BLOG PER APPASSIONATI D'AMORE, ONESTÀ, SPIRITUALITÀ, ARTE, POESIA, POLITICA, DEMOCRAZIA, SOSTENIBILITÀ, TECNOLOGIA, ENERGIE PULITE, COLD FUSION E LENR, MEDICINA ALTERNATIVA, RIVOLUZIONI SCIENTIFICHE, CRIPTOARCHEOLOGIA E "TANTE COSE INFINITE, ANCOR NON NOMINATE"

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

B A C H E C A D E L B L O G

Dal 25 Aprile 2015 (Festa della Liberazione) la possibilità di lasciare commenti nel blog è stata disattivata, eccetto per gli 85 utenti autorizzati e autori ad oggi iscritti. Chi desiderasse fare parte di questa piccola community (Google consente ancora 15 iscrizioni) può mandare due righe di presentazione a 22 passi chiocciola gmail punto com.

sabato 28 febbraio 2015

Il sabato della sciarada - 51

À La Recherche Du Temps - Kinga Britschgi 

51. UN SIGNOR REGALO

Un xxyyyyyy, a dispetto del nome,
è più dono d'un marito devoto
che xx un yyyyyy un po' spendaccione!

51bis. DI NUOVO SULLA SCENA
 

È xxxxxxx a calcare il parterre da diva
yyyxxxxxxx dai soliti paparazzi
e yyy tutti i suoi fedeli fans in fila.

51ter. UN GRANDE AUTORE
 

Con quella particolarità xx yyyyy,
il Poeta zzz̀ e integrò nei suoi poemi
non solo due linguaggi ricchi e xxyyyyy
ma due interi zzzyyyyy di fonemi!

51quater. UN VELISTA ABITUDINARIO
 

È un marinaio molto scaramantico,
che non xxyyy mai dal porto verso il mare
senza la zzyyy del circolo nautico
e il suo sandwich con la zzxx di maiale!

16 : commenti:

Silvio Caggia ha detto...

@Daniele
Mi sto spaccando la capa
con due enigmi diversi...
anche a me di cui ne son amante
la fantasia è andata...
Uh, aspetta... È tornata! :-)

Daniele Passerini ha detto...

@silvia Caggia
Ok, ma il 51quater?

Silvio Caggia ha detto...

@Daniele
Per la 51quater ha già risposto Bertoldo in altro post... :-D

CLaudio Rossi ha detto...

Arrivo solo oggi, ma dato che il riferimento di Silvio a Bertoldo sul 51 quater mi risulta oscuro, se mi avventuro in mare mi vesto come il capo di quella "navale".

Daniele Passerini ha detto...

@CLudio Rossi
Ultimamente sono un po' fuso... non ho ben capito né il richiamo a Bertoldo di Silvio né la tua criptosoluzione... scrivimi in privato e ti rispondo lì. ;)

Silvio Caggia ha detto...

@CLaudio Rossi
Bertoldo aveva scritto altrove:
a soreta
La mia risposta a 51quater è la più esplicita:
a zzxx 'e soreta
:-D

Silvio Caggia ha detto...

Giochino
Come distinguere un be' da un unbe'
Fategli vedere questa foto di un vestito da donna esposto in una vetrina di un negozio e chiedetegli semplicemente di che colore lo vede... bianco/oro o blu/nero?
media1.s-nbcnews.com/i/newscms/2015_09/907971/150227-blue-black-white-gold-dress-140a_413cf5d5656eee87d316cff55c883cf2.jpg
Buone litigate in famiglia! :-)

CLaudio Rossi ha detto...

@ Silvio

Ti perdono perchè sei cispadano. Ma a Napoli si dice: "a zzx(x)x 'e soreta", e quindi la tua spiegazione non era lessicalmente valida. :-)

(N.B. Commento scritto in stile caggese)

Silvio Caggia ha detto...

@Claudio Rossi
Mi costringi a salire in cattedra...
Fesa è un termine lombardo che indica il taglio a "spicchio" (una fesa d'ai: uno spicchio d'aglio) ed anche in macelleria indica il taglio, non una zona, tant'è che nel maiale è nella spalla, nel bue nella coscia e nel tacchino nel petto!
Fessa è un termine napoletano, deriva dal participio passato di fendere, significa "tagliata".
Come vedi l'etimo è univoco... ed il raddoppio di consonante è solo una localizzazione geografica tipica del sud... :-)
Per la cronaca: io vivo a Torino ma sono siciliano.

CLaudio Rossi ha detto...

@Silvio Caggia

Apprezzo la tua dotta discettazione sulla fesa.
Ma quando si sale in cattedra non si può tenere solo metà lezione. Hai tu stesso riferito la fesa a "soreta" che non è nè siciliano nè, tanto meno, torinese e quindi delle due l'una: o "la fesa di tua sorella" o "a fessa 'e soreta"; tertium non datur.

Silvio Caggia ha detto...

@Claudio Rossi
Sostengo l'equivalenza dei due termini, quello milanese e quello napoletano, in quanto la radice ed il significato sono comuni ed il raddoppio della consonante è tipico della localizzazione meridionale.

Ma del resto... Chi ha dominato a lungo i napoletani? Gli spagnoli.
Ti cito allora Julio Cortázar in "Papeles inesperados" (2009):
„! Madre querida, angel de amor, fesa de soreta, carpeteame un poco el escracho de este coso!”
forum.wordreference.com/showthread.php?t=1773157
:-)

CLaudio Rossi ha detto...

@ Silvio Caggia

Vabbè, ora me la reciti in spagnolo.....io quando scrivo pratico, più modestamente, l'italiano.
Prego notare che se apri Google con la tua espressione ti chiede subito se ti sei sbagliato....

https://www.google.it/search?q=fesa+de+soreta&ie=utf-8&oe=utf-8&gws_rd=cr&ei=k_j2VKixHYbcaK6vgsAK

Comunque coi professori "ex cathedra" non c'e' scampo: hanno il tuo libretto in mano; (ma non molto piu' quello :-)

Silvio Caggia ha detto...

@Claudio Rossi
Dai scherzavo... La fesa di maiale e la fessa 'e soreta sono ovviamente due cose diverse...
Ma google aiuta il sofista moderno a dimostrare qualunque cosa... :-)

Piuttosto... Di che colore vedi il vestito tu?

CLaudio Rossi ha detto...

@ Silvio Caggia

Io lo vedo bianco e oro e mi riesce difficile ipotizzare che qualcuno lo veda di altri colori. A meno che non ci sia un trucco o qualche boutade sottintesa...

Silvio Caggia ha detto...

@Claudio Rossi
Bene, ora fallo vedere ad altri in famiglia... :-)
Poi leggiti cosa ne pensa Wired della tua risposta:
www.wired.com/2015/02/science-one-agrees-color-dress/
Classica visione da tecno-idioti... :-)
La visione migliore, secondo me, te la danno gli psicologi:
https://www.psychologytoday.com/blog/logical-take/201502/the-blueblack-whitegold-dress-controversy-no-one-is-right

CLaudio Rossi ha detto...

@ Silvio Caggia

Vero che il colore è una percezione soggettiva ecc. ecc. ma se si deve interpretare come confronto con altre proprie percezioni soggettive riferite all'aspetto cromatico di un oggetto, mi sembra che sia difficile trovare, almeno nella foto che trovo all'indirizzo da te indicato, una somiglianza tra le bande nere al lato dello schermo ed uno qualsiasi dei colori dell'abito. Il colore "oro" ci si avvicina di più.
Per incidens - caso raro di assoluta condivisione - tutti i miei familiari hanno dato la stessa risposta!
E tu, quali colori ci vedi?

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori. Chi è abilitato a pubblicare su 22passi deve evitare botta&risposta a distanza con utenti di altri blog o forum (donde può comunque trarre contenuti citandone la fonte).

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts with Thumbnails