Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

mercoledì 31 agosto 2011

Contrapposizioni scientifiche


Colgo il suggerimento di Marcellogo e accosto qui i "campioni" di due diversi modi di condurre un'analisi scientifica a partire dalla questione del titolo del vapore dell'eCat. Non entro nel merito della singolar tenzone di fisica, chimica, ingegneria: lascio campo aperto a chi ha competenza per parteciparvi. Dal punto di vista di un non esperto come me, sia Fletcher che Krivit si sforzano di dimostrare le loro opinioni partendo da aspetti specifici e parziali: nessuno dei due può convincere in modo inoppugnabile. I prossimi mesi e l'acquisizione di nuovi dati, saranno di necessità decisivi per la vittoria o sconfitta... dell'uno o dell'altro e sopratutto dell'eCat.

  • Report #3 (Steven Krivit) In a seven-month period, the Rossi group sought credibility for its claim of extraordinary levels of excess heat through scientific and academic validation. In seven public attempts, the group tried to demonstrate convincing experimental evidence for its claims. In all attempts, the group failed. It has no experimental evidence on which to base its extraordinary energy claim. It never did.
  • Steam Quality in the Rossi/Focardi eCAT (Alan Fletcher) The eCat can be described as a tube boiler. The nature of the flow in the vertical and horizontal tubes depends on the Steam Quality. [...] The steam quality was [therefore] at least 75%, and the Total energy was at least 4300W. This is far in excess of the 770 W of input power used during the Krivit demonstration.

202 : commenti:

«Meno recenti   ‹Vecchi   1 – 200 di 202   Nuovi›   Più recenti»
Tizzie ha detto...

Versione ridotta e riassunta del Report #3 di Krivit:

Rossi: The Scientific Verdict

In a seven-month period, the Rossi group sought credibility for its claim of extraordinary levels of excess heat through scientific and academic validation. In seven public attempts, the group tried to demonstrate convincing experimental evidence for its claims.

In all attempts, the group failed. It has no experimental evidence on which to base its extraordinary energy claim. It never did.

Daniele 22passi ha detto...

@Tizzie
Esiste una versione ridotta e riassunta di parte opposta analoga e paragonabile a quella fatta da Krivit?
Se sì, la integrerei al post assieme a quella di Krivit.

Tizzie ha detto...

Non saprei, direi che al limite si possono usare le conclusioni che fa in fondo alla pagina tagliando la parte centrale con una ellissi:

The eCat can be described as a tube boiler. The nature of the flow in the vertical and horizontal tubes depends on the Steam Quality.

[...]

The steam quality was [therefore] at least 75%, and the Total energy was at least 4300W.

This is far in excess of the 770 W of input power used during the Krivit demonstration.

ant0p. ha detto...

krivit si occupa anche della portata che ancora è la prima questione da chiarire, l'altro ducumento parla solo di vapore umido/secco, che invece è un aspetto del tutto secondario se prima non si misura bene sia la portata in uscita che quella in entrata durante le prove.

mi da un fastidio allucinante dover ripetere 1000000000 di volte le stesse cose:)) ma certe volte si deve: daniele, io spero veramente che avrai ragione tu e che franchini la notte del 31 ottobre vedrà le streghe, ma purtroppo dall'esterno se si prendono in considerazione i pochi dati di fatto non si può non essere pessimisti..qui siamo tifosi ma non siamo allo stadio, non è che se mostriamo pessimismo e non continuiamo a fare i cori al nostro attaccante non facciamo funzionare l'e-cat come se fosse un giocatore che se sente i mugugni si scoraggia e gioca male:)) l'e-cat se funziona funziona, se ne sbatte dei tifosi..e rossi può dimostrarlo subito se vuole, ma visto che continua a dire di averlo dimostrato quando non ha in realtà dimostrato una cippa mi permetto di fare il tifoso critico.

a proposito di tifosi critici, eccone uno grandioso dopo la sfiatella daa maggica:)) http://www.youtube.com/watch?v=MzP5gAJEPyI

Il Santo ha detto...

Fletcher:

>There is NO evidence that the chimney was full, or that substantial amounts of fluid water left the eCat.

eh, NO, no evidence!? Ma quale contrapposizione! Sto tizio o e' cieco o e' in malafede.

Quei "calcoli" che fa sono validi se e solo se la potenza e' esattamente quella necessaria affinche si verifichino queste due condizioni:

1) la massa del vapore e' abbastanza affinche' non tracimi acqua liquida

2) la massa del vapore non e' cosi' tanta da lasciare il core all'asciutto.

il che senza sistemi di retroazione la vedo dura da realizzare.

Ovviamente tutto cio' SENZA CONSIDERARE che i 7kg/h di portata con krivit non c'erano proprio. (gli stroke della pompa si sentivano benissimo)

@Daniele

Il testo di Fletcher, sebbene pieno di grafichetti e numeretti può *sembrare* scientifico, ma non lo e'. Krivit si e' correttamente attenuto alle sole evidenze (che tutti abbiamo visto nel video) e a quello che hanno detto i protagonisti.

nemo ha detto...

Un commento al bellissimo lavoro teorico di Alan Fletcher (che peraltro avevo già letto).
La sua analisi è ineccepibile dal punto di vista teorico, e, in alcuni punti non ho nemmeno sufficienti conoscenze per comprenderla appieno ma mi pare che non tenga conto di una fatto di grande rilevanza: La quantità di vapore in volume per unità di tempo che deve prodursi ad una certa potenza... In pratica se le sue considerazione finali fossero corrette allora non ci sarebbe stata la ... sfiatella... oppure sbaglio?

Il Santo ha detto...

@nemo

Fino al paragrafo 9 il rapporto Fletcher e' uno scopiazza e incolla di altri lavori. Appena comincia ad applicarli all'ecat nel paragrafo 9 cade in fallo, il suo discorso sarebbe vero se e solo se

There is NO evidence that the chimney was full, or that substantial amounts of fluid water left the eCat.

Secondo Fletcher NON CI SONO EVIDENZE che dal tubo esca acqua liquida. Come faccia a dirlo e' un mistero visto che:

1) nel video di gennaio nessuno ci fa vedere cosa esce dal tubo d'uscita

2) nella prova di febbraio non c'e' vapore

3) neil video di lewan l'acqua liquida nel secchio non e' un'allucinazione.

4) lo sgrullo del tubo pre-sfiatella nel video di krivit serviva proprio a svuotare il tubo dall'acqua liquida.

RIPETO: come fa Fletcher a dire che NON ci sono evidenze che ci sia acqua liquida in uscita? Come fa a dire che la portata e' di 7l/h?

GinoSoDiVino :-) ha detto...

@nemo
La "sfiatella" è di giugno e di quel giorno gli unici dati disponibili sono quelli che rossi scrive nella lavagna senza precisare se fa un calcolo generico o se riferito a quella accensione.
L'avevo già scritto nel post dei 1200 ma sono stato subito classificato tra i favorevoli e mi hanno postato mille motivi per cui mi sbagliavo.
Chiedevo anche di sentire Levi per sapere se di quel giorno ci sono report "official" o se confermava i valori riportati a voce da Rossi.

nemo ha detto...

@il santo
concordo. hai ragione. tentavo di semplificare: se entrano 7 kg, 7 kg devono uscire... considerando poi che il volume si moltiplica per 1700 rispetto alla fase liquida, 4 kw sono... mostruosi .... bisognerebbe recuperare quel link che mostra 6 kg ora di vapore da per Daniele

nemo ha detto...

@ginosodivino
tutto vero gino ma mi pare proprio che la tesi di un calcolo teorico non stia in piedi... Rossi voleva dimostrare i risultati di quel giorno, mica dare una lezione di termodinamica!

Marcellogo ha detto...

@Daniele

Grazie della citazione, sono commosso...

Se devo farti un piccolo appunto avrei messo prima il report #3 e poi l'analisi della qualità del vapore visto che l'uno è una diretta risposta (antitesi) alle tesi dell'altro.
Uso questi termini apposta perchè riminiscenti delle antiche università medievali ( di cui Bologna è stata la prima) e perchè spererei che la discussione qui testè ripartita assomigli più ad un confronto tra antichi accademisti piuttosto che ad una singolar tenzone del tipo la foto da te postata...

In ogni caso vediamo di rispondere ad alcune obiezioni

@ il santo

hai pienissimamente ragione nel dire che nessuno dei video postati risponde alle obbiezioni mosse da Krivit...

...PERCHE' HANNO INFATTI TUTTI AVUTO LUOGO PRIMA CHE QUESTE OBIEZIONI FOSSERO MOSSE!

Dove invece non concordo con te e quando dici che il lavoro di Fletcher
"pieno di grafichetti e numeretti può *sembrare* scientifico, ma non lo e'".

Emh guarda che è proprio la presenza di un apparato bibliografico vale a dire i riferimenti ad altra letteratura scientifica accertata che conferisce carattere di scientificità ad un qualsivoglia testo ed infatti anche il report di Krivit ha una consistente quantità di appendici e rimandi a d altri autori.
Senza di questi tu puoi avere un eccellente pezzo giornalistico, un capolavoro letterario o poetico o un vieo top of the list su You Tube
ma non un lavoro scientifico ( se vuoi una conferma di questo prova a postare un articolo sull' E-cat su Wikipedia senza fare alcuna citazione).

Sono le due e dieci quindi per la risposta alle obiezioni della sfiatella et similia facciamo domani...

Daniele 22passi ha detto...

@Tizzie
Grazie del suggerimento.

@ant0p
Se funziona funziona, a dispetto di quel che i pochi dati di fatto dicono, se non funziona non funziona, a dispetto di tutto il tifo che si può fare. Sono d'accordo.

@Il Santo
Mah, mi resta l'impressione che se il lavoro di Alan Fletcher non fosse scientifico, allora dovremmo considerare tale la metà della letteratura scientifica in circolazione. Resto convinto che è "scientifico" quanto quello di Krivit se non più, ma pure altrettanto parziale.
Per me la questione è semplicissima: se Rossi imbroglia verrà per forza scoperto, viceversa se non imbroglia sarà comunque dura convincere gli scettici che l'eCat funziona... finché non ne avranno uno in casa! :)

@Nemo
Sembra davvero che tu e il Santo parliate di due documenti diversi! :))
Osservo pure che tu non alzi i toni, il Santo direi di sì.
Ed è più forte di me: valuto il modo quanto il contenuto.

@GinoSoDiVino
Non mi risulta che ci siano report ufficiali di quel giorno.

@Marcellogo
Tesi-Antitesi... giusto. Suggerimento accolto. Certo che se ora qualcuno fosse in grado di fare la Sintesi sarebbe un bel passo avanti.
Se mi trovi anche un'immagine relativa a una disputa accademica la sostituisco, per ora non ne ho trovate.
P.S. concordo sui criteri di "scientificità" che applichi.

@tutti
Buona giornata e a più tardi

ant0p. ha detto...

purtoppo, al di la dei toni e dei modi sono d'accordo con il santo: la 'scientificità formale' degli articoli viene dopo la sostanza: in questo caso la sostanza è terra terra: non mai c'è stata nessuna misura seria della portata durante le prove e la sfiatella è lì a ricordare che senza misure serie si può barare come si vuole.
un'analisi può essere anche scientificamente ineccepibile, ma se non prende in considerazione i dubbi nel merito del caso con cui si ha a che fare non serve a niente..è come quando franchini divaga su raggi gamma e sezioni d'urto, sa tutto ma non capisce che la prima cosa da fare è una prova della serva fatta seriamente, poi si potrà parlare di fenomeni nucleari..

vocesolitaria ha detto...

Andrea Rossi
August 31st, 2011 at 6:19 PM
Dear Koen Vandewalle:
We speak of kWh/h when indicate a measure of energy, while speak of kW when indicate power (k means 1 thousand, W is the initial of the inventor Watt, so has always to be written with capital “W”).

OMG

Il Santo ha detto...

Andrea Rossi
August 31st, 2011 at 6:19 PM
Dear Koen Vandewalle:
Inside the reactor temperatures are around 1500 °C.


Se la parete del core fosse fatta con acciaio a bassa conducibilità stiamo parlando di una potenza di around 61 kW/cm^2, non so se mi spiego!

Questa storia sta diventando una barzelletta.

Max Altana ha detto...

"Questa storia sta diventando una barzelletta."

lo è sin dall'inizio.

O meglio, ed è questo che mi sconcerta e mi incuriosisce, questa storia è affascinante finchè viene riportata da terzi (Levi, Focardi, Celani, Stremmenos) poi apre la bocca Rossi e tutto diventa parodistico.

merl1n0 ha detto...

>There is NO evidence that the chimney was full, or that substantial amounts of fluid water left the eCat.

Questo argomento varrebbe se l'impostazione fosse: "ecat funziona fino a prova contraria".

Ma per oggetti nuovi e mai visti prima l'impostazione deve essere: "X NON funziona fino a prova contraria".

Le dimostrazioni date, infatti, ci tenevano a mostrare, su molti componenti, che NON c'erano trucchi. Per esempio, mostravano l'elettronica di controllo e davano "evidence" che NON c'erano "magic stuff or Flash Gordon..."; per l'acqua in ingresso di mostrava che NON poteva essere di piu' o di meno di quel che la pompa iniettava, che l'energia elettrica in ingresso NON poteva essere di piu' di quella misurata eccetera. Le dimostrazioni si danno, infatti, per convincere chi, giustamente, NON ci crede fino a prova contraria.

Se non fosse stata misurata la potenza elettrica d'ingresso uno potrebbe dire:
"There is NO evidence that electrical input power were more than 700W" e questo argomento sarebbe chiaramente ridicolo.

In questo caso NON c'e' misura della portata del vapore all'uscita' e NON c'e' verifica che l'uscita sia omogenea (tutto e solo vapore, corrispondente all'acqua entrata nell'ecat).

In un altro genere di dimostrazioni, uno potrebbe affermare:
"Non c'e' prova che il mago tenesse la donna sospesa in levitazione per aria attraverso dei sostegni non visibili".
Ok, e allora? Quindi era vera magia?

merl1n0 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
ant0p. ha detto...

-----We speak of kWh/h when indicate a measure of energy, while speak of kW when indicate power----

ce mancava questa:)) in realtà mi pareva che si rendesse conto che dire kWh/h era come dire kW..almeno, nel video di 12 minuti di calcolo non aveva sbagliato..

Matteo ha detto...

>la 'scientificità formale' degli articoli viene dopo la sostanza: in questo caso la sostanza è terra terra

Perfetto. proprio questo è il punto, forse chi non ne capisce del ramo scientifico non sa distinguere qual è la sostanza: se la letteratura rimane fine fine a se stessa e quando si deve applicarla si assumono ipotesi (dati) opportunistiche, il report perde completamente la scientificità.

Si badi bene che lo scopo del report è di supportare delle tesi e confutarne altre, non è quello di redare una tesi bibliografica.

Le ipotesi pretestuose:
- si fanno considerazioni sulla qualità del vapore quando ci sono pochi elementi e quei pochi vanno nella direzione contraria;
- si prende per buona la portata dichiarata dal rossi, infischiandosene che anche qui tutti i pochi elementi certi e visibili dicano che quella portata non è corretta.

Ribadisco che le considerazioni che si ricavano da quel report sono vincolate all'assunzione di ipotesi pretestuose.

Matteo ha detto...

Espone bene la situazione il fatto che chi dice di non capirne di scienza si esponga contemporaneamente ad affermare che questo report ha validità scientifica pari a quello di krivit.

Marco De Leonardis ha detto...

Lo studio di Fletcher sul vapore è sbagliato in quanto da per scontato (atto di fede) che:
- non c'è acqua liquida in uscita
- la portata in uscita è di 7l/h

Questi non sono dettagli, sono le basi su cui si fonda tutto il ragionamento. Il resto sono calcoli.

Ogni persona IN BUONA FEDE(imprenditore o scienziato), di fronte all'errore madornale riscontrato (misurare l'energia prodotto in base alla quantità di acqua non più presente nel contenitore di ingresso) avrebbe subito ripetuto l'esperimento correggendolo.
Si è sempre fatto così e sarà sempre così. Questo discrimina le persone oneste (che sbagliano come tutti) da quelle disoneste.

Non riconoscere l'errore e non ripetere l'esperimento è indice di malafede e da la ragione pienamente a Krivit.

Poi magari e-cat funziona benissimo e mi auguro che sia così, ma questo(per volontà di Rossi) non è mai stato dimostrato .

@Daniele: questa è la solita contrapposizione tra fede e scienza, non è una contrapposizione scientifica.

GinoSoDiVino :-) ha detto...

@Marco de Leonardis
ma nel lavoro di Fletcher c'è la prova di febbraio BASATA TUTTA SULL'ACQUA LIQUIDA.
sulla portata in uscita non è affatto di 7lth, ci sono 4 valori di portata diversi per ogni prova documentata.

Red5goahead ha detto...

Una domanda che mi ronza da un po' di tempo ovvero quando i progettisti lavorano ad una nuova caldaia classica per esempio a gas e vogliono stabilire quali siano i parametri finali di potenza utile calcolano l'effettiva capacità sul vapore o acqua in uscita dal sistema o più semplicemente si basano sulla quantità di combustibile bruciato nell'unità di tempo. Il dubbio è dato da quella che sembra l'enorme difficoltà di misurare questo benedetto titolo del vapore. Ma davvero si sbattono a fare misure di questo tipo? Ma questo titolo si può misurare o no?
Chi lo misura abitualmente? e in quali ambiti scientifici o ancora meglio ingegneristici?

Matteo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Matteo ha detto...

@Red5goahead
Le caldaie per il riscaldamento lavorano con acqua liquida e i parametri si calcolano per le condizioni nominali di esercizio 60-80 °C.
I generatori di vapore per le applicazioni in cui vengono impiegati generano vapore surriscaldato (ben fuori la campana di Andrew) quindi secco al 100%. Anche per questi i parametri vengono misurati nelle condizioni nominali e quindi seghe mentali col titolo non servono.

Caldaie che producono vapore umido non ve ne sono perchè non ve ne è utilità, o perlomeno io non ne sono a conoscenza.

Da questo punto di vista l'e-caz è proprio nato sfigato.. certo che con tutte le migliaia di configurazioni che ha provato A.R. poteva evitare la zona cambiamento di fase..

Paul ha detto...

In questo messaggio si trova l'informazione sulla temperatura di circa 1500 gradi all'interno della cella:

"Peter Heckert
September 1st, 2011 at 2:38 AM
Mr. Rossi,
You wrote “Inside the reactor temperatures are around 1500 °C”.
The melting point of nickel is 1455 °C and the melting point of copper and lead is much lower.
I dont know about stainless steel.
So I think this cannot be the case.
Best, Peter"

Giusta la domanda dell'utente, con tale temperatura il nichel è fuso (e la reazione si arresta).

Al di là comunque di questo fatto, se (sottolineo SE) si raggiungono temperature così alte, non può essere calore generato dalle sole resistenze elettriche, o no?
Paul

Red5goahead ha detto...

@matteo

Quindi come avevo intuito, da profano, questo benedetto titolo di vapore non lo misura nessuno abitualmente. E' tanto se affermo che è quasi un misura al limite dell'esoterico? Se è cosi perché si continua a chiedere a Rossi di misurare una cosa che probabilmente nessuno è in grado di fare?

Matteo ha detto...

>Se è cosi perché si continua a chiedere a Rossi di misurare una cosa che probabilmente nessuno è in grado di fare?

ma chi ha detto che nessuno è in grado di misurare il titolo del vapore? certo che si può!

E la risposta alla tua domanda è semplicissima: perchè a seconda di qual è il titolo il guadagno può essere quello dichiarato da rossi oppure nullo (questo ove si ha la portata certa nel test con Lewan, per gli altri tests bisogna riconsidarare anche il valore di questa)!

rodrigo ha detto...

@ Marco De Leonardis

La volta in cui fu presente Galantini siamo sicuri che non ci fosse acqua liquida in uscita (ossia camino pieno di acqua) perchè Galantini stesso tolse più volte la sonda per vedere ad occhio lo stato del vapore. Se il camino fosse stato pieno d'acqua, sarebbe uscita acqua e non vapore dal foro della sonda.

Se in quella occasione la sonda misurava i soliti 100.1°C, perché la stessa situazione (assenza di acqua all'altezza della sonda e quindi anche in uscita) non dovrebbe valere negli altri casi?

L'unico caso certo in cui l'acqua raggiunse la sonda è stato nella prova di gennaio, quella con la stampa, in cui per qualche minuto la sonda segnò meno di 100°C, ma anche in quel caso si è sicuri che per quel breve intervallo di tempo l'acqua salì fino all'uscita? L'E-Cat da 12kW ha un camino molto alto, andrebbero fatti dei calcoli.

Tutto ciò ovviamente esula dal discorso della secchezza del vapore, io parlo solo dell'ipotesi che il camino possa riempirsi di acqua.

Red5goahead ha detto...

@matteo

>ma chi ha detto che nessuno è in >grado di misurare il titolo del >vapore? certo che si può!

Ho capito , ho capito. non metto in dubbio che si possa fare ma chi lo fa la giorno d'oggi ed in quali ambiti e con quale strumentazione? Questo lo sai?

tia ha detto...

>Ho capito , ho capito. non metto in dubbio che si possa fare ma chi lo fa la giorno d'oggi ed in quali ambiti e con quale strumentazione? Questo lo sai?

Con questo ad esempio (il meotodo è standard, si fa condensare il vapore): http://www.steamquality.co.uk/Steam_Test_Kit.htm

I metodi per la misura sono standard ISO per alcune misure (es. per quelle delle autoclavi)

Matteo ha detto...

@Red5goahead

Ti ha risposto bene Tia.

Altrimenti da altri commenti riporto questi due metodi per prove della serva:

-Se voglio misurare il titolo del vapore devo spillarlo, farlo espandere a bassa pressione, misurarne P e T, e e determinare l'entalpia del vapore surriscaldato ottenuto. Siccome nello spillamento l'entalpia specifica si conserva allora quella che ho trovato è anche è l'entalpia della mio fluido bifase, e questo mi darebbe già l'energia somministrata al fluido. Se voglio ora posso calcolarmi il titolo. (scritto da milliwatt su EA)

- faccio condensare il vapore su un recipiente di liquido e misurando la differenza di temperatura che questo subisce è un attimo sapere il contenuto entalpico del vapore e quindi la sua secchezza(vedi video di mario massa).

tia ha detto...

>ce mancava questa:)) in realtà mi pareva che si rendesse conto che dire kWh/h era come dire kW..almeno, nel video di 12 minuti di calcolo non aveva sbagliato.

Dal video si vede
Energy Produced: 4,906.1 wh/h (http://www.youtube.com/watch?v=YrTz5Bq6dsA&feature=player_detailpage#t=546s)

Sbaglia ogni volta.

Red5goahead ha detto...

@tia

Ho capito. Il distributore italiano fa pure noleggio.

ant0p. ha detto...

@tia
---Sbaglia ogni volta.-----

si a parole durante il calcolo gli era scappato qualche errore/lapsus a parole, ma alla fine le grandezze le considerava giuste e il calcolo tornava..invece qui lo scrive proprio con prosopopea in un messaggio:))

tia ha detto...

Non a parole. Sulla lavagna.

Marcellogo ha detto...

@Daniele
Grazie tante alla tua gentilezza per avere accolto il mio suggerimento...

Ancora maggiore grazie al al tuo acume per aver subito colto quella conclusione che avevo lasciato in sospeso

Ordunque la sintesi, perchè ovviamente dalla esposizione di due tesi contrapposte (anche se non opposte, come cercherò di spiegare) non ricavi nulla e hai quindi bisogno di un momento successivo e finale in cui si tirano le fila.

E qui abbiamo un problema, chi dovrebbe far questa sintesi non c'è...

Ci toccherà quindi cercare di farla noi, ovviamente stabilendo per prima cosa che metodi utilizzare per ottenerla
Ribadisco subito chepersonalmente ritengo l'analisi dei video inutile a quasto scopo, non tanto per la non affidabilità e probaticità propria del mezzo ma proprio perchè svoltisi ben prima che l'obiezione fosse posta.

@Matteo
in un certo punto confondi due piani: la competenza
in materie cosiddette scientifiche (chimica, fisica, matematica ed ingegneria), con la scientificità (vogliamo usare un altro termine:accademicità?) di un testo dato.
Quindi anch'io laureato in storia (materia umanistica) od un avvocato (materia giuridica) se dovessimo scrivere un testo riguardante le nostre materie e che rifletta la nostra professionalità dovremmo anche noi rispettare i criteri ( o gli standard se proprio dobbiamo usare un termine non italiano) di scientificità propri del testo: allegando nel nostro caso la Bibliografia, nel loro la Dottrina denominazioni parellele ma non identiche alla Letteratura degli scientifici.

E visto che la metti sul piano delle competenze, stai sicuro: sull'analisi delle qualità di un qualsivoglia testo scritto umanisti e giuridici sono molto più nel loro campo degli scientifici

Ora posto subito un altro interento per passare a quello che volevo veramente dire...

Matteo ha detto...

dati sbagliati --> risultati sbagliati

di fronte a questo il resto conta poco o nulla.

tia ha detto...

>Ribadisco subito chepersonalmente ritengo l'analisi dei video inutile a quasto scopo, [...] perchè svoltisi ben prima che l'obiezione fosse posta.

Eh certo, infatti nei proessi l'avvocato difensore dice sempre "eh signor giudice, si il mio assisitito si vede chiaramente nei video della Banca che sta facendo una rapina, ma sono inutili! SI sono svolti ben prima che l'accusa di rapina fosse posta!"

Monster Boy ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Tizzie ha detto...

Su energeticambiente.it eroyka (Roy Virgilio) scrive nel thread delle novita` sulla cella di Piantelli:

Ciao,Vi volevo condividere un po di amarezza... NOn per passarvela ma per fare in modo che scompaia...Le vicende legate alla cella di rossi stanno portando sempre più scetticismo negli ambienti USA. Sembra che la NASA abbia dato un ultimatum a rossi per una verifica del suo apparato per il 22settembre. E molti altri enti iniziano a prendere sempee più distanze da questo esperimento.Nulla fosse se non che importanti collaborazioni con piantelli vengono anche da questi ambienti e vi è il pericolo concreto che si faccia di tutta unerba un fascio e si interrompa la nascente collaborazione che porterebbe davvero in breve a dei risultati fondamentali...Insomma il momento è molto delicato. Mettete energia, in qualsiasi modo possiate, per non far che tutto si blocchi per nulla. Roy

Un po' allarmante... ma scopriamo che il 22 Settembre succedera` qualcosa.

kurtneuman ha detto...

"Sembra che la NASA abbia dato un ultimatum a rossi per una verifica del suo apparato per il 22settembre."

Pare, sembra, dice-che...ma sarà tutta così la vicenda Rossi o, magari, possiamo aspettarci un pò di arrosto?? XDD

Ma poi ce lo vedete qualche cervellone della NASA a parlare con Rossi ("Besicalli, ai tink det one-hundred-fifteen-point-one-two-three divaided bai...")?

Marcellogo ha detto...

@ Matteo
Dopo la schermaglia di prima i miei complimenti a te e
@Red5goahead per la bella discussione che avete avviato...
Qui veramente abbiamo una serie di interventi professionali , utili e razionali, che fanno avanzare la discussione e non la riducono a una tenzone rusticana o allo scontro tra due tifoserie.

Prova ne sia che siete riusciti non solo a coinvolgere anche Tia ma a far sì che anche lei (o lui? Scusatemi: colpa mia ,non mi sono presentato. Marcello Gusberti, piacere) si adegui allo stesso piacevole tono.
Sono quindi obbligato a contribuire al meglio delle mie non-scientifiche competenze.

Dunque dunque, leggendo i testo di Fletcher ed analizzandolo penso di aver individuato il punto iniziale della sua argomentazione in questa frase:

The measured temperature of the steam at the output is reported to be at boiling point. So we have not yet entered the region of superheated steam (C-to-D on the first diagram.) The total energy input of 770 W includes 30W (measured in some of the experiments) to power the control box, and neglects any losses inside the eCat, which Rossi estimates at 80 W (assuming a 4900 W output).

NASA claims that the point X could be anywhere between the 770W mark (the electrical input energy), and the 5000W mark. On a theoretical basis, this is true. The actual output of the eCat could be in serious doubt.

Punterei l'attenzione sull'ultimo capoverso in cui dato conto delle dichiarazioni della NASA, Fletcher afferma che c'è un supporto teoretico alle osservazionii di Krivit e che l' ou...l'emissione di energia dell'E-cat potrebbe essere in serio dubbio.

Potrei quindi già dire che dal testo in questione Fletcher prende sul serio le contestazioni di Krivit e si accinge fornirgli una risposta documentata.

Ore lascio, vado a cucinarmi il pranzo e penso potrei approfittarne per fare una specie di esperimento della Super-serva.

guido52 ha detto...

Cosa dici Passerini? Io e altri sul tuo blog ( ti do del tu perchè mi pare che qui si usi così ) abbiamo già molti mesi fà paventato che la vicenda di Rossi potesse gettare discredito su antiche istituzioni e , quel che è più grave, sulla ricerca di frontiera in materia in materia di LENR. Ripeto l'invito che ho già una volta formulato ma che non è stato considerato neppurr degno di una risposta : smetti di coprire Rossi, smetti di farti strumentalizzare da lui , scrivigli una lettera aperta e invitalo a scoprire una volta per tutte le sue carte oppure mandalo al diavolo e chiudi il blog a questo argomento. Ma possibile che tu non ti renda conto che in questa storia della prova di fine ottobre non c'è niente ( ma proprio niente) che sta in piedi ?

Fr@ncesco CH ha detto...

Povero Piantelli,

se non gli danno i soldi allora è colpa di Rossi

Daniele 22passi ha detto...

@Tizzie
22...!!! A parte questa data, che è la prima volta che sento, e pure se Rossi non m'ha dato conferma di tutto ciò, anche a me risulta un test siffatto in preparazione. Se fosse tutto vero, Rossi dovrebbe per forza mettere a disposizione i suoi reattori per farlo, pena perdere la credibilità che ancora conserva. Comunque vada mi auguro che la NASA diffonda tutti i dati che raccoglierà.

@Guido52
È da mesi che la mia principale preoccupazione è quella che dici. Quello che afferma Roy mi sorprende perché:
1) i fatti dimostrano esattamente il contrario, non c'è mai stato tanto fermento nel settore delle LENR come dopo che Rossi ha scoperchiato la pentola;
2) altre persone, anche più al dentro dello stesso Roy in questo settore e da più anni, con cui mi sento, non condividono le paure di Roy.
Se Piantelli fatica a trovare investitori significa semplicemente che non è in grado di produrre i risultati annunciati... proprio dopo quello che è successo con Rossi, direi che non c'è più alcun dubbio su come dovrebbe essere condotta una "prova della serva" a prova di scettico, non ti pare?
Per ultimo, ti preciso che io non copro proprio nessuno. Propendere per una parte non significa non essere indipendente o farsi strumentalizzare. Semplicemente, esprimerò dei "giudizi" (bruttissima parola) solo quando ci saranno elementi completi per farlo.
Confido che a settembre si farà questo benedetto test, perché Rossi non può che essere consapevole che non può tirare oltre la corda.
Confido che ad ottobre ci sarà la demo annunciata.
Se tutto questo non si verificherà ti autorizzo fin d'ora a tornare qui a darmi dell'ingenuo. Fino ad allora astieniti dal sentenziare.

@Fr@ncesco CH
Appunto: è un vittimismo che rasenta francamente il ridicolo. Se non gli danno i soldi significa che il suo reattore non funziona. Punto. E nota bene che io faccio il tifo che anche il suo reattore funzioni e che lo dimostri con un test a prova di... Krivit! :)
Penso che chiamo Roy per capire che significa il suo annuncio.

Max Altana ha detto...

mettendo assieme i pezzi del puzzle

rossi è in florida, in florida c'è la nasa, il test del 22 febbraio è con la nasa, il costumer è un contractor nasa, la nasa vuole sincerarsi di non fare un figura di M (che non sta per mega) con lo show di fine ottobre da un MW.

kurtneuman ha detto...

"Appunto: è un vittimismo che rasenta francamente il ridicolo. Se non gli danno i soldi significa che il suo reattore non funziona. Punto. E nota bene che io faccio il tifo che anche il suo reattore funzioni e che lo dimostri con un test a prova di... Krivit! :)
Penso che chiamo Roy per capire che significa il suo annuncio"

Giusto! Altrimenti fa la fine di Rossi ;)

guido52 ha detto...

Ok. Mi asterrò. Ma dovresti astenerti anche tu dall'alimentare illusioni in mancanza di fatti seri. La ricerca sulle LENR sarebbe andata avanti anche senza Rossi , al contrario , con questo clamore mediatico ( almeno sul web) se tutta la faccenda si rivelerà una bufala le ricadute saranno pesanti e anche tu ne sarai corresponsabile.

bertoldo ha detto...

"Penso che chiamo Roy per capire che significa il suo annuncio."

Ma perchè cosa c'è dà capire , il suo comportamento e quello che racconta mi sembra oltremodo chiaro dà che parte stà ...e non dà ora ...

ant0p. ha detto...

daniele:------Comunque vada mi auguro che la NASA diffonda tutti i dati che raccoglierà-------

questo penso che sia l'unica cosa su cui essere tutti d'accordo:))

ant0p. ha detto...

in più (oltre ai report e ai dati) per una vera prova della serva fatta bene ci vogliono video il più chiari possibile (in modo da confermare anche occhiometricamente quello che si scrive nei report) oltre al fatto che è richiesta anche la presenza di rossi durante tutti i test.

Red5goahead ha detto...

@ant0p

>in più (oltre ai report e ai dati) >per una vera prova della serva fatta >bene ci vogliono video il più chiari >possibile

Quindi non ti fidi neppure della Nasa?

siete incorreggibili... :-)

Piuttosto mi pare di percepire un certo disagio nell'aria... siamo passati dalla presa per i fondelli a Rossi perché il laboratorio era accanto al magazzino di gomme alla possibilità che il suo partner sia legato nientemeno che alla Nasa.

Paul ha detto...

Tra i vari messaggi di Rossi su JoNP ce n'era uno nel quale parlava di settembre, con date molto precise, durante le quali doveva assolutamente completare il collaudo dell'impianto, circa un mese e mezzo prima del collaudo di ottobre.
Perché tanto anticipo?
Forse per l'esecuzione dei tali prove il 22?

Paul

mcap ha detto...

@Daniele
Una cosa che condivido con Roy e' che le sparate sensazionalistiche fanno male alla ricerca. Se per 20 anni non e' stato investito praticamente un euro nella ricerca sulle LENR e il termine FF viene accuratamente evitato come la peste e' dovuto alla frettolosita' delle dichiarazioni di F&P. Flaishman stesso dichiara in un'intervista che il suo principale errore fu di annunciare i loro esperimenti troppo presto e in modo troppo grossolano.
E' vero che era da 20 anni che non si parlava di "fusione fredda" come in questi ultimi mesi ma non se ne parlera' per altri 20 anni se le dichiarazioni sensazionali di Rossi si rivelassero un flop. Chiunque ottenga dei risultati positivi nel futuro dovra anche vedersela con l'ombra nera di Rossi. Come il tam tam mediatico che prima ha montato le aspettative su F&P ha poi anche contribuito ad amplificare i danni del flop, cosi' chiumque contribuisca a "pompare" le aspettative su Rossi sara' responsabile degli effetti di un flop. Piu' si gonfia la bolla piu' sara' grande lo scoppio.
Detto questo non capisco perche' Roy attribuisca oggi a Rossi il mancato finanziamento di Piantelli. Rossi ha ancora tutte le chance di dimostrare la sua scoperta e Piantelli non mi sembra che abbia ottenuto finanziamenti negli ultimi anni prima che arrivasse Rossi.

Marcellogo ha detto...

Sono ritornato del pranzo in cui invec dei soliti spaghetti mi sono fatto una più esotica zuppa di grano saraceno dall'Ucraina e lenticchie e in cui ho provato più per divertimento che per altro a fare le prove della Superserva, cioè a usare quello che si trova in ogni cucina e che usiamo quotidianamente per chiarirmi le idee su certe accuse formulate dopo la visione di video stile Youtube.

Allora considerando che dalla lettura di entrambi i rapporti e da quanto detto da Matteo si evince che quello che si vede durante gli esperimenti non è altro che un bollitore d'acqua sia pure nella inconsueta forma a tubo, cerchiamo un corrispondente : semplicissimo, la pentola con cui sto cuocendo la zuppa.
Basta metterci su un coperchio e abbiamo il bollitore.
Allora, questo serve per rispondere alla accusa che ci possa essere dell'acqua alla fine del tubo.
Dopo che l'acqua ha cominciato a bollir bene, sollevo il coperchio e ho la conferma di un fatto che ho già osservato moltissime volte cucinando: ci sono delle gocce d'acqua all'interno del coperchio.
Per ottemperare alle condizioni di replicabilità dell'esperimento, pulisco con uno straccio rimetto sulla pentola ed otengo i medesimi risultati: quindi già all'interno del bollitore stesso, l'acqua prima si converte in vapore poi giunta all sommità per effetto della differenza di temperatura ricondensa e torna liquida.
Considerato che tutto questo avviene a pochi centimetri dal punto in cui l'acqua raggiunti i (circa) 100° sta allegramente bollendo ne concludo che lo stesso deve avvenire dentro e nella parte terminale di un tubo della lunghezza di svariate decine di centimetri non appena la temperatura scende sotto la fatidica soglia del punto di ebollizione.

Ora prendete tutto come un divertissement senza ambizioni di scientificità che è, ma comunque penso che abbia funzionato...

GinoSoDiVino :-) ha detto...

Piantelli
Roy ha risposto alla domanda "quali sono gli elementi che vi fanno pensare di raggiungere rendimenti 200 volte superiori" dicendo
La comprensione del fenomeno, nuovi materiali e nuove celle.
Ora se la comprensione c'è stata magari gratis perchè frutto delle vecchie prove, nuovi materiali e nuove celle vuol dire nuove spese e penso che qualsiasi investitore, in questo momento sia un pò catalizzato da Rossi e dai Risultati attesi ormai a breve
da Jonp "Soon you will be satisfied. Warm regards,A.R."
Su Rossi
Ammesso che stia imbrogliando tutti (se fosse andrebbero consegnati 2 premi uno a Rossi Best Imbroglion e 1 a Krivit Best Detective) ma dove starebbe l'imbroglio ? Se uno vuole fare un bidone, fa una roba da 1000 euro che la compri e se non va manco vai dall'avvocato che ti costerebbe di più, NOn mi sembra logico fare un imbroglio basato su apparati da centinaia di migliaia di euro, ma chi te li da senza verifiche ? e se te li danno e non funziona, sai quanti avvocati trovano pronti a farti il mazzo ( in Usa gli Avvocati vanno in % sul denaro recuperato).
Per cui ammesso che ci sia il colpevole, ancora non riesco a prefigurare il reato.

robi ha detto...

Gino
bene ,questo è un aspetto della saga.E mi ci trovi d accordo.
L altro aspetto sono alcune imprecisioni nel campo tecnico.
Se da una parte sembra assurda una truffa, dall altra i conti non tornano...che dire...vedremo.

GinoSoDiVino :-) ha detto...

@robi
Ti giuro se io fossi al posto di rossi, sapendo che ho in mano un aggeggino di quel tipo che funziona, del parere degli altri me ne fregerei anzi, (siccome un pò sadico sono) godrei del fatto che qualcuno pensa che io so fesso se potessi dimostrare in qualsiasi istante che io fesso non sono. E la vendetta ricordate ? "è un piatto che va servito freddo"

Il Santo ha detto...

>(se fosse andrebbero consegnati 2 premi uno a Rossi Best Imbroglion e 1 a Krivit Best Detective)

Eh, no! quello che dice Krivit io e molti altri qui dentro lo stiamo dicendo da Marzo!!

Per quanto riguarda Piantelli porti dati, in modo da metterci in condizione di poterlo opportunamente smascherare, piuttosto che mandare avanti i suoi galoppini a fare gossip.

Matteo ha detto...

@GinoSoDiVino :-)
non hai considerato che tra i cosiddetti "scettici" vi sia qualche soggetto con le premonizioni a mo' di minority report:-))))

Monster Boy ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Red5goahead ha detto...

@monster boy

dici che Roy rischia"che non vendera più neanche uno dei suoi libri spazzatura". Tu invece cosa rischi? Che c'è in ballo? Perché mi sembri sull'orlo di una crisi di nervi.

robi ha detto...

Ecco chi mancava una settimana fa....
ciao.

Tizzie ha detto...

Armando de Para ha aggiunto informazioni interessanti nel thread di Piantelli su Energeticambiente.it in risposta a quello di Roy. Riporto la parte iniziale:

nessun ultimatum; esattamente il contrario, Rossi ha accettato di effettuare delle prove presso i laboratori NASA, cominciano dopodomani, il 3 settembre.
I test si effettueranno a porte chiuse ovviamente e i risultati non verranno divulgati (ufficialmente;-), dal 27 di agosto è stata presa questa decisione da parte di Rossi e da quel giorno si sta discutendo sui protocolli da utilizzare e chi deve decidere i protocolli da utilizzare, esiste un ponte diretto qui in Italia in merito a questa discussione.
Faranno misure lineari senza cambiamento di fase dell'acqua e faranno anche misure sul vapore, Rossi vorrebbe solo la seconda ma ha dovuto accettare anche la prima, questa era la diatriba che ti è stata riportata (volutamente???) in modo distorto e confuso.

GinoSoDiVino :-) ha detto...

leggo cose che mi fan venir voglia di replicare, perdonami Daniele, ma se arrivi di nuovo a1000 mi fermo.

Sulla NASA
In un convegno del 25/8 hanno chiaramente parlato di piccole centrali a fissione che "non assomigliano a quelle a cui siamo abituati ".
Al mit, hanno fatto batterie che si alimentano con il calore del materiale radioattivo.
Sicuramente staranno alla finestra anche sulle LENR ma nell'immediato (secondo me) soluzioni per produrre energia a palate credo che ne abbiano diverse. Su Luna e Marte non ci sono i Verdi che si incazzano per le scorie.
Poi mi auguro per Rossi di essere smentito da una bella demo con la bandiera stelle e strisce

@tia Il Santo e altri
Ok premi 3, 1 per 22passiSkepticsGroup e una medaglia per Daniele che li sopporta :-)

@monster
Onestamente sembra più un post uscito dla fegato che dalla ragione.

@tia
La prova del riscaldamento dell'acqua senza ebollizione è la più semplice e la più affidabile per calcolare la capacità termica dell'apparecchio. Cosi non si discute sul vapore.
Tu stesso dicevi che in quella prova la spiegazione del NON FUNZIONAMENTO, stava nella riduzione del flusso, per cui da un imbroglio bello è buono, ma mi risulta:
Levi explained that they did not have a peristaltic pump with sufficient flow, so instead the device was attached directly to the water tap. Therefore the flow was not constant, but by regularly noting the time and reading the input volume on a counter, he controlled the flow.
At night the counter information was recorded with a camera
Nella foto di gennaio si vede è un misuratore classico analogico.
Dunque il flusso è stato controllato da levi e da una videocamere quando lui non c'era.
Rimane come possibilità un tubicino segreto nelle viti di sostegno per far uscire acqua e non abbassare la temperatura dove c'è la sonda. ma sotto il tavolo Levi avrà guardato :-) ?

Gibed ha detto...

A proposito di settembre, Rossi ha promesso di mostrare fotografie degli ecat in costruzione e in prova nel suo laboratorio.

Da JONP
#
Andrea Rossi
August 27th, 2011 at 3:10 PM

Dear Enzo:
OK, you will have satisfaction before the end of September.
Warm Regards,
A.R.
#
Enzo
August 27th, 2011 at 2:58 PM

Dear Dr Rossi
I have been following your story since January with mixed feelings of skepticism and hope.
In this blog many people ask questions about the progress of your work and I think it would be to satisfaction of many (including me) if you could post pictures of the various type of ecats you are building and testing in your laboratory and/or farms.
Thanks.

Sembra dunque che avremo novità, buone o cattive, già alla fine di settembre.

Nel frattempo, il Ministero dell'Ambiente greco ha risposto a un'interrogazione circa le certificazioni richieste da Defkalion. La risposta è su www.xanthipress.gr. La traduzione automatica è molto lacunosa, ma mi par di capire che il Ministero non ha ricevuto *alcuna* richiesta da parte di Defkalion, né alcuna spiegazione sui principi di funzionamento delle macchine.
Se la mia impressione è corretta, Defkalion ha mentito spudoratamente.
Daniele, potresti mica chiedere a Stremmenos un suo commento sull'articolo di Xanthipress? Lui il greco lo conosce bene...

Saluti
Gibed

tia ha detto...

>Tu stesso dicevi che in quella prova la spiegazione del NON FUNZIONAMENTO, stava nella riduzione del flusso, per cui da un imbroglio bello è buono, ma mi risulta:

Prego indicami dove, visto che non ho detto questo.

>Rimane come possibilità un tubicino segreto nelle viti di sostegno per far uscire acqua e non abbassare la temperatura dove c'è la sonda. ma sotto il tavolo Levi avrà guardato :-) ?

Rileggi quanto avevo scritto e troverai la soluzione.

Pietro F. ha detto...

@Gibed ha detto...

la mia interpretazione é che i cittadini di Xanthi per voce di un politico locale, hanno richiesto al ministero se quel tipo di installazione potesse creare problemi sanitari. In risposta il ministero ha detto che non é mai giunta una tale richiesta.

GinoSoDiVino :-) ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Daniele 22passi ha detto...

@Monster Boy
Mi appresto a cancellare il tuo ultimo messaggio. Permetto a tutti di esprimere le loro opinioni, ma tu lo fai offendendo, senza ironia, solo con borioso maleducazione. Sciacquati la bocca prima di aprirla.

@Tizzie
Direi che trovo molta molta somiglianza tra quel che dice Armando De Para e quel che diconIED tre mie fonti. Anche il 3 settembre come inizio mi torna molto più del 22 come termine. Ribadisco che non ho conferme dirette da parte di Rossi. Ma mi sono fatto l'idea che questi test di cui si parla siano veri.

Più tardi rispondo anche agli altri.

Monster Boy ha detto...

Credi che cancellare un post cancelli la verità? Ahah. Anche tu dovrai iniziare a scomparire tra un po', cosa credi?

kurtneuman ha detto...

"...nessun ultimatum; esattamente il contrario, Rossi ha accettato di effettuare delle prove presso i laboratori NASA, cominciano dopodomani, il 3 settembre.
I test si effettueranno a porte chiuse ovviamente e i risultati non verranno divulgati (ufficialmente;-)"

Ovviamente. Non avevo dubbi.
Tsk...ma per favore. Di cosa ha paura Rossi??? Un'altra buona occasione persa per dimostrare che l'eCat funziona...vabbè va...

Scriviamo una bella email alla NASA e chiediamo conferma di questi esperimenti!!! ;)

GinoSoDiVino :-) ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
GinoSoDiVino :-) ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Red5goahead ha detto...

Senza cambiamento di fase di intende in pratica che verrà fatta girare l'acqua in un circuito chiuso e verificato quanto tempo ci mette a salire di temperatura da quella ambiente di partenza a mettiamo 80°?

Il Santo ha detto...

@Red5

E' uguale agli esperimenti che hai visto fino adesso solo che si aumenta la portata per non far arrivare l'acqua ad ebollizione.
Niente vapore, niente problemi sul titolo dello stesso, nessuna ambiguita sulla potenza erogata dall'ecat. Semplice e lineare.

My2Cents ha detto...

@Red5goahead

Mah, se dipendesse da me la farei ancora più semplice:
- 2 grossi "thermos" isolati
- il primo con quantità nota di acqua distillata (mettiamo 100 lt)
- dal primo una pompa pesca l'acqua che raffreddando l'E-Cat si scalda
- (la velocità del flusso la sceglie Rossi per garantire sia la persistenza della reazione che la sicurezza del sistema)
- l'acqua così scaldata viene recuperata nel secondo thermos
- 2 sonde di temperatura affogate in entrambi i thermos
- quando tutta l'acqua presente nel primo thermos è passata nel secondo la prova è finita

Visto che tipo e volume del liquido sono noti e che non c'è cambiamento di stato a complicare le cose, da profano direi che misurando la differenza di temperatura tra i 2 thermos dovrebbe essere abbastanza semplice determinare la quantità di energia ceduta all'acqua (senz'altro minore di quella prodotta dall'E-Cat sia tramite i processi ignoti sotto esame che tramite le famigerate resistenze).

Non dimenticherei poi di mantenere entrambi i thermos prima durante e dopo la prova su delle bilance di precisione, per evitare che qualcuno pensi che l'acqua viene "imboscata" da qualche parte...

Totò diceva: "La serva serve, si lasci servire" ;^)

Stefano ha detto...

Scusate lo sfogo ma non se ne può più. Quand'è che si passa dall'Età del Vapore all'Età delle LENR? Possibile che si debba discutere in modo interminabile sempre sulle stesse stupidaggini? Distogliendo per giunta la gente dal reale problema che questa tecnologia venga affossata ancor prima di nascere. Io capisco che non riuscendo a capire la fisica teorica e avendo tutti esperienze col vapore, specialmente durante la cottura della pasta, sia facile accapigliarsi su questo argomento e vivere felici, tra uno sbuffo e l'altro.
Sono mesi che ci destreggiamo tra stato liquido, stato gassoso, ferri da stido e pentole a pressione. Basta! E' questa la nuova fisica?? Chiunque voglia capire che sta succedendo in questo campo e legga questo blog, penserà che abbiamo a che fare con un nuovo sistema di cottura a vapore. Basta! Andiamo oltre.

Max Altana ha detto...

@stefano

hai ragione, fai come me e studiati bene questa cosa

http://www.slideshare.net/lewisglarsen/lattice-energy-llcnickelseed-lenr-networksapril-20-2011

quando abbiamo tutti capito per bene, torniamo qui a parlare con scienza e coscienza dell'argomento.

come dici, ci vorrebbe un Post-Graduate in Fisica Sub Nucleare?

ehhhhh, già.

Fr@ncesco CH ha detto...

...Rossi ha accettato di effettuare delle prove presso i laboratori NASA, cominciano dopodomani, il 3 settembre.
I test si effettueranno a porte chiuse ovviamente e i risultati non verranno divulgati (ufficialmente;-), dal 27 di agosto è stata presa questa decisione da parte di Rossi e da quel giorno si sta discutendo sui protocolli da utilizzare e chi deve decidere i protocolli da utilizzare, esiste un ponte diretto qui in Italia in merito a questa discussione.
Faranno misure lineari senza cambiamento di fase dell'acqua e faranno anche misure sul vapore, Rossi vorrebbe solo la seconda ma ha dovuto accettare anche la prima, questa era la diatriba che ti è stata riportata (volutamente???) in modo distorto e confuso.

GinoSoDiVino :-) ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Fr@ncesco CH ha detto...

GinoSoDiVino :-) ha detto...
forse si è arrabbiato perchè ho riportato qui la sua discussione, i post mi sa che sono stati cancellati.


______________________________



Nessun problema, io ho i post ancora qui davanti al computer perché ho le finestre aperte dapprima che tali post venissero cancellati.

Se ci fosse bisogno li posso riportare qui, ma mi pare che le parti più interessanti siano già state qui citate.

Tizzie ha detto...

I messaggi sono stati cancellati inspiegabilmente da AR sul forum energeticambiente.it, ma oramai il gatto e` fuori dal sacco!

GinoSoDiVino :-) ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Daniele 22passi ha detto...

@Guido52
Mo' che è 'sto melodramma?!
Dove tu vedi una tragedia io vedo una bella storia appena agli inizi. Pensa positivo

@Monster Boy
E mi cancelli tu?? Ma fammi il piacere, troll smutandato e sfattone che sei!! :)))))))))
Hasta la vista

kurtneuman ha detto...

@Stefano

Guarda, se Rossi permettesse la pubblicazione dei test della NASA, e se questi risultassero positivi, sarebbe giù un grosso passo avanti (certo, qualcuno potrebbe dire: ci vogliono altri test, da parte di altre istituzioni, così, tanto per essere sicuri, ma siccome siamo filoamericani sino al midollo, ci potremmo pure fidare...e poi onestamente la NASA è la NASA!!).

Il problema è che SE si faranno si faranno, a quanto sembra, a porte chiuse e, a quanto sembra, i risultati non verranno divulgati.
Bella prova di trasparenza.
Veramente.

Diecimila se, ma, però, dice che, forse, magari, pare, è possibile che, mio cugggino mi ha detto che, ho ricevuto un paio di telefonate che mi fanno pensare che, un amico di un amico conosce un tizio che...

Dai, uno può avere il condimento più saporito, il vino giusto, il fuoco, gli amici, l'atmosfera, ma l'arrosto dov'è????

Sembra che...ci sia solo vapor..pardon...fumo

Gibed ha detto...

@Pietro F.

La richiesta del politico locale era articolata in quattro punti (v. qui, uno dei quali riguarda i permessi per l'installazione e il funzionamento dell'impianto.
Pare inoltre che il Ministero dell'Ambiente - ma sono interessati anche quello delle Finanze e quello dello Sviluppo - abbia acquisito il parere dei "Servizi Chimici" di Xanthi per formulare la risposta.
I commenti agli articoli sono pochi, sembra che ai cittadini interessi poco.
A meno di due mesi dalla prevista inaugurazione del primo impianto Defkalion, e in assenza di un comunicato della ditta, mi pare un chiaro segnale che quell'inaugurazione non avrà luogo, mentre Rossi dice di essere in linea con la consegna dell'impianto in Ottobre e, a quanto pare, con le richieste di test privati negli USA a settembre.

Saluti
Gibed

Saluti
Gibed

Pietro F. ha detto...

@Tizzie ha detto...
I messaggi sono stati cancellati inspiegabilmente da AR sul forum energeticambiente.it, ma oramai il gatto e` fuori dal sacco

Come fai a sapere che é stato Rossi a farli cancellare?

Enzo ha detto...

Se il test alla NASA riesce lo sapremo sicuramente, in via ufficiale o ufficiosa (malgrado le teorie del complotto un notizia così difficilmente si può nascondere). Il problema è che se non riesce nessuno ce lo dirà chiaramente e resteranno tutti i dubbi come prima.

Renzo ha detto...

@Kurtneumann ma che ti frega se i risultati restano riservati? Cosa ti cambia? Tanto se funzia la voce uscirà fuori e comunque non cambia niente per l'impianto di fine ottobre e gli sviluppi futuri.

Enzo ha detto...

Scusate, chi è esattamente Armando de Para/Andrea Rampado e che relazione ha con i protagonisti di questa vicenda?

Tizzie ha detto...

@Pietro F.: ovviamente mi riferivo all'autore che ha scritto anche qui su 22passi con il nome di AR e PIEZONUCLEARE, non Andrea Rossi.

ant0p. ha detto...

@red5goahead

guarda che io sono contentissimo se l'e-cat funziona, non ho mai preso in giro rossi per la vicinanza del gommista:)) e non ho mai usato come argomento anti-rossi la vicenda della petroldragon..mi sono solo basato su quello che si è visto e molte cose fatte (ma soprattutto quelle non fatte..) e dette da rossi non mi sono piaciute.
sono contentissimo che adesso va alla nasa a fare le prove, molto meno contento perchè non verranno divulgate..i video li vorrei soprattutto nel caso la nasa desse un responso negativo..in modo da non alimentare sospetti di insabbiamento o complottismi vari, stesso motivo per cui voglio che le prove vengano fatte alla presenza di rossi e dei suoi collaboratori, in modo che se c'è qualcosa che non va possa dire la sua.

anche nel caso la prova fosse positiva farebbe piacere vedere un bel video, però se la nasa dopo prove fatte bene dichiarasse ufficialmente/pubblicamente che funziona anche senza video tornerei a essere ottimista, ovvio:)) però per adesso dicono che non divulgano niente, mi fa piacere che i test iniziano dopodomani, ma se i risultati non salteranno mai fuori noi osservatori esterni cosa ce ne facciamo?

Miglietto ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Daniele 22passi ha detto...

@Tizzie
PIEZONUCLEARE??
No, io direi MISTERO! ;)

Marcellogo ha detto...

Oh bene, sembra che la sintesi la farà la NASA il 3 settembre.
E non la renderà pubblica, oh male!

@stefano
nel caso di questo particolare post, si parla di vapore perchè sia il report #3 che l'analisi di Fletcher vertono sulla misura del titolo (vale a dire della qualità di quest'ultimo, quindi questo è proprio luogo deputato a parlare di questo
Più in generale si parla tanto di vapore in relazione all'E-cat perchè la sua produzione è il migliore mezzo per convertire un surplus di energia termica come quello che si ritiene prodotto in questo caso in energia meccanica e quindi successivamente elettrica.
Ci sono altri metodi di ottenere questo vedi il motore Stirling
http://it.wikipedia.org/wiki/Motore_Stirling

ma il motore o meglio la turbina a vapore è estremamente più efficente energicamente

http://it.wikipedia.org/wiki/Turbinia

ed è proprio questa alta efficenza energetica che renderebbe l'e-cat infinitamente più risolutivo rispetto alle altre energie alternative tipo il solare e l'eolico piagate non soo da un incertezza di rendimento ma soprattutto da un rapporto energia /potenza assai basso.

ant0p. ha detto...

@enzo
---Se il test alla NASA riesce lo sapremo sicuramente, in via ufficiale o ufficiosa (malgrado le teorie del complotto un notizia così difficilmente si può nascondere). Il problema è che se non riesce nessuno ce lo dirà chiaramente e resteranno tutti i dubbi come prima.---

non so, con la ff i comportamenti del mondo scientifico sono strani..nell'89 con f&p si erano affrettati quasi tutti a urlare ai 4 venti che non funzionava e guai a dire il contrario:)) per quello vorrei in ogni caso la massima copertura mediatica delle prove.

per l'e-cat rimango pessimista, ma il fatto che rossi ha accettato di fare delle prove serie in condizioni controllate è positivo. basta che si venga a sapere in qualche modo come sono andate..al momento la mia paura è alla fine la nasa emetterà solo uno scarno comunicato dicendo che i test non hanno avuto esito positivo, senza nessuna documentazione/spiegazione..e a quel punto scatteranno i complottismi e i sospetti..

kurtneuman ha detto...

@Renzo

Rispondimi a questa domanda: è o non è nell'interesse di Rossi stesso pubblicare i risultati dei test della NASA, visto che l'apparecchio funziona (secondo lui)???

E rispondimi a quest'altra: quale possibile motivazione potrebbe spingere Rossi a chiedere di NON pubblicare nessun risultato e di effettuare i test a porte chiuse?

A me frega e dovrebbe fregartene pure a te. Un parere negativo o positivo *ufficiale* da parte della NASA contribuirebbe non poco a fare luce su tutta la questione.

Se le notizie arrivano in via ufficiosa invece, è solo perché c'è la *precisa* volontà di non fare luce, di muoversi nella nebbia.
E si ricomincerebbe da capo (e con forza maggiore) con le seghe mentali (o speculazioni se preferisci)

Per quanto riguarda sto benedetto customer, il discorso che se X spende tanti dindi per Y allora Y deve valere qualcosa è ragionevole, solo che di gente fregata a questo mondo ce ne sarà sempre in abbondanza (mi pare che, già nel passato, qualcuno asseriva di poter ricavare petrolio dagli RSU (Y) e qualcun'altro (X) sborsò tanti dindi su quel progetto..)

PIEZONUCLEARE ha detto...

@tizzie
Ti sbagli, non sono io!!!
Ma lo conosco bene e di sicuro ha voluto dare un segnale a qualcuno, quando fa così significa che di solito qualcosa bolle e purtroppo per lui non è sempre possibile dire quello che conosce.

tia ha detto...

>non so, con la ff i comportamenti del mondo scientifico sono strani..nell'89 con f&p si erano affrettati quasi tutti a urlare ai 4 venti che non funzionava e guai a dire il contrario:))

Vedo che siamo al revisionismo storico.

sukoy ha detto...

Ma che gli costava a Rossi buttare tutto fuori sotto una licenza tipo GPL, avrebbe fatto soldi comunque (se la cosa funziona). L'unica spiegazione logica che mi viene in mente, andando avanti per questa strada, è che il suo sogno sia quello di diventare l'uomo più ricco del mondo.
Questa cosa mi ricorda tanto la vicenda di Tesla, si licenziò dalla società che lo aveva assunto e per la quale aveva brevettato la corrente alternata, in quanto la società non gli poteva pagare le roialty, pena chiudere baracca. Per l'amore della scienza si tolse di mezzo e morì squattrinato. Prendesse un po esempio a maggior ragione se la cosa funziona.
Queste sono speculazioni personali ma spesso ci penso se fossi stato io ad avere qualcosa del genere tra le mani sul come mi sarei comportato.
bha

Monster Boy ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Tizzie ha detto...

@PIEZONUCLEARE: ah, evidentemente mi sono confuso! Sara` stato il nick!

Daniele 22passi ha detto...

@tutti
Comunque, per correttezza, è doveroso precisare che si tratta di voci non confermate dai diretti interessati (Rossi o NASA) e che giravano nell'ambiente da almeno una settimana. A titoli strettamente personale le ritengo verosimili in quanto provenienti da diverse fonti non collegate tra loro, ma non provenendo né da Rossi né dalla NASA per il momento restano voci non certezze. Indubbiamente il fatto che oggi le abbia tirate fuori Piantelli mi ha abbastanza spiazzato.

Marco_ties ha detto...

Mi sembra un ottima notizia il fatto che la NASA abbia deciso di testare l'ecat. Una bella mazzata per i detrattori come Tia che affermavano che una istituzione così importante non avrebbe mai considerato Rossi come interlocutore..

PIEZONUCLEARE ha detto...

@tizzie
Ti sbagli, non sono io!!
@Daniele, penso che anche lei ha visitato il blog del sig Monster, visto che siamo tutti degli idioti per lui e visto che il nostro tempo è molto più prezioso di prima che scoprissimo di essere tali, ritengo che sia il caso di dover bannare questo signore onde evitare di doverlo leggere... La prego sia gentile e ci risparmi questo supplizio..

robi ha detto...

monster boy
le tue sono profezie o verità?
Se fossero profezie ,lasciaci il tempo di verificarle
Se fosse verità ,l hai già detto 1000 volte ,abbiamo recepito ...cambia argomento. stufi.

Monster Boy ha detto...

@PIEZO
Mi sembra un ottimo modo per dimostrare che hai torto.

Monster Boy ha detto...

@robi
lo stesso ragionamento vale anche per te e molti altri ostinati contro ogni evidenza sperimentale e non.

Monster Boy ha detto...

@robi
niente profezie, io parlo di quello che ho visto nel passato, e ho sentito gente chiedere di spegnere un po' l'attenzione per non compromettere tutti i millantatori delle varie free energy che ci sono in giro, proprio in questo post, scorri i commenti.
io ho la facoltà di ricordare le interviste di Levi, che giurava e spergiurava che non vi erano più dubbi, non è una profezia, ma una cosa successa.
Le profezie le fa chi crede che succederà una prova della serva alla NASA, è solo altro fumo.

ant0p. ha detto...

@tia
---Vedo che siamo al revisionismo storico.---

è vero, prima c'è stato l'annuncio di f&p che ha creato una macello e speranze spropositate nell'opinine pubblica, quindi hanno iniziato loro:)) però la furia negazionista è partita due settimane dopo..ma non lo vedi con che toni parla di ff ancora adesso uno come franchini? ti sembrano dei toni rilassati come sarebbero quelli di uno scienziato serio di fronte a un ingenuo che sta cercando di fare un pendolino magnetico a moto perpetuo? è evidentissmo che il contrasto che c'è tra fusionisti 'freddi' e nuclearisti tradizionali è una cosa seria.

PIEZONUCLEARE ha detto...

@Piantelli con le sue ceramiche superperformanti, il suo super ultravuoto spinto da 2 milioni di euro e i suoi reattori in lega metaforma nanotecnologici dovrà giustificare questi extracosti agli investitori che gli chiedono come rossi con dei semplici tubi da 3 euro, un po di stoppa e tre bulloni saldati sia finito alla NASA.... Povero Roy!!
Solo questo.....

Max Altana ha detto...

@ant0p

vorrei ricordarti che in una recente intervista, Fleischman ha asserito che quello di definire "fusione" il loro fenomeno e di offrire il tutto in pasto alla stampa è stato l'errore più grande della sua vita.

se avessero detto "ci siamo imbattuti in un fenomeno esotermico nuovo" non avremmo perso venti anni.

Il Santo ha detto...

@Piezonucleare

Rossi e' solo salito piu' in alto, il botto che fara' cadendo sarà più fragoroso.

PIEZONUCLEARE ha detto...

@ monster
Visto che puoi ancora leggere e scrivere per grazia del proprietario di questo blog, ti rispondo mettendomi al tuo stesso piano, chi Ti ha concepito nello spirito e nella forma è un IDIOTA

Il Santo ha detto...

Ca**o raga', ma possibilista o negazionista che uno sia è così difficile evitare atteggiamenti da "Asilo Mariuccia" ?

Monster Boy ha detto...

@PIEZO
Te la prendi troppo sul personale, mi spiace per te. Quando siedi all'esame di fisica tecnica esiste una risposta giusta e infinite sbagliate. Io ho la risposta giusta.

tia ha detto...

>è vero, prima c'è stato l'annuncio di f&p che ha creato una macello e speranze spropositate nell'opinine pubblica, quindi hanno iniziato loro:))

Rev. storico. All'annuncio di F&P quasi tutti i laboratori del mondo attrezzati si sono precipitati a replicare l'esperimento.
Questa storia dell'insabbiamento è una stronzata tirata fuori dai vari fusionisti per giustificare il loro fallimento, 22 anni di fallimenti.

Max Altana ha detto...

la cosa interessante, da un punto di vista strettamente lessicale, è che il negazionismo è la filosofia di coloro che vivono di revisionismo storico.

qui invece è esattamente al contrario!

:D

Claudio Caprara ha detto...

la cosa interessante è la quantità di scoperte che vengono annunciate ogni giorno.
Oggi dal Corriere:
Scoperta la “stella impossibile”
è la più vecchia mai vista
Fatta di elio e idrogeno. Inesistenti altri elementi chimici Secondo gli scienziati «non avrebbe potuto nascere»
da notare gruppo di astrologi italiani
Dal canada
Un’iniezione di virus per uccidere i tumori
Usa
La nave invisibile che potrebbe rivoluzionare i conflitti sui mari
Design spigoloso per sfuggire ai radar, sfrutta inoltre il fenomeno della supercavitazione
p.s. GinoSoDiVino va in pensione non sono abituato a nascondermi nei nick mi stanno stretti.
@daniele
letta email ?

lutoit ha detto...

La NASA non è un company privata, non è un centro ricerche, persegue finalità diversificate, dipende dal Congresso US e a chi dee rendere conto alla fine è counque il Dod. OK!?

I criteri che useranno per decidere se e cosa comunicare circa gli esiti delle imminenti prove Ecat dipenderanno esclusivamente dagli interessi dell'Amministrazione.

Tenendo conto dell'importanza di tale faccenda per quello che riguarda il futuro dell'economia e degli interessi coinvolti sarei propenso a credere che assolutamente nulla trapelerà se non dopo che tutti gli altri Dipartimenti avranno espresso la loro opinione e l'Amministrazione nel suo insieme avrà deciso la strategia da perseguire. as usual.

ant0p. ha detto...

---se avessero detto "ci siamo imbattuti in un fenomeno esotermico nuovo" non avremmo perso venti anni.---

non penso, i nuclearisti tradizionali l'avrebbero capito subito che se una cosa del genere avesse funzionato per loro sarebbe stata la fine..figuriamoci, si mettono a dar contro anche alle rinnovabili pur di non perdere il loro orticello..

Daniele 22passi ha detto...

@Kurtneumann
Ora secondo te sarebbe Rossi a imporre la sua volontà alla NASA???
Ma per favore :))

@Enzo
Armando da Para/Andrea Rampado è un gran simpaticone, molto molto informato di quello che bolle in pentola nel settore delle LENR, con 1000 contatti, da quelli più ufficiali a quelli più officiosi. Confesso di essere partito un po' prevenuto nei suoi confronti questa primavera, ma da allora più lo conosco e più lo vado stimando.

@PIEZONUCLEARE
No non avevo visto il cosiddetto blog di Monster Boy (mo' tutti si credono che basta aprire un blog per dire di avere un blog, che presuntuosi). Ho riso per 5 minuti di fila dopo averlo visto... mi fa ancora male la pancia! :D

@Monster Boy
N.B. Non sto cancellando i tuoi commenti per il loro contenuto, Figuriamoci! Qui dentro c'è chi ha scritto ben di peggio. Ma lo ha fatto in modo civile, educato e intelligente. La tua unica modalità pare essere l'offesa e la denigrazione: questo non te lo permetto. Per ora mi limito a cancellare tutti i commenti in cui insulti a livello personale qualcuno. MA ti ho messo in nomination sulla home page del blog. Saranno tutti gli altri a votare se cancellarti ad hoc o tout court a prescindere.

ant0p. ha detto...

---All'annuncio di F&P quasi tutti i laboratori del mondo attrezzati si sono precipitati a replicare l'esperimento.---

si certo, come franchini che si è vantato di non averlo mai fatto..gli altri l'hanno fatto alla stracazzo e di fretta solo per dire che non funzionava e poi non ne hanno mai più parlato.

lutoit ha detto...

Per le news io seguo ogni giorno PNAS, PLoS, Nscientist, Phisorg, SpaceWire, Lancet e Techrev del MIT, poi se c'è qualcosa di interessante passo direttamente alla SEC.

tia ha detto...

>.gli altri l'hanno fatto alla stracazzo e di fretta solo per dire che non funzionava e poi non ne hanno mai più parlato.

Ant0p, non dire cazzate.

Monster Boy ha detto...

@Daniele
Asilo. Guarda che non mi offendo mica- te l'ho già detto che non ce l'ho con te. Sono i vecchi patetici che mi fanno un po' di ribrezzo quando vengono scambiati per altro. Anche i professori arroganti però si meritano la loro sonora batostona. Levi dovrà strisciare d'ora in poi per evitare il ridicolo.

Daniele 22passi ha detto...

@Max Altana
Vorrei ricordarti che la NASA replicò nel 1989 l'esperimento di F&P ottenendo eccesso di calore. Sfortunatamente ha tenuto i risultati in un cassetto fino al 2003, e pare che nessuno se ne era accorto:
http://ntrs.nasa.gov/archive/nasa/casi.ntrs.nasa.gov/19900008108_1990008108.pdf

Povero Fleischmann! Chiaro che con tutta la merda che gli è stata gettata addosso se tornasse indietro se la venderebbe meglio la sua scoperta, col senno di poi...

ant0p. ha detto...

@tia
---Ant0p, non dire cazzate.---

e allora spiega, dove sono dei report dettagliati sul perchè e il percome le repliche sono fallite? sai com'è, io nell'89 ero piccolo e non avevo seguito la cosa in diretta, ma magari tu che sei onnisciente lo sai..

PIEZONUCLEARE ha detto...

@ Santo
Dal film "the saint" immagino, il riferimento è chiaro vista la trama del film....fusione fredda e formula segreta... Russia etc etc, giusto?

lutoit ha detto...

I nuclearisti tradizionali obbescono alle esigenze della Difesa dei vari paesi a cui appartengono.

Anche in Italia il rilancio del nucleare tradizionale è mascherato da fandonie sull'indipendenza energetica, la diversificazione energetica e altre menate.
In realtaà si tratta di un programma costosissimo, tempi lunghi, insignificante dal punto di vista della quantità di energia prodotta ... in poche parole che non infastidisce la lobby oil.
Dietro molto probabilmente c'è quache genialone della geopolitica desisderoso di implementare a casa nostra i pezzi findamentali per la filiera nucleare militare che come sapete non differisce minimamente da quella civile.

Monster Boy ha detto...

L'unico che merita rispetto è l'imprenditore lombardo, che arriva là dove vuole arrivare. Lui si che è un commerciale con le palle. Ahahah. Francamente uno come lui lo assumerebbero in un battibaleno, serve gente così per vendere. E poi si dice che non ci sono più imprenditori brillanti in giro.

Daniele 22passi ha detto...

@Monster Boy
Il tuo ultimo commento è al limite della cancellabilità. Sei solo l'ennesimo troll o megalomane che si fa bello dietro un nick e mette in berlina chi invece ci mette la faccia. Sei solo l'ennesimo codardo so-tutto-io: ma falla finita te e i tuoi degni compari.

@tutti
Sono democratico e lascio scegliere a voi: se volete continuare a leggere i commenti intelligentissimi di Monster Boy votate il sondaggio in home page per graziarlo... se anche voi pensate che sia il solito ennesimo troll votate per bannarlo. Non che cambia nulla... tanto ritornerà con un altro nick, speriamo scelga un nick più simpatico almeno! :))
Tal dei Tali, Montster Boy, avanti il prossimo.

Roy ha detto...

Ciao a tutti,
intervengo solo per chiarire una cosa.
Piantelli non ha paura di perdere finanziamenti (mai parlato di soldi) ma di perdere collaborazioni scientifiche che enti di ricerca grandi possono garantire. Personale qualificato, apparati sperimentali, credibilità e tutto ciò che serve a raggiungere velocemente gli obbiettivi che tutti ci auspichiamo: un generatore a FF negli scaffali dei supermercati.

Piantelli ha tutto il diritto di vedere le cose come vuole lui (dal suo punto di vista) ed essere pessimista qyuanto vuole. Ha le sue ragioni.

Infine ultimo chiarimento: Io non sto dalla parte di nessuno, semplicemente riporto quanto posso e come posso la voce di Piantelli.

Se non reputate che serva posso anche smettere.

Saluti,
Roy

Daniele 22passi ha detto...

@Claudio Caprara
No, quale mail???

Daniele 22passi ha detto...

@Claudio Caprara
Ah ok, trovata... ti ho risposto... non li trovo!

Claudio Caprara ha detto...

@daniele
ho risolto tranquillo tutto a posto. C'era anche un invito per una cena di pesce . Se la ritrovi meglio per te :-)

fabio ha detto...

@Daniele
Perchè, c'è un sondaggio? La home page è un delirio: è lunga 1 km e ci saranno 800k links, come fa uno a trovarci una cosa?

tia ha detto...

>e allora spiega, dove sono dei report dettagliati sul perchè e il percome le repliche sono fallite?

Cioè tu vorresti i dettagli sul PERCHE' non funzionava?
Risposta: perchè non funzionava, punto.

>sai com'è, io nell'89 ero piccolo e non avevo seguito la cosa in diretta, ma magari tu che sei onnisciente lo sai..

Ah beh, però eri abbastanza grande per poter dire ".gli altri l'hanno fatto alla stracazzo e di fretta solo per dire che non funzionava", vero?
Guarda, su Intenret c'è tutto.
Se poi credi seriamente che chimici e fisici di tutto il mondo (a parte gli "eletti", ovvero i fusionisti) abbiano fatto gli esperimenti alla cazzo per poter dire che non funzionavano, beh, benvenuto nel mondo dei complottisti.

Claudio Caprara ha detto...

@roy
non mi sembra il momento giusto per avvilirsi anzi, se i risultati verranno confermati è il momento giusto per dargli sotto alla grande.
Non penso ci sia un unico modo di sfruttare Ni+H

Monster Boy ha detto...

@Daniele
Asilo. Quando uno va in giro a dire che ha verificato punto per punto, e si spaccia per competente, ci si aspetterebbe che le cose funzioni. Ma cosa vuoi farci, non è mica colpa mai se quelli hanno fatto una conferenza stampa che adesso, per la loro reputazione di scienziatoni, è sempre più ridicola e che ormai non si può più cancellare.

Matteo ha detto...

@daniele
>Indubbiamente il fatto che oggi le abbia tirate fuori Piantelli mi ha abbastanza spiazzato.

Infatti ne ha parlato Roy, invece Piantelli mi sembra che è da anni che non si sente...

@Claudio Caprara
>Design spigoloso per sfuggire ai radar, sfrutta inoltre il fenomeno della supercavitazione

immagino che aver letto cavitazione ti ha fatto pensare a qualche legame con il piezonucleare.. c'era già stato un tale che aveva riportato il discorso della supercavitazione impiegato per i missili del kursk come prova a supporto della tesi del piezonucleare usato dai militari.. d'altronde quando non si sa di cosa si parla.

robi ha detto...

monster
critica fin che vuoi ,ma, l offesa non serve.

Claudio Caprara ha detto...

@matteo
no , avendo letto l'articolo so che non c'entra. Ho solo fatto copia e incolla.

Daniele 22passi ha detto...

@Claudio
Ok, ma la Flaminia è lunga... come ti trovo! :))

@Fabio
In cima alla home page!!! :))
Sotto il titolo di testa trovi
NOMINATION DI OGGI: MONSTER BOY

@tutti
Ho appena parlato un po' con GinoSoDiVino: ha preferito cancellare tutti i messaggi che riportavano i link su EA, già cancellati da Andrea Rampado. Ho appena parlato con Andrea Rampado. Be'... mo' vado a cancellare anche io, a questo punto.

gwon ha detto...

@Roy
Una semplice domanda, forse ho frainteso, ma perchè il Prof. Piantelli non riporta personalmente quello che ha da dire e si appoggia a terzi ? Tu sei il suo portavoce ufficiale ? Ritieni opportuno relazionare sul suo lavoro ?

Max Altana ha detto...

@Daniele

se ha tenuto il lavoro dentro un cassetto è perchè probabilmente non volevano sputtanarsi dicendo che era Fusione, visto che non c'erano neutroni.

niente neutroni? niente fusione.

adesso sono entusiasti della WL theory. E quindi è diventato interessante anche rossi.

I pezzi del mio puzzle sono tutti molto più a posto da quando ho tirato la FF fuori dalla finestra!

gwon ha detto...

@Daniele
Sinceramente la nomination stile grande fratello non mi sembra una bella trovata. Se qualcuno eccede nei suoi commenti i.e. è offensivo, utilizza lessico volgare, è palesemente OT può essere moderato per quel post, se lo fa abitualmente può essere bannato. E' il moderatore che decide e il pubblico che valuta.

robi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Claudio Caprara ha detto...

@tutti
Scusate ma mi è dispiaciuto mettere in difficoltà l'autore, non pensavo di fargli cosa sgradita.
tra l'altro sono tra i sostenitori di una legge per il diritto all'Oblio digitale (www.agendadigitale.org). Per cui ho pensato fosse giusto così
@daniele
flaminia,adriatico. :-)
qui finisce o inizia la flaminia, dipende da dove la guardi. E visto che sei anche uno scrittore ... su queste colline sono nascosti gli stivali d'oro di asdrubale . Cosi sai anche dov'è il ristorante.

Matteo ha detto...

@Claudio Caprara
ok, volevo sincerarmene;-)

Roy Virgilio ha detto...

@gwon
Non sono proprio il suo portavoce... semplicemente, nel mio stile di divulgatore scientifico che porto avanti da quasi 15 anni, cerco di portare alla luce quelle notizie che reputo interessanti e che non arrivano da nessun'altro.
Il mio contatto con Piantelli è nato esclusivamente per questo ma ora vi è anche un'amicizia che mi impone di rispettare alcune volontà di "non divulgazione" di notizie poarticolari.
Le altre cerco di divulgarle. Ma senza fare il portavoce di nessuno... anche se a volte con Piantelli sembra così poichè lui non si vuole esporre.
Ma quando deciderà di farlo lo farà lui stesso... ma penso proprio per vie ufficiali quali le pubblicazioni.

Bye

rodrigo ha detto...

@ tia
>Questa storia dell'insabbiamento è una stronzata tirata fuori dai vari fusionisti per giustificare il loro fallimento, 22 anni di fallimenti.

proprio una stronzata non è. Ho già postato il link di quello che fece il MIT nel 1989, e lo posto nuovamente affinché qualcuno lo legga così che ci si renda conto che di insabbiamenti ce ne sono stati eccome:

http://www.infinite-energy.com/images/pdfs/mitcfreport.pdf

in italiano senza le immagini

http://www.scienzaperlamore.it/allegati/mitcfreport_ita.pdf

è molto dettagliato con nomi e cognomi, mail, dialoghi e con il dettaglio delle cose occultate (fondamentalmente un grafico dell'eccesso di calore spostato in basso in modo che non apparisse come "eccesso" e le relative conclusioni).

Ricordo che all'epoca, ciò che mosse l'insabbiamento fu la paura del MIT di perdere i fondi statali per la ricerca sulla fusione calda.

Riporto un estratto:
"L'annuncio del gruppo del MIT:" confermiamo il fallimento", fu, fin dall'inizio, il rapporto negativo più autorevole per l'affossamento delle fusione fredda.
Nell'autunno del 1989, lo US Department of Energy (DoE) citò la conclusione negativa del MIT PFC (Plasma Fusion Center) per accantonarla in fretta e condannarla; il rapporto del gruppo del MIT è il principale riferimento tecnico citato dal Comitato del DoE, per la fusione fredda"



Piantelli nell'intervista che gli fece Krivit, disse di voler dedicare alla memoria di Eugene Mallove (alla cui caparbietà si deve la scoperta dello scandalo del MIT) il risultato delle sue ricerche, che speriamo di vedere prima o poi ;-).

Tizzie ha detto...

Da Vortex-l:

* * *

> So far I have read, scientists where invited for late october. Are there any news about this?

[Jed Rothwell] Rossi told me he would announce the detailed schedule at the end of September.

Il Santo ha detto...

@Daniele

Stiamo parlando di QUESTO Andrea Rampado?

h t t p://www.video.mediaset.it/video/mistero/puntate/203479/energia-alternativa-(2%5E-parte).html#tc-s1-c1-o1-p1

(vedi dal minuto 1:50)

Il complottista che pulisce le scorie nucleari...

Andiamo bene, andiamo...

tia ha detto...

@rodrigo

La pappardella sul MIT e Mallove la conosco fin troppo bene.
Va bene vorrà dire che tutti i chimici e fisici "mainstream" sono coinvolti in un complotto contro i poveri fusionisti, incapaci in 22 anni di tirar fuori un bel niente di evidente dai loro esperimenti.
Sto ancora aspettando i neutroni io.

robi ha detto...

tia
c è anche Lee Smolin in tempi recenti

Claudio Caprara ha detto...

@tia
se li aspetti da Rossi vai in bianco, cito ...Gamma rays are the ones that heat the coolant fluid in our reactors, therefore all our energy comes from the photons...

tia ha detto...

>se li aspetti da Rossi vai in bianco

Caprara, sono molto piu informato di te sull'e-cat. E' inutile che cerchi di correggermi. Il post è chiaro, mi riferisco agli esperimenti di F&P.

Claudio Caprara ha detto...

@tia
vedo che modestia e ironia non fanno parte del tuo bagaglio.
Non ti ho corretto, ho citato un post.

tia ha detto...

@Jack

Ti prego, sto morendo dalla curiosità :P

robi ha detto...

tia
una domanda che ti ho fatto alcuni mesi fa.
-Non ti vien mai la voglia di informarti su "reazioni" che vanno al di là di quello che si studia sui libri?-
non è una domanda ...è il tuo limite.

ant0p. ha detto...

@tia
------Se poi credi seriamente che chimici e fisici di tutto il mondo (a parte gli "eletti", ovvero i fusionisti) abbiano fatto gli esperimenti alla cazzo per poter dire che non funzionavano, beh, benvenuto nel mondo dei complottisti-------

il dato di fatto è che molti non li hanno mai fatti, altri li hanno fatti una volta e poi vedendo che non ci riuscivano al volo sono tornati subito ai loro soliti lavori più sicuri e redditizi.
se fosse tutta una stronzata sul serio quelli che se ne occupano sarebbero diminuiti nel tempo, e invece stanno aumentando e guadagnano sempre più visibilità..cos'è solo colpa di internet che amplifica le stronzate?

queste sono solo ipotesi e impressioni visto che ancora di certezze al 100% non ce ne sono, ma l'impressione è che non sia un campo di ricerca patologico, prima di tutto perchè potrebbe essere molto utile, bisogna provarci e riprovarci prima di mollare. invece vedo questi tetragoni che cercano di scoraggiare chiunque a occuparsi della questione.

il complottismo è tutt'altra cosa, si basa solo su certezze paranoiche, qui stiamo cercando solo di far spiegare meglio affermazioni circolari come: 'Cioè tu vorresti i dettagli sul PERCHE' non funzionava?
Risposta: perchè non funzionava, punto.'..non mi interessa il perchè, vorrei solo sapere come erano stati fatti questi esperimenti falliti, se avevano tutti i dettagli per farli..non mi metto a spulciare su internet perchè non se ne esce..se cerchi 'failed cold fusion experiments' non si trovano subito dei report dettagliati, ma solo pagine generiche tipo wikipedia. non ho nessuna voglia di spulciare per più di 5 minuti per trovare le solite pagine neutre che raccontano le solite cose, che alcune repliche sono fallite mentre altre sono riuscite, però non è sicuro ecc.

robi ha detto...

Miglietto
dai ,se no con chi me la prendo....
fatti sentire

tia ha detto...

>-Non ti vien mai la voglia di informarti su "reazioni" che vanno al di là di quello che si studia sui libri?-

Guarda che su ste cose sono molto probabilmente piu informato di te. Su EA ne ho viste di cotte e di crude.
Da "reazioni" del tipo O + O -> S, così come se fosse una addizione, giusto perchè dalle analisi era risultato la presenza di zolfo nella soluzione.
Come non ridere poi di maxwelliano, ultra 70-enne ex-antennista RAI, che sostiene da 10 anni di misurare la velocità dell'etere e che Einstein sbagliava.
Camillo, una delle tante "firme storiche" che cerca a spiegare agli altri la fisica e mentre vaneggia sulla fisica quantistica ci sono volute 3 pagine per fargli capire (io e endymion) che il fotone quando impatta su una lastra foitografica si comporta da corpuscolo, facendo un punto (mentre lui veneggiava su una "onda olografica" [mah]).
Come poi non ricordare dei vaneggiamenti di Roy Virgilio sulla bomba all'afnio, scambiata alla cazzo come una bomba che usa fusione fredda.
Ecc ecc ecc...

Enzo ha detto...

@il santo
"Il complottista che pulisce le scorie nucleari..."

Mamma mia...
Questi complotti sono così complottosi che li conoscono tutti, pure la mia portinaia...
Come siamo finiti male... non ci sono più i complotti di una volta...

Stefano ha detto...

@tia

la tua è cecità

tia ha detto...

>il dato di fatto è che molti non li hanno mai fatti, altri li hanno fatti una volta e poi vedendo che non ci riuscivano al volo sono tornati subito ai loro soliti lavori più sicuri e redditizi.

Queste sono affermazioni senza nessuna base, cosi come la precendete: "gli altri l'hanno fatto alla stracazzo e di fretta solo per dire che non funzionava e poi non ne hanno mai più parlato."

kurtneuman ha detto...

Dopo qualche settimana di frequentazione del Blog di Daniele "so un sacco di cose ma non ve le dico" Passerini, dopo aver letto le sue argomentazioni coerenti, razionali ed informate (ma soprattutto razionali eh), dopo averlo visto difendere il personaggio per eccellenza, il filosofo ingegnere Andrea Rossi che tutto il mondo ci invidia (anche la NASA probabilmente), non posso che convertirmi in modo spudorato al nuovo credo:quelo (l'eCat intendo ;)

La fusione fredda? Esiste. Era pure facile, tra l'altro (nichel, idrogeno, e un altro ingredientuccio un pò più segreto...).
L'eCat? Energia pulita, sicura, a costi bassissimi.
Andrea Rossi? Il Rivoluzionario, colui che ha salvato il mondo dall'oblio e dalla tirannia degli uomini malvagi (petrolieri, scienziati scettici, snakes, clowns e idiots e oh beh, ci siamo capiti...).
Quando finalmente il miracolo di Rossi sarà compiuto misureremo gli anni da Avanti Rossi e Dopo Rossi ;)))

Anche tu, Daniele, verrai ricordato per aver diffuso la verità e difeso l'intrepido salvatore dell'umanità da quelli come me e come tanti altri che sono dei "serpenti" pagati per screditare il lavoro (sic) di Rossi, oppure semplicemente troppo ottusi e ciechi per non vedere la verità...

Accidenti, meno male, allora, che ancora prima della fusione fredda t'hanno inventato a te, Passerì

robi ha detto...

Tia
che tu sia più informato di me è certo.
Che dopo tu metta insieme ,la ventola spazza nubi con qualcosa che potremmo chiamare Lenr ,per te non fa assolutamente differenza.
aspetti che la scienza ufficiale si pronunci.
a volte sembri il nunzio apostolico.fatti una tua idea personale parbleu.
senza offesa e con invidia per le tue capacità

tia ha detto...

>fatti una tua idea personale parbleu.

La mia idea personale è che, ad eccezione forse del piezonucleare, il resto di quello che si trova su EA è totale PACCOTTIGLIA. Mentre i vari personaggi che sostengono tesi del tipo "Einstein sbagliava io no" sono dei poveri frustati incapaci di stare al proprio posto.

Marco De Leonardis ha detto...

http://cattaneo-lescienze.blogautore.espresso.repubblica.it/2010/08/17/nicola-cabibbo-signore-della-fisica/comment-page-1/#comment-57858
Jeff wrote:
Ell’epoca di Pons e Fleischmann ero a Stanford (california) a partecipare ad un esperimento di fisica delle alte energie. Eravano una collaborazione di 200 fisici, quasi tutti da varie universita’ ed enti di ricerca come l’INFN. Con la notizia della fusione fredda, un certo numero di fisici sparirono per qualche mese. Erano tornati ai loro ai loro atenei, dipartimenti, a cercare di confermare, vedere, osservare la fusione fredda. Perche’? Perche’ ogni fisico e’ cresciuto e vive nella speranza di fare una grande scoperta e le scoperte piu’ fighe sono quelli fatti nei propri garage, nei sottoscale di piccoli atenei. Insomma i fisici delle particelle, i nucleari, sono frustrati dal fatto che per fare scoperte devono essere membri di enormi collaborazioni (oggi sono migliaia di fisici negli esperimenti di LHC) ed usare apparati giganteshi. Si coglierebbe al balzo la prima occasione fare, in pochi, due-tre persone, una scoperta con un esperimento “table-top”.

Ecco la spiegazione. Nessun complotto ma nemmeno ignoranza. Non c’e’ interesse per la fusione fredda perche’ non c’e’ evidenza concreta che ci sia. Se ci fosse evidenza ci sarebbe un grandissimo interesse, sperimentale e, a seguire, teorico.

La gente investe in filoni di ricerca dove c’e’ una concreta possibilita’ di successo. La possibilita’ di successo e’ continua valutate dalla communita’ e da ogni scienziato, come uomo, cha valuta razionalmente e irrazionalmente. E’ chiaro che per riuscire bisogna essere testardi e quindi e’ estremanmente importante non mollare alle prime difficolta’. Ma bisogna anche saper mollare quando diventa irrazionale insistere. La metafora e’ quella delle miniere d’oro. Quando si sparge la voce che c’e’ un filione d’oro, tutti si mettono a scavare in quel luogo. All’inizio e’ relativamente facile estrarre oro ma lentamente si fa sempre piu’ fatica e la miniera di esuarisce. Si sa che una minera non si esuarisce mai completamente; semplicemente diventa sempre piu’ costoso (in termini di tempo, fatica, e pochezza dell’oro estratto ecc). I giovani non ci vanno piu’ e abbandonano la miniera, ma ci sono sempre dei personaggi strani che insistono a scavare convinti di trovare un’alto filone e diventare ricchi. La fusione fredda era un sogno per tanti giovani, e adesso solo qualche personaggio strano insiste a trovarlo. La scienza e’ piena di personaggi strani. Anche Einstein alle fine della carriera era strano e ha buttato gli ultimi anni della vita come fisico a cercare testardamente e da solo una teoria unificante, mentre tutti gli altri fisici erano attivi a scavare la vera minera d’oro, la meccanica quantisica.

Il dilemma di ogni scienzato: quanto insistere? quando mollare? Per insistere serve avere la sensazione di fare progressi. Per fare parte della communita’ scientifica serve convincere i propri pari che il progresso e’ reale ed interessante (apre altri filoni di ricerca). Certo mollare troppo presto e perdere la paternita’ di una scoperta, verso chi era invece piu’ insistente e coraggioso, e’ una vera tragedia, da suicidio direi.

Daniele 22passi ha detto...

@Il Santo
Dai su, non fare il finto tonto, lo so che lo conosci bene! :)

@Kurtneuman
In 5 anni di vita di questo blog ho conosciuto tante persone, virtualmente, ma da gennaio in poi ne ho conosciute molte di più, uno, due ordini di grandezza di più. Ma non parlo di chi come te, riesce comunque a strapparmi un sorriso e un applauso, per l'impegno che profonde nel gettare una bella cortina di nebbia, pardon vapore, sopra tante parole sincere. No, parlo delle persone, reali, vere, che non si nascondo dietro un nick, che lavorano da anni nel campo delle LENR o ne sono semplicemente curiose, che ora sono diventate cari amici. Sei giovane Kurtneuman, come nick almeno, per il resto però appartieni già ai dinosauri! Buon inverno.

@Tia
Wow, hai sdoganato (forse) il piezonucleare... un bel passo avanti.

Stefano ha detto...

@Marco De Leonardis

Parole molto sagge le tue. Meno male che nel passato nessuno le ha applicate e siamo andati avanti.

Rileggiti. Le tue parole suonano come un stanco epitaffio della ricerca scientifica e non mi piacciono. Non è così che funziona.

Chi sa di aver ragione va avanti, nonostante i cosiddetti pari non lo capiscano o non vogliono capirlo.

sukoy ha detto...

@tia
La mia idea personale è che, ad eccezione forse del piezonucleare, il resto di quello che si trova su EA è totale PACCOTTIGLIA. Mentre i vari personaggi che sostengono tesi del tipo "Einstein sbagliava io no" sono dei poveri frustati incapaci di stare al proprio posto

wow ho avuto per un istante la sensazione che fossi un prete :P.
Hai ragione e puoi avere ragione su tutto, ma se non ci fosse un cretino che ogni tanto nella storia si intestardisce su qualcosa che per gli altri è impossibile non staremmo qui a scrivere dietro le nostre comode tastiere.
Condivido il tuo pensiero, conosci la materia (presuppongo) e riconosci subito la cazzata,giusto così!ma statisticamente anche tu puoi cadere in un errata valutazione.
spero di non esser stato in nessun modo ne provocatorio ne offensivo.

:)

tia ha detto...

>ma se non ci fosse un cretino che ogni tanto nella storia si intestardisce su qualcosa che per gli altri è impossibile non staremmo qui a scrivere dietro le nostre comode tastiere.

Benissimo, basta che poi se fallisce non venga a dire "è colpa di un complotto"

>Condivido il tuo pensiero, conosci la materia (presuppongo) e riconosci subito la cazzata,giusto così!ma statisticamente anche tu puoi cadere in un errata valutazione.

Ovviamente, anche perchè il mio campo è tutt'altro che la fisica nucleare.
Ma sia chiaro, è piu facile incontrare Dio che avvenga una roba del tipo "O + O -> S", come viene scritto tranquillamente in EA.

rodrigo ha detto...

@ tia
se conosci la pappardella del MIT, bene, allora sai cosa vuole dire INSABBIAMENTO e sai come si mette in opera sfruttando un nome prestigioso.
Quindi NON dire che gli insabbiamenti sulla ff sono tutte STRONZATE perché sei il primo a sapere che NON E' VERO. Un briciolo di coerenza non farebbe male.

Forse se anche il MIT avesse cominciato a studiare seriamente la cosa 22 anni fa e con loro tutti gli altri enti, bloccati ANCHE dal falso rapporto del MIT, forse adesso saremmo ad un altro punto.
E' inutile fare finta di niente, quanto tempo, quante risorse economiche ed umane ha portato via l'aver classificato fin da subito la ff come "scienza patologica"?

Per ciò che riguarda i neutroni sai bene che la fusione del deuterio prevede un caso con bassissima probabilità in cui la fusione genera Elio4, raggi gamma, e calore e guarda caso l'Elio4 è quello che si trova quasi sempre nel caso della ff. Occorre capire il perchè.
E' inutile fare il Franchini della situazione dando per scontato che FF, LENR, Piezonucleare sono tutte idiozie. Sono fenomeni che vanno studiati e seriamente anche, altro che chiudere gli occhi mettersi a battere i piedi gridando "voglio i neutroni, voglio i neutroni", "senza neutroni non credo a niente".
Poi, come nel caso del piezonucleare, quando i neutroni ci sono, non ci si crede perché "è fisicamente impossibile" ottenere emissione neutronica in quel modo.

sukoy ha detto...

@tia
"Benissimo, basta che poi se fallisce non venga a dire "è colpa di un complotto""

condivido pienamente.

"Ma sia chiaro, è piu facile incontrare Dio che avvenga una roba del tipo "O + O -> S", come viene scritto tranquillamente in EA"

su questo molto meno :)

PIEZONUCLEARE ha detto...

@Il Santo
>Stiamo parlando di QUESTO Andrea Rampado?
h t t p://www.video.mediaset.it/video/mistero/puntate/203479/energia-alternativa-(2%5E-parte).html#tc-s1-c1-o1-p1
(vedi dal minuto 1:50)
Il complottista che pulisce le scorie nucleari...
Andiamo bene, andiamo...

Questo è un chiaro esempio di come si può distorcere la verità!!!

Ho segnalato questo intervento al diretto interessato e penso non tarderà ad intervenire, il quale ha già risposto ad un certo AMIR-Il Santo su energeticambiente qualche mese fa:

"Una cosa importante è stata trasmessa; quando dico che i primi complotti li facciamo noi...soprattutto con le vostre critiche assurde."

Queste sono le parole del Sig. Rampado

Ascolta bene la registrazione, ma l'hai ascoltata bene solo che hai preferito distorcere la verità e questo dimostra esattamente chi sei!

Ecco il link della risposta:

http://www.energeticambiente.it/comunicazioni-al-forum-e-dal-forum/14736992-trasmissione-mistero-2.html#post119162976

Ed ecco chi è Andrea Rampado:
http://www.premioimpresambiente.it/public/allegatiFoto/premioasset_2095%20%28large%29.jpg

http://www.premioimpresambiente.it/public/allegatiFoto/premioasset_2090%20%28large%29.jpg

Premio Impresa Ambiente 2011
25/03/2011
Premiato da: Anna Maria Villa (Coordinatrice dell'ufficio per la cittadinanza europea - Dip. Politiche Comunitarie - Presidenza del Consiglio dei Ministri) premia Andrea Rampado di Biokavitus

Poi guarda questa intervista sempre del sig. Andrea Rampado su TG LEONARDO:

http://www.youtube.com/watch?v=UlOea2O4F6Y

Poi una chicca, se hai guardato bene questo filmato noterai una coincidenza nelle immagine del prossimo servizio di TG LEONARDO:

http://www.youtube.com/watch?v=onoqKPwVv5o

Guardacaso un reattore a cavitazione con delle stupide bollicine durante il servizio sul piezonucleare e durante il quale uno "stupido" scienziato l'attuale presidente dell'INRIM afferma che è possibile produrre neutroni, smaltire scorie nucleari e forse produrre anche energia da un nuovo tipo di reazioni nucleari....

Si si, hai proprio ragione è QUEL ANDREA RAMPADO

Caro "Il Santo" cambia nik e se hai le palline metti la faccia se vuoi recuperare un po di dignità.

kurtneuman ha detto...

@Daniele

Suvvia, pensavo che fossi dotato di un prodigioso senso d'(auto)ironia, visto ciò in cui credi e per cui spendi energie e tempo (e non parlo del tema "energia pulita per salvare l'umanità" eh, non fare il furbo ;)

Fra qualche mese (forse più di qualche mese) avrai modo di ripensare a tutta questa vicenda. Farai bene a chiederti se il tuo atteggiamento è stato sinceramente orientato alla verità, e solo ad essa, oppure non sei riuscito ad essere obiettivo sino in fondo...

Meglio dinosauro struzzo

sukoy ha detto...

@kurtneuman

da quello che scrivi sembra invece che la verità la detieni tu :).

oramai è pure vero che le provocazioni cadono continue da entrambe le tifoserie.

Daniele 22passi ha detto...

@Tia
Ehm... ho conosciuto parecchia gente che ha incontrato Dio e potrebbe testimoniartelo. Io stesso l'ho incrociato di sfuggita. Chissà che un giorno il ricordo di Saulo da Tarso non venga soppiantato da quello di Tia da Brescia. Te lo auguro con tutto il cuore! :))

@Kurtneumann
Ci manca solo che mi attribuisco cose prodigiose, come suggerisci, e poi il quadretto per i miei "nemici" è completo!! :))
Davvero pensi che mi manca l'autoironia? Ce l'ho station wagon e in estate giro pure con la motoironia! :))

Daniele 22passi ha detto...

@Sukoy
Da entrambe sì... ma per quanto riguarda classe e stile non c'è storia! :)))

PIEZONUCLEARE ha detto...

Hai notato che in entrambi i servizi viene inquadrato lo stesso dispositivo che produce delle stupi de bollicine?
Solo che nel secondo servizio una "stupi do" scienziato attualmente direttore di dipartimento al PoliTO e presidente dell'INRIM afferma che è possibile produrre neutroni, trasmutazione di elementi (rifiuti nucleari) e forse energia da un nuovo tipo di reazione nucleare...
Certo anche se lo hai notato è meglio gettar discredito e fango, diffamare e denigrare, è lo sport del momento.

Ma guarda un po, ancora Andrea Rampado:

www.premioimpresambiente.it/public/allegatiFoto/premioasset_2095 (large).jpg

Premio Impresa Ambiente 2011
25/03/2011
Anna Maria Villa (Coordinatrice dell'ufficio per la cittadinanza europea - Dip. Politiche Comunitarie - Presidenza del Consiglio dei Ministri) premia Andrea Rampado di Biokavitus

Si si, hai ragione, è QUEL ANDREA RAMPADO

Il Santo dovresti cambiare nik, tirare fuori le palline e metterci la tua faccia come fa il sig. Rampado per recuperare un po di dignità, se te ne resta ancora.

Tizzie ha detto...

@Daniele: c'e` un commento di PIEZONUCLEARE in moderazione, per favore sbloccalo che stanno arrivando una miriade di notifiche per email da parte sua per i ripetuti tentativi di far apparire il suo messaggio!

Daniele 22passi ha detto...

@Tizzie
Fortuna che me ne sono accorto in extremis... stavo andando a letto!

@PIEZO
Pazienza... se finisci in antispam puoi postare anche 1000 volte ma finché non sblocco manualmente io non puoi pubblicare :)

PIEZONUCLEARE ha detto...

@Daniele
Mi scusi pensavo che a causa della condivisione della stessa linea con uno che si sta guardando un film in streaming nell'altra stanza non riuscivo a postare...grazie :))))

p.s. l'altra persona mi ha detto di salutarla, siamo in una foresteria quindi penso avrà capito chi è.

briggart ha detto...

@stefano

"Non è così che funziona."

permettimi una domanda, tu in che campo lavori?

perche' purtroppo per la maggior parte delle persone che conosco, la realta' della ricerca e' quella descritta dal post di Marco.

sono pochi quelli che possono permettersi di insistere a piacere su un filone che non da frutti.
e spesso sono persone gia' avanti con la carriera, appunto perche' hanno gia' alle spalle una certa sicurezza professionale/personale che gli permette di prendersi piu' rischi (entro certi limiti, devi sempre trovare qualcuno che ti finanzi).

chi ancora lotta per la prossima borsa, post-doc, tenure, etc... deve per forza di cose puntare su filoni piu' redditizzi.

Caracolla ha detto...

@tia
>Come non ridere poi di maxwelliano, ultra 70-enne ex-antennista RAI, che sostiene da 10 anni di misurare la velocità dell'etere e che Einstein sbagliava.

Che Einstein sbagliasse lo sosteneva (con un po' piu` di autorevolezza) un certo Tesla, non so se mi spiego.
Guardati come sono andate realmente le cose sul famoso Philadelphia Experiment:
http://www.youtube.com/watch?v=UWUMkFPngOA

Max Altana ha detto...

MA LOL!

kurtneuman ha detto...

@Daniele
"@Sukoy
Da entrambe sì... ma per quanto riguarda classe e stile non c'è storia! :))"

Eh, però se continui a scrivere lasci meno dubbi ;)

Scherzo, dai!!

Paul ha detto...

"Enzo
September 2nd, 2011 at 12:51 AM
Dear Dr. Rossi,
good luck for tomorrow "

"Andrea Rossi
September 2nd, 2011 at 3:10 AM
Dear Enzo:
I always am delighted of good luck wishes, but…what happens tomorrow of special?
Warm Regards,
A.R."

Red5goahead ha detto...

@paul

Ormai siamo arrivati ai trucchi mentali Jedi... :-)

Fr@ncesco CH ha detto...

Red5goahead ha detto...
@paul

Ormai siamo arrivati ai trucchi mentali Jedi... :-)


__________________________


Rossi è semplicemente un fenomeno.

Pensa a quante risate si fa a scrivere sul suo blog!!!

Stefano ha detto...

@briggart

Cerca di allargare la tua visione a tutta la storia e non solo agli ultimi 40 anni. Il blocco della ricerca scientifica causato dal denaro è noto. E' uno dei tanti effetti collaterali dell'economia di questo periodo.
Non è stato sempre così. E comunque la persona che ha un'idea la porta avanti perché sente la spinta interna con i mezzi che ha.

Se qualcuno riesce con il suo impegno a lavorare su una sua idea, a dispetto del resto del mondo, ha il mio rispetto. A prescindere dal risultato.

tia ha detto...

>Che Einstein sbagliasse lo sosteneva (con un po' piu` di autorevolezza) un certo Tesla, non so se mi spiego.
Guardati come sono andate realmente le cose sul famoso Philadelphia Experiment:
http://www.youtube.com/watch?v=UWUMkFPngOA

LOL, stavo pure per risponderti seriamente

Daniele 22passi ha detto...

@tutti
Per la cronaca: ieri il 56% di noi (39 voti su 69) ha votato per bannare Moster Boy. In altre parole colui che si nasconde dietro questo nick sappia che tale nick qui dentro non è più gradito. E la saga dei troll continua.

briggart ha detto...

@stefano

non credo che la situazione degli ultimi 40 anni sia molto diversa da quella dei 3 secoli precedenti.

chi faceva scienza tre secoli fa (o in realta' anche 50 anni fa) aveva di fronte un campo decisamente piu' inesplorato di chi lo fa oggi. fare ricerca di punta richiedeva meno risorse, sia materiali che nozionistiche. e anche in passato e' successo che mancanza di fondi abbia impedito di portare avanti dei lavori. purtroppo succede, specialmente nella ricerca applicata e tecnologica.

oggi, per usare una frase fatta,
siamo nani sulle spalle di giganti. la conoscenza umana e' aumentata rapidamente, lo svantaggio e' che e' sempre piu' difficile mettersi a fare ricerca senza prima aver assimilato quanto e' stato fatto da chi e' venuto prima di te, o senza avere accesso ad apparecchiature sofisticate.

mi sembra che tu abbia una visone molto romantica della ricerca. mi spiace, ma quel tempo e' finito, se c'e' mai stato. al giorno d'oggi, in genere, se ti sembra che tutti gli altri stiano guidando contromano e' perche' quello che va nella direzione sbagliata sei tu.

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 202   Nuovi› Più recenti»

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails