essere un pò acido (o critico), se qualcuno ci volesse guadagnare (o speculare), magari sarebe il caso di comprare qualche tonnellata di nichel, che se fosse tutto vero, mi sa che avrà un'impennata nel prezzo di mercato.
ciao
Ale

Andrea G. S. ha detto...

Peccato non riesca a vederlo il filmato. Ho un bel rettangolo nero, probabilmente mi macha qualche plugin per fruire i contenuti di vimeo. Non sarebbe possibile per gli autori metterlo magari anche su youtube ?

Cesare ha detto...

Un po' in ritardo sono riuscito vederlo e faccio anch'io i miei complimenti; interessante che Celani affermi di aver osservato dei gamma.

Roy Virgilio ha detto...

Finalmente sono riuscito a vedere anche io l'inchiesta e devo dire molto ben fatta.
L'ho subito segnalata nella mediateca in fase di creazione su energeticambiente: http://www.energeticambiente.it/fusione-fredda-e-trasmutazioni-nucleari-bassa-energia/14740717-mediateca-fusione-fredda.html
Ottimo lavoro e auguri per la prosecuzione dell'impresa divulgativa.

Leo Bozzi ha detto...

I complimenti ve li hanno già fatti, li meritate tutti e mi associo con ardore.
prosaicamente spero proprio che la realizzazione pratica di un dispositivo commerciale sia prossima, ma umanamente soprattutto sia incruenta.

Auguri, spero di potervi aiutare fattivamente
Magari, con Ale, comprando qualche chilo di nichel...

nilo ha detto...

Bellissimo!!!
E bellissimo pure il blog.
Bravo Daniele.

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori. Chi è abilitato a pubblicare su 22passi deve evitare botta&risposta a distanza con utenti di altri blog o forum (donde può comunque trarre contenuti citandone la fonte).

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts with Thumbnails