BLOG PER APPASSIONATI D'AMORE, ONESTÀ, SPIRITUALITÀ, ARTE, POESIA, POLITICA, DEMOCRAZIA, SOSTENIBILITÀ, TECNOLOGIA, ENERGIE PULITE, COLD FUSION E LENR, MEDICINA ALTERNATIVA, RIVOLUZIONI SCIENTIFICHE, CRIPTOARCHEOLOGIA E "TANTE COSE INFINITE, ANCOR NON NOMINATE"

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

B A C H E C A D E L B L O G

Dal 25 Aprile 2015 (Festa della Liberazione) la possibilità di lasciare commenti nel blog è stata disattivata, eccetto per gli 85 utenti autorizzati e autori ad oggi iscritti. Chi desiderasse fare parte di questa piccola community (Google consente ancora 15 iscrizioni) può mandare due righe di presentazione a 22 passi chiocciola gmail punto com.

sabato 24 dicembre 2011

An Italian Christmas Tale

Grazie Fabrizio, 
ti ringrazio per il tuo caleidoscopico regalo di Natale! 
La storia che hai scritto è troppo bella per non donarla a tutti.
Un abbraccio equatoriale.


Buffer overflow
favola di Natale
di Fabrizio alias Sono solo un misero test


Fra qualche tempo, in un grigio mese di Novembre, è successa una cosa molto strana. Io stesso, non so se l'ho capita; ve la voglio raccontare, perché forse, raccontandola, le idee mi si fanno più chiare nella testa.

Accadrà che Sbandone, il figlio del computer Ciberio e della pediatra Levotussa, si ammalò.

Si ammalò di un dolore strano, mai visto finora e neanche fino al momento in cui si verificherà questa storia, che, come ho già detto, deve ancora accadere. Una malattia mai citata su nessuna edizione Garzantella e neppure sull'enciclopedia Benettona, che pure ne dirà di tutti i colori. I sintomi erano (o forse dovrei dire saranno? O sarerano? Non so; si vede proprio che ho le idee un po' confuse!). Cavolo, mi sono già perso! Stavo dicendo, i sintomi:

- disgusto per i sedicesimi di finale di qualsiasi sport; e dire che, fino a quel momento, Sbandone non si era perso un torneo di hockey subacqueo neanche con la febbre a 17 (nell'anno in cui si svolgerà questa storia, la temperatura aveva subito una grossa svalutazione, alla quale si era poi posto rimedio abbassandola con un decreto imperiale)
- incapacità di tenere fermo un cat (una periferica da gioco con le stesse caratteristiche del mouse, ma con l'aggiunta di alcune funzioni importanti, quali le fusa, il pelo ed un consumo quotidiano di due scatolette di carne FIAT)
- passione estrema per le canzoni di Nada.

Ai genitori del piccolo, immediatamente, non sfuggirà la gravità del quadro clinico. Ma per quanto si sforzassero di curarlo autonomamente, non avranno alcun tipo di reazione positiva da parte di Sbandone.

Decisero quindi di portarlo all'ospedale D'Avena, dove, da tempo immemore, lavoreranno i maggiori specialisti delle malattie dell'infanzia, dell'adolescenzia e della protuberanzia. E una volta qui giunti, si presentò loro uno spettacolo drammatico: tutti i bambini del paese di Sbandone saranno in sala d'attesa:

c'era Nonritorno, il figlio dell'idraulico termoionico Treottavi e della poetessa Rimescola
c'era Stampatello, il figlio dei CharStar, quelli dell'omonima tipografia a puntatori
c'era Fiammella, figlia del pompiere a iperbanda Ardo e della pittrice postsurreodadamanieriscriptodigitale Ghernica
c'era Scriudraiver, figlia del meccanico quantista Potenziale e dell'insegnante di ginnastica in cdrom Eunoeddueettreeqquattro
c'era Anamnestetico, figlio del medico comedonologo Prendaqueste e della fioraia virtuale Scrinseiver

E poi ce ne saranno tanti altri, di cui ora non ricordo il nome; dovete perdonarmi, ma molto tempo mi separa da questo episodio, anche se il tempo è trascorso dalla parte sbagliata.

Ma lo stupore di Ciberio, Levotussa e, per quel poco che riusciva a cogliere, Sbandone, non si fermò qui; tutti i bambini presenteranno gli stessi sintomi. Immaginatevi che razza di confusione poteva esserci in quella sala d'aspetto, piena così di bambini che ascoltavano, ognuno una canzone diversa, le rimasterizzazioni pterodigitali dei maggiori successi di Nada! Una roba che non succederà neanche mai!

Vedendosi tutti lì riuniti, i genitori immediatamente penseranno ad una epidemia contagiosa, una delle solite robe che i bambini si prendono a scuola e poi si portano a casa. Per questo motivo, quando uscì il primo piccolo paziente dalla gabbia anagnostica che doveva dare il referto, tutti si accalcarono davanti al dispensatore di responsi in formato MPA: probabilmente il primo referto dava la diagnosi anche di tutti gli altri bambini.

Il responso della gabbia anagnostica, di solito così preciso e prolisso nel citare casistica, farmaci, controindicazioni e importo del ticket (stavolta, niente decreti imperiali) sarà estremamente laconico e sibillino:

* buffer overflow *

Che significherà? Quale strana malattia esotica? Prendi in mano la Garzantella, io c'ho l'ultima edizione, ma non c'è, non c'è, non c'è! Ansia, panico, angoscia. I bambini, sensibili agli stati d'animo dei genitori, non poterono trovare altro rifugio che un'overdose di Nada. La stanza fu invasa da 400 trobowatt di Malanima, e mai cognome sarà più azzeccato.

Inferocita, la torma dei genitori e dependance generazionale si volse alle stanze dove sedevano gli operatori addetti alla manutenzione della gabbia anagnostica. Parlerà per primo un padre, la voce isterica nella contraddizione suprema:

"Chi è il responsabile qui dentro? Chi ci dice cosa dobbiamo fare? Chi ...?"

La frase gli si smorzò in gola, un po' perchè era partito 5 ottave più in alto di quanto avrebbe potuto permettersi; ma, soprattutto, perchè uno degli addetti alla manutenzione uscirà sbruciacchiato e annerito dalla sala macchine in cui risiedono i condizionatori d'aria: 200 metri cubi di circuiti idraulici per raffreddare un millimetro di calcolatore esabaronico.

L'addetto si scusò: "Guardate, c'è stato un guasto alla macchina, non era mai successo. Buffer overflow non è il nome di una malattia misteriosa: è il messaggio di errore che la macchina ha dato prima di esplodere. Significa che il calcolo che gli è stato dato da svolgere era troppo complesso, oppure c'è un errore nel software, oppure nel firmware, o forse nel middleware, o anche nel freeware, o nel cozzware, o nell'answer, o nel server, oppure non so .... Provate presso qualche altra clinica ...".

I genitori seguiranno il consiglio dell'uomo torcia, come fu benevolmente soprannominato per tirarsi su il morale.

Ma l'ospedale della città vicina, non solo sarà colmo dei genitori di quella città, ma anche dei genitori dei paesi vicini, che avevano avuto la medesima avventura dei genitori di Sbandone e compagnia: anche loro, buffer overflow, calcolatore bruciato, la corsa all'ospedale vicino. In breve l'epidemia fu nazionale e un'intera generazione di calcolatori esabaronici tornò allegramente sulle spiagge di Formosa, da dove era venuta.

Che succederà a questo punto? Ora ve lo dirò. Che strano ... ma non è una contraddizione? Dire: "Ora ve lo dirò"; come si fa a dire "Ora" una cosa che si dirà nel futuro ... Scusate, mi sono perso un'altra volta. Torniamo alla nostra storia.

Nel caos generato dall'epidemia, nessuno seppe dare risposte concrete; nè i medici, di qualsiasi endospecializzazione, nè i bioragionieri e neppure i gigatorzoli (un mestiere che nel nostro tempo non è ancora stato inventato e che non vi sto a spiegare cos'è).

Ma, nel paese di Sbandone, abiterà a quel tempo anche un vecchio infermiere in pensione, scontroso come come una stunt car, taciturno e solitario. Si chiamava Cumulonembo, o almeno, tutti lo chiamavano così e non era più possibile dire se fosse il vero nome o un oscar alla carriera. Ebbene, Cumulonembo si presentò alla casa di Sbandone, parlerà col padre Ciberio e gli dirà così:

"Buonasera, vorrebbe provare a curare suo figlio?"
"Farei qualsiasi cosa per non ascoltare più Nada!" fu la risposta.
"Allora potete organizzarvi, lei e qualche altro genitore del paese, per andare su al nord, dove c'è tanta neve, a cercare la medicina!"
"La medicina? Quale medicina?"
"Guardi, io non lo so, diciamo che è solo un'intuizione, forse lei potrebbe non credermi ..."
"Avanti, mi dica, la prego ..."
"Non so, ecco vede, non so come fare a dirglielo ... io ho sognato un cane, mezzo lupo e poi ... Babbo Natale ..."

Ciberio sudò sette pullover per trattenere un immane "Ma va a cagare!!!"; poi, da dentro casa, echeggiò un lancinante "TI STRINGEROOOOO'!!!!!! GIURO CHE TI FARO' MALEEEEEEEE!" e disarmato, con lo sguardo sulle proprie ginocchia disse: "Cosa dovrò fare?".

La ricetta di Cumulonembo era banale: "Lei deve andare, se crede con altri genitori, al nord, deve trovare Balto, il cane mezzo lupo, organizzare una slitta che farà guidare da questo cane e con questa trovare Babbo Natale!".

In mezzo a questo corso intensivo di nonsense, l'unica domanda che venne in mente a Ciberio sarà anche la più deficiente: "Sì, ma al nord ... al nord dove, esattamente?".

Cumulonenmbo chinò le spalle, si girò e se ne andò sconsolato. Che branco di pezzenti, penserà.

Ma, nonostante tutto, quei genitori partiranno; d'altro canto, così non si poteva più andare avanti. E poi, tra poco ci sarebbe stato il campionato mondiale di windsurf indoor, e se non si potevano neanche più vedere i sedicesimi di finale in santa pace, allora non c'era più niente che avesse senso nella vita.

Trovare Balto fu un'impresa molto più facile del previsto. Ciò che si rivelerà invece impresa impossibile fu convincere 'sto bastardo a trainare una slitta. E ci provarono in tutte le maniere, e con le salsicce no che poi m'ingrasso e non posso più fare i film, e con i biscotti uguale, e con una bella cagnetta neppure che poi Jenna se ne ha a male (ma tu guarda se ci doveva capitare l'unico cane romantico!), e la pelliccia nuova no che perdo il look ...

Infine, Balto sbottò: "Ma insomma, scemi, non avete ancora capito? Dovete andarci da soli! Io l'ho già cercato il futuro di mia figlia! Che volete, ora, che vi dia il suo? Non si può! è facile da capire, se vi sforzate ce la potete fare!".

Umiliati da un cane. Con Nada alle spalle e senza neanche l'orizzonte dei sedicesimi di finale. Sarà vita? Mesti, i genitori del paese di Sbandone, non sapendo in che direzione andare, presero la strada del ritorno, litigando per chi doveva pagare il prossimo caffè all'autogrill transtronico.

E qui, con una pessima caduta di stile, la nostra storia avrà un colpo di scena: stavano per uscire dal circolo polare artico, quando, in lontananza vedranno una slitta.

"Che bestie sono quelle? Cervi? Alci?"
"Ma sono renne, scemo!"
"E tu che ne sai?"
"Taci tu che devi ancora pagare il caffè all'autogrill!"
"Zitti, che arriva quello della slitta!"

Non indovinate chi era? Uno vestito di rosso, col cappello rosso, la barba bianca, che arriva a bordo di una slitta trainata da renne, nel circolo polare artico? Esatto, avete indovinato: sarà Cumulonembo.

Cumulonenmbo saltò giù dalla slitta, si tolse la finta barba bianca e attaccherà: "Oh, giovani, sono dovuto venire a cercarvi io, altrimenti col piffero che mi trovavate!".

Evidentemente i genitori del paese di Sbandone eccelleranno nella formulazione di domande deficienti. Nello sbigottimento generale, il più pronto di riflessi fu solo capace di dire:

"Cumulonembo, ma allora sei tu Babbo Natale?"
"No, sono Elizabeth Taylor, somaro!"

Scherzava o diceva sul serio? A quel punto nessuno ci capiva più nulla.

Cumulonembo riprese la ramanzina "Facciamo in fretta: devo andare a cercare almeno altre 200 comitive di imbranati come voi che si sono persi nel polo. Ho un regalo da darvi!".

"La medicina?" chiese un genitore.

"Esattamente!" rispose e porse loro un enorme sacco di iuta dall'aspetto floscio. Certi di trovare una medicina in formato piccolissimo, così come saranno abituati nel loro tempo, i genitori rivoltarono il sacco a terra, spintonandosi per raccogliere per primi il contenuto. Ai genitori bastarono solo un centinaio di scrollate del sacco per rendersi conto che questo sarà vuoto.

"Ehi, ma qui non c'è niente!" disse uno dei geni.
"Non è esatto" rispose Cumulonembo "Lì dentro c'è il vuoto!"

"????.....?????" balbettarono i premi Nobel per l'arguzia.

Cumulonembo riprese: "Sì, lì dentro c'è ciò che manca a voi, ma in misura ancora maggiore ai vostri figli, che non hanno gli anticorpi: c'è il vuoto, l'assenza, la mancanza, il silenzio, lo spazio. Se avete coraggio, se siete adulti, se siete responsabili, regalate questa cosa ai vostri figli per Natale, e costringete i nonni, gli zii, gli amici a fare la stessa cosa come regalo ai vostri figli. Abbiate il coraggio di presentarvi a mani vuote dai nipoti e dagli amici con figli. Abbiate il coraggio di fare la pessima figura del pezzente, di essere scambiati per avari, perchè veramente voi gli avrete regalato un pezzettino di loro stessi."

Ormai Cumulonembo era un torrente in piena e continuò: "Ma non vi siete chiesti come mai i vostri figli si sono ammalati a Novembre? Non sarà stato da quando hanno iniziato a chiedervi in regalo tutti gli oggetti del mondo e tutto hanno ricevuto anche prima del tempo? Ma come faranno a contemplare la vastità dell'infinito se si illudono di poter toccare tutto con le mani? Non vi sto dicendo di non fare mai più regali ai vostri bambini: portategliene uno e dateglielo solo il giorno di Natale! Quanto spendete per tutti i regali di Natale che fate ogni anno? 250 Trabisconzi? E i nonni? Altri 250? Bene, fate così: date a vostro figlio un solo bel regalo da 125 Trabisconzi, e gli verrà un regalo così bello che se lo terrà stretto per tutta la vita, e con il resto dei soldi fate ciò che volete ma non regali, altrimenti non resta più spazio per il vuoto!".

Ciò detto, Cumulonembo risalì sulla slitta e li lascerà nel loro silenzio.

Dal circolo polare artico al paese di Sbandone ci saranno molte migliaia di cotecometri. Almeno i primi 500, la comitiva li fece nel più assoluto silenzio. Anche quando si fermarono all'autogrill, perchè va bene il vuoto, ma pisciare bisogna, non ci fu alcun litigio per pagare il caffè: tutti pagarono per tutti, credendo di farla in barba agli altri, cosicchè la cassiera, che era norvegese ma un po' pirata vichinga, quella sera al bar si fece beffe ad alta voce degli italiani.

Poi durante il viaggio, qualcuno finalmente aprì bocca. Fu il pompiere che disse: "In effetti, Cumulonembo ha ragione: anche la fiamma non può ardere con la sola legna; ha bisogno anche di aria".

Poi attaccherà l'idraulico: "Sì, se non c'è la valvola del troppopieno, l'impianto salta."

Poi il tipografo: "Cosa si capirebbe in un libro, se non ci fossero gli spazi vuoti tra le parole, tra le lettere, dentro le lettere?"

E il meccanico "Anche la carburazione è una miscela, non puoi pompare solo carburante."

E la fioraia: "Le piante, se non hanno lo spazio per crescere, semplicemente non crescono più."

E l'esperto di computer "Ecco cos'era il buffer overflow; non era un guasto della macchina, era proprio il nome della malattia! Ecco perchè non c'era scritto più niente: perchè bisognava smettere di fare qualsiasi cosa."

E il medico: "Io ancora non ho capito una cosa ....". E nell'ilarità generale verrà buttato fuori dalla vettura.


Ciberio arrivò davanti a casa sfinito, ma sulla porta c'era Sbandone. Ascoltava i Jethro Tull. Il figlio disse al padre: "Ciao, Papà. Mi sei mancato, ma ora sto bene.".

-----
fine. auguri!

135 : commenti:

mwatt ha detto...

in sostanza sono guariti da Nada per ascoltare i Jehtro Tull. ci hanno guadagnato?
uhm......ma te pensa una casa con i Jethro Tull sempre ma sempre.....scherzi a parte, complimenti per il racconto, hai avuto delle idee che a me non sarebbero mai venute!
ci hai sicuramente lavorato tanto ma tanto

mW

Valeria ha detto...

Buon Natale anche dalle oche
....del resto, il patè d'oca sui crostini è la morte sua!

Ma domani....oggi si mangia di magro!

http://ocasapiens-dweb.blogautore.repubblica.it/2011/12/23/branco-natalizio/

mwatt ha detto...

si in effetti inchiodare le oche al pavimento e ingozzarle con l'imbuto finchè non dscoppia loro il fegato è l'ideale, e anche molto ilare!!

una giusta punizione per chi ha complottato e sabotato.

mW

RED TURTLE ha detto...

Devo consigliare ad Andrea Rossi di lasciar perdere: USA, ITALIA, FRANCIA, ecc.
Dove ci sono le potentissime e ricchissime lobby del carbone, del gas, del petrolio, del nucleare, universitaria-industriale, ecc.

ANDREA ROSSI si deve concentrare sull'azionariato popolare DIFFUSO... ad esempio 100.000 persone che gli danno 100 euro a testa... fa 10 MILIONI.
(Noi abbiamo dato 100 euro per la campagna di OBAMA... col cavolo che gli ridiamo!)

ANDREA ROSSI si deve concentrare su ARGENTINA, GIAPPONE, PAESI BASSI!

Il GIAPPONE sa cosa vuol dire il NUCLEARE a FISSIONE... 12 o più reattori fermi... inquinamento per almeno 90 anni di una intera regione... RAPPORTO DEBITO/PIL al 200%

ARGENTINA: è un paese che se ne frega delle istituzioni mondiali, delle banche mondiali, della scienza istituzionale e dei loro DIKTAT... inoltre parlano sia italiano che spagnolo.

OLANDA: Rischiano di finire sotto 6 e più metri d'acqua in seguito allo scioglimento dei ghiacciai della GROENLANDIA... in meno di 50 anni!

ARUBA: è una succursale dell'Olanda ai Caraibi, lì si possono fare esperimenti con relativi pochi permessi... installare l'E-CAT e mostrarlo a centinaia di migliaia di turisti americani ed europei... si chiede di fare un contributo di 100 dollari (rimborsabili al 80%)

Giancarlo

----------------------------------
[Vo]:Mass media exposure kills SPAWAR cold fusion research

Jed Rothwell
Sat, 17 Dec 2011 14:46:07 -0800
I am sorry to report that the authorities have finally closed down cold
fusion research at SAPWAR. After Frank Gordon left, the project was on life
support. Recent reports on Fox News and elsewhere mentioned it, bringing
about the inevitable coup de grace.

Like most cold fusion projects, this was a shoestring or "bootlegged"
operation. It was done by retired researchers such as Szpak, and others
working nights and weekends. The equipment was scavenged or bought by
private individuals. But, as we all know, people opposed to cold fusion
will not tolerate any project, even if it costs essentially nothing.
Academic freedom means nothing to them. It never occurs to them they might
be wrong, because -- Like Park and Yugo -- they have read nothing and they
know nothing. They make no distinction between cold fusion and a perpetual
motion machines or water memory. Any research they disagree with *must not
be allowed*, period.

Valeria ha detto...

Sono schiacciati dall'evidenza, Red...
Niente di più.
Giusta fine: chiudessero quello he vogliono, sotterrassero quello che hanno di più...possibilmente anche sè stessi.
aaahhhh...aria nuova!

Wives in Yellow Organization ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
chiara ha detto...

Auguri caro Daniele... buon Natale!

nemo ha detto...

@Fabrizio
Mi piace molto. complimenti!

Marcellogo ha detto...

Bella, divertentisima storia...e poi vuoi mettere i Jethro Tull?

Paul ha detto...

@ tutti

Cari amici, seguo da tempo con molto interesse e piacere questo blog e tutti i vostri messaggi, e desidero inviare a tutti voi i migliori auguri per tutto il meglio che possiate desiderare (da parte mia vorrei entro il 2012 l'E-Cat che ho preordinato...).

Piccola nota per Daniele:
correzione sul titolo del post:
"An italian Christmas tale"

Gdmster ha detto...

@Paul
@Daniele

dato che siamo in vena di correzioni magari anche Italian con la I maiuscola...

Rampa ha detto...

Buone Feste a tutti,
sian belli o brutti...

RED TURTLE ha detto...

http://ilsole24h.blogspot.com/2009/12/la-grande-truffa-del-telethon-il.html

Miglietto ha detto...

@fabrizio
bello il racconto, ancor meglio la prosa, non so che altro dire, complimenti e grazie !

bach ha detto...

@tutti
Un caro saluto a Daniele e a tutti voi. E' stato un anno entusiasmante grazie a Daniele e alla passione di tanti. Un particolare abbraccio a Valeria. Vedo sempre nei suoi post una tale energia che mi sorprende. Avanti così le truppe sono sempre più numerose! :-) ... e ancora auguri...

Valeria ha detto...

@Bach

Insieme.... da soli non conta!
Guarda quanti Natali paralleli! Auguri...

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=b0o2TafCvLk#!

Daniele 22passi ha detto...

@Valeria
Mi fai stare sul blog pure a Natale! :))
Ho visto tutte le 4 parti del documentario sulla teoria M (partendo dal link alla terza parte che hai condiviso) appena sveglio... a letto... dal mio iPhone... sono una miniera di spunti e ne nascerà un post di qui a capodanno, assolutamente!
Ora il Natale mi chiama. Grazie per le tue incursioni creative... spero che qualcun altro noti la differenza tra gli incursori distruttivi e quelli costruttivi come te! :))
Un abbraccio
P.S. Come mai non hai risposto al mio sms?

fabrizio-mc ha detto...

@Fabrizio
Grazie per la bella storia.. in questi tempi ritrovare il senso più vero delle nostre esistenze è quanto mai indicato..

@BabboNatale/Cumulonembo
Entro il 2012.. portaci l'ecat e facci uscire da 'sta crisi.. :)

@tutti
Un sereno Natale

Valeria ha detto...

@Daniele
A me non è arrivato nessun SMS!!!
Ora ti rimando il numero.

Mi piace molto il ruolo da "Lagunare" costruttiva, di notte o all'alba, sempre di sorpresa...con quello di meglio che ho da dirvi.
Molto vicino al mio carattere....Grazie!

Paul ha detto...

Saluti a tutti e Buon Natale!
Parlando di "lagunare", mi è venuto in mente il personaggio di Kara "Starbuck" di Battlestar Galactica, interpretato dalla bella Katee Sackhoff

http://www.movieplayer.it/personaggi/katee-sackhoff_42409/

Quando guardo gli episodi e vedo Kara mi viene in mente chissà perchè Valeria.
Kara è un personaggio molto interessante: vivace, bella e intelligente, rompiscatole, coraggiosa, anticonformista, provocante e provocatoria....

E' uno dei migliori personaggi della serie e...di questo blog:-))

ulixes ha detto...

Un pò di allegria:

http://www.youtube.com/watch?v=Swriw0nX4W0

Paul ha detto...

Cosa vi ha portato Babbo Natale?
A me il simpatico vecchio (travestito da mio figlio grande) ha portato tra l'altro una calcolatrice scientifica programmabile HP 35s
http://www.stefanv.com/calculators/hp35s.html
conoscendo la mia passione per tali tipi di apparecchi.
Infatti conservo gelosamente, ancora funzionante, una vecchia HP-41CV con la quale ho smanettato a lungo nel corso degli anni realizzando molte belle cose originali (che poi ho convertito in GWBasic per il mio primo PC IBM), sì alcuni pochi anni fa...
Questa nuova HP 35s è l'upgrade della 41CV con molti miglioramenti e con qualche perdita.
Ad esempio ha una memoria molto più grande ed il display a due righe. Non ha però alcun connettore per collegarsi al mondo esterno. Quello che c'è dentro, rimane lì dentro. Puoi solo cancellare, modificare, aggiungere, tutto a mano...
La 41CV era collegabile ad una serie di periferiche col suo protocollo HPIL: stampante, monitor, registratore a microcassette digitali, lettore/registratore di schedine magnetiche per dati e programmi, lettore/registratore di floppy disk ecc. Era un bellissimo sistema, poi abbandonato dall'HP.
Il tempo passa...

robi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
RED TURTLE ha detto...

SPAWAR - presentato da Krivit
(ottima purga per gli eccessi natalizi)

http://www.youtube.com/watch?v=tC45cDm66WU

Valeria ha detto...

@Paul
ehehe...ero in missione! Mi sono appena tolta la muta!

Oggi è l'onomastico di Krivit, gli facciamo gli auguri?!

Andrea Rossi
December 24th, 2011 at 4:53 PM
Dear Prof. Gianni Saba:
In the 2012 we will put in the market the E-Cats at a so competitive price to eliminate economically the competition, I hope. We are working in this direction, to overcome the obstacles. We are ready with the production of heat and very close to the production of electric power.
Merry Christmas,
A.R.

Ecco qua...limiti temporali in evoluzione...

sylk ha detto...

mi rendo sempre più conto di far parte di un blog di persone veramente intelligenti ed ironiche, ed io che ancora uso il controllo ortografico di google mi sento molto onorato di farne parte p.s. una storia molto bella e divertente che ci fa capire chi siamo in realtà .............dei somari ^^
buon natale e buon anno

Max Altana ha detto...

" In the 2012 we will put in the market the E-Cats at a so competitive price to eliminate economically the competition, I hope. "

questa è un'ammissione implicita che Defkalion ha dei reattori funzionanti, il che stride un bel po' con quello che AR ha detto fino ad oggi.

robi ha detto...

DEFeKA-LION
cosa dici, arrivano primi...

Valeria ha detto...

@sylk
macchè somari...!
Non ti muovere da qui che ragliamo insieme!

RED TURTLE ha detto...

Tanti più concorrenti ci sono per l'E-Cat e tanto meglio è per il mondo.

Rispetterei molto di più i greci della DEFKALION, visto che hanno un ottimo progetto, e forse anche un ottimo apparecchio funzionante.

Piuttosto mi lascia perplesso la SPAWAR... quel gigantesco e moderno edificio, dove dei prestigiosissimi scienziati ti mostrano un apparecchio costruito con le valvole di un televisore a tubo catodico?

Uhm... ma questi qua, sicuramente dei laureati di Berkeley anni sessanta... avevano più dimestichezza con le celle di reazione o con i "bong" per la Marja?

robi ha detto...

Red turtle
secondo me i greci non hanno assolutamente nulla.Posso sbagliarmi perchè è un impressione. Vedremo..

Valeria ha detto...

@Red
Mancava la pipetta di vetro ed era fatta...

I Jethro Tull ce li mette @MiseroTest...

robi ha detto...

Valeria
ti sei comprata la torpedo blu?

Valeria ha detto...

no...sob!

no tengo dinero (la prendo rossa, casomai!)

robi ha detto...

accidenti
ma se promettessi a Franchini, Bardi..
di non rompere più ,penso che te la comprerebbero la Tesla

Valeria ha detto...

penso anche io...!
eheheh
(allora vado a piedi!)

robi ha detto...

sei bella e sincera
ciao

Valeria ha detto...

Ciao Robi
(mi vado a fare un caffè...riflessi da bradipo!)
:-)

Paul ha detto...

Un milione di E-Cats?

Da JoNP di oggi:
"Andrea Rossi
December 26th, 2011 at 11:39 AM
Dear Francesco Fiorenzani: I hope within 2012. We must have a production of 1 million pieces immediately, to put the price at a level to reach these strategic targets:
1- allow everybody to buy it
2- kill the competition
Warm Regards, A.R."

I due punti suddetti sono significativi:
1) - E' Rossi già in grado di fabbricare e *vendere" un milione di E-Cats? Autorizzazioni?
2) - La concorrenza, a quanto pare, è una cosa reale...

Valeria ha detto...

@Paul

non ti metti a correre se non hai nessuno che ti insegue...

Paul ha detto...

@ Valeria:
già, è da un po' di tempo che Rossi parla della concorrenza come se li avesse alle calcagna...
L'unico di concreto al quale mi viene da pensare da qualche tempo è la Defkalion...sì, tante belle parole e molte belle foto, Rossi dice che non hanno niente e tutti dicono che stanno bluffando. Il mio parere è che dietro a tanto fumo c'è un arrosto che sta cuocendo dentro l'Hyperion.
Appena sarà cotto lo sforneranno davanti al mondo. Va bene anche così (per il mondo), ma mi spiacerebbe molto per Rossi.

Valeria ha detto...

mmm...io sul rapporto Defkalion-Rossi ho già scritto..Non credo alle baruffe chioggiotte.

Fa il paio con l'emissione di gamma.
Se vuoi che la gente guardi il tuo dito invece della Luna, mettiti un bello smalto!

nemo ha detto...

Non credo che sarebbe un grave danno per Rossi se Defkalion avesse già sviluppato l'Hyperion... anzi. Gli spianerebbe la strada da tante difficoltà. La gente sa bene da chi è partita l'invenzione.
Probabilmente sarebbe la svolta anche per lui...
Serve solo un po' di pazienza...

nemo ha detto...

Infine Valeria potrebbe aver ragione...

ulixes ha detto...

Per me, oltre che per Valeria, Defkalion è un cavallo di Troia.

Ottimamente giocato!

E potrebbe non essere l'unico.

gio ha detto...

1 mln di pezzi!!!!!!!!

io ero pronto a scommettere che rossi sarebbe partito a vendere l'ecat domestico con la prossima stagione termica ( 2012\2013),ma 1 mln di pezzi sembra un 'pò troppo anche a me ....vuol dire che le autorizzazioni ci sono già e che a breve(diciamo entro giugno) si parte con una "ricca" campagna pubblicitaria!

Paul ha detto...

Intanto la Defkalion parteciperà al meeting ICCF-17 del 12-17 Agosto 2012 in Corea (International Conference on Cold Fusion):
http://iccf17.org/index.php

Si spera che porterà un Hyperion funzionante. E Rossi?

bach ha detto...

@tutti

Forse è fuori tema ma siccome si tratta di musica credo che valga la pena ascoltare questo intermezzo di suoni, armonia, sonorità da brividi... insomma da gustare.
Ina Petkova suona "story"... link suggerito da mia figlia anche lei violoncellista e appassionata di musica. Ciao a tutti.
http://www.youtube.com/watch?v=0g6igfzuGoM

Scalare ha detto...

Be', se parliamo di milioni di pezzi allora sono le caldaiette che tutti abbiamo in casa.
E il primo competitor è il leader di mercato: in Italia le caldaie a metano.
A parte i nostri entusiasmi, se continua a dichiarare un COP di 6 e non arriva a 500€/kW, sarà dura.
E parlo solo di soldi, e trascuro volutamente le difficoltà burocratiche, la normale resistenza al cambiamento, la diffidenza verso una tecnologia nuova, etc.

Paul ha detto...

@ bach:
il brano musicale all'inizio non mi diceva niente e volevo abbandonarlo...
poi mi ha coinvolto, profondamente.
E' banale ciò che dico, ma si viene immersi (e ciscuno lo percepisce con la propria sensibilità) in un mondo intimo e molto privato della compositrice.
Sembre di entrare in casa altrui senza essere invitati...

bach ha detto...

@Paul
E' la stessa cosa che è capitata a me. I suoni all'inizio sono grezzi quasi scomposti ma piano piano assumono forma, purezza, armonia per terminare lentamente in un silenzio che sembra sia parte della musica stessa... insomma per me è una composizione superba. Intima come dici ma nello stesso tempo universale perchè si avvicina al comune sentire dell'uomo.
ciao

Valeria ha detto...

La forza della musica e le vibrazioni profonde del violoncello (vibrazioni che servono a molto altro...nell'Universo!)
sono lì a "zittire" il clangore delle rotaie, schiacciate dai treni in transito...
Il nostro orecchio sottile è capace di sentire solo ciò che è necessario e utile.

piero41 ha detto...

Rossi ha risposto:"Dear Neil Ferguson:
1- We registered” E-Cat, Energy Catalyzer, The New Fire”.
2- yes: when it will be re-engineered by the Customwer and NI it will be unrecognizable inside. Outside the same, just a container, to make it easy to be transported.
3- You are right: many particulars of the version tested on October 28th have been a makeshift."
Rossi dice "NOI" abbiamo registrato......"The New Fire" un po' scontato per il nuovo Prometeo...... dopo dice quando sarà riprogettato dal "COSTUMER e da NI" sarà all'interno irriconoscibile. ....... significa qualcosa di molto importante? A Rossi le caldaiette ed al COMPRATORE lo sviluppo e la futura gestione degli impianti "grossi" da 1Mw ??? In tal caso mi rimane ancora una piccolissima speranza che Finmeccanica ed il lavoro italiano possano far parte dell'affare.....visto che se il compratore fosse la Marina questa probabilmente non potrebbe gestirne la diffusione fra i "grandi compratori civili"...

Aspettando nuove news e foto sulla nuova struttura interna (più unificata spero!), sulla conversione alla produzione di eletticità e sugli assetti commerciali... A tutti un bello ed interessante 2012....

@Valeria..."orecchio sottile.." è la nostra mente diciamo che ci fa discriminare nelle apposite zone della corteccia ....suoni, forme, colori, movimenti che in qel momento ci interessano..

Valeria ha detto...

@Piero
sì...a livello di mente "razionale"...
Poi, c'è il "terzo orecchio"
:-))

P.s. ...e vai con le "caldaiettte"!

matteo ha detto...

"I want specific names of autistic children who need help: we are ready to help, but I want to be sure that the money goes to them.
Merry Christmas,
A.R."
Sarebbe un mostro se non fosse sincero

mwatt ha detto...

Autismo:io mi limito a dire che è una tematica veramente seria.
dite quello che volete su e-cat, ma su questo tema cerchiama di essere molto ma molto prudenti.
mW

gio ha detto...

per essere un 'pò più chiari un 1 mln di pezzi non so se li produce Vailant( non ho trovato il bilancio in rete ma solo alcuni dati di riepilogo)

......vailant ha più di 12.000 dipendenti, vende in 80 paesi e 14 stablimenti.....il socio di rossi ha le spalle molto grosse.....parliamo di un nvestimento iniziale di almento 500 mln!!!..

matteo ha detto...

mW, è Rossi che ha parlato di aiuti a bimbi autistici devolvendo parte dei suoi introiti, certo non io.

Miglietto ha detto...

@gio
ecco l'errore :) Qui sembra che non si sia ancora capito che la matematica, per Rossi E' un opinione. Le cifre non hanno valore assoluto ma concettuale. Un milione lo dobbiamo prendere come un concetto che esprime "tanti". Quasi come il miglione del Sig. Bonaventura.
Chi non ricorda quando aveva detto sul JoNP do aver provato decine di migliaia (tens of thousand) di combinazioni chimiche prima di trovare il catalizzatore magico ?
Se lo prendiamo in parola (a parte la difficoltà di trovare così tante miscele diverse) dividiamo il tempo che ci ha dedicato per multipli di diecimila ... diventerebbe come il calcolare quanto veloce dovrebbe essere la slitta di Santa Klaus per visitare tutti i bambini del mondo !

gio ha detto...

@miglietto
<ecco l'errore :) Qui sembra che non si sia ancora capito che la matematica, per Rossi E' un opinione

.....se non lo è il target per rossi è vaillant!......

Gdmster ha detto...

Un milione di caldaie il prossimo anno (2012) non può essere perché il prossimo anno è bisestile e 1.000.000 non è multiplo di 366. Quindi ipotizzo che la produzione reale possa essere di 1.000.278 caldaie complessivamente, ossia 2.733 caldaie al giorno.
Per la precisione.

piero41 ha detto...

Ma se veramente funziona e si può con sicurezza distribuirlo tra i civili solo negli USA negli stati del nord, in Canada ecc altro che one million, con tutti quei cottages... col tempo creerà società d'investimento e saranno i vari governi a concedergli tutto: riduzione di tasse, fabbriche dismesse... in cambio di occupazione...riduzione d'inquinamento e consumi petroliferi...ma scherziamo!!.lui per ora ha il monopolio..non ha limiti nel mondo per ora.. la Vailant è una delle tante...

nemo ha detto...

Secondo me il milione deriva da una stima fatta sulla base del preordine di 10.000 e-cat. Gli è servito come statistica su cui a fatto una proiezione/target per il 2012

piero41 ha detto...

@Valeria
"a livello di mente razionale.
Poi, c'è il "terzo orecchio"
No Valeria tu ascolti musica, guardi un quadro ecc ed in "automatico" la tua mente il tuo inconscio ti concentra l'attenzione su quello che vuoi seguire... è in quell'automatico inconscio, che può agire anche l'intuizione , la predisposizione dei geni... il terzo occhio, orecchio ..nelsentire e creare ..
E' quell'automatico che probabilmente è disturbato in molti bimbi autistici ed essi forse vivono in una cacofonia di suoni, colori, eventi senza ordine... poi ci sono tante "scuole" di ricerca..

gio ha detto...

@nemo

esatto ..quindi i predordini dovrebbero essere almento 100.000...senza un briciolo di pubblicità...non male direi...vailant sarebbe un'azienda simile per masse e volumi...peccato che non sia pubblicato il bilancio sul sito si potrebbero fare altre considerazioni.....però si può provare:
- se questo è l'obiettivo rossi dovrebbe cominiciare con la pubblicità almento entro i primi mesi del 2012
- penso che il mercato sarà solo gli usa
-penso che il prodotto da casa sia molto compatto e leggero ...lo spedità direttamwente a casa!

...ora sparate pure sul pianista!:)

nemo ha detto...

Sai Gio, penso anche che sia facile fare i numeri. Io sosppetto che i componenti saranno acquistati in Cina. Ricordate l'amico di Rossi (lavolale, lavolale)? Una volta importato Housing, flange, raccordi, guarnizioni ecc... si tratta di montare nei singoli paese. facile e flessibile da organizzare. Magari ora sta fissando i prezzi con i potenziali fornitori...

robi ha detto...

L automatico non esiste sei tu che dirigi le danze
giusto per stare in tema evanescente senza dire realmente come certe esperienze ti hanno forgiato.
poi parlare di autismo in modo generale è riduttivo
il lavoro di mia figlia riguarda i bimbi così semplicemente catalogati come autistici

sandro75k ha detto...

...siamo già alle vendite? Mha!

gio ha detto...

@ nemo

..kpcb ha una filiale a shangai.....sempre li torno...kpcb è il venture capitalist perfetto per rossi.....in più la cina è un mercato perfetto!

nemo ha detto...

Se non è una bufola deve preoccuparsi per tempo... Se il litigio con Defkalion è fumo negli occhi allora il 2012 potrebbe essere l'anno giusto, altrimenti dovremmo aspettare il 2013.
Se bufala è allora possiamo metterci comodi fino al 2100... :-)

Valeria ha detto...

Chase the Sun & Never Stop!

http://www.youtube.com/watch?v=0ZoG01x6ds8&feature=related

gio ha detto...

la lista clienti di rossi ...vale adesso..quindi per la prossima stagione termica..non ha lo stesso valore se ha intenzione di vendere l'ecat domestico nel 2013.......se è una bufala concordo con te !:):)

....comunque devo dire che mi fa tristezza vedere l'europa completamente fuori dai giochi per l'e-cat.........è l'ulteriore dimostrazione che siamo vecchi e malfunzionanti!

piero41 ha detto...

"L automatico non esiste sei tu che dirigi le danze"
Si tu dai il via poi è quell'automatico che ti fa articolare i movimenti per camminare, danzare guidar l'auto,, ad imparare i movimenti è difficile e richiede attenzione poi subentra l'automatismo,,,, Anche il saper vedere, udire ecc secondo certe priorità richiede apprendimento iniziale dopo... e forse anche perchè questi apprendimenti sono "diversi, disturbati" che i bimbi autistici....scuole di pensiero..

benis67 ha detto...

scusate, ma Rossi ha parlato di un milione di pezzi: direi pertanto 1 milione di "core" da utilizzare per gli impianti da 1 MW.
Da sempre Rossi ha parlato di tempi più lunghi per le vendite domestiche e non ha mai esplicitamente detto del contrario.
Che ne pensate?

Paul ha detto...

A proposito dell'aiuto che Rossi ha intenzione di dare ai bambini malati: questo è un messaggio si JoNP di Maggio:

"Andrea Rossi May 2nd, 2011 at 1:54 AM
Dear Doug Hulstedt, MD:
1- I prefer a simpler and more specific way: get the address of the children, make a check that all is true, pay the hospital, get the specific healthcare. I think this is the only way to be effective in a practical way, otherwise money will be diluted in many ways and, substantially, wasted.
2- I have good help
Warm regards,
A.R."

Parlava di aiuti per bambini affetti da tumori e per bambini autistici. In pratica darebbe denaro direttamente alle famiglie, dopo avere verificato la situazione, e senza passare attraverso le organizzazioni mangiasoldi.

Valeria ha detto...

IO amo quest'uomo!

robi ha detto...

se faccio un offerta in chiesa
mi ami almeno un pochino....

Scalare ha detto...

@Daniele
Mi spiace, mi sono accorto solo adesso, ma nel titolo del post c'è una s in più in Christmas...
Comunque bella storia e bel post.

Valeria ha detto...

@Robi
Per carità!!...e proprio in chiesa a dare altri soldi?!
Via, via!!!

Valeria ha detto...

Tra FAO, Unicef, IFFAD, Telethon, adozioni a distanza, associazioni caritatevoli, cattoliche e laiche....
Maledetto il meglio!
Suini con fattezze umane!

bertoldo ha detto...

telethont e non telethon .

http://www.youtube.com/watch?v=oRC6Ru7uXqk

Another sunrise

Valeria ha detto...

@BERTOLDO
Vedo che ci intendiamo di spazio infinito...

Valeria ha detto...

Rossi o no
ECat o meno
Stiamo tutti cambiando...anche se non ce ne accorgiamo...e questo è l'importante!

bertoldo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
bertoldo ha detto...

quando si ha la testa vuota ,si può immaginare qualsiasi cosa .

http://www.youtube.com/watch?v=U8Q3X5Gw5I4&feature=related

Valeria ha detto...

Qui Kubrik stava facendo vedere quanto la maestrìa cinematografica e la post-produzione siano capaci di simulare lo sbarco sulla Luna...fantastico.
Si auto-celebra, ma è come se ad un occhio attento dicesse: "Guarda, è semplice...ho fatto così!"

(brusìo in sala 22Passi!)

robi ha detto...

wwwyoutube.com/watch?v=Vjxy=icbIPU
a volte la mente viene sottomessa da un qualcosa che è
più forte di lei

robi ha detto...

non è pazzia
è conoscere le proprie possibilità

Giancarlo Rossi ha detto...

Figurati che Io avevo una teoria per lo sviluppo di certe forme di AUTISMO... lo spiegavo come un difetto della capacità di CAMPIONARE I SUONI... ossia esisterebbe un circuito di CLOCK (marcatempo) che parte dall'OLIVA BULBARE fino alle fibre MUSCOIDI DEL CERVELLETTO e ritorna indietro, fornendo così una costante fissa di tempo...

Negli animali serve per cancellare SUONI RIPETITIVI, ad esempio il rumore di una cascata e per mettere in evidenza suoni improvvisi come il movimento di un pesce sulla superficie.

Nel bambino sano questo circuito è integro, e va aumentando la sua velocità con il tempo grazie alla mielinizzazione... dunque riescono a "TAGLIARE" la PAROLA UDITA CORRETTAMENTE: COR-RET-TA-MEN-TE...

Il bambino autistico non riesce a tagliarle bene, e percepisce una serie di suoni "strambi"
COWR- ETT- ENT oppure a volte CO-WRET-MENNE... dunque la panoplia
di suoni che corrisponde nella mente a quel fonema diventa vastissima ma anche ambigua, potendo prendere molti significati.

Immaginate un bambino che venga educato a denominare le cose in 10 lingue contemporaneamente e che per di più lo stesso fonema si applichi a oggetti diversi!

Infine esisterebbe anche un modello di anatomopatologia correlabile all'assunzione del antiepilettico DEPAKIN e DEPAMAG (VALPROATO o acido VALPROICO) che in effetti nei topi danneggia ben precisi circuiti.

La ricerca che dovevamo fare comprendeva un centinaio di RISONANZE MAGNETICHE a diversi bambini, affinati con la tecnica del TENSORE DI DIFFUSIONE (DTI) (alcuni con sospetto Autismo, altri con DAWN, altri normali, altri con assunzione di valproato, ecc.)

Il cervelletto serve anche per cancellare la sensibilità tattile del didietro su una sedia.

L'avevo proposto al Prof. Carducci di Fisiologia alla Sapienza, ed era entusiasta. Purtroppo in quel laboratorio non lavorano con Neuropediatri e vengono finanziati soprattutto per l'ALZHEIMER...

DUNQUE NON CI SONO SOLDI PER QUESTA RICERCA SULL'AUTISMO. PUNTO.

A proposito, per evitare l'ALZHEIMER le ultime ricerche dicono che i farmaci non servono a un tubo... ma bisogna consumare poche proteine, molta verdura e frutta, vitamina B12 (lievito di birra), olio d'oliva e soprattutto OMEGA INSATURI (come quelli del salmone)

Giancarlo Rossi ha detto...

Io ad esempio avevo esaminato a priori la teoria di un difetto ai "NEURONI SPECCHIO" e l'avevo liquidata... come in effetti gli stessi proponenti di questa ricerca avevano fatto!

robi ha detto...

eheheh
io ci vivo insieme a sti bimbi.vai a spiegare le tue teorie.
forse l amore ci vuole

Giancarlo Rossi ha detto...

A proposito, credo che Andrea Rossi "fodera" le sue microsferule di Nichel con qualcosa che assorbe l'IDROGENO, respinge l'OSSIGENO e impedisce la sinterizzazione ad alta temperatura del Nichel.

E poi come mai riesce a esporre la sua polvere nanometrica all'aria senza che si rovini, ossidandosi, anche violentemente?

Questa "fodera" potrebbe essere costituita da CARBONIO... ma sotto forma di cosa: NERO-FUMO (FULLERENI), POLVERE DI DIAMANTI INDUSTRIALI, GRAFITE?

La GRAFITE fa passare l'IDROGENO DIATOMICO, ma blocca gli IDRURI e l'OSSONIO (grazie alla sua nuvola elettronica) e però potrebbe reagire con il catione +H3O e altri cationi.

http://www.mae.ufl.edu/sankar/Publications/Articles/2008/Choi_CompB_2008.pdf

Poi forse ha foderato la "palla" nichel-carbonio con qualche ceramica balistica tipo sicadur o altre (che però blocca la conduzione elettrica, a differenza del carbonio).

Dunque Andrea Rossi potrebbe arrivare ai 500°C-1000°C SENZA SINTERIZZARE, e dunque spiazzare la concorrenza... costruendo dei moduli adattissimi a un reattore nucleare con una concentrazione di potenza superiore a quella della fissione, auto-sostenibile al 100%.

Si tratta di un grande chimico e scienziato dei materiali. Non guardate al disegno dell'apparato.

Inoltre sintonizza il tutto con grande maestria grazie ad una fonte di radiofrequenza Klystron.

E' un artista-scienziato, del calibro di Leonardo.

Giancarlo

PS-> Allora sta donazione, arriva?

Valeria ha detto...

@Giancarlo
sono basita...mio padre (ora non c'è più, almeno qui) era afasico totale dopo un ictus devastante. Conosceva il suono delle parole, ma le sintetizzava ogni volta in un insieme di fonemi diversi, che a lui sembravano quelli giusti. Si accorgeva solo dalle nostre facce che non erano stati espressi in modo comprensibile...
Leggeva il giornale ogni giorno e comprendeva appieno il significato delle parole altrui...un incubo, per lui e per noi

Valeria ha detto...

I Francesi sono i nuovi proprietari della Edison con l'80% delle azioni...
Vive la France!

bertoldo ha detto...

"A proposito, per evitare l'ALZHEIMER le ultime ricerche dicono che i farmaci non servono a un tubo... ma bisogna consumare poche proteine, molta verdura e frutta, vitamina B12 (lievito di birra), olio d'oliva e soprattutto OMEGA INSATURI (come quelli del salmone)"

oppure una pera di edta o altro chelante di metalli .Cosi L'ALZHEIMER IMMINENTE LO PUOI ANCHE EVITARE ...

bertoldo ha detto...

e continuare a cercare il busone di higgs ...

bertoldo ha detto...

gli OMEGA INSATURI SI TROVANO IN GRAN QUANTITà NELLA CANAPA IL CUI OLIO é UN CONCENTRATORE NATURALE DI UN SACCO DI ELEMENTI UTILI HAI MALATI ...

nemo ha detto...

Mi sa che cercheranno a lungo... :-)

triziocaioedeuterio ha detto...

Sono d'accordo con gio se rossi ipotizza una produzione di un milione di pezzi nel 2012(a mio avviso stima abbondantemente per difetto) allora in questi mesi ha stretto il cerchio per quanto riguarda il discorso brevettià/autorizzazioni ricevendo rassicurazioni in tal senso da chi di dovere.
A mio avviso l'ingresso di rossi nel mercato sarà bruciante come questo finale di soleà...olè Paco!

http://www.youtube.com/watch?v=RYkz30RL_GU

ulixes ha detto...

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19370677

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19228180

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17140265

http://www.youtube.com/watch?v=VzLd5SIZWcQ

triziocaioedeuterio ha detto...

Dimenticavo... a questo punto credo proprio che non ci sia alcuna emissione di gamma...

Valeria ha detto...

Stavo giusto riascoltando Atom Heart Mother...
Ummagumma...
Quelle sì che sono emissioni!

nemo ha detto...

Se c'è una reazione nucleare, di qualsiasi genere, allora delle radiazioni devono emergere...
Ma per saperlo serve un test calorimetrico senza ombre e dubbi... :-(

triziocaioedeuterio ha detto...

@Nemo
Questo non lo possiamo dire con certezza fino a che non sarà presentata una teoria che spieghi esaustivaente le lenr...

nemo ha detto...

vero...

bertoldo ha detto...

Radiazioni ?Raggi gamma, raggi X,radiazione ultravioletta, luce visibile, radiazione infrarossa, microonde e onde radio, sono tutte forme di radiazione elettromagnetica. L'unica differenza è la frequenza e quindi l'energia dei fotoni. I raggi gamma sono i più energetici.

Ci sarà una emissione in una "frequenza diversa" , che l'Ing stà cercando di sintonizzare in modo diverso per sfruttare direttamente la conversione in elettricità .

gio ha detto...

@triziocaio...

sono d'accordo....rossi deve aver concluso ilprocesso per le autorizzazioni negli usa........

discorso brevetto ..io non ci ho mai creduto più di tanto...e anche chi se ne intende molto più di me.....

..1 mln di pezzi ....non puoi venderli solo con il tam tam della rete....serve pubblicità....penso che il budget possa essere nell'ordine dei 200\300 mln di $.......diciamo che anche la "sciura maria ":):):) del massachussets dovrà sentire parlare di e-cat........

piero41 ha detto...

Entro il 2012... calma, calma, Rossi dovrà prima organizzare tante nuove linee di montaggio automatizzate al massimo, gli approvvigionamenti di semilavorati, una rete di distribuzione (o magari vende tutto online... ). Resta aperto poi il grossissimo discorso delle polveri di ricarica.. Ritengo che la tassazione sui consumi sia la più giusta e sicura (una fascia sociale bassa ridotta ) poi più consumi più paghi... E' bene che sia organizzata quindi una rete di assistenza-controllo-ricarica polveri-pagamento accise, altrimenti se loro non pagano aumentano quelle su elettricità, gas , petrolio, è semplice.. I vari governi nazionali dovranno organizzarsi allo scopo prima di dare il via libero. Spero che Rossi pensi anche a gattoni per condomini altrimenti lo sai quante liti condominiali e spese per riadattare le tubazioni da centralizzate ad individuali. Le ville e case singole sono poche e per ricchi e gli altri?? NUOVO LAVORO comunque!!!

@Valeria vi sono varie zone del Broca specializzate per comprendere, per editare, per parlare il linguaggio, probabilmente era quest'ultima danneggiata...

Ragazzi autistici...Le difficoltà, le diversità uditive probabilmente fanno parte di quadri coplessivi diversi quasi "alieni" che forse traggono origine da mancanze-difficoltà relazionali con le figure genitoriali nei primissimi anni di vita.. Da ciò il probabile mancato sviluppo motorio "normale" forse ha impedito l'acquisizione di una spazialità uditiva adeguata provocando uno sviluppo uditivo "diverso" in un mondo dove il bimbo ha difficoltà a riconoscere e discriminare non solo la sillabazione ma anche i suoni utili, quelli a lui indirizzati... Poi il mancato uso atrofizza anche le zone cerebrali addette.....Scuole, ipotesi.

Queste conoscenze servono ,assieme all'amore, a creargli ambienti, situazioni meno traumatizzanti, più adatte anche a sviluppare le sue particolari capacità di apprendimento e di sviluppo sociale...

Giancarlo Rossi ha detto...

@Daniele22
Vuoi farci un bel regalo di capodanno... butta Bertoldo che è distruttivo e rimetti TIA che è dialettico (ed inspirante)

@Bertoldo
1) Chiaramente sei sotto l'effetto contemporaneo di tutte quelle cose che hai assunto.
2) E chi ti dice che Io non abbia davvero un principio di Alzheimer... è una malattia MOLTO frequente!

Paul ha detto...

Ecco svelata la strategia di Rossi!

"Andrea Rossi
December 27th, 2011 at 3:05 PM
Dear Pachu:
I am telling that we are working 16 hours per day to reach the target to make 1 million E-Cats to put the price so down to make it at disposal of everybody and to make useless the reverse engineering. We have to make this, I think we will make this:
Yes, w E-cat!
Warm Regards, A.R."

Traduzione: quando avremo costruito 1 milione di E-Cat il loro prezzo sarà così basso che non varrà la pena di copiarlo!
E sta lavorando 16 ore al giorno per raggiungere tale risultato.

Giancarlo Rossi ha detto...

Comunque per i prossimi 3 anni non credo che l'E-CAT sarà disponibile in Italia.

Invece potete AUTO-COSTRUIRVI questo:

http://www.progettomeg.it/pannello.htm

(e mi dispiace per Valeria che odia il solare...)

Paul ha detto...

Mi viene in mente Steve Jobs che ha inventato l'iTunes per permettere a chiunque di avere musica quasi gratis (99 centesimi a brano) e non avere la seccatura di rubarla.

Rossi sta inventando l'iCat.

Valeria ha detto...

io i pannelli li uso per insonorizzare: ascolto musica ad alto volume...

Il Broca...una delle tante danneggiate..

L'olio di canapa e la cannabis fanno benissimo...ripeto ho un'amica con la sclerosi multipla che deve alla cannabis se riesce ancora a camminare...

bertoldo ha detto...

"@Bertoldo
1) Chiaramente sei sotto l'effetto contemporaneo di tutte quelle cose che hai assunto."

La disinformazione è ancora in pista... i binari sono come nel film di kusturica , la vita è un miracolo ...dopo il tuo passaggio l'omega dei binari è diventato lucido ...

"2) E chi ti dice che Io non abbia davvero un principio di Alzheimer... è una malattia MOLTO frequente!"

E' normale è una malattia da accumulo di metalli , specie alluminio o di SFERE NANOMETRICHE CAVE ...

EDTA OZONO B12 methylcobalamina ( http://www.cfsitalia.it/public/CFSForum/index.php/topic/2048-metilcobalamina-mb12/ )

Valeria ha detto...

Mente ne ho un'altra che in queste ore è a Pisa appena trapiantata di fegato, che lotta tra la vita e la morte (42 anni) per come i farmaci per la SM l'hanno ridotta....

Valeria ha detto...

a volte i genitori fanno più danno di qualsiasi genetista impazzito...
L'anoressia e la bulimia ne sono un esempio, meno tragico dell'autismo solo all'apparenza...
l'incapacità di riconoscere la propria reale dimensione fisica, lo stravolgerla, l'arrivare ad odiarla..
Dono come avere un disturbo della cognizione, o una forma di "isolamento" dalle aree circostanti la propria.
La mancanza d'Amore è spesso la causa reale di tutto.....

Valeria ha detto...

Ehi, ma Rossi ha usato il mio slogan!!!!

Yes, W-E Cat!!!

Lusingata!

bertoldo ha detto...

"Ragazzi autistici...Le difficoltà, le diversità uditive probabilmente fanno parte di quadri coplessivi diversi quasi "alieni" che forse traggono origine da mancanze-difficoltà relazionali con le figure genitoriali nei primissimi anni di vita.. Da ciò il probabile mancato sviluppo motorio "normale" forse ha impedito l'acquisizione di una spazialità uditiva adeguata provocando uno sviluppo uditivo "diverso" in un mondo dove il bimbo ha difficoltà a riconoscere e discriminare non solo la sillabazione ma anche i suoni utili, quelli a lui indirizzati... Poi il mancato uso atrofizza anche le zone cerebrali addette.....Scuole, ipotesi. "

Più probabile che vaccini contenenti metalli vari abbiano causato dei danni potenzialmente irreversibili , come un disturbo uditivo , creato dalla microinfiammazione locale dei nervi dove si è accumulato il metallo o i metalli o accumulo di metalli ( in nano particelle) trasferiti direttamente dalla madre , non intenzionalmente è ovvio .Toglietevi dalla testa la psicologia è una scienza sopravvalutata.

Giancarlo Rossi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
marco i ha detto...

@ Bertoldo.
Si vede, che dietro le tue ipotesi c'è uno studio approfondito.

Giancarlo Rossi ha detto...

Il principale metallo che respiriamo (come particolato) è il PLATINO delle Marmitte Catalitiche danneggiate.

Se pensi che il Cis-Platino è un farmaco anti-tumorale, dunque tossico per le cellule ad alta velocità di riproduzione... allora ti rendi conto che vivere nel centro di una grande città oppure vicino ad una autostrada o strada trafficata non sia proprio il massimo per la salute!

Giancarlo Rossi ha detto...

@Valeria
Probabilmente tuo padre ha avuto un piccolo ictus trombotico dell'arteria cerebrale media di sinistra (se destrimane). Il quadro si accompagna a debolezza del braccio destro. Sono condizioni molto diverse dall'Autismo (che in realtà è una descrizione a sommi capi di molte varie patologie diverse).

Io sono totalmente contrario alla cultura della droga. Comunque i Cannobinoidi sono dei vasocostrittori specifici del circolo cerebrale. Se lo scopo è alleviare un infiammazione FORSE POTREBBERO essere utili. Anche per il dolore tumorale, non vedo perché negare al paziente un sollievo.

Alle persone che hanno appena avuto un sospetto ictus si chiede sempre se hanno assunto canabinoidi, perché possono provocare eventi a tipo "Transitorial Ischemical Attack".

Non so se mi sono spiegato bene, ma un precedente post era molto critico nei confronti dello SPAWAR... chiunque è capace di spendere due milioni di dollari per comprare un E-Cat (se ha i soldi).

ulixes ha detto...

Tasto dolente: i chemioterapici.

Impossibile astenermi!

"Istituto Superiore di Sanità":
http://www.iss.it/binary/publ/publi/0216.1109320399.pdf

Per brevità si legga con attenzione da pag.5 a pag.7.

Liberi di "dedurre".

ulixes ha detto...

......sulla cannabis:

sarebbe opportuno documentarsi sulla sua storia, prima di liquidarla come "droga".

piero41 ha detto...

@Bertoldo
Da Wiki:"nelcorso degli anni Novanta il mercurio/thimerosal fu comunque completamente eliminato o ridotto drasticamente dalle vaccinazioni infantili , il tasso di autismo ha continuato ad aumentare negli anni successivi, a dimostrazione dell'infondatezza dell'ipotesi del mercurio/thimerosal come presunta causa dell'autismo".
Tante altre cause sono state proposte... tante scuole di pensiero...

piero41 ha detto...

"abbiano causato dei danni potenzialmente irreversibili .......Toglietevi dalla testa la psicologia è una scienza sopravvalutata"
Perchè allora molti bimbi se seguiti ed aiutati anche nella scuola ottengono significativi miglioramenti nel quadro complessivo che non riguarda solo l'udito...
Personalmente non ritengo la "psicologia" una scienza: non può esser sempre valida su individui sempre diversi; al massimo al suo meglio la posso raffrontare ad un artigianato intuitivo dell'individuo che si ha di fronte..da aiutare...

Valeria ha detto...

@Giancarlo Rossi

Lungi da me l'idea di confondere le due patologie...stavo solo ricordando (dolorosamente) cosa possa significare non riuscire a comunicare...

La cannabis non può essere liquidata come droga nel caso della SM.
Il fatto che limiti il ricircolo sanguigno cerebrale infatti, fa il paio con le ultime ricerche sulla CCSVI del Prof Zamboni (UniBo).
In quasi tutti i malati di SM sono state riscontrate vene azygos non pervie fino a percentuali dell'80%....pazienti giovani, senza familiarità nella dismorfia, senza colesterolo alto, senza diabete....difficoltà nel drenaggio del sangue venoso cerebrale, grandissimi depositi di ferro nel sangue, fino a 10 volte i valori normali (cosa che provoca il deterioramento delle zone encefaliche con le quali il ferro è a contatto)...
Per farla breve: semplici angioplastiche che rendono di nuovo pervie queste vene hanno visto un regredire praticamente istantaneo del sintomo visibile e in molti casi, la sparizione delle placche a livello midollare....
Purtroppo non si possono applicare (ad oggi) stent in vena e la situazione tende a recidivare in molti casi.
Stanno studiando come mantenere il lume venoso nel tempo...
Ovviamente la clinica classica, i neurologi tutti, per non parlare delle case farmaceutiche e l'AISM che con la pelle dei malati ci ha ripmpito le casse per trent'anni, stanno facendo la guerra senza quartiere a quest'uomo, che va in giro per congressi in ogni parte del mondo (sapete che impennata sta avendo la SM nei giovani, vero?) e non riesce ad ottenere fondi per una reale sperimentazione su base campione ampia per un doppio cieco che gli darebbe la giusta risonanza mediatica...
Ma continua ad operare...la CCSVI è stata ammessa tra le patologie (con relazione diversa dalla SM, ovviamente) convenzionate dal SSN.

Ognuno ha i propri insabbiatori professionisti, spesso iscritti agli Ordini (speriamo che li abbattano tutti nel minor tempo possibile)

Spero sia finita l'era delle sanguisughe del dolore altrui!

Valeria ha detto...

Scusate...l'Università è Ferrara...Questa UniBo sta sempre in mezzo!

Valeria ha detto...

Report
Mentre viene preso a pesci in faccia da Comi del S. Raffaele, pesantemente involved con i loschi affari delle case farmaceutiche...Comi lo definisce pubblicamente un pazzo visionario e ovviamente ostacola come può la ricerca di fondi per una seria ricerca...
2 milioni e mezzo di euro in tutto: "meno della metà dei soldi dati al ladrone Guaguaglini (Finmeccanica) per togliersi dalle palle.
In Canada e negli Stati Uniti si operano le azygos da tre anni: ci scipperanno anche questo grande cervello!

http://www.report.rai.it/dl/Report/puntata/ContentItem-43376a17-14b9-4d87-9957-7bfb83b45f11.html

gio ha detto...

Gherado
December 27th. 011 at 1.55 ..
As soon as you deliver a 10Kw thermal + 3Kw electric (that should be 20 Kw thermal) unit at 10K € with 100€ per recharge I’ll rush for ir.
What do you think of that prce point?

BTW, is it technically possible to stock recharges (whatever they are)so we have a few years indipendence already at home?

Thanks,Gherado.

Andrea Rossi
December 27th. 2011 2.55 P.M.

The price will be enough low to forbid any competition. At that point reverse engineering will be a hobby, not a source of competition, so that everything will become easier. This is the battle we won durung these days: we made a titanic step forward, derived from a lucky idea and from the huge possibilities our new Partners have opened to us. The price will be much lower than you said, but we will declare the price when we will be ready also with it.
Warm Regards,
A.R.

bertoldo ha detto...

x marco

Non è uno studio approfondito è solo esperienza personale di un disturbato mentale .Comunque per chi vuole leggere qualcosa su sclerosi multipla o accumulo di metalli pesanti , non c'è miglior sito di questo : http://www.matteodallosso.org/

Leggetevi per bene tutto quello che ha fatto .

Da Wiki:"nelcorso degli anni Novanta il mercurio/thimerosal fu comunque completamente eliminato o ridotto drasticamente dalle vaccinazioni infantili , il tasso di autismo ha continuato ad aumentare negli anni successivi, a dimostrazione dell'infondatezza dell'ipotesi del mercurio/thimerosal come presunta causa dell'autismo".
Tante altre cause sono state proposte... tante scuole di pensiero..."
Wiki non è la certezza della verità anzi molte volte riporta solo la verità accettata , che tradotto vuol dire :quella che fà più comodo .IL livello di micro e nano particelle nelle città Italiane è dimunuita o è aumentata ? Il livello di malattie respiratorie a cosa è dovuto ? Dove pensi che si vanno ad accumulare queste nanoparticelle , durante nove mesi ? E comunque i vaccini non contenevano solo mercurio ma anche alluminio ...
Guarda i grafici di Matteo Dall'Osso e guarda cosa significa avere accumulo di alluminio ...e altri metalli .Dopo si può parlare di psicologia ...ma molto dopo .

bertoldo ha detto...

http://www.mednat.org/vaccini/metalli_tossici.htm link interessante sulle conseguenze di accumulo metalli pesanti .

http://www.xmx.it/denti.htm

gio ha detto...

krivit riporta studio della amoco oil del 1989 sulla fusione fredda ...anche qui si parla di un catalizzatore: polvere di platino......è curioso che nello studio del 1989 venga citata una estesa bibliografia con 2 studi del doe sempre dello stesso anno....

http://blog.newenergytimes.com/2011/12/27/amoco-oil-company-looked-at-lenr-in-1990/


New Energy Times has three versions of the Amoco report. Steven B. Krivit obtained short and long versions of the report in 2004 from one of the authors, Melvin Eisner. Afterward, Jed Rothwell, the cybrarian of LENR-CANR.org, published an edited version of the report.

Giancarlo Rossi ha detto...

@Valeria
Ciò che dici è una verità sacrosanta: esiste un connubio tra industria farmaceutica, pigrizia mentale dell'Università e pratiche mediche consolidate che porta a non considerare, se non molto lentamente, ipotesi eziopatologiche e terapie alternative che possono risolvere un problema.

L'ipotesi principale per la Sclerosi Multipla (o meglio la descrizione della patologia), è quella di una malattia autoimmune. Dunque si danno immunodepressori, tra questi il più in voga è il mitoxantrone.

Ma una delle conseguenze dell'infiammazione è un intasamento di cellule bianche nelle arteriole, capillari e vene del cervello, la morte di queste cellule, la distruzione anche di globuli rossi e i depositi di ferro che causano uno "sludge" (poltiglia) che intasa il ritorno venoso.

A questo punto (lo si fa anche in altre malattie da accumulo di ferro) si potrebbe proporre il salasso!

Comunque l'intervento sulle Azygos sembra interessante... ma quando lo approveranno... visto che nell'università i "capi" sono quelli con più agganci politici e non quelli più meritevoli (con rare eccezzioni!)

Valeria ha detto...

Il Prof Comi (S. Raffaele di Milano) e la FISM sono sue esempi deteriori tra i migliori da proporre...e come ti ho detto, i pazienti stanno pagando duramente sulle loro carni l'effetto nefasto di questi farmaci osceni!

Se si riuscirà a mettere a punto uno stent venoso che non laceri le sottili pareti delle vene della base del collo, questi malati avranno una qualità di vita superiore e sopportabile...

Ma chi si inoltrerà in questo cammino?
A morte la scienza che vende la carne degli esseri umani per cifre a nove zeri...spero che vengano tutti inghiottiti dalla terra (viepiù incazzata!)

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori. Chi è abilitato a pubblicare su 22passi deve evitare botta&risposta a distanza con utenti di altri blog o forum (donde può comunque trarre contenuti citandone la fonte).

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts with Thumbnails