Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

mercoledì 6 gennaio 2010

Anche le case han bisogno di coccole

«Che cos'è un rito?» disse il piccolo principe.
«Anche questa è una cosa da tempo dimenticata», disse la volpe. «È quello che fa un giorno diverso dagli altri giorni, un'ora dalle altre ore. C'è un rito, per esempio, presso i miei cacciatori. Il giovedì ballano con le ragazze del villaggio. Allora il giovedì è un giorno meraviglioso! lo mi spingo fino alla vigna. Se i cacciatori ballassero in un giorno qualsiasi, i giorni si assomiglierebbero tutti, e non avrei mai vacanza».

(da Il Piccolo Principe
di A. de Saint-Exupéry)



Chi mi conosce sa che sono tutto il contrario di una persona rigida e bisognosa di programmarsi l'esistenza. Anzi, diciamo pure che preferisco l'anarchia all'ordine e il caos creativo alle regole ottuse (non è il caso delle regole auree elencate nell'immagine). Allo stesso tempo scelgo volontariamente, se lo ritengo utile e necessario, di aderire a un programma ben definito. Ovviamente parlo della vita privata, nel lavoro le regole vanno rispettate, al limite interpretate in modo non rigido (cioè umano) o riscritte d'intesa con le organizzazioni per le quali si opera.

Detto ciò, visto che da un po' di tempo mi trovavo in crescente difficoltà nello star dietro alle varie esigenze del mio appartamento (riordinare, pulire, lavare, stirare ecc.), ho deciso di darmi la semplice abitudine (o "rito") di dedicare a ogni ambiente un'attenzione particolare in un preciso giorno della settimana, ferme restando le regole auree di cui sopra: per esempio i piatti sporchi vanno sempre lavati (a mano e/o in lavastoviglie), se non la sera massimo il giorno dopo, il bagno va pulito se la sua igiene è compromessa e così via. Però dedicando a una definita stanza almeno una mezz'ora al giorno di "cure e coccole", si finisce col mettere a posto e/o pulire particolari che altrimenti non si noterebbero o si rimanderebbero sine die.

Ecco il mio programma settimanale:
  • Lunedì, giorno della Luna, astro simbolicamente legato all'acqua, dedicato alla pulizia settimanale di fondo del bagno;
  • Martedì, giorno di Marte, espressione per antonomasia dell'energia maschile, dedicato alla mia camera da letto;
  • Mercoledì, giorno di Mercurio, pianeta simbolo del mettere in rapporto e in comunicazione, dedicato al soggiorno (vi convergono, attraverso sei porte/aperture, tutte le altre stanze della mia casa);
  • Giovedì, giorno di Giove, portatore di giovialità e convivialità, dedicato alla cucina-tinello;
  • Venerdì, giorno di Venere, espressione per antonomasia dell'energia femminile, dedicato alla cameretta di mia figlia;
  • Sabato, giorno di Saturno, pianeta legato a limiti, regole, confini, dedicato ai locali esterni e/o di servizio quali l'ingresso, il sottoscale, il pianerottolo, la scala esterna e il box auto;
  • Domenica, giorno del Sole e Domineddio... riposo ovviamente, oppure quel che mi va!
Naturalmente può capitarmi di lasciare qualche stanza in disordine (non sarò mai schiavo di una casa!), ma almeno la "camera del giorno", a costo di andare a letto un po' più tardi, mi sforzo di metterla a posto. Questa è la mia nuova regola-abitudine-rito.

Ovviamente le associazioni giorno-pianeta-stanza, per quanto legate alla simbologia astrologica, sono soggettive e arbitrarie. Ma è un giochino che mi sta aiutando davvero: ho iniziato ad applicarlo da lunedì e funziona alla grande!

7 : commenti:

chiara ha detto...

cavolo che bella idea... se tra un mese funziona ancora dimmelo così ci provo pure io!!!! Comunque se ti avanza tempo potresti anche venire a darmi una mano!!!

AmosGitai ha detto...

Nell'augurarti buon anno (in ritardo) invito te e i tuoi lettori a votare i migliori film ed interpreti del 2009.

VOTA I MIGLIORI FILM ED INTERPRETI DEL 2009!

Caterpillar 1 ha detto...

anche se in ritardo...AUGURI!

Daniele ha detto...

Per adesso il mio sistema per prendermi cura della casa sta funzionando alla grande, non solo: finalmente ho trovato un modo per coinvolgere mia figlia. Dapprima l'idea le è sembrata un po' stramba, ma quando le ho spiegato come funziona le è piaciuta. Ieri era venerdì, toccava alla sua cameretta, be' Arianna ha sul serio riordinato la sua scrivania senza che io abbia dovuto insistere: un miracolo! :-)

P.S.

@Chiara
E secondo te mi avanza pure tempo!? ;-)

@AmosGitai
Grazie, auguri graditi e ricambiati.

@Cate
Auguri anche a te Cate, ma che fine hai fatto?!? Gli ultimi due post di "Sviaggi" gli ho scritti io... non era mai successo!!!!!!

fly ha detto...

Conosco da poco il blog, mi tuffo ogni giorno.
Grazie Daniele!

Daniele ha detto...

Grazie a te Fly!
Anche se non posto più con l'assiduità di un tempo, in effetti qui dentro si sono sedimentate tantissime cose da leggere. A presto allora, e commenta tutte le volte che ti va. :-)

artemisia ha detto...

Avevo letto di questa idea anni fa in un libro, però non era associata ai pianeti, questa variante dunque è tutta tua.
Non l'ho mai applicata, ma effettivamente mi sembra che sia geniale, per chi come noi ha poco tempo (e poca voglia) di stare dietro alla casa.
Da domani comincio anch'io, mi hai ispirata Daniele!

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails