Siamo appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Siamo uno specchio capovolto della realtà, fuori c’è il patriarcato qui una "società gilanica", fuori c’è il petrolio qui siamo pro E-Cat: per previsioni sull’esterno invertite (quasi) sempre i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

BACHECA DEL BLOG

22passi è un blog non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti dovrebbe appartenere solo ai rispettivi autori. In ogni caso (cfr. Sentenza Corte di Cassazione n. 54946 del 27 dicembre 2016), le persone fisiche o giuridiche che si reputassero diffamate da determinati contenuti, possono chiederne la rimozione contattando via email l'amministratore del blog (vd. sezione "Contatti") e indicandone le "coordinate" (per es. link, autore, data e ora della messa on line).

Tra i 22 spassi del post di Capodanno quali mi sono piaciuti di più?

sabato 22 marzo 2008

Equinozio di Pasqua 2008

L'equinozio di primavera di questo 2008 ha un rigore invernale, quasi natalizio considerate le nevicate che si sono viste nel centro Italia donde scrivo. In compenso ci porta una Pasqua insolitamente precoce, poiché la prima domenica a seguire il primo plenilunio (la sera del 21 marzo) dopo l'equinozio (poco prima della fine del 20 marzo) è il 23 marzo... di già!
Come dire che quest'anno il simbolismo cristiano della resurrezione, e quello pre-cristiano del culto del sole, ovvero della vittoria della luce sull'oscurità, del risveglio e rinascita della natura, è quanto mai forte. E ciò accentua ancor più in me il desiderio di Primavera, in ogni sua forma.
L'equinozio è il momento in cui la durata del giorno e della notte si equivalgono, le tenebre dell'inverno sono sconfitte, il disco solare esce dal suo "esilio" a sud, sorge nel punto di vero est e a tramonta nel punto di vero ovest. Di qui al solstizio d'estate sorgerà ogni mattina sempre più a nord fino al giorno del solstizio d'estate, quando tornerà a retrocedere mano a mano che si raccorceranno le giornate, fino sorgere nuovamente al vero est all'equinozio d'autunno.
L'augurio è che questi cicli eterni, scorrendo attorno a noi e dentro noi, ci ricordino sempre il nostro indissolubile legame con l'universo e l'infinito.

BUONA PASQUA EQUINOZIALE!

0 : commenti:

Posta un commento

22passi è un blog non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti dovrebbe appartenere solo ai rispettivi autori. In ogni caso (cfr. Sentenza Corte di Cassazione n. 54946 del 27 dicembre 2016), le persone fisiche o giuridiche che si reputassero diffamate da determinati contenuti, possono chiederne la rimozione contattando via email l'amministratore del blog (vd. sezione "Contatti") e indicandone le "coordinate" (per es. link, autore, data e ora della messa on line).

Related Posts with Thumbnails