Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

sabato 18 febbraio 2012

Oggi live streaming sulle LENR

Vi ricordo questo pomeriggio, a partire dalle 17.30, appuntamento live streaming con Francesco Celani dall'Enoteca Roscioli di Roma, con possibilità di interagire proponendo domande anche via web.

qui

P.S. Qui trovate la registrazione dell'incontro tra lettori di 22 passi e Celani
 (occhio che al momento ci sono 15 minuti a vuoto prima dell'audio)

285 : commenti:

«Meno recenti   ‹Vecchi   1 – 200 di 285   Nuovi›   Più recenti»
Miglietto ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Tizzie ha detto...

Spero di non perdermi l'inizio. A proposito, sto vedendo (anche mediante Google Alerts) che diverse persone stanno pubblicizzando l'evento in giro, spero che questa volta il limite delle 50 connessioni non ci sia, altrimenti e` un problema.

Anto ha detto...

Per fortuna ho tutti i figli via per il week end: avrò la connessione tutta per me!

GPT ha detto...

Bha, speriamo bene, ci ahnno dato no limits per email :)

Teknico ha detto...

spero di non perdermi l'inizio, vado ad una manifestazione contro l'apertura di una discarica.

OTC ha detto...

Verso le 17 devo andare al (primo) compleanno di mio nipote ... spero di riuscire a vedere almeno la seconda parte ...

In ogni caso, considerato che ci sono moltissimi "indizi" sulla realtà delle LENR, vorrei chiedere al prof. Celani se c'è secondo lui una "prova regina", ampiamente accettata e riproducibile, sulla natura nucleare dei fenomeni analizzati.

probabilmente l'errore più grave che a suo tempo hanno commesso F&P non è stato scientifico, ma di comunicazione, e probabilmente per "superare" questo "peccato originale" servirebbe secondo me uno sforzo comunicativo di segno opposto (sul tipo della dimostrazione di Arata del 2008, magari svolta in una sede prestigiosa con pubblicazione in rivista ad elevato impact factor), in modo da restituire alla ricerca sulle LENR il ruolo che merita, e zittire una volta per tutte chi parla di asini che volano ed altre corbellerie.

robi ha detto...

otc
finchè non presenterà qualcosa di funzionante e riproducibile ,penso che la saga non abbia a finire

OTC ha detto...

@robi
Dal punto di vista scientifico penso che basterebbe anche solo la prova della natura nucleare dei fenomeni. Poi la ricerca e lo sviluppo senza il "giogo" dei negazionisti farebbero il resto.

robi ha detto...

otc
sono d accordo
la mia era una critica per chi non vuol proprio vedere o capire

saluti

robi ha detto...

commento insignificante di una persona non all altezza dell incontro con Celiani a Roma
è logico che Rossi abbia qualcosa in mano che altri sperimentatori neanche si sognano
è logico che ognuno consigli come deve comportarsi
è logico che Rossi si sia affidato a Focardi e all alma mater
è logico che ogni suo movimento sia una critica
è logico che tutto ciò avrà una fine

robi ha detto...

obs...
è saltato fuori un altra volta kervran..
sarà moda..

mwatt ha detto...

@ROBI
non ho capito molto bene.
1_"è logico che Rossi abbia qualcosa in mano che altri sperimentatori neanche si sognano"

non sò se sia logico, è certo che nessuno sà cosa abbia in mano Rossi. Lui si muove in modo da far sospettare che ciò che ha in mano abbia a che fare con la macchina Focardi Piantelli, con qualcosa in più, cioè il catalizzatore.

Non sò cosa ne possa pensare Celani. Mi limito a dire che Celani è un ricercatore, un uomo di scienza. Ufficiosamente potrà anche avere delle sensazioni, ma alla fine, se non gli passi informazioni chiare, non darà alcun parere su cui poi si si azzardi a mettere la firma.

2_"è logico che Rossi si sia affidato a Focardi e all' alma mater"

per adesso è oggettivo che ne ha avuto molta pubblicità, il resto è ignoto

Silvano Mattioli ha detto...

Complimenti a tutti per l'organizzazione, sono stato per un po' poi sono dovuto andare via (mi aspettavano per cena moglie, figlia e madre :D)

E' stato molto utile in quanto CELANI si è limitato agli esperimenti confermati !

Spero che Rossi abbia seguito e che si convinca che per accedere ad altro ha proprio bisogno di questo, altrimenti dovrà fare da solo...

Nessuno ha detto...

Voglio ringraziare Alessandro per l'ospitalità presso l'enoteca.
E' stato un bel pomeriggio sereno e proficuo, purtroppo sono dovuto andare via alle 19.45 ma lo ringrazio di cuore per tutto quello che ha fatto.
A presto
Marco

s-t-i-c-a ha detto...

Sabato notte, appena terminata la visione, commento a caldo.

Molto bello, informale ed intimo l'ambiente, fruibili audio e video, un piacere vedere le persone in carne ed ossa e che chissa' avranno avuto l'opportunita' di "limare" dal vivo alcuni loro spigoli creati sul, a volte impersonale, web.

Mi sorprende piacevolmente come si sia potuto parlare cosi' tranquillamente di cose che verosimilmente cambieranno radicalmente il nostro modo di vivere.

Ringrazio il Prof. Celani e tutti quelli che hanno fatto in modo che questo evento avvenisse.
Maurizio.

federico ha detto...

grazie per l'ospitalità nel locale.

grazie a celani per la disponibilità.

(sono quello che faceva un sacco di domande stupide).

volevo chiedere a celani un ultima cosa poi riflettendo la risposta era scontata .

volevo chiedergli :" ma tu da scienziato che hai assistito a tutto ci credi?"(il discorso dell'e-cat)

se celani era li e ha detto quello che ha detto è ovvio che ci "crede" il punto è che il suo "piccolo scettico" dentro di lui non ci crederà fino a che avrà toccato con mano

questa è il vero atteggiamento scientifico ...curiosità ,ottimismo e onestà .... dopo queste qualità lo scetticismo è d'obbligo perche senza si diventerebbe dei creduloni e celani non lo è di certo.

per quello che può valere la mia opinione è che celani è uno scienziato di altissimo livello in buona fede che non si da arie di nessun tipo ....10 e lode

triziocaioedeuterio ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
triziocaioedeuterio ha detto...

Ieri lo stesso celani in merito al test che effettuo' sull'e cat nel gennaio 2011 ha detto che ad un certo punto(verosimilmente all'inizio della reazione lenr come fatto notare dallo stsso rossi agli astanti) ha rilevato col suo strumento un picco notevolissimo di emissioni gamma per una frazione di secondo tanto che stava pensando di lasciare la sala per motivi di sicurezza.
E lo stesso è avvenuto se ho capito bene quando rossi ha spento l'e cat.
Quindi Celani ha rilevato direttamente l'impronta nucleare della reazione ed in cuor suo è ragionevolmente convinto della genuinità del reattore di rossi.
Non avendo ulteriori dati non si esprime oltre.
Tutto questo aggiunge un altro piccolo grande tassello al puzzle...poi chi non vorrà vedere non vedrà comunque...

Valeria ha detto...

Un grazie sincero ad un perfetto anfitrione, Alessandro Pepe.
Sei stato davvero splendido: qualcosa che mi ricorda, per certi versi, Mecenate...
:-)

Grazie a GPT, che si è prodigato per garantire al meglio il collegamento e non si è mosso per ore dalla sua sedia!!

Grazie a Celani, che "più chiaro di così davvero non si poteva"...

Che se ne va al Cern a parlare delle cose che ha detto a noi...e che la reazione della platea sarà un loro problema, lui parlerà di quello che ha visto e misurato...

Che parla, ieraticamente, di date, conferme e mette insieme persone, partendo a sciorinare da due mesi dopo quel famoso marzo 1989, mentre a me viene il "mammatrone" dalla rabbia...

Che parla di Rossi con la dignità di una persona onesta, equilibrata, che ti racconta cosa ha effettivamente visto, che non formula opinioni livorose o estatiche, ma che parla di "fatti"

Che si spiega i mancati finanziamenti e gli "incassettamenti" della NASA e gli articoli trovati in rete "per merito di Google" e tutti i finti-scettici a oltranza che cercano di nascondere di nuovo sotto al tappeto la fusione fredda, dicendo che "in fin dei conti vuol dire che doveva e deve andare così"...e continua a fare il suo! (complimenti per la saldezza di nervi)

Che alla mia domanda "Quanto è costata la sperimentazione in Giappone in tutti questi anni?" premette che al netto delle collaborazioni con il mondo industriale (Toyota e la società che produceva i metalli nanomerizzati) il Governo nipponico ha tirato fuori "l'equivalente di una decina di milioni di euro"
(...e lì, un altro mio mammatrone di fronte ad una cifra RIDICOLA COME QUESTA!)

Insomma, credo ci sia da fare un lavoro: risentire con calma le parole che ha pronunciato...ripercorrere questi due decenni abbondanti, capire che il processo per stabilizzare e rendere davvero infinita e potente questa produzione di energia e fissarne tutti i parametri, delicati e numerosissimi, necessari per ottenerla è un cammino ancora in corso d'opera, che avrebbe necessità di TUTTA LA NOSTRA ATTENZIONE, DI CAPITALI, DI GOVERNI ATTENTI, DI INVESTIMENTI, DI UN'INDUSTRIA ATTENTA CHE COMINCIASSE A RIMBOCCARSI LE MANICHE E A LAVORARCI SOPRA, DI GENTE ONESTA CHE SI RENDA DISPONIBILE A CAPIRE E A DIVULGARE (e per fortuna, fuori dalla rete ce n'è un mucchio)....insomma, avrebbe bisogno di GENTE SERIA, DI BUONA VOLONTA' E LABORIOSA...

Gli altri, gli inutili, i saccenti, gli spocchiosi, i corrotti ce li perderemo tutti per strada....non ce ne accorgeremo neanche, a parer mio...

La strada è aperta, è il merito più grande, mettetela come vi pare, è stato di Andrea Rossi.

ulixes ha detto...

"..credo ci sia da fare un lavoro..DI GENTE ONESTA CHE SI RENDA DISPONIBILE A CAPIRE E A DIVULGARE..GENTE SERIA, DI BUONA VOLONTA' E LABORIOSA..."
________________________________

(Versione definitiva) - :)))

PASTORI E PECORE - Il complottone

Ti hanno fatto credere di essere una bestia
per poterti addomesticare.
Hanno seminato in te la paura
per non farti ribellare.
E' giunto il momento:
è ora che le pecore diventino lupi!
Il primo passo,
verso il risveglio,
è rendersi conto che si stà dormendo;
il passo successivo,
verso la libertà,
è rendersi conto che si è schiavi.

Vincenzo Bonomo ha detto...

Complimenti a tutti gli organizzatori dell'evento che hanno dimostrato con i fatti come si può contribuire alla divulgazione della scienza con semplicità e schiettezza.
Invito gli "utenti col cappello" che continuano a infestare il blog a fare altrettanto, magari invitando Franchini, in modo tale da avere un confronto tra idee diverse finalmente civile e proficuo per tutti.

Valeria ha detto...

Caro Ulixes...
sentirsi raccontare certe cronistorie, è stato davvero da brivido: c'era un silenzio che si tagliava con il coltello...

credo che l'illusione di superiorità di una esigua parte della "società incivile" ha coltivato per secoli stia per tramontare..

Non voglio chiamarlo più "complotto", perchè ho capito che questa parola genera "sensibilizzazione" come il cortisone e viene mal digerita da molti...

Questi "eletti" con grembiulino riccamente ricamato (che ora sono ben riconoscibili ai vertici di Palazzo Chigi, Quirinale, BNE e FMI e affini)ci hanno voluto "guidare per mano", dopo aver messo a punto un sistema per mettere un limite, come gli acceleratori a mano delle auto americane, alla nostra intelligenza e coscienza...attraverso la scuola, il lavoro, la morale comune, la religione, il condizionamento dei consumi e delle scelte...
Che bravi!...Li ringraziamo davvero molto di averci "insegnato a spendere i nostri soldi" NELLA MANIERA CHE A LORO PIACEVA...

Bene: adesso abbiamo capito.
Da adesso COMINCIAMO A FARE DA SOLI...POTETE ESTINGUERVI!

Franco Morici ha detto...

Voglio ringraziare di cuore tutti gli organizzatori del bel incontro di ieri con il Prof. Celani, Alessandro Pepe, GPT, Daniele 22passi, GPT71 e tutti i partecipanti.

vincenzo da torino ha detto...

E' stata una serata veramente interessante e diciamo confortante per chi ha sempre creduto e sperato, pur con la dovuta prudenza, alla fusione fredda che seguo dai tempi di Pons, Preparata,Iorio ,Arata ecc., da curioso. Sono riuscito a capire praticamente tutto pur non avendo una preparazione ne tecnica nè specifica. Mi si è allargato il cuore! Il Prof. Celani ha dimostrato la sua grandezza umana e tecnica, la sua passione con le giuste doti dello scienziato. Mi sarebbe piaciuto qualcosa su Cardone...Qualcuno glielo ha chiesto? Ha dato la giusta definizione di Rossi come a me era apparso. Interessante il giudizio sull'Ufficio Brevetti: piena di spioni ed un magna magna. Si comprende allora la decisione di Rossi di affidarsi al cliente con il prodotto e la sua paura di fare dimostrazioni indipendenti, neppure con Celani che stima, ma....che stima troppo... Grazie a tutti gli rganizzatori.

Valeria ha detto...

Aggiungo che ho lanciato la proposta di organizzare nuovi incontri di questo tipo, che il prof. Celani e il Prof. Cardone si sono dichiarati entusiasti..

Si potrebbe pensare ad un qualcosa non di "fisso", ma organizzato ad hoc quando esistano resoconti importanti da divulgare. Il primo che mi viene in mente, ovviamente, sarebbe di ritorno da Zurigo, per avere a caldo le impressioni ricevute al colloquium del CERN...

Mi rendo disponibile fin d'ora con i mezzi che posso mettere a disposizione. Lo strumento è di eccezionale efficacia, senza dubbio.

Anche solo sentire la Fisica spiegata da Fabio Cardone meriterebbe il collegamento!

Ho dimenticato di ringraziare anche lui, ma nel fuori onda ci ha a dir poco "deliziato"!...davvero un grande personaggio.

Ciao Mahler (troppo forte!...e pure molto carino!!)

Valeria ha detto...

(beninteso: sò fuori target....lo dicevo da estimatrice del genere!)

mario massa ha detto...

Prima di tutto ringrazio e mi complimento ancora con chi ha organizzato e reso possibile l’incontro.

Grazie ovviamente anche a Celani che spero prima o poi di conoscere di persona. Apprezzo molto il suo atteggiamento di condivisione amichevole con tutti gli interessati: aiuta a vedere con occhio positivo il mondo scientifico, perché Francesco Celani non è un extraterrestre: è uno scienziato.

Fatta questa premessa vorrei ricordare che l’incontro era nato come incontro operativo per cercare di inviare Celani e qualcuno di noi (non certo io che mi sono bruciato) alla Defkalion.
Purtroppo ieri il forte interesse per la ricerca in sé ha dato origine a domande (interessantissime) generiche e, causa il tempo tiranno, il motivo principale dell’incontro è caduto. Eppure Celani ha accennato al fatto di aspettarsi un invito in Grecia: a mio avviso chi era là avrebbe potuto chiedergli di approfondire.

L’ho già detto tante volte: è bello discutere insieme dei massimi sistemi ma è di scarsa utilità. La ricerca (e qui stiamo parlando di ricerca) avanza a piccoli umili passi. La visita alla Defkalion di Celani o di altra persona conosciuta e competente è a mio avviso (e Celani lo ha confermato) una priorità assoluta (lo stesso vale per Rossi).

Ho notato in Celani un certo disaccordo alla mia frase che un COP 20 è rilevabile con certezza con qualunque set-up.
Vorrei chiarire: se si vuole andare là per dimostrare ciò che io ritengo più probabile e cioè che l’Hyperion non funziona per nulla (= truffa) ha perfettamente ragione lui: occorre un test complesso con strumentazione adatta e ciò che propone Defkalion è inaccettabile.

Se invece si vuole andare là sperando di poter dichiarare “non so quanto sia il COP, ma certamente è ampiamente > 1” allora ho ragione io. Se poi il sistema non producesse nulla, con quel set-up non si potrà dichiarare “è un errore, non produce nulla”, ma si potrà dichiarare con certezza “forse il sistema ha un COP>1, ma certamente è molto inferiore al valore minimo di 20 dichiarato”: questa affermazione metterebbe Defkalion in condizione di dover negare l’evidenza, o di dover accettare un set-up migliore come richiesto da Celani.

Valeria ha detto...

Mistero...vabbè, che dire!?

Un vulcano in piena eruzione, grande volano di magnete per le discussioni della serata post-collegamento...

Silvano Mattioli ha detto...

Mah io ho provato a chiedere qualcosa sulla Cavitazione (che sembra sparita ed ho scoperto che c'era anche Cardone...)
Provocazione non riuscita ;D

Silvano

Paul ha detto...

220 utenti collegati...
Ancora il numero 22.
Daniele sarà contento...

Valeria ha detto...

@mario massa

scusami se intervengo a sottolineare il tuo intervento.
Siamo troppo presi qui a dissertare e scannarci su NI, fatture e bolle d'accompagnamento, COP 6 o 20...tanto da aver perso di vista totalmente la base fondante del problema.

La fusione fredda esiste?
Esistono le LENR?
Sono una realtà?

Ebbene, ieri sera, se mai ce ne fosse stato ancora bisogno, sia nel collegamento che dopo, la riposta CHIARA, NETTA, INDISCUTIBILE ED INCONTROVERTIBILE è STATA Sì..ma un sì certo, fermo, storicamente attendibile, scientificamente sicuro!

Beh, io non perderei di vista questo, per il momento.
Anzi ne dare AMPIO, ENORME RISALTO...

Non diamo per assodati concetti primari per saltare di nuovo a perderci nei dettagli e dei numeri....
Abbiamo ancora bisogno di metabolizzare e fermare bene questo assunto: LA FUSIONE FREDDA ESISTE ED E' RIPRODUCIBILE E PROVATA...

Non vorrei che, dopo qualche giorno di decantazione (intenzionale!?), si dimenticasse tutto con grande non-chalance per ricominciare dalle sterili speculazioni tecniche di stampo polemico.

Non è un'accusa a te, per carità....è amor di verità puro e semplice

Paul ha detto...

Chissà se uno di quegli utenti connessi era Rossi?

Franco Morici ha detto...

mario massa ha detto...

"La visita alla Defkalion di Celani o di altra persona conosciuta e competente è a mio avviso (e Celani lo ha confermato) una priorità assoluta (lo stesso vale per Rossi)."

Come non essere d'accordo.
Il nostro interesse deve essere sopratutto rivolto per capire come stanno realmente le cose.
Queste iniziative dovrebbero proseguire fino ad accertare i fatti.

AC/DC ha detto...

Veramente una bella iniziativa, ho apprezzato molto i modi, la preparazione e la disponibilità del dott. Celani, tanto di cappello.

Purtroppo non sono riuscito a seguire fino alla fine perchè dovevo uscire a cena ma quello che ho visto (circa 2 ore) me lo sono veramente goduto.

Oltre a Celani colgo l'occasione per ringraziare tutti coloro che si sono adoperati per rendere possibile questa iniziativa... bravi!

Tizzie ha detto...

Bell'incontro, qualche commento:

- E` opportuno specificare in anticipo quale sia la durata prevista, in maniera da potersi programmare la giornata.

- Ci sono state in media piu` di 200 persone collegate durante tutto l'evento, una buona parte di queste probabilmente successive all'annuncio in "extremis" (20 minuti prima dell'inizio) partito su Vortex. Con un po' piu` di pubblicita` su siti italiani penso si sarebbe potuto benissimo raddoppiare tale cifra. Credo faccia piacere anche a Celani sapere che simili eventi hanno potenzialmente una portata maggiore di quelli degli eventi divulgativi come quello di Verona del 16.

- L'audio era buono complessivamente, ma perfettibile. Investite in un microfono stereo! La qualita` video sufficiente ma comunque migliorabile.

- La piattaforma usata per lo streaming e` buona. Se ci fosse qualche funzionalita` per filtrare i disturbatori, ancora meglio. Magari si puo` indagare a tal merito, forse qualcosa c'e` gia`.

- L'incontro e` divagato un po' verso le domande dal pubblico presente e dal web. Secondo me e` meglio fissare punti fermi, un programma delineato. Io avrei voluto sapere di piu` sull'operazione mig-22 ad esempio, e penso che lo scopo principale dell'evento sia stato originariamente quello.

- Al prossimo giro magari prediligere di piu` gli interventi tecnici da parte di persone piu` esperte, e magari un angolo per le ultime novita` nella ricerca delle LENR. Non e` stato realmente aggiunto nulla oltre a quanto si sapesse gia`, per chi segue.

Andrea G. ha detto...

Grazie al Prof. Celani e agli organizzatori per la splendida conferenza che ho seguito senza difficoltà in streaming. E' sulle persone come lui che bisogna concentrare la nostra attenzione e dare il nostro supporto non certo mi dispiace dirlo su Rossi che intanto ultima nostizia pare sia stato sconfessato anche da NI:

http://www.e-catworld.com/2012/02/new-energy-times-national-instruments-state-rossi-currently-not-a-customer/

s-t-i-c-a ha detto...

OT, inizio,
comunicazione di servizio per Valeria (gran bella presenza),
se posso permettermi di chiedere,
"the lady dressed in gray, second place at your right" e' una partecipante a questo blog ?
Grazie, basta un si/no,
OT, fine.

Grazie comunque al "cameraman" per la carrellata "galeotta" che ci ha permesso di vedere alcuni dei nostri intelocutori e spero, come auspicato da Valeria, che ci siano altri incontri informali sparsi sul territorio per chissa' poter "vederci" dal vivo altre volte.

Buona domenica a tutti.

Anto ha detto...

il prossimo incontro lo fate un po' più a nord? ;))

Valeria ha detto...

@s-t-i-c-a

Ma...second place at my right?
Una signora con la coda e i capelli neri?

Dunque, ho capito...ma non mi sono presentata proprio a tutti. La signora che in coda ha fatto una domanda molto diretta a Celani del tipo "Ma tu al dispositivo di Rossi ci credi o no?" (se è quella che intendi) era in compagnia del biologo (credo un professore) che ha fatto una lunghissima domanda, riportando l'attenzione sui fenomeni di trasmutazione osservabili in Natura...so solo questo perchè li ho visti arrivare ed andare via insieme...

Grazie per la nota a margine ;-)

tia ha detto...

Ah ecco, Kernvran non può mai mancare

Valeria ha detto...

Io proporrei un'altra cosa, che credo fondamentale: volendone organizzare un altro (scusate l'insistenza, ma per me questo strumento di divulgazione è fondamentale)
sarebbe importantissimo avere una persona in grado di fare una traduzione in inglese live, non una simultaneista ovviamente, non essendoci la possibilità di streaming multilingua, ma una traduttrice "consequenziale"...
Io credo che faremmo davvero un lavoro superlativo in quel modo.

Vi dico solo che ho rimesso il link della registrata di ieri sulla pagina che con Anto e Red abbiamo creato su Facebook e la gente ci va, anche stamani...

Il video statico rimane e sarebbe buona cosa anche aggiungere una nota in inglese nei commenti, con i passaggi salienti utilizzabili anche dall'utenza non italiana.

Il microfono di Celani era broadcast e stereo, è Livestream che non da la possibilità di mandarlo su entrambi i canali...

Anto ha detto...

sì, Valeria, ma un'interprete costa soldi.

Forse si può trovare qualche appassionato bilingue che riassume in chat?

quell utente AB si è molto sbattuto per riassumere agli inglesi su ecatnews, e non so se fosse lui quello che ieri sera in chat ogni tanto rispondeva agli stranieri che facevano domande. Magari gli si chiede se gli va di farlo?

s-t-i-c-a ha detto...

@Valeria,
si, lei, e' stata chiamata per nome da Celani, grazie.
La nota a margine te la meriti tutta,
e se come appena auspicato da Anto si faranno incontri al nord, sara' un piacere conoscerti/vi di persona.
Maurizio

Valeria ha detto...

Alcuni, infatti erano amici di Celani. Suppongo che il professore (romano) che insisteva sulle trasmutazioni sia un collega di Frascati...

Sarà un piacere anche per me!

Valeria ha detto...

Mistero mi ha confermato: è un collega di Celani con sua moglie.

Valeria ha detto...

@Anto
sì, è un'ottima idea..ma la chat poi si perde...ed è un peccato...ottenere una traduzione registrata "a latere" rimarrebbe un risultato permanente.
Potremmo cercare qualche volontario...io non mi sento all'altezza di traduzioni tecniche a quei livelli...

s-t-i-c-a ha detto...

Scusate Valeria e Anto,
vi leggo solo ora,
a mio modesto parere sarebbe meglio che questi incontri "intimi" rimangano tali,
alla divulgazione sono destinate le Conferenze pubbliche,
mi ha fatto sorridere vedere la reazione quando qualcuno, verso la fine, ha detto a Celani,
"chissa' se Rossi stesso ci sta vedendo in questo momento".
Non vorrei che un Krivit o qualcun d'altro aprofittasse di questi "footages" per imbastire chissa' quali teoremi,
gia' io mi sono sbilanciato con la "lady in gray".
Meglio andare "lisci" secondo me sempre curando un minimo di qualita' come e' stato fatto.
Ora devo lasciarvi,
Maurizio.

Anto ha detto...

uh...agli ammericani gli è piaciuto :D

Valeria ha detto...

http://fusionefredda.wordpress.com/2012/02/17/cardone1/#comment-3771

c'è un solo sottotitolo a questo commento biliare e verdognolo...come direbbe Totti (non amo il calcio, ma...)

"Vi ho purgato ancora!"

@S-t-i-c-a
...hai perfettamente ragione: gli stolti sanno solo strumentalizzare in modo sterile...

GPT ha detto...

Ciao a tutti, grazie dei complimenti (ero sia GPTche GPT71) :)
Grazie soprattutto alla gentilezza e disponibilità di Alessandro Pepe che è stato un ospite eccezionale e del prof. Celani, preparato, paziente, disponibile e cordiale!
È stato un piacere incontrare persone "virtuali" che nel rapporto personale e diretto sono molto meno "spigolose" di quanto appaiano sul web, anzi!
C'è stato poi un "after hour" con il prof. Cardone che fa concorrenza alla Treccani e Piero Angela per la vastità delle sue conoscenze e la capacità di raccontarle, Affascinante di sicuro!
Il vulcanico Rampado è certo un personaggio unico nel suo genere, gli auguro di riuscire nei suoi progetti, di certo ha l'energia e la passione per riuscirci. Che dire... Mancava solo il main sponsor dell'evento ma don sicuro che sarà per la prox!

Anto ha detto...

>@S-t-i-c-a
...hai perfettamente ragione: gli stolti sanno solo strumentalizzare in modo sterile...

vero, ma sarebbe bello sapere chi cazz'era quello col nick Andrea Rossi che Susan sta facendo passare per il vero AR. O forse davvero ci ha creduto...? mah

Valeria ha detto...

...e che non si sia accorta neanche che Cardone era GIA' tra li intervenuti?
Ne vogliamo parlare?
Ignoranza e distrazione di tipo ABISSALE...
Ma tant'è: le vie biliari occluse obnubilano molte capacità intellettive...

A parte che credo che sia una sostenitrice degli Alcolisti Anonimi, data la veemenza dello slancio contro le enoteche, che svilisce a OSTERIE...

PEGGIO PER LEI!!
Non sa che bouquets enologicamente incredibili e selezionati in modo sopraffino da Alessandro che si è persa!!

Anto, se hai i link dove riportano reazioni e commenti alla diretta di ieri, li puoi postare?
Grazie

gio ha detto...

mi dispiace ..non ho potuto esserci in streaming....celani dai commenti grandissimo.....concordo con anto magari un'pò più a nord la prossima volta.....o in un atro orario......


@ tia

Our Customer is an Entity that wants not absolutely to be disclosed

forza tia impegnati un 'pò perchè parla di entity rossi:):)

GPT ha detto...

Note tecniche:
Ho scoperto che è possibile bannare chi abusa della chat, ci devo lavorare su...
L'audio decente è solo merito dei mic di Valeria!
Di sicuro con un po' di tempo in più uma telecamera con uscita (e cavo) firewire, un lavoro per avere 2 mic in parallelo possibile migliorare il tutto di un buon 40%!
Diciamo che è stato un buon inizio, e che abbiamo imparato molto, la prox sarà ancora migliore ora che sappiamo come far :)

Valeria ha detto...

@gio

te la puoi rivedere tutta quando vuoi!
è sul canale: rimane come RVM per sempre...

Anto ha detto...

ho letto ecatnews e vortex. Sulla locazione, l'enoteca, i commenti erano del tipo "fascinating" e..' spetta che copio
"Well. At least the Italians and Greeks have a feeling for drama and comedy.
To perform the interview in a Toscany vine cellar has style and adequacy.
Anticipates the age of energy-abundance, when e-cats are used to keep the vine
at temperature.
Americans presumably would have lots of high-tech-gadgets as a background, and
dream of something interstellar."

Tutti auspicano i sub in eng per il video promesso su youtube.

Valeria ha detto...

@gpt

fatti dare la mia mail da Alessandro (o da Daniele)...

ci lavoriamo su insieme, se ti va.

gio ha detto...

@valeria

grazie dell'info

gio ha detto...

@ tia

dai tia .con tutti i termini che poteva usare rossi: firm....corporation..customer......company....invece usa Entity

Valeria ha detto...

@Anto

ho la registrazione (quasi completa) di tutto in HD fatta con una mia telecamerina che non ho potuto collegare a Livestream...

Poi c'era un operatore che ha fatto una ripresa broadcast integrale, quindi ci sarà materiale montato ad hoc a breve

io posso fare questo: posso estrapolare i passaggi salienti in montaggio, inframmezzati da "neri" sui quali si possa dare dei "titoli" organici, tipo:

-Prime repliche
-l'esperienza di Arata
-il documento della NASA

ecc.ecc.

asciugando molto l'intervento e razionalizzandolo in questo modo, lo potrei mettere in rete e dopo, se qualcuno mi fa la traduzione dei "blocchi" inseriamo i sub ITA...

Non riuscirò a farlo in tempi brevissimi, però

Anto ha detto...

proporrei di chiedere a Daniele di chiedere perfavore a AB di occuparsi di tradurre, anche solo riassumendo le parti più interessanti.

Anto ha detto...

secondo me l'unica figuraccia con gli stranieri è stata di non avere il secondo mic

Valeria ha detto...

Per chi fosse interessato alla parte relativa a MIG22, con la spiegazione dettagliata del perchè sia stata abbandonata in seguito alle non-risposte di Defkalion, la parte interessante è questa

http://www.livestream.com/22passi/video?clipId=pla_ca11619f-a77c-4717-ae38-4aa8ecef35fa&utm_source=lslibrary&utm_medium=ui-thumb

dal minuto 2:21:00 circa
(intervento di @Nessuno)

Anto ha detto...

ah, ecco un'atra cosa dovevo dirvi, successa su ecatnews.
DickSmith ha utilizzato l'idea di Celani che il test DGT non conferma la possibile industrializzazione di Htperion (cosa che già DGT aveva detto, cioè che non avrebbe lasiati testare i prodotto finito) per paragonarla alla propria idea che il test "non va bene".
La gente si è accalcata nel cercare di fargli capire che al mono interessa saere se sta fusione c'è, e che l'industralizzazione è un priblema solo del produttore.

Ma è "gnucco", questo Dick

...voi parlanti un diverso italico dialetto, capite "gnucco"? Non è del tutto equivalente al "de coccio" romano, perché i cocci alla fine si rompono, mentre al gnucco le informazioni gli rimbalzano addosso.

tia ha detto...

Che il test di defkalion non vada bene lo si è gia appurato anche qui. Penso che prima di fare qualsiasi cosa Smith si consulterà col suo staff tecnico.

Anto ha detto...

>Penso che prima di fare qualsiasi cosa Smith si consulterà col suo staff tecnico.

la cosa più buffa è che Smith sta facendo tutto da solo. Gliel'avranno detto in venti di far prendere gl accordi con Defkalion da gente competente, ma lui non ascolta. Rifiuta anche di parlare al telefono con loro, dice che vuole tutto per iscritto, e non ascolta chi gli dice che può benissimo registare a chiamata via skype, e che anzi è ben più facile modificare una mail, e che fuori dalla terra dei coccodrilli la gente d'affari ha piacere di sentire la voce dell'interlocutore. A mettere tutto su carta si fa sempre in tempo.

Lui niente, per ora.

Shine ha detto...

“Leonardo Corporation/Andrea Rossi is currently not a customer, partner or distributor of National Instruments,” Betts wrote.


che infame 'sto Krivit, eh?

ulixes ha detto...

"..“Leonardo Corporation/Andrea Rossi is currently not a customer, partner or distributor of National Instruments,” Betts wrote.."

Direi che tutto sommato Krivit è una benedizione.

Più si affanna a dimostrare l'ipotesi truffa, più ottiene l'effetto contrario.

Gli rimane da giocare la carta "terrorismo di Rossi".

Fortuna che non conosce il suo rifugio in Burkina Faso, con tanto di motocicletta pronta per ulteriore fuga!

Rampa ha detto...

Scusate ma, dopo le dovute lodi a Celani per il suo intervento chiaro e competente, nessuno ha colto la caduta di stile di quando narrava delle misurazioni dei gamma e degli artifici di spionaggio attuati per cogliere eventuali trucchi di Rossi ?

Forse sarebbe stato meglio che in un posto pubblico come quello di ieri, quelle cose non venissero dette, e aggiungo che forse sarebbe meglio che quella parte di registrazione non venga diffusa nel web.

Capisco che da come ha detto, lui abbia fatto tutto in buona fede e per proteggere la sua salute, ma lui stesso si definisce ancora giovane e la poliuria del prostatico che ha simulato per andare al bagno e nel frattempo spiare l' accrocchio, non gli si addice proprio.

C'è cascato, penso, per la troppa confidenzialità dell'ambiente: ambienti come quelli di ieri sera sono trappole mortali in cui rischia di spiattellare tutto, anche cose che non si sarebbero dette nemmeno sotto tortura...

Andrea ha detto...

Mi associo ai complimenti. L'incontro di ieri è stato davvero fantastico: ben organizzato e molto interessante! Anche il Prof. Celani, devo dire, mi è piaicuto tantissimo: Chiaro, diretto, disponibile. Avete già in mente di replicare con latri incontri? Secondo me potrebbe venir fuori una bellissima cosa...

Andrea P.

Pietro F. ha detto...

Chi sta finanziando Krivit e perche'?

Steven B. Krivit says:
February 16, 2012 at 22:15
Not verified. Just reporting the facts on record.
I’m trying to wrap this investigation up and finish up the loose ends.
In month 12 now. Has cost me more than $50,000 in labor and expenses.
Has cost the field at least a one-year delay/interference in covering real science.

Log in to Reply

antonio ha detto...

>“Leonardo Corporation/Andrea Rossi is >currently not a customer, partner or >distributor of National Instruments,” >Betts wrote.

Sarebbe interessante capire cos' è successo.
quand' è che la collaborazione è stata sciolta e come mai?
Rossi non ha pagato come con unibo?
a me sembra che rossi cerchi ste collaborazioni solo per farsi pubblicità.

tia ha detto...

Perchè ci si concentra su Krivit invece che sulle notizie che riporta?
National Instruments ha fatto sapere che non ha più alcun legame con Rossi, mi pare abbastanza importante come notizia.

ulixes ha detto...

"..a me sembra che rossi cerchi ste collaborazioni solo per farsi pubblicità."

E quindi per poter vendere licenze prima, e-cat poi, in mezzo mondo.

Per poi fuggire su Marte.

Paul ha detto...

"..at least a one-year delay/interference in covering real science.

"...almeno un anno di ritardo e interfereze per coprire una scienza reale..."

Mi pare un'ammissione gravissima...Da dove proviene?

ulixes ha detto...

"Perchè ci si concentra su Krivit invece che sulle notizie che riporta?
National Instruments ha fatto sapere che non ha più alcun legame con Rossi, mi pare abbastanza importante come notizia."

Un pò lentino il Krivit!

Sarebbe forse questa la notizia di cui parlava Daniele diverso tempo fà, a seguito della quale molti scettici avrebbero tirato fuori gli artigli di carta velina??

sandro75k ha detto...

Ragazzi, bello sentire nuove positive...
Posso avere i link della conferenza che me la riguardo?
..Ho molto lavoro per fortuna...

Valeria ha detto...

@Paul

viene dal blog di Krivit, ripresa da Vortex

http://www.mail-archive.com/vortex-l@eskimo.com/msg63421.html

è grave, sì! Ma qui nessuno FIATA!

Valeria ha detto...

@Sandro

http://www.facebook.com/l.php?u=http%3A%2F%2Fwww.livestream.com%2F22passi%2Fvideo%3FclipId%3Dpla_ca11619f-a77c-4717-ae38-4aa8ecef35fa%26utm_source%3Dlslibrary%26utm_medium%3Dui-thumb&h=NAQE1JKCrAQF3hjVvp1lIgAOTQNyNoDoGMzSdLQ570ZstTQ&enc=AZPRpCeyjs7ffbm5iVFCmSIEG4JaHNNt_EAICW0lxwmbkCUdPbiTxOOEad4p-nD7GL2uv5D6WK9cWllQxBqfglgv_laHPO5_dwTtwXTZFh-dB3bkiFZWEheSSAxAexP53uU

Paul ha detto...

Forse la NI non ha più rapporti con Rossi perchè hanno finito ciò che dovevano fare?
Chiederlo a Rossi?

Tizzie ha detto...

"..at least a one-year delay/interference in covering real science."

Bum. Ci vorrebbe quella sigla del trio medusa.

Valeria ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=MhApn7hS3RA

sandro75k ha detto...

Grazie Valeria :)

Tizzie ha detto...

@Rampa: oramai e` troppo tardi. Grazie all'utente "AB" di ecatnews.com oramai questa storia e` di dominio pubblico. In ogni caso si sapeva gia` che Celani quel giorno ha provato in tutto e per tutto a misurare il possibile.

@Valeria:
@sandro75:

Per chiarire, non e` che do' contro Krivit per aver rivelato questa notizia, ma per il modo in cui lo fa e per il messaggio di fondo che vuole dare, ossia che Rossi gli ha fatto perdere soldi e che le LENR hanno subito un ritardo nel newsreporting per colpa sua. Fra un po' mi aspetto che lo citi in causa per danni economici.

- Oramai non esiste piu` solo Krivit a fornirci informazioni e novita` nel campo della "fusione fredda", e si puo` dire che questo sia anche merito dell'attenzione fornita da Rossi sul campo.

- Non glielo ha ordinato il medico di dover a tutti i costi occuparsi di Rossi a tempo pieno. Non aveva piuttosto detto di non volersi piu` occupare di lui dopo il malloppone da "200+ pagine" dell'estate scorsa?

antonio ha detto...

>E quindi per poter vendere licenze >prima, e-cat poi, in mezzo mondo.
>Per poi fuggire su Marte.

ma perchè rossi dovrebbe fuggire?
mica rossi è fuggito dopo il fallimento del teg?
mica i dirigenti di steorn sono scappati dopo il fallimento del loro motore?

ulixes ha detto...

Ultimissima:

Today Krivit has announced his cooperation with a famous italian investigator, in order to discover any fraud in the e-cat story.

http://1.bp.blogspot.com/_ebKDfm0h1oI/STY0NupiXfI/AAAAAAAAFCE/P6-6N3Ziptw/s1600-R/my-photo.jpg

Tizzie ha detto...

@Rampa: magari la prossima volta e` meglio invitare i partecipanti a ricordare prima di iniziare che l'evento e` in diretta streaming web, ed eventualmente dedicare una parte ad informazioni riservate / confidenziali a telecamere spente.

Valeria ha detto...

@Tizzie
@Ulixes

ecco Krivit:

http://www.youtube.com/watch?v=x36hTEC9kyQ

....sta a diventà RIDICOLO!

Anto ha detto...

possibile che nessuno abbia ancora chiesto spiegazioni a Rossi sulla risposta di NI??

chi va? :D

offro una birra :)

ah, questa è bella: Smith si è lamentato che DGT non ha risposta a una sua domanda tecnica, in quel paio di mail che si sono scambiati. Ha fatto quello che "visto, tengono le cose nascoste. Darò un premio a chi mi trova la risposta".
Un minuto dopo un utente ha postato la risposta tratta dal protocollo dei test di Defkalion. In più di uno hanno detto a Smith, "beh, allora sto premio?" ma lui ha fatto finta di niente.

Valeria ha detto...

Vorrei far notare una cosa:
krivit non lesina dettagli, ora, date e luoghi degli avvenimenti che mette così bene (da solo?) in ordine cronologico, con meticolosità paranoica...

ora, questa notizia fornita dal suo amico che sta scrivendo un libro su Rossi viene liquidata con un "Today, in a mail received..."

mmmm.....
non vorrei che la tempistica reale su NI faccia riferimento ancora ai primi di novembre del 2011, epoca del contatto (unico?)...

Meditate, gente, meditate....

Anto ha detto...

sei un genio Valeria.

Allora, serve anche uno che si presti a chiedere a krivit, o a Ms Betts, la data di quella mail.

Questa, IMO, è per Tia.

dai, Tia, vai tu?

sandro75k ha detto...

..

sandro75k ha detto...

Ho capito come si abbatte la barriera Coulombiana.....
ci facciamo una conferenza? :)

sandro75k ha detto...

diciamo che potrebbe comportarsi come un fluido non Newtoniano....

sandro75k ha detto...

ed è per quello che il calore si produce in immissione ed emissione...

Valeria ha detto...

Dai, Sandro
prepara bene il materiale, chè il 22 facciamo la diretta streaming!

(anche le slides!)

sandro75k ha detto...

:)))
Ok Valeria....
facciamo gli esperimenti con l'amido di mais ...fgacciamo finta che sia la Barriera coulombiana...

Anto ha detto...

Ho riletto il post di Krivit: dice "today" quindi la mail è fresca.

sandro75k ha detto...

devo parlarne con Nemo...qui pensate sempre alle cose meno serie :)))

Anto ha detto...

Sandro caro, io manco so cos'è la barriera coulombiana. Forse una volta l'ho saputo, per dieci minuti, quando l'ho studiato a scuola e dimenticato subito dopo l'interrogazione. :)

sandro75k ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=m41G1Vp4zrc

sandro75k ha detto...

io me ne ero completamente dimenticato malgrado 2-3 esami universitari... pensa te come ero messo male....

Valeria ha detto...

Allora dico pure io
"Today fresh eggs"

Finchè non lo bevo, non lo so
(magari è trasmutato)

sandro75k ha detto...

date un'occhiata qui a parte gli scherzi.... http://www.youtube.com/watch?v=thX4pkeHbTA&feature=related

Anto ha detto...

hahah, la conosco quella soluzione non newtoniana, io e i bambini ci avevamo giocato tanto :)

...la chiamavamo in un altro modo...che ovviamente non ricordo..

sandro75k ha detto...

forse non sono le barriere che si comportano come i liquidi newtoniani ma certe strutture niche-rame nanostrutturate nei confronti dei gas... Mha.... qualcuno mi aiuti a teorizzare...male che vada ci facciamo 2 risate... nessuna pretesa! :)

sandro75k ha detto...

"non newtoniani"

Valeria ha detto...

forti...sì avevo visto alcune cose...
ti serve Nemo, Sandro

Anto ha detto...

alla ricerca di Nemo :)

ti chiameremo Marlin

sandro75k ha detto...

per una cosa così ci vuole Nemo... Gli altri sono troppo accademici....:D

Vettore ha detto...

C'è una cosetta tutt'altro che irrilevante che sembra essere passata inosservata a tutti: Rossi ha venduto! C'è qualcuno che ha rilevato la Leonardo Corporation (o una quota significativa di essa), e che sta pagando i costi dello stabilimento robotizzato...
Questo spiega tutte le recenti "inversioni di rotta" (UniBo, NI, brevetto, etc.).
L'avevo scritto già diversi giorni fa, ma Goggle ce l'ha con me, e mi cestina i post...

sandro75k ha detto...

In un certo senso anche Tia andrebbe bene...

Valeria ha detto...

@Vettore
no, ma dell'ingresso dei partners e dei lawyers che gli dicono cosa deve dire o meno abbiamo parlato...

Anto ha detto...

Vettore, guarda che ce ne siamo accorti: la Leonardo è ora di proprietà di un Trust di investitori, e Rossi è il suo COE- Chief Operating Executive

almeno così dice lui.

Vettore ha detto...

Evidentemente mi sono perso la discussione...
Ma mi sembra una svolta fondamentale: non so se vi rendete conto di cosa significa! (Il fatto che molti si arrovellano ancora su UniBo e NI mi fa pensare di no... :-) )

alessandro pepe ha detto...

@tutti

grazie a tutti voi per la partecipazione e anche per le critiche tutte costruttive. E grazie sopratutto a D22 che ieri ho dimenticato di citare. I limiti tecnici ieri erano molti e i mezzi scarsi. Io proporrei subito di porre le basi per un altro incontro, magari in luogo più ampio con attrezzature migliori. Proporrei inoltre di costituire un gruppo che si occupi dell'organizzazione nonchè di stabilire un minimo di ODG nonchè un tema. Già Celani si è detto disponibile (data poss metà aprile?) eventualmente coinvolgendo qualcun altro (giapponesi?) in luogo più ampio, rispettando comunque la dimensione informale. La formula domanda dal web/domanda in diretta mi è sembrata buona ma sono pronto ad accettare qualsiasi consiglio. Che ne dite di aprire un link/forum dedicato all'organizzazione di eventi? qualcuno ha qualche suggerimento?

Miglietto ha detto...

@Anto
Npn per fare il precisino ma sarebbe CEO: Chief Executive Officer

alessandro pepe ha detto...

ps

si potrebbe anche pensare ad una piccola raccolta fondi dedicata a questi eventi, anche molto simbolica (le mie scorte di champagne sono limitate).

Valeria ha detto...

@Alessandro
io direi che va da sè: mica possiamo pensare di svuotarti la cantina!

triziocaioedeuterio ha detto...

Anto ha detto...

Vettore, guarda che ce ne siamo accorti: la Leonardo è ora di proprietà di un Trust di investitori, e Rossi è il suo COE- Chief Operating Executive

almeno così dice lui.

Eheheh giusta osservazione;-)

Anto ha detto...

@MW
>Npn per fare il precisino ma sarebbe CEO: Chief Executive Officer

ah, grazie :)

@Vettore
>non so se vi rendete conto di cosa significa! (Il fatto che molti si arrovellano ancora su UniBo e NI mi fa pensare di no... :-) )

Infatti io non ho capito: spiega spiega, su.

antonio ha detto...

>Evidentemente mi sono perso la >discussione...
>Ma mi sembra una svolta fondamentale: >non so se vi rendete conto di cosa >significa!

ma dove l' hai letto?
vuol dire che rossi sta vendendo azioni della sua azienda oltre a vendere licenze senza aver ancora provato il funzionamento dell' ecat.
Che c' è di strano?
Pure mills vende azioni della blacklightpower (da 20 anni).
Però rossi mica lo capisco: per fare i miliardi basterebbe vendere quelle azioni dopo il test.
Vendendole prima del test secondo me ci ricava al massimo qualche decina di milioni (mills c' ha ricavato quella cifra).

Valeria ha detto...

e se fosse chi vuole comprare che compra adesso o non fornisce il supporto necessario all'industrializzazione?

uè...parliamo di impresa
I.M.P.R.E.S.A.

Understood?

Valeria ha detto...

Voi quando comprereste quote azionarie di un'azienda che ha in capo i brevetti di una nuova scoperta?
Adesso, suddividendo il rischio d'impresa, giocando d'anticipo e mantenendo la trattativa bassa....oppure quando ci sono già i test che qualificano il prodotto come funzionante?

E' tutto lì il giochetto, cari signori. Chi ha i cosiddetti e il naso gioca adesso le sue carte...

tia ha detto...

Rossi parlava di investitori gia a gennaio 2011, salvo poi dire l'incontrario ad Aprile dicendo che stava facendo tutto lui.

Anto ha detto...

forse non trovava gli investitori?

Andrea ha detto...

Concordo che la notizia sul nuovo assetto societario è MOLTO incoraggiante. Resta il dubbio se il nuovo Trust sia un partner industriale (che secondo me era quello che Rossi doveva cercare dal giorno 1) o un semplice partner finanziario (come Trust di investitori lascia presagire), nel qual caso cambia poco...

Mi sembra anche plausibile, come intuito da Vettore, che il cambiamento dell'assetto societario possa giustificare le rotture con NI, UniBo, etc.

Andrea ha detto...

@Valeria
"E' tutto lì il giochetto, cari signori. Chi ha i cosiddetti e il naso gioca adesso le sue carte..."

Sono ASSOLUTAMENTE d'accordo con te. Infatti, a me questa sembrava l'ovvia prosecuzione della faccenda. Quello che mi fa pensare è perché Rossi inizialmente ha fatto intendere di voler far tutto da solo...
Se ricordo bene, ha sempre detto di aver investito e di voler investire solo soldi suoi. Ora cos'è successo?

Però ben venga...

Valeria ha detto...

@Andrea

....è successo che l'Ecat produce energia
....è successo che la cosa negli ambienti americani, che hanno accolto la semina al momento dell'intervento al MIT e dell'incontro con il membro del Congresso, ha dato i suoi frutti
...è successo che ne frattempo Obama ha fatto il suo discorso dell'Unione e ha benedetto tutti i pionieri della New Energy
.... è successo che in USA, se non peggio che qui, se non hai santi belli grossi in paradiso, le certificazioni per la produzione industriale te le puoi pure sognare la notte

...è successo che gli investors, che sono sicuramente anche industriali, ma non solo, gli avranno detto "vieni da zio"...ed eccoci qua!

Vettore ha detto...

Sarebbe un pò lungo spiegarvi in dettaglio come funzionano queste cose di solito. Sintetizzando: qualcuno ha rilevato parte dell'azienda di Rossi, per questo ha voluto che il brevetto fosse acquisito da questa e che tutti i contratti precedenti venissero rescissi, si ricomincerà da zero. Questi investitori metteranno una montagna di soldi per mettere in piedi una struttura con una capacità di progettazione, produzione e distribuzione notevole, e si dividerà i ricavi con Rossi, che continuerà anche a dirigere l'azienda come CEO. Ovviamente tutto sarà internalizzato, dall'R&D, che diventerà molto più riservata di come è stata fino ad ora, alla progettazione dei sistemi di controllo, che saranno full custom per ridurre i costi. E' probabile che nel giro di poco tempo verranno anche depositati altri brevetti, marchi e disegni.
Lo sapete quanto costa un'operazione del genere? Ad occhio direi più di 100 milioni di euro...
Tutto questo significa che potete pure dimenticarvi di tutto quello che è successo fino ad ora: adesso inizia una storia completamente diversa...

Valeria ha detto...

io spero che tra i lawyers, ce ne siano alcuni "italians' friends", pronti anche ad inserire coperchi in acciaio 18/10 negli indumenti di Rossi...

Chè degli americani che fiutano affari mi fido sempre molto, molto poco....

Tizzie ha detto...

L'unica cosa che mi sfugge e` dove e` scritto/riportato che la Leonardo Corp e` stata rilevata da qualcuno piu` grande.

Anto ha detto...

un'opinione su e-catwprld, in topic

sapain on February 19, 2012 at 4:59 pm

rossi has company a, b, c, d and e. company a does exploratory work (handshakes and help) and accomplishes task, company a then transfers work to company b. ni having talked and worked developing item for rossi now can say no, they don`t work with rossi because everything is transferred to company b and it takes the heat off ni.
rossi, company a, talks to politican and say, can i set up a manufacturing centre in ur back yard, politican says okay, rossi, company a, now transfers work to company c.
company e is responsible for material supply to company c, rossi`s name is not visibly associated with company b, c, d and e.
when ecats finally hit the public, then it will b possible to start back tracking the chain.
this is invisiblity and deception,and why it is hard to find anything being true or false. something that is highly required when taking on the petro dollar.

tia ha detto...

>...è successo che ne frattempo Obama ha fatto il suo discorso dell'Unione e ha benedetto tutti i pionieri della New Energ

Peccato solo che Obama non stesse parlando di LENR, ma di rinnovabili.

Valeria ha detto...

Probabilmente il trust ha un altro nome GIA' ADESSO...
1) per far perdere le proprie tracce nei meandri della burocrazia degli uffici patents americani

2) per far stare zitti 'sti quattro deficienti che spammando fango sui motori di ricerca a quintalate, sperano ancora di agire sull'opinione pubblica...illusi...rimarranno con i links in mano, a breve

Andrea ha detto...

@Valeria

Se questo è effettivamente quello che è successo, mi hai appena reso la persona più felice del mondo. Questa è la svolta epocale che aspettavo.


@Vettore

Domanda: Ma perché, a parte un messaggio di Rossi peraltro riferito ad un altro tema, non c'è uno straccio di comunicazione su questa cosa?
Vettore, tu che sembri pratico, è normale tutto questo silenzio in casi come questo? Come dici tu, spannometricamente 100M€...

antonio ha detto...

>Questi investitori metteranno una >montagna di soldi

se dici che hanno comprato delle azioni della società di rossi i soldi devono averli già messi.
mi date il link alla notizia?

Valeria ha detto...

NON DEVE ESSERCI COMUNICAZIONE: mi pare ovvio.

Non si gioca più, adesso...

tia ha detto...

Quindi ora la scusa nel trascurare 'dettagli' come NI e le licenze e-cat con gente a tirar su soldi come Sol Millin passa subito in secondo, anzi terzo piano?
Molto comodo devo dire.

Valeria ha detto...

volete scommettere che se chiedete a Rossi, ADESSO, se l'ECat fornirà anche energia elettrica, non parla più di due anni, ma vi dice che stanno ottenendo ottimi risultati anche su quello?

strategia, chiamasi...

Andrea ha detto...

@Valeria

Non si giocherà più, però se stiamo parlando di un partner industriale (magari famoso) credo che abbia tutto l'interesse a pubblicizzare di aver acquistato la più grande invenzione di tutti i tempi. O no?

Almeno un comunicatino stampa...

Non so, mi da più l'idea che stiamo parlando di finanziatori...alla Dragon's Den...

Valeria ha detto...

Business is business

la prima regola per un americano...finchè non ha il gatto nel sacco, ti puoi pure ammazzare...
Adesso ci sarà una exscalation incredibile e sotterranea, tesa al conseguimento dei brevetti e delle certificazioni commerciali

in tutto questo capite che OGNI verifica indipendente è assolutamente superflua e pleonastica...

in poche parole: non je ne pò fregà de meno!

antonio ha detto...

>Quindi ora la scusa nel trascurare >'dettagli' come NI e le licenze e-cat >con gente a tirar su soldi come Sol >Millin passa subito in secondo, anzi >terzo piano?
>Molto comodo devo dire.

ma no, vendere licenze e vendere azioni è la stessa cosa.
ho letto che mills fa entrambe le cose.
e pure lui non ha mai provato che la sua tecnologia funzona

Andrea ha detto...

@Tia
"Quindi ora la scusa nel trascurare 'dettagli' come NI e le licenze e-cat con gente a tirar su soldi come Sol Millin passa subito in secondo, anzi terzo piano?"

No, non dico questo. Anzi, sul discorso "tirar su soldi" la cosa si ingrandisce. Qui i soldi li sta prendendo anche da questi investitori.

Però il nuovo Trust potrebbe spiegare quanto meno il discorso di UniBo e NI. Insomma, mi metto nei panni di Rossi. Finchè sono da solo un test lo farei. Se vendo la mia azienda a Mitsubishi (nome completamente casuale) me ne frego. A questo punto...via di "catena"!!!

Valeria ha detto...

Ma perchè voi vi eravate immaginati Andrea Rossi e la moglie allo sportello dell'ufficio di Miami per il rilascio brevetti, con il numeretto in mano, il modellino in scala....tutti a attenti a non oltrepassare la LINEA GIALLA?

....e in sottofondo che musica c'era?
"Partono i bastimenti pè terr assaie luntane"?

tia ha detto...

>e pure lui non ha mai provato che la sua tecnologia funzona

Il punto è che qui si giustifica ogni comportamento di Rossi, sempre e comunque.
Ora pure se non fa i test è giustifcato: c'è il trust!
Poi magari si scopre che alla fine della fiera il trust è fatto con gli amichetti di Rossi (vedi Ampenergo) e che stanno solamente vendendo licenze a destra e manca allegando i report di Levi e Kullander.

Andrea ha detto...

@Valeria

Io me l'ero proprio immaginata così la scena. Però la colpa è di Rossi, che sempre questo ha detto. Non vedevo l'ora ci fosse un partner che non fosse il suo idraulico di fiducia :)

@Tia

Hai perfettamente ragione. Il rischio che sia Ampenergo è fortissimo. Bisognerebbe indagare. Questa notizia può essere una manna dal cielo ma può essere anche l'ennesimo giochetto per sviare le indagini.

C'è qualche modo di sapere?

antonio ha detto...

comunque la domanda che avevo fatto prima rimane: com' è che rossi vende ora le licenze e le azioni (aspettiamo ancora il link alla notizia sulle azioni) prima di aver fatto il test?
Perchè racimola qualche milione ora quando potrebbe fare i trilioni domani?

Valeria ha detto...

@Antonio

i quadrilioni li farà con le vendite sul mercato.
Un uomo solo al comando non va da nessuna parte in questo trust...mica parliamo di Fausto Coppi al Giro d'Italia!!

Io non capisco quali link cercate...boh!?

Shine ha detto...

"
....è successo che l'Ecat produce energia"

questa mi mancava. Fonte?

Shine ha detto...

Ad ogni modo secondo me la notizia che NI e Rossi non lavorano piu` insieme e` un falso, o un depistaggio.

In caso contrario e` VERAMENTE difficile che eCat funzioni

Valeria ha detto...

Non fare il tonto, Shine...

sei rimasto solo te a pensare che non faccia questo lavoro, l'ECat

ti mancheranno i numeretti, i coefficentini, i rubinetti e i fili staccati...

Non siamo tutti uguali, come medi. Alcuni pagano cambiale anche solo con metà cammello..

Spesso si chiamano "vincenti" a seguito di queste intuizioni....

Andrea ha detto...

@antonio

è vero che più certezza c'è sull'e-cat più il valore della Leonardo sale. Ma è anche vero che non sappiamo quali test abbiano fatto in privato.

Per me Tia rimane illuminante: bisognerebbe capire se stiamo parlando dei soliti noti o di un partner industriale serio.

Nel secondo caso, e solo in questo caso, per me si tratta di un enorme passo avanti. Se parliamo dei soliti noti o di un gruppo di Venture Capitalists (si chiamano così Valeria, non "vincenti") restano gli stessi dubbi, anzi, si conferma che Rossi sta già lucrando...

Shine ha detto...

"che non faccia questo lavoro, l'ECat
"

a me veramente stanno venendo dei seri dubbi sullo stesso funzionamento "termico" del gatto, viste le ultime news. A produrre elettricita` con 110 centigradi auguri..Quanto al cammello se lo devi mangiare ok, ma se ci devi attraversare il deserto allora mezzo non ti basta, servono 4 zampe.

Se mi dai una fonte di questa notizia che non sia JONP o affiliati ti ringrazio.

Valeria ha detto...

Rossi non lucra, "capitalizza" e fortifica la sua invenzione.

Cosa profondamente diversa.
Rossi ha scelto di produrre in America.
Pochi hanno idea di cosa significhi.

vincenzo da torino ha detto...

Non scervelliamoci troppo su Rossi e a la Leonardo. La danza la condurrà sempre Rossi e sua moglie sarà sempre
la vera titolare del brevett. Tutto dipende da quali tipi di contratto (e sono numerosi con clausole varie)che vengono fatte da garantire tutti. Certo, Rossi accettando patner o soci si è un po limitato nelle decisioni, come è nella logica. Rossi ha troppa esperienza di contratti per non sapere quale sia il migliore. Rossi ha sempre parlato di Leonardo C. con investitori ital-usa. Poi ha detto che ha trovato un patner di grandi possibilità ed era felice, poichè con questo può andare alla grande. A me non interessa troppo sapere, cosa che rimarra abbastanza segreta per un bel pò, come veramente stanno le cose. Aspetto con impazienza settembre-ottobe per avere delle certezze.

Shine ha detto...

@Andrea

Parli come uno snake. Occhio che a breve verrai taggato come tale, e inizieranno a insultare te come Tia e altri :)

serpentaccio!

Valeria ha detto...

Shine
risulti davvero male a continuare a chiedere link e fonti della notizia...
Ma cosa vorresti, una visura della Camera di Commercio di Boston?

La Leonardo Corp. è passata di mano 15 gg fa
Il resto lo ha detto Rossi..ha parlato di cessioni, ha parlato di partners, ha parlato di lawyers, ha detto che adesso, più di prima, non può riferire di customers, ci consegne o di altro, se non confrontandosi con i soci.

Cos'altro dovremmo linkare? lo capisci che è lui il solo a parlare?

Shine ha detto...

@Valeria

mi riferivo alla produzione di elettricita`. Se a parlare e` solo lui mi spiace ma non ci credo.

Io pensavo a Celani dall'osteria, perche` ancora non ho visto il video..

Valeria ha detto...

..e allora resta come sei, non cambiare mai...

te la canto?

Valeria ha detto...

eddaje cò st'osteria!

Io ti farei vedere cos'è l'enoteca Roscioli...
A Roma è un monumento, fa parte dell'arredo urbano, un negozio antichissimo di delicatessen ricercate e vini prestigiosi.
Perchè devi essere così dozzinale?

Tu pure che vai avanti, a milk shakes come quella, la Susan?!

Valeria ha detto...

...o a MILK SNAKES?!

Shine ha detto...

@Valeria

sono tutto meno che astemio, comunque "i vini prestigiosi" li lascio a te; io con un cabernet da 11 euro mi accontento, da buon veneto.

Se poi sei ANCHE enologa, mi inchino a te e alle enoteche :)

Vi risultano altri riscontri della "rottura" con NI oltre a Krivit? Io non ne ho trovati

Valeria ha detto...

no, no...io degusto solo!
aahahahha!!

Anto ha detto...

ma lol!


Mahron - A4 B3 Reply

February 19, 2012 at 6:40 pm

Schrödinger’s e-cat. The cat might be a fraud or a hero. It’s quantum uncertainty.

Hehe. Pretty proud of that one

Andrea ha detto...

@Valeria
"Ma cosa vorresti, una visura della Camera di Commercio di Boston?"

Mah, guarda che come idea non è mica male! Se funziona come in Italia è una svolta! Che dici, si può fare?

Shine ha detto...

"Schrödinger’s e-cat. The cat might be a fraud or a hero. It’s quantum uncertainty."

bella

Andrea ha detto...

@Anto

FANTASTICA!!! Non solleviamo quel coperchio!!! :D

Valeria ha detto...

@Andrea

eh, madonna....che ansia che mettete!
Ma pure te!
Ma perchè non l'avete fatto per Callisto Tanzi e la Parmalat...sai la gente che avreste salvato dalla rovina!?

e stateve calmi un po'!...
;-)

Vettore ha detto...

@chi se lo sta chiedendo
No, su queste cose non si fa pubblicità fino a che i giochi non sono chiusi e non ci sono i prodotti sul mercato. Anzi, in attesa di questo in genere si fa calare il più totale silenzio (e infatti niente più rendering di ipotetici e-cat domestici, ne dettagli significativi, nonostante la tecnologia sia cambiata molto a quanto pare...).

@Andrea
Un Venture Capitalist o un partner industriale serio era la cosa che più serviva a Rossi da un anno a questa parte! Era praticamente fermo alle sue realizzazioni artigianali! Adesso che non sarà più lui a decidere le strategie e a doversi preoccupare degli attacchi degli snakes, vedrai che lo cose procederanno come dovevano...

@Vincenzo da Torino
La buona notizia è proprio che adesso non "comandano" più ne Rossi ne sua moglie... :-)

gio ha detto...

@tia

ti do un altro indizio

quando rossi scrive entity sta solo traducendo dall'italiano ;vocabolario alla mano ente -> entity

:):)

Valeria ha detto...

@gio

ehehhehe...la cosa è un tantino deprimente, ma è così.

Ma, porca paletta, la figlia...una segretaria?

Andrea ha detto...

@Valeria

Ma...lol...con Tanzi siamo arrivati tardi ma meglio tardi che mai, no? :D Eddai, una piccola visuruccia...così ci togliamo lo sfizio :D


@Vettore

"La buona notizia è proprio che adesso non "comandano" più ne Rossi ne sua moglie... :-)"

ESATTOOOOO!!!

Speriamo neanche l'idraulico :D:D:D:D

gio ha detto...

@ valeria

scusa....ma che figlia???:):)

forse mi sono perso qualcosa mentre sto facendo il quizzone a tia.......che non partecipa!

Paul ha detto...

Un cinese lo ha chiesto a Rossi...

"Lu Fong
February 19th, 2012 at 2:15 PM
Dear Andrea Rossi,

I am watching the development of the E-Cat very carefully. Yesterday it was reported that National Instruments and Leonardo Corporation/Andrea Rossi or partners are no longer doing business together.

1. Is this true? If true will this development affect your manufacturing schedule of 12-18 months?

2. Does the E-Cat have a control system ready for commercialization and manufacture in your factory?

3. Is delivery of the 1MW E-Cat to your 1st customer still on schedule (less than 1 month from now)?

Thanks and good luck with your invention and work.

L.F."

Valeria ha detto...

ah, non c'ha pure una figlia?

mi sembrava di aver visto una ragazza a Bologna...

Insomma, una studentessa di lingue qualsiasi...ahahah
basta un b level!

Franco Morici ha detto...

Andrea Rossi
February 19th, 2012 at 2:52 PM

Dear Lu Fong:
I have received many comments with the same questions, so I answer to you and the answers are valid also for the other Readers who have put the same questions.
We have worked very well with N.I., and we have learnt from them very much. We are very grateful to them for all what they have teached to us, training our technological people in a very useful way, for weeks.
As I said already, Leonardo Corporation is structurally changed in these last weeks, and the Trust to which now Leonardo Corporation belongs has chosen other suppliers. Also our Customer has chosen other suppliers for the first generation of the domestic E-Cats and of the 1 MW plants. We will remain always grateful to NI for what they teached to our people and we will ask in future proposals also to them . Personally, I am convinced that sooner or later we will buy also their systems.
Said this, I want alswer in the detail to your questions:
1- Our scheduling, obviously, will not be affected, the suppliers we have chosen are already respecting all the scheduled milestones.
2- 3- Yes, we have already the control systems set up in the 1 MW plant, which will be delivered to the Customer very soon. By the way, such systems have been chosen directly from the Customer, who preferred a supplier he was already working with.
I want to add that we have chosen other Customers not because better, but only because of their long standing collaboration with our Partners and Customer. I personally think that NI is a very good company and, again, we will maintain them in our list of Suppliers.
The 1 MW plant is a magnificence, and the preparation of the robotized line to produce the E-Cats is in schedule to start the production within Autumn and the deliveries within the next Winter, with some luck; in the worst case, within 18 months we will deliver, and we will deliver at the prices we promised. The technology has been revolutionized, we are testing the new E-Cats and we are very satisfied. This very week we will start to use the new control system made by the new Supplier.
Let me do a last consideration: the fact that snakes and clowns have used this episode to create a mess is the demonstration that we have not to release the names of our Partner, Suppliers and Customers, to avoid the falsifications that the puppet snakes and the clowns make up and, over all, the disturmbents that they bring up to all the enntities working with us. We all need to work in peace. We have to work in our factories 16 hours per day and we have not time at all to compete in the field of the chatters of snakes who are PAID by their puppeteers to try to create a mess from nothing.
Warm Regards,
A.R.

Anto ha detto...

@Gio
>quando rossi scrive entity sta solo traducendo dall'italiano ;vocabolario alla mano ente -> entity

O_O occazz! beh, grazie Gio, non ci ero mica arrivata!

ulixes ha detto...

"...La mia unica preoccupazione è che l'e-cat non funzioni e più sento odore di qualcosa di strano più tendo a pensare che sia così...mi scatta un allarme insomma.

Questo è il motivo per cui cerco di fare chiarezza."
_______________

Gli allarmi di solito si piazzano in casa.
Se l'e-cat non dovesse funzionare avrà modo di farsene una ragione.
L'allarme sarà scattato inutilmente per qualcosa che non le appartiene.
Al momento!

Le appartiene, invece, la libertà di pensiero; si preoccupi di proteggere quella con l'allarme.

gio ha detto...

@tia


vabbè....ma a che tipo di ente si riferisce rossi?

Valeria ha detto...

@Franco Morici
Bravo!
Aaaahhhh....Deo Gratia!

Fate un ciclostile e tiratene 200mila copie.
che le distribuiamo....

lo spaghetto ai frutti di mare mi chiama, lo apprezzerò anche di più, adesso!

Anto ha detto...

grande

grandemazinga ha detto...

insomma, è andata così:

Rossi ha contrattato con NI per un po', si è fatto pure dare un po' di lenzioncine come usare la loro strumentazione. Poi gli hanno fatto il preventivo e lui si è girato di 180° e ciao ciao.

Ragazzi, svegliatevi dal sogno, Krivit ha ragione anche stavolta.

vincenzo da torino ha detto...

@Valeria. Rossi è il Ceo di Leonardo, cosa non da poco. Forse, credo, è meglio dire che ora in Leonardo non comanda più solo Rossi e la moglie. Rossi e moglie avranno una clausola da potersene svignare all'occorrenza, come per Defkalion.
Va detto comunque che chi fa impresa è preparto e sa di correre un certo rischio. Qui non conoscendo i contratti si possono solo fare ipotesi.

Andrea ha detto...

@Franco Morici

Grazie della notizia.

@Tutti

Qualcuno sa spiegarmi questa frase di Rossi: "Also our Customer has chosen other suppliers for the first generation of the domestic E-Cats and of the 1 MW plants."

Forse mi sono perso qualcosa. Che c'entra il Customer con i domestic E-Cats?

Anto ha detto...

Domanda:

tutto 'sto ambaradan di customer, suppliers, partners, entities, non può trovare un PR? anche solo una persona del consiglio direttivo che man mano che le cose cambiano, quelle che si possono dire, le comunica al pubblico, o le fa comunicare da Rossi.
Voglio dire che se invece di essere costretti a controbattere a ogni attacco delle serpi, si prevenisse tenendo un rapporto settimanale al pubblico,... non servirebbe forse a presentarsi più credibili?

Valeria ha detto...

Ha imposto un fornitore che conosce già e di cui si fida...
primo di una serie di paletti (fisiologici)

grandemazinga ha detto...

Anto:

a meno che tutto questo ambaradan non sia Rossi, Moglie e Idraulico. sarebbe la spiegazione più semplice, non credi?

gio ha detto...

@tia

@anto

altro indizio ...quando rossi parla di ente si riferisce a questo ente :

http://www.decretolegislativo231.it/decreto231.asp

Anto ha detto...

secondo me è tutta una grande famiglia: tu ci fai pensare ai grossi impianti, noi ti facciamo dare la certificazione UL e ti facciamo produrre.

guido52 ha detto...

Possibile che nessuno si chieda se dietro a tutto questo non ci sia una problematica di natura "clinica" ?

Anto ha detto...

'spettate che ho risposto nel thred sbagliato. Datemi due minuti che rimonto i post.

Andrea ha detto...

@guido52
"Possibile che nessuno si chieda se dietro a tutto questo non ci sia una problematica di natura "clinica" ?"

Ma, in che senso?

Anto ha detto...

@Andrea

secondo me è tutta una grande famiglia: tu ci fai pensare ai grossi impianti, noi ti facciamo dare la certificazione UL e ti facciamo produrre

Anto ha detto...

@Gio
>altro indizio ...quando rossi parla di ente si riferisce a questo ente :

spiega, non capisco

Andrea ha detto...

@Anto

Si ma, se così fosse, sarebbe un altro colpo di scena. Oggi che è...Carramba che sorpresa? :D

Anto ha detto...

grandemazinga ha detto...

Anto:

a meno che tutto questo ambaradan non sia Rossi, Moglie e Idraulico. sarebbe la spiegazione più semplice, non credi?


Può essere, non si esclude niente. Ma non è la spiegazione più semplice, è la meno probabile. Un Andrea Rossi ...da solo? allora è anche più genio di quello che appare, Mandrake gli fa una pippa. E sai una cosa, se fosse una truffa, se davvero Rossi sparisse nel Togo con 200 pali in tasca, il finale del telefilm mi piacerebbe lo stesso :D

MISTERO ha detto...

Ciao a tutti.
Sono rientrato ora a Brescia.
Voglio ringraziare tutti e soprattutto Alessandro e in particolar modo il papà, è una persona incredibile con mille conoscenze, si capisce da chi hai preso ;-)

>Che ne dite di aprire un link/forum dedicato all'organizzazione di eventi? qualcuno ha qualche suggerimento?

Pensavo a qualcosa di simile durante il viaggio di ritorno, qualcosa di più importante, ci sono un paio di date quasi confermate per delle conferenze internazionali che si terranno qui in Italia, non ne ho parlato ieri sera perché non avevo ancora tutti gli elementi in mano, ma dopo il pranzo di oggi oltre agli elementi mancanti ho avuto anche alcuni incarichi, mi è stato chiesto tra l'altro di proporre a Francesco una sua eventuale partecipazione, ci saranno anche scienziati americani che hanno già confermato.

Oltre a questi due eventi ci sarà anche un convegno nazionale a Perugia, sarebbe fantastico avere Franchini come controparte, ma sicuramente glisserà dicendo che ci sono persone più competenti di lui.

Prima di ogni convegno si potrebbero organizzare eventi come quello di ieri sera per avere anticipazioni dai diretti interessati e programmare un numero limitato di domande dagli utenti del web e dalle persone che riusciranno a partecipare dal vivo.

Preparo il programma e poi lo giro via posta.

p.s. Ale, sono stato meravigliosamente bene ieri sera, grazie ancora.

gio ha detto...

@ anto

rossi parla del suo cliente come ente ...perchè è un ente come definito dall'art 1 del dlgs 231:

Art. 1.
Soggetti

1. Il presente decreto legislativo disciplina la responsabilita degli enti per gli illeciti amministrativi dipendenti da reato.


il suo cliente adotta con tutti i santi crismi il modello 231 per prevenire gli illeciti per cui può essere ritunata responsabile penalmente una società

Anto ha detto...

@Andrea
>Si ma, se così fosse, sarebbe un altro colpo di scena. Oggi che è...Carramba che sorpresa? :D

penso invece che sia una prassi: se vuoi muoverti in queglia ambienti le regole ci sono, e vanno rispettate.

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 285   Nuovi› Più recenti»

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails