Siamo appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Siamo uno specchio capovolto della realtà, fuori c’è il patriarcato qui una "società gilanica", fuori c’è il petrolio qui siamo pro E-Cat: per previsioni sull’esterno invertite (quasi) sempre i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

BACHECA DEL BLOG

22passi è un blog non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti dovrebbe appartenere solo ai rispettivi autori. In ogni caso (cfr. Sentenza Corte di Cassazione n. 54946 del 27 dicembre 2016), le persone fisiche o giuridiche che si reputassero diffamate da determinati contenuti, possono chiederne la rimozione contattando via email l'amministratore del blog (vd. sezione "Contatti") e indicandone le "coordinate" (per es. link, autore, data e ora della messa on line).

Tra i 22 spassi del post di Capodanno quali mi sono piaciuti di più?

domenica 20 gennaio 2008

Se volete un sottofondo musicale...

Ci sono cose perfettamente inutili, ma che possono fare tanto piacere! Ecco perché mi sono divertito a dotare il blog di un mini iPod virtuale, che carica fino a 100 brani musicali. Ho escluso la modalità autoplayer: lascio al visitatore decidere se avere o no un sottofondo di note mentre legge.*
*Post scriptum di un anno dopo: all'inizio avevo messo il lettore anche in sidebar, poi lo eliminai perché rallentava troppo il blog.


Aggiungerò mano a mano altri brani che troverò sul sito del lettore virtuale in questione, tra quelli che mi verranno in mente e sempre senza parti cantate, per non interferire con la lettura del blog.

Ecco i primi brani che ho scelto: Le Onde di Ludovico Einaudi e Il nuotatore di Giovanni Allevi. Perché pure se le rotte dei due autori sono abbastanza differenti, qui sembrano essersi tuffati nelle stesse acque.
Come sei veramente di Giovanni Allevi. Perché piace tanto anche a mia figlia. 
La prima delle Six Gnossiennes di Erik Satie. Semplicemente perché l'adoro. 
Il primo brano di Music for Airports di Brian Eno. Perché è stato epocale. 
L'adagio del Concerto per piano n. 21 (K 467) di Wolfang Amadeus Mozart. Perché è uno dei primi pezzi di musica classica che ho amato da bimbo. 
L'adagio del Gayane Ballete Suite di Aran Khachaturian, anche se è un po' triste e malinconico. Perché chi adora 2001:Odissea nello spazio del grande Kubrick non può dimenticare queste note.

0 : commenti:

Posta un commento

22passi è un blog non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti dovrebbe appartenere solo ai rispettivi autori. In ogni caso (cfr. Sentenza Corte di Cassazione n. 54946 del 27 dicembre 2016), le persone fisiche o giuridiche che si reputassero diffamate da determinati contenuti, possono chiederne la rimozione contattando via email l'amministratore del blog (vd. sezione "Contatti") e indicandone le "coordinate" (per es. link, autore, data e ora della messa on line).

Related Posts with Thumbnails