Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

mercoledì 13 febbraio 2008

Canzone di Amy Lowell

Il blog di Francesca Vicedomini è un vastissimo archivio di bella poesia. Un archivio elegante, costantemente lucidato, arieggiato e luminoso. Spero che lei non me ne vorrà male se "rubo" qualche poesia dalle sue pagine; e adesso che ho nuovamente tempo di dedicarmi po' al mio blog penso lo farò spesso. Stamattina ho scelto dei versi di Amy Lowell (1874-1925), semplici e allegri come un fiore, leggeri come una farfalla, spensierati come una nuvola. Eterni come le onde del mare.
Oh! Essere un fiore Chino nel sole,
Curvo, poi proteso verso l'alto
Quando corrono le brezze;
Innalzare
Una coppa colma di profumi
Piena di fragranza estiva al sole d'estate.
Oh! Essere una farfalla
Immobile, su un fiore
Sbattere le ali dipinte,
Felice di quell'attimo.
Gemme che restano chiuse
Miniere d'oro
Profonde,
immerse nel cuore di ogni calice.
Oh! Essere una nuvola
Soffiare nel blu,
Fare ombra alle montagne,
Irrompere alta in
Valli profonde
Dove i tormenti mantengono
Sempre il propagarsi del tuono
e il loro vago arco
di blu.
Oh! Essere un'onda
Dissolversi sulla sabbia,
Ritirarsi, ma abbandonare
Lentamente la terra.
Arcobaleno chiaro
Bagliori luminosi
Raccontare storie di grotte
di corallo seminascoste
nella sabbia gialla.
Muoiono presto i fiori;
Gli insetti vivono un giorno;
Le nuvole si dissolvono in acquazzoni;
Solo le onde giocano
E durano per sempre.
Riuscirà lo sforzo a
Rendere un mare di propositi
più forti di quelli che
sogniamo oggi?


(Amy Lowell, da Un palazzo di vetro multicolore, 1912)

3 : commenti:

Luciana Bianchi Cavalleri ha detto...

Molto uggestiva e vera... mi ha ricordato:

"C'è un'ape che se posa su un bottone de rosa: lo succhia e se ne va.
Tutto sommato, la felicità è una piccola cosa"
(Trilussa)

Luciana
http://www.comoinpoesia.com

Luciana Bianchi Cavalleri ha detto...

errata corrige:..."Suggestiva"!

Daniele Passerini ha detto...

La poesia di Trilussa che hai lasciato vale 1000 refusi. Don't worry Luciana, la felicità è davvero una piccola cosa... per questo è così immensa!

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails