Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

venerdì 29 febbraio 2008

India: tra passato e futuro

Riporto il link a due interessanti brani letti sul sito del Corriere della sera: Banda larga e telefono, boom in India, e Web e telefono, motori della rivoluzione, entrambi estratti da un reportage di Ambra Craighero. Una lettura utile per confermare, se ce ne fosse ancora bisogno, quanto l'India stia attraversando una fase di mutamento epocale in cui coesiste il passato ed il futuro. Spero che il governo indiano - oltre che con un obiettivo ambizioso quale quello di dare l'accesso a internet a banda larga a tutti i suoi cittadini entro il 2010 - presto possa ugualmente stupirci mettendo in atto azioni concrete per sollevare le condizioni di vita della stragrande maggioranza del popolo indiano e in particolare delle sue donne (il non-status sociale delle vedove nelle zone più rurali e tradizionaliste è un esempio emblematico).

Ambra Craighero, vive e lavora a Monza, ha iniziato a fotografare a 19 anni e ora, studente alla Facoltà di Lettere alla Sapienza di Roma, collabora con diversi giornali ed è responsabile per la Lombardia della Free Lance International Press. Con il reporter Roberto Dotti ha collaborato lo scorso anno al “Tractatus Teologico – Photographicus”. (fonte)
 

P.S. Cercando notizie su Ambra Craighero mi sono infine imbattuto in un interessante blog fotografico, Acabhnews, con tantissimi scatti di questa fotografa, relativi al reportage in questione: da vedere!

12 : commenti:

arzach ha detto...

Innanzitutto grazie di aver citato il mio modesto ed imperfetto blog -acabhmews. E sopratutto grazie delle notize su ambra carighero. Non conoscevo questa fotografa, bravissima!!! - fino a pochi giorni fa quando sono incappato del tutto casualemente negli articoli riportati sul blog e nelle sue bellissme foto.Mi hanno colpito molto i suoi per la capacità di cogliere con una naturalezza e una sensibilità che sono solo delle persone curiose e attente l'impatto della tecnologia, per noi quasi scontata quella telefonica, sulla società indiana. Una società in fermento che dovremmo seguire con più attenzione della stessa e arcicitata Cina. Per la cronaca la mia foto preferita e quella delle due bambine che vanno a prendere l'acqua. arzach

Daniele ha detto...

Grazie a te, anche io sono stato colpito dal reportage di Ambra sul Corriere della Sera (dai suoi articoli quanto dalle sue foto) e cercando notizie su di lei mi sono imbattuto nel tuo blog.
Un'altra fotografa di cui presto sentirai parlare è Tamara Farnetani le cui foto stanno per diventare pubbliche con l'esordio della mostra Donne di Vrindavan a Perugia l'8 marzo. E non lo dico per semplice partigianeria: ho accettato di diventare co-autore della mostra proprio perché i suoi scatti hanno un quid che salta agli occhi.
Buona domenica Arzach
e a presto suoi nostri blog.

Anonimo ha detto...

Avevo letto qualcosa della Tamara Farnetani sul tuo blog, meglio su "donne di virdavan" del quale scopro sei anche uno dei co-autori e organizzatori.
Mi spiace non riuscire a trovare il tempo di fare un salto a perugia per visitarla. Purtroppo il lavoro qui in studio è tanto e non si si può allontanare.
nel frattempo facciamo un po di pubblicità alla tamara sul mio blog.
spero, però che pubblicherete in rete qualche sua foto.
sono curioso di questa tua "scoperta". a presto
arzach
p.s. grazie per l'attenzione al mio blog .purtroppo essendo un blogger principiante non riesco a linhare il tuo sito.
ma non dispero

Daniele ha detto...

No problem, tutti siamo stati blogger principianti (io lo sono tutt'ora ma meno principiante di un anno fa)... comunque con Google riesci a trovare tutto, compreso come imparare a usare l'html.
Ma su Blogger aggiungere link sulla sidebar del blog non richiede nemmeno questo. Provaci: dalla tua "bacheca" vai a impostazioni, poi a layout, poi a "aggiungi un elemento della pagina", scegli elenco link, riempi il form ed il gioco è fatto.
Per linkare invece un qualsiasi testo di un post, su Blogger (e su tutti gli editor simili) basta selezionarlo (dalla pagina in cui crei o modifichi il post stesso) cliccare sul pulsante "link" (l'icona del mondo con una specie di catenella sopra), scrivere/copiare il link nella finestra che ti si apre e il gioco è fatto. Puoi provare a farlo ad esempio con i due link che hai scritto (ma non effettivamente linkato) nell'ultimo post del tuo blog dedicato a Donne di Vrindavan, cosa di cui ti ringrazio molto.
Scrivimi una mail e ti spiego in generale come linkare un blocco di testo in HTML, è facile.
Ciao.

Anonimo ha detto...

dopo aver linkato i tuoi siti volevo avvisarti anche che sul sito del corriere della sera -www.corriere.it - c'è altro articolo di ambra craighero dedicato alla festa degli acquiloni. Ci sono anche delle foto molto belle ma non so se sono della craighero in quanto vi è solo l'indicazione agenzia reuters. Magari mettessero i nomi dei fotografi sotto le foto!!!! dai un occhiata.
Le foto comunque son belle.
arzach

Daniele ha detto...

Grazie. Però non sono riuscito a trovarlo: mi puoi dare il link esatto per favore.

Anonimo ha detto...

Devo essere rimbambito completamente "acquilone" invece che "aquilone" è una svista piuttosto grave... Starò mica diventando un analfabeta di ritorno? :-)
arzach

arzach ha detto...

Ho pubblicato sul mio blog un post con l'articolo della Craighero.
Le foto sono molto belle, però purtroppo non so dirti se sono della Craighero o meno.
finchè non si prenderà quella bella abitudine di indicare l'autore della foto dovremo procedere a tentoni.
Magari se si riuscisse a trovare una mail della Craighero le scriviano e ce lo facciam dire direttamente da lei.
Ciao

Daniele Passerini ha detto...

Non ti preoccupare, son distratto pure io quando digito, e non solo: come non ti eri accorto tu dell'acquilone scrivendolo non me n'ero accorto io leggendolo! :)

Appena ho un momento mi guardo con calma l'articolo... ho ricevuto anche la tua mail, grazie.

Anonimo ha detto...

good start

Anonimo ha detto...

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu

Anonimo ha detto...

leggere l'intero blog, pretty good

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails