IL BLOG DI QUEI 2+2 GATTI APPASSIONATI D'AMORE, POESIA, SPIRITUALITÀ, LIBRI, MUSICA, POLITICA, DEMOCRAZIA,
TECNO-ECO-SOSTENIBILITA', ENERGIE PULITE, COLD FUSION, LENR "E TANTE COSE INFINITE, ANCOR NON NOMINATE"

CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO? OPPURE...

lunedì 30 maggio 2011

Viva l'Italia!

Elezioni amministrative 2011, ai ballottaggi vince e stravince la sinistra...

MILANO: Pisapia (55,1%) batte Moratti (44,9%) di 10,2 punti percentuali!
NAPOLI: De Magistris (65,4%) batte Lettieri (34,6%) di 30,8 punti percentuali!
CAGLIARI: Zedda (59,4%) batte Fantola (40,6%) di 18,8 punti percentuali!
TRIESTE: Cosolino (57,5%) batte Antonione (42,5%) di 15,0 punti percentuali!
GROSSETO: Bonifazi (57,3%) batte Lolini (42,7%) di 15,4 punti percentuali!
NOVARA: Ballarè (52,9%) batte Franzinelli (47,1%) di 5,8 punti percentuali!

IL CENTRODESTRA HA PERSO PERSINO AD ARCORE!!! :-) 
(di 14,3 punti percentuali)


UN PLEBISCITO CONTRO BERLUSCONI:

SE SEI UN UOMO, LEVATI DAI ********

ORA VOGLIAMO LE TUE DIMISSIONI!


 VIVA L'ITALIA  


E se ancora non lo vuole capire
glielo urleremo, ancora più forte,
tra due settimane coi referendum!


La faccenda è seria. Berlusconi ha cercato di ribaltare a suo favore l'esito delle elezioni amministrative facendo leva su demagogiche paure e legando il voto alla sua persona: ha perso inequivocabilmente. Prodi si dimise per molto meno. 

Se questo governucolo insiste a cercare di fare riforme impopolari a questo punto si tratterà di un vero e proprio colpo di Stato e noi popolo dovremo agire di conseguenza. Pacificamente ma con determinazione: la prima azione di forza sarà il superamento del quorum ai referendum.

Questo Parlamento non rappresenta più la nazione. Il mandato espresso dall'elettorato nel 2008 è a tutti gli effetti revocato.

P.S. E Ventidue passi d'amore non poteva festeggiare meglio!

22 : commenti:

Stefano ha detto...

adesso speriamo solo che non perseverino in quello che meglio gli riesce ..... deludere il proprio elettorato, noi!!!

Painlord2k ha detto...

Fossi Berlusconi, ritirerei gli interventi straordinari (altrimenti non sono più straordinari) da Napoli per la monnezza.
Credo che i napoletani abbiano il diritto di vedere come se la cava De Magistris a organizzare la differenziata senza termovalorizzatori.

Per quel che riguarda Berlusconi, presentare la Moratti la prima volta è stata un errore, la seconda una idiozia. Era meglio se candidava la Minetti, e non è una battuta.

Il Santo ha detto...

Finalmente gli italiani si stanno svegliando. Finalmente si stanno togliendo dalla suola delle scarpe questa feccia immane che ci sta mangiando il futuro.

Continuiamo cosi', fra 15 giorni tutti a votare i referendum, facciamogli capire che per loro e' finita!

francescog ha detto...

Domanda, ma in Tv si parla del referendum???? non manca molto....questo governo ha pure ammesso di voler (o almeno ci hanno provato) annullare tale referendum; gente del genere DEVE ANDARE VIA subito senza se...la paura è che siccome buona parte della TV è "simpatizzante" verso berlusconi non venga fatta la "giusta" pubblicità.....la rete per quanto diffusa non copre quanto la TV purtroppo....

Fay ha detto...

Dei referendum si è parlato su Rai3 LineaNotte.
Cercate sul sito di Rai3 e/o su youtube.

W l'Italia che s'è desta. :)

Anonimo ha detto...

Finalmente la gente ha incominciato a svegliarsi.
Solo su una cosa non sono d'accordo con te, il governo non deve cadere per una elezione amministrativa. Io penso di essere democratico e a mio avviso è giusto che chi vince le elezioni resti in carica fino a scadenza del mandato, anche se non l'ho votato io.

AC/DC ha detto...

finalmente gli italiani assestano un bel calcio nei c******* al nostro improponibile presidente del consiglio altro che sberla... avanti così c'è bisogno di un forte cambiamento.

Giuseppe ha detto...

Un governo fatto di stronzio 666 ha una vita di circa 20 anni.

Alberto ha detto...

@ Giuseppe: aahahahahahaha!!!! il 666 ha a che fare con lo zolfo? Quasi quasi son d'accordo!

Daniele 22passi ha detto...

@Stefano
Devo dire che a deludere i loro elettori ormai ci riescono bene tanto a sinistra quanto a destra! ;)
Pisapia e De Magistris (in primis, e tutti gli altri) governeranno bene, perché sono consapevoli che si aspettano tantissimo da loro non solo i cittadini che gli hanno eletti, ma tutti gli Italiani che hanno a cuore il bene della nazione.

@Painlord2k
Che il ciclo dei rifiuti si possa risolvere solo coi termovalorizzatori... questa si che è una bufala da sfatare!
Ed è vero che pure la Minetti era meglio della Moratti, ma ormai a Berlusconi l'ha scaricato pure la Minetti! :)))

@Il Santo
ASSOLUTAMENTE SI', DOBBIAMO CONVINCERE PIU' PERSONE CHE POSSIAMO AD ANDARE A VOTARE: SE OGNUNO DI NOI LO FA SUPEREREMO IL QUORUM. AVANTI TUTTA!

@francescog
Non ti preoccupare, il passaparola può fare molto più della Tv: i pubblicitari questo lo sanno molto bene.

@Fay
Ho cercato, ma non lo trovo :(
Si! W l'Italia che s'è desta... finalmente!!! :)

@anonimo (il nome please!)
Prodi s'è dimesso per molto meno, ma è indubbio che avesse 1000 volte più senso dello Stato di Berlusconi. Hanno avuto il tempo per fare le riforme, qualcuna ne hanno pure fatta (e abbiamo visto che ciofeghe di riforma)... adesso, numeri alla mano, non rappresentano più la nazione e, se andassero a fare riforme "pesanti", nello spirito sarebbe un vero colpo di Stato. A quel punto gli incidenti avvenuti a Roma in occasione dell'approvazione della "vergogna Gelmini" sarebbero uno scherzo, la gente sarebbe inferocita... stavolta andrei a Roma anch'io in Piazza Montecitorio a urlare con un tricolore in mano. Berlusconi È UN PERICOLO per la democrazia, quanto ci vogliamo girare intorno ancora?

AC/DC
Avanti così, stavolta non ci si deve fermare... diamo a questo governo indegno una botta ancora più forte il 12-13 giugno e poi tutti a Roma a fine mese a cingere d'assedio Montecitorio per dare il colpo di grazia!

@Giuseppe
Questa è davvero carina!!!
:D

@Alberto
E speriamo di no, altrimenti non ce lo leveremmo dalle palle mai davvero!! :)))

federico ha detto...

purtroppo io non mi sento di festeggiare nonostante detesti da sempre il nano.
quello che mi preoccupa molto è il "dopo berlusconi" perche questa sinistra è quella delle privatizzazzioni è quella che ha permesso a berlusconi di fare quello ceh piu gli piaceva dell'italia.

dicono qui che gli italiani si stanno svegliando....ma da cosa?
perche ci sono anche i sogni dentro i sogni e tempo proprio che questa sinistra non sarà assolutamente quella svolta che vorrebbe la gente.

spero di sbagliarmi ma vedo all'orizzonte molto nero e poco importa se ci stiamo levando dalle palle berlusconi che da sempre ripeto non è la causa ma l'effetto di qualcosa ....l'effetto degli italiani .

ora vediamo non tanto se la sinistra è cambiata ma se gli italiani lo sono ..lo siamo.

il giorno che berlusconi sarà cacciato e sarà ricordato come peggio di craxi mi chiedo ...cosa verra dopo?

Daniele 22passi ha detto...

@Federico
Fede, dopo ci siamo io, te e tantissimi italiani in gamba... i tempi potranno essere anche più duri di questi, certo, ma non è scoraggiandoci che risolveremo qualcosa. Sono ottimista: la sinistra sta cambiando... molto lentamente, ma sta cambiando dalla base e questo poco alla volta si ripercuoterà sui vertici. Dopo le ultime sparate di Grillo penso che il Movimento 5 stelle abbia raggiunto il suo apice e che si sposterà gradatamente verso Vendola. L'emorragia del PdL è appena all'inizio.

Painlord2k ha detto...

Il punto è che se Berlusconi piange, il PD ha ben poco da ridere. I suoi candidati a Milano e Napoli sono stati soppiantati da quelli IDV e SEL. Tanto che questa è l'ultima volta che si fanno delle primarie. Dopo tutto, perché farle se si perdono sempre?

Il punto è che se Berlusconi ha fallito nella realizzazione di una Rivoluzione Liberale, a sinistra non hanno neanche idea di cosa sia. O seguono i dettati degli organismi internazionali per essere accettati tra l'aristocrazia politica internazionale (vedi Dominique Strauss Kahn, DeBenedetti e simili) oppure vogliono risolvere i problemi sociali con più stato e meno mercato. In entrambi i casi un disastro.

Painlord2k ha detto...

Era il 1997 e:
Chiuso questo capitolo Di Pietro ha provveduto a far partire altre iniziative soprattutto in materia di privatizzazioni. Ed il primo atto si è consumato nei giorni scorsi quando il governo ha presentato un emendamento alla Finanziaria con il quale si chiede la trasformazione dell' Acquedotto pugliese da ente pubblico a Spa aperta ai privati.

Come cambia la visione delle cose quando uno non sta al governo. Chissà se aveva ragione allora o adesso?

Credere che Pisapia e De Magistris governeranno bene perché devono è una fallacia logica. Uno governa con le idee che ha, non con quelle che dovrebbe avere. Se sei abituato ad agire in un certo modo, lo fai sia al governo che all'opposizione. Se sei una banderuola, lo farai sia al governo che all'opposizione.

Inoltre, c'è l'errore logico di pensare che amministrare bene ti porti automaticamente più voti. Non sempre succede.

piero41 ha detto...

STANNO RICOMINCIANDO,tutti ringalluzziti, a blaterare: noi governiamo qua, noi la, la maggioranza degli italiani, il paese ha votato per noi --> DUNQUE il Berlusconi deve per decenza dimettersi e .... IO DICO, IO PENSO ... Non impareranno mai dai loro errori passati? LUI non lo ha mai fatto e finchè regge Bossi e la maggioranza non lo farà mai.Ma come possono pensare che i PDL e i leghisti ora che sono sotto, possano pensare di andare a nuove elezioni? Per perderle di sicuro!! Ma via!! Penso che Bossi piloterà , tenendo a freno il Berlusca per arrivare a qualcosina di utile per i suoi e riguadagnare consensi nei prossimi tempi. Basta che il Berlusca non dia troppo fuori di testa per l'arteria...
Bersani che mi sembra il più serio spero che in parlamento tampini e smascheri le eventuali nuove leggine della destra proponendone altre più funzionali ed utili al paese... Mostrare competenza e polso..
Grillo di base fa il pagliaccio-showman per vendere i suoi dvd e far milioni come il Berlusca,è possibile che qualcuno della sinistra non lo attacchi a muso duro: le sue ville consuman più di un paese ecc, finchè non si separerà da ville e milioni non sarà credibile come politico serio, sarà solo un venditore di fumo magari anche di un bel colore..

piero41 ha detto...

@Daniele
E' andato in sidebar come mio un commento di"ma di cosa stiamo a.." delle 22:26 nel quale riportavo virgolettato un commento di Renzo del 12:5:11 (Democraz.Photoscip) e che tu gli avevi messo in sidebar. Ti dicevo che ritenevo un po' qualunquista per il blog mettere in evidenza tale risposta divertente ma...
Ora in un dantesco contrappasso mi trovo io al posto di Renzo.a fare il qualunquista... Io che di base ero stato sempre a sinistra, anche se ho incominciavo ad aver molti dubbi con l'abbandono sindacale del lavoro interinale ". e con lo scontro Fiom- Marchionne e le dichiarazioni di Chiamparino e del mio sindaco Renzi. molto avversate e non solo a sx. Il mondo economico e del lavoro sta completamente cambiando con l'entrata i scena della Cina; India, Brasile ecc e la sinistra deve capirlo ed iniziare ad affrontarlo con sano realismo, senza rifarsi a precedenti ideologie di un mondo ormai morto. Procurerà enormi dispiaceri a tanta falsa sinistra anche giovane ma ormai fuori dalla realtà ma è l'unica via mi sembra.

ant0p. ha detto...

@piero41
"Il mondo economico e del lavoro sta completamente cambiando con l'entrata i scena della Cina; India, Brasile ecc e la sinistra deve capirlo ed iniziare ad affrontarlo con sano realismo"

se in cina/india/brasile lavorano 16 ore al giorno non sono disposto a farmi anch'io 16 ore al giorno: ammazzarsi di lavoro perchè lo fanno in posti dove hanno una produttività nettamente inferiore alla nostra non è realismo, è demenza:))
preferisco nettamente affrontare la disoccupazione aspettando che in cina/india/brasile si rompano i coglioni di lavorare come muli..già in cina stanno già comnciando a ribellarsi e mandano fuori a calci in culo dalle fabbriche anche i sindacati, che si vede assomigliano molto a quelli ultra-istituzionalizzati e controproducenti che abbiamo qui:))

Fay ha detto...

Aspetta... ecco dei link:
Intanto, sull'acqua, O. Giannino e M. Bersani...

...ancora sull'acqua, M. Capanna e A. Massarutto...

Compatibilmente con gli impegni, cercherò qualcosa sugli altri quesiti, incluso, adesso che la Cassazione lo ha ammesso (evvaiii!), qualcosa sul quesito sul nucleare.

Buonissimo giugno.

piero41 ha detto...

@ant0p
Se aspetti le leggi di mercato ho i miei dubbi:ci sono miliardi di cinesi nelle campagne pronti a sostituire i licenziati ribelli, inoltre i cinesi stanno impiantando fabbriche nell'Africa più povera.... Il gioiellino e-pad lo producono in cina e lo vendono a 700 euro, quello cinese a 200euro, 400euro almeno sono tutto grasso che cola nelle tasche apple .Quanto resisterà la Merkel a produrre in Germania? Qui in italia stanno assumendo da tutte le parti anche negli ospedali a tempo determinato con la scusa della concorrenza e del mercato.. Mi sembra che qesto "libero mercato" , imperante il Berlusca, serva solo a massimizzare la rendita ai grandi capitali e agli amici e a tirarlo in tasca ANCHE alla classe media. Già Obama ha fatto il comunista, i governi occidentali forse dovrebbero fare interventi comuni per difendere non solo le banche ma anche il lavoro controllando il "libero mercato occidentale". Una specie di Bossi molto allargato... Boh!!

ant0p. ha detto...

@piero41
a me sembra che il nano e i suoi amichetti (ma non solo loro, pure la sinistra in un modo doverso) vogliano approfittare di questa situazione per spaventare e ricattare chi lavora.
è chiaro che la cina (ad esempio) quando arriverà a avere un pil procapite come il nostro (adesso se guardi in cina è il pil totale a essere secondo nel mondo, mentre in quello procapite sono ancora piuttosto indietro, sulla 100esima posizione) sarà per forza la prima potenza mondiale e competere sarà impossibile (oltre che inutile) anche per l'unione europea tutta intera (per non parlare degli usa..). basta far 2 conti.. in cina sono 1.5miliardi e qui in europa in tutto 0.5miliardi..basta che arrivano a 1/3 del pil procapite che fanno il pil dell'europa intera. ma di questo cosa me ne frega? nella fase di transizione che è iniziata dagli anni 80-90 è ovvio che in cina il lavoro costa meno, ma è anche un lavoro meno produttivo. quando diventerà più produttivo il costo del lavoro salirà ai livelli di qui. a quel punto siccome i cinesi hanno la maggioranza numerica diventeranno l'area geografica/demografica più influente, ma non è che allora tutti gli altri devono essere sterminati perchè sono in meno..gli svizzeri o gli sloveni (per dire) sono 4 gatti eppure se ne stanno abbastanza tranquilli lo stesso, basta non pretendere di diventare patronimonto che si vive bene lo stesso:)) in europa molti ragionano in termini di annientamento del 'nemico' perchè in fondo sono sempre stati dei nazistoidi/guerrafondai e adesso hanno paura di subire come hanno subito gli altri da loro:)) ma adesso non conviene a nessuno mettere in moto certi ragionamenti da prima della prima metà del '900, quando al primo problema si dichiarava guerra a cani e porci:)) adesso le guerre si combattono molto più 'freddamente' e gli attacchi militari si fanno solo con i piccoli che non hanno armi di distruzione di massa..e nonostante tutto è difficile ricavarne dei grossi vantaggi politici e economici, come hanno dimostrato tutti i fallimenti a partire da vietnam e afghanistan per usa e urss e continuando ai fallimenti recenti degli usa in qualità di 'unica potenza mondiale'.. quindi anche la cina farà bene a gestire in modo poco arrogante la sua 'dominazione'..stessa cosa a maggior ragione vale per usa e europa, che sono in minoranza..

piero41 ha detto...

@ant0p
Non ho studiato economia, posso solo un po' ragionarci sopra ma quello che mi fa girar le scatole è il discorso del pil pro capite Ammesso che il pil d'italia permetta 60 milioni di polli al giorno/settimana (1 a testa in teoria), in pratica si sa che a 6 milioni d'italiani toccano 30 milioni di polli mentre gli altri 30 milioni di polli vanno ai 54 milioni restanti. Di massima mezzo pollo a ogni italiano dei 54 mil. . In fondo non andava tanto male, gli operai riuscivano a farsi pagare abbastanza e gli imprenditori dovevan vendere le loro auto anche a quegli operai. Poi le multinazionali hanno scoperto che era molto, molto più conveniente far lavorare l'oriente sottosviluppato e da allora è iniziato lo spostamento di capitali e dei posti di lavoro da occidente a oriente tanto sulle linee bastano semplici operai facilmente sostituibili e un po' d'ingegneri. Con la perdita di posti di lavoro a tempo indeterminato, il proliferare del lavoro interinale sotto ricatto quel 10% aumenterà le quote di ricchezza in suo possesso, gli altri 54milioni si dovranno accontentare di 1/4 di pollo o meno. Non penso che in Cina le cose andranno meglio per il pil pro capite, si formeranno multinazionali miliardarie e un gran numero a 1/4 di pollo come anche in Russia. Marchionne e tutti gli altri manager guadagnano uno stipendio migliaia di volte superiore a quello dei loro operai. Continuo a pensare che i governi dovranno trovare il modo per indirizzare e controllare questi enormi flussi economici fra le nazioni e la distribuzione della ricchezza, altrimenti mi sa la società civile attuale potrebbe anche saltare. Non credo che sarà la destra che si interesserà a risolvere questi problemi.....

Daniele 22passi ha detto...

@Painlord2k
Ma chi ti ha detto che è l'ultima volta che si fanno le primarie??? Anzi, ora le vuole copiare pure Berlusconi, visto l'andazzo dei suoi candidati. :)
Tanto di cappello al PD di avere svecchiato la politica italiana con queste primarie... funzionano benissimo. Non capisco proprio dove starebbe il problema per te. A sinistra ci sta una coalizione di forze: il dialogo tra Pd, Idv, Sel è vivace ma non conflittuale... lo dimostra proprio questo voto.

De Magistris e Pisapia governeranno bene, ribadisco che devono da un punto di vista politico per il mandato avuto dai loro elettori, devono per via della congiuntura storica, devono perché ne hanno le capacità. Devono nel senso che è un mio auspicio ovviamente! ;)

@Piero41
Stavolta la situazione è davvero diversa... Berlusconi ha fatto fuori le sue 7 vite di gatto mammone! ;)
La prova del 9 sarà il referendum.

Non sei più sottoposto a contrappasso: ho corretto il mio refuso! ;)
Adesso quella sezione non sta più in side-bar: ho creato una pagina apposita... e ci sono altre novità in arrivo.

@Fay
Grazie per i link!
E buonissimo giugno anche a te e a tutti ;)

Posta un commento

N.B. La responsabilità di quanto contenuto nei commenti è sempre esclusivamente di chi li scrive. È particolarmente benvenuto chi si esprime e argomenta in modo educato, chiaro, non polemico. Le opinioni espresse da chi usa la sua vera identità (e non si "nasconde" dietro a un nick) sono particolarmente apprezzate.
Nota del 09/06/14 - da ieri vige ad interim la moderazione dei commenti, per tutti salvo che per gli "autori" del blog.

Related Posts with Thumbnails