BLOG PER APPASSIONATI D'AMORE, ONESTÀ, SPIRITUALITÀ, ARTE, POESIA, POLITICA, DEMOCRAZIA, SOSTENIBILITÀ, TECNOLOGIA, ENERGIE PULITE, COLD FUSION E LENR, MEDICINA ALTERNATIVA, RIVOLUZIONI SCIENTIFICHE, CRIPTOARCHEOLOGIA E "TANTE COSE INFINITE, ANCOR NON NOMINATE"

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

B A C H E C A D E L B L O G

Dal 25 Aprile 2015 (Festa della Liberazione) la possibilità di lasciare commenti nel blog è stata disattivata, eccetto per gli 85 utenti autorizzati e autori ad oggi iscritti. Chi desiderasse fare parte di questa piccola community (Google consente ancora 15 iscrizioni) può mandare due righe di presentazione a 22 passi chiocciola gmail punto com.

martedì 15 maggio 2012

Tanto che aspettiamo news from Pisa
(autore: utente Paolo)


Questi “personaggi” discutono tra loro, nel blog di Andrea Rossi:
  1. Bhagirath Shantilal Joshi
  2. Wladimir Guglinski
  3. Dietmar Stolting
  4. Pekka Janhunen
 ... ma chi sono e di cosa discutono?
 1) Bhagirath Shantilal Joshi


Msc Solid state Physics, Gujartat University, Gujarat, India

MS Computer Engineering, Univ of Lowell, Lowell, Mass, USA



2) Wladimir Guglinski autore di:


In Quantum Ring Theory Wladimir Guglinski presents a radical new theory concerning the fundamental nature of physics. Hailed as a intriguing theorist by Dr. Eugene Mallove, president of the New Energy Foundation, Guglinski argues that the current understanding of physics does not put forth an accurate understanding of the world. Instead, Guglinski argues that we must once again consider the “aether,” a notion originally put forth by Greek philosophers. By considering the nature of “aether” and its role in physical processes, Guglinski is able to put forth a theory that reconciles Quantum Physics with the Theory of Relativity. To date, no other physical theory is able to accord for the fundamental intraction between these two fundamental notions of physics. As part of Guglinski’s new theory, the author presents a new model of the neutron. Guglinski’s model of the neutron has been confirmed by contemporary physical experiments: The first one was made by Don Borghi and published in 1993 by the American Institute of Physics; the second experiment was made by Elio Conte and Maria Pieralice, subsequently published in the magazine Infinite Energy in 1999. Currently, other experiments around the world are being conducted to test the remainder of Guglinski’s theoretical work.


... tra i primi due protagonisti nasce un serrato ed interessante confronto, consultabile a questo link: http://discussiononanewnuclearmodel.blogspot.com.br/#!/2011/12/discussion-on-new-nuclear-model-in.html
3) Dietmar Stolting, professore di Fisica, riceve la risposta di Wladimir Guglinski ...

May 14th, 2012 at 5:48 PM Dietmar wrote in May 13th, 2012 at 3:01 PM:

“The coherent forward scattering is analogous to the electromagnetic process leading to the refractive index of light in a medium”

Dear Dietmar,
the Mikheyev–Smirnov–Wolfenstein effect, described in the link posted by you,actually suggests that neutrinos are not matter, since they have a behavior similar to that of light.

I would like to post here again a comment of mine (January 30th, 2012 at 7:16 PM) , in the article Interaction between neutrino flavor oscillation and Dark Energy as a super-luminal propagation

4) Pekka Janhunen - l’11 maggio 2012 fa la sua comparsa, con un’osservazione rivolta a Dietmar. Wikipedia a proposito di Pekka Janhunen dice:


Ph.D., is a researcher in Finnish Meteorological Institute. He is best known for his Electric Solar Wind Sail invention.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
CONCLUSIONE: ipotizziamo di mettere questi quattro personaggi assieme ai Nostri:

prof. F. Celani - prof. Y. Srivastava – prof. F. Piantelli - (gli attori del blog sono esclusi :)) solo per fare alcuni nomi – mescolateli con qualche ingegnere, qualche chimico – altro …

... non credete che lo sforzo congiunto di simili menti avrebbe potuto indagare /sperimentare - con molte probabilità di successo - l’affascinante e controverso capitolo della fisica meglio conosciuto come LENR o Cold Fusion?

Invece si scambiano informazioni tra loro sul blog di un industriale/sperimentatore; che mondo strano!
paolo






26 : commenti:

triziocaioedeuterio ha detto...

Effettivamente mi son sempre chiesto il perchè della presenza dei commenti in questione su jonp, apparentemente slegati tra loro ma che seguono evidentemente un filo logico che questa discussione contribuisce a chiarire.
Molto interessante....

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

Ragazzi, che giornata! Storica! ;)
Per la prima volta oggi a Pisa ABBIAMO INCONTROVERTIBILMENTE REALIZZATO LA FUSIONE FREDDA DAL VIVO!!!
Appena posso vi aggiorno.

paolo ha detto...

eh vaiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Franco Morici ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
paolo ha detto...

Ragazzi, che giornata! Storica! ;)

... si, ma nei "ragazzi" sono compresi - anche - gli over 60????????????? ...:)

GUIDO310 ha detto...

Che notizia...la danno stasera al TG1???? :-)

Franco Morici ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
AC/DC ha detto...

hehe io penso che Daniele stia parlando in senso metaforico... c'era per caso un chimico nucleare in pensione da quelle parti?

Marco_ties ha detto...

secondo me è una battuta sarcastica di Daniele..

gianni mnemonic ha detto...

Secondo me da qui ad ottobre ne vedremo delle belle :)))

Barney ha detto...

Se volete sapere qualcosa di piu' su Pekka, vi posso aiutare. Lavoriamo assieme al progetto "Esail": http://www.electric-sailing.fi/fp7/.

L'ho incontrato tre o quattro volte, ricordo una conferenza di un annetto fa a Budapest in cui abbiamo parlato -giuro!- di fusione fredda per un'ora, mangiando e bevendo di tutto. Un personaggione, un po' pazzo ma notevole. E ottimisticamente scettico sull'E-Cat (devo dire piu' scettico che ottimista, ma possibilista alla fine...).


Barney

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@Paolo
Ho provato a curare un po' la formattazione del tuo post... ma l'editor impazzisce! Purtroppo i copia incolla (qui molto numerosi!) trasportamo anche formattazioni html che possono entrare in conflitto, come in questo caso.
Per favore inviami via email il testo ORIGINALE di questo post (temo di avere involontariamente cambiato l'ordine di alcuni paragrafi causa i conflitti di cui sopra) in modo che possa lavorarci con calma fuori dall'editor quando ho un po' di tempo.
Ci tengo che il blog si presenti bene anche esteticamente :-)
Un abbraccio

paolo ha detto...

@Barney,

“Se volete sapere qualcosa di più su Pekka, vi posso aiutare. Lavoriamo assieme al progetto "Esail"

Complimenti sinceri per il progetto Esail; … ciò detto, ho l’impressione che la tua proposta vagherà inascoltata nello spazio, anzi, è più probabile che la possa raccogliere un alieno, piuttosto che un terrestre!

Della tua frase il verbo che mi affascina di più è “lavoriamo”: sottende una pluralità, un desiderio comune di affrontare un problema, studiarlo e, se possibile, trovarne la soluzione.

Da qualche tempo - ed anche altrove - mi batto perché passi la cultura del GRUPPO ma pare che i ricercatori LENR siano dei solitari: mi viene il sospetto che non vogliano con-dividere gli eventuali guadagni derivanti dall’ eventuale scoperta della formula magica, col risultato che questa si allontana sempre più!

Ma quest’ultima è soltanto una – mia - ipotesi cupa che non ha riscontri con la realtà :)

Anto ha detto...

@Paolo
>mi viene il sospetto che non vogliano con-dividere gli eventuali guadagni

ma va? altro che sospetto, io non ho nessun dubbio.

paolo ha detto...

... ma Tu sei pessimista:)

A proposito per quei pochi (1-2) che non dovessero sapere cosa rappresenta la foto che ho messo a corredo di questo argomento, è: un corridoio della stanza dei computers del CERN ... è una roba enorme che consuma una marea e non gli basta tanto che utilizzano il Grid Computing.

Anto ha detto...

>.. ma Tu sei pessimista:)

"no, per nulla per nulla, no"

Barney ha detto...

@Paolo: grazie per i complimenti. Sospetto (fammi essere cattivo, per favore, su ;-> ) che gli stessi derivino dalla presenza di Pekka nel team (e' il capo progetto, peraltro). E scommetto che questo progetto sarebbe "ottimo" anche per Valeria. Per lo stesso motivo.
:-P

Cio' detto, e abbandonato il tono polemicamente scherzoso: hai perfettamente ragione sul fatto che certe cose o le si fanno con spirito collaborativo, e mettendo assieme competenze ed attrezzature, o non si fanno proprio.

Ora, ieri sia Srivastava che Celani hanno detto esplicitamente che per fare ricerca sulla ff/LENR/LENT servono MILIONI di Euro (piu' CENTINAIA, secondo Celani, che pochi milioni, come suggerito dal direttore dell'INFN di Pisa).

La dico meglio: entrambi hanno bussato a soldi.

Ottimo, a mio avviso.
Pero'... Che facciano come Pekka, porca puttana! Che presentino le loro idee in un consesso internazionale, con un team che possiede tutti gli strumenti per mandare avanti la ricerca, e che si facciano giudicare da una serie di arbitri imparziali.
Invece la mia sensazione e' che Celani e Srivastava vogliano il LORO microscopio a scansione, il LORO alimentatore da qualche gigavolt, la LORO camera a vuoto, e via andare, per fare i LORO esperimentis enza che NESSUNO li possa controllare. Se mi sbaglio, faccio ammenda, ma davvero quel che s'e' avvertito ieri era questo, con in piu' un astio nei confronti della fusione "calda" davvero a livelli di odio (e siccome ho amici carissimi che lavorano ad ITER, capisci che non posso farla passare in cavalleria :-P).

Nel mondo della ricerca finanziata non funziona cosi': Pekka -che ha presentato una idea FOLLE, quasi certamente non la si potra' attuare per problematiche tecnologiche che quelle di ITER sono bischerate- ha battagliato e vinto contro altre cinquanta proposte[1], e viene controllato ogni sei mesi da quelli di Bruxelles.
Ha Celani intenzione di fare lo stesso? Se la risposta e' si, che mi contatti, e lo aiuto io (A PAGAMENTO :-)) a scrivere la proposta.


[1]: Pekka ha vinto al secondo giro. La prima volta gli hanno riso dietro. Poi ha messo su un team piu' credibile e scritto una proposta buona. Mi arrogo -di secondo nome faccio "Boria"- una piccola fetta di merito per avere spiegato alcuni trucchi del mestiere ai finlandesi, che altrimenti probabilmente avrebbero ri-perso.


Barney

paolo ha detto...

“Se la risposta e' si, che mi contatti, e lo aiuto io (A PAGAMENTO :-)) a scrivere la proposta.”

Ti concedo la cattiveria :)solo per la frase copia-incollata:

bravo è la prima volta che sento avanzare una proposta seria!

Mi sono permesso di evidenziare un certo collegamento tra i quattro ricercatori che scrivono nel blog di Rossi – senza, peraltro conoscerne alcuno – semplicemente perché mi pareva di intuire un certo desiderio di confrontarsi, di mettere in comune le rispettive conoscenze e punti di vista circa una materia di grande attualità.

Se mi hai letto da Franchini avrai capito qual’ è la mia posizione rispetto ad ITER e quale dovrebbe essere quella che i ricercatori di FF dovrebbero perseguire, soprattutto ora che avrebbero dalla loro un nutrito stuolo di sostenitori armati di internet.
Comunque in estrema sintesi per non tediare: l’una non dovrebbe escludere l’altra!

Recentemente ho letto della bellissima esperienza di Angelo Ovidi, che potrebbe fungere da 1° nucleo costituente, visto l’interesse dello stesso; le menti non mancherebbero, ma finché ognuno agisce in solitudine la strada sarà impervia, salvo che dietro l’angolo non ci sia un altro Schwinger.

Ciao.

Anto ha detto...

tanto per conoscenza, vi copio quello che ho scritto ieri su ecatworld

Antonella on May 15, 2012 at 1:50 pm

You aliens do not have any idea of how Italy goes.

Bernie Koppenhofer on May 15, 2012 at 2:29 pm

Antonella: Apparently you are right. Please give us your insight into what is going on, where are the true Italian scientists? Why don’t they speak out?


Antonella on May 15, 2012 at 2:54 pm

What I think of italian scientists…well,
I feel very… disappointed. Engineer Massa, who would be going to test Abundo’s Athanor, has not found other interested people yet, he still has no real team.
It seems that none of the scientists are going to act, all of them stay in their universities doing their business.
Scientists are just asking to test the E-Cat, they are not interested in testing a primitive LENR device, first because cold fusion scientists do not need any evidence, they already know that it exists; second, IMO, because almost all of them have their own patent, given or pending.
They will not stand for Rossi, they are all one against the others, they will not fight together against the lobbies.

Pekka Janhunen on May 15, 2012 at 7:51 pm

Antonella: Thanks, very enlightening comment.

paolo ha detto...

... ma allora serve parlarne? si odono altre voci, persino parole mai dette, forse pensate, forse sussurrate ma queste, hanno o non hanno un'altro suono?

Il mio idolo come qualcuno lo ha voluto chiamare pensando di sminurine la grandezza, disse:

Indulge me in a fantasy, not of the future, but of the past. I should like to think that, if cold fusion had been a burning topic a few years before 1951, as well it might, Nishina would have recognized that was a subject for open minded research—not suppression. And, in view of the physioco-chemical nature of this subject, that he would have thrown all the resources of the institute of physical and Chemical Research—into the study and development of cold fusion. Dare one hope that a dream of the past also contains a glimpse of the future?

Anto ha detto...

>Dare one hope that a dream of the past also contains a glimpse of the future?

I have no doubt

paolo ha detto...

@ Anto,

"Maybe the tone of the text was negative; this I cannot judge because I do not speak Italian. But in official matters the contents is more important than the tone. One could use what is good in the text and request to correct what is factually wrong."

Antonella mi pare che il 2° capoverso sia perfettamente condivisibile; mi pare persino saggio o sbaglio?

Buongiorno, a proposito che maleducato:)

Anto ha detto...

Buongiorno Paolo, buongiorno a tutti.

Sai cosa mi ha colpita da subito del tono della lettera? che è molto poco politico.

Ad ogni modo, nel contenuto, il chiaro messaggio è in quel "(presumibilmente negativo)": con queste due parole viene comunicata l'intenzione.

IMO, eh.

sandro75k ha detto...

Per caso a Pisa c'era un certo Nicola Forgione?

piero41 ha detto...

..

piero41 ha detto...

..

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori. Chi è abilitato a pubblicare su 22passi deve evitare botta&risposta a distanza con utenti di altri blog o forum (donde può comunque trarre contenuti citandone la fonte).

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts with Thumbnails