Siamo appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Siamo uno specchio capovolto della realtà, fuori c’è il patriarcato qui una "società gilanica", fuori c’è il petrolio qui siamo pro E-Cat: per previsioni sull’esterno invertite (quasi) sempre i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

BACHECA DEL BLOG

22passi è un blog non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti dovrebbe appartenere solo ai rispettivi autori. In ogni caso (cfr. Sentenza Corte di Cassazione n. 54946 del 27 dicembre 2016), le persone fisiche o giuridiche che si reputassero diffamate da determinati contenuti, possono chiederne la rimozione contattando via email l'amministratore del blog (vd. sezione "Contatti") e indicandone le "coordinate" (per es. link, autore, data e ora della messa on line).

domenica 28 marzo 2010

De profundis TG1

Stasera mi sono costretto a vedere il TG1. Si può ancora definire un telegiornale, cioè l'equivalente video di un quotidiano di informazione? Assolutamente no. Ormai è l'equivalente di settimanali di svago o gossip. Vedasi il servizio, con tanto di psicologa compiacente e compiaciuta e interviste risibili, sulle belle cinquantenni (attrici, soubrette eccetera!) che tendono sempre più a scegliere partners molto più giovani di loro, oppure quello su uova e cesti di Pasqua, oppure quello sui primi bagni di sole al mare e così via. Se a uno interessa sapere cosa è successo di importante in Italia e nel mondo, è inutile che butti via mezz'ora a guardare il TG1. Le fasce orarie che competerebbero a un siffatto mal-format dovrebbero essere quelle di UnoMattina e delle 18 o giù di lì, non certo quelle in cui ci si aspetta di vedere un telegiornale. Sarebbe auspicabile che l'Agcom sanzionasse non solo le infrazioni quantitative, ma anche quelle qualitative.

(Questo post è il corollario a Se la tivù...)

0 : commenti:

Posta un commento

22passi è un blog non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti dovrebbe appartenere solo ai rispettivi autori. In ogni caso (cfr. Sentenza Corte di Cassazione n. 54946 del 27 dicembre 2016), le persone fisiche o giuridiche che si reputassero diffamate da determinati contenuti, possono chiederne la rimozione contattando via email l'amministratore del blog (vd. sezione "Contatti") e indicandone le "coordinate" (per es. link, autore, data e ora della messa on line).

Related Posts with Thumbnails