Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

giovedì 11 agosto 2011

La Defkalion scrive a PESN

Riporto da PESN un comunicato ufficiale della Defkalion in cui si dichiara che l'Hyperion rappresenta un ulteriore sviluppo ingegneristico rispetto all'E-Cat da cui deriva, che Rossi ha consentito tali miglioramenti e che la commercializzazione partirà come pianificato.
***

Dear Sterling Allan,

The content below is for publication on PESN on numerous articles written by Hank Mills. We do not have a contact email for him so we are communicating to him and the community at large through you. Please publish the following text provided for publication.

Defkalion Green Technologies realizes that there is a huge misunderstanding on what E-Cat and what Hyperion products are. We wish to clarify certain issues to eliminate confusion, wrongful speculations and accusations.

Andrea Rossi's invention consists of a metal tube where the Ni-H reaction takes place in conjunction with the needed material for the successful reaction to take place.

Andrea Rossi has equipped his reactor lab prototype with a manually controlled hydrogen input valve and a manually controlled cooling system using water as a coolant and with basic electric and control electronics. Clearly, lab prototypes have minor demands for controls, automation and safety within the overall functionality of a final product.

The scientists and technical experts of Defkalion Green Technologies have witnessed several successful tests by Andrea Rossi on his lab prototypes, including a close follow-up on the improvements achieved by Andrea Rossi, in performance and technology of the reactor.

Hyperion products are designed to meet the highest demands and standards on safety and functionality as viable commercial products. Defkalion Green Technologies worked closely with Andrea Rossi and presented its designs to him since March 2011. All steps and tests of different Hyperion components on safety, security, electronics, and materials during our product development stages were communicated, signed and confirmed by Andrea Rossi.

It is important to note – and this must be made very clear – that there are significant differences between an e-cat (as a lab prototype system) and a Hyperion (as a final product), even though both are built around the same kernel (reactor), as invented by Andrea Rossi.

These differences of Hyperion products with e-cats are mainly, but are not limited to, the following:
  • Materials used in thermal isolation of different subsystems
  • The cooling system of the reactor
  • The heating management system, based on on-line, controlled by Hyperion's PLCs, ultrasonic calorimeters/thermocouples and specially designed PLC-driven pumps
  • The coolants in use
  • The security systems of the products
  • The tele-monitoring system of the products
  • The handling of Hydrogen according to the highest anti-explosive EU specs
Defkalion Green Technologies has designed, built and tested the materials and components for the final Hyperion products that are based on the same kernels (reactors) as of Andrea Rossi's e-cats. Their official testing, certification and approval by the Greek Authorities is still in progress.

Defkalion is preparing all of its labs, the industrial production lines and support systems needed for the Hyperion kW range and MW range of products as designed, following all Andrea Rossi's specs on instruments and production machinery, including specialized systems necessary for the preparation, on an industrial scale, of the ingredients placed within the reactor. These are built by Defkalion's scientists and technicians, following the standards, specifications and designs provided and approved by Andrea Rossi himself.

The invention of Andrea Rossi and the product development by Defkalion Green Technologies are in a position to alter the global energy sector in more ways than many have comprehended. From the onset, Defkalion Green Technologies has always stated that this is a tremendous responsibility that needs to be addressed carefully and dealt with appropriately. This level of responsibility has always been kept and adhered to by all officials in Defkalion Green Technologies.

Based on the above, Defkalion Green Technologies does not wish and will not comment on micro-politics, nor does it believe that public opinions are pertinent to its business. However, we will not accept false accusations and we will not stand in silence against the misrepresentation of facts in our name.

Taking into consideration the various online spasmodic reactions, accusations and falsities that Defkalion Green Technologies (as Hyperion product developers and licensees of Andrea Rossi's invention) and/or Andrea Rossi (as the inventor) are lying, this open letter to the community at large aims to rectify and clarify all possible misguided confusions and wrongful allegations.

Defkalion Green Technologies has always maintained its position in strict confidence and has carefully worded all information it possesses in a factual and responsible manner.

Andrea Rossi has made tremendous progress on his e-cat lab prototype, exclusively designed and demonstrated by himself. History will prove his contribution no doubt.

Defkalion Green Technologies, in good faith and in partnership with Andrea Rossi has believed in the project from day one, has worked hard to materialize the successful implementation of the technology on a global scale, has invested in all its efforts, and has incorporated leading scientists, industrialists and professionals to make industrial products to be available to the general public.

False accusations, misleading conclusions based on speculations, and fraudulent attacks against Andrea Rossi, Defkalion Green Technologies, or any involved persons serve no purpose other than to discredit the entire endeavor, to create frustrations that could damage the entire project, and ultimately to place the world in a situation where this technology is shelved for a long time to come.

Defkalion Green Technologies maintains its strong support to Andrea Rossi.

Defkalion Green Technologies with Andrea Rossi shall honor its responsibility to provide cheap and clean energy to the world at large with its best abilities. And, as such, we ask the community at large not to create unnecessary turmoil.

The world has waited for the over-unity miracle to be materialized for more than half a century. There is no need to rush in the final hours. Defkalion Green Technologies is continuing its preparation for product presentations, product production, and global licensing of its products as scheduled.

Defkalion Green Technologies
Symeon Tsalikoglou
August 10, 2011 4:06 AM MST

30 : commenti:

Tizzie ha detto...

L'errore e` voluto? E si` che PESN spesso storpia (penso non volutamente) i nomi dei protagonisti della vicenda dell'E-Cat, e che il modo in cui hanno cancellato la email dell'anonimo (scorrere giu`) faccia ridere pero`...

Comunque non capisco perche' quelli della Defkalion non riportino i loro comunicati sul loro sito ufficiale. Non e` cambiato assolutamente nulla li` negli ultimi giorni.

Forse perche'...

Defkalion Green Technologies is continuing its preparation for product presentations, product production, and global licensing of its products as scheduled.

In pratica tutto da loro prosegue come se nulla fosse successo? Mah!

gianni mnemonic ha detto...

Oh cacchio!

dibattiti ha detto...

Ma quindi come funziona?
Se Rossi non gli dà il kernel, loro come fanno ad avere un prodotto commercializzabile? od ho capito male io?

gwon ha detto...

@Daniele
Cavoli se ultraprolifico, il giorno che non riesco a tenere d'occhio il blog ci sono post e novità a go go.
Ti avevo inviato un commento sul discorso di pesn da qualche parte ma magari si è perso nella moderazione.
A proposito so che sei andato di fretta ma hai messo PENS un paio di volte invece di PESN.
Certo che se un reporter d'assalto !!!
Non farti intimorire da quelli che minacciano e fanno i grandi!!!

Tizzie ha detto...

Sempre su Defkalion, su Vortex e` stato postato questo messaggio, la cui attendibilita` e` a me assolutamente ignota, ma che assieme a quello dell'"anonimo" sembra coerente con la possibile situazione reale (anche se sia Rossi che Defkalion asseriscono il contrario):

[Vo]:DGT citation: unsuccesful test of end of july 2011

* * *

[...]The Licence and Technology Transfer Agreement (The LTTA) contains a mile stone payment arrangement. According to said arrangement, DGT's release of the first payment to EFA is pending on that EFA meet several technical requirements. As anticipated in the LTTA for the purpose of determining if EFA has met said requirements, a test was performed in late July 2011. While the test conclusively showed that most of these requirements indeed were reached, some were not; the most important one being full working stability of the reactor. As provided in the LTTA, DGT therefore requested a second test. However, EFA has refused to participate in such a test despite the fact that such non-participation clearly constitutes a material breach of contract. Such a test is and has always been a prerequisite for DGT confidently going forward with the collaboration with EFA.

Carlo Ombello ha detto...

Non c'è che dire, al di là dell'immenso valore dell'oggetto del contendere, siamo di fronte a una sceneggiatura da thriller. Gli ingredienti ci sono tutti, e a vedere come e quanti si stanno muovendo in questi altrimenti piatti giorni agostani, mi aspetto una spirale di avvenimenti da qui a novembre.

Per inciso, per cortesia che tutto sia risolto per il 7 novembre, mio compleanno. Grazie

gwon ha detto...

Certo che comunque anche l'ufficio PR degli amici non è il massimo. In buona sostanza non hanno chiarito un bel niente, ma sembra che possano andare avanti con le loro gambe dal tenore.

gwon ha detto...

@Daniele
Visto questo?
http://www.mail-archive.com/vortex-l@eskimo.com/msg50332.html

massimo ha detto...

Ciao Daniele, ma quindi c'e' stata la rottura o no? Non capisco!

Paul ha detto...

Caspita, si resta senza parole!!
La prima cosa che salta in testa:
- Il reattore è una cosa reale, alla faccia di tutti i negazionisti! Cosa diranno adesso Franchini & C.?
- E poi: ma Rossi negli Usa cosa sta facendo?

Paul

Enrico B. ha detto...

Io non ho capito niente. Cosa vogliono dire, che non hanno ecats, ma il kernel sì e quindi vanno avanti lo stesso? Rossi dice che non hanno niente, loro dicono questo. Sembra un gioco di specchi.

Matteo ha detto...

>siamo di fronte a una sceneggiatura da thriller
------------------------------
esatto, ma magri c'è anche un regista dietro, per poter poi dire

>La prima cosa che salta in testa:
- Il reattore è una cosa reale, alla faccia di tutti i negazionisti!


Io invece dico: "siate candidi come colombe ma astuti come serpenti"

Gibed ha detto...

Xanthipress, qui, riporta una dichiarazione di Xanthoulis, il quale tranquillamente afferma che "Procediamo normalmente".
Come Ombello, anche il redattore di Xanthipress parla di "thriller".
Quindi, Rossi dice che costruirà l'impianto da 1MW in USA; Defkalion (a proposito, accento sulla "i") dice che ne costruirà uno in Grecia, presumo a Xanthi.
Nel frattempo, però, nessuno sa dove sono costruiti gli e-cat, né dove saranno assemblati gli impianti da 1MW: a Xanthi non è chiaro se esiste la prima fabbrica prevista da Defkalion, mentre la sede statunitense della Leonardo, se ben ricordo il post di Jack, si trova in un quartiere residenziale di Miami.
In compenso, Defkalion dice di avere condotto vari test sugli Hyperion (con reattori e-cat), con ottimi rendimenti, però 1) i risultati non sono noti, e 2) Rossi dice di non aver consegnato alcun e-cat a Defkalion. A seguito della clamorosa rottura, comunque, Rossi ritiene ancora possibile la collaborazione con la Grecia, mentre Defkalion esprime il proprio apprezzamento e sostegno a Rossi.
Nel frattempo, una misteriosa entità si interessa alla produzione in USA, mentre la Defkalion riceve forti pressioni per non procedere alla commercializzazione dei suoi Hyperion.
C'è altro? Ah, la storia della lettera anonima, che secondo un tale era uno strumento per dare credito alla Defkalion, ma che poi la stessa Defkalion, su PESN, dichiara falsa e passibile di azione legale.
E mancano ancora due mesi e mezzo all'ultima settimana di ottobre!

Saluti
Gibed

gwon ha detto...

@Gibed
Beh ci sarebbe anche la "nuova" lettera anonima sull'archivio dove si trovano spesso notizie interessanti. In questa si presume che un pò pretestuosamente i primi compagni di ventura, a causa del mancato rispetto di alcuni parametri, non avessero voluto saldare il rosso per i lavori svolti finora.
A quel punto il rosso si è decisamente alterato ed ha rovesciato il tavolo, sostenendo che sarebbe andato a pranzare con altri commensali in un altro ristorante. Ora la situazione è contradditoria secondi voci potrebbe finire tutto a tarallucci e vino. In alternativa o si mangia da soli, oppure uno mangia e gli altri no.
Il morale della favola è che bisogna decidere bene con chi andare a mangiare ;)
A parte gli scherzi è forse meglio non entrare in dettagli ipotetici, perchè qualcuno potrebbe fare la voce grossa... quindi parliamo sottovoce, senza riferimenti e senza fare troppa dietrologia.

mario massa ha detto...

Frasi come questa:
“False accusations….. serve no purpose other than to discredit the entire endeavor….and ultimately to place the world in a situation where this technology is shelved for a long time to come.” non hanno senso se il sistema funziona davvero: dopo avere raggiunto la prima pagina di Focus sono certo che qualsiasi televisione li accoglierebbe per una dimostrazione pubblica: dopo chi potrebbe bloccare la tecnologia?
In realtà questo tipo di frasi è tipico di chi ha in mano una cosa che non funziona. E se funziona ma dimostrazioni non ne vogliono fare allora non pubblichino queste frasi lamentose

JacK ha detto...

@Gibed

Da quello che leggevo su JONP, Rossi dice che la fabbrica di produzione dei nuclei è in un indirizzo segreto. Per cui il famoso ufficio di rappresentaza (chiamiamolo così) non è da considerare. Nel veloce scambio che ho avuto non era così chiaro ma questa è l'attuale versione di Rossi.

Il fatto che rimane attualmente più strano è comunque che l'ECat sembra sia stato testato solo ed esclusivamente nei laboratori di Rossi... in passato nel suo stesso blog non veniva detto questo.

Il reattore di Rossi non è in pratica mai uscito dal suo laboratorio bolognese per le prove dimostrative.

Per quanto riguarda la Defkalion, senza il kernel (come viene chiamato il nucleo del reattore) cosa hanno in mano ? In teoria poco o niente nonostante quello che dicono ed scrivono !


Saluti

JacK

lutoit ha detto...

Sembra proprio che il reattore funzioni!

... e non solo funziona ma Defkalion riesce a farlo girare senza Rossi.

Come prevedevo inizia la successione dei colpi di scena per accappararsi l fetta di mercato.

lutoit ha detto...

Sempre più interessante:

http://pesn.com/2011/08/09/9501890_Rossi_Gives_Reason_for_Split_from_Defkalion/

We received the following from Symeon Tsalikoglou of Defkalion Green Technologies on August 10, 2011 4:13 AM MST.

Dear Sterling Allan,

In the link below you include a post from passi22 blog regarding an anonymous email from inside Defkalion.

http://pesn.com/2011/08/09/9501890_Rossi_Gives_Reason_for_Split_from_Defkalion/

For your information, we are warning passi22 to remove this text, to provide us with full information of the source, and will be acting legally against the source as this is content is definitely not from Defkalion. Defkalion makes only public announcements - however minimal - and under full authority from its BoD. The suggested email is a faslity. Someone is trying to implicate us. We advise that this link is removed also from your site.

Riccardo ha detto...

che storia.....
c'è la stranezza dei media in primis...quanti avrebbero cavalcato l'onda di questo thriller?

In un precedente commento supponevo che la DF potesse tentare di screditare Rossi e lo sta facendo.
Prima lui che in fretta esce a dire che non hanno niente, poi loro che invece dicono che hanno tutto ma una versione migliorata e quindi gli vanno contro.

ant0p. ha detto...

---la successione dei colpi di scena per accappararsi l fetta di mercato---

l'unica cosa positiva è che adesso sono in due a poter fare la prova della serva:)) ma per il resto potrebbero benissimo essersi divisi per confondere la acque in caso di bufala..rispetto a prima non è cambiato niente, rimangono le stesse incongruenze e emergono contraddizioni tra quello che si diceva prima e quello che si dice adesso (cioè rossi che diceva che dfk aveva fatto tutti i test autonomamente, mentre poi dice che non è vero niente ecc.)

Enzo ha detto...

E' una storia ridicola... Defkalion dice che aveva l' hyperion tutto pronto, bastava inserirci dentro l' ecat di Rossi... e Rossi fa saltare tutto per una questione di soldi... E' incredibile. Quando qualcosa funziona, specialmente se quel qualcosa promette di essere un rivoluzione epocale, e addirittura è tutto pronto per la commercializzazione, i soldi saltano fuori da tutte le parti!

Miglietto ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Carlo Ombello ha detto...

Enzo,

In questo caso, cosi come i soldi escono da tutte le parti, pure le minacce "fioccano come nespole", per citare qualche allenatore degli anni '90...

A me più leggo tutto sto macello, più viene in mente che Rossi e compagnia stiano solo deliberatamente confondendo le acque per tenere lontani i veri curiosi, quelli che distruggono...

In ogni caso, chi parla di truffa mi deve spiegare chi è stato truffato...

Carlo Ombello ha detto...

*** breaking news ? ***

http://www.mail-archive.com/vortex-l@eskimo.com/msg50398.html

"The process of establishing a power plant in Xanthi that uses
hydrogen-nickel fusion continues, as the problems that seemed to exist
between the inventor and the company undertaking the building of this plant
have been overcome, and everything will now continue as originally planned.


Clouds have been seen in recent days in relations between the inventor of
the device producing energy from hydrogen-nickel fusion, Andrea Rossi, and
Defkalion Green Technologies, the company which is planning to install the
relevant equipment for the power plant in Xanthi. Andrea Rossi, in his
recent statement, talked about suspending cooperation with the Greek company
Defkalion, and of turning to a big company in the U.S. instead. But as in
all dramas, the crisis in relations between the inventor and the company has
been overcome, and arrangements are now progressing normally.

Channel 6 contacted the the CEO of Defkalion, Mr Ksanthoulis, who makes it
clear that Mr. Rossi has every right to cooperate with the US company since
their agreement does not prohibit it. However, what is important is that any
problems are overcome and the investment proceeds as originally planned.

In closing Mr. Xanthoulis attributed all this disruption to the pressures on
both Defkalion and on Mr Rossi, who according to Mr. Xanthoulis, was more
vulnerable to such pressure."

Daniele 22passi ha detto...

@tutti
Miiii.... come sono rimasto indietro coi commenti!!
E fortuna che c'era la moderazione attivata... sono troppo democratico, niente da fare! :))

zzzphone-italia ha detto...

Idea: facciamo una colletta, assoldiamo un detective privato e cerchiamo di scoprire qualche sprazzo di verità. Io sono disposto a smenarci 100 Euro.

gwon ha detto...

Quindi pare essere finito tutto a tarallucci e vino ?
Si vede che queste enormi pressioni non erano così enormi per essere durate una settimana.....
Vabbeh rimaniamo in attesa delle prossime breaking news.

Daniele 22passi ha detto...

@Tizzie
No la svista non era voluta... sono le mie solite dislessie digitali! :))

@gwon
Non mi preoccupano eventuali tentativi d'intimidirmi, mi preoccupa solo che sto dormendo troppo poco! :))

@Tizzie
@gwon
Siamo al balletto delle missive anonime!
Anche quest'ultima: impossibile dire se sia attendibile, verosimile lo è.

@Carlo Ombello
Sarebbe un bel regalo davvero, e pure per tutti! :))

@Massimo
Loro dicono che si sono lasciati... ma sembrano dei separati in casa! :))

@Paul
Non ti preoccupare di quel che dice Franchini... se venisse rapito dagli alieni urlerebbe fino all'ultimo che sono "della cerchia del Passerini" travestiti! :))
Ah proposito, dalle mie parti è apparsa una cerchia nel grano... vedeste che roba, non l'ho mai visto in faccia (è un timidone!), ma giuro che quella dev'essere proprio la faccia del Camillo proiettata su una superficie piana... un messaggio per l'umanità: NON DATE RETTA AI FALSI PROFETI CHE NEGANO LE LENR!!! :))))))))))

@Matteo
Evangelico di nome e di fatto eh! :))

@Gibed
Ottimo riepilogo, ne avevo bisogno anche io!

@Jack
Di sto passo le fabbriche di Rossi stanno o sotto l'Area 51 o dentro Yucca Mountain! :))
Precisazione: non chiamerei quello di Via dell'industria un laboratorio, piuttosto un punto di appoggio utilizzato per le dimostrazioni che ha fatto.

@Iutoit
Quella della lettera anonima (che ho cancellato sul serio io, mica come ha fatto Stirling su PESN) ormai è vecchia!

@Riccardo
Abbrevia pure la Defkalion con DGT, ma MAI con DF... di DF ce n'è solo uno in questa storia: il Dipartimento di Fisica di Bologna. Già c'è abbastanza confusione! :))

@Enzo
Una storia ridicola, dici... Rossi e Defkalion si sa quando arriveranno sul mercato coi loro prodotti (almeno a quanto dicono) ma non raccolgono soldi... Mills fa incetta di soldi ma non si sa quando arriverà sul mercato... è uno strano strano mondo sì! Per questo sono tutt'occhi.

@Carlo
Grazie per l'ultimo aggiornamento... sai che la penso come te: mi vengono mente i "separati in casa" per meri motivi fiscali.

@zzz-phone
E no cacchio! Io mi faccio tutto 'sto mazzo gratis e tu organizzi la colletta per pagare un detective!!!
Be' insomma, ma è un'ingiustizia però... :/
(della serie Calimero pulcino nero) :))

@gwon
E io che sognavo un agosto tranquillo... please, potremmo rimandare a settembre tutte le breaking news?! :))

fiorenzani ha detto...

@Daniele
Ciao Daniele, è ormai alcuni mesi che seguo con attenzione le vicende dell'e-cat e non avrei mai pensato che ci fossero così tanti colpi di scena...
tanto che ho paura che non tutti (io per primo) abbiano perfettamente chiara la situazione...
Ti chiederei perciò se in uno dei prossimi post non fosse possibile fare un MEGA punto della situazione...
grazie per tutto quello che fai...
Francesco

Carlo Ombello ha detto...

*** BREAKING NEWS AGAIN ***

Andrea Rossi
August 12th, 2011 at 2:54 AM

Dear Sterling Allan:
It is totally false that we have cured the agreement with Defkalion. I have nothing at all to add to our press release we already published .
This answer is valid also for many other Readers who have asked us the same thing.
Andrea Rossi

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails