Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

lunedì 6 maggio 2013

Precisazione di Prometeon srl
in merito a un commento lasciato sul blog

 Prometeon srl con la presente nota precisa, in relazione alla dichiarazione del Sig. E. Laureti segnalataci da un nostro collaboratore e riportata qui sotto e ad altre della stessa persona che pare abbiano generato analoghi misunderstanding, che l’E-Cat da 1 MW termico a bassa temperatura, a differenza di quanto argomentato nel suddetto intervento del Sig. Laureti, era ed è regolarmente in vendita, ma che:
  1. il suddetto E-Cat termico, già solo per note ragioni legate alle certificazioni, e come del resto accennato nel nostro sito web nella sezione “Prodotti”, non poteva e non può essere in questa fase acquistato da clienti domestici o assimilabili (come i citati possessori di villa con piscina, proprietari di serre, etc.);
  2. l’E-Cat poteva e può essere venduto invece senza problemi a clienti industriali, anche se in questa fase Prometeon si riserva di preselezionare i clienti e, successivamente, il produttore (Leonardo Corporation) di selezionarli ulteriormente sulla base di vari criteri per garantire la protezione della P.I. della macchina.
Pertanto, risulta non rispondente al vero l’affermazione generalizzata che l’E-Cat non è in vendita, e chi fa un’affermazione del genere se ne assume in prima persona la responsabilità. Per tutte le altre informazioni riguardanti l’E-Cat per l’Italia, si faccia senz’altro sempre riferimento all’unico sito ufficiale:www.prometeon.it.

Con i più cordiali saluti.
La direzione commerciale di Prometeon srl 

E.Laureti ha detto... 
@Caggia
>Curioso che proprio lei abbia tutti questi >amici che non riescono a comprare l'e-cat
ho solo Giovanni che in passato ha già finanziato la pnn e il possessore della serra/e è un suo amico nel nord italia.Giovanni ha una mega villa all'Eur a Roma (su circa 5000 mq) molto vasta e con piscina. E l'E-Cat lo voleva utilizzare ibidem principalmente di inverno. [..]
Solo che il giudizio è negativo per quello che c'è scritto nel sito della Prometeon e che NON E' VERO ..... almeno per ora.Saluti 
06 maggio 2013 10:50

22passi.blogspot.com: post n. 2099 (-123)

136 : commenti:

E.Laureti ha detto...


Ho riferito solo di gente che ha tentato di comperare un impianto da 1MW e non c'è riuscita (potrei fornire i recapiti di Giovanni alla Prometeon per verifiche).
Quindi vedendo ora tutti i vincoli che esistono nella vendita di un impianto e che non conoscevo non mi rimane che attenermi al mio elementare punto di vista che è pur sempre quello di considerare una vendita reale e verificabile se almeno si conoscono tutte le identità delle parti in azione.
Nondimeno non capisco il perchè se questi impianti sono operativi da mesi la Prometeon o chi per lei , non faccia una prova definitiva e pubblica a scatola chiusa e blindata (ovvero proteggente il know-how) prova che in modo controllabile eroghi potenza per almeno 1 anno o 6 mesi mettendo la parola fine a una serie di illazioni e deduzioni in gran parte non verificabili.

Saluti

biancospruzzato ha detto...

Forza Proia, sputa il rospo. Ma sto mega-gattone si può comprare oppure no? Lo aggiorniamo il sito?
Magari un profilo dei papabili che lo possono comprare così da non far perder tempo agli amici del Laureti?

AmicodelLaureti ha detto...

3. l’E-Cat poteva e può essere venduto solo negli anni trisestili, a patto che ordinato il 30 Febbraio o il 32 Luglio, e se, negli stessi giorni si siano verificate abbondanti precipitazioni nevose color magenta o, al limite, azzurro puffo. Uarms regardz.

Silvio Caggia ha detto...

@biancospruzzato
@amicodellaureti
Se volete far finta di non capire fatelo pure, fate pure sfoggio davanti a tutti e per sempre (internet manent!) della vostra "intelligenza", la situazione era chiara, ho provato a rammentarla per chi onestamente non l'avesse capita, ma se anche dopo questa comunicazione ufficiale si continua a far finta di non capire i casi sono solo due... Non sto nemmeno a dirvi quali... :-)

Spat ha detto...

E' incredibile vedere che l'azienda in questione vi ha esortato a non diffamarla dal punto di vista commerciale e ancora insistete a fare interventi per metterla in ridicolo. Ma il cervello lo usate solo per prepararvi le battutine?

Aledojo ha detto...

Penso non sia diffamazione se stanno dicendo una cosa vera, in una causa si andrebbe a verificare chi dice la verità.... forse non sarebbe male una bella causa, si scoprirebbe forse qualcosa. E se vendessero davvero fuffa ? Mi sà che sarebbero cazz loro...

bertoldo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
bertoldo ha detto...

"Si tratta di un filo su cui è difficile rimanere in equilibrio: da una parte si cade nel bieco conservatorismo [diciamo così], dall'altra ci aspetta la folla vociferante di chi risuscita l'etere e sogna bobine di Tesla. "

la folla ? risuscita l'etere ? e quando mai è scomparso ? solo nelle povere teste bacate infarcite di database che non lo prevedono ... per quanto riguarda Tesla era molto più avanti nella comprensione delle fattezze dell'universo rispetto a chiunque altro anche in questo preciso momento e per molto tempo ancora ...tranne per i programmi ombra nello spazio

Silvio Caggia ha detto...

@laureti
Anche lei ha la sua invenzione che mostra funzionare a pochi intimi che soddisfino particolari caratteristiche... Possibile che proprio lei faccia questi discorsi? :-)
Si armi di santa pazienza ed attenda sereno, come io attendo fiducioso di vederla librarsi sopra la mia testa...

E.Laureti ha detto...

@Caggia

non starò qui a fare Cicero pro domo sua e a discutere inutilmente di procedure fisiche non equivoche.
"Mundus vult decipi, ergo decipiatur"

saluti a lei e a tutti

bertoldo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Endymion ha detto...

Compito per casa: trovare la differenza tra:
1. Un oggetto che si dice vendere solo a pochi intimi selezionati, i quali hanno l'obbligo di non dire nulla circa l'eventuale acquisizione, prestazioni, eccetera
2. Un oggetto inesistente

barnumxp ha detto...

Bah..precisini per precisini Laureti non sosteneva che il prodotto non fosse in vendita MA CHE NON SI POTESSE COMPERARE, e sono due cose diverse.
In secondo luogo, DA NESSUNA PARTE nel sito della Prometeon si specifica, o anche solo si accenna, al fatto che la vendita sia soggetta a particolari restrizioni.
Ciò che si legge è che l'e-cat è: "Ordinabile in taglio minimo pari a 1 MW termico...", che "Prometeon srl, ..., permette attualmente di ordinare gli E-Cat termici a bassa temperatura alimentati elettricamente" e che "Gli E-Cat industriali,..., sono già oggi in vendita...e con un tempo di consegna stimato di circa 3-4 mesi dall'ordine, a seconda della versione." e - ancora - che un ordine di acquisto è "Possibile in qualsiasi momento per i prodotti già in commercio."
Selezioni? non previste, mai nemmeno accennate. E la cosa è ancor più sgradevole dal momento in cui si scrive -invece chiaramente, questo si! - che per ordinare è necessario un "Versamento, CONTESTUALMENTE ALL'ORDINE, di 1/3 dell'importo totale."
Quando Prometeon scrive che nel sito è "accennato" (cosa grave già di per se) che l'e-cat "non poteva e non può essere in questa fase acquistato da clienti domestici o assimilabili" semplicemente MENTE.
Anyway, prendiamo atto del fatto che l'e-cat sia in vendita ma...è anche possibile comprarlo?

Yuz ha detto...

Sottopongo al giudizio degli utenti di 22passi questo pezzo ormai datato.

Considerazioni economiche sull'E-cat di Andrea Rossi

Silvio Caggia ha detto...

@yuz
Ottimo pezzo. E' il motivo per cui l'e-cat 1MW e' un prodotto in vendita ma dichiaratamente di nicchia, un gadget, un biglietto da visita per mettere un piede in casa dei grandi clienti industriali con i quali pianificare un processo di rivoluzione energetica interno...

mario massa ha detto...

@Yuz
Il mio pensiero sull'E-Cat lo conosci, ma se supponiamo che funzioni con COP 6, la tua analisi economica, per quanto semplificata al massimo, dice che chi oggi vuole comprare un E-CAT (e non metto in dubbio che qualcuno cerchi di farlo) non lo fa per risparmiare soldi.
Se le cose stanno così Prometeon non venderà mai un impianto. O dimezzano (almeno) il prezzo di vendita o, più ragionevolmente, aspettano l'Hot-Cat (o il Gas-Cat). Se poi aggiungi che Prometeon si rivolge solo a grosse industrie che non hanno problemi a contattare direttamente Rossi, non capisco quale possa essere al momento il suo campo di azione.

In questo momento a mio avviso l'unica speranza per Prometeon sarebbe imporre, come esclusivista, a Rossi una dimostrazione veramente ineccepibile (direi eclatante) anche nella documentazione che possa spegnere ogni incredulità: il moltiplicarsi delle richieste ridurrebbe i prezzi di vendita e per usare le parole di Rossi "il mercato vincerebbe". Ma finchè ci sono persone che ritengono che i dinieghi di Rossi derivino dalla sua strategia di non dare certezze (e fra queste credo anche Aldo Proia), mi pare che non ci resti che metterci buoni e aspettare.

ravecarl ha detto...

@Yuz
Mi sembra che dai calcoli manca un dato per fare dei calcoli più giusti.
COP 6 Ok
xxKw per far partire il gattone. Per xx tempo (1 giorno?). Poi il gattone va in auto-sostentamento per x mesi, dunque niente consumo di energia elettrica.
Dunque il risparmio di 17 Euro/Mw è sbagliato in quanto il risparmio è molto più grande.

Io non so fare il calcolo ma a stima direi che è almeno di 1 anno il tempo di ammortamento del gattone.
Anche un gattino lo capisce ;-)))

ravecarl ha detto...

O allora sono io che non ho capito un tubo.

gio ha detto...

bel pezzo , bel punto di partenza ...le conclusioni sviscerate sul jonp e qui erano che con il gatto da casa con cop 6 andavi in pari con il riscaldamento tradizionale!
anche qui le domande sul jonp, arrivati a queste conclusioni, rossi le evitava.

Silvio Caggia ha detto...

@ravecarl
Sei solo proiettato troppo avanti nel tempo... E' tipico dei geni visionari del futuro non capire un tubo del momento contingente :-)

comRED ha detto...

Black out (fusione Fredda, Andrea Rossi...) di Nevanlinna - 09:07 07/05/13
PDFFFF = pompa di FFFFlusso [piezoelettrica, polivinilfluoridene].

Silvio Caggia ha detto...

@yuz
A aggiungi questo al tuo ragionamento: il prezzo dell'e-cat 1MW e' una scelta politica arbitraria, non certo dettato dai costi di produzione che sono una piccola frazione di quella cifra. Arriva alla conclusione: il prezzo dell'e-cat 1MW e' lo strumento di selezione dei clienti pilota, scelto opportunamente per governare la domanda. Era partito con 2milioni di euro ed e' sceso a 1,5milioni finche' ha selezionato chi voleva lui. Se il prezzo rimane li' vuol dire che ha trovato i clienti giusti, se scende vuol dire che sta ancora cercando... :-)

Il fanatico (o malintenzionato) che vuole entrare nel giro per scaldarsi i piedini nelle fredde notti invernali e' solo un elemento di disturbo come dovrebbe capire subito chi ragiona in termini economici... E mi sarei aspettato dagli scettici qui che subito venisse sgamato questo... Invece, quando fa comodo al proprio pensiero, si vede che anche la ragione si obnubila... :-)

Silvio Caggia ha detto...

@comred
"PDFFFF = pompa di FFFFlusso"

Ah ah ah! Mi ricorda me quando cerco di risolvere gli indovinelli di daniele e comincio a pensare ad alta voce producendo un flusso di divertenti enormi cazzate... :-D

AC/DC ha detto...

Ammettendo che le indiscrezioni di Laureti corrispondano a realtà, quello che non capisco non è tanto il fatto di vendere solo a clienti selezionati, dettaglio che comunque a mio avviso andrebbe indicato nel sito dei rivenditori, ma piuttosto il fatto di avere prima accettato l'ordine (e la relativa caparra) per poi successivamente tornare sui propri passi.

@Ravecarl
Il COP 6, secondo le specifiche, non riguarda solo la fase di avviamento ma tutto l'arco di utilizzo quindi il tuo discorso non ha senso, per produrre 6kW termici in media ti servirà sempre 1kW di energia elettrica.

Yuz ha detto...

@Silvio Caggia
La tua ipotesi è suggestiva e condivisibile.

@Mario Massa
Preferisco limitarmi a considerare i numeri.

@ravecarl
:)

@gio
Se si vuole vendere, le leggi del marcato sono invarianti.

Archimede ha detto...

da quanto risulta a questo link:
http://www.e-catworld.com/2013/05/andrea-rossi-to-be-interviewed-on-smart-scarecrow-show/
Oggi è in arrivo una nuova intervista video a Rossi da parte di Frank Acland (che scrive) e Sterling Allan.
È prevista anche una contestuale chat.

Silvio Caggia ha detto...

Wikipedia:
"In economia domanda e offerta è un modello matematico di determinazione del prezzo nell'ambito del sistema matematico denominato tecnicamente, con termine intuitivo, mercato."

O di determinazione del mercato governando il prezzo... :-)

lmwillys ha detto...

rirompo
Mario Massa (e tanti altri) vedo continuano la pressione 'documentale' sul buon Rossi ... mi pare la risposta proiana abbia chiarito per la duemilionesima volta che il Rossi NON è in grado di proteggere dai curiosono cervelloni il gattone, ha tutti i dati che si voglia ma non li vuol far conoscere a chi come i troppi Nevanlinna capirebbe, l'offerta è indirizzata esclusivamente a chi non capisce una mazza tecnicamente come me e giura di non far vedere il coso a chicchessia anche se chicchessia gli offre 10 volte la cifra pagata
troppe volte Rossi si lascia stuzzicare e promette di zittire pubblicamente i criticoni, poi rinsavisce momentaneamente ...

Silvio Caggia ha detto...

@lmwillys
Bravo.
In fondo e' umano anche lui... Forse... :-D

Silvio Caggia ha detto...

@Imwillys
Il bello e' che le proposte che ho lanciato qui di fare pressione sull'ufficio brevetti perche' accetti il brevetto, o di fare una petition online verso gli 11 professori + 4 ricercatori perche' si palesino, non se le filano per niente... Solo rossi deve fare qualcosa... :-)
E badabene che non glielo vanno a dire a lui su jonp, rompono qui, come se servisse a qualcosa...
Evidentemente non vogliono nemmeno quello, ma qualcos'altro... :-)

triziocaioedeuterio ha detto...


Gherardo
May 6th, 2013 at 4:10 PM


Gherardo
May 6th, 2013 at 4:10 PM

Dott.Rossi,

5) How was the end of the destructive test? Melted on the floor? What’s the reactor structure made of? Ceramic?
Thanks, Gherardo

PS: I could not find the pictures, can you post the official link?


Andrea Rossi
May 6th, 2013 at 11:09 PM

Dear Gherardo:

5- confidential: that photo has been stolen and published without any authorization: so I have been told by the person we gave it (under NDA) 6 months ago
Warm Regards,
A.R.


Ahi ahi ahi Daniele....che birichino che sei stato a pubblicare quella foto senza autorizzazione;)))))))

Spat ha detto...

Però è stato un bel boost pubblicitario, dopo la delusione delle foto dei container (dove si vedeva poco o niente).

lmwillys ha detto...

Silvio, seguivo la vicenda tempo fa facendo due chiacchiere con Cures ed altri su cobraf, poi ho sperato per un pò che dopo i famosi esplosivi posts Cures votato al benessere dell'Umanità sbrodolasse completamente l'arcano, ora assisto svogliatamente e a tempo perso alle diatribe inutili mentre il denaro come al solito affossa l'umana civiltà

hidetoshi rossy ha detto...

Scusate, una domanda: ma ad oggi le imprese di medie-grandi dimensioni quale sistema usano di approviggionamento energetico?

gio ha detto...

>confidential: that photo has been stolen and published without any authorization: so I have been told by the person we gave it (under NDA) 6 months ago


quindi cures sarebbe l'unico venuto a contatto con tutta l'operazione senza aver firmato nessun nda.......machiccecrede!!!!!!

giorjen ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
giorjen ha detto...

@ hidetoshi rossy
dipende molto da cosa fanno e dove sono, considera che in italia le imprese di grandi dimensioni nel senso europeo della parola non sono molte, e che esiste un mix energetico
comunque la risposta alla tua domanda senza voler menare il can per l'aia è GAS
ciao

gio ha detto...

@ yuz
>Se si vuole vendere, le leggi del marcato sono invarianti.

scusa ma non hocapito

tia_ ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
gio ha detto...

:):):):):)

Yuz ha detto...

@gio
Ovviamente c'è un errore ortografico.

marcato -> mercato

tia_ ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
gio ha detto...

@ yuz
lascia stare l'ortografia, non ho capito cosa vuoi dire

tia_ ha detto...

>Ma Prometeon cosa ci guadagna a non rifilare la fregatura proprio a quei clienti che avrebbero più difficolti a fargli causa ed anche solo ad accorgersi che sono stati truffati (alla tucker)???

Prometeon è obbligata a consegnare il prodotto.
Se Rossi invece gioca a posticipare sempre di più, alimentando l'attesa con hot-cat&co, Prometeon non può vendere.

>e ha il culo "parato" legalmente (secondo un tuo pensiero espresso più volte se non sbaglio)

Si, con una licenza puoi farlo. Del resto non stai vendendo un prodotto. Infatti non parlo apertamente di truffa.

>indi: sarebbe bello, per la serentà della discussione che il discorso truffa venisse accantonato definitivamente, visto che la vicenda della quale si sta ragionando ora (PER ASSURDO)

Affatto: infatti quanti e-cat hai visto in giro? Io vedo sempre lo stesso gattone da 1MW di due anni fa.

gio ha detto...

:):):):):)

tia_ ha detto...

@Laureti

Dopo quanto tempo è stata restituita la caparra?
Se è stato dopo qualche mese la risposta è lampante.

giorjen ha detto...

@tia
allora forse non avevo capito il tuo punto di vista: quindi secondo te Prometeon è in buona fede ed è vittima di Rossi? ho capito bene? mi sembra un po' naif rispetto a come ti sei fatto conoscere su questo blog fino ad oggi...
e sono vittime anche tutti gli altri distributori?
siamo ben lontani dal modello tucker allora... non sono esperto di raggiri, ma secondo me non potrebbe mai funzionare così, almeno non in Italia ("cà nisciun è fess!")
g

E.Laureti ha detto...

@tia

>Dopo quanto tempo è stata restituita la caparra?

notizie che ho saputo attraverso Giovanni di eventi accaduti in Olanda (reattore spento decine di volte in un mese).... dunque una lunga catena di si mormora che per dovere di cronaca considero attendibili come le nuove coreografie di Rossi
L'unica prova che considero plausibile e che Rossi non fa è quella del test pubblico con reattore blindato per proteggere il know-how .... test che dovrebbe durare almeno 6 mesi con potenza costante e che chissà perchè Rossi non fa :-)

Alessandro Pagnini ha detto...

"Dopo quanto tempo è stata restituita la caparra?"
Scusate, ma si parla di una caparra restituita come se fosse certamente avvenuto. Magari mi sono perso qualche passaggio, ma è accertato che questo amico di Laureti avesse versato una caparra, poi restituita? O ha solo sentito opporre un rifiuto alla sua richiesta di acquisto? Tanto per capire meglio.

gio ha detto...

una bozza standard di contratto di concessione di vendita trovato in rete:

http://www.hot-docs.it/home/doc_view/149-contratto-di-concessione-di-vendita.raw?tmpl=component

tanto per spere di che si parla

antonio ha detto...

@ giorjen

"Ma Prometeon cosa ci guadagna a non rifilare la fregatura proprio a quei clienti che avrebbero più difficolti a fargli causa ed anche solo ad accorgersi che sono stati truffati (alla tucker)???"

non c' è nessun reato.
il cliente ordina l' ecat e bonifica 300 o 400k
a prometeon.
prometeon li lascia su un cc al 3% netto.
poniamo caso che mediamente ogni giorno prometeon ha le caparre di 10 clienti (ma potrebbe averne molti di più).
dopo un anno prometeon ha già racimolato 90 o 120k eurozzi solo con gli interessi.
se invece prometeon ha mediamente ogni giorno le caparre di 100 clienti sul cc, dopo un anno prometeon ha già racimolato 900k o 1,2 milioni di eurozzi.
il tutto senza commettere non solo nessun reato, ma nemmeno nessun illecito civile.
come diceva Andreotti a pensar male degli altri si fa peccato ma spesso ci si indovina.

Silvio Caggia ha detto...

@giorjen
No. Non sono stato io. E non sono nemmeno collaboratore della prometeon.
Ti ricordo che la prometeon ha dichiarato tempo fa di pagare un avvocato a tempo pieno per monitorare le affermazioni che vengono fatte in rete sulla loro azienda e sull'e-cat ed agire legalmente di conseguenza.
A scanso di equivoci non sono nemmeno l'avvocato :-)

gio ha detto...

:):):):)

gio ha detto...

a scanso di equivoci i miei :):):):) erano per quanto scritto da antonio

tia_ ha detto...

>allora forse non avevo capito il tuo punto di vista: quindi secondo te Prometeon è in buona fede ed è vittima di Rossi? ho capito bene? mi sembra un po' naif rispetto a come ti sei fatto conoscere su questo blog fino ad oggi...

Avrai capito male tu. Io dico che rossi vende licenze. Che il licenziatario poi tiri il bidone non lo dico perchè dipende dal licenziatario.

@laureti
Ok, ma ti ho chiesto dopo quanto tempo stata restituita la caparra. Se è stata restituita dopo uno o piu mesi c'è un certo scenario (che mi torna dai miei ragionamenti) mentre se è stata restituita dopo un paio di giorni ce n'è un altro.

gio ha detto...

anche qui per sapere di che si parla il significato della caparra:

http://www.dirittoprivatoinrete.it/la_caparra.htm

gio ha detto...

liscio come l'olio e senza rischi incassare la caparra.......:):)

E.Laureti ha detto...

@tia

>Ok, ma ti ho chiesto dopo quanto tempo stata restituita la caparra.

non lo so

tia_ ha detto...

>non lo so

Informati. L'aspetto temporale è essenziale.

gio ha detto...

@ laureti

capito ....informati!

è essenziale il tempo: piove, nevica ......nuvoloso.....sereno!!!!:):)

Silvio Caggia ha detto...

@alessandro pagnini
Non puoi replicare ad uno che ti da del logorroico... Perdi in partenza! :-D
Comunque al massimo ti dovrebbero dare del graforroico visto che non ti hanno mai sentito parlare, ed a me del grafomane perche' intervengo spesso ma con interventi brevi.
Comunque sempre meglio dei vanigrammi di certi nick :-)

Silvio Caggia ha detto...

@laureti
"notizie che ho saputo attraverso Giovanni di eventi accaduti in Olanda (reattore spento decine di volte in un mese).... dunque una lunga catena di si mormora che per dovere di cronaca considero attendibili come le nuove coreografie di Rossi"

In olanda?!?
Quindi sarebbero stati venduti e-cat 1MW in The Netherlands detta anche Holland? Questa e' New!
Forza Gio! Pane per i tuoi denti! :-D

Silvio Caggia ha detto...

@gio
Fai bene a ricordare a chi non lo sapesse come funziona in genere una concessionaria nei confronti del produttore, ma avrai notato anche che non e' cosi' che, almeno attualmente, funziona per l'e-cat... Sarebbe bello che il signor giovanni ci facesse leggere il contratto che aveva sottoscritto e poi gli e' stato rescisso per avere informazioni oggettive di prima mano... Molte cose si chiarirebbero... Chi si occupa della petizione? :-)

Silvio Caggia ha detto...

@tia
"ma ti ho chiesto dopo quanto tempo stata restituita la caparra"

Insisti, sono con te! :-)
Sei sulle tracce di quasi due clienti (mancati) di rossi, sai quante info di prima mano puoi ricavare se metti le mani sui documenti ufficiali che si sono scambiati?
Ti appoggio incondizionatamente.

E.Laureti ha detto...

@tia

via cellulare beccato poco fa Giovanni che era a pranzo in un ristorante.
Mi ha detto:
1) lascia perdere tanto con certe controparti non si verrà a capo di nulla (e condivido pienamente)
2) che la società che trattava l'affare era un equivalente olandese della Prometeon o qualcosa di non italico
3) che il contratto era stato siglato probabilmente a Maggio- Giugno 2012 e quindi in quel periodo versata la caparra
4) che è stata restituita presumibilmente 1 o 2 mesi fa e che quindi "sempre secondo lui" sono passati almeno sette mesi

Conclusioni : non c'è purtroppo nulla di nulla di certificato e verificabile di tutto ciò e a meno di scomodare una agenzia investigativa non si verrà a capo di nulla.

saluti

giorjen ha detto...

oh ragazzi, ho fatto male io ad iniziare ad intervenire
se adesso il ragionamento è che ci guadagnano con gli interessi bancari mi sa che non ha proprio senso continuare a discuterne. se poi mi fate sapere quale banca da il 3% di interessi (netti, ma anche lordi va bene) su un breve termine mi fate un favore, anche perchè la settimana scorsa, forse non ve ne siete accorti, il costo del denaro è stato tagliato ed è oramai ai minimi storici
se poi mi dite anche quale mago è in grado di raccogliere 10 caparre da n100k al giorno senza mai vendere una cippa io lo assumo subito e gli do di stipendio anche 500k all'anno, perchè la mia azienda di prodotti ne vende di veri ed uno così farebbe la differenza.
torno a lurkare
g

Silvio Caggia ha detto...

@gio
Grazie di averci ricordato le varie accezioni di caparra.
Hai trovato l'investimento del futuro: ordini un e-cat e poi ti fai restituire il doppio della caparra se inadempienti :-)
A meno che sul contratto ci sia una clausola che dice che l'ordine debba essere approvato dalla prometeon e/o dalla leonardo corporation... :-)
Giovanni lo sa, chiedi a lui!

barnumxp ha detto...

Ohhh..beh, è' lo stesso mago con un accordo di licenza esclusiva per la distribuzione di un prodotto che non c'è..Oopsss..che c'è ma non si può comprare.
No, non do Nascimento...pure quello era un mago ma era un altro....

gio ha detto...

@ silvio caggia

ma sopratutto è fondamentale ....il tempo!:):):):):)

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Silvio

" Non puoi replicare ad uno che ti da del logorroico... Perdi in partenza! "

Eh eh eh, ma la mia era praticamente un'ammissione di colpa :-)
Confesso: sono stato molto presente; scusate l'incomodo :-)

Shine ha detto...

divertentissimo questo dibattito. Noto che ormai di FF non se ne parla più (se mai se n'è parlato)..E' tutto una licenza...Un brevetto...Una caparra. Dovrebbe bastare questo a far capire le vere direttrici del comportamento dell'Ingegnè....Eppure si continuano ad aspettare seduti i cadaveri sul fiume. Le emorroidi come vanno?

gio ha detto...

>Le emorroidi come vanno?

dipende dal tempo:):)

antonio ha detto...

@ giorjen

se adesso il ragionamento è che ci guadagnano con
gli interessi bancari mi sa che non ha proprio
senso continuare a discuterne. se poi mi fate
sapere quale banca da il 3% di interessi
(netti, ma anche lordi va bene) su un breve termine mi fate un favore.

ad es. webank dà il 2,8% netto (3,5% lordo) a 3 mesi.
se ti dai da fare trovi pure di meglio.
fai te.

"se poi mi dite anche quale mago è in grado di raccogliere 10 caparre da n100k
al giorno senza mai vendere una cippa io lo assumo subito
e gli do di stipendio anche 500k all'anno,
perchè la mia azienda di prodotti ne vende di veri ed uno così
farebbe la differenza."

non deve raccogliere 10 caparre da n100k
al giorno, deve raccogliere 10 caparre da n100k ogni 3 mesi se
l' acconto viene restituito dopo 3 mesi.
a proposito, pure tu commercializzi la più grande scoperta dell' umanità
dai tempi della scoperta del fuoco?

@ Silvio Caggia

Hai trovato l'investimento del futuro:
ordini un e-cat e poi ti fai restituire il doppio della
caparra se inadempienti :-)

evidentemente non è una caparra, sarà un acconto.

"A meno che sul contratto ci sia una clausola
che dice che l'ordine debba essere approvato
dalla prometeon e/o dalla leonardo corporation... :-)"

chiediamolo a proia, vediamo se ci risponde mandando la copia del contratto di vendita standard che fa prometeon a questo blog.
tanto l' indirizzo lo conosce.

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Shine
"Noto che ormai di FF non se ne parla più (se mai se n'è parlato)..E' tutto una licenza...Un brevetto...Una caparra."

Vero! :-(


" Dovrebbe bastare questo a far capire le vere direttrici del comportamento dell'Ingegnè. "

Più che altro questo ci fa capire che molti dubitano dell'ingegnere e della sua rete di vendita, nonché della possibilità di comprare gli E-CAT. Questo trascina la discussione in questa direzione, che a essere sincero mi entusiasma poco. Ho già espresso le mie idee e non mi ripeto. Anche io penso che sarebbe meglio non dilungarsi troppo in questo dibattito

antonio ha detto...

@ Alessandro Pagnini

"Anche io penso che sarebbe meglio non dilungarsi troppo in questo dibattito"

e di che dobbiamo parlare?
abbiamo il più grande inventore della storia
dell' umanità che a 28 mesi dalla dimostrazione ufficale della sua scoperta non ha ancora dimostrato un bel niente.
A quest' ora dovrebbe già essere in cima alla lista di forbes, pieno di premi nobel (per la pace, la chimica, la fisica) e più famoso
dei beatles (che in questa classifica avevano già superato gesù cristo) e invece se ne sta nel capannone in affitto nella zona industriale di bologna a scrivere sul suo blog.
ma la cosa più triste è che in inverno riscalda il capannone con le stufe a gas (ci sono le foto su internet, cercale se vuoi ridere un pò)

Silvio Caggia ha detto...

@gio
Ancora non sei scattato sulla sedia?
New Holland > CNH > Fiat Industrial
Inizia per N!
Americana! Ma anche Amsterdam, Torino...
Dai che tu ci sguazzi! :-D

@laureti
Ce l'abbiamo l'agenzia investigativa! Lei non sa che 22 passi stava per organizzare una spedizione ad atene ai tempi! Ora proporrei di essere mandati Gio Tia ed io ad amsterdam per qualche tempo ad investigare... Io sono pronto... Scommetto anche loro... :-)
Ci faccia solo avere da giovanni copia dei contratti in pdf, va bene anche con i dati sensibili mascherati con le bande nere che si usano tanto sui pdf (come faceva defkalion)
E non dica che questa faccenda e' tutto FUMO e niente arrosto! :-D

@gio @tia
Gia' che si va, capatina anche in svezia? :-)

gio ha detto...

@ silvio caggia
:):):):)

andiamo andiamo!!!

si che andiamo!!!!!:):):)

svezia svezia svezia!!!!

mario massa ha detto...

@giorjen
"quindi secondo te Prometeon è in buona fede ed è vittima di Rossi?"

Sono praticamente certo di sì.

giorjen ha detto...

@ mario massa
quindi secondo te che negli ultimi 10 anni ha dovuto DIMOSTRARE alle banche il rendimento di impianti solari industriali, e che si è occupato di grandi commesse da milioni, si fa fregare da rossi che arriva dall'america?
g

antonio ha detto...

@ giorjen

ma non mi ringrazi per il favore che ti ho fatto?

antonio ha detto...

@ e.laureti

"3) che il contratto era stato siglato probabilmente a Maggio- Giugno 2012 e quindi in quel periodo versata la caparra
4) che è stata restituita presumibilmente 1 o 2 mesi fa e che quindi "sempre secondo lui" sono passati almeno sette mesi"

grazie dell' info.

MISTERO ha detto...

Lei non sa che 22 passi stava per organizzare una spedizione ad atene ai tempi!

Infatti io ci sono andato, vuoi le foto?

Gia' che si va, capatina anche in svezia? :-)

No resta in Italia, 2 Giugno - quando esce il programma guarda la cornice, ho sentito indiscrezioni interessanti -

@Mario
Quoto totalmente quello che hai scritto, politica commerciale TOTALMENTE SBAGLIATA e nessuno mi toglie l'idea che sia uno specchietto per le allodole.

@Antonio
Le truffe si fanno in altro modo, non certo prendendo interessi sul conto corrente.

antonio ha detto...

@ mistero

con le truffe si va al gabbio.
quella che ho ipotizzato io non è una truffa, non è un reato in genere e non è nemmeno un illecito civile.
però si possono fare bei soldi.

gio ha detto...

@ mistero
>No resta in Italia, 2 Giugno - quando esce il programma guarda la cornice, ho sentito indiscrezioni interessanti

allora resto anch'io in italia:)

Silvio Caggia ha detto...

@mistero
Io in questi due anni sono passato due volte da atene, tutte e due le volte a piazza sintagma c'erano manifestazioni, ho deciso che e' meglio che non ci passo piu' o finisce male... :-)
Ora mi devi dire che accade in italia il 2 giugno... A parte la festa della repubblica in tono dimesso su volere di napolitano... Il programma quando esce? Dove?

giorjen ha detto...

@antonio
a scanso di equivoci io lavoro per una normalissima multinazionale che vende normalissimi prodotti.

le tue risposte sostanzialmente non fanno che confermare che in tanti intervenite tanto per.
webbank fa il 3.5% promozionale, cioè per quanti mesi? è una offerta acchiappa clienti, non è sostenibile per loro, e soprattutto a partire dalla settimana scorsa non lo sarà più per molto tempo.
raccogliere anche 2.000.000 al 3 per cento, che con la tecnica che descrivete mi sembra tutto grasso che cola, vuol dire 60.000 euro in fondo all'anno. anche ammettendo di non pagarci tasse e contributi non credo ci si facciano 2 stipendi 2, e non certo che meritino il rischio di un raggiro. Ripeto che un commerciale che riesca a fare affari del genere è un mago e verrebbe ricoperto d'oro in uan azinda normale, figuriamoci se andrebbe a raccogliere le briciole in un raggiro

quindi grazie perchè mi hai dimostrato, se ancora ce n'era bisogno, quale è il livello della discussione oramai. comunque tranquillo, levo le tende e me ne torno a lurkare e basta.

@Mario massa
ti prego rispondi alla mia domanda
secondo te uno che per anni ha venduto megawatt di solare con commesse di milioni, con tutto quello che comporta in termini di garanzie e dimostrazioni tecniche alle BANCHE ( e non solo ai clienti finali)si fa fregare da andrea rossi? ma lo sapete che dopo aver ottenuto un finanziamento per il solare bisogna garantire la produzione? stiamo parlando di ettari di pannelli in silicio da pulire dalla polvere, preservare dalla grandine e salvare dai furti, per non parlare dei guasti dell'inverter, dei pannelli ecc...
e poi possibile secondo te che un cliente sgancia n100k euro di caparra per un prodotto come l'ecat??? mica siamo a dubai!!!
g

Silvio Caggia ha detto...

@gio
Mi lasci solo con tia ad amsterdam?
Pensavo ti fossi gia' intrippato su N.H....
Pensa che hanno gia' fatto dei bei gioiellini... Per esempio un trattore a idrogeno! Ma la piu' bella secondo me e' il crop id:
"The Crop ID system records information in real time about every bale. When the bale passes through the chamber, an empty radio frequency ID tag is applied, and when it exits the chamber, and passes off the chute, the information is recorded by the processor, including bale weight, moisture content, date and time and its GPS location. An infrared scanner can then be used to read the tag."
La littizzetto direbbe: un "cunta bale" :-D

MISTERO ha detto...

Io in questi due anni sono passato due volte da atene, tutte e due le volte a piazza sintagma c'erano manifestazioni, ho deciso che e' meglio che non ci passo piu' o finisce male... :-)

Defkalion non si trova a piazza sintagma..:-))

@gio
Mi lasci solo con tia ad amsterdam?


Il problema semmai è il contrario, se lasciamo Tia da solo con te non oso immaginare che cosa ritorna a casa.

Ora mi devi dire che accade in italia il 2 giugno...

Non lo so, un convegno forse...

@Giojen
comunque tranquillo, levo le tende e me ne torno a lurkare e basta.

Peccato, sei uno che sa usare la testa..
;-)

@gio
allora resto anch'io in italia:)

E non farai neppure tanta strada..;-)





giorjen ha detto...

@silvio
guarda anche l'escherian stairwell su youtube.
g

gio ha detto...

@ mistero
@silvio caggia

a questo punto potremmo fare così !
tia lo mandiamo ad amsterdam a divertirsi un'pò, che ne ha sicuramente bisogno....come tutti del resto:):):)

e noi ce ne stiamo buoni buoni in lombardia(???!!) il 2 giugno.......salvo poi andarcene in svezia a festeggiare:):):)

Silvio Caggia ha detto...

@mistero
In defkalion? Non ci ho mai neanche provato, penso di essere sulla loro lista nera... :-)

"Un convegno forse"
Nomen omen, eh? :-)
Guarda che se e' a torino ed io ci vado e tu ci sei come l'altra volta e non ti fai nemmeno riconoscere mi arrabbio!
Ancora aspetto la doccetta cavitazionale che ti chiesi via mail... :-)

antonio ha detto...

@ giorjen

"le tue risposte sostanzialmente non fanno che confermare che in tanti intervenite tanto per.
webbank fa il 3.5% promozionale, cioè per quanti mesi? è una offerta acchiappa clienti, non è sostenibile per loro, e soprattutto a partire dalla settimana scorsa non lo sarà più per molto tempo."

certo, non è più sostenibile per loro perchè il tasso di sconto è passato dallo 0,75 allo 0,50%
come no.
hai parlato con qualche private banker e visto che tassi si riesce a spuntare per depositi di un certo livello?

raccogliere anche 2.000.000 al 3 per cento, che con la tecnica che descrivete mi sembra tutto grasso che cola, vuol dire 60.000 euro in fondo all'anno.

2mil è poco, uno che dice di avere l' invenzione del millennio può avere tanti di quegli ordini che manco ti immagini.

anche ammettendo di non pagarci tasse e contributi non credo ci si facciano 2 stipendi 2, e non certo che meritino il rischio di un raggiro.

quale rischio? non c' è nessun raggiro.
è una situazione win-win: se l' ecat funzia proia diventa miliardario in euro, se non funzia fa comunque bei soldi.
tu cliente firmi un contratto, paghi l' anticipo e te lo ridanno nei tempi stabiliti dal contratto, non subisci nessun danno.
e quanti dipendenti e costi dovrebbe avere una srl che è stata appena fondata e che si occupa solo della commercializzazione di un sistema prodotto da altri?

Ripeto che un commerciale che riesca a fare affari del genere è un mago e verrebbe ricoperto d'oro in uan azinda normale, figuriamoci se andrebbe a raccogliere le briciole in un raggiro

aridanghete col raggiro, ma allora sei fissato.


quindi grazie perchè mi hai dimostrato, se ancora ce n'era bisogno, quale è il livello della discussione oramai. comunque tranquillo, levo le tende e me ne torno a lurkare e basta.

prego, ma mica c' è bisogno che ti incazzi e te ne vai.
siamo in un Paese libero, ognuno può dire quello che vuole, perfino che siamo davanti all' invenzione del millennio come fai te.

Silvio Caggia ha detto...

@giorjen
Molto carino il video, ma e' un evidente scherzo... Perche' me lo segnali? C'e' qualcosa di quello che ho scritto che ti sembra uno scherzo? Guarda che tutto quello che scrivo qui e' (purtroppo) vero...

Silvio Caggia ha detto...

@antonio
La parola magica e' escrow.
http://it.m.wikipedia.org/wiki/Acconto_di_garanzia
Ritenta, sarai piu' fortunato... :-)

Silvio Caggia ha detto...

@antonio
Da: Il contratto di escrow struttura fondamentale e principali utilizzi

(j) le istruzioni all’escrow agent per la custodia e la conservazione/amministrazione dei beni oggetto di escrow agreement (in particolare, se l’escrow agent riceve somme di denaro, stabilire se tale somma debba essere depositata in un conto corrente fruttifero oppure se debba essere investita in altri modi; naturalmente in tali casi si dovrà anche stabilire a chi spettano gli interessi o i proventi degli investimenti maturati alla data di scadenza del contratto di escrow);

antonio ha detto...

@ Silvio Caggia

eh no silvio:
"Noi non chiediamo denaro prima della firma di un contratto alla presenza di Proia ed accettiamo solo bonifici sul nostro c/c."

http://www.prometeon.it/societa.php

sul loro cc mica su quello di parti terze come dici te.
o dici che sul sito prometeon dicono falsità?
Ritenta tu, sarai piu' fortunato... :-)
Una curiosità, ma tu credi pure che obama è stato su marte oltre all' ecat?
e se sterling allan pubblicizza l' ecat questo secondo te è un indizio a favore o contro l' ecat?
stavolta non sono ironico, mi interesserebbe sul serio la tua opinione

Silvio Caggia ha detto...

@antonio
Quella frase avevo invitato io a leggerla. Leggila tutta:

"Se qualcuno diverso dal nostro direttore commerciale Aldo Proia vi chiedesse dei soldi per l'acquisto di un E-Cat o anche solo come semplice anticipo, dovete rifiutare il pagamento e segnalarci il caso al più presto all'indirizzo di posta elettronica info@prometeon.it. Noi non chiediamo denaro prima della firma di un contratto alla presenza di Proia ed accettiamo solo bonifici sul nostro c/c."

Equivale all'avviso per i vecchietti sulle bollette dell'enel di non aprire a sedicenti rappresentanti enel e di non dare loro soldi in contanti... Non spiega le condizioni contrattuali di pagamento.

Rossi ha sempre parlato di escrow.

antonio ha detto...

@ silvio

la frase l' ho letta tutta e dice esattamente quello che ho detto prima:
il cliente firma il contratto alla presenza di proia e bonifica l' anticipo sul cc di prometeon.
quello che dice rossi su queste cose non ha importanza: la ditta che ha l' esclusiva per la vendita di ecat in italia è prometeon.
Però non hai risposto alla domanda su allan, mi piacerebbe sapere la tua opinione

Silvio Caggia ha detto...

@antonio
Ti rispondo maleducatamente con una domanda: quando sterling allan era nel periodo in cui scomunicava rossi la tua opinione su rossi era di fiducia? :-)

Giovanni Costantini ha detto...

@antonio
Silvio: "Non spiega le condizioni contrattuali di pagamento."

Silvio ha evidentemente ragione, solo uno studente di terza media potrebbe pensare che quello statement ha valore contrattuale.

D'altra parte il sito di Prometeon è stato evidentemente fatto da un amatore a casa la sera e la comunicazione del sito stesso è del tutto improvvisata, incluso lo statement di cui state parlando.

Tizzboom ha detto...

Ma che ci importa di quello che dice S.A.? E` da Rossi che si vogliono risposte oppure no?

antonio ha detto...

@ silvio
no, non ho mai avuto fiducia in rossi.
comunque se fossi in te, pur credendo ciecamente in rossi, il fatto che rossi si sia circondato di persone come allan qualche dubbio me lo metterebbe

antonio ha detto...

@ giovanni

che c' entra il valore contrattuale?
solo le cose che stanno scritte in un contratto hanno valore contrattuale.
stiamo cercando di capire come viene commercializzato l' ecat.
allora secondo te sul sito di prometheon sono scritte falsità?
oppure quando proia ha scritto:
"l’E-Cat poteva e può essere venduto invece senza problemi a clienti industriali, anche se in questa fase Prometeon si riserva di preselezionare i clienti e, successivamente, il produttore (Leonardo Corporation) di selezionarli ulteriormente"
ha detto una fesseria perchè sta cosa non ha valore contrattuale?

antonio ha detto...

@ tizzbom

"Ma che ci importa di quello che dice S.A.? E` da Rossi che si vogliono risposte oppure no?"

per me c' entra.
Il contesto in cui si dicono certe cose è importante.
Se l' ecat ha avuto un successo mediatico (abbastanza piccolo) è perchè è stato presentato alla presenza di ricercatori unibo e giornalisti rai nel 2011.
Se ora rossi riesce a rilasciare interviste solo a gente come allan qualcosa vuol dire.


gio ha detto...

quindi la nuova versione di tia & c. è che un signore rispettabile , come risulta essere il sig. proia, che fino all'altro ieri ha venduto impianti solari incontra rossi e mette in piedi un disegno criminale atto ad incassare caparre da restituire dopo circa 3 mesi( e come giustamente scrive tia, fondamentale è iltempo:)) , lucrando sugli interessi per le somme depositate sul c\c.

:):):):):):)

assolutamente fantastico!!!!

Silvio Caggia ha detto...

@antonio
Sterling allan e' come il supertelegattone che intervistava i cantanti e teneva la superclassifica... Ti piace di piu' o di meno un cantante in base a chi lo intervista o in base a come canta? :-)
Se rossi e gli altri in classifica li presentasse la maria defilippi in una specie di x-factor dell'energia, avrebbero piu' chances? :-)

Info@prometeon.it
Chiedi direttamente se i soldi li devi cacciare prima o dopo che sei selezionato e poi scrivici la risposta.
Chiedigli anche se accettano pagamenti tramite escrow. Grazie. Perche' discutere di cio' che si puo' semplicemente chiedere? :-)

tia_ ha detto...

> quindi la nuova versione di tia & c. è che un signore rispettabile , come risulta essere il sig. proia, che fino all'altro ieri ha venduto impianti solari incontra rossi e mette in piedi un disegno criminale atto ad incassare caparre da restituire dopo circa 3 mesi( e come giustamente scrive tia, fondamentale è iltempo:)) , lucrando sugli interessi per le somme depositate sul c\c.


Non dire cazzate, questa storia degli interessi non l'ho detta io e non l'appoggio.
Il fattore tempo era fondamentale per chiarire che le caparre non sono state restituite perchè il cliente non soddisfaceva (presunti) requisiti.

Silvio Caggia ha detto...

@antonio
Giornalisti rai? Se ricordo bene i giornalisti rai dopo le cose che hanno detto su di lui non li ha nemmeno fatti entrare in via dell'elettricista, ha fatto come grillo :-)
Il pezzo del giornalista di associated press ancora lo sto aspettando... :-)

gio ha detto...

>Non dire cazzate, questa storia degli interessi non l'ho detta io e non l'appoggio.
Il fattore tempo era fondamentale per chiarire che le caparre non sono state restituite perchè il cliente non soddisfaceva (presunti) requisiti.


mi spiace .....ma un pò come tutti....capita anche a me di dire cazzate....ma sto migliorando.....dovevi incontrarmi 10 anni fa:):):)

sono un pò duretto perchè non ho capito ancoracosa intendi per fattore tempo fondamentale

tia_ ha detto...

>Giornalisti rai? Se ricordo bene i giornalisti rai dopo le cose che hanno detto su di lui non li ha nemmeno fatti entrare in via dell'elettricista, ha fatto come grillo :-)

C'era una trope della RAI a gennaio 2011.

robi ha detto...

io penso che Rossi scelga una trasmissione ove possa esporre le sue idee e invenzioni senza esser deriso.
Per esempio se Angela preparasse un reportage (e avesse carta bianca)su Rossi ,non sarebbe poi così difficile immaginare su che impronta si posterebbe il servizio.

tia_ ha detto...

>sono un pò duretto perchè non ho capito ancoracosa intendi per fattore tempo fondamentale

L'ho scritto: Il fattore tempo era fondamentale per chiarire che le caparre non sono state restituite perchè il cliente non soddisfaceva (presunti) requisiti.
Il motivo era un altro, secondo me è perchè rossi non ha dato il prodotto e si è dovuta restituire la caparra.

antonio ha detto...

@ silvio

Se rossi e gli altri in classifica li presentasse la maria defilippi in una specie di x-factor dell'energia, avrebbero piu' chances? :-)

no dai, lo so che scherzi ma per una volta facciamo un ragionamento serio anche se si tratta dell' ecat.:-)
quale è l' argomento principe per i sostenitori dell' ecat?
il fatto che sia stato testato (in modo criticabile) dai ricercatori unibo nel 2011.
quando si dice che l' ecat non può funzionare per la scienza quale è la risposta da parte dei credenti?
che ci sono tanti (mica tanti in realtà) professori (focardi, stremmenos ecc.) che ci credono.
se all' ecat credesse solo gente come allan secondo te avrebbe avuto lo stesso successo mediatico?
Quando celani è andato al cern tra le sue slide c' era la copertina del times dell' 89 sulla fusione fredda mica di pesn.
Sto parlando di credibilità mediatica, mica di fisica nucleare, e rossi a quanto pare non ha più quella (già poca) che aveva nel 2011.

Silvio Caggia ha detto...

@tia
Su di te si puo' contare: hai un link al servizio fatto dalla rai a gennaio 2011?
Io della rai ho visto finora solo un terribile documentario in cui si parlava piu' che altro della petroldragon e che tandeva a screditare rossi. La magia del signor rossi se ricordo bene... C'e' stato di meglio? Ad ottobre 2011 ricordo che una troupe rai si era presentata senza invito e rossi l'ha ovviamente cacciata... :-)

gio ha detto...

>Il motivo era un altro, secondo me è perchè rossi non ha dato il prodotto e si è dovuta restituire la caparra.

secondo te quindi proia(e non rossi ) ha restituito la caparra perchè non in grado di consegnare...quindi se ritieni proia inadempiente ??

Silvio Caggia ha detto...

@antonio
"quale è l' argomento principe per i sostenitori dell' ecat?"
Non so per gli altri, ma per me l'argomento principe a sostegno dell'e-cat e' che l'e-cat e' in vendita da ottobre 2011.

Viveversa so anche che l'argomento principe dei detrattori dell'e-cat e' che l'e-cat e' in vendita da ottobre 2011 :-D

tia_ ha detto...

>secondo te quindi proia(e non rossi ) ha restituito la caparra perchè non in grado di consegnare...quindi se ritieni proia inadempiente ??


Ma perchè mi metti in bocca cose che non ho detto? Ho fatto il nome di proia? Laureti non ha nemmeno parlato di prometeon.
Quello che ho scritto è chiaro, rileggilo, fine.

tia_ ha detto...

>Ad ottobre 2011 ricordo che una troupe rai si era presentata senza invito e rossi l'ha ovviamente cacciata... :-)

Lo so. A gennaio 2011 c'èera una troupe della RAI con tanto di giornalista. Non so se quel materiale è stato mandato in onda oltre al servizio di rainews24, mi pare che qualcosa si fosse visto sull'edizione locale di un TG, ma non ricordo, sono dettagli irrilevanti.

gio ha detto...

hai detto bene: fine!

le truffe e appropriazioni indebite varie in cui mi è capitato di imbattermi hanno una caratteristica fondamentale e questo dovrebbe essere accettato per logica:

il truffatore è sempre quello che incassa!!!!!!


rossi non incassa le caparre


Silvio Caggia ha detto...

@gio
"secondo te quindi proia(e non rossi ) ha restituito la caparra perchè non in grado di consegnare...quindi se ritieni proia inadempiente ??"

Guarda che laureti ha chiarito che non e' prometeon che ha preso e poi restituito la caparra ma qualcuno non ben identificato in olanda... Nessuno quindi si lamenta di proia se ho capito bene... :-)

gio ha detto...

@ silvio caggia

il concetto resta uguale un concessionario ha o avrebbe restituito la caparra!

Yuz ha detto...

@gio
Spero di essere ancora in tempo per le spiegazioni.

Avevi scritto questo:
bel pezzo , bel punto di partenza ...le conclusioni sviscerate sul jonp e qui erano che con il gatto da casa con cop 6 andavi in pari con il riscaldamento tradizionale!
anche qui le domande sul jonp, arrivati a queste conclusioni, rossi le evitava.


Io ti avevo risposto così:
Se si vuole vendere, le leggi del mercato sono invarianti.

Era uno scontato corollario a quello che avevi scritto tu.
Nel caso dell'E-cat, il successo commerciale sul lungo periodo è determinato esclusivamente dai tempi di ritorno dell'investimento.

Silvio Caggia ha detto...

@gio
Tu ed altri date per scontato che prometeon e gli altri concessionari funzionino come dei tipici concessionari... Io non ne sono cosi' sicuro... Per questo ero curioso di vedere il contratto di giovanni... Non do affatto per scontato che i concessionari comprino l'e-cat e lo rivendano al cliente... Di sicuro ad oggi non fanno magazzino e chissa' fino a quando... Per questo sono piu' propenso ad immaginare che fungano da intermediari, prendendo una provvigione di vendita, e che contrattualmente il cliente finale sia legato direttamente con leonardo corporation. Insomma prometeon secondo me e' solo forza vendite pura. Magari mi sbaglio, ma se avessi messo su io l'ambaradan l'avrei messo su cosi' o in modo equivalente.

mario massa ha detto...

@giorjen
"secondo te uno che per anni ha venduto megawatt di solare con commesse di milioni, con tutto quello che comporta in termini di garanzie e dimostrazioni tecniche alle BANCHE ( e non solo ai clienti finali)si fa fregare da andrea rossi?"

Alle banche non devi dimostrare che i pannelli fotovoltaici funzionano. Chi è abituato a dimostrare la validità di un business plan a degli investitori può essere una perfetta vittima di una truffa tecnica. E la cosa è ancora più facile se non si tratta di truffa ma di scienza patologica.

gio ha detto...

@ silvio caggia
non lo do affatto per scontato!
da quello che scrive sul suo sito prometeon la ritengo l'ipotesi più probabile!

poi sui concessionari mistero scrive che siano uno specchietto per le allodole.....tu pensi siano intermediari.

io penso che il partner di rossi - più grande e forte è-di una rete così non sa che farsene!

penso che la rete vendita di rossi verrà "rottamata" !!!!

MISTERO ha detto...

Guarda che se e' a torino ed io ci vado e tu ci sei come l'altra volta e non ti fai nemmeno riconoscere mi arrabbio!
Ancora aspetto la doccetta cavitazionale che ti chiesi via mail... :-)


Io non mi faccio riconoscere?
Sempre voglia di scherzare eh? :-))))

Mi sono rimaste 3 docce dalla fiera di Parma (le regalavo come gadget ai buyers stranieri), mandami una mail per ricordarmelo che te la porto se vieni al pranzo di 22passi il 1° di Giugno.

Alessandro Pagnini ha detto...

@ mistero

"se vieni al pranzo di 22passi il 1° di Giugno. "

Ma se sto chiedendo a Daniele da giorni se verrà replicato il pranzo!!! Tu dici che è già fissata la data? Ohibò, non ci capisco più niente! :-(


@ gio

"io penso che il partner di rossi - più grande e forte è-di una rete così non sa che farsene!
penso che la rete vendita di rossi verrà "rottamata" !!!! "

Ho anche io idee simili, anche se mi auguro di no per Prometeon e gli altri che fin dall'inizio sono stati con Rossi. Nei loro confronti non sarebbe bello, tuttavia le considerazioni, amare, che mi vengono da fare sono le stesse tue.

vincenzo da torino ha detto...

Si sta facendo grossi calcoli-guadagno sulla caparra che sarebbe stata restituita. Qualcosa non mi quadra. Se Prometeon ha restituito la caparra perché mancava l'approvazione di Rossi vuol dire che è stato fatto un primo precontratto tra Prometeon e il suo cliente subordinato , per la definitiva approvazione, all'approvazione di Rossi. Quindi il cliente ha semplicemente dato una "fideiussione bancaria" come garanzia-caparra. In questo caso il cliente ha un costo mensile per i mesi di tenuta della fideiussione e Prometeon non ha mai avuto alcun soldo vero sul suo conto. Prometeon , non avendo avuto seguito il vero contratto , come credo previsto nel contratto stesso nei tempi e modi a noi sconosciuti, semplicemente ha liberato il suo cliente dall'impegno della fideiussione. E' possibile che Prometeon abbia fatto un vero contratto con deposito cauzionale sul suo conto senza l'approvazione sul cliente di Rossi? Non credo.

Silvio Caggia ha detto...

@mistero
Nel senso che non sapendo che c'eri non ho provato nemmeno a cercarti! :-)

Mancano le coordinate geografiche di pranzo e conferenza...
Su, tu che sei dove si puote cio' che si vuole, dacci i leaks! :-)

Silvio Caggia ha detto...

@gio
Finche' non sappiamo almeno la natura del partner difficile fare ipotesi... :-)

giorjen ha detto...

@mario massa
Alle banche non devi dimostrare che i pannelli fotovoltaici funzionano. Chi è abituato a dimostrare la validità di un business plan a degli investitori ...

Mario non è così. Non devi dimostrare il funzionamento scientifico dei pannelli, ma dimostrare le specifiche tecniche. Ma io non mi riferivo a questo, perchè negli impianti industriali finanziati dalle banche (quasi tutti per colpa del passato conto energia), devi dimostrare la tua produzione durante tutta la vita dell'impianto. Esistono dei software appositi per calcolare la produzione che ci si aspetta da un impianto tenendo conto delle reali condizioni atmosferiche, e bisogna dimostrare costantemente alla banca, negli anni, che il proprio impianto sta performando correttamente. perchè se dopo 10anni invece di dare l'85% del nominale l'impianto da l'82% sono problemi grossi, per tutti, a partire dalla banca che sa che farà fatica a rientrare dell'investimento.
quindi lasciate perdere le vendite per "business plan" che non esistono nel mondo reale.
nel mondo reale se un cliente spende anche solo 100.000 euro vuole venire in fabbrica a fare cento prove, che ovviamente facciamo a spese sue!! immagina se lo facesse rossi di far pagare le spese dei test ai clienti, cosa normalissima, voi cosa tirereste fuori (e tra l'altro non mi sento di escludere che non lo faccia, solo che siccome non lo avete tirato fuori....). e se poi i soldi non sono suoi ma della banca è pure cento volte più complicato. pensate che si possa andare in banca e prendere dei soldi senza dover giustificare per cosa? pensate che la banca appena senta che vi servono per l'acquisto di un reattore nucleare dal funzionamento non accertato dalla comunità scientifica sia felice di fare questo salto nel buio?? "Ma certo signor Bianchi, noi siamo una banca diversa, a noi piace fare scelte innovative al passo coi tempi! ecco a lei 2 milioni di euro e speriamo che vada tutto bene..."
non è come comprare una macchina, che vai dal concessionario e poi se va va e se non va pazienza, avevo letto male la rivista.
g

vincenzo da torino ha detto...

@giorjen. Ho l'esempio di un grosso impianto di pannelli solari su due stabilimenti (tetti) dei miei fratelli. L'operazione è stata finanziata interamente dalla banca con finanziamento parziale del conto energia e con fido bancario a carico dei fratelli dopo una lunga operazione di verifiche tecniche. In pratica i fratelli da subito usano la corrente gratis e la parte eccedente serve per ammortizzare l'impianto come per il pagamento degli interessi sul fido. Si presume che in 5-6 anni tutto l'impianto sia ammortizzato e parte il guadagno netto per gli anni avvenire, 25 anni presumibiie. Il guadagno dipende anche dagli anni in cui è stata stabilita la durata dell'incentivazione dello stato sul prezzo della corrente ceduta all'enel. In pratica chi può riesce ad avere un impianto profittevole senza tirare fuori una lira. Non male.

gio ha detto...

@ vincenzo

ciao vincenzo ho una curiosità ...se puoi....al fine vita dell'impianto chi si accolla i costi di smaltimento dei pannelli solari?

vincenzo da torino ha detto...

@Gio. Non lo so, ma domenica incontro mio fratello e glielo chiedo. Poi te lo scrivo qui. Credo comunque che sia a totale carico del proprietario dell'impianto, il quale negli anni dovrebbe pure pensare di mettere da parte i soldini per questa operazione che , se fatta bene e se il futuro non riserva sorprese, gli rende parecchio come lo è stato per chi è già partito molto prima e che sembra sia molto soddisfatto. Credo però che nel breve tempo(6-8 anni) se l'e-cat sfonda possa complicare molto la rimunerazione per KW, poiché l'Enel, passati gli anni di contributo statale che potrebbero in parte essere ritirati nel tempo( mi pare , ma non so con sicurezza che sia di 10 anni), potrebbe pagare pochissimo potendo usufruire di fonte e-cat più economico. Mi pare di aver capito: per 4-6 anni si ha corrente gratis e si ammortizza l'impianto,fino ai 10 anni vi è contributo statale per KW, per 15 anni guadagno puro oltre al consumo interno. I miei fratelli per ora ossia da due anni sono molto entusiasti e contenti. Il futuro? Non lo so. Comunque indago, anche se da buoni piemontesi sono molto riservati ed occorre trovare la strada girando in tondo...saluti

gio ha detto...

grazie vincenzo

ahmed ha detto...

Grazie molto possibile, si prega di visitare il mio umile blog

شبكة انت والعالم
شبكة انت والعالم
شبكة انت والعالم
شبكة انت والعالم

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails