BLOG PER APPASSIONATI D'AMORE, ONESTÀ, SPIRITUALITÀ, ARTE, POESIA, POLITICA, DEMOCRAZIA, SOSTENIBILITÀ, TECNOLOGIA, ENERGIE PULITE, COLD FUSION E LENR, MEDICINA ALTERNATIVA, RIVOLUZIONI SCIENTIFICHE, CRIPTOARCHEOLOGIA E "TANTE COSE INFINITE, ANCOR NON NOMINATE"

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

B A C H E C A D E L B L O G

Dal 25 Aprile 2015 (Festa della Liberazione) la possibilità di lasciare commenti nel blog è stata disattivata, eccetto per gli 85 utenti autorizzati e autori ad oggi iscritti. Chi desiderasse fare parte di questa piccola community (Google consente ancora 15 iscrizioni) può mandare due righe di presentazione a 22 passi chiocciola gmail punto com.

giovedì 23 aprile 2015

Sta per concludersi
il 22 passi troll experiment...
e si volta decisamente pagina! :-)


Si concluderà tra circa 24 ore l'esperimento di pubblicazione dei commenti totalmente aperta in questo blog, senza alcun filtro di moderazione né a priori né a posteriori, iniziato la sera del 27 marzo scorso. A che pro? Alla chiusura di questo experiment, per 4 settimane esatte 22 passi avrà lasciato ogni troll di passaggio libero di sbracarsi e sfoderare tutto il suo repertorio. In realtà i troll che hanno abboccato si contano sulle dita di una mano, direi che sono stati tre (uno dei quali ci ha comunque divertito - e lo ringrazio sinceramente - nell'inventarsi con grande creatività ogni sorta di nick, soprattutto quelli più improbabili!). Ma se pure pochi, hanno mostrato con grande solerzia a tutti i lettori come funziona il loro operare, questo non sarebbe potuto accadere se ci fosse stata la moderazione attiva. Chiunque volesse scrivere una tesi di laurea (antropologica, sociologica, psicologia, psichiatrica ecc.) sulla spregevole "ars trollendi", o semplicemente cercare spunti per qualche fiction o commedia, nei commenti lasciati su 22 passi dalla sera del 27 marzo alla sera del 24 aprile troverà materiale a iosa!

C'è poi l'esperimento nell'esperimento, un final test troll: cosa s'inventeranno i tre mattatori in questione per chiudere in bellezza la loro carriera su 22 passi? Quali saranno gli estremi graffi che lasceranno sulla pelle di questo blog? Sapranno meritarsi l'ultimo applauso prima che su di loro cali il sipario? Forza amici troll, non siate timidi: i riflettori sono già puntati, tutto il pubblico è in attesa, siamo tutt'o(re)cchi per i vostri monologhi da Oscar!

Voltiamo pagina. Chiuso il troll experiment, da domani sera la pubblicazione dei commenti su 22 passi sarà consentita solo agli "autori" iscritti al blog (e con questa avrò esaurito ogni possibile modalità di gestione dei commenti consentita da Blogger, la piattaforma made in Google che ci ospita). Poiché ad oggi oggi siamo 49 "autori" e Blogger pone un tetto massimo di 100, restano 51 posti a disposizione come autore/commentatore.

Chi vuole entrare nel "cerchio magico" del blog 22 passi non ha che da scrivermi a 22 passi chiocciola gmail punto com (due righe di presentazione sono molto gradite). Chi arriverà tardi, quando i 100 posti saranno ormai tutti occupati, ahimè potrà solo lurkare.

Questo blog, nato otto anni fa come sito personale di un maturo poeta esordiente che voleva dare un po' di luce alle sue poesie, si è trasformato (già ben prima del 2011) in una sorta di circoletto dove si ritrovavano blogger e lettori con interessi comuni e opinioni più simili che diverse. Quando la fusione fredda è diventata uno dei principali argomenti trattati, gli accessi si sono moltiplicati, è vero, ed il circoletto è diventato una piccola comunità, ma ci sono state due conseguenze:
  • si è manifestata conflittualità tra opinioni spesso contrapposte e inconciliabili;
  • si è liquefatto e volatilizzato il pubblico femminile, che prima era predominate!
Spero che col nuovo sistema dei 100 autori un po' più di armonia e di equilibrio di genere possa tornare qui dentro. Attenzione: non sto auspicando l'istaurazione di un regime di pensiero unico, tutt'altro. Io e gli altri autori già registrati non scremeremo i prossimi nuovi 51 autori in base alle loro opinioni sugli argomenti che qui dentro sono più gettonati, altre campane e punti di vista sono indispensabili e benvenuti. Il discrimine è che gli autori siano persone vere e corrette, se stesse e non "maschere", autentiche e non inventate, arricchenti e non distruttive. E le donne sono particolarmente benvenute (se necessario adotteremo "quote rosa"!).

Ora godiamoci il final test troll e aspettiamo domani.

33 : commenti:

andrea.s ha detto...

@22passi

C'è posta per te.
Ciao

Daniele Passerini ha detto...

@andrea s.
Già vista.
Te lo scrivo anche qui: benvenuto! :)

Alessandro Pagnini ha detto...

@ andrea.s

Benvenuto anche da parte mia. Però non farci girare le....pinze! :-D
Sto scherzando, ovviamente. Ti seguo un po' su Cobraf e nonostante l'ironicamente autoimposto cappello da somaro del tuo avatar, penso che la tua collaborazione sarà utilissima. :-)
Come dice Hermano in altro post, confrontarsi senza barriere mentali invalicabili e con la massima serenità possibile, è utile e auspicabile.

triziocaioedeuterio ha detto...

E va bene :)

Roberto Bletzo ha detto...

una curiosità.
digitando il nome e cognome di cimpy (non è quello scritto da Gaggia) e cliccando su "immagini" ,salta fuori tra le varie foto anche Andrea Rossi.
Ormai fa parte del suo dna.

Roberto Bletzo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
superpyno ha detto...

Caro Daniele, sarei orgoglioso di farne parte.

Endymion ha detto...

Prima indici una votazione, la maggioranza sceglie la soluzione 1, tu naturalmente applichi la 2, poi decidi che tutto sommato la 2 era solo un esperimento e quindi... ti inventi la 3 che trasforma questo blog nel circolo dei poeti estinti. Renzi avrebbe solo da imparare... comunque il blog è tuo, per carità

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Endymion

"...Prima indici una votazione, la maggioranza sceglie la soluzione 1, tu naturalmente applichi la 2, poi decidi che tutto sommato la 2 era solo un esperimento..."

Zitto, zitto, non vorrei che ci ripensasse :-D
A me andava meglio la 1, ma Daniele ha giustamente i suoi problemi a gestire la moderazione e fra la sbracatissima 2 e l'ermetica 3, preferisco quest'ultima.
Sulla questione degli 'estinti', spero scuserete la volgarità della 'tastata' scaramantica con cui sto tentando di premunirmi ;-)

Daniele Passerini ha detto...

@superpyno
Caro Daniele, sarei orgoglioso di farne parte.
Benvenuto Pino, ne sono orgoglioso anche io.

@Endymion
comunque il blog è tuo, per carità...
Eh sì, lo ammetto il blog non è democratico, infatti non diamo più cittadinanza a troll, provocatori, facinorosi, noiosi, zizzanieri, vittimisti, petulanti. Perché sai, abbiamo il dubbio che qualcuno qui lasciava commenti mica per contribuire alle discussioni, ma per mandarle in vacca. Posso sbagliare eh, ma vedo che tutte le persone che si comportano qui dentro in modo corretto ed educato sono d'accordo con me.
Ad ora gli autori iscritti al blog sono 56... figurati che ci sono ancora 44 posti liberi... in fila per tre col resto di due! :)
Non è una democrazia, come la chiamiamo? Una piccola comunità ti va bene?
Ma poi, scusa, ti costringiamo a venirci a leggere? No. Dunque sii felice, quando non potrai più commentare non avrai più alcun motivo di venire qui dentro a leggere cose che reputi insulse (sempre che non tu non mi scrivi una email per chiedere di entrare tra gli autori per attenerti poi alle regole di educazione che finalmente potremo adottare senza essere provocati in ogni occasione).
Insomma, contento tu, contenti noi, contenti tutti. :)

Endymion ha detto...

@Passerini: sei tu che decidi chi è un troll e chi non lo è. Il vizio di fondo è quello, ma, ripeto, il blog è tuo, e in questi anni, da lurkatore, ho più volte constatato come tu abbia spesso chiamato troll chi semplicemente non era d'accordo con te, pur essendo educato (tu tendi un po' troppo, in questo caso, a confondere l'educazione con il tono dei commenti.. non è che da una parte è vivacità e dall'altra parte è arroganza: che vuoi farci, mi convince di più Cimpy di Mistero). Di solito temi rivoluzionari richiederebbero prove inconfutabili. Qui non ce ne sono, perchè si dà per scontato che "basti" quello che c'è e molti post vengono inseriti senza un minimo di critica iniziale. Al limite sono accette solo timide e dettagliatissime repliche, ma guai ad alzare i toni e a dire che un tizio ha detto una pirlata! Si rischia di passare per noiosissmi conservatori.

La mia presenza qui è sporadica, per cui (a prescindere dal fatto che potresti benissimo non accettare la mia richiesta) toglierei il posto a persone più presenti, stante il limite che mi hai detto, persone a cui lascio volentieri il posto e che mi augurino alzino il tono generale.

PS: di discussioni mandate in vacca ne ho viste molte. Ma non per colpa dei troll, non sempre: è che un blog è strutturalmente congegnato per mandare in vacca ogni cosa dopo 40-50 post, si crea un casino inenarrabile, basta l'indopama di turno che inserisce un link OT, il bertoldo che replica con l'ultima sul sionismo... anche il Caggia che nonostante la discreta testolina si prodiga più nella dialettica che nell'analisi (tranne quando duetta con Mahler, il tipo è peggio di un borg, non fa prigionieri e la resistenza è inutile).

Detto tra di noi, suppongo che anche questo, tra un paio di mesi sarà retroattivamente ribattezzato "esperimento"... con tutto quello che ne consegue. Se invece non succederà pazienza.. c'est la vie

Silvio Caggia ha detto...

DTravchenko
April 24th, 2015 at 9:59 AM
Can your technology be used also for the
treatment of nuclear wastes, to go through transmutations toward less radioactive atoms?
Warm Regards,
DT

Andrea Rossi
April 24th, 2015 at 7:17 PM
D. Travchenko:
We made intensive work on this issue in 2012 in Europe, for a particular Customer I cannot disclose; now we are focused on the 1 MW E-Cat and have not time for that, but eventually that could be an interesting R&D path. Is very difficult,
and dangerous, but I think it could be worth to make some experiment. Maybe we can be useful for something in the field, maybe not.
Warm Regards,
A.R.


"in 2012 in Europe, for a particular Customer I cannot disclose"...
Uhmmm...

Silvio Caggia ha detto...

@Roberto Bletzo
Se oltre alla foto di Rossi guardi nella pagina web in cui google ha trovato la foto, trovi un interessante dialogo del troll... con se stesso! :-D
Se invece cerchi con google immagini il nome e cognome che ho segnalato io trovi la foto di Peter Gluck dalla cui pagina trovi un dialogo interessante.
E' chiaro che siamo di fronte ad un nome collettivo i cui attori a volte si dimenticano di mettere la maschera e commentano per sbaglio con il loro vero nome.

Robbins ha detto...

Il blog è stato BOMBARDATO da due o tre personaggi che hanno approfittato della liberazione dei commenti.
Che le questioni FF suscitino, qui come altrove, reazioni di un certo tipo è noto e bisognerebbe capire perché.

Mettiamola così: un gruppo di persone si riunisce in un giardino, tra le mura della casa di uno di loro, ma lasciando aperta la porta di ingresso.
Parlano di cose che gli sono congeniali e in cui credono,ma sono contenti se qualche passante si associa alla discussione, che abbia o meno la stessa opinione sugli argomenti.

E' un dato di fatto che reiteratamente davanti all'ingresso del giardino si sono fermate cisterne di merda che gli sono state scaricate addosso.

Qualsiasi considerazione dovrebbe partire da queste cisterne e non da quello che hanno fatto e fanno i poveretti dopo l'alluvione.

E' la tesi di Heidegger sullo sterminio: gli Ebrei si sono fatti richiudere nei campi, adesso perché protestano? Da cui il corollario che i vagoni piombati con cui li hanno portati a Dachau se li sono pagati in proprio, e che è falso che il viaggio gli sia stato regalato dalle SS col fucile sottobraccio.

Ultimo sputo in un occhio da parte dei guidatori delle cisterne (perché chi scarica merda è in uno stato dell'essere: la scaricherà a prescindere): se scarichiamo, la colpa è delle idiozie che sostenete - se non ci fate scaricare, siete voi che limitate le nostre libertà.

Ci pigliano per scemi, aspettandosi che tutti concordino, e fanno gli offesi "democratici" se l'assenso non arriva.

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Robbins

Non voglio approfittare adesso che molti non hanno più diritto di replica, ma anche in periodo di 'caccia aperta' ho ben difeso il diritto nostro a pretendere rispetto e a mettere alla porta chi 'percula' allegramente in rete e poi vorrebbe essere accolto a braccia aperte e pacche sulle spalle. Non funziona così. La goliardia e il 'perculamento' vanno bene tra amici, quando si sa che vi è una stima sottostante e che in realtà si sta ruzzando.
Spero molto in un prossimo incontro conviviale. La mia esperienza in merito mi dice che vedendosi di persona e ridendo insieme, si sciolgono tante barriere che invece si formano nel mondo virtuale. Spero di poter incontrare Mario e altri del GSVIT, o suoi 'fiancheggiatori' ;-) (tipo Antonio), o lo stesso Andrea S., tutte persone per le quali ho motivo di avere stima e che considero antagonisti di fronte ad alcune mie 'tesi', ma alleati preziosi nella ricerca della verità, ovviamente nei campi di loro competenza.
Sarei felice di incontrare anche te, ma mi pare di ricordare tu abbia già declinato l'invito. Spero tu ci ripensi. All'occorrenza ho un repertorio di barzellette di tutto rispetto :-D

Gio2 ha detto...

@Tutti

"Pe' ll'aria fresca pare gia' na festa..."!!!

Approvo incondizionatamente la scelta di Daniele, e lo ringrazio di avermi incluso tra i 100...

La situazione che si era creata, a mio avviso, forse inibiva alcuni partecipanti a fare commenti con contenuti che potevano essere oggetto di dileggio e scherno.

@Daniele, e @Chi ne sa qualcosa
Che ne dite di un approfondimento sul tema sfiorato da Domenico, (mi sembra), sulle possibili interazioni tra mente e materia?
Io distinguerei due aree: la prima riguarderebbe le interazioni tra la mente e il corpo (placebo, nocebo, "guarigioni miracolose" , effetti sul corpo di induzione ipnotica, ecc.). La seconda di interazioni tra la mente e la materia esterna al corpo (Mi sembra che Domenico abbia assistito ad un fenomeno di questo tipo).

Ciao
Giovanni

Daniele Passerini ha detto...

@autori
Cari amici, vi scrivo al volo che oggi è festa e non si sta a casa.

Ringrazio Robbins per l'immagine con cui ha così efficacemente e sinteticamente rappresentato la situazione che si era creata (sia con moderazione attiva - che è comunque come avere qualcuno che ti suona in continuazione il campanello di casa - sia con moderazione inesistente).

Rassicuro Alessandro che tra gli autori ci sono già scettici eccellenti come Antonio, Gabriele, neutrino, sandro75k, Barney, Andrea s. e ho personalmente invitato a entrare ovviamente anche Mario da ieri.
Stamattina ho invitato anche Giancarlo, Franco, Tia.

A Giovanni2 dico che gli argomenti che propone sono assolutamente interessante e che se ha voglia di cimentarsi per scrivere il suo primo post ha carta bianca.

Buona festa della liberazione a tutti, il blog non poteva festeggiarla in modo più efficace di questo! ;)

Daniele Passerini ha detto...

@Roberto
@Silvio
Mi sono un po' perso, di cosa state parlando?
Magari mandatemi i link in privato (mi pare di capire che c'è in gioco il rispetto della privacy di qualcuno) così capisco.

Silvio Caggia ha detto...

Niente di strano Daniele, semplicemente Roberto ha usato la funzione di ricerca immagini di google cercando un nome e cognome. Questa funzione permette a colpo d'occhio di analizzare centinaia di pagine web attraverso le immagini in esso presenti. Per esempio cercando con google immagini "Filippo Cimabue" trovi tanti quadri di Giotto e di Cimabue ed a colpo d'occhio li scarti, quando però vedi la foto di Peter Gluck capisci che la pagina web ti può interessare, la apri e dentro ci trovi un commento di Filippo Cimabue. La stessa cosa penso abbia fatto Roberto cercando "Cesare Imperiali": ha trovato una foto di Rossi da cui ha aperto una pagina di Mats Lewan in cui ci sono dei commenti di Cesare Imperiali.
E' una tecnica di ricerca interessante che in alcuni casi da' anche risultati sorprendenti, mettendo assieme la potenza di google e la potenza discriminante delle immagini del nostro cervello.
Non vedo problemi di privacy dal momento che le due pagine web in questione sono pubbliche e quei due nick ci hanno scritto pubblicamente sopra.
Sappiamo tutti che dietro al nome collettivo di Cimpy si alternano alla scrittura delle menti mediocri che sommandosi cercano di presentarsi con una intelligenza superiore, un po' come al contrario l'intelligenza superiore che sta dietro a Mahler si è ultimamente declinata in tanti nick diversi per simulare in ciascuno una intelligenza normale... :-)
Quella pagina di Mats Lewan è un vero crogiuolo di IBEC (ich bin Ein Cimpy) che si commentano tra di loro elogiandosi, insultandosi, mandandosi messaggi in codice sotto vari nickname... Una pagina da incorniciare e tenere come chiave di lettura delle dinamiche tra IBEC.
Ormai possiamo dire che il nostro mondo si divide in Be', Unbe' e IBEC...
Nella mia tassonomia la categoria degli IBEC ha almeno due sottocategorie: quella degli ImBECcati e quella degli ImBEC**** :-)

Robbins ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Robbins ha detto...

Che Cimpy sia mediocre e Mahler superiore dovrebbe essere argomento di discussione.
Uno dei Cimpy è più letterariamente creativo di Arbasino, mentre Mahler è concettualmente più opaco del figlio di Piero Angela. E poi, quella patata ... .

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Gio2

Credo tu parli di Camillo.
Le interazioni mente-materia sono interessantissime, però hanno il limite di poter essere trattate solo partendo dalle esperienze di singoli episodi. Sono più riottose a farsi anlizzare e dimostrare, della FF, il che è tutto dire! :-)
Eppure, come ho specificato non ricordo più a chi, anche se una cosa non è scientificamente dimostrata (o dimostrabile, almeno al momento), non significa che non sia vera. Solo che si va a lume di naso, sensazioni e convinzioni. Talvolta 'intuizioni', comunque con tutti i limiti che questo comporta. Accettati tali limiti, argomenti come quelli, che a quanto ho capito fanno sganasciare almeno uno dei cimpy, sono interessantissimi e opinabilissimi, anche.

domenico canino ha detto...

@gio2
io con le interazioni mente materia non c'entro;
@robbins
la metafora della merda è di una perfezione tale che meriterebbe un premio. Non si poteva dire meglio. Sulle capacità di alcuni di penetrare gli argomenti stendiamo un velo pietoso, e non farei distinzioni tra be o unbe; solo non sopporto le risposte fatte con un copia incolla da wikipedia; non gli viene mai il dubbio che wikipedia sia una grande muraglia dell'ortodossia? E non il luogo del vero sapere.

Daniele Passerini ha detto...

@gio2
Hai confuso Canino con Camillo, il Camillo di energeticambiente che scrive anche qui su 22passi.

@tutti
Vi saluto dal Castiglione del Lago sul Trasimeno, volete sentire parlare di politica? Venite ai comizi dei 5 stelle (in questo momento parla Di Battista). A vedere la TV sembrerebbe che la politica è morta con Berlinguer. La vera anima della sinistra non appartiene più al PD berlusconizzato da Renzi, è solo dentro il M5S, nessun altro partito in Italia oggi fa politica, parla di politica, difende la politica dei diritti e dei cittadini. Ci siamo talmente assuefatti alla politica del potere e della casta che ad ascoltare il movimento M5S è come tornare a respirare aria fresca dopo anni e anni chiusi in una scatola!

Vincenzo Bonomo ha detto...

Di Battista, politicamente e mediaticamente parlando, è un punto di riferimento assoluto nel M5S e a mio parere, con il tempo, potrebbe essere il degno erede di Berlinguer. La sinistra in questo momento storico (duole dirlo) è rappresentata solo da noi del Movimento e probabilmente se non ci sarà una scissione nel PD con una presa di distanza dal democristiano Renzi, sarà così ancora per molti anni.

Gio2 ha detto...

@Daniele

Si, ok, Camillo...!!
Ci provo, poi ti mando un documento in word.

Ciao
Giovanni

GuidoGG ha detto...

@Alessandro
Le interazioni mente-materia sono interessantissime, però hanno il limite di poter essere trattate solo partendo dalle esperienze di singoli episodi

E' proprio per spostarsi ad un livello "scientifico" che stavamo discutendo (Silvio, Tia, Gdmster e altri) sul Superenalotto: un "fenomeno" sempre riproducibile e permanente, su cui fare elaborazioni statistiche. Al punto a cui eravamo arrivati, non c'erano ancora serie obiezioni.
La preferenza di numeri a bassa entropia e la quota maggiore alla Regione Sicilia, rimanendo invariato il prelievo Stato+Regione sembra che non inficiassero i ragionamenti fatti.

GuidoGG ha detto...

@Gio2
...possibili interazioni tra mente e materia...
Io distinguerei due aree: la prima riguarderebbe le interazioni tra la mente e il corpo (placebo, nocebo, "guarigioni miracolose" , effetti sul corpo di induzione ipnotica, ecc.). La seconda di interazioni tra la mente e la materia esterna al corpo


Alcuni dei fenomeni che citi fanno già parte della scienza riconosciuta (ipnosi, effetto placebo), sull'effetto placebo ricordo che avevo discusso estesamente con Silvio e Mahler mesi fa (vedi search22), gran parte degli altri fenomeni ricadono nel termine "parapsicologia", fenomeni psi cognitivi (telepatia, chiaroveggenza, precognizione) e psi cinetici (telecinesi). A sua volta la parapsicologia, pur considerata da molti pseudoscienza, nasce dal tentativo di studiare in modo scientifico fenomeni, come lo spiritismo e la medianità, che sfuggivano ad una precisa classificazione.
Ciò premesso, sono favorevole ad affrontare tali argomenti e a dare eventualmente un mio contributo.

GuidoGG ha detto...

@Gio2

La parapsicologia riveste grande importanza anche per gli scettici.
Come saprai, molti anni fa Piero Angela condusse una trasmissione televisiva "Viaggio nel mondo del paranormale" in cui demolì la parapsicologia, che ne uscì a brandelli.
E' meno noto che subito dopo scrisse un libro dallo stesso titolo, con un'importante differenza: ad ogni capitolo del libro corrisponde una puntata della trasmissione, a parte l'ultimo capitolo mai uscito in televisione.
Lì dalla non esistenza dei fenomeni parapsicologici si dimostra ... che Dio non esiste! E' da questa incredibile conclusione che parte uno dei fondatori del CICAP, a sua volta emanazione dello CSICOP di Randi.

Gio2 ha detto...

@GuidoGG

Dietro tuo suggerimento ho letto in Search22 tutti i commenti che contenevano la parola "placebo".... e ho capito che in effetti io non ne so proprio nulla. Non sono un medico, un fisico, un ingegnere, un matematico, sono solo un curioso esploratore: non sarei in grado di dire alcunchè di nuovo sull'argomento. L'unica cosa di cui mi sento veramente esperto è l'analisi di funzioni, processi e dati, e la progettazione di data base relazionali integrati in ambiente bancario....!!!!

Quindi ritiro la mia proposta di scrivere un post sull'argomento, perchè non saprei da dove incominciare per non scrivere altro che banalità.

Una cosa sola però vorrei aggiungere, che non emerge (o almeno non l'ho ritrovata io) nei commenti finora fatti: un fattore comune alle tipologie di fenomeni di cui parliamo. Secondo me potrebbe essere la "fede" (di cui la fede religiosa è una sottospecie), intesa come incrollabile credenza in qualcosa. E questa "fede" può nascere con o senza attivazione esterna.
Esempi di attivazione esterna possono essere l'ipnosi, il fatto che venga somministrato un potente farmaco quando invece si tratta di zucchero, una illuminazione, un ambiente mistico (p. es. Lourdes). Di attivazione interna si potrebbe parlare nel caso di estrema fiducia nel medico curante, o di esito di un percorso spirituale. Ovviamente questa distinzione è irrilevante al fine di comprensione dei fenomeni di modificazione di qualche struttura del nostro corpo: guarigioni, migliore risposta del sistema immunitario, stimmate, eccetera.

Che ne pensi?

Ciao

Giovanni

GuidoGG ha detto...

@Gio2
Personalmente terrei distinte le capacità di auto-guarigione, stimolate da particolari stati di coscienza (meditazione minfulness, ipnosi, autoipnosi, placebo nelle sue varie forme, pensiero positivo) e miracoli (guarigioni complete e istantanee per l'intervento di Dio).
Per quanto riguarda il post, se lo desideri credo tu possa trovare tanti argomenti interessanti e non ancora affrontati qui.

Daniele Passerini ha detto...

@Gio2
Siamo nel campo del potere della mente sulla materia, se il "catalizzatore" di questo particolare tipo di azione è la fede in un ente supremo o la fede in un placebo, alla fin fine in entrambi i casi può esserci un risultato. Certo, l'effetto della nostra mente sul nostro corpo ormai dovrebbe essere per tutti un dato assodato, nulla di sconvolgente, mentre l'effetto della mente su un oggetto esterno è molto meno assodato e moto più sconvolgente.
Se qualcuno che ci legge si ritrovasse il link di quel documento in cui Camillo espone quello che ha scoperto con le sue ricerche (sia fisiche sia filosofiche) e ce lo incollasse qui, ti consiglierei caldamente di leggerlo.

@tutti
Per restare invece nel topic del post...
Oggi qualcuno (per rispetto della privacy non vi dico chi) mi ha scritto esponendo questi "gentili giudizi"...

I cosiddetti troll su 22passi sono forse l'unica cosa per cui convenga frequentarlo perché assicurano divertimento e, in alcuni casi, sono persino geniali.

Rritengo il tuo blog assolutamente squalificato dai post demenziali di Nemo, di Spaxio e compagnia bella. Se tu li ritieni degni di essere ospitati non posso che augurarvi di divertirvi a scambiare validissimi commenti. Continuerò invece a leggere Sarbia, di cui non condivido alcune estrapolazioni, ma almeno ha il dono del rigore e della logica.


Figuratevi che io ritenevo il mio blog squalificato dalla presenza dei troll e di lettori che la pensano come chi mi ha scritto queste cose.
Come possono divergere le prospettive! :)

SPAXIO ha detto...

Come definire chi provoca e non argomenta i suoi "giudizi"?

Troll


Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori. Chi è abilitato a pubblicare su 22passi deve evitare botta&risposta a distanza con utenti di altri blog o forum (donde può comunque trarre contenuti citandone la fonte).

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts with Thumbnails