Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

lunedì 2 giugno 2008

Se leggera ti farai io sarò vento



Incantevole è una canzone del 2005 dei Subsonica che mi ha colpito da subito per la sua eleganza cristallina, l'atmosfera tesa in cui la forza dell'amore sembra cancellare ed esorcizzare quello che non va... al limite mi ricorda (libera associazione di idee!) When the world is running down, you make the best of what's still around dei mitici Polici.

Incantevole
(Subsonica)

Se leggera ti farai io sarò vento 
per darti il mio sostegno senza fingere 
se distanza ti farai io sarò asfalto 
impronta sui tuoi passi senza stringere mai. 
Se battaglia ti farai io starò al fianco 
per darti il mio sorriso senza fingere 
se dolore ti farai io starò attento 
a ricucire i tagli senza stringere mai.

Fuori è un giorno fragile ma tutto 

qui cade incantevole 
come quando resti con me. 
Fuori è un mondo fragile 
ma tutto qui cade incantevole 
come quando resti con me.

Se innocenza ti farai io sarò fango 
che tenta la tua pelle senza bruciare. 
Se destino ti farai io sarò pronto 
per tutto ciò che è stato a non rimpiangere mai.

Fuori è un giorno fragile 
ma tutto qui cade incantevole 
come quando resti con me. 
Fuori è un mondo fragile 
ma tutto qui cade incantevole 
come quando resti con me.

Fuori è un giorno fragile 
fuori è un mondo fragile. 
Fuori è un giorno fragile 
fuori è un mondo fragile 
(ad libidum mentre riprende il rit. a sfumare)


PER CHI SUONA LA CHITARRA

Il giro della strofa è SI9 - SOL7+ - FA#m - MIm9; quello del ritornello è SI9 - MIb9 - Do#9 - SOL#; quello dell'inciso è SIm - FA# - SI7/DO - DO#.
Attenzione: si passa dalla strofa al ritornello per un DO#9 e tra un giro del ritornello e l'altro ci sta bene far sentire, quando si è in SOL# e prima di riprendere dal SI9, un LA# di passaggio, come abbellimento o come accordo.

Sono tutt'altro che sicuro del nome che do a questi accordi quindi ne specifico le diteggiature (ovviamente queste sono solo alcune di quelle possibili, comunque nel complesso abbastanza fedeli a quelli suonati da Samuel):
SI9 (2-2-4-4-2-2) 
SOL7+ (3-x-4-4-1-x) 
FA#m (2-4-4-2-2-2) 
MIm9 (0-2-2-0-0-2) 
MIb9 (6-6-8-8-6-6) 
Do#9 (4-4-6-6-4-4) 
SOL# (4-6-6-1-4-4) 
SIm (2-2-4-4-1-2) 
FA# (2-4-4-1-2-2) 
SI7/DO (2-3-4-2-4-2) 
DO# (4-4-6-6-6-4)

5 : commenti:

sviaggi ha detto...

mmmh, trovo che i Subsonica siano sopravvalutati...
http://it.youtube.com/watch?v=vZTtR-jOtjI
"Nuotando nell'aria" Marlene Kuntz (live storytellers)
Sviaggi

sviaggi ha detto...

"ma anche" C.S.I. "Bolormaa"
http://it.youtube.com/watch?v=Kgc0bfi_cuI&feature=related

Daniele Passerini ha detto...

Grazie Simo di essere finalmente passata a lasciare un commento!

Però stavolta i nostri gusti divergono... i CSI/exCCCP musicalmente non mi sono mai dispiaciuti, quello che proprio non mi piace è il marchio di fabbrica del "salmodiare" del Ferretti: quello per me non è cantare!

Sono invece proprio i Marlene Kuntz che da parte mia ho sempre ritenuto molto sopravvalutati... soprattutto perché dal vivo gli trovo abbastanza scarsi. In studio producono cose decisamente migliori.

I Subsonica hanno un sound inconfondibile, trovo i loro pezzi originali ed eleganti, mai banali. Mi piacciono abbastanza... ma "Incantevole" a me suona assolutamente speciale.

Giudico le canzoni per come mi arrivano dentro, e quando mi colpiscono forte forte al primo ascolto difficilmente poi le rinnego. Io mi commuovo, piango, rido, provo i brividi ascoltando qualcosa che mi piace. Sul blog inserisco solo brani musicali che suscitano in me reazioni di questo tipo. Ovviamente la questione è del tutto soggettiva: i due pezzi che mi hai proposto a te potranno smuovere emozioni... a me francamente no. No problem... troveremo altre convergenze!

Buona serata e a presto.

sviaggi ha detto...

e dire che è proprio il "salmodiare" di Ferretti che mi piace...mi è sempre piaciuto. Dal vivo poi ..non si può descrivere.
Userei decisamente quello che hai scritto dei Subsonica (deboli deboli per me. Grandi sul palco, ma non so) per descrivere i Marlene ...buffo : ). E il live di Nuotando nell'aria è incantevole, o meglio, è una canzone che è maturata con loro acquisendo delle sfumature, un sapore che anni fa non aveva (pur essendo molto bella, una delle mie preferite).
E' così delicata, melanconica, struggente.
Non posso farci niente i cccp/csi rimangono fra i miei preferiti.
sviaggi

Daniele Passerini ha detto...

:-)

Il mondo è bello per questo: se tutti avessimo gli stessi gusti sarebbe più piatto che tondo e avrebbe poco senso spostarsi da un punto all'altro per il gusto di viaggiare.

Viva i contrappunti e buona giornata!

P.S. ci sono molti altri "mostri sacri" che non mi sconvolgono...:-)

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails