Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

mercoledì 8 aprile 2015

On the Nuclear Mechanisms...

Impossibile non aprire un post dedicato al paper recentemente pubblicato su arXiv da Andrea Rossi e Norman D. Cook (docente con interessi poliedrici presso il Dipartimento di Informatica della Kansai University di Osaka):

Abstract. We discuss the isotopic abundances found in the E-Cat reactor with regard to the nuclear mechanisms responsible for “excess” heat. We argue that a major source of energy is a reaction between the first excited-state of 7 Li4 and a proton, followed by the breakdown of 8 Be4 into two alphas with high kinetic energy, but without gamma radiation. The unusual property of the 7 Li4 isotope that allows this reaction is similar to the property that underlies the Mössbauer effect: the presence of unusually low-lying excited states in stable, odd-Z and/or odd-N nuclei. We use the lattice version of the independent-particle model (IPM) of nuclear theory to show how the geometrical structure of isotopes indicate nuclear reactions that are not predicted in the conventional version of the IPM. Finally, we speculate on similar mechanisms that may be involved in other low-energy nuclear reactions (LENR). 
Come ho già avuto modo di scrivere tra i commenti del blog, sapevo da una decina di giorni di questo documento in arrivo, ma non mi è sembrato opportuno parlarne in anticipo, anche perché i miei "consulenti scientifici" non condividono tutto l'entusiasmo con cui Rossi lo ha proposto. Si tratta probabimente dell'ennesima ipotesi teorica (ne abbiamo già viste tante!) destinata a dimostrarsi inadatta-insufficiente a spiegare i fenomeni LENR.

Ciò detto, qualcosa di buono in realtà nel paper sembra esserci, anche se il meccanismo alla base delle LERN potrebbe essere più complesso di quello prospettato da Rossi e Cook.

Prendo nel contempo atto - e non vado off topic - che Wikipedia ultimamente tratta con un po' più di attenzione il tema della fusione fredda, un tempo ivi descritta né più né meno come una frode. Ora qualche dubbio tra i più serpeggia...
La fusione nucleare fredda (anche fusione fredda o a freddo), è un nome generico attribuito a presunte reazioni di natura nucleare, che si produrrebbero a pressioni e a temperature molto minori di quelle necessarie per ottenere la fusione nucleare "calda", per la quale sono invece necessarie temperature dell'ordine del milione di kelvin e densità del plasma molto elevate. Fino ad oggi, l'esistenza stessa di questi fenomeni non è stata dimostrata in modo definitivo, anzi l'opinione prevalente nella comunità scientifica è che tutte le evidenze proposte siano effetto di errori di misurazione o di fenomeni non nucleari. Alcuni ricercatori che tuttora svolgono ricerche in questo campo preferiscono usare il termine trasmutazione LENR in luogo di "fusione fredda". 
Il termine "fusione fredda" divenne molto popolare nel 1989 a seguito dei primi esperimenti di Martin Fleischmann e Stanley Pons dell'Università di Salt Lake City nello Utah. Diversi laboratori ripeterono gli stessi esperimenti, ma senza ottenere conferme del fenomeno. Sulla possibilità di fusione a bassa energia furono pubblicati anche studi teorici, tra i quali quelli di Giuliano Preparata, docente di Fisica Nucleare all'Università di Milano. Tra i tentativi più recenti, nel maggio 2008 Yoshiaki Arata, uno dei padri della fusione nucleare calda nipponica, insieme alla collega Yue-Chang Zhang, ha mostrato pubblicamente ad Osaka un reattore funzionante con pochi grammi di palladio, ma anche in questo caso l'esperimento non è più stato ripetuto e i risultati non sono stati pubblicati in un lavoro scientifico
La stessa possibilità teorica di reazioni di fusione nucleare fredda è controversa. Secondo i sostenitori delle teorie che permetterebbero tale fenomeno, analogamente ad ogni fenomeno di fusione nucleare, anche per ottenere la fusione nucleare fredda è necessario avvicinare i nuclei atomici di deuterio e trizio a distanze tali da vincere la reciproca forza coulombiana di repulsione dei nuclei carichi positivamente. Tuttavia, diversamente dalle reazioni di fusione termonucleare "calda", essi affermano che si può raggiungere lo stesso risultato spendendo molta meno energia, grazie allo sfruttamento di una poco chiarita azione da parte di un catalizzatore, quale ad esempio il palladio.
Post scriptum. Riporto il commento lasciato da Hermano Tobia poche ore dopo la pubblicazione del presente post:
Leggendo alcuni abstract che verranno presentati al prossimo ICCF, il modello di Rossi e Cook non sembra essere molto in linea con alcune ipotesi che stanno emergendo, ad esempio:
  • 18 El-Boher - Search for low-energy x-ray and particle emissions from an electrochemical cell
  • 35 KlimovHigh - Energetic Nano-Cluster Plasmoid and its Soft X-radiation
  • 40 Meulenberg - Nature of the Deep Dirac Levels
  • 43 Paillet - The Basis for Electron Deep Orbits of the Hydrogen Atom
C’è un filo conduttore che lega queste idee, e che provo a riassumere, da dilettante e senza nessuna pretesa di rigore scientifico, ma al solo scopo di stimolare la discussione.
A) Deep Dirac Level
  • Le LENR sarebbero un fenomeno essenzialmente NON nucleare ma che coinvolge gli orbitali degli atomi, in particolar modo quello di H e dei suoi isotopi.
  • L’unico "miracolo" ipotizzato è l’esistenza di uno stato “sub-ground” dell’atomo di H in cui l’elettrone è molto vicino al nucleo. 
  • Tale configurazione è stata chiamata con diversi nomi (deep dirac level, mini-atomo, ultra-densa, ecc) ed è stata ipotizzata molti anni fa (1) in un controverso articolo da V’avra et al, partendo direttamente dall’equazione di Shroedinger.
  • Probabilmente un riscontro sperimentale di tale stato si è avuto con Holmid ed il suo deuterio "ultra denso" (2).
  • Il passaggio degli elettroni da un livello energetico esterno ad uno più interno (deep) genera emissione energia sotto forma di radiazione X (forse in questo caso anche UV); questa potrebbe essere la fonte dell’energia termica in eccesso .
B) Effetti nucleari
  • Gli effetti nucleari che talvolta si rilevano sono soltanto dei "fenomeni collaterali" dovuti alla ridotta dimensione dell’atomo DDL e che non hanno legami con l’energia in eccesso.
  • Gli atomi DDL infatto presentano una barriera coulombiana molto ridotta e questo ne favorisce l’interazione nucleare (ad esempio fusione).
  • Holmid infatti sfrutta il suo idrogeno ultra-denso per cercare di "catalizzare" la fusione calda indotta da laser (3).
C) Il ruolo dei nanomateriali
  • Un articolo fondamentale dell’elettrodinamica stocastica di H. Puthoff (4) ipotizza che i livelli degli orbitali atomici siano determinati dall’interazione degli elettroni con le fluttuazioni del vuoto quantistico (QVF).
  • A scanso di polemiche, il premio Nobel per la fisica nel 1955 è stato dato a Wills Lamb per la scoperta del cosiddetto "Lamb Shift", ovvero l’alterazione dei livelli energetici dell’atomo di idrogeno a causa dell’interazione con il QVF (5).
  • È noto che cavità di dimensioni nanometriche alterano il QVF (dando luogo all’effetto Casimir, ad esempio) e quindi potenzialmente possono modificare la struttura dei livelli energetici degli elettroni (6) dando luogo a varie anomalie .
  • Puthoff ad esempio ipotizza che facendo dissociare l’H2 dentro una cavità nanometrica e facendolo ricombinare fuori, si abbia un guadagno netto di energia (7).
D) Altre "anomalie"
  • Secondo alcuni queste ipotesi potrebbero contribuire a spiegare l’origine della materia oscura (8).
  • È possibile che si tratti dello stesso fenomeno alla base della cosiddetta epicatalisi (9).
  • Secondo ricercatori della NASA il QVF ha un ruolo determinante nella propulsione non newtoniana (10).
  1. http://www.fulviofrisone.com/attachments/article/359/Electron%20Transitions%20on%20Deep%20Dirac%20Levels%20II.pdf
  2. http://www2.chem.gu.se/~holmlid/
  3. http://newenergyandfuel.com/http:/newenergyandfuel/com/2009/05/13/the-hope-in-ultra-dense-deuterium/
  4. http://www.calphysics.org/articles/puthoff_Hyd87.pdf
  5. http://en.wikipedia.org/wiki/Lamb_shift
  6. https://estudogeral.sib.uc.pt/bitstream/10316/28082/1/ZPF_extraction_last.pdf
  7. http://earthtech.org/ground-states-and-the-zero-point-field/
  8. http://chavascience.com/index.php/en/news/articles/list-of-articles/3-new-spectral-lines
  9. http://journals.aps.org/pre/abstract/10.1103/PhysRevE.88.032125
  10. http://nextbigfuture.com/2015/02/more-emdrive-experiment-information.html

214 : commenti:

«Meno recenti   ‹Vecchi   1 – 200 di 214   Nuovi›   Più recenti»
UnBébéUnbé ha detto...

"anche se il meccanismo alla base delle LERN potrebbe essere più complesso di quello prospettato da Rossi e Cook."

Tipo quello di una truffa?

Daniele Passerini ha detto...

@tutti
Facciamo una cosa, costruiamo una lista di tutte le persone che secondo gli unbé sarebbero SICURAMENTE coinvolte nella supposta "truffa dell'e-cat".
Comincio io:
1) Andrea Rossi
2) Christos Stremmenos
3) Giuseppe Levi
4) David Bianchini
5) Evelin Foschi
6) Aldo Proia
7) Daniele Passerini
8) Frank Acland
8) Mats Lewan
9) Tom Darden
10) Fulvio Fabiani
Aggiungete voi a questo elenco tutti gli altri nomi, che non sono venuti in mente a me, di persone che secondo gli unbé sarebbero SICURAMENTE coinvolte nella supposta "truffa dell'e-cat".
Alla fine quando saremo tutti d'accordo sulla composizione di questo elenco di persone che secondo gli unbé sarebbero SICURAMENTE coinvolte nella supposta "truffa dell'e-cat", faremo l'appello A) di quelli qua dentro che sono CERTI che si tratta di un elenco di truffatori e B) di quelli qua dentro che non ne hanno ALCUNA PROVA.
Almeno mettiamo le cose in chiaro una volta per tutte.
Grazie

Daniele Passerini ha detto...

Dimenticavo...
1) Andrea Rossi
2) Christos Stremmenos
3) Giuseppe Levi
4) David Bianchini
5) Evelin Foschi
6) Aldo Proia
7) Daniele Passerini
8) Frank Acland
8) Mats Lewan
9) Tom Darden
10) Fulvio Fabiani
11) Norman Cook

LEVIMOLCAatYAHOOGROUPSdotCOM ha detto...

Cari amici colleghi commilitonti haverìm , spero troviate INTER essante ! i DIETROMANI talora han ragione PF diffondi e inserisci ODG grz ciaolòm FrancoLevi @ TIscali.it | Molca | B"H superconduttori a temperatura ambiente sono er più er mejo anche per Telecomunicare altro chè rame TORRI o fibre ottiche ! petizione | ValentinaDOTstellaATAssociazione LucaCoscioniDOTit TRI voluzione TRI boom w NUNISMO Artsenu Democrazia GLOCAL | vorrei chiederti : aggiungi il Tuo nome . Obiettivo è raggiungere 100 firme e abbiamo bisogno del TUO sostegno Grazie ! v anche http://Radicali.it/forum | Puoi saperne di più e leggere qui la petizione : |

https://www.change.org/p/valentinadotstellaatassociazionelucacoscionidotit-tri-voluzione-tri-boom-w-nunismo-artsenu-democrazia-glocal?recruiter=33614124&utm_source=share_petition&utm_medium=email&utm_campaign=share_email_responsive

| Chiarissimo Professor Mario Deaglio " La politica con gli occhi bendati " : Suo bel pezzo su La Stampa p 1 LUN 23 Marzo 2015 segue a pag 26 . RIsponde p 27 pezzo altrettanto bello Paolo Mastrolilli MERCATO DEGLI SCHIAVI Vi è mai capitato di sentirvi invisibili ? essere invisibili significa diventare irrilevanti quindi esposti a ogni tipo di abuso ... Vale anche per l'abusante .Si rende invisibile perchè sa: il miglior modo per impedire la fuga dei prigionieri è far sì che NON si rendan conto d' esser dentro . LA BANDA DEI BENDANTI imperversa e tratta sempre nel solito modo i cittadini specie i Meucci e i Galileo .Pochi Galileo e Meucci si trovano (poco invidiabili visti i prezzi di tali lenti fino a jeri assai rare ) nella privilegiata posizione di riuscir a vedere la BANDA dei BENDANTI . Oggi è possibile grazie alle stampanti 3D , per chi le voglia , ordinar lenti cotali e vedere la BANDA DEI BENDANTI . DEA BENDATA ? NO è l'opposto premeditata rogna disseminata e pro palata . Fusse ca fusse avorrta bbona la cura arriva . Da domani può dire Non so non ho visto se c'ero dormivo soltanto chi ragioni così :Metto occhiali scuri così gli altri non mi vedono . Eva e Adamo sono sovietici : nudi han da mangiare una mela in due e si credono in Paradiso . Grazie cordialità affmo Suo JAL FrancoLevi @ Tiscali.it Molca | A : Mario.Deaglio @ Libero.it | Mario.Deaglio @ UniTO.it |_

_| w IO SIAMO ! w Marco Giacinto Corrado Passernella W Italia Unica Rosa nel Pugno ARTSENU Era Ora NUNISMO democrazia GLOCAL TRI boom TRI voluzione |_

| Grazie FrancoLeviATtiscaliDOTit |Italo fatte ricerche ha scritto su | http://Groups.google.com/forum/#topic/free.it.Scienza.Fisica |giudiziarie vicende di HAR Husserl Andrea Rossi | Eon333 @ Libero.it |pag http://ingandrearossi.com/vedo quanto scrive HAR e articoli su vecchi media galera aziende KO POI è stato assolto misfatto NON ha commesso e HAR Husserl Andrea Rossi sospetta REFLUOPETROLIO attività positiva lecita molestasse " commerci " di rifiuti così l'han tolto di 1/2 . Italo | application publication 6 nov US patent 0326711 A1 Posted 7Nov 2014 7:31 AM PST | Nuova pubblica Domanda da Husserl Andrea Rossi HAR a USA ufficio Brevetti per garantire legale priorità tutela intellettuale del suo ECAT Gatto Einstein da | 22 PASSI D'AMORE e dintorni |TRI voluzione TRI boom ECAT f5 FUSIONE FREDDA lavora già : petrolio cala sopra tutto perchè (non soltanto in USA ) veicoli velivoli natanti volano alimentati da Einstein Gatto ECAT | Quanto deve aspettare Andrea Rossi HAR Husserl per ricevere scuse dello Stato italiano ?| dal sito della GdF |General Spaziante grigliò HAR Husserl Andrea ROSSI per crimini che commessi NON ha . Confiscati a Spaziante EURO 4 milioni Usava Ufficiali GdF come prestanome Fiamme Gialle ex comandante in 2a è in cella a S Maria Capua Vetere patteggiati 4 anni X concorso corruzione MOSE . . . PROCURA rilevò sproporzione enorme fra i suoi redditi e cifre spese . Per occultare movimenti soldi consegnava a 6 sottoposti somme in contanti .

Marcello ha detto...

@Daniele

Forse dovresti specificare meglio cosa intendi per "coinvolte".
Uno truffato è coinvolto, ma non complice.
Se partiamo dall'ipotesi (che non condivido) che è sicuramente una truffa ci possono essere tre tipologie di soggetti coinvolti:
- autore ed eventuali complici che mentono sapendo di mentire
- chi ci crede e si lascia convincere per fede o per ignoranza e magari mente NON sapendo di mentire
- chi non crede e non si lascia convincere
Io nell'elenco che richiedi metterei solo quelli appartenenti alla prima categoria.
(quindi ad esempio ti terrei fuori, sempre nel caso in cui fosse vera l'ipotesi di partenza)

AleD ha detto...

@Daniele
"
supposta "truffa dell'e-cat"
"
Scusa ma non ti poteva uscire peggio... ROTFL!!!

Shine ha detto...

@22
Facciamo una cosa, costruiamo una lista di tutte le persone che secondo gli unbé sarebbero SICURAMENTE coinvolte nella supposta "truffa dell'e-cat".


Io ne avrei messi meno della metà. Cosa c'entra Bianchini? Quello fa solo misurazioni, e per giunta sono _sempre_ state negative (no neutroni - no gamma).
Cosa c'entra Passerini? Potrebbe tranquillamente essere stato gabbato e rimanere in buona fede, non gli darei tutta 'sta importanza.
Proia? Proia è vittima, per ora, certo non carnefice. Se Proia sapesse della "supposta truffa" immagino l'avrebbe detto, incazzato com'era.
Lewan? Mah, anche se eCat funzionasse dubito che le vendite del suo libro potrebbero fargli sbarcare il lunario per più di qualche mese, magari mi sbaglio, ma se l'eCat fosse una truffa non lo considererei comunque colpevole.
Includerei invece Maddalena Pascucci, che è un po' la ghost-signer, onnipresente, e "Domenico Fioravanti", chiunque egli sia.

Toglierei insomma TUTTI quelli per cui "eCat funziona" non implicherebbe un diretto beneficio economico o professionale.

Shine ha detto...

>Scusa ma non ti poteva uscire peggio... ROTFL!!!

Non era male invece!

"Truffa della Defkalion" è passato agli annali :)

Daniele Passerini ha detto...

@Marcello
@Shine
Perfetto, specificate voi in modo corretto le condizioni di ingresso alla lista e in funzione di ciò aggiungete e depennate pure dalla mia prima lista di 11 persone. Grazie

Mauro elia ha detto...

Parkhomov

Marcello ha detto...

@Shine

Se la Leonardo Corporation fosse quotata in borsa io potrei decidere di investirci dei soldi e di conseguenza trarne beneficio economico, ma non mi sentirei comunque "autore" della truffa.
Secondo me la lista potrebbe essere benissimo composta dal solo nome di Rossi... e tutti gli altri essere soggetti "gabbati" dal Rossi.
Addirittura lo stesso Rossi per parecchio tempo potrebbe essersi auto-ingannato facendo male qualche misurazione...
Certo che parecchia gente se non criminale sarebbe comunque alquanto incompetente nel proprio mestiere...

@Daniele
Per me nella vita di SICURO c'è solo la morte e le tasse... quindi non farei alcuna lista...

Daniele Passerini ha detto...

@Marcello
Dalle parti d'Italia in cui vivo direi che "essere coinvolto in una truffa" significa, nel linguaggio comune, parteciparvi attivamente e consapevolmente al fine di trarne un guadagno illecito. Dalle tue parti c'è una diversa accezione o mi stai richiamando a un più corretto uso giuridico di queste parole?

Marcello ha detto...

@Daniele
Nessun richiamo, volevo solo capire bene cosa intendessi, dato che ti sei auto incluso nella lista, ma non mi sembrava, per quel poco che ti conosco, tu avessi conoscenze scientifiche e possibilità di sapere l'esatto COP dell'e-cat.
Ribadisco che se per "esser coinvolto" si intende che si mente sapendo di mentire per me la lista potrebbe (sottolineo potrebbe, nel caso in cui fosse tutto una truffa potrebbe) essere composta dal solo nome di Rossi.

Antonio ha detto...

@Daniele: adesso sei partito tu però ad "insozzare il post" :-D

Non mi piace questo gioco, "truffa" è un concetto serio oltre che penalmente rilevante.
Rimarrei sull'opzione binaria di Mario Massa: "o funziona o è una truffa".
Personalmente non sono nemmeno convinto che, ove non funzioni, (come penso) Rossi sia "senza alcun dubbio" un truffatore.
Ho una certa idea di lui e non è il primo caso che incontro nella vita ;-)

Diverso è il discorso di Levi, non lo conosco ma propendo per una sua onestà di fondo... il resto può averlo fatto la sindrome di Stoccolma.
Come Mario Massa se conservo qualche timida speranza che ci sia qualcosa di vero dietro x-cat è proprio per Levi.

Daniele Passerini ha detto...

@Marcello
Per me nella vita di SICURO c'è solo la morte e le tasse... quindi non farei alcuna lista...
Bene, visto che anche io non posso essere SICURO che l'e-cat funzioni, allora, come ha spiegato 1000 volte Alessandro Pagnini, io e te possiamo benissimo rispettare le nostre reciproche opinioni senza tentare di "convertire" l'altro. Tu in base a considerazioni scientifiche e "storiche" ritieni che Rossi millanti il funzionamento dell'e-cat, io in base a considerazioni contestuali e socio-economiche ritengo che l'e-cat possa realmente funzionare. La tua opinione è quella dominante sui blog di Ocasapiens e di Franchini, la mia è quella dominante sui blog come 22passi o ecatworld.
Aspettiamo e vediamo chi avrà interpretato meglio i dati a propria disposizione.
Nel frattempo io non vado su altri siti a istillare dubbi nelle opinioni altrui e continuo a restare stupito di quanti al contrario si sentano in dovere di venire qui a farlo.
Per questo ribadisco: se sei convinto che ci sia in ballo una truffa, butta giù una lista degli AUTORI della truffa e denuncia il tutto alla magistratura: questo sarebbe coerente, tutto il resto diventa solo conversazione. Francamente mi piacerebbe molto avere tempo a disposizione per farne molte di conversazioni, ma ahimè non ce lo ho. Sono contento che trovi utile dedicare il tuo tempo a venire qui a conversare con chi ne ha quanto te, ma una volta che le rispettive posizioni sono state sviscerate (e qui non parlo di te, ma in generale) secondo te che senso ha continuare a ribadirle e contrapporle all'infinito? Io non riesco a trovarlo.

gabriele ha detto...

Daniele,

spassionatamente:

la tua lista è una violenza alla logica e al buon senso.

Ciao!

gabriele

Mauro elia ha detto...


Se si intendesse invece tutta la FF come psicosi di massa allora i soggetti coinvolti sono nel mondo parecchie migliaia, dall università giapponese, alla Nasa, agli Svedesi, a tutti quelli ( unbeliver compresi) che fanno migliaia di commenti sui vari blog, forum... dedicati alla FF\Lenr, quindi se di truffa si trattasse sarà la truffa del secolo, ci faranno un film, altro che la stangata!

Marcello ha detto...

@Daniele
Io parlo solo a nome mio, non a quello di nessun altro Unbè...
Io vengo qui perchè mi piace tenermi aggiornato sull'argomento e in fondo spero che ci sia della verità anche se attualmente non ci credo.
Se in aggiunta a ciò posso dire la mia opinione mi fa piacere, se al padrone di casa questo disturba perchè la mia opinione è differente dalla sua posso benissimo tornare a lurkare come ho fatto per anni.
Non ho mai tentato di imporre la mia opinione o di convertire nessuno, nè qui nè in altri campi nè ho interesse alcuno a farlo.
Se poi il semplice esporre la propria opinione disturba perchè "instilla dubbi nelle opinioni altrui" (come sostieni)... beh... evidentemente le opinioni altui sono parecchio fragili.

Daniele Passerini ha detto...

@Antonio
Non mi piace questo gioco, "truffa" è un concetto serio oltre che penalmente rilevante.
Rimarrei sull'opzione binaria di Mario Massa: "o funziona o è una truffa".

Ciao Antonio, lieto di risentirti. Non colgo molto la distinzione che fai, l'opzione binaria l'ho posta anche io: facciamo un elenco (fosse anche "monocratico") di chi "vox unbei" sta truffando e vediamo chi se la sente di SOTTOSCRIVERLO e chi no. Sarà diversa nella forma dal l'opzione binaria di Mario, ma nella sostanza mi pare del tutto analoga.
Il punto è che NON PUOI NON VEDERE che qui dentro si materializzano di continuo i nick più fantasiosi (ma anche nick "consolidati" del "fronte unbè) a DARE PER CERTA la truffa.

gio ha detto...

una truffa senza truffati.....:)

domenico canino ha detto...

@daniele
E se facessimo invece la lista dei soldi che sono già girati in questo affare e del fatto che nessuno a fronte di un giro minimo di 25 milioni di dollari è stato truffato di un solo centesimo? E che anche gli scontenti come Proia, sono stati ripagati della loro licenza con un 10% di premio in più? Ma insomma chi va per il mondo a ricomprare le licenze ripagandole di più ai vari finanziatori della prima ora, se è un truffa? Se era un truffa insieme ai grossi avrebbe lasciato truffati anche i piccoli pesci da 500.000 euro, che gli hanno dato i soldi quando era a stecchetto. Ma la logica questi che parlano di truffa perchè non la applicano anche ai flussi di cassa invece che alla calorimetria? Potrebbero imparare molto. Mario Massa ma tu ce le hai 17 case a Miami comprate con i soldi di Darden? E siccome sei abbastanza sveglio, pensi che dopo un anno e più di esperimenti e centinaia di migliaia di dollari spesi in avvocati per i brevetti, possa essere una truffa? Ed ai non Trollo Pollo, ragazzi ma davvero pensate che la gente butti via 25 milioni di dollari senza garanzie di funzionamento? Un architetto mio collega sta in Texas a Dallas e costruisce case da 20 milioni di dollari per ricchi americani che possono permetterselo. Sapete cosa dice, che noi abbiamo una strana idea degli americani, che li pensiamo come incolti e boccaloni, mentre lui dice che prima di approvare un progetto si vanno a verificare con diversi viaggi in Europa e Asia ogni dettaglio e materiale costruttivo anche in fabbrica. Altro che ricchi scemi.

Hermano Tobia ha detto...

Leggendo alcuni abstract che verranno presentati al prossimo ICCF, il modello di Rossi e Cook non sembra essere molto in linea con alcune ipotesi che stanno emergendo, ad esempio:


18 El-Boher - Search for low-energy x-ray and particle emissions from an electrochemical cell
35 KlimovHigh - Energetic Nano-Cluster Plasmoid and its Soft X-radiation
40 Meulenberg - Nature of the Deep Dirac Levels
43 Paillet - The Basis for Electron Deep Orbits of the Hydrogen Atom


C’è un filo conduttore che lega queste idee, e che provo a riassumere, da dilettante e senza nessuna pretesa di rigore scientifico, ma al solo scopo di stimolare la discussione.

Deep Dirac Level

- Le LENR sarebbero un fenomeno essenzialmente NON nucleare ma che coinvolge gli orbitali degli atomi, in particolar modo quello di H e dei suoi isotopi
- L’unico "miracolo" ipotizzato è l’esistenza di uno stato “sub-ground” dell’atomo di H in cui l’elettrone è molto vicino al nucleo.
- Tale configurazione è stata chiamata con diversi nomi (deep dirac level, mini-atomo, ultra-densa, ecc) ed è stata ipotizzata molti anni fa (1) in un controverso articolo da V’avra et al, partendo direttamente dall’equazione di Shroedinger
- Probabilmente un riscontro sperimentale di tale stato si è avuto con Holmid ed il suo deuterio "ultra denso" (2)
- Il passaggio degli elettroni da un livello energetico esterno ad uno più interno (deep) genera emissione energia sotto forma di radiazione X (forse in questo caso anche UV); questa potrebbe essere la fonte dell’energia termica in eccesso

Effetti nucleari

- Gli effetti nucleari che talvolta si rilevano sono soltanto dei "fenomeni collaterali" dovuti alla ridotta dimensione dell’atomo DDL e che non hanno legami con l’energia in eccesso
- Gli atomi DDL infatto presentano una barriera coulombiana molto ridotta e questo ne favorisce l’interazione nucleare (ad esempio fusione)
- Holmid infatti sfrutta il suo idrogeno ultra-denso per cercare di "catalizzare" la fusione calda indotta da laser (3)

Il ruolo dei nanomateriali

- Un articolo fondamentale dell’elettrodinamica stocastica di H. Puthoff (4) ipotizza che i livelli degli orbitali atomici siano determinati dall’interazione degli elettroni con le fluttuazioni del vuoto quantistico (QVF)
- A scanso di polemiche, il premio Nobel per la fisica nel 1955 è stato dato a Wills Lamb per la scoperta del cosiddetto "Lamb Shift", ovvero l’alterazione dei livelli energetici dell’atomo di idrogeno a causa dell’interazione con il QVF (5)
- E’ noto che cavità di dimensioni nanometriche alterano il QVF (dando luogo all’effetto Casimir, ad esempio) e quindi potenzialmente possono modificare la struttura dei livelli energetici degli elettroni (6) dando luogo a varie anomalie
- Puthoff ad esempio ipotizza che facendo dissociare l’H2 dentro una cavità nanometrica e facendolo ricombinare fuori, si abbia un guadagno netto di energia (7)

Altri "anomalie"

- Secondo alcuni queste ipotesi potrebbero contribuire a spiegare l’origine della materia oscura (8).
- E’ possibile che si tratti dello stesso fenomeno alla base della cosiddetta epicatalisi (9)
- Secondo ricercatori della NASA il QVF ha un ruolo determinante nella propulsione non newtoniana (10)

(1) http://www.fulviofrisone.com/attachments/article/359/Electron%20Transitions%20on%20Deep%20Dirac%20Levels%20II.pdf
(2) http://www2.chem.gu.se/~holmlid/
(3) http://newenergyandfuel.com/http:/newenergyandfuel/com/2009/05/13/the-hope-in-ultra-dense-deuterium/
(4) http://www.calphysics.org/articles/puthoff_Hyd87.pdf
(5) http://en.wikipedia.org/wiki/Lamb_shift
(6) https://estudogeral.sib.uc.pt/bitstream/10316/28082/1/ZPF_extraction_last.pdf
(7) http://earthtech.org/ground-states-and-the-zero-point-field/
(8) http://chavascience.com/index.php/en/news/articles/list-of-articles/3-new-spectral-lines
(9) http://journals.aps.org/pre/abstract/10.1103/PhysRevE.88.032125
(10) http://nextbigfuture.com/2015/02/more-emdrive-experiment-information.html

Marcello ha detto...

@domenico
Se esistesse un flusso di cassa legato alla vendita del prodotto ti quoterei al 100%. Purtroppo per ora gli scaffali sono vuoti e il mercato non esiste.
Gli unici flussi di cassa sono quelli di licenziatari e investitori e non sarebbe certo il primo caso nella storia in cui un investimento si rivela infruttuoso.
Anche negli schemi ponzi di soldi ne girano.

tia_ ha detto...

>Per questo ribadisco: se sei convinto che ci sia in ballo una truffa, butta giù una lista degli AUTORI della truffa e denuncia il tutto alla magistratura: questo sarebbe coerente, tutto il resto diventa solo conversazione.

Perchè rossi se ha fatto bene i conti è legalmente in una botte di ferro.
Ai licenziatari ha venduto una licenza di vendita (non un prodotto), ad IH ha venduto la proprietà intellettuale di un reattore sperimentale (e rossi da quando ha venduto ad IH non ha fatto che ripetere che non sa se funziona, guardacaso).
Cosa denunci? Che ha venduto aria fritta? Non sai nemmeno i termini contrattuali.

Daniele Passerini ha detto...

@Gabriele
spassionatamente:
la tua lista è una violenza alla logica e al buon senso.
Ciao!

Ha ha, ci sta! :)
Ma francamente, tu che immagine ti sei fatto di me?
Di uno che quando scrive i commenti si mette e tavolino e soppesa parole e medita conseguenze?
I commenti precedenti li ho scritti tutti dall'iPhone nella sala di aspetto del medico mentre aspettavo che vedesse mia figlia (influenza, stomatite, faringite, otite...).
Guarda alla sostanza delle cose non alla forma.
E la sostanza è che, senza moderazione, il blog è invaso da 1000 nick che vengono qui solo a fare casino e tirare in ballo ipotesi di truffa a tutto spiano.
Questo fatto, persone serie come te, Antonio, Marcello ecc. dovrebbero stigmatizzarlo non tollerarlo (tollerarlo tocca a me, non a voi).
La "lista" è solo un artificio retorico per costringere tutti a guardare come sono le cose: tu utente X (non parlo di te, ma in generale) sei convinto che ci sia una truffa in ballo, DENUNCIALA alla magistratura. In caso contrario, una volta che hai espresso la tua legittima opinione, perché ripeterla ad ogni occasione?
Tutto qua.

@Marcello
Io parlo solo a nome mio, non a quello di nessun altro Unbè...
Lo so.

Io vengo qui perchè mi piace tenermi aggiornato sull'argomento e in fondo spero che ci sia della verità anche se attualmente non ci credo.
Lo immagino.

Se in aggiunta a ciò posso dire la mia opinione mi fa piacere, se al padrone di casa questo disturba perchè la mia opinione è differente dalla sua posso benissimo tornare a lurkare come ho fatto per anni.
Non ho né pensato, né scritto che mi disturba, ho scritto "una volta che le rispettive posizioni sono state sviscerate (e qui non parlo di te, ma in generale) secondo te che senso ha continuare a ribadirle e contrapporle all'infinito?
Dico solo che non ne capisco l'utilità. Se mi disturbasse metterei la moderazione e farei commentare solo gli autori del blog.

Non ho mai tentato di imporre la mia opinione o di convertire nessuno, nè qui nè in altri campi nè ho interesse alcuno a farlo.
Idem. Quindi di cosa stiamo discutendo?

Se poi il semplice esporre la propria opinione disturba perchè "instilla dubbi nelle opinioni altrui" (come sostieni)... beh... evidentemente le opinioni altui sono parecchio fragili.
Ripeto, tu ne fai una questione di piacere/dispiacere, io ne faccio una questione di utilità/inutilità... ho poco tempo e devo gestirlo molto ocultamente. Se chi ha più tempo a dispozione può spenderlo anche in cose "inutili", ha la mia invidia non il mio biasimo.

Torno a lurkare anche io, anche perché devo correre in farmacia a compare l'antibiotico per mia figlia.

UnBébéUnbé ha detto...

Padre Pio aveva le stimmate, quindi lui o il suo dio sono stati autori di una truffa scientifica conclamata. Ma poiché non ha mai fatto male a nessuno, nessuno ha mai avuto motivi per andare dal giudice anche se si conosce il farmacista che gli vendeva l'acido fenico.
Truffa scientifica non è truffa giuridica.

E-Cat. E chi chiamerai?

1) Chi mente per interessi economici diretti (denunciabile alla magistratura SOLO SE commette un illecito)
2) Chi mente per interessi d'opinione o di cappella (bugiardo, ma non denunciabile alla magistratura)
3) Chi mente per poco controllo ma in buona fede (denunciabile all'opinione pubblica solo se scienziato ma solo se è anche puzzone)

@Marcello

"
Se poi il semplice esporre la propria opinione disturba perchè "instilla dubbi nelle opinioni altrui" (come sostieni)... beh... evidentemente le opinioni altui sono parecchio fragili.
"

Oooolaaaa! :)

@Canino

Uèèè!

Bbbrrraavo, Canino! Bbrravo!! Buahahahahah

Più boccalone chi pensa che IH sganci dodici appartamenti per la scoperta del secolo o chi riconosce in IH il deja vu di Defkalion? Guarda che anche loro all'epoca erano quelli che "sganciavano"…

Bbrravo, Canino!! Follow de monei!! Bbbravo! Buahah!! Gnam!

Alessandro Pagnini ha detto...

E allora eccoci qua, come previsto! :-)
Io sostanzialmente concordo con Marcello che tu ed altri non dovreste stare in quella lista.
Rammento invece che Stremmenos ha dichiarato di aver replicato l'E-CAT e che Proia sta facendo il mini Rossi, scrivendo a ECW dei promettenti risultati ottenuti. Insomma, anche loro confermano l'esistenza dell'effetto Rossi di cui aspirano a padroneggiare i segreti ancor meglio dello stesso Rossi. Date le dichiarazioni di Proia e Stremmenos a sostegno della tecnologia LENR (di chiara derivazione rossiana), direi che loro ora nella lista ci devono essere.
Levi si metteva le magliette nere apposta e usava le sonde sbagliate per il vapore, giusto? Quindi sapeva di mentire? E allora nella lista ci deve stare.
Lewan non credo e non necessariamente anche Darden, ma bisognerebbe che davvero avesse preso dei consulenti inguardabili. Alcuni dei componenti delle squadre dei TPR potrebbero essere stati ingannati da un complice di Rossi, che credo si potrebbe ipotizzare essere sempre Levi, giusto?
Oppure si dice che è solo Rossi e che ai TPR hanno sbagliato per due volte, ma forse Rossi ha sbagliato anche lui, anzi forse è quasi da capire e consolare. Una bella ritirata strategica, direi.
Personalmente ritengo molto verosimile e sincera la tagliola di Mario: O funziona, o è una truffa! Senza nascondersi dietro ad un dito. Io spero e confido che funzioni. Vedremo se riusciremo ad appurarlo, prima o poi e a capire chi ha truffato chi.

@ Marcello

Rimani e discutiamo tutti insieme. Quello che a volte stanca non è tanto l'avere a che fare con persone che hanno idee diverse o ti portano fatti diversi all'attenzione, ma quando ti ripetono e ti ripetono e ti ripetono e ti ripetono...noioso vero leggere sempre le stesse cose? ;-)

E soprattutto non si capacitano di come, dopo l'ennesima ripetizione, tu possa, testaccia dura, non esser d'accordo con loro. E' una cosa inaudita, uno scandalo! ;-) :-D

Solo che quando lo si fa notare, tutti reagiscono come te: "Allora se non si può dire la nostra ce ne andiamo!", ma non è quello. Il problema, è l'atteggiamento insostenibile di chi ti vuol catechizzare ripetendoti la solita solfa all'infinito, convinto intimamente di aver mille ragioni e che tu sei un coglione che non riesci a capire. Repetita iuvant....sed scassant! :-D

Se hai lurkato, puoi capire cosa intendo, suppongo.

E' solo questo che è insopportabile, almeno per me. Il resto è arricchimento, anche se può portare delusione, ma almeno porta conoscenza.

Daniele Passerini ha detto...

@Hermano Tobia
Grazie del commento preciso e completo, l'ho incorporato dentro il post.

giorjen ha detto...

@Hermano
perchè togli a Mills l'idrino? in rete si trovano suoi scritti in merito precedenti a quello che riporti del '93. E poi non mi pare che ci sia così tanto idrogeno nell'hotcat da andare avanti per tanto tempo.
g

giorjen ha detto...

@Daniele
mi trovavo un po' spaesato finchè non ho capito che hai deciso di riprendere una vecchia idea di 20 anni fa di Ed Storms per far sfogare gli scettici goliardici: siamo ad una sorta di "flying pig awards". Bravo!
g

Daniele Passerini ha detto...

@Daniele
mi trovavo un po' spaesato finchè non ho capito che hai deciso di riprendere una vecchia idea di 20 anni fa di Ed Storms per far sfogare gli scettici goliardici: siamo ad una sorta di "flying pig awards". Bravo!
Oh, finalmente! :)

@Hermano Tobia
P.S. Puoi entrare nel post dalla bacheca (accesso consentito agli autori) ed editare il tuo commento come ritieni più opportuno naturalmente.

Daniele Passerini ha detto...

@_Tia
Perchè rossi se ha fatto bene i conti è legalmente in una botte di ferro.
Ai licenziatari ha venduto una licenza di vendita (non un prodotto), ad IH ha venduto la proprietà intellettuale di un reattore sperimentale (e rossi da quando ha venduto ad IH non ha fatto che ripetere che non sa se funziona, guardacaso).
Cosa denunci? Che ha venduto aria fritta? Non sai nemmeno i termini contrattuali.

No, scusa, qualcosa non mi torna... tu dici che Rossi... quel Rossi con la storia della petroldragon alle spalle... che si contraddice un giorno sì e uno no (quante volte ce lo hai fatto notare)... che ha messo in scena dei test che chiunque abbia un livello di istruzione pari almeno al tuo non può che sgamare come farlocchi... quel Rossi lì avrebbe ingannato decine di scienziati in tutto il mondo, finanche il governo USA (che lo lascia agire sul suo suolo indisturbato) e commesso il DELITTO PERFETTO???
Su dai... stai ridendo anche tu... confessalo! :)

Mario Massa ha detto...

@Alessandro Pagnini
"Rammento invece che Stremmenos ha dichiarato di aver replicato l'E-CAT e che Proia sta facendo il mini Rossi, scrivendo a ECW dei promettenti risultati ottenuti."

Puoi darmi dei riferimenti per documentarmi?

Daniele Passerini ha detto...

@tutti
Dopo il "rasoio di Occam" siamo alla "tagliola di Mario", mi piace!
Ok, la "tagliola" dell'E-Cat dice semplicemente "o funziona o e una truffa".
Se l'opzione due fosse vera allora la lista che ho proposto sarebbe sacrosanta:
1) Andrea Rossi
2) Christos Stremmenos
3) Aldo Proia
4) Giuseppe Levi
5) Daniele Passerini
Mi inserisco anch'io doverosamente, perché se il mio amico Levi fosse un truffatore io non potrei non saperlo quindi sarei complice anche io.
Avanti aiutatemi a definire/completare/correggere questa lista di "supposti imbroglioni" e a metterla ai voti per vedere chi tra noi che commentiamo su 22 passi è certo dell'opzione due della "tagliola di Mario" e chi no.

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Mario
Sono riuscito a reperire questo, prima che sparisse dalla pagina di ECW, ma presumo che volendo approfondire tu possa contattare direttamente anche Proia. Anzi...vedi mai che non possa essere interessato a una verifica competente e gratuita. Sarebbe un bel colpo! :-)

http://www.e-catworld.com/2015/03/10/prometeon-srl-provides-update-on-activity-and-progress/


Alessandro Pagnini ha detto...

@ Daniele
"...Mi inserisco anch'io doverosamente, perché se il mio amico Levi fosse un truffatore io non potrei non saperlo quindi sarei complice anche io..."

Mi viene in mante Pilato che cerca di spingere Gesù ad aiutarlo a difenderlo e quello invece nulla, voleva essere crocifisso per forza! :-D

Mario Massa ha detto...

@Daniele Passerini
Secondo me Daniele questa storia della lista è un soffiare sul fuoco: perchè lo fai? Levi è tuo amico e pensi "perchè dovrebbe mentirmi?", ne sa certamente più di te di fisica, è normale che tu ritenga molto probabile che l'E-cat funzioni: mi stupirei del contrario. Ma non puoi prendertela con chi, estraneo alla vicenda, soppesa in modo differente i dati e arriva a conclusioni opposte. Mi pare che Alessandro colga perfettamente il punto. Detto questo, secondo me chi viene qui per "prendere in giro dei creduloni" non pensa che i rapporti umani possono condizionare profondamente i nostri ragionamenti e dovrebbe avere più rispetto dei sentimenti altrui.

Shine ha detto...

"perché se il mio amico Levi fosse un truffatore io non potrei non saperlo quindi sarei complice anche io"

dipende. Se ad esempio IPOTIZZASSIMO che Levi fosse un abile truffatore e tu un be boccalone, potresti continuare a non saper nulla ed essere in buona fede comunque. Il trust non e` transitivo.


"finanche il governo USA (che lo lascia agire sul suo suolo indisturbato) e commesso il DELITTO PERFETTO?"

stai esagerando con le iperboli, ma e` cosi. Nessun 'delitto', ma truffa scientifica ben congegnata e per certi versi geniale (chiedere a Proia). Ah, negli USA finche` non commetti reati fai quel che vuoi...Quando Gary Wright gli ha mandato i governativi Rossi ha immediatamente abbassato la coda.

domenico canino ha detto...

@daniele
ti sei dimenticato un personaggio importante come Cures colonnello Fioravanti, che ha toccato con, mano, ex militare, chiamato a garanzia del test, che per mesi ha collaborato e toccato il tubo rovente e detto reazione stabile e persino noiosa, che gli ha consigliato anche degli accorgimenti idraulici validi per il circuito dell'acqua. Per me era una persona seria equilibrata ed affidabile. E a questo punto Focardi, che non mi sembrava per niente rincoglionito come dicono, ho visto la sua lezione video su TED, mi sembrava con l'occhio vispo ed appassionato. E' un mondo difficile per le persone serie che hanno anche il coraggio di esprimere liberamente le proprie opinioni. E' un mondo per TROLLO POLLO.

Alessandro Pagnini ha detto...

"...Se ad esempio IPOTIZZASSIMO che Levi fosse un abile truffatore e tu un be boccalone, potresti continuare a non saper nulla ed essere in buona fede comunque. Il trust non e` transitivo..."

Mi tocca quotare Shine!



"...Secondo me Daniele questa storia della lista è un soffiare sul fuoco..."

E quotiamo pure Mario, va'! :-)
Per fortuna, forse, non riscuote l'interesse che tu presumevi. Io la mia l'ho detta, ma è un gioco che non mi coinvolge più di tanto. Certo sarò curioso di vedere se e quale lista verrà fuori, ma lascio volentieri voi a discuterne :-)

Mario Massa ha detto...

@Alessandro Pagnini
"Anzi...vedi mai che non possa essere interessato a una verifica competente e gratuita"

Grazie Alessandro. Se hai altre notizie per favore fammele avere.
Conosco Christos Stremmenos da 15 anni: se non mi fa verificare, come fece lealmente Focardi, gli tolgo il saluto. Questo però significa anche che finchè non vedi le mie misure calorimetriche non ti devi fidare di quelli che possono essere semplici "messaggi pubblicitari":-)

Daniele Passerini ha detto...

@Mario Massa
Non sto scherzando, sono serio.
Tante persone entrano qui dentro per ragionare insieme sulla possibilità che ci sia una truffa in ballo. Ok, se ci fosse una truffa ci sarebbero dei truffatori, ne convieni?
E allora voglio nero su bianco la lista delle persone di cui, chi ritiene altamente probabile l'ipotesi truffa, deve conseguentemente ritenere un truffatore.

@tutti
1) Andrea Rossi
2) Christos Stremmenos
3) Aldo Proia
4) Giuseppe Levi
5) Daniele "22 passi" Passerini
6) Domenico "Cures" Fioravanti
Va bene questa lista o va migliorata?
Se vi va bene, chi è pronto a mettere la propria firma sul fatto che queste persone siano dei truffatori?

@Domenico Canino
Focardi riposi in pace, in questa lista possono stare solo persone perseguibili dalla giustizia per un'eventuale truffa. Focardi è ovviamente escluso.

Shine ha detto...

@pagnini
"Levi si metteva le magliette nere apposta e usava le sonde sbagliate per il vapore, giusto? Quindi sapeva di mentire? E allora nella lista ci deve stare."

quoto

Shine ha detto...

>E allora voglio nero su bianco la lista delle persone di cui, chi ritiene altamente probabile l'ipotesi truffa, deve conseguentemente ritenere un truffatore.

L'erba voglio cresce nel giardino del re, diceva mio nonno.

sandro75k ha detto...

Sremmenos che replica l'E-cat e non corre a prendere il nobel?
Stremmenos sarebbe anche in grado di elaborare una teoria e scrivere un articolo come si deve....
Ragazzi non scherziamo... Stremmenos può darsi che abbia giocato a poker con Rossi ma questo è un altro discorso....

Daniele Passerini ha detto...

@tutti
Vi rivolgo un invito alla coerenza. Chi crede che dietro l'e-Cat ci sia semplicemente e nient'altro che una truffa NON PUÒ NON ESSERSI FATTO IDEA di chi siano i truffatori. Quindi o esiste una lista "minima" dei più probabili autori/complici della truffa in questione OPPURE NON ESISTE ALCUNA TRUFFA.
È la "tagliola di Mario" stessa a imporlo.
Se questa lista viene stilata e "firmata", i suoi firmatari potranno continuare a testa alta e giustamente a venire qui dentro a parlare con coerenza di una probabile truffa; ma in caso contrario, chiunque insisterà a parlare di probabili truffe è un quaquaraquaqua senza il minimo straccio di una minima prova di questa millantata truffa!
Questa formulazione fa schifo nella forma, non lo discuto, ma nella sostanza è chiarissima, ed è sintomatico che nessuno (nemmeno i nick più estemporanei e folkloristici) si sia fatto avanti per controstilarla e controfirmarla.

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Mario
"...Grazie Alessandro. Se hai altre notizie per favore fammele avere.
Conosco Christos Stremmenos da 15 anni: se non mi fa verificare, come fece lealmente Focardi, gli tolgo il saluto. Questo però significa anche che finchè non vedi le mie misure calorimetriche non ti devi fidare di quelli che possono essere semplici "messaggi pubblicitari":-) ..."

Io spero vivamente che lo faccia. Purtroppo quando parlava di replica dell'E-CAT erano tempi piuttosto lontani, svariati mesi fa se non più di un anno. Mi pare di ricordare che dicesse fosse un apparecchio piuttosto facile da riprodurre.Se fai le misure, 'positive or negative' (si spera positive) che siano, cerca di non farti imporre NDA.
Stai tranquillo che il preordine del Proia-CAT non lo faccio finchè non vedo le tue misurazioni (e solo se sono buone, ovviamente) ;-)
Non l'ho fatto neppure per l'E-CAT, tanto per chiarire. Come ricordava continuamente Reagan a Gorbaciov, nelle loro prove di distensione e disarmo, esiste un proverbio americano (forse texano?) che dice: "Fidati, ma controlla!" :-)

Gio2 ha detto...

Rossi says: (by Jonp)

"Negative advertising is very positive for products that give evidence of the falsity of the negative advertising itself: I call it ” compression”: when you make a negative compression of a product that is positive in itself, you produce the explosion of its diffusion. Snakes are useful. Snakes are precious. If you resist to their attack.
Warm Regards,
A.R."

Ciao
Gio

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Sandro
"...Sremmenos che replica l'E-cat e non corre a prendere il nobel?..."

Che ti devo dire? Compreso Parkhomov, ormai sono in diversi a dichiarare repliche riuscite dell'E-CAt o dell'Hot-CAT.
Per adesso a Stoccolma non ci vanno.
Inoltre una replica confermerebbe solo il Nobel per l'inventore, non per il replicante (e forse una teoria definitiva non ce l'ha nè l'uno nè l'altro).
A Stoccolma ci manderebbero quindi Rossi, che però preferisce Lugano, dove ci sono tante belle e simpatiche banchettine e si parla pure italiano. ;-)
Rossi è un imprenditore, certo un Nobel fa piacere e comunque ti danno anche dei soldini, ma sono solo spiccioli e se per scrivere il tuo nome nell'albo d'oro dei premiati, devi rischiare di perdere il controllo dell'affare della tua vita, figurati quanto gliene cala a Rossi.

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Daniele
"...ed è sintomatico che nessuno (nemmeno i nick più estemporanei e folkloristici) si sia fatto avanti per controstilarla e controfirmarla. ..."

Ah, ma tanto quelli te la firmano con un nick e poi la criticano con un altro. Figurati che gliene frega. Tutti gli attacchi più duri vengono infatti da personaggi 'nascosti'.

Antonio ha detto...

@Daniele: capisco il tuo "gioco" ma non lo condivido.
L'esistenza di un'opzione binaria "funziona o è una truffa" è un fatto, se poi decliniamo "truffa" come "indurre con tecniche di manipolazione dei fatti e del pensiero qualcuno a credere in qualcosa per un proprio tornaconto non necessariamente economico" direi che non ci sono obiezioni.

Io ti propongo un'ipotesi diversa (che non trova d'accordo Mario, lo dico subito): Perché scarti l'ipotesi che Rossi sia così abile da truffare anche se stesso?

Sei così certo della personalità di Rossi tanto da "inquadrarlo" nella opzione binaria di cui sopra senza esitazioni?

Alessandro Pagnini ha detto...

OT
No scusate, ma secondo voi è un pesce d'Aprile in ritardo, o cosa? :-D

http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/forestale-un-fascicolo-parla-di-fate_2104815-201502a.shtml

sandro75k ha detto...

@Alessandro

Rifiutare il nobel è come rifiutare la Bellucci...
La Bellucci avrebbe fatto il filo Stremmenos e Parkhomov e questi avrebbero rifiutato?
Rossi, invece, ama le bionde e punta ad altro... lo ha dichiarato sin dall'inizio :D

Alessandro... una teoria? secondo te basta una teoria?
Se fossero giuste le analisi sulle ceneri del TPR2 nulla è sarebbe come prima, sarei portato a pensare che tutti i fisici del '900 siano stati dei truffatori.


Alessandro Pagnini ha detto...

@ Antonio
"...Io ti propongo un'ipotesi diversa (che non trova d'accordo Mario, lo dico subito): Perché scarti l'ipotesi che Rossi sia così abile da truffare anche se stesso?

Sei così certo della personalità di Rossi tanto da "inquadrarlo" nella opzione binaria di cui sopra senza esitazioni? ..."

Oddio, in linea di massima tutto è possibile, magari sente anche le voci, ma io personalmente la ritengo un'ipotesi ai limiti dell'incredibile.
Troppo tempo e troppe persone intorno e far misure. Dichiarazioni di SSM, richieste di brevetti per COP > 11, un'azienda intera costruita per portare avanti quell'invenzione, due TPR positivi. No, francamente un coglione in buona fede, come pensi tu, non sarebbe giunto a tanto secondo me. Parere mio, ovviamente.

Papa Francesco apre alle LENR ha detto...

"NON PUÒ NON ESSERSI FATTO IDEA di chi siano i truffatori. Quindi o esiste una lista "minima" dei più probabili autori/complici della truffa in questione OPPURE NON ESISTE ALCUNA TRUFFA."

Ma l'idea che la lista sotto Rossi NON INTERESSI a nessuno e che si preferisca non sapere o che SI VOGLIA non infierire contro persone che in fondo non fanno male a nessuno?

Padre pio si faceva le stimmate con l'acido. Qualcun altro di sicuro sapeva e taceva solo per guadagnare fedeli (ma non soldi). Va bene così. Amen.

Barney ha detto...

@Pagnini: questa storia l'ho gia' raccontata probabilmente anche qua. Siccome m'e' successa davvero, e NON E' l'unica (ho avuto anche "casi" peggiori...), se ne hai voglia leggitela.
https://barneypanofsky.wordpress.com/2012/04/25/il-paese-dei-genii-spesso-incompresi/

La persona e' convintissima, ha speso molti dei soldi della liquidazione in queste sue "ricerche", ed era un vero ingegnere, dirigente di una grossa azienda del nord.

Esistono casi come questi, te l'assicuro. Se poi si associano a spregiudicatezza e ricerca dell'affare del secolo, hai un'altra risposta alla domanda "chi e' Andrea Rossi?"

Gio2 ha detto...

Ivo,vatt'e cuccà ch'è tarde

tia_ ha detto...

> quel Rossi lì avrebbe ingannato decine di scienziati in tutto il mondo, finanche il governo USA (che lo lascia agire sul suo suolo indisturbato) e commesso il DELITTO PERFETTO???

Cerca di rimanere sul pezzo, lo so che ti è difficile ma sforzati

>Se questa lista viene stilata e "firmata", i suoi firmatari potranno continuare a testa alta e giustamente a venire qui dentro a parlare con coerenza di una probabile truffa

Fantastico per te vero? Così io appongo il mio nome e poi mi becco una denuncia per diffamazione

Antonio ha detto...

@Alessandro: dove ho scritto "coglione in buona fede"?
Perché escludi che Rossi ci creda veramente alla sua "invenzione" e la "protegga"?
Ha fatto la stessa identica cosa con Petroldragon, e con il TEG, e con "l'oro di Avellino" perché lo escludi per x-cat?

Daniele Passerini ha detto...

@Barney
Ho letto il tuo post. Ben scritto, molto efficace la descrizione dell'incontro con l'ingegnere mezzo matto... ma davvero, per riuscire a scorgerci la pur minima somiglianza con Andrea Rossi ce ne vuole di fede e di irrazionalità. Sinceramente.

@Antonio
Perché scarti l'ipotesi che Rossi sia così abile da truffare anche se stesso?
Hai in mente qualcosa tipo il caso esposto da Barney?

UnBébéUnbé ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Daniele Passerini ha detto...

@_tia
...io appongo il mio nome e poi mi becco una denuncia per diffamazione
Ok resto sul pezzo. Ci stai dicendo che chiunque entra qui dentro a dare del truffatore a Rossi o altri è passibile di reato di DIFFAMAZIONE. Bene, siamo perfettamente d'accordo!

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Antonio

"...dove ho scritto "coglione in buona fede"?..."

E' una mia libera traduzione di:

"...Perché scarti l'ipotesi che Rossi sia così abile da truffare anche se stesso?..."

A questo punto però, dato che mi sono preso una bacchettata sulle mani ;-), non mi rimane che prendere atto che non ho capito cosa intendi con quella frase, che per me era sintetizzabile, seppur pittorescamente, con quanto ho scritto io. Chiedo lumi! :-)


@ Barney

Ora è tardi e vado a letto. Ma cerco di leggerlo domani, nel pomeriggio. Sarò lontano dal PC (che mi fa anche bene) per tutta la mattina, almeno.

tia_ ha detto...

>Bene, siamo perfettamente d'accordo!

Male, perchè incitare alla sottoscrizione della lista è istigazione a delinquere :)

Daniele Passerini ha detto...

@_tia
:)

Daniele Passerini ha detto...

@Gabriele
Sei ancora convinto che la mia lista sia una "violenza alla logica e al buon senso"? Di solito quando faccio le cose d'istinto sono assistito da una buona ispirazione! :)

Antonio ha detto...

@Daniele: non ho solo "in mente qualcosa": mi è proprio successo personalmente.
E' una storia lunga da raccontare ma si tratta di un tizio che era "convinto e stracerto" di avere inventato (e pluri brevettato, da questo punto di vista era più avanti di Rossi) un algoritmo miracoloso capace di comprimere un data stream generico fino a 16:1. Aveva preso finanziamenti europei per svilupparlo (vero), ne aveva discusso (vero anche questo) con il CNR (IIT di Pisa) il quale, a sua detta, aveva avallato (falso in realtà si erano dimostrati disponibili ad impostare un progetto di ricerca/validazione) ecc ecc.
Dopo un NDA arrivammo ad un test "da guardare a distanza" che effettivamente mostrava la mirabolante compressione, lui illustrò per grandi linee il suo algoritmo fantasmagorico che partiva da aspetti condivisibili dell'algebra e della teoria dei segnali ma poi giungeva a delle conclusioni valide solo sotto ipotesi molto restrittive ma che lui generalizzava con disinvoltura senza accorgersene e "rimbalzava" con la scusa del segreto industriale ogni tentativo di farlo ragionare sul punto.

Io alla fine feci una sola domanda: "ma questo coso è in grado di comprimere allo stesso modo e con lo stesso ratio *qualsiasi* sequenza di bit in ingresso"? Lui, convinto, (ma "veramente" convinto): Si. [1]

Non ho più saputo nulla.... ora che me ne sono ricordato devo chiedere a Giancarlo De Marchis, forse lo conosce.

[1] per chi non è pratico di queste cose rispondere "SI" alla mia domanda significa *esattamente* ammettere una cosa simile all'autosostentamento nel caso dell'x-cat.

Daniele Passerini ha detto...

@_tia
Il giorno che l'e-cat sarà sugli scaffali si fa una bella cena tutti insieme: tu, io, Laureti, Sandro, Alessandro, Silvio, Mario, Antonio, Domenico, Franco, Hermano, Mistero, Robbins, Nemo ecc.
Fosse per me potremmo farla sin da ora, a prescindere, anzi proprio il fatto che avverrebbe tra persone che coltivano opinioni diverse, ma hanno piacere di incontrarsi di persona e fare una bella mangiata insieme, avrebbe un importantissimo valore. Sarebbe fantas tecnico se ci potessero essere anche i nick estemporanei e folkloristici che visitano il blog: me li immagino a tavola insieme a noi, come personaggi dei cartoon in mezzo a persone reali, come nel film di Roger Rabbit insomma! :))
Dai, ammetti che piacerebbe anche a te. :)

@tutti
E con questa bella immagine conviviale e di riconciliazione, do la buonanotte a tutti. A domani.

Emidio Laureti ha detto...

@H.Tobia

>"...Secondo ricercatori della NASA il QVF (Fluttuazioni del Vuoto >Quantistico) ha un
>ruolo determinante nella propulsione non newtoniana..."

non so che dire ... quella Asps si basa solo e solo e soltanto sulla violazione del principio di azione e reazione...
cosa che ripeto in modo inutile da molti anni per i fissati con vuoti quantistici
(da un tempo molto maggiore da quando critico la fuf http://www.asps.it/azione.htm )
Dico solo che i nasa's e perché no anche i fufs si dovrebbero ristudiare ben bene
e SPERIMENTARE senza paraocchi le basi dell'elettrodinamica classica.
Del resto sono abituati da sempre a scolare moscerini e a inghiottire cammelli.

Esempio: aprite un libro di elettrodinamica se lo avete e controllate i grafici di alcune
figure circa la propagazione di un onda e.m. nel vuoto come discusso in questo link

http://www.asps.it/maxwellismi.htm

saluti a tutti

Daniele Passerini ha detto...

@Antonio
E' una storia lunga da raccontare ma si tratta di un tizio che era "convinto e stracerto" di avere inventato (e pluri brevettato, da questo punto di vista era più avanti di Rossi) un algoritmo miracoloso...
Mi sono accorto in ritardo della tua risposta.
Quante persone ha convinto il tizio in questione della bontà del suo prodotto?
Quanti ricercatori/docenti universitari in particolari?
Quante domande di brevetto è di registrazione di marchio ha presentato?
Quanti TPR o articoli sul suo prodotto è riuscito a far scrivere?
Quanti milioni di dollari di finanziamento ha ottenuto?
Quanti anni ci sono voluti perché tutti si rendessero conto che il prodotto era una bufala?
Così, al volo e assonnato, le prime curiosità che il tuo ricordo mi ha evocato.
Leggerò domani le tue risposte, ora buonanotte sul serio.

Riconciliazione Non Newtoniana ha detto...

@Daniele

Se vuoi Laureti a tavola… o meglio… sul pianeta Terra, devi sperare negli scaffali vuoti.

Quanto agli strani figuri che popolano il tuo blog… si vedrà! ;)

Gnam! Buahahahah

K.M. ha detto...

"tu utente X (non parlo di te, ma in generale) sei convinto che ci sia una truffa in ballo, DENUNCIALA alla magistratura"

"Ci stai dicendo che chiunque entra qui dentro a dare del truffatore a Rossi o altri è passibile di reato di DIFFAMAZIONE. Bene, siamo perfettamente d'accordo"

Basta saper leggere il codice penale per chiarire che non si può dare del truffatore nemmeno ad un truffatore se non si è i diretti truffati. La figura del truffato non è quella dell'ingannato in genere, ma una specifica parte di questa che abbia avuto un calo di patrimonio dimostrabile a cui sia corrisposto (l'indebito) aumento del patrimonio del truffatore.

In pratica, solo chi ci ha rimesso dei soldi a vantaggio del truffatore (e può dimostrare le due cose) può andare dalla magistratura.
Se io non ho dato un soldo a Rossi, non posso andare dalla magistratura a denunciarlo.
Neppure se avessi scavato la nicchia in casa per l'E Cat che mi aveva convinto avrebbe messo in circolo in poco tempo, quindi nemmeno se avessi speso dei soldi (ma non li avessi dati a lui) convinto (da lui) di averne poi un vantaggio, potrei andare dalla magistratura.


http://www.filodiritto.com/articoli/2009/12/art-640-codice-penale-truffa/

"Il delitto è punibile a querela della persona offesa, salvo che ricorra taluna delle circostanze previste dal capoverso precedente o un’altra circostanza aggravante"
[e cioè se il frodatore si traveste da Autorità o se il frodato è un'Autorità o se è una categoria protetta]

"Si tratta della principale figura di delitto contro il patrimonio compiuto mediante la frode. La norma, infatti, tutela la libertà del consenso intesa come autonoma determinazione alla violazione negoziale"

"La truffa è il tipico delitto fraudolento contro il patrimonio, è la frode per eccellenza. La peculiarità del delitto in parola consiste nell’inganno da parte del truffatore con il quale una persona viene indotta a compiere un atto che può essere sia positivo che negativo, da tale comportamento si ha una diminuzione del patrimonio della “vittima”, con profitto di chi agisce o dell’agente."

"Nella truffa chi agisce, agisce mediante artifizi o raggiri, cioè riesce ad ottenere che la “vittima” si danneggi da solo, assuma una obbligazione, rinunzi ad un suo diritto, cioè compia un atto di disposizione che è pregiudizievole per il suo patrimonio e vantaggioso per il truffatore."

"La fattispecie oggettiva della truffa consta di diversi elementi:

1) comportamento del reo, che il codice designa con l’espressione “artifizi o raggiri”;

2) la causazione dell’errore, che deve dare origine ad una disposizione patrimoniale;

3) un danno patrimoniale che deriva dall’inganno con ingiusto profitto per l’agente."


Rossi può aver mentito un giorno sì e l'altro pure, ma solo chi gli ha creduto o gli crede e gli ha anche dato dei soldi può denunciarlo alla magistratura. Questo non significa che l'imbroglio non ci sia e non si possa dichiarare in un blog, nonostante chi cerca di zittire tutti con minacce di adire a vie legali, dimostrando con ciò di essere parecchio alla frutta. Forse perché ha fatto quanto poteva per regalare quanta più visibilità possibile a Rossi e al sui E Cat? E se poi davvero non avesse mai funzionato e non funzionasse neppure domani?

Il tempo lo dirà, ma fino a quando dovremo aspettare? Nessuno ha notizie riservate che svelino almeno l’anno?

Emidio Laureti ha detto...

@Riconciliazione.....

purtroppo sono disponibile solo per magnate al ristorante Barcollo sulla Salaria località Torrita quota circa 1000 mt...
griscia, amatriciana ,abbacchi ...etc

http://www.ristorantebarcollo.it/

nemo ha detto...

io ci sono... sempre disponibile ad incontrare gli amici di questo blog.

indopama ha detto...

vedo che il fatto di prendere una parte e' preponderante rispetto al fatto di comprendere.
io mi baso sui fatti e se parliamo di Rossi ci sono 2 TPR.
il primo non me lo ricordo per cui al momento non riesco a valutarlo, se qualcuno mi aiuta lo ringrazio.
il secondo ha alcune lacune:
1- l'emissivita' dell'allumina che il MFMP e lo GSVIT hanno misurato essere diversa da quella del TPR2.
2- la resistenza che ad un certo punto cambia di valore (lo si deduce dalla misura che hanno fatto sulla corrente) diventando la meta', cosa sconosciuta nel mondo, almeno in questa portata.
3- il fatto che mentre il combustibile si esauriva la potenza prodotta rimaneva cmq costante, il che per me ha dell'incredibile.

queste cose a mio parere non danno solidita' al TPR2, per lo meno ci vorrebbe un chiarimento da parte di chi lo ha svolto, chiarimento che non e' arrivato per cui non posso accettare come valido scientificamente il TPR2.

il resto e' gossip, deduzioni, scambi di accuse che non hanno molto a che fare con la comprensione di cio' che avviene nell'apparato.

Parkhomov e affini non sono Rossi e vanno giudicati per i fatti loro, per me il grafico col copia/incolla e il fatto che sia passato ad una misura di temperatura fa si che non posso ritenerlo una prova valida.

Mauro elia ha detto...

Tutti al Ristorante Barcollo (Laureti ha la percentuale) :-D
E parleremo di: E cat truffa in autosostentamento.. ☺

indopama ha detto...

barcollo ma non mollo!

Mauro elia ha detto...

Daniele Passerini ha detto...

@Emidio Laureti
@Nemo
@Mauro Elia
Il Barcollo mi pare un'ottima proposta! Detto dove, tocca cominciare a pensare a quando.

Emidio, ti scrivo o ci sentiamo nei prossimi giorni per vedere la logistica... ovviamente puoi spuntare un buon prezzo a quel ristorante?! ;)

@ Daniele Passerini
Mi sono permesso di copiare ed incollare qua il tuo commento..

Park Man ha detto...

@ALESSANDRO PAGNINI
hai guadagnato il mio rispetto in due righe:
"Levi si metteva le magliette nere apposta e usava le sonde sbagliate per il vapore, giusto? Quindi sapeva di mentire?"
Mi piace vederti scrivere i fatti. Vedi che gli unbè si accontentano di poco?
I fatti sono che LEVI ha fatto questi ed molti altri errori grossolani, e non ha MAI rettificato. E' stato sicuramente avvisato attraverso la rete, e segnatamente attraverso questo blog. Altro non so.
Sono d'accordo con te (alleluia) sul fatto che vale la tagliola di MASSA. O è un trucco o è vero.
Vedi che io uso la parola "trucco", perchè mi riferisco alla prova del COP=200
La tagliola di Massa si riferisce al dichiarato COP=200, all'inizio dato come certo e replicabile, e mostrato a Focardi. Un COP=200 non può essere risultato di un errore strumentale. O è vero, o è un trucco mostrato a Focardi.
Per ora, il COP=200 non si è mai più visto, quindi prove che non sia un trucco non se ne sono viste.
Io per ora penso che sia un trucco, ma penso anche che potrei cambiare idea in un secondo, se vedessi MASSA misurare il COP=200.
Fammi sapere le tue opinioni.
ciao,
PM

Il drago mi scorreggia la maglietta ha detto...

@Park Man

Benvenuto nel blog! :)

Per noi troll vale la regola del nick picking: non si possono postare più di dieci commenti con lo stesso nick altrimenti si è squalificati. Il Google ID può rimanere lo stesso.

Buona continuazione!

Gnam! Buahahahahah

Shine ha detto...

"chiunque insisterà a parlare di probabili truffe è un quaquaraquaqua senza il minimo straccio di una minima prova di questa millantata truffa!"

Come al solito il gioco non è equo. IO dovrei firmare una lista di proscrizione truffa basandomi sui Rossi claims? Come faccio a esser certo che sia una truffa se non ho dati certi su cui basarmi, ma solo dichiarazioni fuffose che cambiano ogni 3/6/18 mesi?

Sarebbe come chiedere a TE, Daniele, una DATA entro cui, se Rossi non dimostra in modo chiaro il funzionamento del mamozio, allora ci si può alzare dalle rive del fiume e dichiarare finalmente che è tutta una farsa. Son passati 3 anni, quanto credito e fiducia sei disposto a dare ancora?

Non sei disposto a dare una deadline e io dovrei firmare? Comme (cit.) ?


SIDENOTE: Se l'eCat è una truffa, un falso, una burla (chiamala come ti piace) il punto è questo e il deus ex machina è Rossi. Le persone coinvolte/partecipi/gabbate, in buona o cattiva fede diventano secondarie quanto il fondale di una sceneggiatura.

Barney ha detto...

@indopama: ci sono due TPR che NON sono report, NON sono third party, NON sono peer reviewed.
Oh, va benissimo cosi': se cosi' piace a Rossi, chi puo' obiettare?

Quello che NON va bene e' che si assumano quei report come lavori scientifici (quando fa comodo, perche' altrimenti non lo sono). E che addirittura il secondo sia stato allegato alla richiesta di brevetto come prova della pistola fumante che qualcosa e' avvenuto.

La risposta dell'USPTO in questo senso e' definitiva: quei documenti non sono indice di nulla, perche' mancano elementi tipici di un lavoro di ricerca, in primis il controllo completo sul setup.

Il caso Parkhomov e' peggio: nel grafico presentato c'e' una SICURA manomissione, che puo' essere stata fatta anche in buona fede. Pero' l'autore se ne sta zitto da settimane, il che a mio modestissimo avviso fa pendere per una volontarieta' non certo benintenzionata.

Quindi, in soldoni: dal punto di vista dei dati scientifici siamo a zero, e paradossalmente ha ragione Passerini quando dice che lui giudica in base a dati sociologico-economici.
Pure quelli pero' dovrebbero essere presi TUTTI in considerazione. Inclusa -ahilui- la storia pregressa dello Sceicco della Brianza, il suo background scientifico (diciamo poco significativo?), e soprattutto il fatto che da 4 anni dice tutto, il suo contrario e una versione a meta' strada tra le due a giorni alterni. Vi invito a leggere tutte le interviste che ha dato, il buon Rossi, e a trovare una posizione mantenuta per piu' di una settimana, a parte "decidera' il mercato", il quale poverino son giusto quattro anni che aspetta di decidere...

Ivo il Tardivo ha detto...

Salve,

vorrei dire la mia in merito al commento del Signor "drago" delle 11:54. Personalmente non sono per niente d'accordo su quanto ha scritto a proposito di troll e GugolID. In particolare, il fatto che per una strana coincidenza lei condivida il mio stesso ID non l'autorizza a obbligarmi a scrivere meno di dieci commenti.

Invoco il diritto del mio personaggio a essere più di un semplice nick!

Immagino che anche lei, come il signor Caggia, appartenga a quella strana categoria di persone che appendono i prosciutti sul monitor tenendo accesa la schermata di Google per tutta la durata della conservazione. Allora, se è così, lei non può parlare di nick così, solo perché ha la strana abitudine di autodiagnosticarsi tumori immaginari la mattina e risolverli con la forza del pensiero la sera.

Mi perdoni, ma devo profondamente dissentire da lei.

Scusate il disturbo.

gio ha detto...

>ci sono due TPR che NON sono report, NON sono third party, NON sono peer reviewed

third-party=Someone who may be indirectly involved but is not a principal party to an arrangement, contract, deal, lawsuit, or transaction.

in questo senso third party report!!!

Granpa's third party ha detto...

@gio
Eccerto.

gio ha detto...

>La risposta dell'USPTO in questo senso e' definitiva: quei documenti non sono indice di nulla, perche' mancano elementi tipici di un lavoro di ricerca, in primis il controllo completo sul setup.

accettando il contraddittorio su quei documenti, l'Uspto li accetta come mezzo di prova; non è stato poi così cattivo il nostro Sean:):):)

Emidio Laureti ha detto...

@Mauro Elia

Il Barcollo si trova entro Torrita sul crinale della salaria
(circa 125 km da casa mia a Roma)
...in pratica quando la salaria comincia a scendere verso l'Adriatico.
I prezzi sono ottimi (tra i 20 - 30 euro) a persona e overall si mangia proprio bene.
Vedo che alcuni si sono subito tuffati ... purtroppo io ,per poblemi vari, non so quando.
Comunque si farà.

Ad majora

Mauro elia ha detto...

@ Emidio Laureti
Mi siete tutti simpatici, quindi parteciperei volentieri al pranzo..
Ho fatto il calcolo percorso da dove abito io, sono più di 700 Km, dovrei prendere un volo e poi in aereoporto affittarmi una macchina.. un po' impegnativo direi..

Mauro elia ha detto...

Dal paper di Rossi: c'è l'idrogeno, c'è una relazione tra pressione e temperatura, c'è l'elio... un piccolo Sooooooleeeeeee!! :-)

Mauro elia ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Mauro elia ha detto...

Sta a vedere che si tratta di effetto tunnel come sul sole.. solo che sul sole la probabilità (di tunnel) diviene considerevolmente alta dovuta alle condizioni di estrema pressione e enorme quantita di idrogeno, nell'ecat questa probabilità sende di molto ma si "tunnela" lo stesso

Mauro elia ha detto...

sende=scende ovviamente

gio ha detto...

>Ho fatto il calcolo percorso da dove abito io, sono più di 700 Km, dovrei prendere un volo e poi in aereoporto affittarmi una macchina.. un po' impegnativo direi..

impegnativo anche per me.......ripropongo Bologna

Daniele Passerini ha detto...

@Mauro Elia
Daniele Passerini ha detto...

@Emidio Laureti
@Nemo
@Mauro Elia
Il Barcollo mi pare un'ottima proposta! Detto dove, tocca cominciare a pensare a quando.

Emidio, ti scrivo o ci sentiamo nei prossimi giorni per vedere la logistica... ovviamente puoi spuntare un buon prezzo a quel ristorante?! ;)


Grazie 1000, Mauro, non m'ero manco accorto di averlo scritto nel post(o) sbagliato! :)

Barney ha detto...

@gio: io capisco l'ottimismo sfrenato e il sento-di-credo che pare tu voglia mettere nella vicenda per far si che l'E-Cat funzioni, ma non e' che cosi' lo spingi :-).

Un report di terze parti DEVE essere fatto da persone NON coinvolte con la cosa che si sta verificando.
Ora, a parte il fatto che le stesse "terze parti" hanno firmato il PRIMO TPR, c'e' la piccolissima questione della presenza di Rossi al test, addirittura lui stesso dichiaro' di avere preso i campioni della polverina dopo la prova. Questa affermazione e' stata ritrattata da Rossi, ma ribadisco che e' stato LUI a dire che i campioni che sono stati analizzati li ha tirati fuori lui dal cilindro (no pun intended).

Sulla questione brevetto, fatico ancor di piu' a stare dietro al tuo ottimismo.
L'esaminatore ha semplicemente analizzato quel che gli e' stato messo davanti, INCLUSO il TPR2. Il suo giudizio articolato NON si basa solo su quello; la bocciatura e' completa e riguarda l'intero incartamento.
E poi, scusa, che avrebbe dovuto fare l'esaminatore?
Lui e' pagato per esaminare (perlappunto) il materiale che il depositario del brevetto gli fa avere.
Non e' stata una manina nemica a scrivere il TPR2, nessun unbeliever ha depositato la domanda di brevetto, non e' Mario Massa che dichiara COP 600, no anzi 200, no ora e' 6 e vediamo domani quanto sara'.

Rossi e' l'artefice di tutto il circo E-Cat, che dal punto di vista sociologico e' splendido e divertente ma ha basi scientifiche solide come la sabbia fine.

Cold Regards,

Barney

Daniele Passerini ha detto...

@tutti
Attenzione, in merito all'utente con Google ID 01568448464235582125 a.k.a.

Ace il Sagace

Bè / Unbè

Casapau

Dammi una lametta che ti tingo di rame

E

Federico l'Astronauta Antico
Fenomeno da capannone

Groll l'astronauta troll
Granpa's third party

Ho un petroldrago rosa in cantina

Ivo il Tardivo
Il drago mi scoreggia la maglietta

La foto è senza zoom zum zum zum

Mol il Troll

N

Onan l'Hamericano

Papa Francesco apre alle LENR
Pollo il Trollo, Stanlio e petroOllio

Q

Riconciliazione Non Newtoniana

S

Tore l'Esaminatore

UnBébéUnbé

Vassoio d'Occam

Z


...sono molto molto molto preoccupato per la sua salute.

Mi chiedo cosa farà quando avrà finito tutte le lettere dell'alfabeto (e manca davvero poco, anche includendo J, K, X, Y, W)...

inizierà sul serio a DARE I NUMERI ???

Daniele Passerini ha detto...

@tutti
ERRATA CORRIGE (mi era sfuggita la S)! :-)

Ace il Sagace

Bè / Unbè

Casapau

Dammi una lametta che ti tingo di rame

E

Federico l'Astronauta Antico
Fenomeno da capannone

Groll l'astronauta troll
Granpa's third party

Ho un petroldrago rosa in cantina

Ivo il Tardivo
Il drago mi scoreggia la maglietta

La foto è senza zoom zum zum zum

Mol il Troll

N

Onan l'Hamericano

Papa Francesco apre alle LENR
Pollo il Trollo

Q

Riconciliazione Non Newtoniana

Stanlio e petroOllio

Tore l'Esaminatore

UnBébéUnbé

Vassoio d'Occam

Z

gabriele ha detto...

cavolo Daniele,
gli utenti del tuo blog sono dei giocherelloni!
Pure i nickname acrostici.
Anche se forse l'acrostico sei *tu* a volerlo vedere :-)

Sì, immagino che tu non possa sempre pesare al milligrammo tutti i tuoi post, ma rimango dell'idea che quella lista, o meglio, la sfida su di essa da te impostata, è azzardata definirla equa.

Ma nulla di grave,

ciao!

gabriele

Barney ha detto...

E come mai ne ha saltate alcune, di lettere? :-P

Lo aiuto, va':

E(-r pera)cattaro
Neotrone la particella al sapore di rabarbaro
QuasifascienZa
Zichicchiltaggia (cit. De Andre')

In realta' non credo sia malato di mente: ha solo moooolto tempo libero.

Saluti,

Barney

Daniele Passerini ha detto...

@Gabriele
A essere sincero all'acrostico non ci avevo proprio pensato, io ho solo riportato l'ordine alfabetico ottenuto tramite Search22... se hai tempo diverticiti tu con gli eventuali acrostici imbastiti dal buontempone! :)

@Barney
In realta' non credo sia malato di mente: ha solo moooolto tempo libero.
Quoto! :)
Ma è diventata una merce così rara l'ironia dalle tue parti, al punto che non si coglie più? ;)

Anziano Arteriosclerotico ha detto...

@Daniele Passerini
quoto in tutto e per tutto l'ultimo intervento di Shine. Prima che io mi dimentichi perchè mi sono seduto qui sulla riva del fiume, vorrei che lei mi desse una data ultima e certa entro la quale, se non avrò visto altro che "Rossi Says", video, pdf e sofismi, potrò reputare l'e-cat una BUFALONA e andarmene in Costarica a godermi la pensione.
Se lei non mi da questa data, lei sta chiedendo la mia fiducia sulla base di una affermazione non falsificabile. Le ho già dato quattro anni della mia vecchiaia.

Marcello ha detto...

Dai un paio di nick sono da applausi :-D
Almeno a me "Papa Francesco apre alle LENR" e "Ho un petroldrago rosa in cantina" fan ridere...
Poi il vero troll non si palesa mai come tale... qui invece è così palese che non scatena neanche flame, in fondo è innocuo e fa folklore :-)

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Antonio
Rientrato adesso...uff!
Dalla tua storia continuo a ricavare un'immagine che secondo me si presta alla mia sintesi. Boh....comunque ho capito il tipo, ma penso di poter essere d'accordo con Daniele, quando ti elenca una serie di fatti piuttosto dirimenti in merito ad una eventuale 'svista' e di conseguenza anche a Mario per la sua tagliola.

Se non funziona, penso proprio che qualcuno ci abbia marciato, però in linea ipotetica, in estremo subordine, non posso 'categoricamente' escludere questa possibilità.


@ Barney

Letto! Direi che può valere anche per te quanto rispondo ad Antonio.
In prima approssimazione non mi sembrano casi sovrapponibili, ma proprio per niente, però io ogni tanto sbaglio anche ;-)

Daniele Passerini ha detto...

@Marcello
...qui invece è così palese che non scatena neanche flame, in fondo è innocuo e fa folklore :-)
Quoto, e pubblicando l'elenco volevo dare il giusto rilievo alla sua creatività; mi spiace però non avere l'esclusiva per il mio blog della sua attività! :)

gio ha detto...

@ barney

io non spingo niente, leggo quello che sono\dovrei essere capace di leggere , per quanto sbiadito sia; tutto qua.

Il third party report è un report scientifico con scopo contrattuale; è stata la mia prima impressione : la terminologia usata(vedi sopra) è contrattuale, i comportamenti dei redattori sono quelli che si attengono al loro mandato ( nda compresi) questa è una cosa che ho sempre pensato !

l'elemento nuovo per me è stato pensare che il tpr2 sia stato usato per entrare come mezzo di prova per la pratica di brevetto; brevetto ( il primo di Rossi) che avevo sempre pensato essere un false flag o di natura meramente difensiva!

tu scrivi"E poi, scusa, che avrebbe dovuto fare l'esaminatore?

avrebbe potuto rigettare in toto il tpr2 SENZA entrare nel merito. Come scrivi tu"non è report, non è third party, non è peer reviewed; non è stato pubblicato su nessunissima rivista, neanche novella 2000; concludendo non ha formalmente e sostanzialmente alcun valore scientifico , in virtù di questi elementi Sean avrebbe potuto dire :TPR2 non ti accetto come mezzo di prova.

INVECE NO, il nostro Sean entra nel merito eccome!

E accettandolo come mezzo di prova e entrando nel merito , NON potrà rifiutare nuovi elementi che verranno introdotti , relativamente al TPR2!

Questo è un dato di fatto , molto importante; vediamo che accadrà.

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Daniele
Per un ritrovo conviviale partecipato, continuerei a puntare su un nodo facilmente raggiungibile, come Bologna

gio ha detto...

@ alessandro

bravo , se no col piffero che ti pago il pranzo:):)

Mol il Troll ha detto...

Bbbrravi! Gnam! Buahahahah :)

Piccola precisazione: “Pollo il Trollo” non è di mia invenzione! Declino ogni responsabilità ;)

@Barney

"In realta' non credo sia malato di mente: ha solo moooolto tempo libero."

…O semplicemente velocità d'esecuzione! :P

Alessandro Pagnini ha detto...

@ gio
"..bravo , se no col piffero che ti pago il pranzo:):) .."

Ricattatore! :-D

E-Ccaallà ha detto...

Dietrologi di tutto il mondo, unitevi!
La parola magica è “reconciliation”!

Ascoltate il verbo! Ascoltate il Rossi says!

Andrea Rossi
April 8th, 2015 at 8:40 AM

Pekka Janhunen:
We found that calculating properly the Mossbauer effect the understandable dilemma you propose ( that obviously was clear to us from the beginning) could be resolved. I underline “could be”.
We are still studying on this. I think the keys are 7Li3+p -> 8Be4 -> 2 Alpha -> Mossbauer Effect-> Heat + (2 Alpha + 2e)-> 2He
Maybe we are wrong, but this is the reconciliation we propose. And this is the core of the Rossi Effect, we suppose. Now we are working on the calculation of the He produced, that we have already found.
This will be the object of a next Cook-Rossi paper. The nuclear model of Prof. Norman Cook suits perfectly my effect.
Warm Regards,
A.R.

Mol il Troll ha detto...

@E-Ccaallà

> Ascoltate il Rossi says!

Do not feed the troll.

bertoldo ha detto...

"Puthoff ad esempio ipotizza che facendo dissociare l’H2 dentro una cavità nanometrica e facendolo ricombinare fuori, si abbia un guadagno netto di energia (7)."

Jules brown è arrivato molto tempo prima e poi l'energia in "surplus" da dove arriverebbe ? dalla materia oscura ? o come ho sempre detto , per averlo capito da esempi come jules brown , da cui il gas di brown , la ricombinazione dell'idrogeno intrappola l'etere presente nello spazio tra i due atomi di idrogeno ? ora mi metto comodo e aspetto ... non ho alcun fretta e sicuramente è la spiegazione più semplice ed efficace .

bertoldo ha detto...

tutto il resto è noia .

Mauro elia ha detto...

Scenario super fantasioso dilettante (io) allo sbaraglio
Abstract: hot cat funziona come il Sole tramite effetto tunnel

Più grande è la quantità di nuclei di idrogeno contenuti nel reattore (sottoposto a temperatura 1.000/1.500° ed a pressione di parecchi bar) maggiore sarà la probabilità di ottenere il tunneling, cioè... chissenefrega quanto bassa è la probabilità che se ne verifichi uno tanto abbiamo in mano tutti i "biglietti della lotteria"

Perché siamo passati da un hot cat gigante ad uno piccolo come un osso di cane? Perché nel secondo ci sta poco fuel e quindi si crea all'interno meno idrogeno e quindi si abbassa la probabilità del tunneling... se si fosse riempito l'hot cat gigante con tutta la polverina si sarebbe sviluppata una energia maggiore a causa della grandissima quantità di nuclei di idrogeno che si formerebbero.. quindi il dog bone, visto come escamotage per produrre poca energia in eccesso..

Quindi un hot cat, occhiali da sole, e crema daranno una bella abbronzatura:-D

La principale sorgente di energia nelle stelle come il nostro Sole è costituita dalla catena protone-protone - così denominata in quanto ha inizio con la fusione di due coppie di protoni e si conclude con il rilascio di due protoni - responsabile della nucleosintesi dell'elio 4 a partire da nuclei di idrogeno. In questo processo di fusione nucleare, quattro protoni (nuclei di idrogeno) si combinano per formare un nucleo di elio 4, due positroni, due neutrini ... e liberare sotto forma di energia (raggi gamma) lo 0,7% della loro massa. L'energia generata dalle reazioni termonucleari raggiunge la superficie della stella dopo un viaggio lungo e tortuoso, fatto di assorbimenti e riemissioni da parte dei nuclei e degli elettroni del gas che costituisce la stella. Nel loro cammino verso l'esterno, i raggi gamma, altamente energetici, si trasformano progressivamente in raggi X, raggi ultravioletti, per poi emergere dalla superficie stellare e liberarsi nello spazio principalmente sotto forma di luce visibile.
Fonte: Connaitre l'univers et ses secrets

bertoldo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Alessandro Pagnini ha detto...

@ bertoldo
"..."Puthoff ad esempio ipotizza che facendo dissociare l’H2 dentro una cavità nanometrica e facendolo ricombinare fuori, si abbia un guadagno netto di energia (7)..."

Appena letto mi sei subito venuto in mente! :-)

bertoldo ha detto...

piano piano ci arriveranno .

bertoldo ha detto...

" Il miglioramento del carburante ha il potenziale di ridurre sostanzialmente le emissioni inquinanti dei motori a combustione interna; una ricerca del 2004 concluse che "le emissioni di idrocarburi e anche quelle di NOx si possono ridurre quasi a zero".[13] Una riduzione del 50% del consumo di benzina, nel minimo dei giri, è stata riportata analizzando numericamente "l'effetto della benzina arricchita di idrogeno sulle performance, sulle emissioni e sul consumo di carburante di un piccolo motore a ciclo Otto".[14] "

Quello che c'è scritto nella descrizione del gas di brown lo sta realizzando Lorenzo Errico con hydromoving spero solo che non allunghi ancora l'installazioni del sistema ad ossidrogeno per autovetture .

Journal of Unclear Physics ha detto...

"piano piano ci arriveranno ."

Bravo, Bertoldo, non demordere!

Comme?

(cit.)

bertoldo ha detto...

salutame a soretà ...

Nannarella l'altra sorella ha detto...

Ciao Bertoldo!

Comme? :*

Barney ha detto...

@gio: mi riesce difficile seguire il tuo ragionamento.
Il nostro amico Sean fa il suo lavoro, e lo fa in modo che la rejection sia inattaccabile. Andando nel dettaglio dell'UNICA cosa nuova che Rossi ha portato a supporto del brevetto gia' bocciato: il TPR2 e allegati.

Sean ha il dovere di leggere il report e di analizzarlo pezzo per pezzo se vuole tirare delle conclusioni finali inattaccabili.

Per quel che leggo io, li' c'e' scritto che la roba nuova non aggiunge nulla al vecchio brevetto rigettato, e che quindi la sua decisione e' definitiva.

Il suo lavoro e' quello, quello ha fatto. Chiedi a un avvocato brevettuale, se non ci credi.

La storia del false flag, del TPR2 scritto volutamente in avvocatese sta ancor meno in piedi: Rossi si giuoca una delle ultime cartucce che ha e spara a salve? Ma lo prendi per scemo?
E' tutto fuorche' scemo. Scaltrissimo, anzicheno.

Quindici fisici sulla cassa del morto ha detto...

@Barney

Io ho un po' la sensazione che i preti LENR, a cui prima ha giovato l'ondata di speranza emanata da Padre Pio, stiano già lavorando tutti insieme per farlo uscire di scena con dignità senza provocare terremoti. La nUOvA tEoRiA ha un po' quest'aspetto… per ora piuttosto maldestro. Chissà chissà… :)

Effetto Tunne (lle lle lle lle) ha detto...

@Mauro elia

Ritenta, sarai più fortunato! :)

bertoldo ha detto...

deve essere una vera ossessione ... ecco cosa succede ad aprire hai commenti di veri psicopatici ...

gio ha detto...

@ barney
> Rossi si giuoca una delle ultime cartucce che ha e spara a salve? Ma lo prendi per scemo?

mi sembrava di essere stato chiaro. ....è l'esatto contrario. gli avvocati di Rossi hanno fatto un piccolo capolavoro facendo entrare come strumento di prova il tpr2 nel procedimento davanti all 'uspto......senza al momento dire nulla ma potendo benissimo per l appello introdurre nuovi fatti e circostanze relativi a quie 30 gg di Lugano. ...
È un'idea .....non la verità ...vedremo presto che succedera

Alessandro Pagnini ha detto...

@ bertoldo
"...deve essere una vera ossessione ... ecco cosa succede ad aprire hai commenti di veri psicopatici ......"

Ti quoto!
Anche se devo complimentarmi con il nostro troll (ohhhh...anch'io uso questo termine, che stavolta mi pare congruo al personaggio ;-) ). Ci va giù senza cadere in gratuite volgarità, con fantasia e persino con attenzione ortografica, ad esempio alle maiuscole. Forse mi fa il verso? ;-)
Per certi versi è anche divertente e sono certo che non è un cretino, tuttavia ne farei volentieri a meno, ma Daniele non ci sente :-(
Oooops, non dovevo dirlo. Sta' a vedere che ora esce con un nick stile 'amplifon....' :-D

bertoldo ha detto...

d'altronde questo posto non è mai stato troppo serio , altrimenti non avrei potuto scriverci liberamente . guai che capitano con la libertà di parola ed è sempre meglio che essere censurati .

Daniele Passerini ha detto...

@gio
@barney
È fantastico vedervi contrapporre logica giuridica e logica scientifica, lo trovo utilissimo, grazie a entrambi!
A uno come me che ha una infarinatura di entrambe, pare che gio abbia ben presente che si tratta di due logiche differenti (entrambi coerenti nei propri sistemi di riferimento), ma ribadisce che nella partita brevettuale, pur compenetrandisi l'una e l'altra logica, alla fine l'ultima parola spetterà probabilmente a quella giuridica. Barney mi sembra invece non riuscire, o per lo meno faticare, ad abbracciarle e commisurarle entrambe, come se alla logica scientifica dovesse comunque spettare a priori il gradino più alto... quasi una contrapposizione tra il suo approccio "tecnocratico" e quello "negoziale" di gio (scusatemi se non riesco a trovare termini più corretti e precisi). Solo una personalissima impressione, eh!
Fatto sta, mi pare che il Diritto (inteso come scienze giuridiche) abbia storicamente dimostrato di saper dirimere le controversie umane (spesso altamente illogiche!) molto più di quanto riuscirebbe mai la Scienza (intesa come scienze esatte). Idem come sopra, chiudete un occhio sul l'impressione delle mie parole e coglietene più la sostanza che la forma! ;)
L'intervallo è finito, torno ad ascoltarmi Mendelsshon!

Emidio Laureti ha detto...

@Passerini

In riferimento a questa lista ".... "


"Ace il Sagace

Bè / Unbè

Casapau

Dammi una lametta che ti tingo di rame

E

Federico l'Astronauta Antico
Fenomeno da capannone

Groll l'astronauta troll
Granpa's third party

Ho un petroldrago rosa in cantina

Ivo il Tardivo
Il drago mi scoreggia la maglietta

La foto è senza zoom zum zum zum

Mol il Troll

N

Onan l'Hamericano

Papa Francesco apre alle LENR
Pollo il Trollo

Q

Riconciliazione Non Newtoniana

Stanlio e petroOllio

Tore l'Esaminatore

UnBébéUnbé

Vassoio d'Occam

Z .... "

mi viene una rima baciata :-)

i.e. che noto una coincidenza....

la loro apparenza
coincide con la di Mahler
assenza :-)

gio ha detto...

@daniele
>come sopra, chiudete un occhio sul l'impressione delle mie parole e coglietene più la sostanza che la forma! ;)

per me sei stato perfetto. ....buon ascolto :) e buona notte

Silvio Caggia ha detto...

@TrizioCaioDeuterio
uffa! dopo tanti primi posti...

Elforsk
http://test.webappls.com/tabella_commenti.php?watbl_rr[watabella]=elforsk&watbl_pg[watabella]=0&watbl_or[watabella]=&watbl_orm[watabella]=&watbl_oc[watabella][0]=data_ora_commento&watbl_om[watabella][0]=asc

Litio
http://test.webappls.com/tabella_commenti.php?watbl_rr[watabella]=proprio+7Li&watbl_pg[watabella]=0&watbl_or[watabella]=&watbl_orm[watabella]=&watbl_oc[watabella][0]=data_ora_commento&watbl_om[watabella][0]=asc

Ora mi tocca un misero secondo posto per
Norman D. Cook
http://test.webappls.com/tabella_commenti.php?watbl_rr[watabella]=Norman+D.+Cook&watbl_pg[watabella]=0&watbl_or[watabella]=&watbl_orm[watabella]=&watbl_oc[watabella][0]=data_ora_commento&watbl_om[watabella][0]=asc

Che umiliazione!

Silvio Caggia ha detto...

@Daniele
l'unico che ha capito tutto è Shine...
In un commento nell'altro post lo ha detto chiaramente...
o funziona, o è un complotto a-la Caggia.
quindi non devi fare una lista di truffatori ma una lista di agenti ed enti che fanno parte del complotto

Mario Massa ha detto...

@Daniele Passerini
"Non sto scherzando, sono serio. E allora voglio nero su bianco la lista delle persone di cui, chi ritiene altamente probabile l'ipotesi truffa, deve conseguentemente ritenere un truffatore."

Speravo scherzassi. Continuo a ritenere questa storia della lista provocatoria ma essendo casa tua non mi tiro indietro dato che certamente sono uno che ritiene altamente probabile l'imbroglio (= gente che mente sapendo di mentire, per scopi che non mi interessa approfondire).

Supponiamo allora di avere accertato che d'imbroglio effettivamente si tratta. Le responsabilità per me cadrebbero nell'ordine sulle seguenti persone:
1 - Rossi. Ideatore qundi principale responsabile. Se fossimo in presenza di una truffa propriamente detta il livello sarebbe tale che tutti i successivi della lista potrebbero essersi comportati in quel modo per subite minacce.
2 - Levi che dopo 4 anni di misure non poteva non essersi accorto che le cose non quadravano. La sua posizione sarebbe ai miei occhi ancora più grave per il fatto di essere docente di una università statale.
3 - Domenico Cures Fioravanti che con l'esperienza dichiarata e la possibilità di misurare come credeva il gattone non poteva non sapere che stava uscendo acqua surriscaldata e non vapore e volutamente non montò uno scaricatore di condensa all'uscita del gattone.
4 - Fulvio Fabiani che avendo sviluppato il controllo del sistema non poteva non sapere che in realtà non stava funzionando.

Nella tua lista ci sono persone che non conosco ma alcune, anche in caso di accertamento della truffa, le escluderei dalla lista dei colpevoli:
1 - Christos Stremmenos che come Focardi era accecato dalla bellezza di un sogno che si realizzava.
2 - David Bianchini che sono convinto sapesse che non c'era nulla di vero, ma si è sempre limitato a fare delle misure, forse perchè ben pagato, ma cosa ben diversa dall'aver partecipato alla truffa.
3 - Aldo Proia che penso fosse vittima e non carnefice. In più con sindrome di Stoccolma dato che abbandonato da Rossi ha proseguito a credere nel miracolo.
4 - Tu, per le motivazioni già scritte (fiducia in Levi come tecnico e amico).
5 - Mats Lewan anche se non escludo che, come Bianchini supponesse fosse una farsa, ma gli conveniva non approfondire.
6 - Sergio Focardi, la principale vittima di Rossi: anche se non è più tra noi ci tengo a difendere il suo buon nome.


C'ero s'ero Peppe ha detto...

"la loro apparenza coincide con la di Mahler assenza :-)"

Ah! Che vedo!
Giammai mi si paragoni ancora una volta a quel guitto!!

Wile E. ha le ruote ha detto...

CAGGIA: "l'unico che ha capito tutto è Shine... In un commento nell'altro post lo ha detto chiaramente... o funziona, o è un complotto a-la Caggia."

SHINE: "O funziona (COP 2 o 200 non conta, in questo frangente) o è truffa, con buona pace del complotto energetico a-la Caggia."

sandro75k ha detto...

@Daniele22

Io come Mario sottoscrivo la sua lista nel caso in cui l'E-cat si dimostrasse non funzionante. In caso contrario , ovvero che funzioni, sono stati certamente degli imbroglioni tutti i fisici nucleari del '900.

sandro75k ha detto...

specifico: che funzioni come da TPR2...

Xandro l'Astronauta nello Scafandro ha detto...

@Mario

Grazie! Ottima sintesi! :)

Forse a mio avviso si potrebbe alleggerire su Levi (tardivo eroico complotto salva-immagine-di-Focardi?)… ma, riconosco, sarebbe improbabile.

Glurp

John ha detto...

No, Levi no, ha sicuramente lavorato gratis, per la causa e per la gloria. Certo, si scoprisse che invece un poco si è arricchito pure lui, sarebbe diverso, ma chi mai penserebbe una cosa del genere? Potrebbe vendersi per un quinto di un milione di dollari? Certo che no, nessun dottore serio accetterebbe di prestare la propria faccia per 10 o 100 mila verdoni. Piuttosto si tiene eventuale mutuo.

Antonio ha detto...

@Daniele: arrivo tardi a risponderti ma ho delle giornate che mi tengono lontano, oltretutto questo è periodo "delicato" per le aziende e quindi le incombenze aumentano.

Comunque il caso che ti ho raccontato è sicuramente meno eclatante di quello di Rossi perché il tema non ha "hype" (un conto è parlare di energia illimitata gratis o quasi, un conto è parlare di algoritmi di compressione). Diversamente da Rossi (che al momento è al palo) aveva però due brevetti e vantava varie "recensioni" da parte di cattedratici (e la storia del CNR era vera).

Tieni presente che, al tempo, il web (inteso come quello di Tim Berners Lee esisteva da pochissimo, ancora c'era gopher e wais :-) era agli albori e i blog non esistevano ;-)
In compenso i Troll già c'erano e imperversavano da un pezzo su Usenet :-D

Silvio Caggia ha detto...

@Wile E. Coyote
Truffa e complotto possono sembrare dei sinonimi, ma sono cose molto diverse...
La truffa è ordita da una sola persona o da un ristretto numero di sodali, il complotto invece necessita di una concertazione più ampia, segreta, e con un programma molto più complesso ed obiettivi che riguardano spesso più il potere che il semplice denaro.
Chi pensa che l'e-cat sia una semplice truffa è un semplice ingenuo.
Bip bip...
Road Runner

Antonio ha detto...

@Silvio: dai lasciamo da parte il termine "truffa" altrimenti ci avvitiamo sulla prova di esistenza e non ne usciamo più.

Almeno sull'opzione binaria: "o funziona o è un trucco" riusciamo ad essere d'accordo?

Silvio Caggia ha detto...

@Antonio
Se vuoi rimaniamo sul o "funziona" o "non funziona"...
Ma il "non funziona", visto il contesto, ha delle implicazioni ben più drammatiche e sconvolgenti del "funziona".
Il problema è che i tecnici non vedono il contesto, vedono il dettaglio, il trucco, il dito...
Il cieco dei cappelli

Antonio ha detto...

"Non funziona" non mi pare appropriato, se non funziona è almeno un trucco visto che si sono sbandierati COP da 200 a 2 ;-) quindi ritorniamo all'opzione binaria di partenza

Shine ha detto...

@Caggia
"o funziona, o è un complotto a-la Caggia"

non ho MAI detto ne` pensato questo, evidentemente fai come Daniele e non stai sul pezzo. Wil ha gia` evidenziato l'insussistenza delle tue affermazioni, non mi dilungo.

@Massa
Complimenti Mario, bellissimo commento. Lo quoto in tutto e per tutto. Al 100%. Aggiungerei solo il punto 1b - moglie di Rossi, firmataria e abile sostenitrice. Beato lui, una moglie cosi` e 10 case in Florida. Un genio.

Emidio Laureti ha detto...

@sembra Mahler

>Giammai mi si paragoni ancora una volta a quel guitto!!

è la componente anticlericale che offre sospetti :-)

Mauro elia ha detto...

Leggevo su internet che la catena protone protone, che avverrebbe nella fusione nucleare delle stella, impiega alcune decine di miliardi di anni per completarsi... il sole dovrebbe avere circa 5 miliardi di anni, mi è venuta un pochino di perplessità. ..

Mauro elia ha detto...

mi chiedevo semplicemente (siccome si tratta di una teoria un po' datata) che questa non sia in grado di spiegare bene il funzionamento del sole, anche perchè non sono sicuro che all'epoca si conoscesse la meccanica quantistica e quindi l'esistenza dell'effetto tunnel el el el

Anziano Arteriosclerotico ha detto...

@JOHN
"No, Levi no... Certo, si scoprisse che invece un poco si è arricchito pure lui... Potrebbe vendersi per un quinto di un milione di dollari?"
John, stai a sentire uno scettico. Queste allusioni non provate su Levi, metodologicamente mi fanno schifo, quindi se hai motivi documentati per dire che Levi ha guadagnato 200.000 dollari in questa storia, cacciali fuori, altrimenti taci per sempre. Guarda che ci vuole poco a farti finire come Caggia. Stai tranquillo che ripeterò questa richiesta.
@ANTONIO: esatto, "o funziona o è un trucco" mi pare l'impostazione migliore. Noi non siamo magistrati e non possiamo emettere verdetti di colpevolezza per chicchesia.
@PASSERINI: scienza e diritto hanno ambiti funzioni e limiti ben distinti, che non vanno confusi.
La scienza non è ne superiore ne inferiore al diritto. Semplicemente, le macchine non funzionano per legge.
@MARIO MASSA: condivido appieno la tua analisi, ma se dalla truffa si passasse alla bufala, al trucco, allora chi ha propagato bufale per anni, farebbe bella figura se lo riconoscesse pubblicamente.

buona giornata a tutti

bertoldo ha detto...

effetto tunnel

Mauro elia ha detto...

@ bertoldo
Mitico Caparezza!
@ Silvio Caggia
aiutami tuuuu!! dove sbaglio?

Endymion ha detto...

@Mauro: il fatto che nel sole ci siano 10^57 protoni aiuta, fidati

bertoldo ha detto...

intanto la censura fà danni da altre parti : http://www.hydrobetatron.org/files/ICCF19_ABUNDO_Pubb_vwb653qn.pdf

Mauro elia ha detto...

@ Endymion
Si, ma deducevo che il sole ha iniziato la catena protone protone ancora prima che nascesse.. come se io avessi iniziato a sparare idiozie ancora prima di essere nato..
Siiiiiiillviiioooooooooooo! :-D

Barney ha detto...

"La scienza non è ne superiore ne inferiore al diritto. Semplicemente, le macchine non funzionano per legge."

Straquoto, e aggiungo che non funzionano neanche per "Sento-di-credo" o per "fede".

patrol ha detto...

Ricordate che per un complottista essere censurato equivale ad un orgasmo multiplo con stimolazione del punto G.

Silvio Caggia ha detto...

@Mauro Elia
Scusami ma non sto seguendo il tuo discorso. Riguardo al sole ci sono teorie alternative per cui il sole non "funzionerebbe" come dice la scienza mainstream, ma la sua parte più calda sarebbe la corona e dentro sarebbe più freddo. Io non sono in grado di valutarle, le ho solo citate qui in passato per dire che non sono tutti d'accordo su come funzioni il sole e quindi nel considerarlo una prova che la teoria alla base di Iter sia valida. Prova a cercare "sole" su Search 22.

Mauro elia ha detto...

@ Silvio Caggia
Non sapevo aveste già trattato l'argomento sole (io sono nuovo qui) appena potrò seguirò il tuo consiglio e andrò a leggermi con Search 22
Dopodichè se non si sa bene come funziona il sole, allora......

Mauro elia ha detto...

Allora... ho visto decine di siti dove mi spiegano perfettamente come funziona il sole senza che ci sia scritto non siamo certi però che sia così.. (ho peccato di ingenuità...) a questo punto l'hot cat può funzionare benissimo di cosa si meraviglierebbero gli studiosi mainstream?

sandro75k ha detto...

Silvio

Converrai con me che le alternative si riducono a 2:

O l'E-cat funziona come il sole o come le "sole".. :D

Mauro elia ha detto...

e che.... ci vogliono DECINE di miliardi di anni per compeire la famosa catena protone protone, che a questo punto mi sembra una cavolata galattica

Mauro elia ha detto...

compeire = completare

patrol ha detto...

@ mauro elia

Io penso che il discorso completare la reazione protone protone é riferito al'esaurimento del combustibile nucleaere (in questo caso l'idrogeno) una volta finito l'idrogeno il sole fondera elementi tra di loro piu pesanti dato che l'idrogeno sara esaurito.

Mauro elia ha detto...

@ patrol
Ti porto come esempio..
http://www.sansepolcroliceo.it/Cincilla/Reazioni%20nucleari%20nelle%20stelle.htm

se non hai tempo di leggerlo tutto, soffermati sulla prima semplice tabella

Endymion ha detto...

@Mauro Elia: quello è il tempo MEDIO. E' come per il periodo di dimezzamento dei materiali radioattivi.
Esempio: il trizio ha l'emivita di 12 anni circa. Prendi un atomo di trizio. Quanto devi aspettare perchè decada in elio-3?

Endymion ha detto...

PS: a margine, la faccenda della lista è una ca**ata megagalattica. L'ecat prima di tutto o funziona o non funziona, scientificamente parlando. Al momento *non funziona*. E sicuramente non funzionerà grazie alla legge

Mauro elia ha detto...

@ Endymion
Vedi a volte l'ignoranza.. (la mia) mi sono fatto l'idea che il sole funzioni pressapoco così:
a temperatura dove avviene la fusione nucleare nel sole è di circa 13.600.000 Kelvin questa temperatura è troppo bassa per innescare la reazione di fusione e i protoni non potrebbero fondersi per creare l'atomo di elio, la densità del nucleo solare è 10 volte maggiore di quella del piombo, e se fosse l'energia cinetica a determinare la reazione, ne avverrebbe una ogni tot milioni di anni, invece avvengono statisticamente 10^57 catene protone protone (PPII) al secondo.
Due protoni si avvicinano e si compenetrano per effetto tunnel quantistico, superando quindi il potenziale di Coulomb
È questo effetto a determinare la fusione quindi non è questione di temperatura, neanche di forza cinetica ma di effetto tunnel e pressione
Invece poi leggo in giro che il sole "funziona" in tutt'altro modo e quindi stride con le mie idee che avevo precedentemente..

Mauro elia ha detto...

mie idee è una parola grossa, diciamo l'idea che mi sono fatto leggiucchiando un po' di qua e un po' di la..

bertoldo ha detto...

diciamo anche che bil sole avrebbe già bruciato tutto l'idrogeno in esso contenuto ... la ricombinazione dell'idrogeno non è una fusione ma solo ricombinazione , la fusione avviene in maniera sporadica .Tutta o quasi l'energia deriva dall'etere che rimane intrappolato nel mezzo della ricombinazione dell'idrogeno . Tutto quà facile semplice come bere un bicchier d'acqua e senza avventurarsi in ipotesi fantasmagoriche inutili che sfidano la lametta medioevale . Se ricompare l'etere si può spiegare tutto , ma se questo succede scompare einstein e la finta supremazia della razza eletta si estingue ...

bertoldo ha detto...

dentro il sole è freddo e nero , come dimostrano le gigantesche macchie che sono apparse recentemente e che cosa ci sia all'interno nessuno lo sà . Le ipotesi cialtronesche che girano sono tutte basate su una teoria completamente sballata .

Endymion ha detto...

Ma infatti, come è noto le macchie solari sono nere...

Mario Massa ha detto...

@Mauro Elia
"È questo effetto a determinare la fusione quindi non è questione di temperatura"

L'effetto tunnel descrive la probabilità che avvenga un evento che seccondo la meccanica classica è impossibile. Per la MQ tale probabilità non è mai esattamente 0, ma tende rapidamente a 0 man mano che le condizioni divengono per la meccanica classica sempre più "impossibili". Per la meccanica classica una pallina lanciata contro un muro non passerà MAI di là. L'effetto tunnel dice che la probabilità non è 0. La probabilità aumenta col diminuire delle dimensioni della pallina, col diminuire dello spessore del muro e con l'aumentare della velocità della pallina secondo una legge ben precisa (l'effetto tunnel non è quindi qualcosa di "magico", ma qualcosa che i fisici sanno calcolare molto bene).
Nel tuo caso quindi dire che non è questione di temperatura (e pressione aggiungo io) è errato. Sappiamo che in quelle condizioni l'energia delle particelle non è sufficiente a superare la barriera coulombiana, eppure l'esperienza ci dice che lo fanno (il Sole è caldo). Lo fanno ovviamente solo pochissime (paragonate alla massa solare) per volta: meno male, altrimenti il Sole sarebbe una enorme bomba termonucleare e non continuerebbe a bruciare lentamente per miliardi di anni permettendo di abbronzarci sulla spiaggia.
Non molti post fa avevo riportato il calcolo sull'effetto Tunnel nelle condizioni dell'E-Cat, fatto da Focardi : la probabilità era talmente piccola che avrebbe potuto spiegare solo potenze enormemente inferiori al picowatt e mai potenze di Watt che pensava di aver ottenuto nelle sue vecchie celle o addirittura di KWatt come nel caso Rossi.

Silvio Caggia ha detto...

@Endymion
"L'ecat prima di tutto o funziona o non funziona"
Mitico! C'è sempre qualcuno tra gli umbeliever che si distingue e ci arriva... Mi sento meno solo... :-)

Il passo successivo è dedurre bene tutte le conseguenze dei due casi, non certo saltare a conclusioni affrettate.

Comunque a nessuno interessa discutere se il funzionamento dell'e-cat sia scientificamente provato, quando se ne discute vuol dire per definizione che non vi sia consensus generale su questo, altrimenti non se ne discuterebbe nemmeno... :-) solo nel momento in cui anche gli unbeliever potranno replicare positivamente l'esperimento, l'e-cat avrà consensus scientifico, per ora il privilegio di avere la certezza scientifica che funzioni ce l'hanno solo quei quattro gatti di IH che ne hanno costruito uno identico da zero seguendo solo le specifiche date loro da Rossi.

Endymion ha detto...

"Il passo successivo è dedurre bene tutte le conseguenze dei due casi"
E che vuoi dedurre... o funziona non funziona. Semmai questi due casi vengono dedotti da quanto disponibile. Al momento quello che è disponibile dice che non funziona. POI arrivano i "believers" e gli "unbelievers". I believers sperano che prima o poi funzionerà, gli unbelievers NON credono che prima o poi funzionerà. Il giochetto è solo questo

Mauro elia ha detto...

@ Mitico Mario Massa
.....Nel tuo caso quindi dire che non è questione di temperatura (e pressione aggiungo io) è errato. Sappiamo che in quelle condizioni l'energia delle particelle non è sufficiente a superare la barriera coulombiana, eppure l'esperienza ci dice che lo fanno (il Sole è caldo). Lo fanno ovviamente solo pochissime (paragonate alla massa solare) per volta: meno male, altrimenti il Sole sarebbe una enorme bomba termonucleare e non continuerebbe a bruciare lentamente per miliardi di anni permettendo di abbronzarci sulla spiaggia.

Come sai meglio di me la probabilità che un evento qualsiasi si verifichi dipende dalle variabili in gioco.. come dicevi tu l'effetto tunnel ha una probabilità bassissima, con tantissimissimi zeri davanti al 1, chiamiamolo "super Poisson" :-D sarebbe proprio questa la spiegazione per cui il sole non esplode in un sol colpo.. ci sono una quantità mostruosa di nuclei di idrogeno al suo interno, legati dalla forte pressione, che trasformano questa probabilità esigua in una certezza, ed in un secondo ci sono una quantità elevatissima di effetti tunnel che si verificano.. in tal modo madre natura provvederebbe a fare durare l'idrogeno contenuto nella stella per miliardi di anni anzichè una unica forte "fiammata"
Ti ringrazio per la pazienza concessa

Endymion ha detto...

"Il passo successivo è dedurre bene tutte le conseguenze dei due casi"
E che vuoi dedurre... o funziona non funziona. Semmai questi due casi vengono dedotti da quanto disponibile. Al momento quello che è disponibile dice che non funziona. POI arrivano i "believers" e gli "unbelievers". I believers sperano che prima o poi funzionerà, gli unbelievers NON credono che prima o poi funzionerà. Il giochetto è solo questo

Endymion ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Silvio Caggia ha detto...

@Endymion
"Il giochetto è solo questo"
Per te, che non sei il cieco dei cappelli... :-)

sandro75k ha detto...

@Endymion

Volendo essere davvero precisi non abbiamo notizie se l'E-cat funziona o non funziona... possiamo solo essere certi che non funziona come raccontano.
A me che ad esempio interessa solo sapere se funziona a FF, il discorso è chiuso.

sandro75k ha detto...

Per Silvio potrebbe anche funzionare a Spirito Santo quindi è chiaro che non si possa paragonare il suo "funziona" al nostro...

Endymion ha detto...

No infatti, non ci sono "notizie". Finchè non ci sono notizie, non funziona. Questo dice la scienza. Poi, arrivano i believers che trovano mille modi in cui POTREBBE funzionare.

E-Caggi'a fà? ha detto...

@caggiabot

La vogliamo definire la "tagliola di Caggia" in termini chiari?

A) NON FUNZIONA: c'è una truffa in atto
B) FUNZIONA: c'è un complotto à-la-Caggia in atto

Come la vedi?

bertoldo ha detto...

"Come sai meglio di me la probabilità che un evento qualsiasi si verifichi dipende dalle variabili in gioco.. come dicevi tu l'effetto tunnel ha una probabilità bassissima, con tantissimissimi zeri davanti al 1, chiamiamolo "super Poisson" :-D sarebbe proprio questa la spiegazione per cui il sole non esplode in un sol colpo.. " se ha una probabilità bassisima e non implode (perchè l'idrogeno implode quando brucia per questo i serbatoi di idrogeno non esplodono ma si autospengono ... ) il sole come ci riscalda ? l'unica è intrappolare l'etere circostante e trasformarlo in calore , ne più ne meno di come fà la stufetta di rossi parkhamov ... non consuma l'idrogeno e questo è verificato non consuma le polveri se non in minima parte vengono trasformate e quindi l'unica via d'uscita è che viene trasformato l'etere in calore , mentre Tesla 100 anni fa faceva già meglio e lo trasformava in energia elettrica ...comme ?

Mol il Troll ha detto...

Vi proporrei di sottoscrivere tutti questa frase di Endymion:

«Finchè non ci sono notizie, non funziona. Questo dice la scienza.»

Intanto di seguito le possibili tagliole alternative all'inerpicamento à-la-Caggia…

Tagliola à-la-Pagnini (mi si corregga se sbaglio):

A) NON FUNZIONA: PioPio truffa
B) FUNZIONA: PioPio è il peggiore che ci poteva capitare tra i possibili scopritori dell'Effetto PioPio, ma ce la farà

Tagliola neutra:

A) NON FUNZIONA: PioPio truffa
B) FUNZIONA: PioPio è stupido

Tagliola à-la-Randi:

A) PIOPIO TRUFFA (non funziona)
B) FUNZIONA (ti devo un milione di dollari)

Tagliola à-la-Bertoldo:

A) COMME? (comme?)
B) A SORETA (comme?)

Tagliola à-la-Mol-il-Troll:

A) GNAM! (Bbbbrravo!)
B) BUAHAHAHAHAH! (brravo!!)

;)

CLaudio Rossi ha detto...


To cheat or not to cheat ?

https://www.youtube.com/watch?v=_eBJIv4qv8k&t=31m29s

Mauro elia ha detto...

@ Mario Massa
Come sappiamo benissimo madre natura esagera nelle quantità pur di avere almeno un un caso certo (probabilità esigua che si trasforma in certezza): miliardi di galassie per essere sicura che su almeno un pianeta ci siano le condizioni ideali per la vita.. miliardi di pollini in giro per la riproduzione delle piante, migliaia di uova fanno i pesci, milioni gli spermatozoi e via dicendo...
Per verificare se l'effetto tunnel gioca o no un ruolo importante, bisognerebbe prendere un grade tubo (non quelli striminziti) metterci dentro la maggior quantità possibile di idrogeno dentro farlo scaldare sopra i 1200 gradi, metterci un bel po' di bar di pressione all'interno e misurare quel che succede... non succede niente? Questa idea allora è sbagliata..

Mauro elia ha detto...

Ps.. per tubo grosso intendo con un diametro di tre metri e alto tre metri..

sandro75k ha detto...

"funziona come il sole...." e le radiazioni?

Yes, you can ha detto...

"Ps.. per tubo grosso intendo con un diametro di tre metri e alto tre metri.."

Ah, ok. Allora sì.

Mauro elia ha detto...

@ Sandro 75k
E le radiazioni?
Effettivamente hai ragione.. sarebbero le stese del sole sia innocue che no..

Mauro elia ha detto...

Stese= stesse

Andrea ha detto...

http://www.phme.it/blog/2015/04/10/phringe-arxiv-teorico-rossi-e-cook-e-archetipo-della-balla-detta-in-modo-scientifico/

Zorba la Gatta Orba ha detto...

@Andrea

"http://www.phme.it/blog/2015/04/10/phringe-arxiv-teorico-rossi-e-cook-e-archetipo-della-balla-detta-in-modo-scientifico/"

Innanzitutto ci tenevo a farti i complimenti per la tua attività di ricerca! Sul serio! :)

Questa volta però io darei retta al vecchio e lascerei cadere…

Camillo Franchini ha detto:
8 aprile 2015 alle 6:27 am

@theschnibble

Ho l’impressione che anche la più dura e sarcastica contestazione del contenuto di quell’articolo sia prevista, tanto è sloppy la sua stesura. A Rossi interessa essere riportato sulla scena. I suoi tifosi avranno la sensazione di una disputa scientifica seria e rilanceranno le loro speranze. Ormai si sa come funziona quella macchina pubblicitaria: farsi vivi ogni sei mesi. Speriamo che qualche allocco di rincalzo sia indotto a investire sul mamozio.
Mi pare finga di essere un articolo di fisica teorica. Dubito che Andrea abbia voglia di recensirlo. Vedremo.
Dispiace che ArXiv dimstri di essere un refugium peccatorum.

Ciao! :)

Andrea ha detto...

Grazie Zorba dell'apprezzamento e del consiglio. Ovviamente ho preso in considerazione la questione perchè
1- Una volta leggiucchiato il paper (e leggo o almeno sfoglio quasi tutti i nucl-th. riguardanti la struttura nucleare) era un smentita facile e veloce e imho di semplice assimilazione.
2- considerata la 1, era doveroso spendere quei 20 minuti scarsi necessari a scrivere qualcosa.
3- è un caso molto generale. Mi piace come sia un "archetipo" dell'argomento circolare: basta leggere attentamente, conoscendo le regolette di base della scienza (fra cui che identica matematica porta a identico risultato) per sfatare anche senza essere ricercatori.

Ambrogico l'Astronauta Tautologico ha detto...

@Andrea

Innanzitutto… Sono sempre io (Zorba)! :) Qui siam “troll” e per noi vige il Nick Picking. Ma mi si riconosce facile… non credo avrai problemi ;)

Dopodiché…

"era un smentita facile e veloce e imho di semplice assimilazione."

MAI!! MAI Pronunciare parole simili da queste parti!! Hai idea di dove ti trovi? Qui sono ancora convinti che l'E-Cat funzioni NONOSTANTE ORRORI MOLTO PEGGIORI. E ti direbbero – non solo come se nulla fosse, ma anche volentieri – che l'argomento circolare può essere dovuto a ragioni diverse dalla truffa… chessò, alla necessità di rilasciare una teoria volutamente patacca per tenere salvo il segreto industriale o cose di questo tipo… Fidati di chi ci è passato, lascia perdere! Uno della tua statura deve ignorare l'E-Cat! :)

Piuttosto… cerchiamo di alzare un po' il livello se ne hai voglia. Ho sbirciato un po' il tuo blog adesso per la prima volta. Ho visto che ti eri occupato della “bufala colta” del tempo-fenomeno-emergente (ma non ho avuto tempo di leggere tutti gli scambi).

La mia domanda è: avevi visto che all'INRIM avevano fatto un esperimento per verificare/falsificare le idee di Page e Wooters? L'avevi letto? Che ne pensi?

Ciao! :)

GianLupi ha detto...

Questo invito è rivolto al caro troll laureato quanto vuoi che scassa i marun da qualche anno, tentando di instillarmi dubbi, troll già dall'inizio in malafede, nonostante le evidenze sperimentali che anche io semplice diplomato già capivo, e continui in questo posto grazie allo spirito magnanimo del padrone di casa che ti permette ancora di esistere, bene, dileguati ora che sei in tempo e non farti piu' vedere nemmeno da lontano perchè saro' il primo a sbertucciarti a causa della tua limitatezza mentale che ti accmpagnerà per sempre.

John ha detto...

Anziano Arteriosclerotico, non so chi tu sia ma hai perfettamente ragione: non c'è nessuna valida ragione per pensare che Levi abbia preso dei soldi per fare la figura di m**da che ha fatto in questi anni. Per lo meno, io non ho nessuna prova e sono certo che di prove simili non ce ne siano. Pertanto, come la scienza insegna, in assenza di prove il fatto, per quanto potrebbe far piacere anzitutto al diretto interessato, non sussiste: Levi non ha preso soldi per (ri)metterci la faccia, Levi ha fatto la figura che ha fatto gratis.

Concludendo:
confermo che la voce che lo voleva più ricco di prima è una voce infondata, messa in giro da qualche detrattore, da qualche malalingua, da qualche invidioso. Non le corrisponde alcuna prova e si è trattato senz’altro di un errore.

Mol il Troll ha detto...

@GianLupi

"scassa i marun da qualche anno, tentando di instillarmi dubbi"

Eh no, eh! Non vale!! Ivo il Tardivo era una mia idea!!

@John

Abbiamo capito, è sufficiente, a 'na certa però basta.

John ha detto...

Mol il Troll,
"Capito" e "sufficiente" per te. Preferisco essere chiaro: non ci sono prove, quindi il fatto non sussiste, e chi dice il contrario mente.

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 214   Nuovi› Più recenti»

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails