Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

lunedì 4 marzo 2013

Haarp: esperimenti sopra le nostre teste in corso

A lato, sequenza di scatti della scarica di plasma luminoso generata da segnali HF (di terza armonica elettronica) del trasmettitore HAARP di Gakona, Alaska. Tali nubi di plasma artificiali sono state ottenute con segnali HAARP a 4,34 MHz il 12 novembre 2012, tra le 2:26:15 e le 2:26:45 GMT (Foto: SRI International - Elizabeth Kendall).

Grazie alla segnalazione del nostro lettore Silvio Caggia, riporto il testo in italiano (vi invito a correggere gli errori di traduzione che posso aver fatto) di un articolo pubblicato sul sito dell'US Naval Research Laboratory, dove vengono descritti i traguardi conseguiti dall'HAARP, che - come è ormai risaputo - è un progetto militare realizzato presso una base della United States Air Force in Alaska per compiere ricerche ed esperimenti sugli strati alti dell'atmosfera e della ionosfera.


Secondo le fonti ufficiali l'HAARP invia onde radio nella ionosfera, riscaldandola e modificandola "leggermente", al fine di studiare come ciò possa influire sulle comunicazioni radio a breve e a lunga distanza. Ma quale sia effettivamente l'obiettivo dell'HAARP è tutt'ora non molto chiaro, essendo una parte della ricerca coperta da segreto militare: ciò genera da anni nella rete un gran fiorire di ipotesi...
Certo, a leggere il report che segue, gli effetti di questi esperimenti non sono poi così insignificanti come Wikipedia stessa riporta: "Le onde, colpendo la ionosfera, la riscaldano causando delle leggere perturbazioni, simili a quelle provocate dalla radiazione solare, ma notevolmente più deboli."

***

Gli scienziati del NRL producono densissime nuvole artificiali di plasma nella ionosfera tramite HAARP (25/02/2013)

Fisici e ingegneri della Divisione di Fisica del Plasma dell'US Naval Research Laboratory, lavorando all'impianto trasmettitore dell'High-frequency Active Auroral Research Program (HAARP) di Gakona, Alaska, hanno prodotto con successo una persistente nube di plasma ad alta densità nell'atmosfera superiore della Terra.

"Le precedente nuvoli artificiali di plasma avevano tempi di vita soltanto di dieci minuti o meno", ha detto Paul Bernhardt, Ph.D. all'NRL (Sezione Space Use and Plasma). "'Questa 'sfera' di plasma ad alta densità è stato mantenuta per più di un'ora dalle trasmissioni HAARP ed è stata dissolta solo dopo l'interruzione del segnale radio HAARP."

Queste scariche luminose nell'alta atmosfera sono state generate poiché il Defense Advanced Research Projects Agency (DARPA) ha sponsorizzato la campagna di Ricerca di Base sulle Caratteristiche ed Effetti Ionosferici (Progetto BRIOCHE) per esplorare i fenomeni ionosferici e il loro impatto sulle comunicazioni e sulle condizioni meteo atmosferiche.

Utilizzando il trasmettitore ad alta frequenza (HF) HAARP da 3,6 megawatt le nubi (o sfere) di plasma sono state studiate per essere utilizzate come specchi artificiali alla quota di 50 chilometri sotto la ionosfera naturale e riflettere i segnali ad alta frequenza usati dai radar o dalle telecomunicazioni.

Precedenti tentativi di produrre miglioramenti di densità elettronica hanno dato densità di 4 x 105 elettroni per cmusando trasmissioni radio HF vicine alla II, III e IV armonica della frequenza di ciclotrone dell'elettrone. Questa frequenza vicina a 1,44 MHz è quella con cui gli elettroni girano intorno al campo magnetico terrestre.

Il gruppo dell'NRL è riuscito a produrre nubi di plasma artificiale con densità superiore a 9  x 105 elettroni per cmutilizzando la trasmissione HAARP alla VI armonica della frequenza di ciclotrone dell'elettrone.

Immagini ottiche delle sfere di plasma artificiale mostrano che esse sono turbolente con dinamici cambiamenti strutturali di densità. Si pensa che le onde elettrostatiche generate dalle trasmissioni radio HAARP riescano ad accelerare gli elettroni fino a un'energia alta quanto basta a produrre la scarica luminosa in atmosfera neutra, fino ad altitudini di quasi 170 chilometri.

Le nuvole artificiali di plasma sono rilevate con emissioni radio HF e relativa retrodiffusione, con radar ad altissima frequenza (UHF) e sistemi di registrazione ottica. Misure a terra delle emissioni elettromagnetiche così stimolate forniscono la prova della forza e della frequenza relativa alle onde elettrostatiche che hanno accelerato gli elettroni ambientali fino alla velocità di ionizzazione.

Il team dell'NRL sta lavorando a questo progetto insieme a collaboratori dell'SRI International, dell'University of Fairbanks in Alaska, dell'University of Florida, e BAE Systems, per sintetizzare le osservazioni parametrando le interazioni coinvolte e sviluppare infine una teoria completa della generazione delle nubi di plasma. La prossima campagna HAARP, prevista per l'inizio del 2013, comprenderà esperimenti per sviluppare nubi più dense e di più stabile ionizzazione.


22passi.blogspot.com: post n. 2054 (-168)  

38 : commenti:

MISTERO ha detto...

E' una bufala, è scritto qui:

http://ocasapiens-dweb.blogautore.repubblica.it/2012/07/02/dalle-lesr-alle-lenr-passando-da-haarp/comment-page-1/
Scritto lunedì, 2 luglio, 2012 alle 14:43 nella categoria bufala.

^__^

comRED ha detto...

Qualcuno sa che fine ha fatto il termo-gatto di Rossi? Nel sacco o fuori?

Nikola Tesla ha detto...

nel 1908 il cielo di new york divenne luminoso anche di notte per giorni mentre Tesla lavorava alla torre Wardenclyffe.

Forse è stato lui a produrre il fenomeno di Tunguska...

A prescindere se ciò sia vero, penso che questi giochini con HAARP lo farebbero sorridere..forse ride nella tomba :o)

Noi invece abbiamo poco da ridere perché questo che ci fanno vedere è solo la punta dell'iceberg di quello che stanno combinando in segreto con quelle antenne.

Lessi un sito dove un tipo prevedeva i più catastrofici terremoti avvenuti negli ultimi anni osservando i grafici delle onde emesse da haarp: quando c'era un buco nel grafico (toglievano i dati per qualche tempo) si verificava dopo pochi giorni il terremoto.

Nikola Tesla ha detto...

un link dei terremoti di cui parlavo sopra:

http://scienzamarcia.blogspot.it/2011/03/terremoto-in-giappone-ce-chi-lo-aveva.html

sandro75k ha detto...

@Nikola Tesla
mi spieghi senza postare nessun link (se vuoi leggili prima) come si arriva ai terremoti dalle scariche al plasma?

sandro75k ha detto...

@Mistero

Haarp non è una bufala... lo sono certi suoi effetti presunti... magari ne ha anche di più gravi ma non i terremoti....

Robbins ha detto...

"Gyrate around the Earth's magnetic field": compiere una rotazione completa intorno a (una linea di forza de) l campo magnetico terrestre.

Nikola Tesla ha detto...

Io non lo so come si arriva dal plasma nell'atmosfera ai terremoti! Mica sono il vero Tesla! :o)

Comuque leggendo qua e la ho visto che alcuni pensano che le energie in gioco in un sisma sono troppo grandi per essere state prodotte artificialmente. Secondo me ciò è errato.

Immaginiamo che io dica di poter abbattere una casa e produrre un terremoto in un intero quartiere di New York per mezzo dell'energia di un compressore (quelli da officina per gonfiare le gomme o verniciare). Nessuno mi crederebbe...
...trane chi sa cosa fece Tesla dopo aver attaccato il suo oscillatore meccanico, alimentato ad aria compressa, ad un pilastro del laboratorio.

Un polizziotto allarmato dallo strano terremoto si recò li (quando succedeva qualcosa di strano era sempre lui la causa) e fece in tempo a vedere Tesla che staccava l'oscillatore con un colpo di mazza dal pilastro ad evitare il crollo del palazzo.
L'apparecchio si sintonizzava in risonanza con le fondazioni dello stabile e lo avrebbe abbattuto.
(storia tratta da 'Prodigal genius')

Ora pensiamo di eccitare alla risonanza la carica elettrica del 'condensatore' terra ionosfera, che ha una differenza di potenziale altissima e un energia potenziale immensa. quello che si potrebbe scatenare noi lo possiamo solo immaginare, ma io sono sicuro che Tesla lo sapeva benissimo e altrettanto bene lo sanno quelli che gli sequestrarono immediatamete tutte le carte alla sua morte. (Per chi no lo sapesse: l'FBI)




bertoldo ha detto...

"Haarp non è una bufala... lo sono certi suoi effetti presunti... magari ne ha anche di più gravi ma non i terremoti...."

Quali sarebberro questi effetti ?
Se riescono a creare delle palle di plasma allora possono deviare anche gli uragani semplicemente creando dei punti caldi disposti in modo opportuno .Vogliamo ricordare poi il mini tornado dell'ILVA di Taranto ? le cose non succedono mai per caso ...il caso è per i deficenti .

bertoldo ha detto...

"mi spieghi senza postare nessun link (se vuoi leggili prima) come si arriva ai terremoti dalle scariche al plasma? "

Nel caso dell'Aquila e del Giappone solo con i numeri ...probabilmente all'Aquila il terremoto è avvenuto alle 3.32 e 7 secondi ,l'ultima stanza dove ha abitato Tesla in albergo aveva questo numero 3327 = 33 27 /3 = 11 9 . Per il Giappone un classico dei nazisionisti il 311 o anche 11 3 11 che somiglia molto al 911 in particolare l'11 come numero ...
Ma fisicamente c'è un'altro buco nelle "trasmissioni" haarp ovvero hanno coperto la loro responsabilità .I nazisionisti Usa egetta sono un cancro per l'umanità i loro lecchini in Italia andrebbero appesi come mussolini ...

ulixes ha detto...

"solo con i numeri"

11 03 2013

http://sanita.usb.it/uploads/pics/scimmia_pensa1.jpg

Silvio Caggia ha detto...

@bertoldo
@ulixes
Scusate ma sono digiuno di numerologia... Me la spiegate sta cosa dei numeri? Altrimenti sembra che... Date i numeri! :-D

Marcello Stifano ha detto...

Leggendo, la sensazione è che l'infermiera stamattina abbia fatto un po' di casino con le pilloline. Capita.

bertoldo ha detto...

infatti ...com'è che stai scrivendo a quest'ora ? non sei in un ufficio statale ?

bertoldo ha detto...

la pillola con te ha fatto l'effeto contrario ...eri lì in catalessi sulla sedia e di colpo si attivato il cervello (ipotetico...) segno che la pillolina è entrata in circolo ...la catalessi tornerà ben presto ...

sandro75k ha detto...

...mi dispiace ma non siete stati convincenti per niente... :)

bertoldo ha detto...

Nel caso dell'Aquila e del Giappone solo con i numeri ...probabilmente all'Aquila il terremoto è avvenuto alle 3.32 e 7 secondi ,l'ultima stanza dove ha abitato Tesla in albergo aveva questo numero 3327 = 33 27 /3 = 11 9 .

Stanza di Tesla al New Yorker hotel terremoto dell'Aquila alle 3:32 e 7 secondi ...http://www.teslasociety.com/hotelnewyorkerroom.htm


Il mondo è governato da segni e simboli, non da leggi e frasi.

Confucio

bertoldo ha detto...

http://www.haarp.alaska.edu/cgi-bin/spectrum/getchart.cgi digita la data 31-03-2009 ...a seconda della distanza dei giorni e dell'ora in cui sono emessi i segnali , probabilmente si riescono ad ottenere le coordinate del luogo dà colpire .
Stessa cosa con l'induzione magnetica a bassisima frequenza da 0 a 5hz al massimo

bertoldo ha detto...

le striscie nere oscurate sono il segno dell'evento artificiale .

Silvio Caggia ha detto...

@bertoldo
"Il mondo è governato da segni e simboli, non da leggi e frasi."
Se sostituisci mondo con mente sono daccordo, e' li' dentro che vengono interpretati segni e simboli... :-)
Se ti metti a fare numerologia con dei "probabilmente" e senza calcolo delle probabilita' ti perdi i tre quarti di chi ti stava ancora seguendo nei discorsi sui complotti... Te lo dico con il cuore e la stima che ho sviluppato per te! :-)

bertoldo ha detto...

l'ultimo link non è frutto dei numeri o simboli o probabilità ...è una certezza .Il link diretto per l'altro :
http://www.haarp.alaska.edu/cgi-bin/spectrum/getchart.cgi non sono capace di metterlo ma digitando la data 31-03-2009 ...

Guardando semplicemente cosa fanno in data odierna sempre al link ci si può rendere conto come possono variare la portata dei loro interventi , da "semplici" modifiche climatiche a terremoti o palle di fuoco ...il tutto si differenzia solo per il modo in cui suonano l'arpa ...(leggi diverse frequenze di fuonazionamento per quelli che hanno preso la pillola blu eterna...)

Nikola Tesla ha detto...

La vicenda dei grafici che mancavano di dati prima dei terremoti catastrofici e quei tizi che arrivavano a predirli mi sembra convincente: non saranno prove inconfutabili ma fanno pensare.

La storia dei numeri invece per me è fantastica, mi ricorda homar simpson quando arrivò a prevedere la fine del mondo
http://www.movieplayer.it/serietv/i-simpson_73/stagione-16/apocalisse-o-non-apocalisse/

piero41 ha detto...

Un vecchio ma ampio articolo credo di un giornale del sistema, non di complottisti spero …
HAARP: FINALMENTE UNA VERITÀ Panorama 17 gennaio 2008 (con riferimenti anche al lavoro di Tesla..)

http://www.edicolaweb.net/news_060.htm

fra l’altro riferisce : “ In pratica si tratta di un sistema tecnologico militare capace di scannerizzare il sottosuolo alla ricerca di basi segrete sotterranee, o silos di missili, in grado di interrompere tutte le comunicazioni Hertz, emettere onde ELF, modificare il tempo atmosferico, provocare terremoti o tsunami e bloccare ogni meccanismo elettronico.”ecc..ecc-
Stai a vedere che alla fine aveva ragione Valeria who..who!!. (dov’è finita?) che si sbracciava a dire che con tali onde e particelle si poteva interferire sulle orbite dei meteoriti sino a farli precipitare in certe zone della terra. Ma guarda un po!!

indopama ha detto...

magari fa qualcosa magari no, in ogni caso nessuno di noi qui ci capisce un tubo ed ha esperienza di questa tecnologia per cui si fa UN ATTO DI FEDE.
SIAMO A LIVELLO RELIGIOSO o al piu' gossipparo, nient'altro che questo.


bertoldo ha detto...

indopama ti dimostri essere un disinformatore di livello ...

Shine ha detto...

Se devo leggere di Harp preferisco i blogger complottisti autentici, non questo "vorrei ma non posso" delle brioches

Ma Rossi? I validesciòn resalts? E Abundo? L'avete abundonato?

Shine ha detto...

chiedo scusa, ho visto ora " E-Cat alla riscossa, nuovi outsider e aggiornamenti dall’agone LENR"

attendo fiducioso :D

Silvio Caggia ha detto...

@shine
<>
Hai visto un difetto nella matrix... :-D

triziocaioedeuterio ha detto...

E cat alla riscossa? Son davvero curioso e' una vita che non escono news

indopama ha detto...

bertoldo,
niente disinformazione ma prima di affermare che una cosa e' cosi' io devo conoscerla. e chi la conosce haarp? ho letto qualcosa di molto vago ma niente piu', questa non e' conoscenza, e' gossip e a me il gossip serve solo per passare il tempo. :)

gio ha detto...

http://www.forbes.com/sites/jeffmcmahon/2013/02/22/nasa-a-nuclear-reactor-to-replace-your-water-heater/


NASA: A Nuclear Reactor To Replace Your Water Heater

Silvio Caggia ha detto...

@mario massa
Se ci sei... Ti ricordi quando parlavo di reazioni lenr nella batteria del mio cellulare? Beh, leggi l'articolo sulla nasa che ha postato gio qui sopra! :-)

Silvio Caggia ha detto...

@gio
Ricordati che tutti questi scienziati della nasa parlano a titolo personale! I muri, i tavoli e le sedie non sono responsabili di quello che questi scienziati dicono... :-)
Anche gli esperimenti di cui parlano li hanno fatti a casa loro ed a loro spese. I loghi della nasa sono usati solo per darsi un tono. :-)
Anzi guarda, e' il giornalista di forbes che non capisce un tubo... si vede benissimo che quel coso che hai in mano zavodny e' un microprocessore, mica un e-cat :-)
Insomma il solito articolo di gossip... :-D

barbagianni ha detto...

La numerologia non si può applicare quando si considerano numeri che rappresentano misure fisiche, perché l' esattezza delle misure non è mai perfetta - c'è *sempre* un errore strumentale e/o procedurale.

"Tre bistecche" va bene, "tre chili di bistecche" non va bene. Neanche "tre bistecche da un chilo l' una" va bene.

barbagianni ha detto...

Spero che un Simon Wiesentahl redivivo ti incontri un giorno per strada e ti spieghi a modo suo un po' di cose. Vedi che poi la smetti con i nazisionisti.

bertoldo ha detto...

I nazisionisti usa e getta tra i quali ti annoveri sono un cancro per l'umanità .
Serve una norimberga per quelli come te e chi fà propaganda per gli usa e getta ...caricarvi sopra una nave interstellare e spedirvi nel vostro pianeta "nero" ...

er crocodail ha detto...

Credo che non sia giusto permettere ad una sola nazione di effettuare TEST MILITARI anche se solo di ''comunicazione'' sopra le teste di Tutti. Penso che nel rispetto del prossimo dovrebbero smetterla di fare test del genere,smettere con le antenne, perchè se abbiamo internet ed energie al plasma non ancora brevettate,motori magnetici che nessuno studia e potenzia...Perdere tempo dietro a Nubi al plasma, onde ad altissima frequenza non è la strada per un futuro migliore per tutti. Invece di usare le scie chimiche come trasponder e far ciò che vogliono con il nostro cielo! dovremmo fargli chiudere baracca e burattini perchè non li vogliamo un secondo di più sul pianeta dove vivono le persone che NOI amiamo.

... Who? ha detto...

....è bellissimo sentire lo scricchiolio delle vostre certezze razionali di durezza adamantina.....

musica per le mie orecchie sante......

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails