Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

giovedì 23 luglio 2009

Verde Umbria di nome e di fatto!

Chissà se un giorno il cono per antonomasia sarà quello dell'energia eolica invece che quello del gelato! Il perché di questo mio apparente delirio nell'articolo del Corriere qui linkato.
Paradossale che il Governo in carica voglia imboccare di nuovo la strada del nucleare proprio mentre il mondo fa marcia indietro (si veda ad esempio quanto sta succedendo in Canada) e mentre non passa settimana senza leggere di qualche nuovo importante progresso sulla via delle energie alternative pulite. Ma è facile immaginare chi ha interesse a continuare a produrre energia da poche costosissime mega-centrali piuttosto che parcellizzare e renderne autonoma la produzione sul territorio e tra gli stessi cittadini. Persino qua vicino a casa mia, nella verde Umbria, un piccolo ma vivace Comune come Valfabbrica (3.500 abitanti) è diventato pioniere nel campo delle energie rinnovabili. Oggi 23 giugno alle ore 12, presso la Sala della Partecipazione di Palazzo Cesaroni, sede del Consiglio Regionale dell'Umbria, si terrà la conferenza stampa di presentazione del Parco Fotovoltaico di Valfabbrica, ultimato lo scorso 19 giugno, che con 1MW di energia generata garantirà elettricità a circa 500 famiglie. Alla conferenza stampa interverranno: Ottavio Anastasi, Sindaco di Valfabbrica, Lamberto Bottini, Assessore all’Ambiente e Sviluppo sostenibile della Regione Umbria, Pierluigi Manna, dirigente Servizio Energia Regione Umbria, Matteo Minelli, rappresentante legale della TO.MA. s.r.l. di Gualdo Tadino e proprietario dell’impianto fotovoltaico, Roberto Leonardi presidente del Consorzio di Cooperative sociali ABN che ha realizzato l'impianto in compartecipazione con Ecosuntek. L'inaugurazione ufficiale si terrà domenica 26 luglio ore 17 presso la zona C.A.I. San Giorgio di Casacastalda-Valfabbrica, dove il parco fotovoltaico è situato. P.S. del 26/07/09: qui alcune foto dell'impianto fotovoltaico.

3 : commenti:

Vanesio ha detto...

Primo!
Va bene il fotovoltaico, però non arricchisce di certo il paesaggio.
Poi, 6 milioni di euri di investimenti per 1 MW sono tanti.
Scommettiamo invece che entro 2 anni inventeranno un apparecchio capace di produrre 1 MW in uno spazio di alcuni metri cubi, non inquinante, a un costo 10 volte minore?
:)

Daniele ha detto...

@Vanesio
Eheh, mi sembra passato un secolo da quando scrissi questo post! :)

RED TURTLE ha detto...


Un aerogeneratore da 2 Mw di potenza massima (erogazione media di circa 0,7 Mw) costa 2 milioni di euro e occupa meno di 10000 metri quadri (1 ettaro) considerando la relativa area di "rispetto".

http://it.wikipedia.org/wiki/Gamesa_G80-2MW

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails