Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

martedì 10 maggio 2011

Democrazia PhotoScippata

www.promotoridellaliberta.it


Sospetto che la Tv sia diventata una sorta di PhotoShop che ritocca i cervelli della gente che la guarda, se no non mi spiego come possa tollerare tutto questo. Goodmorning Italia!

24 : commenti:

jo ha detto...

Buona catastrofe!!!

Ciao, Gio

Daniele ha detto...

@Jo
Qui è da più di 15 anni che suona l'allarme (come uno tsunami a rallentatore)... la gente dovrebbe stare in guardia e vigile e invece s'addormenta e sopporta, quasi stesse allenandosi a vivere in apnea.
Sì certo. esistono incubi peggiori... c'è chi preferisce il mondo dei sogni a quello della faticosa realtà, e questo succede sia nell'ultima spiaggia a destra sia nell'ultima spiaggia a sinistra. Ma è sempre meglio svegliarsi!

P.S. spero sempre che la catastrofe si levi dalle palle (quelle con cui si gioca sulla battigia) e che l'onda evapori sotto il sole della Verità prima di abbattersi inarginabile su noi tutti...

francescog ha detto...

scusa Daniele se fuori tema (preferisco evitare tutto cio che è "belusconi" purtroppo c'è gente che lo vota ed è inutile o quasi pretendere di fargli cambiare idea...); l'intervista a Stremmenos è stata fatta???...modalità rompiscatole,questa settimana sarà da ricordare??? insisto perchè sarebbe l'unica notizia "certa" rispetto a quello uscito fino a oggi dopo di che sono curisoso di vedere cosa si inventeranno i "negazionisti" (un idea c'è l'ho...); ciao e grazie.

Il Santo ha detto...

Sono convinto che esistano solo due motivi per votare berlusconi

1) si è in malafede / si è ottenuto qualcosa da lui.

2) si è degli emeriti imbecilli.

Considerando le due categorie il 30% dei voti non glielo toglie nessuno.

Fr@ncesco CH ha detto...

Daniele

riprendo la domanda di Francescog perché sono un curiosone:

ma quando sapremo cosa è successo il 21 aprile?

Come mai tutto questo "alone di mistero" sul 21 aprile?

Oramai sono passate già quasi tre settimane, qualcosa dovrebbe forse venire alla luce oramai...

Daniele ha detto...

@francescog
Stremmenos ha accettato di farsi intervistare, sto finendo di preparare le domande, ma qui salta sempre fuori qualcosa: una telefonata, una email o un commento a cui rispondere... se non mi trovassi a casa col piede fuori uso avrei dovuto mettere il blog in stand-by come ad aprile. Considera che quasi tutta la mattinata è andata via per farmi accompagnare a rifare la medicazione! Comunque a questo punto la mia convalescenza si allunga di sicuro: non sono assolutamente in condizioni di rientrare in ufficio giovedì, domani sento il mio dottore che cosa dice (l'infermiera stamattina ha parlato di altri 7-10 giorni). Se ti va di suggerirmi qualche domanda da fare a Stremmenos fa' pure, sei ancora in tempo: conto di fargli l'intervista stasera o domani e pubblicarla entro la settimana.
Per il resto leggi cosa rispondo a Fr@ncesco CH.
P.S. anche io un'idea su cosa si inventeranno i negazionisti ce l'ho... sarà la stessa? ;)

@Il Santo
Il problema grosso è l'amletico essere o non essere dell'altro 70%! ;)

@Fr@ncesco CH
Mantengo sempre le promesse, sia quelle che faccio a voi - è matematico che saprete cosa è successo il 21 aprile - sia quella che ho fatto alla mia fonte, cioè di non rivelarlo finché non arriverà un altro annuncio ufficiale e a quel punto si dirà tutto.
Niente misteri, solo normali tempi tecnici e - ripeto - correttezza.
In quest'ottica sottoscrivo in pieno l'intervento che ha fatto Bagnasco oggi tra i commenti su Query on line (tra poco scrivo un post sulle novità in casa Cicap!).
Comunque spero davvero che questa sia la settimana buona... ho più voglia io di dirvelo che voi d'ascoltarlo, ci scommetto! ;)

Tizzie ha detto...

@Daniele: parlando di politica, chissa` se il business generato dall'E-Cat potra` salvare la Grecia e se ci sono piani specifici a riguardo in collaborazione con il governo greco. Questa e` una domanda che farei a Stremmenos.

Tizzie ha detto...

@Daniele: ah, un'altra cosa: l'immagine di Berlusconi nel post e` troppo larga, sborda sulla fascia verticale a destra, consiglierei di ridurne le dimensioni.

Anonimo ha detto...

@Daniele

io chiederei al Prof. Stremmenos quli possono essere le ragioni pratiche del downsizing del reattore e della riduzione del rapporto energetico in/out, dato che ciò complica non poco la costruzione dei generatori di potenza elevata.

Fabio V.

Fr@ncesco CH ha detto...

Domanda per il professor Stremmenos:

secondo lei la formazione, nelle polveri, di ferro oltre che di rame può essere dovuta anche a qualche sorta di reazione di fissione del nichel che quindi lo trasmuti in ferro?

In altre parole: potrebbe darsi che il fenomeno di fusione avvenga contemporaneamente con un fenomeno di fissione?

Potrebbe darsi che vi possa essere energia proveniente non solo dalla fusione nichel-idrogeno producente rame ma anche dalla produzione del nichel in ferro con un fenomeno di fissione?

La mia domanda (da profano) nasce esclusivamente dalla volontà di comprendere per quale motivo, a fronte della produzione di rame, sembra essere presente anche una produzione di ferro.

francescog ha detto...

io chiedo solo che venga chiarito bene il business plan (compreso i tempi) della compagnia, cioè se produrranno i moduli casalinghi e in quali tempi (mi sentirei un "pò" invidioso con la speranza che in italia si sveglino perchè Rossi non ha intezione almeno di sua iniziativa di produrre in italia per i prossimi anni.. ) magari è un progetto un pò il là nel tempo.

Tizzie ha detto...

@Fr@ncesco CH: non sono Stremmenos ma credo che la spiegazione sia semplice.

La mia idea e` che il ferro in tali quantita` e` presente perche' le polveri di nickel sono a contatto con l'accaio inox delle pareti reattore, sulle quali sono rivestite.

Per cui, se la polvere usata e` ottuta "grattandola" via dalle pareti del reattore, e` inevitabile che il processo si porti via un po' di materiale dello stesso.

Rossi in un messaggio su JONP sembrava essere sicuro che il ferro provenisse dal reattore stesso, ma e` stato vago sul motivo. Questo e` perche' non puo` spiegarlo senza descrivere la costruzione interna del reattore.

Anonimo ha detto...

@Il Santo
non ho ricevuto piaceri da lui ed emerito sarai te...
Ho incontrato giudici in malafede, questo sì...
saluti

Daniele ha detto...

@Tizzie
Ok per la domanda.
Mi sono reso conto che la foto occupa troppo spazio... l'alternativa che offre blogger è averla al 50%, troppo piccola... si potrei comunque trovare il modo di risolvere il problema ridimensionano l'immagine a monte. Ma che vuoi che ti dica, sento che va bene così: c'è perfetta coerenza tra il soggetto rappresentato e la foto che occupa troppo spazio e infastidisce! :)

@Fabio V.
Questa era già tra le mie domande :)

@Fr@ncesco CH
Bene, l'aggiungo.

@Francescog
Anche la tua l'avevo già pensata.

@Il Santo
Sarà un caso che era anonimo?

Anonimo ha detto...

Faccio outing: io voto Berlusconi e continuerò a farlo perchè ho una opinione ancora peggiore delle eventuali alternative. Se poi un giorno ci sarò un altro leader del Pdl tanto meglio. Eppure non guardo la Tv da anni, cerco di tenermi informato e ho tanti amici di opinione opposta. Odio entrare in polemiche politiche ma giuro a volte faccio fatica capire tanto accanimento contro gli elettori di centrodestra visti come subumani rincoglioniti dalla televisione. Detto con amore per tutti eh. Renzo

piero41 ha detto...

Il ferro nell'e-cat. Qualcuno però fece notare a Mr.Rossi . se il ferro derivava da impurità della tubazione di acciaio perchè non si trovavano assieme al Fe anche le altre impurità presenti nell'acciaio come il CrO2(mi sembra), ecc. Mr Rossi ringraziò e passò ad altra domanda.
@Daniele. Forse sarebbe interessante conoscere,quale sarà la strategia della società in presenza di una forte richiesta nel mercato delle centrali, anche dall'Italia,. Costruirà in proprio gli e-cat e ne gestirà il montaggio nelle varie nazioni o farà accordi per la concessione di licenze ad aziende di fiducia?.
Di quel 70% un 30% ha dubbi amletici su come accordarsi per cercar inutilmente,di farlo dimettere. Il 40% penso abbia dubbi amletici su come fare ad arrivare alla fine del mese ed è sempre più inc...to con l'altro 60% che continua solo a chiaccherare di LUI.

Daniele ha detto...

@Renzo
Ho amici di sinistra e di destra, non mi faccio condizionare dalle opinioni politiche. Sono uno che osserva e non ama i pregiudizi. Da che mondo e mondo gli idioti ci sono in ogni schieramento a prescindere dal colore (qualitativamente parlando). Ho un amico avvocato, sfegatatamente di destra, tra le persone più intelligenti che conosca... come lo potresti senz'altro essere tu. Ma non lo dico io, ma i sondaggi, che lo zoccolo duro dell'elettorato di Berlusconi, quello che fa si che vinca, è formato in maggioranza (quantitativamente parlando) da persone meno istruite e meno informate. Non lo dico in tono polemico, ma come mero fatto sociologico. Un link a caso (ce sono tantissimi): http://www.youtube.com/watch?v=7WC0kYoRNHY

@Piero 41
Ok per la domanda.
Spietata, ma vera, l'analisi sulle percentuali.

Daniele ha detto...

@Renzo
Ho amici di sinistra e di destra, non mi faccio condizionare dalle opinioni politiche. Sono uno che osserva e non ama i pregiudizi. Da che mondo e mondo gli idioti ci sono in ogni schieramento a prescindere dal colore (qualitativamente parlando). Ho un amico avvocato, sfegatatamente di destra, tra le persone più intelligenti che conosca... come lo potresti senz'altro essere tu. Ma non lo dico io, ma i sondaggi, che lo zoccolo duro dell'elettorato di Berlusconi, quello che fa si che vinca, è formato in maggioranza (quantitativamente parlando) da persone meno istruite e meno informate. Non lo dico in tono polemico, ma come mero fatto sociologico. Un link a caso (ce sono tantissimi): http://www.youtube.com/watch?v=7WC0kYoRNHY

@Piero 41
Ok per la domanda.
Spietata, ma vera, l'analisi sulle percentuali.

Anonimo ha detto...

Daniele, la mia reazione era più dovuta a un commento de Il Santo che al tuo post. Ti concedo il fatto che gli elettori di centrosinistra sono (mediamente) più motivati e informati. Questo si vede eccome. D'altra parte, visto che non condivido la maggior parte delle soluzioni che propongono, ho molte perplessità sul fatto che quell'impegno sia bene indirizzato :) Ne trovo spesso di motivati sì... ma altrettanto spesso anche parecchio ingenui (secondo me).

Io ho idee politiche ben precise che trovano un riscontro solo parziale nel centrodestra e praticamente nullo nel centrosinistra. Quindi per me parlare della politica italiana è come discutere se preferisco stare sopra o sotto mentre qualcuno mi violenta.

Spero che l'E-Cat funzioni come promesso perchè sarebbe l'alba di una era molto diversa, un era dove la distinzione destra-sinistra-centro-pincopallino sarebbe roba passata come le guerre puniche.

Renzo

Daniele 22passi ha detto...

@Renzo
Ok Renzo, votiamo diversamente ma entrambi per esclusione, e condivido le tue argomentazioni... ti sei guadagnato anche tu la menzione in side-bar. :)
Ciao buonanotte

Il cantastorie ha detto...

Qui il problema è molto complesso e obbliga parlare di democrazia e di cosa governi la democrazia.

Da 50 anni la democrazia è governata dall'economia, ovvero dai soldi. Non è un luogo comune. Durante la monarchia il consenso era automatico, durante le dittature anche in quanto il consenso si cotruiva con la violenza e con la propaganda e terminava di solito in violenza. Nell'era moderna i voti si comprano ed è per questo che la democrazia sta facendo fallire i governi. Non ci sono più soldi. Ci chiediamo chi voti Berlusconi... non ha senso. Chiediamoci chi ha interesse a votare in un certo schieramento. La politica non è Berlusconi, la politica sono le migliaia di politici che portano i voti all'uno o l'altro schieramento. Questi piccoli politici sistemano il figlio, il nipote, l'amico del nipote e via vosì creando una base di voto stabile a spese dello stato (perchè un politico non aiuterà mai ad entrare in qualche azienda primata ma sempre in qualcosa di pubblico).

Voi pensate a quanti hanno interesse a votare per mantenere una pensione o un figlio in qualche ASSL (quei milioni di persone che votano sempre per la stessa figura politica e sanno di doverlo fare).

Ma tutto questo sta finendo... in Grecia e Portogallo è già finito ed è praticamente sparita la classe politica in grado di ottenere consensi (chi voti??). Succederà in tutto il mondo e allora governare sarà una professione come un'altra pagata bene ma non troppo.

Poi che Berlusconi faccia le leggi per sè nessuno lo mette in discussione. Faccia pure, tanto morirà anche lui fra qualche anno... basta che non pretenda che lo voti.

Mi auguro solo che le mie figlie possano vedere un giorno governi che non devono comprare voti per sopravvivere ma che governino per il benessere comune.

Il cantastorie.

Daniele 22passi ha detto...

@Il cantastorie
In side.bar anche tu! :)

klaus ha detto...

ahahahahah non è possibilie

http://www.youtube.com/watch?v=Fvy04P-kipY&feature=topvideos_news

questa solo in un modo può essere arrivata lì :)

Daniele ha detto...

@Renzo
Ti avevo risposto giovedì ed è tra i dati andati persi nel recente blocco di questa piattaforma Blogger.
Alla fine, pur votando in maniera contrapposta, siamo accomunati dal farlo più per esclusione che per convinzione e aderenza alle nostre idee. Rimetto in side-bar le tue ultime parole.

@Klaus
E come si può non pensarlo?! ;)))

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails