Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

domenica 18 ottobre 2015

11° International Workshop on Anomalies in Hydrogen Loaded Metals


Direttamente dal blog EGO OUT di Peter Gluck l'elenco (e i link per scaricare di documenti) di tutti lavori presentati all'Airbus-ISCMNS Workshop tenutosi a Tolosa dal 15 al 18 ottobre 2015:
  1. Frederic Henry-Couannier From Dark Gravity to LENR
  2. Stephane Neuville Quantum Electronic Atomic Rearrangement in Solidsby H2 Recombination Energy Release On DD NuclearSyntheses Under Irradiation of Deuterium
  3. Jean-Luc Paillet Electron Deep Orbits of the Hydrogen Atom
  4. Fabrice David Hydrogen Isotopes in alloys hypotheses and experiments
  5. Daniel Fruchart, Nataliya Skryabina Is Super Abundant Vacancy a singular state in theHydrogen-in-Metal paradigm?
  6. Yu.K. Kurilenkov et al. Nuclear Syntheses Under Irradiation of DeuteriumLoaded Pd Anode by Auto Electron Beams at PulseVacuum Discharge
  7. Jean-François Geneste Reverting the Burden of Proof of the Non-Existence ofLENR to Orthodox Physicists
  8. Jacques Dufour Unconventional Heat Observation in theHydrogen/Iron/Sodium System
  9. Rickard Lundin, Hans Lidgren Power Generation by Resonant Isotope Transmutationof Nuclides 
  10. Jean Paul Biberian Replication Attempts of the Parkhomov Experiment
  11. Leonid Urutskoev Phenomenological model of collective Low EnergyNuclear Reactions
  12. K.P. Budko, A.I. Korshunov Calorimetric Investigation of Anomalous HeatProduction in Ni-H Systems
  13. Jacques Ruer Analysis of the Potential Behavior of the Energy Catalyzer as Described in the US Patent 9,115,913 B1
  14. Jacques Ruer Can Craters and Hot Spots Be Explained by Erzions or Exotic Particles?
  15. Jean-François Geneste LENR: from Experiment to Theory
Thanks a lot Peter!

11 : commenti:

Mauro elia ha detto...

Su E cat world qualche tempo fa c'era questa notizia:
European Aerospace giant Airbus for an ‘apparatus and method for power generation’. It appears that patent was first submitted on September 17, 2013, and was made public on March 19th, 2015
http://www.e-catworld.com/2015/03/22/airbus-files-patent-for-lenr-power-generating-device/

Mi chiedevo... se Airbus ha presentato domanda di brevetto di un apparato funzionante, potevano spiegare anche come funzionava (ingenuo) a che serve questo meeting?

Daniele Passerini ha detto...

@Mauro Elia
Mi chiedevo... se Airbus ha presentato domanda di brevetto di un apparato funzionante, potevano spiegare anche come funzionava (ingenuo) a che serve questo meeting?
Bella domanda. Considerato che a parte di Biberian e dei due svedesi, molti altri relatori sono poco noti anche ai bé italiani, potrebbe trattarsi di un salto al volo, anche dell'industria transalpina, su un carro che comincia ad essere decisamente affollato.
Viceversa diventa una nuova freccia all'arco di Ascoli65: complotto internazionale di alto livello (orchestrato dai servizi di un arco di governi veramente trasversale!)
N.B. In questo caso il miglior modo di diffondere un'idea sarebbe quella di stimolare la formazione spontanea nell'opinione pubblica di gruppi pro (bé) e gruppi contro (unbé) perché nulla aiuta più a diffondere notizie, voci, commenti che un aspro conflitto di opinioni.
Resto convinto che la verità/realtà è molto complessa e contempla entrambi gli scenari.

Mauro elia ha detto...

@ Daniele
.......Resto convinto che la verità/realtà è molto complessa e contempla entrambi gli scenari.

Non c'è molta chiarezza come è evidente a tutti...
Dico cose semplici.... se hai progettato un propulsore di aereo lenr (richiesta brevetto) dato l'utilizzo futuro, deve essere abbastanza potente per tirare su un aereo e deve essere governato a piacimento nell'aumentare o diminuire la potenza dei motori in relazione alle necessità di volo.. se hai questo know how non fai tutto questo chiasso (segreto industriale).. se non ce l'hai, perchè fai tutto questo chiasso?

Per il resto penso che sia possibile fare fusione nel modo non propriamente "caldo" ed è per questo che c'è tutto questo depistaggio in giro.. il mio sassolino sulla bilancia è sempre su Olafson e Holdmlid..
i quali forniscono energia agli atomi di idrogeno in due modi, 1) addensandoli 2) col laser... se ci sono delle condizioni necessarie dettate dalla natura per fare la fusione, non la "freghi" se ella non è d'accordo..

Quando prendi l'autostrada e arrivi al casello, per passare devi pagare una certa somma se no non passi... poi i venti euro (ipoteteici) che ti servono al casello non importa dove li hai trovati e se sono tutti tuoi o metà tuoi e metà miei..

Ovviamente il depistaggio non è rivolto a me o te.. ma è rivolto a Russia e Cina..

bertoldo ha detto...

https://drive.google.com/file/d/0B1_tFmz65k8BWm5mdjM0eVhWOXhrWWpRaWpxdDVNcEoyVTJr/view?pli=1 maledetto l'inglese ...

Barney ha detto...

@Mauro Elia:
Dico cose semplici.... se hai progettato un propulsore di aereo lenr (richiesta brevetto) dato l'utilizzo futuro, deve essere abbastanza potente per tirare su un aereo e deve essere governato a piacimento nell'aumentare o diminuire la potenza dei motori in relazione alle necessità di volo.. se hai questo know how non fai tutto questo chiasso (segreto industriale).. se non ce l'hai, perchè fai tutto questo chiasso?

Posso chiederti cosa intendi con "propulsore di aereo a LENR"? E' la stessa domanda che ho cercato di fare a DeChiaro per quel che riguarda il "propulsore per satelliti a LENR".
Che ti immagini? Sono curioso :-)

Silvio Caggia ha detto...

@Barney
"Posso chiederti cosa intendi con "propulsore di aereo a LENR"?"
Che quando nel 2012 (mi pare) chiesi a Rossi se notava anomalie gravitazionali intorno all'e-cat e rispose no, mentiva come sempre! :-D :-D :-D

Mauro elia ha detto...

@ Barney
Posso chiederti cosa intendi con "propulsore di aereo a LENR"? E' la stessa domanda che ho cercato di fare a DeChiaro per quel che riguarda il "propulsore per satelliti a LENR".
Che ti immagini? Sono curioso :-)

In realtà non riesco ad immaginare proprio niente del genere... l'ho scritto pensando che dietro c'è un bluff.. direi che il propulsore del futuro potrebbe essere quello descritto nella richiesta di brevetto Boeing.. considera che se la tecnologia che ha Boeing è vera significa che fanno fusione/fissione in un reattore che sarà di dimensioni contenute (grande quanto un'auto?) e che ha appunto la forza necessaria a tirare su un grosso aereo.. quanti KW ci vogliono?

Mauro elia ha detto...

nel 2009 Le Scienze:
http://www.lescienze.it/news/2009/05/13/news/deuterio_ultradenso_prodotto_in_laboratorio-575135/


Barney ha detto...

@Mauro Elia. Io sono abituato a ragionare di centinaia di Watt, o di 4-5 kW per i propulsori elettrici che si usano sui satelliti, ma nello spazio e' piu' facile (se ci sei arrivato :-), perche' non c'e' attrito.

Un aereo elettrico deve avere una bella potenza, per poter decollare e volare nell'atmosfera terrestre.
Di questo aeroplanino qua parlavo anche da Franchini, l'ho visto quest'anno a Le Bourget ed e' veramente ganzo:
https://en.wikipedia.org/wiki/Airbus_E-Fan.
E' poco piu' di un giocattolo, ma vola ed ha traversato la Manica :-).
Quel giocattolino ha due motori elettrici da 30 kW l'uno. E vola una mezz'ora o poco piu', per ovvi problemi di batterie. Per adesso.

Un progetto bellissimo di Airbus e' questo concept plane qua (lo adoro): http://www.airbusgroup.com/int/en/innovation-citizenship/airbus-e-fan-the-future-of-electric-aircraft/e-aircraft-roadmap.html, ma e' per adesso fantascienza, e sarebbe un ibrido (ha una bella turbina a gas a bordo che ricarica le batterie).

Daniele Passerini ha detto...

@tutti
Come ormai suol dirsi (Guzzanti docet), tutto ciò MI PERPLIME!
http://forum.keshefoundation.org/forum/keshe-official/43653-3rd-world-ambassadors-meeting-for-peace-in-rome-oct-16-2015
Quello che non capisco è se esistono domini di secondo livello per mettere in guardia da Keshe e perché il web non riserva a lui le stesse reazioni scettiche viste con LENR, Rossi, E-Cat, Celani ecc.
Boh misteri...

Daniele Passerini ha detto...

Ops ho sbagliato post!

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails