BLOG PER APPASSIONATI D'AMORE, ONESTÀ, SPIRITUALITÀ, ARTE, POESIA, POLITICA, DEMOCRAZIA, SOSTENIBILITÀ, TECNOLOGIA, ENERGIE PULITE, COLD FUSION E LENR, MEDICINA ALTERNATIVA, RIVOLUZIONI SCIENTIFICHE, CRIPTOARCHEOLOGIA E "TANTE COSE INFINITE, ANCOR NON NOMINATE"

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

B A C H E C A D E L B L O G

Dal 25 Aprile 2015 (Festa della Liberazione) la possibilità di lasciare commenti nel blog è stata disattivata, eccetto per gli 85 utenti autorizzati e autori ad oggi iscritti. Chi desiderasse fare parte di questa piccola community (Google consente ancora 15 iscrizioni) può mandare due righe di presentazione a 22 passi chiocciola gmail punto com.

lunedì 27 maggio 2013

Neutron Production
from fractured piezoelectric rocks

Ricordo a chi è di Torino e dintorni il seminario di Widom e Srivastava che si terrà oggi al Politecnico:


***

P.S. Questa la sintesi della conferenza lasciata in un commento da Silvio Caggia:

Un paio di orette interessanti...
Vi passo i miei appunti disorganizzati giusto per darvi un'idea di cosa è stato.

Ha iniziato Valenzi facendo una breve introduzione a Carpinteri citando Bacone: i libri devono seguire la scienza e non la scienza seguire i libri.

Carpinteri ha introdotto brevemente Widom e Srivastava

Widom ha presentato in inglese le sue slides nelle quali ha:
  • cominciato dall'effetto piezoelettrico, quello degli accendini e degli orologi al quarzo
  • parlato di luci e suono dai terremoti mostrando impressionanti foto di luci in un terremoto in Giappone e foto satellitari del terremoto dell'Aquila
  • parlato di suoni prodotti da fratture
  • parlato di fracking e di come quando si fanno le trivellazioni, 3km sottoterra, si misurino le radiazioni per capire se si e' superato uno strato di roccia, probabilmente radiazioni prodotte dalla trivella stessa :-)
  • parlato di Micro cracks (100 microns) e brittle fracture
  • illustrato la teoria della produzione di neutroni: Stress --> electric field --> elettroni accelerati --> collisione con i protoni --> neutroni + microonde
  • suggerito di usare rivelatori di microonde (1-10 Ghz) per verificare la sua predizione


Srivastava ha parlato in "italiano" di:
  • Smart materials
  • Reazioni nucleari
  • Surface effect
  • Interazione elettrodebole
  • Neutroni lentissimi, alta sezione d'urto, interazione con atomi
  • Metodi magnetici (corona solare)
  • Firme delle reazioni nucleari
  • EM 100KeV-MeV
  • Neutroni
  • Trasmutazioni
  • Cop>1
  • Neutroni lenti da temporali
  • Elettroni accelerati da laser fino a GeV e TeV!
  • Materiali piroelettrici (Tormalina, ossa, tendini)
  • sta seguendo un progetto a Perugia, intitolato a Preparata, per avere reazioni nucleari a bassa energia. 


Nella Sessione di domande si è evidenziato:
  • Piezonuclear reactions: la risonanza può permettere di far superare la barriera coulombiana.
  • Domanda se la frattura del quarzo puro dovrebbe dare effetti maggiori del granito: risposta c'è un effetto legato alle dimensioni, per farlo dovrebbe essere un pezzo grosso per produrre le micro-fratture per essere efficace.
  • Carpinteri: Neutroni, fotoni, fononi... Tutte le cose che vanno ad interagire e splittare l'atomo hanno in comune frequenze dell'ordine di gigahertz, può essere punto di partenza di riflessioni.
  • Widom: il futuro è nel nichel, non nel palladio.


Conclusione di Carpinteri: non è detto che se queste cose sono giuste allora 70 anni di libri siano tutti sbagliati, magari sono giusti entrambi se visti dal giusto punto di vista. 

DOWNLOAD:
22passi.blogspot.com: post n. 2118 (-104)

12 : commenti:

Go Katto ha detto...

Politecnico di Torino - C.so Duca degli Abruzzi 24
è il posto giusto: la sindone è lì a due passi, in via San Domenico 28

Silvio Caggia ha detto...

Presente e in prima fila! :-)

Robbins ha detto...

Se il Vecchione legge il nome dell'inventore gli viene un tracollo di bile.
http://www.google.com/patents/US8436316
Brevetto appena concesso.

Robbins ha detto...

Qui, oltre la bolla, c'è anche il vortice - il massimo dell'abominio
http://www.omikk.bme.hu/collections/phd/Gepeszmernoki_Kar/2013/Hegedus_Ferenc/ertekezes.pdf

MISTERO ha detto...

@Robbins

http://www.omikk.bme.hu/collections/phd/Gepeszmernoki_Kar/2013/Hegedus_Ferenc/ertekezes.pdf

Ho sempre detto al diretto interessato che il Deformed o lo integra o lo butta alle ortiche, ma dice che per il momento va bene come ferma porte..

Daniele Passerini ha detto...

@Go Katto
Sindrome da sindone o spirito di patata?
Comunque non è proprio a 2 passi da li, non ci vogliono almeno una ventina di minuti? :)

@Silvio Caggia
Allora? che ci racconti? :)

@Robbins
Il progresso è una cosa pericolosa, meglio procedere tranquilli sul viale del tramonto che azzardare passi arditi in avanti! ;)

Silvio Caggia ha detto...

Un paio di orette interessanti...
Vi passo i miei appunti disorganizzati giusto per darvi un'idea di cosa e' stato.

Ha iniziato Violante facendo una breve introduzione a carpinteri citando bacone: i libri devono seguire la scienza e non la scienza seguire i libri.
Carpinteri ha introdotto brevemente widom e shrivastava

Widom ha presentato in inglese le sue slides nelle quali:
- ha cominciato dall'effetto piezoelettrico, quello degli accendini e degli orologi al quarzo
- ha parlato di luci e suono dai terremoti mostrando impressionanti foto di luci in un terremoto in giappone e foto satellitari del terremoto dell'aquila
- ha parlato di suoni prodotti da fratture
- ha parlato di fracking e di come quando si fanno le trivellazioni, 3km sottoterra, si misurino le radiazioni per capire se si e' superato uno strato di roccia, probabilmente radiazioni prodotte dalla trivella stessa :-)
- ha parlato di Micro cracks (100 microns) e brittle fracture
- ha illustrato la teoria della produzione di neutroni: Stress > electric field > elettroni accelerati > collisione con i protoni > neutroni + microonde
- Suggerisce di usare rivelatori di microonde (1-10 Ghz) per verificare la sua predizione

Shrivastava ha parlato in "italiano" di:
- Smart materials
- Reazioni nucleari
- Surface effect
- Interazione elettrodebole
- Neutroni lentissimi, alta sezione d'urto, interazione con atomi
- Metodi magnetici (corona solare)
- Firme delle reazioni nucleari
.EM 100KeV-MeV
.Neutroni
.Trasmutazioni
.Cop>1
- Neutroni lenti da temporali
- Elettroni accelerati da laser fino a GeV e TeV!
- Materiali pyroelettrici (Tormalina, ossa, tendini)
- sta seguendo un progetto a perugia, intitolato a Preparata, per avere reazioni nucleari a bassa energia. (Daniele potrebbe indagare visto che e' di casa!)

Nella Sessione di domande si e' evidenziato:
- Piezonuclear reactions: la risonanza puo' permettere di far superare la barriera coulombiana
- Domanda se la frattura del quarzo puro dovrebbe dare effetti maggiori del granito: risposta c'e' un effetto legato alle dimensioni, per farlo dovrebbe essere un pezzo grosso per produrre le micro-fratture per essere efficace
- Carpinteri: Neutroni, fotoni, fononi... Tutte le cose che vanno ad interagire e splittare l'atomo hanno in comune frequenze dell'ordine di gigahertz, puo' essere punto di partenza di riflessioni.
- Widom: il futuro e' nel nichel, non nel palladio

Conclusione di carpinteri: non e' detto che queste cose siano giuste e 70 anni di libri siano tutti sbagliati, magari sono giusti entrambi se visti dal giusto punto di vista.

sandro75k ha detto...

@Silvio

hanno accennato all'importanza del parametro "velocità" riguardo alla diffusione delle onde soniche nei materiali?

Vincenzo Bonomo ha detto...

Un resoconto degno di un giornalista scientifico coi controcoyaud altro che Ocasapiens!
Bravo Silvio.

carloluna ha detto...

una ipotesi a proposito della piroelettricità del quarzo nei processi lenr

L'anno scorso avevo chiesto a Rossi se del quarzo polverizzato (che penso stia alla base dell'alchimia) fosse implicato anche nel processo dell'E-cat.
"Carloluna
December 20th, 2011 at 9:02 AM
Dear ing.Rossi
I venture to ask an opinion on an idea I have in mind for many years.The alchemist Fulcanelli in “The mystery of the cathedrals”:“The oak tree has been chosen by the ancient writers, to indicate the common name of the initial subject,as found in the mine. The Philosophers give us the information needed on this matter, only an approximation,the equivalent of which corresponds to the oak. ”
MY INTERPRETATION
for the ancient authors who wrote in Latin the name of the raw material was phonetically
equivalent to that of the oak
QUARTZ = QUERCUS
The transmutations in LENR are triggered by electricity.
The quartz subjected to heat produces pyroelectric phenomena……."

Non mi rispose con un secco no o con il suo solito"I cannot give information about what happens in the reactor".Riporto la criptica risposta:


"Andrea Rossi
December 20th, 2011 at 9:15 AM
Dear Carloluna:
Alchemy has been the root of Science before the eighteenth century… today we use Physics and Chemistry. To use Alchemy today is like to go to a war with bow and arrows.
Nevertheless, we still try to turn our barbaric instinct (iron) into Spiritual Achievements (gold), but this is Philosophy.
Warm Regards,
A.R.


Oggi, nella mia somma ignoranza,scopro l'esistenza delle polveri piezoelettriche ceramiche (ossidi sinterizzati) del tutto simili alle perovskiti piezoelettriche del mantello terrestre . Mi ha folgorato l'idea chee se il quarzo è paragonabile all'"arco e frecce" queste polveri figlie della fisica e chimica moderne sono paragonabili ad un'arma laser
http://www.energeticambiente.it/ai-confini-della-scienza/14743987-lalchimia-la-madre-di-tutte-le-lern-9-print.html
Allegato 25838
http://www.piceramic.it/Materiali.html
http://www.cellucci.it/tesi/capitolo1. html
http://italian.alibaba.com/product-gs/piezoelectric-ceramic-material-213392492.html http://www.cellucci.it/tesi/capitolo4.html

Silvio Caggia ha detto...

@sandro75k
Non mi sembra... L'unica cosa che mi viene in mente riguardo la velocita' e' la ben nota differenza di velocita' nelle onde sismiche di tipo trasversale (onde-s secondarie) e longitudinale (onde-p compressionarie primarie) nei terremoti, ma non credo che sia questo quello che volevi sapere...

@daniele
Ops... Chiaro che era Vincenzo Valenzi... Devo averlo "anagrammato" non so come scrivendo, mi scuso con lui nel caso mi legga :-)
Se vogliamo essere pignoli i 4 punti sotto Firme delle reazioni nucleari dovrebbero essere indentati perche' sono appunto le 4 firme.
Srivastava ha fatto una battuta carina a proposito: in una conferenza uno dell'enel gli aveva chiesto perche' non si concentrasse di piu' sul quarto punto piuttosto che sui primi tre... E lui gli ha risposto che il suo dovere di scienziato era di capire innanzitutto, non di produrre qualcosa di utile :-)
C'e' da dire che ora con il progetto Preparata a Perugia si sia messo in testa anche di produrre qualcosa di utile, ovvero di realizzare un reattore.

@vincenzo bonomo
Ho solo dato una veste di presentabilita' ai miei appunti che ho preso durante la conferenza, non e' certo un articolo giornalistico, per cui non e' paragonabile all'oca... Non ho messo nemmeno un iperlink... E spero nemmeno iperminchiate :-D

Silvio Caggia ha detto...

@carloluna
L'e-cat e' la versione moderna della turba dei filosofi :-D

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori. Chi è abilitato a pubblicare su 22passi deve evitare botta&risposta a distanza con utenti di altri blog o forum (donde può comunque trarre contenuti citandone la fonte).

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts with Thumbnails