Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

sabato 5 maggio 2012

Tanzan, Ekido e il ponte tibetano


A mezzogiorno d'un dì assolato e privo di vento, due monaci zen erranti, Tanzan ed Ekido, giungono a un ponte tibetano, fatto di tavole per i piedi e corde per le mani (come quello della foto).

Gli abitanti della zona li hanno avvertiti che su quel ponte grava un'antica maledizione: il viandante dovrà percorrerlo camminando meticolosamente lungo il lato destro, oppure precipiterà giù nell'abisso.

Entrambi i monaci soffrono di vertigini e sono assai superstiziosi. 

Tanzan prende coraggio, sale sul ponte e inizia a percorrerlo per primo. Immediatamente dopo lo imita anche Ekido. Attraversano il ponte camminando lungo il parapetto destro, a piccoli passi e molto lentamente, tenendo gli occhi chiusi, la corda rasente al petto e ambo le mani serrate ad essa.

Giunti dall'altra parte e rimessi i piedi sulla roccia, i due monaci si guardano con gioia e congratulano l'un l'altro per lo scampato pericolo. Tanzan esclama: "Non hai toccato la corda di cui è fatto questo ponte in alcun punto che avessi toccato io!"

Perché Tanzan ha ragione?

P.S. Il ponte è lungo 22 metri esatti.

47 : commenti:

sandro75k ha detto...

Mha... la corda si consuma nelle mani?

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@sandro75k
No è comunissima corda... e non si trasmuta! ;)

sandro75k ha detto...

Dalla foto che hai postato ognuno potrebbe aggrapparsi ad una corda di livello (altezza diversa)... non la so :))

jhonny ha detto...

Probabilmente i 2 tibetani sono partiti da sponde opposte del ponte e tenendo la rispettiva destra
non hanno utilizzato la stessa corda per tenersi
con le mani.

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@sandro75k
No, Tanzan ed Ekido sono della stessa altezza e fanno entrambi gli stessi movimenti naturali per reggersi alla corda. :)

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@jhonny
Ovviamente la risposta giusta è questa, certo! :-)
Ma vedi, è paradossale che, in fin dei conti, chi continua a negare la possibilità della fusione fredda per via della Barriera di Coulomb o dell'omeopatia per via del numero di Avogadro, si comporta, mutatis mutandis, come chi pensa che i due monaci viaggino insieme.

sandro75k ha detto...

pensa che è la prima cosa che m'è venuta in mente ma non l'ho detta perchè credevo fosse banale e soprattutto perchè non vedevo il motivo che avesse il monaco di esclamare tale ovvietà... Spesso scartiamo le soluzioni scontate ed questo l'errore più grosso!
..Carina:)

robi ha detto...

i monaci sono famosi per grandi bevitori di raksi.
i casi sono due
1)ognuno aveva una balla (esser pieno di alcol) differente
2)uno era mancino

Rampa ha detto...

Sì, però se il secondo monaco camminava all'indietro e teneva la corda con la destra...

triziocaioedeuterio ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
triziocaioedeuterio ha detto...

Andrea Rossi
May 5th, 2012 at 8:38 AM
Dear Dr Joseph Fine:
I agree.
It’s Saturday, but today and tomorrow we will work 24 hours a day on the reactor we have made here in the USA: we have stabilized it at very high temperatures…and when I say very high I mean it. We understood the reason of the instability, so now the work is going on hard.
Warmest Regards,
A.R.

SCIAPO' :-D

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@robi
Che fantasia! :)
La risposta ineccepibile l'ha data Jhonny.

@Rampa
il secondo monaco camminava all'indietro e teneva la corda con la destra...
È incompatibile con la descrizione che ho dato: "camminando lungo il parapetto destro, a piccoli passi e molto lentamente, tenendo gli occhi chiusi, la corda rasente al petto e ambo le mani serrate ad essa."

@Triziocaioedeuterio
Ho avuto la stessa notizia per altre vie (non bolognesi).

benis67 ha detto...

Interessantissima novità, se confermata: con le "vecchie" temperature, si era parlato di un mega impianto ECAT da 45 MW, che con una turbina avente rendimento pari al 30% sarebbe stato in grado di produrre 30 MW termici e 7,5 MW elettrici da distrubuire e i 7,5 MW elettrici in grado di autosostenere l'ECAT. In pratica un sistema con produzione autosostenuta di calore e energia elettrica. Qui ho fatto uno schemino: http://www.benis.it/varie/Ecat_45MW.gif
Con ECAT stabili a temperature più alte è possibile avere una turbina con rendimenti > del 30%: in pratica si otterrebbe un sistema autosostenuto con maggiore produzione di corrente e calore. Incrociamo le dita :-)

Anto ha detto...

5 maggio. Ei fu.

L'ultimo reattore giapponese è stato spento oggi
http://www.repubblica.it/ambiente/2012/05/05/news/giappone_dopo_42_anni_non_ci_sar_pi_energia_atomica-34487669/

AC/DC ha detto...

@Daniele
Chi ti ha dato la notizia sui nuovi risultati di Rossi e' qualcuno direttamente coinvolto, ossia partecipa attivamente agli esperimenti, oppure e' semplicemente stato informato da Rossi?

Silvano Mattioli ha detto...

Semplice: Tarzan non si è retto alle corde...

@Anto: sono fresco di una facebbokkata sul reattore.
NON so come la pensi, ma essendo io NUCLEARISTA CONVINTO, il passo è corretto perche ci saranno (scientificamente) dei funerali per questo, mentre non ce ne saranno per le radiazioni.
Infatti se spegni il nucleare hai acceso fonti fossili (leggi qui: http://giappopazzie.blogspot.it/2012/04/la-produzione-di-energia-elettrica-in.html)

Sono circa 22 Twh al mese da combustibili fossili.
Ossia 22*12=264Twh/anno

Ossia 264*500=250.000.000 TONNELLATE di CO2 immessa nell'atmosfera (che potrebbe fare effetto serra anche da noi è certo mentre la radiazione qui non arriva sicuro).
Prendi il link: http://nextbigfuture.com/2011/03/deaths-per-twh-by-energy-source.html#
E' una stima di morti/twh
Ossia considerando petrolio
MORTI=36*264=9504

Festeggia questa STRAGE se ci riesci !
Oggi è un giorn triste per la scienza, per la ragione e sopratutto per la vita.

I giapponesi hanno decretato che ogni 2 anni faranno tsunami sul loro territorio... questo è il dato triste della cosa e che passerà ampiamente sotto silenzio per il piacere di pochi loschi interessati !

tia_ ha detto...

>It’s Saturday, but today and tomorrow we will work 24 hours a day on the reactor we have made here in the USA: we have stabilized it at very high temperatures…

Due cose:
1) questa storia delle temperature raggiunte (alte) era già saltata fuori qualche mese fa
2) Ma Rossi non aveva detto al Florida Bureau of Radiation Control che non c'era alcun reattore dentro gli USA? A forza di sparare balle ci si contraddice spesso

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@Silvano Mattioli
Semplice: Tarzan non si è retto alle corde...
Scusa, ma verrebbe da pensare che il tuo NUCLEARISMO CONVINTO sia ben meditato quanto l'attenzione con cui leggi gli indovinelli! Ho scritto: "camminando lungo il parapetto destro, a piccoli passi e molto lentamente, tenendo gli occhi chiusi, la corda rasente al petto e ambo le mani serrate ad essa."

@AC/DC
...è qualcuno direttamente coinvolto... oppure è ...
Per correttezza rispetto alla mia fonte, preferisco non dirlo.

@Tia
Ma che cinese sgocciolante!
Comunque su una cosa ti do ragione, in quella frase c'è un'informazione non vera: USA. Latitudine e longitudine sono altre. :)

benis67 ha detto...

C'è da capire cosa Rossi intende per "....very high temperatures…and when I say very high I mean it..."
400, 500, 600 C o addirittura temperature più alte???
Nel momento in cui il COP pare essere irrimediabilmente pari a 6, il fattore temperatura, ovviamente correlato a tutti i problemi di stabilità,rimane l'ultimo parametro in gioco per ottimizzare i rendimenti. Ovviamente stiamo parlando degli impianti "industriali" per la produzione di energia elettrica: le "caldaiette" casalinghe devono necessariamente lavorare a temperature basse...e questo Rossi lo sta ribadendo sul suo forum!!

cycl'o magic ha detto...

Ecco le coordinate: 44.5N, 11.4E
Dice che si trova in USA perchè fa più fico.

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@cycl'o magic
Ecco le coordinate: 44.5N, 11.4E
Parco Regionale dei Laghi Suviana e Brasimone???????

AC/DC ha detto...

Secondo me la location e' abbastanza scontata... Non ce bisogno di pensare a luoghi particolarmente esotici ;-)

Anto ha detto...

@Daniele
>Latitudine e longitudine sono altre. :)

bé, grazie mille. Erano sei mesi che aspettavo una conferma al mio dubbio.

@Silano Mattioli
>NON so come la pensi, ma essendo io NUCLEARISTA CONVINTO..

io penso che il Giappone, che ha l'energia solare ai costi più bassi del mondo e nel quale da vent'anni ogni nuovo edificio sorge comprensivo di pannelli, sia pronto a questa sfida. Non credo che lo scopo sia di "tornare" al carbone.
Ad ogni modo, se ci hai fatto caso, qui parliamo di LENR, la fusione ci piace "cold", anzi "cool" :D

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@AC/DC
Non è USA, ma nemmeno Bologna. ;)

Anto ha detto...

Sigonella?

Giuditta ha detto...

Ogni monaco parte da una sponda dell'abisso diversa :)

Giuditta ha detto...

Accidenti!
"LE PAROLE PIU' SAGGE CHE HO LETTO TRA I COMMENTI ULTIMAMENTE!"
avrei potue scriverle io, papale-papale!

sandro75k ha detto...

@Tia
che idea ti sei fatto dell'esperimento della rottura dei provini di roccia al POliTO?

Anto ha detto...

ho visto ora...Grazie Daniele, è un onore :)

Anto ha detto...

@Giuditta

lieta di conoscerti :)

Giuditta ha detto...

Ciao Anto!
Ho visto che la risposta giusta era stata gia' trovata :(.
Solo io so se ho imbrogliato o no ... ;)
Bellissime e incoraggianti notizie sul questo blog!
Sono mesi che lo compulso.
Grazie mille!

Marco da Rallo ha detto...

.. i monaci non hanno neanche dovuto urlare (.. sarebbe stato poco monacale..), i loro reciproci complimenti, essendo il ponte lungo solo 22 metri

(diavolo di un Passerini...)

ps.@anto

hai confidenze dalla gallina? :)

Anto ha detto...

@Marco
>hai confidenze dalla gallina? :)

:lol: macché

Anto ha detto...

@Giuditta

spero che resterai a chiacchierare un po'

AC/DC ha detto...

Wow sono usciti da via dell'ellelettricista... questa se confermata sarebbe gia' di per se una notizia.

@Daniele
non vorrei che questa storia dei nuovi risultati fosse un modo per continuare a rimandare i test con UNIBO... non me ne volere ma ormai ne addiamo sentite di tutti i colori.

Anto ha detto...

@AC/DC

>non vorrei che questa storia dei nuovi risultati fosse un modo per continuare a rimandare i test con UNIBO...

ehm...scusa, ma non trovo una motivazione per cui un inventore imprenditore dovrebbe rendere conto a te, a noi, a Unibo, di quello ce sta facendo. Non so come Rossi intenda agire, ma se fossi in lui non sgancerei una macchina a nessuno fino al primo giorno di vendita del prodotto.

AC/DC ha detto...

@Anto
allora stiamo freschi, non stiamo mica parlando di una nuova affettatrice x la mortadella.

Tizzboom ha detto...

@AC/DC: in teoria si doveva aspettare fine Maggio. Vedremo.

Anto ha detto...

@Tizz

cos'è che aspettiamo a fine maggio, che non ho capito bene?

Tizzboom ha detto...

@Anto: qualche novita` da UniBo. Cosi` aveva suggerito Daniele (in via potenziale, non con 100% sicurezza), ma su due piedi non riesco a tirare fuori il link ora.

AC/DC ha detto...

@Tizzboom
lo so ma la perplessita' che ho espresso deriva dal fatto che, guardacaso, ora Rossi e' impegnatissimo con sti nuovi test che dureranno un mese... una nuova alzata dell'asticella.

Non ho la verita' in mano e spero viavamente di sbagliarmi, quelle che esprimo sono semplicemente mie perplessita' personali.

Anto ha detto...

@ Tizz

grazie, riconfermi ciò che sapevo...che non molto LOL

@AC/DC

intanto che non abbiamo niente da fare e che Daniele ci ha opportunamente offerto un post di cazzeggio, andiamo avamti con questo discorso. Dai, vai a fondo con la perplessità: cosa pensi che abbia in mente Rossi? credi che stia mentendo su questo miglioramento? che tergiversi in attesa di...in attesa di cosa? (va' che mi interessa davero, eh. Sono mesi che penso di scrvere a Dan Brown per chiedergli come si immagina uno scam partendo dai dati in nostro possesso).

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@tutti
TANTI AUGURI AL BLOG, TANTI AUGURI AL BLOG... oggi festeggiamo 2.000.000 di candeline!!! ;-)

triziocaioedeuterio ha detto...

Sono solo mercenari...si vendono sempre al miglior offerente...

AC/DC ha detto...

@Anto
come ho detto prima io non ho la verita' in tasca pero' Rossi continua ad evitare una verifica indipendente e fino a quado si va avanti ciosi' non e' possibile considerare reali i soi claims.
Di la verita' che sei stata sedotta da Super Mario ;-)

@Daniele
darai il semaforo verde alle novita' di Rampado su Rossi?

@tutti
Forza Juve!

francesco G ha detto...

@AC/DC "darai il semaforo verde alle novità di Rampado su Rossi?"

qualche chiarimento???

rodrigo ha detto...

@ Daniele22
USA. Latitudine e longitudine sono altre. :)

Cavolo, il fatto della latitudine mi sconcerta, non rimane che la Svezia.
Stiamo parlando di Mats Lewan come fonte e magari anche di Uppsala come luogo?
Se rispondi con un "no comment", sei pregato di specificarlo per entrambe le ipotesi :))

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails