BLOG PER APPASSIONATI D'AMORE, ONESTÀ, SPIRITUALITÀ, ARTE, POESIA, POLITICA, DEMOCRAZIA, SOSTENIBILITÀ, TECNOLOGIA, ENERGIE PULITE, COLD FUSION E LENR, MEDICINA ALTERNATIVA, RIVOLUZIONI SCIENTIFICHE, CRIPTOARCHEOLOGIA E "TANTE COSE INFINITE, ANCOR NON NOMINATE"

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

B A C H E C A D E L B L O G

Dal 25 Aprile 2015 (Festa della Liberazione) la possibilità di lasciare commenti nel blog è stata disattivata, eccetto per gli 85 utenti autorizzati e autori ad oggi iscritti. Chi desiderasse fare parte di questa piccola community (Google consente ancora 15 iscrizioni) può mandare due righe di presentazione a 22 passi chiocciola gmail punto com.

giovedì 31 maggio 2012

Impressione o realtà?
sicuramente la prima, ma...
(autore: utente Paolo)


Sarà sicuramente un’impressione sbagliata, ma questa mattina Google risponde in maniera molto diversa alle richieste di notizie provenienti da tutto il “mondo” della Cold Fusion – Low Energy Nuclear Reaction – E-Cat e simili.
Probabilmente è un fatto momentaneo, ma se in assenza di notizie verificabili, di dati certi oggettivamente, di qualcosa di diverso dal solito “si dice”, il più cliccato motore di ricerca avesse cambiato strategia, perché, l’argomento in oggetto, ritenuto di diminuito interesse, quindi meno remunerativo?
Ove questa impressione dovesse trovare conferma, forse, suonerebbe come un campanello di allarme e, chi avesse la possibilità di invertire questa tendenza, se la ritenesse preoccupante, forse, dovrebbe riflettere circa il caso di indire qualche conferenza stampa – di un certo livello – per comunicare i risultati di una lunga quanto proficua (speriamo) sperimentazione.
Comunque anche questa considerazione è frutto di mie congetture e, non è detto, che debba essere condivisa, perché il diminuito interesse - se confermato - potrebbe essere, anch’esso, frutto di strategie a me ignote.

paolo

224 : commenti:

«Meno recenti   ‹Vecchi   1 – 200 di 224   Nuovi›   Più recenti»
AC/DC ha detto...

Onestamente non capisco il senso di questo post e nemmeno chi sia l'autore, mi sembra strano che si tratti di Daniele.

Visto che Daniele non è più l'unico autore di questo blog, sarebbe opportuno che i post venissero firmati dall'autore di turno.

paolo ha detto...

... non c'è problema, paolo, ma avresti potuto leggerlo sopra: condividi - dove c'è pure l'orario della pubblicazione.

Circa il senso: quel che c'è da capire è scritto e, mi pare in maniera chiara.
paolo

Marco_K ha detto...

Mi associo a quanto osservato da AC/DC: sarebbe opportuno che gli autori dei post si firmassero.

AC/DC ha detto...

@Paolo
scusa non avevo notato il nome vicino alla data.

Tornando al tuo post, capisco bene il calo di interesse, qualsiasi argomento, anche il più interessante, perde di interesse prima o poi se non si arriva mai al punto.

paolo ha detto...

... infatti è proprio questo che volevo ezidenziare!

Questo strumento, ultimamente, l'ho usato parecchio in virtù del nostro "amico" e della ricerca per cui è divenuto famoso e la cui "evidenziazione" non vedo l'ora di festeggiare, tuttavia l'impressione provata questa mattina, unita ad altri spiacevoli accadimenti, in un settore parallelo, mi ha causato questa reazione che, non pretende di essere la verità (difficilemente riscontrabile) ma, soltanto, un'impressione.

paolo

paolo ha detto...

@ tutti,

Daniele mi ha concesso il privilegio di scrivere nel Suo blog ed ovviamente l'ho ringraziato privatamente oltre che pubblicamente (spero, altrimenti lo faccio ora) ma, soprattutto, mi ha dichiarato una certa filosofia, ragione per cui ho accettato; quella filosofia l'ho ritrovata, questa mattina, nelle parole di un Nostro amico e che Vi ripropongo, nel caso non le abbiate lette:

sandro75k scrive:

maggio 31, 2012 alle 2:26 am


"Gherardo, ho imparato che tutte le posizioni sono degne di rispetto e meritano di essere ascoltate ed esaminate… In quanto a condividerle sempre , è un altro discorso… Poi, detto fra noi, i “passeri” come amate chiamrli, non esistono. Credo ci sia un’ampia eterogeneità nel blog e di consegueza una ricchezza. Sono convinto che Passerini sia una bella persona, non cambierebbe assolutamente il mio giudizio se domani si scoprisse che L’e-cat abbia la resa di un ferro da stiro… a me questo basta ed avanza!"

paolo

Tizzboom ha detto...

Per i post scritti da altri autori si puo` usare la frase, usata in altri blog "Guest post di XXXXX" messa in evidenza all'inizio del blogpost, in maniera da evitare confusione. Oppure impostare Blogger in maniera che l'autore sia messo piu` in evidenza, sempre all'inizio del post.

Rampa ha detto...

Sono solo (forse) segnali mediatici e penso che debbano essere valutati per quel che valgono, cioè poco.

E' meglio invece seguire altri segnali, più precisamente quelli economici, in particolare in ambito energetico.

Vi siete mai chiesti perchè ENI si sta ora liberando di SNAM ?

Fino a due anni fa ENI considerava quello del gas naturale un "settore strategico di interesse nazionale".
Questa fu la risposta con cui ENI costrinse il governo di allora (Berlusconi) a tacitare l'invito dell'UE di ridurre la sua partecipazione quasi monopolista nel settore.
Eppure ENI oggi se ne sbarazza, frettolosamente e in malo modo...

In assenza di novità vere nel settore energetico, il Gas Naturale dovrebbe essere il pilastro di ogni Economia Energetica...
E Monti ha già firmato per la vendita della partecipazione statale di SNAM alla Cassa Depositi e Prestiti...

Che Scaroni sappia qualcosa che gli altri non sanno ?

AC/DC ha detto...

@Rampa
ma ti sei fatto fare un corso accellerato di fantaeconomia da giò?

Queste mi sembrano fantasie al livello di quelle sui terremoti pilotati da HAARP ;)

Tizzboom ha detto...

Periodicamente Google riorganizza i ruoi risultati di ricerca, per cui un termine che era diffuso qualche giorno prima, puo` mostrare meno risultati quello successivo. Solitamente la cosa torna a posto entro qualche giorno. Non penso ci sia la "mano" di nessuno dietro cio`.

gio ha detto...

ma questo container mi sembra di averlo già visto:

http://www.gruppoab.it/engineering/modulo_di_cogenerazione.asp

Barney ha detto...

@paolo: probabilmente molto interesse si e' spostato sul piezonucleare, anche alla luce dell'articolo che ho segnalato ieri:
http://arxiv.org/pdf/1205.6418.pdf


Barney

paolo ha detto...

... l'ho rilevato, in maniera indiretta, nella risposta delle 10:26 :)

Rampa ha detto...

@AC/DC

Presumo quindi che tu ti intenda di economia vera, se definisci la mia come fanta-economia.

Potresti di grazia darmi una spiegazione, anche solo ipotetica, del fatto che ENI ora abbia deciso di (s)vendere SNAM, che fino a solo due anni fa considerava settore strategico ?

Grazie dei lumi !
Sai, come modesto trader di vecchia data, ora io vorrei investire in ENI e non assolutamente in SNAM, ma se porti delle argomentazioni valide, potrei rivedere le mie posizioni...

Enrico Maria Podestà ha detto...

Dipende tutto da i tuoi cookie.... che seguono il TUO di interesse....

AC/DC ha detto...

@Rampa
non mi intendo di economia ma una brevissima ricerca in rete mi ha portato al seguente articolo che da una spiegazione molto più plausibile della tua:

http://www.tradingonlinefree.it/spa-eni-cede-snam-alla-cassa-depositi-prestiti-8548.html

Non capisco questo vizio di cercare sempre la risposta meno probabile ad ogni domanda.

Comunque direi che sia Eni che Snam possono dormire sogni tranquilli per parecchi anni se la velocità di diffusione degli e-cat continua al ritmo attuale.

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@tutti
OGGI SONO VIA DAL BLOG CAUSA GOLDEN GALA DI ATLETICA A ROMA con famiglia al seguito... o meglio, al seguito di mia figlia! :-)

AC/DC ha detto...

@Gio
guardacaso assomiglia ad altri milioni di container in giro per il mondo eh...

paolo ha detto...

... grazie, potrebbe essere una spiegazione ed è per questo che ho usato tutte le formule dubitative possibili!
Comunque altri, con altri ccokie, potrebbero fare una verifica che, sicuramente, sarà del "segno" da Lei affermato.

AC/DC ha detto...

@Daniele
in bocca al lupo per tua figlia!

comunque non ti preoccupare, tanto qua i discorsi son sempre gli stessi, ormai ci siamo affezzionati a questo loop infinito ;)

paolo ha detto...

... mi associo ad AC/DC nel fare a tua figlia .. .... alla balena:)

Poi, scusate l'OT, ma, Anto come mai tace da giorni?!?!

gio ha detto...

@ac\dc

certo e contengono tutti impianti di cogenerazione i container che girano per il mondo!

AC/DC ha detto...

@gio
dai lascia perdere, quel container ha solo il colore simile a quello che ben conosciamo, per il resto non ci assomiglia manco di sbriscio.

bettoddo ha detto...

Occazzo un altro complotto. Non se ne può più!
Ma qualcuno ha avvisato il Bertoldo?

Rampa ha detto...

"possono dormire sogni tranquilli"

già, e chi dorme non piglia pesce... e Scaroni non è tipo da dormire sonni tranquilli.

Dopo aver tenuto SNAM coi denti ora la molla, "costretto", dice lui, da una politica di privatizzazione di Monti che tra l'altro non porta nessun beneficio alle Casse dello Stato.

Quantomeno incoerente...

Resto della mia opinione Fanta-Economica.
Chi vivrà vedrà..

AC/DC ha detto...

@Rampa
tu sei liberissimo di rimanere fedele alla tua opinione come io di ritenerla perlomeno fantasiosa, della serie I want to believe.

sandro75k ha detto...

@Paolo
grazie per il supporto :)

Rampa ha detto...

@AC/DC
"tu sei liberissimo di rimanere fedele alla tua opinione come io di ritenerla perlomeno fantasiosa, della serie I want to believe"

E ci mancherebbe... ma con una differenza: io la mia opinione l'ho espressa senza offendere nessuno, mentre con la tua hai offeso me per ben due volte (incompetente di economia e paranoico-HAARP) e hai offeso anche un certo "Giò".

Avrei potuto replicare anch'io offendendoti magari consigliandoti di fare un corso "accellerato" di italiano che ti "da" la spiegazione dei tuoi "sogni" tranquilli, così invece di scrivere in inglese " I want to believe" che fa tanta ostentazione di cultura, avresti scritto nella nostra bellissima lingua.
...ma la buona educazione di internet (Netiquette ?) non lo avrebbe permesso...

Chiedi scusa a Gio se ti va...

gio ha detto...

@ ac\ dc


società partecipata da ansaldo energia di cui ho scritto un'pò di tempo fa ha sede a brescia.

con ansaldo energia ci sono importanti soci bresciani nella società

il container cogeneratore di cui sopra è, come puoi vedere, di una società di brescia.

gio ha detto...

@ rampa

non ti preoccupare ....non mi sono assolutamente offeso ;);).....

AC/DC ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
AC/DC ha detto...

@Rampa
@Gio

ammetto di essere stato un pò brusco... però anche voi me le cavate proprio di bocca eh.

Chiudo la polemica semplicemente dicendo che io non ritengo plausibili le vostre supposizioni... poi magari sbaglio, mica sono il padre eterno.

gio ha detto...

@ac\ dc

tranquillo ..non solo non misono offeso...ma non ho percepito nemmeno l'offesa!

"brusco" per me ha altri toni e significati.

ciao

paolo ha detto...

A proposito di notizie, quella che sottopongo alla vostra attenzione è inserita in un sito finanziario, come si evince dal nome stesso: Hepogreek trade ... e questo è un brano dell'articolo ==>

"It is being advertised through Greece that the Defkalion Global fund investment is a good opportunity. The investment company has no debt and is not planning on asking the Greek government for money through a grant. The president of Defkalion stated that the only monies they are seeking are from investors. The device that is the central reason for the research and investment company’s interest in promoting investments is a box reactor using both nickel and hydrogen to make heat. The process is called Cold Fusion. This is the first time that a Cold Fusion device has shown potential for success. Currently Greece has 83% of the metal nickel in the European Union. The nickel hydrogen device makes 30 kilowatts an hour of thermal energy. The device or box is expected to be used by both households as well as industrial complexes. The box will cost anywhere from 4 to 5 thousand euros."

http://www.hepogreektrade.com/finance/defkalion-green-technologies-e-cat-investing-in-cold-fusion

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@tutti
PICCOLA GRANDE SODDISFAZIONE DI PADRE: la compagine umbra con mia figlia in squadra ha appena vinto il Palio dei Comuni 2012 dentro l'Olimpico di Roma (staffetta 12 x 200m).
E tra un po' inizia il Golden Gala con gli atleti migliori al mondo: Bolt, Powell ecc.
Che giornata!!! :))

gianni mnemonic ha detto...

@Paolo
Guarda, se la cosa può tranquillizzare ho provato ora da cell a inserire alcune parole chiave. E-cat ad esempio rimanda subito ai siti del "nostro" catalizzatore Rossi-Focardi. In cima c'è e-cat news che aggiorna di continuo e gli altri noti a seguire. Con "low energy nuclear reaction" si rimanda "ovviamente" in primis alle pubblicazioni accademiche , poi Wikipedia e il resto a seguire. Il momentaneo calo di interesse ( che sicuramente c'è) è dovuto sicuramente al fatto che non ci sono molte novità (salvo Athanor per cui sto facendo il tifo)tranne la dichiarazione di Rossi sul raggiungimento della temp. necessaria a sviluppare vapore per turbine. Nulla di nuovo per "l'imminente" e quindi si rimanda ai tempi di Rossi, ovvero ottobre. Sai che bello invece se quest'estate Abundo li frega tutti trovando sponde che ufficializzano il suo lavoro e conferendone un beneplacito accademico? Per adesso tutti al mareeeee

tia_ ha detto...

Passerini, sei pronto a sponsorizzare il test che Mario massa ti chiede da ormai 6 mesi?
UniBO ormai è fuori dai giochi.
Ah, manca 1 mese al primo luglio.

gio ha detto...

tatto zero eh!!

tia_ ha detto...

> tatto zero eh!!

Vallo a dire a passerini :)

rodrigo ha detto...

>tatto zero eh!!

e anche un bel modo di fare di me**a, aggiungerei io.

sandro75k ha detto...

@Tia
sto cercando per mari e per monti uno che mi dica come procede un contadino che debba zappare un terreno in pendenza...ti piacerebbe ripondere?

Franco Morici ha detto...

@ sandro 75k

sto cercando per mari e per monti uno che mi dica come procede un contadino che debba zappare un terreno in pendenza...

Mi butto ad indovinare, si procede lungo le linee di livello?

robi ha detto...

salendo e in orizzontale
se si è mancini da destra a sinistra

sandro75k ha detto...

Franco, analizziamo un caso concreto: Ho un filare di pomodori e devo zappare le erbacce a fianco... Il filare è posto in pendenza. Come procede il contadino? ..E' una cosa seria... :)
Prima di tutto dobbiamo capire quanti e quali sono i casi possibili... e poi analizziamo! ;)

Endymion ha detto...

@Sandro75k: restringi la tua ricerca. Per mari non lo troverai mai.

@Tutti: convincetevi del fatto che esser simpatici, amabili, scherzosi, ottimisti E avere ragione sono due concetti "linearmente indipendenti"...

marco da rallo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
robi ha detto...

allora se il filare è parallelo alla pendenza ,dal basso verso l alto rovesciando le zolle
se il filare è orizzontale alla pendenza ,dal basso e orizzontalmente
cos è!?

sandro75k ha detto...

il filare segue la pendenza massima....

sandro75k ha detto...

Robi... sarebbe il primo caso... ed hai visto giusto... il contadino risale la collina per azione e reazione (si aggrappa) e nello stesso tempo rovescia le zolle... Ditemi se non è un fisico... poteva scegliere fra 4 opzioni diverse....

robi ha detto...

Sandro
è misera tecnica pratica....

Franco Morici ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Franco Morici ha detto...

poteva scegliere fra 4 opzioni diverse....

Attraversare i filari forse è un'opzione che avrei escluso...

sandro75k ha detto...

Robi...io voglio arrivare da un'altra parte... :))) lo so che è misera tecnica pratica... lo so...

piero41 ha detto...

L'acqua che scorre porta giù la terra, il contadino deve riportare e mantenere verso l'alto il suolo agrario vangando e rovesciando le zolle verso l'alto; sarchiare e zappettare l'erbacce è meno significativo, sposta meno terra..

sandro75k ha detto...

Piero41
quello che sollevi tu è un altro problema... :) e sono cavoli amari...

piero41 ha detto...

Comunque praticamente parte dall'alto e scende di spalle controllando il lavoro fatto ed eventualmente riportando su delle zolle per rifare il piano se i son formate buche. Si vanga poi più produttivamente verso monte...

tia_ ha detto...

Vi lascio con l'ultimo lavoro pubblicato sul JoNP, lavoro di altissima qualità che non sfigura rispetto ai lavori precedenti:
http://www.journal-of-nuclear-physics.com/files/Experimental%20Evidence%20of%20a%20Breach%20of%20Unity.pdf

Evidenza sperimentale di over-unity con un circuito elettrico

sandro75k ha detto...

Concordate tutti che un "lavoro" possa essere compiuto in modi diversi sfruttando a piacere le forze del sistema? Anche "rompere" un tondino di ferro lo si può fare in vari modi e con energie diverse (taglio, stiramento, compressione)...

RED TURTLE ha detto...

WAW DANIELE... FREQUENTI SEMPRE I NUMERI UNO, EH?

Comunque esistono altri motori di ricerca:

ECOSIA: http://ecosia.org

DUCK-DUCK-GO: http://duckduckgo.com/

(oltre a quelli di Bing, Virgilio, Yahoo, ecc.)

Il Santo ha detto...

@Tia

> Vi lascio con l'ultimo lavoro pubblicato sul JoNP

Dimmi che e' uno scherzo...

paolo ha detto...

@tutti,

secondo Voi, qual'è lo scopo di un lavoro così "ponderoso" (7 pag. pdf) quale quello scritto in May/June da
David J. Nagel - avente come titolo:

Potential Advantages and Impacts of LENR Generators
of Thermal and Electrical Power and Energy

http://www.infinite-energy.com/images/pdfs/NagelIE103.pdf

Anto ha detto...

buongiorno a tutti!

ero via per qualche giorno, forse chiedo un mutuo e ristrutturo la casa dei miei nonni.

paolo ha detto...

... buongiorno, Madam :)

AC/DC ha detto...

@Tia
scerzi... prima di essere pubblicati gli articoli devono passare la durissima selezione del board of advisors, figurati se non si tratta di un articolo di pregio.

gio ha detto...

@ anto

finita da poco ristrutturazione casa mia!....in bocca al lupo!!!!!:):):)

AC/DC ha detto...

@Gio
spero non ti sia dimenticato di predisporre una nicchia per l'e-cat?

gio ha detto...

@ ac/dc

nicchia fa molto "fideista"......essendo un pratico ... ho solo molto spazio nel locale caldaia! :):):)

Barney ha detto...

@paolo: l'articolo ponderoso non so quale scopo abbia, aspetto pero' ancora commenti su quello molto meno ponderoso che demolisce il piezonucleare come nemmeno la pressa sulla pietra di Luserna.
Questo qua, insomma, pubblicato sullo stesso giornale in cui ha pubblicato Cardone, e non su "L'almanacco di SuperPippo":

http://arxiv.org/pdf/1205.6418.pdf



Barney

marco da rallo ha detto...

@Anto
buongiorno

serve qualche forma di aiuto, informazione, valutazione, supporto commerciale, stima, sostegno.. morale? :)?

M.

AC/DC ha detto...

@Gio
si ma hai predisposto una vasca di contenimento adeguata? non si sa mai che scappi qualche neutrone o qualche gamma meno moscio degli altri...

marco da rallo ha detto...

oooh!.. 'a gratis' naturalmente.. :)
M.

Vettore ha detto...

Barney,
ho due ipotesi: o sei particolarmente ingenuo, o dici sciocchezze consapevolmente.
Quel paper (tecnicamente è più una "letter") non entra affatto nel merito degli esperimenti, dei risultati e della teoria del piezonucleare, ma si limita a mostrare un pò di giochetti statistici sui dati, che a detta degli stessi autori si traduce in un uno o più "no conclusion can be drawn". Se vogliamo essere ancora più pignoli quelle conclusioni (o non conclusioni) prendono in considerazione solo uno dei due materiali analizzati da Carpenteri. Visto che sono così bravi a scovare le bufale, perchè non hanno analizzato anche i dati relativi all'altro? Forse non presentavano le stesse "interessanti" proprietà statistiche?
Infine, se propro dovessi dare un mio parere, le loro obiezioni sono del tutto irrilevanti in pratica e possono avere infinite spiegazioni...

Anto ha detto...

@Paolo
buongiorno a te :)

@Gio @AC/DC
non ho ancora deciso dove mettere la caldaia, ma ho ben in mente che lo spazio dovrà essere occupato anche dall'e-cat. Sto già discutendo con idraulico e geometra perché li voglio entrambi a vista, e anche perché voglio a vista ben comoda la lavatrice. A me gli elettrodomestici piaciono, non li voglio nascondere dietro un antina di fòrmica.

@Marco
Grazie, qualsiasi consiglio sarà utilissimo. Ad esempio c'è l'idraulico che vuole fare una videoispezione dal tetto delle canne fumarie (ne ho 4 in questa ultracentenaria casa di ringhiera) e io temo che siamo soldi buttati, secondo me basta intubare l'unica canna che si vede che è ben dritta, alla quale è collegata l'attuale vecchia caldaia che non ha mai dato problemi di scarico. Tu cosa dici?

gio ha detto...

@ ac\dc

vedarem:):):)....la commercializzazione dell'home ecat non penso sia un diritto di cui rossi possa disporre liberamente!

Barney ha detto...

Vettore, sai benissimo che le conclusioni che si traggono dalla lettera citata sopra sono: "qualcuno ha barato con i dati di tutti gli articoli presentati sull'argomento da quel gruppo di ricerca".

Evidentemente NON e' possibile dichiarare che il piezonucleare non esiste sulla base di quella letter, maanche credere che esiste sulla base dei lavori "sospetti" e' assai difficile, per non dire impossibile.

Sulla scelta del materiale: guarda che e' il gruppo Carpinteri-Cardone a dire che il marmo di Carrara non emette neutroni, se schiacciato con la pressa.
Il piezonucleare -pare...- funziona solo con certe pietre.

Barney

AC/DC ha detto...

@Anto
speriamo che l'ecat in versione definitiva non sia avvolto nella carta stagnola come quelli visti finora, sarebbe decisamente antiestetico da mettere a vista...

robi ha detto...

anto
ricordati che una volta le immondizie le bruciavano.Fino agli anni 60 c era poca roba ,ma , dopo è subentrata la plastica.Così sicuramente la vecchia canna fumaria sarà impregnata dei fumi della plastica.Se all interno della vecchia inserisci una nuova canna fumaria, resta sempre un certo rischio.Infatti può scaldarsi così tanto da far prender fuoco la vecchia canna fumaria.
Un consiglio fai pulire bene la vecchia .
a dopo devo andare

marco da rallo ha detto...

@Anto

le canna fumarie sono sempre diritti di proprietà tua attraversanti proprietà altrui.. se il tuo idraulico non lo fa solo per fatturare (cosa che non credo, comunque chiedi sempre preventivi 'a prestazione' e non a ore .. se puoi),

a mio avviso è un'indagina utile alla corretta valorizzazione dell'immobile.

di solito la manutenzione delle canne fumarie è appannaggio dello "spazzacamino" o tecnico abilitato esperto, che lavora su convenzione e a tariffa.. non so dove stai tu.. (.. ho anche visto una norma nuova nuova in proposito se vuoi la tiro 'a una'..)

in generale, le vecchie canne fumarie, che nascevano di sezione generosa per il combustibile allora in uso, legna o carbone.. e la loro attitudine a produrre persistenti incrostazioni.., sono (normalmente) a 'canna singola' ma pur sempre utili per un'infinità di reimpieghi..:
1 sfiati di scarico colonna wc,
2 aspirazione cucina
3 aspirazione bagno

4 .. oltre a caldaia autonoma ..

e adesso non ne hai più eh...?)

qualora comunque non rilevassi tutte queste necessità le canne fumarie in esubero possono essere cedute (per soldi o per cortesia) ai tuoi confinanti, sottostanti o soprastanti, che ne avessero bisogno o scambiate o messe in comune per raggiungere i piani inferiori con calate o salite di impianti (adduzioni o scarichi.. reti condominiali dati tv o altro)

Con criterio! (una sola funzione ogni 'canna', mi raccomando, "niente promisquità!"

evitando magari così qualche demolizione 'fastidiosa'.

il tutto naturalmente condito di buone maniare e tradizionali pratiche di buon vicinato (valgono di più dei soldi..)

altro consiglio (filtrato da migliaia di mq costruiti e ristrutturati...)

- prima la teoria (ipotesi di soluzione, variabili ammesse, fattibilità, costi, apparente soddisfazione dei bisogni immateriali etc...)
- poi il contradddittorio e le concessioni (se e in quanto..)

- e solo poi, a verifiche fatte, la pratica.

MAI cominciare con lavori e spese prima di aver fugato ogni e QUALUNQUE incertezza, .. si fa solo il 'gioco' delle VARIANTI

e le varianti fanno il gioco dello STRESS

e .. del lettino degli psicologi

P.S. è un luogo da OT questo? Mah!
M.

paolo ha detto...

@Barney,

oggi è uscito anche questo: http://cattaneo-lescienze.blogautore.espresso.repubblica.it/
che sicuramente hai già letto; che dire? è una storia complicata, probabilmente, anche brutta, che stante l'oggettiva rilevanza che ha assunto e le persone che vede coinvolte, evidentemente avrà ripercussioni notevoli ... credo!

Con molta probabilità Il Professore in oggetto paga/pagherà anche colpe non sue; ho l’impressione che molti stessero aspettando un’occasione simile per togliersi dei “macigni” dalle scarpe.

Ciò detto, permettimi però una domanda:
hai letto/visto - tutto o parte - del materiale che ho raccolto circa l'argomento: La ricerca in Italia?!
Dopo aver letto il materiale postato non mi stupisco più di nulla, anzi se scorri i post (sono solo 15 e sono praticamente miei) ad un certo punto arrivi a quello del 30 maggio – 15:47 - di cui poi mi sono pentito - ma, che ho lasciato perché mi è uscito dal cuore, tanto era il senso di schifo che provavo nel corso della lettura e che, ormai, provo ogni qualvolta tento di approfondire un argomento.
Eh attento, ieri, ho compiuto 62 anni e di porcate ne ho viste, in questo nostro Paese, a cominciare dalle stragi e attentati, ma poi passa un po’ di tempo e dici cambierà; invece più passa il tempo e più le vicende si complicano , si intorpidiscono ed hai come la sensazione che non si possa più tirar fuori la testa dalla merda in cui ci cacciamo ogni giorno di più.

Per cui cosa vuoi che ti dica?! ... diventa, persino, inutile scrivere queste parole, perché il senso di smarrimento, di rassegnazione, di abbandono a volte si fa così prepotente che vien voglia solo di andare lontano …

Ciao.

AC/DC ha detto...

Carpinteri è ormai alle corde... per esporsi come ha fatto lui ci vuole una corazza bella spessa, mi riferisco a robuste evidenze sperimentali, che lui evidentemente non ha.

Penso sia normale che ti attacchino quando prometti la luna e pretendi anche uno sforzo comune (finanziamenti) per raggiungerla, o dimostri chiaramente che si può fare oppure diventi un bersaglio facile.

Comunque, che siano vere o meno le informazioni riportate da Cattaneo, tutta sta gente che si avvale di titoli o riconoscimenti fasulli mi fa veramente tristezza.

Il Santo ha detto...

http://cattaneo-lescienze.blogautore.espresso.repubblica.it/

Cosa dire? e' uno spettacolo di una tristezza inaudita! E quello che fa ancora più triste è che qui dentro c'e' anche chi difende certi figuri... e ci vuole la faccia come il cu.. cuore!

Qualche prof dovrebbe semplicemente dimettersi, senza se e senza ma.

Barney ha detto...

@paolo: uno dei miei "lavori" e' stato, in un passato non troppo remoto, la redazione di politiche pubbliche a sostegno della ricerca, pagato dalla Regione Toscana.

Posso suggerirti di partire da altre fonti che non siano "il fatto quotidiano"? L'ho gia' fatto :-), comunque se ti leggi i report di http://www.proinno-europe.eu/page/innobarometer
(innobarometer) e scorri almeno gli ultimi sette-otto executive reports, vedi in che condizioni siamo.

Mi ricordo di una mia presentazione all'assessore regionale alle attivita' produttive dell'epoca, in cui mostravo la classifica di % di R&S delle imprese italiane rispetto agli altri paesi europei. Eravamo penultimi tra gli stati, subito prima della Bulgaria. Ma il dramma era che il trend era negativo, mentre i bulgari salivano. L'assessore e' rimasto cosi' colpito che mi ha fregato la slide e l'ha riutilizzata per mesi :-)

A parte gli scherzi: sono assai interessato al problema, ma secondo me il tuo approccio non e' quello corretto, come NON e' corretto quello di Carpinteri-Cardone-Celani-Srivastava, che vorrebbero soldi a prescindere dalla bonta' delle loro proposte. In questo, molto meglio -sinora!- Rossi, che -almeno per questo giro- NON ha pianto finanziamenti pubblici.

Da qui a dire che la gogna per Cardone e Carpinteri e' la soluzione, ce ne corre. Ma vale lo stesso per "voi alternativi", che vorreste (nella migliore delle tradizioni grilline, mi si scusi il politically uncorrect) rase al suolo le basi della ricerca cosi' come e' adesso :-)

Con l'ottimismo si va poco lontano, se le basi tecniche non ce le hai: puoi credere fortissimamente che Rossi abbia ragione, ma poi devi provare che la sua macchina funzioni.

Barney

gio ha detto...

>>>>>L'assessore e' rimasto cosi' colpito che mi ha fregato la slide e l'ha riutilizzata per mesi<<<<<

imbarazzante!!!!

paolo ha detto...

... nel mio post che non ha letto completamente c'è di tutto ... legga bene, ma soprattutto cìè la mia conclusione - che non conta - ma che guarda caso è perfettamente il linea cone questa:

È quindi auspicabile che le istituzioni governative prendano atto dell’abbaglio costituito dall’attuale tendenza e attuino una decisa inversione. In mancanza di questo ripensamento toccherà al mondo della cultura secernere gli antidoti necessari, per neutralizzare i vecchi e nuovi agenti patogeni, in una franca e aperta discussione, dove, però nessuno deve pretendere di detenere in regime di monopolio esclusivo la verità rivelata. Come ha, infatti, scritto Giuseppe Galasso:


È in questo dibattito che sono stati sempre battuti le baronie e le fazioni culturali, i vuoti campanilismi o i dialettalismi insensati, le meschinità intellettuali, la falsa o sciocca scienza, il tradizionalismo come incongruo passatismo, e altro ancora. Senza contare le baronie e fazioni e altre negatività che anche il nuovo sistema potrà produrre (se, come dice qualcuno, non sta già producendo) e che, per l’appunto, solo per la «vecchia» via di confronto e dibattito potranno essere indicate e battute[8].

(© «Nuova Rivista Storica»)

Quindi se anche Lei fosse il migliore del mondo, colui che ha capito tutto, non giudichi gli altri degli - stupidi - sprovveduti - incompetenti - perché così non si costruisce nulla, ma si possono edficare splendi capannoni che un terremoto, neppure tanto violento - abbatte come un castello di carta. Se Lei sa già tutto, meglio, ma gli autori di quegli articoli parlavano anche per me che ignoravo il problema e mi illudevo che almeno nel campo della ricerca gli uomini avessero "quattro palle" ed invece sono dei pusillanimi come gli altri!

paolo ha detto...

@Barney,
dimentichi quella sopra piena di errori e legga questa:

... nel mio post, che non ha letto completamente c'è di tutto ... legga bene, c’è la mia conclusione - che non conta - ma che guarda caso è perfettamente in linea con quella di Eugenio Di Rienzo e Francesco Lefebvre d’Ovidio:

“È quindi auspicabile che le istituzioni governative prendano atto dell’abbaglio costituito dall’attuale tendenza e attuino una decisa inversione. In mancanza di questo ripensamento toccherà al mondo della cultura secernere gli antidoti necessari, per neutralizzare i vecchi e nuovi agenti patogeni, in una franca e aperta discussione, dove, però nessuno deve pretendere di detenere in regime di monopolio esclusivo la verità rivelata. Come ha, infatti, scritto Giuseppe Galasso:

È in questo dibattito che sono stati sempre battuti le baronie e le fazioni culturali, i vuoti campanilismi o i dialettalismi insensati, le meschinità intellettuali, la falsa o sciocca scienza, il tradizionalismo come incongruo passatismo, e altro ancora. Senza contare le baronie e fazioni e altre negatività che anche il nuovo sistema potrà produrre (se, come dice qualcuno, non sta già producendo) e che, per l’appunto, solo per la «vecchia» via di confronto e dibattito potranno essere indicate e battute[8].”
(© «Nuova Rivista Storica»)

Quindi se anche Lei fosse il migliore del mondo, colui che ha capito tutto, non giudichi gli altri degli - stupidi - sprovveduti - incompetenti - perché così non si costruisce nulla, viceversa si possono edificare splendidi capannoni che un terremoto, neppure tanto violento - abbatte come fosse un castello di carta.

Se Lei sapesse già tutto, più ancora dell’ Accademia dei Lincei autori della mozione (post 18:33) meglio per Lei, ma i giornalisti dei vari articoli da me immeritatamente raccolti, parlano anche per me, che invece ignoravo il problema e mi illudevo che almeno nel campo della ricerca gli uomini avessero "quattro palle" ed invece sono dei pusillanimi come gli altri, anzi, peggio perché dovrebbero avere cultura!!

paolo

Barney ha detto...

Paolo, intanto direi di passare al tu. Io almeno ci passo, tu fai come ti torna meglio.

Nel pezzo che tu citi c'e' sia la parte che riguarda i baroni, sia quella sulla cattiva scienza. Che sono due facce della medesima medaglia, lo vorrei risottolineare. Non puoi buttare a mare i baroni per sostituirli con Cardone, ne' con Srivastava. Almeno spero che su questo ci sia accordo. Oh, e cio' non significa che NON si debbano buttare a mare i baroni!

Io riassumo il tutto con la convinzione che in Italia vige il Principio di Peter, o del livello di incompetenza.

Non penso assolutamente d'essere migliore di chi decide, non fosse altro che per la mia ignavia ad agire contro quel sistema, e quindi per il mio sostanziale contributo al mantenimento dello status quo.

Ma se si vuole giudicare la bonta' di un qualsiasi lavoro, e' necessaria una metrica di riferimento, che in tutto il resto del mondo per cio' che attiene la ricerca e' un nucleo valutativo forte e basato sul MERITO (leggasi brevetti, pubblicazioni, progetti che hanno ricevuto finanziamenti dopo essere stati giudicati, e via andare). Il discorso che la valutazione o la bibliografia non vanno bene riporta ad un altro atavico problema nazionale: il merito non conta nulla, ne' c'e' chi si prende la responsabilita' di decidere chi e' meglio di altri.

Altro esempio freschissimo: martedi' ero a Roma con un collega. Convegno dell'Agenzia Spaziale Italiana, nel quale a un certo punto i relatori ASI si sono chiesti se era meglio finanziare "a pioggia" tanti progetti, oppure concentrare le poche risorse su uno-due iniziative. Gia' il fatto che si pongano il problema e' drammatico...

Questa e' come la vedo io. Posso sbagliare, per carita'... Pero' in buona parte del mondo funziona cosi'.


Barney

Vettore ha detto...

Ragazzi, il discorso sulla metriche di valutazione usate in campo scientifico è lungo e complesso e porta a ambiti che poi non hanno niente a che vedere con la scienza stessa.
Però faccio una considerazione specifica su questi attacchi così insistenti e ripetuti al piezonucleare. Io ho lavorato quasi 10 anni all'università, e ho visto da vicino come vanno le cose: tutti sanno di tutti e sostanzialmente molto di quello che succede si pianifica a tavolino nei o tra i vari settori scientifico disciplinari. Tutti sanno chi sono quelli bravi e tutti sanno chi sono le ciofeche (da un punto di vista scientific0). Ci sono spesso dei battibecchi e bassezze indescrivibili, ma tutto è sempre tenuto molto "confidenziale" e di basso profilo... Ora, vedere certe "battaglie" pubbliche con toni così accesi, mi puzza parecchio! E (proprio memore delle bassezza a cui ho assistito), non posso credere che tutto questo sia fatto solo in nome della scienza. E' chiaro che c'è di più, molto di più! E se nessuno ve lo dice, significa che vi stanno prendendo in giro e usando.
Riflettete.

P.S. Tornando al piezonucleare: ci sono o non ci sono i neutroni? Questa è l'unica domanda che ha senso porsi.

sandro75k ha detto...

@Vettore
ci sono o no i neutroni? Vorremmo saperlo pure noi... e soprattutto, quanti ce ne sono?

AC/DC ha detto...

@Sandro
non ci si capisce più una mazza... dai che fra un pò iniziano gli europei di calcio e l'Italia tornerà a vibrare all'unisono almeno per quei 90 minuti, quello si che è un catalizzatore.

triziocaioedeuterio ha detto...

Non so se è già stato postato...nel dubbio...

http://ulisse.sissa.it/scienza7/notizia/2012/mag/Uesp120601n001/

AC/DC ha detto...

condivido i dubbi e le domande espresse da Guglielmi

paolo ha detto...

Barney,

il tu va benissimo; sono andato a sfogarmi in giardino, perché cominciavo ad usare troppe parolacce ed erano niente rispetto a ciò che avrei voluto dire, quindi meglio lavorare di braccia, così almeno se ne ricava qualche giovamento fisico.

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@AC/DC
CONDIVIDO MOLTO DI PIU' QUEL CHE HA SCRITTO VETTORE.

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@AC/DC
CONDIVIDO MOLTO DI PIU' QUEL CHE HA SCRITTO VETTORE.

Anto ha detto...

proseguo con l'OT sulla ristrutturazione in parallelo con l'OT della gara di atletica (congratulazioni ad Arianna!) e con l'OT del piezonucleare (che non sto seguendo).

Gio, Marco, grazie dei consigli.

>Così sicuramente la vecchia canna fumaria sarà impregnata dei fumi della plastica

controlleremo

>a mio avviso è un'indagina utile alla corretta valorizzazione dell'immobile.

l'ha detto anche lui.

>1 sfiati di scarico colonna wc,
>3 aspirazione bagno

ehm...in che senso? il wc c'è già da un pezzo, e tutto ciò che vedo in bagno, oltre alla canna usata dalla caldaia, è una presa d'aria grigliata sotto la finestra.
Alla seconda canna è attaccata la cappa della cucina, la terza non è utilizzata né utilizzabile perché è nel mezzo di quello che diventerà il salotto.

La quarta ciminiera ha sotto un caminetto. La canna sappiamo già che è bucata perché se accendi in camino entra il fumo a casa dell'inquilino di sopra. Io non ho intenzione di usare il camino, ma pensavo lo stesso di sistemarlo, "già che son dietro" (traduzione letterale dal lombardo, perché sistemando quella casa penso in quella lingua), sempre per valorizzare la casa. Magari ci caccio dentro una stufa, come fanno in inghilterra.

>il tutto naturalmente condito di buone maniare e tradizionali pratiche di buon vicinato (valgono di più dei soldi..)

eh, l'altra sera sono andata alla riunione condominiale. Mio padre e alcuni inquilini mi avevano avvisato che l'ambiente era aggressivo, ma io ho scoperto che di aggressivo ce n'è uno solo che cerca di far innervosire gli altri. Ero l'unica donna, ho fatto tanti sorrisi a tutti, e quattro su sette che siamo mi hanno detto che sosterranno una mia richiesta per ora osteggiata dal tipo aggressivo (con cui non ho litigato, eh). La prossima volta che vado faccio il giro a raccogliere firme, come mi ha suggerito l'amministratore. Sì, però che stress, eh.

Per i lavori penso di fare così. Mentre mi preparano il preventivo vado in agenzia a chiedere che possibilità ho secondo loro di affittare ai turisti. In base alla risposta saprò quanto voglio spendere di massimo.

AC/DC ha detto...

@Daniele
cerco di non farne una ragione di fazioni, in realtà mi sento di condividere in buona parte sia quello che dice Vettore che quello che dice Guglielmi, il punto della questione però non si sposta di un millimetro: esiste davvero il fenomeno piezonucleare? se Carpinteri non sarà in grado di dimostrarlo in maniera accettabile, il discorso si chiude li ed è giusto che non arrivino incentivi.

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@AC/DC
...esiste davvero il fenomeno piezonucleare? se Carpinteri non sarà in grado di dimostrarlo in maniera accettabile, il discorso si chiude li ed è giusto che non arrivino incentivi
Certo. Il conflitto è tra chi dice che le prove ci sono e chi dice che non è vero. Be', non vinca il "migliore", vinca CHI HA RAGIONE.

robi ha detto...

certo Daniele
ma attualmente c è qualcuna che nei confronti di Carpinteri si sta comportando come una giornalista di gossip
Lo stesso Guglielmi conclude dicendo che attende spiegazioni
questo distruggere una persona senza prima sentir il suo appello è qualcosa di veramente disgustoso

Franco Morici ha detto...

Vettore wrote...
ci sono o non ci sono i neutroni? Questa è l'unica domanda che ha senso porsi.

Credo che, come sempre, per rispondere correttamente a questa domanda occorra:

a) un esperimento significativo e ben condotto
b) delle misure adeguate ed accurate
c) una valutazione indipendente
d) una pubblicazione tecnica esaustiva dell'esperimento che farà poi da guida per le eventuali repliche

Altro mi pare non serva e le polemiche ancor meno.

Pietro F. ha detto...

riguardo le emissioni di neutroni (07.13):
http://vimeo.com/41901023

sandro75k ha detto...

@D22p
hai notizie di Mario Massa? Ti ho scritto anche via mail...

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@roby
Assolutamente d'accordo, ormai i giornalisti recitano il ruolo dell'inquisitore.

@Sandro75k
Scusa mi ero dimenticato!
Mario sta a Reggio, fuori dalla zona colpita. Ed era fuori Italia, è rientrato proprio oggi.

sandro75k ha detto...

:) Sono più sollevato... qui mi sembra di stare in famiglia!

MISTERO ha detto...

@P.S. Tornando al piezonucleare: ci sono o non ci sono i neutroni? Questa è l'unica domanda che ha senso porsi.

Vettore, purtroppo si!
Le mie misure indipendenti le ho fatte, mi sono comprato i provini, ho fatto i test.
Come ho già scritto da qualche parte, il mio interesse non era confutare la teoria piezo, ma verificare quali dei cavitatori commerciali ad oggi utilizzati arrivano a produrre reazioni che emettono neutroni.
Un principio di precauzione, mi son detto se è vero che accade in determinate condizioni e tutto questo un giorno fosse accettato, di certo seguirebbero leggi e normative atte ad un controllo e ad una prevenzione.
Da imprenditore che deve pensare per forza a che cosa potrà accadere da qui ai prossimi 5 anni (almeno) prima di investire in un prodotto e nella sua commercializzazione era mio dovere verificare anche le teorie più ardite.

Poi per il resto continuo ad essere d'accordo con te, c'è qualcosa di molto grosso che sta manovrando quanto sta accadendo.

@Giancarlo
Ti rispondo qui, non sono sparito, sto solo lavorando e va tutto meravigliosamente bene da quando non sono più Presidente e AD di Biokavitus.
Per quanto Carneade potesse somigliare nello stile al mio stile, ti invito ad approfondire meglio, so che puoi farlo.

Marco da Rallo ha detto...

@Anto

lo sfiato della colonna di scarico dei wc (che normalmente raggiunge la copertura) è un rimedio, ormai non più modernissimo, alla diffusione di cattivi odori (e non solo), delle colonne di scarico delle acque nere.
e gli idraulici, dove possono, lo relizzano.

negli interventi di ristrutturazione (e con condomini rincarogniti..), quando non predisposto in origine, poter portare in alto uno sfiato o la condotta di estrazione forzata dell'aria viziata dei locali di servizio può risultare un'impresa ecco perchè avere qualche alternativa a disposizione è mooolto utile..

il foro di ripresa del'aria esterna, che descrivi in opera, è neccessario (e obbligato se è installata una caldaietta a gas..) a garantire il ricambio del volume d'aria sotratto attraverso la combustione e ed i conseguenti fumi caldi, di solito è finito con una griglia fissa, contro le intrusioni indesiderate (volatili roditori insetti di grossa taglia etc.

non è un gran ché per il contenimento dei consumi (è come avere sempre una porta leggermente aperta..) specialmente nella brutta stagione e quando si gira bagnati o scalzi, però .. prima la sicurezza!.

esistono caldaiette o pompe di calore (..che possono produrre sia caldo che freddo..), isolate, da collocarsi anche all'esterno (balconi, ad averne..);

in questo modo (sempre se hai alternative per la canna fumaria), guadagni spazio e funzionalità interna e puoi eliminare la presa d'aria e minimizzare dei pericoli (statisticamente già modesti..) dell'uso di gas per il riscaldamento e per la produzione di acqua sanitaria.

se il bagno ha la possibilità di sfruttare una delle canne fumarie libere è consigliabile collegare un estrattore di vapori forzato da una ventola, silenziata, possibilmente assiale (non centrifuga), non costano un granché e garantiscono il 'tiraggio' solo quando richiesto, anche in condizioni precarie e senza dover ventilare attraverso i serramneti, ...specialmente d'inverno.

le canne fumarie, prima di essere riutilizzate (re-infilando un nuovo condotto di materiale idoneo a seconda delle temperature a cui è chiamato a 'lavorare'), devono essere accuratamente liberate dai residui di combustione (incrostazioni e sedimenti) e da quanto accumulato nel frattempo.

devono inoltre essere predisposte le ispezioni per la pulizia e la futura manutenzione (tutti i sistemi di solito sono completi di tali pezzi spaciali.

Alcune caldaiette, definite generalmente "turbo" o 'stagne', provvedono ad aspirare l'aria neccessaria alla combustione dallo stesso tubo di emissione dei fumi attraverso un condotto a 'doppia parete' appositamente dimensionato e realizzato quasi tutte le case produttrici ne hanno a listino..

N.B. i regolamenti edilizi definiscono i locali ove è vietato collocare la caldaietta a gas
prima ('60'70) si andava un pò a 'estro' l'idraulico lo sa.

p.s. una volta avevo uno spray per i condomini molesti ma siccome faceva male anche agli scarafaggi.. non me lo fanno più usare.. peccato

a 'sposiziò..
M.

paolo ha detto...

@Barney,

dato che tu suggerisci a me di leggere altro materiale e, non è mai troppo, se si desidera formarsi un propria idea indipendente, allora consentimi di suggerirti, almeno, la lettura del Doc. pdf. – Mozione della Accademia dei Lincei, adunanza del 20 Aprile 2012 - (meglio sarebbe tutto) ma, in particolare a pag. 2 - i paragrafi : 2° CONSIDERATO – SI CHIEDE

http://www.lincei.it/files/dichiarazioni/Mozione_Anvur_20-4-2012.pdf

Quanto invece alla tua raccomandazione:

< Posso suggerirti di partire da altre fonti che non siano "il fatto quotidiano"?>

… sinceramente non la capisco, ne sono interessato a conoscere le motivazioni che ti spingono a scrivere una simile “?!?!?!?!?!” perché, ti ergi a giudice dell’informazione, come se una fonte avesse maggiore autorevolezza di un’altra; le testate giornalistiche sono fatte da uomini e donne e l’autorevolezza e l’indipendenza è prerogativa dei “singoli” e dal loro desiderio di mantenersi in posizione ERETTA rispetto a linea editoriali sempre più asservite ai padroni di turno. Quindi lascia che decida con la mia testa!

Tuttavia mi corre l’obbligo avvertirti che non è l'unico errore che hai commesso col tuo suggerimento, perché la mia ricerca prevede articoli dei:

Il Corsaro – il Corriere – l’Unità – Il Governo – Accademia dei Lincei – Nuova rivista storica – Il Fatto Quotidiano – video RAI

http://www.ilcorsaro.info/saperi/601-la-pericolosa-farsa-del-ddl-sul-merito
http://www.corriere.it/cronache/08_marzo_06/caprara_scienza_assedio_delle_donne_3ea9ec4a-eb4e-11dc-b37c-0003ba99c667.shtml
http://www.unita.it/scienza/notizie/perche-ancora-cosi-poche-donne-nella-scienza-1.414609
http://www.lavoro.gov.it/NR/rdonlyres/A2E3A8E6-F8A6-4304-95C7-7C1C045EACD0/0/Interventoenea_MB.pdf
http://www.nuovarivistastorica.it/?p=3589
http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/05/15/vuole-valutare-ricerca/229763/#.T7IQ2mqjDyU.blogger
http://video.google.com/videoplay?docid=-6518779854944519929#

… mi pare di aver rispettato – abbastanza – il principio della pluralità delle fonti, o no? :)

paolo

paolo ha detto...

Errata corrige:

[...] e l’autorevolezza e l’indipendenza è prerogativa dei “singoli”
[...] e l’autorevolezza e l’indipendenza sono prerogative dei “singoli”

Anto ha detto...

Buongiorno Paolo, sei già ben sveglio? io dalle 3, perché il terremoto mi ha fatta agitare :((

Anto ha detto...

@Marco

non avevo visto il tuo post. 'spetta che lo studio..

Vettore ha detto...

La mia domanda, sul fatto che ci siano o no i neutroni, era retorica!
Per dirla con Franco Mirici:

a) un esperimento significativo e ben condotto
Ne sono stati fatti diversi, anche di differente tipologica, con gli stessi risultati;

b) delle misure adeguate ed accurate
Se misure effettuate, anche simultaneamente, con strumenti che usano principi fisici diversi danno gli stessi risultati, secondo me non è un fatto che si può ignorare.
Ricordo tra l'altro che misurare bene i neutroni è ancora un argomento di ricerca aperto. Questo fatto da solo giustificherebbe in pieno che INRIM si occupasse della questione (si occupa di metrologia e materiali), considerato che uno dei limiti a questo tipo di ricerca è stato l'avere a disposizione sorgenti di neutroni...

c) una valutazione indipendente
Il lavoro di Carpinteri è indipendente da quello di Cardone e credo che ci siano stati altri lavori prima e dopo a confermare la stessa cosa. Certo se poi l'atteggiamento medio di chi dovrebbe replicare è "non ci provo nemmeno tanto è una bufala" la questione si complica un pò...

d) una pubblicazione tecnica esaustiva dell'esperimento che farà poi da guida per le eventuali repliche
Gli articoli di Carpinteri e di Cardone sono stati pubblicati su riviste serissime ed autorevoli (alto impact factor) e il contenuto degli articoli non è molto diverso da quello medio che si legge su queste riviste.
Sull'esaustività, purtroppo è un requisito che quasi mai si può esaurire del tutto in un articolo, che ha un certo numero di pagine massimo consentito (dipende dalla rivista, ma c'è sempre un limite obbligatorio).

L'idea che mi sono fatto è che i neutroni ci sono, e questo da solo basta e avanza per andare avanti e per ipotizzare ricadute notevoli.
Certo, devo dire che se fossi in Carpinteri o Cardone, continuerei a sperimentare e pubblicare nuovi risultati, per avvalorare quanto già descritto. Mi pare invece che abbiano un tantino allentato ultimamente...

paolo ha detto...

... sai i vecchietti dormono sempre meno :):) buongiorno!
Non mi hai letto, ma il tuo silenzio dei giorni scorsi mi dato qualche preoccupazione; Tu sei l'unica donna del blog, quindi dobbiamo ...
Scherzi a parte ... è arrivato anche da Te il movimento!??!

Anto ha detto...

Cavolo, è un po' di tempo che in ogni posto dove vado mi trovo a essere l'unica donna. A volte è imbarazzante eheheh

Movimento tellurico con ipocentro in profondità, stanotte, e il letto ha ondeggiato a lungo. Non era una forte scorsa, certo, ma la lunga durata mi ha resa lucida, e alla fine ho dovuto alzarmi.

Da te non si sente niente, vero? io sono sul versante nord dell'appennino, nel parmense, a un'ora scarsa da Spezia.

robi ha detto...

da "xanthi-news"
la ditta Sunlight Systems Sa farà un impianto fotovoltaico da 3MWp
per quanto riguarda defkalion oramai son più di 10 mesi che non se ne parla

Anto ha detto...

@Robi

i Defkalion dicono che saranno in Korea ad agosto. Mah.

Questa storia dell'impianto fotovoltaico mi sa tanto di intervento governativo. O no?

paolo ha detto...

Si le scosse sono state avvertite anche da noi, fino a Genova, ma ci hanno solo ricordato quale terrore possano incutere a chi ne subisce l'esito devastante. In compenso abbiamo avuto le alluvioni, quindi il Nostro contributo lo abbiamo garantito!

paolo ha detto...

... questa è l'ultima minestra un po' riscaldata:


E-Cat greco: pare che l’azienda Defkalion sia in condizioni di vendere l’Hyperion da luglio 2012


News


E-Cat greco: pare che l’azienda Defkalion sia in condizioni di vendere l’Hyperion da luglio 2012
Fonte: Green Style http://www.greenstyle.it
Dopo la chiusura del forum di Defkalion Green Technologies, decisa a fine febbraio per mantenere la riservatezza sul progetto, per avere informazioni sull’E-Cat greco bisogna andare a cercarle su altri siti. L’ultima proviene dal forum di Chris Martenson, giornalista scientifico che si occupa di energia, finanza e ambiente.
Su questo forum è apparso un messaggio di un utente che si fa chiamare “woomera” e afferma di essere stato ad Atene e di aver visitato l’impianto dove si producono gli Hyperion, oltre ad aver parlato con i dirigenti dell’azienda che hanno fornito molte informazioni sul prodotto. Come quella sulla sua commercializzazione, che dovrebbe iniziare già a luglio di quest’anno. Scrive woomera:
Mi hanno detto che inizieranno a vendere il loro impianto LENR da questo luglio. Mi hanno fatto vedere il loro prototipo di sviluppo che si accende semplicemente con uno switch. E si spegne con lo stesso switch. Hanno uno modello che funziona a 250 gradi centigradi e possono farlo andare oltre i 350 gradi, ma hanno bisogno di qualcosa di più dell’attuale fluido che usano.
L’accenno all’interruttore di accensione e spegnimento non è casuale perché, sempre secondo quanto avrebbero detto quelli di Defkalion al misterioso woomera, l’E-Cat di Andrea Rossi avrebbe grossi problemi a spegnersi:
Rossi ha il problema dello spegnimento dell’E-Cat. Rossi è una “one-man-band”, mentre Defkalion ha 27 scienziati a disposizione.
Il resoconto continua con l’accenno ad una visita già effettuata dalla NASA e agli investimenti necessari a sviluppare l’Hyperion. Secondo woomera Defkalion vuole solo grandi investitori e ha già molti produttori OEM all’estero, che utilizzano i componenti originali per costruire su licenza gli Hyperion.
Altra cosa molto importante: Defkalion avrebbe già tutti i certificati europei necessari per vendere il prodotto. Che sono validi per tutti i mercati del mondo, tranne per quello americano che richiede certificati USA specifici. Fonte: Chris Martenson

mario massa ha detto...

Non mi sono messo a rifare i calcoli probabilistici sui dati di Carpinteri: all' INRIM dovrebbero essere capaci di farli visto che è il loro mestiere. Una probabilità su 10^9 mi pare che non lasci dubbi: i dati sono stati alterati. Questo non significa che l'effetto non esista, significa però che è indispensabile una verifica indipendente. Verifica indipendente non significa verifiche effettuate da singole persone (vedi Mistero): se ha seguito gli stessi metodi e gli stessi sistemi di analisi mi pare normale abbia trovato gli stessi risultati: non credo che qualcuno ipotizzi che Carpinteri si sia inventato tutto. Quello che si ipotizza è che metodi di misura non idonei abbiano portato a un claim falso. In questo caso solo un team che elabori protocolli di misura (non di test, che ovviamente deve rimanere invariato) differenti mi pare possa risolvere la questione. Condivido cioè pienamente quanto ha scritto Franco.

Anto ha detto...

già, che sia Terra, Acqua, Fuoco o Vento, gli elementi sono tanto più forti di noi.

piero41 ha detto...

@Vettore
"Però faccio una considerazione specifica su questi attacchi così insistenti e ripetuti al piezonucleare........ E' chiaro che c'è di più, molto di più! E se nessuno ve lo dice, significa che vi stanno prendendo in giro e usando....... ci sono o non ci sono i neutroni? Questa è l'unica domanda che ha senso porsi.
Scusa se intervengo ma se magari anche indirettamente attraverso mail a D22 o Paolo ci venisse un po' spiegato non solo cosa vi è dietro ma anche i risultati ottenuti della ricerca con una risposta alla domanda sui neutroni...Difficile? Se ufficialmente niente potesse esser mostrato , forse qualche fuga di notizie da qualche parte potrebbe veramente far un po' di chiarezza in una situazione che mi sembra stia sempre più affondando , come forse qualcuno desidera , nel fango dell'assuefazione e della noia.. Quanto al cosa vi è dietro, personalmente penso che vi siano movimenti di riposizionamento di amicizie e di potere politici in vista di nuovi equilibri prevedibili in futuro... Ma posso certo anche sbagliarmi!! :))

paolo ha detto...

@piero 41,
tu dici:
< Quanto al cosa vi è dietro, personalmente penso che vi siano movimenti di riposizionamento di amicizie e di potere politici in vista di nuovi equilibri prevedibili in futuro... Ma posso certo anche sbagliarmi!! :))>

... sicuramente c'è del vero! del resto 15 anni di una dominazione con un'opposizione inesistente hanno prodotto anche determinati "posizionamenti" che ora hanno iniziato a "tremare"!

Questi accenni di movimenti tellurici - che potrebbero far cadere determinate "poltrone" - hanno già prodotto questa chiamata alle ...

Quanto sia efficace - corretta - giustificata - rispondente alle esigenze della gente - ognuno avrà la propria opinione o se la potrà formare leggendo:

Berlusconi: "Ecco la mia pazza idea
stampiamo l'euro con la nostra Zecca"

L'ex premier: "Ho idee pazze per il futuro". E lancia la sua proposta sulla moneta. Alfano: "La smetta chi gioca allo sfascio". Cicchitto: "Senza aggregazione dei moderati, non sosteniamo più il governo Monti". Italia Futura: "Non imbarchiamo naufraghi"

http://www.repubblica.it/politica/2012/06/01/news/resa_nei_conti_nel_pdl-36339155/?ref=HREC1-2
paolo

tia_ ha detto...

Nessuno pensa piu a unibo?

Franco Morici ha detto...

tia_ wrote...
Nessuno pensa piu a unibo?

Personalmente non ci penso più perchè credo che (da tempo) non prenda più parte in modo significativo alla vicenda E-Cat.

rodrigo ha detto...

>L’accenno all’interruttore di accensione e spegnimento non è casuale perché, sempre secondo quanto avrebbero detto quelli di Defkalion al misterioso woomera, l’E-Cat di Andrea Rossi avrebbe grossi problemi a spegnersi

Sì, la cosa è vecchia però conferma indirettamente le parole di Levi quando disse di aver visto l'E-Cat continuare a produrre calore, anche dopo lo spegnimento delle resistenze di riscaldamento. Il famoso autosostentamento "non voluto" o anche "heat after death" (ricordate anche le polemiche nell'intervista Levi-Krivit?)

Si sta comunque parlando dell'epoca precedente all'implementazione del sistema di controllo, quando DefKalion e Rossi andavano d'accordo.

AC/DC ha detto...

@tia
ah Bologna la seDotta... quanto ancora dovra' aspettare per coronare il suo amore...

AC/DC ha detto...

@tia
ah Bologna la seDotta... quanto ancora dovra' aspettare per coronare il suo amore...

robi ha detto...

tia
ti attacchi a vicende che oramai son state superate.
la saga e-cat fa dei programmi ,ma, con l evolversi delle situazioni continua a modificare in tempo reale le mete sul lavoro e le procedure di collaborazione da seguire.
penso che se nessuno gli avesse scassato il cazzo, Rossi,avrebbe seguito il normale programma stabilito

MISTERO ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
MISTERO ha detto...

Mario
"Una probabilità su 10^9 mi pare che non lasci dubbi"

Sempre che la contestazione non parta da presupposti e assunzioni errati.

Qualcuno esperto in questo tipo di misure e indipendente ha sorriso leggendo la contestazione, purtroppo vista la vicenda in corso nessuno si espone.
Si continua comunque, Vettore, gli esperimenti proseguono, non si sono mai fermati e ci saranno nuove pubblicazioni.

tia_ ha detto...

>ti attacchi a vicende che oramai son state superate.

Non sono affatto superate visto che la credibilità dell'e-cat è nata sfruttando UniBO.
Rossi ha fatto un sacco di promesse, e le sta facendo tuttora. Interessante che quando si scopre che le vecchie promesse non son state mantenute, invece di chiedersi se ha ancora senso starsi a fidare delle parole di rossi, si dica "son vicende che oramai son state superate".
Chi conosce il passato prevede il futuro

robi ha detto...

Tesoro mio
quando sei in mare predisponi una rotta
dopo gli eventi stabiliranno che rotta sia migliore da seguire al momento..
te lo ripeto
la saga e-cat si evolve secondo le situazioni
o ti adegui anche tu
oppure continua a recriminare

bettoddo ha detto...

>superate
diciamo, se vogliamo essere onesti, sotterrate
Molti vorrebbero spolverare la disgraziata vicenda gattosa con la magica dimentichina ma, portroppo per loro, il web ha una memoria estremamente lunga e persistente. Nemmeno quando per i corridoi di UniBo si spegneranno gli ultimi echi dei "miaaooooooooooooo...." emessi da qualche studente burlone, sarà finita. Tempo per qualcuno di cambiare mestiere.
Cooooomeeee ????

Anto ha detto...

boh.

cosa ci sarà di tanto difficile da capire nella storia che se nessuno può aprire un e-cat vuol dire che nessuno può aprire un e-cat, neanche Levi.

davvero, boh.

siamo tutti liberissimi di restare scettici a oltranza, ma accusare un imprenditore di raccontar balle solo perché (cito Robi) ha aggiustato la rotta quando il vento è cambiato, è illogico e puerile.

insisto, boh.

tia_ ha detto...

La storia dell'e-cat è stata tutto un "non è pobbisible che sia una truffa, sta collaborando con XXX", dove XXX era UniBO,UniBO+Uppsala,NASA,NI,...


>cosa ci sarà di tanto difficile da capire nella storia che se nessuno può aprire un e-cat vuol dire che nessuno può aprire un e-cat, neanche Levi.

Nessuno chiede di aprirlo l'e-cat.
Anto, sei relativamente nuova, vatti a rileggere tutti i post dell'anno scorso.

Anto ha detto...

mah, veramente son qui da 14 mesi.

tia_ ha detto...

Allora leggi meglio i commenti da febbraio in poi (a seguito del test con acqua liquida), quando Rossi promettea un test rivistato, con minor flusso d'acqua e flussimetri. E' cambiato il vento pure li?
Rossi ha sempre fatto di testa sua e vi ha tirato per il culo da sempre.
Nonostante ciò continuate questo circolo vizioso di dare risalto alle parole di Rossi. Dico circolo vizioso perchè sono proprio questi rumors a tenerlo a galla senza aver mai fatto vedere alcunchè.

mario massa ha detto...

@Mistero
"Sempre che la contestazione non parta da presupposti e assunzioni errati."

Non mi pare che la contestazione parta da alcun presupposto: dice che quei numeri hanno una probabilità su un miliardo di essere autentici: da quanto ho capito hanno semplicemente fatto una analisi statistica di dati (potevano essere dati relativi all'altezza di studenti in una scuola o del peso delle scatole di fagioli all'uscita di una linea di produzione): penso che un istituto di misura sappia fare questi conti (anche se non ci metterei la mano sul fuoco).

Non vorrei sbagliarmi, ma la truffa Schon alla Bell fu scoperta in modo simile. Come ho già detto questo non deve fare gridare allo scandalo: che qualche dato possa essere "aggiustato" in fase di stesura di un documento perchè ritenuto "probabilmente un errore" è alquanto normale (alzi la mano chi non l'ha mai fatto), ma potrebbe essere anche indizio di inattendibilità dei test. In base a ciò chiedere verifiche indipendenti mi sembra sensato.

paolo ha detto...

Andrea Rossi
June 2nd, 2012 at 7:54 AM

[...] but the “theoretical gurus” are all around this pure loss- of- time- theory, just because none of them has the anxiety to make the money necessary to refund the expenses of the researchthey just ask for money of the taxpayer [...]

Anto ha detto...

questo cosa c'entra con UniBo?

ha fatto un test a Ottobre, dice che per il cliente è bastato, dice che col cliente ha migliorato l'impianto, dice che è soddisfatto. Tu cosa c'entri? a te personalmente cosa aveva promesso?

L'insoddisfatto sei tu che pur avendole cercate dsperatamente non hai trovato le prove della truffa.

"Shut up and watch the movie" :P

robi ha detto...

Tia
se sei così sicuro che sia tutta una burla perchè continui ad insistere sul fatto che dobbiamo cambiare idea.
io ed altri non ti scriviamo per dirti di cambiar opinione
ricorda che ne noi ne tu (e altri)abbiamo/avete la prova definitiva per metter fine a questo discorso
pertanto
non rompere con discorsi sulle possibilità ,ma ,intervieni sul lato tecnico che ti è più consono

Anto ha detto...

a proposito del lato tecnico, avete visto la domanda del mio collega di forum e la risposta di Rossi? ultimipost di oggi sul JoNP, comodo leggerli su rossilivecat.com che ha anche un buon traduttore automatico.

AC/DC ha detto...

@anto
a me piu' che un film di fantascienza ultimamente sembra sempre piu simile ad una telenovela sudamericana...

mario massa ha detto...

@Anto
"a proposito del lato tecnico, avete visto la domanda del mio collega di forum e la risposta di Rossi?"

Ti riferisci al tuo intervento di oggi, ore 12.06 relativo alla composizione isotopica delle polveri?

Anto ha detto...

@Mario

l'intervento non è mio, eh, ho fatto solo da segretaria.

sandro75k ha detto...

@Mario Massa
la tua assenza mi aveva messo in pensiero... poi Daniele mi ha spiegato!
Io vorrei sapere se è possibile fare una stima quantitativa dei neutroni... In altre parole mi piacerebbe capire cosa e quanto innescano le forze di pressione... mi spiego meglio: se ho un provino di 2 Kg di roccia, quanto diffusa è la reazione piezonucleare sapendo che una mole di Ferro(56 g) ha 6,022 X 10^23 atomi pronti a reagire? IO mi aspetterei un esercito di neutroni anche se statisticamente avennisse per il 10%.... A meno che le reazioni viste dipendano da qualcos'altro... ed allora anche il piezonueclare sarebbe un cattiva conduzione di un'altra cosa....

mario massa ha detto...

@Anto
Te lo chiedevo perchè di quel problema si parlò a lungo e mi chiedo come mai le cose riappaiono dopo un anno. Quel problema mise in luce che il rapporto tra Rossi e Focardi era davvero molto strano. Ma se frequenti il forum da più di un anno dovresti già conoscere tutta la storia.

Cambiando discorso, ho visto in un link riportato dall'amico che scriveva a Rossi il seguente articolo:

Every summer, high school students work with Prof. John Dash, of Portland State University, in cold fusion experiments. This is part of the Apprenticeships in Science and Engineering program, which allocates high school students to summer internships all over Oregon and Southern Washington. In 2003, Corissa Lee and Shelsea Pedersen participated. They will be seniors next semester. They were assisted by Ben Zimmerman, who was an apprentice in 2002, and who will be attending the University of Chicago this Fall. Zimmerman describes the 2003 program: “Our experiment is very rudimentary electrolysis of palladium in a D 2O and Sulfuric Acid electrolyte, running under modest current (from 3-4 amps) with a non-reactive identical control cell for comparison of heat flow.

Mi pare che lì si faccia esattamente ciò che si è fatto alla Pirelli senza che nessuno si scandalizzi.

Anto ha detto...

@Mario

le discussioni scientifiche mi entrano da un orecchio e mi escono dall'altro. La cosa sarà risaltata fuori perchè chi ha fatto la domanda segue da poco.
Cosa diceva Rossi, l'altra volta? aveva già detto della nuova teoria?

sandro75k ha detto...

Per quanto riguarda le celle elettrolitiche il mio dubbio riguarda il fatto che da quel poco che posso capire tutte le evoluzioni di queste celle, Abundo compreso, non catalizzano la reazione H-metallo. Si cerca di pensarle a queste reazioni come se fossero reazioni chimiche ed allora si cerca di aumentare la superficie di contatto ( polveri) oppure di cambiare la forma di anodo e cadoto ed altri espedienti di questo tipo. SEcondo me questi accorgimenti servono se la cella primordiale ha già un rendimento ma se quel tipo di reazione non può avvenire, continuerà a non avvenire... Rossi sostiene, infatti, che sia capace di "catalizzarla"...attendiamo news...

sandro75k ha detto...

moltiplicare una resa che sia zero mi dà sempre zero... almeno su questo punto credo che siamo tutti concordi...

nemo ha detto...

Sandro, ma la produzione di neutroni è causa della pressione che porta a rottura il provino (quindi di una forza distribuita su tutto il volume), oppura è il collasso della superficie di frattura, e quindi l'effetto di un forza distribuita su una superficie?

mario massa ha detto...

@Anto
Senza entrare in dettagli tecnici (che non ti appassionano) la cosa andò così:

1 - Rossi e Focardi pubblicano una teoria su JoNP ove viene evidenziato che Nichel si trasforma in rame e che analisi fatte a Padova dimostravano che il rame non era con composizione isotopica naturale (e qui ci sarebbe lo scoop del tuo amico che dice che in una precedente versione, che non conoscevo, le analisi a Padova dicevano: rame naturale)

2 - vado da Focardi per chiedergli spiegazioni sul fatto che il rapporto misurato tra gli isotopi è rovesciato secondo logica (quello che ha notato anche il tuo amico): risponde che probabilmente è un errore di stampa.

3 - gli svedesi analizzano la polvere che ha lavorato e trovano nichel e rame con composizione naturale: la cosa è impossibile se si è partiti da nichel naturale come Rossi aveva sempre sostenuto.

4 - Rossi dice: OK non lo avevo mai detto, ma arricchisco il nickel nell'isotopo 62 e 64 che sono i soli a reagire (questo spiegherebbe le analisi, ammesso che si aspetti giusto il tempo per "bruciare" solo e esattamente il quantitativo di isotopi aggiunti, il chè è molto sospetto, ma non impossibile)e la teoria giusta non è quella di Focardi, ma una mia che rivelerò al momento opportuno.

5 - qualcuno fa notare a Rossi che il processo di arricchimento del nichel è processo difficile e costoso: Rossi risponde di avere inventato un procedimento segreto di arricchimento molto più economico di quello noto.

6 - vado da Focardi per chiedergli spiegazioni: lui che Rossi arricchisse il nichel non lo sapeva e lo ritiene impossibile. Inoltre non ritiene possibile che reagiscano solo il 62 e 64. Al fatto che Rossi stia sviluppando una nuova teoria non crede perchè non lo ritiene capace (è un ingegnere imprenditore, non un fisico nucleare).
In quell'occasione incontro Levi in corridoio e gli chiedo se non è preoccupato da queste analisi isotopiche che non tornano: si arrabbia e se ne va dicendo ad alta voce che sono tutte balle.

Anche se Focardi ritiene impossibile che Rossi arricchisca il nichel bisogna dire che al claim 15 del brevetto di Rossi egli rivendica proprio l'utilizzo di specifici isotopi del nichel.

Cosa ne dici come storia?

sandro75k ha detto...

@Nemo
:))) Mi viene da sorridere perchè sono giorni che me lo chiedo pure io...

sandro75k ha detto...

@Nemo
ad ogni modo credo la prima che hai detto... Ho sentito dichiarazioni di Carpinteri che qualcosa si rileva anche al semplice carico pre-rottura...

tia_ ha detto...

>(e qui ci sarebbe lo scoop del tuo amico che dice che in una precedente versione, che non conoscevo, le analisi a Padova dicevano: rame naturale)


L'avevo detto anchio tempo fa.
La prima versione del Rossi-Focardi paper, gennaio 2010, dice che la composizione isotopica è quella naturale. Nella versio di marzo 2010 la composizione non è piu naturale.

Franco Morici ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
sandro75k ha detto...

@nemo
da un'altra parte ho letto il contrario... non lo so! :(

Franco Morici ha detto...

Anto wrote...
le discussioni scientifiche mi entrano da un orecchio e mi escono dall'altro...

Però è un bel rompicapo, dagli aspetti inquietanti e la risposta di Rossi su JoNP non mi sembra che chiarisca molto.

Molte persone in passato hanno provato a mettere insieme i pezzetti di questo complicato "puzzle" analizzando una miriade di informazioni spesso contrastanti, non mi pare che siano venuti a capo di come stanno effettivamente le cose.

Personalmente mi accontenterei di avere conferma della produzione di energia in eccesso attraverso la ripetizione di un test dell'E-Cat eseguito però questa volta in modo da produrre risultati incontrovertibili e con la partecipazione di tecnici indipendenti, ma mi pare che l'interesse in questo senso sia ormai prerogativa di pochissimi e data l'importanza dell'argomento francamente non capisco il perché di un tale generale disinteresse.

Anto ha detto...

@Mario

>Cosa ne dici come storia?

intrigante, e ora che me l'hai raccontata ricordo qualcosa.

Che Focardi non sapesse cosa faceva Rossi col Ni ci credo. Levi non lo conosco abbastanza e non mi immagino esattamente la sua reazione: proprio arrabbiato o solo "scazzato"? aggressivo o burbero?

@Franco Morici

>mi pare che l'interesse in questo senso sia ormai prerogativa di pochissimi e francamente non capisco il perché di un tale generale disinteresse.

Non è disinteresse, è rassegnazione! Chi vuole farsi il test può giusto comprarsi un megagattone.

Franco Morici ha detto...

@ Sandro75k

in questa pubblicazione ufficiale:

http://staff.polito.it/alberto.carpinteri/piezonuclear%20reactions%20articles/Strain.pdf

mi pare che i grafici mostrino una emissione di neutroni ben prima della rottura.

Franco Morici ha detto...

Anto wrote...

Non è disinteresse, è rassegnazione! Chi vuole farsi il test può giusto comprarsi un megagattone.

Avrei immaginato una maggiore convinzione verso un'opera di "sensibilizzazione" prima che la "rassegnazione" prendesse il sopravvento.

Per il caso Hyperion almeno si era riusciti a coagulare un certo interesse anche su 22passi (il famoso periodo del tentativo fallito, se non ricordo male, del MIG-22) mentre per l'E-Cat nemmeno quello.
Probabilmente la volontà è stata minore.

Anto ha detto...

Franco, la faccenda DGT è diversa, loro offrivano spazio per i test (poi si è scoperto che era una balla), mentre Rossi ha sempre detto "no more tests", da 7 mesi fa.

Franco Morici ha detto...

Anto wrote...
...la faccenda DGT è diversa, loro offrivano spazio per i test (poi si è scoperto che era una balla), mentre Rossi ha sempre detto "no more tests", da 7 mesi fa.

hai ragione ma nel caso E-Cat l'iniziativa e la sensibilizzazione per sollecitare convintamente un nuovo test (iniziativa che ovviamente non poteva partire od essere offerta da Rossi) secondo me è mancata.

RED TURTLE ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
RED TURTLE ha detto...

Andrea Rossi NON ha mai consegnato la VERA POLVERE... quella che rivelerebbe il segreto dei suoi catalizzatori, della sua metallurgia, del rivestimento in quale particolare tipo di carbonio.

Io NON credo neanche che lui lavori con Nichel e con Rame metallici, ma con il sali Idruro di Nichel e Idruro di Rame, in ambiente di idrogeno e rivestiti con qualche particolare grafite, nerofumo, fullereni, diamanti industriali, oppure insetti tritati.

A ROSSI NON GLIENE IMPORTA NULLA DELLA SCIENZA... VUOLE PRESERVARE IL SUO SEGRETO FINCHE' NON AVRA' IL BREVETTO: TUTTO IL RESTO SONO BALLE CHE RACCONTA!

Giancarlo

(Questa volta la figura di gonzi la state facendo voi!)

tia_ ha detto...

>Andrea Rossi NON ha mai consegnato la VERA POLVERE... quella che rivelerebbe il segreto dei suoi catalizzatori, della sua metallurgia, del rivestimento in quale particolare tipo di carbonio

Quindi Rossi tira per il culo tutti, Focardi, l'ufficio brevetti, gli svedesi. Proprio quelli che gli hanno dato la visibilità

>TUTTO IL RESTO SONO BALLE CHE RACCONTA!

E non ti sovviene l'orrido dubbio che anche l'e-cat sia una balla?

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@Tia
Nessuno pensa piu a unibo?
Io ci penso in continuazione: sono sotto NDA e non possono parlare.
CHE TU CI CREDA O NO, HOMO PETULANTE ET ASSILLANTE!

Nessuno ha detto...

Vettore ha scritto "Tornando al piezonucleare: ci sono o non ci sono i neutroni? Questa è l'unica domanda che ha senso porsi."

Se queste persone sono avvezze ad imbrogliare le carte (titoli e papers) ed a fare affermazioni abnormi senza nessuna prova/teoria/ragionamento logico (neanche un sogno premonitore), allora questa domanda, in questo momento, è secondaria.
Anche se i (pochissimi) neutroni ci fossero (dubito) non sarebbero certamente una fonte di energia e questo non sarebbe un modo per ripulire le scorie nucleari.

francesco G ha detto...

@Daniele "Io ci penso in continuazione: sono sotto NDA e non possono parlare."

stima dei tempi per avere qualcosa di pubblico??
grazie

bettoddo ha detto...

stima dei tempi
hazzom anche questo sotto NDA. Zorry

Anto ha detto...

@Marco

mi ero dimenticata di dirti che ho letto i tuoi consigli e credo di averli capiti :D

grazie mille :)

robi ha detto...

grazie nessuno
ti manca solo di pubblicarla la tua asserzione e siamo a posto
chiarito tutto

mario massa ha detto...

@Tia
"L'avevo detto anchio tempo fa.
La prima versione del Rossi-Focardi paper, gennaio 2010, dice che la composizione isotopica è quella naturale. Nella versio di marzo 2010 la composizione non è piu naturale."

Non riesco a trovare la versione di gennaio.

Perchè ritengo la cosa importante? Perchè sono quasi sicuro che Focardi mi fece vedere la pubblicazione che aveva lui cartacea (non so se datata gennaio o marzo) e che su questo punto coincideva con quella di marzo. Anche a parole mi confermò più volte che a Padova trovarono la composizione non naturale.
Questo porta alle seguenti ipotesi:
1 - anche Focardi mente (lo escludo)
2 - la versione di gennaio è un falso (non saprei)
3 - la prima versione conteneva un errore (molto improbabile su una cosa così fondamentale)
4 - Rossi alterò i dati del report di marzo che venne pubblicato su JoNP e che arrivò a Focardi (andrò da Focardi a chiedergli gli originali del laboratorio, sperando che ne abbia una copia). In questo caso però Rossi sarebbe stato un pasticcione (possibile) dato che li alterò in senso contrario alla logica (e Focardi non se ne accorse).

L'alterazione avrebbe potuto avere due scopi:
1 - non far arrivare a Focardi la notizia che il rame aveva composizione naturale: ciò avrebbe messo in allarme Focardi che sapeva che secondo la propria teoria non era possibile. Ciò spiegherebbe anche il fatto che non venne mai comunicato a Focardi il risultato delle analisi svedesi (gliele comunicai io).
2 - non far trapelare l'informazione che la reazione avviene effettivamente su Ni62 e 64, il chè lo avrebbe portato (come poi è stato) a dover ammettere l'arricchimento del nichel. In questo caso significherebbe che il sistema funziona.

La prima di queste 2 possibilità appare la più probabile, ma non spiega quel claim 15: se mantengo un 1% di fiducia in Rossi è proprio per quel claim: se sta truffando è stato un genio a mettere in un brevetto di 2 anni prima un claim apparentemente insensato che però avrebbe sconfessato la teoria scritta da Focardi e reso credibili le analisi isotopiche di 3 anni dopo: un 1% se lo merita.

ant0p. ha detto...

f.morici
--Probabilmente la volontà è stata minore.--

certo che è stata minore..infatti eravamo in 4 gatti che dopo l'ottimismo generato dalla prova di febbraio abbiamo rotto le palle a mille per la famosa prova della serva che tagliasse la testa al toro, solo che ci prendevamo degli 'imbeciles' da rossi e venivamo ignorati dai 'veri credenti' che consideravano una specie di 'lesa maestà' una semplicissima richiesta come quella. poi rossi ha continuato imperterrito con le sue prove inconsistenti a marzo/aprile fino alla sfiatella di giugno che ha definitivamente fatto cadere l'ottimismo.
poi si è arrivati a ottobre con rossi che ha rilanciato con test leggermente migliori (ma ancora lontani dall'essere completamente convincenti) e la dichiarazione di vendita dell'impianto da 1 mega..a quel punto non aveva più senso chiedere altri test, c'è stata la dichiarazione di entrata nel mercato e quindi adesso aspettiamo la conferma di questa dichiarazione, che ancora tarda e penso proprio che continuerà a tardare all'infinito, almeno per quanto riguarda un'entrata seria nel mercato, se invece si parla di marketing, vendita di licenze e raccattare fondi quà e là non ci si discosta dalla blp.
vedremo, ancora non è chiusa, ma se rossi continua così è inutile continuare a illudersi per sempre.

sandro75k ha detto...

@Franco Morici
grazie della dritta...
@Marco DL
se i neutroni ci sono prima della frattura la tua teoria non mi sembra più buona...

tia_ ha detto...

>Non riesco a trovare la versione di gennaio.

http://www.lenr-canr.org/acrobat/FocardiSanewenergy.pdf

Vettore ha detto...

@Franco Morici
Da dove lo vedi che l'emissione di neutroni precede la frattura? I grafici mostrano che le due cose sono coincidenti. Tra l'altro anche se fosse così, non sarebbe incompatibile con le conclusioni dell'esperimento, visto che è probabile che prima della frattura fragile completa si possano generare microfratture interne.

@Nessuno
Tu ci vuoi dire che avere scoperto un nuovo modo di ottenere neutroni, semplice, economico e controllabile, sia del tutto irrilevante e non meriti attenzione e risorse solo perchè in questo momento non sappiamo ancora sfruttarlo per produrre energia? Che visione aperta e lungimirante hai della ricercca scientifica e del progresso tecnologico! Deduco anche che hai delle solidissime basi di fisica nucleare se non riesci a collegare la possibilità di avere neutroni con la produzione di energia...

Riguardo alle anomalie statistiche dei dati, riferiti tra l'altro solo ad una fase del campione (quelli riferiti all'altra, a quanto pare erano buoni, ma facciamo finta di niente...), potrebbero essere spiegabili con problemi di quantizzazione aritmetica degli strumenti usati per eseguire le misure. E' una mia ipotesi, visto che il tipo di anomalia è compatibile con questo...

mario massa ha detto...

@Tia
grazie.

I due documenti differiscono in molti punti per cose minori. La differenza del rapporto Cu63/Cu65 è invece importante: il rapporto sarebbe stato ottenuto dall'analisi dei picchi allo spettrometro di massa. Tali dati non sono riportati e mi pare che gli unici disponibili siano quelli presenti sul brevetto datati gennaio 2008 (quindi antecedenti l'analisi a cui fanno riferimento i documenti del 2010, relativi a polveri che hanno lavorato dopo maggio 2008)

Chiedo a chi è esperto di tali tipi di misure come è possibile ottenere due diversi valori (1.6 e 2.25) partendo dalla stessa analisi e se è possibile calcolare tale valore partendo solo dalla fig 3 e fig4 del brevetto.

@Vettore
"Riguardo alle anomalie statistiche dei dati, potrebbero essere spiegabili con problemi di quantizzazione aritmetica degli strumenti usati per eseguire le misure. E' una mia ipotesi, visto che il tipo di anomalia è compatibile con questo... "

Concordo.

mario massa ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Barney ha detto...

@Vettore: l'analisi e' stata fatta sui campioni di pietra di Luserna, l'UNICO materiale che sarebbe èiezonucleare. il marmo di Carrara pare non emetta nulla, anche se lo schiacci con un maglio da tremila N. Sarebbe quindi inutile controllare se i dati sono manipolati o no, non ti pare?

Sulle anomalie che possono essere dovute anche a come si leggono i dati sugli strumenti, concordo pure io. Nel caso, saremmo comunque in una pessima situazione di persone che hanno misurato non sanno bene cosa nemmen loro.

Barney

Franco Morici ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Barney ha detto...

Ah, invito a leggere tutto -anche i numerosi commenti- quello che si trova scritto qua:

http://battiston-lescienze.blogautore.espresso.repubblica.it/2012/05/17/frodando-e-rifrodando/


Barney

Franco Morici ha detto...

Vettore wrote...
Da dove lo vedi che l'emissione di neutroni precede la frattura?

Il grafico di figura 5 (P4) che si riferisce al granito di Luserna, mostra già nella fase iniziale di compressione per alcuni minuti livelli di neutroni circa doppi rispetto al fondo naturale fissato poi in 3.8*10^-2.
Il testo afferma che i Neutron Detector erano stati accesi già 40 minuti prima dell'inizio della compressione per consentire la stabilizzazione e mi chiedo a cosa fossero dovuti questi valori doppi rispetto al fondo.

Per chi fosse interessato, ho trovato questo altro documento che mostra più in dettaglio con delle foto il posizionamento dei rivelatori di neutroni durantre i test:

http://staff.polito.it/alberto.carpinteri/piezonuclear%20reactions%20conference/Convegno_14_04_2011.pdf

Rimane sempre aperta la domanda del perchè i rivelatori di neutroni non possano essere allontanati 10 cm dal provino continuando a rilevare risentendo meno degli urti e delle vibrazioni.

gio ha detto...

@ mario massa

>La prima di queste 2 possibilità appare la più probabile, ma non spiega quel claim 15: se mantengo un 1% di fiducia in Rossi è proprio per quel claim: se sta truffando è stato un genio a mettere in un brevetto di 2 anni prima un claim apparentemente insensato che però avrebbe sconfessato la teoria scritta da Focardi e reso credibili le analisi isotopiche di 3 anni dopo: un 1% se lo merita


storia affascinante.....complimenti per la ricostruzione scientifica, e "giornalistica"

ma allora perchè rossi si è rivolto a focardi se era ben consapevole che la sua teoria non" confaceva???????


@ d22

secondo me la ricostruzione di mario massa merita un post!!!!!!!!!!!

gio ha detto...

@mario massa

dimenticavo ...chi ha fatto le analsi padova??

tia_ ha detto...

>ma allora perchè rossi si è rivolto a focardi se era ben consapevole che la sua teoria non" confaceva???????

A Rossi serviva visibilità, non teorie.

tia_ ha detto...

>Io ci penso in continuazione: sono sotto NDA e non possono parlare.
CHE TU CI CREDA O NO, HOMO PETULANTE ET ASSILLANTE!

Occhio che il 1 luglio non potrai nasconderti dietro un NDA

gio ha detto...

@ chi sa rispondere

quali sono le aziende o enti in grado di arricchire il nichel?

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@tia
Tu che prendi nota di tutto, vai per favore a riprendere il commento da cui è nato 'sto MITO del 1 luglio?
Anzi ritrovami tutta la discussione che le cose decontestualizzato lasciano sempre il tempo che trovano.
Grazie

tia_ ha detto...

Il 3 aprile ha scritto questo commento in "Se lo dice scilipoti alllora...":
Non farmi dire quel che non posso dire!
Ribadisco quello che ho scritto due giorni fa a Triziocaioedeuterio: Vatti a rivedere, tutto quello che scrissi a fine gennaio riguardo chi intonavano il De profundis dell'E-Cat.
Ho un NDA (morale, non contrattuale) da rispettare, ma dicendo ciò che non era vero, ho dato modo di intendere cosa fosse vero. Per esempio ho ribadito più volte, fino alla nausea, che il comunicato ufficiale di UniBO -- quello vero soprattutto, non quello anticipato da Radio Braga -- non diceva assolutamente che era interrotta qualsiasi collaborazione tra Rossi e UniBO.
Cadaveri lungo il fiume in arrivo... duo o tre mesi al massimo direi. E vedrai come cambierà la musica del funkyficio, al punto che potrebbe interrompere del tutto le trasmissioni.

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@tia
Ecco, come volevasi dimostrare. Dunque il fantomatico termine del 1 primo luglio che mi viene attribuito è pura FUFFA. Il senso di quella frase è che era ancora questione di mesi,non di giorni, non di settimane e nemmeno di anni, ma non 8, 9, 10 mesi: 2 o 3 dicevo. Se nel frattempo, e un certo ufficio amministrativo sa bene dii cosa parlo, ci sono stati problemi kafkiani TOTALMENTE AL DI FUORI di Rossi che hanno rallentato i tempi, non è cosa che mi riguardi.
Le mie fonti NON SONO ROSSI e non sono solo UniBO e sono fonti di cui mi fido a ragion veduta: per quel che mi viene riferito tutto procede bene, tutto va avanti come previsto e quando sarà il momento lo vedrai con i tuoi occhi. Io il 1 luglio sarò in vacanza, altro che pensare alle scadenze inventate da chicchessia! :))

Anto ha detto...

ah, ecco da dove arrivava, I tre mesi scadono i 3 luglio LOLOLOL

Daniele, 'ste cose "a occhio" non le devi mica dire, non lo sai? leggiti questo, va'
http://www.macrolibrarsi.it/libri/__i_bambini_prendono_tutto_alla_lettera.php

tia_ ha detto...

>ah, ecco da dove arrivava, I tre mesi scadono i 3 luglio LOLOLOL

La frase "Cadaveri lungo il fiume in arrivo... duo o tre mesi al massimo direi. " è stata scritta il 1 aprile.


>Il senso di quella frase è che era ancora questione di mesi,non di giorni, non di settimane e nemmeno di anni, ma non 8, 9, 10 mesi: 2 o 3 dicevo

Passerini, non sei Dante, l'italiano è uno solo.
Inoltre, c'è un altro tuo messaggio in cui dici che i cadaveri arriveranno molto prima di settembre


>Se nel frattempo, e un certo ufficio amministrativo sa bene dii cosa parlo, ci sono stati problemi kafkiani TOTALMENTE AL DI FUORI di Rossi che hanno rallentato i tempi, non è cosa che mi riguardi.

Mettiamo gia le mani avanti vero?
Ogni volta che si fissa una scadenza, in prossimita di tale data inizi a divincolarti

Anto ha detto...

Quando mio suocero portava i bambini al mare in Puglia, questi cominciavano dopo pochi km a chiedere "quanto manca, papà?". Lui sempre rispondeva "poco, siamo quasi arrivati". All'arrivo, mentre spegneva la macchina, annunciava "visto, ve l'avevo detto che eravamo quasi arrivati".

gio ha detto...

@ tia

ci sono aziende in italia in grado di arricchire il niche?

Shine ha detto...

"Io il 1 luglio sarò in vacanza, altro che pensare alle scadenze inventate da chicchessia!"


AHAHAHAH avrei potuto fare la scommessa della scommessa, su questa ritrattazione.

Ma senti Daniele, ce li hai i cuscini? Perchè a star seduti sulla riva del fiume tra un po' ti verranno le emorroidi

tia_ ha detto...

>
ci sono aziende in italia in grado di arricchire il niche?

Non lo so. So solo che costa molto

gio ha detto...

@ tia

la procedura di arricchimento può far parte del know how di un azienda metallurgica ?

tia_ ha detto...

Non credo proprio

gio ha detto...

@ tia

quale sarebbe secondo il profilo aziendale capace di effettuare il procedimento?

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@shine
Capisco che chi svolazza qui attorno come un avvoltoio pensa solo alla ciccia, ma io mi preoccupo molto di più della tua ulcera! :))

mario massa ha detto...

@Barney
documento molto interessante.

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 224   Nuovi› Più recenti»

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori. Chi è abilitato a pubblicare su 22passi deve evitare botta&risposta a distanza con utenti di altri blog o forum (donde può comunque trarre contenuti citandone la fonte).

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts with Thumbnails