BLOG PER APPASSIONATI D'AMORE, ONESTÀ, SPIRITUALITÀ, ARTE, POESIA, POLITICA, DEMOCRAZIA, SOSTENIBILITÀ, TECNOLOGIA, ENERGIE PULITE, COLD FUSION E LENR, MEDICINA ALTERNATIVA, RIVOLUZIONI SCIENTIFICHE, CRIPTOARCHEOLOGIA E "TANTE COSE INFINITE, ANCOR NON NOMINATE"

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

B A C H E C A D E L B L O G

Dal 25 Aprile 2015 (Festa della Liberazione) la possibilità di lasciare commenti nel blog è stata disattivata, eccetto per gli 85 utenti autorizzati e autori ad oggi iscritti. Chi desiderasse fare parte di questa piccola community (Google consente ancora 15 iscrizioni) può mandare due righe di presentazione a 22 passi chiocciola gmail punto com.

sabato 4 settembre 2010

Meglio sbucciarsi come una cipolla che essere duri come una zucca!

Ieri sera alla Festa della cipolla di Cannara, una delle sagre più tradizionali dei dintorni di Perugia, c'era una bancarella che non passava inosservata. Ho fatto qualche scatto veloce col telefonino per farvela vedere. Erbe e spezie, per cucina e soprattutto per tisane e infusi, anche curativi. Bellissima l'idea di presentare il tutto in centinaia di sacchetti di corda corredati di bigliettini esplicativi: un colpo d'occhio davvero fantastico. La creatività paga: la mente che aveva immaginato questo allestimento poteva permettersi di proporre prezzi non proprio per tutte le tasche - mi pare quello medio fosse sugli 8 euro l'etto - eppure la gente faceva la fila per acquistare. Sono convinto che se le essenze fossero state esposte in modo meno suggestivo, non avrebbero riscosso tutto questo successo. Allo stesso modo nella vita ci sono persone che sanno vendersi benissimo e altre che a farlo faticano molto e sbagliano spesso... come me insomma! Approfitto dell'occasione per fare un po' di pubblicità a un'altra persona in gamba, per chi abita a Perugia o dintorni. Venerdì 10 settembre p.v. alle ore 18 in zona Piscille (a casa della mia amica Grazia), la formatrice PNL Melinda Bianchi terrà una lezione gratis di comunicazione efficace e spiegherà come auto-organizzare corsi low cost tra gruppi di amici-conoscenti o partecipare a corsi totalmente gratuiti come feci io a luglio. Se vi interessa partecipare contattate a questa mail la bravissima Melinda per iscrivervi e farvi spiegare l'indirizzo esatto.
Tornando alla sagra di Cannara, che ha festeggiato il suo 30° anno di vita (complimenti!), anche quest'anno ho mangiato molto bene al Cortile Antico, lo stand dell'AVIS (sconto del 20% ai donatori). La sagra continua fino a domani sera e riprenderà poi dal 7 al 12 settembre. Consiglio vivamente di non saltare quest'appuntamento, però - mi raccomando - arrivate un po' prima delle 20 se no parcheggerete con difficoltà e farete la fila per sedervi a mangiare. D'obbligo naturalmente a fine pasto, la passeggiata digestiva tra le suggestive viuzze della cittadina, piene di bancarelle ed esposizioni, prendere un caffè, un amaro, un gelato o una granita, ascoltare un po' di musica dal vivo, chiacchierare e incontrare immancannarabilmente qualche amico!

4 : commenti:

daffodils ha detto...

Peccato che non si sentano i profumi di questo post! :0)

Daniele ha detto...

Mah... ti dirò che l'odore di cipolla cucinata sovrastava anche gli aromi di quel magnifico banco! ;o)

Alessia ha detto...

ODE ALLA CIPOLLA

Cipolla
luminosa ampolla,
petalo su petalo
s’è formata la tua bellezza
squame di cristallo t’hanno accresciuta
e nel segreto della terra buia
s’è arrotondato il tuo ventre di rugiada.
Sotto la terra
è avvenuto il miracolo
e quando è apparso
il tuo lento germoglio verde,
e sono nate
le tue foglie come spade nell’ orto,
la terra ha accumulato i suoi beni
mostrando la tua nuda trasparenza,
e come con Afrodite il mare remoto
copiò la magnolia
per formare i seni,
la terra così ti ha fatto,
cipolla,
chiara come un pianeta,
e destinata a splendere
costellazione fissa,
rotonda rosa d’ acqua,
sulla
mensa
della povera gente.
Generosa
sciogli
il tuo globo di freschezza
nella consumazione
bruciante nella pentola,
e la balza di cristallo
al calore acceso dell’ olio
si trasforma in arricciata piuma d’oro.
Ricorderò anche come feconda
la tua influenza l’ amore dell’ insalata
e sembra che il cielo contribuisca
dandoti forma fine di grandine
a celebrare la tua luminosità tritata
sugli emisferi di un pomodoro
Ma alla portata
delle mani del popolo,
innaffiata con olio,
spolverata
con un po’ di sale,
ammazzi la fame
del bracciante nel duro cammino.
Stella dei poveri,
fata madrina
avvolta
in delicata
carta,esci dal suolo,
eterna,intatta,pura,
come semenza d’astro,
e quando ti taglia
il coltello in cucina
sgorga l’ unica lacrima
senza pena.
Ci hai fatto piangere senza affliggerci.
Tutto quel che esiste ho celebrato,cipolla,
ma per me tu sei
più bella di un uccello
dalle piume accecanti,
ai miei occhi sei
globo celeste, coppa di platino,
danza immobile
di anemone innevato
e vive la fragranza della terra
nella tua natura cristallina.

PABLO NERUDA

-Ciao Dani!!

Alessia

Daniele ha detto...

Perfetta! ;)

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori. Chi è abilitato a pubblicare su 22passi deve evitare botta&risposta a distanza con utenti di altri blog o forum (donde può comunque trarre contenuti citandone la fonte).

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts with Thumbnails